Scorporo funzionale o One Network?

Alla vigilia dell'assemblea degli azionisti Telecom, c'è fermento sul futuro della rete. Pronto un provvedimento che conferisce maggiori poteri all'Agcom. Molti chiedono la separazione societaria sul modello One Network

Milano – Tappa importante, oggi, per Telecom Italia . L’azienda affronta l’assemblea degli azionisti, mentre lo scorporo della rete rimane il rovello su cui dibattono maggiormente addetti ai lavori e non.

È opinione ormai condivisa che in futuro sia opportuno che la rete diventi un’entità a sé stante, il nocciolo della questione sono però le modalità in cui concretizzare la separazione. Governo e Agcom , come noto, sono orientati ad una separazione funzionale e non societaria. Né più né meno di quanto Telecom Italia ha già dichiarato di voler fare, con l’intento di porre in essere la separazione per “sgombrare definitivamente il campo dalle accuse che spesso ci vengono rivolte di scarsa trasparenza nelle transazioni tra la componente di rete locale d’accesso e il resto dell’azienda”.

“La separazione funzionale della gestione della rete da quella dei servizi, indipendentemente dal suo assetto proprietario (pubblico o privato) sarebbe una soluzione favorevole non solo alla concorrenza, ma anche ai consumatori – commenta Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino – perché si avrebbe da un lato una più chiara valutazione dei costi dei servizi Telecom, dall’altro un più libero e conveniente accesso di altri operatori che, usando la stessa rete della società, potrebbero offrire differenti servizi”.

“La separazione funzionale non è una panacea e deve essere effettuata solo nel caso di un serio problema di concorrenza nel mercato nazionale”, ribatte Martin Selmayr, portavoce del commissario europeo Viviane Reding, considerando che tale soluzione deve scaturire da “una valutazione che deve essere fatta dal regolatore nazionale in piena indipendenza”. “Quest’anno – aggiunge – presenteremo una proposta ufficiale per riformare le regole europee delle telecomunicazioni e questa includerà anche il rafforzamento dei regolatori nazionali per dare loro la possibilità di imporre la separazione funzionale”, ma le autorità nazionali “dovranno valutarne l’opportunità in funzione della singola situazione nazionale”.

Intanto il Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni annuncia , per la prossima settimana, un emendamento del Governo sul ddl all’esame del Parlamento sui poteri dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di regolazione della rete di accesso. “L’emendamento – si legge nella nota del ministero – consente all’AGCOM – sulla base della verifica delle condizioni di mercato, della consultazione pubblica e del confronto avviato dall’ottobre scorso con gli operatori – di stabilire le regole e le relative misure organizzative per assicurare che la rete di accesso sia gestita con criteri di neutralità, di autonomia e di separazione funzionale dalle altre attività dell’impresa titolare di notevole forza di mercato. Tali regole assicureranno parità di trattamento esterna ed interna per tutti gli operatori che chiedono accesso ed includeranno anche la definizione del perimetro delle attività soggette a separazione”.

“Il Codice delle Comunicazioni verrà così aggiornato, in linea con gli orientamenti comunitari – ha dichiarato Gentiloni – Nessuna regola decisa per decreto, ma l’affermazione del ruolo dell’Autorità indipendente di regolazione, indispensabile alla luce del confronto sulla separazione della rete che è in atto da sette mesi”.

Sul tema “separazione” assume rilievo un contributo di Francesco Sacco , docente di strategia e politica aziendale all’Università Bocconi. In un articolo pubblicato su Europa (e ripreso dall’ Istituto Bruno Leoni ), Sacco spiega pro e contro del modello inglese, basato sulla “separazione funzionale”, con le ragioni per cui ritiene più efficiente e vantaggiosa una “separazione societaria”.

