Quando la casella Gmail è inaccessibile

Cosa fare quando la web mailbox improvvisamente viene sospesa? Dopo aver atteso 48 ore, aver smanettato sulla Guida utente, aver chiesto spiegazioni a Google e ricevute risposte automatiche, che altro rimane da fare?

Roma – Spettabile Redazione di Punto Informatico, vi scrivo per segnalarvi che sono ormai più di 72 ore (da venerdì mattina) che mi è impossibile accedere alla mia casella di posta elettronica Google Mail. All’indirizzo gmail.google.com dopo il “log-in”, visualizzo solamente questo messaggio: “Al momento stiamo eseguendo la manutenzione del tuo account. Non potrai accedere durante la manutenzione, ma i dati e i messaggi del tuo account sono al sicuro. Purtroppo, non possiamo prevedere esattamente quanto tempo occorrerà. Se questa manutenzione dura oltre 24 ore, contattaci all’indirizzo gmail-maintenance@google.com.”

Ho inizialmente pensato che si trattasse di un problema provvisorio e generalizzato a tutti gli utenti ma mi sono poi reso conto, chiedendo ad amici e conoscenti che utilizzano Gmail, che il problema sembra limitato solo al sottoscritto. Dopo essermene reso conto, ho tentato di avere un’altra spiegazione all’inconveniente, cercando risposta nella Guida offerta da Gmail.

Il mio caso corrisponde alla voce “Il mio account è in manutenzione”, eventualità che non mi consente di accedere al contenuto della mia mailbox e di cui – a detta di Google – non è possibile conoscere la durata. Essendo trascorse 24 ore, come suggerito dalla Guida, ho contattato più volte l’indirizzo indicato sul sito (gmail-maintenance@google.com), ma questo non è valso a nulla, se non per ricevere un messaggio di risposta automatico che mi invita invita a pazientare (ancora!)

Hello, Your Gmail account is currently under maintenance, and our engineers are working to allow access to your account as quickly as possible.
We apologize for any inconvenience this may cause, and we thank you for your patience during our limited test of Gmail.
Sincerely, The Google Team

Oggi è lunedì, il week-end è trascorso ma ciò nonostante continuo a non poter né inviare né scaricare i miei messaggi, inoltre non so neanche se potrò recuperare mai i messaggi che ora mi vengono spediti.

Inutile dire che la casella di posta elettronica in questione è usata per motivi di studio e di lavoro e questo disservizio mi sta creando non pochi problemi… Ciò che più mi sconforta è constatare che il servizio di Gmail, teoricamente validissimo e utilissimo per la mole di spazio utilizzabile, in caso di necessità affida gli utenti ai contenuti di una guida prefabbricata, a cui anche il personale di Google mi ha suggerito di fare affidamento, quando li ho contattati telefonicamente al numero indicato sul sito web.

Gmail è un servizio offerto ad utenti reali, in carne ed ossa, ma la mancanza di un interlocutore vero e proprio fa pensare ad un’entità astratta che non si interessa dei problemi che possono occorrere.
Da Google non mi aspettavo un tale comportamento!

Vi ringrazio per aver accolto il mio sfogo
Andrea D’Ambra

Caro Andrea
Gmail viene impiegata sempre più spesso anche in ambito business e Google ha più volte solleticato l’interesse delle aziende con i suoi servizi, Gmail compresa. Ci sono fornitori di servizi Internet che si appoggiano a Gmail per la propria offerta. Questo significa, in altre parole, che in molti utilizzano la casella Gmail come una mailbox professionale, e dunque anche in ambito lavorativo. Eppure Gmail non offre alcuna garanzia sulla disponibilità del servizio né si assume alcun onere in caso di improvvisa sospensione dell’accesso.
Non si può che auspicare che Google al più presto risolva il problema che segnali e, magari, inizi a fornire qualche garanzia in più per un servizio che vuole essere anche un servizio professionale e che come tale viene sempre più spesso utilizzato.
Alberigo Massucci

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jackoverfull scrive:
    Due piccioni con una fava
    Maggior controllo sull'internet e incentivo al razzismo (perché "i paesi non parte della Santissima Unione degli Stati Americani non hanno leggi civili, quindi son pieni di malintenzionati che insidiano i nostri poveri bambini")
  • Categorico scrive:
    Giudici impotenti? No, incompetenti.
    Non c'è bisogno di leggi ad hoc per ogni mezzo utilizzato per compiere un reato, si rischia solo di intasare il sistema legale e anzi, si crea un precedente per cui chi scova un modo nuovo di delinquere potrebbe restare impunito finché il potere legislativo non reagisce. E' abbastanza ovvio che in qualsiasi sistema legale, molestie, vessazioni e mobbing sono punibili in qualsiasi modo vengano commessi, che arrivi un giudice e dichiari di non poter agire per tali reati se commessi attraverso la rete, mi fa pensare solo due cose: o è incompetente, oppure si sta prestando a fornire pretesti per leggi liberticide, perché come successo in passato sia da noi, che in USA, che in Germania, Francia, parlamento UE, etc., figuriamoci se qualcuno non inserirà di straforo in una legge quasi certamente superflua, ma in sé giusta, qualche cavillo profondamente ingiusto per limitare la libertà anche di chi non delinque.
  • Joliet Jake scrive:
    www.stopcyberbullismo.it
    Appena visto il banner di 'sta cosa sul sito de La Stampa!Un pò allucinante. Specialmente il giochino sui bulli. Non so chi dovrebbe convincere! :|
  • freeeak scrive:
    ma...
    vuol dire che non potro piu fare il pirla in multiplayer con halo? visto che non posso essere cattivo nella realta lasciatemelo fare in un gioco!
  • Humanist scrive:
    Re: ehhh??
    - Scritto da: pinco pallino
    Sono disgustato, è ora che chi comanda siano dei
    tecnici e non degli umanisti ignoranti che non
    hanno la bencheminima idea di come vivere
    rilassati ed in pace con il
    prossimo.I tecnici, eh? Quelli che hanno inventato la bomba atomica, per esempio? I tecnici sono la razza peggiore, privi di empatia, privi di coscienza, ragionano come macchine. Il guerrigliero afghano più illetterato e criminale ha un senso morale superiore al più "grande" tra gli scienziati.I tecnici lavorino alle loro macchine, chi comanda deve avere sensibilità umana.Capito, dottor Mengele?
    • assd scrive:
      Re: ehhh??
      poveraccio sei proprio come lui
    • Pinco Pallino qualunque scrive:
      Re: ehhh??
      - Scritto da: Humanist
      - Scritto da: pinco pallino


      Sono disgustato, è ora che chi comanda siano dei

      tecnici e non degli umanisti ignoranti che non

      hanno la bencheminima idea di come vivere

      rilassati ed in pace con il

      prossimo.

      I tecnici, eh? Quelli che hanno inventato la
      bomba atomica, per esempio? I tecnici sono la
      razza peggiore, privi di empatia, privi di
      coscienza, ragionano come macchine. Il
      guerrigliero afghano più illetterato e criminale
      ha un senso morale superiore al più "grande" tra
      gli
      scienziati.

      I tecnici lavorino alle loro macchine, chi
      comanda deve avere sensibilità
      umana.

      Capito, dottor Mengele?Ti ricordo che quelli che l'hanno usata la bomba atomica sono gli umanisti di cui sopra.Quelli del "senso morale superiore" che poi ammazzano la gente parlando in modo forbito.
  • VE LO DICO IO scrive:
    Correggere l'effetto è inutile..
    Siamo alle solite.. si vuole correggere un effetto di una causa che sta più a monte... il cyberbullismo è derivato dalla vita sociale che ha esseere fin dalla nascita. Se il bambino non è stato mai educato con una certa etica, responsabilità e rispretto per gli altri, aivoglia ad imbavagliarlo dopo!! Anzi.. è molto peggio!! Basta guardare cos'è successo recentemente in inghilterra con il divieto dell'alcool nei mezzi pubblici!! Ii ragazzi hanno fatto peggio facendo quel che ca22o volevano senza alcun rispetto per gli altri... quelli diversi da loro... che non bevono!!Se fossero stati educati da piccoli ciò non sarebbe accaduto...La causa sono la famiglia e la scuola.. e questo è un problema pressocchè mondiale... anzi del capitalismo occidentale.Causa effetto... ci sarà mai qualcuno che riuscirà a capirlo?
    • asd scrive:
      Re: Correggere l'effetto è inutile..
      Educazione de che? s euno lo ha dentro si rivolta anche dopo.... a te smebra giusto mettere sti divieti? sonosolo cazzate per fare contenti i borghesi
      • VE LO DICO IO scrive:
        Re: Correggere l'effetto è inutile..
        Eh già... se il mondo va male è perchè in giro c'è ancora gente come te... del "VIETATO VIETARE!!".Probabilmente hai vissuto senza regole.. ecco perchè ti fa paura l'educazione VERA... e la tua esclamazione dice tutto: "EDUCAZIONE DE CHE".L'educazione è fatta anche di regole, mi spiace per te... ;)
    • mirkojax scrive:
      Re: Correggere l'effetto è inutile..
      quindi secondo te pure il carcere e' sbagliato. Bisognerebbe al massimo imprigionare i genitori??
  • MegaLOL scrive:
    Re: ehhh??
    Blaa blaa blaa.Intanto non puoi farci niente: addio internacchio selvaggio, addio cuccagna! E' arrivato il castigamatti e dovrete rigare dritto!HAHAHA!Calci in culo a chi transige!
    • BUGO scrive:
      Re: ehhh??
      E' IL SIGNORAGGIO ELETTRONICO!VOGLIONO CONTROLLARCI TUTTI E SE NON AGIAMO ORA SARA' TROPPO TARDI!BEPPE GRILLO
      • Get Real scrive:
        Re: ehhh??
        Ma cosa vuoi mai fare, dai.Agire? Contro chi? Chi prende queste decisioni non subisce l'influenza di quattro sfigati adoratori del modem.
    • Tsukishiro Yukito scrive:
      Re: ehhh??
      - Scritto da: MegaLOL
      Blaa blaa blaa.

      Intanto non puoi farci niente: addio internacchio
      selvaggio, addio cuccagna! E' arrivato il
      castigamatti e dovrete rigare
      dritto!

      HAHAHA!

      Calci in culo a chi transige!Ti ho appena denunziato per cyberbullismo.Prepàrati, una squadra S.W.A.T. è già in marcia verso casa tua...
  • emmeesse scrive:
    Inutile
    Inutile rendere il cyberbullismo (qualsiasi cosa significhi questo termine orribile) illegaleLe violenze psicologiche o morali sono gia' di fatto illegali.(almeno nei paesi che reputimo civili)Che importa se avvengono via mail, via lettera, via telefono o di faccia?Questa legge serve solo ad un controllo sulla rete con la scusa della difesa dei deboli o dei minori.
Chiudi i commenti