Samsung e Tizen, da Android alla Z

L'atteso nuovo sistema operativo mobile fa il suo esordio con lo smartphone Samsung Z, in vendita sul mercato indiano a prezzo contenuto. Per il momento l'ecosistema delle app sarà quello di Android

Roma – Samsung ha finalmente presentato Z1: lo smartphone, che prezzo e caratteristiche fanno rientrare perfettamente nella nuova strategia di business che punta ai paesi emergenti e alla fascia medio-bassa del mercato, si distingue dagli altri prodotti della coreana perché è il primo a montare Tizen.

z1

L’ atteso smartphone è un dispositivo con uno schermo da 4 pollici (800×480 pixel), processore dual core da 1.2 Ghz, 768 MB di RAM, 4 GB di spazio di archiviazione estendibile, una batteria da 1500 mAh, supporto dual SIM, radio FM, fotocamera frontale da 3 MP ed un prezzo di appena 90 dollari.

Secondo le previsioni dei mesi scorsi, Tizen avrebbe dovuto fare la propria comparsa sul mercato russo già durante il terzo trimestre dell’anno scorso, poi era stato rinviato a marzo 2014 in Giappone e infine rimandato di nuovo: uno dei principali problemi era stato individuato nella mancanza di app specifiche .

Per superare tale ostacolo e raggiungere finalmente sul mercato ( per il momento quello indiano) Samsung ha dovuto ovviare con una soluzione tampone: il nuovo sistema operativo si appoggerà momentaneamente sulle app Android, per mezzo della tecnologia Application Compatibility Layer di OpenMobile.
Questa, dice la coreana, permette di farle girare sui suoi schermi in maniera comparabile a come girano con Android, a parte un consumo di batteria lievemente maggiorato.

Certo, la soluzione adottata non è ottimale per il raggiungimento di uno degli obiettivi di Tizen: permettere a Samsung di affrancarsi dalla dipendenza da Google nel complesso mercato degli smartphone, soprattutto ora che Mountain View ha consolidato la propria presenza con nuovi prodotti hardware.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Valerio scrive:
    OTTIENI BITCOIN
    Per chi è interessato a guadagnare bitcoin gratis consiglio l'utilizzo di questo sito:https://tinyurl.com/ottienibitcoinSi può guadagnare fino a 0.02249128 BTC ogni ora. Inoltre ai primi tre che si registrano con il link qui sopra manderò un bonus di 0.001 bitcoin. Il sito è molto affidabile, uno dei più famosi nel suo settore.Inoltre consiglio anche questo sito, simile al precedente ma con il quale è possibile ottenere dogecoins, una criptovaluta simile ai bitcoin:https://tinyurl.com/ottienidogecoin
  • Funz scrive:
    Silk road come Napster
    Un server centralizzato, abbattuto quello fine del servizio.I prossimi negozi illegali sono già iniziati a spuntare in forma distribuita, e sarà molto più dura combatterli.
  • _____ scrive:
    Come lo hanno beccato?
    Come hanno fatto a beccarlo? TOR non garantisce l'anonimato?Stesso discorso per Silk Road, come fecero a chiuderlo?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Come lo hanno beccato?
      - Scritto da: _____
      Come hanno fatto a beccarlo? TOR non garantisce
      l'anonimato?
      Stesso discorso per Silk Road, come fecero a
      chiuderlo?Infiltrazioni e gestione della security degli hidden server approssimativa.
      • Funz scrive:
        Re: Come lo hanno beccato?
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: _____

        Come hanno fatto a beccarlo? TOR non garantisce

        l'anonimato?

        Stesso discorso per Silk Road, come fecero a

        chiuderlo?

        Infiltrazioni e gestione della security degli
        hidden server
        approssimativa.pare che il tizio abbia imprudentemente mischiato sullo stesso PC attività su TOR e in chiaro, e si sia pure fatto mandare roba al proprio indirizzo di casa.Per uno stra-ricercato è stato un comportamento decisamente imprudente.
  • panda rossa scrive:
    C'e' ancora troppa ignoranza...
    C'e' ancora troppa ignoranza tra coloro che indagano e accusano, e anche tra i giudici.Non sono capaci a capire la differenza che c'e' tra chi traccia la strada, chi la asfalta, chi la percorre su un carretto, chi si fa dare un passaggio da quel carretto trasportando cose, e chi compra e vende quelle cose che vengono trasportate da qualcuno su quel carretto guidato da qualcun altro, su una strada tracciata da un altro ancora, e asfaltata da un altro ancora.Prendono quello che ha un chiosco di panini ai margini della strada e lo accusano di tutto quello che transita su quella strada.Ovviamente tutto questo non ha minimamente scalfito il mercato della droga: ancora viene coltivata, raffinata e distribuita, per altre strade.Ma intanto ci dicono che un pericoloso narcotrafficante e' stato assicurato alla giustizia.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
      - Scritto da: panda rossa
      Ma intanto ci dicono che un pericoloso
      narcotrafficante e' stato assicurato alla
      giustizia.Infatti é un narcotrafficante anche se non la spaccia a mano per le strade. Perché giustifichi individui del genere?
      • min scrive:
        Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: panda rossa

        Ma intanto ci dicono che un pericoloso

        narcotrafficante e' stato assicurato alla

        giustizia.
        Infatti é un narcotrafficante anche se non la
        spaccia a mano per le strade. Perché giustifichi
        individui del genere?Non mi risulta che abbia trafficato in droga, si potrebbe dire che lui ha costruito la piazzetta in cui la gente andava a spacciare e che l'ha costruita in modo capzioso per renderne difficoltosa l'individuazione alle forze dell'ordine.Ma a quanto ho letto non faceva compravendita di droga, quindi non si pò dire che fosse un narcotrafficante, non senza rischiare un'accusa di diffamazione almeno.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
          - Scritto da: min
          quindi non si pò dire che fosse un
          narcotrafficante, non senza rischiare un'accusa
          di diffamazione
          almeno.Addirittura. (rotfl) Allora viva il garantismo a tutti i costi.
          • Passante scrive:
            Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: min


            quindi non si pò dire che fosse un

            narcotrafficante, non senza rischiare un'accusa

            di diffamazione

            almeno.

            Addirittura. (rotfl) Allora viva il garantismo
            a tutti i
            costi.Lo sai che ne ha denunciati di più per diffamazione la famiglia "Capone" di un sacco di politici nostrani ?
        • qualcuno scrive:
          Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
          - Scritto da: min

          Non mi risulta che abbia trafficato in droga, si
          potrebbe dire che lui ha costruito la piazzetta
          in cui la gente andava a spacciare e che l'ha
          costruita in modo capzioso per renderne
          difficoltosa l'individuazione alle forze
          dell'ordine.Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo do in uso ad alcune persone che all'interno dello stesso trafficano in droga ed io SONO A CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono perseguibile penalmente oppure no?
          • Uno qualunque scrive:
            Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
            - Scritto da: qualcuno
            - Scritto da: min




            Non mi risulta che abbia trafficato in droga, si

            potrebbe dire che lui ha costruito la piazzetta

            in cui la gente andava a spacciare e che l'ha

            costruita in modo capzioso per renderne

            difficoltosa l'individuazione alle forze

            dell'ordine.

            Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo
            do in uso ad alcune persone che all'interno dello
            stesso trafficano in droga ed io SONO A
            CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono
            perseguibile penalmente oppure no?Si, ma non per spaccio, puoi esserlo per favoreggiamento, ma nessuno può accusarti di aver commesso il fatto specifico di spacciare se non eri tu a farlo.
          • anofele scrive:
            Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
            - Scritto da: qualcuno
            Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo
            do in uso ad alcune persone che all'interno dello
            stesso trafficano in droga ed io SONO A
            CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono
            perseguibile penalmente oppure
            no?Allo stesso modo di chi ha "inventato" TOR, o Internet, o l'energia elettrica...
      • panda rossa scrive:
        Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
        - Scritto da: Nome e cognome
        - Scritto da: panda rossa


        Ma intanto ci dicono che un pericoloso

        narcotrafficante e' stato assicurato alla

        giustizia.

        Infatti é un narcotrafficante anche se non la
        spaccia a mano per le strade.C'e' una sentenza di colpevolezza emessa da un tribunale, per caso?Oppure solo una accusa sommaria?
        Perché giustifichi
        individui del
        genere?Per presunzione di innocenza, non avendo in mano alcun elemento per giudicare.Tra l'altro, solitamente, quando arrestano un presunto narcotrafficante fanno anche le foto alle centinaia di panetti di droga che hanno trovato nel suo magazzino, pronta per lo spaccio.Qui invece la droga non c'e'...
        • qualcuno scrive:
          Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
          - Scritto da: panda rossa
          Tra l'altro, solitamente, quando arrestano un
          presunto narcotrafficante fanno anche le foto
          alle centinaia di panetti di droga che hanno
          trovato nel suo magazzino, pronta per lo
          spaccio.

          Qui invece la droga non c'e'...Ti pongo la stessa domanda che ho posto a "min":Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo do in uso ad alcune persone che all'interno dello stesso trafficano in droga ed io SONO A CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono perseguibile penalmente oppure no?
          • ... scrive:
            Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
            - Scritto da: qualcuno
            Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo
            do in uso ad alcune persone che all'interno dello
            stesso trafficano in droga ed io SONO A
            CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono
            perseguibile penalmente oppure
            no?sei perseguibile ma non sei un narcotrafficante come invece hai scritto sopra.
          • panda rossa scrive:
            Re: C'e' ancora troppa ignoranza...
            - Scritto da: qualcuno
            - Scritto da: panda rossa


            Tra l'altro, solitamente, quando arrestano un

            presunto narcotrafficante fanno anche le foto

            alle centinaia di panetti di droga che hanno

            trovato nel suo magazzino, pronta per lo

            spaccio.



            Qui invece la droga non c'e'...


            Ti pongo la stessa domanda che ho posto a "min":

            Domandina: se io dispongo di un appartamento e lo
            do in uso ad alcune persone che all'interno dello
            stesso trafficano in droga ed io SONO A
            CONOSCENZA dei loro traffici illegali, sono
            perseguibile penalmente oppure
            no?Se sei a conoscenza di qualcosa di strano e' tuo dovere civico far presente la cosa alle autorita'.Non e' certo compito tuo stabilire se e' legale o illegale.Ma sai, un conto e' aver prova di questi traffici illegali verificando personalmente, un altro conto e' venirlo a sapere da dicerie della portinaia dello stabile, e tu non puoi verificare perche' la porta e' chiusa a chiave.E invece te la faccio io una domanda: se tu gestisci un tratto di autostrada, che la gente paga il pedaggio per accedervi, e sei a conoscenza che qualcuno che sta percorrendo quella strada sta commettendo un reato (un assalto ad un portavalori per esempio), sei perseguibile penalmente oppure no?
Chiudi i commenti