Pubblicate le impronte digitali del ministro dell'Interno

Succede in Germania. Ci pensano gli hacker del Chaos Computer Club, in una clamorosa dimostrazione pensata per convincere Schauble che Ordine e Controllo sono due parole double-face. Ecco perché

Roma – È uno smacco che brucia quello subito da Wolfgang Schauble, ministro dell’Interno tedesco e fermo sostenitore delle tecnologie di sicurezza basate sulla biometria. Schauble è stato colpito da un tiro mancino dello storico gruppo di hacker Chaos Computer Club , che ha letteralmente ridicolizzato la pretesa di superiore affidabilità delle tecniche biometriche ottenendo e pubblicando proprio l’impronta dell’indice destro del ministro.

Pubblicate le impronte digitali del ministro dell'Interno Distribuita nell’ultimo numero della rivista Die Datenschleuder – 4.000 copie circa – quella che secondo gli hacker è l’impronta dell’importante personaggio politico viene fornita in due versioni, una cartacea tradizionale e una stampata su un sottile strato di plastica flessibile contenente una piccola quantità di colla, ideale per essere attaccato alle dita e mettere alla prova gli scanner biometrici .

“L’intera ricerca è sempre stata ispirata dal mettere in mostra quanto siano insicuri i tratti biometrici, specialmente un tratto che tendi a lasciare un po’ dappertutto” ha dichiarato Karsten Nohl, che ha fatto da interprete all’autore dell’hack noto con il nickname “Starbug”. “In sostanza è come lasciare la password del proprio computer in qualunque luogo si vada senza essere in grado di averne più il controllo” continua Nohl, che studia alla University of Virginia e con Starbug ha partecipato di recente al crack della marca più nota e diffusa di chip RFID.

Non esistono comunque certezze sulla autenticità dell’impronta del ministro dell’interno , che sarebbe stata prelevata da un bicchiere di vetro utilizzato durante una sua visita presso l’Università di Humboldt a Berlino. La sottile pellicola inserita nel magazine è stata testata da Starbug, che l’ha usata con le sue stesse impronte per passare indenne il controllo di 20 diversi lettori biometrici, inclusi quelli usati dagli ufficiali addetti al controllo del nuovo passaporto elettronico, in via di installazione nei punti di accesso alle frontiere.

“La cosa che più mi piace è l’attivismo politico dell’hack” ha commentato a riguardo del nuovo exploit del CCC il security guru Bruce Schneier , che si domanda cosa intenderà fare il ministro ora che “la sua impronta sarà ben nota per sempre”. Il Club dal canto suo esorta i lettori del magazine a continuare col mettere a nudo l’ intrinseca insicurezza delle impronte digitali come segni univoci di riconoscimento, collezionando le impronte di altri importanti personaggi politici come il cancelliere Angela Merkel, il primo ministro della Baviera Guenther Beckstein e il presidente del corpo di polizia federale Joerg Ziercke.

