Samsung Bada allo smartphone

Svelati al Mobile World Congress di Barcellona i principali dettagli sul primo dispositivo cellulare dotato dell'OS aperto del produttore coreano. Con schermo AMOLED e l'ultima generazione di Bluetooth

Roma – All’inizio dello scorso novembre, Samsung – ovvero il secondo produttore mondiale di telefoni cellulari dopo Nokia – aveva deciso di gettare il suo guanto di sfida, entrando nel sempre più redditizio mercato degli smartphone. Era stata così annunciata la nascita di una piattaforma aperta chiamata Bada ( oceano , in coreano), un sistema operativo open source legato al brand Samsung. Per entrare presto in competizione con dispositivi come iPhone e Nexus One.

E i primi esemplari di smartphone Bada erano attesi proprio per l’inizio di quest’anno, nel corso di un grande evento di visibilità mondiale. Come il Mobile World Congress che ha appena aperto i battenti a Barcellona. L’occasione si è rivelata così propizia per il produttore coreano, che ha scelto la Spagna per rivelare al mondo i principali dettagli del suo Wave S8500 .

Che poi non è altro che il primo smartphone touch screen dotato del sistema operativo Bada. Quello che ha innanzitutto colpito gli osservatori è stato lo schermo “Super” AMOLED da 3,3 pollici (diagonale da 8,38 centimetri). Capace, nelle dichiarazioni del produttore, di mostrare immagini più brillanti e con meno riflessi, garantite dal risultato della combinazione di una risoluzione WVGA dello schermo e dalla tecnologia mobile Digital Natural Image engine (mDNIe).

Ovvero, la stessa tecnologia disponibile sui televisori LCD di Samsung, solo applicata in ambito mobile . Un display AMOLED che ha permesso a Samsung anche di assottigliare notevolmente il suo Wave, portandolo allo spessore di 10,9 millimetri . Questo per un touch screen che può supportare sia il 3D che i video in alta definizione, grazie ad un processore interno da 1GHz .

Un’altra caratteristica del nuovo smartphone di Samsung è Quick Panel , un layout dedicato alla visualizzazione delle applicazioni selezionate, assegnando ad ognuna di queste la sua posizione. Nell’ interfaccia TouchWiz 3.0 ci sarà, tra le altre, l’icona Sweep Unlock , per sbloccare il telefono con un tocco sul display.

Particolare attenzione è stata poi data agli ormai onnipresenti social media. Social Hub è un sistema che integra in un unico ambiente mobile tutti i principali portali di posta elettronica e i servizi legati all’ instant messaging . Samsung Wave legge poi formati che vanno dal DivX al Xvid, prevedendo anche la decodifica di audio surround . E ci sarà per la prima volta su smartphone l’ultima generazione di Bluetooth 3.0 e WiFi 802.11n standard .

Alcuni osservatori hanno già detto la loro, sottolineando come la mossa del produttore coreano abbia il preciso intento di mettere sul mercato un dispositivo ad alta tecnologia per un pubblico attento al portafogli. Con Wave, Samsung offrirebbe all’utente finale tutto ciò che si aspetta da uno smartphone – navigazione, app store, supporto per i social network e file multimediali – ad un prezzo decisamente più abbordabile rispetto a dispositivi come iPhone.

