SAP denunciata per il software

La più importante ditta statunitense di gestione dei rifiuti ce l'ha con il colosso europeo

Roma – Uno dei più importanti produttori di software per l’industria del Mondo nonché una delle più note imprese europee nel settore, SAP, è finita sotto la scure di Waste Management, uno dei suoi clienti di maggiore rilievo, che ora chiede i danni alla softwarehouse.

Stando alle cronache , la più rilevante società statunitense nel settore della gestione dei rifiuti ritiene che i sistemi informatici fornitegli da SAP, che avrebbero dovuto rimpiazzare quelli precedenti e aumentare l’efficienza e capacità produttiva, sono stati un fallimento, quantificato in 100 milioni di dollari.

Un portavoce di WM ha fatto sapere che l’azienda intende chiedere al fornitore europeo un rimborso completo di tutte le spese nonché di volersi aggiudicare i danni per quanto accaduto.

SAP per il momento ha evitato di rispondere pubblicamente alle accuse del suo cliente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti