Russia, il teatro oscura i telefonini

Al teatro Alexandrinsky non ne possono più di trilli e conversazioni a scena aperta. E oscurano il segnale dei cellulari durante le rappresentazioni

San Pietroburgo – Anche nel più antico “tempio dell’opera” presente in Russia è entrata la tecnologia: nel teatro Alexandrinsky è stato installato un sistema per bloccare la copertura del segnale di telefonia mobile, per non disturbare le rappresentazioni.

L’adozione di questa soluzione si è resa necessaria per i ripetuti episodi in cui, da platea e loggione, si udivano sonorità inequivocabilmente riconducibili a telefoni cellulari. A nulla sono valse le richieste bonarie, verbali e scritte (su cartelli posti nel teatro). E così, come segnala la celebre agenzia di stampa russa Itar-Tass , si è optato per una soluzione più drastica e tecnologica.

“Nonostante la tecnologia sia piuttosto dispendiosa – dichiara Alexander Chepurov, direttore del dipartimento Ricerca Creativa del teatro Alexandrinsky – il nostro teatro ha accettato di sostenerne il costo, per proteggere gli artisti da sorprese spiacevoli”.

È accaduto infatti che, durante una rappresentazione teatrale, un attore si fosse interrotto e, rivolgendosi al pubblico, avesse esclamato con sdegno: “Spegnete quello stupido telefono e lasciatemi finire il monologo!”. Una situazione che non deve ripetersi, e per la quale i responsabili della gestione del teatro si sono visti costretti a prendere il drastico provvedimento dell’oscuramento forzato attuato tramite phone jammer .

Chissà se giungeranno alla medesima soluzione anche a Londra, metropoli sensibile al problema della suoneria indiscreta. A Parigi la soluzione è già stata applicata , riscuotendo non solo consensi.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Nessuno ci ha pensato?
    Nessuno ne parla, forse nessuno ci ha pensato, ma gli operatori vistosi decurati dei costi di ricarica hanno ben pensato di diminuire le provvigioni. Ora, che un tabaccaio o un edicolante possa investire, che ne so 10.000 euro in ricariche pagandole anticipatamente, per ricavare qualche decina di euro, è utopistico. Così le ricariche in cartoncino spariranno quasi dalla circolazione. Oltretutto nei negozi (io lavoro in un negozio vodafone) non accetteranno più pagamenti con la carta di credito, visto che ci si rimette. Intanto gli operatori stanno trovando altri modi per recuperare i soldi che hanno perso dai costi di ricarica. Alla fine loro guadagneranno gli stessi soldi e i clienti avranno un servizio peggiore.SalutiFabio
  • Anonimo scrive:
    giudici, legislatori e furbetti
    A parte che i giornali danno come unica pecora nera la Wind (evidentemente i 19 cent di scatto alla risposta per certuni non sono nulla... a parte che fino a quando il legislatore opera in tal maniera (senza cioè prevenire eventuali comportamenti "scorretti")... a parte che se i nuovi (per qualcuna) o i vecchi (per qualcun'altra) utenti non fuggono in massa verso condizioni più trasparenti...esisteranno sempre i soliti furbetti del marketing pronti a spacciare per cioccolata quello che ha solo il colore ma non certo il sapore.come aveva ragine Mina quando cantava: "Mmm che cioccolato,dammi il cucchiaino,fai assaggiare un pochettino,ma che bontà, ma che bontà,Cioccolato svizzero?Nooo?Cacao della Bolivia?Nooo?Ma che cosa sarà mai questa robina qua.Cacc...?!?"e il bello è che sta pure tutta intorno a te!
  • Anonimo scrive:
    Mi sono rotto le balle....
    di essere preso per il culo da questi qua.Stanno a trovare i cavilli per vuotarci le tasche, e poi spendono miliardi in campagne pubblicitarie martellanti e fuorvianti per romperci ulteriormente le balle, pagando con i nostri soldi tipi come Totti e Gattuso... già straricchi....
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sono rotto le balle....
      - Scritto da:

      di essere preso per il culo da questi qua.

      Stanno a trovare i cavilli per vuotarci le
      tasche, e poi spendono miliardi in campagne
      pubblicitarie martellanti e fuorvianti per
      romperci ulteriormente le balle, pagando con i
      nostri soldi tipi come Totti e Gattuso... già
      straricchi....
      basterebbe vietare la pubblicità ... per decreto naturalmente.
  • zumo scrive:
    Chiamiamo Wind!!!!
    Chiamiamo tutti Wind e facciamo una proposta...se entro 15 giorni non cambiano le cose tutti cambiamo operatore...vedi che dopo 10,100,1000 telefonate magari un pensiero sul tornare indietro lo fanno....dillo ai tuoi amici che hanno WIND!!!adesso chiamo io x primo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 15.11-----------------------------------------------------------
    • Athlon64 scrive:
      Re: Chiamiamo Wind!!!!

      Chiamiamo tutti Wind e facciamo una proposta...se
      entro 15 giorni non cambiano le cose tutti
      cambiamo operatore...vedi che dopo 10,100,1000
      telefonate magari un pensiero sul tornare
      indietro lo fanno....dillo ai tuoi amici che
      hanno
      WIND!!!
      adesso chiamo io x primoFai pure, io invece ho Wind da anni, non ho mai pagato costi di ricarica, ho una tariffa decente e trasparente. Adesso per colpa di questo governo di pagliacci anche Wind è costretta ad alzare le tariffe sui nuovi piani tariffari... bah... io terrò la mia SIM con Wind 10 finché potrò...
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiamiamo Wind!!!!
        - Scritto da: Athlon64

        Fai pure, io invece ho Wind da anni, non ho mai
        pagato costi di ricarica, ho una tariffa decente
        e trasparente . Adesso per colpa di questo governo
        di pagliacci anche Wind è costretta ad alzare le
        tariffe sui nuovi piani tariffari... bah... io
        terrò la mia SIM con Wind 10 finché
        potrò...Come scusa?!Pubblicizzavano tutte quelle belle tariffe "per sempre..." e poi spuntavano fuori i canoni mensili! Tanto trasparente non mi sembra...E poi ci si chiede perchè non passano tutti a Wind visto che ha le tariffe più convenienti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiamiamo Wind!!!!
      Senti bello, se la gente fosse veramente reattiva alle prese per i fondelli, DA ANNI avrebbero dovuto lasciare TIM/VODAFONE e passare a frotte Wind, visto che Wind, ricaricando 50 euro alla volta, i COSTI DI RICARICA NON LI HA MAI FATTI PAGARE, che la tariffazione è a secondi effettivi di comunicazione, senza scatto alla risposta, i prezzi sono espressi iva inclusa e la SIM quando è venduta a 50 euro con 50 euro di traffico precaricato.Scusami lo sfogo, ma addirittura veder dare contro all'unica alternativa DI MERCATO che è sempre esistita e che PIGRIZIA ed INERZIA hanno ignorato, per esaltare aziende che hanno abolito ciò che altri già non facevano pagare solo dietro ingiunzione di legge, mi sembra abbastanza ingiusto.
      • zumo scrive:
        Re: Chiamiamo Wind!!!!
        visto che conosci wind da tempo saprai benissimo che all'inizio non aveva ne costi di ricarica,ne scatto alla risposta mentre adesso tra scatti e ricariche....non ho sempre 50 euro da mettere nel telefono!!!PS: Per il terzo che ha scritto : a chi è indirizzato il tuo mess?
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiamiamo Wind!!!!
          Certo che lo so! Ma dovresti anche ricordarti che in origine le ReWind erano solo da 25 e da 50 mila lire. Ma dato che non avevano costi di ricarica, i giornalai tenevano solo quelle da 25 e se ne volevi 50 te ne davano 2 da 25. Anche perchè con due da 25 guadagnavano di più che a venderne 1 da 50.Ora la domanda: quando non c'erano costi di ricarica anche per i tagli piccoli, sono passati tutti a frotte a Wind, vero?Mi spieghi perché, di fronte ad una domanda completamente inelastica di fronte al costo di ricarica (che, diciamocelo francamente, fino a due mesi fa il popolo bue era convinto fossero tasse dello stato!) una azienda che fa utili, dovrebbe continuare a offrire un'offerta di perdita?Wind ha sempre avuto offerte "più corrette" dei suoi competitor, ma il mercato (leggi: i compratori) hanno sempre preferito Camilla/Gaia e Megan Gale e i piani tariffari "iva esclusa".Visto che oggi Wind ha la stessa copertura degli altri due (ed in montagna, dalle mie parti, persino meglio) perché dovrebbe continuare ad "accontentarsi" di guadagnare di meno?Ho Wind dal 1999, con la stessa tariffa del 1999. Espressa in secondi, iva inclusa. Costo di una telefonata: durata in secondi per costo di un secondo. Niente scatto alla risposta. Indipendentemente da chi chiamo (Wind, TIM, Vodafone, H3G, Fisso). Mai pagato un euro di costo di ricarica. Chiamo la mia ragazza a 0.129 centesimi al secondo. Lei paga 3 Euro e chiama me per 400 minuti al mese. Mi collego ad internet con il GSM a 9.6Kbit/s a 0.129 cent/sec perfetta ed economica per leggere la mail senza allegati via POP3 o veloci connessioni web senza immagini. Fino ad un po' di tempo fa c'era anche un proxy interno -prefs.webonair- che mi convertiva le immagini da colore a scale di grigio, grosse 1/3, che siccome era una cosa intelligente nessuno usava.Poi quelli "esosi" sarebbero quelli di Wind, e mi tocca sentire gente che urla:"Passiamo tutti a TIM e Vodafone!".
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiamiamo Wind!!!!
            - Scritto da:
            Certo che lo so! Ma dovresti anche ricordarti che
            in origine le ReWind erano solo da 25 e da 50
            mila lire. Ma dato che non avevano costi di
            ricarica, i giornalai tenevano solo quelle da 25
            e se ne volevi 50 te ne davano 2 da 25. Anche
            perchè con due da 25 guadagnavano di più che a
            venderne 1 da
            50.

            Ora la domanda: quando non c'erano costi di
            ricarica anche per i tagli piccoli, sono passati
            tutti a frotte a Wind,
            vero?

            Mi spieghi perché, di fronte ad una domanda
            completamente inelastica di fronte al costo di
            ricarica (che, diciamocelo francamente, fino a
            due mesi fa il popolo bue era convinto fossero
            tasse dello stato!) una azienda che fa utili,
            dovrebbe continuare a offrire un'offerta di
            perdita?

            Wind ha sempre avuto offerte "più corrette" dei
            suoi competitor, ma il mercato (leggi: i
            compratori) hanno sempre preferito Camilla/Gaia e
            Megan Gale e i piani tariffari "iva
            esclusa".

            Visto che oggi Wind ha la stessa copertura degli
            altri due (ed in montagna, dalle mie parti,
            persino meglio) perché dovrebbe continuare ad
            "accontentarsi" di guadagnare di
            meno?

            Ho Wind dal 1999, con la stessa tariffa del 1999.
            Espressa in secondi, iva inclusa. Costo di una
            telefonata: durata in secondi per costo di un
            secondo. Niente scatto alla risposta.
            Indipendentemente da chi chiamo (Wind, TIM,
            Vodafone, H3G, Fisso). Mai pagato un euro di
            costo di ricarica. Chiamo la mia ragazza a 0.129
            centesimi al secondo. Lei paga 3 Euro e chiama me
            per 400 minuti al mese. Mi collego ad internet
            con il GSM a 9.6Kbit/s a 0.129 cent/sec perfetta
            ed economica per leggere la mail senza allegati
            via POP3 o veloci connessioni web senza immagini.
            Fino ad un po' di tempo fa c'era anche un proxy
            interno -prefs.webonair- che mi convertiva le
            immagini da colore a scale di grigio, grosse 1/3,
            che siccome era una cosa intelligente nessuno
            usava.

            Poi quelli "esosi" sarebbero quelli di Wind, e mi
            tocca sentire gente che urla:"Passiamo tutti a
            TIM e
            Vodafone!".evidentemente Wind è un'azienda seria e non sa come vanno le cose qui Italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiamiamo Wind!!!!
            - Scritto da:
            evidentemente Wind è un'azienda seria e non sa
            come vanno le cose qui
            Italia.Come ho scritto sopra, Wind è la stessa che pubblicizzava la tariffa Noi2 sostenendo che una volta acquistata la carta servizi per attivare l'opzione sarebbe stato possibile parlare un tot di minuti al mese (600 se non sbaglio) per sempre .E ne ha pubblicizzate tante altre che finivano con "per sempre...".Ovviamente dopo qualche settimana è spuntato il canone mensile fisso!Questa si che è serietà! Far abboccare migliaia di mammalucchi (come me) per poi cambiare le regole a proprio piacimento
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiamiamo Wind!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            evidentemente Wind è un'azienda seria e non sa

            come vanno le cose qui

            Italia.

            Come ho scritto sopra, Wind è la stessa che
            pubblicizzava la tariffa Noi2 sostenendo che una
            volta acquistata la carta servizi per attivare
            l'opzione sarebbe stato possibile parlare un tot
            di minuti al mese (600 se non sbaglio) per
            sempre .

            E ne ha pubblicizzate tante altre che finivano
            con "per
            sempre...".

            Ovviamente dopo qualche settimana è spuntato il
            canone mensile
            fisso!

            Questa si che è serietà! Far abboccare migliaia
            di mammalucchi (come me) per poi cambiare le
            regole a proprio
            piacimentosi è vero, questa andava punita. ma hanno finito per punire tutt'altro ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiamiamo Wind!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            evidentemente Wind è un'azienda seria e non sa


            come vanno le cose qui


            Italia.



            Come ho scritto sopra, Wind è la stessa che

            pubblicizzava la tariffa Noi2 sostenendo che una

            volta acquistata la carta servizi per attivare

            l'opzione sarebbe stato possibile parlare un tot

            di minuti al mese (600 se non sbaglio) per

            sempre .



            E ne ha pubblicizzate tante altre che finivano

            con "per

            sempre...".



            Ovviamente dopo qualche settimana è spuntato il

            canone mensile

            fisso!



            Questa si che è serietà! Far abboccare migliaia

            di mammalucchi (come me) per poi cambiare le

            regole a proprio

            piacimento


            si è vero, questa andava punita.
            ma hanno finito per punire tutt'altro ...
            Andava punita più volte! Il per sempre di noi2 non sarebbe stato tanto fastidioso, ad esempio. Bastava informarsi un po' di più per capire che il contratto prevedeva il primo anno ad 8 euro, poi 2 euro mensili per 500 minuti. Io ho sottoscritto QUESTO contratto appena uscita, noi2.In seguito, ad un anno di distanza, HANNO CAMBIATO UNILATERALMENTE LE CONDIZIONI DI CONTRATTO SENZA AVVISARE. Me ne sono accorto perchè mi avevano scalato 3 euro per avere 400 minuti. Un mese, di punto in bianco. E non è stata la prima volta che wind mi ha trattato a quel modo. Un'altra volta, ad esempio, mi sono trovato attivato un servizio NON RICHIESTO. Ho telefonato al call center e me l'hanno tolto, comunque lo trovo tutto tranne che un comportamento corretto.Per non parlare di come ha trattato alcuni miei amici che venivano da Blu, la cui clientela fu assorbita proprio da Wind, che si sono visti trattare a pesci in faccia con tariffe notevolmente svantaggiose rispetto a quelle che avevano con Blu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiamiamo Wind!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            evidentemente Wind è un'azienda seria e non
            sa



            come vanno le cose qui



            Italia.





            Come ho scritto sopra, Wind è la stessa che


            pubblicizzava la tariffa Noi2 sostenendo che
            una


            volta acquistata la carta servizi per attivare


            l'opzione sarebbe stato possibile parlare un
            tot


            di minuti al mese (600 se non sbaglio) per


            sempre .





            E ne ha pubblicizzate tante altre che finivano


            con "per


            sempre...".





            Ovviamente dopo qualche settimana è spuntato
            il


            canone mensile


            fisso!





            Questa si che è serietà! Far abboccare
            migliaia


            di mammalucchi (come me) per poi cambiare le


            regole a proprio


            piacimento





            si è vero, questa andava punita.

            ma hanno finito per punire tutt'altro ...



            Andava punita più volte! Il per sempre di noi2
            non sarebbe stato tanto fastidioso, ad esempio.
            Bastava informarsi un po' di più per capire che
            il contratto prevedeva il primo anno ad 8 euro,
            poi 2 euro mensili per 500 minuti. Io ho
            sottoscritto QUESTO contratto appena uscita,
            noi2.
            In seguito, ad un anno di distanza, HANNO
            CAMBIATO UNILATERALMENTE LE CONDIZIONI DI
            CONTRATTO SENZA AVVISARE. Me ne sono accorto
            perchè mi avevano scalato 3 euro per avere 400
            minuti. Un mese, di punto in bianco.

            E non è stata la prima volta che wind mi ha
            trattato a quel modo. Un'altra volta, ad esempio,
            mi sono trovato attivato un servizio NON
            RICHIESTO. Ho telefonato al call center e me
            l'hanno tolto, comunque lo trovo tutto tranne che
            un comportamento
            corretto.
            Per non parlare di come ha trattato alcuni miei
            amici che venivano da Blu, la cui clientela fu
            assorbita proprio da Wind, che si sono visti
            trattare a pesci in faccia con tariffe
            notevolmente svantaggiose rispetto a quelle che
            avevano con
            Blu.ti do' ragione su questo punto, pero' anche gli altri operatori non è che scherzassero con questi mezzucci.Il problema è che l'authority sembra punire + sull'onda di petizioni popolari che sulla base di una propria autonoma decisione, quindi questo non puo' far altro che far riflettere il cittadino. La punizione random sicuramente finirà per rendere molto + caute le società telefoniche che in futuro, prima di farsi concorrenza fra loro ci penseranno 2 volte.Quindi prevedo per il prossimo futuro un appiattimento verso l'alto dei prezzi e delle offerte dele società onde cautelarsi da future petizioni che già si intravedono al'orizzonte.
  • Anonimo scrive:
    Riferendomi in generale al decreto...
    Con la scadenza imnmutata delle sim non vedo tanto utile la NON scadenza del credito, o no???
  • Anonimo scrive:
    Wind rapina i propri clienti!!!
    oggi sono andato a vedere cosa combinava wind con l' abolizione del costo di ricarica e mi sono fatto due conti;attualmente sulla mia sim wind ho attivi: wind senza scatto e noi 2 wind come vedremo non si è limitata a spalmare il costo di ricarica su le tariffe ma in alcuni casi (come nel mio caso ad aumentare il costo superiore al costo di ricarica ecco gli esempinoi 2 wind: costo invariato 3 euro ma con il nuovo profilo si avrà 300 minuti anzichè 400 minuti !!!! :@wind senza scatto: prima del decreto 19 centesimi al minuto dopo decreto 24 centesimi di euro sembrano pochi ma andiamo ad analizzareWind Senza Scatto 19cent 19ct x 60 minuti = 11.40Wind Senza Scatto New 24cent 24ct x 60 minuti = 14.40poniamo il caso della ricarica da 10 euro ove prima venivano detratti e famosi 2 euro per il costo di ricarica con il nuovo profilo ci ritrovermo a pagare non solo l' intero costo addirittura a pagare più di quanto pagavamo prima col balzello 14.40 - 2 costo di ricarica = 12.40ma noi prima non pagavamo 11.40 ?UNA SOLA PAROLA LADRI!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind rapina i propri clienti!!!
      Ascolta, son così ladri che io non ho MAI PAGATO un solo euro di COSTO DI RICARICA.Piuttosto mi sembra che si stiano svegliando piano piano. Fino ad ora puntavano ad attirare i clienti con offerte chiare e vantaggiose:- ricariche di 50 euro senza costi di ricarica- prezzi indicati iva inclusa- tariffe senza scatti alla risposta con tariffazione sugli effettivi secondi di comunicazione- nuova SIM a 50 euro con 50 euro di traffico incluso- SMS verso l'estero allo stesso prezzo di quelli verso l'Italia- consegna degli SMS inviati dall'estero indipendentemente dal paese di origine (inclusi quelli africani ed est europei)- offerte serie, tipo 400 Minuti a 3 Euro tra due telefoniVisto che invece che passare alle sue offerte per evitare di pagare i costi di ricarica, la gente ha preferito piangere in Commissione Europea o c/o il Governo Italiano, direi che in Wind si stanno solo svegliando: con gli utenti italiani competere sul mercato è perdente, gli utenti italiani amano essere spremuti per poi potersi lamentare. Hanno cominciato a capirlo e si stanno adeguando.Maledizione a voi che io con questi "ladri" ci stavo tanto bene... :-(
      • Anonimo scrive:
        Re: Wind rapina i propri clienti!!!
        Che piagnone che sei! E tienitela la Wind che ti piace tanto, chi te la tocca? Fatto sta, non ottempera agli obblighi di legge e se non oggi domani dovrà risponderne.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wind rapina i propri clienti!!!
          - Scritto da:
          Che piagnone che sei! E tienitela la Wind che ti
          piace tanto, chi te la tocca? Fatto sta, non
          ottempera agli obblighi di legge e se non oggi
          domani dovrà
          risponderne.sarà la magistratura a decidere, e se la magistratura darà (come io credo) ragione a Wind allora anche le altre società chiederanno i danni allo stato per aver applicato un decreto illegale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wind rapina i propri clienti!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Che piagnone che sei! E tienitela la Wind che ti

            piace tanto, chi te la tocca? Fatto sta, non

            ottempera agli obblighi di legge e se non oggi

            domani dovrà

            risponderne.

            sarà la magistratura a decidere, e se la
            magistratura darà (come io credo) ragione a WindDa quando la magistratura da ragione a qualcuno che va contro la legge?
            allora anche le altre società chiederanno i danni
            allo stato per aver applicato un decreto
            illegale.Bella questa: la legge illegale. Almeno violasse qualche norma europea, ma siccome l'Italia era l'unico paese da terzo mondo dove esistevano i costi di ricarica, siccome il governo non è minimamente intervenuto sulle tariffe, la wind se la piglierà in quel posto com'è giusto che sia. Ed io che sono suo cliente, presto diventerò ex-cliente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wind rapina i propri clienti!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Che piagnone che sei! E tienitela la Wind che
            ti


            piace tanto, chi te la tocca? Fatto sta, non


            ottempera agli obblighi di legge e se non oggi


            domani dovrà


            risponderne.



            sarà la magistratura a decidere, e se la

            magistratura darà (come io credo) ragione a Wind

            Da quando la magistratura da ragione a qualcuno
            che va contro la
            legge?


            allora anche le altre società chiederanno i
            danni

            allo stato per aver applicato un decreto

            illegale.