“Il modello inglese – precisa – prevede una separazione soltanto amministrativa dell’ultimo miglio della rete dal servizio al dettaglio con la proprietà che però rimane sempre in capo all’incumbent. Gli incentivi e la governance delle due entità sono separate come sono anche distinti il marchio, le strutture fisiche e il flusso delle informazioni (…) La separazione funzionale ha un elevato costo di controllo, ed anche per questo l’organico e il budget di Ofcom sono circa il triplo di quelli della nostra Agcom. In UK ci sono 247 impegni, molto dettagliati e legalmente vincolanti, che BT deve rispettare per garantire una equivalence of input ai suoi concorrenti e sono stati necessari più di 17 mesi di lavoro per individuarli”.

“Una separazione societaria – osserva Sacco – sarebbe ben più facile da gestire efficacemente e più veloce da implementare. Per farlo non è necessario l’intervento pubblico. Se TI volesse vendere la sua rete “societarizzata”, troverebbe molti investitori che apprezzerebbero il suo profilo rischio-rendimento simile a quello di una utility anche se soggetta ad obsolescenza tecnologica”. La separazione dell’ultimo miglio non sarebbe però una soluzione sufficiente: “Separando solo l’ultimo miglio chi investirà nelle nuove reti? Non sarà possibile evitare duplicazioni e quindi inefficienze. La competizione infrastrutturale è ormai datata. Il futuro è la competizione sui servizi”.

Altroconsumo ammonisce l’Agcom per il ritardo con cui sta affrontando la situazione nel suo complesso, poiché l’Authority “non ha mai convocato una consultazione pubblica per definire gli aspetti regolatori nella separazione funzionale della rete telefonica, come invece annunciato con le fanfare sul proprio sito internet il 22 febbraio scorso, e non ha la forza per imporre la regole del gioco a tutela degli interessi diffusi di tutti i consumatori e del Paese”.

“L’Authority – considera l’associazione – ha sulla carta le leve per garantire trasparenza e concorrenza nel mercato della telefonia; sarebbe dovuta intervenire puntualmente affinché l’ex-monopolista, Telecom, non fagocitasse il mercato sfruttando la sua funzione di operatore all’ingrosso sugli altri operatori, mantenendo elevatissime quote di mercato al dettaglio nel fisso e ancora più nella banda larga, a danno dei concorrenti e dei consumatori finali. Interventi mai realizzati, con diversi episodi di abuso di posizione dominante, dall’ADSL all’unbundling (il famigerato ultimo miglio)”.

E allineandosi alle considerazioni del professor Sacco, Altroconsumo osserva che “il modello Openreach (la business unit di BT che gestisce la rete nel regno Unito, ndr) potrebbe non essere la soluzione, proprio per la debolezza storica dell’Agcom, lontana anni luce dalla sua omologa del Regno Unito, che gestisce e garantisce per l’attività di Openreach. Esiste il modello innovativo One Network, che prevede la compartecipazione di vari operatori nella gestione della rete sotto il controllo dell’Agcom. Un esperimento interessante che prevedrebbe degli investimenti di ammodernamento sulla rete, con benefici diretti per i gestori (tutti gli operatori, non il solito fortunato di turno) nell’interesse dello sviluppo del Paese. La rete, dal punto di vista tecnologico è vecchia: l’Italia rischia a breve il gap tecnologico rispetto agli altri Paesi europei”.

