QNX, un OS a cuore aperto

Guerra alle altre piattaforme embedded open source: QNX è pronta a pubblicare sotto una licenza (quasi) open il codice alla base del proprio sistema operativo embedded

Ottawa (Canada) – L’avanzata delle piattaforme open source nel mercato dei sistemi operativi embedded sta influenzando le strategie di molte società del settore: l’ultimo esempio è dato dalla canadese QNX Software System , che la scorsa settimana ha deciso di aprire il cuore del suo omonimo sistema operativo real-time.

In questa prima fase l’azienda ha rilasciato il codice del kernel Neutrino , delle librerie di sviluppo e di certi board support package, che semplificano la personalizzazione del sistema operativo per le più comuni piattaforme hardware embedded.

I sorgenti di Neutrino e delle relative librerie sono pubblicati sotto una licenza non commerciale che permette a chiunque di vedere e modificare il codice. La licenza di QNX non è però assimilabile ad una open source : a differenza di una licenza approvata da OSI , quella di QNX dà la possibilità agli sviluppatori di tenere private le modifiche e di inserirle all’interno di un’applicazione proprietaria.

Il modello di licensing ibrido partorito da QNX Software prevede che certe parti della propria piattaforma, quali i componenti runtime e la suite di sviluppo Momentics, restino sotto una licenza commerciale: studenti universitari e sviluppatori amatoriali possono tuttavia richiedere una speciale licenza d’uso gratuita .

Con il rilascio del codice di Neutrino 6.4.0, QNX Software ha anche dato vita ad un portale web , battezzato Foundry27 , dedicato alla comunità di sviluppatori che desiderano contribuire alle future release di QNX. In futuro, questo sito farà da repository ad altri progetti che nasceranno con il preannunciato rilascio, da parte della società canadese, di nuovi porzioni di codice alla base di QNX.

L’azienda d’oltreoceano ha dunque adottato un approccio più prudente di rivali come Wind River , che da un paio d’anni offre un sistema operativo embedded completamente open source . Ma l’obiettivo è il medesimo: contrastare l’ascesa delle piattaforme embedded a codice aperto, incluse quelle basate su Linux, come MontaVista e uClinux . Se è vero che oggi la presenza di Linux nel settore delle applicazioni real-time è piuttosto limitata, gli analisti affermano che nel prossimo futuro è destinata ad acquisire una crescente importanza.

QNX è un sistema operativo Unix-like, basato su un’architettura a microkernel, che si rivolge principalmente al mercato dei sistemi embedded, incluse quelle applicazioni – tipicamente controlli industriali – che necessitano di rispondere ad un evento in “tempo reale” (o per meglio dire, ad una velocità che sia possibile predeterminare). Grazie alla struttura a microkernel, QNX può diventare anche un sistema operativo distribuito, utilizzabile per creare reti di sistemi capaci di gestire più task in parallelo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Decio scrive:
    Non è stato schiaffeggiato...
    Non è stato schiaffeggiato, bensì ammanettato (il verbo è lo stesso, to cuff), come riportato dagli altri siti (es. ArsTechnica) in cui compare la notizia.Mi rendo conto che sia stata una svista, ma è necessario essere precisi per non sminuire la gravità che questa notizia, comunque, reca con sè.
  • Rossi scrive:
    Giusto per capire
    Scusate ma non è sufficiente che ci siano nodi in paesi dalla legislazione + tollerante per mantenere in vita la rete?
    • Number 6 scrive:
      Re: Giusto per capire
      Dove andrai quando non ci saranno più paesi "tolleranti"? Il controllo della rete fa gola a TUTTI i governi.
  • pippone baudone scrive:
    Niente di nuovo
    e' da mesi che lo ripeto, chi gestisce un server tor di uscita e' legalmente responsabile per quello che vi transita perche' l'IP risultante nelle connessioni e' il suo.Se la gente usa il vostro server tor per collegarsi a siti con materiale illegale la polizia verra' giustamente a sequestrarvi il tutto, il fatto che sul vostro pc girasse un nodo di tor non vi rende automaticamente immuni dai reati. Ben svegliati...
    • Greenu64 scrive:
      Re: Niente di nuovo
      Ragionamento fallace: se fosse vero, anche i provider sono responsabili dei dati che transitano in rete, quindi se dei terroristi organizzano stragi tenendosi in contatto con Internet, allora anche i provider sono responsabili per questi delitti.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Niente di nuovo
        contenuto non disponibile
        • pluto scrive:
          Re: Niente di nuovo
          Non ho capito.Gli exit node tor sono responsabili di cosa sì e cosa no?Qual è la differenza fra illeciti e delitti?
          • DuDe scrive:
            Re: Niente di nuovo
            - Scritto da: pluto
            Non ho capito.
            Gli exit node tor sono responsabili di cosa sì e
            cosa
            no?
            Qual è la differenza fra illeciti e delitti?Illecito e' per esempio una contravvenzione, un divieto di sosta o cose simili, delitto e' qualcosa di piu' grave come per esempio un furto , ocio non sono un leguleo cerco di ragionare
        • DuDe scrive:
          Re: Niente di nuovo
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Greenu64

