Riconoscimento vocale in salsa open source

VoxForge vuole coinvolgere gli utenti per realizzare una grande archivio audio-vocale con licenza GPL; Sphinx, HTK, CAVS e Julius disporranno così di risorse open senza restrizioni licenziatarie

Roma – Una delle ultime novità nel campo del riconoscimento vocale è rappresentata dal progetto VoxForge . L’obiettivo è quello di raccogliere il maggior numero di trascrizioni audio (Transcribed Speech Audio) sotto licenza GPL , da utilizzare per la creazione di Acoustic Model , fondamentali per gli Open Source Speech Recognition Engines .

Si tratta, insomma, di un archivio audio-vocale GPL per applicazioni di riconoscimento vocale come Sphinx , HTK , CAVS e Julius . Un progetto piuttosto rilevante se si considera che in materia di sintesi e riconoscimento vocale le tecnologie proprietarie continuano a farla da padrone.

Gli Speech Recognition Engines richiedono due tipi di file per riconoscere il parlato: Acoustic Model e Language Model (o Grammar file). I primi vengono creati utilizzando un gran numero di registrazioni vocali e le loro trascrizioni (Speech Corpus o Corpora), organizzate in rappresentazioni statistiche del suono che compongono ogni parola. I Language Model, invece, associano le probabilità di interpretazione del suono correlate ad alcune sequenze di parole. I Grammar file dispongono invece combinazioni predefinite di parole, declinate a grammatiche specifiche.

La maggior parte degli Acoustic Model utilizzati dai sistemi di riconoscimento vocale open source sfruttano librerie protette. Non permettono, infatti, l’accesso alla sorgente audio utilizzata, o se lo fanno vi sono delle restrizioni licenziatarie che ne autorizzano solo l’uso personale o per la ricerca. Dato che non esistono Corpora gratuiti che possano essere utilizzati per creare Acoustic Models, il progetto VoxForge si propone quindi di ovviare al problema coinvolgendo direttamente gli utenti.

La licenza GPL permetterà così alla comunità open di utilizzare liberamente le sorgenti e distribuire Acoustic Models senza restrizioni. Sul sito ufficiale del progetto sono disponibili le applicazioni, da scaricare, per partecipare all’iniziativa. La compatibilità è certificata per piattaforme Linux e Microsoft Windows.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sandro kensan scrive:
    Funzionalità nascoste
    Ho visto che premendo control+click compaiono funzionalità nascoste per quanto riguarda la modifica delle tabelle, le liste puntate e il testo normale.In particolare è possibile avere il cerchio vuoto nelle liste puntate, muovere le righe in su e in giù e altre cosucce da provare.Errata:Ho visto che il tasto change fa le veci del tasto control che però fa vedere gli shortcut da tastiera, forse l'unica differenz è questa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 20.54-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    linaro interruptus
    Anche qui la maggiorparte dei post pro googlesono della setta dei linari.Chi adopera windows o apple non ci pensa manco per l'anticamera del cervello ad utilizzare una suite d'ufficio centralizzata che fa capo ai servers di Page e Brin.La privacy questa sconosciutaDite tanto di Microsoft ma poi quando a casa nostra abbiamo una società di TLC che operava nei modi che sappiamo non dite nulla ma solo che Linux trionferàma andate affanculo :D
    • Anonimo scrive:
      Re: linaro interruptus
      Quoto :D- Scritto da:
      Anche qui la maggiorparte dei post pro google
      sono della setta dei linari.
      Chi adopera windows o apple non ci pensa manco
      per l'anticamera del cervello ad utilizzare una
      suite d'ufficio centralizzata che fa capo ai
      servers di Page e
      Brin.
      La privacy questa sconosciuta
      Dite tanto di Microsoft ma poi quando a casa
      nostra abbiamo una società di TLC che operava nei
      modi che sappiamo non dite nulla ma solo che
      Linux
      trionferà
      ma andate a :D
    • Anonimo scrive:
      Re: linaro interruptus
      - Scritto da:
      Anche qui la maggiorparte dei post pro google
      sono della setta dei linari.
      Chi adopera windows o apple non ci pensa manco
      per l'anticamera del cervello ad utilizzare una
      suite d'ufficio centralizzata che fa capo ai
      servers di Page e
      Brin.
      La privacy questa sconosciuta
      Dite tanto di Microsoft ma poi quando a casa
      nostra abbiamo una società di TLC che operava nei
      modi che sappiamo non dite nulla ma solo che
      Linux
      trionferà
      ma andate affanculo :DCome darti torto.leggi qui e vedrai perche' i linari sono pro googlehttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1508626&r=PISpecie questo tratto Al di là del fatto che il codice di Safe Browsing sia open source, ciò che ha spinto Mozilla Foundation ad includerlo nel proprio browser è anche da ricercare nella sua stretta partnership con Google: non è infatti un segreto che la grande G sia uno dei principali finanziatori di Mozilla Corporation né che alcuni sviluppatori di quest'ultima, tra i quali lo stesso lead engineer di Firefox, Ben Goodger, siano alle dipendenze della celebre dot-com californiana.
    • Anonimo scrive:
      Re: linaro interruptus
      Sono in linaro, ma trovo abberrante questa trovata di google...
  • Sandro kensan scrive:
    Difetti
    Ho visto che non hanno ancora messo il giustificato (come fatto notare in un prec 3d) e le lettere accentate non sono ancora convertite in codice html.Per il resto c'è il blockquote, gli elenchi puntati, le tabelle mi sembrano complete come funzionalità, forse manca il mettere una immagine come background.Però se voglio un documento senza stili appicicati devo modificare il codice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Difetti
      - Scritto da: Sandro kensan
      Ho visto che non hanno ancora messo il
      giustificato (come fatto notare in un prec 3d) Il fatto misterioso è che su writely c'era la funzionalità :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Difetti
        - Scritto da:
        Il fatto misterioso è che su writely c'era la
        funzionalità
        :sO madonna!!! ma è una cosa inaudita :D
  • Anonimo scrive:
    I miei documenti in rete?
    Ma siamo matti? Io li tengo sul mio PC e pure criptati. Figuriamoci se li lascio su internet.E poi non riesco nemmeno a trovare un tool che mi permetta di tenere su internet i miei Favorites, così da poterli aggiornare in un solo punto e usarli da qualsiasi PC, figurarsi se funziona un aggeggio che pretende di avere il My Documents in rete.
    • Anonimo scrive:
      Pensa che i linari
      - Scritto da:
      Ma siamo matti? Io li tengo sul mio PC e pure
      criptati. Figuriamoci se li lascio su
      internet.

      E poi non riesco nemmeno a trovare un tool che mi
      permetta di tenere su internet i miei Favorites,
      così da poterli aggiornare in un solo punto e
      usarli da qualsiasi PC, figurarsi se funziona un
      aggeggio che pretende di avere il My Documents in
      rete...., leggendo qui i commenti, ci hanno abboccato. Del resto poi non ci dobbiamo sorprenderci molto.Infatti, anche qui, che del resto e' una comunita' informatica, e quindi l'utonto dovrebbe essere poco presente, e' prassi comune scaricare software, applicazioni ecc. da siti non ufficiali, e quindi fonti poco affidabili e spesso quindi priva di firme digitali.Poi quando si beccano un virus piangono.Ovviamente poi e' colpa di Bill Gates. Certo perche' e' la moda. :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Pensa che i linari
        - Scritto da:
        Poi quando si beccano un virus piangono.
        Ovviamente poi e' colpa di Bill Gates. Certo
        perche' e' la moda.
        :DNon e' moda.... E' monopolio :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensa che i linari
          - Scritto da:
          - Scritto da:


          Poi quando si beccano un virus piangono.


          Ovviamente poi e' colpa di Bill Gates. Certo

          perche' e' la moda.

          :D

          Non e' moda.... E' monopolio :D

          Peccato che anche se la microsoft fallisse, linzozz non se lo ca@@rebbe nessuno. Eh meno male che e' pure gratis. :D
      • mda scrive:
        Re: Pensa che i linari
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma siamo matti? Io li tengo sul mio PC e pure

        criptati. Figuriamoci se li lascio su

        internet.



        E poi non riesco nemmeno a trovare un tool che
        mi

        permetta di tenere su internet i miei Favorites,

        così da poterli aggiornare in un solo punto e

        usarli da qualsiasi PC, figurarsi se funziona un

        aggeggio che pretende di avere il My Documents
        in

        rete.


        ..., leggendo qui i commenti, ci hanno abboccato.
        Del resto poi non ci dobbiamo sorprenderci
        molto.

        Infatti, anche qui, che del resto e' una
        comunita' informatica, e quindi l'utonto dovrebbe
        essere poco presente, e' prassi comune scaricare
        software, applicazioni ecc. da siti non
        ufficiali, e quindi fonti poco affidabili e
        spesso quindi priva di firme
        digitali.

        Poi quando si beccano un virus piangono.

        Ovviamente poi e' colpa di Bill Gates. Certo
        perche' e' la moda.
        :DNon è per moda ! E' perchè con 100'000 euro Windows sarebbe sicuro dal 90% dei casini.Bill Gates non spende 100'000euro per fare le protezioni passive che vengono istallate di base da antivirus e antispy ?Solo ora, che rischiava una denuncia dalle "Associazione dei Consumatori Americani" mette protezioni (ma non antivirus) antispy !Con win si è dovuti aspettare 10anni per un semplice firewall, che poi è una .....Allora, non è una moda, è perchè è .......Ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 17.44-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Pensa che i linari
          - Scritto da: mda

          Solo ora, che rischiava una denuncia dalle
          "Associazione dei Consumatori Americani" mette
          protezioni (ma non antivirus) antispy
          !

          Con win si è dovuti aspettare 10anni per un
          semplice firewall, che poi è una
          .....Già. E noi furboni della UE hanno detto che se Windows è troppo sicuro lede le aziende di antivirus.Chi la vuole cotta... chi la vuole cruda... bah
          • Anonimo scrive:
            Re: Pensa che i linari
            - Scritto da:

            - Scritto da: mda



            Solo ora, che rischiava una denuncia dalle

            "Associazione dei Consumatori Americani" mette

            protezioni (ma non antivirus) antispy

            !



            Con win si è dovuti aspettare 10anni per un

            semplice firewall, che poi è una

            .....

            Già. E noi furboni della UE hanno detto che se
            Windows è troppo sicuro lede le aziende di
            antivirus.

            Chi la vuole cotta... chi la vuole cruda... bahNe cotta e ne cruda, si vuol solo affossare la $M
          • mda scrive:
            Re: Pensa che i linari
            - Scritto da:

            - Scritto da: mda



            Solo ora, che rischiava una denuncia dalle

            "Associazione dei Consumatori Americani" mette

            protezioni (ma non antivirus) antispy

            !



            Con win si è dovuti aspettare 10anni per un

            semplice firewall, che poi è una

            .....

            Già. E noi furboni della UE hanno detto che se
            Windows è troppo sicuro lede le aziende di
            antivirus.

            Chi la vuole cotta... chi la vuole cruda... bahVeramente l'incriminazione è un altra !!!(rotfl)(rotfl)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei documenti in rete?
      Bè, per i Favorites basta che usi Firefox con l'estensione Google browser sync:http://www.google.com/tools/firefox/browsersyncE pensa che si possono anche criptare! Sempre che ti fidi di Google...
      • Anonimo scrive:
        Re: I miei documenti in rete?
        - Scritto da:
        Bè, per i Favorites basta che usi Firefox con
        l'estensione Google browser
        sync:

        http://www.google.com/tools/firefox/browsersync

        E pensa che si possono anche criptare! Sempre che
        ti fidi di
        Google...Firefox? No grazie.Lo trovo solo sul 18% dei PC e poi preferisco IE7.
      • Anonimo scrive:
        Meglio Opera
        - Scritto da:
        Bè, per i Favorites basta che usi Firefox con
        l'estensione Google browser
        sync:

        http://www.google.com/tools/firefox/browsersync

        E pensa che si possono anche criptare! Sempre che
        ti fidi di
        Google...Firefox? No grazie, meglio Opera che e' anche closed.Inoltre Opera e' browser, mail client, client chat, download manager e tanto altro in poco spazio e poche risorse.Firefox non e' minimamente paragonabile a Opera.
        • longinous scrive:
          Meglio il silenzio, a volte
          quindi?qualcuno ha detto che firefox è meglio di qualcos'altro?qualcuno ha posto un problema, qualcun altro gli ha detto che facendo in un certo modo si poteva risolvere (senza escluderne altri a priori!) e arrivi tu sparando su Opera senza apportare nessuna notizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: I miei documenti in rete?
      Il tool per avere i favorites in rete si chiama .Mac .. ed è una di quelle tante cose che sui mac sono scontate mentre sul pc ci si danna l'anima con programmini freeware e schifezze assolutamente non all'altezza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Molto interessante, ma...
    - Scritto da:

    Semmai, si ci potrebbero costruire sopra una

    serie di servizi davvero innovativi e

    interessanti. L'idea stessa di avere uno spazio

    in cui scrivere e memorizzare dei documenti

    semplici via web è, già, parecchio intrigante...

    io non l'ho provato ma se parificassero servizi
    come i googlecalendars uniti a qualcosa come MS
    PROJECT ... beh, project online sarebbe mooooolto
    utile, unito ai calendari e a qualche pim... la
    centralizzazione di questo tipo di servizi è
    naturalissima.

    purtroppo dovresti avere il controllo della
    crittografia... ecc
    ecc.Insomma ti serve l'attuale piattaforma Microsoft. Meglio ancora se usi Office 2007 con Sharepoint 2007 o con i WSS 3.0.Peccato che non ci siano alternative...
    • mda scrive:
      Re: Molto interessante, ma...
      - Scritto da:

      - Scritto da:



      Semmai, si ci potrebbero costruire sopra una


      serie di servizi davvero innovativi e


      interessanti. L'idea stessa di avere uno
      spazio


      in cui scrivere e memorizzare dei documenti


      semplici via web è, già, parecchio
      intrigante...



      io non l'ho provato ma se parificassero servizi

      come i googlecalendars uniti a qualcosa come MS

      PROJECT ... beh, project online sarebbe
      mooooolto

      utile, unito ai calendari e a qualche pim... la

      centralizzazione di questo tipo di servizi è

      naturalissima.



      purtroppo dovresti avere il controllo della

      crittografia... ecc

      ecc.

      Insomma ti serve l'attuale piattaforma Microsoft.
      Meglio ancora se usi Office 2007 con Sharepoint
      2007 o con i WSS
      3.0.

      Peccato che non ci siano alternative...
      NON esistono alternative ?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Si vede che sei un venditore di MSoffice !(ghost)
  • Anonimo scrive:
    Googlisti compratevi un terminale
    Devo ancora capire per quale ragione uno si compra il pc della madonna se poi l'utilizzo che se ne fa è quello di adoperare una suite d'ufficio via web.scusate ma è da deficienti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Googlisti compratevi un terminale
      - Scritto da:
      Devo ancora capire per quale ragione uno si
      compra il pc della madonna se poi l'utilizzo che
      se ne fa è quello di adoperare una suite
      d'ufficio via
      web.
      scusate ma è da deficienti!Bhe, prova ad usare google earth su un pc non abbastanza potente (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Googlisti compratevi un terminale
      - Scritto da:
      Devo ancora capire per quale ragione uno si
      compra il pc della madonna se poi l'utilizzo che
      se ne fa è quello di adoperare una suite
      d'ufficio via
      web.
      scusate ma è da deficienti!Perchè ? Uno non è libero di usare programmi leggeri su un computer potente ???(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Molto interessante
    Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa che magari altre celebrate suite di Office non hanno ancora :-)Cmq il word di google somiglia tanto, ma tanto, all'editor di gmail...
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto interessante
      - Scritto da:
      Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa
      che magari altre celebrate suite di Office non
      hanno ancora
      :-)si pero rimane sempre un giocattolo utile quanto un fitozzo di merda 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto interessante
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa

        che magari altre celebrate suite di Office non

        hanno ancora

        :-)

        si pero rimane sempre un giocattolo utile quanto
        un fitozzo di merda
        8)...anche tu infastidito come Murdoch? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto interessante
      - Scritto da:
      Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa
      che magari altre celebrate suite di Office non
      hanno ancora
      :-)
      Certo, se microsoft lo facesse nascerebbe uno scandalo. (già c'è stato con adobe)
      Cmq il word di google somiglia tanto, ma tanto,
      all'editor di
      gmail...Certo, l'interfaccia deve essere coerente tra le varie applicazioni, visto che in un futuro verranno accorpate
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto interessante
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa

        che magari altre celebrate suite di Office non

        hanno ancora

        :-)



        Certo, se microsoft lo facesse nascerebbe uno
        scandalo. (già c'è stato con
        adobe)
        Ma quale scandalo... direi che per ms è troppo scandaloso avere qualcosa di embedded che non sia vincolato strettamente ai suoi prodotti e quindi ecco perchè con il loro Ufficio non ti viene consentito di salvare automaticamente in pdf (od anche in open document); lo scandalo è la posizione dominante...
    • Zeross scrive:
      Re: Molto interessante
      - Scritto da:
      Tra le altre funzionalità ha un Save as PDF cosa
      che magari altre celebrate suite di Office non
      hanno ancora
      :-)Ringrazia Adobe di questo... le varie beta di Office 2003 ce l'avevano questa funzionalità, poi "qualcuno" si è lamentato...Ad ogni modo ecco qua:http://www.microsoft.com/downloads/details.aspx?FamilyID=4d951911-3e7e-4ae6-b059-a2e79ed87041&DisplayLang=en-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 15.50-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Molto interessante
        Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 15.50
        --------------------------------------------------Bah... leggo: * This download works with the following Office programs: o Microsoft Office Access 2007 o Microsoft Office Excel 2007 o Microsoft Office InfoPath 2007 o Microsoft Office OneNote 2007 o Microsoft Office PowerPoint 2007 o Microsoft Office Publisher 2007 o Microsoft Office Visio 2007 o Microsoft Office Word 2007
  • Anonimo scrive:
    Sbaglio o
    Hanno tolto alcune funzionalità di writely crando questo google docs? Non c'è nemmeno più il giustificato. Se voglio un testo giustificato, come avviene normalmente, devo importarlo già formattato da qualche word processor
    • Anonimo scrive:
      Re: Sbaglio o
      - Scritto da:
      questo google docs? Non c'è nemmeno più il
      giustificato. Se voglio un testo giustificato,
      come avviene normalmente, devo importarlo già
      formattato da qualche word
      processorUsa office vero e non questa cazzata IL GIUSTIFICATORE 8)
  • Anonimo scrive:
    Google = senza creatività
    Lavorare per google significa gestire miliardi di risorse senza creatività senza estro senza innovazione.il tutto si traduce in prodotti perennemente in beta aquisizioni miliardarie e stock options per finanzieri astuti.A me questa roba non piace,preferisco di gran lunga Microsoft che almeno ti fa vedere qualche creatività sul lato marketing o anche Apple che riesce a stupire con software innovativo e allo stesso tempo usabile (mi viene in mente la time machine su Leopard )
    • Anonimo scrive:
      Re: Google = senza creatività
      hai mai lavorato per google?- Scritto da:
      Lavorare per google significa gestire miliardi di
      risorse senza creatività senza estro senza
      innovazione.no.tutti i progettini che vedi sono fatti con la politica del 20%:ogni lavoratore ha il 20% del tempo lavorativo (pagato) per portare avanti un progetto a sua scelta.in pratica G ti paga per giocare (per un programmatore, fare un programma liberamente equivale a divertirsi)invece, hai mai lavorato per MS?li le cose funzionano moooolto diversamente...(della serie: "io decido, voi fate" )
  • Anonimo scrive:
    Ma gli investitori di google..
    Non si fanno mai sentire?Cioè quelli che hanno tirato fuori i soldoni e che li vedono sprecati in 100 progetti sempre beta e mai conclusi.A me girerebbero molto le palle sapendo che questi si sputtanano milioni di dollari in giochini assolutamente inutili.Pulite il motore di ricerca invece che adesso tira fuori tutto in un secondo ma anche il 90% è spazzatura..Secondo me la bolla di google entro un anno esplode..ciao ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli investitori di google..
      Ecco finalmente uno che guarda le cose con i propri occhi in maniera obbiettiva e lo dice senza mezzi termini che il fenomeno Google è giusto appunto soltanto un fenomeno temporaneo.Gli investitori di google saranno contenti fintanto che la bolla regge dopodichè spalmano i debiti su tutta internet a cominciare dalle società di telecomunicazioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma gli investitori di google..
        - Scritto da:
        Ecco finalmente uno che guarda le cose con i
        propri occhi in maniera obbiettiva e lo dice
        senza mezzi termini che il fenomeno Google è
        giusto appunto soltanto un fenomeno
        temporaneo.Il problema è che lo dicono da anni...Tutti veggenti che non indovinano mai :-D E invece google è ancora li a generare palate di soldi.
        Gli investitori di google saranno contenti
        fintanto che la bolla regge dopodichè spalmano i
        debiti su tutta internet a cominciare dalle
        società di
        telecomunicazioni.Tipo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma gli investitori di google..
        - Scritto da:
        Ecco finalmente uno che guarda le cose con i
        propri occhi in maniera obbiettiva e lo dice
        senza mezzi termini che il fenomeno Google è
        giusto appunto soltanto un fenomeno
        temporaneo.Analisi interessante... magari sei capace anche di spiegarci il perché?
        Gli investitori di google saranno contenti
        fintanto che la bolla regge dopodichè spalmano i
        debiti su tutta internet a cominciare dalle
        società di
        telecomunicazioni.???
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli investitori di google..
      - Scritto da:
      Non si fanno mai sentire?E perchè dovrebbero visto i soldi che google genera...
      Cioè quelli che hanno tirato fuori i soldoni e
      che li vedono sprecati in 100 progetti sempre
      beta e mai
      conclusi.Anche i beta generano soldi no? Quindi dove sta il problema?
      A me girerebbero molto le palle sapendo che
      questi si sputtanano milioni di dollari in
      giochini assolutamente
      inutili.Utili o inutili l'importante è che generino soldi..E google non mi sembra certo povera.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli investitori di google..
      - Scritto da:
      Non si fanno mai sentire?e come no!
      Cioè quelli che hanno tirato fuori i soldoni e
      che li vedono sprecati in 100 progetti sempre
      beta e mai
      conclusi.si chiama "innovazione" e "ricerca".quella per cui avere 1 prodotto finito non equivale ad averne 100 in beta.
      A me girerebbero molto le palle sapendo che
      questi si sputtanano milioni di dollari in
      giochini assolutamente
      inutili.aspetta, aspetta...ci sono delle sorprese, sai?GBase...GDocs...GMail... non ci arrivi?
      Pulite il motore di ricerca invece che adesso
      tira fuori tutto in un secondo ma anche il 90% è
      spazzatura..bisogna esser in grado di usarlo: io trovo e scarico mp3 con google, di qualsiasi autore...
      Secondo me la bolla di google entro un anno
      esplode..

      ciao ciao "Internet... ben presto esploderà in modo spettacolare, come una supernova, e nel 1996 collasserà catastroficamente." Robert Metcalfe, fondatore della 3Com, inventore dello standard Ethernet per le reti informatiche locali, dicembre 1995.della serie...era meglio tecere ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli investitori di google..
      - Scritto da:
      Non si fanno mai sentire?

      Cioè quelli che hanno tirato fuori i soldoni e
      che li vedono sprecati in 100 progetti sempre
      beta e mai conclusi.Se ci guadagnano non sono solti sprecati, e non mi risulta che Google stia perdendo soldi... anzi...
      A me girerebbero molto le palle sapendo che
      questi si sputtanano milioni di dollari in
      giochini assolutamente inutili.Non tutti sono uguali...
      Pulite il motore di ricerca invece che adesso
      tira fuori tutto in un secondo ma anche il 90% è
      spazzatura..sarai mica quello che "per sbaglio" finisce nei siti porno?
      Secondo me la bolla di google entro un anno
      esplode..secondo me c'è tanta gente che dovrebbe smettere di fare previsioni regolarmente smentite
    • Anonimo scrive:
      $ 1.000.000 sono stati gratis
      - Scritto da:
      Non si fanno mai sentire?

      Cioè quelli che hanno tirato fuori i soldoni e
      che li vedono sprecati in 100 progetti sempre
      beta e mai
      conclusi.

      A me girerebbero molto le palle sapendo che
      questi si sputtanano milioni di dollari in
      giochini assolutamente
      inutili.

      Pulite il motore di ricerca invece che adesso
      tira fuori tutto in un secondo ma anche il 90% è
      spazzatura..

      Secondo me la bolla di google entro un anno
      esplode..

      ciao ciaoTi ricordo che, a quanto si legge in giro tra i siti, google, prima del lancio e nella fase di progetto ha raccolto dei fondi. Sai quanti ne ha raccolti?Ho letto 1.000.000 di dollari, hai presente quanti sono?Mi e' stato commissionato uno studio secondo il quale con $1.000.000, oggi un motore di ricerca potrebbe pagarsi il traffico, i server e la corrente elettrica per ben 10 mesi, per un totale di pagine indicizzate di 5 miliardi, pagina piu' pagina meno.Ovviamente i dettagli di questa analisi, per motivi di contratto, non possono essere rilevati, se poi un motore ne spende di piu' vuol dire non sta ottimizzando. Vedendo per esempio di come, con poca frequenza google aggiorna le pagine rispetto ad msn per esempio, e' evidente che msn ha piu' risorse, oppure a partita' di risorse, ha ottimizzato il tutto.Tutto questo per darti una idea di quanti sono $ 1.000.000 e di quello che ci puoi fare. Considera che quel milione di dollari sono stati raccolti nel lontano fine anni '90, quindi rapportati ad oggi, sono molto di piu' di un milione. Quindi altro che miracolo di google.Un altro schiaffo se lo prenderanno gli affiliati. Ora con l'acquisto di youtube, vuol dire che ci saranno meno ads per gli editori. Fatti un po' un giro tra i forum e vedrai che molti si lamentano dei guadagni sempre minori, certo c'e' chi guadagna di piu' chi meno, ma la media e' in calo.Tutto questo dopo che chi ha gli adsense ha fatto un sacco di pubblicita' a google, infatti gli ads riportano un link (quindi pubblicita' gratis) al motore.Poi i risultati sono sotto gli occhi di tutti, basta fare qualche ricerca e vedere che molti siti non e' che rispettano totalmente il regolamento di adsense. Certo qui si guarda solo al guadagno. E gli sponsor cosa diranno? Oggi va bene, ma domani potrebbero abbandorare la piattaforma per qualcosa di piu' economico.Hai presente di quanti siti con solo adsense ci sono? Ne vogliamo parlare? Io per primo, anche se violassero il regolamento non bannerei quell'editore che mi porta decine di migliaia di dollari al mese.Guarda questi siti, cosa ne pensi?www. beyonce.itwww. sexadulti.comwww. mistersesso.itSai quante, prima di google, dagli anni '98 '99 dico, quante pay per click sono nate e morte?Se queste sono le premesse ... lascio a voi le conclusioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: $ 1.000.000 sono stati gratis
        tutto il tuo bel discorso, ha fallatto...
        Ti ricordo che, a quanto si legge in giro tra i
        siti, google, prima del lancio e nella fase di
        progetto ha raccolto dei fondi. Sai quanti ne ha
        raccolti?

        Ho letto 1.000.000 di dollari, hai presente
        quanti
        sono?

        Mi e' stato commissionato uno studio secondo il
        quale con $1.000.000, oggi un motore di ricerca
        potrebbe pagarsi il traffico, i server e la
        corrente elettrica per ben 10 mesi, per un totale
        di pagine indicizzate di 5 miliardi, pagina piu'
        pagina
        meno.
        Ovviamente i dettagli di questa analisi, per
        motivi di contratto, non possono essere rilevati,
        se poi un motore ne spende di piu' vuol dire non
        sta ottimizzando. Vedendo per esempio di come,
        con poca frequenza google aggiorna le pagine
        rispetto ad msn per esempio, e' evidente che msn
        ha piu' risorse, oppure a partita' di risorse, ha
        ottimizzato il
        tutto. QUI non c'è proprio un bel nulla da aggiornare su di un motore di ricerca, al massimo ottimizzi l'algoritmo.ergo, sei il solito troll.adios
        • Anonimo scrive:
          Re: $ 1.000.000 sono stati gratis
          - Scritto da:
          tutto il tuo bel discorso, ha fallatto...


          Ti ricordo che, a quanto si legge in giro tra i

          siti, google, prima del lancio e nella fase di

          progetto ha raccolto dei fondi. Sai quanti ne ha

          raccolti?



          Ho letto 1.000.000 di dollari, hai presente

          quanti

          sono?



          Mi e' stato commissionato uno studio secondo il

          quale con $1.000.000, oggi un motore di ricerca

          potrebbe pagarsi il traffico, i server e la

          corrente elettrica per ben 10 mesi, per un
          totale

          di pagine indicizzate di 5 miliardi, pagina piu'

          pagina

          meno.

          Ovviamente i dettagli di questa analisi, per

          motivi di contratto, non possono essere
          rilevati,

          se poi un motore ne spende di piu' vuol dire non

          sta ottimizzando. Vedendo per esempio di come,

          con poca frequenza google aggiorna le pagine

          rispetto ad msn per esempio, e' evidente che msn

          ha piu' risorse, oppure a partita' di risorse,
          ha

          ottimizzato il

          tutto.

          QUI

          non c'è proprio un bel nulla da aggiornare su di
          un motore di ricerca, al massimo ottimizzi
          l'algoritmo.

          ergo, sei il solito troll.

          adiosSono un altro, però non è vero che si aggiorna solo l'algoritmo (quale? Quello che decide il crawling? Quello che dato il testo in ingresso indicizza? Quello di interrogazione? .... etc etc etc), ma ci sono pure infrastrutture di rete da tenee in considerazione, sistemi di ridonadanza dei dati, server farm, basi di dati, fileserver distribuiti, human resources da gestire, etc etc etcGoogle non è un computer con un programma, è qualcosa di enormemente più complesso, e ognunga di quello che ho citato è ottimizzabile, ed è solo una parte di quello che c'è dietro a google.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli investitori di google..
      A' Nostrada', fatte 'na cura! :p
  • Anonimo scrive:
    Ma chi se ne frega di google
    Google è la tipica societa fumowarenon produce nulla di innovativofa soltanto troiate in ajax che allora stato attuale sono utili quanto un palo della luce. 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi se ne frega di google
      - Scritto da:
      Google è la tipica societa fumoware
      non produce nulla di innovativo
      fa soltanto troiate in ajax che allora stato
      attuale sono utili quanto un palo della
      luce.
      8)occhio che al buio vai a sbattere
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi se ne frega di google
        - Scritto da:
        occhio che al buio vai a sbattereesistono le torce o i fari della macchinaIMHO il palo di google non serve
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi se ne frega di google
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          occhio che al buio vai a sbattere

          esistono le torce o i fari della macchina
          IMHO il palo di google non serveSenza palo della luce sei più facilmente stuprato
  • Anonimo scrive:
    XBOX 360 vs cacatine in ajax by google
    Ma quale office online i veri prodotti che tiranosono i fantastici giochi prodotti per la XBOX 360gli ingegnieri google sono solo bravi a fare hype con javacacascript 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: XBOX 360 vs cacatine in ajax by goog
      I miracoli di Gesù sono ancora più fantastici dei giochi della Xbox 360. :p
      • Anonimo scrive:
        Re: XBOX 360 vs cacatine in ajax by goog
        Sono daccordo XBOX 360 è fruibile da tutti inoltre dietro ci sta vera innovazionemotori 3d sempre piu potenti grafica da urloe sonoro da cinema planet hollywood :D
  • Anonimo scrive:
    Il mio pc ha 2ghz di potenza
    e me lo godo con tutti i software desktop migliorile applicazioni web ci sono pr altre cose, cose che non puoi fare con un desktop o che non fai bene
  • Anonimo scrive:
    Della serie: creo un documento...
    ... lo salvo per poi riaprirlo con wordinfatti non è possibile riaprire documenti salvati con questo strumento di google. Ma anche se fosse possibile tramite upload, questo non avverrebbe mai tramite un semplice doppio clicinsomma, l'ennesimo uso sbagliato e sprecato del web, ma che fa tanto hype
    • Anonimo scrive:
      Re: Della serie: creo un documento...
      - Scritto da:
      ... lo salvo per poi riaprirlo con word

      infatti non è possibile riaprire documenti
      salvati con questo strumento di google. Ma anche
      se fosse possibile tramite upload, questo non
      avverrebbe mai tramite un semplice doppio
      clic

      insomma, l'ennesimo uso sbagliato e sprecato del
      web, ma che fa tanto
      hypema cosa stai dicendo?ma se invece di scrivere cazzate lo provi, magari ti accorgi pure di aver detto castronerie!aria, troll!
  • Utonto2.0 scrive:
    Perplessità iniziale
    Tralascio tutte le (forti) perplessità dovute alla privacy (Google sa cosa scrivo e anche ciò che non ho messo nella versione definitiva del documento).Inizialmente l'impatto è di povertà di funzioni.La sorpresa è che un copia/incolla da un documento Word, mantiene all'incirca formattazione font e colori.Quello che non viene mantenuto da un semplice copia e incolla sono le immagini (sì lo so che è impossibile, visto che va fatto un upload, ma questo è un dettaglio tecnico che all'utente non interessa).Scrivo il mio canonico "google sux", certo che qualcuno lo leggerà ed esploro le opzioni successive.Qui la graditissima sorpresa: si può salvare (scaricare) il proprio documento nei più diffusi formati (word, pdf, OO, ...).. non male se ti ritrovi su un pc in cui non puoi installare nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perplessità iniziale
      Il tuo nick lascia supporre molto poi, leggendo il tuo post, se ne ha la certezza! (rotfl)
      • Utonto2.0 scrive:
        Re: Perplessità iniziale
        - Scritto da:
        Il tuo nick lascia supporre molto poi, leggendo
        il tuo post, se ne ha la certezza!
        (rotfl)_| ̄|OUna dura lezione che difficilmente dimenticherò, ma che mi aiuterà a crescere professionalmente.
      • reXistenZ scrive:
        Re: Perplessità iniziale

        Il tuo nick lascia supporre molto poi, leggendo
        il tuo post, se ne ha la certezza!
        (rotfl)Tanto utonto non mi sembra, e poi uno può scegliersi il nick che vuole.
      • Kirisuto scrive:
        Re: Perplessità iniziale
        L'ironia, questa sconosciuta. 8)
  • Athlon64 scrive:
    Non è un word processor...
    L'editor di documenti non è un vero e proprio word processor...Non solo non ci sono opzioni avanzate, ma non si possono impostare cose banali come i margini e nemmeno lo stile di paragrafo giustificato.Quindi è più che altro un text editor, o meglio un editor HTML molto molto semplice. A confermare la sua natura di editor HTML il link "edit HTML" nella pagina...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un word processor...

      Non solo non ci sono opzioni avanzate, ma non si
      possono impostare cose banali come i margini e
      nemmeno lo stile di paragrafo
      giustificato.Causa problemi col pc sto usando spesso quel programma (che da ieri come sai si è unito al G-Excel) e ti assicuro che l'opzione per giustificare il testo c'è. Così come puoi pure mettere tabelle, immagini e altro ancora.È un word processor di base, con le funzionalità minime utilizzate da tutti.A me pare ottimo, considerando che mi permette di lavorare da ogni postazione senza il mio pc personale. Poi se stai a vedere il compito di questo programma è esattamente questo, quello di condividere, pubblicare e modificare documenti on line. Insomma, è diverso da Word (uno dei migliori programmi targati Microsoft), ha funzionalità limitate, ma anche i suoi vantaggi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un word processor...
        - Scritto da:

        Non solo non ci sono opzioni avanzate, ma non si

        possono impostare cose banali come i margini e

        nemmeno lo stile di paragrafo

        giustificato.
        Causa problemi col pc sto usando spesso quel
        programma (che da ieri come sai si è unito al
        G-Excel) e ti assicuro che l'opzione per
        giustificare il testo c'è. Così come puoi pure
        mettere tabelle, immagini e altro
        ancora.
        È un word processor di base, con le funzionalità
        minime utilizzate da
        tutti.
        A me pare ottimo, considerando che mi permette di
        lavorare da ogni postazione senza il mio pc
        personale. Poi se stai a vedere il compito di
        questo programma è esattamente questo, quello di
        condividere, pubblicare e modificare documenti on
        line. Insomma, è diverso da Word (uno dei
        migliori programmi targati Microsoft), ha
        funzionalità limitate, ma anche i suoi
        vantaggi.lascia perdere: athlon64 da tempo si è confermato un MSfanboy, evoluto e non trollesco, per carità, ma pur sempre un fanboy.puoi star certo che se lo faceva M$ a quest'ora era qui a tesser lodi!
        • Athlon64 scrive:
          Re: Non è un word processor...

          lascia perdere: athlon64 da tempo si è confermato
          un MSfanboy, evoluto e non trollesco, per carità,
          ma pur sempre un
          fanboy.
          puoi star certo che se lo faceva M$ a quest'ora
          era qui a tesser
          lodi!Non sono un fanboy di MS, semplicemente mi trovo in genere molto bene con i software MS e, inoltre, non mi piace il modello Unix e non credo nell'open source (anzi, lo considero una minaccia). Vuoi una prova del fatto che non sono un fanboy di MS? Nella recensione di OneCare 1.5 ho scritto il post "delusione", e se mi chiedi un parere spassionato su Windows Vista ti dico che non lo userò e resterò con XP finché sarà possibile (aggiungerò cmq al mio multi boot anche Vista, per ragioni professionali).
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un word processor...
        - Scritto da:
        ti assicuro che l'opzione per
        giustificare il testo c'è.io vedo solo allineato a sx, centrato, e allineato a dx... dov'è il giustificato? l'hanno nascosto?
        È un word processor di base, con le funzionalità
        minime utilizzate da
        tutti.
        A me pare ottimo, considerando che mi permette di
        lavorare da ogni postazione senza il mio pc
        personale.perfettamente d'accordo, a parte il fatto che non lo userei
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un word processor...
        - Scritto da: Insomma, è diverso da Word (uno dei
        migliori programmi targati Microsoft), ha
        funzionalità limitate, ma anche i suoi
        vantaggi.Quoto
      • Athlon64 scrive:
        Re: Non è un word processor...

        Causa problemi col pc sto usando spesso quel
        programma (che da ieri come sai si è unito al
        G-Excel) e ti assicuro che l'opzione per
        giustificare il testo c'è.Ci ho giocherellato per un quarto d'ora cercando di esplorare tutte le funzionalità ma non ho trovato l'opzione di giustificazione. Se davvero c'è, l'interfaccia utente è pessima perché quello stile di paragrafo dovrebbe essere sulla barra degli strumenti accanto a SX-centrato-DX... Ad ogni modo... dov'è l'opzione giustificato? Non la trovo davvero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un word processor...
        - Scritto da:

        Non solo non ci sono opzioni avanzate, ma non si

        possono impostare cose banali come i margini e

        nemmeno lo stile di paragrafo

        giustificato.
        Causa problemi col pc sto usando spesso quel
        programma (che da ieri come sai si è unito al
        G-Excel) e ti assicuro che l'opzione per
        giustificare il testo c'è. Così come puoi pure
        mettere tabelle, immagini e altro
        ancora.
        È un word processor di base, con le funzionalità
        minime utilizzate da
        tutti.
        A me pare ottimo, considerando che mi permette di
        lavorare da ogni postazione senza il mio pc
        personale. Poi se stai a vedere il compito di
        questo programma è esattamente questo, quello di
        condividere, pubblicare e modificare documenti on
        line. Insomma, è diverso da Word (uno dei
        migliori programmi targati Microsoft), ha
        funzionalità limitate, ma anche i suoi
        vantaggi.Condivido il giudizio su Word, escluso Word 6 che era un'immonda schifezza.Word 2 è stato davvero un bel programma e comunque, dovendo fare una hit parade delle cose che a MS son venute bene, metterei in testa Word e DirectX, al secondo posto Windows 2000, non è malfatto, ma mi ha un po' deluso, perché complica inutilmente cose che in unix c'erano già da anni, più efficaci e più semplici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un word processor...
      - Scritto da: Athlon64
      L'editor di documenti non è un vero e proprio
      word processor...come no? al massimo avrà dei limiti, ma per essere un word processor, lo è...
      Non solo non ci sono opzioni avanzate,tipo?
      ma non si
      possono impostare cose banali come i margini e
      nemmeno lo stile di paragrafo
      giustificato.è vero, c'è l'allineato a sinistra, il centrato e l'allineato a destra, ma non il giustificato
      Quindi è più che altro un text editor, o meglio
      un editor HTML molto molto semplice. A confermare
      la sua natura di editor HTML il link "edit HTML"
      nella
      pagina...checc'entra?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un word processor...
        - Scritto da:

        Non solo non ci sono opzioni avanzate,

        tipo?

        è vero, c'è l'allineato a sinistra, il centrato e
        l'allineato a destra, ma non ilgiustificato
        Hai ragione, prima devono ancora aggiungere le funzioni base (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    SCOOP: MS risponde al colpo !!!
    I giorni scorsi ho installato una "patch di sicurezza" per IE 6.0.2Risultato: Google spreadsheets NON FUNZIONA PIU !!! (nonostante per mesi prima avevo fatto dei test e iniziava a piacermi).Meno male che ho anche Firefox sul PC...Quale sarà il colpo successivo ?!?! Oscurare www.google.com ?! O ridirezionare le chiamate su live.com ?!Sono contento che c'è un po di competizione !!! Almeno così i prezzi su certe licenze dovrebbero scendere...
    • Anonimo scrive:
      Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
      con IE7 tutto regolareIE6 è merda a prescindere, cestinalo
      • Anonimo scrive:
        Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
        - Scritto da:
        con IE7 tutto regolareme...è uscito?
        IE6 è merda a prescindere, cestinaloIE è mera a prescindere, ma non puoi cestinarlo :'(:'(:'(:'(:'(:'(:'([img]http://www.radicalruss.net/blog/images/get-firefox.jpg[/img]firefox oppure opera o camino o seamonkey o quello che vuoi...ma per favore, non usate IE!
        • Anonimo scrive:
          Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          con IE7 tutto regolare

          me...è uscito?
          In beta avanzata. La definitiva dovrebbe arrivare a giorni, e andrà a sostituire automaticamente IE 6
          • Anonimo scrive:
            Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            con IE7 tutto regolare



            me...è uscito?



            In beta avanzata. La definitiva dovrebbe arrivare
            a giorni, e andrà a sostituire automaticamente IE
            6In avanzato stato di betazione.Per fortuna Windows 2000 dovrebbe essere immune.
          • Anonimo scrive:
            Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            con IE7 tutto regolare





            me...è uscito?






            In beta avanzata. La definitiva dovrebbe
            arrivare

            a giorni, e andrà a sostituire automaticamente
            IE

            6
            In avanzato stato di betazione.
            Per fortuna Windows 2000 dovrebbe essere immune.anche ubuntu ne è immune ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            con IE7 tutto regolare







            me...è uscito?









            In beta avanzata. La definitiva dovrebbe

            arrivare


            a giorni, e andrà a sostituire automaticamente

            IE


            6

            In avanzato stato di betazione.

            Per fortuna Windows 2000 dovrebbe essere immune.

            anche ubuntu ne è immune ;)Quindi anche kubuntu...win2000 celo... kubuntu celo......Sono immune al quadrato! (idea)(geek) :D
        • Anonimo scrive:
          Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
          - Scritto da:

          - Scritto da: [img]http://www.radicalruss.net/blog/images/get-fichi è sta zoccola?
        • Anonimo scrive:
          Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
          - Scritto da: [img]http://www.radicalruss.net/blog/images/get-firefox.jpg[/img]Chi è sta zoccola??
          • Anonimo scrive:
            Re: SCOOP: MS risponde al colpo !!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            [img]http://www.radicalruss.net/blog/images/get-fi


            Chi è sta zoccola??è una firefoxiana
      • mda scrive:
        SCOOP: MS risponde al colpo !!!
        - Scritto da:
        con IE7 tutto regolare

        IE6 è merda a prescindere, cestinaloMa che cosigli dai ???? IE7 è una programma BETA !!! Ovvero pericoloso anzi pericolosissimo da usare !!! :@Infatti funziona ancora con IE7 perchè IE7 NON è stato ancora aggiornato ! :@ :@ :@Google-Office anche se è una BETA almeno i casini dovrebbe farli sul computer della Google oppure qualche documento fatto male ! ;)
    • Anonimo scrive:
      Ma quale scoop...
      - Scritto da:
      I giorni scorsi ho installato una "patch di
      sicurezza" per IE
      6.0.2
      Risultato: Google spreadsheets NON FUNZIONA PIU
      !!! (nonostante per mesi prima avevo fatto dei
      test e iniziava a
      piacermi).
      Meno male che ho anche Firefox sul PC...
      Quale sarà il colpo successivo ?!?! Oscurare
      www.google.com ?! O ridirezionare le chiamate su
      live.com
      ?!
      Sono contento che c'è un po di competizione !!!
      Almeno così i prezzi su certe licenze dovrebbero
      scendere...Ehhh? A me con IE 6 aggiornato funziona perfettamente.
  • Anonimo scrive:
    Errorino...
    "...pratica di una direttiva annunciata da Sergey Bin (co-fondatore della compagnia e Presidente della divisione Prodotti)..."Ehm ... era Brin ... non Bin ... ancora non è un terrorista!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Se funzionasse...
    Provato con Safari 2.0.4 :Sorry, but you need to upgrade to Safari 2.0.4 or later.We have heard loud and clear that many of you really want it to work, and we have discussed the problems with their development teams. In the meantime, please try us on:Camino: 1.0a1 or higherFireFox: 1.0.5 or higherMozilla: 1.5 or higherAll of these are FREE and easy to download and use. If you are working to fix problems with a specific browser and would like to bypass this check, just add &browserok=true to the end of the Google Docs & Spreadsheets url. Please note that it is a violation of intergalactic law to use this parameter under false pretenses, so don't let us catch you at it.And, it won't work very well -- really.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se funzionasse...
      - Scritto da:
      Provato con Safari 2.0.4 :

      Sorry, but you need to upgrade to Safari
      2.0.4 or
      later.

      We have heard loud and clear that many of you
      really want it to work, and we have discussed the
      problems with their development teams. In the
      meantime, please try us
      on:
      Camino: 1.0a1 or higher
      FireFox: 1.0.5 or higher
      Mozilla: 1.5 or higher
      All of these are FREE and easy to download and
      use.

      If you are working to fix problems with a
      specific browser and would like to bypass this
      check, just add &browserok=true to the end of the
      Google Docs & Spreadsheets
      url.

      Please note that it is a violation of
      intergalactic law to use this parameter under
      false pretenses, so don't let us catch you at
      it.

      And, it won't work very well -- really. bhe, pigliati Camino o Firefox, no?e dai su, che avere un altro browser fa sempre bene!ciao(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se funzionasse...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Provato con Safari 2.0.4 :



        Sorry, but you need to upgrade to Safari

        2.0.4 or

        later.