Samsung ha fatto presente che, entro la fine del 2010, ci sarà una significativa espansione geografica del suo application store , attualmente disponibile in paesi come la Gran Bretagna, la Francia e l’Italia. A seguire, altre 43 nazioni del mondo. Il lancio definitivo sul mercato di Samsung Wave è previsto per la prossima primavera , anche se un certo alone di mistero circonda ancora il prezzo finale.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • feMSIFTCtQQ iSPpHr scrive:
    iGErhQzluiYxZKQehAx
    http://www.foodieindenial.com/effexor.html effexor pwwj http://www.foodieindenial.com/depakote.html depakote best buy 247 http://www.foodieindenial.com/mircette.html mircette overnight shipping
    :-]]] http://www.foodieindenial.com/aricept.html discount aricept bzky
  • sysadmin scrive:
    se non si separano addio gmail
    i social network sono tagliati fuori dalle reti aziendali mentre invece gmail (che pure permette una chat, ricordiamolo!) è solitamente tollerato. La dinamica dell'e-mailPUO' essere tollerata.ma si tratta di tolleranza, concessione, nelle aziende.Se mi entrano in gioco i social network, posso tagliare fuori anche google intero. Di motori ce ne sono altri.
  • Garganzio scrive:
    Chi di facebook ferisce
    di buonsenso perisce
  • MaestroX scrive:
    Opt out
    A me ha dato molto fastidio il fatto che buzz di default è attivo. Per disattivarlo bisogna accedere e poi premere l'opportuno tasto.Ma alcuni dati potrebbero già aver preso il volo ed essere di dominio pubblico.Sono un utente gmail: fino a pochi giorni fa ero molto soddisfatto, ora molto meno.
    • or opt in scrive:
      Re: Opt out
      Io l'ho dovuto abilitare di persona e non conosco nessuno che se l'abbia trovato di default.. si trova in giro per la rete qualcuno che dice che se lo sia trovato senza fare nulla ma non ho trovato nessuna comunicazione da parte di google in cui si dica che Buzz si attivi da solo.Semmai la cantonata l'ha presa Mantellini.. poteva informarsi un attimo prima di scrivere!! Secondo me, da qualche parte e' comparso il messaggio "Vuoi abilitare Buzz?" e si sa che il 90% degli utenti manco gli leggono i messaggi e premono "si'"!!!
      • iRoby scrive:
        Re: Opt out
        Io confermo cosa hai scritto.È apparsa un mail e un messaggio dove mi si chiedeva di attivarlo e agganciargli anche gli account Flickr, Picasa, Twitter ecc. Per condividere immagini e anche i contatti.Si poteva benissimo dirgli di no.Certo però che come è stato presentato era l'ottava meraviglia e non ci si era capito molto. Ma ormai è sempre così per tutte le aziende e i loro prodotti.
        • MaestroX scrive:
          Re: Opt out
          Allora credo di non aver capito cosa è sucXXXXX.Quando sono entrato in gmail la prima volta dopo l'introduzione di Buzz è apparso un messaggio che mi chiedeva se volevo attivarlo oppure passare alla mia posta in arrivo.Io ho risposto di passare alla mia posta in arrivo.Appena entrato, vicino al tasto chat, c'era quello di Buzz. E avevo già un certo numero di follower.Ma a nessuno è capitato??? A me l'ha fatto con più di una casella di posta di gmail.
          • invasore scrive:
            Re: Opt out
            è capitato anche a me uguale uguale... Ma questo vuol dire che è attivato? e come si disattiva?
          • facile scrive:
            Re: Opt out
            smetti di usare il computer
          • MaestroX scrive:
            Re: Opt out
            Se devi venire qui a fare questi commenti smetti di vivere.Almeno non produci più anidride carbonica.
          • deus scrive:
            Re: Opt out
            giusto!datti al metano!
          • umby scrive:
            Re: Opt out
            - Scritto da: MaestroX
            Allora credo di non aver capito cosa è sucXXXXX.
            Quando sono entrato in gmail la prima volta dopo
            l'introduzione di Buzz è apparso un messaggio che
            mi chiedeva se volevo attivarlo oppure passare