          Ragionamento fallace: se fosse vero, anche i

          provider sono responsabili dei dati che

          transitano in rete

          Infatti una legge stabilisce che devono loggare
          tutto.



          quindi se dei terroristi

          organizzano stragi tenendosi in contatto con

          Internet, allora anche i provider sono

          responsabili per questi

          delitti.

          non sono responsabili dei delitti, così come gli
          exit node Tor non lo sono degli illeciti, ma chi
          non logga è comunque condannabile (non per i
          delitti sia
          chiaro).Allo stesso modo mi aspetto che TUTTI i gestori di strade facciano in modo di sapere chi e quando passa, visto che la loro infrastruttura puo' servire per commettere reati Mai che qualcuno ragioni sulle cause invece che sugli effetti.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Niente di nuovo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Niente di nuovo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Io non ragiono affatto (fai pure la tua battutina
            adesso).Si vede.
            Dico che c'è una legge (per i provider e per chi
            offre
            connettività).Falso. La legge non si riferisce ai privati.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Niente di nuovo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Niente di nuovo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Si vede.

            d'altra parte è così.D'altra parte è così.
      • pippone baudone scrive:
        Re: Niente di nuovo
        - Scritto da: Greenu64
        Ragionamento fallace: se fosse vero, anche i
        provider sono responsabili dei dati che
        transitano in rete, quindi se dei terroristi
        organizzano stragi tenendosi in contatto con
        Internet, allora anche i provider sono
        responsabili per questi
        delitti.Scusa ma esiste qualche legge in Italia e all'estero che equipara chi gestisce un nodo tor ad un provider? non mi pare, i provider hanno uno stato giuridico particolare che li rende immuni da quello che passa sui loro server, gestire un nodo tor no. Se fosse come sostieni tu e a quanto pare anche la redazione di P.I. ai pedofili/terroristi/pirati basterebbe gestire un nodo tor per poter scaricare tutte le colpe sul traffico generato dai loro utenti e diventare automaticamente immuni da qualsiasi reato telematico, vi sembra possibile?
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: Niente di nuovo
      - Scritto da: pippone baudone
      e' da mesi che lo ripeto, chi gestisce un server
      tor di uscita e' legalmente responsabile per
      quello che vi transita perche' l'IP risultante
      nelle connessioni e' il
      suo.A dire il vero il comportamento successivo degli imbecilli che hanno portato a termine questa operazione ti da torto... tanto che, in qualche modo, si sono pure scusati con lui.Sono intervenuti unicamente perché, per colpa della loro ignoranza, pensavano che fosse lui ad aver generato quel traffico.
      • ziocan scrive:
        Re: Niente di nuovo
        - Scritto da: Alphonse Elric
        ...
        tanto che, in qualche
        modo, si sono pure scusati con
        lui.
        ...Scusa, ma questo dove sta scritto? mi sembra, leggendo dal blog di Jansen, che le vicende giudiziarie del Nostro siano ben lungi dall'essere concluse.
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Niente di nuovo
          - Scritto da: ziocan
          - Scritto da: Alphonse Elric

          ...

          tanto che, in qualche

          modo, si sono pure scusati con

          lui.

