Seagate svela un HDD ultrasottile

Il gigante degli hard disk sta per lanciare una nuova linea di profili mobili dal profilo particolarmente sottile. Il loro target sarà costituito soprattutto da notebook e tablet

Roma – Seagate sta per fare il suo ingresso nel mercato degli hard disk mobili ultrasottili, indirizzati in modo particolare a notebook thin and light, netbook e tablet. I nuovi dischi di Seagate, con formato da 2,5 pollici, hanno uno spessore di soli 7 millimetri invece che i tradizionali 9,5 mm.

Momentus Thin Questi drive, che inaugurano la linea Momentus Thin, utilizzano l’interfaccia SATA 3 Gbps e hanno una velocità di rotazione di 5400 RPM. Sebbene le performance non siano tra i loro punti di forza, in termini di dimensioni e consumo energetico questi drive tentano di ridurre il gap con gli SSD.

Rispetto ai dischi a stato solido, poi, gli hard disk conservano un netto vantaggio economico, con un prezzo per gigabyte significativamente più basso.

I primi due modelli di Momentus Thin avranno una capacità di 160 e 250 GB e raggiungeranno il canale OEM all’inizio del prossimo anno. La presentazione ufficiale dovrebbe avvenire in occasione del prossimo CES di Las Vegas.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • giacomo rossi. scrive:
    saluti
    secondo me non si può anche se non piace berlusconi incitare alla violenza contro un presidente del consiglio. se non vi piace berlusconi non votatelo nel 2013.ma non dite queste cose.
  • augusto fiorin scrive:
    cancellare face-book?
    Se uno resta fulminato da un frigorifero decidiamo di eliminare i frigoriferi? Face è un elettrodomestico che può essere utilizzato bene o male ma chi chiede di eliminarlo probabilmente non lo ha mai nemmeno usato o solo consultato! Purtroppo questa è la classe politica che ci governa e che si riempie la bocca di essere in parlamento per il bene dei cittadini. Personalmente mi accontenterei che avessero l'onestà di ammettere che stanno a Montecitorio o a Palazzo Madama perché è molto più facile e remunerativo che lavorare in fabbrica.
  • magnete scrive:
    ecco come risolvono il caso
    Giallo su Google: sparite foto del premier feritohttp://www.ilgiornale.it/interni/giallo_google_sparite_foto_premier_ferito/cronaca-berlusconi-google-aggressione-tartaglia-mistero-foto-sparite/16-12-2009/articolo-id=407457-page=0-comments=1
  • ilcumo scrive:
    perché i politici la fanno tanto lunga?
    Non sarebbe più semplice tagliare l'Italia fuori da Internet? Proibire i libri come sotto il nazismo? Si torna al medioevo e la questione è risolta :-)
  • Libero pensatore scrive:
    Re: imho
    Grande Massimo Tartaglia ha proprio colpito il punto giusto non la testa non una spalla non un'occhio ma la bocca dalla quale ha ingannato l'italia intera raccontando frottole, ben gli sta.
  • p3 per non dire p3 meno 1 scrive:
    Apologia di reato,...