Stefano Quintarelli , fra i maggiori esperti italiani di reti e servizi di comunicazione, e membro del comitato scientifico di Equiliber , considera da sempre il modello One Network come la soluzione ideale per il mercato TLC, valutando antistorica la divisione funzionale sul modello Openreach e sottolineando inoltre le critiche mosse da chi – come Cable & Wireless – ne lamenta già l’inefficacia, caldeggiando la separazione strutturale, pur nell’eventualità che la proprietà rimanga la medesima.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pippo75 scrive:
    invece e' vero
    conoscendo quanti frolloconi ci credono e chissa cosa non faranno.....ciao
    • ZgNIaNJCZjD fX scrive:
      Re: invece e' vero
      http://disulfiramantabuse.com/antabuse-uk.html#7758 antabuse uk, http://diclofenacgel.us/diclofenac-sodium-50-mg.html#8237 full report, http://antabuse.ga/generic-antabuse.html#8232 antabuse 250 mg,
    • vZSFetIbjPR MuA scrive:
      Re: invece e' vero
      http://celebrex200.cf/#4783 celebrex drug,
  • Anonimo scrive:
    Consolate il povero Ali Eteraz...
    Ma per favore... ma quale ignoranza tecnologica dei Paese Islamici... se la bufala la facevano in Italia, ci cascavano 9 persone su 10 !!!
  • Anonimo scrive:
    Dovremmo inviargli il virus albanese
    Allora sì che ci faremo delle sane ghignate (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovremmo inviargli il virus albanese
      - Scritto da:
      Allora sì che ci faremo delle sane ghignateInviare loro.Non inviargli.
  • TADsince1995 scrive:
    Anni 90
    Non vi stupite tanto di questa roba, la stupidità umana non ha nazionalità ne confini temporali. Io nei primi anni '90, ai tempi dell'Amiga500, avevo un amico che sosteneva che i virus nei computer erano dei piccoli insetti che entravano nella macchina e mangiucchiavano hardware e software, molti lo credevano un guru dell'informatica.Chissà i danni che avrebbe potuto fare questo individuo se avesse avuto internet in mano... :| :| :|TAD
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Anni 90
      - Scritto da: TADsince1995
      Non vi stupite tanto di questa roba, la stupidità
      umana non ha nazionalità ne confini temporali. Io
      nei primi anni '90, ai tempi dell'Amiga500, avevo
      un amico che sosteneva che i virus nei computer
      erano dei piccoli insetti che entravano nella
      macchina e mangiucchiavano hardware e software,
      molti lo credevano un guru
      dell'informatica.Stai forse dicendo che non è così??? :o Porca p*ttana, e io a chiedermi perché dovevo per forza pagare 90 euro l'anno per un antivirus quando c'è il RAID a 90 centesimi. :
      • Anonimo scrive:
        Re: Anni 90
        non ti ha mai sfiorato il sospetto che il tuo amico stesse prendendo per il culo tutti voi?E c'è riuscito bene, a quanto dici!
        • Anonimo scrive:
          Re: Anni 90
          - Scritto da:
          non ti ha mai sfiorato il sospetto che il tuo
          amico stesse prendendo per il culo tutti
          voi?
          E c'è riuscito bene, a quanto dici!l'ironia questa sconosciuta
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Anni 90
          - Scritto da:
          non ti ha mai sfiorato il sospetto che il tuo
          amico stesse prendendo per il culo tutti
          voi?
          E c'è riuscito bene, a quanto dici!Dopo aver letto questo post sono svenuto a forza di ridere.[img]http://www.ilmicio.it/admin/foto/%7BD58975A1-9FA2-4E6B-82D5-0ED4CA3C9093%7D_laughing-cat.JPG[/img]
          • pippozzo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            non ti ha mai sfiorato il sospetto che il tuo

            amico stesse prendendo per il culo tutti

            voi?

            E c'è riuscito bene, a quanto dici!

            Dopo aver letto questo post sono svenuto a forza
            di
            ridere.
            Non sei svenuto a forza di ridere.Durante la lettura un virus è riuscito a penetrare i tuoi bulbi oculari provocandoti, fortunatamente, solo una temporanea perdita dei sensi..Anche se non è detto che non si sia stabilito in maniera latente nel tuo organismo..(rotfl)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da: pippozzo

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:


            non ti ha mai sfiorato il sospetto che il tuo


            amico stesse prendendo per il culo tutti


            voi?


            E c'è riuscito bene, a quanto dici!



            Dopo aver letto questo post sono svenuto a forza

            di

            ridere.