          ...
          Scusa, ma questo dove sta scritto? mi sembra,
          leggendo dal blog di Jansen, che le vicende
          giudiziarie del Nostro siano ben lungi
          dall'essere
          concluse.Proprio sul blog.«However. Hours later, on the same sunday, someone from the Staatsschutz (something like the DHS) of the city of Düsseldorf came to unlock my door, telling me something like uh, we screwed up, sort of. Thats not what he said, but thats the bottomline.»
      • Number 6 scrive:
        Re: Niente di nuovo
        Intanto lo scopo l'hanno ottenuto: il tizio si è spaventato e ha chiuso il server. Molti altri che hanno letto delle sue vicende ci avranno pensato bene su e avranno deciso che il quieto vivere, dopotutto, è più importante del diritto all'anonimato, e avranno fatto altrettanto.Punirne uno per educarne cento. Anzi, non occorre neanche punirlo, basta un po' di sana, vecchia intimidazione.
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Niente di nuovo
          - Scritto da: Number 6
          Intanto lo scopo l'hanno ottenuto: il tizio si è
          spaventato e ha chiuso il server. Molti altri che
          hanno letto delle sue vicende ci avranno pensato
          bene su e avranno deciso che il quieto vivere,
          dopotutto, è più importante del diritto
          all'anonimato, e avranno fatto
          altrettanto.

          Punirne uno per educarne cento. Anzi, non occorre
          neanche punirlo, basta un po' di sana, vecchia
          intimidazione.A dire il vero a me hanno solo fatto venire una gran voglia di attivare un paio di nodi d'uscita Tor.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Niente di nuovo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Niente di nuovo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alphonse Elric


            A dire il vero a me hanno solo fatto venire una

            gran voglia di attivare un paio di nodi d'uscita

            Tor.

            Quando l'avrai fatto potrai parlarne con orgoglio.
            Per ora non prenderti meriti che non hai.Sei capace di leggere quello che ho scritto? Mi pare proprio di no vero? Ho preso meriti che non ho? Dove esattamente? Sai, fossi in te una bella visita dal neurologo me la prenderei :|
    • Luca scrive:
      Re: Niente di nuovo
      - Scritto da: pippone baudone
      e' da mesi che lo ripeto, chi gestisce un server
      tor di uscita e' legalmente responsabile per
      quello che vi transita perche' l'IP risultante
      nelle connessioni e' il
      suo.Al contrario, la legislazione tedesca prevede proprio che chi effettua il solo routing dei pacchetti (non gestisce la connessione, non sceglie il destinatario, non altera le informazioni che passano) *non* è responsabile del traffico in transito.http://www.buzer.de/gesetz/584/index.htm(vedi articolo 9)
  • Ingenuo 2001 scrive:
    Leggina piccola piccola
    Ma scusate... non sarebbe sufficiente una leggina piccola piccola che esprima a chiare lettere che "Chiunque è direttamente responsabile di ciò che 'esce' da proprio PC/server/router etc. verso la rete Internet"?In questo modo il gestore di un server Tor si troverebbe a dover controllare cosa passa dalla sua macchina, tenendo dei log, adottando delle policy, invalidando di fatto l'utilità di Tor.Ehi, sia chiaro che non sto dalla parte di chi vuole abbattere Tor, sto solo lanciando un avvertimento.ByeBuona giornata
    • teo scrive:
      Re: Leggina piccola piccola
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Ma scusate... non sarebbe sufficiente una leggina
      piccola piccola che esprima a chiare lettere che
      "Chiunque è direttamente responsabile di ciò che
      'esce' da proprio PC/server/router etc. verso la
      rete
      Internet"?
      E perché non condannare la Telecom visto che mafiosi/assassini/spacciatori/terroristi usano la sua linea telefonica per mettersi in contatto tra loro?
      • Ingenuo 2001 scrive:
        Re: Leggina piccola piccola
        Perché la Telecom, mantiene i tabulati delle chiamate, all'occorrenza può dire che tizio ha chiamato caio... lo fa anche TOR? TOR tiene i log in modo da ricostruire il mittente di un messaggio?O forse l'anonimato si ottiene proprio dal fatto che non si conosce la sorgente della comunicazione?Può anche darsi che io sia ignorante, nel senso che ignoro eh...!Ciao- Scritto da: teo
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        Ma scusate... non sarebbe sufficiente una
        leggina

        piccola piccola che esprima a chiare lettere che

        "Chiunque è direttamente responsabile di ciò che

        'esce' da proprio PC/server/router etc. verso la

        rete

        Internet"?


        E perché non condannare la Telecom visto che
        mafiosi/assassini/spacciatori/terroristi usano la
        sua linea telefonica per mettersi in contatto tra
        loro?
        • Alphonse Elric scrive:
          Re: Leggina piccola piccola
          - Scritto da: Ingenuo 2001
          Perché la Telecom, mantiene i tabulati delle
          chiamate, all'occorrenza può dire che tizio ha
          chiamato caio... lo fa anche TOR? Dunque quando tu vai in una cabina pubblica per telefonare ti viene chiesta la carta d'identità?Quando spedisci una lettera pure?Tornare alla realtà?
    • aaabbb scrive:
      Re: Leggina piccola piccola
      - Scritto da: Ingenuo 2001
      Ma scusate... non sarebbe sufficiente una leggina
      piccola piccola che esprima a chiare lettere che
      "Chiunque è direttamente responsabile di ciò che
      'esce' da proprio PC/server/router etc. verso la
      rete
      Internet"?in tal caso ogni sngolo utente con il pc infetto da worm/virus che causa problemi a terzi diventerebbe automaticamente responsabile e condannabile in sede civile e penale
      • Ingenuo 2001 scrive:
        Re: Leggina piccola piccola
        Questo è naturalmente un effetto collaterale.Tale utente potrebbe passare dei guai ma può anche dire: "Scusate, sono ignorante nel senso che ignoro, non sapevo quale traffico uscisse dalla mia rete", magari se la cava.Mi sembra però (mi sembra, ignorante -
        ignoro) che un minimo di responsabilità per non aver adottato tutte le misure atte a proteggere il proprio PC/server/rete sia prevista dalla legge.Col server TOR le cose cambiano. Chi lo installa sa benissimo cosa sta facendo, quindi c'è del dolo: permette ad altra gente di nasconderi "in casa sua"; li nasconde (anche) dall'autorità giudiziaria legittima (che piaccia o no). Queste, dal mio punto di vista, sono motivazioni sufficienti al legislatore per stabilire che anche il gestore del server TOR stia agevolando eventuali attività illecite equindi sia perseguibileE da qui la possibile, non augurabile, fine degli anonimizzatori in rete.Ciao- Scritto da: aaabbb
        - Scritto da: Ingenuo 2001

        Ma scusate... non sarebbe sufficiente una
        leggina

        piccola piccola che esprima a chiare lettere che

        "Chiunque è direttamente responsabile di ciò che

        'esce' da proprio PC/server/router etc. verso la

        rete

        Internet"?

        in tal caso ogni sngolo utente con il pc infetto
        da worm/virus che causa problemi a terzi
        diventerebbe automaticamente responsabile e
        condannabile in sede civile e
        penale
      • pippone baudone scrive:
        Re: Leggina piccola piccola
        - Scritto da: aaabbb
        in tal caso ogni sngolo utente con il pc infetto
        da worm/virus che causa problemi a terzi
        diventerebbe automaticamente responsabile e
        condannabile in sede civile e
        penalequesto succede gia'...
  • Number 6 scrive:
    La fine di TOR
    Come volevasi dimostrare: di fronte alla minaccia di sanzioni penali (pure inesistenti), di fronte all'intimidazione da parte della polizia, i cosiddetti "combattenti per la libertà" della Rete cedono e si arrendono.Non c'è alcun dubbio che, in questo stesso momento, molti altri server TOR stiano venendo chiusi dai loro gestori per paura di subire lo stesso trattamento.Lo Stato ha vinto: non poteva essere altrimenti, non sarebbe mai potuto essere altrimenti. TOR è finito. Il controllo sulla Rete è ormai realtà, e non è solo questione di tecnologia quanto di semplice, collaudata, psicologia.Queste cose (gestire server TOR) non si fanno. Verstehen Sie?
    • Lillo scrive:
      Re: La fine di TOR
      Ma che stai a dì?Un caso isolato non può far chiudere TOR dall'oggi al domani, senz contare che invece nei paesi scandinavi va che è una meraviglia e le leggi sono meno ambigue e i poliziotti meno idioti.
    • sxfgsdh scrive:
      Re: La fine di TOR
      @ Number 6: informati prima di sparare sentenze...
    • Alphonse Elric scrive:
      Re: La fine di TOR
      (rotfl)(rotfl)Ho capito! Sei un comico! (rotfl)(rotfl)
    • Andrea Cuomo scrive:
      Re: La fine di TOR
      - Scritto da: Number 6
      Come volevasi dimostrare: di fronte alla minaccia
      di sanzioni penali (pure inesistenti), di fronte
      all'intimidazione da parte della polizia, i
      cosiddetti "combattenti per la libertà" della
      Rete cedono e si
      arrendono.non penso proprio.Episodi come questo dimostrano che le farse dell'ordinenon amino i sistemi come Tor, e cerchino di molestare chi gestisce i nodi.Chi decide di gestire un nodo tor lo fa perché vuole cercare di difendere le libertá in rete ed episodi del genere serviranno solo a moltiplicare il numero di nodi.Alla faccia di voi squadristi.
      • Number 6 scrive:
        Re: La fine di TOR
        - Scritto da: Andrea Cuomo

