RAI, la svolta parte dalle fondamenta

Dopo aver lanciato il sasso di una RAI davvero in rete, Gentiloni ne lancia un altro, per rifondarla. Landolfi contro: si mira allo spezzatino. Intanto RaiNet annuncia: siamo bravissimi

Roma – Non c’è tempo per ripensamenti, il cambiamento è necessario, i nuovi media avanzano e le necessità di Stato, azienda e consumatori cambiano: questi alcuni dei messaggi che ieri hanno fatto da contorno alla presentazione dell’ipotesi di rivoluzione per la RAI presentata dal ministro alle Comunicazioni Paolo Gentiloni. L’idea è di fare della RAI una fondazione a cui facciano capo tre diverse società, una per gestire la rete, una per operare come emittente pubblica finanziata dal canone ed un’ultima per operare come emittente pubblica sostenuta dalla pubblicità.

A poche settimane dalla bozza di contratto di servizio che, se passerà così com’è, trasformerà il rapporto tra RAI ed Internet, il ministro vuole aprire ad una consultazione pubblica che entro marzo consenta di rimaneggiare le linee guida presentate ieri e formare un disegno di legge del Governo. Alla consultazione parteciperanno, assicura il Ministro, “tutti coloro che hanno titolo a dare un contributo”. Alcuni incontri sono già in agenda.

Sono ipotesi, ha spiegato Gentiloni, che delineano un futuro nel quale secondo il Ministro sarà più chiaro al contribuente cosa il canone va a finanziare , si ridurrà l’ammontare complessivo della pubblicità “intercettata” dalla RAI e sarà per questa più facile operare in un mercato estremamente dinamico, fatto di competitor internazionali e nuovi media. Di interesse il fatto che il contratto di servizio tra RAI e Stato durerà sei anni, ma eventuali variazioni al canone saranno decise ogni tre anni. I sei anni serviranno anche a far sì che le nomine del consiglio di amministrazione di fondazione e società controllate avvengano in modo slegato dalle legislature, che durano cinque anni. Questo dovrebbe garantire una maggiore possibilità che i CdA siano almeno in parte indipendenti dal vento politico del momento.

Da stabilire, da qui a marzo, ci sono cose essenziali come la composizione del CdA, sulla quale vi sono varie ipotesi, e da superare naturalmente le moltissime diffidenze verso una “revolution” di questo tipo. Che secondo Gentiloni, però, “non è un’opzione” ma, per così dire, una via obbligata. Secondo Gentiloni si deve lavorare sulle linee guida con “prudenza” ma sapendo che le novità “non sono un optional”. “Non vorrei – ha spiegato – che sia troppo diffusa l’opzione del “lasciamo tutto così com’è”. Altrimenti, in prospettiva futura, la tv pubblica rischia moltissimo”.

Gentiloni sintetizza in cinque obiettivi la “revolution” RAI: “Sfuggire alla tendenza all’omologazione tipica del duopolio, ridurre la dipendenza della Rai dalla pubblicità, puntare sull’innovazione, conquistare l’autonomia dal governo e dalla politica, intesa come degenerazione del rapporto fra Rai e partiti, fissare regole di funzionamento tipiche di un’azienda, in modo da garantirle stabilità, efficienza, capacità di prendere decisioni di medio e lungo periodo”.

Che la strada sia tutta in salita è già chiarissimo . Il presidente della Commissione di Vigilanza sulla RAI, Mario Landolfi, ha criticato le linee guida: “Di solito quando il Governo vuole riformare un settore presenta un articolato, un progetto di legge. Qui, invece, si apre un dibattito il cui fine ultimo è lo spezzatino della RAI, la svendita a qualcuno. Questo mi sembra il succo politico dell’operazione”. Landolfi, che è critico anche sull’ipotesi delle tre società separate, che prefigurerebbero lo “spezzatino”, concorda invece sul canone triennale e sulle proposte di Gentiloni per “esenzioni per i meno abbienti, togliendo questo odioso balzello a carico di chi non se lo può permettere”.
Con un investimento complessivo pari allo 0,2 per cento del bilancio RAI, il network telematico dell’azienda RAINet ha ieri annunciato i propri risultati: 771 milioni di pagine visualizzate dagli utenti nel 2006 con una crescita del 45 per cento rispetto all’anno precedente e un insieme di 3,4 milioni di utenti unici al mese di media.