            Bella questa: la legge illegale. Almeno violasse
            qualche norma europea, ma siccome l'Italia era
            l'unico paese da terzo mondo dove esistevano i
            costi di ricarica, siccome il governo non è
            minimamente intervenuto sulle tariffe, la wind se
            la piglierà in quel posto com'è giusto che sia.
            Ed io che sono suo cliente, presto diventerò
            ex-cliente.ti auguro tanta fortuna con le tariffe di vodafone e TIM
      • Anonimo scrive:
        Re: Wind rapina i propri clienti!!!
        - Scritto da:
        Ascolta, son così ladri che io non ho MAI PAGATO
        un solo euro di COSTO DI
        RICARICA.[...] Maledizione a voi che io con questi "ladri" ci
        stavo tanto bene...Per la redazione: ma lo fermiamo questo troll o no? E' il decimo messaggio che leggo dove piange per la sua povera wind. E' ovviamente un dipendente o chi per esso. P.s. Sono anch'io un cliente wind, ma mica rompo i maroni in ogni thread!
        • Anonimo scrive:
          Re: Wind rapina i propri clienti!!!
          Non sono un dipendente Wind, sono uno INCAZZATO perché in questo paese di puffi, per una volta che c'è un competitor sul mercato, invece di PONDERARE il mercato e premiare sul mercato SI INVOCA IL CONTROLLO STATALE!!!!Col risultato che si premia chi fino ad oggi HA LUCRATO e si invoglia i competitor ad ALLINEARSI.PRIMA di questo cavolo di decreto c'erano due in cartello che tenevano i prezzi nominalmente bassi e li alzavano con Iva e costi di ricarica, ed uno che li teneva sostanzialmente bassi in cambio di ricaricare almeno 50 Euro all'anno. Ora ci sono tre fornitori perfettamente allineati...E tanti ex-spremuti belli contenti che da oggi saranno (forse) spremuti un po' di meno. In cambio gente oculata che andava a leggersi i piani e che aveva trovato un competitor che lo spremeva decisamente meno, oggi, in onore di un "livellamento" dall'alto, se cambia piano, è spremuto un po' di più.W il mercato e la libera concorrenza! :-(Ovvio che non sono per niente contento delle nuove mosse di Wind, ma leggere "Wind rapina i propri clienti" è come multare te che, stufo di vederti sorpassare a 130, acceleri a 100 all'ora sulla tangenziale di Milano (limite 90). Ed il vigile che urla "delinquente!" a te, ingnorando i due che son scesi a 95 dopo una inchiodata paurosa da 150 in 8 metri...
          • Anonimo scrive:
            Re: Wind rapina i propri clienti!!!
            - Scritto da:
            Non sono un dipendente Wind, sono uno INCAZZATO
            perché in questo paese di puffi, per una volta
            che c'è un competitor sul mercato, invece di
            PONDERARE il mercato e premiare sul mercato SI
            INVOCA IL CONTROLLO
            STATALE!!!!

            Il controllo del mercato va fatto quando non c'è mercato. Pagare per una ricarica NON E' MERCATO. Pagare per NON AVERE UN SERVIZIO non è mercato.Lo stato ha stabilito che si paga SOLAMENTE SE SI RICEVE UN SERVIZIO IN CAMBIO. Una legge più pro mercato di questa non potevano farla. Invece di frignare contro il governo, frigna contro chi è inadempiente perchè vuole spillare soldi senza dare un corrispettivo in servizio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wind rapina i propri clienti!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Non sono un dipendente Wind, sono uno INCAZZATO

            perché in questo paese di puffi, per una volta

            che c'è un competitor sul mercato, invece di

            PONDERARE il mercato e premiare sul mercato SI

            INVOCA IL CONTROLLO

            STATALE!!!!





            Il controllo del mercato va fatto quando non c'è
            mercato. Pagare per una ricarica NON E' MERCATO.
            Pagare per NON AVERE UN SERVIZIO non è
            mercato.
            Lo stato ha stabilito che si paga SOLAMENTE SE SI
            RICEVE UN SERVIZIO IN CAMBIO. Una legge più pro
            mercato di questa non potevano farla. Invece di
            frignare contro il governo, frigna contro chi è
            inadempiente perchè vuole spillare soldi senza
            dare un corrispettivo in
            servizio.Il costo di ricarica non è un costo diretto, ma indiretto esso sostituisce il canone.E' probabile che ad adesso in poi venga introdotto un canone per le ricaricabili e non mi dire che questo è sbagliato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind rapina i propri clienti!!!
      I conti come li fai? Sapete solo criticare, wind è la più economica società di telefonia mobile in Italia. I conti si fanno come segue: PrimaRicarica di 10 euro con 8 euro di traffico,Costo minuto euro 0,19,Con 8 euro sono inclusi minuti 42,11.AdessoCosto attuale al minuto: euro 0,24Per effettuare minuti 42,11 di chiamate occorrono euro 10,11.Inoltre devi calcolare che wind incassava anche il costo di ricarica per le ricariche più piccole e più grandi.Se non sei soddisfatto di wind ti consiglio Vodafone o Tim, forse loro ti faranno risparmiare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Wind rapina i propri clienti!!!
        - Scritto da:
        I conti come li fai?

        Sapete solo criticare, wind è la più economica
        società di telefonia mobile in Italia.


        I conti si fanno come segue:

        Prima
        Ricarica di 10 euro con 8 euro di traffico,
        Costo minuto euro 0,19,
        Con 8 euro sono inclusi minuti 42,11.

        Adesso
        Costo attuale al minuto: euro 0,24
        Per effettuare minuti 42,11 di chiamate occorrono
        euro
        10,11.
        Che è illeggittimo, perchè hanno palesemente rimesso il costo di ricarica nelle tariffe cercando di aggirare il decreto. Controprova: vogliono far pagare il costo di ricarica a chi non vuole cambiare tariffa, cosa che è illegale secondo il decreto, visto che i costi di ricarica vanno aboliti senza se e senza ma.
        Se non sei soddisfatto di wind ti consiglio
        Vodafone o Tim, forse loro ti faranno
        risparmiare.Tim almeno in questa situazione è stata corretta. Wind no. Quindi da loro futuro ex-cliente andrò proprio a colpire il loro comportamento scorretto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind rapina i propri clienti!!!
      - Scritto da:
      oggi sono andato a vedere cosa combinava wind con
      l' abolizione del costo di ricarica e mi sono
      fatto due
      conti;

      attualmente sulla mia sim wind ho attivi:

      wind senza scatto e noi 2 wind come vedremo non
      si è limitata a spalmare il costo di ricarica su
      le tariffe ma in alcuni casi (come nel mio caso
      ad aumentare il costo superiore al costo di
      ricarica ecco gli
      esempi


      noi 2 wind: costo invariato 3 euro ma con il
      nuovo profilo si avrà 300 minuti anzichè 400
      minuti !!!!
      :@

      wind senza scatto: prima del decreto 19 centesimi
      al minuto dopo decreto 24 centesimi di euro
      sembrano pochi ma andiamo ad
      analizzare

      Wind Senza Scatto 19cent 19ct x 60 minuti =
      11.40

      Wind Senza Scatto New 24cent 24ct x 60 minuti =
      14.40

      poniamo il caso della ricarica da 10 euro ove
      prima venivano detratti e famosi 2 euro per il
      costo di ricarica con il nuovo profilo ci
      ritrovermo a pagare non solo l' intero costo
      addirittura a pagare più di quanto pagavamo prima
      col
      balzello

      14.40 - 2 costo di ricarica = 12.40

      ma noi prima non pagavamo 11.40 ?

      UNA SOLA PAROLA LADRI!!!!!e tu cambia gestore no ?vedrai che belle tariffe troverai @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind rapina i propri clienti!!!
      secondo me rischi una denuncia per diffamazione
      • Anonimo scrive:
        Re: Wind rapina i propri clienti!!!
        - Scritto da:

        secondo me rischi una denuncia per diffamazioneAncora con queste minacce per diffamazione? Venerdì era diffamazione dire che wind non avrebbe applicato il decreto bersani, cosa che è risultata poi vera. Oggi è diffamazione fare gli incazzati per questo comportamento scorretto di wind. Non fate altro che aumentare l'odio dei clienti verso wind.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wind rapina i propri clienti!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          secondo me rischi una denuncia per diffamazione

          Ancora con queste minacce per diffamazione?
          Venerdì era diffamazione dire che wind non
          avrebbe applicato il decreto bersani, cosa che è
          risultata poi vera. Oggi è diffamazione fare gli
          incazzati per questo comportamento scorretto di
          wind. Non fate altro che aumentare l'odio dei
          clienti verso
          wind.non capisco chi ti costringe a restare con wind
          • Anonimo scrive:
            Re: Wind rapina i propri clienti!!!
            Orbene, signor cliente Wind che è contento di Wind, hai una spiegazione credibile di quello che è chiamato costo di ricarica? Costo di che? Cosa costa alla Wind ricaricare il credito al cliente? Lo spostamento di pochi bit nelle memorie di un computer?Avanti amici, la prossima gabella a dover saltare dovrà essere lo scatto alla risposta, altro prelievo sensa senso.
  • Anonimo scrive:
    Scadenza credito : commento
    "nonché la previsione di termini temporali massimi di utilizzo del traffico acquistato"Mi sembra chiaro che se la SIM non è più utilizzabile dopo 12 mesi, l'utente non può più utilizzare il credito residuo, "anche se questo non viene mai perso", se non dietro un ulteriore esborso di danaro. Ci stanno prendendo per i fondelli ! L' intento del legislatore era ben diverso !
    • Anonimo scrive:
      Re: Scadenza credito : commento
      - Scritto da:
      "nonché la previsione di termini temporali
      massimi di utilizzo del traffico
      acquistato"

      Mi sembra chiaro che se la SIM non è più
      utilizzabile dopo 12 mesi, l'utente non può più
      utilizzare il credito residuo, "anche se questo
      non viene mai perso", se non dietro un ulteriore
      esborso di danaro.


      Ci stanno prendendo per i fondelli ! L' intento
      del legislatore era ben diverso
      !Il ragionamento non fa una piega !!Purtroppo l'AGCOM, che dovrebbe controllare, come al solito, DORME o, meglio, finge di dormire. Altrimenti non si spiega l'assenza di una bella MULTA ad un operatore che "interpreta" una norma chiarissima giocando sulle parole come un "azzeccagarbugli" di Manzoniana memoria!
  • Anonimo scrive:
    La solita furbata di Wind...
    Non è la prima volta che Wind fa' una furbata del genere....Appena lanciarono l'offerta NOI2 essa prevedeva 500 min di telefonate ad un prezzo mensile di 2 PER SEMPRE! Bene, fatto il passaggio a Wind, attivato l'opzione e dopo due mesi cosa fanno????Facile, abbassano i minuti da 500 a 400 e fanno salire il canone (si perchè tale è) dai 2 ai 3 con un aumento del 50% immediato! Chiaro che Wind ha fatto per molto tempo pubblicità ingannevole, ma purtroppo qui in Italia AgCom ed Authority come al solito stanno a guardare....Fino alla furbata di oggi.....non vuoi più pagare i costi di ricarica?? Passi al nuovo piano tariffario....ma che vogliamo di più, ci lasciano anche scegliere......
    • Anonimo scrive:
      Re: La solita furbata di Wind...
      e adesso ti obbligano a cambiare piano altrimenti ti tocca pagre i costi di ricarica.questo è assurdo e dimostra che in italia le leggi si sono ma non ci sono i controlli per cui ogniuno fa quel che caxxo li pare!!
      • Anonimo scrive:
        Re: La solita furbata di Wind...
        http://www.adusbef.it/consultazione.asp?Id=5635&T=P
      • Anonimo scrive:
        Re: La solita furbata di Wind...
        - Scritto da:
        e adesso ti obbligano a cambiare piano altrimenti
        ti tocca pagre i costi di
        ricarica.
        questo è assurdo e dimostra che in italia le
        leggi si sono ma non ci sono i controlli per cui
        ogniuno fa quel che caxxo li
        pare!!non sono degli enti benefici ,ma aziende che devono avere un profitto per sopravvivere, solo in un regime comunista si possono decidere i prezzi dei prodotti per decreto .
    • Anonimo scrive:
      Re: La solita furbata di Wind...
      Altre "furbate" Wind:- nuova SIM a 50 Euro con 50 Euro di credito incluso- prezzi espressi iva inclusa- piani senza scatto alla risposta con tariffazione in secondi- ricarica di 50 Euro del costo di 50 Euro dalla notte dei tempi- Una tariffa che ti fa parlare per 400 minuti a 3 Euro- SMS inviati all'estero allo stesso costo di quelli inviati in Italia- Consegna degli SMS spediti dall'estero, indipendentemente dal numero e dallo stato da cui sono stati speditiE quelli di Adusbef che usano la parola CARTELLO... sinceramente quello che mi chiedo è COME MAI Wind, in un mercato chiaramente privo di concorrenza e con UTENTI PRIVI di qualunque capacità DI ANALISI, abbiano mantenuto e mantengano tutte queste caratteristiche!!!!Altro che la solita furbata di Wind....
    • Anonimo scrive:
      Re: La solita furbata di Wind...
      - Scritto da:
      Non è la prima volta che Wind fa' una furbata del
      genere....Appena lanciarono l'offerta NOI2 essa
      prevedeva 500 min di telefonate ad un prezzo
      mensile di 2 PER SEMPRE! Bene, fatto il
      passaggio a Wind, attivato l'opzione e dopo due
      mesi cosa fanno????Facile, abbassano i minuti da
      500 a 400 e fanno salire il canone (si perchè
      tale è) dai 2 ai 3 con un aumento del 50%
      immediato! Chiaro che Wind ha fatto per molto
      tempo pubblicità ingannevole, ma purtroppo qui in
      Italia AgCom ed Authority come al solito stanno a
      guardare....Fino alla furbata di oggi.....non
      vuoi più pagare i costi di ricarica?? Passi al
      nuovo piano tariffario....ma che vogliamo di più,
      ci lasciano anche
      scegliere......in italia l'autorithy si muove solo nelle scelte sbagliate, e non in quelle giuste.
  • Anonimo scrive:
    Ci voglion cell. multiSim
    Solo così una persona potrà scegliersi la tariffa migliore sul momento stesso in cui fa la telefonata.Non credo che la tecnologia per far ciò non sia disponibile per le case produttrici di cellulari.Avere più Sim di diversi operatori sullo stesso telefonino consentirebbe una vera concorneza tra gli operatori perchè il cliente avrebbe il potere di cambiarlo molto più agevolmente. E' inutile aspettarsi che i vari operatori facciano qualcosa in termini di concorrenza se ci bloccona con cell- monoSim e monotaraffia, o addirittura con le Sim-lock come la Tre.Io da tempo giro con almeno 2 cell con Sim di operatori diversi e li ho già tutti.Non è molto pratico, ma è l'unica vera soluzione che conosco per abbattere un pò i costi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci voglion cell. multiSim
      scusa, ma ti pare?se un cell tiene 2 sim, io non mi compro 2 cell...me ne compro 1ecco perchè i produttori di cell non le fanno
      • teddybear scrive:
        Re: Ci voglion cell. multiSim
        - Scritto da:
        scusa, ma ti pare?

