Quei soldi mai arrivati da Payland

Dopo quasi un anno il versamento non è ancora stato eseguito. E comprare su Payland Store è un supplizio. La lettera di un utente


Roma – Gentile redazione, vi scrivo in merito all’ennesimo disservizio riscontrato con l’azienda Payland.it. A differenza di altri utenti che si sono visti negare l’importo guadagnato con fatica poichè la loro richiesta di pagamento era stata effettuata con il nuovo contratto (che prevede solamente di utilizzare il credito per acquisti sul Payland Store), io ho effettuato regolarmente la richiesta di rimborso durante il vecchio contratto (che prevedeva il rimborso in contanti al raggiungimento dei 75 Euro).

Ho regolarmente ricevuto conferma del pagamento via email con la seguente “rassicurante” e-mail: “in data 17-10-2000 è stata accettata la tua richiesta di incassare i 75 Euro. Prevediamo di evadere il tuo credito intorno al 16-11-2000. In ogni caso il pagamento verrà sicuramente inoltrato alla nostra banca non oltre il 16-12-2000.”.

Fosse vero! Nonostante la società sia a conoscenza delle sue pendenze nei miei confronti non c’è modo di ottenere ciò che mi spetta dopo più di un anno! Ho contattato il supporto (che stranamente risponde alle email solo se ha interesse a farlo) ed in risposta alla mia richiesta ho ricevuto tante inutili scuse e l’opportunità di scalare il debito da un acquisto sul loro negozio virtuale.

Per venire incontro ai loro eventuali problemi amministrativi (probabilmente hanno detratto fiscalmente il pagamento ma invece i soldi son rimasti a loro, strano!) decido di accettare e scelgo un prodotto: il Payland Store secondo il nuovo contratto permette di effettuare un acquisto detraendo parte del credito; siccome oltre al debito dei 75 Euro nel mio conto virtuale ho altri 20 Euro ottenuti sotto il nuovo contratto, immagino di aver diritto ad acquistare un prodotto con le normali modalità previste dal contratto vigente ed applicate a tutti gli utenti.

Forse sono un sognatore, ma ovviamente alla mia richiesta di acquistare un prodotto al prezzo a me riservato (da regolare contratto ed indicato chiaramente sul negozio online) e detrarre dal totale i 75 Euro non se ne parla nemmeno! Devo pagare il prodotto a prezzo pieno, aggiungerci le spese di spedizione e detrarre i 75 Euro!

Nascondendosi dietro la scusa dei soliti “problemi amministrativi” pare che questa società si sia dimenticata dei miei diritti e del loro contratto. E pensare che ero anche disposto ad andargli incontro accettando di pagare 22.000 lire di spese di spedizione che mai avrei dovuto pagare visto che quei 75 euro dovevano già essere stati versati sul mio conto in banca un anno fa! E dire che i prodotti sul Payland Store “sembrano” costare 30- o 40.000 lire in più che in qualsiasi altro negozio online (anche rispetto ai negozio del mio paese che conta meno di 10.000 abitanti)! Per non parlare degli interessi per un anno su quei 75 euro mai goduti (ormai dovrebbero essere 78,75 euro al tasso del 5%).

Insomma, alla fine invece di 138.811 lire mi troverei ad essere costretto ad acquistare qualcosa che non mi serve ed in più tra spese di spedizione e prezzi “gonfiati” ne avrei un rimborso di 99.630 lire e loro ci guadagnerebbero ancora sul mio acquisto. Perché alla fine dovrei essere io a pagare queste 40.000 di differenza quando l’errore è stato palesemente commesso dalla suddetta società? Che fine hanno fatto i soldi che dovevano essermi riconosciuti, chi li ha presi? Forse solo la Guardia di Finanza potrebbe rispondere a questa domanda dopo una solerte denuncia.

Colgo l’occasione per chiedere a chiunque abbia il mio stesso problema a scrivermi, come si suol dire “mal comune mezzo gaudio”, specialmente nel caso di azioni legali.