        Chi decide di gestire un nodo tor lo fa perché
        vuole cercare di difendere le libertá in rete ed
        episodi del genere serviranno solo a moltiplicare
        il numero di
        nodi.
        Alla faccia di voi squadristi.Vedremo. Intanto, anche con la ragione e la legge dalla sua, questo tizio ha deciso di chiuderlo. Ha capito la lezione. Non sarà certo il solo.
  • Alphonse Elric scrive:
    Sarebbe interessante
    conoscere il nome e il cognome di chi ha autorizzato questa operazione.
    • Number 6 scrive:
      Re: Sarebbe interessante
      Perchè, dopo cosa fai?
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: Sarebbe interessante
        - Scritto da: Number 6
        Perchè, dopo cosa fai?Nulla, giusto per sapere chi sono. Così li si può riconoscere se fanno altre cazzate simili e li si può cacciare dalla polizia.O secondo te è giusto che questi individui abbiano sconvolto questo signore dandogli, da quello che ho capito, anche degli schiaffi e trattandolo come un terrorista e la passino pure liscia?
        • Number 6 scrive:
          Re: Sarebbe interessante
          No, non è giusto, ma non credere neanche per un minuto che qualcuno verrà punito per questo. L'effetto che volevano ottenere l'hanno ottenuto.
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Sarebbe interessante
            - Scritto da: Number 6
            No, non è giusto, ma non credere neanche per un
            minuto che qualcuno verrà punito per questo.
            L'effetto che volevano ottenere l'hanno
            ottenuto.Bene, ora gli imbecilli che hanno causato questi problemi all'amministratore del server siano cacciati dalla polizia. L'incompetenza, specie in questioni simili, DEVE costare il posto di lavoro.
          • Number 6 scrive:
            Re: Sarebbe interessante
            - Scritto da: Alphonse Elric
            - Scritto da: Number 6

            No, non è giusto, ma non credere neanche per un

            minuto che qualcuno verrà punito per questo.

            L'effetto che volevano ottenere l'hanno

            ottenuto.

            Bene, ora gli imbecilli che hanno causato questi
            problemi all'amministratore del server siano
            cacciati dalla polizia. L'incompetenza, specie in
            questioni simili, DEVE costare il posto di
            lavoro.Però non succederà. E sai perchè? Perchè la fine di TOR è voluta, fortemente voluta, dal governo tedesco e non solo.Questa è solo una via traversa per ottenere il risultato. La nuova legge anti-hacker va nella stessa direzione.
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: Sarebbe interessante
            - Scritto da: Number 6
            - Scritto da: Alphonse Elric

            - Scritto da: Number 6


            No, non è giusto, ma non credere neanche per
            un


            minuto che qualcuno verrà punito per questo.


            L'effetto che volevano ottenere l'hanno


            ottenuto.



            Bene, ora gli imbecilli che hanno causato questi

            problemi all'amministratore del server siano

            cacciati dalla polizia. L'incompetenza, specie
            in

            questioni simili, DEVE costare il posto di

            lavoro.

