Real dà il suo encoder in pasto all'open source

Real rilascia il codice sorgente di un motore di codifica multimediale che potrà essere utilizzato per sviluppare applicazioni in grado di girare su più sistemi operativi e supportare una vasta gamma di formati


Seattle (USA) – RealNetworks ha rilasciato il codice sorgente di un altro componente chiave della sua giovane piattaforma multimediale Helix , la stessa con cui intende frenare, anche grazie al prezioso contributo della comunità open source, l’avanzata di Microsoft sul mercato dello streaming audio/video.

Sulla scia del recente rilascio del codice di Helix DNA client , il motore multipiattaforma attraverso cui è possibile costruire player in grado di riprodurre una grande varietà di formati multimediali e interfacciarsi al server commerciale di streaming on-line di Helix, Real ha ora rilasciato i sorgenti del cuore di Helix DNA Producer , un encoder multi-formato attraverso cui è possibile sviluppare prodotti per la creazione di contenuti dedicati ad una vasta gamma di dispositivi, dai PC ai videoregistratori digitali, dai telefoni cellulari alle Web cam.

Oltre ai formati RealAudio e RealVideo, Helix DNA Producer supporta Ogg Vorbis, Windows Media, QuickTime, MPEG-1, MPEG-2, MP3 e MPEG-4. Questo, secondo Real, consente agli sviluppatori di integrare nelle proprie applicazioni la possibilità di creare o convertire file in tutti i principali formati multimediali oggi esistenti.

Helix DNA Producer è disponibile al momento per le piattaforme Windows e Linux e, in versione pre-beta, per Mac OS X. Il codice di questo software verrà rilasciato, secondo quanto dichiarato da Real, sia sotto una licenza open source che sotto una commerciale: entrambe non prevedono il pagamento di royalty e includono i diritti di distribuzione.

Real ha poi annunciato che in pochi mesi la comunità di sviluppatori di Helix ha raggiunto la quota di 5.000 membri registrati.

Con la sua nuova piattaforma Real spera di incoraggiare la diffusione della propria tecnologia di streaming e favorire il nascere di un certo numero di applicazioni – per PC, telefoni cellulari, set-top box, player portatili, ecc. – che supportino Helix. L’azienda ha già previsto, per il prossimo futuro, anche il rilascio dei codici sorgenti di Helix server.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    URL di

    http://www.dotnet.za.net/viewcategory.asp?catid=5
  • Anonimo scrive:
    Re: mah....
    Se posso dire la mia....è bello vedere come ci sia gente incapace di capire anche le cose piu semplici come un post "ironico"ma del resto è giusto... tu fai parte delle cazzate del nostro tempo.... imapra a leggere ma sopratutto a capire lo spirito di quello che leggi....testa di cazzo!e come dice il mitico "famoso Porco di 3 lettere"se ti incontro ti spacco il culo a picconate :)
  • Anonimo scrive:
    Ahahah
    Si e magari il nuovo CEO di meta e' un ex-dirigente di IBM... ops questo e' vero.
  • Anonimo scrive:
    test
    test
  • Anonimo scrive:
    non esageriamo...
    mi sembra un po' eccessivo....
  • Anonimo scrive:
    Re: Facciano un'interfaccia 3D
    - Scritto da: ifof
    Visto che MS è bravina con le interfacce
    user-friendly e ha una certa esperienza,Se aspetti M$...http://www.opencroquet.org
    • Anonymous scrive:
      Re: Facciano un'interfaccia 3D
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: ifof


      Visto che MS è bravina con le interfacce

      user-friendly e ha una certa esperienza,

      Se aspetti M$...

      http://www.opencroquet.orgIo l'ho scaricato e installato ma lo devo ancora usare.E devo ancora mettermi a leggere come si usa.Mi puoi dire le tue impressioni?Anonymous
  • Anonimo scrive:
    msoffice per Mac
    ...sbaglio, o anche questa ipotesi sembrava del tutto strampalata qualche annetto fa?La torta Linux si sta allargando... sarebbe da stupidi non partecipare all'abbuffata (e sappiamo bene che dove c'e' da mangiare la ms non fa complimenti).Certo e', che tutto andrebbe a vantaggio della diffusione del pinguino a discapito del win.
    • Anonimo scrive:
      Re: msoffice per Mac
      - Scritto da: Anonimo
      ...sbaglio, o anche questa ipotesi sembrava
      del tutto strampalata qualche annetto fa?

      La torta Linux si sta allargando... sarebbe
      da stupidi non partecipare all'abbuffata (e
      sappiamo bene che dove c'e' da mangiare la
      ms non fa complimenti).

      Certo e', che tutto andrebbe a vantaggio
      della diffusione del pinguino a discapito
      del win.Inutile ricordare che microsoft,prima di sviluppare office ha comprato 200 milioni di $ di azioni apple ...
    • Anonimo scrive:
      Re: msoffice per Mac
      - Scritto da: AnonimoRe: msoffice per Mac
      ...sbaglio, o anche questa ipotesi sembrava
      del tutto strampalata qualche annetto fa?
      cerchiamo di non fare confusione per favore il mac ha sempre avuto MS office, anzi a onor del vero word e excel sono nati sul mac prima che MS li portasse sul dos e poi su windows, mai usato word 1.0 del 1988?(per mac ovviamente)Pietro
  • Anonimo scrive:
    nfatti
    ecco le prime righe di codicewhile (true)do sleepdone
  • Anonimo scrive:
    UnoChePassa: ma chi ti conosce?
    Chi sono questi della META? E più in generale chi sono tutte queste società di "analisti" che vengono citati? Profeti? Santoni? Imbonitori? Paraculi?Credo di tutto un pò. Insomma, queste si fanno commissionare ricerche per tizio e per caio (a pagamento), oppure (quando la situazione ristagna) se ne fanno una da se medesimi (con che criteri? mah, credo quelli che gli fanno più comodo per far contento il cliente o fare notizia così si parla di loro).Sono, in sostanza, dei venditori di fumo o, nel migliore dei casi, di sogni. Come dice la canzone di cenerentola versione disney "I sogni son desideri racchiusi in fondo al cuor..", che a volte diventano realtà. Quello che è sempre reale è il tintinnio degli zecchini d'oro che questi gatto e la volpe dell'era moderna intascano. Ma, mi domando, perchè si dovrebbe credere a gente del genere? Anche ad una sola virgola?La mia opinione è che le loro "ricerche" vanno prese ne più ne meno che come le barzellette della settimana enigmistica. Poi anche in quel c'è del vero o spunti di riflessione, ma questo è tutto. L'opinione (perchè di questo si tratta di una visione opinabile) di questa gente vale quanto quella di uno che passa (eheh) e come tale va trattata.Poi se le aziende vogliono farsi dire con che piede scendere dal letto la mattina (a pagamento) perchè magari pensano che sta gente abbia la ricetta segreta del successo (i sondaggi, le ricerche ecc.) o qualche potere da veggente, che facciano pure. Il rischio e i soldi sono loro (per ora).Ciao!Vi lascio con la frase conclusiva dell'articolo:META sembra occuparsi di Linux da ormai diversi anni e con una frequenza molto elevata: solo il 9 dicembre risultano pubblicati, sul suo sito, ben otto articoli (tutti a pagamento) riguardanti questo sistema operativo.
  • Anonymous scrive:
    Speriamo!
    Seriamente, speriamo che lo facciano.Alcuni prodotti software M$ sono decisamente ottimi: stabili ed efficienti ma al tempo stesso semplici da usare. E questo aumenta notevolmente la produttivita'.Faccio un esempio: Access.Nel suo genere e' unico, non esiste una controparte open (o comunque che giri su linux) che regga il confronto.Parlando sempre nel contesto di piccole-medie imprese.Anche exange: e' orribile ma a volte sul lavoro si e' costretti ad usarlo.E perche' devo essere obbligato a installarlo su windows?Magari si potrebbe iniziare a installarlo su linux.Questi sono solo esempi, banali se volete, ma io resto comunque dell'idea che non tutto il software M$ faccia schifo.Anonymous
    • Anonimo scrive:
      Stranger: Re: Speriamo!
      - Scritto da: Anonymous
      Seriamente, speriamo che lo facciano.
      Alcuni prodotti software M$ sono decisamente
      ottimi: stabili ed efficienti ma al tempo
      stesso semplici da usare. E questo aumenta
      notevolmente la produttivita'.
      Faccio un esempio: Access.
      Nel suo genere e' unico, non esiste una
      controparte open (o comunque che giri su
      linux) che regga il confronto.
      Parlando sempre nel contesto di
      piccole-medie imprese.
      Su questo concordo, Access è talmente un buon prodotto che credo non sia nemmeno originariamente di MS (qualcuno sa se è vero?). Sarebbe bello se esistesse un equivalente Open, magari come add-on di OpenOffice (che già sostituisce egregiamente MS Office).
      Anche exange: e' orribile ma a volte sul
      lavoro si e' costretti ad usarlo.
      E perche' devo essere obbligato a
      installarlo su windows?
      Magari si potrebbe iniziare a installarlo su
      linux.Ahaha si! Exchange è una sorta di aborto è ce ne sono (anche per windows) software molto migliori. Quindi direi che exchange se lo può tenere MS (poi exchange è una scoppiazzatura di software open). C'è già parecchia scelta per Linux e non penso proprio ci sia qualcuno disposto a spendere per Exchange. Comunque i software linux necessitano di una interfaccia più amichevole.Anche IIS è inutile sotto linux, poichè è molto meno efficente, performante e completo di molti software open.Poi se ci mettiamo vicino il costo ecco che sono veramente pochi i SW di MS che valga la pena avere sotto Linux. Inoltre con il ritmo di sviluppu della comunità open mi sa che ci troviamo gli equivalenti anche dei sistemi che ancora non esistono e ben presto.Bye!
      • Anonimo scrive:
        Re: Stranger: Re: Speriamo!
        - Scritto da: Anonimo
        Poi se ci mettiamo vicino il costo ecco che
        sono veramente pochi i SW di MS che valga la
        pena avere sotto Linux. Inoltre con il ritmo
        di sviluppu della comunità open mi sa che ci
        troviamo gli equivalenti anche dei sistemi
        che ancora non esistono e ben presto.Il WordPaaaaaaaad !!!!
      • maks scrive:
        Re: Stranger: Re: Speriamo!

        Ahaha si! Exchange è una sorta di aborto è
        ce ne sono (anche per windows) software
        molto migliori. Quindi direi che exchange se
        lo può tenere MS (poi exchange è una
        scoppiazzatura di software open). C'è giàe di quale scusa?
        Anche IIS è inutile sotto linux, poichè è
        molto meno efficente, performante e completo
        di molti software open.
        anche per me vi e' inutilenon per questo dico che e' sbagliato svilupparlo...IIS sara' inutile per te, magari per qualcuno non lo e'...
        Poi se ci mettiamo vicino il costo ecco che
        sono veramente pochi i SW di MS che valga la
        pena avere sotto Linux. Inoltre con il ritmo
        di sviluppu della comunità open mi sa che ci
        troviamo gli equivalenti anche dei sistemi
        che ancora non esistono e ben presto.conosci altri software closed che costino meno?oltre a MacOSX?fai un confronto Oracle -
        SQL ServerWebsphere -
        Windows 2000 Server + .net (in questo caso un application server DA SOLO costa di piu' di un intero OS)ciao
        • Anonimo scrive:
          Stranger: davvero?
          - Scritto da: maks

          Ahaha si! Exchange è una sorta di aborto è

          ce ne sono (anche per windows) software

          molto migliori. Quindi direi che exchange
          se

          lo può tenere MS (poi exchange è una

          scoppiazzatura di software open). C'è già

          e di quale scusa?Apache per esempio :P


          Anche IIS è inutile sotto linux, poichè è

          molto meno efficente, performante e
          completo

          di molti software open.



          anche per me vi e' inutile
          non per questo dico che e' sbagliato
          svilupparlo...Infatti chi dice sia sbagliato sviluppare IIS, è comunque inutilequindi fare per fare, almeno si faccia qualcosa che serve.
          IIS sara' inutile per te, magari per
          qualcuno non lo e'...
          Magari... magari anche un buco in fronte è utile per qualcunoche vuole areare il cervello :P A parte gli scherzi, ci provi gusto a dire cose banali? Scrivi tanto per scrivere? A bè allora... continua continua che poi la mammina ti conta una bella storia e puoi tornare a sognare tra coperte e cuscini *pciu* (bacione umido della mamma)

          Poi se ci mettiamo vicino il costo ecco
          che

          sono veramente pochi i SW di MS che valga
          la

          pena avere sotto Linux. Inoltre con il
          ritmo

          di sviluppu della comunità open mi sa che
          ci

          troviamo gli equivalenti anche dei sistemi

          che ancora non esistono e ben presto.

          conosci altri software closed che costino
          meno?Ancora? banalotto banalatto! Di software closed che costano meno di MS ce ne sono a strapacchi (mi sembri un po ignorantello o sbaglio?). Ma qui si parla anche di open (visto che linux è la piattaforma di elezione per questo) e gli open costano sicuramente meno e fanno le stesse cose (a volte anche meglio).
          oltre a MacOSX?O guarda si parla di un OS basato su Free-BSD e Mach. Sarà un caso?
          fai un confronto
          Oracle -
          SQL Server
          Websphere -
          Windows 2000 Server + .net (in
          questo caso un application server DA SOLO
          costa di piu' di un intero OS)Può essere, ma che centra?

          ciaoCiao e buon sonno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stranger: davvero?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: maks


            Ahaha si! Exchange è una sorta di
            aborto è


            ce ne sono (anche per windows) software


            molto migliori. Quindi direi che
            exchange

            se


            lo può tenere MS (poi exchange è una


            scoppiazzatura di software open). C'è
            già



            e di quale scusa?

            Apache per esempio :PPrego rispondere... dire ca@@ate non ti aiuto certo....
          • maks scrive:
            Re: Stranger: davvero?



            lo può tenere MS (poi exchange è una


            scoppiazzatura di software open). C'è
            già



            e di quale scusa?

            Apache per esempio :P
            cazzo c'entra apache con exchangehai idea di cosa si parla?non credo....


            Anche IIS è inutile sotto linux,
            poichè è


            molto meno efficente, performante e

            completo


            di molti software open.






            anche per me vi e' inutile

            non per questo dico che e' sbagliato

            svilupparlo...

            Infatti chi dice sia sbagliato sviluppare
            IIS, è comunque inutile
            quindi fare per fare, almeno si faccia
            qualcosa che serve.
            beh.. un server che comunque copre il 25% del mercato, non lo considererei un prodotto inutileallora sviluppare linux sul desktop e' da dementi visto che e' all 1%?

            IIS sara' inutile per te, magari per

            qualcuno non lo e'...



            Magari... magari anche un buco in fronte è
            utile per qualcuno
            che vuole areare il cervello :P A parte gli
            scherzi, ci provi gusto a dire cose banali?
            Scrivi tanto per scrivere? A bè allora...
            continua continua che poi la mammina ti
            conta una bella storia e puoi tornare a
            sognare tra coperte e cuscini *pciu*
            (bacione umido della mamma)
            lo vedi che sei stupido?Secondo te se uno avesse la possibilita' di portare le proprie applicazioni ASP su linux e risparmiare la licenza di windows non lo farebbe?magari la macchina linux ce l'ha gia' per fare da server mail...cosi' la sfrutta a pieno..
            Ancora? banalotto banalatto! Di software
            closed che costano meno di MS ce ne sono a
            strapacchi (mi sembri un po ignorantello o
            sbaglio?). Ma qui si parla anche di open
            (visto che linux è la piattaforma di
            elezione per questo) e gli open costano
            sicuramente meno e fanno le stesse cose (a
            volte anche meglio).
            chi l'ha detto che costane meno?configurare IIS lo insegno a uno stagista da 300 euro al meseper trovare uno che configura apache devo spendere 5 volte tanto...E comunque parli solo di apacheFammi qualche altro esempioSto aspettando...

            oltre a MacOSX?

            O guarda si parla di un OS basato su
            Free-BSD e Mach. Sarà un caso?
            si e' un casoMacOSX costa meno per una scelta di marketingAnche il vecchio MacOS costava meno di windowsperche' ad Apple interessa vendere il suo hardware...

            fai un confronto

            Oracle -
            SQL Server

            Websphere -
            Windows 2000 Server + .net
            (in

            questo caso un application server DA SOLO

            costa di piu' di un intero OS)

            Può essere, ma che centra?
            che windows non e' assolutamente la soluzione piu' costosa in circolazioneciao
          • Anonimo scrive:
            Stranger: davvero? (la vendetta)
            - Scritto da: maks

            Apache per esempio :P



            cazzo c'entra apache con exchange
            hai idea di cosa si parla?
            non credo....Qui si parlava anche di IIS (ma forse non capisci neanche l'ovvio). Comunque Exchange mi sembra scopiazzato da SendMail. Anche se qui in realtà si dovrebbe dire che datosi il poco che fanno non è poi così strano che tutti i mail servers si assomiglino.

            beh.. un server che comunque copre il 25%
            del mercato, non lo considererei un prodotto
            inutile
            allora sviluppare linux sul desktop e' da
            dementi visto che e' all 1%?Appunto copre il 25%, ma non vuol dire che solo per questo deve essere scartato. Solo che sotto Linux ce ne sono a pacchi di server HTTP e Application Servers (non so se lo sai ma il server HTTP più veloce al mondo gira sotto Linux). Quindi chi vuoi che scelga IIS quando c'è molto di più e meglio a costo zero (ma sei proprio di coccio!!)



            IIS sara' inutile per te, magari per


            qualcuno non lo e'...


            Inutile è sempre riferito al contesto. Poi sai se tu vuoi usare il forchettone del pollo per mangiare gli spaghetti allora capisco come mai fai fatica a capire (che ci vuoi fare sei nato così).
            lo vedi che sei stupido?
            Secondo te se uno avesse la possibilita' di
            portare le proprie applicazioni ASP su linux
            e risparmiare la licenza di windows non lo
            farebbe?
            magari la macchina linux ce l'ha gia' per
            fare da server mail...
            cosi' la sfrutta a pieno..
            Ma allora sei proprio irrecuperabile?!?!? Vabbè, mettiamola giù semplice... Se guardi sul sito SUN vedrai che esiste HotChilly che fa andare ASP sotto unix (linux ecc.). Quindi che me ne faccio di un server come IIS? E chi sa quanti sono in grado di implementare ASP dovunque. Il punto è: val la pena solo se quello che hai fatto in ASP è di qualche valore. Ok, in quel caso puoi usare una delle varie implementazioni di ASP ma non necessariamente sotto IIS. Se poi sei un programmatore scarsino e se non hai ASP sei perso allora cacchi tuoi! Insomma con la miriade di linguaggi (PHP, Perl, Ruby, ecc.) che ti offre Linux ti devi proprio attaccare a ASP? E che schifezza! Poi sai... IIS se si tratta di far andare qualsiasi cosa che non sia ASP è una baracca! Invece altri servers HTTP leader di mercato e che non costano niente (di cui non faccio il nome) sono robusti e fanno andare di tutto e, che strano eh?, esistono già anche per windows... sarà un caso?
            chi l'ha detto che costane meno?
            configurare IIS lo insegno a uno stagista da
            300 euro al mesePerchè ti sembra difficile aprire con un programma di edizione testi un file scritto IN CHIARO e human readable e cambiare i parametri dopo aver letta la documentazione? Urka! Sarai mica una scimmia antropomorfa. E poi crispio! Linux è ancora indietro con le interfacce user friendly ma ce ne sono molte già adesso per fare quel che vuoi. E non esageriamo! Comunque ciccio, vuoi usare il software che ti piace a te? Bravo! Vai corri orzoway dei pirloni! Ma perchè ti devi fissare a sparare cazzate?
            per trovare uno che configura apache devo
            spendere 5 volte tanto...
            E comunque parli solo di apache
            Fammi qualche altro esempio
            Sto aspettando...OpenOfficeGimpGnomeKDEPostfixKylixecc.
            che windows non e' assolutamente la
            soluzione piu' costosa in circolazione

            ciaoma neanche la migliore e la più economica, e con ciò? Che vuoi dire? E parla ciccillo della mamma parla che non ti mangia nessuno! Sorbole!Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Stranger: davvero? (la vendetta)


            cazzo c'entra apache con exchange

            hai idea di cosa si parla?

            non credo....
            Qui si parlava anche di IIS (ma forse non
            capisci neanche l'ovvio). Comunque Exchange
            mi sembra scopiazzato da SendMail. Anche se
            qui in realtà si dovrebbe dire che datosi il
            poco che fanno non è poi così strano che
            tutti i mail servers si assomiglino.Scopiazzato da Sendmail......ah aha ha hah ahah ahah Non sai di che c@zzo stai parlando...........

            beh.. un server che comunque copre il 25%

            del mercato, non lo considererei un
            prodotto

            inutile

            allora sviluppare linux sul desktop e' da

            dementi visto che e' all 1%?

            Appunto copre il 25%, ma non vuol dire che
            solo per questo deve essere scartato. Solo
            che sotto Linux ce ne sono a pacchi di
            server HTTP e Application Servers (non so se
            lo sai ma il server HTTP più veloce al mondo
            gira sotto Linux). Il più veloce al mondo? Cosa significa il più veloce? il piu veloce a fare che?E pensare che pensavo che la velocità dipendeva dall'hardware......Basta leggere questi post mi viene il mal di pancia....
          • Anonimo scrive:
            Re: Stranger: davvero? (la vendetta)
            - Scritto da: Anonimo
            Scopiazzato da Sendmail......ah aha ha hah
            ahah ahah
            Non sai di che c@zzo stai parlando...........Mi immagino che per dire cio', tu lavori alla Microsoft e ovviamente ti hanno fatto vedere i sorgenti, giusto? Fino a prova contraria e' piu' facile copiare da software open, aggiungere tutte le modifiche che si ritiene opportuno, e rilaciarlo come closed commerciale (con conseguente violazione della licenza, of course)... non dico che sia questo il caso, nessuno potrebbe dirlo, ma rifletti sull'esempio che ti ho dato, e non dare sempre tutto per scontato.
            Il più veloce al mondo? Cosa significa il
            più veloce? il piu veloce a fare che?
            E pensare che pensavo che la velocità
            dipendeva dall'hardware......Dimostrazione che hai pensato male :-)Secondo te la velocità in un certo servizio erogato dipende solo dall'hardware? Se è così, scusami ma mi scappa un LOL :-)Cmq, per essere piu' dettagliato, per più veloce, vuol dire che a stessa parità di hardware, con os differenti e demoni http differenti, i risultati di svariati tipi di benchmark di connessione HTTP, hanno rilevato che un certo demone http e' più performante di altri demoni analoghi che girano sullo stesso o altro OS. Mi sono spiegato bene? Chiara la differenza tra benchmark hardware e software? Bene, speriamo sia la volta buona.
            Basta leggere questi post mi viene il mal di
            pancia....Ri LOL :-)
          • Anonymous scrive:
            Re: Stranger: davvero? (la vendetta)
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Scopiazzato da Sendmail......ah aha ha hah

            ahah ahah

            Non sai di che c@zzo stai
            parlando...........

            Mi immagino che per dire cio', tu lavori
            alla Microsoft e ovviamente ti hanno fatto
            vedere i sorgenti, giusto? Fino a prova
            contraria e' piu' facile copiare da software
            open, aggiungere tutte le modifiche che si
            ritiene opportuno, e rilaciarlo come closed
            commerciale (con conseguente violazione
            della licenza, of course)... non dico che
            sia questo il caso, nessuno potrebbe dirlo,
            ma rifletti sull'esempio che ti ho dato, e
            non dare sempre tutto per scontato.
            Lascia stare, e' ovvio che tu non hai neanche la piu' pallida idea di cosa sia exange.. l'hai capito o no che non e' solo un server smtp o bisogna tagliarla giu' fina?E' come dire che il pacchetto M$office e' notepad.Capito adesso?CiaoAnonymous
          • Anonimo scrive:
            Re: Stranger: davvero? (la vendetta)
            - Scritto da: Anonimo
            Comunque Exchange
            mi sembra scopiazzato da SendMail.E' evidente che non sai cosa sia Exchange.
            server HTTP e Application Servers (non so se
            lo sai ma il server HTTP più veloce al mondo
            gira sotto Linux).Si, inglobato nel kernel e solo per le paginehtml non tanto complesse.Ad oggi, a parità di hardware, quello che correpiù di tutti e' IIS 6.0. E questi sono fatti.
            Ma allora sei proprio irrecuperabile?!?!?
            Vabbè, mettiamola giù semplice... Se guardi
            sul sito SUN vedrai che esiste HotChilly che
            fa andare ASP sotto unix (linux ecc.).Ti dirò di più. Un'applicazione ASP.NET non richiede IIS. Gira pure con Apache.
          • Anonimo scrive:
            Re: Stranger: davvero? (la vendetta)
            Stai dicendo una marea di cazzate e il bello e' che non te ne accorgi!!!.
      • Anonimo scrive:
        Re: Stranger: Re: Speriamo!

        Ahaha si! Exchange è una sorta di aborto è
        ce ne sono (anche per windows) software
        molto migliori. Quindi direi che exchange se
        lo può tenere MSExchange è il miglior software nel suo genere che io abbia mai provato, la versione 2000 è naturalmente migliore della precedente. Non mi risulti che esista niente di simile nel mondo open e se pensi che comunque il costo per un software del genere è di circa 800-900 "euri" non è che mi sembra un esagerazione.Mi dispiace dire che, nonostante apprezzi Linux, ho eliminato da più di un azienda volgari server SMTP/POP3 Linux per sostituirli ad Exchange Server. La felicità degli utenti è la più grande prova che tu possa ricevere sulla qualità di un software. Sarebbe bello fare tutto quello che fa Exchange ad un prezzo più basso o con richieste hardware minori, su questo potremmo discutere, ma che sia "una sorta di aborto" proprio no.
        • Anonymous scrive:
          Re: per lavoro??
          - Scritto da: Anonimo
          Exchange è il miglior software nel suo
          genere che io abbia mai provato, la versione
          2000 è naturalmente migliore della
          precedente. Non mi risulti che esista niente
          di simile nel mondo open e se pensi che
          comunque il costo per un software del genere
          è di circa 800-900 "euri" non è che mi
          sembra un esagerazione.Parlo per sentito dire, non per esperienza diretta.Alcuni hanno sostituito in ambiante di produzione exange con:- qmail (con relativo serer pop3)- courier imap- openldap- horde (tutto il framework)- apache + mod_ssl + mod_php- mysql (o altro)Mi sembra ci sia tutto.Il tipo ne era entusiasta: costo 0, un po' piu' difficile da mettere in piedi ma costantemente aggiornato e soprattutto ogni componente puo' essere aggiornato/sostituito/modificato in modo indipendente.Senza contare che e' piu' sicuro.
          Mi dispiace dire che, nonostante apprezzi
          Linux, ho eliminato da più di un azienda
          volgari server SMTP/POP3 Linux per
          sostituirli ad Exchange Server. La felicità
          degli utenti è la più grande prova che tu
          possa ricevere sulla qualità di un software.
          Sarebbe bello fare tutto quello che fa
          Exchange ad un prezzo più basso o con
          richieste hardware minori, su questo
          potremmo discutere, ma che sia "una sorta di
          aborto" proprio no.Non e' "aborto" perche' le sue funzionalita' sono scadenti, secondo me e' scandaloso per:a- il costo: assolutamente sproporzionato!!b- la pesantezza: e' mastodonticoc- lo usano in abienti in cui basterebbe un server smtp + pop3 (o imap), ma visto che M$ = internet allora va bene :)CiaoAnonymous
          • maks scrive:
            Re: per lavoro??

            Parlo per sentito dire, non per esperienza
            diretta.
            Alcuni hanno sostituito in ambiante di
            produzione exange con:
            - qmail (con relativo serer pop3)
            - courier imap
            - openldap
            - horde (tutto il framework)
            - apache + mod_ssl + mod_php
            - mysql (o altro)
            ti rendi conto che hai dovuto installare 10 software diversi e configurarli?quanto tempo ci vuole?non mi dite poco... perche' non e' vero...e i tool di amministrazione?non c'e' uno standardalmeno exchange e' sempre uguale a se stesso...lo impari una volta per tutte...
            Mi sembra ci sia tutto.
            Il tipo ne era entusiasta: costo 0, un po'
            piu' difficile da mettere in piedi ma
            costantemente aggiornato e soprattutto ogni
            componente puo' essere
            aggiornato/sostituito/modificato in modo
            indipendente.
            Senza contare che e' piu' sicuro.
            se verso l'esterno apri solo la porta 25 per ricevere la posta non mi pare che ci siano grossi problemi di sicurezza...

            potremmo discutere, ma che sia "una sorta
            di

            aborto" proprio no.

            Non e' "aborto" perche' le sue funzionalita'
            sono scadenti, secondo me e' scandaloso per:
            a- il costo: assolutamente sproporzionato!!meno di mille euro ti pare sproporzionato?magari hai speso 300 euro per un cellulare...
            b- la pesantezza: e' mastodonticoe questo non e' per forza un difetto...anche Oracle lo e'...
            c- lo usano in abienti in cui basterebbe un
            server smtp + pop3 (o imap), ma visto che M$
            = internet allora va bene :)
            e che c'entra exchange con il fatto che la gente non sa come e quando usarlo?io non lo userei mai, perche' fa troppe cose che non mi servonoper le mie esigenze linux+postfix va benissimoma perche' dire che non e' un buon software?solo perche' e' MS?ciao
          • Anonymous scrive:
            Re: per lavoro??
            - Scritto da: maks

            ti rendi conto che hai dovuto installare 10
            software diversi e configurarli?
            quanto tempo ci vuole?
            non mi dite poco... perche' non e' vero...
            e i tool di amministrazione?
            non c'e' uno standard
            almeno exchange e' sempre uguale a se
            stesso...
            lo impari una volta per tutte...Rispondevo a chi diceva che l'alternativa non esiste.Non l'ho fatto io, e comunque la maggior parte e' molto semplice da installare.La prima volta magari no, ma acquisita una certa familiarita', in una giornata al massimo hai tutto pronto.Con i tool di amministrazione (che mi ero dimenticato di inserire nella lista) ci vuole un attimo a configurare tutto: qmailadmin, un visualizzatore di alberi ldap, ecc.. tutti usabili da remoto e magari anche via web.Bada che no sto dicendo che e' piu' facile, ma solo che se ci si sbatte un (bel) po' di piu' all'inizio, poi tutto diventa facile.

            se verso l'esterno apri solo la porta 25 per
            ricevere la posta non mi pare che ci siano
            grossi problemi di sicurezza...
            ok, ma cosi' limiti di molto l'usabilita' di exange "dal di fuori"

            meno di mille euro ti pare sproporzionato?sinceramente?si.Come pure e' spoporzionato il prezzo di winXP professional, a questo e' un altro discorso.

            b- la pesantezza: e' mastodontico

            e questo non e' per forza un difetto...
            anche Oracle lo e'...Non ho detto che e' un difetto, ho detto che non mi piace per questo
            e che c'entra exchange con il fatto che la
            gente non sa come e quando usarlo?
            io non lo userei mai, perche' fa troppe cose
            che non mi servono
            per le mie esigenze linux+postfix va
            benissimoLo so, ma mi e' venuto cosi' a ruota libera ;)
            ma perche' dire che non e' un buon software?
            solo perche' e' MS?Se leggi il mio post che ha iniziato il thread, vedrai che non ho pregiudizi sul software ms, anzi.CiaoAnonymous
          • Anonymous scrive:
            Re: per lavoro??
            ehm.. scusate ma non capisco proprio perche' il mio post abbia questo soggetto..io ho fatto solo un "Rispondi quotando"Anonymous
          • Anonimo scrive:
            Re: per lavoro??
            - Scritto da: Anonymous
            ehm.. scusate ma non capisco proprio perche'
            il mio post abbia questo soggetto..
            io ho fatto solo un "Rispondi quotando"

            AnonymousMozilla ha colpito ancora....
  • Anonimo scrive:
    PER LA REDAZIONE
    Il collegamento nel testo a "mono" è errato...
  • Anonimo scrive:
    Che genio
    non potendo soffocare l'avversario dal punto di vista commerciale cerca di avvelenarlo con il suo software :-)Bill sei astuto come una donnola peccato che ti andra' male
    • Anonimo scrive:
      Re: Che genio

      non potendo soffocare l'avversario dal punto
      di vista commerciale cerca di avvelenarlo
      con il suo software :-)

      Bill sei astuto come una donnola peccato che
      ti andra' maleperchè gli andrà male ?in fondo l'ha già fatto su Apple, con Office. Non è stata fatta una semplice conversione. Hanno fatto un bel lavoro, e probabilmente ci guadagnano anche un sacco di dollaroni.checchè se ne dica, avere, per ipotesi (ora assurda ma in futuro chissà), Office su Linux porterebbe mooolti nuovi utenti su questa piattaforma. come è stato per il Mac.invcece sul fatto di voler soffocare l'avversario non c'è dubbio. e devono sbrigarsi perchè pian pianino l'avversario diventa sempre più forte. un po' come a suo tempo era la lotta tra Netscape e IE, all'inizio nessuno dava credito al secondo, e invece... ma è questione di marketing, di dollaroni. e Mico$oft ne ha proprio tanti.o forse si sta rendendo conto che il futuro la vedrà sempre meno dominatrice (sinceramente io sono tutt'ora davvero meravigliato dell'abbonanza di siti in PHP rispetto a quelli in ASP, e anche siti molto importanti sono passati al php, il che è significativo), quindi forse per la MS è bene iniziare ad esplorare nuovi mondi...
  • Anonimo scrive:
    iss o iis?
    si intendeva il server web o qualche altro software misterioso (che non mi pare di conoscere)
  • Anonimo scrive:
    ...E Berlusconi votera' comunista!
    Il META dice anche che entro il 2007 il Berluska, stanco dei continui giochi di potere dei suoi scagnozzi, oberato dal lavoro di mettere su i mattoncini del ponte di messina, accorgendosi di come i padroni sfruttino gli operai, decide di candidarsi con Bertinotti.E poi Fini con i DS e D'Alema con Forza Italia...Forte questo META, pero'!ZioBill***e' piu' facile vedere gli elefanti volare che...***
    • Anonimo scrive:
      Re: ...E Berlusconi votera' comunista!

      ***e' piu' facile vedere gli elefanti volare
      che...***ma non era stato proprio Berlusconi (quando faceva il presidente-programmatore alla Microsoft) a creare Windows? E non era forse stato Dalema nel '91 a litigare con Tanenbaun e creare Linux, sfruttando la licenza GNU ideata da Pannella?brrr... meglio non pensare come sarebbe un s.o. creato dai nostri politici!"il processo ha eseguito una tangente non valida, ma tanto non verrà arrestato perchè sta per andare in prescrizione... l'utente è pregato di continuare a pagare e stare zitto o il DrWatson32 gli farà una offerta che non potrà rifiutare!"
  • Anonimo scrive:
    mi sembrava evidente
    perche' creare una virtual machine come .net se non per essere portabile su mac e linux?
    • Anonimo scrive:
      Microsoft .Net per Linux ?

      perche' creare una virtual machine come .net
      se non per essere portabile su mac e linux?esatto, non per nulla nel lontano 11 Ottobre 2000 usciva questa notizia...http://zdnet.com.com/2100-11-524635.html?legacy=zdnne comunque oltre alla Corel (che mi sembra sia messa un po' male) ci sono altre iniziative per il porting del framework.Se andranno in porto ne vedremo delle belle...
  • Anonimo scrive:
    MICROSOFT IN LINUX??
    Vade retro Satana!!Metto aglio tutto attorno ai miei picci!
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT IN LINUX??
      - Scritto da: Anonimo
      Vade retro Satana!!
      Metto aglio tutto attorno ai miei picci!Non dimenticare un bel paletto di legno appuntito, un crocifisso e tanti proiettili d'argento.
    • Anonimo scrive:
      Re: MICROSOFT IN LINUX??
      - Scritto da: Anonimo
      Vade retro Satana!!
      Metto aglio tutto attorno ai miei picci!Controllate la release! E' la versione 6.6.6
  • Anonimo scrive:
    META for M$
    A giuducare da quanto dice l'articolo sopratutto verso la fine, credo che non sia un caso 8 articoli in poco tempo e x di + a pagamento: M$ sta' spianando la strada alla sua discesa in campo...
  • Anonimo scrive:
    fine della stabilita'
    se M$ entra nel mondo del pinguino sara' pressoche' la fine della stabilita' ed affidabilita' di linuxSecondo me si son detti se non lo affondiamo attaccandolo da fuori ci possiamo provare da dentro. Ed ecco qua', stanno preparando l'attacco.
  • Anonimo scrive:
    Se la M$ e' furba:
    Evitera' le applicazioni critiche che potrebbero aiutare troppo il pinguino, andando a coprire le mancanze del concorrente.Il WorPad ad esempio...
  • Anonimo scrive:
    Brividi...
    il solo fatto che questi analisti confronti due prodotti come SQL Server e Mysql mi fa venire i brividi....Ma analisti de che?
  • Anonimo scrive:
    lo faranno...
    ...se non riusciranno a ucciderlo o farlo mettere fuori legge.intanto tengono un piede in 3 scarpe, sempre prudenti...
  • Anonimo scrive:
    Un domani avremo anche un M$-Linux?
    Usciranno anche loro con una distribuzione M$-Linuxla chiameranno ZioBillinuxe ricompariranno gli schermi blu della morte....ahiomamma....Zio Fanale
    • P.O.W. scrive:
      Re: Un domani avremo anche un M$-Linux?
      non mi sembra un'ipotesi fantascentifica...se linux guadagnera' ancora terreno ci penseranno seriamente, dopotutto e' normale che sminuiscano o parlino male di un concorrente.Ma quando e se linux superera' una certa soglia di diffusione lo vedo gia' un bel M$ Windows CIPPA, desktop manager per X.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un domani avremo anche un M$-Linux?
      www.mslinux.org- Scritto da: Anonimo
      Usciranno anche loro con una distribuzione
      M$-Linux
      la chiameranno ZioBillinux
      e ricompariranno gli schermi blu della
      morte....
      ahiomamma....

      Zio Fanale
      • Anonimo scrive:
        Re: Un domani avremo anche un M$-Linux?
        - Scritto da: Anonimo
        www.mslinux.orgAHAHAHA....bellissimo !questo non lo conoscevo proprio....!stringerei la mano all'autore di questo sito :-)Zio Fanale
  • DPY scrive:
    Risulta anche a me difficile da credere
    ...specie per il fatto che non sembra si tenga conto che le motivazioni per non usare software Microsoft sono la scarsa stabilità e l'alto costo delle licenze.E' vero che per quanto riguarda la stabilità le cose stanno migliorando (mentre non si può dire la stessa cosa riguardo alla sicurezza), ma chi è rimasto scottato dai server NT o da uno dei molteplici buchi di IIS, perché dovrebbe provare a riavvicinarsi a quei prodotti dopo anni che usa software alternativo?E anche chi non ha avuto brutte esperienze , perché dovrebbe andare a provare dei sistemi completamente diversi da quelli che ha usato per anni?Gli unici che potrebbero avere un concreto interesse a questi prodotti sono quelli che usano già le tecnologie Microsoft, e vedrebbero in questo un modo per abbassare il TCO, ma non vedo perché Microsoft dovrebbe andare a spingere verso Linux questa quota di utenza già legata ai propri prodotti.Infine, per quanto io sia un utilizzatore di server Linux (e anche di Workstation, alla faccia dei fanatici Windows-only che scrivono qui, mi sembra improbabile che in 3 anni si arrivi ad avere il 50% di server Linux nelle nuove installazioni: se si parla solo di server web/email sono pochi, basta vedere http://www.netcraft.com/survey/ e notare che la quota di siti sotto Apache è più che doppia rispetto a quelli sotto IIS. Se andiamo a considerare anche i File server, le cose cambiano aspetto, e supporre un aumento dei sistemi Linux in modo da portare il bilancio totale prossimo al 50% dovrebbe indicare un deciso aumento delle soluzioni basate su Samba, il che non mi pare così probabile. Un altro particolare che complica le cose è il fatto che non abbiamo due soli contendenti, ma molti di più, a parte i sistemi proprietari basati su *nix commerciali, abbiamo tutta la famiglia dei BSD, che non sarà diffusissima ma viene comunque usata: se questi sistemi devono spartirsi 'poco più del 50%' assieme a WIndows, veramente avremmo più installazioni di server Linux che Windows, e la cosa mi sembra ancora più incredibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Risulta anche a me difficile da cred
      - Scritto da: DPY
      Gli unici che potrebbero avere un concreto
      interesse a questi prodotti sono quelli che
      usano già le tecnologie Microsoft, e
      vedrebbero in questo un modo per abbassare
      il TCO, ma non vedo perché MicrosoftTCO? Cos'è?
      Se andiamo a considerare anche i File
      server, le cose cambiano aspetto, e supporre
      un aumento dei sistemi Linux in modo da
      portare il bilancio totale prossimo al 50%
      dovrebbe indicare un deciso aumento delle
      soluzioni basate su Samba, il che non miSamba? Cos'è?
      • Anonimo scrive:
        Re: Risulta anche a me difficile da cred
        TCO= Total Cost of OwnershipE' il costo di esercizio comprendente non solo il costo delle licenze, ma anche il costo di formazione del personale, il costo di manutenzione e il costo di gestione e implementazioneSamba = software che interfaccia le reti MS con quelle *nixciaDR
    • maks scrive:
      Re: Risulta anche a me difficile da cred
      perche' Sql server costa meno di OracleIIS + .net costa meno di un qualsiasi application server java, anche se oggi paghi anche la licenza dell'OSe se sei su Unix hai ben poche alternative...e non mi dite che postgre o mysql si possano minimamente confrontare...ciao
      • Mela Marcia scrive:
        Re: Risulta anche a me difficile da cred
        - Scritto da: maks
        perche' Sql server costa meno di Oracle
        IIS + .net costa meno di un qualsiasi
        application server java, anche se oggi paghi
        anche la licenza dell'OSmah.. facciamo 2 conti, JBOSS + JETTY o Tomcat o Jrun (a scelta) costa mi pare 0 lire,ms sql (ammesso che qualcuno abbia davvero la forza psichica di usarlo) + windows, credo costi un *tantino* di piu'
        e se sei su Unix hai ben poche alternative...
        e non mi dite che postgre o mysql si possanomysql sicuramente no ma postgreSQLhttp://www.dbexperts.net/postgresql/featuresha anche qualche feature in piu' (ad esempio il supporto per le stored procedure in linguaggi conosciuti e potenti come perl) e il vantaggio che non e' un prodotto m$ e quindi non ha praticamente mai avuto problemi di stabilita' e sicurezza + non gode di cattiva fama.
        minimamente confrontare...continua a sognare
        • Anonimo scrive:
          Re: Risulta anche a me difficile da cred

          mah.. facciamo 2 conti, JBOSS + JETTY o
          Tomcat o Jrun (a scelta) costa mi pare 0
          lire,sei veramente divertente.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: Anonimo


            mah.. facciamo 2 conti, JBOSS + JETTY o

            Tomcat o Jrun (a scelta) costa mi pare 0

            lire,

            sei veramente divertente.......E fortuna che qualcuno si diverte.... fortuna davvero.Perchè? Perchè tra un po se questo ti fa ridere per te ci sarà da sbellicarsi, amico dell'occhialuto... ;)Saranno anni a venire pieni di gente divertente che ti viene a cercare. ma solo per essere "VERAMENTE DIVERTENTE"Ridi ridi... ridi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred

            Perchè? Perchè tra un po se questo ti fa
            ridere per te ci sarà da sbellicarsi, amico
            dell'occhialuto... ;)
            Se non te ne rendi conto l'occhialuto ha vinto anche la sfida con Java......Continua a sognare....
        • maks scrive:
          Re: Risulta anche a me difficile da cred

          http://www.dbexperts.net/postgresql/featureshttp://www.microsoft.com/sql/evaluation/features/byfunction/default.aspti sembrano minimamente paragonabili?postgre fa sicuramente il suo doveree lo fa anche benema non puo' competere... bisogna essere obbiettivianche sourceforge l'ha cambiato per DB2
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: maks

            ti sembrano minimamente paragonabili?
            postgre fa sicuramente il suo dovere
            e lo fa anche bene
            ma non puo' competere... bisogna essere
            obbiettiviveramente ? e' strano un mese fa ho fatto dei report su di un normale db postgres di un database di qualche gigae le query piu complesse fiottavano a palla di cannone.
            anche sourceforge l'ha cambiato per DB2si vede da quando hanno messo quella ciofeca il motore di search non e' piu disponibile :D
          • maks scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred


            ti sembrano minimamente paragonabili?

            postgre fa sicuramente il suo dovere

            e lo fa anche bene

            ma non puo' competere... bisogna essere

            obbiettivi

            veramente ? e' strano un mese fa ho fatto
            dei report
            su di un normale db postgres di un database
            di qualche giga
            e le query piu complesse fiottavano a palla
            di cannone.
            piu' o meno di altre soluzioni?anche le mie query vanno veloci...non vuol dire nullamysql e' sicuramente piu' veloce di Oracle nel fare le querye una ferrari e' sicuramente piu' veloce di un trattorela useresti per arare un campo?

            anche sourceforge l'ha cambiato per DB2
            si vede da quando hanno messo quella ciofeca
            il motore
            di search non e' piu disponibile :Dveramente l'hanno meso proprio per utilizzare il motore di full text indexing di DB2...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: maks
            mysql e' sicuramente piu' veloce di Oracle
            nel fare le query
            e una ferrari e' sicuramente piu' veloce di
            un trattore
            la useresti per arare un campo?Ho risposto prima ,uso il DB che piu si adatta alle esigenzenon sono mica tarato su questo o quel db.
            veramente l'hanno meso proprio per
            utilizzare il motore di full text indexing
            di DB2...che tra parentesi e' una funzione che possiede anche mysql dalla 3.2 in poi, oltretutto il full text index non vale una mazza da solo se non lo accodi a qualche sistema di stopwords e usi delle matrici per fare il troubleshotting dinamico del rating
            ciaoCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred

            veramente ? e' strano un mese fa ho fatto
            dei report
            su di un normale db postgres di un database
            di qualche giga
            e le query piu complesse fiottavano a palla
            di cannone.Qualche giga non significa nulla....Noi abbiamo tabelle da qualche giga....Poi bisogna anche vedere che tipo di query perchè una del tipo select * from clienti funziona bene anche su access....
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: Anonimo

            Qualche giga non significa nulla....
            Noi abbiamo tabelle da qualche giga....gia e' vero ho scritto male io anche qui da noi le tabelleerano di qualche giga...
            Poi bisogna anche vedere che tipo di query
            perchè una del tipo select * from clienti
            funziona bene anche su access....le query venivano fatte su delle viste di 4 tabellescritte a cazzo di cane ( non erano state progettate nemmeno col criterio 3NF ) ti lascio immaginare le TUPLE spurie che cacciavano roba dell'altro mondo,comunque con postgres abbiamo ricostruito lo schema riadattato i dati e successivamentefatto delle query sulle nuove tabelle indicizzate e ottimizzate come warehouse col sistema a bitmap.ad ogni modo queste query erano delle semplici subselect di 4 JOIN con un paio di funzioni che aggregavano i risultati per generare le drill-down.
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Qualche giga non significa nulla....

            Noi abbiamo tabelle da qualche giga....

            gia e' vero ho scritto male io anche qui da
            noi le tabelle
            erano di qualche giga...


            Poi bisogna anche vedere che tipo di query

            perchè una del tipo select * from clienti

            funziona bene anche su access....
            le query venivano fatte su delle viste di 4
            tabelle
            scritte a cazzo di cane ( non erano state
            progettate nemmeno
            col criterio 3NF ) ti lascio immaginare le
            TUPLE spurie che cacciavano roba dell'altro
            mondo,comunque con postgres
            abbiamo ricostruito lo schema riadattato i
            dati e successivamente
            fatto delle query sulle nuove tabelle
            indicizzate e ottimizzate come warehouse col
            sistema a bitmap.
            ad ogni modo queste query erano delle
            semplici subselect di 4 JOIN con un paio di
            funzioni che aggregavano i risultati per
            generare le drill-down.
            Naturalmente dire che erano razzi ha poco senso....Bisognerebbe poi confrontare dei DB creati a regola d'arte(partition table in Oracle ad esempio)......
          • Anonimo scrive:
            Re: Risulta anche a me difficile da cred
            - Scritto da: Anonimo
            Naturalmente dire che erano razzi ha poco
            senso....
            Bisognerebbe poi confrontare dei DB creati a
            regola d'arte
            (partition table in Oracle ad esempio)......Be si ORACLE ha roba carina dentro; noi lo usiamo intensamentequando la commessa e' abbastanza consistente oppure su richiesta specifica ,altrimenti riversiamo il tutto sul clusterino postgres :Dl'unica cosa rognosa sono le OLAP e i famosi controlli MDX (multidimensionali ) di SQL microsoft dove li nemmeno java dopo tutti questi anni e' riuscita a produrre qualcosa di alternativo.
      • DPY scrive:
        Re: Risulta anche a me difficile da cred
        - Scritto da: maks
        perche' Sql server costa meno di Oracle
        IIS + .net costa meno di un qualsiasi
        application server java, anche se oggi paghi
        anche la licenza dell'OS
        e se sei su Unix hai ben poche alternative...
        e non mi dite che postgre o mysql si possano
        minimamente confrontare...Se veramente, come dici tu, le soluzioni MS sono le più economiche e senza concorrenti, allora a maggior ragione non vedo proprio perché MS dovrebbe portarle su altri sistemi operativi e rinunciare come minimo agli introiti per le licenze dei suoi, visto che la loro superiorità dovrebbe essere riconosciuta senza tema di smentita. La frase che 'rispetto a MSSQL, Postgres e Mysql sono inconfrontabili' si basa su una buona dose di concetti astratti e su poca sostanza: ammettiamo per un momento che i due prodotti siano inferiori sia per caratteristiche che per prestazioni a MSSQL, a chi importa? A una fascia di utenza sicuramente sì, alla maggior parte degli sviluppatori che fanno applicazioni previste per un basso carico e per pochi accessi giornalieri, non potrebbe interessare di meno. Un esempio: il gestionale che gestisce la maggior parte delle attività delle scuole pubbliche (Sissi) è stato concepito per girare sotto Informix o sotto Sybase: i costi delle licenze sono abbordabili, ma comunque il prodotto non è gratuito. Non posso dire nulla riguardo a 'grandi istituti', ma è comunque difficile che anche in tal caso siano necessari più di 10 posti di lavoro, e guardando il tipo di gestionale non vedo come si possa affermare che una decina di posti di lavoro siano un carico troppo elevato per dei prodotti gratuiti come Mysql o Postgres, indipendentemente dal fatto che questi non siano neanche confrontabili , come dici tu, con MSSQL. Ora fai i conti di quanti sono gli istituti scolastici in Italia, considera che entro qualche mese tutti dovranno dotarsi di questo applicativo, e vedi un po' te quanti soldi pubblici si potevano risparmiare. E' ovvio che si potrebbe dire che se l'applicativo era stato, ai tempi, impostato in questo modo sarebbe difficile cambiare tutto ora, tuttavia questo è più che sufficiente per confermare che la tua affermazione sull'inconfrontabilità di Mysql e Postgres con altri SQL sia, in molti casi, del tutto ininfluente.
        • maks scrive:
          Re: Risulta anche a me difficile da cred

          sufficiente per confermare che la tua
          affermazione sull'inconfrontabilità di Mysql
          e Postgres con altri SQL sia, in molti casi,
          del tutto ininfluente.o io mi spiego male o voi non capite l'italiano...dire che mysql non e' minimamente paragonbabile a MS SQL Server, non vuol dire che mysql fa schifo!!!!!OK????una ferrari e' piu' veloce sicuramente della mia clioma a me la clio va benissimo!OK???mi fa ridere chi dice, mssql non serve su linux perche' c'e' mysql o postgre o firebird...CAZZATE!se ti serve un prodotto come Oracle o MSSQL (ovvero hai esigenze medio alte), NON puoi sostituirlo con mysql...punto.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Risulta anche a me difficile da cred
        - Scritto da: maks
        perche' Sql server costa meno di OraclePostgre è gratis
        IIS + .net costa meno di un qualsiasi application
        server java, anche se oggi paghi anche la licenza
        dell'OSApache è gratis
        e se sei su Unix hai ben poche alternative...
        e non mi dite che postgre o mysql si possano
        minimamente confrontare...

        ciaoLinux è gratis.Forse molte persone non l' hanno ancora percepito ma se non vogliamo restare al palo anche nel settore IT meglio darsi una svegliata.I tedeschi stanno investendo in suse, in francesi in mandrake, noi in nulla.Il software libero è una opportunità, conoscere lo strumento con cui lavori è un opportunità, conoscere il codice sorgente è un opportunità.Sviluppare su software blindato non è un opportunità, dipendere da qualche pirla che lavora alla MSDN Library che ha documentato male un API non è un opportunità.Scusate l' OT ma io postgre l' ho sostituito con successo a mysql ed access
  • GrayLord scrive:
    Si, si io voglio....
    Conoscere i puscer della META Group.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si, si io voglio....
      - Scritto da: GrayLord
      Conoscere i puscer della META Group.mi tu uont tu nou dis puscer ;)
    • spino scrive:
      Re: Si, si io voglio....
      - Scritto da: GrayLord
      Conoscere i puscer della META Group.Pusher...manco le basi... :)))
      • GrayLord scrive:
        Re: Si, si io voglio....
        - Scritto da: spino
        - Scritto da: GrayLord

        Conoscere i pusher della META Group.
        Pusher...manco le basi... :)))Ooops e' vero !!Sai com'e' ieri sera ho incontrato il mio pusher prima di tornare e scrivere il messaggio ;-)
        • spino scrive:
          Re: Si, si io voglio....
          - Scritto da: GrayLord
          - Scritto da: spino


          - Scritto da: GrayLord


          Conoscere i pusher della META Group.


          Pusher...manco le basi... :)))

          Ooops e' vero !!

          Sai com'e' ieri sera ho incontrato il mio
          pusher prima di tornare e scrivere il
          messaggio ;-)Eh, si vede...ma a questo punto mi sa che devi cambiarlo... :))))
          • Anonimo scrive:
            Re: Si, si io voglio....
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: GrayLord

            - Scritto da: spino


            - Scritto da: GrayLord



            Conoscere i pusher della META Group.


            Pusher...manco le basi... :)))

            Ooops e' vero !!

            Sai com'e' ieri sera ho incontrato il mio

            pusher prima di tornare e scrivere il

            messaggio ;-)
            Eh, si vede...ma a questo punto mi sa che
            devi cambiarlo... :))))E perche' ??? Il fatto che fossi troppo fuso per scrivere correttamente e' segno che e' un buon puscer ;-)I forum sono come piacce virtuali, mi spiace solo che non ci siano le panchine su cui sedersi e sfumacchiare in allegria ;-)Senno' sai i ciloni tra io, te, Caine, e qualche altro ;-)
          • GrayLord scrive:
            Re: Si, si io voglio....
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: spino

            - Scritto da: GrayLord


            - Scritto da: spino



            - Scritto da: GrayLord




            Conoscere i pusher della META Group.



            Pusher...manco le basi... :)))


            Ooops e' vero !!


            Sai com'e' ieri sera ho incontrato il mio


            pusher prima di tornare e scrivere il


            messaggio ;-)

            Eh, si vede...ma a questo punto mi sa che

            devi cambiarlo... :))))
            E perche' ??? Il fatto che fossi troppo fuso
            per scrivere correttamente e' segno che e'
            un buon puscer ;-)
            I forum sono come piazze virtuali, mi spiace
            solo che non ci siano le panchine su cui
            sedersi e sfumacchiare in allegria ;-)
            Senno' sai i ciloni tra io, te, Caine, e
            qualche altro ;-)Azz... Dimenticato la firma e scitto piacce al posto di piazze !!! E pensare che di oggi non mi sono ancora drogato !!!Proprio vero: non e' drogarsi che fa male... E' stare a lavorare.
          • spino scrive:
            Re: Si, si io voglio....
            E hai ancora scritto puscer! :))
          • GrayLord scrive:
            Re: Si, si io voglio....
            - Scritto da: spino
            E hai ancora scritto puscer! :))Tornando al tema: ecco il SW che mi serve sotto linux....Un correttore ortografico per i forum !!!!!pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher pusher
  • Anonimo scrive:
    Dio ci scampi...
    IIS su Linux? E a che serve? c'e' gia' Apache che va benissimo...Exchange? C'e' Sendmail....SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL, PostreSQL, .....NET? Ci stanno gia' pensando altri...Addio Micro$oft...
    • P.O.W. scrive:
      Re: Dio ci scampi...
      beh serve esattamente quanto servono i 7-8 browser diversi che girano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci scampi...

      Exchange? C'e' Sendmail....E' vero sono la stessa cosa!Confessa ... non sai esattamente cosè Exchange...
      SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,
      PostreSQL, ....Che in due non valgono un decimo di SQL Server...
      .NET? Ci stanno gia' pensando altri...Forse ne avremo una versione stabile tra tre anni se vanno avanti di questo passo...
      • Locke scrive:
        Re: Dio ci scampi...
        - Scritto da: Anonimo


        SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,

        PostreSQL, ....

        Che in due non valgono un decimo di SQL
        Server...Certo, certo, non valgono proprio niente.Ora torna nella culla che ti porto il ciuccio
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci scampi...

          Certo, certo, non valgono proprio niente.
          Ora torna nella culla che ti porto il ciuccioSei tu un ciuccio bello mio...Mysql lo puoi confrontare forse con Access...PostgreSQL forse si avvicina un filo di più a SQL Server ma ne manca di strada...Ma forse stiamo parlando di cose di cui non sai nulla.... ti perdono...
          • Locke scrive:
            Re: Dio ci scampi...
            E io invece ti rispondo da un computer con installato MySQL, che funziona alla grande.SqlServer invece ha un server tutto suo... sai com'è, una macchina di sviluppo non può permettersi di tenere un software che rallenta il sistema di brutto, specie se molte delle caratteristiche di Sql Server verranno usate moooooolto raramente!Ah e visto che qui non si fa nulla senza un po' di numeri: http://www.mysql.com/information/benchmarks.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...

            SqlServer invece ha un server tutto suo...
            sai com'è, una macchina di sviluppo non può
            permettersi di tenere un software che
            rallenta il sistema di brutto, specie se
            molte delle caratteristiche di Sql Server
            verranno usate moooooolto raramente!Tipo integrità referenziale, trigger,stored procedures?
            Ah e visto che qui non si fa nulla senza un
            po' di numeri:
            http://www.mysql.com/information/benchmarks.hSenza il controlli dell'integrità referenziale vorrei vedere che fosse anche più lento...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...
            - Scritto da: Anonimo...
            PostgreSQL forse si avvicina un filo di più
            a SQL Server ma ne manca di strada...Spiegami in cosa SQL server e` superiore a Firebird( http://firebird.sourceforge.net/ )Lo conoscevi gia` vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...

            ...

            PostgreSQL forse si avvicina un filo di
            più

            a SQL Server ma ne manca di strada...

            Spiegami in cosa SQL server e` superiore a
            Firebird
            ( http://firebird.sourceforge.net/ )

            Lo conoscevi gia` vero? se parliamo di database giocattolo, a cui accedi solo in C,C++ o php, va benissimo...se invece ti serve davvero un sistema su cui basare l'integrita' e la reperibilita' dei tuoi dati, allora SQL e' superiore in tutto.Supporto nativo per il clusteringSupporto nativo per la replicazione dei datiSupporto per OLAP, per il full text indexing, per le query in linguaggio naturalePiu' tutta una serie di strumenti di amministrazione che fanno pauraA partire dal query optimizer, per arrivare al profiler o ai tool di importazoine automatica da fonti esterne, ai linked server, ai DTS, agli strumenti per la pianificazione delle operazioni di manutenzione etc. etc.E questo vale (ovviamente) per qualsiasi RDBMS di fascia alta, compreso Oracle, ma anche il buon vecchio DB2 gli da una pista..Ora dimmi in cosa firebird sarebbe superiore pero'...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...
            - Scritto da: Anonimo...
            se parliamo di database giocattolo, a cui
            accedi solo in C,C++ o php, va benissimo...Ah ehm. database giocattolo? Non conosci Firebird.Piattaforme supportate:Firebird: Windows, Linux, Sco Unix, Solaris , HP-UX ,FreeBSD, Mac-OS (Darwin) MsSql : ahahahahaha...
            tuoi dati, allora SQL e' superiore in tutto.
            Supporto nativo per il clusteringGia` fatti Linux cluster con firebird. Non serve l'integrita` gestita dal db grazie all'architettura 'multi-generational'.
            Supporto nativo per la replicazione dei datiEsiste il replicator anche per Firebird.
            Supporto per OLAP, Questo non c'e`.
            per il full text indexing, Esiste un componente per Firebird.
            per le query in linguaggio naturaleNon c'e` ma non mi sembra una cosa per cui strapparsi i capelli.
            Piu' tutta una serie di strumenti di
            amministrazione che fanno paura
            A partire dal query optimizer, E` gia` integrato.
            per arrivare
            al profiler o ai tool di importazoine
            automatica da fonti esterne, ai linked
            server, ai DTS, agli strumenti per la
            pianificazione delle operazioni di
            manutenzione etc. etc.Ci sono molti tool per Firebird che ti permettono di fare tutto....
            Ora dimmi in cosa firebird sarebbe superiore
            pero'...- Architettura 'multi-generational': http://makeashorterlink.com/?Y13631DB2 - Leggerezza (memory footprint) imbattibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...


            - Architettura 'multi-generational':
            http://makeashorterlink.com/?Y13631DB2

            - Leggerezza (memory footprint) imbattibile.Sarà anche superiori ma qui(www.tpc.org) non lo vedo... come mai ....magari abbia quanche tipo di problema o limite
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...
            - Scritto da: Anonimo...
            Sarà anche superiori ma qui(www.tpc.org) non
            lo vedo... come mai ....magari abbia quancheNon ho detto che Firebird è superiore (specie nelle prestazioni). Però non è un db giocattolo, funziona bene, ha delle scelte progettuali molto buone ed ha degli indubbi vantaggi economici. Per esempio se devi mettere un MsSql su un dual-pentium e dare accesso al db su Internet devi spendere circa 40.000 dollari di licenza. Una follia. E poi essendo Firebird OpenSource, i bug sono segnalati e documentati. Non si cercano di nascondere. Così io posso sapere in anticipo quali condizioni devo evitare o dove andare a vedere quando qualcosa non funziona. Con i db closed, invece, i bug vengono tenuti nascosti il più possibile per evitare pubblicità negativa. Per quanto riguarda il TPC, Firebird non è una ditta. Nessuno vende il prodotto quindi non c'è interesse economico ad inserirsi in quella lista.
          • Locke scrive:
            Re: Dio ci scampi...
            Toh, un'altro URL così da farti capire le vaccate che dicihttp://www.sloppycode.net/benchmark/Nome come PHP + MySQL letteralmente RIDICOLIZZI ASP + SQL Server!13 secondi contro 4 minuti e 44 secondi! Ma ti rendi conto? =) Sql Server vince solo se supportato da Java... ma Asp non dovrebbe la sua piattaforma ottimale? E' la peggiore invece!Prova ora a pensare a PHP + MySQL + Apache su Linux che è la sua configurazione ottimale, come dovrebbe essere SQL Server + ASP + IIS su Windows.Adesso prova a pensare quale database offre prestazioni migliori...
          • Anonimo scrive:
            Re: Dio ci scampi...

            Adesso prova a pensare quale database offre
            prestazioni migliori...Stai paragonando due cose completamente diverse...Mysql è piu' veloce grazie alla mancanza dell'integrità referenziale...Cmq vuoi dei test seri ...www.tpc.org........
      • Anonimo scrive:
        Re: Dio ci scampi...


        SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,

        PostreSQL, ....
        Che in due non valgono un decimo di SQL
        Server...Allora sara` per questo che SQL Server si permetteva di perdere i record su tabelle enormi (vedi un vecchio articolo di PI in proposito)...Inoltre, per quanto lo reputi un cattivo prodotto, paragonare MySQL ad Access significa non conoscere per niente l'argomento di cui si sta parlando. Ti consiglio di fare un giro qui e di riaprire bocca solo quando ti deciderai a collegare il cervello alla bocca: http://www.soft-land.org/faq/icsdfaq.htmlHenryx
        • Anonimo scrive:
          Re: Dio ci scampi...

          Inoltre, per quanto lo reputi un cattivo
          prodotto, paragonare MySQL ad Access
          significa non conoscere per niente
          l'argomento di cui si sta parlandoHai ragione sbaglio... mysql non ha neanche e l'integrità referenziale...non è neanche un database relazionale...
      • ifof scrive:
        Mono a maggio 2003


        .NET? Ci stanno gia' pensando altri...

        Forse ne avremo una versione stabile tra tre
        anni se vanno avanti di questo passo...Su Business 2.0http://www.business2.com/articles/mag/0,1640,45454,FF.htmlIcaza, project manager di Mono, dice maggio 2003
    • Giambo scrive:
      Re: Dio ci scampi...
      - Scritto da: Anonimo
      IIS su Linux? E a che serve? c'e' gia'
      Apache che va benissimo...Concordo.
      Exchange? C'e' Sendmail....ARRGGHHH !!! No, no e poi NO ! Sendmail deve morire, ora e subito. Piuttosto postfix o qmail, ma sendmail _NO_ !
      SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,
      PostreSQL, ....Intebase/Firebird (Che pochi conoscono ma che vale molto)OK, basta pubblicita' :)
      • ifof scrive:
        e SapDB???


        SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,

        PostreSQL, ....

        Intebase/Firebird (Che pochi conoscono ma
        che vale molto)
        e di SapDB che ne dite???http://www.sapdb.org/
        • Anonimo scrive:
          Re: e SapDB???

          e di SapDB che ne dite???

          http://www.sapdb.org/
          Un prodotto non supportato neanche da SAP stessa...Potrebbe essere una buona base di partenza però...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dio ci scampi...

      IIS su Linux? E a che serve? c'e' gia'
      Apache che va benissimo...
      Exchange? C'e' Sendmail....
      SQL Server? Bah... ci sono gia' MySQL,
      PostreSQL, ....
      .NET? Ci stanno gia' pensando altri...che cazzate che continuate a diresempre le stesse 4difendete la vostra liberta' di scelta e poi se io voglio usare IIS anche su linux, mi dite che sono un coglione...ma per piacereben venga altro software su linuxla concorrenza ha fatto sempre bene a TUTTI!se io potessi mettere IIS su linux, mi ripsarmierei qualche soldo per farmi una macchina SQL piu' potente...
Chiudi i commenti