            alla mia posta in
            arrivo.
            Io ho risposto di passare alla mia posta in
            arrivo.
            Appena entrato, vicino al tasto chat, c'era
            quello di Buzz. E avevo già un certo numero di
            follower.
            Ma a nessuno è capitato??? A me l'ha fatto con
            più di una casella di posta di
            gmail.Confermo in pieno. Ho una sola casella (che uso solo per ricevere alcuni documenti-niente contatti) e mi sono trovato nella stessa situazione, paginata di annuncio, e passando alla posta, buzz attivo. Ovviamente tolto dalle palle in zero secondi!
      • ottomano scrive:
        Re: Opt out
        - Scritto da: or opt in
        Io l'ho dovuto abilitare di persona e non conosco
        nessuno che se l'abbia trovato di default.. si
        trova in giro per la rete qualcuno che dice che
        se lo sia trovato senza fare nulla ma non ho
        trovato nessuna comunicazione da parte di google
        in cui si dica che Buzz si attivi da
        solo.Io l'ho trovato già attivo.All'acXXXXX su GMail mi è stato presentato un messaggio che mi invitava ad attivare buzz, con due possibili risposte: una era un grosso pulsantone blu con su scritto "Siiii, evviva, attivalo!!!" o qualcosa del genere. L'altra risposta è un piccolo link testuale con su scritto "Non sono interessato".Nonostante abbia selezionato l'opzione "non sono interessato", buzz me lo sono trovato attivo di default. Ho dovuto disattivarlo dal pannello di link in basso nella home page di GMail.Non mi piace che mi si attivino cose senza chiedere il permesso. Caduta di stile nel caso non vi siano conseguenze per l'utente.Più grave se è vero che informazioni che dovrebbero restare nascoste vengono in realtà esposte alla mercé di chiunque.Nicola
        • MaestroX scrive:
          Re: Opt out
          Uguale...Stamattina stavo pensando seriamente di cambiare email.Qualcuno conosce alternative valide a gmail?Ovvero interfaccia comoda, molte funzionalità ma senza l'incubo del Grande Fratello?Meglio se gratis.
          • certo certo scrive:
            Re: Opt out
            Il problema e' dei messaggi che gli utenti sistematicamente non leggono o se non ritengono importanti non si ricordano la risposta data. Google ha sicuramente usato questo trucco in aggiunta col mostrare un gigantesco pulsante per il si e uno piccolissimo per il no. Comunque non si puo dire che l'abbia abilitato di default: gia' alcuni ammetto di aver visto il messaggio.. ci mettereste la mano sul fuoco che non avete premuto quel bel pulsantone colorato con scritto "Si dai evviva attivamelo!!!"?
          • MaestroX scrive:
            Re: Opt out
            Si, ci metto la mano sul fuoco.Perchè sono entrato con l'intenzione di informarmi su quanto c'era scritto e ho fatto la stessa operazione 3 volte su 3 caselle di posta diverse.Leggendo per 3 volte, cliccando 3 volte sul pulsante per non attivarlo me lo sono preso 3 volte nello stesso posto.
          • esagerato scrive:
            Re: Opt out
            A me, con le mie 20 caselle di posta, non e mai sucXXXXX
          • esagerato scrive:
            Re: Opt out
            http://mail.google.com/mail/help/intl/en-GB/program_policies.html Create multiple user accounts in connection with any violation of the Agreement or create user accounts by automated means or under false or fraudulent pretences
          • gandalf scrive:
            Re: Opt out
            a me è successa la stessa cosa...stesso messaggio...clicco sul 'non voglio attivare...' e mi ritrovo in gmail con l'icona buzz sulla sinistra...poi con qualche diffioltà disattivato...non credo di trarre vantaggio nel dire cose false...ho utilizzato, utilizzo e continuerò ad utilizzare servizi offerti da google ma ti assicuro che in questo caso il problema non è degli utenti :-)
          • iRoby scrive:
            Re: Opt out