        [snip]

        bhe, pigliati Camino o Firefox, no?
        e dai su, che avere un altro browser fa sempre
        bene!

        ciao
        (apple)Sicuro, solo che alle 8.15 non ne avevo granche' voglia...stasera lo provo di sicuro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se funzionasse...
      se leggi c'é scritto come fare...
  • reXistenZ scrive:
    interessante come editor html
    Ho provato qualche cazzatina, passando dalla visualizzazione normale a quella sorgente. Non è malaccio come editor wysiwyg.
    • Anonimo scrive:
      Re: interessante come editor html
      - Scritto da: reXistenZ
      Ho provato qualche cazzatina, passando dalla
      visualizzazione normale a quella sorgente. Non è
      malaccio come editor
      wysiwyg.io mi affido a fckeditor (www.fckeditor.net)
      • Anonimo scrive:
        Re: interessante come editor html
        - Scritto da:

        - Scritto da: reXistenZ

        Ho provato qualche cazzatina, passando dalla

        visualizzazione normale a quella sorgente. Non è

        malaccio come editor

        wysiwyg.
        io mi affido a fckeditor (www.fckeditor.net)non supporta OPERA
        • Anonimo scrive:
          Re: interessante come editor html
          opera fa schifo, mi piace l'interfaccia ma è completamente instabile, ogni 10 minuti circa si spegna da solo (su una opensuse 10.1)Io comunque utilizzo nvu, non mi sembra male e per quel che ci devo fare è più che sufficiente
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:
            opera fa schifo, mi piace l'interfaccia ma è
            completamente instabile, ogni 10 minuti circa si
            spegna da solo (su una opensuse
            10.1)Ed il tuo cervello è acceso o spento? Mi sa la seconda... @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:
            Ed il tuo cervello è acceso o spento? Mi sa la
            seconda...
            @^a parlato l'organismo unicellulare
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            a parlato l'organismo unicellulareSei pure analfabeta: a si scrive con l'h... non te l'ha insegnato la maestrina alle elementari? Hai proprio il cervello spento... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:

            a parlato l'organismo unicellulare
            Sei pure analfabeta: a si scrive con l'h... non
            te l'ha insegnato la maestrina alle elementari?
            Hai proprio il cervello spento...
            (rotfl)hahahahhasi è vero ai ragione sono un mongoloide hahahahah:D
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            hahahahha
            si è vero ai ragione sono un mongoloide
            hahahahah
            :DBeh almeno lo ammetti: allora non postare in questo forum, non è per ignoranti come te ma per gente istruita come me!
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:
            Beh almeno lo ammetti: allora non postare in
            questo forum, non è per ignoranti come te ma per
            gente istruita come
            me!anche io sono istruito cosa credifaccio il liceo @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            anche io sono istruito cosa credi
            faccio il liceo @^E avrai 30 anni... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:

            anche io sono istruito cosa credi

            faccio il liceo @^
            E avrai 30 anni... (rotfl)sbagliato ho 55 anni 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            sbagliato ho 55 anni 8)Azzo sei proprio un caso disperato allora... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            Oo Io da utilizzatore di Opera, stendo a credere a ciò che dici sinceramente.
      • Anonimo scrive:
        Re: interessante come editor html
        - Scritto da:
        io mi affido a fckeditor (www.fckeditor.net)E chi se ne frega? Non spammare prodotti... fottuti!
        • Anonimo scrive:
          Re: interessante come editor html
          - Scritto da:
          E chi se ne frega? Non spammare prodotti...
          fottuti!hahahhahahahah @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            hahahhahahahah
            @^Che ti ridi? Sei troppo idiota per scrivere qualcosa nel messaggio, oltre le tue risate? @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:
            Che ti ridi? Sei troppo idiota per scrivere
            qualcosa nel messaggio, oltre le tue risate?
            @^vaffanculo 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            vaffanculo 8)Di certo non nel tuo... sai non sono frocio quindi mi dispiace deludere le tue aspettative! @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html
            - Scritto da:
            Di certo non nel tuo... sai non sono frocio
            quindi mi dispiace deludere le tue aspettative!
            @^Non ti preoccupare mica sono io quello che ha il culo spanato @^
          • Anonimo scrive:
            Re: interessante come editor html

            Non ti preoccupare mica sono io quello che ha il
            culo spanato
            @^Vedo che sai i termini tecnici del settore... dal che deduco che sei uno attivo e non passivo! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: interessante come editor html
      - Scritto da: reXistenZ
      Ho provato qualche cazzatina, passando dalla
      visualizzazione normale a quella sorgente. Non è
      malaccio come editor
      wysiwyg.wysw... eh?!? ma quante canne ti sei tirato al centro sociale di zona ieri sera? (rotfl)
  • reXistenZ scrive:
    in cosa è scritto?
    AJAX?
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?penso di si....
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?AJAX mica è un linguaggio.....
      • reXistenZ scrive:
        Re: in cosa è scritto?


        AJAX?

        AJAX mica è un linguaggio.....E quindi? Non dici quale è la risposta giusta...
        • Anonimo scrive:
          Re: in cosa è scritto?
          - Scritto da: reXistenZ


          AJAX?



          AJAX mica è un linguaggio.....

          E quindi? Non dici quale è la risposta giusta...Javascript lato client, javascript che probabilmente è stato generato compilando codice java. Lato server non si sa, forse Java.
        • Anonimo scrive:
          Re: in cosa è scritto?



          AJAX?



          AJAX mica è un linguaggio.....

          E quindi? Non dici quale è la risposta giusta...Ma guardare la cache del browser è così difficile? :@
          • reXistenZ scrive:
            Re: in cosa è scritto?

            Ma guardare la cache del browser è così
            difficile? :@Per me sì, così se gentilmente lo fai tu e poi ci dici cosa hai capito dalla cache del browser, te ne sarei grato.
          • Anonimo scrive:
            Re: in cosa è scritto?


            Ma guardare la cache del browser è così

            difficile? :@

            Per me sì, così se gentilmente lo fai tu e poi ci
            dici cosa hai capito dalla cache del browser, te
            ne sarei
            grato.Se non riesci a guardare nella cache da solo... Che te lo spiego a fare :@
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?Vim liquido
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      In BF
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?antanium X++
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?Col cazzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?AJAX non è un linguaggio. Writely prima dell'acquisizione era scritto su .NET.
      • Anonimo scrive:
        Re: in cosa è scritto?
        - Scritto da:
        AJAX non è un linguaggio. Writely prima
        dell'acquisizione era scritto su
        .NET.
        E ora invece è scritto in java ? non ci credo :o
        • Anonimo scrive:
          Re: in cosa è scritto?


          AJAX non è un linguaggio. Writely prima

          dell'acquisizione era scritto su

          .NET.



          E ora invece è scritto in java ?
          non ci credo :ojavascript != java ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: in cosa è scritto?
        - Scritto da:

        - Scritto da: reXistenZ

        AJAX?

        AJAX non è un linguaggio. Writely prima
        dell'acquisizione era scritto su
        .NET.
        Ironica la cosa, quasi una nemesi storica 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: in cosa è scritto?
      - Scritto da: reXistenZ
      AJAX?Meglio il Vim Clorex, pulisce più a fondo (idea)(ghost)
  • Anonimo scrive:
    davvero interessante e anche veloce
    personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il servizio è accessibile e veloce: inoltre il word processor salva in vari formati, tra cui pdf e odt, era ora
    • Anonimo scrive:
      Re: davvero interessante e anche veloce
      - Scritto da:
      personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il
      servizio è accessibile e veloce: inoltre il word
      processor salva in vari formati, tra cui pdf e
      odt, era
      ora
      Ohibò, se oltre a te ci saranno molte altre conferme, mi sa che vedremo MS tentare una rimonta precipitosa con una versione analoga di Office (geek)
      • Anonimo scrive:
        Re: davvero interessante e anche veloce
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il

        servizio è accessibile e veloce: inoltre il word

        processor salva in vari formati, tra cui pdf e

        odt, era

        ora


        Ohibò, se oltre a te ci saranno molte altre
        conferme, mi sa che vedremo MS tentare una
        rimonta precipitosa con una versione analoga di
        Office
        (geek)8:42... va alla grande
    • Anonimo scrive:
      Re: davvero interessante e anche veloce
      - Scritto da:
      personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il
      servizio è accessibile e veloce: inoltre il word
      processor salva in vari formati, tra cui pdf e
      odt, era
      ora
      Sì ma alle 2:45 di notte vorrei vedere se non ti andasse veloce. Il problema è di giorno quando la rete tin è intasata.
      • Anonimo scrive:
        Re: davvero interessante e anche veloce
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il

        servizio è accessibile e veloce: inoltre il word

        processor salva in vari formati, tra cui pdf e

        odt, era

        ora



        Sì ma alle 2:45 di notte vorrei vedere se non ti
        andasse veloce. Il problema è di giorno quando la
        rete tin è
        intasata.bho, a me ieri alle 4 di pom funzionava, ora funziona...vabbè, la rete è aziendale, però io non ho notato mai rallentamenti di sorta...ciaops: va benisssssimo! bel colpo questo!
    • Anonimo scrive:
      Re: davvero interessante e anche veloce
      - Scritto da:
      personalmente a quest'ora con la mia tin 4mb il
      servizio è accessibile e veloce: inoltre il word
      processor salva in vari formati, tra cui pdf e
      odt, era
      ora
      avranno usato il motore di openoffice :)
  • Anonimo scrive:
    Office desktop the best
    Queste vaccatine non potranno mai spodestareil vero lavoro di office desktop.la privacy va a farsi fottereè prevista una connessione continua ad internet (e chi lo ha detto che per usare i programmi bisogna necessariamente avere un'adsl ? )per non parlare dello schifo ajax il cazzillo buzzworld compliant di nuova generazione.Google oramai si crede onnipotente ma non ha capito che queste tecnologie sono overhyped....
    • Anonimo scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.
      la privacy va a farsi fottere
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione.
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....peccato che funzionino! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      OpenOffice.org the best
      (Errata corrige)
    • Anonimo scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.
      la privacy va a farsi fottere
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione.
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....Privacy?Non mettere Microsoft e Privacy nella stessa parola please..
    • Anonimo scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.per ora...hai ragione...per ora.
      la privacy va a farsi fottereprivacy? quella cosa che voi utonti di win vi siete venduti all'ultimo sp, o quella dei .doc?
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )hai la rete? lo usi.non ce l'hai? usi qualcos'altro.funziona più o meno così.ah, e nel resto del mondo, avere una flat è standard.
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione....lo usano un pò tutti, sai... (rotfl)
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....peccato che funzioni....
    • aenigma scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.
      la privacy va a farsi fottere
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione.
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....Funziona. E anche meglio del tuo bell'Office
    • Anonimo scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.
      la privacy va a farsi fottere
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione.
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....io ho provato per 10 minuti google spreadshit e l'ho abbandonato ciao ciaoe poi ci sono anche le applicazioni che non puoi scaricare "del tutto".per me portatilità è la chiavetta USB, non trovare la roba onlineanche se AMO l'online.
    • Guybrush scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da:
      Queste vaccatine non potranno mai spodestare
      il vero lavoro di office desktop.
      la privacy va a farsi fottere
      è prevista una connessione continua ad internet
      (e chi lo ha detto che per usare i programmi
      bisogna necessariamente avere un'adsl ?
      )
      per non parlare dello schifo ajax il cazzillo
      buzzworld compliant di nuova
      generazione.
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....MUUUUH(vaccatina)Signor conte... dove ha studiato ingegneria informatica? Ad Haward forse? Dall'inflessione linguistica direi di si.Qualsiasi cosa che spodesti un poco il monopolio microsoft dalle office application domestiche mi va benissimo.Poi posso dire che hai pure ragione a criticare questa variante via web, ma l'idea in se non e' malvagia.
      GT
    • Anonimo scrive:
      Re: Office desktop the best
      - Scritto da: [...]
      Google oramai si crede onnipotente ma non ha
      capito che queste tecnologie sono
      overhyped....overhyped... senti chi parla di buzzword!(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Chi si fida...
    ...a mettere i propri documenti su un server remoto raggiungibile via internet e protetto con una semplice password?Io no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi si fida...
      Leggiti le loro normative sulla privacy. Non fate i paranoici, l'unica cosa da cui aver paura e' una qualche falla nei loro server, ma onestametne credo siano piu' protetti loro di te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi si fida...
        - Scritto da:
        Leggiti le loro normative sulla privacy. Che hai tirato fuori tuNon fate
        i paranoici, l'unica cosa da cui aver paura e'
        una qualche falla nei loro server, per ora
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi si fida...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Leggiti le loro normative sulla privacy.


          Che hai tirato fuori tutroppa fatica a PROVARE il servizio o se non altro puntare il tuo browser su quel sito prima di giudicare?http://www.google.com/google-d-s/privacy.html

          Non fate

          i paranoici, l'unica cosa da cui aver paura e'

          una qualche falla nei loro server,


          per orabel commento costruttivo, bravo.sei patetico.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi si fida...
        niente è + protetto di una chiavetta usb che rimuovi dal pc dopo l'uso
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi si fida...
          - Scritto da:
          niente è + protetto di una chiavetta usb che
          rimuovi dal pc dopo l'usoè gia buono ma ha sempre un margine di pericolorimangono i files sotto temp del pc che usi se non li cancelli alla fine e anche se li cancelli li dovresti wiperare per bene, cosa ardua ma non impossibile
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi si fida...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            niente è + protetto di una chiavetta usb che

            rimuovi dal pc dopo l'uso

            è gia buono ma ha sempre un margine di pericolo
            rimangono i files sotto temp del pc che usi se
            non li cancelli alla fine e anche se li cancelli
            li dovresti wiperare per bene, cosa ardua ma non
            impossibile...bisognerebbe considerare anche lo spazio di swap oltre al salvataggio automatico......resta il fatto che in genere le chiavette sono formattate come FAT, io non metterei la mia vita in mano ad una FAT, siii, poi si può recuperare e qua e la, ma per le cassate che scrivo mi sembra più utile comodo sicuro pratico e accessibile il servizio di googlepoi mi stupisce la gente che si lamenta della pubblicità mirata ottenuta tramite i mail e i documenti. La selezione é informatizzata, quindi che ti frega, senza contare che comunque le tue mail passano attraverso mezzo mondo in chiaro, quindi.. . Per il resto la pubblicità ci innonda ogni giorno ovunque, ben venga che sia almeno mirata!
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi si fida...
        - Scritto da:
        Non fate i paranoicidati sensibili memorizzati su un server in un altro stato e protetti da una semplice passwordnon è questione di paranoia ma di fatti concreti: il pericolo c'è eccome se c'è
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi si fida...
        - Scritto da:
        Leggiti le loro normative sulla privacy.checc'entra?
        Non fate
        i paranoici, l'unica cosa da cui aver paura e'
        una qualche falla nei loro server, ma onestametne
        credo siano piu' protetti loro di
        te.Il mio computer, oltre che essere protetto da psw, è tra le mie mani. I documenti di google sono in rete a disposizione di chiunque voglia tentare di indovinare la mia psw
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi si fida...
      beh creandosi uno username scrauso e una pass difficile e uploadando solo documenti di poco valore, si potrebbe anche fare, ma lo sconsiglierei vivamente ad uffici che operino su dati importanti e/o sensibili
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi si fida...
      Scusami ma su Windows dove tra progetto Magic Lantern e backdoor per FBI ed NSA, spyware di M$ integrati e altri spyware e porcherie varie che puoi prendere, che sicurezza puoi avere anche a tenerli in locale su un sistema operativo del genere?
      • Anonimo scrive:
        Re: Chi si fida...

        Scusami ma su Windows dove tra progetto Magic
        Lantern e backdoor per FBI ed NSA, spyware di M$
        integrati e altri spyware e porcherie varie che
        puoi prendere, che sicurezza puoi avere anche a
        tenerli in locale su un sistema operativo del
        genere?Un'idea: lo scollego dalla rete e i documenti sono solo MIEI! :@
    • Anonimo scrive:
      Vedrai che i linari......
      - Scritto da:
      ...a mettere i propri documenti su un server
      remoto raggiungibile via internet e protetto con
      una semplice
      password?
      Io no.
      ....si berranno anche questa. Per loro l'importante e' andare contro bill gates.
  • Anonimo scrive:
    L'inizio della fine
    Siamo in un meraviglioso periodo di rinascimento informatico. I nostri figli leggeranno queste pagine nei libri di storia informatica. Finalmente il grande buio sta per finire, le nubi stanno diradandosi, il regime inconcepibile del DRAGASACCOCCE di REDMOND e delle sue patacche luccicanti sta finendo.L'informatica risorgerà. Statene certi, perchè peggio non può andare.E' finita la trippa per il DRAGA.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      Improbabile, sul medio periodo. Il servizio non è competitivo o anche solo pratico per chi ha un'ADSL. Prova e sappimi dire :)
      • Anonimo scrive:
        Re: L'inizio della fine
        - Scritto da:
        Improbabile, sul medio periodo. Il servizio non è
        competitivo o anche solo pratico per chi ha
        un'ADSL. Prova e sappimi dire
        :)Se la situazione italiana, "terzomondizzata" dalla mafia Telecom, facesse testo per il resto del mondo, ti darei ragione, ma prova a dare un'occhiata alla situazione all'estero.Comunque anch'io penso che ai fini della concorrenza nel settore Office, l'iniziativa di Google sia utile soprattutto per il fatto di smuovere le acque e far sapere a chi è meno informato che esistono alternative. Poi, magari, cercando notizie su Google Office, l'utente si imbatte anche in OpenOffice, Gnome Office e altre e magari, se è un utente home che usa solo il word processor, scopre che gli basta AbiWord, senza inzeppare il disco con un'intera suite.Inoltre l'iniziativa potrebbe essere utile anche ai futuri utenti di MS Office, se MS reagisse abbassando fortemente il prezzo della versione Home.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      bella questa barza. 5 anni fanni fa ho sentito quella di linux. Si diceva la stessa cosa. Poi nacque Vista. Ah e quella dell'open source ?A no aspetta quella e' una cosa seria, ma solo per pippomani con mania di morire di fame per non vendere e condividere.(idea)Ora ci sono!-windrago
      • Anonimo scrive:
        Re: L'inizio della fine
        MS all'inizio era una piccola compagnia guidata da sbarbatelli e guarda dov'è arrivata.Poi tiri fuori Vista, ma Vista inizierà le vendite, forse, a Gennaio, fino ad allora non sappiamo niente di come se la caverà.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'inizio della fine
        - Scritto da:
        bella questa barza. 5 anni fanni fa ho sentito
        quella di linux. Si diceva la stessa cosa. Poi
        nacque Vista. Ah e quella dell'open source
        ?Guarda che io 5 anni fa avevo il computer pieno di software proprietario (crakkato) supercostoso, ora ho il computer pieno di software open source.Software pulito, che non mi imputtana il PC, che non mi fa perdere il capo con licenze, protezioni e minchiate varie.Solo quelli con i paraocchi come te non vogliono ammettere questo cambiamento epocale.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'inizio della fine
          Si vede che oggi sei disoccupato!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'inizio della fine
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          bella questa barza. 5 anni fanni fa ho sentito

          quella di linux. Si diceva la stessa cosa. Poi

          nacque Vista. Ah e quella dell'open source

          ?

          Guarda che io 5 anni fa avevo il computer pieno
          di software proprietario (crakkato) supercostoso,
          ora ho il computer pieno di software open
          source.... perlopiù bacato e con funzionalità ridotte.
          Solo quelli con i paraocchi come te non vogliono
          ammettere questo cambiamento
          epocale.Eh, certo. Scambiamo il cioccolato con la merda. Tanto ha lo stesso colore...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'inizio della fine
        - Scritto da:
        bella questa barza. 5 anni fanni fa ho sentito
        quella di linux. Si diceva la stessa cosa. Poi
        nacque Vista. Ah e quella dell'open source
        ?
        A no aspetta quella e' una cosa seria, ma solo
        per pippomani con mania di morire di fame per non
        vendere e
        condividere.
        (idea)Ora ci sono!

        -windrago5 anni fa naque Linux, ora TUTTI (salvo delle eccezioni) i server usano Linux invece che Windows.Rimane il desktop al povero Bill, che è stato costretto (visto le perdite miliardarie sul server), poverino, per non rimanere fuori, alla creazione di Vista spendendo MILIARDI di $ !Intanto la morte di Microsoft è una lentissima agonia !Ma Vista sarà un successo o un flop ?Lo sapremo alla prossima puntata !(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      - Scritto da:
      Siamo in un meraviglioso periodo di rinascimento
      informatico. I nostri figli leggeranno queste
      pagine nei libri di storia informatica.
      Finalmente il grande buio sta per finire, le nubi
      stanno diradandosi, il regime inconcepibile del
      DRAGASACCOCCE di REDMOND e delle sue patacche
      luccicanti sta
      finendo.

      L'informatica risorgerà. Statene certi, perchè
      peggio non può
      andare.

      E' finita la trippa per il DRAGA.Mi sa che hai ragione.Non sarà tanto per Google Office in sé, ma perché MS ormai è sotto attacco su così tanti fronti che rischia di non capire più dov'è che deve schierare le difese più forti.Se si trovasse a sprecare più di 1 miliardo ciascuna su più di dieci iniziative erroneamente intraprese inizierebbe ad essere una brutta batosta anche per un gigante.E non è un'eventualità remota: XBox 1 è andata in pensione producendo una perdita complessiva di 4 miliardi.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'inizio della fine
        ..anche il portale msn ho letto che perde parecchio (tipo qualche miliardo) al giorno..
        • Anonimo scrive:
          Re: L'inizio della fine
          - Scritto da:
          ..anche il portale msn ho letto che perde
          parecchio (tipo qualche miliardo) al
          giorno..te credo: non serve e niente!
        • Anonimo scrive:
          Re: L'inizio della fine
          - Scritto da:
          ..anche il portale msn ho letto che perde
          parecchio (tipo qualche miliardo) al
          giorno..Hai letto male. Guardati l'ultimo bilancio di MS sul loro sito.
          • Anonimo scrive:
            Re: L'inizio della fine
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ..anche il portale msn ho letto che perde

            parecchio (tipo qualche miliardo) al

            giorno..

            Hai letto male. Guardati l'ultimo bilancio di MS
            sul loro
            sito.Infatti quest'anno ha perso 77M$ (circa 300 milioni di lire al giorno e non qualche miliardo). Ma deve essere successo qualcosa a livello di investimenti perché l'anno scorso era in attivo di 400M$.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      inizia il periodo della trippa per il draaaaga adesso :D
    • Anonimo scrive:
      ce mancavi :'-)
      alien!!! :-Dce mancavi tantooooooooo
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      - Scritto da:
      Siamo in un meraviglioso periodo di rinascimentocon i tuoi discorsi mi pare di stare invece al periodo della caccia alle streghedannati fanatici, estinguetevi! (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'inizio della fine
      Naaaa, il DRAGA ha calcolato tutto, lascerà in tempo col malloppo in tasca fingendo di volersi ritirare e dedicarsi alla famiglia, alla ricerca e alla sua fondazione, in realtà sarà solo per poter portare via il malloppo senza causare deleteri scossoni in borsa che glielo svalutino mentre lo vende.Ballmer non sospetterà niente e si accomoderà avidamente sulla poltronissima, per poi trovarsi in breve tempo col lardoso qlo per terra @^ @^ @^
  • Anonimo scrive:
    Lento?
    "La breve prova su strada ha evidenziato i limiti attuali della suite. L'aggiornamento dei dati inseriti su schermo, soprattutto con l'editor di testo, è di una lentezza esasperante: cosa che probabilmente dipende molto dalla connessione impiegata (una ADSL di Tin.it a 4 Megabit), ma questo è il prezzo da pagare per lavorare totalmente online"LENTA un'ADSL da 4 Mbit??Ma ci siamo scordati che fino a 3-4 anni fa (e per molti italiani è così ancora oggi, purtroppo - grazie di nulla, Telecom!) la velocità massima sul doppino telefonico era di 56 kbps (cinquantasei, contro i quattromila di oggi!), a parte qualche fighetto con l'isdn?Il prezzo da pagare per lavorare online? Cioè è normale che vada lento? Di questo passo farà la fine del 'meraviglioso' e tanto decantato wap!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?

      LENTA un'ADSL da 4 Mbit??siamo in italia... l'adsl da 4 mbit va come una caffettiera
      • Alfonso Maruccia scrive:
        Re: Lento?
        Il problema non è la ADSL, il problema è l'infrastruttura di rete, che non offre un servizio al passo con i concorrenti internazionali, imho.La prova l'ho fatta io, usando la connessione di casa: ad ogni carattere digitato l'applicativo faceva il refresh della pagina: nessuna informazione salvata in locale e costante utilizzo del server di Google, ed ecco spiegata la lentezza esasperante che ho descritto.Certo, sarà sicuramente un'altra storia con una connessione T1, su fibra ottica o per i pochi fortunati al mondo capaci di accedere alle meraviglie iper-future della Internet 2, ma la situazione "reale" è, generalizzando, questa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lento?
          - Scritto da: AlfonsoMaruccia
          ad ogni carattere digitato l'applicativo
          faceva il refresh della paginaNo, viene utilizzato ajax appunto per non dover fare continui refresh
        • Anonimo scrive:
          Re: Lento?
          Io la sto provando adesso... forse perchè è tardi... ma va come una scheggia!Salva ogni tanto, le operazioni sul testo sono immediate.Ho una comunissima adsl alice da 4mbit.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lento?
            Anch'io non ho nessun tipo di problema
          • Anonimo scrive:
            Re: Lento?
            - Scritto da:
            Anch'io non ho nessun tipo di problemaI limiti delle applicazioni ajax non sono tanto la banda quanto la complessità del codice lato client e relativa velocità di esecuzione quando devi gestire grossi quantitativi di dati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lento?
          Sarà, ma io lo stò provando e non noto assolutamente alcun rallentamento.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?
      - Scritto da:
      LENTA un'ADSL da 4 Mbit??il problema è che i 4Mbit "teorici" con certi operatori vanno più lenti dell'1Mbit "reali" di operatori più seri.in ogni caso, a me non va affatto lento
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?

      LENTA un'ADSL da 4 Mbit??
      Ma ci siamo scordati che fino a 3-4 anni fa (e
      per molti italiani è così ancora oggi, purtroppo
      - grazie di nulla, Telecom!) la velocità massima
      sul doppino telefonico era di 56 kbps
      (cinquantasei, contro i quattromila di oggi!), a
      parte qualche fighetto con
      l'isdn?E ci siamo pure scordati che le prime bbs andavano a 300 BPS e funzionavano!!!Se questo è il progresso :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?
      Hai perfettamente ragione. Definire lenta un'adsl a 4 mbit è assurdo. Ma si sa che tutto quanto non è targato Microsoft su questa testata ha un occhio di riguardo.Io l'ho provata ieri sera con un'adsl libero 4 mega che va che è una meraviglia e non ho trovato la suite particolarmente lenta.Piuttosto sembra di usare un wordpad di windows 3.1. Questo è il problema.E il foglio di calcolo è ancora peggio.Tommaso
      • Anonimo scrive:
        Re: Lento?
        - Scritto da:

        Piuttosto sembra di usare un wordpad di windows
        3.1. Questo è il
        problema.

        E il foglio di calcolo è ancora peggio.
        E vedrai che figata quando ci aggiungeranno delle funzionalità.Dovrai scaricarti mega e mega di javascript per poter avere le stesse funzionalità di un Word 95.Dubito seriamente che questo sia il futuro dell'office automation.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lento?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          Piuttosto sembra di usare un wordpad di windows

          3.1. Questo è il

          problema.



          E il foglio di calcolo è ancora peggio.



          E vedrai che figata quando ci aggiungeranno delle
          funzionalità.

          Dovrai scaricarti mega e mega di javascript per
          poter avere le stesse funzionalità di un Word
          95.

          Devi vedere questo all'interno di un'ottica di crescita di banda costante
          • Anonimo scrive:
            Re: Lento?
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Piuttosto sembra di usare un wordpad di


            windows 3.1. Questo è il problema.


            E il foglio di calcolo è ancora peggio.

            E vedrai che figata quando ci aggiungeranno

            delle funzionalità.

            Dovrai scaricarti mega e mega di

            javascript per poter avere le stesse

            funzionalità di un Word 95.
            Devi vedere questo all'interno di un'ottica di
            crescita di banda costanteQuella cosa che sta avvenendo dappertutto fuori dall'italia...:'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?
      non dimenticare che in UP è lentissima.e poi co un 56 manco te lo SOGNAVI di pensare ad applicazioni similiapplicazioni che trasferiscono text-only oggi su una ADSL sono roba da velocità della luce.solo che tutti vogliono la fichetteriase metti 120 terminali AS400 in remoto, ti assicuro che non sentirai gran rallentamenti... mettici 120 terminal services... HAHAHAHAHAHAHAHHA :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Lento?
        - Scritto da:
        se metti 120 terminali AS400 in remoto, ti
        assicuro che non sentirai gran
        rallentamenti

        ... mettici 120 terminal services...
        HAHAHAHAHAHAHAHHAE' come paragonare mele e arance. Il confronto più giusto sarebbe tra X Window e Windows Terminal Server. Comunque se usi l'ICA client di Metaframe la banda richiesta per sessione diminuisce drasticamente. In alternativa aspetta la nuova versione di Terminal Server.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lento?

      LENTA un'ADSL da 4 Mbit??
      Ma ci siamo scordati che fino a 3-4 anni fa (e
      per molti italiani è così ancora oggi, purtroppoIl prodotto è lento come sei tu lento a venire probabilmente! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Office poco intaccato
    il grosso dell'utenza di office è quella aziendale, che non verrà intaccata quasi per nulla da queste trovate, anche per problematiche di privacy e riservatezza dati. Può invece avere successo nell'ambito home user, dove se la vedrà anche con openoffice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Office poco intaccato
      Ma che stai a dì? Semmai è vero proprio il contrario. Ricordati che Google vende le sue soluzioni di ricerca per le intranet. Non vedo perché non debba farlo anche con questi prodotti. Hai una minima idea di quanto costi amministrare una serie di pc in azienda? Qanto invece è più facile avere dei thin client con applicazioni remote?
      • Anonimo scrive:
        Re: Office poco intaccato
        - Scritto da:
        Ma che stai a dì? Semmai è vero proprio il
        contrario. Ricordati che Google vende le sue
        soluzioni di ricerca per le intranet. Non mi risulta abbiano venduto null'altro, quindi no gmail, no weboffice
        • Anonimo scrive:
          Re: Office poco intaccato
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Ma che stai a dì? Semmai è vero proprio il

          contrario. Ricordati che Google vende le sue

          soluzioni di ricerca per le intranet.

          Non mi risulta abbiano venduto null'altro, quindi
          no gmail, no
          webofficeforse che forse perché weboffice sta uscendo solo ora in beta?
      • mda scrive:
        Re: Office poco intaccato
        - Scritto da:
        Ma che stai a dì? Semmai è vero proprio il
        contrario. Ricordati che Google vende le sue
        soluzioni di ricerca per le intranet. Non vedo
        perché non debba farlo anche con questi prodotti.
        Hai una minima idea di quanto costi amministrare
        una serie di pc in azienda? Qanto invece è più
        facile avere dei thin client con applicazioni
        remote?Dimentichi che OpenOffice può esere messo su server aziendale ed essere disponibile immediatamente per tutti i computer in rete. La SUN prepara (non la vecchia) una versione di StarOffice gestibile in internet.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Molto bello, però....
    L'idea che TUTTO debba transitare da Internet non è che mi entusiasmi più di tanto... documenti riservati che finiscono nelle banche dati di qualche grosso monopolista, che si chiami Microsoft o Google mi impensierisce un pochino...'E cosa te ne frega? Se non ti va usa OpenOffice' qualcuno dirà. Si, ma chi lavorerà più allo sviluppo di suite come OpenOffice se 'tanto c'è google'?
    • reXistenZ scrive:
      Re: Molto bello, però....

      L'idea che TUTTO debba transitare da Internet non
      è che mi entusiasmi più di tanto... documenti
      riservati che finiscono nelle banche dati di
      qualche grosso monopolista, che si chiami
      Microsoft o Google mi impensierisce un
      pochino...

      'E cosa te ne frega? Se non ti va usa OpenOffice'
      qualcuno dirà. Si, ma chi lavorerà più allo
      sviluppo di suite come OpenOffice se 'tanto c'è
      google'?Chi, come hai detto, ha bisogno di garanzie solide sulla riservatezza dei dati. Questo servizio invece lo vedo esplodere (nel senso di diffondersi) in posti come le università, le biblioteche, gli aereoporti, gli internet point, tutti quei posti insomma dove la gente va e viene e ha bisogno di scrivere/modificare documenti che poi riprende a casa o sul lavoro. O che non ha la possibilità di riprendere a casa o sul lavoro. :).
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello, però....
      - Scritto da:
      L'idea che TUTTO debba transitare da Internet non
      è che mi entusiasmi più di tanto... documenti
      riservati che finiscono nelle banche dati di
      qualche grosso monopolista, che si chiami
      Microsoft o Google mi impensierisce un
      pochino...e meno male.
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello, però....
      - Scritto da:
      L'idea che TUTTO debba transitare da Internet non
      è che mi entusiasmi più di tanto... documenti
      riservati che finiscono nelle banche dati di
      qualche grosso monopolista, che si chiami
      Microsoft o Google mi impensierisce un
      pochino...allora non usare nemmeno le e-mail. anzi, non usare proprio internet giacché tutto il tuo "daffare" sulla Rete può essere sorvegliato dal tuo ISP. e visto che ci sei, non usare nemmeno il telefono giacché potresti essere intercettato (ipotesi non troppo fantasiosa).Insomma, andando a rovistare nella tua vita, che è uguale alla mia e a quella di molti altri occidentali, si scopre che usi già tecnologie sottoponibili a intercettazioni. Non capisco quindi questa tua seppur legittima paranoia...
    • Anonimo scrive:
      Re: Molto bello, però....
      - Scritto da:
      Si, ma chi lavorerà più allo
      sviluppo di suite come OpenOffice se 'tanto c'è
      google'?E questo potrebbe essere l'unico vero vantaggio della comparsa del Google Office.
  • Anonimo scrive:
    Corsi e ricorsi
    Si è partiti negli anni 80 con programmi essenziali di videoscrittura e foglio di calcolo. Poi si sono aggiunte funzionalità su funzionalità fino ad arrivare alle attuali versioni di office (e un po' meno funzionalità con openoffice). Ora ce l'hype del ueb 2.0 e si ritorna alle funzionalità degli anni 80, ma con la possibilità di condividere e avere sempre online i documenti. Mah
    • Anonimo scrive:
      Re: Corsi e ricorsi
      - Scritto da:
      Si è partiti negli anni 80 con programmi
      essenziali di videoscrittura e foglio di calcolo.
      Poi si sono aggiunte funzionalità su funzionalità
      fino ad arrivare alle attuali versioni di office
      (e un po' meno funzionalità con openoffice). Ora
      ce l'hype del ueb 2.0 e si ritorna alle
      funzionalità degli anni 80, ma con la possibilità
      di condividere e avere sempre online i documenti.
      Mahboh, per quanto riguarda l' informatica , per me l'interessante resta "stile anni 80"ma se c'è una cosa in tutto l'universo windows che mi ha fatto passare alle finestrone, questa è MSWord.Se ami scrivere, ami anche Word.Se non disdegni la scrittura di manuali, Word ti provoca violente erezioni.Se ami automatizzare quando ti pare... Word diventa la tua seconda moglie.questo imho :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Corsi e ricorsi
      - Scritto da:
      Si è partiti negli anni 80 con programmi
      essenziali di videoscrittura e foglio di calcolo.
      Poi si sono aggiunte funzionalità su funzionalità
      fino ad arrivare alle attuali versioni di officefunzionalità e funzionalità che on usa nessuno e che servono solo a giustificare i costi assurdo di un prodotto che dovrebbe essere di uso comune
      • Anonimo scrive:
        Re: Corsi e ricorsi
        bhe, volendo un Office per uso casalingo senza spendere molto ( e che a parere mio andrebbe più che bene anche in tanti uffici...) c' è WORKS della stessa Microsoft.peccato che la stessa Microsoft.... se ne dimentichi !
  • Anonimo scrive:
    forse diventa interessante
    se installato in una rete aziendale molto veloce.Mi sembra improponibile avere milioni di persone via web che salvano e aggiornano i loro documenti.Meglio una suite da ufficio installata sul pc
    • Anonimo scrive:
      Re: forse diventa interessante
      - Scritto da:
      se installato in una rete aziendale molto veloce.
      Mi sembra improponibile avere milioni di persone
      via web che salvano e aggiornano i loro
      documenti.
      Meglio una suite da ufficio installata sul pcBoh non vedo comunque che avrebbe di meglio rispetto a una normale office suite anche se installata su una rete veloce: si parla sempre di un software limitato che si utilizza dal browser.Basta che uno per sbaglio prema, ad esempio, uno dei 2 tastini laterali del mouse (su quelli nuovi), indietro o avanti, per perdere tutto il lavoro.
      • Anonimo scrive:
        Re: forse diventa interessante
        - Scritto da:


        Basta che uno per sbaglio prema, ad esempio, uno
        dei 2 tastini laterali del mouse (su quelli
        nuovi), indietro o avanti, per perdere tutto il
        lavoro.Provarlo invece di scrivere vaccate?Salva in automatico ogni tot secondi... se clicki tasti sbagliati o ti va in bomba il browser non c'è problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: forse diventa interessante
        - Scritto da:
        Boh non vedo comunque che avrebbe di meglio
        rispetto a una normale office suite anche se
        installata su una rete veloce:Il vantaggio potrebbe essere il costo irrisorio e il fatto di avere sempre a disposizione il proprio lavoro e le applicazioni per maneggiarlo, su qualsiasi computer, senza il rischio di perdere qualcosa a causa di danni al proprio computer.Lo svantaggio è che ti serve necessariamente una connessione ad internet e che i tuoi documenti sono chissàdove, alla possibile balia di altri
        si parla sempre di
        un software limitato che si utilizza dal
        browser.il foglio di calcolo è effettivamente un po' limitato, ma il word processor ha più nel necessario per il 99% degli utilizzatori di word... e cmq è una beta... ci saranno molti miglioramenti.
        Basta che uno per sbaglio prema, ad esempio, uno
        dei 2 tastini laterali del mouse (su quelli
        nuovi), indietro o avanti, per perdere tutto il
        lavoro.provare prima di dire la cavolata no eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: forse diventa interessante

        Basta che uno per sbaglio prema, ad esempio, uno
        dei 2 tastini laterali del mouse (su quelli
        nuovi), indietro o avanti, per perdere tutto il
        lavoro.Ma che stai dicendo?Chiede pure la conferma prima di chiudere la finestra del browser.Ma provateli i servizi prima di dire scemenze!
  • Anonimo scrive:
    Office Suite via web? Che senso ha?
    Non capisco che senso possa avere. Al massimo sarà comodo per le persone che non sono a casa e che non possono installare office/openoffice ma per i normali utenti non mi sembra che sia una gran rivoluzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Office Suite via web? Che senso ha?
      - Scritto da:
      Non capisco che senso possa avere. Al massimo
      sarà comodo per le persone che non sono a casa e
      che non possono installare office/openoffice ma
      per i normali utenti non mi sembra che sia una
      gran
      rivoluzione.no però se in un azienda hai un office su server centralizzato e gli utenti lo usano via web locale devi occuparti di una sola installazione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Office Suite via web? Che senso ha?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non capisco che senso possa avere. Al massimo

        sarà comodo per le persone che non sono a casa e

        che non possono installare office/openoffice ma

        per i normali utenti non mi sembra che sia una

        gran

        rivoluzione.

        no però se in un azienda hai un office su server
        centralizzato e gli utenti lo usano via web
        locale devi occuparti di una sola
        installazione...Perchè openoffice non si può avviare da remoto? Non c'è una versione standalone?
      • Anonimo scrive:
        Re: Office Suite via web? Che senso ha?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non capisco che senso possa avere. Al massimo

        sarà comodo per le persone che non sono a casa e

        che non possono installare office/openoffice ma

        per i normali utenti non mi sembra che sia una

        gran

        rivoluzione.

        no però se in un azienda hai un office su server
        centralizzato e gli utenti lo usano via web
        locale devi occuparti di una sola
        installazione...La cosa si poteva fare già da office 97 in poi e funzionava egragiamente. Il problema era che se avevi più di 3 utenti connessi contemporaneamente il server "tendeva" a crashare. Ovviamente parlo di hardware del 1997 1998, per cui, a memoria, un server pII 233Mhz con 128 Mb di ram.... Oggi, parlando a spanne, una macchina ben carrozzata, tipo un P4 3Ghz con 4 Gb di ram potrebbe sostenere almeno 25 utenze? boh...
        • Anonimo scrive:
          Re: Office Suite via web? Che senso ha?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Non capisco che senso possa avere. Al massimo


          sarà comodo per le persone che non sono a
          casa
          e


          che non possono installare office/openoffice
          ma


          per i normali utenti non mi sembra che sia una


          gran


          rivoluzione.



          no però se in un azienda hai un office su server

          centralizzato e gli utenti lo usano via web

          locale devi occuparti di una sola

          installazione...

          La cosa si poteva fare già da office 97 in poi e
          funzionava egragiamente. Il problema era che se
          avevi più di 3 utenti connessi contemporaneamente
          il server "tendeva" a crashare. Ovviamente parlo
          di hardware del 1997 1998, per cui, a memoria, un
          server pII 233Mhz con 128 Mb di ram.... Oggi,
          parlando a spanne, una macchina ben carrozzata,
          tipo un P4 3Ghz con 4 Gb di ram potrebbe
          sostenere almeno 25 utenze? boh...
          Spero proprio di sì, considerando che più di 10 anni fa un server Sun quadriprocessore a 40MHz reggeva, sia pure con applicazioni più leggere, 30 e passa utenti senza fare una piega.
    • Anonimo scrive:
      Re: Office Suite via web? Che senso ha?
      e' gratis e e' raggiungibile ovunque, basta una connessione internet
      • Anonimo scrive:
        Mi sembra molto rischioso.
        - Scritto da:
        e' gratis e e' raggiungibile ovunque, basta una
        connessione
        internetSi ma è sempre qualcosa via browser, basta un tasto sbagliato (che ne so, un tasto avanti/indietro del mouse o una combinazione di tasti del browser) che tutto il lavoro rischia di cancellarsi senza possibilità di backup.Capisco che possa succedere pure con un office normale ma di solito i browser non chiedono conferma prima di andare avanti/indietro o di chiudere un tab: i normali office invece chiedono sempre la conferma prima di chiudere il documento e c'è sempre l'undo per il testo cancellato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto rischioso.

          Si ma è sempre qualcosa via browser, basta un
          tasto sbagliato (che ne so, un tasto
          avanti/indietro del mouse o una combinazione di
          tasti del browser) che tutto il lavoro rischia di
          cancellarsi senza possibilità di
          backup.Gmail salva già in automatico ora delle draft temporanee per non perdere le mail che si stanno scrivendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto rischioso.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          e' gratis e e' raggiungibile ovunque, basta una

          connessione

          internet

          Si ma è sempre qualcosa via browser, basta un
          tasto sbagliato (che ne so, un tasto
          avanti/indietro del mouse o una combinazione di
          tasti del browser) che tutto il lavoro rischia di
          cancellarsi senza possibilità di
          backup.

          Capisco che possa succedere pure con un office
          normale ma di solito i browser non chiedono
          conferma prima di andare avanti/indietro o di
          chiudere un tab: i normali office invece chiedono
          sempre la conferma prima di chiudere il documento
          e c'è sempre l'undo per il testo
          cancellato.Uhm, voglio sperare che Google implementi un "Lost&Found" sullo spazio dell'utente per i casi di interruzione inopinata e un salvataggio automatico dell'ultima versione modificata del documento, che ovviamente non sovrascriva il documento originale se l'utente non ordina esplicitamente di farlo.La richiesta di conferma di alcune operazioni, comunque, su molti browser c'è già, penso si possa estendere il meccanismo anche ad altre operazioni che potrebbero influire sulle applicazioni web based.Dato che poi normalmente il browser si usa o in modalità read only o al più inserendo dati in campi e form, non vedrei in contrasto col paradigma che le applicazioni web office venissero lanciate in una finestra a parte con alcuni comandi non pertinenti o potenzialmente dannosi disattivati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto rischioso.

          Si ma è sempre qualcosa via browser, basta un
          tasto sbagliato (che ne so, un tasto
          avanti/indietro del mouse o una combinazione di
          tasti del browser) che tutto il lavoro rischia di
          cancellarsi senza possibilità di
          backup.Affatto, perchè conserva tutte le versioni del documento (un po' come un CVS), ed inoltre permette le modifiche in maniera collaborativa tra più utenti, oltre alla creazione di feed RSS
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi sembra molto rischioso.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          e' gratis e e' raggiungibile ovunque, basta una

          connessione

          internet

          Si ma è sempre qualcosa via browser, basta un
          tasto sbagliato (che ne so, un tasto
          avanti/indietro del mouse o una combinazione di
          tasti del browser) che tutto il lavoro rischia di
          cancellarsi senza possibilità di
          backup.ma proprio per niente... prima di dire certe cavolate, provatelo!!!
          Capisco che possa succedere pure con un office
          normale ma di solito i browser non chiedono
          conferma prima di andare avanti/indietro o di
          chiudere un tab: i normali office invece chiedono
          sempre la conferma prima di chiudere il documento
          e c'è sempre l'undo per il testo
          cancellato.Anche qui se chiudi la finestra del browser ti viene chiesta la conferma(provare per credere), e se vai indietro, basta riandare avanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Office Suite via web? Che senso ha?
        - Scritto da:
        e' gratis e e' raggiungibile ovunque, basta una
        connessione
        internetCerto, cosi' google ha il piu' grosso archivoo di documenti e dati personali del pianeta, piu' e peggio di prima.Guardate che poi non si torna indietro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Office Suite via web? Che senso ha?
      condivido la tua idea, e aggiungo, non mi pare il massimo dare ad una azienda che campa di inserzioni mirate, la possibilità di "leggere" le mie email e ora anche i miei documenti
    • Anonimo scrive:
      = gratis
      - Scritto da:
      Non capisco che senso possa avere. Al massimo
      sarà comodo per le persone che non sono a casa e
      che non possono installare office/openoffice ma
      per i normali utenti non mi sembra che sia una
      gran
      rivoluzione.se è e resta gratis, sarà interessantissimoti siedi, login, lavori.ovunque tu sia.Il fatto è che "googlespreadshIT" per ora mi ha fatto davvero schifo, sinceramente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Office Suite via web? Che senso ha?
      il senso è che puoi usarlo anche su macchine di infima potenza ma con una buona connessione, senza pagare una lira e senza dover fare manutenzione/installazione, su qualunque piattaforma che supporti AJAX.peraltro, è anche un buon modo per poter fare files .PDF senza richiedere installazioni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Office Suite via web? Che senso ha?
        - Scritto da:
        il senso è che puoi usarlo anche su macchine di
        infima potenza ma con una buona connessione,
        senza pagare una lira e senza dover fare
        manutenzione/installazione, su qualunque
        piattaforma che supporti
        AJAX.

        peraltro, è anche un buon modo per poter fare
        files .PDF senza richiedere
        installazioni.Eh beh tanto infima non credo perchè javascript è più pesante di programmi scritti per bene in c/c++. E poi openoffice magari c'è pure in versione standalone.E poi openoffice crea pure i PDF senza installare altro.
Chiudi i commenti