Seagate mangia Maxtor

Seagate, che già detiene la leadership del mercato degli hard disk, si prepara ad acquisire uno dei suoi più forti avversari, Maxtor, e dar vita ad un gigante dello storage senza precedenti. Ecco i dettagli


Scotts Valley (USA) – Con una delle acquisizioni più eclatanti avvenute di recente nel settore IT, Seagate si prepara a fagocitare la rivale Maxtor per una cifra di 1,9 miliardi di dollari. Da questa operazione nascerà un gigante dello storage capace di controllare quasi il 50% del mercato globale degli hard disk.

La nuova società conserverà il nome e il team dirigenziale di Seagate, e consoliderà la posizione di leadership di quest’ultima. Seagate oggi detiene il 30,5% del mercato mentre Maxtor, che si posiziona terza dietro al 17,6% di Western Digital, ha una quota del 13,5%.

Con questa fusione Seagate afferma di poter risparmiare 300 milioni di dollari in costi operativi già entro il primo anno. Un risultato che potrebbe rendere Seagate più competitiva sia sotto il profilo dei prezzi al dettaglio sia sotto quello della ricerca e sviluppo. Oltre al know-how, l’azienda californiana erediterà da Maxtor anche le fabbriche sparse in tutto il mondo, incluse quelle avviate di recente in Cina.

L’accordo, approvato all’unanimità dai consigli d’amministrazione delle due aziende, prevede che gli azionisti Maxtor ricevano il 37% delle azioni Seagate per ogni azione Maxtor di cui sono in possesso. Ad operazione conclusa, gli azionisti di Maxtor possiederanno il 16% del capitale azionario della nuova società.

“Seagate è felice di poter ottenere un’economia di scala più vasta, ridurre i costi legati alla supply chain e beneficiare degli sforzi congiunti di R&S su una più vasta gamma di prodotti. Grazie all’economia di scala che l’azienda congiunta conta di raggiungere, saremo in grado di ridurre i costi totali di prodotto e di offrire sul mercato prodotti più innovativi a prezzi più competitivi”, ha affermato Bill Watkins, CEO di Seagate. “Crediamo che questa combinazione strategica fornirà valore aggiunto ai nostri azionisti e benefici ulteriori per i nostri clienti”.

Seagate si aspetta che la transazione venga finalizzata nella seconda metà del 2006: le due aziende devono infatti ancora ottenere l’approvazione da parte degli azionisti e seguire le necessarie procedure burocratiche.

L’acquisizione di Maxtor arriva a ridosso di un periodo poco felice per il noto produttore americano: dopo aver comprato la divisione hard disk di Quantum , nel 2001, Maxtor ha dovuto affrontare diversi problemi finanziari , che quest’anno sono stati aggravati da contrattempi nella produzione e progettazione dei propri dischi.

Nel settore degli hard disk per PC la concorrenza si è assottigliata parecchio rispetto a pochi anni fa: oltre a Seagate, oggi restano in gioco Western Digital, Hitachi e Samsung . Tuttavia gli analisti sono scettici sulla possibilità che queste tre aziende, da sole, possano continuare a tenere testa ad un gigante come Seagate/Maxtor. Che vi siano altre fusioni in vista?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TrollSpammer scrive:
    La mela è bacata
    e questa è una ennesima dimostrazione!passate a windows, date retta ad un amico ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      No, le finestre sono aperte, poi entrano tutti quelli che vogliono. E' pericoloso, sai?Meglio una mela bacata. (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      Meno male che andate forte, finalmente anche voi potete giocare a doom3! :D Presa da pcmag:"Although the nVidia Quadro FX 4500 graphics in our Quad G5 wasn't built for gaming, this is the first Mac with which we could play Doom 3, and at an adequate 61 frames per second at 1,024-by-768 resolution. Even with the most powerful graphics card in the arsenal, Doom 3 still runs at a jerky 23 fps at 1,600-by-1,200 on the G5 Quad, but again, we think that's because of certain inefficiencies introduced when Doom 3 was ported over to the Mac platform. Thus, you can play Doom 3 and enjoy the storyline and ambiance; just don't expect to play smoothly at the same resolutions as your PC-using buddies."L'ultimo pezzo poi è un capolavoro di (dis)informazione!Sicuramente gli autori di doom non sono capaci di scrivere programmi per questa splendida piattaforma :D ROTFL!!!!
    • Anonimo scrive:
      9 --
      tua sorella è bacata!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      Anche il tuo cervello lo è, e allora?
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      Amico, hai rotto il cacchio !
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      - Scritto da: TrollSpammer
      e questa è una ennesima dimostrazione!
      passate a windows, date retta ad un amico ;)La finestra è rotta ed entrano un sacco di spifferi.Mi mangio una mela, va', che così non mi ammalo poiché mi levo il dottor di torno.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mela è bacata
      Questi problemi esistono solo per le versioni per windows.... Se windows e' gia' un collabrodo che ci puo' fare apple?Si puo fare il programma migliore di questo mondo ma se le fondamenta sono fradice e non tengono crasherebbe anche il classico programmino "Hello World"- Scritto da: TrollSpammer
      e questa è una ennesima dimostrazione!
      passate a windows, date retta ad un amico ;)
  • Anonimo scrive:
    e la fallaccia di symantec ?????
    http://www.pcopen.it/01NET/HP/0,1254,4_ART_66566,00.htmlE' allarme per una pericolosa vulnerabilità di sicurezza scoperta in tutti i prodotti della linea antivirus di Symantec. Il problema potrebbe essere sfruttato da parte di malintenzionati per danneggiare un sistema.La lacuna, ben documentata dal team di esperti di Secunia che l'ha messa a nudo, risiede in un errore all'interno della libreria Dec2Rar.dll utilizzata dai prodotti antivirus di Symantec per la gestione degli archivi compressi in formato RAR.Ciò può avere come conseguenza l'esecuzione di codice potenzialmente dannoso non appena l'antivirus si trovi ad effettuare la scansione di un archivio RAR opportunamente creato, da parte di un aggressore, per sfruttare la falla.Secondo quanto dichiarato dallo scopritore della vulnerabilità, sarebbero affetti dal problema tutti gli utenti che utilizzino prodotti antivirus di Symantec nella configurazione standard.La vulnerabilità riguarda tutti i software elencati in questa pagina (tra i quali, Norton Antivirus 2005, Norton Internet Security 2005, Brightmail Antispam, Symantec Antivirus Corporate Edition).Il consiglio consiste nella disattivazione della scansione sui file RAR finché Symantec non avrà provveduto a rilasciare una patch correttiva.
    • Anonimo scrive:
      Re: e la fallaccia di symantec ?????
      - Scritto da: Anonimo
      Il consiglio consiste nella disattivazione della
      scansione sui file RAR finché Symantec non avrà
      provveduto a rilasciare una patch correttiva.già patchata il 21 con le ultime definizioni
      • Anonimo scrive:
        la redazione tifa symantec ?????

        già patchata il 21 con le ultime definizioniAnche McAfee ha già pachato, e allora perchè l'articolo parla solo di McAfee e non anche di Symantec ???Sarà per non togliere utilità ai banner pubblicitari di Symantec che ci sono su PI ???
        • Anonimo scrive:
          Re: la redazione tifa symantec ?????
          :o e dove sono questi banner.beata paranoia ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: la redazione tifa symantec ?????
          - Scritto da: Anonimo
          Anche McAfee ha già pachato, e allora perchè
          l'articolo parla solo di McAfee e non anche di
          Symantec ???forse perchè ne ha già parlato ieri? Sei un C.
  • Anonimo scrive:
    Mcafee è stato già patchato
    Che senso ha dire che c'è una vulnerabilità in Mcafee, quando ancora prima che uscissero i bollettini su secunia, Mcafee ha già rilasciato un'aggiornamento del componente vulnerabile?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mcafee è stato già patchato
      - Scritto da: Anonimo
      Che senso ha dire che c'è una vulnerabilità in
      Mcafee, quando ancora prima che uscissero i
      bollettini su secunia, Mcafee ha già rilasciato
      un'aggiornamento del componente vulnerabile?ok dai, facciamo finta che non sia mai esistita
      • Anonimo scrive:
        Re: Mcafee è stato già patchato
        - Scritto da: Anonimo
        ok dai, facciamo finta che non sia mai esistitaè stata resa nota solo dopo che è stata patchata
        • Anonimo scrive:
          Re: Mcafee è stato già patchato
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          ok dai, facciamo finta che non sia mai esistita

          è stata resa nota solo dopo che è stata patchatae allora? questo non cambia il fatto che il programma aveva un bug. Ok adesso non ce l'ha, magari in molti però non hanno aggiornato e adesso lo faranno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mcafee è stato già patchato
            - Scritto da: Anonimo
            e allora? questo non cambia il fatto che il
            programma aveva un bug. Ok adesso non ce l'ha,
            magari in molti però non hanno aggiornato e
            adesso lo faranno.
            gli aggiornamenti sono automatici
    • Anonimo scrive:
      Re: Mcafee è stato già patchato

      Che senso ha dire che c'è una vulnerabilità in
      Mcafee, quando ancora prima che uscissero i
      bollettini su secunia, Mcafee ha già rilasciato
      un'aggiornamento del componente vulnerabile?Ha senso perché c'è un sacco di gente che non ha ancora capito che gli aggiornamenti degli antivirus e dei sistemi di sicurezza vanno controllati e scaricati ogni mattina (meglio ancora con il sistema automatico), e non una volta alla settimana quando reinstallano il sistema operativo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mcafee è stato già patchato
        - Scritto da: Anonimo
        Ha senso perché c'è un sacco di gente che non ha
        ancora capito che gli aggiornamenti degli
        antivirus e dei sistemi di sicurezza vanno
        controllati e scaricati ogni mattina (meglio
        ancora con il sistema automatico), e non una
        volta alla settimana quando reinstallano il
        sistema operativo.è da agosto che Mcafee ha rilasciato quell'aggiornamento!!!
  • TrollSpammer scrive:
    Tanto uso media pleyer
    e sono al sicuro ;) alla faccia delle mele!!
  • Anonimo scrive:
    redazione?! solo per Win!
    la falla di iTunes è relativa solo alla versione Windows!Mac OS X non ha problemi...!!
    • Anonimo scrive:
      Re: redazione?! solo per Win!
      - Scritto da: Anonimo
      la falla di iTunes è relativa solo alla versione
      Windows!

