Ricattavano MySpace, per loro libertà condizionata

I due americani che volevano estorcere denaro al portale avranno Internet e email razionate. E le botnet, intanto, prendono di mira sempre più il social networking per rastrellare dati personali

Roma – Shaun Harrison e Saverio Mondelli, i giovani cracker beccati dai cybercop americani per tentata estorsione telematica ai danni di MySpace , sono riusciti ad evitare la galera accordandosi con la Corte. Harrison, 19 anni, e il ventenne Mondelli rischiavano fino a quattro anni di prigione, ma ne usciranno con tre anni di libertà condizionata, riporta The Register .

I giovani newyorkesi avevano sviluppato un software in grado di tracciare gli indirizzi email e gli IP di chiunque visitasse un profilo appositamente progettato. La precedente versione del software spyware, venduta per 30 dollari a copia, era già stata bloccata dai responsabili della sicurezza di MySpace, ma i due confidavano nell’invincibilità della nuova edizione. Tanto da chiedere un “riscatto” di 150mila dollari in cambio del silenzio sulla vulnerabilità sfruttata dal software .

Secondo quanto previsto invece dall’ accordo tra i cracker e il giudice, l’accusa di tentata estorsione finisce in archivio: in cambio, gli smanettoni si sono dichiarati colpevoli del crimine ascrittogli e hanno accettato i 3 anni della condizionale, più il pagamento di 13.500 dollari per danni alla parte lesa e 160 ore da spendere in servizi sociali.

Avranno inoltre Internet razionata, l’obbligo di avere un solo indirizzo email ciascuno e il divieto assoluto di visitare il network di MySpace, pena la prigione. Hemanshu Nigam, responsabile della sicurezza del portale, si è dichiarato “soddisfatto” della conclusione del caso, che a suo modo di vedere invia un messaggio chiaro a chiunque “pensi di provocare danno alla community di MySpace”.

Di segno opposto è però l’allarme lanciato da MessageLabs , che nel pubblicare le sue ultime statistiche sulle minacce alla sicurezza in rete, denuncia la perdurante crescita del fenomeno dello spam . Le mail spazzatura che riescono a raggiungere le mail aziendali hanno raggiunto il 77,8% del totale del traffico, dice la società. “Lo spam è generalmente un fenomeno stagionale”, sostiene un analista di MessageLabs, facendo notare come questo sia il primo anno in cui, dopo Natale, non si è assistito ad un calo fisiologico nella circolazione di e-mondezza.

Neanche a dirlo, tra le motivazioni principali della recrudescenza di questa piaga telematica vengono citati: l’aumento di efficienza dei PC zombie, gli elementi costitutivi delle botnet spara-spam in mano ai cyber-criminali, e appunto la crescita esponenziale dei siti di social networking come MySpace, che offrono una quantità praticamente illimitata di dati ed indirizzi email pubblicati sovente con poca accortezza dai weblogger.
Informazioni che, come dimostra anche il recente caso dei javascript traccianti , costituiscono la nuova terra promessa di spammer e criminali informatici.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    finalmente uno strumento per PA italiana
    con questo piccione inizierà l'epocadella digitalizzazione della PA italianaè infatti chiaro che un bel messaggino legatoalla gambetta del piccione teleguidato puòrisolvere gli annosi problemi di comunicazionetra i vari uffici stataliera ora !
  • Anonimo scrive:
    Da paura
    Pure a me m'hanno messo in cip ar cazzo, mo ciò 'n cazzo da paura!
  • Anonimo scrive:
    Grazie, PI grazie...
    ...grazie, PI graa-ziee!Per averci dato un'esca così succulenta a cui far abboccare gli animatonti e massacrarli di trollate, lazzi, frizzi e sberleffi! O) O) O) O) O) O) O) O) O)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    cagano anche a comando?
    Perché se riescono a comandare il momento della defecazione del piccione possono usare stormi di piccioni al posto dei poliziotti per disperdere eventuali manifestazioni contrarie al regime.E non dite che è la solita cacca comunista....
  • Mech scrive:
    Bell'idea!!!
    "Vai a cagare altrove!!!"L'imput proviene da un rfid montato nei pressi dei monumenti.Un bel passo avanti rispetto alle tonnellate di guano corrosivo espulse dalle pantegane con le ali sopra il nostro patrimonio artistico.E poi si potrebbero attrezzare i campi da concimare con un chippetto che invece invita a sganciarci sopra!Ficooooo!!! :D
  • Anonimo scrive:
    LI HANNO GIA' AVVISTATI! LEGGETE QUA!
    http://www.webrev.altervista.org/cazzata/piccione.jpgScappiamo!!!! E' la fine!
  • Anonimo scrive:
    Lo sapevo...
    ... Sono spie di Saruman!
  • Anonimo scrive:
    Ma...
    Fanno anche la cacca sulle auto?
  • Anonimo scrive:
    Terminator is coming
    Un altro piccolo passo verso i terminators... 8) La mia azienda sta comunque lavorando da qualche anno sull'interfacciamento chip/uomo, non è una novità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Terminator is coming

      La mia azienda sta comunque lavorando da qualche
      anno sull'interfacciamento chip/uomo, non è una
      novità.
      Lavori in italia???se si potrei sapere per quale azienda lavori?10X!
      • Anonimo scrive:
        Re: Terminator is coming
        Sì in Italia, Padova, l'azienda però è tedesca e fa microchips. Non so se posso dirti il nome...
        • Anonimo scrive:
          Re: Terminator is coming
          Dai va bene così...Grazie per l'info!!!Mi fa piacere che si lavori a queste cose anche in italia, peccato sia per una ditta tedesca!
          • Anonimo scrive:
            Re: Terminator is coming
            - Scritto da:
            Dai va bene così...
            Grazie per l'info!!!
            Mi fa piacere che si lavori a queste cose anche
            in italia, peccato sia per una ditta tedesca!
            Be', ma è inevitabile, la 13a legge della robotica art. 27 comma 1 dice chiaramente che gli androidi devono avere un forte accento tedesco :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    io il chip ai cinesi glielo pianterei ..
    io il chip ai cinesi glielo pianterei ....proprio lì!!!gli esperimenti sugli animali sono abominevoli!!!dalla vivisezione e altre porcate!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: io il chip ai cinesi glielo piantere
      - Scritto da:
      io il chip ai cinesi glielo pianterei ....proprio
      lì!!!gli esperimenti sugli animali sono
      abominevoli!!!dalla vivisezione e altre
      porcate!!!gli orientali non guardano in faccia nessuno e se ne strasbattono delle balene, dei lemuri, dei baugigi e di tutti gli animaletti che piacciono a voi animalisti. Andate a fare una bella manifestazione in cina o in giappone e vi fanno un culo tanto(geek)
    • Anonimo scrive:
      Re: io il chip ai cinesi glielo piantere
      Noi non abbiamo nulla contro i gay, ma neanche ci frega molto di dove vuoi piantare il tuo chippettino :p ...a patto che non provi a sgattaiolare alle nostre spalle :| :D
    • Anonimo scrive:
      Re: io il chip ai cinesi glielo piantere
      Hai ragione. E' semplicmente mostruoso e abominevole.
    • Anonimo scrive:
      Re: io il chip ai cinesi glielo piantere
      - Scritto da:
      io il chip ai cinesi glielo pianterei ...proprio
      lì!!!gli esperimenti sugli animali sono
      abominevoli!!!dalla vivisezione e altre
      porcate!!!Pero' sono utili, piuttosto si potrebbero utilizzare ergastolani e condannati a morte.
      • Anonimo scrive:
        Re: io il chip ai cinesi glielo piantere

