Rilasciato FreeBSD 5.4

Ultima release stabile


Il team di sviluppo di FreeBSD ha reso disponibile l’ultima versione stabile del proprio sistema operativo Unix, la 5.4.

Rispetto alla release 5.3, rilasciata lo scorso novembre, gli sviluppatori affermano di aver apportato migliorie a funzionalità, stabilità, sicurezza, performance e supporto ai driver di periferica.

Per le note di rilascio e la lista dei mirror da cui scaricare FreeBSD 5.4 si veda questa pagina .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Basta cialtronate, per favore.
    Smettetela, per cortesia, di cialtronare sul DTT. Non s'e' mai vista, se non ai primordi della vita commerciale di Internet, una tale massa di inetti agitarsi nel nulla paventando l'avvento delle solite "peggio cose".Basta per favore, trovatevi un lavoro onesto e per cortesia, smettetela di pompare notizie (?!?!) assurde scritte da personaggi assurdi con la sola ambizione del "te l'avevo detto io".Un sincero grazie.Osso di Seppia
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta cialtronate, per favore.
      Massi' ma cos'hanno da discutere questi? Se Gasparri ha detto che e' una rivoluzione allora e' una rivoluzione. Di che altro avete bisogno? Delle prove?????
    • federicorocchi scrive:
      Re: Basta cialtronate, per favore.
      ehe non avrei saputo scrivere di meglio...ci sono certi presidenti di associazioni poi...
  • Xnusa scrive:
    Esagerati :-)
    ..."21 milioni di famiglie italiane dovranno letteralmente buttare i propri televisori analogici (43 milioni) privi di decoder, che però stranamente vengono ancora venduti ai cittadini"Non sono assolutamente un fan del DTT, anche se ho acquistato il decoder, però dire che si deve buttare il televisore non è esatto, in fondo l'acquisto del decoder serve anche perchè si possa continuare ad usare la tv che già si possiede .In effetti però il fatto che al momento quasi nessun grosso produttore di televisori stia integrando il ricevitore digitale nei propri apparecchi la dice lunga sulla fiducia che i produttori hanno riguardo il futuro prossimo di questa tecnologia...
Chiudi i commenti