Rinviato il debutto europeo dell'iPod mini

Apple decide di posticipare l'uscita dell'iPod mini sui mercati internazionali a causa, sostiene, dell'elevata domanda negli Stati Uniti. Ma c'è un anello debole


Cupertino (USA) – Quegli utenti europei che, con l’arrivo della bella stagione, avevano già pensato di mettere alla cintura un iPod mini , rimarranno a bocca asciutta. Apple ha infatti deciso di rimandare di alcuni mesi il debutto in Europa del suo cucciolo di iPod, inizialmente fissato per aprile.

Apple ha giustificato il ritardo con il fatto che, in USA, le richieste di iPod mini “sono state ampiamente superiori alle aspettative, assorbendo completamente la produzione già pianificata per questa primavera”.

La casa della mela sostiene che la produzione in volumi della versione mini del proprio player sarà sufficiente a soddisfare i mercati internazionali soltanto a partire dal quarto trimestre fiscale, che va da luglio a settembre: questo significa che, nel caso peggiore, i consumatori europei potrebbero riuscire a mettere mano sull’iPod mini solo alle soglie del prossimo autunno.

“iPod mini è un incredibile successo negli Stati Uniti e siamo certi che lo sarà anche a livello mondiale, una volta adeguata la fornitura nel trimestre di luglio”, ha affermato Tim Cook, executive vice president Worldwide Sales and Operations di Apple. “iPod mini aumenta il successo di iPod, che è già il lettore di musica digitale più famoso e venduto al mondo”.

Apple ha spiegato che l'”anello debole” della catena non è costituito dal suo impianto di produzione ma dall’insufficiente fornitura di hard disk da 1 pollice di Hitachi. Questi drive, progettati per rimpiazzare le memorie flash sui piccoli dispositivi, hanno una capacità di 4 GB e consumi di corrente estremamente ridotti.

iPod mini, che grazie all”hard disk interno è in grado di contenere fino a 1.000 brani di qualità CD, è racchiuso in un case di alluminio anodizzato su cui spicca la cosiddetta “Click Wheel”, una ghiera cliccabile che ne migliora l’utilizzo con una sola mano. Come il suo fratello maggiore, anche l’iPod mini supporta il formato audio AAC utilizzato dal negozio di musica digitale on-line iTunes Music Store di Apple.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: windows vs linux
    - Scritto da: Anonimo
    [MEGACUTTONE]

    Perfettamente d'accordo ma sara' dura
    farglilo capire...Appena diplomato all'Accademia del Quoting ?...ecco quello che succede quando la gente pensa che il PC sia un elettrodomestico....
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      perchè scusa la tecnologia deve essere complicata?non ti rende migliore fare un sistema complesso da usare anzi. Un qualsiasi prodotto informatico richiede:affidabilitàefficienzausabilitàOra mia suocera per pagare la bolletta del telefono deve fare 2 ore di fila alla posta. Con un PC si potrebbe fare in 2 secondi. Sempre mia suocera vuole fare la spesa, noleggare un film. Mio figlio può voler giocare. Mio zio potrebbe voler vedere un DVD. Un PC non deve essere necessariamente una macchina per cervelloni ma potrebbe migliorare sensibilmente la vita di ognuno. Tuttavia non puoi pretendere che chi ha poco tempo e non è portato per l'uso sia escluso da questo mondo. Quindi hai detto una grandissima cazzata: il PC deve diventare un elettrodomestico per la famiglia in modo da sostituire un gran numero di oggetti. Ma finchè è difficile non lo diventerà. Pensa bene a quello che dici, il Pc non si usa solo nei laboratori
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo
        perchè scusa la tecnologia deve
        essere complicata?
        non ti rende migliore fare un sistema
        complesso da usare anzi. Un qualsiasiForse sono stato un po' troppo severo... Comunque un sistema complesso di per se sarà facilmente anche complesso da usare. Si può certamente cercare di renderlo un po' più semplice ed immediato, ma facilmente si andrà incontro a dei compromessi e quindi a dei problemi. Nel caso di Windows questi problemi sono evidenti, inoltre si vorrebbe imporre Windows anche da chi si aspetta di più da un computer ed è disposto ad impegnartsi di più. Fermo restando il fatto che comunque Windows _NON_ è facile da usare. E' solo facile da usare per compiere un numero limitato di operazioni semplici e fino a che non si presenta qualche problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          ma sei sicuro?sono riuscito ad insegnare il windows a mio padre che non sa neanche sintonizzare un TV.Windows è molto semplice da usare e lo diventerà di più (già XP con le opzioni sulla finestra è più facile per chi non sà trovare i pulsanti). Poi cosa vuoi da un SO?L'utente incapace deve sentire musica (doppio click sulla canzone), leggere un dvd (autoplay), installare un gioco (setUp). Molto facile.Vuoi di più? Apri un applicativo di editing.Vuoi di più: programmaWindows è molto scalabile perchè subito inizi a fare qualcosa.Appena lo accendi provi subito soddisfazione a far girare le prime cose.Te lo assicuro, complesso non significa complicatoGuarda le auto, più si va avanti e più sono facili da guidare (marce, frizione etc)
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            a mio avviso è invece ottima la cosa del limite.Ad esempio con Xp puoi andare tranquillamente nelle cartelle ma andando in programmi e windows (le cartelle delicate) ti avverte di stare attento. L'utente non sicuro si ferma mentre chi sa il fatto suo può proseguire. Da solo basta un minimo di buon senso per non far danni. I dialer non centrano nulla perchè non fanno parte del sistema operativo (se esistessero per linux o mac si starebbe alla stessa situazione). La marcia automatica invece è una grande cosa soprattutto per chi è alle prime armi. Forse non immagini quante persone imprecano perchè i primi giorni da patentati la macchina si spegne per colpa della frizione. Le auto infatti devono avere entrambi i cambi (manuale e sequenziale). Per la frizione onestamente non serve a niente, non mi rende più figo guidare con la frizione. Almeno con 2 pedali e la marcia automatica c'è il "rischio" che la gente stia più attenta alla strada
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            a mio avviso è invece ottima la cosa
            del limite.
            Ad esempio con Xp puoi andare
            tranquillamente nelle cartelle ma andando in
            programmi e windows (le cartelle delicate)
            ti avverte di stare attento. L'utente nonInvece, ad esempio, se ci va un programma truffaldino nessuno ti avverte....Inoltre l'utente medio non ha la possibilità di proteggere allo stesso modo (anzi meglio....) altre directory ?
            sicuro si ferma mentre chi sa il fatto suo
            può proseguire. Ma che cavolo di protezione....
            Da solo basta un minimo di buon senso per
            non far danni. I dialer non centrano nulla
            perchè non fanno parte del sistema
            operativo (se esistessero per linux o mac si
            starebbe alla stessa situazione). La marciaNon sarebbe la stessa cosa. E non lo sarebbe neppure su Windows se l'utente medio sapesse cosa sono le caselline del mio precedente post. Solo che non lo sa e non ha alcuno stimolo ad imparare cosa siano...
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            senza offese, dici stupidaggini.Stai colpevolizzando a windows di non dare lo stimolo all'utente perchè ci sono i virus. Poi, scusa, perchè devi obbligare la gente ad imparare oltre un limite che non gli serve?C'è un mio vicino anziano che usa windows per giocare con i giochini di carte che trova a 5 euro nei supermercati (solitario, dama, scacchi etc). Ora vado da lui e gli dico di imparare a gestire l'avvio di sistema, come minimo si addormenta perchè non gli serve. Se ti serve lo impari altrimenti sei libero di fregartene. Se non ci fossero virus su windows ti servirebbe? L'unica cosa che servirebbe al vicino sarebbe installare un gioco, disinstallarlo o mettere un dvd.Questo è facile ed innocuo. Tu vuoi obbligare la gente a fare cose complicate mentre il PC dovrebbe poter essere facile con un videoregistratore ma che da la possibilità a chi vuole di poterlo aprire e farci quello che vuoi.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            senza offese, dici stupidaggini.
            Stai colpevolizzando a windows di non dare
            lo stimolo all'utente perchè ci sono
            i virus. Poi, scusa, perchè devi?!?!?!?!? Ma quando mai !!!!Rileggi quello che ho scritto...
            obbligare la gente ad imparare oltre un
            limite che non gli serve?Perchè magari gli serve.... solo che fa comodo dire che non serve...
            C'è un mio vicino anziano che usa
            windows per giocare con i giochini di carte
            che trova a 5 euro nei supermercati
            (solitario, dama, scacchi etc). Ora vado da
            lui e gli dico di imparare a gestire l'avvio
            di sistema, come minimo si addormenta
            perchè non gli serve. Se ti serve loNo. Però potresti spiegargli come rimettere a posto la configurazione di Windows quando, a forza di installare e disinstallare, si è sputtanata. Cosi magari evita tutte le volte di andare dal negozio di informatica più vicino e spendere 50 ? per farsi reinstallare Windows...Oppure evita di chiamare te gratis....Oppure evita di chiamare te e spendere 50 ?.....Ho capito... lascia perdere..... ;)
            impari altrimenti sei libero di fregartene.
            Se non ci fossero virus su windows ti
            servirebbe? L'unica cosa che servirebbe alForse i virus ci sono proprio perchè tanta gente usa Windows senza capirne un tubo... non credi ?
            vicino sarebbe installare un gioco,
            disinstallarlo o mettere un dvd.
            Questo è facile ed innocuo. Tu vuoiE soprattutto non richiede un PC.... comprati una X-Box...
            obbligare la gente a fare cose complicate
            mentre il PC dovrebbe poter essere facile
            con un videoregistratore ma che da laSinceramente non ho mai imparato bene ad usare il videoregistratore....
            possibilità a chi vuole di poterlo
            aprire e farci quello che vuoi....però di videoregistratori ne ho già aperti ed aggiustati alcuni...Comunque... scherzi a parte, è inutile far apparire a tutti i costi semplice quello che semplice non è. Rischi di provocare danni (pensa alle periodiche epidemie virali, pensa alle truffe con i dialer, ecc. ecc.) e rischi di proporre una cosa quando ne serve una ben più semplice.Comunque se l'utente vuole e/o ha effettivamente bisogno del PC io in tutta sincerità trovo che Windows tenda a nascondere le cose: se sai che esistono bene, altrimenti continuerai a non sapere che esistono.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            le solite baggianate che dici.mi arrendorimango sul fatto che il PC deve essere facile da usarele console sono vincenti perchè semplici appunto ma limitate (solo giochi). Se con XBox potessi farci altre cose allora sarebbe l'ideale: accendi, scegli il programma e lo usi
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            le solite baggianate che dici.
            mi arrendoVedo che non hai riletto quello che ho scritto... pazienza...
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            leggiti il post che qualcuno ha inserito come definizione di personal computer.Ora devono essere tutti esperti informatici.Nel futuro tutti quanti si programmeranno il SO perchè sarà troppo poco fico averne uno a già pronto.Ma lo vedi che te la cerchi
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo
        perchè scusa la tecnologia deve
        essere complicata?
        non ti rende migliore fare un sistema
        complesso da usare anzi. Un qualsiasi
        prodotto informatico richiede:
        affidabilità
        efficienza
        usabilitàmi viene in mente il Mac :)ma ovviamente tu parli di PC Windows.
        Ora mia suocera per pagare la bolletta del
        telefono deve fare 2 ore di fila alla posta.
        Con un PC si potrebbe fare in 2 secondi.
        Sempre mia suocera vuole fare la spesa,
        noleggare un film. Mio figlio può
        voler giocare. Mio zio potrebbe voler vedere
        un DVD. Un PC non deve essere
        necessariamente una macchina per cervelloni
        ma potrebbe migliorare sensibilmente la vita
        di ognuno. Tuttavia non puoi pretendere che
        chi ha poco tempo e non è portato per
        l'uso sia escluso da questo mondo.
        Quindi hai detto una grandissima cazzata: il
        PC deve diventare un elettrodomestico per la
        famiglia in modo da sostituire un gran
        numero di oggetti. Ma finchè è
        difficile non lo diventerà.
        Pensa bene a quello che dici, il Pc non si
        usa solo nei laboratoriL'unica vera macchina che corrisponde alla tua descrizione sono i Mac.Windows é semplice da utilizzare senza dubbio...ma non ancora come se fosse un Mac.Piano piano Microsoft arriverà a fare un sistema veramente facile da utilizzare, sicuro e affidabile come OSX di Apple.non voglio inescare flames é solo quello che penso lavorando con i 2 sistemi.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          non conosco bene mac, io comunque mi riferivo a linux come sistema complicato. Mac lo valuto superiore a linux ed un ottimo sistema. L'unica pecca è che la macchina è diversa e quindi la gente sceglie gli IBM compatibili per maggiore compatibilità con il mondo (inoltre ci puoi montare anche linux). Mac non ha tutte le possibilità offerte da win e sentire un ragazzo che rompe le scatole perchè vuole giocare con doom3 consiglia di usare windows perchè ci puoi fare molte cose che per mac non è possibile. Il parco software è più all'avanguardia. Sarei stato curioso di un mac OS su IBM
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            non conosco bene mac, io comunque mi
            riferivo a linux come sistema complicato.
            Mac lo valuto superiore a linux ed un ottimo
            sistema.Sinceramente non mi sento di affermare questo...non conosco cosi bene Linux.Certo conosco perfettamente i Mac da 20 anni. L'unica pecca è che la
            macchina è diversa e quindi la gente
            sceglie gli IBM compatibili per maggiore
            compatibilità con il mondo (inoltre
            ci puoi montare anche linux).Ci sono diverse distribuzioni di Linux per PPC....vedi Yellow Dog ed altre...Mac non ha
            tutte le possibilità offerte da win e
            sentire un ragazzo che rompe le scatole
            perchè vuole giocare con doom3
            consiglia di usare windows perchè ci
            puoi fare molte cose che per mac non
            è possibile. Il parco software
            è più all'avanguardia.in che senso? dove trovi che Windows sia più all'avanguardia nel software???Prendo ad esempio OSX...tecnologicamente è all'avanguardia confrontato ad Win XP. Final Cut Pro, WebObjects e Shake anche.... Sarei
            stato curioso di un mac OS su IBMla potenza di OSX su x86...:)...secondo me con i Mac puoi fare le stesse identiche cose dei PC con Windows...Almeno io ci faccio le stesse cose e spesso molte di più...ci sono 10'000 applicazioni solo per OSX in totale ci sono 23'000 soluzioni HW e SW dedicate al Mac.I giochi ormai sono per Mac e Win...http://www.apple.com/games
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            ho capito ste 23000 e 10000 ma se io vado su www.tuttogratis.it a 30000 ci arriviamo subito solo con quelle. Solo di giochi ne esisteranno di piùper curiosità vai suwww.gamefaqs.comnella sezione PC ci sono i trucchi per i giochi e vedrai solo di giochi quanti ce ne sono. Somma gli applicativi e vedrai che sono ancora pochi. Mac ti costringe ad usare per forza uno o 2 programmi per una cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            ho capito ste 23000 e 10000 ma se io vado su
            www.tuttogratis.it a 30000 ci arriviamo
            subito solo con quelle.Allora ti spiego le soluzioni HW e SW per Mac in totale sono circa 23'000http://guide.apple.com/it/index.lassoQui puoi cercare software e hw per mac...oppure se cerchi shareware ed altro...http://www.versiontracker.comSolo di giochi ne
            esisteranno di più
            per curiosità vai su
            www.gamefaqs.com
            nella sezione PC ci sono i trucchi per i
            giochi e vedrai solo di giochi quanti ce ne
            sono. Somma gli applicativi e vedrai che
            sono ancora pochi. Mac ti costringe ad usare
            per forza uno o 2 programmi per una cosa.forse per Mac esistono meno shareware/freeware di Windows ma i software commerciali ce ne sono una valanga... No assolutamente non é cosi...puoi trovare parecchi di software per fare la stessa cosa...Ci sono 10'000 programmi solo per OSX!
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            forse non avere capitoio ho capito che ci sono 23000 softwareio ti dico che per PC superiamo abbondantemente i 100000 e forse anche di più (non vorrei sparare ma credo che il milione si dovrebbe poter toccare facilmente).
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            forse non avere capito
            io ho capito che ci sono 23000 software
            io ti dico che per PC superiamo
            abbondantemente i 100000 e forse anche di
            più (non vorrei sparare ma credo che
            il milione si dovrebbe poter toccare
            facilmente).Io ti credo...però considera che solo avendo il 3-4% nel mondo di computer Apple é già un'infinità di software...Certo per Windows esiste tanto di quel software che ti viene la confusione solo a pensarci!
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            che postiamo a fare 100 messaggi se stiamo arrivando alla stessa conclusione?
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      - Scritto da: Anonimo
      ...ecco quello che succede quando la gente
      pensa che il PC sia un elettrodomestico....Il PC è un elettrodomestico. Mai chiesto perché si chiama *Personal* Computer? Se tu vuoi avere un mainframe a casa tua non rompere le scatole, il PC è nato per trasformare il computer in un elettrodomestico, e mi sa che ti dovrai rassegnare anche, visto che è verso questa direzione che vanno le innovazioni nel campo dei pc - maggior usabilità per l'utente alle prime armi, nascondere gran parte del funzionamento del so e dei programmi, maggior integrazione con altri dispositivi elettronici di uso quotidiano, quali palmari, cellulari, videocamere, macchine fotografiche... prima o poi si arriverà anche ai frigoriferi e lavatrici
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        ...ecco quello che succede quando la
        gente

        pensa che il PC sia un
        elettrodomestico....

        Il PC è un elettrodomestico. Mai
        chiesto perché si chiama *Personal*
        Computer? Se tu vuoi avere un mainframe a
        casa tua non rompere le scatole, il PC
        è nato per trasformare il computer in
        un elettrodomestico, e mi sa che ti dovrai
        rassegnare anche, visto che è verso
        questa direzione che vanno le innovazioni
        nel campo dei pc - maggior usabilità
        per l'utente alle prime armi, nascondere
        gran parte del funzionamento del so e dei
        programmi, maggior integrazione con altri
        dispositivi elettronici di uso quotidiano,
        quali palmari, cellulari, videocamere,
        macchine fotografiche... prima o poi si
        arriverà anche ai frigoriferi e
        lavatriciVabbè... nell'attesa io continuo a fare il bucato senza schermate blu....
  • Anonimo scrive:
    FREEBSD rocks
    http://freeweb.siol.net/bberlec/gallerie2/ChuckVsTux.jpeg
  • Anonimo scrive:
    Windows Media Edition for XBOX
    Se fossi del marketing di Microsoft cambierei idea sul fatto che XBOX debba essere una consolle: io l'ho comprata apposta per usarla come un computer. Molti la modificano per installare linux, io preferirei avere un sistema operativo per vederci, se non altro, almeno i videoCD...
  • Anonimo scrive:
    Microsoft e programmatori
    Io programmo da trent'anni. Ho cominciato con l'Assembly Z80, per anni ho usato Il famosissimo interprete MS Basic, prima con il CP/M, poi col Pcos, poi con l'MS/DOS. Mi fermo quì perchè non mi ero accorto che stavo per scrivere un lungo CV che non interessa nessuno. Sappi solo che ho conosciuto a fondo TUTTI i s.o. Microsoft, nonchè SCO Unix ed infine Linux. Inoltre sono sempre stato antisovietico. Fatte queste premesse ti dico che io penso che linux sia la dimostrazione concreta che il modello economico capitalista, basato sulla massimizzazione del profitto individuale e la concorrenza, hafatto il suo tempo, almeno nel campo del software, anche perchè risulta molto più dispendioso di risorse e produce risultati qualitativamente inferiori rispetto al modello basato sulla cooperazione. Se io scarico un sw gpl da internet, nessuno mi chiede se sono ganzo, se sono intelligente, se sono bravo, se ho lavorato, se l'ho meritato. Lo scarico perchè mi serve e basta. Perciò sono libero di esserediverso da te che, magari sei più ganzo di me. Ad ogniuno viene dato in base ai suoi bisogni, non in base a come e cosa è. Che ti piaccia o no è questa la definizione che avevano dato del comunismo Marx ed Emghels nel 1848. Io leggo nella tua avversione al sw libero una difficoltà ad arrendersi al fatto che il capitalismo, forse, non è la fine della storia. La realtà è molto più varia e più complessa di quanto troppo spesso, per comodita, si tende a prefigurarla. I fanatici deologici del comunismo non hanno reso un buon servizio al progresso dell'umanità, ma neanche i fanatici ideologici sostenitori del capitalismo!Arrenditi all'evidenza che almeno in un campo il "comunismo reale" è una bella ventata di aria fresca!Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft e programmatori
      hai dimenticato di dire che hai un cugino che ha bucato i server della nasa
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft e programmatori
      sono daccordo con te
    • Anonimo scrive:
      Re: ... -
      i programmatori microsoft
      questo è il migliore asso di microsoft:!!! non ci cliccare se hai ie!http://provine.splinder.iteh?PriP.
      • Anonimo scrive:
        Re: ... -
        i programmatori microsoft
        - Scritto da: Anonimo
        questo è il migliore asso di
        microsoft:

        !!! non ci cliccare se hai ie!
        provine.splinder.it

        eh?

        PriP.ho firefox
  • Anonimo scrive:
    SPUDORATE BUGIE
    qui a malapena ti funziona excel di 4 versioni fa' sull'ultima piattarforma win32.siamo seri (richiesta un po' assurda per dei pagliacci).MS non faceva dialogare java tra MAC e WIN.VOLONTARIAMENTE.Qui si tratta solo di vendere MS-CacchinaOS, x ogni device, cosi' il frigo ti manda al macero i surgelati, e l'auto fa' gli incidenti per conto suo.FATE PIETA'.
    • Anonimo scrive:
      Re: SPUDORATE BUGIE
      complimenti, in base a cosa noi dovremmo credere alle tue allora. Accidenti usate tutti windows e lo criticate. Usate linux e mac e tenetevi i pro e i contro.Ma solo quello, non dovete usare windows come scorta.Sarei proprio curioso di vedere chi usa esclusivamente linux se non ha nell'altra partizione windows. Per mac invece basta valutare le vendite. Siete una minoranza ed un motivo ci sarà e basta a dare retta alle solite cavolate. Le fiat fanno schifo ed infatti la gente compra macchine di altre marche. Guardacaso le auto più venduto sono quelle economiche quindi chi vuole risparmiare compra altre auto. Poi ovviamente quando alla 600 si scoloriscono i tessuti vanno a dire che le altre marche fanno schifo. Vergogna.Nessuno ti obbliga ad usare windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: SPUDORATE BUGIE
        - Scritto da: Anonimo
        complimenti, in base a cosa noi dovremmo
        credere alle tue allora.
        Accidenti usate tutti windows e lo
        criticate. Usate linux e mac e tenetevi i
        pro e i contro.
        Ma solo quello, non dovete usare windows
        come scorta.
        Sarei proprio curioso di vedere chi usa
        esclusivamente linux se non ha nell'altra
        partizione windows. Per mac invece basta
        valutare le vendite. Siete una minoranza ed
        un motivo ci sarà e basta a dare
        retta alle solite cavolate. Le fiat fanno
        schifo ed infatti la gente compra macchine
        di altre marche. Guardacaso le auto
        più venduto sono quelle economiche
        quindi chi vuole risparmiare compra altre
        auto. Poi ovviamente quando alla 600 si
        scoloriscono i tessuti vanno a dire che le
        altre marche fanno schifo.
        Vergogna.
        Nessuno ti obbliga ad usare windows. sarebbe vero ciò che dici se M$ rendesse aperti almeno i formati dei documenti di office, così che chi usa altre suite possa importare/esportare .doc, .xls e quanto altro... invece ora i formati sono in XMLA, un XML brevettato, per cui tools di conversione... kaputt !
        • Anonimo scrive:
          Re: SPUDORATE BUGIE
          ci sono programmi per windows che leggono i doc. Come mai il grande linux non ha programmi che lo fanno?Inoltre word esporta in molti formati, se non sapete leggerne nessuno che volete. Word al contrario mi legge anche le pizze da asporto se le faccio passare dentro al floppy.
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo
            ci sono programmi per windows che leggono i
            doc.
            Come mai il grande linux non ha programmi
            che lo fanno?c'è,c'è...http://www.winfield.demon.nl/#Programmer... e oltre a leggere esporta anche in testo e PostScript...
            Inoltre word esporta in molti formati, se
            non sapete leggerne nessuno che volete. Word
            al contrario mi legge anche le pizze da
            asporto se le faccio passare dentro al
            floppy.... sicuro che la prossima versione di word leggerà i documenti di quella attuale ? non hai garanzie; e dato il comportamento di M$ in passato non sarei ottimista...
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            c'è il programma, allora passate a linux, non vedo tutti sti problemi di compabilità.Comunque ho office2003 e all'indietro mi legge tutto e se imposto le opzioni posso salvare nei formati fino al 95.Oltre a 3000 altre opzioni. Se poi scarichi una utility ti esporta anche in ps e pdf. Inoltre esporta in xml, html e molti altri formati. Cosa volete di più che lo criticate tanto
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            ho controllato la lista hadware del mio PC con quella di mandrake 9.2del mio plextor 482448A nemmeno l'ombra. Il mio scanner boeder smartscan idem.La mia scheda video sound blaster live ha il disco arancione. Vada a leggere il significato e mi dice "che qualcuno ha detto che funziona". Sicuramente funzionerà ma azzola roba certificata è veramente poca. In poche parole rischio mentre il mio scanner che dalla fabrica mi hanno detto che non andava con XP funziona perfettamente.Che bella cosa rischiare che pezzi del tuo PC non funzionino
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo
            c'è il programma, allora passate a
            linux, non vedo tutti sti problemi di
            compabilità.veramente sei TU che hai scritto che il grande Linux non ha sw per leggere i doc...
            Comunque ho office2003 e all'indietro mi
            legge tutto e se imposto le opzioni posso
            salvare nei formati fino al 95.spero che office 200X ti legga i file di 2003...
            Oltre a 3000 altre opzioni. Se poi scarichinessun dubbio che abbia 3000 opzioni, ma tu quante ne usi ? se ne usi anche solo 1000 sono convinto che tu abbia fatto una buona scelta, ma se ne usi 100 mi spieghi a che ti servono le altre 2900 ? per 90 euro ho comprato Staroffice per Linux ed è MOLTO più di ciò che mi serve, ma forse sono io che ho esigienze limitate...
            una utility ti esporta anche in ps e pdf.
            Inoltre esporta in xml, html e molti altri
            formati. Cosa volete di più che lo
            criticate tantonon critico office in se, critico la politica aziendale con la quale viene portat avanti, ma tu lo sai che l'antitrust USA (quando aveva gli attributi) ha imposto a M$ di non vendere obbligatoriamente in bundle win+office ai rivenditori di PC ? guarda che se avesse vinto M$ in quel frangente, oggi i PC costerebbero qualcosa tipo 400 euro in più...
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            io uso i prodotti microsoft che costano (in azienda non puoi certo piratare) perchè se ha 3000 opzioni significa che ne uso almeno 2000 e di queste non trovo rimpiazzo nelle altre applicazioni. Idem per Visual Studio. Tempo fa mi avevano suggerito un editor freeware chiamato sharp development. A parte il fatto che era gratis era veramente scomodo e dire scomodo significa che a fine giornata hai consumato dalle 2 alle 3 ore in più per fare la stessa cosa. La politica antitrust è un concetto abbastanza strano. Io i Pc li compro bianchi perchè mi vogliono sempre propinare la versione home che non è adatta oppure quei bundle tipo suite works o l'antivirus da 10 mega. Per un utente domestico però il fatto di avere un PC con una già fornito e la richiesta in genere è un prodotto office (star office è free ma non vale quanto office ed il fatto di avere un prodotto come word incluso nel PC non è male). Inoltre il prezzo non sale più di tanto perchè anzi noto pochissima differenza tra un PC bianco ed uno con software già incluso. Inoltre nei vari CD dei driver trovi spesso programmi che gli utenti in genere disinstallano mentre word in genere rimane.Alla fine tutti usano office e questo nonostante non sia dato in bundle. Se mediaplayer non ci fosse la gente lo scaricherebbe fidati. Forse per IE potrebbero passare ad altro perchè ci sono diversi prodotti validi.E' questione di abitudine ed il preggio di microsoft è quello che basta poco per abituarsi ai suoi prodotti. Un esempio è photoDraw. Un software effettivamente non di qualità se confrontato con photoshop però quelle poche cose che faceva le faceva bene e soprattutto in modo facile.Il pregio principale di Bill sta ne creare software che permette a tutti di avvicinarsi e scusami ma non è poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo
            io uso i prodotti microsoft che costano (in
            azienda non puoi certo piratare)??? sicuro ? :D
            perchè se ha 3000 opzioni significa
            che ne uso almeno 2000 e di queste non trovo
            rimpiazzo nelle altre applicazioni. Idem per
            Visual Studio. Tempo fa mi avevano suggerito... e questo è l'uso 'consapevole' di un sw, che in sè è una ottima cosa, è l'uso piratato casalingo che fa i danni maggiori, uno pirata word e pensa "hihi, ho fregato M$" ... invece si è fregato da solo perchè esclude a priori l'uso di alternative altrettanto valide, diventando schiavo di un sw che usa al 5 per 1000...
            un editor freeware chiamato sharp
            development. A parte il fatto che era gratis
            era veramente scomodo e dire scomodo
            significa che a fine giornata hai consumato
            dalle 2 alle 3 ore in più per fare la
            stessa cosa.
            La politica antitrust è un concetto
            abbastanza strano. Io i Pc li compro bianchi
            perchè mi vogliono sempre propinare
            la versione home che non è adatta
            oppure quei bundle tipo suite works o
            l'antivirus da 10 mega.
            Per un utente domestico però il fatto
            di avere un PC con una già fornito e
            la richiesta in genere è un prodotto
            office (star office è free ma non
            vale quanto office ed il fatto di avere un
            prodotto come word incluso nel PC non
            è male). Inoltre il prezzo non salestaroffice non è free, costa circa 90 euro, è openoffice ad essere free...
            più di tanto perchè anzi noto
            pochissima differenza tra un PC bianco ed
            uno con software già incluso.
            Inoltre nei vari CD dei driver trovi spesso
            programmi che gli utenti in genere
            disinstallano mentre word in genere rimane.
            Alla fine tutti usano office e questo
            nonostante non sia dato in bundle. Se
            mediaplayer non ci fosse la gente lo
            scaricherebbe fidati. Forse per IEma tu pensi VERAMENTE che se la guardia di finanza andasse nelle case a prendere 'per il collo' tutti quelli che hanno office piratato, sarebbe ancora il più diffuso ? ho i miei dubbi, mi sa che la pirateria 'casalinga' venga sapientemente tollerata per rendere gli utenti succubi di certi strumenti piuttosto che altri... vorrei proprio vedere chi ha 600 euro da spendere per office...
            potrebbero passare ad altro perchè ci
            sono diversi prodotti validi.
            E' questione di abitudine ed il preggio di
            microsoft è quello che basta poco per
            abituarsi ai suoi prodotti. Un esempio
            è photoDraw. Un software
            effettivamente non di qualità se
            confrontato con photoshop però quelle
            poche cose che faceva le faceva bene e
            soprattutto in modo facile.
            Il pregio principale di Bill sta ne creare
            software che permette a tutti di avvicinarsi
            e scusami ma non è poco.anche per me è un pregio, però lo vedo bilanciato dal difetto del 'gigantismo' tipico di una multinazionale che vuole sistematicamente occupare posizioni su posizioni schiacciando la concorrenza con mezzi non leciti, basta pensare al palladium-delirio...
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            la ferrari è meglio di uno ma costa. Se a parità di prezzo (0) la gente lo preferisce significa che allora è migliore. Così denigri star office che a 90 euro piace perchè costa poco.
          • Zeross scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo

            ... sicuro che la prossima versione di word
            leggerà i documenti di quella attuale
            ? non hai garanzie; e dato il comportamento
            di M$ in passato non sarei ottimista...Okkio che ti sei confuso... bisogna avere buona memoria e un pizzico di logica, altrimenti la trollata è incoerente:ciò impone che tuttalpiù saranno le versioni vecchie ad avere problemi a leggere le nuove, non il contrario.Riprova, sarai più fortunato... (troll)Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo



            ... sicuro che la prossima versione di
            word

            leggerà i documenti di quella
            attuale

            ? non hai garanzie; e dato il
            comportamento

            di M$ in passato non sarei ottimista...


            Okkio che ti sei confuso... bisogna avere
            buona memoria e un pizzico di logica,
            altrimenti la trollata è incoerente:
            ciò impone che tuttalpiù
            saranno le versioni vecchie ad avere
            problemi a leggere le nuove, non il
            contrario.
            Riprova, sarai più fortunato...
            (troll)


            Zerossnono, io intendevo proprio questo, chi mi garantisce che in virtù di una 'innovativa tecnologia' la prossima versione di word non leggerà i files di quella attuale ?
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            ragiona, se office nuovo non supportasse quello vecchio la gente non lo acquisterebbe. Pensa se io cambio office e perdo tutti i documenti che ho scritto. Non diciamo frescacce. Si potrà perdere una versione molto vecchia ma a loro mettere la possibilità di convertire non costa nulla avendo già il pezzo di programma già scritto.Da che mondo è mondo i nuovi programmi hanno sempre letto i vecchi formati.Smettila di dire frescacce
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Zeross

            - Scritto da: Anonimo





            ... sicuro che la prossima
            versione di

            word


            leggerà i documenti di
            quella

            attuale


            ? non hai garanzie; e dato il

            comportamento


            di M$ in passato non sarei
            ottimista...





            Okkio che ti sei confuso... bisogna
            avere

            buona memoria e un pizzico di logica,

            altrimenti la trollata è
            incoerente:

            ciò impone che tuttalpiù

            saranno le versioni vecchie ad avere

            problemi a leggere le nuove, non il

            contrario.

            Riprova, sarai più fortunato...

            (troll)





            Zeross


            nono, io intendevo proprio questo, chi mi
            garantisce che in virtù di una
            'innovativa tecnologia' la prossima versione
            di word non leggerà i files di quella
            attuale ?Pensa te.....come le partorisci certe idee..assurdo.. al + se dovesse avvenire sara' possibile effettuare la conversione..figuriamoci...
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Zeross


            - Scritto da: Anonimo







            ... sicuro che la prossima

            versione di


            word



            leggerà i documenti di

            quella


            attuale



            ? non hai garanzie; e dato il


            comportamento



            di M$ in passato non sarei

            ottimista...








            Okkio che ti sei confuso... bisogna

            avere


            buona memoria e un pizzico di
            logica,


            altrimenti la trollata è

            incoerente:


            ciò impone che
            tuttalpiù


            saranno le versioni vecchie ad
            avere


            problemi a leggere le nuove, non il


            contrario.


            Riprova, sarai più
            fortunato...


            (troll)








            Zeross





            nono, io intendevo proprio questo, chi
            mi

            garantisce che in virtù di una

            'innovativa tecnologia' la prossima
            versione

            di word non leggerà i files di
            quella

            attuale ?

            Pensa te.....come le partorisci certe
            idee..assurdo.. al + se dovesse avvenire
            sara' possibile effettuare la
            conversione..figuriamoci...rispondo a questo e al post sopra!non sarei così sicuro di ciò che dite, io ho un databse in ufficio che è stato implementato sotto Access 2000 developer, beh sotto Office in versione per Xp non è compatibile al 100%, mi da alcuni problemi su alcune maschere e su alcune stampe :-(ciaoigor
      • Anonimo scrive:
        Re: SPUDORATE BUGIE
        - Scritto da: Anonimo
        complimenti, in base a cosa noi dovremmo
        credere alle tue allora.
        Accidenti usate tutti windows e lo
        criticate. Usate linux e mac e tenetevi i
        pro e i contro.Con un Mac solo i pro, i contro ci sono solo con Windows.
        Ma solo quello, non dovete usare windows
        come scorta.
        Sarei proprio curioso di vedere chi usa
        esclusivamente linux se non ha nell'altra
        partizione windows. Per mac invece basta
        valutare le vendite. Siete una minoranza ed
        un motivo ci sarà e basta a dare
        retta alle solite cavolate. Esatto, la gente non compra Mac perché crede "alle solite cavolate" raccontate dai trolloni come te. Se chi usa WIndows provasse, anche solo per un'ora, una macchina con OSX tornerebbe a WIndows solo se costretto, per esempio dal datore di lavoro. Per casa certop non lo userebbe più, si renderebbe conto di essere stato preso in giro per tutto il tempo in cui gli hanno detto "Windows è IL s.o.".Le fiat fanno
        schifo ed infatti la gente compra macchine
        di altre marche. Guardacaso le auto
        più venduto sono quelle economiche
        quindi chi vuole risparmiare compra altre
        auto. ?????? Resetta il capoccione e riprova, sei riusito a contraddirti tre volte nella stessa frase.Poi ovviamente quando alla 600 si
        scoloriscono i tessuti vanno a dire che le
        altre marche fanno schifo. Chi non usa Windows ha l'equivalente di Mercedes, non si lamenta di certo;) però può benissimo "avvertirti" che quella che stai tu guidando è una porcheria. Lo fa per il tuo bene.
        Vergogna.
        Nessuno ti obbliga ad usare windows. Beh, per un periodo mi sono sentito proprio obbligato a usare Windows, poi ho scoperto che quelle sul Mac erano "le solite cavolate" (citazione tua) e mi sono liberato dalle pastoie di un sistema becero. brutto e scritto con i piedi pensando solo ai profitti e MAI all'utente. MAI.
        • Anonimo scrive:
          Re: SPUDORATE BUGIE
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          complimenti, in base a cosa noi dovremmo

          credere alle tue allora.

          Accidenti usate tutti windows e lo

          criticate. Usate linux e mac e tenetevi
          i

          pro e i contro.


          Con un Mac solo i pro, i contro ci sono solo
          con Windows.




          Ma solo quello, non dovete usare windows

          come scorta.

          Sarei proprio curioso di vedere chi usa

          esclusivamente linux se non ha
          nell'altra

          partizione windows. Per mac invece
          basta

          valutare le vendite. Siete una
          minoranza ed

          un motivo ci sarà e basta a dare

          retta alle solite cavolate.

          Esatto, la gente non compra Mac
          perché crede "alle solite cavolate"
          raccontate dai trolloni come te. Se chi usa
          WIndows provasse, anche solo per un'ora, una
          macchina con OSX tornerebbe a WIndows solo
          se costretto, per esempio dal datore di
          lavoro. Per casa certop non lo userebbe
          più, si renderebbe conto di essere
          stato preso in giro per tutto il tempo in
          cui gli hanno detto "Windows è IL
          s.o.".


          Le fiat fanno

          schifo ed infatti la gente compra
          macchine

          di altre marche. Guardacaso le auto

          più venduto sono quelle
          economiche

          quindi chi vuole risparmiare compra
          altre

          auto.


          ?????? Resetta il capoccione e riprova, sei
          riusito a contraddirti tre volte nella
          stessa frase.



          Poi ovviamente quando alla 600 si

          scoloriscono i tessuti vanno a dire che
          le

          altre marche fanno schifo.

          Chi non usa Windows ha l'equivalente di
          Mercedes, non si lamenta di certo;)
          però può benissimo
          "avvertirti" che quella che stai tu guidando
          è una porcheria. Lo fa per il tuo
          bene.




          Vergogna.

          Nessuno ti obbliga ad usare windows.


          Beh, per un periodo mi sono sentito proprio
          obbligato a usare Windows, poi ho scoperto
          che quelle sul Mac erano "le solite
          cavolate" (citazione tua) e mi sono liberato
          dalle pastoie di un sistema becero. brutto e
          scritto con i piedi pensando solo ai
          profitti e MAI all'utente. MAI.Bravo! condivido tutto.
        • Anonimo scrive:
          Re: SPUDORATE BUGIE
          i Mac ammetto che siano buoni ma scarseggiano di tutto e quindi mi trovo uno strumento primo di software e giochi e per un PC moderno non è accettabile
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            - Scritto da: Anonimo
            i Mac ammetto che siano buoni ma
            scarseggiano di tutto e quindi mi trovo uno
            strumento primo di software e giochi e per
            un PC moderno non è accettabileAllora dimmi cosa ti manca?magari posso aiutarti...giochi ci sono gli stessi che su windows...o quasi.http://www.apple.com/gamessoftware? beh ce ne sono un'infinità....http://guide.apple.com/it/index.lasso
          • Anonimo scrive:
            Re: SPUDORATE BUGIE
            mi serve un compilatore GameBoyAdvance, un emulatore valido e nel tempo libero voglio giocare con Prince Of Persia sand of time e quando esce con Doom3 perchè mi hanno detto che è bello.
  • Anonimo scrive:
    windows vs linux
    finora da tutti questi post ho sentito queste critiche ai 2 SOwindows è 1)instabile2)buggato3)pesante4)Bill Gates è scorrettomentre Linux è1)complicato2)problemi con diverse periferiche3)scarsità dei programmi (c'è ne sono di meno non negate)I problemi di windows si riassumono con:1)per l'utente medio, specie con XP, il sistema è veramente difficile che si blocchi e anche l'utente esperto trova davvero difficile farlo2)i bug presenti sono fastidiosi ma microsoft ad ogni modo risolve questo grave problema con le sue patch. Inoltre basta avere un minimo di accortezza: un firewall, un antivirus e risolvi tutti. Inoltre ricordo che è più facile trovare errori in un sistema usatissimo. Anche linux inizia ad avere qualche buggino e stranamente da quando è iniziato ad essere usato un pò di più3)i PC oggi in commercio sono tutti abbastanza potenti da consentire un uso agevole a tutti. E' inoltre abbastanza gradevole per un utente avere un SO gradevole alla vista. Per maggiore velocità si possono comunque disabilitare molte opzioni o passare ad un windows NT.Per linux i problemi sono più difficili da risolvere1)complicato: questo è il problema minore ma che allontana molte persone che prima di poter fare qualcosa devono combattere con il SO2)I driver ti obbligano a stare attento ad ogni acquisto di periferica. Se ti trovi uno scanner della marca sbagliata allora non potrai usarlo e lo stesso dicasi con numerori altri componenti3)se cerco un programma particolare difficilmente si trova e non ci posso far nulla. Il catalogo è limitato e ho minore scelta.Le difficoltà di linux superano quelle dell'utente medio. Spero che in futuro migliorerà la situazione perchè avere un secondo SO farà bene allo sviluppo perchè anche windows sarà costretto ad accellerare e migliorare. Per il momento è forse bene avere linux in un'altra partizione del discoIl fatto che Bill Gates sia antipatico a molti è forse il vero bug di windows che genera tutte queste polemiche. Mi spiace ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC come lo conosciamo oggi.
    • Shuren scrive:
      Re: windows vs linux
      Su qualcosa posso anche essere d'accordo, ciò non toglie che sei OT in questo forum che tratta di "Windows" e non di "Windows e Linux".
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        e cmq il paragone tra windows e linux non regge piu' da quando una certa Apple ha messo sui suoi giocattolini il Mac OS X, ovvero quello che linux doveva essere e che (purtroppo) non sara' mai.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo
          e cmq il paragone tra windows e linux non
          regge piu' da quando una certa Apple ha
          messo sui suoi giocattolini il Mac OS X,
          ovvero quello che linux doveva essere e che
          (purtroppo) non sara' mai.Scusami ma utilizzando Mac da una vita posso asserire tranquillamente che i Mac sono tutto a parte giocattolini.forse ti riferivi all'eMac (all-in-one)...studiato per le scuole.Utilizzo svariati dual G5 e PowerBook 17.OSX 10,3 Panther é grandioso...
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Shuren
        Su qualcosa posso anche essere d'accordo,
        ciò non toglie che sei OT in questo
        forum che tratta di "Windows" e non di
        "Windows e Linux".Ti sfido a trovare 1 topic che nn parli di ms m*** che soffoca linux o di ms che tira fuori merdaccie mentre linux va meglio....
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux

      1)per l'utente medio, specie con XP, il
      sistema è veramente difficile che si
      blocchi e anche l'utente esperto trova
      davvero difficile farloSe lo tiene aggiornato. Attrimenti si arrangiano Slammer & Co a far casini.
      2)i bug presenti sono fastidiosi ma
      microsoft ad ogni modo risolve questo grave
      problema con le sue patch. Inoltre basta
      avere un minimo di accortezza: un firewall,
      un antivirus e risolvi tutti. Inoltre
      ricordo che è più facile
      trovare errori in un sistema usatissimo."Se compro il sistema operativo allora devo comprare un antivirus e un firewall". Scusa, ma dov'è che sta scritto questo grande assioma?
      Anche linux inizia ad avere qualche buggino
      e stranamente da quando è iniziato ad
      essere usato un pò di piùNumeri e link, thanks.
      3)i PC oggi in commercio sono tutti
      abbastanza potenti da consentire un uso
      agevole a tutti. E' inoltre abbastanza
      gradevole per un utente avere un SO
      gradevole alla vista. Per maggiore
      velocità si possono comunque
      disabilitare molte opzioni o passare ad un
      windows NT.Si infatti, su una decina di amici che hanno un pc, 3/4 hanno meno di 256 di RAM e XP non ci gira decentemente. Glielo dici tu, che per fare le stesse cose di prima devono cambiarlo?
      Per linux i problemi sono più
      difficili da risolvere

      1)complicato: questo è il problema
      minore ma che allontana molte persone che
      prima di poter fare qualcosa devono
      combattere con il SO...e anche tu sei uno di quelli che non ha mai installato una delle ultime distro: Red Hat 9, Mandrake 10, Suse 9.Impallidiresti vedendo quanto son più semplici (e belle) di Windows.Venghino signori, che qui si parla per sentito dire...
      2)I driver ti obbligano a stare attento ad
      ogni acquisto di periferica. Se ti trovi uno
      scanner della marca sbagliata allora non
      potrai usarlo e lo stesso dicasi con
      numerori altri componentiLeggi precendente
      3)se cerco un programma particolare
      difficilmente si trova e non ci posso far
      nulla. Il catalogo è limitato e ho
      minore scelta.Cataloghi (parziali) dei programmi open disponibili su linux:Debian:http://packages.debian.org/stable/allpackagesGentoo (6550 pacchetti):http://packages.gentoo.org/categories/Suse:http://www.suse.de/en/private/products/suse_linux/i386/packages_professional/index_all.htmlMandrake:http://www.mandrakelinux.com/en/10.0/features/15.php3(linux)
      Le difficoltà di linux superano
      quelle dell'utente medio. Spero che in
      futuro migliorerà la situazione
      perchè avere un secondo SO
      farà bene allo sviluppo perchè
      anche windows sarà costretto ad
      accellerare e migliorare. Per il momento
      è forse bene avere linux in un'altra
      partizione del discoOppure linux sul disco e windows in macchina virtuale sopra linux. ;)
      Il fatto che Bill Gates sia antipatico a
      molti è forse il vero bug di windows
      che genera tutte queste polemiche. Mi spiace
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi.Cioè difendi Steve Jobs. :(
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        -

        Anche linux inizia ad avere qualche
        buggino

        e stranamente da quando è
        iniziato ad

        essere usato un pò di più

        Numeri e link, thanks.te li dò io:http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=202http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=179http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=138
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux


          te li dò io:

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=20

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=17

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=13Guarda che è una vita che linux ha dei bachi, solo che sono in numero minore rispetto a quelli di win e in modo + frequente vengono scoperti dalla comunità di sviluppatori prima che dalla comunità di hacker (con delle eccezioni purtroppo). Seguo da una vita i bug di sicurezza di linux e sono molto frequenti, ma se devo fare qualcosa di importante mi sento + sicuro a farlo con linux che con win. Con XP MS ha fatto sicuramente un balzo in avanti, ancor di + con win server 2003. Detto questo, io uso entrambi gli OS per questioni di lavoro e MS mi ha permesso sicuramente un maggior guadagno in termini economici, ma tutti gli sforzi di apprendimento che ora sto facendo sono su lin perche' volenti o nolenti, vista la velocità di miglioramento che ha questo OS e il gradimento che dimostrano le aziende e soprattutto enti pubblici, università, associazioni, disposti ad adottarlo anche se antieconomico in alcune circostanze, la sempre maggior compatibilità con l'HW, lo rendono sicuramente l'OS del futuro. Un esempio: win NT va fuori supporto, molti di quelli che avevano un file server su NT non migreranno a win 2003 ma useranno samba 3, e non mi sento di dargli torto visto che win2003 costa parecchio ed e' sprecato per fare semplicemente da file server.
          • Zeross scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo

            Un esempio: win
            NT va fuori supporto, molti di quelli che
            avevano un file server su NT non migreranno
            a win 2003 ma useranno samba 3, e non mi
            sento di dargli torto visto che win2003
            costa parecchio ed e' sprecato per fare
            semplicemente da file server.Esiste anche Windows Small Business Server 2003 se non si hanno grosse esigenze, e non credo che 599$ (o 520$ se si ha Open License) siano inaffrontabili, considerato che non c'è solo Windows Server dentro.Oppure c'è Windows Server 2003 Web Edition a 399$.Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo

          -

          Anche linux inizia ad avere
          qualche

          buggino


          e stranamente da quando è

          iniziato ad


          essere usato un pò di
          più



          Numeri e link, thanks.

          te li dò io:

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=20

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=17

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=13Indipendentemente dai bachi di Linux...tanto di cappello all'autorevolezza delle fonti....
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo

          -

          Anche linux inizia ad avere
          qualche

          buggino


          e stranamente da quando è

          iniziato ad


          essere usato un pò di
          più



          Numeri e link, thanks.

          te li dò io:

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=20

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=17

          www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=13www.chicercatrova2000.itil sito più inutile che si sia mai visto, un'accozzaglia di notizie copiate male da altri siti ben più affidabili.:|si prega di indicare altre fonti di informazione, o forse si è così ignoranti da non sapere nemmeno un pò di inglese?:D
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            ci sono i bug, ci sonosolo ora hanno capito che più un OS è complesso e più è facile che ci scappino errori.
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo
        ...e anche tu sei uno di quelli che non ha
        mai installato una delle ultime distro: Red
        Hat 9, Mandrake 10, Suse 9.Si, sono belle e facili da usare, sempre se come è stato detto giustamente, hai l'hardware giusto. Prova a comperare per caso dell'hardware nemmeno tanto esotico e vedi come diventano facili da usare

        2)I driver ti obbligano a stare attento
        ad

        ogni acquisto di periferica. Se ti
        trovi uno

        scanner della marca sbagliata allora non

        potrai usarlo e lo stesso dicasi con

        numerori altri componenti

        Leggi precendenteMa cosa dici? Uso linux da anni, ho installato una tra le più recenti distribuzioni, e pure mi è toccato fare a botte per via di hardware non riconosciuto correttamente. Se hai dei modem adsl usb, probabilmente non ti verrano riconosciuti, se hai un winmodem, pure, etc. Esistono centinaia di periferiche poco o niente supportate dalle distro, non diciamo baggiante. Di chi sia la colpa non mi interessa per questo discorso, rimane il fatto che scoraggia qualsiasi utente alle prime armi questa cosa.

        3)se cerco un programma particolare

        difficilmente si trova e non ci posso
        far

        nulla. Il catalogo è limitato e
        ho

        minore scelta.

        Cataloghi (parziali) dei programmi open
        disponibili su linux:Ma perché dovete sempre dire che linux è meglio in qualsiasi cosa? Non è vero. Anche su questo ha ragione. Al limite ti potevi limitare a far notare il target di certo sw non ancora presente sotto linux: i professionisti (vedi grafica, multimedia o sw verticale per azienda) o i giochini
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      - Scritto da: Anonimo
      finora da tutti questi post ho sentito
      queste critiche ai 2 SOAvrei voluto replicare punto su punto, ma.....
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi....questa frase mi ha veramente levato la voglia....
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        concordo con te, Guglielmo Cancelli non ha inventato niente che già non esistesse. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          ma stranamente è riuscito a farlo entrare nelle case con grande facilità quindi quando dico che ha inventato il computer come lo conosciamo intendo che è riuscito ad insediarsi nelle nostre abitudini come gli altri non riuscirono a fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      - Scritto da: Anonimo
      Il fatto che Bill Gates sia antipatico a
      molti è forse il vero bug di windows
      che genera tutte queste polemiche. Mi spiace
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi.veramente il PC come lo conosciamo oggi é grazie alla Apple con il suo primo Macintosh nel 1984.tanto per essere precisi....prima di lei xerox aveva sviluppato la prima interfaccia grafica....Gates come al solito é arrivato in ritardo...e....la storia ormai si conosce.
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        azz... spegni subito tutte le lampadine che hai, stai usando cose copiate da edison, eh gia che copionipensa te, la apple per costruire il suo processore ha copiato i transistor, non ha inventato un nuovo tipo di dispostivoe pensa una cosa gravissima, per costruire un monitor la sony ha copiato il vetro!!! ma pensa te, sti copioni
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo
          azz... spegni subito tutte le lampadine che
          hai, stai usando cose copiate da edison, eh
          gia che copioniInfatti, come tu stesso ammetti, le lampadine le ha inventate Edison, non chi le produce oggi. Il discorso è partito da Bill gates che ha *inventato* il pc come è oggi, quando questo è falso: il primo computer *casalingo* con gui a finestre è della apple. Mi sembra chiaro il concetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            e chi ha detto che bill gates ha inventato il computer???il primo computer l'ha inventato l'amiga con il commodore, QUELLO era un PC, almeno per me è così, la apple ha solo semplificato le cose
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            e chi ha detto che bill gates ha inventato
            il computer???
            il primo computer l'ha inventato l'amiga con
            il commodore, QUELLO era un PC, almeno per
            me è così, la apple ha solo
            semplificato le cosePenso che tu stia solo scherzando...... ma nel caso mi sbagliassi, prima che tu tiri fuori altre perle simili:http://www.old-computers.com/
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        Già ma come mai Gates ha un capitale stratosfericamente più alto degli altri?Come mai ha perso il mac rimanendo come sistema alternativo (anche se ottimo non me ne vogliate). Non poteva già allora corrompere il mondo. Gates ha vinto all'epoca e questo è un fatto
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          ha vinto perché ha saputo fare le mosse giuste (e i prezzi giusti), il mac COSTA TROPPO, un utente medio non sa che farsene di tutta quella potenza, certo il G5 è effettivamente più potente di un pc, ma un utente che deve giocarci, usare internet, e scrivere con word, che cacchio se ne fa di un G5? io saprei cosa farci con un G5, se potessi me lo comprerei subito, come mi comprerei subito una sun ultrasparc con solaris, perché non li compro? COSTANO tropponon tutti sono miliardari, sinceramente preferisco spendere 700 euro per un PC piuttosto che 2000 per un mac
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            ha vinto perché ha saputo fare le
            mosse giuste (e i prezzi giusti), il mac
            COSTA TROPPO, un utente medio non sa che
            farsene di tutta quella potenza, certo il G5
            è effettivamente più potente
            di un pc, ma un utente che deve giocarci,
            usare internet, e scrivere con word, che
            cacchio se ne fa di un G5? io saprei cosa
            farci con un G5, se potessi me lo comprerei
            subito, come mi comprerei subito una sun
            ultrasparc con solaris, perché non li
            compro? COSTANO troppodifatti ci sono 2 categorie di Mac "Home" (eMac, iMac, iBook) e "Pro" (PowerMac G5 e PowerBook)per usare solo pacchetti office o simili é uno spreco avere un G5....

            non tutti sono miliardari, sinceramente
            preferisco spendere 700 euro per un PC
            piuttosto che 2000 per un macsinceramente io non sono miliardario anzi...lavoro parecchio e posso permettermi una struttura con vari dual G5/iMac17/Powerbook17...nella rete mista ci sono anche 6 pc AMD XP2400 con win2k.Le macchine lavorano tranquillamente scambiandosi i dati senza nessun problema...il tuo discorso ha senso...comunque per la cronaca ci sono mac nuovi g4 (eMac - all-in-one) monitor 17" CRT...che partono da 800 euro....poi esiste anche un mercato usato...http://www.macexchange.ituno dei migliori in italia...trovi qualsiasi mac e già da 150 euro a salire....
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo
          Già ma come mai Gates ha un capitale
          stratosfericamente più alto degli
          altri?a livello di Marketing la M$ é sempre stata molto forte...Apple fino a pochi anni fà era scandente sotto questo profilo.Scusami ma per te é più importante la quantità (windows) oppure la qualità, usabiltà, la sicurezza e l'affidabilità di un Sistema Operativo???es. OSX Panther...10 milioni di macuser nel mondo hanno scelto Apple...voi 400 milioni o più preferite windows.ad ognuno il proprio strumento per lavorare e divertisi.
          Come mai ha perso il mac rimanendo come
          sistema alternativo (anche se ottimo non me
          ne vogliate). Non poteva già allora
          corrompere il mondo. Sicuramente ci sono stati errori da parte di Apple durante gli anni che hanno privilegiato sistemi operativi tecnicamente inferiori...vedi i vari Windows.
          Gates ha vinto all'epoca e questo è
          un fattoDipende dai punti di vista...secondo me gates ha vinto nella percentuale (quantità) di Win installati non sicuramente nella qualità.non te la prendere é solo la mia opinione...lavoro con Windows e Mac da una vita...
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      la soluzione a tutti i problemi è usa sola:il pc non è un elettrodomestico, bisogna imparare ad usarlouso win da più di 10 anni, linux da 5 o 6, MAI avuto un problema, che fosse uno, uhm... vediamo perchè, non clicco su tutti i link con scritto free porn, non apro tutti i file .exe che ricevo, non faccio dd if=/dev/urandom of=/dev/hda su linux tanto per la gloria, non installo lilo a casaccio, su windows non installo 39000 programmi per abbellire il desktop o cagnolino che cacano per lo schermo, non ho 2324342 icone sulla sys tray, non ho 304034343 processi aperti, non ho 1 milione di servizi e driver caricati, per spegnere il pc non stacco la spina ma uso Start-
      Chiudi Sessione, e su linux faccio halt, uso solo file system journaled sia su win che su linux, ma soprattutto, il tempo che spreco dicendo ste cose lo investo studiando come funziona un os e come evitare problemi quando si presentano, e non vado sui forum a fare le guerre di religione perché ho bisogno di sentirmi parte di qualcosamorale della favola: prima di parlare imparare ad usare il pc (usare != da click su windows o scrivere startx (o addirittura tar -xzvf) su linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        Il computer sta invece diventando un elettrodomestico e lo deve diventare. Milioni di servizi facili ed utili devono un giorno funzionare sul Pc (bollette, videoteche, TV, ,,,,,)un mondo bellissimo che tu non vuoi fare avere alla gente. Ma alla gente non gli va di impazzire. Pensa se i cellulari funzionassero in DOS. La tua affermazione è proprio il motivo opposto allo sviluppo del settore informatico moderno. Nota bene: tra i requisiti che insegnano in qualsiasi corso di programmazione si dice che il soft deve esserefunzionaleefficienteaccessibilee questo dalle pagine web al programma per la nasa.
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo
        la soluzione a tutti i problemi è usa
        sola:
        il pc non è un elettrodomestico,
        bisogna imparare ad usarlo

        uso win da più di 10 anni, linux da 5
        o 6, MAI avuto un problema, che fosse uno,
        uhm... vediamo perchè, non clicco su
        tutti i link con scritto free porn, non apro
        tutti i file .exe che ricevo, non faccio dd
        if=/dev/urandom of=/dev/hda su linux tanto
        per la gloria, non installo lilo a casaccio,
        su windows non installo 39000 programmi per
        abbellire il desktop o cagnolino che cacano
        per lo schermo, non ho 2324342 icone sulla
        sys tray, non ho 304034343 processi aperti,
        non ho 1 milione di servizi e driver
        caricati, per spegnere il pc non stacco la
        spina ma uso Start-
        Chiudi Sessione, e su
        linux faccio halt, uso solo file system
        journaled sia su win che su linux, ma
        soprattutto, il tempo che spreco dicendo ste
        cose lo investo studiando come funziona un
        os e come evitare problemi quando si
        presentano, e non vado sui forum a fare le
        guerre di religione perché ho bisogno
        di sentirmi parte di qualcosa

        morale della favola: prima di parlare
        imparare ad usare il pc (usare != da click
        su windows o scrivere startx (o addirittura
        tar -xzvf) su linux) ^^^^^^tar -xzvf ? :|
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          giusto, mi ero dimenticato che molta gente usa linux senza aver manco mai visto una console (figuriamoci usare tar)
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            giusto, mi ero dimenticato che molta gente
            usa linux senza aver manco mai visto una
            console (figuriamoci usare tar)veramente volevo dire che il comando giusto è : tar xzvf nomefilenontar -xzvf nomefile(non ce vò il trattino mannaggia...)
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            il trattino ci va e come, datti un occhiata al funzionamento di getopt va, che poi funzioni anche senza è un altro conto
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            il trattino ci va e come, datti un occhiata
            al funzionamento di getopt va, che poi
            funzioni anche senza è un altro contomi tolgo da solo 80000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000punti...
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      - Scritto da: Anonimo
      finora da tutti questi post ho sentito
      queste critiche ai 2 SO
      windows è
      1)instabile
      2)buggato
      3)pesante
      4)Bill Gates è scorretto

      mentre Linux è
      1)complicato
      2)problemi con diverse periferiche
      3)scarsità dei programmi (c'è
      ne sono di meno non negate)

      I problemi di windows si riassumono con:
      1)per l'utente medio, specie con XP, il
      sistema è veramente difficile che si
      blocchi e anche l'utente esperto trova
      davvero difficile farlo
      2)i bug presenti sono fastidiosi ma
      microsoft ad ogni modo risolve questo grave
      problema con le sue patch. Inoltre basta
      avere un minimo di accortezza: un firewall,
      un antivirus e risolvi tutti. Inoltre
      ricordo che è più facile
      trovare errori in un sistema usatissimo.
      Anche linux inizia ad avere qualche buggino
      e stranamente da quando è iniziato ad
      essere usato un pò di più
      3)i PC oggi in commercio sono tutti
      abbastanza potenti da consentire un uso
      agevole a tutti. E' inoltre abbastanza
      gradevole per un utente avere un SO
      gradevole alla vista. Per maggiore
      velocità si possono comunque
      disabilitare molte opzioni o passare ad un
      windows NT.

      Per linux i problemi sono più
      difficili da risolvere

      1)complicato: questo è il problema
      minore ma che allontana molte persone che
      prima di poter fare qualcosa devono
      combattere con il SO
      2)I driver ti obbligano a stare attento ad
      ogni acquisto di periferica. Se ti trovi uno
      scanner della marca sbagliata allora non
      potrai usarlo e lo stesso dicasi con
      numerori altri componenti
      3)se cerco un programma particolare
      difficilmente si trova e non ci posso far
      nulla. Il catalogo è limitato e ho
      minore scelta.

      Le difficoltà di linux superano
      quelle dell'utente medio. Spero che in
      futuro migliorerà la situazione
      perchè avere un secondo SO
      farà bene allo sviluppo perchè
      anche windows sarà costretto ad
      accellerare e migliorare. Per il momento
      è forse bene avere linux in un'altra
      partizione del disco

      Il fatto che Bill Gates sia antipatico a
      molti è forse il vero bug di windows
      che genera tutte queste polemiche. Mi spiace
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi.


      Perfettamente d'accordo ma sara' dura farglilo capire...
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      - Scritto da: Anonimo.....
      Il fatto che Bill Gates sia antipatico a
      molti è forse il vero bug di windows
      che genera tutte queste polemiche. Mi spiace
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi.Il resto del post mi trova abbastanza d'accordo ma e' su quest'ultima affermazione che voglio soffermarmi.Chi e' che ha inventato il PC come lo conosci oggi?Bill Gates.Non scherziamo.Lo hanno inventato al PARC prima ed alla Apple dopo.Lo hanno inventato migliaia di programamtori della Ashon Tate, della WordPerfect, della Borland, dell'IBM e potrei continuare ancora...Il problema, a mio avviso, e' chi si sta riscrivendo la storia.E su questo mi battero' sempre per conservare un minimo di memoria.Funzioni che esistevano da ANNI su wordperfect o su wordpro sono state spacciate come innovazioni da word - per es. il cursore che si posiziona in un punto qualsiasi della pagina oppure la collaborazione in linea di worpro, tanto per dire - e di innovazioni vere e propie di MS, credimi, non me ne viene in mente neanche una.L'antipatia verso certe persone nasce proprio da questo.Dal voler spacciare una azienda come innovativa quando non ha innovato proprio nulla.Per finire, ma quanto codice IBM c'e' all'interno di Win?Non dimentichiamoci che win95 doveva essere un sistema congiunto tra IBM e MS.Grunch
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        aggiungo: con la mia configurazione rischio che alcune parti non vengano lette dato che sul sito di mandrake 9.2 mi diconoche il mio masterizzatore plextor ed il mio scanner boeder non sono stati provati per niente (non sono in lista) e che la mia scheda audio sound blaster live ha il bollino giallo che dice che qualcuno ha detto che funziona. Risultato mi devo sbattere per far funzionare tutto. Pensa cosa accadrebbe con schede professionali da 3000 euro. Sò che una nvidia quadro funzionerà sotto linux ma è abbastanza antipatico non poterci mettere la mano sul fuoco. Mentre il mio scanner schifoso della boeder che mi era stato dato per XP incompatibile funziona perfettamente.Windows, Mac home-officelinux-unix server,SO per macchinari diversi da PCnon ci sarebbe neanche niente di male infondo anzi. Portare linux verso sistemi home non capisco a cosa serva. In futuro chissà ma per ora è un sistema incompleto per la casa.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo.....
          non ci sarebbe neanche niente di male
          infondo anzi. Portare linux verso sistemi
          home non capisco a cosa serva. In futuro
          chissà ma per ora è un sistema
          incompleto per la casa.Guarda che non facevo un discorso pro Linux o ProApple.Ho scritto chiaramente che ero d'accordo con il resto del tuo discorso anche se mi sembra che se Apple e' riuscita ha dare una bellissima impronta grafica a Unix presumo che lo stesso accafra' per Linux.Il mio discorso verteva solo ed esclusivamente sulla tua ultima affermazione.E non c'e' bisogno di risalire a Volta ed alla elettricita'.Stiamo parlando del 1982 e il computer era rigorosamente a linea di comando.Continuo sempre a tentare di dividere la storia dalle operazioni di marketing che spacciano come innovazione cio' che esiste da svariati anni.Non e' una critica a te, sia chiaro, hai scritto un post veramente equilibrato con il quale si puo' essere d'accordo o meno ma ha il merito di non innescare la ennesima guerra di religione.Ultima cosa, una mia convizione.Quando l'unica concorrente era Apple siamo rimasti con win 3.11 - 98 per quasi 10 anni, solo l'incalzare di LInux costretto MS ad accelerare lo sviluppo di un sistema operativo serio -win2000 e successivi - quindi sono convinto che una sana e seria concorrenza possa solamente che fare del bene al mercato.Il monopolio mai.Grunch
          • Anonimo scrive:
            Postilla
            - Scritto da: AnonimoAggiungo:ti sto scrivendo da konqueror su MDK 10.0.Credimi ha una grafica veramente ben fatta.Soddisfa i miei gusti, sobria e senza fronzoli.Le applicazioni desktop - quelle che usiamo tutti i giorni a casa, elaboratore testi, posta elettronica, internet - vanno che e' una meraviglia.Contemporaneamente con le icone aqua e' magnifico anche il '98 che sulla sua partizione continua a fare il suo dovere ed i giochi mi funzionano benissimo.Grunch
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        nel senso che ho meno scelta in software e hardware.Ci sono ottimi programmi ma pochi.Idem per le periferiche. Quindi a volte è difficile trovare quello che esattamente ti serve. Essendo windows più comune le soluzioni sono superiori in numero e statisticamente è più facile che esca un ottimo programma.La concorrenza è comunque una cosa ottima, infatti se è per colpa/merito di linux se oggi con XP pro ho un sistema estremamente stabile lo devo a lui. Non immagini le problematiche di accesso alla memoria nelle schede video: praticamente devi bloccare windows per leggerla in accellerazione e con 98 non era così semplice recuperare un errore. Con XP invece non esiste problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo
          nel senso che ho meno scelta in software e
          hardware.
          Ci sono ottimi programmi ma pochi.guarda ci sono circa 10'000 mila software per OSX e in totale ci sono circa 23'000 soluzioni HW e SW per Mac.ti sembrano poche?...considera che tutti i programmi commerciali praticamente esistono per le 2 piattaforme.software shareware / freeware ce ne sono parecchi.Ricorda che Apple nel mondo detiene solo il 3-4 % del mercato...
          Idem per le periferiche. Quindi a volte
          è difficile trovare quello che
          esattamente ti serve.Non so se può servire però ti posto questo sito...http://guide.apple.com/it/index.lassose cerchi qualcosa per mac... Essendo windows
          più comune le soluzioni sono
          superiori in numero e statisticamente
          è più facile che esca un
          ottimo programma.credo che Windows possa vantare la quantità di software e hardware ma non per questo darei per scontato che la qualità del software sia migliore che su Mac.vedi software premiati tipo WebObjects, Shake e Final Cut Pro....Sicuramente ci sono molti più sviluppatori dedicati a Windows...
          La concorrenza è comunque una cosa
          ottima, infatti se è per colpa/merito
          di linux se oggi con XP pro ho un sistema
          estremamente stabile lo devo a lui. Non
          immagini le problematiche di accesso alla
          memoria nelle schede video: praticamente
          devi bloccare windows per leggerla in
          accellerazione e con 98 non era così
          semplice recuperare un errore. Con XP invece
          non esiste problema.Purtroppo di XP non me ne intendo...utilizzo Win2k di solito sui PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            winXP pro è un ottimo SO, fidati. Molto stabile (il mio lavora 10 ore al giorno con programmazione a basso livello con C, assembler ed altri impicci e si è bloccato 2 volte in 2 anni).Non venite a dire sempre che windows si impalla col 98, siamo nel 2004 e XP è già vecchiotto, fra un pò uscirà il longhorn
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            winXP pro è un ottimo SO, fidati.
            Molto stabile (il mio lavora 10 ore al
            giorno con programmazione a basso livello
            con C, assembler ed altri impicci e si
            è bloccato 2 volte in 2 anni).
            Non venite a dire sempre che windows si
            impalla col 98, siamo nel 2004 e XP è
            già vecchiotto, fra un pò
            uscirà il longhornSicuramente é ottimo...ma per una nostra scelta del sys-admin non abbiamo migrato verso XP.La mia rete mista é composta da svariati Mac G5/PowerBook e PC e funzionano a meraviglia...Devo ammettere che Win2k qualche volta s'impalla anche lui alla grande.Con OSX per esempio in 3 anni non ho mai avuto nessun crash.X Longhorn probabilmente bisogna aspettare anche più di 2 anni....
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            probabilmente non avrà voluto usare PC più potenti, XP richiede un processore da 1 gigaherts per andare bello spinto. Per le reti XP è molto semplice da gestire (una volta abbiamo dovuto montare in ufficio nella rete PC con XP, 2000, 98 e misti tra italiani e tedeschi, un macello ma sono andati perfettamente, è bastato montare la stampante ed il fax all'XP
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            probabilmente non avrà voluto usare
            PC più potenti, XP richiede un
            processore da 1 gigaherts per andare bello
            spinto. Per le reti XP è molto
            semplice da gestire (una volta abbiamo
            dovuto montare in ufficio nella rete PC con
            XP, 2000, 98 e misti tra italiani e
            tedeschi, un macello ma sono andati
            perfettamente, è bastato montare la
            stampante ed il fax all'XPNo tranquillo i 6 PC sono AMD XP 2400....é proprio una scelta aziendale...XP l'abbiamo ricevuto con tutte le macchine...6 PC e 5 Mac collaborano in rete senza problemi...se posso esprimere un giudizio i Mac spingono molto di più in fatto di performance anche in rete...
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            ti credo. Ma perchè usate i mac?
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            ti credo. Ma perchè usate i mac?perché fondamentalmente sono molto più performanti quando lavori nel Multimedia. (danno anche meno problemi).I Mac e i PC collaborano per creare prodotti multipiattaforma...che siano websites, cd/dvd, ed altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            molto interessante. Io mi occupo esclusivamente di sviluppo di software grafico per windows tramite librerie DirectX e quindi con mac non lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            molto interessante. Io mi occupo
            esclusivamente di sviluppo di software
            grafico per windows tramite librerie DirectX
            e quindi con mac non lavoro. anche perchè DirectX per Mac non esiste... principalmente io mi occupo di realizzare cd/dvd multimediali utilizzando Macromedia Director e Flash.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            simulatori, applicazioni cad, mi piacerebbe giochi. Il flash lo trovo molto interessante ed è un argomento molto interessante che in futuro approfondirò.Ciao alla prossima
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo.....
        supercomputer da16 tera di ram. Ripeto:
        linux è un sistema server-elaboratori
        nascosti (scusa non mi viene il termine per
        i prodotti che includono calcolatori come ad
        esempio un macchinario). sistemi embedded........e poi ci si stupisce che qualcuno riesca a riscrivere la storia dell'informatica....
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vs linux
        - Scritto da: Anonimo
        Windows invece è un sistema Home e da
        ufficio.Windows ha anche una versione server, che è un gran server.
        Mac è un sistema professionale ma
        ottimo anche per home anche se carente di
        compatibilità.
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Windows invece è un sistema Home
          e da

          ufficio.

          Windows ha anche una versione server, che
          è un gran server.Si... vabbè...
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vs linux
          - Scritto da: Anonimo
          Windows ha anche una versione server, che
          è un gran server.Anche OSX ha la versione Server...Linux é geniale per i Server...e quindi?
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            e quindi windows è un sistema facile da usare e buono per tutto. Non è poco e per questo che linux fa fatica. Correrà ma per farlo andare troppo di devi impazzire. Con windows usi un pulsante per le reti domestiche e track, se collegato. Se poi vuoi di più accedi al sistema e modifichi manualmente tutto. In linux c'è solo la seconda
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vs linux
            - Scritto da: Anonimo
            ...e quindi windows è un sistema facile
            da usare e buono per tutto.
            Con windows usi un pulsante
            per le reti domestiche e track, sei
            collegato.Bwaaaaaaaaaaaaaaahahahahahahaha.....vi prego fermatelo o mi scoppia la pancia...BWAAAAAAAHAAAAHAAAAAAAHAAA!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      Il compianto Dijkstra sosteneva che un computer sta all'informatica come un telescopio all'astronomia.Le guerra santa tra Windows e Linux è l'ultima di molte guerre che hanno riguardato l'informatica e la sua storia ma nessuna di queste guerre aveva davvero un senso. Ognuno valuta gli strumenti che gli servono per raggiungere gli obiettivi che si prefigge. Linux ha introdotto un modello di sviluppo davvero rivoluzionario di fronte al quale si può solo esserne felici. Altra cosa però sarà il modello economico che indurrà. Il matrimonio di grandi multinazionali con Linux (IBM, Novell, Sun...) permetterà a queste di combattere MS sul suo stesso terreno e questo nel bene ma anche nel male. Red Hat non appena si è misurata col mercato ha subito applicato un comportamento degno del peggior Gates ricordando anche molto le vecchie cause di Apple contro ogni ragazzino che osava insidiare i suoi marchi magari facendosi fotografare con una mela morsicata!L'informatica è un'altra cosa, è impermiabile a queste lotte: Badate bene, prima che Gates vendesse il suo sistema operativo a 50$ una postazione per la tenuta dei libri contabili costava 80 -100 milioni. Io dico solo che se proprio si vuole essere felici per qualcosa lo si deve essere per una ritrovata concorrenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      ebbasta cazzo !
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vs linux
      ---------------------mega cut----------------------
      Mi spiace
      ma io difendo l'uomo che ha inventato il PC
      come lo conosciamo oggi.cosa intendi per così come lo conosciamo oggi?con l'interfaccia grafica e il mouse?e chi sarebbe?Bill Gates?:-D :-D :-D :-D :-D :-D :-Dciaoigorps: rileggiti la storia dellìinformatica che forse ti sei perso qualche passaggio
  • Anonimo scrive:
    DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
    Linux e' un "prodotto" emergente che ha tirato la testa fuori dallo "scantinato" e che piu' o meno velocemente si sta affermando come prodotto alternativo a M$.M$ ha paura e sta utilizzando tutte le armi, piu' o meno lecite (fud con SCO pubblicita' offensiva ecc,) per difendere il suo territorio.Quello che mi fa sempre di piu' tendere verso linux e' il fatto che se M$ fosse davvero un'azienda seria (come ci vuol far credere) non farebbe queste azioni, perche' che cambierebbe un fornitore di servizi serio e affidabile? Credo proprio pochi e comunque chi lo cambierebbe poi (nel caso di insoddisfazione) tornerebbe sui suoi passi.Quindi tirando le somme M$ ha paura di linux e soprattutto sa di che gli utenti la ritengono un'azienda che non e' seria e affidabile, quindi si comporta come i nostri politici non importa quello che sono ma lui e' peggio di me.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
      La solita tiritera di chi usa Linux che inveisce contro microsoft. E basta. Io schifo di più quelli che inveiscono contro media player e IE (buu micro ci mette già il lettore e non lo vendo...).winamp è un grande lettore e comunque è diffussimo, così come qtime e flash player (per fare un esempio anche se non centra). Se un prodotto vale la gente lo usa.Ad esempio movie maker fa schifo e la gente preferisce il pinnacle. Media player onestamente è un ottimo lettore video ed è usatissimo. IE è così così e molti lo sostituiscono. La suite office inclusa in linux fa invece ridere, diciamocelo.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
        - Scritto da: Anonimo
        La solita tiritera di chi usa Linux che
        inveisce contro microsoft. E basta.
        Io schifo di più quelli che
        inveiscono contro media player e IE (buu
        micro ci mette già il lettore e non
        lo vendo...).
        winamp è un grande lettore e comunque
        è diffussimo, così come qtime
        e flash player (per fare un esempio anche se
        non centra). Se un prodotto vale la gente lo
        usa.
        Ad esempio movie maker fa schifo e la gente
        preferisce il pinnacle. Media player
        onestamente è un ottimo lettore video
        ed è usatissimo. IE è
        così così e molti lo
        sostituiscono. Già hai ragione.Peccato che i prodotti Microsoft che tu stesso hai elencato, siano pieni di bug. :D
        La suite office inclusa in linux fa invece
        ridere, diciamocelo. Parla per te. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
        - Scritto da: Anonimo
        La solita tiritera di chi usa Linux che
        inveisce contro microsoft. E basta. Purtroppo per molti è così, ma non sono tutti gli utenti linux ad inveire e basta contro microsoft.
        winamp è un grande lettore e comunque
        è diffussimo, così come qtime
        e flash player (per fare un esempio anche se
        non centra). Se un prodotto vale la gente lo
        usa.Qua posso dire troppe poche volte? Tanto per dire esistono diversi browser più validi di Explorer, praticamente tutti gratuiti, e pure sono pochissimi quelli che lo sostituiscono. Questo perché explorer, se pur limitato, ha già quasi tutte le funzionalità che un utente medio si aspetta. E generalmente non sanno che esistono altri browser con funzionalità aggiuntive che potrebbero fare comodo (prima tra tutte il blocco dei popup)
        La suite office inclusa in linux fa invece
        ridere, diciamocelo. A parte che esistono diverse suite office incluse in una qualsiasi distro linux, se parli di openoffice non sono d'accordo. So usare bene entrambe le suite, e non trovo per niente ridicolo il confronto tra le due. Certo, office ha qualcosa in più, ma il confronto ci sta, eccome
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.

        winamp è un grande lettore e comunque
        è diffussimo, così come qtime
        e flash player (per fare un esempio anche se
        non centra). Se un prodotto vale la gente lo
        usa.non dire cazzate da dirigente MS, la gente usa quello che trova, se no WMP NON LO USAVA NESSUNO AL MONDO.Cosi' come Outlook : ma chi si cercava un CESSO di programma cosi' grande. Il mese scorso, Billy, ha trovato 2 righe di codice valido, in mezzo a quel BUG che e' outlook.E questo lo sanno TUTTI in MS, persino chi pulisce i CESSI di billy.Se no Billy non minacciava Netscape, GO, Intel, IBM etc.
        • Anonimo scrive:
          Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
          a parte winamp consigliami altri lettori allora.Dimmi questi prodigi di bellezza e funzionalità. Io trovo più comodo wmp. Anzi in realtà ho sostituito wmp per un periodo: come?Me lo sono programmato da solo per avere una funzionalità comoda che mi serviva (riproduzione multipla di diversi audio in contemporanea con il video).fammi vedere queste interfaccie incredibili. Io onestamente per IE vedo dei validi sostituti, anche per outlook ma per wmp no, quello che ho è già ottimo. L'unico difetto è il fatto che non cattura in mp3 ma in wmv (ovviabile con una manovra). Altri lettori che conosco ed uso sono il musicMatch ma non legge i video, il real time ma lo trovo abbastanza pesante e poco gradevole, il qtime che è molto sempliciotto. Dimmene altri
    • Anonimo scrive:
      Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
      Linux e' open-source, windows e' closed source.Questa e' LA differenza tra i due OS. In cosa si traduce? Chi ha in mano Windows (complice il monopolio de-facto presente nel mercato degli OS) puo' fare il bello ed il cattivo tempo ovvero:1) puo' attuare tutte le migliorie che vuole ai programmi accessori certo che le ditte rivali non potranno mai fare meglio (vedi caso M$ contro UE)2) puo' permettersi di vendere altri prodotti sottocosto (tanto come minimo TUTTI compreranno una versione di Windows che quindi risultera' con prezzo maggiorato per non andare in deficit) facendo cosi' concorrenza sleale3) e' lui che FA le scelte su come sara' sviluppata la tecnologia informatica nel futuro (quindi l'innovazione tecnologica e' guidata)Linux, in quanto open-source, non soffre di queste limitazioni quindi:1) tutti hanno a disposizione il sorgente, quindi tutti possono fare applicazioni altamente performanti (quindi alla fine vincera' la migliore, non quella imposta)2) e' onesto, in quanto non impone nessun monopolio (ed anche se fosse imposto sarebbe a prezzo zero)3) e' una comunita' di sviluppatori che decide come svilupparlo, quindi la sua evoluzione e' piu' naturale (col tempo si scartano le opzioni meno produttive e si inseriscono quelle migliori), viene data solo una linea guida, ma poi lo sviluppo e' molto piu' sano (non e' imposto)Queste sono LE differenze tra i due OS; l'usabilita', la sicurezza e tutte le altre che eventualmente rileverete sono solo il contorno del tutto.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
        Ma scusate.. se tutti gli utenti non fanno altro che dire che il ClosedSource di M$ e' il vero problema..se tutti quanti firmassimo una petizione per far si che M$ aprisse i sorgenti di windows servirebbe a qualcosa ?infondo di utenti nel mondo c'e' ne' un bel po'..ed io sarei il primo a firmare .. :)in fondo per sollevazione popolare si puo' costringere microsoft a fare qualcosa .. o no ? O_o
        • Anonimo scrive:
          Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
          si allora io sono la ferrari che spendo milioni di dollari per fare un motore arriva la fiat e vede come l'ho fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            si allora io sono la ferrari che spendo
            milioni di dollari per fare un motore arriva
            la fiat e vede come l'ho fatto.Peccato che la ferrari sia una societa' del gruppo fiat.Comunque, il discorso del rendere pubblico il sorgnte di windows e' assolutamente campato in aria. Sono gli utenti (privati ed istituzionali) che devono spingere sul mercato dimostrando che tale caratteristica sia un elemento che orienta la propensione all'acquisto. Tutti gli utenti che credono all'opensource devono solo fare una cosa: acquistare prodotti rilasciati in questo modo. E' del resto vero che il software goda di una status diverso rispetto alla gran parte dell'altra tecnologia, visto che dalla sua integrita' puo' dipendere la sicurezza dell'intera infrastruttura produttiva e sociale di un paese. Lasciare che l'intero sistema si strutturasse su di un unico software proprietario closed, prodotto da una sola compagnia straniera, e per giunta dimostratosi incapace di migliorare in regime di monopolio (cominciano adesso a darsi da fare a causa della concorrenza), e' una follia che solo la politica derelitta del nostro paese e del resto d'Europa poteva rendere possibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            si allora io sono la ferrari che spendo
            milioni di dollari per fare un motore arriva
            la fiat e vede come l'ho fatto.Dimenticavo, le soluzioni tecniche delle auto sono brevettate, ma se tu alzi il cofano della tua 600 testarossa puoi smontare ilmotore e renderti conto di persona di cosa ti abbiano venduto,nonche' ( se hai i mezzi tecnici) di renderti conto di come funziona. Il sistema e' pragmaticamente open, il che tra l'altro impedisce alla bmw di montare una soluzione tecnica della fiat sul suo motore senza che quest'ultima lo sappia.I brevetti ovviamente hanno dei limiti, pensa se la fiat potesse acquistare il brevetto del pistone e chiedere una licenza a chiunque altro gia' produca motori con pistoni.
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            per fare windows si investono miliardi di dollari, ora microsoft ti va a regalare i suoi investimenti. Una tecnologia è una proprietà intellettuale che costa. Non lo sai che in quasi tutte le aziende di software si firmano contratti di lavorano che vietano di lavorare al licenziamento in una azienda simile per tot anni per non passare informazioni alla concorrenza.Questo amico mio è spionaggio industriale, stai attento a quello che dici
          • Anonimo scrive:
            Re: REVERSE ENGINEERING
            - Scritto da: Anonimo


            Dimenticavo, le soluzioni tecniche delle
            auto sono brevettate, ma se tu alzi il
            cofano della tua 600 testarossa puoi
            smontare ilmotore e renderti conto di
            persona di cosa ti abbiano venduto,nonche' (
            se hai i mezzi tecnici) di renderti conto di
            come funziona. Il sistema e' pragmaticamente
            open, il che tra l'altro impedisce alla bmw
            di montare una soluzione tecnica della fiat
            sul suo motore senza che quest'ultima lo
            sappia.
            I brevetti ovviamente hanno dei limiti,
            pensa se la fiat potesse acquistare il
            brevetto del pistone e chiedere una licenza
            a chiunque altro gia' produca motori con
            pistoni.REVERSE ENGINEERINGse hai le palle anche da software closed riesci a reversare i sorgenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
        - Scritto da: Anonimo
        2) e' onesto, in quanto non impone nessun
        monopolio (ed anche se fosse imposto sarebbe
        a prezzo zero)Certo. Come il comunismo in Cina o il fascismo in Italia. Tutto imposto. Ma tanto era a prezzo zero.

        3) e' una comunita' di sviluppatori che
        decide come svilupparlo, quindi la sua
        evoluzione e' piu' naturale (col tempo si
        scartano le opzioni meno produttive e si
        inseriscono quelle migliori), viene data
        solo una linea guida, ma poi lo sviluppo e'
        molto piu' sano (non e' imposto)Vale a dire caos e anarchia. Belle pianificazione!
        • Anonimo scrive:
          Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          3) e' una comunita' di sviluppatori che

          decide come svilupparlo, quindi la sua

          evoluzione e' piu' naturale (col tempo si

          scartano le opzioni meno produttive e si

          inseriscono quelle migliori), viene data

          solo una linea guida, ma poi lo

          sviluppo e' molto piu' sano (non e' imposto)
          Vale a dire caos e anarchia. Belle
          pianificazione!Esattamente come l'evoluzione naturale, ma qualcuno, non essendosi mai evoluto dallo stato di scimmia non e' in grado di capire.
        • Anonimo scrive:
          Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          2) e' onesto, in quanto non impone
          nessun

          monopolio (ed anche se fosse imposto
          sarebbe

          a prezzo zero)

          Certo. Come il comunismo in Cina o il
          fascismo in Italia. Tutto imposto. Ma tanto
          era a prezzo zero.
          ... o un bel condono edilizio... è imposto ma un sacco di gente non solo risparmia, a volte ci fa un sacco di soldi...



          3) e' una comunita' di sviluppatori che

          decide come svilupparlo, quindi la sua

          evoluzione e' piu' naturale (col tempo
          si

          scartano le opzioni meno produttive e si

          inseriscono quelle migliori), viene data

          solo una linea guida, ma poi lo
          sviluppo e'

          molto piu' sano (non e' imposto)

          Vale a dire caos e anarchia. Belle
          pianificazione!
          vuoi dire che per anni M$ ha 'spacciato' ciofeche tipo win98 pianificando tutti i crash ?...
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            basta che ste storielle.Sta di fatto che un software complesso richiede una pianificazione. Quindi linux se si abbandona troppo all'anarchia senza una figura base si ritroverà ad avere delle incoerenze. Soprattutto man mano che il progetto si complicherà. Attenzione che l'anarchia non è sempre buona per progetti complessi perchè sarà sempre più difficile coordinare gli sforzi
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            basta che ste storielle.storielle le bustarelle ?... mah !
            Sta di fatto che un software complesso
            richiede una pianificazione. e chi ha mai detto che non ci sia ? c'è una pianificazione a livello di sviluppatori che tengono al loro lavoro piuttosto che a livello dirigenziale e di marketing... che è poi il motivo per il quale su alcune riviste si trovano quelle patetiche pubblicità del tipo : "win costa meno di Linux..."
            Quindi linux se si abbandona troppo
            all'anarchia senza una figura base si
            ritroverà ad avere delle incoerenze.
            Soprattutto man mano che il progetto si
            complicherà.
            Attenzione che l'anarchia non è
            sempre buona per progetti complessi
            perchè sarà sempre più
            difficile coordinare gli sforzil'unica vera anarchia è quella di M$... pensaci un attimo, non ha nessuno a cui rendere conto, può cambiare in un attimo strategie facendo fallire patners o decidere di tenerli in vita per qualche tempo, se si becca una multa per aver infanto la legge PAGA e si rimette a posto... allora, chi è l'anarchico fuori controllo ? qualche sviluppatore Linux o M$ ?
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            benvenuto nel mondo reale.Microsoft è cattivo perchè è una industria.Ma come ragioni, e daglie con le bustarelle, e daglie con il povero linux.Una azienda è sempre meglio e se critichi il fatto che microsoft se la comanda è colpa della concorrenza che non riesce a tirare fuori un prodotto valido. Microsoft li spende i soldi per la pubblicità. Di linux mai vista una se non su giornali specializzati. Se chi fa linux non lo fa conoscere alla gente mi spieghi come lo diffonde.Lascia perdere, linux non sa vendere ed è per questo che rimarrà un prodotto con pochi investimenti. Gates sul suo windows ci può spendere i soldi che vuole e quindi può migliorarlo. Se invece di 10 spende 5 è perchè al momento non serve avendo una concorrenza mediocre.Io spero che linux si svegli così potrai assistere a degli investimenti con salto di qualità di windows che tutti cercano.
    • Anonimo scrive:
      Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
      - Scritto da: Anonimo
      Quello che mi fa sempre di piu' tendere
      verso linux e' il fatto che se M$ fosse
      davvero un'azienda seria (come ci vuol far
      credere) non farebbe queste azioni, perche'
      che cambierebbe un fornitore di servizi
      serio e affidabile? Credo proprio pochi e
      comunque chi lo cambierebbe poi (nel caso di
      insoddisfazione) tornerebbe sui suoi passi.Guarda che la maggior parte dei clienti nomn ha solo un pc nello studio per cui cambiare da uno all'altro è a costo zero.Se qualcuno abbandona una soluzione per qualsiasi altra cosa, poi spenderà anche più di quanto avrebbe speso con la vecchia, pur di far funzionare la nuova soluzione.E nelle aziende nessun IT manager dice "scusate, mi sono sbagliato: torniamo indietro". Perché quando lo fa ci sono almeno 5 persone che dicono "Vedete? è un incapace. Voglio io il suo posto". Piuttosto quell'IT manager farà spendere all'azienda altri soldi per far funzionare alla meglio la soluzione sulla quale ha speso la propria credibilità.
      • Anonimo scrive:
        Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
        infatti non capiso perche' usare linux che a certi livelli richiede tenici specializzati, che sono tra l'altro programmatori che costano l'ira di dio .. quando con win2k3 server la configurazione di server anche pareccio complessi e con numerosi client e' mooolto piu' semplice, ed in caso un buon tecnico costa la meta'
        • Anonimo scrive:
          Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
          Finalmente uno che comincia a capire.Linux sembra gratis ma costa 10 volte windows
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            Finalmente uno che comincia a capire.
            Linux sembra gratis ma costa 10 volte windowscosta i termini di apprendimento, non di soldi... il guaio è che la capacità di apprendimento non si compre (e meno male...)
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            Finalmente uno che comincia a capire.
            Linux sembra gratis ma costa 10 volte windowsFalso, ci sono molti tecnici linux disposti a lavorare gratuitamente per le aziende che fanno il passaggio da win a lin e anche a offrire la formazione necesaria al mantenimento del nuovo sistema (sempre gratis ovviamente). Io sono tra quelli, ma ce ne sono davvero molti, anche + bravi di me :)
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            Ma mi faccia il piacere. A questo mondo nessuno ti da niente gratis. Una azienda che passa a Linux deve fare corsi che costano e che tengono il dipendente occupato per diverso tempo. E questi come iniziano a venire richiesti costano.Sarebbe molto antieconomico fidati. Con windows si crea una rete in un secondo, con linux sento che si fatica, in un ufficio dove la gente lavora ci sono intoppi continuamente e se iniziano a scarseggiare gli esperti il lavoro si blocca. In un ufficio dove ho fatto consulenza hanno trovato un attimo di difficoltà a collegare diversi PC in rete perchè erano versioni di windows diverse anche in lingua (NT tedesco + XP italiano + 2000 italiano). Già è stato il panico, figurati con linux dove devi andare a smanettare. Beato te quindi, se passano a linux guadagnerai, anzi è meglio che impari anche io, non si sa mai.;)
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            Beato te quindi, se passano a
            linux guadagnerai, anzi è meglio che
            impari anche io, non si sa mai.;)Ribadisco su win mi faccio pagare, su linux no!
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            fai al contrario e vediamo se mangi?scherzo ovviamente:Duna sola domanda vorrei fare:linux è più difficile?perchè l'usabilità non è poca cosa. Ci fanno una testa tanta di rendere la vita più semplice e noi la complichiamo? Spiegami inoltre la procedura per installare un programma su linux, sono rimasto indietro a quando mi dicevano che era una rogna. Sono riusciti ad arrivare al tasto setup?
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Finalmente uno che comincia a capire.

            Linux sembra gratis ma costa 10 volte
            windows

            Falso, ci sono molti tecnici linux disposti
            a lavorare gratuitamente per le aziende che
            fanno il passaggio da win a lin e anche a
            offrire la formazione necesaria al
            mantenimento del nuovo sistema (sempre
            gratis ovviamente). Io sono tra quelli, ma
            ce ne sono davvero molti, anche + bravi di
            me :)Va bene. Se c'è tutta questa gente che ha voglia di lavorare gratis, ho la cantina da svuotare. Chi viene ad aiutarmi? Vieni tu?
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Finalmente uno che comincia a
            capire.


            Linux sembra gratis ma costa 10
            volte

            windows



            Falso, ci sono molti tecnici linux
            disposti

            a lavorare gratuitamente per le aziende
            che

            fanno il passaggio da win a lin e anche
            a

            offrire la formazione necesaria al

            mantenimento del nuovo sistema (sempre

            gratis ovviamente). Io sono tra quelli,
            ma

            ce ne sono davvero molti, anche + bravi
            di

            me :)

            Va bene. Se c'è tutta questa gente
            che ha voglia di lavorare gratis, ho la
            cantina da svuotare. Chi viene ad aiutarmi?
            Vieni tu?prova a telefonare al supporto tecnico M$... di informatica sanno una cippa, magari a svuotare le cantine sono bravi... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Finalmente uno che comincia a

            capire.



            Linux sembra gratis ma costa
            10

            volte


            windows





            Falso, ci sono molti tecnici linux

            disposti


            a lavorare gratuitamente per le
            aziende

            che


            fanno il passaggio da win a lin e
            anche

            a


            offrire la formazione necesaria al


            mantenimento del nuovo sistema
            (sempre


            gratis ovviamente). Io sono tra
            quelli,

            ma


            ce ne sono davvero molti, anche +
            bravi

            di


            me :)



            Va bene. Se c'è tutta questa
            gente

            che ha voglia di lavorare gratis, ho la

            cantina da svuotare. Chi viene ad
            aiutarmi?

            Vieni tu?


            prova a telefonare al supporto tecnico M$...
            di informatica sanno una cippa, magari a
            svuotare le cantine sono bravi... :Dovviamente tua opinione da fallito che si fa anche pagare x il supporto microsoft...P.S. mi lasci il tuo numero di tel. visto che fai supporto linux gratis io di casini ne ho a tonnellate con linux..chiamero' te .. viva il volontariato informatico!
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            il fatto che su linux c'è gente che lavora gratis è una gran cosa. Significa che se voglio lavorare come tecnico per linux non guadagnerò una lira. Come tecnico microsoft invece la gente mi da i soldi. Chissà la gente dove preferirà andare a lavorare
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            il fatto che su linux c'è gente che
            lavora gratis è una gran cosa.
            Significa che se voglio lavorare come
            tecnico per linux non guadagnerò una
            lira. Come tecnico microsoft invece la gente
            mi da i soldi.
            Chissà la gente dove preferirà
            andare a lavorareE chissa' le aziende che OS preferiranno usare!comunque ribadisco il concetto, per coloro che veramente sono interessati a passare da windows a linux io (e non solo io, c'e' tutto un gruppo di tecnici) sono disposti a fare l'installazione, la configurazione e il primo apprendimento gratis.... vi ricordo che NT tra poco sarà fuori supporto, val la pena farci un pensierino!
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            si le aziende passeranno a linux, pensa:tutti i programmi che avevano dovranno sostituirlitutti i dipendenti dovranno imparare da zero ad usarlise l'azienda produce software si sono giocati tutta la banca dati di codice e materiale (perchè non funzionerà il loro software per linux)ogni volta che si blocca linux dovranno trovare il tecnico mentre per windows in ogni ufficio c'è qualcuno che ne sa abbastanzadovranno buttare fax e stampanti se non ci sono driver.Il tutto per risparmiare 100 euro di tecnico che viene un paio di volte l'anno.Perdonami ma io non sono bravo in matematica;)
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            si le aziende passeranno a linux, pensa:
            tutti i programmi che avevano dovranno
            sostituirli
            tutti i dipendenti dovranno imparare da zero
            ad usarli
            se l'azienda produce software si sono
            giocati tutta la banca dati di codice e
            materiale (perchè non
            funzionerà il loro software per
            linux)
            ogni volta che si blocca linux dovranno
            trovare il tecnico mentre per windows in
            ogni ufficio c'è qualcuno che ne sa
            abbastanza
            dovranno buttare fax e stampanti se non ci
            sono driver.
            Il tutto per risparmiare 100 euro di tecnico
            che viene un paio di volte l'anno.
            Perdonami ma io non sono bravo in
            matematica;)Non sarai bravo in matematica, ma sei stato bravissimo ad esporre le ragioni di come si rafforza un monopolio........resta ora solo da chiedersi come si sia arrivati a tutto ciò....
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            si le aziende passeranno a linux, pensa:
            tutti i programmi che avevano dovranno
            sostituirli
            tutti i dipendenti dovranno imparare da zero
            ad usarliPurtroppo per te non sempre e' vero, ad esempio SAP, il software più usato nelle aziende medio grandi giratranquillamente su linux, così come Oracle e via dicendo. Se per di più pensi che molte applicazioni recenti girano con architettura web (grazie a mono anche le pagine ASP si possono far funzionare con linux) il passaggio non è poi così traumetico come lo descrivi.
            se l'azienda produce software si sono
            giocati tutta la banca dati di codice e
            materiale (perchè non
            funzionerà il loro software per
            linux)Vero, ma hanno investito sul settore sbagliato, anche io volevo aprire un'azienda che produceva ruote per carrozze, poi sono arrivate le automobili e sono fallito....
            ogni volta che si blocca linux dovranno
            trovare il tecnico mentre per windows in
            ogni ufficio c'è qualcuno che ne sa
            abbastanzao forse che crede di saperne abbastanza?
            dovranno buttare fax e stampanti se non ci
            sono driver.e quali sono ormai le periferiche che non funzionano su linux?
            Il tutto per risparmiare 100 euro di tecnico
            che viene un paio di volte l'anno.Ma non dicevate che era il costo del tecnico a impedire il passaggio a linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            Finalmente uno che
            comincia a


            capire.




            Linux sembra gratis ma
            costa

            10


            volte



            windows







            Falso, ci sono molti tecnici
            linux


            disposti



            a lavorare gratuitamente per
            le

            aziende


            che



            fanno il passaggio da win a
            lin e

            anche


            a



            offrire la formazione
            necesaria al



            mantenimento del nuovo sistema

            (sempre



            gratis ovviamente). Io sono
            tra

            quelli,


            ma



            ce ne sono davvero molti,
            anche +

            bravi


            di



            me :)





            Va bene. Se c'è tutta questa

            gente


            che ha voglia di lavorare gratis,
            ho la


            cantina da svuotare. Chi viene ad

            aiutarmi?


            Vieni tu?





            prova a telefonare al supporto tecnico
            M$...

            di informatica sanno una cippa, magari a

            svuotare le cantine sono bravi... :D

            ovviamente tua opinione da fallito che si fa
            anche pagare x il supporto microsoft...
            P.S. mi lasci il tuo numero di tel. visto
            che fai supporto linux gratis io di casini
            ne ho a tonnellate con linux..chiamero' te
            .. viva il volontariato informatico!1 - non permetterti di darmi del fallito visto che neanche mi conosci2 - non sono io che faccio supporto per linux gratuito, quel post è stato scritto da altra persona...3 - se fai il piacere di postare i tuoi 'casini' con linux su qualche forum dedicato tipowww.linuxquestions.orgmagari qualcuno ti può dare una manina...4 - il tono del mio post era ironico (notata la faccina sorridente ?), ma forse a qualcuno non era chiaro, la prossima volta scriverò :"attenzione : post ironico"
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            Finalmente uno che comincia a capire.
            Linux sembra gratis ma costa 10 volte windowsWindows sembra economico, ma poi scopri che fare amministrare le macchine ad un cliccatore incapace ha dei costi a medio-lungo termine. Le periodiche epidemie virali sono un esempio....
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            per windows un amministratore da 7 mi risolve tutto (certo se poi ci metti uno da 2) mentre in linux devo sperare che uno da 10 riesca a montarmi la nuova rete per fine settimana. Altrimenti mi tocca tenere i PC separati
          • Anonimo scrive:
            Re: DIFFERENZE TRA M$ E LINUX.
            - Scritto da: Anonimo
            per windows un amministratore da 7 mi
            risolve tutto (certo se poi ci metti uno da
            2) mentre in linux devo sperare che uno da
            10 riesca a montarmi la nuova rete per fine
            settimana. Altrimenti mi tocca tenere i PC
            separatiMa no! non sono un problema le reti con linux dai, i problemi sono altrove, montare una rete ce la fa anche uno da 2 come sun win, bhe' forse da 3 ma non e' molto difficile
    • Anonimo scrive:
      Re: DIFFERENZE TRA M$ E COMUNISTUX.
      - Scritto da: Anonimo
      Comunistux e' un "prodotto" emergente usato
      dai cantinari e che piu' o meno velocemente si sta
      affermando come prodotto alternativo a M$.
      M$ ha paura e sta utilizzando tutte le armi,
      piu' o meno lecite (fud con SCO pubblicita'
      offensiva ecc,) per difendere il suo
      territorio.
      Quello che mi fa sempre di piu' tendere
      verso comunistux e' il fatto che se M$ fosse
      davvero un'azienda seria (come ci vuol far
      credere) non farebbe queste azioni, perche'
      che cambierebbe un fornitore di servizi
      serio e affidabile? Credo proprio pochi e
      comunque chi lo cambierebbe poi (nel caso di
      insoddisfazione) tornerebbe sui suoi passi.
      Quindi tirando le somme M$ ha paura di comunistux
      e soprattutto sa di che gli utenti la
      ritengono un'azienda che non e' seria e
      affidabile, quindi si comporta come i nostri
      politici non importa quello che sono ma lui
      e' peggio di me.OK
  • Anonimo scrive:
    tsk! pubblicita' bastarda su Chip
    cacchio! ma qualcuno l'ha vista la pubblicita' che compare alle pagine 16 e 17 del Chip di questo mese?!veramente da inca___rsi!non voglio essere di parte ma una pubblicita' cosi spudoratamente negativa in confronti del mondo linux non l'ho mai vista in pubblico:@
    • Anonimo scrive:
      Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
      - Scritto da: Anonimo
      cacchio! ma qualcuno l'ha vista la
      pubblicita' che compare alle pagine 16 e 17
      del Chip di questo mese?!
      veramente da inca___rsi!

      non voglio essere di parte ma una
      pubblicita' cosi spudoratamente negativa in
      confronti del mondo linux non l'ho mai vista
      in pubblico

      :@non c'è un link ?
      • Anonimo scrive:
        Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
        no, purtroppo non credo di poter mettere online le foto scannerizzate senno' poi mi scannano a me ;-(in sostanza:pagina 16, in grande, a meta' pagina:"RISPARMIARE CON LINUX? CHIEDI A CHI LO HA VALUTATO."a pagina 17:troneggia il logo microsoft e quello della ditta in questione il cui direttore dei sistemi informativi dice che sostituendo windows a linux hanno migliorato notevolemnte i vari processi aziendali e giorni uomo..di sotto, si dice che la ditta passando a windows che ha una ridotta complessita tecnologica e soddisfa requisiti di affidabilita' e continuita' di servizio..risparmio tempo, risorse ecc..davvero disgustosa
        • Anonimo scrive:
          Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
          non ho mai comprato PC professionale , non comincerò ora !
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
            - Scritto da: Anonimo
            non ho mai comprato PC professionale , non
            comincerò ora !PC professionale non è CHIP!!!!!!!!!!111
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            non ho mai comprato PC professionale ,
            non

            comincerò ora !

            PC professionale non è
            CHIP!!!!!!!!!!111eehhhhhhhhhh !! ho sbagliato a scrivere non t'incazzare
        • Anonimo scrive:
          Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
          ma tu che mestiere fai ? sviluppi? non mi sembra.io lo faccio e ti assicuro che non lo farei mai e poi mai con linux o qualcosa di simile....a meno che poi non venga a mangiare a casa tua...di pinguini che servano a qualcosa ricordo solo quelli gelati.
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
            Io sviluppo con Linux e ti assicuro che le applicazioni che commercializzo sono almento 5 anni piu' avanti di M$, tecnologiacamente e concettualmente parlando.Lo share point e' una cag..a che hanno tirato fuori da mo', io il concetto l'sviluppato 3 anni fa'. Non sono e non mi reputo un genio, ho semplicemente delle buone idee.(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
            - Scritto da: Anonimo
            di pinguini che servano a qualcosa ricordo
            solo quelli gelati.
            ahhahahaha questa me la segnooooo :D :D :D .. cmq. erano i condizionatori :) (win)
        • Africano scrive:
          Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
          - Scritto da: Anonimo
          no, purtroppo non credo di poter mettere
          online le foto scannerizzate senno' poi mi
          scannano a me ;-(

          in sostanza:
          pagina 16, in grande, a meta' pagina:
          "RISPARMIARE CON LINUX? CHIEDI A CHI LO HA
          VALUTATO."

          a pagina 17:
          troneggia il logo microsoft e quello della
          ditta in questione il cui direttore dei
          sistemi informativi dice che sostituendo
          windows a linux hanno migliorato
          notevolemnte i vari processi aziendali e
          giorni uomo..
          di sotto, si dice che la ditta passando a
          windows che ha una ridotta complessita
          tecnologica e soddisfa requisiti di
          affidabilita' e continuita' di
          servizio..risparmio tempo, risorse ecc..


          davvero disgustosasecondo me è controproducente per loro, gli stanno facendo solo pubblicità, è ovvio che ne parlino male ma se ne parlano vuol dire che lo temono e se lo temono ci sarà un perché.
        • Anonimo scrive:
          Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
          - Scritto da: Anonimo
          no, purtroppo non credo di poter mettere
          online le foto scannerizzate senno' poi mi
          scannano a me ;-(

          in sostanza:
          pagina 16, in grande, a meta' pagina:
          "RISPARMIARE CON LINUX? CHIEDI A CHI LO HA
          VALUTATO."

          aAHAHAHAHAHAHHAAAHAma sono proprio dei PAGLIACCI.Beh, almeno fanno ridere.
          • Anonimo scrive:
            Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
            chi ci lavora veramente e sul serio con i pc sà la differenza e non si lascia ingannare. se la m$ è giunta a questo è proprio perchè non sa più cosa fare. vedo il terrore nei suoi occhi. con le bugie non si va avanti...
    • Anonimo scrive:
      Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
      Anche su Linea EDP. Qui lo riceviamo aggratise....
      • Anonimo scrive:
        Re: tsk! pubblicita' bastarda su Chip
        (linux)CAXXO anche su PC PROFESSIONAL....(linux)(linux)(linux)Senza parole(linux)
  • Anonimo scrive:
    M$ svela i suoi
    ASSI... fino ad ora ha svelato i suoi CESSI...hahahahhahahhahahhaa (fa pure rima...)
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ svela i suoi
      dammi il nome di ottimo IDE per linux e facciamo il paragone con VS.net.
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ svela i suoi
        - Scritto da: Anonimo
        dammi il nome di ottimo IDE per linux e
        facciamo il paragone con VS.net.AnjutaEclipseKDevelopTutti gli IDE della Borland...
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ svela i suoi
          controllo il primo e poi ridiamo.aspetta 5 minuti
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHquesto sarebbe il meglio?spero che non me lo facciano pagare mai usare. In effetti è un ottimo tools per chi non vuole spendere soldi. Anzi lo consiglierò a molte persone. Comunque l'unico difetto da dare a Visual Studio è il costo ma è molto più professionale. Se dici che questo è migliore significa che non hai mai usato gli strumenti avanzati che questo qui non ha. Se devi scrivere hello world allora vs è una frescaccia. Fammi una finestra MFC collegata ad un db in 1 minuto. Con visual studio posso farlo e con questo quanto ci metto a fare una finestra C anche non collegata? Oddio, e il controllo immediato, e gli OLE'. Assurdo si vede che non sei un programmatore. Ma ti rendi conto. Questo programmino è migliore di Visual Studio!!!!!!!!! Comunque dopo che ho visto la presentazione (anche scarna), non parlo più. Tieni eclipse, tieniti tutto quello che vuoi. Uso Visual Studio, io con roba tipo il kawa non voglio avere niente a che fare. Contento te
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
            questo sarebbe il meglio?
            spero che non me lo facciano pagare mai
            usare.
            In effetti è un ottimo tools per chi
            non vuole spendere soldi. Anzi lo
            consiglierò a molte persone. Comunque
            l'unico difetto da dare a Visual Studio
            è il costo ma è molto
            più professionale. Se dici che questo
            è migliore significa che non hai mai
            usato gli strumenti avanzati che questo qui
            non ha. Se devi scrivere hello world allora
            vs è una frescaccia. Fammi una
            finestra MFC collegata ad un db in 1 minuto.
            Con visual studio posso farlo e con questo
            quanto ci metto a fare una finestra C anche
            non collegata? Oddio, e il controllo
            immediato, e gli OLE'. Assurdo si vede che
            non sei un programmatore.
            Ma ti rendi conto. Questo programmino
            è migliore di Visual Studio!!!!!!!!!
            Comunque dopo che ho visto la presentazione
            (anche scarna), non parlo più. Tieni
            eclipse, tieniti tutto quello che vuoi. Uso
            Visual Studio, io con roba tipo il kawa non
            voglio avere niente a che fare.
            Contento temai provato Vim, vero ? troppo difficile, non ha neanche una finestrella... (a parte gVim)
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            ok va bene, torno a giocare con VS. Non vi posso dire molto del lavoro che faccio ma:1)sviluppo programmi grafici che vanno all'estero2)sono adoperati in ambito militare (oddio sono dei stupidoni questi militari all'estero)3)sono perfettamente in grado di fare tutto quello che dici con un editor di testo ma mi spieghi perchè devo metterci 10 volte il tempo. Sono soldi che perdo. Il mio cachè è di 10.000 euro mensili e quando lavoro non voglio che il mio cliente debba aspettare 6 mesi perchè con per fare l'interfaccia grafica dell'applicativo mi devo riscrivere tutto a mano.E' fico scrivere codice HTML ma con un editor posso realizzare 100 pagine nel tempo di 1.Programmatori di hello world, fatevi da parte.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            ok va bene, torno a giocare con VS. Non vi
            posso dire molto del lavoro che faccio ma:
            1)sviluppo programmi grafici che vanno
            all'estero... in italia non li volevano ? :D:D:D
            2)sono adoperati in ambito militare (oddio
            sono dei stupidoni questi militari
            all'estero)??? avessi conosciuto il generale Ardito della NATO quanto era ciuccio...
            3)sono perfettamente in grado di fare tutto
            quello che dici con un editor di testo ma mi
            spieghi perchè devo metterci 10 volte
            il tempo. Sono soldi che perdo. Il mio
            cachè è di 10.000 euro mensili
            e quando lavoro non voglio che il mio
            cliente debba aspettare 6 mesi perchè
            con per fare l'interfaccia grafica
            dell'applicativo mi devo riscrivere tutto a
            mano.
            E' fico scrivere codice HTML ma con un
            editor posso realizzare 100 pagine nel tempo
            di 1.
            Programmatori di hello world, fatevi da
            parte.programmatori di hello world ? mmmm , fammi ricordare : Visual Studio 6 -
            Visual C++ 6-
            File-
            New-
            win32 console application-
            "what kind of console application do you want to create ?"1 - an empty project2 - a simple application3 - a "hello world application"^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^:|:|:|:|:|:|:|4 - an application that support MFCci hai pure l'hello world di default, ci hai... :D
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            1)all'estero sono più esigenti e posso prendere stipendi alti realizzando applicazioni più elaborate (comunque qualcosa arriva anche in Italia non ti preoccupare)2)hai fatto proprio il quadro della situazione: 4 passaggi e posso iniziare, invece di farsi 2 palle a scrivere tutta l'interfaccia e perdermi per linkare.non accetto critiche da uno studentello. Devo realizzare programmi con sorgenti che arrivano alle centinaia di mega non ho tempo di perdere ad usare programmi troppo semplicistici.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            2)hai fatto proprio il quadro della
            situazione: 4 passaggi e posso iniziare,
            invece di farsi 2 palle a scrivere tutta
            l'interfaccia e perdermi per linkare.Sei un professionista e ti perdi a linkare?Se la tua esigenza è creare l'interfaccia in due secondi, usa un rad, che fai prima a questo punto.Ma poi, mi stavo chiedendo, visto che hai tutta questa smania di iniziare subito a buttar giù l'intefaccia e quindi via, subito con il codice... ma usi qualche metodo ingegneristico per progettare il software che useranno questi militari? Semplice curiosità...E poi lavori in team? Spero di si... Normalmente se si lavora in team, su grossi progetti, realizzare le interfacce è la parte da sfigati, scusa se te lo dico.
            non accetto critiche da uno studentello.Ma quanto sei spocchioso, trollone mio.
            Devo realizzare programmi con sorgenti che
            arrivano alle centinaia di mega non ho tempo
            di perdere ad usare programmi troppo
            semplicistici.Certo che non hai tempo. Centinaia di mega.... includendo tutto il codice autogenerato, e le MFC
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            si infatti la discussione va scendendo. Non volevo dire questo, solo che mi dispiace di gente che effettivamente dice che VS è una merda.Un pò un ringraziamento per chi mi ha fatto avere tante soddisfazioni professionali
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            visual basic 6!!!!!!!!!!!!!!!!!!grazie, visual basic, come dice la parola, è basic. Ottimo linguaggio ma preferisco il C++ sotto VS.Ora ci sono, e grazie.visual basic 6, ma che mi tocca sentire.io realizzo applicazioni con componenti Com con parti in assembler. Allora si che mi arrabbio, ma guarda se mi devo perdere a litigare con uno che pensa che le applicazioni windows si scrivono in VB. Quello lo adoperiamo per farci velocemente qualche utility di sviluppo.Comunque per la cronaca VB.net è completo e si possono scrivere anche applicazioni lato server e include tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            visual basic 6!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            grazie, visual basic, come dice la parola,
            è basic. Ottimo linguaggio ma
            preferisco il C++ sotto VS.
            Ora ci sono, e grazie.
            visual basic 6, ma che mi tocca sentire.
            io realizzo applicazioni con componenti Com
            con parti in assembler. Allora si che mi
            arrabbio, ma guarda se mi devo perdere a
            litigare con uno che pensa che le ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
            applicazioni windows si scrivono in VB. ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^IO dico che le applicazioni sotto win si scrivono in VB ?http://msdn.microsoft.com/vbasic/productinfo/default.aspx"Get the latest information on how Visual Basic .NET 2003 can solve your Microsoft Windows®, Web, and data programming needs" ??? allora ?
            Quello lo adoperiamo per farci velocemente
            qualche utility di sviluppo.
            Comunque per la cronaca VB.net è
            completo e si possono scrivere anche
            applicazioni lato server e include tutto.e allora come mai ti arrabbi tanto ?
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            1)all'estero sono più esigenti e
            posso prendere stipendi alti realizzando
            applicazioni più elaborate (comunque
            qualcosa arriva anche in Italia non ti
            preoccupare)
            2)hai fatto proprio il quadro della
            situazione: 4 passaggi e posso iniziare,
            invece di farsi 2 palle a scrivere tutta
            l'interfaccia e perdermi per linkare.

            non accetto critiche da uno studentello.
            Devo realizzare programmi con sorgenti che
            arrivano alle centinaia di mega non ho tempo
            di perdere ad usare programmi troppo
            semplicistici.come sopra..concordo a pieno...la programmazione dilettantistica e amatoriale e' 1 cosa, quella professionale e' 1 altra.. il tempo e' denaro!!Poi parlando di 1 campo + usuale che avete voi x i videogame??DirectX?? noooo ma va saranno 1 cessata anche quelle ........tieniti i tuo ide semiprofessionali (nel migliore dei casi) che noi professionisti usiamo altro...ci concentriamo sul codice nn su linkate db o fare finestrelle...
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            1)all'estero sono più esigenti e

            posso prendere stipendi alti realizzando

            applicazioni più elaborate
            (comunque

            qualcosa arriva anche in Italia non ti

            preoccupare)

            2)hai fatto proprio il quadro della

            situazione: 4 passaggi e posso iniziare,

            invece di farsi 2 palle a scrivere tutta

            l'interfaccia e perdermi per linkare.



            non accetto critiche da uno studentello.

            Devo realizzare programmi con sorgenti
            che

            arrivano alle centinaia di mega non ho
            tempo

            di perdere ad usare programmi troppo

            semplicistici.

            come sopra..concordo a pieno...la
            programmazione dilettantistica e amatoriale
            e' 1 cosa, quella professionale e' 1 altra..
            il tempo e' denaro!!
            Poi parlando di 1 campo + usuale che avete
            voi x i videogame??
            DirectX?? noooo ma va saranno 1 cessata
            anche quelle ......
            ..tieniti i tuo ide semiprofessionali (nel
            migliore dei casi) che noi professionisti
            usiamo altro...ci concentriamo sul codice nn
            su linkate db o fare finestrelle...ahhhhh ! sisi ! i VIDEOGIOCHI ! altamente professionale !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            io non criticherei i videogiochi, riscuotono un grandissimo fatturato e sono le applicazioni maggiormente all'avanguardia. Non sai che i costi di sviluppo di un gioco è pari a quello di un film. 50 milioni di dollari a gioco sono un investimento più che normale per giochi di qualità.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            io non criticherei i videogiochi, riscuotono
            un grandissimo fatturato e sono le
            applicazioni maggiormente all'avanguardia.
            Non sai che i costi di sviluppo di un gioco
            è pari a quello di un film. 50
            milioni di dollari a gioco sono un
            investimento più che normale per
            giochi di qualità.no, aspetta, non ho detto che siano cavolate, volevo solo dire che se devo fare a meno di un programma posso fare a meno di un gioco, ma se devo fare un controllo della sicurezza di un sistema non posso fare a meno di un portscanner (per dirne una...)
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            1)all'estero sono più
            esigenti e


            posso prendere stipendi alti
            realizzando


            applicazioni più elaborate

            (comunque


            qualcosa arriva anche in Italia
            non ti


            preoccupare)


            2)hai fatto proprio il quadro della


            situazione: 4 passaggi e posso
            iniziare,


            invece di farsi 2 palle a scrivere
            tutta


            l'interfaccia e perdermi per
            linkare.





            non accetto critiche da uno
            studentello.


            Devo realizzare programmi con
            sorgenti

            che


            arrivano alle centinaia di mega
            non ho

            tempo


            di perdere ad usare programmi
            troppo


            semplicistici.



            come sopra..concordo a pieno...la

            programmazione dilettantistica e
            amatoriale

            e' 1 cosa, quella professionale e' 1
            altra..

            il tempo e' denaro!!

            Poi parlando di 1 campo + usuale che
            avete

            voi x i videogame??

            DirectX?? noooo ma va saranno 1 cessata

            anche quelle ......

            ..tieniti i tuo ide semiprofessionali
            (nel

            migliore dei casi) che noi
            professionisti

            usiamo altro...ci concentriamo sul
            codice nn

            su linkate db o fare finestrelle...


            ahhhhh ! sisi ! i VIDEOGIOCHI ! altamente
            professionale !!!Io nn faccio videogame... ma tu 1 po babbeo ci sei!I videogame sono professionalissimi anche se poi si usano x divertirsi...prova a dare 1 okkio a del codice videogames o sei rimasto a tetris???La gente che parla e nn sa 1 akkio come te farebbe meglio a stare zitta...pensa tu alla eidos sono tutti 1 manica di pivellini.....VAI PUR DI DIFENDERE LE TUE POSIZIONE NE STAI SPARANDO DI *******
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            1)all'estero sono più

            esigenti e



            posso prendere stipendi alti

            realizzando



            applicazioni più
            elaborate


            (comunque



            qualcosa arriva anche in
            Italia

            non ti



            preoccupare)



            2)hai fatto proprio il quadro
            della



            situazione: 4 passaggi e posso

            iniziare,



            invece di farsi 2 palle a
            scrivere

            tutta



            l'interfaccia e perdermi per

            linkare.







            non accetto critiche da uno

            studentello.



            Devo realizzare programmi con

            sorgenti


            che



            arrivano alle centinaia di
            mega

            non ho


            tempo



            di perdere ad usare programmi

            troppo



            semplicistici.





            come sopra..concordo a pieno...la


            programmazione dilettantistica e

            amatoriale


            e' 1 cosa, quella professionale e'
            1

            altra..


            il tempo e' denaro!!


            Poi parlando di 1 campo + usuale
            che

            avete


            voi x i videogame??


            DirectX?? noooo ma va saranno 1
            cessata


            anche quelle ......


            ..tieniti i tuo ide
            semiprofessionali

            (nel


            migliore dei casi) che noi

            professionisti


            usiamo altro...ci concentriamo sul

            codice nn


            su linkate db o fare finestrelle...





            ahhhhh ! sisi ! i VIDEOGIOCHI !
            altamente

            professionale !!!

            Io nn faccio videogame... ma tu 1 po babbeo
            ci sei!
            I videogame sono professionalissimi anche se
            poi si usano x divertirsi...prova a dare 1
            okkio a del codice videogames o sei rimasto
            a tetris???
            La gente che parla e nn sa 1 akkio come te
            farebbe meglio a stare zitta...pensa tu alla
            eidos sono tutti 1 manica di
            pivellini.....VAI PUR DI DIFENDERE LE TUE
            POSIZIONE NE STAI SPARANDO DI *******stessa risposta : http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=581401
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            se sai dove leggere basta un minuto, ho guardato le caratteristiche di debugger, controllo codice, help vari e tools. O sono modesti e non lo dicono oppure non ci sono vedi te.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            se sai dove leggere basta un minuto, ho
            guardato le caratteristiche di debugger,
            controllo codice, help vari e tools. O sono
            modesti e non lo dicono oppure non ci sono
            vedi te.ah ! il MODESTISSIMO gnu debugger !
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            E io aggiungo me ne vado. Ho clienti che devono venire e devo prepararmi. Se mai dovessi realizzare qualcosa sotto Linux vi chiederò aiuto. Tanti saluti, mi sono fatto una idea un pò più chiara del mondo Linux. Arriverderci a tutti, saluti e senza rancore
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            E io aggiungo me ne vado. Ho clienti che
            devono venire e devo prepararmi. Se mai
            dovessi realizzare qualcosa sotto Linux vi
            chiederò aiuto. Tanti saluti, mi sono
            fatto una idea un pò più
            chiara del mondo Linux.
            Arriverderci a tutti, saluti e senza rancoreCome hai perso adesso un po di minuti in orario di lavoro, come altre persone, potresti perderne altri 5, magari domani, o domenica, per motivare le tue affermazioni. Visto che probabilmente PI lo leggi spesso, e ad occhio commenti spesso in questi forum...
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            E io aggiungo me ne vado. Ho clienti che
            devono venire e devo prepararmi. Se mai
            dovessi realizzare qualcosa sotto Linux vi
            chiederò aiuto. Tanti saluti, mi sono
            fatto una idea un pò più
            chiara del mondo Linux.
            Arriverderci a tutti, saluti e senza rancoreIdea sul mondo linux e su i suoi adepti me la sono fatta anche io dai post.. kylix io lo usato e loro vs (nn vb cogliete la differenza se vi riesce)....vabbe meglio nn perdere tempo..se x le scelte di sw si usa la politica anchicche' le esigenze tecniche e scontato che nn sono dei programmatori professionisti....p.s. professionista nn sta x darmi arie sta a significare che io faccio quel lavoro...
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            - Scritto da: Anonimo
            se hai provato la versione opensource nonOvviamente inteso come versione non a pagamento con la quale si possono creare solamente applicativi opensource
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi

            Con visual studio posso farlo e con questo
            quanto ci metto a fare una finestra C anche
            non collegata? Oddio, e il controllo
            immediato, e gli OLE'. Assurdo si vede che
            non sei un programmatore.Invece tu che non saprai mai come si fa una finestra in C puro e ti limiti a crearla col Wizard (magari pure in Visual Basic che NON è programmazione) sei un programmatore colto è vero?Mah...
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ svela i suoi
            ignorante, se non sai creare una finestra in C++ il wizard è inutile perchè dopo fai solo danni se usi il codice senza conoscerlo.Tuttavia è innegabile che se una cosa la sai fare VS ti fa risparmiare molto tempo che altrimenti sprecheresti per altre cose. Pensa solo il tempo che magari sprecheresti se ti dimentichi una cosa e devi cercarla sul manuale.
          • Anonimo scrive:
            Ho usato eclipse e VS...
            Alla fine son passato a java.Eclipse per ora non ha un visual editor completo anche se è in fase di sviluppo ( www.eclipse.org/vep ), ma è sufficiente acquistare un buon plug-in commerciale e voli comunque (ad esempio: www.swt-designer.com )Tieni presente che eclipse è completamente pluggabile, infatti trovi decine e decine di plug-in.Nel mio IDE ho una gestione integrata dell'UML senza spendere una caterva di soldi, ho un un plug-in di sincronizzazione con hibernate e della fonte dati non mi curo, ho l'swt-designer, ho il plugin per jboss. In particolare noto che ogni nuovo progettone java si sta via via corredando del plug-in per eclipse associato. Bellissimo.Se volessi spendere gli stessi soldi di VS mi basta andare qui: http://eclipse-plugins.2y.net/eclipse/plugins.jsp ... e far la spesa. Alla fine avrei un IDE immensamente più potente di VS.NETInfine, ma non meno importante, dal punto di vista della scrittura del codice eclipse batte VS 10 a 0. VS non ha, mentre eclipse ha:- refactoring!!!! (quando inizi ad usarlo non ne fai più a meno)- rinomina globale di qualunque entità automatica (inclusi riferimenti)- gestione integrata del cvs- notifica degli errori in "stile Word" avanzatissima e risolutore automatico, che mi evita SEMPRE di compilare codice errato.- formatazione custom dell'intero codice (CTRL+SHIFT+F). C'è in VS? ;)- Interfaccia di debugging da favola. Quando debuggo un multithreading in VS, non capisco dove mi trovo, che cazzo sta succedendo, quanti thread ha. Metteteci un alberino Cristo! Come in eclipse.Insomma.... per la prossima versione di VS.NET: copiate meglio.
          • Anonimo scrive:
            USO IBM WSAD (Eclipse) e VS.NET 2003
            Io uso IBM WebSphere Application Developer 5.1.1 (basato su Eclipse 2) e Microsoft Visual Studio .NET 2003. Sono veramente ottimi entrambi, valgono i soldi che vengono chiesti e aumentano la produttività mia e dei miei programmatori. Non penso che ci siano IDE open source in grado di reggere il confronto. Eclipse da solo è bello ma non è la stessa cosa di WSAD. Quello che non mi piace di VS è SourceSafe (peggio di CVS).
          • Anonimo scrive:
            Re: USO IBM WSAD (Eclipse) e VS.NET 2003
            finalmente una critica costruttiva.Sono daccordo con te, gli open source difficilmente reggono il contronto con i commerciali.
          • Anonimo scrive:
            Re: USO IBM WSAD (Eclipse) e VS.NET 2003
            - Scritto da: Anonimo
            Io uso IBM WebSphere Application Developer
            5.1.1 (basato su Eclipse 2)Io parlavo di Eclipse 3. La 2 non l'ho mai provata.
            e Microsoft
            Visual Studio .NET 2003. Sono veramente
            ottimi entrambi, valgono i soldi che vengono
            chiesti e aumentano la produttività
            mia e dei miei programmatori.Eclipse costa nulla.
            Non penso che
            ci siano IDE open source in grado di reggere
            il confronto. Eclipse da solo è bello
            ma non è la stessa cosa di WSAD.

            Quello che non mi piace di VS è
            SourceSafe (peggio di CVS).Infatti eclipse 3 ingloba CVS nativamente
          • Zeross scrive:
            Re: USO IBM WSAD (Eclipse) e VS.NET 2003
            - Scritto da: Anonimo

            Quello che non mi piace di VS è
            SourceSafe (peggio di CVS).Infatti è l'unica applicazione che è stata semplicemente patchata per VS.NET 2002/2003 (l'ultima attualmente è la 6.0d) e non ne è stata prodotta una nuova versione.Nel prossimo Visual Studio ci sarà finalmente un nuovo SourceSafe, stay tuned... ;)Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: USO IBM WSAD (Eclipse) e VS.NET 2003


            Quello che non mi piace di VS è

            SourceSafe (peggio di CVS).

            Infatti è l'unica applicazione che
            è stata semplicemente patchata per
            VS.NET 2002/2003 (l'ultima attualmente
            è la 6.0d) e non ne è stata
            prodotta una nuova versione.

            Nel prossimo Visual Studio ci sarà
            finalmente un nuovo SourceSafe, stay
            tuned... ;)spero che includa un client cvs... altrimenti come faccio con i miei progetti su sourceforge? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ svela i suoi

      2 utility ? (si scrive utilities...)Quando si scrive in italiano non si fa mai il plurale delle parole straniere! ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ svela i suoi
        - Scritto da: Anonimo

        2 utility ? (si scrive utilities...)

        Quando si scrive in italiano non si fa mai
        il plurale delle parole straniere! ;)Sacrosanto! E il genere da utilizzarsi dovrebbe essere il neutro maschile e quindi si dovrebbero utilizzare gli articoli maschili (ma non seguire questa regola è già più tollerabile).
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ svela i suoi
      sei un genio. Java è un linguaggio interpretato ignorante.va dieci volte più lento di un buon codice C++ compilato magari integrato con parti in ASM.Se non ci fosse stato questo problema di portatilità dovuto a questi sistemi oggi il java su internet sarebbe compilato e tutti gli applet sarebbero 10 volte più veloci. Preferisco flash
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ svela i suoi
        - Scritto da: Anonimo
        sei un genio. Java è un linguaggio
        interpretato ignorante.Nella prima versione era così.Mai sentito parlare di just-in-time compiler?To lascio qualche link da usarsi nel caso ti volessi mettere a studiare prima di blaterare:http://wwws.sun.com/software/solaris/jit/http://www.disordered.org/Java-JIT.htmlhttp://www.research.ibm.com/journal/sj/391/suganuma.html
        va dieci volte più lento di un buon
        codice C++ compilato magari integrato con
        parti in ASM.
        Se non ci fosse stato questo problema di
        portatilità dovuto a questi sistemi
        oggi il java su internet sarebbe compilato e
        tutti gli applet sarebbero 10 volte
        più veloci. Secondo te, perchè non si possono fare le applet in C++ compilato? (suggerimento: la risposta ha a che vedere con la sicurezza...)
        Preferisco flashContinua a giocare.
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ svela i suoi
      ma hai mai programmato? da quello che scrivi sembra proprio di no
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ svela i suoi
        il java è sicuro perchè non permette di utilizzare funzioni di accesso al disco. E' sufficiente che un compilatore C++ generi errori in presenza di accesso al file system e va bene uguale. Solo che una volta che un applet è compilato per windows non girerebbe in linux. Quindi java era proprio per questo interpretato perchè letto dalla jvm come se ad esempio si usasse l'inglese tra francesi, italiani e tedeschi. Ognuno con un traduttore. Ma se tutti parlassero in inglese non servirebbe interprete.
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ svela i suoi BAGHI
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=582123
  • Anonimo scrive:
    Stesso investimento per linux
    nel prossimo semestre.l'ho letto su topolino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!hahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
    • Anonimo scrive:
      altro investimento per windows
      per fare altre belle schermate come queste http://www.scorpioncity.com/mscrash.shtmlhahahhahahahhahahhahahhahahhahahahha...
      • Anonimo scrive:
        Re: altro investimento per windows
        ma perchè a me non si impalla mai windows me lo spiegate? Al massimo impallo il word ogni tanto. Sapete perchè impallate windows?Per colpa delle applicazioni esterne. Windows non centra nulla ignorantoni. Io per lavoro uso visual studio.net, visual studio6, 3DStudioMax 6, photoshop, e un mare di altri applicativi (lasciate perdere i costi). Non si impalla mai.Il mio amico ci monta harddisk virtuali, giochi pieni di crack, antivirus freeware da 4 soldi, utility pietose. Chissà perchè si impalla!?Linux non si impalla perchè lo adoperate al minimo senza farci grandi manovre. Non è windows a bloccarsi ma il software. Inoltre provateci voi a scrivere un OS bello, che faccia girare anche le cialde e che sia stabile, funzionante. Linux lo adoperate al minimo. Se fosse migliore Bill non si sarebbe mosso nella stessa direzione visto che dite che copia?
        • Anonimo scrive:
          Re: altro investimento per windows
          - Scritto da: Anonimo
          ma perchè a me non si impalla mai
          windows me lo spiegate? Al massimo impallo
          il word ogni tanto. Sapete perchè
          impallate windows?
          Per colpa delle applicazioni esterne.che sarebbero...?
          Windows non centra nulla ignorantoni. Io per
          lavoro uso visual studio.net, visual
          studio6, 3DStudioMax 6, photoshop, e un mare
          di altri applicativi (lasciate perdere i
          costi). Non si impalla mai.ok, quale di queste applicazioni è esterna?
          Il mio amico ci monta harddisk virtuali,
          giochi pieni di crack, antivirus freeware da
          4 soldi, utility pietose.
          Chissà perchè si impalla!?già, chissà perché?
          Linux non si impalla perchè lo
          adoperate al minimo senza farci grandi
          manovre.un server ftp + firewall su un pentium 2 acceso 24 ore su 24 (configurato personalmente in 10 minuti) ti basta? o devo menzionare tutti i virtual host web che la mia azienda ha in housing? o vogliamo parlare di raid software?
          Non è windows a bloccarsi ma
          il software. Inoltre provateci voi a
          scrivere un OS bello, che faccia girare
          anche le cialde e che sia stabile,
          funzionante. Linux lo adoperate al minimo.ma che ne sai?
          Se fosse migliore Bill non si sarebbe mosso
          nella stessa direzione visto che dite che
          copia?be', tu che dici? io ancora non l'ho capito?
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            linux è buono come server, come SO per sistemi personali (esempio se vuoi creare una macchina industriale puoi usare una versione Linux RT da ricompilare in modo da far funzionare il SO con appena 2 mega di memoria fissa e 30Kb di ram). Per l'home e l'office win è il sistema migliore in un numero superiore di occasioni. Non credete alla befana, la gente non investirebbe miliardi di euro solo per sentito dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            la più grande raccolta di luoghi comuni che abbia mai letto in così poche righe.lavori per microsoft?
        • Anonimo scrive:
          Re: altro investimento per windows
          - Scritto da: Anonimo
          ma perchè a me non si impalla mai
          windows me lo spiegate? Al massimo impallo
          il word ogni tanto. Sapete perchè
          impallate windows?
          Per colpa delle applicazioni esterne.
          Windows non centra nulla ignorantoni. Io per
          lavoro uso visual studio.net, visual
          studio6, 3DStudioMax 6, photoshop, e un mare
          di altri applicativi (lasciate perdere i
          costi). Non si impalla mai.
          Il mio amico ci monta harddisk virtuali,
          giochi pieni di crack, antivirus freeware da
          4 soldi, utility pietose.
          Chissà perchè si impalla!?
          Linux non si impalla perchè lo ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
          adoperate al minimo senza farci grandi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
          manovre. ^^^^^^^^^adoperato al minimo ? secondo te i server di google lo usano al minimo ?http://uptime.netcraft.com/up/graph/?host=www.google.it
          Non è windows a bloccarsi ma
          il software. guarda che la M$ crash gallery fa vedere un sacco di crash di programmi come Internet explorer (quindi esplora risorse), copia e incolla di file fatti sotto windows... quelli sono tutti programmi M$... o sbaglio ?
          Inoltre provateci voi a
          scrivere un OS bello, che faccia girare
          anche le cialde e che sia stabile,
          funzionante. Linux lo adoperate al minimo.
          Se fosse migliore Bill non si sarebbe mosso
          nella stessa direzione visto che dite che
          copia?a ridaje che Linux è usato al minimo... ma hai idea del motivo perchè si usino Linux e i vari *BSD su server di fascia alta al posto di win2003 ?
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            ripetolinux è buono come server, come SO per sistemi personali (esempio se vuoi creare una macchina industriale puoi usare una versione Linux RT da ricompilare in modo da far funzionare il SO con appena 2 mega di memoria fissa e 30Kb di ram). Per l'home e l'office win è il sistema migliore in un numero superiore di occasioni. Non credete alla befana, la gente non investirebbe miliardi di euro solo per sentito dire.Per google semplicemente il PC fa solo 1 cosa (eccezzionale, complessa ma una sola) mentre da win pretendete chissà cosa. Se quando scrivi un programma C non deallochi la memoria continui a fare macelli. Su linux data la difficoltà lavora solo gente in gamba che non sbaglia. Su windows per fortuna/purtroppo anche un utente meno bravo può reallizzare qualcosa e sono loro che sbagliano.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: Anonimo
            ripeto

            linux è buono come server, come SO
            per sistemi personali (esempio se vuoi
            creare una macchina industriale puoi usare
            una versione Linux RT da ricompilare in modo
            da far funzionare il SO con appena 2 mega di
            memoria fissa e 30Kb di ram).
            Per l'home e l'office win è il
            sistema migliore in un numero superiore di
            occasioni. Non credete alla befana, la gente
            non investirebbe miliardi di euro solo per
            sentito dire.... ma allora come mai il Mac non è così, diffuso ? è facile da usare, ha un sacco di sw di buona qualità... forse non sono SOLO i buoni investimenti a fare la ldifferenza, ci vogliono anche dei buoni intrallazzi...
            Per google semplicemente il PC fa solo 1
            cosa (eccezzionale, complessa ma una sola)
            mentre da win pretendete chissà cosa.??? personalmente non pretendo nulla, uso Linux e FreeBSD, mentre su un vecchio disco fisso piccolo (6GB) uso win98, che avrà tutti i problemi del mondo ma occupa poco spazio (300MB), ho provato XP, ma onestamente mi è sembrato decisamente mastodontico e esoso in richieste hardware.
            Se quando scrivi un programma C non
            deallochi la memoria continui a fare
            macelli. Su linux data la difficoltà
            lavora solo gente in gamba che non sbaglia.
            Su windows per fortuna/purtroppo anche un
            utente meno bravo può reallizzare
            qualcosa e sono loro che sbagliano.

               sotto Linux ci sono dei simpatici programmini che ti analizzano il codice sorgente e individuano un eventuale malloc non 'equilibrato' dal corrispondente free() :D
          • pippo75 scrive:
            Re: altro investimento per windows


            ... ma allora come mai il Mac non è
            così, diffuso ? è facile da
            usare, ha un sacco di sw di buona
            qualità... forse non sono SOLO i
            buoni investimenti a fare la ldifferenza,
            ci vogliono anche dei buoni intrallazzi...Quanti produttori fanno pc compatibili mac?Quanto costa un Mac, se poi volessi upgradarlo?Quanti negozi lo trattano?Quanti programmi si trovano per mac? Per windows ogni mese in edicola ne trovi qualcuno completo per 5 euro (l'ultimo è stato panorama factory 1.6).
            occupa poco spazio (300MB), ho provato XP,
            ma onestamente mi è sembrato
            decisamente mastodontico e esoso in
            richieste hardware.Nell'ultima frase sono daccordo con te, XP avrà molti lati positivi ma come richieste non scherza.
            sotto Linux ci sono dei simpatici
            programmini che ti analizzano il codice
            sorgente e individuano un eventuale malloc
            non 'equilibrato' dal corrispondente free()
            :DMi piacerebbe vederne uno, ho dei vecchi programmi dos (chissa se li ho scritti bene o male?).
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: pippo75
            Quanti produttori fanno pc compatibili mac?
            Solo la apple, da quello che conosco
            Quanto costa un Mac, se poi volessi
            upgradarlo?Non lo vedo un grosso problema. I mac ora non sono così tanto cari, e sono poche le persone che fanno upgrade di componenti. Di solito si comprano un computer nuovo
            Quanti negozi lo trattano?Pochi
            Quanti programmi si trovano per mac? Per
            windows ogni mese in edicola ne trovi
            qualcuno completo per 5 euro (l'ultimo
            è stato panorama factory 1.6).Molto pochi rispetto ai pc windows. Credo sia questa la pecca maggiore. Soprattutto quasi tutti quelli tentati nel comprare un mac hanno paura di non essere "compatibili" con il resto del mondo: e come farò con i documenti che mi passa tizio caio? Esiste questo programma per il mac? Mio figlio vuole i giochini, come farò? etc etc A me è capitato spesso di sentire queste frasi, prova poi a convincerli che è un ottimo computer e che non avrà nulla di cui temere.... al primo problema poi se la prendono con te
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: pippo75


            Quanti produttori fanno pc compatibili
            mac?



            Solo la apple, da quello che conoscoiniziamo a specificare che MAC arriva da Macintosh = tipo di macchina Apple.PC = Personal ComputerAnche i Mac sono Personal Computer.

            Quanto costa un Mac, se poi volessi

            upgradarlo?

            Non lo vedo un grosso problema. I mac ora
            non sono così tanto cari, e sono
            poche le persone che fanno upgrade di
            componenti. Di solito si comprano un
            computer nuovoci sono diversi siti che trattano usato Machttp://www.macexchange.ituno dei più grandi in Italia...trovi Mac da 100-200 euro a salire.


            Quanti negozi lo trattano?

            PochiPochi???...considerato la minima percentuale nel mondo...http://applefn.infonow.net/bin/findNow?CLIENT_ID=APPLE_EUROPE&LANGUAGE=ITA_ITALIAN&FTRO_COUNTRY=ITA#metti la regione che t'interessa e troverai il negozio...

            Quanti programmi si trovano per mac? Per

            windows ogni mese in edicola ne trovi

            qualcuno completo per 5 euro (l'ultimo

            è stato panorama factory 1.6).

            Molto pochi rispetto ai pc windows.Assolutamente non é vero se consideri la percentuale di Mercato.I programmi più conosciuti ci sono tutti...e spesso vengono fatti prima per Mac e poi "passati" su windows.Ci sono circa 23'000 soluzioni HW e SW per MAC....http://guide.apple.com/it/index.lasso Credo
            sia questa la pecca maggiore. Soprattutto
            quasi tutti quelli tentati nel comprare un
            mac hanno paura di non essere "compatibili"
            con il resto del mondo: e come farò
            con i documenti che mi passa tizio
            caio?Altro errore!I Mac sono sempre stati compatibili con i PC (Windows) puoi montare floppy, HD, ecc...leggere documenti word, excel, powerpoint, ecc...Windows é chiuso nel suo mondo e non é compatibile con i Mac. Esiste questo
            programma per il mac? Mio figlio vuole i
            giochini, come farò?ce ne sono parecchi anche per Mac....http://www.apple.com/games/ etc etc A me
            è capitato spesso di sentire queste
            frasi, prova poi a convincerli che è
            un ottimo computer e che non avrà
            nulla di cui temere.... al primo problema
            poi se la prendono con teProblema??? ma stai scherzando spero...OK vuoi fare disinformazione a vantaggio di Windows...ma almeno provalo un Mac.Non hai scritto una cosa che corrisponda alla realtà.Adesso capisco perché in Italia i Mac non sono molto diffusi...se non conoscete l'argomento trattato abbiate l'onestà di ammetterlo!.
          • pippo75 scrive:
            Re: altro investimento per windows


            Anche i Mac sono Personal Computer.e nessuno lo nega.
            metti la regione che t'interessa e troverai
            il negozio...In provincia di novara doprebbero essercene circa 3, che trattano windows...... contali.

            Assolutamente non é vero se consideri
            la percentuale di Mercato.
            I programmi più conosciuti ci sono
            tutti...e spesso vengono fatti prima per Mac
            e poi "passati" su windows.I piu' conosciuti, ma sono sempre pochi rispetto a quelli per windows.Per windows si trovano anche in edicola (programma completi e validi)
            Altro errore!
            I Mac sono sempre stati compatibili con i PC
            (Windows) puoi montare floppy, HD,
            ecc...leggere documenti word, excel,
            powerpoint, ecc...
            Windows é chiuso nel suo mondo e non
            é compatibile con i Mac.queste cavolate dove le hai trovate?Formati standard esistono anche per i programmi windowsjpg, html, gif, png, avi, mpeg, ........se ti fermi solo al formato word ed excel, allora .......

            Problema??? ma stai scherzando spero...
            OK vuoi fare disinformazione a vantaggio di
            Windows...ma almeno provalo un Mac.solo una volta ho provato un mac, dovevo fare una presentazione con immagini jpeg.Risultato: Non fa per me
            Adesso capisco perché in Italia i Mac
            non sono molto diffusi...se non conoscete
            l'argomento trattato abbiate l'onestà
            di ammetterlo!.ammetto il mac l'ho visto solo una volta, avrà molte funzioni comode, ma per il momento preferisco ancora windows (sopratutto pe quello che ho già speso dietro per hw e sw).ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: pippo75
            I piu' conosciuti, ma sono sempre pochi
            rispetto a quelli per windows.Ma t'interessa solo la quantità?ahh beh allora...
            Per windows si trovano anche in edicola
            (programma completi e validi)shareware/freeware per mac li trovi in edicola...mai visto la rivista Applicando e MacWorld.
            queste cavolate dove le hai trovate?
            Formati standard esistono anche per i
            programmi windows

            jpg, html, gif, png, avi, mpeg, ........sii ma questi sono solo formati di documenti...non periferiche tipo HD/DVD/CD/Floppy....

            se ti fermi solo al formato word ed excel,
            allora .......io non mi fermo a questo...é solo per dire che con i Mac puoi leggere qualsiasi formato standard che proviene da windows.Quindi i Mac non sono incompatibili con i PC Win.Mai provato a formattare un floppy con il PCWin e portarlo su Mac? beh funziona come tutto il resto.Al contrario Windows accetta la formattazione solo con il suo formato proprietario.
            solo una volta ho provato un mac, dovevo
            fare una presentazione con immagini jpeg.
            Risultato: Non fa per mecosa hai utilizzato? photoshop, graphic converter, iphoto???Ma hai usato un mac recente con OSX? oppure ancora con MAC OS classico 8-9....
            ammetto il mac l'ho visto solo una volta,
            avrà molte funzioni comode, ma per il
            momento preferisco ancora windows
            (sopratutto pe quello che ho già
            speso dietro per hw e sw).Diciamo che il sistema operativo OSX é molto semplice e potente...ovviamente anche stabile basandosi su Unix.Se preferisci Windows sicuramente hai buoni motivi...che rispetto.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            il motivo perchè cerco molti software è il fatto che tra tanti puoi trovare quello che ti serve. Per le icone ad esempio ne ho provati almeno una decina prima di sceglierne uno.Mi serviva un programmino. Comunque dei mac amo il design sia del SO che dei PC. Il monitor dei mac è fantastico, specie quelli con lo schermo attaccato all'asse in movimento.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: Anonimo
            il motivo perchè cerco molti software
            è il fatto che tra tanti puoi trovare
            quello che ti serve. Per le icone ad esempio
            ne ho provati almeno una decina prima di
            sceglierne uno.http://www.versiontracker.comguarda quanti software freeware / shareware si trovano anche per mac....
            Mi serviva un programmino. Comunque dei mac
            amo il design sia del SO che dei PC. Il
            monitor dei mac è fantastico, specie
            quelli con lo schermo attaccato all'asse in
            movimento.i Monitor Apple quelli LCD 17/20 e 23 HD (Cinema Display) non li uso...per i Dual G5 utilizzo monitor Lacie CRT da 22".Quelli che intendi si chiamano:iMac G4 nuova serie con monitor LCD 15" - 17" e il nuovo 20".a casa ho preso il modello con il monitor 17" devo ammettere che funziona bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            mi puoi far vedere anche una lista che non finisce più ma sarebbe sempre infinitesimale rispetto a quella per win. Non potete pretendere di far apprezzare un sistema proprio per il suo difetto: lo scarso supporto software.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: Anonimo
            mi puoi far vedere anche una lista che non
            finisce più ma sarebbe sempre
            infinitesimale rispetto a quella per win. considera che per una quota di mercato mondiale che arriva al 3-4% c'é un'infinità di software per Mac.
            Non potete pretendere di far apprezzare un
            sistema proprio per il suo difetto: lo
            scarso supporto software.secondo me non é cosi come l'hai descritto tu...considera che solo per OSX ci sono circa 10'000 programmi.http://www.apple.com/macosx/applications/io per lavorare ne utilizzo circa 10-15 di programmi commerciali...e per divertirmi arriverò a 30-40.Se proprio vuoi trovare un difetto nei Mac allora andrei a vedere la quantità di periferiche compatibili con i Mac e quelle per PC windows...non nel software.
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            scusa, non ti offendere ma io di software devo avere sul PC circa 60 giga. Ripeto, poco software e poche periferichema bellissimeadoro il mac style, gli IBM sono veramente tristi specie i monitor quadrati e brutti;)
          • pippo75 scrive:
            Re: altro investimento per windows

            sii ma questi sono solo formati di
            documenti...non periferiche tipo
            HD/DVD/CD/Floppy....teoricamente per i dvd dovrebbe esserci lo standard UDF.
            io non mi fermo a questo...é solo per
            dire che con i Mac puoi leggere qualsiasi
            formato standard che proviene da windows.su questo sono daccordo con te.
            Mai provato a formattare un floppy con il
            PCWin e portarlo su Mac? beh funziona come
            tutto il resto.Battuta: i iMac non hanno piu' i floppy :-).

            cosa hai utilizzato? photoshop, graphic
            converter, iphoto???era un iMac e se non sbaglio erano tutti programmi forniti in boundle (uno dei programmi forse era iMovie, pero' potrei sbagliare, è passato quasi un anno),
            Ma hai usato un mac recente con OSX? oppure
            ancora con MAC OS classico 8-9....OSX, pero' potrebbe essere stato un caso che abbia trovato problemi (so che mi capita che anche sotto windows alcuni programmi faticano a caricare alcune jpg), l'altro giorno ho rivisto il proprietario del mac in questione e mi riconfermato che si trova bene (penso che un gioudizio dato da chi lo usa da un po di tempo sua piu' valido di quello dato da me che l'ho visto per 2 ore).
            Diciamo che il sistema operativo OSX
            é molto semplice e
            potente...ovviamente anche stabile basandosi
            su Unix.
            Se preferisci Windows sicuramente hai buoni
            motivi...che rispetto.Come dicevo, l'ho visto poco e magari dipende da quello.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: altro investimento per windows
            - Scritto da: pippo75


            sii ma questi sono solo formati di

            documenti...non periferiche tipo

            HD/DVD/CD/Floppy....

            teoricamente per i dvd dovrebbe esserci lo
            standard UDF.senza dubbio...scusami ho scritto anche DVD.praticamente su Mac devi masterizzare in formato ISO9660 per essere sicuro che Win legga il cdrom.su Win puoi masterizzare come vuoi e il Mac legge tutto.
            Battuta: i iMac non hanno piu' i floppy :).questo é vero...sinceramente hanno fatto bene.periferica molto lenta e supporto poco affidabile.io ho acquistato un floppy usb lacie a pochi euro...ma in 3 anni non mi è mai servito.vuoi un floppy esterno usb?
            era un iMac e se non sbaglio erano tutti
            programmi forniti in boundle (uno dei
            programmi forse era iMovie, pero' potrei
            sbagliare, è passato quasi un anno),l'importante é averlo provato un Mac...poi magari un giorno quando hai più tempo e se ti interessa potrai riprovarci...
            OSX,
            pero' potrebbe essere stato un caso che
            abbia trovato problemi (so che mi capita che
            anche sotto windows alcuni programmi
            faticano a caricare alcune jpg), l'altro
            giorno ho rivisto il proprietario del mac in
            questione e mi riconfermato che si trova
            bene (penso che un gioudizio dato da chi lo
            usa da un po di tempo sua piu' valido di
            quello dato da me che l'ho visto per 2 ore).certi inconvenienti dipendono dal files/compressione in questione...non penso sia dipendende dalla piattaforma utilizzata MAC/PC
            Come dicevo, l'ho visto poco e magari
            dipende da quello.

            ciaoCiao
        • Anonimo scrive:
          Re: altro investimento per windows
          sicuro di quello che dici?poco tempo fa ho dovuto reinstallare un 98 per far funzionare una c**o di scheda tv terratec ho installato il minimo indispensabile win di base e driver terratecma nn c'e' soluzione.... nn ci si puo lavorare (linux)
  • Edo scrive:
    Win XP e bluetooth
    Ho collegato un HP pavilion ad un Nokia 6310i tramite bluetooth e non ho avuto nessun problema.Ci buole un adattatore bluetooth - USB e costa sui 35 euro.
  • Anonimo scrive:
    Convergenza?
    Tutte 'ste belle parole per dire che tutto dialogherà con tutto ma QUANDO?Io voglio, anzi PRETENDO di collegarmi in GPRS senza cavi con il mio T610 SonyEricsson bluetooth ORAAAAA!!!!Ho buttato via i primi 20 euro di flat senza riuscire a trovare un cane che riuscisse a far funzionare WinXP+bluetooth+GPRS........e questi mi vengono a parlare di convergenze......ma andate a dare via il c......
    • Anonimo scrive:
      Re: Convergenza?

      Io voglio, anzi PRETENDO di collegarmi in
      GPRS senza cavi con il mio T610 SonyEricsson
      bluetooth ORAAAAA!!!!http://members.dodo.com.au/~botting/phone/http://www.mip.sdu.dk/~pfavr/T610_Debian_GPRS_Howto.html(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Convergenza?
        - Scritto da: Anonimo

        Io voglio, anzi PRETENDO di collegarmi
        in

        GPRS senza cavi con il mio T610
        SonyEricsson

        bluetooth ORAAAAA!!!!

        members.dodo.com.au/~botting/phone /
        www.mip.sdu.dk/~pfavr/T610_Debian_GPRS_Howto.

        (linux)E grazie...da tempo ho trovato pure http://www.macitynet.it/macprof/aA16774/index.shtmlma io ho un notebook HP Pavillion con Windows XP Pro (comprato a parte perché HP da solo XP home).Che faccio vendo tutto e mi compro un Mac o formatto e installo una Mandrake?
        • Anonimo scrive:
          Re: Convergenza?
          Formatta!!!;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            Rinunciare a XP per la Mandrake? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            Rinunciare a XP per la Mandrake? :|Senti....ho visto un mac qui a Roma in un negozio Mondadori, il commesso gentlissimo mi ha spiegato un paio di cosette e ci ho smanettato su per un'oretta: tutto quello che sapevo sui mac erano CAZZATE!.........a XP ci rinuncio molto volentieri perché per certe cose, come collegarsi in GPRS con un cellulare bluetooth, non ci posso perdere tempo e soldi come ho fatto finora. L'unico problema è che ho speso l'ira di dio per il notebook e mi girano i gioielli di famiglia per non poter comprare adesso un mac, quindi mi sa proprio che vado di Mandrake. peggio di Windows NON può essere!!!! E poi se è vero che sul mac mi hanno raccontato solo cazzate magari scopro che Linux è veramente come dicono i linari.....Che Windows è uno schifo me ne sono accorto da solo, ma troppo tardi.
          • paulatz scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Rinunciare a XP per la Mandrake? :|


            Senti....ho visto un mac qui a Roma in un
            negozio Mondadori, il commesso gentlissimo
            mi ha spiegato un paio di cosette e ci ho
            smanettato su per un'oretta: tutto quello
            che sapevo sui mac erano CAZZATE!

            .........a XP ci rinuncio molto volentieri
            perché per certe cose, come
            collegarsi in GPRS con un cellulare
            bluetooth, non ci posso perdere tempo e
            soldi come ho fatto finora.

            L'unico problema è che ho speso l'ira
            di dio per il notebook e mi girano i
            gioielli di famiglia per non poter comprare
            adesso un mac, quindi mi sa proprio che vado
            di Mandrake. peggio di Windows NON
            può essere!!!! E poi se è vero
            che sul mac mi hanno raccontato solo cazzate
            magari scopro che Linux è veramente
            come dicono i linari.....
            Che Windows è uno schifo me ne sono
            accorto da solo, ma troppo tardi.Benvenuto! Iscriviti alla mailing list del tuo LUG (Linux Users Grouop) se hai bisogno di aiuto.http://www.pluto.it/http://www.linux.it/
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: paulatz

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Rinunciare a XP per la Mandrake? :|





            Senti....ho visto un mac qui a Roma in
            un

            negozio Mondadori, il commesso
            gentlissimo

            mi ha spiegato un paio di cosette e ci
            ho

            smanettato su per un'oretta: tutto
            quello

            che sapevo sui mac erano CAZZATE!



            .........a XP ci rinuncio molto
            volentieri

            perché per certe cose, come

            collegarsi in GPRS con un cellulare

            bluetooth, non ci posso perdere tempo e

            soldi come ho fatto finora.



            L'unico problema è che ho speso
            l'ira

            di dio per il notebook e mi girano i

            gioielli di famiglia per non poter
            comprare

            adesso un mac, quindi mi sa proprio che
            vado

            di Mandrake. peggio di Windows NON

            può essere!!!! E poi se è
            vero

            che sul mac mi hanno raccontato solo
            cazzate

            magari scopro che Linux è
            veramente

            come dicono i linari.....

            Che Windows è uno schifo me ne
            sono

            accorto da solo, ma troppo tardi.
            Benvenuto! Iscriviti alla mailing list del
            tuo LUG (Linux Communist Grouop) se hai bisogno
            di aiuto.
            www.pluto.it /
            www.linux.it /lo farò
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            Sono commosso!!!! Fossi lì ti abbraccerei!!!!!Benvenuto!;)SXM
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            sai qual'e' il problema ?... che e' al 99% delle probabilta' l'utente in questione e' un'untonto.. convinto che basti cliccare qui e li per collegare tutto quanto.va be' forse e' vero che microsoft te lo fa credere ma certe cose bisogna sapere fare.. e se non le si sa fare la regola prima e' quel cazzo di tasto vicino al tasto esc.. si chiama EFFEUNO !invece di telefonarmi di continui.. premete quel cazzo di EFFEUNO ! e se trovate la soluzione .. andate su DEJA.com e se non trovate.... telefonatemi :s... il fatto che xp richieda pc pompati e' anche questa una cosa abbastanza relativa.dipende da quali opzioni avete buttato su..provate ad usare madrake con una gui abbastanza pesante e con vari effettini audio/video .. poi vediamo se non vi pesa pure quello.per non parlare del mac che vi fa l'effetto stereo quando spostate un'icona da destra a sinistra..insomma, qualsiasi sia il sistema che usate se non lo sapete configurare per le prestazioni del vostro hardware...compratevi un bel libro che vi spieghi le basi dell'informaticadi come il software usa la ram ed il processore.. in modo da capire che certe cose se disattivate (vedi fx audio/video - leggi anche skin) a volte alleggeriscono il carico di lavoro delle vostre carrette :Paltra cosa.. con una chiave bluetooth sub (io ho dlink) a winxp ci attacchi anche la nonna.. basta saper configurare la chiave.. per il resto funzia come una periferica di rete :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            sai qual'e' il problema ?
            ... che e' al 99% delle probabilta' l'utente
            in questione e' un'untonto.. convinto che
            basti cliccare qui e li per collegare tutto
            quanto.
            Io sono quello che tu chiami utonto, non voglio programmare o gestire una rete, voglio solo poter fare quello che i produttori di PC e S.O. promettono, senza impazzire a cercare soluzioni in internet o dagli amici (che intanto hanno mac e ridono).
            va be' forse e' vero che microsoft te lo fa
            credere ma certe cose bisogna sapere fare..Saperle fare? Ho seguito ALLA LETTERA le istruzioni cartacee e quelle sul CD di installazione. Risultato: ora ho 7 (SETTE) porte COM "bluetooth modem".QUALE DEVO usare secondo te?Quando inserisco la chiavetta nella USB l'icona del collegamento bluetooth sparisce, scollego, ricollego e riappare: E' NORMALE secondo te?
            e se non le si sa fare la regola prima e'
            quel cazzo di tasto vicino al tasto esc.. si
            chiama EFFEUNO !
            invece di telefonarmi di continui.. premete
            quel cazzo di EFFEUNO !Perfetto, prova a premere EFFEUNO e leggi cosa dice a proposito del problema con bluetooth: NIENTE!!!!!
            per non parlare del mac che vi fa l'effetto
            stereo quando spostate un'icona da destra a
            sinistra..Fai silenzio, mi sto ancora pentendo di aver dato retta a quelli come te: "Il mac è morto, non c'è il software..."Vaffanc*lo, ho speso
            altra cosa.. con una chiave bluetooth sub
            (io ho dlink) a winxp ci attacchi anche la
            nonna.. basta saper configurare la chiave..
            per il resto funzia come una periferica di
            rete :pMa guarda un po', anch'io ho il D-Link, solo che funziona solo su altre macchine, non sulla mia, eppure altro che formattone che ho fatto...Il PC non ha problemi (tranne il fatto di essere un PC), il telefono non ha problemi (comunica via BT con gli altri), la chiavetta D-Link non ha problemi, su un powerbuk funziona al primo colpo (senza installare niente, appare una piccola icona nell'angolo in alto del desktop).Il negoziante (di Roma, famoso....) mi ha riso in faccia dicendo: "E che vuoi da Windows, i miracoli? Mica puoi pretendere che funzioni tutto".Ma andate tutti affffffff.......
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            per non parlare del mac che vi fa l'effetto
            stereo quando spostate un'icona da destra a
            sinistra..
            Questa é una vera cavolata....quale sarebbe questo effetto stereo?ma piantala non confrontare un sistema come OSX con sistemi tecnologicamente mediocri come XP.e poi il Mac é la macchina....il sistema si chiama Mac OSX!evviva la disinformazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            rimane il fatto che chi ha comprato un mac se ne è spesso pentito per problemi di incompatibilità con il mondo esterno e per la carenza di molti applicativi. La macchina mac è diversa dagli IBM compatibili e questa è la cosa peggiore che potesse fare. Come una macchina elettrica che deve girare 20 pompe di benzina prima di trovare un posto dove caricarla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            rimane il fatto che chi ha comprato un mac
            se ne è spesso pentito per problemi
            di incompatibilità con il mondo
            esterno e per la carenza di molti
            applicativi.altra palla colossale...ci sono 23'000 soluzioni HW e SW.http://guide.apple.com/it/index.lassoi software commerciali ci sono tutti e spesso vengono fatti prima per Mac e poi per Windows.Vedi Macromedia e Adobe. La macchina mac è
            diversa dagli IBM compatibili e questa
            è la cosa peggiore che potesse fare.Cos'é ti mancano gli .exe?cambiano solo i drivers per le periferiche.Ovviamente voi un sistema operativo come OSX non l'avrete mai...ecco la vera differenza perché scegliere un Mac.
            Come una macchina elettrica che deve girare
            20 pompe di benzina prima di trovare un
            posto dove caricarla.ma sei fuori?allora i Mac sono sempre stati pienamente compatibili con i PC Windows.vedi documenti, periferiche (Floppy, HD, Stampanti, ecc...)é Windows che é chiuso nel suo mondo ed non é compatibile con Nessuno.scusami ma se vuoi intervenire sull'argomento Mac prima cerca di conoscerli...
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            23000incredibile quanti
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            23000
            incredibile quantiScusami ma per correttezza ho postato le prove di quello che asserivo.Certo in Italia se vai in edicola non ci sono 300 riviste per Mac come nel caso di Windows.Tranquillo comunque i software e hardware esiste anche Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            Si in effetti di meno ma c'è. Di riviste però c'è ne sono 10 per Pc e 1 di mac
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            Si in effetti di meno ma c'è. Di
            riviste però c'è ne sono 10
            per Pc e 1 di macsu questo non posso dire nulla...condivido.L'unica cosa forse é che per PC si trovano anche molte bufale come riviste....con questo voglio dire che ce ne sono tante ma di qualità poche anche per PC.Per mac ci sono 5-6 riviste....e non tutte buone...io credo che la migliore sia Applicando.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            ci farei la firma nn per mandrake ma per debian(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            Formatta!!!;)il cervello pero' ........
        • Anonimo scrive:
          Re: Convergenza?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Io voglio, anzi PRETENDO di
          collegarmi

          in


          GPRS senza cavi con il mio T610

          SonyEricsson


          bluetooth ORAAAAA!!!!



          members.dodo.com.au/~botting/phone /


          www.mip.sdu.dk/~pfavr/T610_Debian_GPRS_Howto.



          (linux)



          E grazie...da tempo ho trovato pure
          www.macitynet.it/macprof/aA16774/index.shtml

          ma io ho un notebook HP Pavillion con
          Windows XP Pro (comprato a parte
          perché HP da solo XP home).

          Che faccio vendo tutto e mi compro un Mac o
          formatto e installo una Mandrake?Non sarebbe mica una brutta idea...;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Convergenza?
      ma che problemi hai avuto scusa? Windows non sarà il massimo, ma far andare un cellulare con bluetooth ci arriva sicuramente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Convergenza?
        - Scritto da: Anonimo
        ma che problemi hai avuto scusa? Windows non
        sarà il massimo, ma far andare un
        cellulare con bluetooth ci arriva
        sicuramente. MA VA QUELLE COSE SI FANNO SOLO CON LINUX......ma fatemi il piacere state diventandi ridicoli
        • Anonimo scrive:
          Re: Convergenza?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ma che problemi hai avuto scusa?
          Windows non

          sarà il massimo, ma far andare un

          cellulare con bluetooth ci arriva

          sicuramente.
          MA VA QUELLE COSE SI FANNO SOLO CON
          LINUX......
          ma fatemi il piacere state diventandi
          ridicoliConcordo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            Salve a tutti! Come al solito quando si parla di Microsoft arrivano subito i Paladini del Pinguino che difendono a spada tratta il loro padrone. Io da quasi tre anni navigo allegramente e senza nessun tipo di problema in GPRS (T68i, T610 e ora con un Z600) con sistemi microsoft. Con linux ci ho provato (3 anni fa poi non ho più provato) ma ho dovuto lasciar perdere in quanto mi stava portando all'esasperazione. Ma non voglio far polemica! Volevo soltanto offrire il mio aiuto a chi iniziato questa discussione! Se vuoi contattarmi per chiedermi come risolvere il problema, la mia email è: mintore@msn.com (siete pregati di evitare lo spam).Saluti a tutti quanti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            Salve a tutti! Come al solito quando si
            parla di Microsoft arrivano subito i
            Paladini del Pinguino che difendono a spada
            tratta il loro padrone. Io da quasi tre anni
            navigo allegramente e senza nessun tipo di
            problema in GPRS (T68i, T610 e ora con un
            Z600) con sistemi microsoft. Ciao, la colpa di questo thread è tutta mia.NON sono un paladino del pinguino (non saprei davvero neanche come iniziare con Linux) ma da quasi tre anni ho colleghi che fanno queste cose su mac con una semplicità che fa rabbrividire. Questa mattina il solito sborone ha portato il T610 nuovo, il powerbuk nuovo e SENZA installare NIENTE si è collegato in GPRS via bluetooth sbattendomi in faccia QUESTO thread in cui io lamento problemi!!!!!!Voglio, pretendo la stessa facilità su Windows, visto che per anni tutti mi avete raccontato che Microsoft fa il sistema più facile del mondoCon linux ci ho
            provato (3 anni fa poi non ho più
            provato) ma ho dovuto lasciar perdere in
            quanto mi stava portando all'esasperazione.
            Ma non voglio far polemica! Volevo soltanto
            offrire il mio aiuto a chi iniziato questa
            discussione! Se vuoi contattarmi per
            chiedermi come risolvere il problema, la mia
            email è: mintore@msn.com (siete
            pregati di evitare lo spam).

            Saluti a tutti quanti!Giuro che se non avessi già buttato fior di euro in questo cesso di portatile (stamattina ho "toccato" il powerbuk, AAAAAAAAHHH) e soprattutto in quell'immondizia di WinXP PRO non mi sarei fatto scrupoli a passare di piattaforma ma visto lo stato delle cose.....hai una mail in arrivo....Grazie in anticipo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            3 settimane fa mi è arrivato il Toshiba M200 con Windows XP Tablet PC e Bluetooth incorporato. L'ho agganciato alla rete WiFi immediatamente. Ho attivato Bluetooth e l'ho agganciato al T610 in pochi secondi (il lungo tempo è dovuto alla ricerca dei dispositivi e alla digitazione del passkey). In un ulteriore minuto navigavo via GPRS su Internet e replicavo la mia posta.Difficile! Sicuramente il MAC è più semplice ma Linux deve essere la quintessenza della semplicità con Bluetooth! Vi invidio molto! ;-) P.S.: ho un bel VirtualPC con Linux SUSE 9.0 Pro installato nel mio nuovo Toshiba ma non ho mai provato Bluetooth.
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            3 settimane fa mi è arrivato il
            Toshiba M200 con Windows XP Tablet PC e
            Bluetooth incorporato. L'ho agganciato alla
            rete WiFi immediatamente. Ho attivato
            Bluetooth e l'ho agganciato al T610 in pochi
            secondi (il lungo tempo è dovuto alla
            ricerca dei dispositivi e alla digitazione
            del passkey). In un ulteriore minuto
            navigavo via GPRS su Internet e replicavo la
            mia posta.

            Difficile! Sicuramente il MAC è
            più semplice ma Linux deve essere la
            quintessenza della semplicità con
            Bluetooth! Vi invidio molto! ;)

            P.S.: ho un bel VirtualPC con Linux SUSE 9.0
            Pro installato nel mio nuovo Toshiba ma non
            ho mai provato Bluetooth.sul mio sharp Zaurus bluetoth e wifi vanno una meraviglia! :-P quale sarebbe il problema?Digerito male? mangiata peperonata?
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo
            sul mio sharp Zaurus bluetoth e wifi vanno
            una meraviglia! :p quale sarebbe il
            problema?
            Digerito male? mangiata peperonata?No! E' che sono stufo di leggere che questo e quello non funzionano quando non è vero niente! Anche i miei server Linux (sono 6) e i miei server Windows 2003 (sono 7) vanno a meraviglia senza alcun problema. Secondo me Linux non è la panacea per tutti i mail e Windows va bene (se vuoi puoi anche invertire i fattori).
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            Ho scritto mail anzichè mali!Lapsus!
        • Anonimo scrive:
          Re: Convergenza?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ma che problemi hai avuto scusa?
          Windows non

          sarà il massimo, ma far andare un

          cellulare con bluetooth ci arriva

          sicuramente.
          MA VA QUELLE COSE SI FANNO SOLO CON
          LINUX......
          ma fatemi il piacere state diventandi
          ridicoliScusami ma non é corretto!io ho un PowerBook17 e PowerMac G5 e navigo con la mia rete wi-fi (802,11g) contemporanemente funziona anche bluetooth con il mio t68iRIPETO:wi-fi (802,11g) e bluetooth su Mac allo stesso tempo senza interferenze e problemi.quindi sono i Mac e Linux che permettono "per ora" queste cose.(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            ma che problemi hai avuto scusa?

            Windows non


            sarà il massimo, ma far
            andare un


            cellulare con bluetooth ci arriva


            sicuramente.

            MA VA QUELLE COSE SI FANNO SOLO CON

            LINUX......

            ma fatemi il piacere state diventandi

            ridicoli

            Scusami ma non é corretto!
            io ho un PowerBook17 e PowerMac G5 e navigo
            con la mia rete wi-fi (802,11g)
            contemporanemente funziona anche bluetooth
            con il mio t68i

            RIPETO:
            wi-fi (802,11g) e bluetooth su Mac allo
            stesso tempo senza interferenze e problemi.

            quindi sono i Mac e Linux che permettono
            "per ora" queste cose.

            (apple)era i post in tono ironico....
          • Anonimo scrive:
            Re: Convergenza?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            ma che problemi hai avuto
            scusa?


            Windows non



            sarà il massimo, ma far

            andare un



            cellulare con bluetooth ci
            arriva



            sicuramente.


            MA VA QUELLE COSE SI FANNO SOLO
            CON


            LINUX......


            ma fatemi il piacere state
            diventandi


            ridicoli



            Scusami ma non é corretto!

            io ho un PowerBook17 e PowerMac G5 e
            navigo

            con la mia rete wi-fi (802,11g)

            contemporanemente funziona anche
            bluetooth

            con il mio t68i



            RIPETO:

            wi-fi (802,11g) e bluetooth su Mac allo

            stesso tempo senza interferenze e
            problemi.



            quindi sono i Mac e Linux che permettono

            "per ora" queste cose.



            (apple)

            era i post in tono ironico....tranquillo l'avevo capito...era solo per precisione...:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Convergenza?
      Io uso il T610 via Bluetooth dal Palm, da IPAQ Windows Mobile 2003, da un Thinkpad IBM con XP e con un dongle da 20 Euro , da un Toshiba Portege M200 con XP Tablet PC e Bluetooth incorporato.Il tutto senza problemi.
  • Anonimo scrive:
    altra carne al fuoco...
    ... per l'Antitrustche occorrerà coinvolgere subito:"è noto, infatti, come Microsoft abbia sempre respinto con forza l'insinuazione che Xbox sia un PC "mascherato" da console."non vogliamo che il PC diventi di proprietà di Microsoft e non lo diventeràSotto con le denunce al garante per la Concorrenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: altra carne al fuoco...

      che occorrerà coinvolgere subito:

      "è noto, infatti, come Microsoft
      abbia sempre respinto con forza
      l'insinuazione che Xbox sia un PC
      "mascherato" da console."

      non vogliamo che il PC diventi di
      proprietà di Microsoft e non lo
      diventerà

      Sotto con le denunce al garante per la
      Concorrenza!


      su una xbox NON modificata non girano altro che videogame e dvd video o cd audio (originali)dove sta la concorrenza sleale?
      • Anonimo scrive:
        Re: altra carne al fuoco...
        - Scritto da: Anonimo


        che occorrerà coinvolgere subito:



        "è noto, infatti, come Microsoft

        abbia sempre respinto con forza

        l'insinuazione che Xbox sia un PC

        "mascherato" da console."



        non vogliamo che il PC diventi di

        proprietà di Microsoft e non lo

        diventerà



        Sotto con le denunce al garante per la

        Concorrenza!







        su una xbox NON modificata non girano altro
        che videogame e dvd video o cd audio
        (originali)
        dove sta la concorrenza sleale?qui vedono concorenza sleale da pertutto...xche' nn chiediamo pure di rendere pubbliche le directx gia' che ci siamo..
    • Anonimo scrive:
      Re: altra carne al fuoco...
      - Scritto da: Anonimo
      ... per l'Antitrust

      che occorrerà coinvolgere subito:

      "è noto, infatti, come Microsoft
      abbia sempre respinto con forza
      l'insinuazione che Xbox sia un PC
      "mascherato" da console."

      non vogliamo che il PC diventi di
      proprietà di Microsoft e non lo
      diventerà

      Sotto con le denunce al garante per la
      Concorrenza!
      Premesso che: "non vogliamo che il PC diventi di proprietà di Microsoft e non lo diventerà..." è una frase che non ha alcun senso! Non vogliamo, chi? Il PC proprietà di Microsoft? ...Ma che stai dicendo? ...Io a TE ti denuncerei! Tra un pò dunceranno anche la Ferrari per "abuso di posizione dominante"? Dovrà essere colpevole di essere la macchina migliore del mondo? ...Non c'è niente da fare, quando non sanno come battere uno migliore di loro, ricorrono alle dununce, ma pensate a lavorare seriamente!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: altra carne al fuoco...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ... per l'Antitrust



        che occorrerà coinvolgere subito:



        "è noto, infatti, come Microsoft

        abbia sempre respinto con forza

        l'insinuazione che Xbox sia un PC

        "mascherato" da console."



        non vogliamo che il PC diventi di

        proprietà di Microsoft e non lo

        diventerà



        Sotto con le denunce al garante per la

        Concorrenza!



        Premesso che: "non vogliamo che il PC
        diventi di proprietà di Microsoft e
        non lo diventerà..." è una
        frase che non ha alcun senso! Non vogliamo,
        chi? Il PC proprietà di Microsoft?
        ...Ma che stai dicendo? ...Io a TE ti
        denuncerei! Tra un pò dunceranno
        anche la Ferrari per "abuso di posizione
        dominante"? Dovrà essere colpevole di
        essere la macchina migliore del mondo?
        ...Non c'è niente da fare, quando non
        sanno come battere uno migliore di loro,
        ricorrono alle dununce, ma pensate a
        lavorare seriamente!!!Loro vanno avanti cosi'.. produrre nuova tecnologia costa troppo dalle loro parti (ole activex xml .net x ms e cosa x glia altri....il tribunale)......
      • Anonimo scrive:
        Re: altra carne al fuoco...

        ...Non c'è niente da fare, quando non
        sanno come battere uno migliore di loro,
        ricorrono alle dununce, ma pensate a
        lavorare seriamente!!!stai parlando della microsoft? lindows, finanziamento sco,... :|cmq per usare linux su xBox non bisogna smollare una vite..la xBox é venduta sotto costo (vuol dire che microsoft spende per ogni pezzo che vende!!!) per fortuna che fregano un pacco di soldi con windows e office, sennò sarebbero in guai seri
        • Anonimo scrive:
          Re: altra carne al fuoco...
          - Scritto da: Anonimo


          ...Non c'è niente da fare,
          quando non

          sanno come battere uno migliore di loro,

          ricorrono alle dununce, ma pensate a

          lavorare seriamente!!!

          stai parlando della microsoft? lindows,
          finanziamento sco,... :|

          cmq per usare linux su xBox non bisogna
          smollare una vite..

          la xBox é venduta sotto costo (vuol
          dire che microsoft spende per ogni pezzo che
          vende!!!) per fortuna che fregano un pacco
          di soldi con windows e office, sennò
          sarebbero in guai serie' 1 tua opinione o hai scorregiato?Office lo acquisti! e se tante societa' lo acquistano e nn hanno da ridire nn vedo chi sei tu x dire ca**ate...Xche' dovrei usare linux su xbox??smetti di considerare linux come 1 fede!! xbox e' 1 console x video giochi e' funziona benissimo cosi'!x lindows esistevano diversi presuposti di inlecito...
          • Anonimo scrive:
            Re: altra carne al fuoco...


            e' 1 tua opinione o hai scorregiato?
            l'ho letto, non ricordo dove, ma ti assicuro che é vero!se vuoi guarda le caratteristiche dei componenti e prova ad acquistarle allo stesso prezzo... fammi poi sapere, che almeno uno me lo puoi rivendere
            Office lo acquisti! e se tante societa' lo
            acquistano e nn hanno da ridire nn vedo chi
            sei tu x dire ca**ate...(se una ditta vende psicofarmaci pericolosi (vedi allienazione mentale) ai bambini, e non c'é nessuno che fa niente, io mi sento in dovere di dire la mia)perché mi sta sul casso microsoft, perché fa di tutto per rovinare il mondo dell'informatica, fregandosene della standarizzazione, concetto fondamentale per lo sviluppo, se esiste internet é grazie agli standard, riflettici e poi dimmi se ti sembra poco che milioni di reti e PC interagiscono, malgrado implementazioni differenti, ti ripeto, RIFLETTICI SU MOLTO BENE

            Xche' dovrei usare linux su xbox??perché avresti un piccolo PC silenzioso e perfettamente funzionante sul quale scaricare, navigare, ascoltare musica, vedere qualsiasi film in qualsiasi formato, stampare una letterina, attaccarlo alla TV senza avere un doppione con il monitor,... e tutto a poco prezzo, ti sembra poco?! ah, e se vuoi ci giochi anche..
            smetti di considerare linux come 1 fede!!cosa centra? cosa ho detto? io rispondevo a quello che diceva che devi modificare la xBox, ma non é vero, é una semplice correzione, mica mi sono esaltato
            xbox e' 1 console x video giochi é un PC, aprila se vuoi e vedi tu

            x lindows esistevano diversi presuposti di
            inlecito...certo, certo...
          • Anonimo scrive:
            Re: altra carne al fuoco...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            ...Non c'è niente da fare,

            quando non


            sanno come battere uno migliore di
            loro,


            ricorrono alle dununce, ma pensate
            a


            lavorare seriamente!!!



            stai parlando della microsoft? lindows,

            finanziamento sco,... :|



            cmq per usare linux su xBox non bisogna

            smollare una vite..



            la xBox é venduta sotto costo
            (vuol

            dire che microsoft spende per ogni
            pezzo che

            vende!!!) per fortuna che fregano un
            pacco

            di soldi con windows e office,
            sennò

            sarebbero in guai seri

            e' 1 tua opinione o hai scorregiato?

            Office lo acquisti! e se tante societa' lo
            acquistano e nn hanno da ridire nn vedo chi
            sei tu x dire ca**ate...No. Lo prendi in licenza... Comunque prova ad andare da quelle stesse società a dire se preferirebbero pagare Office 100 o 50.....E riguardo al fatto che Microsoft con Office e Windows ci faccia tanti tanti ma tanti soldi mi sembra più che evidente.
            Xche' dovrei usare linux su xbox??smetti diPerchè X-Box sostanzialmente è un PC. Un PC che costa poco (ecco perchè si ritiene che sia venduto sottocosto), e quindi se vuoi procurarti un PC ti può anche venire in mente di prendere X-Box.... Perchè usare Linux e non Windows ? Perchè Linux sono riusciti a farlo funzionare, Windows non mi risulta...
            considerare linux come 1 fede!! xbox e' 1
            console x video giochi e' funziona benissimo
            cosi'!Beh... dicono che funzioni anche benissimo come PC.....
            x lindows esistevano diversi presuposti di
            inlecito...Ad esempio ?
          • Anonimo scrive:
            Re: altra carne al fuoco...
            - Scritto da: Anonimo
            No. Lo prendi in licenza... No. Lo comprano.Comunque prova
            ad andare da quelle stesse società a
            dire se preferirebbero pagare Office 100 o
            50.....E perché quelle stesse aziende non vendono il LORO prodotto a 50 invece che a 100?

            E riguardo al fatto che Microsoft con Office
            e Windows ci faccia tanti tanti ma tanti
            soldi mi sembra più che evidente.Hanno investito per sviluppare un prodotto, lo vendono e fanno profitti. Come fanno tutte le aziende. Di informatica e non. Dove sta l'immoralità?
        • Anonimo scrive:
          Re: altra carne al fuoco...
          - Scritto da: Anonimo
          la xBox é venduta sotto costo...Assolutamente vero! E spesso è così anche per le altre console. Il vero revenue è dato dai diritti sui giochi venduti che ogni software house paga al produttore della console. Il modello di business è un po' diverso da quello dei pc.
Chiudi i commenti