            Non sei svenuto a forza di ridere.
            Durante la lettura un virus è riuscito a
            penetrare i tuoi bulbi oculari provocandoti,
            fortunatamente, solo una temporanea perdita dei
            sensi..
            Anche se non è detto che non si sia stabilito in
            maniera latente nel tuo
            organismo..
            (rotfl)Vado IMMEDIATAMENTE dal neurologo! Grazie per la dritta!(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            Vi racconto due episodi che mi sono capitati. Vi giuro che sono veri.1. Qualche giorno fa, dovendo sostituire un monitor TFT 15' con uno 19', la persona destinataria di tale monitor, giovane e laureata, mi ha chiesto se le icone che stavano sul desktop sarebbero scomparse e rimaste sul monitor vecchio.2. Qualche tempo fa, una signora che aveva acquistato un computer per la nipote, come regalo per l'iscrizione all'Universita', dopo la consegna e l'installazione del computer, mi chiamo' preoccupata perche' "il pedale" non funzionava. Dopo essere corso a casa per capire cosa stava succedendo, trovai il mouse per terra e la signora che spingeva col piede, continuando a dire che non andava bene.Affianco al computer c'era una vecchia Singer a pedale.Non e' che poi stiamo messi tanto meglio del Pakistan... non credete??CiaoArmando
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            A me un utente ha chiesto come mai il suo modem trovava sempre occupato. Alla domanda "quale numero di telefono ha impostato nella configurazione" la risposta è stata "ma il mio, ovviamente!"...
          • wcytMHOGOoU ofecVBY scrive:
            Re: Anni 90
            http://buyallopurinol.in/#5788 allopurinol,
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Anni 90
            ROTFL!(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ti racconto una cosa anche io allora.Mi telefonano da un comune cui facevo assistenza (di cui non faccio il nome) e mi dicono che un programma (che usa Word per stampare dei manifesti) non funziona. In particolare visualizza solo metà documento.Dico fra me e me "bah, strano, l'abbiamo provato fino a ieri e andava tutto"... cmq vabbé, le chiedo cosa fa e lui mi dice per filo e per segno tutti i pulsantini che preme. Tutto giusto. Provo a farle seguire strade alternative, ma niente da fare... il programma continua a visualizzare solo metà documento.Al che rassegnato dico "va bene, fra 20 minuti sono lì", prendo su le mie cose e parto.Arrivo in comune, trovo la signora e mi faccio mostrare il problema."Ecco, vedi, io ora seleziono questo, poi premo qui [si apre Word con il documento] e VEDI!!! Solo metà documento!!!"Le chiedo il mouse, vado sulla barra di scorrimento orizzontale di Word, la trascino e "puff", compare l'altra metà del documento.E questa tipa con Word ci lavora tutto il giorno eh...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:
            Vi racconto due episodi che mi sono capitati. Vi
            giuro che sono
            veri.

            1. Qualche giorno fa, dovendo sostituire un
            monitor TFT 15' con uno 19', la persona
            destinataria di tale monitor, giovane e laureata,
            mi ha chiesto se le icone che stavano sul
            desktop sarebbero scomparse e rimaste sul monitor
            vecchio.Non è una cosa così strana, ci sono alcune persone (donne in particolare) che hanno un rifiuto mentale assoluto per l'informatica. Questa donna probabilmente sa fare quattro cose precise col PC perché costretta e il resto è tabù

            2. Qualche tempo fa, una signora che aveva
            acquistato un computer per la nipote, come regalo
            per l'iscrizione all'Universita', dopo la
            consegna e l'installazione del computer, mi
            chiamo' preoccupata perche' "il pedale" non
            funzionava. Dopo essere corso a casa per capire
            cosa stava succedendo, trovai il mouse per terra
            e la signora che spingeva col piede, continuando
            a dire che non andava
            bene.
            Affianco al computer c'era una vecchia Singer a
            pedale.idem come sopra
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            Questa donna probabilmente sa fare quattro cose
            precise col PC perché costretta e il resto è
            tabùma che vuol dire PC? e' una cosa maledetta? e da chi?siamo in pakistan?non e' che il QI sia maggiore in italia, se la televisione avesse detto che un virus usciva dai cellulari o che i marziani erano atterrati a bitonto, tantissimi italiani sarebbero rimasti increduli ma dubbiosi. accade tutti i giorni, dall'aviaria alla telecom ad echelon ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            Non è una cosa così strana, ci sono alcune
            persone (donne in particolare) che hanno un
            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.
            Questa donna probabilmente sa fare quattro cose
            precise col PC perché costretta e il resto è
            tabùniente di più falso e luogo comune.ti consiglio vivamente di informarti su che ruolo hanno avuto le donne nell'informatica (moderna e non); potresti così scoprire che non solo sono state essenziali, ma che in molti casi non gli si è mai dato il giusto peso (in quanto femmine, presumo) al loro ruolo.ad esempio la sublime Hedy Lamarr (love)[img]http://www.doctormacro.com/Images/Lamarr,%20Hedy/Lamarr,%20Hedy_04.jpg[/img] (il cellulare e molte altre tecnologie simili -la guida dei missili per dirne una- esiste grazie a lei) ma i casi sono davvero davvero tanti.(e te lo dico ne ho fatto una mia tesina ;))saluti(geek)(amiga)(linux)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            (e te lo dico ne ho fatto una mia tesina ;))e' recuperabile in rete? sarebbe interessante darci una sbirciatina sotto la gonna aspenttandosi di trovare un cervello ... :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            (e te lo dico ne ho fatto una mia tesina ;))

            e' recuperabile in rete? no, sennò me la lurkano...

            sarebbe interessante darci una sbirciatina sotto
            la gonna aspenttandosi di trovare un cervello
            ...
            :|Hedy Lamarr (love), oltre che avere una mente geniale, era di professione attrice...ed è suo il primo nudo della storia del cinema ;) (che fece un clamore assurdo, rischiò molto e quelle scene furono censurate quasi ovunque. beata ingenuità, se vedessero quello che circola oggi per tv...)http://en.wikipedia.org/wiki/Hedy_Lamarrhttp://it.wikipedia.org/wiki/Hedy_Lamarr
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            Non è una cosa così strana, ci sono alcune

            persone (donne in particolare) che hanno un

            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.

            Questa donna probabilmente sa fare quattro cose

            precise col PC perché costretta e il resto è

            tabù

            niente di più falso e luogo comune.ho detto alcune donneciao, luogo comune
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Non è una cosa così strana, ci sono alcune


            persone (donne in particolare) che hanno un


            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.


            Questa donna probabilmente sa fare quattro
            cose


            precise col PC perché costretta e il resto è


            tabù



            niente di più falso e luogo comune.

            ho detto alcune donne

            ciao, luogo comuneno.hai detto "alcune persone (donne in particolare) ".tanto per metter i puntini sulle i
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Non è una cosa così strana, ci sono alcune



            persone (donne in particolare) che hanno un



            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.



            Questa donna probabilmente sa fare quattro

            cose



            precise col PC perché costretta e il resto è



            tabù





            niente di più falso e luogo comune.



            ho detto alcune donne



            ciao, luogo comune

            no.
            hai detto "alcune persone (donne in
            particolare) ".

            tanto per metter i puntini sulle iebbene si lo ammetto sono uno che non mette i puntini sulle i....
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            (il cellulare e molte altre tecnologie simili
            -la guida dei missili per dirne una- esiste
            grazie a
            lei) Seee e il carroarmato esiste grazie all'inventore della ruota. Sei il solito fanatico che romanza sopra alle quattro idiozie che ha studiato....
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:


            (il cellulare e molte altre tecnologie simili

            -la guida dei missili per dirne una- esiste

            grazie a

            lei)

            Seee e il carroarmato esiste grazie all'inventore
            della ruota. Sei il solito fanatico che romanza
            sopra alle quattro idiozie che ha
            studiato....è duro vederla solo in foto eh?dai su non ti preoccupare, a pagamente te la danno anche a te...vivissimi auguri :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            (il cellulare e molte altre tecnologie
            simili


            -la guida dei missili per dirne una- esiste


            grazie a


            lei)



            Seee e il carroarmato esiste grazie
            all'inventore

            della ruota. Sei il solito fanatico che romanza

            sopra alle quattro idiozie che ha

            studiato....

