Quella foto... bucolica su Google Maps

Istinti bucolici nel nord Italia approdano su Internet, via satellite

Roma – Arriva da un lettore di Punto Informatico una curiosa segnalazione. Al pari di molte altre che si sono susseguite negli anni, fin dal primo apparire di Google Maps, anche questa riguarda una caratteristica molto particolare del terreno fotografato e ripubblicato dal servizio Google, in questo caso un terreno che si trova nel nord Italia.

Come si può vedere dalla fotografia qui sotto qualcuno, forse un agricoltore, ha pensato di utilizzare un campo come una enorme lavagna per diramare un messaggio che gli stava a cuore e a cui ha potuto dare grazie al servizio di Google una diffusione mondiale, affidando all’occhio del satellite la sua interpretazione bucolica dei celebri cerchi nel grano .


La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • krimero scrive:
    L'open source e' tutta con mozilla
    non c'e' nulla da fare. Mozilla e' stata l'unico engine in grado di spodestare MS. Khtml dal canto suo non ha fatto altro che rendere piu' polveroso e frustrante il lavoro di web developing.
    • LaNberto scrive:
      Re: L'open source e' tutta con mozilla
      infatti khtml prima di venir sviluppato per bene era un progetto incompiuto, ora è più veloce e preciso di gecko
Chiudi i commenti