        Pero' sono utili, piuttosto si potrebbero
        utilizzare ergastolani e condannati a
        morte.quelli si utilizzano già per il traffico di organi..
  • Anonimo scrive:
    Vivisezione, pellicce in cina, ...
    Puo' apparire un post OT, ma non e' cosi'. Serve a capire meglio cosa vuol dire vivisezione e cosa fanno in Cina a cani e gatti.qui c'e' un video: http://www.nonlosapevo.com/home.htmATTENZIONE.. SONO IMMAGINI CRUENTE...Einstein diceva: "Vivisezione. Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni."In Italia andiamo ancora avanti con le torture sui conigli con il Draize Test. In pratica, visto che i conigli non hanno lacrime, sono l'ideale per verificare l'irritabilita' di certi prodotti sugli occhi. Vengono versati sui loro occhi profumi, sciampo, .... e tenuti sui loro occhi per ore fino a quando non vengono "bruciati". Poi pero' possono scrivere: "attenzione, irrita gli occhi".Vi posto qualche link:http://www.novivisezione.org/mostra/http://www.infolav.org/http://www.xmx.it/vivisezione.htmÈ stata provata più volte linefficienza di questi metodi: in campo cosmetico, infatti, la maggior parte dei prodotti utilizzati è poco o affatto tossica, e la morte dellanimale sopraggiunge per deterioramento degli organi causato dai test ripetuti e dalle massicce dosi di prodotto inoculate, dosi a cui un essere umano si sottoporrebbe solo se desiderasse morire.In campo medico, tra gli esempi più eclatanti di test del tutto fuorvianti, il dietilstilbestrolo, antiabortivo garantito dalla sperimentazione su animali, ha provocato cancro alla mammella nelle madri, tumori ai testicoli nei figli, cancro vaginale o uterino nel 95% delle figlie; nel 1978 il cliochinolo ha paralizzato e accecato 30.000 persone; il Bactrim, sulfamidico utilizzatissimo per i bambini, è stato dichiarato nel 1994 responsabile di migliaia di morti in tutto il mondo, di cui 113 casi accertati in Inghilterra. E lelenco di prodotti approvati dalla sperimentazione animale, ma letali o quasi per luomo, è davvero lungo.r.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vivisezione, pellicce in cina, ...
      Sarebbe bello se soltanto per un giorno si scambiassero i ruoli ricercatori e animali...
      • Anonimo scrive:
        Re: Vivisezione, pellicce in cina, ...
        - Scritto da:
        Sarebbe bello se soltanto per un giorno si
        scambiassero i ruoli ricercatori e
        animali...Sarebbe bello che tu fossi coerente e ti facessi curare un tumore dallo sciamano.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vivisezione, pellicce in cina, ...
      - Scritto da:
      Puo' apparire un post OT, ma non e' cosi'. Serve
      a capire meglio cosa vuol dire vivisezione e cosa
      fanno in Cina a cani e
      gatti.

      qui c'e' un video:
      http://www.nonlosapevo.com/home.htm
      ATTENZIONE.. SONO IMMAGINI CRUENTE...

      Einstein diceva: "Vivisezione. Nessuno scopo è
      così alto da giustificare metodi così
      indegni."

      In Italia andiamo ancora avanti con le torture
      sui conigli con il Draize Test. In pratica, visto
      che i conigli non hanno lacrime , sono l'idealeQui ho smesso di leggere.
      per verificare l'irritabilita' di certi prodotti
      sugli occhi. Vengono versati sui loro occhi
      profumi, sciampo, .... e tenuti sui loro occhi
      per ore fino a quando non vengono "bruciati".
      Poi pero' possono scrivere: "attenzione, irrita
      gli
      occhi".

      Vi posto qualche link:
      http://www.novivisezione.org/mostra/

      http://www.infolav.org/

      http://www.xmx.it/vivisezione.htm

      È stata provata più volte linefficienza di
      questi metodi: in campo cosmetico, infatti, la
      maggior parte dei prodotti utilizzati è poco o
      affatto tossica, e la morte dellanimale
      sopraggiunge per deterioramento degli organi
      causato dai test ripetuti e dalle massicce dosi
      di prodotto inoculate, dosi a cui un essere umano
      si sottoporrebbe solo se desiderasse
      morire.

      In campo medico, tra gli esempi più eclatanti di
      test del tutto fuorvianti, il dietilstilbestrolo,
      antiabortivo garantito dalla sperimentazione su
      animali, ha provocato cancro alla mammella nelle
      madri, tumori ai testicoli nei figli, cancro
      vaginale o uterino nel 95% delle figlie; nel 1978
      il cliochinolo ha paralizzato e accecato 30.000
      persone; il Bactrim, sulfamidico utilizzatissimo
      per i bambini, è stato dichiarato nel 1994
      responsabile di migliaia di morti in tutto il
      mondo, di cui 113 casi accertati in Inghilterra.
      E lelenco di prodotti approvati dalla
      sperimentazione animale, ma letali o quasi per
      luomo, è davvero
      lungo.

      r.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vivisezione, pellicce in cina, ...
      I cinesi però hanno senso dell'umorismo, malato,ma acuto, bisogna ammetterlo: chi penserebbe a fare cani di peluche con pellicce di gatto e viceversa? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: una perla !
    - Scritto da:
    naturalmente invece la peste suina, il mosaico
    del tabacco e altre malattie della canna da
    zucchero di ceppi nuovissimi improvvisamente
    sviluppatesi a cuba (e secondo il loro governo a
    seguito di irrorazioni aeree) non vengono mai
    ricordate
    lo sappiamo che l'informazione occidentale è di regime.....se proprio lo vogliono sapere gli USA sono molti più avanti dei cinesi in fatto di controllo remoto dei sistemi nervosi
    chissà come mai gli articolisti occidentalisti
    non hanno fatto considerazioni analoghe per le
    ricerche israeliane sui mini-robot (a cui
    partecipa anche
    l'italia)
    l'Italia? e che fanno gli italiani preparano la pasta per i colleghi israeliani? :D
  • lonehawk scrive:
    Poche applicazioni pratiche?
    Vedo poche applicazioni pratiche di questo esperimento, che peraltro ritengo crudele. Anche se un piccione non ha certo lo stesso effetto "cucciolotico", come avrebbe reagito l'opinione pubblica se lo stesso esperimento fosse stato effettuato su dei gattini o dei cuccioli di beagle? Sono abbastanza convinto che l'indignazione mondiale avrebbe colpito gli scienziati cinesi come una mazzata.Del resto, come dicevo, le applicazioni sono forse in solo campo militare o di intelligence, almeno quelle a breve termine.Non penso infatti, come dice qualcuno, che la tecnologia sia ad un livello sufficiente per aiutare l'uomo in campo medico (gestione di protesi robotiche) o come potenziamento (vedi tutti i libri cyberpunk pubblicati dal 1980 in qua).Quindi l'esperimento ha causato un'inutile sofferenza a degli innocenti, per quanto antipatici, piccioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche applicazioni pratiche?
      Anche ai suoi tempi la goffa pila di Volta era un coso che non lasciava intendere grossi sviluppi. Stiamo a vedere, no?
      • lonehawk scrive:
        Re: Poche applicazioni pratiche?
        Sì, l'unica, marginale differenza è che Volta non ha preso degli animali innocenti per la sua pila.Un dettaglio di poco conto, insomma.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche applicazioni pratiche?
          - Scritto da: lonehawk
          Sì, l'unica, marginale differenza è che Volta non
          ha preso degli animali innocenti per la sua
          pila.

          Un dettaglio di poco conto, insomma.La tua rabbia e' comprensibile e credo condivisa, ma mi hai risposto fuori tema visto che ho scritto in risposta solo ai tuoi dubbi in merito alle applicazioni pratiche.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche applicazioni pratiche?
          - Scritto da: lonehawk
          Sì, l'unica, marginale differenza è che Volta non
          ha preso degli animali innocenti per la sua
          pila.

          Un dettaglio di poco conto, insomma.Però galvani aveva un debole per le zampe di rana...
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche applicazioni pratiche?
          - Scritto da: lonehawk
          Sì, l'unica, marginale differenza è che Volta non
          ha preso degli animali innocenti per la sua
          pila.

          Un dettaglio di poco conto, insomma.Guarda, personalmente tendo a tenere l'etica e la scienza molto separate e distintela prima può bloccare la seconda ma non può influenzarla, una nuova teconologia ha dei presupposti, delle applicazioni e dei costi, puntosta all'etica (e non solo, anche economia, società, ecc..) disquisire tu tutte e tre questi aspetti per vedere se è una tecnologia applicabile o noIn definitiva se si parla di applicazioni pratiche parliamone, se vuoi discutere sui danni agli animali e altre questioni etiche discutiamone, ma non mischiamo le due cose, che la scienza da sola non è ne' buona ne' cattiva
    • avvelenato scrive:
      Re: Poche applicazioni pratiche?
      - Scritto da: lonehawk
      Vedo poche applicazioni pratiche di questo
      esperimento, che peraltro ritengo crudele. Anche
      se un piccione non ha certo lo stesso effetto
      "cucciolotico", come avrebbe reagito l'opinione
      pubblica se lo stesso esperimento fosse stato
      effettuato su dei gattini o dei cuccioli di
      beagle? Sono abbastanza convinto che
      l'indignazione mondiale avrebbe colpito gli
      scienziati cinesi come una
      mazzata.Perché la gente è ipocrita
      Del resto, come dicevo, le applicazioni sono
      forse in solo campo militare o di intelligence,
      almeno quelle a breve
      termine.
      Non penso infatti, come dice qualcuno, che la
      tecnologia sia ad un livello sufficiente per
      aiutare l'uomo in campo medico (gestione di
      protesi robotiche) o come potenziamento (vedi
      tutti i libri cyberpunk pubblicati dal 1980 in
      qua).
      E' una ricerca, i maggiori frutti che produce sono in termini di conoscenza. L'interfacciamento neuroelettronico, non è cosa da poco. Dire che è un esperimento inutile dimostra profonda ignoranza...
      Quindi l'esperimento ha causato un'inutile
      sofferenza a degli innocenti, per quanto
      antipatici,
      piccioni....o peggio ancora, mancanza di sensibilità nei confronti dei numerosi paraplegici che su certi esperimenti soltanto possono contare per sperare un giorno in una scienza capace di ridar loro mobilità agli arti.E a proposito di questo, è notizia di pochi giorni fa dell'avvio di una sperimentazione sull'uomo di una cam collegata direttamente alla retina di non vedenti. Immagino che saresti in grado di indignarti anche considerando l'inevitabile "crudeltà" degli esperimenti che sicuramente saranno stati tenuti in precedenza su animali volutamente accecati.Ma dovresti a questo punto per coerenza dichiararti vegetariano, poi non avrei nulla contro la tua riprovazione, avresti tutto il diritto di contestare un certo modo di far ricerca, come io di controbattere alle tue argomentazioni.A patto di essere coerenti, ripeto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 marzo 2007 13.39-----------------------------------------------------------
      • lonehawk scrive:
        Re: Poche applicazioni pratiche?

        Perché la gente è ipocritaverissimo
        E' una ricerca, i maggiori frutti che produce
        sono in termini di conoscenza. L'interfacciamento
        neuroelettronico, non è cosa da poco. Dire che è
        un esperimento inutile dimostra profonda
        ignoranza...
        ...o peggio ancora, mancanza di sensibilità nei
        confronti dei numerosi paraplegici che su certi
        esperimenti soltanto possono contare per sperare
        un giorno in una scienza capace di ridar loro
        mobilità agli
        arti.
        E a proposito di questo, è notizia di pochi
        giorni fa dell'avvio di una sperimentazione
        sull'uomo di una cam collegata direttamente alla
        retina di non vedenti. Immagino che saresti in
        grado di indignarti anche considerando
        l'inevitabile "crudeltà" degli esperimenti che
        sicuramente saranno stati tenuti in precedenza su
        animali volutamente
        accecati.
        Ma dovresti a questo punto per coerenza
        dichiararti vegetariano, poi non avrei nulla
        contro la tua riprovazione, avresti tutto il
        diritto di contestare un certo modo di far
        ricerca, come io di controbattere alle tue
        argomentazioni.
        A patto di essere coerenti, ripeto.Ho detto che la sofferenza imposta agli animali è inutile, e posto un dubbio sull'effettiva utilità di questo esperimento sul breve termine. Ovvero, dubito che nel giro di 10 anni avremo paraplegici in grado di camminare grazie a questo esperimento.Inoltre non è dell'altro ieri la considerazione che gli animali (quasi tutti) sono profondamente diversi dagli esseri umani, e che buona parte degli esperimenti fatti (vaccini, medicine, ecc...) sono in realtà ininfluenti per la sfera umana.Poi, hey, liberissimi gli scienziati cinesi di "telecomandare" i loro piccioni come preferiscono, ma non è questa, penso, la ricerca che possa dare speranza ai para/quadriplegici o ad altre persone con gravi menomazioni (penso alle staminali). Del resto gli esperimenti umani di chip impiantati nel cervello sono già stati fatti, quindi non vedo la necessità di un "downgrade" alla sperimentazione animale.Tutto questo per dire come l'esperimento e la sua onda mediatica mi pare più un giocare con gli animali, piuttosto che vera e seria ricerca (la stessa che ha portato all'occhio bionico o agli arti elettromeccanici).Senza contare il pericolo che la ricerca venga utilizzata per fini meno nobili dei tuoi, come sottolinea lo stesso articolo, e come, conoscendo il governo cinese, penso sia molto più probabile.
        • avvelenato scrive:
          Re: Poche applicazioni pratiche?
          - Scritto da: lonehawk

          Ho detto che la sofferenza imposta agli animali è
          inutile, e posto un dubbio sull'effettiva utilità
          di questo esperimento sul breve termine. Ovvero,
          dubito che nel giro di 10 anni avremo paraplegici
          in grado di camminare grazie a questo
          esperimento.Sul breve termine il 95% della ricerca è inutile, ed è il motivo per cui in italia non se ne fa. Pensano tutti al breve termine
          Inoltre non è dell'altro ieri la considerazione
          che gli animali (quasi tutti) sono profondamente
          diversi dagli esseri umani, e che buona parte
          degli esperimenti fatti (vaccini, medicine,
          ecc...) sono in realtà ininfluenti per la sfera
          umana.
          Andando ad un livello sempre più microscopico le differenze si ingigantiscono, io sono diverso da te, invece analizzando ad un livello macroscopico le similitudini abbondano: io sono un primate come te ma come anche una scimmia, siamo entrambi mammiferi come un maiale, siamo entrambi vertebrati come un uccello o un rettile, ecc.Quindi questa argomentazione, per quanto strausata dagli anti-vivisezionatori, è capziosa e totalmente retorica: esistono dei modelli predittivi in grado di rendere significative le conclusioni di studi ed esperimenti sugli animali, trasportandone sull'uomo il loro significato. Ovviamente si gioca sempre con le probabilità, ma quando si parla di scienza è così, essa non avrà la pretesa di trovare la panacea di tutti i mali ed è in grado di mettersi costantemente in discussione. Però tu dimmi, meglio qualche centinaio di animali morti negli esperimenti, o qualche decina di uomini? E' chiaro che la risposta a questa domanda non può trascendere dal significato etico e spirituale che ognuno dà al concetto di "vita", e dunque permettimi di dire che ogni considerazione da questo punto di vista non può che essere soggettivo. Per me la vita umana vale parecchio più di quella animale. Poi tu sei libero di sostenere il contrario, c'è anzi chi lo fa, io chiedo solo coerenza nelle prese di posizione, poi sono in grado di accettare qualsiasi opinione.
          Poi, hey, liberissimi gli scienziati cinesi di
          "telecomandare" i loro piccioni come
          preferiscono, ma non è questa, penso, la ricerca
          che possa dare speranza ai para/quadriplegici o
          ad altre persone con gravi menomazioni (penso
          alle staminali).L'una non esclude l'altra. Meglio fare più ricerca possibile, imho.
          Del resto gli esperimenti umani
          di chip impiantati nel cervello sono già stati
          fatti, quindi non vedo la necessità di un
          "downgrade" alla sperimentazione
          animale.
          Questo non puoi dirlo senza sapere nel dettaglio la natura degli esperimenti sostenuti.
          Tutto questo per dire come l'esperimento e la sua
          onda mediatica mi pare più un giocare con gli
          animali, piuttosto che vera e seria ricerca (la
          stessa che ha portato all'occhio bionico o agli
          arti
          elettromeccanici).idem come sopra
          Senza contare il pericolo che la ricerca venga
          utilizzata per fini meno nobili dei tuoi, come
          sottolinea lo stesso articolo, e come, conoscendo
          il governo cinese, penso sia molto più
          probabile.Non c'è nessun pericolo, c'è la certezza che il bagaglio conoscitivo verrà sicuramente impiegato anche per scopi militari. Se sono queste le esigenze degli stati, sarebbe bene che ne tenessimo conto pure noi italiani, piuttosto che dover rischiare in un futuro di fare la fine dei piccioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Poche applicazioni pratiche?
          - Scritto da: lonehawk


          Perché la gente è ipocrita

          verissimo


          E' una ricerca, i maggiori frutti che produce

          sono in termini di conoscenza.
          L'interfacciamento

          neuroelettronico, non è cosa da poco. Dire che è

          un esperimento inutile dimostra profonda

          ignoranza...


          ...o peggio ancora, mancanza di sensibilità nei

          confronti dei numerosi paraplegici che su certi

          esperimenti soltanto possono contare per sperare

          un giorno in una scienza capace di ridar loro

          mobilità agli

          arti.

          E a proposito di questo, è notizia di pochi

          giorni fa dell'avvio di una sperimentazione

          sull'uomo di una cam collegata direttamente alla

          retina di non vedenti. Immagino che saresti in

          grado di indignarti anche considerando

          l'inevitabile "crudeltà" degli esperimenti che

          sicuramente saranno stati tenuti in precedenza
          su

          animali volutamente

          accecati.

          Ma dovresti a questo punto per coerenza

          dichiararti vegetariano, poi non avrei nulla

          contro la tua riprovazione, avresti tutto il

          diritto di contestare un certo modo di far

          ricerca, come io di controbattere alle tue

          argomentazioni.

          A patto di essere coerenti, ripeto.

          Ho detto che la sofferenza imposta agli animali è
          inutile, e posto un dubbio sull'effettiva utilità
          di questo esperimento sul breve termine. Ovvero,
          dubito che nel giro di 10 anni avremo paraplegici
          in grado di camminare grazie a questo
          esperimento.
          Inoltre non è dell'altro ieri la considerazione
          che gli animali (quasi tutti) sono profondamente
          diversi dagli esseri umani, e che buona parte
          degli esperimenti fatti (vaccini, medicine,
          ecc...) sono in realtà ininfluenti per la sfera
          umana.Vero, infatti gli scienziati che si ostinano con queste sperimentazioni da anni lo fanno solo per sadismo, ma per piacere -.-

          Poi, hey, liberissimi gli scienziati cinesi di
          "telecomandare" i loro piccioni come
          preferiscono, ma non è questa, penso, la ricerca
          che possa dare speranza ai para/quadriplegici o
          ad altre persone con gravi menomazioni (penso
          alle staminali). Del resto gli esperimenti umani
          di chip impiantati nel cervello sono già stati
          fatti, quindi non vedo la necessità di un
          "downgrade" alla sperimentazione
          animale.Potrei sbagliarmi, ma a quanto ricordo erano stati impiantati dei chip per alcune cose come il riconoscimento a distanza (con apertura porte a passaggio ecc..) e cose simili.Qui invece si sta parlando di stimoli condizionati, io premo un bottone e il tuo braccio si muove, non mi sembra esattamente la stessa cosa