E il ministro che cosa ne pensa? Una portavoce di Schauble ha provato a minimizzare l’incidente, dichiarando che non è ancora stato possibile confermare che l’impronta pubblicata appartenga davvero al politico e che comunque l’idea del passaporto elettronico in via di adozione nella federazione non verrà messa in dubbio per questo . Si sta inoltre valutando la possibilità di intentare azioni legali nei confronti del CCC.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • simonelosi scrive:
    Asus Eee Pc
    anche io non ho capito bene a cosa serva questo kit...comunque nemmeno a me Xandros mi ha convinto (problemi di rilevazione cellulare Umts x navigazione) e dopo 1 settimana dall'acquisto ho deciso di installare eeexubuntu, decisamente molto meglio della distro preinstallata.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 marzo 2008 15.37-----------------------------------------------------------
  • juri gagarin scrive:
    Asus -
    Germania -
    QT
    L'ultimo colpo di coda di kde ?
  • cavaliere scrive:
    non mi ben chiaro il concetto
    ma xandros non è semplicemente una distro ottimizzata derivata da debian? a che serve quindi un sdk specifico?solo per ottimizzare il codice? Ammetto di essere ignorante.poi personalmente ho trovato xandros una mezza ciofeca, infatti ho messo su ubuntu 7.10 il giorno stesso in cui mi è arrivato l'eeepc, e gira tranquillamente qualsiasi applicazione che gira sul fisso...giusto un tantinello meno reattiva. (gira pure il cubo di compiz :-D)
    • dendra75 scrive:
      Re: non mi ben chiaro il concetto
      Ciao, vado un po' fuori tema, ma per curiosità: quanto spazio su disco occupa ubuntu 7.10? Io sul mio eee pc (con Xandros), dopo aver installato l'advance desktop ero rimasto con soli 953 mb liberi. Ieri sera ho installa xampp (devo iniziare a studiare php) e adesso ho solamente 315 mb! Puoi consigliarmi una distro che occupi meno spazio, oppure un po' di pacchetti che si possano eliminare? Il piccolo notebook lo utilizzo principalmente per scrivere codice (C e C++), quindi non è che mi serva nulla di particolare, ma vorrei comunque almeno continuare a poter navigare, e usare skype. Grazie in anticipo a chiunque mi possa aiutare.
      • pentolino scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        Hai provato Damn Small Linux? Non che l' abbia mai provata io, riferisco per sentito dire.
      • The Advange scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        - Scritto da: dendra75
        Ciao, vado un po' fuori tema, ma per curiosità:
        quanto spazio su disco occupa ubuntu 7.10? Io sul
        mio eee pc (con Xandros), dopo aver installato
        l'advance desktop ero rimasto con soli 953 mb
        liberi. Ieri sera ho installa xampp (devo
        iniziare a studiare php) e adesso ho solamente
        315 mb! Puoi consigliarmi una distro che occupi
        meno spazio, oppure un po' di pacchetti che si
        possano eliminare? Il piccolo notebook lo
        utilizzo principalmente per scrivere codice (C e
        C++), quindi non è che mi serva nulla di
        particolare, ma vorrei comunque almeno continuare
        a poter navigare, e usare skype. Grazie in
        anticipo a chiunque mi possa
        aiutare.ma non c'è una ubuntu eee che è snella e pensata apposta per questo o sto dicendo una fesseria?
      • Pippo Baudo scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        Installa Debianhttp://wiki.debian.org/DebianEeePCRispetto ad Ubuntu è più veloce, occupa meno spazio e funziona tutto meglio.
      • cavaliere scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        io dopo aver installato gli aggiornamenti e alcuni programmi arrivo al 63% d'utilizzo.puoi provare a liberare spazio cancellando per esempio il supporto per lingue straniere, fare aptget autoclean e autoremove, etc.per maggiori info consulta eeewiki o eeeuser.comin ogni caso per avere maggiore spazio la soluzione più naturale è comprare una sd da 4gb da tenere nel suo alloggiamento (costo 18 euro)
      • Signal OS scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        Se vuoi veramente ottimizzare lo spazio installa Signal OS, il nuovo file system UBBA 2.0 integra una compressione in journaling virtuale che ti permette quasi di raddoppiare lo spazio di un SSD (le applicazioni win e linux le fai girare tramite la virtual box integrata)
        • the_m scrive:
          Re: non mi ben chiaro il concetto
          eddai che poi ci crede e perde giornate alla ricerca di un download di "Signal OS"!! :-D :-D
          • chojin scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: the_m
            eddai che poi ci crede e perde giornate alla
            ricerca di un download di "Signal OS"!! :-D
            :-Dhttp://www.signalos.org/SignalOS è un progetto di Google di distribuzione Linux.. ma ancora non ha visto la luce...
          • Signal OS scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            Non diciamo eresie, Signal Os *non e'* una distribuzione linux, eredita l' egg-kernel di Unix ma la struttura core-minc e' totalmente proprietaria, e molte cose sono avanti anni luce rispetto a linux (a partire dalla scelta di implementare OSI/SMOSI in sostituzione dell' obsoleto TCP/IP direttamente nelle nuove release del Vernel dalla 2.5x in poi, per non parlare di UBBA o di YOMO...)Poi che tu ci possa comunque far girare applicativi linux nella virtual box integrata e' un' altro discorso, ma Signal OS non e' Linux.
          • cavaliere scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            non è poi così fantascientificochi si ricorda (i danni che creava) double space su msdos? :-D - Scritto da: the_m
            eddai che poi ci crede e perde giornate alla
            ricerca di un download di "Signal OS"!! :-D
            :-D
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: cavaliere
            non è poi così fantascientifico

            chi si ricorda (i danni che creava) double space
            su msdos? :-DToh, l'avevo del tutto rimosso dalla memoria! (la mia, non quella del PC)
          • Signal OS scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            ahah che niubbo, si vede che sei il solito sfigatello che parla senza sapere... tutti sanno che Signal Os non si scarica da internet ma si trovano i file .river sulle sub-bbs di signalos.org, ignorante...
      • eaman1 scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        Installati un Debian base e mettici solo quello che ti serve...
      • lroby scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        - Scritto da: dendra75
        Ciao, vado un po' fuori tema, ma per curiosità:
        quanto spazio su disco occupa ubuntu 7.10? Io sul
        mio eee pc (con Xandros), dopo aver installato
        l'advance desktop ero rimasto con soli 953 mb
        liberi. Ieri sera ho installa xampp (devo
        iniziare a studiare php) e adesso ho solamente
        315 mb! Puoi consigliarmi una distro che occupi
        meno spazio, oppure un po' di pacchetti che si
        possano eliminare? Il piccolo notebook lo
        utilizzo principalmente per scrivere codice (C e
        C++), quindi non è che mi serva nulla di
        particolare, ma vorrei comunque almeno continuare
        a poter navigare, e usare skype. Grazie in
        anticipo a chiunque mi possa
        aiutare.Vuoi 1 distro veloce,che occupa poco spazio e che abbia già un IDE pronto all'uso (Geany)? allora installati Zenwalk 5.0, con full installazione occupa circa 3gb, ma puoi installarlo in maniera molto + ridotta.poi ho letto che stanno realizzando pure la versione apposita per eeepc. Rimane MOLTO + veloce della UbuntuLROBY
        • pentolino scrive:
          Re: non mi ben chiaro il concetto
          interessante questa; da provare assolutamente sul vecchio muletto che con ubuntu feisty se la cava (è un PC normale del 2002!) ma non si può certo dire che splenda. Grazie :-)
    • pentolino scrive:
      Re: non mi ben chiaro il concetto
      - Scritto da: cavaliere
      ma xandros non è semplicemente una distro
      ottimizzata derivata da debian? a che serve
      quindi un sdk specifico?solo per ottimizzare il
      codice? Ammetto di essere
      ignorante.
      in effetti sarei curioso anch' io; qualcuno ne sa di più?
      • picchiatello scrive:
        Re: non mi ben chiaro il concetto
        - Scritto da: pentolino
        - Scritto da: cavaliere

        ma xandros non è semplicemente una distro

        ottimizzata derivata da debian? a che serve

        quindi un sdk specifico?solo per ottimizzare il

        codice? Ammetto di essere

        ignorante.


        in effetti sarei curioso anch' io; qualcuno ne sa
        di
        più?per quel poco che ho capito non si tratta di una versione "ufficiale" di xandros solo di una installata "ottimizzata" per l'eee con un'interfaccia semplificata (semplificat fino ad un certo punto).Tanto e' vero che quando si ampliano le stringe di dowload dei pacchetti quelli debian "migliori" vanno in conflitto con quelli asus - tim gia' caricati. Penso sia stato fatto perche' asus non voglia sviluppare (costi) ulteriormente questa piattaforma.
        • pentolino scrive:
          Re: non mi ben chiaro il concetto
          a dire il vero io mi riferivo all' sdk; il mio discorso era del tipo: se è una distribuzione derivata dalla debian non andrebbero bene gli strumenti standard? In pratica cosa aggiunge questo tool specifico?
          • picchiatello scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: pentolino
            a dire il vero io mi riferivo all' sdk; il mio
            discorso era del tipo: se è una distribuzione
            derivata dalla debian non andrebbero bene gli
            strumenti standard? In pratica cosa aggiunge
            questo tool
            specifico?forse un'otimizzazione all'hardware di base asus, magari anche in fase futura anche per il desktop che saranno in vendita tra poco.comunque mi sembra che non tutte le migliori librerie deb non siano correttamente supportate da xandros-eee
          • pentolino scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            ok grazie per la risposta, insomma alla fine concordo con chi proporne di installarci un linux alternativo (debian, dsl...).Sembra proprio che non esista un sistema preinstallato che vada bene per gli utenti avanzati; forse preinstallazione ed uso avanzato sono proprio due concetti in antitesi?
          • picchiatello scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: pentolino
            ok grazie per la risposta, insomma alla fine
            concordo con chi proporne di installarci un linux
            alternativo (debian,
            dsl...).
            Sembra proprio che non esista un sistema
            preinstallato che vada bene per gli utenti
            avanzati; forse preinstallazione ed uso avanzato
            sono proprio due concetti in
            antitesi?Forse e' solo una mi impressione , ma anche alla luce dei recenti "problemucci" avuti dagli aggiornamenti del pacchetto italiano xandrox-eee l'Asus ha voluto pigiare l'accelleratore sulla distribuzione e per questo ha lasciato scarsa interpolazione tra i diversi pacchetti debian "scaricabili" al di fuori dei propri server. pacchetti che in qualsiasi altra distro danno meno problemi che nella installazione su xandros-eee e nell'interfaccia semplificata. Forse gia' usando la stessa distro in inglese c'e' piu' possibilità per gli utenti "avanzati" di "giocarci". Detto questo pero' la macchinina si ripristina in 5 minuti ed una pen-drive digitando appena un "yes" qualsiasi immondizia ho installato, e' divertente senza dubbio anche se alla fine ci si abituae magari si pretende che anche vista faccia lo stesso.(troll2)
          • pentolino scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            beh chiaro che c'è preinstallato e preinstallato, non facciamo di tutta l' erba un fascio :-D
          • pentolino scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            concordo, io ad esempio ormai Exc... ehm Calc lo uso assai raramente da quando c'è quel servizio online di cui non sto a fare il nome tanto lo conoscono tutti
          • picchiatello scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: pentolino
            concordo, io ad esempio ormai Exc... ehm Calc lo
            uso assai raramente da quando c'è quel servizio
            online di cui non sto a fare il nome tanto lo
            conoscono
            tuttiNessun problema di condivisione, librerie, installazione ...purtroppo nel nostro paese dove fibra e wireless sono un sogno vanno di moda i "tecnici", mandati dal cliente, che spendono 2/3 del proprio tempo a cercare le cause di un conflitto sofware.....minando il lavoro e la pazienza di tutti.
          • Shu scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            - Scritto da: pentolino
            a dire il vero io mi riferivo all' sdk; il mio
            discorso era del tipo: se è una distribuzione
            derivata dalla debian non andrebbero bene gli
            strumenti standard? In pratica cosa aggiunge
            questo tool
            specifico?Si`, infatti puoi usare quello che vuoi per svilupparci.L'SDK ha alcuni vantaggi: non è altro che la stessa Xandros installata sull'Eee, con in più Eclipse e i compilatori, quindi hai le stesse librerie nelle stesse versioni. Significa che puoi compilare sul PC desktop il pacchetto da mettere sull'Eee senza preoccuparti che le librerie siano di versione diversa.Se sviluppi su Debian, Ubuntu, SuSE, Mandriva, Fedora, ecc. devi assicurarti tu da solo che le librerie siano compatibili, ma soprattutto devi controllare che le librerie che stai usando siano presenti sull'Eee, oppure crearti un chroot con la Xandros dentro per creare il pacchetto. Oppure installare il compilatore sull'Eee e compilare/creare il pacchetto li`.Inoltre Eclipse dell'SDK ha un plugin che permette di creare direttamente il pacchetto deb, e ha degli strumenti per facilitare l'integrazione dell'applicazione nell'interfaccia "easy" dell'Eee (quindi mettere l'icona in una delle tab o sotto-tab categorizzate, mettere una tray icon, aggiungerla al menu, ecc.Naturalmente puoi mettere su una macchina virtuale sul fisso e farci girare dentro l'SDK dell'Eee, invece di dedicare un intero PC al solo SDK.Sicuramente i plugin per Eclipse verranno portati su altre distro abbastanza in fretta, ma rimane il problema della verifica di compatibilita` delle librerie.
          • pentolino scrive:
            Re: non mi ben chiaro il concetto
            grazie, era appunto quello che mi chiedevo.
    • PGStargazer scrive:
      Re: non mi ben chiaro il concetto
      Serve principalmente per trovare volontari che si sbattino a creare nuove applicazioni che aggratis permettono a asus di generare una appetibilità rispetto alla concorrenza
    • Overture scrive:
      Re: non mi ben chiaro il concetto
      Se il distribuzioni seguissero degli standard certi invece di fare ognuna di testa propria, non servirebbero dei sdk personalizzati.
  • Andrea scrive:
    SourceForge non Force
    Correggete :P
Chiudi i commenti