      Mac OS X non ha problemi...!!Non e' vero, PaccOSX e' affetto allo stesso modo e un malintenzionato puo' entrare e rasare l'hard disk e fare dei macelli ugualmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: redazione?! solo per Win!

        Non e' vero, PaccOSX e' affetto allo stesso modo
        e un malintenzionato puo' entrare e rasare l'hard
        disk e fare dei macelli ugualmente.confermo, al mio collega e' appena successo sul suo ibook, per fortuna che io uso xp con norton e firewall!
        • Anonimo scrive:
          Re: redazione?! solo per Win!
          per fortuna che io uso xp con norton e
          firewall! dovrebbero scriverle sul cucciolone ste cose qua...
    • Anonimo scrive:
      Re: redazione?! solo per Win!
      A dire il vero invece pare ne sia affetto anche MacOSX.. vedi link:http://security-protocols.com/advisory/sp-x21-advisory.txtPoi sono pronto a scommettere che i danni maggiori li avranno gli utenti pc:D Ed è bello vedere come con queste notizie si buttano subito a parlare male di osx.. ma mi spiace per loro.. siamo sempre milleni avanti:DW APPLE;)
      • Anonimo scrive:
        Re: redazione?! solo per Win!
        Ok prima che qualcuno me lo faccia notare, è millenNi, ho fatto un errore di battitura
        • Ubu re scrive:
          Re: redazione?! solo per Win!
          - Scritto da: Anonimo
          Ok prima che qualcuno me lo faccia notare, è
          millenNi, ho fatto un errore di battituraSostieni che qualcuno quando non e' in grado di rispondere a tono si rifugia nell'errore di scrittura altrui pur di rispondere?In questo forum?Violando le norme della buona educazione e della netiquette?Non ci posso credere.Sarebbe una pratica troppo meschina.In ogni caso io conto fino a 5, se tra cinque giorni non e' uscito l'aggiornamento vuol dire che la Apple si sta avvicinando verso standard piu' "diffusi".
      • Anonimo scrive:
        Re: redazione?! solo per Win!

        A dire il vero invece pare ne sia affetto anche
        MacOSX.. vedi link:
        http://security-protocols.com/advisory/sp-x21-advi

        Poi sono pronto a scommettere che i danni
        maggiori li avranno gli utenti pc:D Certo perchè siamo in TANTI!Quindi una piccola percentuale di utenti PC equivale a una VALANGA di formichine apple :D
        Ed è bello vedere come con queste notizie si
        buttano subito a parlare male di osx.. ma mi
        spiace per loro.. siamo sempre milleni avanti:DAndate pure, noi stiamo dietro a guardarvi le spalle :D
        • Anonimo scrive:
          Re: redazione?! solo per Win!

          Certo perchè siamo in TANTI!
          Quindi una piccola percentuale di utenti PC
          equivale a una VALANGA di formichine apple :D Non ho detto che avrete il maggior numero di danni, ma i danni maggiori.. visto che windows è inusabile senza entrare come administrator.
          Andate pure, noi stiamo dietro a guardarvi le
          spalle :D Contenti voi:)
        • Anonimo scrive:
          Re: redazione?! solo per Win!
          - Scritto da: Anonimo

          A dire il vero invece pare ne sia affetto anche

          MacOSX.. vedi link:


          http://security-protocols.com/advisory/sp-x21-advi



          Poi sono pronto a scommettere che i danni

          maggiori li avranno gli utenti pc:D

          Certo perchè siamo in TANTI!
          Quindi una piccola percentuale di utenti PC
          equivale a una VALANGA di formichine apple :D

          quando la logica è al top...ma va la...ma va al

          Ed è bello vedere come con queste notizie si

          buttano subito a parlare male di osx.. ma mi

          spiace per loro.. siamo sempre milleni avanti:D
          Andate pure, noi stiamo dietro a guardarvi le
          spalle :D invece di guardare le spalle agli altri guardati il fondoschiena tuo che è meglio
      • Anonimo scrive:
        Re: redazione?! solo per Win!

        A dire il vero invece pare ne sia affetto anche
        MacOSX.. vedi link:
        http://security-protocols.com/advisory/sp-x21-advi

        W APPLE;)Che ci da prodotti migliori di Microsoft, AMEN :D
      • Anonimo scrive:
        Re: redazione?! solo per Win!
        Avanti in che direzione?
Chiudi i commenti