Professionisti IT, i soldi si involano

Gli investimenti se ne vanno e si riversano nei paesi emergenti, che sfornano migliaia di specialisti della tecnologia ogni anno. E' allarme europeo. Viviane Reding punta tutto su un progetto che sa molto di ultima spiaggia

Roma – C’è crisi di talenti ma soprattutto di professionalità: l’Europa non sforna abbastanza professionisti ICT per le proprie esigenze, soprattutto non è capace di impiegarne un numero sufficiente a rispondere all’enorme domanda e ai moltissimi investimenti che, di conseguenza, prendono la via di altri mercati, come India e Cina.

A lanciare un nuovo allarme su quanto sta avvenendo, un allarme che riappare ciclicamente nell’Unione Europea, è il commissario alla Società dell’Informazione Viviane Reding (nella foto), secondo cui quello che definisice analfabetismo digitale sta condizionando il presente e il futuro dell’economia comunitaria .

Il commissario europeo Il 40 per cento dei cittadini europei, spiega , non conosce le tecnologie dell’informazione e questo si traduce in una insufficiente formazione IT, il che rallenta lo sviluppo di nuovi progetti, ergo tende a sbattere la UE fuori da quelle aree dove più veloce e più efficiente è la realizzazione dei nuovi mercati basati sulla rivoluzione informatica e della conoscenza.

“La mancanza di specialisti qualificati ICT – ha dichiarato Reding – rallenta nuove applicazioni ICT nell’economia e trascina miliardi di euro dei fondi di investimento verso economie dinamiche emergenti, dove centinaia di migliaia di nuovi ingegneri vengono diplomati ogni anno”.

Le dichiarazioni del Commissario arrivano a ridosso del lancio di una iniziativa tesa a ridurre questo analfabetismo e a recuperare almeno in parte il tempo perduto. E-Skills for the 21st Century è il nome ambizioso di un progetto che si concentrerà su tre aree di lavoro:

– creazione di specialisti ICT (con abilità per ricercare, sviluppare, formare, pianificare, produrre, gestire, commercializzare, vendere, integrare, installare, manutenere e supportare sistemi ICT)
– aumento delle capacità dell’utente ICT (perché il singolo sappia sfruttare efficacemente i sistemi ICT)
– capacità di e-business (quelle necessarie a cavalcare le nuove opportunità, in particolare quelle offerte da Internet, ed esplorare “nuovi mondi”)

Di interesse segnalare come il forum europeo E-Skills per far luce nell’arretratezza europea nel settore ha voluto anche definire in modo dettagliato le tre diverse forme di questa “deficienza”:

– shortage: un numero insufficiente di professionalità sul mercato del lavoro
– gap: una distanza nelle competenze attuali e in quelle necessarie
– mismatch: una distanza tra le competenze di uno studente o un corsista rispetto alle necessità di competenza richieste dal datore di lavoro

Nel comunicato stampa con cui nei giorni scorsi è stata annunciata al primo posto dell’iniziativa come priorità assoluta c’è la sensibilizzazione , necessaria affinché i singoli paesi membri prendano coscienza una volta per tutte del problema e perché tra i paesi dell’Unione a tutti i livelli (scuola in primis) si passi ad un momento di fattiva collaborazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • antonello lioi scrive:
    logic per windows?
    la versione logic per windows riuscirà per le nostre serate live a gestirmi il suggeritore testi delle canzoni? visto che non ricordo una parola??grazie
  • Davide scrive:
    tenetevelo....
    ...ormai ho fatto migrare decine di studi di registrazione verso l'accoppiata PC+WindowsXP+CubaseSX o Nuendo. Il Mac lo tengono soltanto (per ora) per utilizzare Protools HD, anche se molti stanno già migrando verso XP grazie alle nuove versioni del software sviluppate direttamente su XP che poi verranno convertite verso i nuovo MacIntel (per cui se prendere un MacIntel per ora sognatevi di farci girare Protools)Anni di performance ridicole sui G5 mentre il mondo PC-Intel/AMD sfoderava processori di nuova generazione hanno dato una svolta. Ora Apple è solo design... nient'altro
    • Massimo S. scrive:
      Re: tenetevelo....
      La tua testimonianza mi sembra completamente scollegata dalla realtà, intendo dire realtà di professionisti e studi professionali che da 18 anni usano Mac+Logic+hardware ProTools, potresti cominciare ad elencare la prima decina di "studi" che hai convertito (nome, città, URL del sito web) ti farebbe onore.
      • -ToM- scrive:
        Re: tenetevelo....
        - Scritto da: Massimo S.
        La tua testimonianza mi sembra completamente
        scollegata dalla realtà,Ti dico per esperienza che gli studi di grafica anni fa erano inondati di iMac 20" con i monitor TN che se devi lavorare col colore sono una bestemmia.
    • Kilian scrive:
      Re: tenetevelo....
      Beh se sei davvero convinto di quello che dici allora ho una buona notizia! ti hanno preso in giro! apple sono anni che con logic e protools rappresenta lo standard negli studi di registrazione. Gli unici che si nono convertiti sono quelli con software non originale.Macchine performanti stabili e facili da usare.Uso processori intel ormai da un anno esono molto soddisfatto.Ciao e spero che gli studi che hai fatto convertire non si accorgano del malinteso :D
    • Luca scrive:
      Re: tenetevelo....
      Uso il mio macbook tutti i giorni da quasi un anno a casa, in sala prove, su palco, e mai, dico mai un crash, mai una di quelle schermatine blu che tutti conosciamo che ci avvisano di "errori irreversibili" e roba simile...La più bella è quando xp si blocca su schermata blu, ti scrive una tiritera incomprensibile, ma alla fine del listato ti dice che addirittura si è bloccato per "evitare danni al computer"... E questo succedeva con sofware originale, non oso immaginare l'ipotesi del non originale... Con mac + logic sono rinato (apple)Cosa vuole di più un musicista che sia in sessione di registrazione o in live, che non la stabilità delle proprie macchine? Si si, credo sia proprio una questione di design... :|Sul mio pc da sei mesi ci gira linux e va che una meraviglia... (è proprio la stessa macchina che mi parlava ostrogoto per dirmi che xp si piantava...)A questo punto ognuno tragga le proprie conclusioni :)Poi ognuno è libero di pensarla come vuole... menomale O)
    • Alkemia scrive:
      Re: tenetevelo....
      Sei stato pagato da microcose per spararle così grosse ?Dal 1989 ho usato cubase.In origine su atari.Di questioni da insegnarti ne avrei tante,a partire dal fatto che Apple+logic nella reltà attuale sono lo standard.E questo perchè funzionano, divertiti con il tuo "sapientino" con la bandierina .....
    • Alessandro Marcelli scrive:
      Re: tenetevelo....
      Ma su quale pianeta?! Non la terra di sicuro. Gli studi seri col pc vanno su internet a giocare o a vedere i siti XXXXX dopo le registrazioni...
  • carlo scrive:
    senza parole
    .. . .corro a prendermelo . . non capisco il dimezzamento del prezzo. . ma va bene così ;)nell'articolo si dovrebbe citare che chi ha comprato logic 7 da agosto in poi e, com'è ovvio, si sentisse un po' "fregato", l'upgrade a logic studio è GRATUITO!
Chiudi i commenti