Marco Bonardo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Peggio: mesi x disdire un abbonamento !
    A me va peggio! a novembre 2000 con racc. A/R disdico abbonamento internet ISDN Interbusiness a continuo a ricevere fino all'ultima bolletta l'importo di 199 mila ! poi a mano, i signori telecom, mi restituiscono il prelievo forzato sulla bolletta successiva, perché il loro CED non riesce a togliere quella voce !però gli interessi della banca che io pago x colpa loro chi me li torna ?
  • Anonimo scrive:
    Interruzione di servizio
    Perché non li denunci per interruzione di pubblico servizio?Fatti valere
  • Anonimo scrive:
    Dico la mia...
    Mandata disdetta ISDN 12 maggio, arrivato tecnico 23 agosto!Quando a Telecom gli devi dare dei soldi arriva subito, quando li vuoi togliere non ti passa più!Saluti
  • Anonimo scrive:
    Merda! E io che devo farla togliere l'ISDN !!! ...
    Ciao a tutti!Ho prestato casa a un mio amico che ha installato l'ISDN..Ora lui ha "chiuso" la linea telefonica solo che la borchia è rimasta li'..Secondo voi cosa devo fare per mettere un linea normale(analogica) ??Saluti!Auhgz
    • Anonimo scrive:
      Re: Merda! E io che devo farla togliere l'ISDN !!! ...
      devi solamente chiedere una nuova linea Analogica.la borchia esistente non la smonteranno mai.quando viene il nuovo tecnico per installarti la nuova linea si accorgerà del vecchio impianto e, pur di lavorare il meno possibile, riutilizzerà lo stesso cavo e quindi ti smonterà la borchia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Merda! E io che devo farla togliere l'ISDN !!! ...

      Ora lui ha "chiuso" la linea telefonica solo che la borchia è rimasta li'..Intanto il titolare dell'abbonamento deve prepararsi a pagare per almeno 6 mesi spese di disinstallazione varie.A me è capitato di disdire l'ISDN ad aprile di quest'anno: la trasformazione in linea analogica l'hanno fatto in un paio di settimane (mi aspettavo tempi più lunghi); mi sono trovato, però, una bolletta di 220.000 lire ad ottobre con 11.000 di telefonate e 209.000 di fra canoni e ancora spese di disinstallazione. Mi hanno "spiegato" al 187, che questa bolletta d ottobre (6 mesi dopo aver fatto togliere l'ISDN) includeva 3 canoni di linea analogica, contratto B, non fatturati (da Telecom, nessun errore) nelle 3 bollette precedenti!!! Non mi soo nemmeno preso la briga di controllare perché mi ha preso lo sconforto, ma la media delle ultime 3 bollette è stata di 110.000 lire, e considerando che di telefonate con Telecom ne facciamo davvero pochine, il canone è stato ben pagato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Merda! E io che devo farla togliere l'ISDN !!! ...
      Stacca la borchia, lasciala fuori la porta e minaccia telecom che se non se la viene a prendere al piu' presto il primo che passa se la frega :)Poi ti rifarai attivare la lina del tel, chi ben inizia e' a meta' dell'opera :P
      • Anonimo scrive:
        Re: Merda! E io che devo farla togliere l'ISDN !!! ...
        Gli importa una mazza a loro di una borchia che pagheranno sì e no 10.000... :)
  • Anonimo scrive:
    quadra... quadra...
    "Caspita, penso, qui c'è qualcosa che non va: con che criterio si "deve" riparare una cosa che si dovrebbe, invece, dismettere? E poi, ma come, la Telecom ha non so quanti dipendenti "cassaintegrati" e si permette il lusso di pagare una ditta esterna per fare un lavoro che potrebbe fare benissimo da sola? Qui c'è qualcosa che non quadra."Quadra perché siamo in Italia, perché la Telecome è praticamente statale e perché il milioni di posti di lavoro (promesso da qualcuno) in qualche modo deve saltare fuori
    • Anonimo scrive:
      Re: quadra... quadra...
      non dire cazzate!se le cose non le sapete non parlate.La telecom ha "spostato" migliaia di dipendenti, non rompete le palle con la storia del milione di posti di lavoro...
  • Anonimo scrive:
    Sentite questa:
    Anch'io ho l'ISDN, e anch'io la volevo disdire per tornare all'RTG.Allora telefono al 187 e dopo un'eternita' in attesa finalmente mi passano un'operatrice che mi dice che per disdire il tutto devo fare un fax con fotocopia del documento dell'intestatario della linea piu' la richiesta di cessazione dell'ISDN al numero tal dei tali.Bene, faccio il fax e aspetto fiducioso che mi facciano sapere qualcosa.Dopo un mese e mezzo (e ripeto un mese e mezzo!) che non si fa sentire nessuno richiamo il 187 e naturalmente mi risponde un'altro operatore che mi chiede com ho fatto la disdetta.Per fax, gli spiego io, me lo avete detto voi!"Ah, ma mio caro signore, le non puo' pretendere di madare dei fax!! Ci vuole la raccomandata A.R. per queste cose, non glielo hanno detto?!?"Devo aggiungere altro??:(
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite questa:
      Ciao, purtroppo quando si ha a ke fare con telecom bisogna informarsi sempre anticipatamente e bene prima di alzare la cornetta! Io 1 anno fa stavo x rikiedere isdn appunto (attivazione gratuita e canone gratis x 6 mesi), fortunatamente mi sono informato abbondantemente e sono venuto a conoscenza di questo problema (in pratica isdn poi te lo disattivano quando vogliono) ed ho rinunciato volentieri a farlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite questa:
      - Scritto da: Tommygun
      ...un'operatrice che mi dice che per disdire il
      tutto devo fare un fax con fotocopia del
      documento dell'intestatario della linea piu'
      la richiesta di cessazione dell'ISDN al
      numero tal dei tali.
      ...
      "Ah, ma mio caro signore, le non puo'
      pretendere di madare dei fax!! Ci vuole la
      raccomandata A.R. per queste cose, non
      glielo hanno detto?!?"