Secondo Alberto Contri, amministratore delegato di RAINet, “se togliamo i motori di ricerca e i portali di servizi, la RAI si piazza sul podio tra i portali d’informazione e spettacolo”. A “tirare” sono i contenuti radiotelevisivi immessi in rete: “Già mettiamo a disposizione dei nostri utenti oltre mille ore di video e cavalcando le novità contenute all’articolo 6 del contratto di servizio (quelle annunciate lo scorso dicembre, ndr.) lanciamo da oggi Rai.tv , la naturale evoluzione dell’attuale videoportale Rai”.

Giampaolo Rossi, presidente di RAINet, ha dichiarato di puntare su “una crescita quantitativa e qualitativa creando anche contenuti ad hoc per il Web. Grazie al nuovo contratto di servizio, che dà alla web tv pari dignità rispetto alla televisione classica, garantiremo agli utenti sul territorio nazionale e in regola con il canone la possibilità di guardare e scaricare tantissimo materiale RAI. Mi riferisco in particolare a quelle produzioni che la RAI finanzierà con i soldi del canone, programmi in particolare di cultura, turismo e informazione”.

Contri si è lanciato anche in paragoni con quanto avviene nel Regno Unito: “La playlist del nuovo portale è nata già da almeno un anno ed è destinata a crescere con grande soddisfazione. Anche la BBC sta progettando di mettere in rete entro gennaio almeno 1000 ore di contenuti video. Noi abbiamo già queste mille ore e, al ritmo di inserimento di 40 ore la settimana, saremo sempre davanti alla BBC. A questo punto, come dice Arbore, sempre di più: No, non è la Bbc. Questa è la Rai, la Rai tv”.”

Entro una ventina di giorni RAINet presenterà una ristrutturazione completa del sito e l’azienda continuerà ad investire sul canale “mobile”, pensato per offrire una selezione dei contenuti RAI diffusi senza pubblicità via UMTS, e sulle tre reti, distribuite via DVB-H, lo standard per la televisione “portatile”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • sugo scrive:
    telefonate anonime
    Voglio informare che è iniziata una raccolta firma per dire basta alle telefonate anonime!!! Firmate tutti e fate conoscere ad altri questo link!!!!Facciamoci sentire!!!!!http://www.firmiamo.it/bastaalletelefonateanonimesuicellulari
  • AnyFile scrive:
    e le lettere ...
    E le lettere ...ma come nessuno ha ancora pensato al gravissono problema che puo' portare la vendita libera dele penne?Uno con una penna puo' scrivere una lettera (usando un normografo cosi' non si puo' risalire alla sua calligrafia), puoi imbucarla e non deve lasciare scritto il suo nome.E anche a proibire la vendita di penne (chissa' perche' non ci sono gia' arrivati ... :@) uno potrebbe sempre ritagliare le lettere da un giornale.Ecco bisogna proibire anche i giornali ... e mandare al rogo pure tutti i librie soprattuto se uno vuole spedire una lettera servirebbe un metodo per accertarsi dell'identita'. Ecco quando uno inserisce la lettera deve anche inserire la sua carta d'identita' elettronica (beh .. altrimenti a che servirebbe migrare dalla carta d'identita' cartacea a quella elettronica)Ma perche' tanta paura dell'anonimato.Se scrive pinco pallino o se scrive uno che non si firma che differenza c'e'?
  • MandarX scrive:
    mamma mia
    che stressanche con la posta si possono mandare lettere e pacchi anonimida sempre
  • Anonimo scrive:
    Collegamento ad internet anonimo.....
    Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile da una cabina Telecom con l'accoppiatore acustico o tagliando i fili della cornetta :D :D :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegamento ad internet anonimo.....
      - Scritto da:
      Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile
      da una cabina Telecom con l'accoppiatore acustico
      o tagliando i fili della cornetta


      :D :D :D :D :DNon accettano collegamennti internet :-(Già provato.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegamento ad internet anonimo....
      - Scritto da:
      Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile
      da una cabina Telecom con l'accoppiatore acustico
      o tagliando i fili della cornetta I tempi di Captain Crunch sono lontani... :
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegamento ad internet anonimo....
      - Scritto da:
      Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile
      da una cabina Telecom con l'accoppiatore acustico
      o tagliando i fili della cornetta


      :D :D :D :D :Dnon funziona.le cabine sono isdn/gsm e si incazzano se provi a sparagli sulla linea una portante PPP
      • Anonimo scrive:
        Re: Collegamento ad internet anonimo....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile

        da una cabina Telecom con l'accoppiatore
        acustico

        o tagliando i fili della cornetta





        :D :D :D :D :D

        non funziona.
        le cabine sono isdn/gsm e si incazzano se provi a
        sparagli sulla linea una portante
        PPPMa anche se funzionasse, dubito che potresti "navigare" a più di 300 bps, con un accoppiatore acustico. Penso infatti che non se ne vedano più in giro dagli anni '80.
    • Anonimo scrive:
      Re: Collegamento ad internet anonimo....
      Scusa ma non è più semplice usare un qualsiasi accesso wifi lasciato aperto dall'utente medio?:-)- Scritto da:
      Basta chiamare un qualunque ISP con un portatile
      da una cabina Telecom con l'accoppiatore acustico
      o tagliando i
  • Anonimo scrive:
    ma va??????
    Le cabine telefoniche permettono di fare telefonate senza dover dare nome e cognome, ma va??? Incredibile cosa si puo' fare al giorno d'oggi! E non devo nemmeno portarmi un poliziotto dietro? Fantastico, ma allora siamo davvero in un regime di piena e totale democrazia. Mi domando cosa aspettino a sistemare questa evidente "anomalia": abbiamo linee monitorate, connessioni spiate, telefoni cellulari sotto ascolto, cosa aspettano ad introdurre la registrazione delle impronte digitali anche nelle cabine? Così un rapinatore verrà schedato mentre parla al telefono con la mamma, e, finita la telefonata, farà la sua rapina a mano armata...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma va??????
      - Scritto da:
      Le cabine telefoniche permettono di fare
      telefonate senza dover dare nome e cognome, ...Ironia, questa amica incompresa....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma va??????
        - Scritto da:


        - Scritto da:

        Le cabine telefoniche permettono di fare

        telefonate senza dover dare nome e cognome, ...


        Ironia, questa amica incompresa....parli per te?
  • Anonimo scrive:
    Autore stupido
    Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità dell'autore del presente articolo. Ma io dico... Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di tutto quello che fai?? Giri in città.. e vieni registrato da telecamere... ti sposti con il cellulare e vieni registrato nelle varei zonee d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando chiami .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo comunicare al mondo???? Ma vai a quel paese!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Autore stupido
      E tu sei idiota. ma l'hai letto che scherzava? Sai cogliere l'ironia?- Scritto da:
      Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità
      dell'autore del presente articolo. Ma io dico...
      Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di tutto
      quello che fai?? Giri in città.. e vieni
      registrato da telecamere... ti sposti con il
      cellulare e vieni registrato nelle varei zonee
      d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando chiami
      .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente
      e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc
      ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano
      controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo
      dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità
      umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo
      comunicare al mondo???? Ma vai a quel
      paese!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Autore stupido
        Forse è un ingegnere.- Scritto da:
        E tu sei idiota. ma l'hai letto che scherzava?
        Sai cogliere
        l'ironia?

        - Scritto da:

        Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità

        dell'autore del presente articolo. Ma io dico...

        Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di
        tutto

        quello che fai?? Giri in città.. e vieni

        registrato da telecamere... ti sposti con il

        cellulare e vieni registrato nelle varei zonee

        d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando
        chiami

        .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente

        e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc

        ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano

        controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo

        dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità

        umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo

        comunicare al mondo???? Ma vai a quel

        paese!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Autore stupido
      - Scritto da:
      Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità
      dell'autore del presente articolo. Ma io dico...
      Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di tutto
      quello che fai?? Giri in città.. e vieni
      registrato da telecamere... ti sposti con il
      cellulare e vieni registrato nelle varei zonee
      d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando chiami
      .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente
      e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc
      ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano
      controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo
      dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità
      umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo
      comunicare al mondo???? Ma vai a quel
      paese!!!!Sei un ingegnere?[img]http://static.flickr.com/52/184269538_cd249b891e_m.jpg[/img]
      • Anonimo scrive:
        Re: Autore stupido
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità

        dell'autore del presente articolo. Ma io dico...

        Sei un ingegnere?
        Nonostante io sia un ingegnere, fino a capire questa ironia ci arrivo. Questo qui deve essere un avvocato ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Autore stupido
      - Scritto da:
      Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità
      dell'autore del presente articolo. Ma io dico...
      Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di tutto
      quello che fai?? Giri in città.. e vieni
      registrato da telecamere... ti sposti con il
      cellulare e vieni registrato nelle varei zonee
      d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando chiami
      .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente
      e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc
      ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano
      controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo
      dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità
      umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo
      comunicare al mondo???? Ma vai a quel
      paese!!!!Ironia, mai usarla con il grande pubblico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Autore stupido
      - Scritto da:
      Mi congratulo con la stupidità e l'ingenuità
      dell'autore del presente articolo. Ma io dico...
      Ti sembra una cosa buona il monitoraggio di tutto
      quello che fai?? Giri in città.. e vieni
      registrato da telecamere... ti sposti con il
      cellulare e vieni registrato nelle varei zonee
      d'aria.. La mamma telecom.. ti spia quando chiami
      .. se vai negli USA .. ti leggono conto corrente
      e posta elettronica (come letto da PI) .. ecc
      ecc.. e tu vuoi che anche le gabine vengano
      controllate?? Ma tu prima di fare la cacca lo
      dici a prodi?? ... Ma dove è finita la dignità
      umana?? Io non posso fare qualcosa che lo devo
      comunicare al mondo???? Ma vai a quel
      paese!!!!Mi congratulo con la tua stupidità e ingenuità.Ma io dico....Ma tu vorresti essere registrato dalle telecamere mentre passeggi?registrato quando ti sposti col cellulare?vuoi che ti spiiano il conto corrente?Se poi vuoi dire a Prodi quanta cacca hai fatto o comunicare al mondo le tue paranoie, allora, vai a quel paese!
  • aghost scrive:
    Tutte le cabine sono registrate
    mi risulta che tutte, ripeto tutte le telefonate delle cabine telefoniche sono registrate.http://www.aghost.wordpress.com/
    • Athlon64 scrive:
      Re: Tutte le cabine sono registrate

      mi risulta che tutte, ripeto tutte le telefonate
      delle cabine telefoniche sono
      registrate.Questa sì che è grossa... solo chi è davvero obnubilato dalle peggiori teorie del complotto può credere a una cosa del genere...PS: ho lavorato in TILAB come consulente ed ero proprio nel laboratorio di test dei telefoni pubblici... altro che registrare tutto... è un servizio così poco curato e seguito da Telecom che mi meraviglio che le cabine funzionino ancora!
      • aghost scrive:
        Re: Tutte le cabine sono registrate

        Questa sì che è grossa... solo chi è davvero
        obnubilato dalle peggiori teorie del complotto
        può credere a una cosa del
        genere...

        PS: ho lavorato in TILAB come consulente ed ero
        proprio nel laboratorio di test dei telefoni
        pubblici... altro che registrare tutto... è un
        servizio così poco curato e seguito da Telecom
        che mi meraviglio che le cabine funzionino
        ancora!penso che ti sbagli, ora non ricordo esattamente la fonte ma era una fonte ufficiale, forse l'authority. Se la ritrovo la posto.Del resto i tabultati telefonici sono tenuti per ben 5 anni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tutte le cabine sono registrate
          - Scritto da: aghost
          penso che ti sbagli, ora non ricordo esattamente
          la fonte ma era una fonte ufficiale, forse
          l'authority.

          Se la ritrovo la posto.

          Del resto i tabultati telefonici sono tenuti per
          ben 5
          anni...verissimo, e non solo, abbinato al numero chiamato e orario tengono anche il seriale della carta telefonica utilizzata.tramite questo numero è possibile risalire alle telefonate fatte con la medesima scheda telefonica e dove è stata acquistata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da:

            - Scritto da: aghost

            penso che ti sbagli, ora non ricordo esattamente

            la fonte ma era una fonte ufficiale, forse

            l'authority.



            Se la ritrovo la posto.



            Del resto i tabultati telefonici sono tenuti per

            ben 5

            anni...


            verissimo, e non solo, abbinato al numero
            chiamato e orario tengono anche il seriale della
            carta telefonica
            utilizzata.

            tramite questo numero è possibile risalire alle
            telefonate fatte con la medesima scheda
            telefonica e dove è stata
            acquistata.Ed e' cosi' infatti che hanno preso Michele Profeta, il serial killer di Padova, aveva fatto le sue telefonate in cui si attribuiva i delitti con la stessa carta con cui aveva chiamato dei conoscenti.Ma che tutte le telefonate siano registrate te lo sogni.Comunque se sei convinto, provalo.
          • avvelenato scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da: aghost


            penso che ti sbagli, ora non ricordo
            esattamente


            la fonte ma era una fonte ufficiale, forse


            l'authority.





            Se la ritrovo la posto.





            Del resto i tabultati telefonici sono tenuti
            per


            ben 5


            anni...





            verissimo, e non solo, abbinato al numero

            chiamato e orario tengono anche il seriale della

            carta telefonica

            utilizzata.



            tramite questo numero è possibile risalire alle

            telefonate fatte con la medesima scheda

            telefonica e dove è stata

            acquistata.

            Ed e' cosi' infatti che hanno preso Michele
            Profeta, il serial killer di Padova, aveva fatto
            le sue telefonate in cui si attribuiva i delitti
            con la stessa carta con cui aveva chiamato dei
            conoscenti.

            Ma che tutte le telefonate siano registrate te lo
            sogni.
            Comunque se sei convinto, provalo.Registrate no, ma loggate....
          • Athlon64 scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate

            Registrate no, ma loggate....Beh, la differenza è quella che c'è tra il giorno e la notte...
          • avvelenato scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da: Athlon64

            Registrate no, ma loggate....

            Beh, la differenza è quella che c'è tra il giorno
            e la
            notte...Se la gente non conosce l'italiano non è colpa mia (o tua).Sicuramente il tipo intendeva dire loggate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da: avvelenato
            Se la gente non conosce l'italiano non è colpa
            mia (o tua).
            Sicuramente il tipo intendeva dire loggate.Sarà, ma sul Devoto-Oli "loggare" non lo trovo. Anzi, perfino il correttore automatico di Firefox me lo sottolinea in rosso.
          • avvelenato scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da:
            - Scritto da: avvelenato

            Se la gente non conosce l'italiano non è colpa

            mia (o tua).

            Sicuramente il tipo intendeva dire loggate.

            Sarà, ma sul Devoto-Oli "loggare" non lo trovo.
            Anzi, perfino il correttore automatico di Firefox
            me lo sottolinea in
            rosso.trovi registrare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate

            sul Devoto-Oli "loggare" non lo trovo.E il mio dizionario d'inglese, sarà perché vecchiotto, dice che "log" significa registro e quindi "to log" registrare.L'italiano sta perdendo colpi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            - Scritto da:

            - Scritto da: aghost

            penso che ti sbagli, ora non ricordo esattamente

            la fonte ma era una fonte ufficiale, forse

            l'authority.



            Se la ritrovo la posto.