            è duro vederla solo in foto eh?
            dai su non ti preoccupare, a pagamente te la
            danno anche a
            te...

            vivissimi auguri :DHola cico :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            Non è una cosa così strana, ci sono alcune
            persone (donne in particolare) che hanno un
            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.
            Questa donna probabilmente sa fare quattro cose
            precise col PC perché costretta e il resto è
            tabù
            E lady Ada Byron, nostra signora dell'informatica? Guarda un po: http://it.wikipedia.org/wiki/Ada_Lovelace
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            Non è una cosa così strana, ci sono alcune

            persone (donne in particolare) che hanno un

            rifiuto mentale assoluto per l'informatica.

            Questa donna probabilmente sa fare quattro cose

            precise col PC perché costretta e il resto è

            tabù



            E lady Ada Byron, nostra signora
            dell'informatica?


            Guarda un po:
            http://it.wikipedia.org/wiki/Ada_Lovelacemaroooooooo ma che è la santa patrona di PI?
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90

            E lady Ada Byron, nostra signora
            dell'informatica?


            Guarda un po:
            http://it.wikipedia.org/wiki/Ada_Lovelacee la Hopper? dove la mettiamo?http://en.wikipedia.org/wiki/Grace_Hopper
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            E lady Ada Byron, nostra signora

            dell'informatica?





            Guarda un po:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Ada_Lovelace

            e la Hopper? dove la mettiamo?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Grace_Hopperblaaaahh
          • Anonimo scrive:
            Re: Anni 90
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            E lady Ada Byron, nostra signora


            dell'informatica?








            Guarda un po:


            http://it.wikipedia.org/wiki/Ada_Lovelace



            e la Hopper? dove la mettiamo?

            http://en.wikipedia.org/wiki/Grace_Hopper

            blaaaahh(newbie) misogino?peggio per te :D @^
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Anni 90
      Non riderei troppo, se non erro infatti alcuni anni fa erano emersi dei problemi con un particolare tipo di termite che vive nelle foreste equatoriali e che pare essere in grado di danneggiare i dispositivi elettronici.Non saranno dei virus però ti fottono lo stesso il PC, almeno se frequenti quei posti.
      • Shabadà scrive:
        Re: Anni 90
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Non riderei troppo, se non erro infatti alcuni
        anni fa erano emersi dei problemi con un
        particolare tipo di termite che vive nelle
        foreste equatoriali e che pare essere in grado di
        danneggiare i dispositivi
        elettronici.
        Non saranno dei virus però ti fottono lo stesso
        il PC, almeno se frequenti quei
        posti.beh, chi di noi abitualmente non naviga in internet quando si trova in una foresta equatoriale? io ad esempio, non riesco ad andare nella foresta amazzonica senza scaricare la posta... (ma per favore)
        • Anonimo scrive:
          Re: Anni 90


          beh, chi di noi abitualmente non naviga in
          internet quando si trova in una foresta
          equatoriale? io ad esempio, non riesco ad andare
          nella foresta amazzonica senza scaricare la
          posta... (ma per
          favore)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Anni 90
          Il suo non mi sembrava un commento antipatico, tutt'altro...mi sembra che almeno il 50% delle persone qua non sappia cosa sia l'ironia tantomeno il sarcasmo. cissi.Vuoi scoprire cosa sono ironia e sarcasmo? www.impazzing.net
    • eI_barto scrive:
      Re: Anni 90
      - Scritto da: TADsince1995
      Non vi stupite tanto di questa roba, la stupidità
      umana non ha nazionalità ne confini temporali. Io
      nei primi anni '90, ai tempi dell'Amiga500, avevo
      un amico che sosteneva che i virus nei computer
      erano dei piccoli insetti che entravano nella
      macchina e mangiucchiavano hardware e software,
      molti lo credevano un guru
      dell'informatica.

      Chissà i danni che avrebbe potuto fare questo
      individuo se avesse avuto internet in mano... :|
      :|
      :|

      TAD(troll)
  • Wakko Warner scrive:
    Che dire...
    [img]http://www.ilmicio.it/admin/foto/%7BD58975A1-9FA2-4E6B-82D5-0ED4CA3C9093%7D_laughing-cat.JPG[/img]
Chiudi i commenti