          Tutto questo per dire come l'esperimento e la sua
          onda mediatica mi pare più un giocare con gli
          animali, piuttosto che vera e seria ricerca (la
          stessa che ha portato all'occhio bionico o agli
          arti
          elettromeccanici).Come sopra, notoriamente i cinesi non hanno niente da fare tutto il giorno, specie gli scienziati
          Senza contare il pericolo che la ricerca venga
          utilizzata per fini meno nobili dei tuoi, come
          sottolinea lo stesso articolo, e come, conoscendo
          il governo cinese, penso sia molto più
          probabile.Questo è già un'altro paio di maniche, ma è un problema più politico o sociale che scientifico
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche applicazioni pratiche?
      - Scritto da: lonehawk
      come avrebbe reagito l'opinione
      pubblica se lo stesso esperimento fosse stato
      effettuato su dei gattini o dei cuccioli di
      beagle? Sono abbastanza convinto che
      l'indignazione mondiale avrebbe colpito gli
      scienziati cinesi come una
      mazzata.Guarda in faccia la realtà, alla Cina non gliene frega niente dell'opinione pubblica mondiale, e i governi non seguirebbero mai i sentimenti dei proprio cittadini se questi mettessero in pericolo investimenti miliardari.
      • Koopa Troopa scrive:
        Re: Poche applicazioni pratiche?
        Soprattutto stiamo parlando di una cultura differente, e quindi ciò che da noi è immorale per loro potrebbe essere del tutto normale o addirittura positivo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche applicazioni pratiche?
      Invece io sono un'applicazione pratica vivente: ciò un microcip (der cazzo) ner cazzo: se acchiappo una la faccio strilla'!
    • Anonimo scrive:
      Re: Poche applicazioni pratiche?
      Come poche! Da quando ho il mio Power Pigeon Remote Controled gli amici coi loro banali aeroplanini schiattano d'invidia! :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Ottimo per vendicarsi dei vicini
    Gli si fa scagazzare la macchina a comando :D
  • Anonimo scrive:
    PICCIONI IMPICCIONI E ORA PURE SPIONI!
    Ma questo è nulla finchè non inventeranno le marmotte telecomandate... allora sì che saranno dolori.... doloriihhhhh!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: PICCIONI IMPICCIONI E ORA PURE SPION
      - Scritto da:
      Ma questo è nulla finchè non inventeranno le
      marmotte telecomandate... allora sì che saranno
      dolori....
      doloriihhhhh!!!!!!!E magari i cinesi gli faranno incartare la cioccolata a comando :D
    • Anonimo scrive:
      Re: PICCIONI IMPICCIONI E ORA PURE SPION
      Il nostro esercito di criceti è pronto a debellare ogni minaccia.Abbiamo le armi. Abbiamo le navi. Ci servono criceti. Arruolati nella Fanteria Ham-Ham per salvare il mondo: il servizio garantisce semi di girasole a volontà.Volete saperne di PIU'?
    • Anonimo scrive:
      Re: PICCIONI IMPICCIONI E ORA PURE SPION
      - Scritto da:
      Ma questo è nulla finchè non inventeranno le
      marmotte telecomandate... allora sì che saranno
      dolori....
      doloriihhhhh!!!!!!!Eh, ma quelle le hanno già inventate, MS le spedisce tutti i giorni su PI come truppe ausiliarie per i suoi astroturfer! :D :p :D :p
  • Anonimo scrive:
    Vivisezione proletaria!
    Avanti così compagni scienziati! :D :D :DHasta la victoria siempre!!! :p :p :p
  • Anonimo scrive:
    FIGATA!!!
    Altro che aeroplanino radiocomandato, un vero piccione, costi ridotti, invece della miscela, becchime, e poi poter "bombardare" i passanti...Promossi! 10 e Lode! :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: FIGATA!!!
      che vergognaridere così di sperimentazioni in vivo su animalistesso discorso per l autore dell'articolo che pensa sia necessaria la sperimentazione per progredire a livello tecnologico...che tristezza..davvero non ci sono parole per tale miopia...
      • Anonimo scrive:
        Re: FIGATA!!!

        che vergogna
        ridere così di sperimentazioni in vivo su animaliEh, si ride e si approva perchè l'hanno fatto i Cinesi. Fossero stati gli Americani sarebbe stato un coro di:Booh Bush cattivo USA cattivi torturano gli animali devono sparire bisogna far loro la GUERRA e sono tutti cattivi e ci ha ragione il Maicol Mur kè Bush è cattivo e ci abbiamo sempre ragione noi kè siamo ggiovani e hasta la victoria siempre kè noi siamo contro gli imperialisti e contro la globalizzazione e la major e internet qua e internet là viva i pirati e viva il P2P e linux e abbasso microsoft boo hoo.Credo che il concetto sia chiaro...
      • Anonimo scrive:
        Re: FIGATA!!!
        Rilassati, mai sentito parlare di humour nero?
        • Anonimo scrive:
          Re: FIGATA!!!

          Rilassati, mai sentito parlare di humour nero?Vergognati, si dice "humor di colore".
          • Anonimo scrive:
            Re: FIGATA!!!
            - Scritto da:


            Rilassati, mai sentito parlare di humour nero?

            Vergognati, si dice "humor di colore".
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Koopa Troopa scrive:
      Re: FIGATA!!!
      Anche io voglio il piccione radiocomandato, magari con una telecamera installata in un occhio... (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: FIGATA!!!
        - Scritto da: Koopa Troopa
        Anche io voglio il piccione radiocomandato,
        magari con una telecamera installata in un
        occhio...
        (rotfl)Il piccione Garrett! (idea)(geek)
        • Anonimo scrive:
          Re: FIGATA!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: Koopa Troopa

          Anche io voglio il piccione radiocomandato,

          magari con una telecamera installata in un

          occhio...

          (rotfl)

          Il piccione Garrett! (idea)(geek)(rotfl)(rotfl)questa la capiscono in pochi mi sa
  • Anonimo scrive:
    Siamo solo macchine
    In fin dei conti lo sappiamo tutti, anche se molti di noi non vogliono ammetterlo. Siamo solo macchine, inutile negarlo. Dio non esiste, l'anima idem. L'unica cosa che ancora ci resta è un pò di umanità che un giorno, forse non troppo lontano, la tecnologia ci toglierà del tutto. Quel giorno sarà l'inizio della nostra fine e un nuovo inizio per Madre Natura.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo solo macchine
      - Scritto da:
      L'unica cosa che ancora ci resta è
      un pò di umanitàChe meschino, un po' di umanita'... robetta da nulla eh?
      che un giorno, forse non troppo
      lontano, la tecnologia ci toglierà del tutto.I soliti deliri catastofisti...
      Quel giorno sarà l'inizio della nostra fine
      e un nuovo inizio per Madre Natura.Ah ecco a questo volevi arrivare, tecnologia cattiva, natura buona.Eh si, il culto di madre natura colpisce ancora, peccato non colpisca anche quello di padre saggezza e zio istruzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo solo macchine

        Ah ecco a questo volevi arrivare, tecnologia
        cattiva, natura
        buona.Non hai, purtroppo, letto con attenzione quanto ho scritto.
        Eh si, il culto di madre natura colpisce ancora,
        peccato non colpisca anche quello di padre
        saggezza e zio
        istruzione.Ma tu che ne sai del mio livello di istruzione? Ad ogni modo mi dispiace, ma un giorno vedrai quanto vere saranno state queste parole. E non ti far ingannare che siano state scritte in un cesso pubblico quale è il forum di Punto Informatico. Le avessi scritte sul NY Times sarebbe stato lo stesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo solo macchine
          - Scritto da:

          Ah ecco a questo volevi arrivare, tecnologia

          cattiva, natura

          buona.

          Non hai, purtroppo, letto con attenzione quanto
          ho
          scritto.


          Eh si, il culto di madre natura colpisce ancora,

          peccato non colpisca anche quello di padre

          saggezza e zio

          istruzione.

          Ma tu che ne sai del mio livello di istruzione?Ho mai parlato del tuo livello di istruzione? No.Parlami piuttosto di Madre Natura, e' piu' interessante del girare l'argomento sulla tua carriera scolastica.
          Ad ogni modo mi dispiace, ma un giorno vedrai un giorno vedrai . Quindi non puoi provare un fico...Aspetto trepidante... voglio fidarmi.
          quanto vere saranno state queste parole.Facili affermazioni che non ti devi scomodare a provare, e' fede ragazzo.
          E non ti
          far ingannare che siano state scritte in un cesso
          pubblico quale è il forum di Punto Informatico.
          Le avessi scritte sul NY Times sarebbe stato lo
          stesso.Tranquillo sulle sciocchezze mi inganno raramente, e di certo non su quelle di base e stracotte come gli elogi a madre natura.
          • Ubu re scrive:
            Re: Siamo solo macchine
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ah ecco a questo volevi arrivare, tecnologia


            cattiva, natura


            buona.



            Non hai, purtroppo, letto con attenzione quanto

            ho

            scritto.




            Eh si, il culto di madre natura colpisce
            ancora,


            peccato non colpisca anche quello di padre


            saggezza e zio


            istruzione.



            Ma tu che ne sai del mio livello di istruzione?

            Ho mai parlato del tuo livello di istruzione? No.
            Parlami piuttosto di Madre Natura, e' piu'
            interessante del girare l'argomento sulla tua
            carriera
            scolastica.


            Ad ogni modo mi dispiace, ma un giorno vedrai

            un giorno vedrai . Quindi non puoi provare
            un
            fico...
            Aspetto trepidante... voglio fidarmi.


            quanto vere saranno state queste parole.

            Facili affermazioni che non ti devi scomodare a
            provare, e' fede
            ragazzo.


            E non ti

            far ingannare che siano state scritte in un
            cesso

            pubblico quale è il forum di Punto Informatico.

            Le avessi scritte sul NY Times sarebbe stato lo

            stesso.

            Tranquillo sulle sciocchezze mi inganno
            raramente, e di certo non su quelle di base e
            stracotte come gli elogi a madre
            natura.A parte la tua maleducazione cosa hai introdotto in questo dibattito?Se Punto Informatico è graziosamente comparabile ad un muro di un cesso pubblico è grazie a inquilini come te.Rispondi seriamente dove leggi che madre natura è buona.Indica dove la tecnologia è considerata malvagia.Indica anche dove ti manca di rispetto e dove dice che sei uno sciocco.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo solo macchine
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        L'unica cosa che ancora ci resta è

        un pò di umanità

        Che meschino, un po' di umanita'... robetta da
        nulla
        eh?


        che un giorno, forse non troppo

        lontano, la tecnologia ci toglierà del tutto.

        I soliti deliri catastofisti...


        Quel giorno sarà l'inizio della nostra fine

        e un nuovo inizio per Madre Natura.

        Ah ecco a questo volevi arrivare, tecnologia
        cattiva, natura
        buona.
        Eh si, il culto di madre natura colpisce ancora,
        peccato non colpisca anche quello di padre
        saggezza e zio
        istruzione.Buono che gli rovini l'esistenza, lui oltre a madre natura crede anche ai puffi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo solo macchine
      Azz, è vero. Vado a suicidarmi.Prima però voglio fare una strage in un asilo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo solo macchine
      - Scritto da:
      In fin dei conti lo sappiamo tutti, anche se
      molti di noi non vogliono ammetterlo. Siamo solo
      macchine, inutile negarlo. Dio non esiste,
      l'anima idem. L'unica cosa che ancora ci resta è
      un pò di umanità che un giorno, forse non troppo
      lontano, la tecnologia ci toglierà del tutto.
      Quel giorno sarà l'inizio della nostra fine e un
      nuovo inizio per Madre
      Natura.
      Il corpo e' una macchina, ma il cervello dove lo metti? Siamo piu' androidi casomai... e l'interazione tra la macchina e il pensiero e ragionamento e' al cosa piu' affascinante che ci sia.Poi che dio esista, che l'anima esista e' un altro discorso, ma sicuramente esiste la ragione, il pensiero e la consapevolezza di esistere....e una macchina autonoma non l'ho mai vista se non programmata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo solo macchine

        Poi che dio esista, che l'anima esista e' un
        altro discorsoDio ci ha dato il Rock'n Roll, il Blues e il Soul. Egli accorda le nostre chitarre e dà il suono alle nostre batterie. Il Signore dà fiato ai nostri sassofoni, ed in verità noi cantiamo le Sue lodi con la forza del metallo e la voce dello spirito.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo solo macchine
      Ma va a quel paese va!
  • Anonimo scrive:
    prossimo passo l'uomo
    Ci pensate se il prossimo passo fosse pilotare una batteria di uomini magari potenziati con tecniche eugenetiche tipo quelle che potrebbero fare in futuro a partire dall'Inghilterra? In fondo la possibilità non è poi così tanto remota :s
    • Anonimo scrive:
      Re: prossimo passo l'uomo
      - Scritto da:
      Ci pensate se il prossimo passo fosse pilotare
      una batteria di uomini magari potenziati con
      tecniche eugenetiche tipo quelle che potrebbero
      fare in futuro a partire dall'Inghilterra? In
      fondo la possibilità non è poi così tanto remota
      :s...È UN I-PO-TE-SI AS-SUR-DA... bip (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: prossimo passo l'uomo
      - Scritto da:
      Ci pensate se il prossimo passo fosse pilotare
      una batteria di uomini magari potenziati con
      tecniche eugenetiche tipo quelle che potrebbero
      fare in futuro a partire dall'Inghilterra? In
      fondo la possibilità non è poi così tanto remota
      :sPer pilotare una divisione di italioti, bastano un bel paio di chiappe femminili e una partita a pallone (o altro circenses a scelta)Noi italiani siamo più avanzati degli inglesi 8)
    • Gonzo the Great scrive:
      Re: prossimo passo l'uomo
      - Scritto da:
      Ci pensate se il prossimo passo fosse pilotare
      una batteria di uomini magari potenziati con
      tecniche eugenetiche tipo quelle che potrebbero
      fare in futuro a partire dall'Inghilterra? In
      fondo la possibilità non è poi così tanto remota
      :snoto molte analogie con un mitico cartone animato di Bruno Bozzetto: http://www.mondoculto.com/film/vip.htm
      • ishitawa scrive:
        Re: prossimo passo l'uomo
        VIP, quanto tempo......btw, complimenti per il logo, ma esiste davvero una coccarda per Gonzo?
    • Koopa Troopa scrive:
      Re: prossimo passo l'uomo
      Con l'uomo lo fanno già con un chip che si chiama morale. Solo che sui piccioni non funziona...
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe interessante avere anche
    Sarebbe interessante avere anche il pulsante fire tu lo premi e il piccione caga. Bombardamenti a go go
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe interessante avere anche
      - Scritto da:
      Sarebbe interessante avere anche il pulsante fire
      tu lo premi e il piccione caga. Bombardamenti a
      go
      goOvvio, la versione "civile", disarmata, chi se la fila? :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Piccioni... cibernetici... cinesi?!
    Sicuramente inseriranno nel chip qualche mossa di kung-fu!Uaaa-Ta-ta-ta-ta-ta Ua-Ciiip!
  • Anonimo scrive:
    Bella gente davvero !
    QUESTI SONO I CINESI CHE TORTURANO GLI ANIMALI E CHE SCUOIANO VIVI CANI,GATTI, VOLPI PER FARE COLLETTI DI PELLICCIA CHE VOI COMPRATE ED INDOSSATE QUI IN EUROPA, CHE UCCIDONO DELFINI A MIGLIAIA PER VENDERNE LA CARNE NEI SUSCI BAR O NEI SUPERMERCATI COME CARNE DI BALENA, CHE UCCIDONO BALENE A CENTINAIA OGNI ANNO, CHE UCCIDONO LE TIGRI PER LE PROPRIETA' AFRODISIACHE DEI LORO GENITALI E DEI LORO BAFFI...QUESTO E' IL BEL POPOLO CHE ANCORA OSANNA IL REGIME COMUNISTA...BELLA GENTE DAVVERO !.SIGNORI COMUNISTI CHE VOTATE SINISTRA E CHE OSANNATE BERTINOTTI E COMPANY...MA PERCHE NON VI TOGLIETE DAI C...........I E ANDATE TUTTI LA...???.LE DURA NE ???Cina, morto per troppi videogiochiLo dicono i genitori: è accaduto ad un ragazzo di 26 anni perito dopo una settimana di maratona videoludica. A colpire secondo i medici il sovrappeso e l'eccesso di gioco ForumScrivi nuovo | Leggi (2) * Responsabilita'Pechino - Nella Cina che si dibatte nei problemi della cosiddetta dipendenza da Internet piomba una notizia riportata dal China Daily secondo cui un ragazzo di 26 anni è morto nel corso di una lunghissima sessione videoludica.Stando a quanto riferito, si tratta di un 26enne noto come Zhang della provincia di Jinzhou, che avrebbe passato gran parte del proprio tempo nella settimana delle festività primaverili impegnandosi in videogiochi online per tutti quei giorni fino ad un infarto fatale che lo ha colto durante l'ultimo giorno della festa.I genitori del ragazzo hanno confermato quante ore effettivamente passasse con il videogaming online e i medici locali hanno dichiarato che la morte è avvenuta sia per le troppe ore spese in quel modo sia per la condizione di sovrappeso del giovane che pesava quasi 150 chili. Secondo i medici, all'obesità si sono sommati uno "stile di vita irregolare", pochissimo sonno, l'assenza di esercizio fisico e un eccesso di cibi e bevande nel corso di quella settimana.Il China Daily riporta la notizia sottolineando quanto l'accaduto abbia colpito la comunità locale, una sottolineatura che non dispiacerà alle autorità ormai da lungo tempo impegnate a combattere la dipendenza tollerando anche nuovi metodi di cura, peraltro costosissimi e riservati solo a chi può permetterseli. Non è un caso che il quotidiano cinese riprenda i pareri di diversi esperti, alcuni dei quali esortano le autorità a proporre, nella settimana delle feste, passatempi "più tradizionali".
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      Io il chip lo metterei nella loro testa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      - Scritto da:

      QUESTI SONO I CINESI CHE TORTURANO GLI ANIMALI E
      CHE SCUOIANO VIVI CANI,GATTI, VOLPI PER FARE
      COLLETTI DI PELLICCIA CHE VOI COMPRATE ED
      INDOSSATE QUI IN EUROPA, CHE UCCIDONO DELFINI A
      MIGLIAIA PER VENDERNE LA CARNE NEI SUSCI BAR O
      NEI SUPERMERCATI COME CARNE DI BALENA, CHE
      UCCIDONO BALENE A CENTINAIA OGNI ANNO, CHE
      UCCIDONO LE TIGRI PER LE PROPRIETA' AFRODISIACHE
      DEI LORO GENITALI E DEI LORO BAFFI...Davvero fanno tutte queste cose?VOGLIO ANDARE A VIVERE IN CINA!!! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      quanti anni hai? 2? ma ti hanno lobotomizzato il cervello?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella gente davvero !
        lasciatelo stare... ha il dente avvelenato, la moglie cinese lo ha piantato perchè ce l'ha troppo piccolo...
    • MeX scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      sai che la tastiera con cui scrivi, l'elettronica che è montata all'interno del tuo PC, il cavo di rete che arriva al tuo muro, le centraline che ti fanno navigare su internet sono state assemblate o prodotte in CINA perchè hai tui amici imprenditori moralisti ciellini gli fa guadagnare quel po' di euro in più per comprare il Cayenne?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      un post inutile il tuo caro amico.....che c'entra Bertinotti con i cinesi? in Italia abbiamo una cultura del diritto e anzi la sinistra è stata portatrice e lo è ancora di questa cultura....a destra invece abbiamo dei sempliciotti come Calderoli che brucerebbero gli extracomunitari nei forni....collega i neuroni prima di aprire la bocca e dire stronzate
    • Koopa Troopa scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      Cazzo hai ragione!!!!11!! I delfini che muoiono di riscaldamento globale, che disorientati vanno a sbattere con le balene che morendo distruggono la barriera corallina degli atolli!! E poi sti giapponesi che mangiano gli involtini autunno a colazione, con dentro i bambini morti di Pinochet, il ministro dell'interno di Pol Pot (il famoso presidente cubano)!!! Per non parlare dei maledetti rapper koreani che usano proiettili all'uranio impoverito in turchia, dove sono tutti notoriamente banchieri ebrei!!Cristo santo qualcuno deve fermare questo abuso di pellicce che sterminano gatti siberiani. Basta con l'uccisione di polli. Lo sai che in america i polli uccisi hanno liberato sostanze in grado di fossilizzare la metastasi della sarcoidosi umana? OH MIO DIO! Informatico memorizza, unitamente al contenuto del commento, l'indirizzo IP dello scrivente. AVVERTENZA: Punto Informatico non assume alcuna responsabilità sui testi contenuti nei forum (Opinioni e Commenti), perché redatti direttamente dai lettori che se ne assumono la responsabilità e in app
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      Sono tutti esperimenti che si possono fare legalmente anche in Italia ed in Europa.Oltre a sfogliare la legge, entra in un qualsiasi centro di ricerca italiano e vedrai incanulare gli animali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella gente davvero !
        - Scritto da:
        Sono tutti esperimenti che si possono fare
        legalmente anche in Italia ed in
        Europa.
        Oltre a sfogliare la legge, entra in un qualsiasi
        centro di ricerca italiano e vedrai incanulare
        gli
        animali.Acc! Mi sono scordato di "mungere" la bile agli orsi! Speriamo che stavolta nessuno si sia strappato la cannula o autoamputato una zampa per sfilarsi la catena! @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      - Scritto da:

      QUESTI SONO I CINESI CHE TORTURANO GLI ANIMALI E
      CHE SCUOIANO VIVI CANI,GATTI, VOLPI PER FARE
      COLLETTI DI PELLICCIA CHE VOI COMPRATE ED
      INDOSSATE QUI IN EUROPA, CHE UCCIDONO DELFINI A
      MIGLIAIA PER VENDERNE LA CARNE NEI SUSCI BAR O
      NEI SUPERMERCATI COME CARNE DI BALENA, CHE
      UCCIDONO BALENE A CENTINAIA OGNI ANNO, CHE
      UCCIDONO LE TIGRI PER LE PROPRIETA' AFRODISIACHE
      DEI LORO GENITALI E DEI LORO BAFFI...QUESTO E' IL
      BEL POPOLO CHE ANCORA OSANNA IL REGIME
      COMUNISTA...BELLA GENTE DAVVERO
      !.

      SIGNORI COMUNISTI CHE VOTATE SINISTRA E CHE
      OSANNATE BERTINOTTI E COMPANY...MA PERCHE NON VI
      TOGLIETE DAI C...........I E ANDATE TUTTI
      LA...???.

      LE DURA NE ???






      Cina, morto per troppi videogiochi
      Lo dicono i genitori: è accaduto ad un ragazzo di
      26 anni perito dopo una settimana di maratona
      videoludica. A colpire secondo i medici il
      sovrappeso e l'eccesso di
      gioco

      Forum
      Scrivi nuovo | Leggi (2)

      * Responsabilita'

      Pechino - Nella Cina che si dibatte nei problemi
      della cosiddetta dipendenza da Internet piomba
      una notizia riportata dal China Daily secondo cui
      un ragazzo di 26 anni è morto nel corso di una
      lunghissima sessione
      videoludica.

      Stando a quanto riferito, si tratta di un 26enne
      noto come Zhang della provincia di Jinzhou, che
      avrebbe passato gran parte del proprio tempo
      nella settimana delle festività primaverili
      impegnandosi in videogiochi online per tutti quei
      giorni fino ad un infarto fatale che lo ha colto
      durante l'ultimo giorno della
      festa.

      I genitori del ragazzo hanno confermato quante
      ore effettivamente passasse con il videogaming
      online e i medici locali hanno dichiarato che la
      morte è avvenuta sia per le troppe ore spese in
      quel modo sia per la condizione di sovrappeso del
      giovane che pesava quasi 150 chili. Secondo i
      medici, all'obesità si sono sommati uno "stile di
      vita irregolare", pochissimo sonno, l'assenza di
      esercizio fisico e un eccesso di cibi e bevande
      nel corso di quella
      settimana.

      Il China Daily riporta la notizia sottolineando
      quanto l'accaduto abbia colpito la comunità
      locale, una sottolineatura che non dispiacerà
      alle autorità ormai da lungo tempo impegnate a
      combattere la dipendenza tollerando anche nuovi
      metodi di cura, peraltro costosissimi e riservati
      solo a chi può permetterseli. Non è un caso che
      il quotidiano cinese riprenda i pareri di diversi
      esperti, alcuni dei quali esortano le autorità a
      proporre, nella settimana delle feste, passatempi
      "più
      tradizionali".2 cose 1° quello che hai detto dimostra la tua limitata intelligenza e conoscenza della politica perché Bertinotti è di rifondazione comunista basta che studi e saprai perché è stato creato il partito di rifondazione comunista2° che cavolo centra la Cina che se non lo sai non è più comunista da molto tempo, con il partito di Bertinottip.s. non sono ne di destra ne di sinistra infatti FINI lo voterei con molta felicità ma quando vedo dei tonti come te bèh bisogna intervenire....
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      - Scritto da:

      QUESTI SONO I CINESI CHE TORTURANO GLI ANIMALI E
      CHE SCUOIANO VIVI CANI,GATTI, VOLPI PER FARE
      COLLETTI DI PELLICCIA CHE VOI COMPRATE ED
      INDOSSATE QUI IN EUROPA, CHE UCCIDONO DELFINI A
      MIGLIAIA PER VENDERNE LA CARNE NEI SUSCI BAR O
      NEI SUPERMERCATI COME CARNE DI BALENA, CHE
      UCCIDONO BALENE A CENTINAIA OGNI ANNO, CHE
      UCCIDONO LE TIGRI PER LE PROPRIETA' AFRODISIACHE
      DEI LORO GENITALI E DEI LORO BAFFI...QUESTO E' IL
      BEL POPOLO CHE ANCORA OSANNA IL REGIME
      COMUNISTA...BELLA GENTE DAVVERO
      !.

      SIGNORI COMUNISTI CHE VOTATE SINISTRA E CHE
      OSANNATE BERTINOTTI E COMPANY...MA PERCHE NON VI
      TOGLIETE DAI C...........I E ANDATE TUTTI
      LA...???.

      LE DURA NE ???mm pero' buono il sushi
    • Andrea scrive:
      Re: Bella gente davvero !
      Sei proprio ignorante, ma di quelli brutti.Mal trattamento lo si vede anche in Italia e nel resto del mondo, esempio il vostro PATE D'OCA (e non ditemi che è una merdata Francese, perchè lo mangiate anche voi) I delfini e balena???? che merda dici!!! Sono i GIAPPONESI che uccidono le balene e ogni anno c'è anche la stagione della mattanza dei delfini! PS. MA CHE CAVOLO URLI!!!!!!!!!! NON SAI SCRIVERE SENZA USARE MAIUSCOLO????
  • Anonimo scrive:
    CAGANO TRANSISTOR?
    mamma mia! trasmetteranno virus informatici di aviaria!
Chiudi i commenti