            No guarda mi sono ricordato di un account GMail che ho in più e che non usavo da molto tempo.Sono appena entrato e quando mi ha proposto l'attivazione gli ho detto di non attivarlo.Ok l'icona c'è comunque a sinistra, ma all'interno il Buzz è ancora tutto sconfigurato non si sono followers e non c'è niente di attivo.
          • MaestroX scrive:
            Re: Opt out
            Il tuo post mi lascia qualche speranza...In sostanza, se ho capito bene, premi "NO BUZZ", l'icona resta ma buzz non va perchè non configurato.
          • wow scrive:
            Re: Opt out
            adesso la faccenda si fa piu' chiara: non ha nemmeno idea se Buzz e' attivo o meno!! forse dovresti smettere anche tu di produrre anidride carbonica a caso
          • MaestroX scrive:
            Re: Opt out
            E' spento perchè l'ho spento io (spingendo "disattiva buzz").Appena entrato in gmail pur avendo detto no a buzz me lo trovavo comunque in interfaccia e la cosa non sembrava affatto chiara come dici tu!
          • gandalf scrive:
            Re: Opt out
            ah oksinceramente l'ho guardato pochi secondi, mi comunicava che avevo un follower ma in realtà ero io stesso quindi immagino sia effettivamente come dici tu.Grazie per la spiegazione. Non la trovo che sia comunuque un gestione corretta della cosa :-)
          • ottomano scrive:
            Re: Opt out
            - Scritto da: iRoby
            Sono appena entrato e quando mi ha proposto
            l'attivazione gli ho detto di non
            attivarlo.
            Ok l'icona c'è comunque a sinistra, ma
            all'interno il Buzz è ancora tutto sconfigurato
            non si sono followers e non c'è niente di
            attivo.Invece io avevo un follower (che poi è un mio amico che ha attivato buzz).Come faccio ad avere un follower ad un servizio che non avevo mai attivato?Selezionando "disattiva buzz" nel pannello di link in fondo alla pagina mi è scomparsa anche l'icona di Buzz dalla barra laterale di GMail.Nicola
          • Eretico scrive:
            Re: Opt out
            Confermo quanto riportato da MaestroX. Anche a me è capitata la stessa cosa.
          • ottomano scrive:
            Re: Opt out
            - Scritto da: certo certo
            ci mettereste la mano sul fuoco che non avete
            premuto quel bel pulsantone colorato con scritto
            "Si dai evviva
            attivamelo!!!"?Sicuro al 100%.Tant'è che ho anche dato la descrizione dell'interfaccia che mi sono trovato davanti.Buzz era attivo ed avevo già un follower (un mio amico) pur avendo selezionato "Non attivare".Magari non è una cosa voluta di Google; magari è un bug che capita in alcune circostanze.Fatto sta che da oggi Google mi ispira un filino in meno di fiducia.Nicola
          • Funz scrive:
            Re: Opt out
            - Scritto da: MaestroX
            Uguale...
            Stamattina stavo pensando seriamente di cambiare
            email.
            Qualcuno conosce alternative valide a gmail?
            Ovvero interfaccia comoda, molte funzionalità ma
            senza l'incubo del Grande
            Fratello?
            Meglio se gratis.email.it più ThunderbirdO se vuoi la webmail, ma imho è decisamente più scomodo.
    • buzzer scrive:
      Re: Opt out
      complimenti, si nota come la gente sia alquanto facilona, poi ci si chiede come mai il phishing abbia preso piede.
  • Luca scrive:
    i toni fantozziani...
    condivido in pieno tutto quanto e' stato esposto nell'articolo a parte la provocazione sui "toni fantozziani"....io sono come loro alla fine, e non mi sento per nulla goffo o sfigato! :D
    • rogledi scrive:
      Re: i toni fantozziani...
      Concordo con teinoltre sembra che l'autore dell'articolo abbia tutto l'interesse a screditare in tutti i modi Google e le sue peripezievorrei sbagliarmi
      • fat is good scrive:
        Re: i toni fantozziani...
        - Scritto da: rogledi
        Concordo con te