      Devo aggiungere altro??
      :(Mi sembra ovvio, qualsiasi disdetta di contratto richiede ALMENO una raccomandata A.R.! Del resto ti rimane qualcosa che può dimostrare, anche a livello giuridico, l'invio e la ricezione della comunicazione!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite questa:

        Mi sembra ovvio, qualsiasi disdetta di
        contratto richiede ALMENO una raccomandata
        A.R.! Del resto ti rimane qualcosa che può
        dimostrare, anche a livello giuridico,
        l'invio e la ricezione della comunicazione!E avresti pure ragione, se non fosse che LORO mi hanno detto di fare il fax e io ho pure chiesto bene "ma siete proprio sicuri che basta il fax?" e loro "si, si, si figuri..."Com'e' che per sottoscrivere (ovvero pagare) basta il fax per davvero e poi per disdire (ovvero smettere di pagarli) invece no?!?mi sembra un po' una presa per il c**o.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite questa:

        Mi sembra ovvio, qualsiasi disdetta di
        contratto richiede ALMENO una raccomandata
        A.R.! Del resto ti rimane qualcosa che può
        dimostrare, anche a livello giuridico,
        l'invio e la ricezione della comunicazione!sì, beh, a un mio amico e successo che una del 187 l'ha chiamato e gli ha detto:"buon giorno, da adesso lei ha teleconomy e paga 95 carte al mese" peccato che ne ssuno avesse fatto richiesta e nessuno avesse firmato contratti........Però loro vogliono la raccomandata....ma va a dar via i ciapet!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite questa:
        A quanto ho saputo all'epoca, anke ki ha mandato regolare raccomandata con ricevuta regolarmente tornata, dopo 3 mesi si trovava ancora quel benedetto isdn dentro casa. Parlo anke di gente ke aveva isdn ed era passato ad adsl (di telecom!!), qindi pagava a telecom adsl + canone isdn! kiaro il concetto? L'attivazione te la davano gratis e la facevano nel giro d 10 gg, ma poi per toglertela (isdn) ti facevano soffrire! In pratica ti tenevano per le palle!- Scritto da: johnny
        Mi sembra ovvio, qualsiasi disdetta di
        contratto richiede ALMENO una raccomandata
        A.R.! Del resto ti rimane qualcosa che può
        dimostrare, anche a livello giuridico,
        l'invio e la ricezione della comunicazione!
  • Anonimo scrive:
    Sito anti Telecom?
    E che cosa devo dire io, che ho richiesto tre volte l'eliminazione dalla mia linea dell'"offerta" Teleconomy 24 e mi sono ritrovato in bolletta 1840 lire di traffico e 18000 lire di teleconomy???Qualcuno conosce un sito di utenti telecom insoddisfatti? Conosco un bel po' di persone che potrebbero esserne socii onorarii.
  • Anonimo scrive:
    La telecom sta troppo impegnata...
    ...a mettere in opera le apparecchiature per le intercettazioni telefoniche post-WTC...(the fact that you're paranoid doesn't mean they're not out to get you)
    • Anonimo scrive:
      Re: La telecom sta troppo impegnata...
      Giorni fà la linea ADSL era nuovamente giu.Un pelino "scazzato" (diciamo particolarmente "incazxxato") ho contattato gli "amici" Telecom e ho avuto la fortuna di parlare con un tecnico giovane e simpatico che mi ha detto TESTUALMENTE:"Da dopo il G8 qui e' un problema continuo...Hanno riconfigurato tutto e ora abbiamo un sacco di problemi""Ma per mettere sistemi di tracciamento degli utenti=""Ma si. Una cosa del genere. Solo che ora ci sono un sacco di problemi"Boh?A voi l'ardua sentenza...Comunque dal G8 in poi ADSL continua a dare i ciocchi e in quei giorni era inutilizzabile (io sono di Genova!!)
Chiudi i commenti