            Però non succederà. E sai perchè? Perchè la fine
            di TOR è voluta, fortemente voluta, dal governo
            tedesco e non
            solo.
            Questa è solo una via traversa per ottenere il
            risultato. La nuova legge anti-hacker va nella
            stessa
            direzione.Oh ma che sia voluta non c'è dubbio, solo che devono cercare di farlo in modo subdolo e sai perché? Perché le loro leggi sul data-retention sono GIÀ antidemocratiche. Danno GIÀ per scontato che il cittadino sia colpevole prima ancora di essere indagato.Come mai per esempio nella vita reale non c'è nessuno che ti segue e si annota tutto ciò che fai? Perché sarebbe INACCETTABILE in una società democratica. Guarda caso però, quando si parla di Internet, le normali regole democratiche non valgono più... Tor ristabilisce questo equilibrio e questo per loro è intollerabile.
      • alfa beta scrive:
        Re: Sarebbe interessante
        fara' sapere a tutti verso quali abissi l'europa sta precipitando.
    • Roberto Di scrive:
      Re: Sarebbe interessante
      - Scritto da: Alphonse Elric
      conoscere il nome e il cognome di chi ha
      autorizzato questa
      operazione.Angela Merkel aka la cancelliera.Schauble .....aka il Ministro degli Interni che sta gridando ad alta voce che l'Europa sará vittima di un'attacco nucleare da parte di terroristi, é solo questione di tempo.Schauble è quello del "troiano statoale" nei PC della gentePS: Io vivo dal 1981 in "Germoney"
  • aaaa scrive:
    come la famosa gestapo
    raid notturni per impressionare i poveri comuni mortali dovrebbero vergognarsi
    • ... scrive:
      Re: come la famosa gestapo
      Se a quel tempo fosse esistito internet, credimi, il tipo là non avrebbe potuto commentare l'operato della polizia e tanto meno definirli "stupidi".
      • Alphonse Elric scrive:
        Re: come la famosa gestapo
        - Scritto da: ...
        Se a quel tempo fosse esistito internet, credimi,
        il tipo là non avrebbe potuto commentare
        l'operato della polizia e tanto meno definirli
        "stupidi".Ma avrebbero agito allo stesso modo.Il loro scopo è intimidire con la minaccia e l'abuso di potere... non c'è differenza su questo piano con la Gestapo. Sfortunatamente per loro non esistono leggi che possano permettere a questi imbecilli di andare al di là del terrorismo psicologico, ma lo fanno ugualmente.Se non l'hanno fatto apposta, allora è vero che sono stupidi e incompetenti, esattamente come ha detto il tipo. In entrambi i casi non ci fanno una bella figura (possono scegliere: o stupidi o fascisti).
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: come la famosa gestapo
          contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alphonse Elric


            non c'è differenza su questo

            piano con la Gestapo.

            No infatti.Ottimo, vedo che siamo d'accordo.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            se così ti piace credere, libertà tua.Vedo che siamo d'accordo anche su questo.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Vedo che siamo d'accordo anche su questo.

            buon per me.Ottimo, siamo tutti contenti.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            contenuto non disponibile
          • Alphonse Elric scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alphonse Elric


            Ottimo, siamo tutti contenti.

            tremo sisi.Davvero? E come mai? :oParkinson? (rotfl)
        • ... scrive:
          Re: come la famosa gestapo
          Non hai capito. La Gestapo prendeva i sovversivi e li murava da qualche parte nel vero senso della parola. A meno che questi non fossero stati telepatici, avevano ben poche possibilità materiali di esporre commenti.
          • aaaa scrive:
            Re: come la famosa gestapo

            Non hai capito. La Gestapo prendeva i sovversivi
            e li murava da qualche parte nel vero senso della
            parola.credi davvero che se lo volevano fare non l'avrebbero fatto ?????non e che e meno pessima delle gestapo (per adesso) ma vuole (per il momento almeno) essere meno pessima (o peggiore)
            A meno che questi non fossero stati
            telepatici, avevano ben poche possibilità
            materiali di esporre
            commenti.bhe in tv fanno un telefilm con gente telepatica se per quello ;)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: come la famosa gestapo
            contenuto non disponibile
          • aaaa scrive:
            Re: come la famosa gestapo


            non e che e meno pessima delle gestapo (per

            adesso) ma vuole (per il momento almeno) essere

            meno pessima (o

            peggiore)

            cosa avrà voluto dire? (newbie)ti arrendi cosi facilmente ????? ;)
    • Alessandrox scrive:
      Re: come la famosa gestapo
      - Scritto da: aaaa
      raid notturni per impressionare i poveri comuni
      mortali dovrebbero
      vergognarsiMa almeno la gestapo era efficente e competente (per quanto nel male)...Questi sono dei violenti stupidi... molto simili agli Italiani che forse sono meno violenti (ma altrettanto dementi).
      • aaaa scrive:
        Re: come la famosa gestapo


        raid notturni per impressionare i poveri comuni

        mortali dovrebbero

        vergognarsi

        Ma almeno la gestapo era efficente e competente
        (per quanto nel
        male)...non c'e piu la precisione e il sadismo di un tempo (almeno per il momento) per fortunanon penso comunque sia questione di nazionalita ma di persone
Chiudi i commenti