            Del resto i tabultati telefonici sono tenuti per

            ben 5

            anni...


            verissimo, e non solo, abbinato al numero
            chiamato e orario tengono anche il seriale della
            carta telefonica
            utilizzata.E se invece della carta telefonica uso le monete? Ci sono ancora molte cabine che funzionano anche così.
            tramite questo numero è possibile risalire alle
            telefonate fatte con la medesima scheda
            telefonica e dove è stata
            acquistata.E allora? uno compra la carta in una città e va a telefonare in un altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            usare semplicemente un proxy su internet per comunicare, no eh?... troppo complicato?
          • aghost scrive:
            Re: Tutte le cabine sono registrate
            non capisco perché tanta meraviglia che le telefonate dalla cabine possano essere registrate.E' logico invece: è evidente che le cabine possono essere utilizzate dai malintenzionati (solo uno scemo userebbe il suo telefonino) per comunicare, mi pare quindi ragionevole che la polizia o chi per essa tenga una traccia registrata delle conversazione telefoniche, essendo anonime non c'è neanche il problema di violare la privacy.Qualcuno poi mi spieghi l'assurdità dei tabulati delel telefonate sui fissi conservati per ben 5 anni! Cosa se ne fanno?La lotta al crimine c'entra poco secondo me, usano quei dati per fare statistiche sui consumi degli utentihttp://www.aghost.wordpress.com/
  • Anonimo scrive:
    Molto spesso sono tenute d'occhio...
    Anonimato nelle cabine telefoniche ? Uhm...Molto spesso le forze di polizia quando vedono che una determinata cabina è utilizzata abitualmente per deterimante comunicazioni illecite la tengono d'occhio o mettono sotto controllo le comunicazioni della stessa... Quindi una comunicazione o due passano anonime da una cabina sicuramente (a meno che non fosse già tenuta sotto controllo per altri motivi) ma difficilmente si può utlizzare per fini illeciti sempre la medesima cabina telefonica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto spesso sono tenute d'occhio...
      oddio, qualcuno mi ha preso sulla parola!ma io volevo asserire il contrario!cioè, ormai è cosa ovvia di poter fare una telefonata anonima, oppure inviare una lettera anonima, ma non è lecito navigare da un internet point anonimamente, si devono lasciare i dati anagrafici, figuriamoci con connessioni wi-fi aperte....
    • Alessandrox scrive:
      Re: Molto spesso sono tenute d'occhio...
      - Scritto da:
      Anonimato nelle cabine telefoniche ? Uhm...
      Molto spesso le forze di polizia quando vedono
      che una determinata cabina è utilizzata
      abitualmente per deterimante comunicazioni
      illecite la tengono d'occhio o mettono sotto
      controllo le comunicazioni della stessa... Quindi
      una comunicazione o due passano anonime da una
      cabina sicuramente (a meno che non fosse già
      tenuta sotto controllo per altri motivi) ma
      difficilmente si può utlizzare per fini illeciti
      sempre la medesima cabina
      telefonica.E secondo te quanti delinquenti usano abitualmente la stessa cabina telefonica? Forse quelli piu' ingenui, i piu' improvvisati...
  • Alessandrox scrive:
    E' da tempo che viene osservato...
    E' da tempo che viene osservato in questi forum...ci dobbiamo identificare se usiamo i servizi di un internet point ma e' possibile fare telefonate anonime da una qualsiasi cabina telefonica pubblica... non solo ma chi mi dice che la persona che ho invitato a casa mia o nel mio ufficio e alla quale ho permesso di fare una telefonata, usi il mezzo per fini leciti? Devo registrare la sua presenza e le chiamate da lui fatte? A rigore e secondo la logica dei nostri legislatori si.
  • Anonimo scrive:
    altro che telefonate anonime
    Quelle linee sono controllate,lo sono da tempo, come una volta mi ha confermato un addetto ai lavori.
    • Anonimo scrive:
      Re: altro che telefonate anonime
      possono controllare la telefonata, ma come farebbero ad abbinarle a una persona fisica?
      • Anonimo scrive:
        Re: altro che telefonate anonime
        - Scritto da:
        possono controllare la telefonata, ma come
        farebbero ad abbinarle a una persona
        fisica?Infatti le abbinano ad una persona giuridica. (idea)
    • Athlon64 scrive:
      Re: altro che telefonate anonime

      Quelle linee sono controllate,lo sono da tempo,
      come una volta mi ha confermato un addetto ai
      lavori.No non lo sono, te lo conferma un addetto ai lavori...
Chiudi i commenti