        inoltre sembra che l'autore dell'articolo abbia
        tutto l'interesse a screditare in tutti i modi
        Google e le sue
        peripezie

        vorrei sbagliarmipiù che altro dovresti argomentare.ad ogni modo l'autore semplicemente dice gmail era bene, buzz e disclosure automatica dei XXXXX miei è male. Gmail inseparabile da buzz è male.e io sono d'accordo.e vorrei sbagliarmi.ma ho argomentato.
        • rogledi scrive:
          Re: i toni fantozziani...
          l'articolo si argomenta da solo con i suoi toni troppo pesanti nei riguardi di Google.Forse è troppo facile far notare le sbavature di una piattaforma vincente e difficilmente eguagliabile come l'accoppiata Gmail e Google Apps.Forse è troppo difficile elencare tutte le funzioni inutili e le implementazioni grottesche di altre piattaforme per scriverne un articolo.Su una cosa non mi sbaglio di sicuro..Anche i grandi fanno errori, ma quelli di Google non sono mai enormi e irriparabili (non ancora almeno :)
  • TheGynius scrive:
    Ceneri di Wave?
    Per una volta non mi sento di condivirere almeno una parte dell'articolo di Mantellini (del quale comunque apprezzo il senso generale).Mi sembra strano dare Wave per morto e cremato, quando si tratta di un servizio che non è ancora partito.Wave è ancora una beta limitata e solo alcuni tester e giornalisti l'hanno potuto effettivamente utilizzare. Inoltre se ho capito bene si tratterà di uno strumento di condivisione per gruppi di lavoro e aziende, non tanto un social network.Se è vero che le tecnologie di comunicazione e condivisione sono simili, è logico che queste (le tecnologie) vengano riutilizzate in altri progetti, con finalità diverse come è Buzz.Sul sucXXXXX che avranno Buzz per i social network e Wave per la collaborazione non mi esprimo ancora, seppure l'analisi di Mantellini mi sembra decisamente lucida :)
    • TheGynius scrive:
      Re: Ceneri di Wave?
      Scusate il doppio post.Chiedo alla redazione di cancellarlo, grazie :)
    • gibrovacco scrive:
      Re: Ceneri di Wave?
      Se ricordo bene, gmail lo è stato dal 2001 al 2007, e i commenti immediati furono su ben diversi toni. Credo che l'aspettativa sui nuovi prodotti di Google sia cresciutoa col tempo, ma la qualità fornita no.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 maggio 2012 08.49-----------------------------------------------------------
      • sciacallo01 0 scrive:
        Re: Ceneri di Wave?
        - Scritto da: gibrovacco
        Se ricordo bene, gmail lo è stato dal 2001 al
        2007, e i commenti immediati furono su ben
        diversi toni. Credo che l'aspettativa sui nuovi
        prodotti di Google sia cresciutoa col tempo, ma
        la qualità fornita
        no.Ricordi male, gmail è uscito nel 2004; fino al 2005 si poteva entrare solo tramite invito dopo chiunque si poteva registrare, e solo nel 2009 è sparita la scritta beta anche se era maturo già da molto.Wave uscirà ancora fra molto tempo (adatto a far migliorare di molto il prodotto), per il momento lo hanno solo le poche persone che hanno ricevuto l'emai con l'invito di google e le (7 massimo) persone invitate dai primi..
  • TheGynius scrive:
    Ceneri di Wave?
    Per una volta non mi sento di condivirere almeno una parte dell'articolo di Mantellini (del quale comunque apprezzo il senso generale).Mi sembra strano dare Wave per morto e cremato, quando si tratta di un servizio che non è ancora partito.Wave è ancora una beta limitata e solo alcuni tester e giornalisti l'hanno potuto effettivamente utilizzare. Inoltre se ho capito bene si tratterà di uno strumento di condivisione per gruppi di lavoro e aziende, non tanto un social network.Se è vero che le tecnologie di comunicazione e condivisione sono simili, è logico che queste (le tecnologie) vengano riutilizzate in altri progetti, con finalità diverse come è Buzz.Sul sucXXXXX che avranno Buzz per i social network e Wave per la collaborazione non mi esprimo ancora, seppure l'analisi di Mantellini mi sembra decisamente lucida :)
  • diegoitaliait scrive:
    BUZZ un'altra cavolata per inseguire FB
    Mi complimento con il redattore dell'articolo, lo condivido in pieno infatti da una prima enfasi del progetto BUZZ, lentamente con il tempo (1 giorno ^_^) mi ha stancato oltre al fatto che non riesco bene a capirne l'utilità.Nel mio piccolo io non utilizzo nessuna delle piattaforme che usa BUZZ, ne twitter, ma neanche commento i video di youtube (magari qualche volta) o le immagini di picasa (non ne vedo l'utilità, per me è un repository e basta), poi tutti gli altri network per me semplimente non esistono.Insomma dal punto di vista di un utente medio che nn usa molto FB, pur avendo un sacco di attrattive (tra giochi, chat, immagini e cavolate varie)e soprattutto i miei amici, mi sono chiesto che attrattiva mi poteva dare BUZZ, e la risposta e semplicemente niente!Penso che sarà un'altro flop come wave, o al massimo una cosetta tanto per... Google si deve preoccupare seriamente di creare qualcosa di decente come dio comanda, se non vuole perdere le prossime battaglie con FB. Oltre che un pò di credibilità, utilizzando la pazienza dei propri utenti per creare solo delle ciofeche e non ripagandoli con strumenti ottimali come GMAIL.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 febbraio 2010 10.17-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti