Ricerca, Pechino ora ammette i fallimenti

I ricercatori sono incoraggiati a rischiare per proiettare la Cina in un futuro di innovazione: gli insuccessi non si tradurranno più in tagli di fondi e in carriere distrutte

Roma – Pechino rassicura il mondo della ricerca: lo stato tollererà i fallimenti, non sarà più un disonore investire tempo e risorse in progetti che si rivelano un vicolo cieco. È un provvedimento che lo stato ritiene necessario per incoraggiare i ricercatori, per sospingere il paese verso l’innovazione.

Ricerca, Pechino ora ammette i fallimenti - Cina - ricercatori È necessario rischiare per competere ad armi pari nel mondo della ricerca, è necessario guardare con coraggio alle frontiere scientifiche che la Repubblica Popolare può conquistare: è questo un atteggiamento che un ricercatore può adottare solo se è consapevole che un fallimento non si riverbererà su tutta la propria carriera .

Anche la Cina, lo ha ribadito il Ministro della Scienza e della Tecnologia Wan Gang, ha promesso di mettersi in gioco e di rischiare. Lo stato, per tutelarsi dalle frodi, guardava con sospetto al singolo fallimento del ricercatore che finanziava: inammissibile investire denaro per pascere ricercatori che si imbarcavano in progetti senza possibilità di riuscita per intascare i fondi che lo stato stanziava per loro, ricercatori che falsificavano i dati e ricorrevano al plagio nella rincorsa al successo e ai fondi statali.

Pechino tornerà ad accordare la fiducia al mondo della ricerca: una modifica al quadro normativo che regola il progresso scientifico e tecnologico incoraggerà i ricercatori a comunicare i risultati del proprio lavoro anche in caso di fallimento , senza temere per la propria carriera, senza temere che lo stato tagli loro i finanziamenti. Dal prossimo luglio, momento in cui la legge entrerà in vigore, la Cina allenterà la pressione e ammetterà gli errori, incoraggerà a rischiare per puntare all’innovazione.

“In molte occasioni – ha osservato il Ministro Wan Gang – l’esperienza che deriva da un fallimento nel campo dell’esplorazione scientifica ha più valore di quella che si può estrarre da un successo”. Ma il provvedimento non crea semplicemente un’atmosfera più serena nella quale lavorare, non rappresenta semplicemente un incoraggiamento a battere terreni inesplorati. Il Ministro ha spiegato che allentare la pressione di stato sui ricercatori sarà una strategia utile per arginare i casi di frodi: se lo stato impone di sfornare successi, i ricercatori sono sotto pressione a tal punto da abdicare a qualsiasi imperativo etico pur di salvare la propria carriera.

Non si rinuncerà però a prevenire le truffe, a controllare che i ricercatori svolgano il proprio lavoro e gestiscano al meglio l’1,49 per cento del prodotto interno lordo che la Cina stanzia per proiettarsi in un futuro di innovazione. “Tecnici e scienziati che hanno intrapreso delle ricerche con un alto rischio di fallimento – recita il testo della legge – potranno continuare a fruire dei finanziamenti se potranno dimostrare che si sono impegnati al massimo, pur mancando l’obiettivo che si erano prefissati”.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sandro Verza scrive:
    boh, io....
    ...vado al cinema. chi se ne frega di ste XXXXXXcce da smanettoni.
  • enzo russo scrive:
    come masterizzare?
    salve mi chiamo enzo e scrivo da napoli, vengo subito al dunque vi chiedo gentilmente come masterizzare con il blu ray e che tipo di programma bisogna utilizzare? quanto costa un masterizzatore? grazie
  • mirkojax scrive:
    Blueray e divx??
    non capisco il nesso, divx serve per comprire i film, ma un blueray ha 50gb spazioooo! ma che vuoi comprimere? ah si magari per farci stare 50 film scaricati su un unico disco....giusto quello.Quando mi comprero' il lettore blueray/ps3 vorro' vedere i film alla massima resoluzione possibile, Gia' mi ha deluso la qualita' dei film hd che ha messo fuori apple. Ma che hd tarocco.... del tanto osannato h264, spesso si vedeva la compressione tipo jpg.
  • yagami light scrive:
    inesattezza
    veramente anche la Sony, con i pc Vaio, integra ormai da tempo un drive Blu Ray nelle sue macchine ;)
  • Gauss scrive:
    MKV
    Se ne guardano bene nell'aggiungere il supporto a matroska.....
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: MKV

      Se ne guardano bene nell'aggiungere il supporto a
      matroska.....Beh...su un Bluray, il supporto Matrovska sarebbe, come dire, un attimino "destabilizzante"
      • Gauss scrive:
        Re: MKV
        Si, ma anche i divx erano destabilizzanti per i dvd e abbiam visto com'è andata a finire grazie a Kiss!Quella è la mia speranza...(sempre ultima a morire)
  • Acer Acer scrive:
    Se acer non migliora la garanzia
    Sinceramente non so se fidarmi dei prodotti Acer. Hanno un'assistenza che non funziona benissimo e tra le altre cose i loro notebook hanno una garanzia di fabbrica solo di 12 mesi, mentre Asus e Sony 24 mesi.
    • Spiderman scrive:
      Re: Se acer non migliora la garanzia
      e i 2 anni della legge europea?
      • Controverso scrive:
        Re: Se acer non migliora la garanzia
        Quella riguarda l'utente finale che acquista un prodotto come privato e non con partita iva.Ciò significa che se tu acquisti un prodotto i 2 anni te li deve dare il rivenditore, il centro commerciale, il negoziante, quello che vuoi tu: se lo acquisti con partita iva la garanzia rimane sempre di 12 mesi.Io parlo della garanzia "originaria" quella che il produttore dà sul prodotto che esce dalle sue fabbriche. Acer dà 12 mesi, Asus e Sony 24 mesi; per esempio Seagate per i suoi hard disk mi pare 5 anni...Questo significa che anche se tu acquisti un prodotto con partita iva (per cui dovresti legalmente avere 12 mesi) e questo prodotto ha una copertura di fabbrica superiore ai 12 mesi, in questo caso sei coperto da anni ulteriori di garanzia!!! Ecco perchè io, avendo una partita iva, preferisco orientarmi su quei prodotti che di fabbrica hanno più anni di garanzia!
  • Furio Petrossi scrive:
    e flv?
    Ci vorrebbe un player che consenta di leggere anche flv direttamente...
    • chojin scrive:
      Re: e flv?
      - Scritto da: Furio Petrossi
      Ci vorrebbe un player che consenta di leggere
      anche flv
      direttamente...http://www.mpio.co.kr/product/mg_300.html
    • Jiraya scrive:
      Re: e flv?
      flv? ... intendi flash video? :Oe chi se li mette su un bluray????Piuttosto che supportino oltre al divx anche l'mp4.... ma soprattutto che supportino risoluzioni decenti (anche se mi sembrerebbe ovvio visto l'hardware che deve gia far girare dei fullhd)
  • benis67 scrive:
    PS3 e Divx
    La ps3 non è certificata per il divx, anche se, a partire dalla rev 2.10 legge la quasi totalità dei video codificati con revisioni che vanno dalla 5 in su.Le lacune più grosse sono, la impossibilità di leggere il codec 3.11, la mancanza per il supporto ai sottotitoli e ai menù e capitoli previsti dal divx. Ci sono piccole altre incompatibilità: ad esempio la impossibilità di leggere video con audio a 22050 o 16000 Hz; al contrario nessun problema per le frequenze 32000- 44100 - 48000.Spero quanto prima di scrivere un piccolo articolo sul mio sito www.benis.itBenny
  • Stefano614 scrive:
    Xbox 3
    Come sapete anche la xbox 360 supporta i divx http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2130822E come spesso accade microsoft sceglie il cavallo perdente.. (ghost) (ghost)A quando un lettore Blu-ray per xbox 360 ?Stefano-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2008 19.20-----------------------------------------------------------
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Xbox 3
      contenuto non disponibile
    • Anonimo scrive:
      Re: Xbox 3
      - Scritto da: Stefano614
      A quando un lettore Blu-ray per xbox 360 ?Maihttp://www.reuters.com/article/reutersEdge/idUSN1224707720080313
      • chojin scrive:
        Re: Xbox 3
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Stefano614

        A quando un lettore Blu-ray per xbox 360 ?

        Mai
        http://www.reuters.com/article/reutersEdge/idUSN12Fidati. La Microsoft sta per rilasciare una XBox360 nuova con il Blu-Ray incorporato....
    • Ciobix scrive:
      Re: Xbox 3
      Modificato dall' autore il 14 marzo 2008 19.20
      --------------------------------------------------Beh non poteva certo scegliere lo standard della sua più acerrima concorrente...
  • Luther Blisset scrive:
    Ps3 e certificazione DivX
    L'articolo sostiene che la PS3 non abbia la certificazione DivX.Questa è una grossa inesattezza.La PS3 è infatti l'unica console con certificazione DivX esistente sul mercato (e proprio per questo motivo i formati supportati sono di meno di quelli supportati da Xbox360)http://threespeech.com/blog/?p=718
    • pippa scrive:
      Re: Ps3 e certificazione DivX
      - Scritto da: Luther Blisset
      L'articolo sostiene che la PS3 non abbia la
      certificazione
      DivX.
      Questa è una grossa inesattezza.
      La PS3 è infatti l'unica console con
      certificazione DivX esistente sul mercato (e
      proprio per questo motivo i formati supportati
      sono di meno di quelli supportati da
      Xbox360)

      http://threespeech.com/blog/?p=718Nel link che hai postato non mi sembra dica che la PS3 ha la certificazione DivX, ma mi sembra che parli del fatto che DivX è entusiasta che la Ps3 supporti tale codec.E cmq una certificazione al formato DivX obbliga a supportare pure il vecchio codec 3.11 cosa che Ps3 non fà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ps3 e certificazione DivX
        Mi duole insistere, ma la Playstation3 è certificata.in questa press releasehttp://www.divx.com/company/press/press_detail.php?pr_id=272viene detto"To date, over 100 million DivX Certified® products have been shipped into the market, and it is anticipated PS3 will significantly expand that number."Come farebbe un dispositivo non certificato a espandere il numero dei dispositivi certificati?http://www.divx.com/company/press/press_detail.php?pr_id=276"Tokyo, Japan and San Diego, CA, December 18, 2007 – DivX, Inc. (NASDAQ: DIVX) today announced the availability of support for the DivX® video format on PLAYSTATION®3 (PS3™) to end users. With this latest update Version 2.10*, available on December 18, PS3 is the first gaming system to officially support playback of DivX video .""Full DivX Certification® of PS3 is expected in the future"Quella che si attende per il futuro è la "full certification" perché per ora non vengono supportati tutti i profilihttp://www.engadgethd.com/2008/01/09/sony-pictures-televisions-serving-up-content-to-divx-certified/"DivX announced Sony Pictures Television will be offering "high quality, secure" content for download-to-own to DivX Certified hardware (like the PlayStation 3 or DSM-330, but definitely not the Xbox 360) ."http://www.i4u.com/article15424.html"DivX announced today that six more Blu-ray players have received DivX certification. The six newly certified Blu-ray players join the PS3, which was DivX certified in December 2007 ."
    • Alessandro Del Rosso scrive:
      Re: Ps3 e certificazione DivX
      Ciao, nessuna "grossa inesattezza". Ti confermo che al momento attuale PS3 non gode di alcuna certificazione PS3: Sony si è infatti limitata ad implementare un codec DivX compatibile senza sottoporlo al processo di certificazione. Non a caso DivX Inc. ha dichiarato proprio di recente la sua disponibilità a collaborare con Sony per certificare PS3.- Scritto da: Luther Blisset
      L'articolo sostiene che la PS3 non abbia la
      certificazione
      DivX.
      Questa è una grossa inesattezza.
      La PS3 è infatti l'unica console con
      certificazione DivX esistente sul mercato (e
      proprio per questo motivo i formati supportati
      sono di meno di quelli supportati da
      Xbox360)

      http://threespeech.com/blog/?p=718
      • chojin scrive:
        Re: Ps3 e certificazione DivX
        http://gizmodo.com/gadgets/ps3-divx-test/playstation-3-divx-playback-tested-335062.php- Scritto da: Alessandro Del Rosso
        Ciao, nessuna "grossa inesattezza". Ti confermo
        che al momento attuale PS3 non gode di alcuna
        certificazione PS3: Sony si è infatti limitata ad
        implementare un codec DivX compatibile senza
        sottoporlo al processo di certificazione. Non a
        caso DivX Inc. ha dichiarato proprio di recente
        la sua disponibilità a collaborare con Sony per
        certificare
        PS3.

        - Scritto da: Luther Blisset

        L'articolo sostiene che la PS3 non abbia la

        certificazione

        DivX.

        Questa è una grossa inesattezza.

        La PS3 è infatti l'unica console con

        certificazione DivX esistente sul mercato (e

        proprio per questo motivo i formati supportati

        sono di meno di quelli supportati da

        Xbox360)



        http://threespeech.com/blog/?p=718
      • Anonimo scrive:
        Re: Ps3 e certificazione DivX
        - Scritto da: Alessandro Del Rosso
        Ciao, nessuna "grossa inesattezza". Ti confermo
        che al momento attuale PS3 non gode di alcuna
        certificazione PS3: Sony si è infatti limitata ad
        implementare un codec DivX compatibile senza
        sottoporlo al processo di certificazione. Non a
        caso DivX Inc. ha dichiarato proprio di recente
        la sua disponibilità a collaborare con Sony per
        certificare
        PS3.http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2221868&m=2223161#p2223161
        • Alessandro Del Rosso scrive:
          Re: Ps3 e certificazione DivX
          DivX Inc, nel suo ultimo comunicato stampa, ha definito PS3 "DivX capable": questo significa che ne riconosce la compatibilità "minima" col proprio codec, ma non ha fornito a Sony alcuna certificazione ufficiale. Almeno per il momento. La conferma è data anche dal fatto che PS3 non compare fra i dispositivi "DivX Certified" elencati sul sito divx.com.- Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Alessandro Del Rosso

          Ciao, nessuna "grossa inesattezza". Ti confermo

          che al momento attuale PS3 non gode di alcuna

          certificazione PS3: Sony si è infatti limitata
          ad

          implementare un codec DivX compatibile senza

          sottoporlo al processo di certificazione. Non a

          caso DivX Inc. ha dichiarato proprio di recente

          la sua disponibilità a collaborare con Sony per

          certificare

          PS3.

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2221868&m=222
          • Anonimo scrive:
            Re: Ps3 e certificazione DivX
            - Scritto da: Alessandro Del Rosso
            DivX Inc, nel suo ultimo comunicato stampa, ha
            definito PS3 "DivX capable": questo significa che
            ne riconosce la compatibilità "minima" col
            proprio codec, ma non ha fornito a Sony alcuna
            certificazione ufficiale. Almeno per il momento.Che la ditta che produce il DivX dica che un apparecchio riproduce il DivX stesso, a me sembra una certificazione ufficiale (cosa che per Xbox360 non avviene perché il codec a bordo della console Microsoft è un hack, cioè non è ufficiale )Infatti manca la Full Certification, ovvero il loghetto da applicare.
  • acad scrive:
    Scarica!scarica!! scarica!!!
    Grazie cinesi per la vostra concorrenza con i lettori divx a 29 euro.... Dissanguate le major e i produttori... :s Sono loro i bast.. che vi hanno relegato all'mpeg2... Ora, grazie al file sharing e ai player a basso costo siete voi a metterli alle corde... AHAHAHAHAAHHA!!!!! @^
    • barra78 scrive:
      Re: Scarica!scarica!! scarica!!!
      e mentre noi paghiamo i nostri lettori 29 i cinesi sono costretti a lavorare in condizioni tremende. http://www.repubblica.it/2008/02/motori/motori-febbraio-2008/motori-scandalo-cina/motori-scandalo-cina.html?ref=mothpstr1Giusto x farti un esempio. Anche io mi sono comprato alcuni di questi lettori ma se penso che magari sono stati prodotti da bambini cinesi costretti a lavorare 15 ore al gg....
      • pippa scrive:
        Re: Scarica!scarica!! scarica!!!
        Anche io mi sono
        comprato alcuni di questi lettori ma se penso che
        magari sono stati prodotti da bambini cinesi
        costretti a lavorare 15 ore al
        gg....Allora non ti dovresti vestire e nemmeno comprare il 90% degli oggetti in plastica o tessuto (vedi pupazzi) esistenti nel mondo, per non parlare dei bellissimi fuochi artificiali.
        • Gianni scrive:
          Re: Scarica!scarica!! scarica!!!
          - Scritto da: pippa
          Anche io mi sono

          comprato alcuni di questi lettori ma se penso
          che

          magari sono stati prodotti da bambini cinesi

          costretti a lavorare 15 ore al

          gg....


          Allora non ti dovresti vestire e nemmeno comprare
          il 90% degli oggetti in plastica o tessuto (vedi
          pupazzi) esistenti nel mondo, per non parlare dei
          bellissimi fuochi
          artificiali.quindi non avresti un'euro per comprarti altro dopo che ti sei vestito :D
    • rockroll scrive:
      Re: Scarica!scarica!! scarica!!!
      Grazie Cinesi e chi per voi...Quoto al massimo!
  • Nessuno Vs. Chuck Norris scrive:
    Spiegazioni...
    Ma sono io l'unico scemo che ancora non ha capito a che serve su un portatile il "Full HD" su uno schermo micro da 15 o 17 pollici, così come il Dolby Home theater sulle micro-casse???Ma il un file compresso con l'h264 con AAC o un Divx a bitrate
    1500 ed mp3 a 192KB/s vi fanno schifo???A che serve mettere il supporto al formato Divx su questi lettori da tavolo quando a sto punto con un prezzo decisamente minore uno si prende un'hard-disk con 500GB che legge tutti sti formati e li spara sul televisore......mi sembra meglio o no? considerando che i masterizzatori e gli stessi supporti Blue-ray costano ancora un botto....Mah...:( :(
    • ppeppe barra scrive:
      Re: Spiegazioni...
      hai ragione
    • Lemke scrive:
      Re: Spiegazioni...
      su cosa serva un portatile di quel genere, potrei dire che, per esempio potrebbe servire a fare editing video on site. In altre parole, riprendo con la telecamera HD, scarico e faccio il pre editing del video hd direttamente sul portatile. Aspetta un paio d'anni e queste cose saranno all'ordine del giorno (così come i monitor per pc con la risoluzione 1920x1080 full HD). Adesso sono "solo" l'avanguardia, ma dai tempo al tempo e le cose andranno in quella direzione.Circa il discorso divx contro BRD, penso che il prossimo natale sarà il test principale per il Bluray: se diventa un gadget di uso comune o se resterà una cosa limitata ad una schiera di appassionati.Quello che blocca un po' la diffusione è il fatto che i tlevisori fullHD costano ancora un botto, e non sono così convinto che in molti siano disposti a cambiare tv spendendo tanti soldi, quando spesso si è già sostituito il vecchio televisore a tubo con uno a lcd (ma non full HD).Insomma, qualche dubbio sulla reale capacità di penetrazione del BRD nel mercato "consumatori" in tempi brevi ce l'ho anch'io.
    • non so scrive:
      Re: Spiegazioni...
      - Scritto da: Nessuno Vs. Chuck Norris
      si prende un'hard-disk con 500GB che legge tutti
      sti formati e li spara sul televisore......mi
      sembra meglio o no?si e no, chi prende i BD in videoteca credo voglia vedere i film in serata sul suo lettore da salotto
      considerando che i masterizzatori e gli stessi supporti
      Blue-ray costano ancora un botto....appunto perchè costano caro, che perlomeno supporti il numero più alto di formati possibile. Almeno questo è quello che io mi aspetto da un lettore costoso.
    • The Raptus scrive:
      Re: Spiegazioni...
      Mah, davvero io non capisco invece la tua domanda:SE voglio un supporto di memorizzazione che superi i 9 Gb (!) di un DVD mi becco uno con il BLU. PUNTO!Non ha molto senso usare il portatile per vedersi un film, non trovi?Poi ci sono applicazioni dove può servire un portatile (trasportabile se preferisci) con piena risoluzione dove puoi fare editin video. Massì, magari anche vederti il tuo film, ma ... davvero ti serve un portatile???P.S.: Io li vedo i film sul portatile quando vado all'estero. MA non chiedo molta risoluzione visto anche l'audio ...E' come chiedere anche il 7.1 per l'audio!!!
  • leccapasser e scrive:
    blueray e divx:praticamente un ossimoro!
    c'e' da precisare pero' che esistono divx a 720p e anche superiori come risoluzione.Bisogna farsene una ragione l'alta definizione e' bella ma il divx(cosi come l'mp3 nella musica) e' piu' che sufficiente per vedere un film e la maggior parte delle persone si accontenta.Inoltre se il lettore e' buono la resa e' accettabile anche sulle tv HD.
    • chojin scrive:
      Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
      - Scritto da: leccapasser e
      c'e' da precisare pero' che esistono divx a 720p
      e anche superiori come
      risoluzione.
      Bisogna farsene una ragione l'alta definizione e'
      bella ma il divx(cosi come l'mp3 nella musica) e'
      piu' che sufficiente per vedere un film e la
      maggior parte delle persone si
      accontenta.
      Inoltre se il lettore e' buono la resa e'
      accettabile anche sulle tv
      HD.Non sai di che parli. Chi si accontenta non ha mai visto un film su Blu-Ray con una tv LCD o Plasma 720p o 1080p configurata decentemente. Il DiVX è una versione modificata del vecchio MPEG-4 ASP, quasi tutti i titoli Blu-Ray oramai vengono codificati utilizzando MPEG-4 AVC H.264 che è stato progettato per ottenere risultati qualitativi analoghi o superiori ad MPEG-2 su flussi HDTV utilizzando 1/3 della banda. Anche quelli che si accontentano quando li metti di fronte ad un sistema HDTV decente e ben configurato poi fanno i debiti pur di comprarselo anche loro.
      • il saggio scrive:
        Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!

        Non sai di che parli. Chi si accontenta non ha
        mai visto un film su Blu-Ray con una tv LCD o
        Plasma 720p o 1080p configurata decentemente.


        Il DiVX è una versione modificata del vecchio
        MPEG-4 ASP, quasi tutti i titoli Blu-Ray oramai
        vengono codificati utilizzando MPEG-4 AVC H.264
        che è stato progettato per ottenere risultati
        qualitativi analoghi o superiori ad MPEG-2 su
        flussi HDTV utilizzando 1/3 della banda.


        Anche quelli che si accontentano quando li metti
        di fronte ad un sistema HDTV decente e ben
        configurato poi fanno i debiti pur di comprarselo
        anche
        loro.concordo e aggiungo che h264 scala in modo superbo e anche in bassa risoluzione vince a mani basse su divx/xvid e affini.
      • gianni a scrive:
        Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
        infatti il divx a me sembra un pessimo formato per l'HD, per i 720p e 1080p c'è già da tempo il matroska (.mkv) con h264 come codec ed ottima qualità, sarebbe il caso che PS3 e i lettori da tavolo diventassero compatibili coi formati matroska però già capisco la convenienza dell'alleanza con divx che è un'azienda commerciale mentre matroska è open source..
        • pippa scrive:
          Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
          Il formato .mkv non riesce ad imporsi come il DivX, perchè dietro non ci sono le capacità di marketing viste in DivX o in WMV, ed è nato in un momento dove nascono estensioni come funghi.Ma poi "30000" tipi di file (a che caxxo servono) che uno non deve avere un lettore da salotto ma un pc.
          • Gianni scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            e no! mkv non è un formato è un contenitore !!!!e fa pure cagare!! perchè pesantissimo!! meglio avi con dentro x264 allora sì! la maggior parte dei film HD 1080p con metà bitrate si vedono da dio anche con un vecchio processore che vi avanza :D
          • chojin scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            - Scritto da: Gianni
            e no! mkv non è un formato è un contenitore !!!!e
            fa pure cagare!! perchè pesantissimo!! meglio avi
            con dentro x264 allora sì! la maggior parte dei
            film HD 1080p con metà bitrate si vedono da dio
            anche con un vecchio processore che vi avanza
            :DPeccato che .AVI anche OpenDML è un container limitato e quando inizi a multiplexarci dentro due tracce audio, una traccia sottotitoli e codec che non usa nessuno come x264... di fatto tiri fuori un file leggibile solo dall' 1% dei lettori.
          • Jiraya scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            beata ignoranza....sara' pesante forse sul tuo pentium 100, sempre ammettendo che il formato influisca sulla "pesantezza" e non il codec utilizzato... Un file mkv in se', cioe' da solo, avendo un unico file, puo' gestire piu' contenuti di un intero dvd, cioe' decine di stream audio e di sottotitoli, puo' gestire sottotitoli con effetti video, puo' gestire allegati, in particolare font utilizzabili direttamente dai sottotitoli di cui prima, gestione capitoli, ci puo' mettere piu' flussi video, allegare immagini .... cosa manca?
        • chojin scrive:
          Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
          - Scritto da: gianni a
          infatti il divx a me sembra un pessimo formato
          per l'HD, per i 720p e 1080p c'è già da tempo il
          matroska (.mkv) con h264 come codec ed ottima
          qualità, sarebbe il caso che PS3 e i lettori da
          tavolo diventassero compatibili coi formati
          matroska però già capisco la convenienza
          dell'alleanza con divx che è un'azienda
          commerciale mentre matroska è open
          source...MKV è un container. Definisce specifiche di multiplexing. Non c'entra nulla con i codec. Può teoricamente contenere flussi audio e video codificati con qualsiasi codec.
      • Straight outta compton scrive:
        Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: leccapasser e

        c'e' da precisare pero' che esistono divx a 720p

        e anche superiori come

        risoluzione.

        Bisogna farsene una ragione l'alta definizione
        e'

        bella ma il divx(cosi come l'mp3 nella musica)
        e'

        piu' che sufficiente per vedere un film e la

        maggior parte delle persone si

        accontenta.

        Inoltre se il lettore e' buono la resa e'

        accettabile anche sulle tv

        HD.

        Non sai di che parli. Chi si accontenta non ha
        mai visto un film su Blu-Ray con una tv LCD o
        Plasma 720p o 1080p configurata decentemente.già fatto, ma davvero ti interessa così tanto la qualità del video? dopo un certo livello (DVD) secondo me è tutto accettabile, neppure per film con molta CG la cosa è così imporatnte IMHO

        Il DiVX è una versione modificata del vecchio
        MPEG-4 ASP, quasi tutti i titoli Blu-Ray oramai
        vengono codificati utilizzando MPEG-4 AVC H.264
        che è stato progettato per ottenere risultati
        qualitativi analoghi o superiori ad MPEG-2 su
        flussi HDTV utilizzando 1/3 della banda.io direi proprio tutti i titoli BR usano l'AVC1, fa parte delal specifica no?

        Anche quelli che si accontentano quando li metti
        di fronte ad un sistema HDTV decente e ben
        configurato poi fanno i debiti pur di comprarselo
        anche
        loro.solo quelli che:1) non lavorano ma sono geek che volgiono tutti i gadget a tutti i costi2) quelli che hanno tanti soldi da buttare
        • chojin scrive:
          Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
          - Scritto da: Straight outta compton
          già fatto, ma davvero ti interessa così tanto la
          qualità del video? dopo un certo livello (DVD)
          secondo me è tutto accettabile, neppure per film
          con molta CG la cosa è così imporatnte
          IMHO?? Per te non è importante? Avere immagini disturbate sia al livello di risoluzione spaziale che temporale per te non è importante e sarebbe irrilevante? Perchè è quello che sono i video in formato SDTV, nato negli anni '40 come compromesso a causa delle limitazioni tecnologiche dell'epoca. Se per te il DVD è un certo livello... ti accontenti davvero di poco. Molti che parlavano come te quando gli ho fatto vedere film da Blu-Ray H.264 25-35Mbps 1080p su 46" Sony Bravia X3500 si sono ricreduti, non hanno più detto che copie DiVX di bassa qualità o i normali DVD sono la stessa cosa...Non sai di cosa parli, non addentrarti in discussioni tecniche, lascia perdere. Certo che comunque se non riesci a notare l'enorme differenza qualitativa... o hai problemi alla vista o parli tanto per parlare.
          io direi proprio tutti i titoli BR usano l'AVC1,
          fa parte delal specifica
          no?I Blu-Ray supportano i codec MPEG-2, VC-1 e H.264. Ma il 90% dei nuovi titoli usa H.264. Quasi nessuno a parte i titoli Warner sono in VC-1. I primi titoli usavano MPEG-2, ancora qualcuno esce in MPEG-2 ma sono rari. VC-1 è spesso peggiore di MPEG-2, per quanto Microsoft decanti il contrario. H.264 è il migliore in assoluto (almeno finchè non sarà finalizzato H.265 verso il 2011...)
          solo quelli che:
          1) non lavorano ma sono geek che volgiono tutti i
          gadget a tutti i
          costi
          2) quelli che hanno tanti soldi da buttareChe cretinate, davvero. I DVD ed i DiVX sono crollati di prezzo semplicemente perchè l'industria aveva deciso di rendere fruibile a basso costo per il mercato di massa mondiale lo standard HDTV, che comunque è già in uso da anni negli USA, in Giappone ed in Australia. La gente spende soldi in stupidaggini continuamente, poi si piange addosso dicendo che non ha soldi.. però sono tutti sempre in giro in vacanza, tutti i fine settimana tutti vanno fuori città, tutti vanno in pub o discoteca, tutti vanno a cena fuori... poi tutti a frignare. Spendere un 1500 euro per avere una tv 40" 720p ed una PS3 come lettore HDTV Blu-Ray non è certo una spesa proibitiva già ora. E tale cifra è destinata a dimezzarsi nei prossimi 18/24 mesi.
          • stark scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            La verità è come al solito a metà strada.E' sicuramente vero che le varie guerre degli standard servono essenzialmente a far fare cassa ai produttori però è innegabile che in quelche caso dei benefici ci sono.Il VHS era una cosa indegna rispetto ai suporti digitali.Al contrario i monitor digitali (LCD/plasma) si vedono nettamente peggio dei vecchi CRT. Unico vantaggio è il look slim che fa tanto figo ma per il resto sono una vergogna.Attualmente sono saliti un po di qualità ma mi ricordo 2/3 anni fa quando tutti correvano a comprarsi dei bei pannelli a quadrotti sostituendo il loro blacktrinitron... poi te lo mostrvano entusiati "si vede bene vero????" (rotfl)E poi a meno di non avere stanza dedicata insonorizzata con sistema 7.1 monitor da 50" e lettore 1080p non ha troppo senso l'idea stessa di home cinema. Se voglio il cinema esco di casa e ci vado con una qualità nettamenete superiore a quella di qualunque impianto casalingo.Ulteriore considerazione.La spinta verso il digitale a tutti i costi è fortemente voluta da tutti coloro che temeno il cosiddetto "analog hole"... meditate ;)
          • chojin scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            - Scritto da: stark
            La verità è come al solito a metà strada.
            E' sicuramente vero che le varie guerre degli
            standard servono essenzialmente a far fare cassa
            ai produttori però è innegabile che in quelche
            caso dei benefici ci
            sono.Belle considerazioni, comunque non vere perchè non esiste la verità a metà strada, non si parla di filosofia, politica ma di tecnologia ed è innegabile l'enorme differenza qualitativa dell' HDTV rispetto all' SDTV.
            Il VHS era una cosa indegna rispetto ai suporti
            digitali.Ma il S-VHS e l' Hi8 per l'epoca si vedevano molto bene, rivaleggiavano con il Laserdisc...
            Al contrario i monitor digitali (LCD/plasma) si
            vedono nettamente peggio dei vecchi CRT. Unico
            vantaggio è il look slim che fa tanto figo ma per
            il resto sono una
            vergogna.Ma che stai dicendo? Ma che schermi hai visto? Anche tu ti riferisci ai primi schermi 480p che uscirono nel 2005 e che vennero subito messi in svendita perchè dopo pochi mesi arrivarono i primi 720p ? Gli LCD e Plasma attuali si vedono molto meglio di qualsiasi CRT compresi i vecchi Sony Trinitron. Certo, non tutte le marche e modelli offrono il massimo della qualità, ma se prendi un Sony FullHD anche un economico T3500 o V3000, oppure un Samsung serie R8 o serie M8, oppure un plasma Panasonic Viera... la qualità dell'immagine è assolutamente superiore ai CRT su tutti i parametri.
            Attualmente sono saliti un po di qualità ma mi
            ricordo 2/3 anni fa quando tutti correvano a
            comprarsi dei bei pannelli a quadrotti
            sostituendo il loro blacktrinitron... poi te lo
            mostrvano entusiati "si vede bene vero????"
            (rotfl)Ecco, appunto, tu parli della preistoria, dei primissimi modelli 480p che sono serviti all'industria solo per far cassa. Che ci siano stati dei fessi spendaccioni che hanno comprato quei modelli è certo, ma non c'entra nulla con gli schermi HDTV 720p e 1080p in vendita nei negozi da un 36 mesi circa.
            E poi a meno di non avere stanza dedicata
            insonorizzata con sistema 7.1 monitor da 50" e
            lettore 1080p non ha troppo senso l'idea stessa
            di home cinema. Se voglio il cinema esco di casa
            e ci vado con una qualità nettamenete superiore a
            quella di qualunque impianto
            casalingo.Sì, vabbè. Ma che dici? Non serve la stanza insonorizzata, il surround di suo ti avvolge, non è necessario tenere per forza il volume altissimo per sentire gli effetti e comunque il suono non si diffonde così tanto da arrecare disturbo, a meno di tenerlo a livelli altissimi. La maggioranza dei cinema, specie quelli piccoli, ha impianti mediocri a dir poco. Un impianto HDTV completo in casa con una cifra piuttosto contenuta già oggi permette di ricreare l'effetto cinema.
            Ulteriore considerazione.
            La spinta verso il digitale a tutti i costi è
            fortemente voluta da tutti coloro che temeno il
            cosiddetto "analog hole"... meditate
            ;)Sì, vabbè.
          • franz1789 scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            Scusa, ma dei tuoi discorsi io non vedo il senso. Non sono un esperto in codec, quindi non ne parlo, ma posso parlare da grande apprezzatore di film. Hai mai visto Dolls di Kitano? Credi che me ne possa fregare qualcosa di vederlo in HD e non in un semplice dvd nella mia tv a tubo catodico? Hai presente Pagine dal Libro di Satana di Dreyer? Credi che mi interessi se il bianco e nero è più vivo del normale? A me pare che si stia perdendo un po' il lume, si guardano i film non per vedere i brufoli dell'attore di turno, o per vedere quanto un effetto speciale risulta lucido, ma per assaporarne i contenuti, la trama, la fotografia e la sceneggiatura, gli attori e la regia...Io tutte ste cose le chiamo SEGHE MENTALI. Ho un amico che ha impiegato non so quanti giorni per scaricare un film in HD, io prendo un film, vedo se si vede bene, lo vedo, punto. Se poi vogliamo passare il nostro tempo davanti alle dimostrazioni dei canali HD di Sky, allora permettetemi di sottolineare il SEGHE MENTALI.
          • stark scrive:
            Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
            Ho provato, giocato, settato per una settimana uno sharp Aquos HD ready 37" dal costo di circa 1500. Avveniva a Ottobre 2006Francamente non mi è piaciuto e la sensazione che mi ha lasciato è che per arrivare alle qualità dell'analogico occorrerà cambiare totalmente tecnologia.Io credo che se oggi parecchi di coloro che col pc ci fanno grafica a un livello serio usano ancora i CRT un motivo ci sarà anche.E poi nn scordare che se vuoi la qulità che tu dici devi andare sui top gamma e li sono almeno 2/3k euro.A proposito dell' home cinema dimmi come fai a fare qualcosa di significativo con una spesa complessiva sotto ai 4000 perchè io sono piuttosto scettico.Sono almeno 3000 di pannello (se non ricorri a sistemi di proiezione). Impianto stai sui 700/800 e poi ti serve il lettore HD. Finisco dicendo che nn sono contro le innovazioni, credo si capisse. E' solo che non mi va di dire che una cosa nuova è sicuramente migliore di quella che l'ha rimpiazzata. Viste le esperienze del passato ci vado coi piedi di piombo. :)P.S. sono tra quelli che credono che gli LP si sentono meglio dei CD ;)
    • Zoolander scrive:
      Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
      Se si vuole il DivX sul lettore Blu-Ray non è perché la resa del DivX è più che accettabile, ma semplicemente per una questione di compatibilità.Ormai in molti hanno già vari video in formato DivX e semplicemente vorranno poterli vedere anche con l'eventuale lettore Blu-Ray che compreranno.
      • leccapasser e scrive:
        Re: blueray e divx:praticamente un ossimoro!
        ma infatti io ho detto nel titto che dixx e blueray sono un ossimoro...e' pur vero pero' che la gente ha migliaia di divx e si accontenta di vederli sulla tv hd senza troppi problemi...non tutti si fanno le seghe davanti ai pannelli mappati 1:1 con il blueray a 1080p!!
Chiudi i commenti