        se un cell tiene 2 sim, io non mi compro 2
        cell...me ne compro
        1

        ecco perchè i produttori di cell non le fannoCi vogliono SIM multioperatore.Su ogni sim è tecnicamente possibile associare più numeri di telefono, in ricezione. Ed è possibile, volendolo fare, chiamare decidendo su quale contratto addebitare.Datemi una sim come questa e vedi come inizieranno a farsi concorrenza i vari operatori...Le tariffe telefoniche sul fisso hanno iniziato a scendere quando con lo stesso telefono e lo stesso doppino si potevano utilizzare più operatori...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 13.54-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ci voglion cell. multiSim
          Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 13.54
          --------------------------------------------------
          • bowlingbpsl scrive:
            Re: Ci voglion cell. multiSim
            - Scritto da:
            una cosa così c'è già. su ebay si trova una sim
            completa di kit per la clonazione di fino a 6 (mi
            sembra) sim sulla stessa. dopodichè la infili nel
            cell e decidi quale numero "accendere" dalla
            lista dei numeri disponibili. non so però con
            quanti cellulari è compatibile e quali sim è
            capace di
            clonare.E' una vecchia smartcard, nonche' un vecchio progetto. Con una discreta fatica, un lettore di card ed un giorno o due, nonche' non trascurabili quesiti sulla legalita', si potevano estrarre i codici della simcard, ma solo di uno o due operatori e con sim piuttosto vecchiotte. Aveva qualche vantaggio, perche' avevi piu' spazio per numeri e SMS. Non dimentichiamo che le prime SIM, erano piuttosto limitate.Pero', attenzione, SOLO UN operatore per volta, selezionabile, credo, tramite l'inserimento PIN (chesso', 1111 per il primo numero, 2222 per il secondo ecc ecc)Ho conosciuto solo UNA persona che l'ha fatto, con moderata soddisfazione. Credo abbia anche avuto problemi di compatibilita'... bidone e SIM originale. Non consiglio di comprarlo su ebay. Manco alle fiere dell'elettronica, le vendono piu'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ci voglion cell. multiSim

          Ci vogliono SIM multioperatore.

          Su ogni sim è tecnicamente possibile associare
          più numeri di telefono, in ricezione. Ed è
          possibile, volendolo fare, chiamare decidendo su
          quale contratto
          addebitare.

          Datemi una sim come questa e vedi come
          inizieranno a farsi concorrenza i vari
          operatori...

          Le tariffe telefoniche sul fisso hanno iniziato a
          scendere quando con lo stesso telefono e lo
          stesso doppino si potevano utilizzare più
          operatori...
          --------------------------------------------------La telfonia fissa come la conosciamo oggi, se ci fosse una adeguata concorrenza tra gli operatori mobili, sarebbe già scomparsa.Infatti nessuno fa più davvero investimenti capillari-100% del territorio- sulle cablature.Il futuro è wireless.Coi cell. multisim in grado di funzionare contemporaneamente su tutti i numeri delle varie Sim, in teoria potresti parlare con 2 o tre o più persone contemporaneamente.Il punto è scegliere l'operatore più conveniente al momento: magari uno lo è solo per chiamare e un altro solo per ricevere- se si vuole far un favore ad un nostro numero "amico" che ci chiama.Un altro ancora per navigare su Internet e una altro per gli MMS o Sms, e così via.Un pò come avere più linee telefoniche sullo stesso unico cellulare.La parte hardware dei moderni cellulari -escludiamo il display video, che anzi logicamente tende sempre più ad ingrandirsi per ovvi motivi (foto, Internet, lettura e-book, ecc)- potrebbe essere tranquillamente ridotta di dimensioni. Soprattutto per la parte che gestisce la Sim card. Si fa il contrario per ospitare agevoli tastiere.Allora che si sfrutti questo fatto. Immaginate un pal-top con funzioni di cellulare.Su una dimensione simile credete davvero che non si possano ospitare multiSim?Secondo me se non lo si fa è solo perchè non c'è ancora una adeguata domanda degli utenti di telefonia mobile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ci voglion cell. multiSim
        - Scritto da:
        scusa, ma ti pare?

        se un cell tiene 2 sim, io non mi compro 2
        cell...me ne compro
        1

        ecco perchè i produttori di cell non le fannoSe ci fosse la domanda, magari anche con lo zampino di leggi ad hoc per evitare accordi tra produttori di cellulari e compagnie telefoniche, allora li farebbero. La stragrande maggiornaza di utenti cell va in giro con 1 solo cell. I motivi sono ovvi!!!La sim multioperatore non vedo quale operatore dovrebbe fornirla.Per darsi forse la zappa sui piedi, consideando che tutti tendono invece ad incentivare economicamente-con basse tariffe- le chiamate tra lo stesso operatore?Sul lato cellulari invece ancora oggi molti producono indipendentemente da accordi con gli operatori di telefonia mobile, anche perchè molti modelli son venduti in vari Paesi del mondo.
        • teddybear scrive:
          Re: Ci voglion cell. multiSim
          - Scritto da:
          La sim multioperatore non vedo quale operatore
          dovrebbe fornirla.Per darsi forse la zappa sui
          piediTutti oppure nessuno.Nel senso che ci sono le due opzioni.a) tutte le nuove sim devono essere multioperatoreb) le sim non te le da più l'operatore.Entrambe sono fattibili. Ma a ben guardare TUTTE le sim sono già multioperatore.La sim di un cellulare non molto diversa come concetto di base alla scheda di rete di un PC. Ha un suo seriale (il MacAddess) e gli operatori ci mettono sopra il loro numero di telefono. Cambi sim, e loro ti associano il numero ad un altra seriale. Si può anche fare il contrario, tenere la sim ed associargli un numero (chi lavora con le grosse aziende lo sa).A noi vodafone manda delle scatole piene di sim, quando facciamo una attivazione, tiriamo fuori dalla scatola la sim, e chiediamo a vodafone un numero (che poi è quello che fa anche il negozio di cellulari).Una volta per sbaglio abbiamo dato un seriale di una scheda già assegnata. L'utente in questione riceveva chiamate da entrambi i numeri. Quando chiamava, risultava chiamare sempre dal secondo (probabilmente per una logica di ricerca del numero da mostrare quando uno chiama, ma in fondo l'operatore guarda la sim chiamante, non il numero di telefono).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ci voglion cell. multiSim
      Ciao,Cerca gli adattatori. Esistono. Hai la scocciatura di dover spegnere e riaccendere, ma almeno, ti porti dietro un solo telefono. Io ne uso una con successo su un vecchio ed indistruttibile Siemens C25.Ciao,Piwi
  • Dirk Pitt scrive:
    Ma cosa vi aspettavate?
    Sinceramente non capisco la meraviglia (e le seguenti polemiche) di fronte all'aumento delle tariffe, dei costi dello scatto alla risposta e cose simili.E' logico che la conseguenza dell'abolizione dei costi di ricarica sarebbe stata l'aumento di altri costi, atti al recupero del minore introito forzato.E visto che le tariffe sono libere (viviamo in un mercato libero anche se Bersani lo vorrebbe più "statalizzato") e che il provvedimento "azzera costi di ricarica" è ricaduto su tutti gli operatori, l'aumento delle tariffe è cosa semplicissima e generalizzata tra i gestori.Mettetevi l'anima in pace popolo "delle ricariche", vi hanno tolto un costo ma ve ne aggiungeranno altri... per compensare.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa vi aspettavate?
      personalmente mi sarei aspettato concorrenza e non un cartello, ma io non vivo in italia bensi' in un altro paese dove i muri delle case sono pan di spagna e la strade asfaltate con il marzapane.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?
        La concorrenza c'era:Wind: ricarica oltre 50 Euro, nessun costo.Wind light: tariffa senza scatto alla risposta, tariffazione in secondi, prezzi IVA INCLUSA.Percentuale di Wind sul mercato cellulare italiano?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          - Scritto da:

          PORCA PALETTA! L'alternativa c'era ma pochi la
          sceglievano, anzi, la voce comune era che WIND
          era il FORNITORE DEI POVERI o dei
          MORTACCIONI.Gli italiani son fatti così, che vuoi farci...Abbiamo quel che ci meritiamo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?
        - Scritto da:
        personalmente mi sarei aspettato concorrenza e
        non un cartello, ma io non vivo in italia bensi'
        in un altro paese dove i muri delle case sono pan
        di spagna e la strade asfaltate con il
        marzapane.
        Allora guarda che vivi proprio in Italia, non c'e' possibilita' d'errore....*e certe strade asfaltate sono fatte con pezzi di pentito, non certo marzapane...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa vi aspettavate?
      E' logico? mi sembra ci sia poco di logioco in quel che dici.... allora gli opertori Esteri che non hanno costi di ricarica come campano? Non diciamo idiozie.... è illogico che qualcuno glielo permette di fare....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?
        MA infatti se ti fai un giro sul web e confronti le tariffe degli altri paesi quali ad esempio spagna, francia, inghilterra,ecc... noterai come costano di più rispetto alle tariffe italiane.Addirittura in Inghilterra se chiami a qualcuno, dopo cinque squilli parte in automatico la segreteria e, anche se attacchi non appena parte il messaggio registrato che ti avvisa che la chiamata verrà girata alla segreteria telefonica, ti trovi già ad aver pagato 0,60...Bye!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?

          Addirittura in Inghilterra se chiami a qualcuno,
          dopo cinque squilli parte in automatico la
          segreteria Ah ok se chiamo a qualcuno pago...ma se chiamo qualcuno, semplicemente penso non si paghi.Ma cosa credi di avere credibilita' se scrivi in questo modo? Terun
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          - Scritto da:
          MA infatti se ti fai un giro sul web e confronti
          le tariffe degli altri paesi quali ad esempio
          spagna, francia, inghilterra,ecc... noterai come
          costano di più rispetto alle tariffe
          italiane.
          Addirittura in Inghilterra se chiami a qualcuno,
          dopo cinque squilli parte in automatico la
          segreteria e, anche se attacchi non appena parte
          il messaggio registrato che ti avvisa che la
          chiamata verrà girata alla segreteria telefonica,
          ti trovi già ad aver pagato
          0,60...

          Bye!Negli USA paghi anche se ricevi. Meno di quando chiami, ma comunque paghi. Qui in Italia sarebbe considerata un follia!dillatutta.com - perchè la verità... funziona
        • Dirk Pitt scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          - Scritto da:
          MA infatti se ti fai un giro sul web e confronti
          le tariffe degli altri paesi quali ad esempio
          spagna, francia, inghilterra,ecc... noterai come
          costano di più rispetto alle tariffe
          italiane.
          Addirittura in Inghilterra se chiami a qualcuno,
          dopo cinque squilli parte in automatico la
          segreteria e, anche se attacchi non appena parte
          il messaggio registrato che ti avvisa che la
          chiamata verrà girata alla segreteria telefonica,
          ti trovi già ad aver pagato
          0,60...

          Bye!Negli USA paghi anche se ricevi una chiamata, meno di quando la fai la chiamata, ma comunque paghi.In Italia tale sistema sarebbe considerato una follia!dillatutta.com - perchè la verità... funziona-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 12.13-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?
        Gli operatori italiani perderanno 1miliardo di euro l'anno senza costi di ricarica. Da che mondo e mondo anche io mi incazzerei se da un giorno all'altro un decreto legge "liberale" (ma dove sta la liberalizzazione nell'imporre una tariffa? mah!) mi togliesse 1miliardo di entrate. E da che mondo e mondo si è visto che qualunque tassa sui produttori poi finisce, volenti o nolenti, totalmente sulle spalle dei consumatori. Quindi... la cosa era prevedibile. Mi piace l'idea della "non scadenza" della SIM, ma sul fatto che il governo abbia eliminato i costi di ricarica ho una brutta opinione. Se avessero voluto far le cose per bene perche' non abolire anche la tassa governativa sugli abbonamenti privati? Quelli sono soldi che finiscono direttamente in tasca al governo, non ai gestori. Cosi' facendo la gente sarebbe stata un po' piu' invogliata a scegliere l'abbonamento al posto delle ricaricabili...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          - Scritto da:
          Gli operatori italiani perderanno 1miliardo di
          euro l'anno senza costi di ricarica. Da che mondo
          e mondo anche io mi incazzerei se da un giorno
          all'altro un decreto legge "liberale" (ma dove
          sta la liberalizzazione nell'imporre una tariffa?
          mah!) mi togliesse 1miliardo di entrate. E da che
          mondo e mondo si è visto che qualunque tassa sui
          produttori poi finisce, volenti o nolenti,
          totalmente sulle spalle dei consumatori.
          Quindi... la cosa era prevedibile. Mi piace
          l'idea della "non scadenza" della SIM, ma sul
          fatto che il governo abbia eliminato i costi di
          ricarica ho una brutta opinione. Se avessero
          voluto far le cose per bene perche' non abolire
          anche la tassa governativa sugli abbonamenti
          privati? Quelli sono soldi che finiscono
          direttamente in tasca al governo, non ai gestori.
          Cosi' facendo la gente sarebbe stata un po' piu'
          invogliata a scegliere l'abbonamento al posto
          delle
          ricaricabili...Abolisce solo i costi di ricarica non costrige gli operatori di addorare una determinata tariffa.I Costi di ricarica sono un balzello tutto italiano....
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          Tu hai una strana idea in generale un po' su tutto:E' sbagliato che lo stato e il governo regolamenti il mercato perche' siamo in una libero mercato, Vodafone non puo' avere delle direttive con decreto, perchè altrimenti il governo e' poco liberale. Secondo me ragioni cosi' perchè giustifichi una "piccola" furbizia di Vodafone per poter fare altrettanto nella tua attivita'.Ho notato in molti sostenitori del libero mercato questa concezione e convinzione di dover lasciare libere le aziende proprio perche' sperano di poterlo fare anche loro una volta avviato un comportamento simile nel proprio settore della propria attivita'.Tempo fa una mia ex quando andavamo a mangiare fuori rifiutava la ricevuta dicendo al titolare che comprendeva le spese dell'attivita' e che preferiva se si guadagnava l'iva....proprio perche' quando nella fabbrica di famiglia suo padre era felice quando non faceva fatture per i suoi lavori vari.Ecco questo di non vedere oltre il proprio naso e' il male dell'italia, gente felice di risparmiare 20 mila euro di tasse, quando ne paga 40 mila indirettamente di debito pubblico, evadendo e alimentando il nero e l'evasione.Quindi concludendo la cosa sbagliata del ragionamento che hai fatto, che non capirai mai e' che Bersani non ha imposto una tariffa ma delle regole di mercato perchè vodafone opera su licenza non è proprietaria dell'etere ma solo degli impianti.Il decreto vuole trasparenza, non vuole imporre tariffe.Lo stesso discorso era previsto con l'introduzione dell'euro nel 2002, il governo attuale non ha vigilato, significava operare per la trasparenza e Berlusconi dichiaro' che non era possibile perchè non si puo' imporre un prezzo al negoziante, cioe' travisando completamente il senso. - Scritto da:
          Gli operatori italiani perderanno 1miliardo di
          euro l'anno senza costi di ricarica. Da che mondo
          e mondo anche io mi incazzerei se da un giorno
          all'altro un decreto legge "liberale" (ma dove
          sta la liberalizzazione nell'imporre una tariffa?
          mah!) mi togliesse 1miliardo di entrate. E da che
          mondo e mondo si è visto che qualunque tassa sui
          produttori poi finisce, volenti o nolenti,
          totalmente sulle spalle dei consumatori.
          Quindi... la cosa era prevedibile. Mi piace
          l'idea della "non scadenza" della SIM, ma sul
          fatto che il governo abbia eliminato i costi di
          ricarica ho una brutta opinione. Se avessero
          voluto far le cose per bene perche' non abolire
          anche la tassa governativa sugli abbonamenti
          privati? Quelli sono soldi che finiscono
          direttamente in tasca al governo, non ai gestori.
          Cosi' facendo la gente sarebbe stata un po' piu'
          invogliata a scegliere l'abbonamento al posto
          delle
          ricaricabili...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?

            Quindi concludendo la cosa sbagliata del
            ragionamento che hai fatto, che non capirai mai
            e' che Bersani non ha imposto una tariffa ma
            delle regole di mercato perchè vodafone opera su
            licenza non è proprietaria dell'etere ma solo
            degli
            impianti.
            Il decreto vuole trasparenza, non vuole imporre
            tariffe.il negoziante che vende una ricarica non ha un percentuale ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?
            - Scritto da:
            Tu hai una strana idea in generale un po' su
            tutto:

            E' sbagliato che lo stato e il governo
            regolamenti il mercato perche' siamo in una
            libero mercato, Vodafone non puo' avere delle
            direttive con decreto, perchè altrimenti il
            governo e' poco liberale. Secondo me ragioni
            cosi' perchè giustifichi una "piccola" furbizia
            di Vodafone per poter fare altrettanto nella tua
            attivita'.Ti avrei dato ragione se si fossero limitati alla scadenza della Ricarica. O avessero imposto la non scadenza della SIM. Così come fu "regolare" il mercato l'introduzione della Number Portability.Ma nel caso del costo di ricarica, tutti hanno volutamente ignorato che un operatore che, per ricariche di almeno 50 Euro, i costi di ricarica non li faceva pagare. Una volta addirittura non li faceva pagare neanche per 25 Euro (ma non aveva i tagli da 10).Ora, se TUTTI avessero preteso il costo di ricarica, di fronte all'impossibilità di scelta, giustificherei un intervento "normatore" del legislatore.Ma Wind c'era.Se veramente il costo di ricarica era un balzello insopportabile, bastava cominciare a cambiare operatore. Non serviva neanche che TUTTI lo cambiassero. Se solo il 5% fosse passato a Wind rispondendo alle interviste dei Marketer di TIM e VODAFONE: "Vado da Wind perché mi fate pagare i costi di ricarica", TIM e VODAFONE avrebbero immediatamente preparato un'offerta senza costi di ricarica.La VERITA', quella vera, è che fino a tre mesi fa il 98,5% degli italiani possessori di cellulare confondeva i 5 Euro di TASSA GOVERNATIVA SUGLI ABBONAMENTI con i 5 Euro di COSTO DI RICARICA DELLE RICARICABILI. Il restante 1,5% è passato a Wind, ma un 1,5% non fa la differenza.Ho perso il conto delle persone sorprese quando gli spiegavo che il COSTO di ricarica non era una TASSA. Se fossero state pere avrei mangiato frutta per anni.Ora che Wind è diventata a capitale egiziano, stanno cominciando ad allinearsi anche loro. Piano piano, ma vedrai che lo faranno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?

            E' sbagliato che lo stato e il governo
            regolamenti il mercato perche' siamo in una
            libero mercato, Vodafone non puo' avere delle
            direttive con decreto, perchè altrimenti il
            governo e' poco liberale. Secondo me ragioni
            cosi' perchè giustifichi una "piccola" furbizia
            di Vodafone per poter fare altrettanto nella tua
            attivita'.Non è questo il motivo.Il vero motivo è che secondo me il governo non ha voluto risolvere il problema delle tariffe di ricarica, ma solo dare un contentino a tanti elettori. Ripeto: il governo ha toccato solo i costi di ricarica (su cui non guadagnava niente, eccetto forse l'iva, non lo so) e non ha toccato i 5euro di tassa governativa per gli abbonamenti privati. A me questa differenza non piace. Ed inoltre... ripeto... da che mondo e mondo qualunque tassa imposta su di un produtto ricade al 100% sul consumatore. Ed io credo che questo togliere 5 euro a ricarica agli operatori abbia un effetto molto simile ad una tassa diretta sugli operatori.E non mi piace il paragone che fai con l'illegalità. Ciascuno di noi se si vedesse togliere un qualcosa che ha (soldi, privilegi, vantaggi grandi o piccoli) si incazzerebbe allo stesso modo di vodafone & c...
        • Dirk Pitt scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          - Scritto da:
          Gli operatori italiani perderanno 1miliardo di
          euro l'anno senza costi di ricarica. Da che mondo
          e mondo anche io mi incazzerei se da un giorno
          all'altro un decreto legge "liberale" (ma dove
          sta la liberalizzazione nell'imporre una tariffa?
          mah!) mi togliesse 1miliardo di entrate. E da che
          mondo e mondo si è visto che qualunque tassa sui
          produttori poi finisce, volenti o nolenti,
          totalmente sulle spalle dei consumatori.
          Quindi... la cosa era prevedibile. Mi piace
          l'idea della "non scadenza" della SIM, ma sul
          fatto che il governo abbia eliminato i costi di
          ricarica ho una brutta opinione. Se avessero
          voluto far le cose per bene perche' non abolire
          anche la tassa governativa sugli abbonamenti
          privati? Quelli sono soldi che finiscono
          direttamente in tasca al governo, non ai gestori.
          Cosi' facendo la gente sarebbe stata un po' piu'
          invogliata a scegliere l'abbonamento al posto
          delle
          ricaricabili...Due mesi fa scrissi un post sul mio blog che prospettava le stesse cose che dici tu.E finiva con: "Non sia mai!"dillatutta.com - perchè la verità... funziona
        • The_GEZ scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          Ciao Anonimo !
          ricarica ho una brutta opinione. Se avessero
          voluto far le cose per bene perche' non abolire
          anche la tassa governativa sugli abbonamenti
          privati? Quelli sono soldi che finiscono
          direttamente in tasca al governo, non ai gestori.Tu si che sei un intelligentone ! O forse hai qualche interesse nello scrivere quello che hai scritto.Ovvero non togliamo ai poveri operatori 1,7 miliardi di euro prelevati "a costo zero" o meglio "in cambio di nulla" dalle nostre tasche, togliamoli allo stato così le tariffe rimarrano identiche, gli operatori guadagneranno una cifra ancora più folle di quella che già guadagnano, lo stato ci perderà e si allegherà il debito pubblico ... bella pensata, davvero !
          • Dirk Pitt scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?
            - Scritto da: The_GEZ
            Tu si che sei un intelligentone ! O forse hai
            qualche interesse nello scrivere quello che hai
            scritto.
            Ovvero non togliamo ai poveri operatori 1,7
            miliardi di euro prelevati "a costo zero" o
            meglio "in cambio di nulla" dalle nostre tasche,
            togliamoli allo stato così le tariffe rimarrano
            identiche, gli operatori guadagneranno una cifra
            ancora più folle di quella che già guadagnano, lo
            stato ci perderà e si allegherà il debito
            pubblico ... bella pensata, davvero
            !Aria di comunismo da queste parti...E la finisco qui.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
          • The_GEZ scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?
            Ciao Dirk Pitt !
            Aria di comunismo da queste parti...
            E la finisco qui.Ovvero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !


            ricarica ho una brutta opinione. Se avessero

            voluto far le cose per bene perche' non abolire

            anche la tassa governativa sugli abbonamenti

            privati? Quelli sono soldi che finiscono

            direttamente in tasca al governo, non ai
            gestori.

            Tu si che sei un intelligentone ! O forse hai
            qualche interesse nello scrivere quello che hai
            scritto.
            Ovvero non togliamo ai poveri operatori 1,7
            miliardi di euro prelevati "a costo zero" o
            meglio "in cambio di nulla" dalle nostre tasche,
            togliamoli allo stato così le tariffe rimarrano
            identiche, gli operatori guadagneranno una cifra
            ancora più folle di quella che già guadagnano, lo
            stato ci perderà e si allegherà il debito
            pubblico ... bella pensata, davvero
            !se la Wind fallisce la concorrenza non aumenta ma diminuisce
        • Athlon64 scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?

          Se avessero
          voluto far le cose per bene perche' non abolire
          anche la tassa governativa sugli abbonamenti
          privati? Quelli sono soldi che finiscono
          direttamente in tasca al governo, non ai gestori.Strano eh? Ma che pretendi da un governo fatto da persona che "liberale" pensano sia un sinonimo di "statalista"???
      • Dirk Pitt scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?
        - Scritto da:
        E' logico? mi sembra ci sia poco di logioco in
        quel che dici.... allora gli opertori Esteri che
        non hanno costi di ricarica come campano? Non
        diciamo idiozie.... è illogico che qualcuno
        glielo permette di
        fare....Non ho detto che è logico che lo facciano, ho detto che è logico aspettarselo.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma cosa vi aspettavate?
      - Scritto da: Dirk Pitt
      Sinceramente non capisco la meraviglia (e le
      seguenti polemiche) di fronte all'aumento delle
      tariffe, dei costi dello scatto alla risposta e
      cose
      simili.
      E' logico che la conseguenza dell'abolizione dei
      costi di ricarica sarebbe stata l'aumento di
      altri costi, atti al recupero del minore introito
      forzato.
      E visto che le tariffe sono libere (viviamo in un
      mercato libero anche se Bersani lo vorrebbe più
      "statalizzato") e che il provvedimento "azzera
      costi di ricarica" è ricaduto su tutti gli
      operatori, l'aumento delle tariffe è cosa
      semplicissima e generalizzata tra i
      gestori.

      Mettetevi l'anima in pace popolo "delle
      ricariche", vi hanno tolto un costo ma ve ne
      aggiungeranno altri... per
      compensare.

      Senza considerare che avevamo tra i prezzi + bassi d'europa, e che sarebbe bastato fare una ricarica da 50 al posto di 5 x 10€ (o ancora meglio 1 da 100 invece che 1 anno di ricariche da 10) per ottenere un costo di ricarica pressochè nullo. Invece adesso i prezzi saliranno, semplicemente perchè la gente (ed i politici) non sanno proprio fare di conto.
      • Dirk Pitt scrive:
        Re: Ma cosa vi aspettavate?

        Senza considerare che avevamo tra i prezzi +
        bassi d'europa, e che sarebbe bastato fare una
        ricarica da 50 al posto di 5 x 10€ (o
        ancora meglio 1 da 100 invece che 1 anno di
        ricariche da 10) per ottenere un costo di
        ricarica pressochè nullo. Invece adesso i prezzi
        saliranno, semplicemente perchè la gente (ed i
        politici) non sanno proprio fare di
        conto.Ho sempre pensato anche io in quei termini (economici), fino a quando un giorno chiacchierando con una collega dissi lei che era meglio "ricaricare" con 100 euro e pagare 5 di ricarica, che ricaricare X numero di volte da 10 euro con relativi costi di ricarica.Sai cosa mi ha risposto?"E chi li ha 100 euro?!" (da spendere in ricarica, ndr)dillatutta.com - perchè la verità... funziona-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 12.07-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma cosa vi aspettavate?
          Usava Wind, cosi ne caricava solo 50 e non pagava nessun costo di ricarica. Non solo, dato che per acqusitare la SIM (TIM/VODAFONE) ha pagato 50 Euro + 10 Euro di ricarica, se avesse preso una SIM Wind avrebbe avuto una SIM con 50 Euro già caricati.A quel punto, nel tempo che consumava quei 50 Euro metteva da parte i 50 per la ricarica successiva. T1 T2 T3 T4 T5 T6 ...Wind 50 +0 +0 +0 +0 +0TIM/V 60 +10 +10 +10 +10 +10 Dopo 6 periodi avrebbe speso complessivamente con Wind avrebbe speso 50 euro, telefonando per 48 ed avanzando 2 euro di credito.Con TIM/VODAFONE ne avrebbe spesi 110, telefonando ancora per 48 Euro e non avendo nessun euro di credito.I flussi di cassa, anche quello iniziale, sarebbero stati comunque inferiori.Ma alla tua collega di passare a Wind non è mai venuto in mente, magari perché pensava che Wind fosse "per poveracci". Se non sa la matematica allora è giusto che sia tartassata...!Invece di un decreto bastava passare in massa alle offerte di WIND: appena il 10% avesse cominciato a muoversi, avreste visto che anche gli altri si sarebbero mossi...!!!Ma visto che non avveniva, perché avrebbero dovuto?!!?
          • Dirk Pitt scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?
            - Scritto da:
            Usava Wind, cosi ne caricava solo 50 e non pagava
            nessun costo di ricarica. Non solo, dato che per
            acqusitare la SIM (TIM/VODAFONE) ha pagato 50
            Euro + 10 Euro di ricarica, se avesse preso una
            SIM Wind avrebbe avuto una SIM con 50 Euro già
            caricati.

            A quel punto, nel tempo che consumava quei 50
            Euro metteva da parte i 50 per la ricarica
            successiva.

            T1 T2 T3 T4 T5 T6 ...
            Wind 50 +0 +0 +0 +0 +0
            TIM/V 60 +10 +10 +10 +10 +10

            Dopo 6 periodi avrebbe speso complessivamente con
            Wind avrebbe speso 50 euro, telefonando per 48 ed
            avanzando 2 euro di
            credito.
            Con TIM/VODAFONE ne avrebbe spesi 110,
            telefonando ancora per 48 Euro e non avendo
            nessun euro di
            credito.

            I flussi di cassa, anche quello iniziale,
            sarebbero stati comunque
            inferiori.

            Ma alla tua collega di passare a Wind non è mai
            venuto in mente, magari perché pensava che Wind
            fosse "per poveracci". Se non sa la matematica
            allora è giusto che sia
            tartassata...!

            Invece di un decreto bastava passare in massa
            alle offerte di WIND: appena il 10% avesse
            cominciato a muoversi, avreste visto che anche
            gli altri si sarebbero
            mossi...!!!
            Ma visto che non avveniva, perché avrebbero
            dovuto?!!?

            Ma il decreto è servito al governo per fare bella figura di fronte agli elettori, "il governo che pensa alle tasche dei cittadini".La cosa triste è che in molti ci credono.dillatutta.com - perchè la verità... funziona
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma cosa vi aspettavate?

            acqusitare la SIM (TIM/VODAFONE) ha pagato 50
            Euro + 10 Euro di ricarica, se avesse preso una
            SIM Wind avrebbe avuto una SIM con 50 Euro già
            caricati.Non voglio contraddirti, anche perchè condivido gran parte delle valutazioni/considerazioni espresse in questa discussione, ma visto che lavoro in un negozio vodafone volevo precisare che una ricaricabile vodafone costa 10 euro, con 5 euro di traffico. Spesso sono a 5 euro con 5 euro di traffico in promozione. In più vengono regalate con tutti i telefoni vodafone.Per quanto riguarda le tariffe anche io, nonostante venda vodafone, non capisco perchè wind che ha tariffe molto più basse non riesca a incidere veramente sul mercato.In ogni caso hanno già alzato notevolmente i costi con le nuove tariffe, solo che la gente è tonta e non se ne accorge.SalutiFabio
  • eu scrive:
    Wind non ha abolito i costi
    Da questo comunicato di Wind di ieri sera 4 maggio si capisce chiaramente che Wind non ha abolito e non intende abolire i costi di ricarica per i vecchi clientihttp://155.libero.it/pls/portal30/w155.ContributiRicaricaNon solo, vecchi e nuovi clienti al momento "per ragioni tecniche" hanno a disposizione solo ricariche da 50 euro in su (senza costi di ricarica da tempo). La redazione di P.I. potrebbe darne adeguata interpretazione e informazione-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 marzo 2007 09.32-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind non ha abolito i costi
      http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1910072
      • eu scrive:
        Re: Wind non ha abolito i costi
        - Scritto da:
        http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1910072 L'articolo di cui sopra è del 1 marzo. Il comunicato di Wind è del 4 marzo con delle significative puntualizzazioni.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Wind non ha abolito i costi
      Davvero non li ha aboliti? Strano, io è da una vita che non pago i costi di ricarica con Wind... e con la tariffa Wind 10 (che mi guardo bene dal cambiare) anche gli SMS li pago meno che con la concorrenza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Wind non ha abolito i costi
        - Scritto da: Athlon64
        Davvero non li ha aboliti? Strano, io è da una
        vita che non pago i costi di ricarica con Wind...Se non li pagavi è perchè facevi ricariche da almeno 50 euro. Gli altri, di solito i poveracci, pagavano i costi di ricarica. Wind aveva ed ha tutt'ora, nonostante decreto, costi di ricarica
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind non ha abolito i costi
      oggi sono andato a vedere cosa combinava wind con l' abolizione del costo di ricarica e mi sono fatto due conti;attualmente sulla mia sim wind ho attivi: wind senza scatto e noi 2 wind come vedremo non si è limitata a spalmare il costo di ricarica su le tariffe ma in alcuni casi (come nel mio caso ad aumentare il costo superiore al costo di ricarica ecco gli esempinoi 2 wind: costo invariato 3 euro ma con il nuovo profilo si avrà 300 minuti anzichè 400 minuti !!!! wind senza scatto: prima del decreto 19 centesimi al minuto dopo decreto 24 centesimi di euro sembrano pochi ma andiamo ad analizzareWind Senza Scatto 19cent 19ct x 60 minuti = 11.40Wind Senza Scatto New 24cent 24ct x 60 minuti = 14.40poniamo il caso della ricarica da 10 euro ove prima venivano detratti e famosi 2 euro per il costo di ricarica con il nuovo profilo ci ritrovermo a pagare non solo l' intero costo addirittura a pagare più di quanto pagavamo prima col balzello 14.40 - 2 costo di ricarica = 12.40ma noi prima non pagavamo 11.40 ?UNA SOLA PAROLA LADRI!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Wind non ha abolito i costi


      La redazione di P.I. potrebbe darne adeguata
      interpretazione e
      informazionehttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=1910072
  • Anonimo scrive:
    Non è obbligatorio, ma ti obbligano
    Un esempio?Ho un piano telefonico vecchio (personal sera, 200 lire al minuto dopo le 16, sms a 10 cent).Quest'estate sono andato più volte in un paese europeo, quindi volevo attivare passport, ma non è stato possibile, perché il mio piano telefnico non è compatibile con passport!Capito?O cambio tariffa (pagando di più le telefonate), oppure niente passport!Inutile dire che ho salutato passport (e vodafone mentre ero all'estero mi ha pure addebitato cose non previste, fatto per cui sono in contenzioso)Se andrò a studiare fuori europa, vodafone mi vede col binocologH
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è obbligatorio, ma ti obbligano
      Non offenderti ma bastava la furbata di comprarti una scheda nuova investendo ben 10 euro magari con vodafone infinity. Dopo il primo minuto col passport parlavi con la tua tariffa italiana, quindi zero centesimi. 30 minuti di chiamata al costo esorbitante di 1 euro dall'estero. Effettivamente sono dei ladri :)
  • Anonimo scrive:
    Secondo me il provvedimento è incompleto
    I costi di ricarica dovrebbero rimanere su tutte le ricariche inferiori a 50 euro.I motivi? Uno solo, importantissimol'inquinamentoConosco persone che comprano ricariche da 5 euro per volta se non inferiori. E lo fanno anche 3 o 4 volte a settimana.Che senso ha? Aumentano solamente la quantità di plastica che finisce nelle discariche.I costi di ricarica sono degli incentivi per non far comprare ricariche ridicole.
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me il provvedimento è incomp
      - Scritto da:
      I costi di ricarica dovrebbero rimanere su tutte
      le ricariche inferiori a 50
      euro.
      I motivi?
      Uno solo, importantissimo

      l'inquinamento

      Conosco persone che comprano ricariche da 5 euro
      per volta se non inferiori. E lo fanno anche 3 o
      4 volte a
      settimana.

      Che senso ha?

      Aumentano solamente la quantità di plastica che
      finisce nelle
      discariche.

      I costi di ricarica sono degli incentivi per non
      far comprare ricariche
      ridicole.Basta riciclarle...
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me il provvedimento è incomp
      - Scritto da:
      I costi di ricarica dovrebbero rimanere su tutte
      le ricariche inferiori a 50
      euro.
      I motivi?
      Uno solo, importantissimo

      l'inquinamento

      Conosco persone che comprano ricariche da 5 euro
      per volta se non inferiori. E lo fanno anche 3 o
      4 volte a
      settimana.

      Che senso ha?

      Aumentano solamente la quantità di plastica che
      finisce nelle
      discariche.Ho una SIM ricaricabile da quando esistono tali SIM e non ho mai usato una sola ricarica di plastica.All'inizio caricavo con la carta di credito via telefono, poi col bancomat, ora via Internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me il provvedimento è incomp
      Basterebbe abolire le ricaricabili :)C'è anche gente che attiva SIM che poi non usa più.Del resto è una tecnologia nata per i paesi in via di sviluppo dove il compratore non ha credito (in Africa viene utilizzata anche per i contatori della luce...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me il provvedimento è incomp
      bel ragionamento...inquina di più riscaldare l'acqua col petrolio, quindi possiamo anche buttare le plastiche delle ricariche.In fondo in Italia funziona tutto così.Ognuno copre quello che gli fa comodo mostrando un'altra cosa che è peggiore.Poi non ci lamentiamo dei politici
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me il provvedimento è incomp
        Perchè inquina più l'energia eolica che la combustione del BTZ o del metano? Ora capisco tante cose su questo paese... :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me il provvedimento è incomp
          La critica non era sull'eolica o meno ma sul modo di ragionare.Ogni volta che uno espone un problema esce qualcuno che scredita la persona dicendo "ecco che pone l'attenzione su questa cosa quando quell'altra è peggio". E' sempre così, qui sul forum, in altri forum, in televisione, sui giornali, in politica. Dovunque. E' un ragionamento che mi manda in bestia, perchè l'Italia è ferma per le persone che ragionano così.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me il provvedimento è incomp
            Perchè che senso ha l'analisi dei cartoncini con i costi delle riariche?? Anzichè combattere per il fatto che i soldi se li stanno riprendendo in altro modo, pensiamo all'inquinamento dei grattini.... ogni tanto facciamo qualcosa di costruttivo per favore! Perchè alla fine quella petizione di costruttivo non ha portato un bel niente!!!
  • Anonimo scrive:
    La mia stronz quotidiana
    Scusate ma invece di tutto questo bailame, non si faceva prima ad eliminare la famigerata tassa sugli abbonamenti telefonici per cellulari, con l'obbligo di consentire il passaggio da prepagato ad abbonamento gratuito? Con, magari, l'obbligo di invio della fattura solo per importi di 5 euro o superiori? Con le prepagate gli operatori hanno tutti i vantaggi, prendono subito i soldi e poi magari ti offrono un servizio. Con l'abbonamento prima consumi e poi eventualmente paghi!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia stronz quotidiana
      chiamala stronzata, a me pare l'unica idea senzata al momento visibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia stronz quotidiana
      E' arrivato il genio della lampada!! Ue ciccio non è che siamo tutti imprenditori come te, se c'è gente che ha 3,4,5 cellulari non è che è cosi contento di vedersi arrivare 3,4,5 fatture a casa, le carte prepagate sono comode proprio per non avere bollette da pagare oltre magari a non farsi sfuggire di mano il costo del telefono. Quest ultimo punto naturalmente non vale per tutti gli adolescenti idioti cne non hanno il minimo senso del denaro e a cui gli ancor più idioti di genitori continuano a ricaricare il telefono senza sosta!!- Scritto da:
      Scusate ma invece di tutto questo bailame, non si
      faceva prima ad eliminare la famigerata tassa
      sugli abbonamenti telefonici per cellulari, con
      l'obbligo di consentire il passaggio da prepagato
      ad abbonamento gratuito? Con, magari, l'obbligo
      di invio della fattura solo per importi di 5 euro
      o superiori? Con le prepagate gli operatori hanno
      tutti i vantaggi, prendono subito i soldi e poi
      magari ti offrono un servizio. Con l'abbonamento
      prima consumi e poi eventualmente
      paghi!
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia stronz quotidiana
        - Scritto da:
        E' arrivato il genio della lampada!! Ue ciccioE' arrivato il p.i.r.l.a. del c. Ue ciccio ho fatto una proposta per discuterne, non ho imposto nulla a nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia stronz quotidiana
      No, perché la tassa di concessione la incassa lo Stato... e ai soldi che incassa non ci vuole mica rinunciare. Poi con il contratto c'è il canone di abbonamento, un tot a SIM...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: La mia stronz quotidiana
        Quoto al 100%, la stessa cosa l'ho postata su PI qualche giorno fa.Ovviamente e' molto piu' facile farsi belli con gli elettori con finte liberalizzazioni che rinunciare ad una tassa sui cellulari, peccato che cosi' facendo l'unico risultato e' quello di mettere in difficolta' le compagnie telefoniche (ce ne sono un paio sull'orlo del fallimento) che ovviamente cercheranno di rifarsi sugli utenti con gli interessi, come appunto si sta verificando.Diverso era se ci si limitava per decreto ad abolire la scadenza della SIM (non del solo credito) e veniva abolita la durata annuale dei contratti (posso capire il primo anno ma poi e' proprio una vessazione)
      • Anonimo scrive:
        Re: La mia stronz quotidiana
        - Scritto da:
        No, perché la tassa di concessione la incassa lo
        Stato... e ai soldi che incassa non ci vuole mica
        rinunciare. Poi con il contratto c'è il canone di
        abbonamento, un tot a
        SIM...Appunto! La tassa governativa è quella che frena gli abbonamenti. Il canone degli operatori è una tua supposizione o hai degli esempi. Io tra gli abbonamenti che ho visto, se è previsto un canone vengono sempre forniti un certo numero di minuti inclusi o tariffe scontate.
  • Anonimo scrive:
    Validità della SIM legata all'utenza...
    Ovvero : Come fottere l'Utenza in barba ai Decreti.Eppure sono anni ormai che questa gente ci fa fessi, puntualmente.E invece noi, da bravi, soggiaciamo.Ora chiaramente hanno trovato l'ennesimo cavillo, cosi' :-Il credito resta, ma il numero ti "scade", quindi alla fine non conviene nemmeno cambiare un numero all'anno, gia' sapendo di dover contattare tutti per fornire quello nuovo.-Se vuoi i TUOI soldi indietro, devi versare 8 EURO + la spesa per la spedizione della raccomandata.In pratica, quindi, si sono assicurati che l'utenza con 10 o meno euro sul "conto" non faccia richiesta di rimborso, perche' altrimenti il costo supererebbe il beneficio.Il bello e' che i vari "legali" dello Stato DOVEVANO pensare (e forse l'hanno fatto...) a questo aspetto cavilloso...Evidentemente un contentino per le compagnie telefoniche ci voleva...senza contare che tra poco il costo dei vari servizi e delle telefonate aumentera' sicuramente.VIVA l'ITAGLIA ! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Validità della SIM legata all'utenza
      Non ho il decreto sottomano, ma se parla specificatamente di validità della SIM, la Vodafone è in torto marcio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Validità della SIM legata all'utenza
        - Scritto da:
        Non ho il decreto sottomano, ma se parla
        specificatamente di validità della SIM, la
        Vodafone è in torto
        marcio.No, non parla di validità della SIM, ma solo di conservazione del traffico telefonico.Quindi nei fatti uno deve fare almeno una ricarica all'anno per non perdere il numero.Ancora una volta il decreto di Mr. Bersani è demagogia ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Validità della SIM legata all'utenza

          No, non parla di validità della SIM, ma solo di
          conservazione del traffico
          telefonico.
          Quindi nei fatti uno deve fare almeno una
          ricarica all'anno per non perdere il
          numero.
          Ancora una volta il decreto di Mr. Bersani è
          demagogia
          ...Io invece leggo demagogia nell'ultima affermazione. Io parlerei di ignoranza della materia, come molte leggi fatte da chiunque.In questo caso, basta correggere il decreto, oppure specificare alcune norme nel decreto attuativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Validità della SIM legata all'utenza
          Forse è una precisazione inutile, ma la validità della sim per 12 mesi non riguarda solamente Vodafone, ma H3G di sicuro, non so gli altri 2 operatori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Validità della SIM legata all'utenza
            Vale per tutti gli operatori, è sempre esistita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Validità della SIM legata all'utenza
            - Scritto da:
            Vale per tutti gli operatori, è sempre esistita.Si ma adesso c'e' un decreto che lo vieta.Ridare fai conto 10 euro di credito rimasto chiedendomene 8 + la raccomandata....Questi vogliono solo guadagnare tutte le spese varie aziendali le mettono in conto al cliente. Fino a prima del decreto riattivare la sche scaduta era gratis...
          • Anonimo scrive:
            Re: Validità della SIM legata all'utenza
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Vale per tutti gli operatori, è sempre esistita.

            Si ma adesso c'e' un decreto che lo vieta.Mi citi il passo in cui dice che la SIM e ripeto la SIM non ha scadenza?A me pare parli del traffico, non della validità della SIM, che sono 2 cose differenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Validità della SIM legata all'utenza

            Mi citi il passo in cui dice che la SIM e ripeto
            la SIM non ha
            scadenza?

            A me pare parli del traffico, non della validità
            della SIM, che sono 2 cose
            differenti.[non sono il tipo a cui hai posto la domanda]Difatti sono 2 cose differenti.E' un piccolo cavillo che i gestori di telefonia si sono tenuti in serbo per questa occasione "infausta", con due risultati :1-Adesso (come dice l'utente sopra di te) per riattivare un numero occorrono 8 euro + spese raccomandata.2-In ogni caso il traffico non scade, ma la SIM si, quindi loro ti fanno scadere la SIM dop 12 mesi e tu per non cambiare numero e non sborzare 8 euro + raccomandata sei costretto a ricaricare....Insomma...si sono crogiolati nel decreto, sfruttandolo a proprio vantaggio come piu' gli e' parso comodo, e sono convintissimo che ora il decreto non verra' modificato, perche' sotto sotto chi di dovere sapeva e come minimo e' stato zitto....Siamo in ItaGlia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Validità della SIM legata all'utenza

            2-In ogni caso il traffico non scade, ma la SIM
            si, quindi loro ti fanno scadere la SIM dop 12
            mesi e tu per non cambiare numero e non sborzare
            8 euro + raccomandata sei costretto a
            ricaricare....
            P.s. da notare che prima il costo di ricarica era 10 euro circa... in compenso ora aumenteranno le tariffe piangendo ipocritamente miseria, senza contare i licenziamenti causa "ricompattazione" dell'azienda..
  • Anonimo scrive:
    pare ci sia di peggio...
    :s Leggo qui:http://www.codacons.it/comunicati.asp?id=7017che da indiscrezioni WIND sembra non applicherà l'abolizione del costo di ricarica per i vecchi clienti per importi di ricarica sotto i 50euri.Vi risulta??? :
    • Lurkos scrive:
      Re: pare ci sia di peggio...
      - Scritto da:
      che da indiscrezioni WIND sembra non applicherà
      l'abolizione del costo di ricarica per i vecchi
      clienti per importi di ricarica sotto i
      50euri.È tutto vero.Trovi conferme:- su WindWorld- su it.tlc.gestori.wind- nella puntata di MiMandaRaiTre di venerdì- sul sito www.155.it- sul sito www.wind.it- nel comunicato dato ai rivenditori Wind
      • Elendil scrive:
        Re: pare ci sia di peggio...
        Per il momento comunque non ha nemmeno l'intenzione di vendere ricariche sotto i 50 ... provare per credere: sono scomparse dappertutto, anche dai bancomat... o 50 o niente ricarica!Da questo punto di vista non cambia nulla: già in precedenza Wind non applicava costi sulle ricariche dai 50 in su.
        • rockroll scrive:
          Re: pare ci sia di peggio...
          - Scritto da: Elendil
          Per il momento comunque non ha nemmeno
          l'intenzione di vendere ricariche sotto i 50 ...
          provare per credere: sono scomparse dappertutto,
          anche dai bancomat... o 50 o niente
          ricarica!

          Da questo punto di vista non cambia nulla: già in
          precedenza Wind non applicava costi sulle
          ricariche dai 50 in
          su.Wind rischia seriamente provvedimenti a suo carico, staremo a vedere e ci faremo qualche risata. Anche l'interpretazione data da Vodafone circa la Sim e l'istituzione del costo di rimborso sono tutti da ridere. Poi vediamo cosa è capace di tirar fuori la TIM... Resta il fatto che i consumatori e relative associazioni non sono più tanto disposti a farsi prendere in giro, e quel che non fanno gli organi di controllo stavolta non passa liscio. E comunque saranno in ultima analisi i consumatori a punire chi peggio si comporta nei loro confronti (e fortunatamente il discorso vale anche per i DRM, i Trusted Computers ed magari anche per Vista).Bye.
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            Nessuno lascerà wind, con le tariffe mooolto più alte della concorrenza non c'è da stare allegri.
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            Vero!Ho Wind e mi trovo bene e ho sempre fatto ricariche da 50 euro per non pagare i costi di ricarica.Tuttavia è un peccato! Le nuove tariffe (Wind10 che diventa Wind12 cona che gli sms che passano da 10 a 15 centesimi) sono secondo me una mossa controproducente per Wind stessa.Se avesse mantenuto le vecchie tariffe secondo me avrebbe "ammazzato" la concorrenza.... così invece fa solo arrabbiare...Non ci resta che aspettare le tariffe dei tanto agognati "operatori virtuali" che probabilmente saranno loro l'ago della bilancia di questa lotta sulle tariffe.Una cosa è certa: per adesso non mollo la mia tariffa Wind10 e starò a vedere!
        • Anonimo scrive:
          Re: pare ci sia di peggio...
          - Scritto da: Elendil
          Per il momento comunque non ha nemmeno
          l'intenzione di vendere ricariche sotto i 50 €...
          provare per credere: sono scomparse dappertutto,
          anche dai bancomat... o 50 o niente
          ricarica!

          Da questo punto di vista non cambia nulla: già in
          precedenza Wind non applicava costi sulle
          ricariche dai 50 in
          su.Verissimo, ho appena controllato su Bancopostaonline. Sono scomparse le ricariche sotto i 50€.
    • Anonimo scrive:
      Re: pare ci sia di peggio...
      Infatti è così... fottendosene di decreti e sapendo che gli ItaGliani sono un popolo di polli da spennare che si incazzano solo quando tocchi loro la serie A la Wind (ma anche gli altri operatori hanno in serbo simili sorprese) ha ufficialmente (vedere il loro sito) dichiarato che per i vecchi clienti manterrà inalterate le tariffe ma non toglierà i costi di ricarica sotto i 50Euro... se non ti piace passi alle nuove tariffe così non avrai i costi di ricarica ma ipotizzando un uso "modesto" del cellulare al mese la pagherai lo stesso con la differenza di prezzo... e se sei uno che ne fa un uso "inteso" finirai per pagare tre volte tanto.Meditate polli... meditate... ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: pare ci sia di peggio...
        E tu da itagliano come ti stai attivando? Illuminaci tu come combattere questa "politica"... spenna polli.....
        • Anonimo scrive:
          Re: pare ci sia di peggio...
          Si inizia col passare verso gli operatori che si comportano più correttamente ed anche con loro usando il cellulare lo stretto indispensabile...
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            con operatori corretti? Questa mi giunge nuova.... perchè nn mi sembra che ce ne siano.... chiamare il meno possibile qualcuno via etere nel 2007 è pura follia... non ho capito perchè noi italiani dovremmo limitarci nel fare una cosa che all'estero fanno con più trasparenza... non mi sembra una bella idea di "combattimento"....
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            - Scritto da:
            con operatori corretti? Questa mi giunge
            nuova.... perchè nn mi sembra che ce ne siano....Su questo caso si: TIM e TRE, che hanno aderito al decreto bersani senza prendere in giro i loro clienti.
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            Sem a post.I ladri che patteggiano sono onesti.TIM ha abolito i cosi di ricarica. Quando glielo hanno imposto per legge.Ricaricando 50 Euro per volta, Wind i costi di ricarica non li ha mai avuti...Ma andiamo avanti cosi, facciamoci del male...
          • Anonimo scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            Ma fatemi il piacere...Wind da quando è nata ha sempre avuto un taglio di ricarica senza costi di ricarica, ha sempre avuto almeno una tariffa senza scatto alla risposta, ha sempre pubblicizzato i suoi prezzi CON IVA: gli itaGliani hanno mollato in blocco TIM e OMNITEL per passare a Wind? Ma vah. Anzi, ho colleghi che bollavano chi passava a Wind come "poveracci" o "mortaccioni".Su questa "liberalizzazione", il buon Bersani mi trova controcorrente. Liberismo è lasciare che gli utenti, con il loro "voto" espresso acquistando o non acquistando, decidano cosa debba essere premiato o meno sul mercato.Visto che SONO SEMPRE ESISTITI ALMENO UNA TARIFFA ED ALMENO UN OPERATORE CHE NON FACEVA PAGARE I COSTI DI RICARICA, in un mercato "liberale" gli UTENTI avrebbero dovuto ACQUISTARE da quell'operatore. NON LO HANNO FATTO! Perciò il mercato ha decretato che preferisce i costi di ricarica, le tariffe astruse, i prezzi senza iva, gli scatti alla risposta.Discorso diverso se anche Wind avesse fatto pagari i costi di ricarica: allora sarebbe stato cartello. Ma l'opzione c'era, solo che pochi la sceglievano...
          • Athlon64 scrive:
            Re: pare ci sia di peggio...
            Condivido al 100%!!! Ho Wind 10, ho sempre fatto ricariche senza costi e mi sono sempre trovato benissimo.Poi ho un telefono di Tre che uso come numero di lavoro, in pratica lo uso solo per farmi chiamare dagli scocciatori e così mi autoricarico...
  • Anonimo scrive:
    Come vi avevo detto ieri...
    Come vi avevo detto ieri: conservate il vostro profilo tariffario e non dovrete pagare nulla di più. Certo, ho intuito che la mossa serve a fidelizzare i clienti, infatti se me ne vado e dopo voglio tornare a Vodafone dovrò per forza aderire alle nuove, chiamiamole così, "offerte".Soluzione? Tenete una SIM Vodafone e una TIM, per ogni evenienza, non fa mai male averne una di entrambi in funzione.Ah, già, per i fan di Amendola e di parisilton ci sarebbe anche la SIM di Treisamagicnumber, se può interessare telefoni più incatenati di un PC con TCPA, insomma un simpatico stuzzicadenti tecnologico, e la SIM di Wind, che, per quanto mi stia simpatico Aldo che chiede aiuto al carpentiere che ha fallito l'esame di Stato (meschiiino!) quando l'avevo io (2000) Wind aveva campo un giorno no e l'altro nemmeno e da allora l'ho evitata come la peste.
    • HomoSapiens scrive:
      Re: Come vi avevo detto ieri...
      e io che mi stavo per decidere a cambiare tariffa dato che ho sms super..
    • Elendil scrive:
      Re: Come vi avevo detto ieri...
      - Scritto da:
      quando l'avevo io (2000) Wind aveva
      campo un giorno no e l'altro nemmeno e da allora
      l'ho evitata come la
      peste.Siamo nel 2007. Forse è ora di rivedere qualche luogo comune... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come vi avevo detto ieri...

      e la SIM di Wind, che, per quanto mi
      stia simpatico Aldo che chiede aiuto al
      carpentiere che ha fallito l'esame di Stato
      (meschiiino!) quando l'avevo io (2000) Wind aveva
      campo un giorno no e l'altro nemmeno e da allora
      l'ho evitata come la
      peste.Guarda devo dirti che nella casa in campagna dove vado d'estate, Wind ha campo e gli altri no... e questo mi ha permesso di collegarmi in GPRS.
    • teddybear scrive:
      Re: Come vi avevo detto ieri...
      - Scritto da:
      quando l'avevo io (2000) Wind aveva
      campo un giorno no e l'altro nemmeno e da allora
      l'ho evitata come la
      peste.Nel 2007 la situazione è questa, nella mia zona:- Wind, prende in tutta la casa.- Vodafone, prende solo in sala, in camera da letto neanche una tacca. Telefono aziendale vodafone, quando sono di reperibilità dormo in sala.In ufficio:- Vodafone, cinque tacche. Abbiamo un ponte aziendale, all'interno del palazzo dell'azienda.- Wind, neanche una tacca da questa parte della sala macchine, cinque tacche dall'altra parte (saranno, occhio e croce una 15ina di metri.Quando va giù il ponte Vodafone (due o tre volte alla settimana), anche da questa parte della sala macchine ci sono cinque tacche di Wind.Mi tengo il cellulare arancione, che almeno so che posso stare tranquillo anche in casa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come vi avevo detto ieri...
      - Scritto da:
      Soluzione? Tenete una SIM Vodafone e una TIM, per
      ogni evenienza, non fa mai male averne una di
      entrambi in
      funzione.Passare a Wind che con 50 Euro ti da una SIM con 50 Euro di traffico caricato, che caricando 50 Euro alla volta i costi di ricarica non li ha mai fatti pagare, la tariffa è in secondi effettivi di comunicazione, senza scatto alla risposta e iva inclusa, no eh?
      la SIM di Wind [..]quando l'avevo io (2000)
      Wind aveva campo un giorno no e l'altro
      nemmeno e da allora l'ho evitata come la
      peste.Siamo nel 2007 e sono passati 7 anni. TIM e OMNITEL sono nate le 1995 e nel 2000 avevano 5 anni di esperienza alle spalle. Wind Mobile era nata nel 1998 e nel 2000 aveva alle spalle due anni. Ora ne ha 9.Forse sarebbe il caso di aggiornare le analisi, non credi?
Chiudi i commenti