    Istigazione alla violenza?E come XXXXX la vogliamo chiamare, quando il suo capo, che non e' stato voluto, per dirla come tex willer, nemmeno da satanasso, ha detto che avrebbe imbracciato i fucili? Scherno? Come vogliamo chiamare il fatto che ha bruciato la bandiera italiana? Io li avrei fatti portare davanti ad un tribunale militare e giudicare secondo il codice militare in tempo di guerra. PAGLIACCIO lui e bossi. Per lo meno ipocriti.
  • silvan scrive:
    Solite incoerenze
    Perchè si è deciso giustamente di oscurare i siti razzisti, nazisti e pedofili? Sono forse migliori quelli che incitano alla violenza?Ricordo a tutti quei signori che amano una società priva di regole civili che la libertà dell'individuo finisce dove comincia quella degli altri.
    • krane scrive:
      Re: Solite incoerenze
      - Scritto da: silvan
      Perchè si è deciso giustamente di oscurare i siti
      razzisti, nazisti e pedofili? Sono forse migliori
      quelli che incitano alla violenza?
      Ricordo a tutti quei signori che amano una
      società priva di regole civili che la libertà
      dell'individuo finisce dove comincia quella degli
      altri.E dove si sconfina nella liberta' degli altri esprimendo la propria opinione in forma pubblica scritta ?
    • Antani scrive:
      Re: Solite incoerenze
      Ti invito caldamente a leggere la costituzione di questo paese; all'articolo 21 si garantisce la libertà dell'individuo a esprimere le proprie idee ed opinioni in qualunque forma
  • Jacopo Monegato scrive:
    è solo il primo passo...
    è solo il primo passo verso il controllo della cultura anche per internet.Libertà è scihavitùGuerra e paceIgnoraza è forza
  • Anonymous scrive:
    Re: A proposito di apologia...
    Personalmente, il tal Tartaglia non ha tirato la "Madonnina", come la chiama Travaglio, in faccia solo a Berlusconi, ma a mezza Italia.Chi sono stati attaccati poche ore dopo? AnnoZero e Travaglio. E Gad Lerner? Avete visto le sue trasmissioni? Vi sembrano degne di uno stato che si definisce (stando a quanto dice Sgarbi) "democratico"?Ora, quando Berlusconi uscirà dall'ospedale, sarà la fine. Tartaglia ha causato un grave danno diplomatico all'Italia, con quel gesto, perchè ora la politica gosippara avrà spazio libero nel stringere le viti fino a trasformare la nazione di un clone della Cina.Riguardo i gruppi comunisti presenti al comizio in piazza duomo. Sono solo riottosi alla stregua dei neo-fascisti. Quello non è fare politica, è incitare allo scontro violento. Vogliono fare il bene del paese? Facciano opposizione REALE. PROPONGANO alternative. Io ho visto sempre e solo slogan, "10, 100, 1000 Nassirya" e menate varie. Poi gente che non capisce un tubo di cos'accade in MedioOriente e gira con la sciarpa palestinese. Neanche fossero dei santi.Personalmente, e non credo di esser esagerato nel dirlo, Tartaglia ha sbagliato a 1000 e ne pagheremo tutti le conseguenze. Altro che "E' matto" e non sa quello che fa. Non lo sà? E allora cosa viene lasciato libero di circolare? E' un pericolo per sé e per gli altri, se ha momenti di poca lucidità. Come il tale, ancora settimane fà, che spinse quel vecchio negli scogli uccidendolo sul colpo. Era una persona con grossi problemi psichici anche quello.
    • Anonymous scrive:
      Re: A proposito di apologia...

      Chi sono stati attaccati poche ore dopo? AnnoZero
      e Travaglio. E Gad Lerner? Avete visto le sue
      trasmissioni? Vi sembrano degne di uno stato che
      si definisce (stando a quanto dice Sgarbi)
      "democratico"?
      Lui no. Non fà contradditorio. Non "scopre" gli altarini come Travaglio e Santoro, ergo, non è un problema. E' solo ridicolo.
  • Anonymous scrive:
    Re: A proposito di apologia...
    Personalmente, il tal Tartaglia non ha tirato la "Madonnina", come la chiama Travaglio, in faccia solo a Berlusconi, ma a mezza Italia.Chi sono stati attaccati poche ore dopo? AnnoZero e Travaglio. E Gad Lerner? Avete visto le sue trasmissioni? Vi sembrano degne di uno stato che si definisce (stando a quanto dice Sgarbi) "democratico"?Ora, quando Berlusconi uscirà dall'ospedale, sarà la fine. Tartaglia ha causato un grave danno diplomatico all'Italia, con quel gesto, perchè ora la politica gosippara avrà spazio libero nel stringere le viti fino a trasformare la nazione di un clone della Cina.Riguardo i gruppi comunisti presenti al comizio in piazza duomo. Sono solo riottosi alla stregua dei neo-fascisti. Quello non è fare politica, è incitare allo scontro violento. Vogliono fare il bene del paese? Facciano opposizione REALE. PROPONGANO alternative. Io ho visto sempre e solo slogan, "10, 100, 1000 Nassirya" e menate varie. Poi gente che non capisce un tubo di cos'accade in MedioOriente e gira con la sciarpa palestinese. Neanche fossero dei santi.Personalmente, e non credo di esser esagerato nel dirlo, Tartaglia ha sbagliato a 1000 e ne pagheremo tutti le conseguenze. Altro che "E' matto" e non sa quello che fa. Non lo sà? E allora cosa viene lasciato libero di circolare? E' un pericolo per sé e per gli altri, se ha momenti di poca lucidità. Come il tale, ancora settimane fà, che spinse quel vecchio negli scogli uccidendolo sul colpo. Era una persona con grossi problemi psichici anche quello.
    • Antani scrive:
      Re: A proposito di apologia...
      Personalmente non capisco la tua risposta, in quanto io ho esplicato le mie opinioni in merito all'apologia di reato indipendentemente dal tipo di reato e dal caso specifico.Nel caso specifico sinceramente sono schifato che un italiano abbia aggredito il presidente del consiglio, indipendentemente dalla parte politica e dalla persona esso è il rappresentante ultimo del governo eletto; con ciò non dico che tale violenza sarebbe stata giustificabile se berlusconi non fosse stato il primo ministro, sarebbe stata altrettanto sbagliata, solo che in un caso si è colpito sia l'uomo che la carica (e con essa il paese intero, in quanto a quella carica dal paese è stato eletto), mentre nell'altro si sarebbe colpito solo l'uomo.Quest'aggressione comunque spinge a domandarsi i motivi di tale odio, infatti l'autore del gesto seppur debole sul piano psichico, non può aver agito privo di motivazioni; non intendo sublimare che tale sentimento possa essere esteso, o condiviso da altri rispetto a tale persona, tuttavia per capire il gesto, bisogna cercarne le cause.
    • tux scrive:
      Re: A proposito di apologia...
      sai perchè è libero di circolare ?perchè formigoni (pdl) ha tagliato i fondi ai centri d'igiene mentale della lombardia, tutto il resto è storia.e le tue argomentazioni sono di un qualunquismo becero e più violento del gesto i tartaglia
  • They Walk Among Us scrive:
    Perchè questa notizia non è in home page
    Sarei curioso di sapere perché l'avete imboscata.
    • sxs scrive:
      Re: Perchè questa notizia non è in home page
      - Scritto da: They Walk Among Us
      Sarei curioso di sapere perché l'avete imboscata.Perche' la struttura del nuovo punto informatico e'studiata per poter affermare che le notizie si dannotutte ma per poter far sparire alla svelta quelle piu' spinose.
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Perchè questa notizia non è in home page
      C'è stata e c'è ancora.Qualunque altra ipotesi è fantascienza. ;)L
      • Defacer scrive:
        Re: Perchè questa notizia non è in home page
        - Scritto da: Luca Annunziata
        C'è stata e c'è ancora.Eh? Dove sarebbe?http://img689.imageshack.us/img689/3421/puntoinformatico1216200.pngPlease, metti una freccia rossa nel punto dove si troverebbe e uppa l'immagine dove vuoi tu.
        Qualunque altra ipotesi è fantascienza. ;)Certamente (cit.)
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: Perchè questa notizia non è in home page
          http://img94.imageshack.us/img94/6080/evidencej.jpg
          • Wolf01 scrive:
            Re: Perchè questa notizia non è in home page
            Simpaticone ;)Ah lo sapevi che su GBArl.it c'è un link nascosto?[img]http://img694.imageshack.us/img694/2998/immaginerz.png[/img]
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Perchè questa notizia non è in home page
            Non è questione di "link nascosto", è questione di sfruttare l'html per fare una "news cloud": ovvero un grappolo di notizie collegate concettualmente e tematicamente in una sola. Lo fanno fior fiore di testate in Italia e all'estero. ;)
          • krane scrive:
            Re: Perchè questa notizia non è in home page
            - Scritto da: Luca Annunziata
            Non è questione di "link nascosto", è questione
            di sfruttare l'html per fare una "news cloud":
            ovvero un grappolo di notizie collegate
            concettualmente e tematicamente in una sola. Lo
            fanno fior fiore di testate in Italia e
            all'estero.
            ;)Ha, una di quelle robe inutili ma che vanno tanto di moda... (rotfl)
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Perchè questa notizia non è in home page
            ...non è che vada tanto di moda, è che non si può tenere impegnata la cima della pagina con tre notizie che trattano tutte dello stesso argomento - occorre dare spazio anche ad altro no? ;)
          • Defacer scrive:
            Re: Perchè questa notizia non è in home page
            - Scritto da: Luca Annunziata
            http://img94.imageshack.us/img94/6080/evidencej.jpAh, IMO è formalmente imboscata ma così voi ritenete di avere la coscienza a posto. Bah, secondo me dovreste rivedere l'impaginazione della home page, il minimo che si possa dire che è confusionaria e poco coerente con un sedicente quotidiano informatico (anche se ripudiate il termine di quotidiano).Grazie della risposta, comunque, sarò orbo io (un po' è vero), però il link era difficile da individuare, quel grigetto su sfondo bianco affiancato a testo in nero non mi sembra fatto per risaltare. Insomma, alla faccia dell'accessibilità...
  • bbo scrive:
    Re: A proposito di apologia...
    - Scritto da: Wolf01
    A quando norme più incisive contro l'apologia di
    fascismo? Dalle mie parti c'è gente che gira con
    la maglietta del duce, l'accendino del duce, il
    portafoglio del
    ducemi sa però che i gruppi su Facebook pro duce li chiudano abbastanza presto...
    • Wolf01 scrive:
      Re: A proposito di apologia...
      Pensi sia così?Ma poi che senso ha chiudere un gruppo pro- o anti- su FB quando nelle nostre STRADE reali, materiali, asfaltate c'è gente che gira con pistole, coltelli, droga, fa apologia di fascismo, fa apologia di reato, complotta contro questo o quel politico?Cioè basta mettere piede in uno dei tanti bar dalle mie parti per trovarsi la foto del duce incorniciata nel muro dietro al bancone.Ah però se vai per strada vestito da metallaro ti rompono le balle polizia, carabinieri, finanza, fbi, cia e nasa.Non è discriminazione?La mia non è intolleranza, tutti i miei amici tranne 2 sono dichiaratamente fascisti e non ho niente di cui preoccuparmi finchè ne parlano e basta, è quando si agisce secondo la propria ideologia che è intollerabile, tipo pestare un nero solo perchè la propria ideologia è razzista.Però una cosa è chiara, se è illegale fare apologia di qualcosa non dev'esserlo solo in internet, o meglio, sarebbe preferibile il contrario lasciando alla gente di internet il compito di autoregolamentarsi.Se i membri decidono che una cosa è sbagliata la fanno controllare da un moderatore che la bandirà, non che a priori lo Stato Italiano decida di vietare qualcosa in un "luogo" non di sua competenza mentre nel mondo reale succede un putiferio e si fa finta di non vedere e sentire.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 dicembre 2009 13.15-----------------------------------------------------------
  • $padino scrive:
    Essi vivono...
    ...e aspettano come avvoltoi che succeda qualcosa di riprovevole su internet (vedi gruppi facebook anti berlusca) per condannarla e dipingerla come luogo accentratore delle peggiori deviazioni umane, a chi mi riferisco? a questi politici italiani che pensano di poter far oscurare "una" pagina di facebook o togliere l'anonimato..
  • smallrock scrive:
    risposta
    Non è la censura la soluzione, la gente se non su facebook pubblicherà altrove la sua idea per quanto sbagliata essa possa essere
    • Aleph72 scrive:
      Re: risposta
      - Scritto da: smallrock
      Non è la censura la soluzione, la gente se non su
      facebook pubblicherà altrove la sua idea per
      quanto sbagliata essa possa
      essereUn'idea può essere sbagliata??Io non credo...
  • echoesp1 scrive:
    Solo la parte tecnica
    Chiudere un sito?Rendere tutto tracciabile?Secondo me di Internet questi politici non hanno idea...Freenet: basta o devo proseguire?Non per la rete, ma per il modello.E' come dire: tutto quello che si scrive sui giornali deve essere rivisto prima di essere pubblicato.Bene, torniamo pure alle veline (informatiche) delle due guerre mondiali.Ovviamente veline riviste in base a chi governa, per par condicio!
  • TheStylist scrive:
    Soluzione unica ed ottima:
    Soluzione unica ed ottima:Chiudere Fessbook in Italia.Così tutti i fessi andranno a sbattere il muso da qualchealtra parte.
    • Defacer scrive:
      Re: Soluzione unica ed ottima:
      - Scritto da: TheStylist
      Soluzione unica ed ottima:

      Chiudere Fessbook in Italia.

      Così tutti i fessi andranno a sbattere il muso da
      qualche
      altra parte.No, per favore no, è un ottimo contenitore di fessi che se ne restano lì confinati, la tua soluzione li sparpaglierebbe in giro per la rete.
      • TheStylist scrive:
        Re: Soluzione unica ed ottima:
        - Scritto da: Defacer
        No, per favore no, è un ottimo contenitore di
        fessi che se ne restano lì confinati, la tua
        soluzione li sparpaglierebbe in giro per la
        rete.Beh anche questo è vero... ;-)
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: Soluzione unica ed ottima:
        Che visione apocalittica... Se ne torneranno sicuramente su altri social network a rompere i "Maroni" a qualcun altro XD
      • Pierino il lupo scrive:
        Re: Soluzione unica ed ottima:
        - Scritto da: Defacer
        No, per favore no, è un ottimo contenitore di
        fessi che se ne restano lì confinati, la tua
        soluzione li sparpaglierebbe in giro per la
        rete.GRANDE!!!QUOTONE!!!
  • Francesco_Holy87 scrive:
    Re: imho
    Condivido pienamente il tuo pensiero, nonostante non nutro molta simpatia con il Berlusca: l'atto di Domenica è stato un gesto di violenza gratuita che va condannato.Chi complimenta Massimo Tartaglia e lo tratta da eroe, oppure chi santifica il nano rendendolo martire del fatto, e magari collegando il tutto ad un evento politico, è gente che non sa campare.Ricordiamoci che Berlusconi, che lo vogliamo o no, è il nostro Presidente del Consiglio, e un'immagine di lui storpiato e piena di sangue che gira in tutto il mondo, è un'umiliazione per l'Italia, CRIBBIO!
    • krane scrive:
      Re: imho
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Condivido pienamente il tuo pensiero, nonostante
      non nutro molta simpatia con il Berlusca: l'atto
      di Domenica è stato un gesto di violenza gratuita
      che va condannato.
      Chi complimenta Massimo Tartaglia e lo tratta da
      eroe, oppure chi santifica il nano rendendolo
      martire del fatto, e magari collegando il tutto
      ad un evento politico, è gente che non sa
      campare.
      Ricordiamoci che Berlusconi, che lo vogliamo o
      no, è il nostro Presidente del Consiglio, e
      un'immagine di lui storpiato e piena di sangue
      che gira in tutto il mondo, è un'umiliazione per
      l'Italia, CRIBBIO!Umiliazione per l'Italia ?Hai sentito il discorso di Margherita Hack ?
      • Wolf01 scrive:
        Re: imho
        Preferirei 1000 volte la Hack come presidente del consiglio, almeno nel piano psicologico.Nel piano economico purtroppo per guidare un paese ci vuole un imprenditore e non un avvocato, un astrofisico o un teletubbies, Berlusconi è un imprenditore e tra raggiri, compravendite e tramacci vari sa come portare avanti un'azienda, altrimenti mediaset non sarebbe quello che è.Il problema è che è disonesto, non importa se si è fatto delle leggi per far cadere le accuse, resterà sempre disonesto nel morale.
        • Africano scrive:
          Re: imho
          - Scritto da: Wolf01
          Nel piano economico purtroppo per guidare un
          paese ci vuole un imprenditore e non un avvocato,E chi lo dice? A parte che uno dei più grandi imprenditori era Avvocato.La verità è che dopo tangentopoli si è dato il via all'improvvisazione politica, e in questo momento, molti parlamentari potrebbero essere pure sconosciuti, come sono stati votati?L'ultimo governo Prodi vantava un'autorità in materia economica, scarsino in politica però, troppo ossessionato dal perfetto ordine dei conti, come se un nazione fosse uguale uguale a una banca, e per questo limitò molto ogni politica di sviluppo con conseguente perdita di consenso, ma avevano una autorità in materia.Nessuno può essere escluso dalla politica a priori se non da impedimenti particolari, conta quello che fa e dice da politico. E niente, se non la sua politica, dovrebbe influenzare il giudizio politico dell'elettore.
    • jfk scrive:
      Re: imho
      - Scritto da: Francesco_Holy87
      Ricordiamoci che Berlusconi, che lo vogliamo o
      no, è il nostro Presidente del Consiglio, e
      un'immagine di lui storpiato e piena di sangue
      che gira in tutto il mondo, è un'umiliazione per
      l'Italia,
      CRIBBIO!Naturalmente bisogna ringraziare sentitamente la sua scorta, perche' da quello che ho visto in tv, il lanciatore, ha mimato la prima volta il gesto per prendere la mira (alzandosi al di sopra tanta altra gente) e dopo un altro paio di secondi lo ha rifatto lanciando il monolito. Davvero efficienti. A Zappare la terra, altroche'. E se avesse avuto una pistola? Ad aprile saremmo nuovamente andati alle urne ed adesso avrebbero santificato il nano di arcore... Di una gravita' inaudita.
      • Francesco_Holy87 scrive:
        Re: imho
        Ah certamente è la stessa cosa che mi sono chiesto anche io. Una volta a Napoli mentre stavo a far servizio di Protezione Civile passò il nano coperto da una cerchia di guardie del corpo e di giornalisti, credevo fosse intoccabile. Evidentemente le guardie del corpo vengono pagate per fare i fantocci.
  • Defacer scrive:
    A proposito di seminatori di odio
    Questi dementi (con tutto il rispetto per i veri dementi) si sono mai letti il forum sul sito di forzaitaglia? Ma che vadano a XXXXXXX il mare.
  • a n o n i m o scrive:
    bhahahahah ah ha ha
    i geriatri vogliono legiferare sull'internet (rotfl)(rotfl)(rotfl)e come intendo fare? tagliano i cavi? manomettono i DNS? intervengono sul routing? mi spieghino come vogliono fare i gerontocrati! :D
    • Defacer scrive:
      Re: bhahahahah ah ha ha
      - Scritto da: a n o n i m o
      i geriatri vogliono legiferare sull'internet
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      e come intendo fare? tagliano i cavi? manomettono
      i DNS? intervengono sul routing?


      mi spieghino come vogliono fare i gerontocrati!
      :DChe ci provino, si faranno molto male @^ @^
    • Africano scrive:
      Re: bhahahahah ah ha ha
      - Scritto da: a n o n i m o
      i geriatri vogliono legiferare sull'internet
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      e come intendo fare? tagliano i cavi? manomettono
      i DNS? intervengono sul routing?


      mi spieghino come vogliono fare i gerontocrati!
      :DOffrendo il grande fratello in cambio di un trattamento cinese.Cineserie insomma, e con l'anagrafe dovremmo esserci.
    • kaiser scrive:
      Re: bhahahahah ah ha ha
      Guarda che l'anonimato non esiste...ogni server traccia gli ip e anche se navighi in maniera anonima gli ip vengono loggati. Se usi un proxy vene comunque loggato sul proxy...dove sta l'anonimato?
      • ciccio scrive:
        Re: bhahahahah ah ha ha
        - Scritto da: kaiser
        Guarda che l'anonimato non esiste...ogni server
        traccia gli ip e anche se navighi in maniera
        anonima gli ip vengono loggati. Se usi un proxy
        vene comunque loggato sul proxy...dove sta
        l'anonimato?Sta nel momento in cui quell'ip NON è identificativo di una persona fisica. E quindi sempre. Ecco dove sta l'anonimato.
        • aponivi scrive:
          Re: bhahahahah ah ha ha

          Sta nel momento in cui quell'ip NON è
          identificativo di una persona fisica.L'IP identifica l'utenza (cioè la linea telefonica) e non la persona fisica che era davanti il pc, questo devono ancora capirlo i magistrati e coloro che gli vanno dietro.
          • Wolf01 scrive:
            Re: bhahahahah ah ha ha
            Anche la targa dell'automobile identifica il possessore e non chi ne stava alla guida, per questo quando arriva a casa una multa bisogna confermare l'identità di chi l'ha presa.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: bhahahahah ah ha ha
            contenuto non disponibile
          • Aleph72 scrive:
            Re: bhahahahah ah ha ha
            - Scritto da: unaDuraLezione
            vale solo per illeciti amministrativi. Per i
            reati si deve investigare per stabilire chi c'era
            alla
            guida.
            Altrimenti per compiere un omicidio, passarla
            liscia ed incolpare un X qualunque basterebbe
            uitlizzare una riproduzione della sua
            targa.Esatto, ed è proprio quello che vogliono evitare, l'investigazione.L'idea è che chiunque utilizzi un computer connesso ad internet sia identificato univocamente, tramite chiave digitale o impronta.Se riusciranno a fare in modo che il pc si connetta solo ad identificazione avvenuta, sarà la fine di internet come la conosciamo oggi... almeno per gli italiani.Già adesso esprimere le proprie opinioni è pericoloso, vista la smania di punire chicchessia che hanno i nostri politicanti da strapazzo, figuratevi se possono sapere esattamente CHI ha scritto un qualsiasi pensiero in Rete.
          • wawawawa scrive:
            Re: bhahahahah ah ha ha
            Esiste modo e modo di protestare e augurare la morte a qualcuno non mi sembra una cosa che farebbe una persona "democratica" o presunta tale.
          • Aleph72 scrive:
            Re: bhahahahah ah ha ha
            - Scritto da: wawawawa
            Esiste modo e modo di protestare e augurare la
            morte a qualcuno non mi sembra una cosa che
            farebbe una persona "democratica" o presunta
            tale.L'articolo 21 della Costituzione dice che ho diritto di desiderare la morte di chiunque, purché non esorti nessun altro ad ammazzare o commettere illeciti.Se io desidero la morte di qualcuno non sono un assassino, no? Posso essere tutto quello che vuoi, ma non ho fatto nulla di illegale.Come diceva qualcuno qui, quando si parla tra amici al bar o in casa, capita piuttosto spesso di sentirsi dire che, per esempio, "quei terroristi li dovrebbero tutti morire".Diverso è se dico alla gente "dovremmo organizzarci e andarli ad ammazzare", ti pare?
      • correttore ortografic o scrive:
        Re: bhahahahah ah ha ha
        Basta usare reti Tor o similari
      • a n o n i m o scrive:
        Re: bhahahahah ah ha ha
        - Scritto da: kaiser
        Guarda che l'anonimato non esiste...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        ogni server
        traccia gli ip e anche se navighi in maniera
        anonima gli ip vengono loggati. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        Se usi un proxy
        vene comunque loggato sul proxy...dove sta
        l'anonimato?oltre al fatto che un IP non è un nominativo,sta nelle darknet, nella banda laterale, nelle trasmissioni radio sincronizzate e nelle reti con routing progressivo.una volta che si è scoperta una tecnica/tecnologia non si può più tornare indietro (geek)
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: bhahahahah ah ha ha
        contenuto non disponibile
        • Anonymous scrive:
          Re: bhahahahah ah ha ha
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: kaiser

          dove sta

          l'anonimato?

          nel fatto che le connessioni wi.fi sono aperte o
          craccabili.Sì, se chi le implementa è come quel cacciavitaro informatico del nord-est che usa l'EM AI SI (acronimo tratto da MAC, cioè la MAC Address Table) degli access point come metodo invalicabile di sicurezza (ROTFL) e cifratura WEP con chiave "corta" (stando a quanto ha detto lui). Fino a quando ci saranno CAPRE di questo genere, stipendiate e tutto dai 68'ini di turno che giocano col piccì, figuratevi se anche il 14enne non si metterà ad infilarsi in ogni buco.E dovevate vederlo. Supergasatissimo. Ha scoperto la soluzione di sicurezza finale.Ma vatterla a piglià n'd...
      • pippopluto scrive:
        Re: bhahahahah ah ha ha
        - Scritto da: kaiser
        Guarda che l'anonimato non esiste...ogni server
        traccia gli ip e anche se navighi in maniera
        anonima gli ip vengono loggati. Se usi un proxy
        vene comunque loggato sul proxy...dove sta
        l'anonimato?Esiste un protocollo di rete chiamato TOR che , a meno di bug, garantisce un buon anonimato.Purtroppo non è pubblicazione ed è noto solo a pochi addetti ai lavori e/o appassionati di informatica.
        • aponivi scrive:
          Re: bhahahahah ah ha ha
          - Scritto da: pippopluto

          Esiste un protocollo di rete chiamato TOR che , a
          meno di bug, garantisce un buon
          anonimato.
          Purtroppo non è pubblicazione ed è noto solo a
          pochi addetti ai lavori e/o appassionati di
          informatica.Il problema è che rende la navigazione lentissima, insopportabile
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: bhahahahah ah ha ha
          contenuto non disponibile
    • Anonymous scrive:
      Re: bhahahahah ah ha ha
      - Scritto da: a n o n i m o
      i geriatri vogliono legiferare sull'internet
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)

      e come intendo fare? tagliano i cavi? manomettono
      i DNS? intervengono sul routing?


      mi spieghino come vogliono fare i gerontocrati!
      :DLo dicono alla mamma, che non ti pagherà più l'abbonamento :P
  • correttore ortografic o scrive:
    Maroni avrà mai sentito...
    ...un comizio del suo compagno di merende Borghezio?O di altri fini intellettuali della Lega (anche ascoltare se stesso procurerebbe giovamento)?Da far accapponare la pelle.Altro che oscurare il webLa violenza è stata alimentata, rinfocolata continuamente, incestata nelle nostra coscienze da 15 anni di nonsense politico.La dialettica è stata annullata dall'aggressione verbale e dalla ricerca ossessiva di un nemico da odiare e additare all'opinione pubblica a prescindere.Guardassero in casa propria - non ultimo il comizio del premier che, prima dell'aggressione, aveva sproloquiato al solito contro magistratura, opposizione, comunisti (li vede solo lui), Costituzione, Presidente, Topo Gigio ecc. - invece che inveire contro il web.
  • paolo merlo scrive:
    rispetto della costituzione
    da quando è sceso in politica sta portando il nostro paese nel baratro.ci rende ridicoli agli occhi del mondo e ci fa vergognare.ha inneggiato odio.odio conro la consulta,la magistratura contro chi è contro la sua politica.lui deve dare esempio di rispetto della COSTITUZIONE delle leggi,delle regole e di tutte le istituzioni dello stato.deve essere esempio di lealtà,onestà e serietà.chi semina odio raccoglie solo tempesta.nel nostro stato repubblicano e democratico non c'è posto per un NUOVO DUCE.lui rappresenta un popolo una nazione un paese e non si può permettere di fare il giullare in giro per il mondo.L'ITALIAdi VERDI,PUCCINI,ROSSINI,FERMI,MARCONI,DANTE. che hanno dato onore e prestiggio al nostro paese e al nostro popolo.abbiamo bisogno di essere rispettati dal mondo ed eloggiati e non ridicolizzati.
  • Antani scrive:
    All' attenzione della Sig.ra carlucci
    L'anonimato in rete è cosa positiva e necessaria.Tale affermazione trova fondamento in quanto dalla navigazione internet di una persona si può venire a conoscienza di ciò che nella legislazione sulla privacy sono definiti dati sensibili, (le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, lo stato di salute e la vita sessuale), e la cui trattazione è soggetta all'approvazione congiunta del navigante e del Garante.Inoltre un qualsivoglia tentativo in questo senso altro non farebbe che spingere le persone ad anonimizzarsi, tramite le DarkNet ad esempio; si ricordi che il periodo in cui si è consumato più alcol in america fu il proibizionismo, e il fascino degli stupefacenti presso i giovani deriva dal gusto per il proibito, e il file sharing è aumentato esponenzialmente da quando Napster è stato chiuso, e un discorso analogo si aprirebbe anche per le reti.
    • so sempre io scrive:
      Re: All' attenzione della Sig.ra carlucci
      Ottima spiegazione ma se fosse in grado ci capire quello che hai spiegato in modo ammirevole non direbbe le castronerie che dice, quindi fiato sprecato, come dare le perle ai porci... se le mangiano!!!
    • unoFRAmille scrive:
      Re: All' attenzione della Sig.ra carlucci
      Cosa vuoi che venga fuori da un partito nato dagli esuberi di una società pubblicitaria? Che te ne frega della privacy se tanto alla fine sei solo un numero?
    • Nome e cognome scrive:
      Re: All' attenzione della Sig.ra carlucci
      Altrettanto dura la deputata del PdL Gabriella Carlucci, che ha parlato di Facebook come di uno strumento di diffusione di odio e veleni. Per la parlamentare, sarebbe arrivato il momento giusto per sopprimere l'anonimato in Rete.Per gli anonimi, sarebbe arrivato il momento giusto per sopprimere la Carlucci.(rotfl)
      • The Bishop scrive:
        Re: All' attenzione della Sig.ra carlucci
        - Scritto da: Nome e cognome
        Altrettanto dura la deputata del PdL Gabriella
        Carlucci, che ha parlato di Facebook come di uno
        strumento di diffusione di odio e veleni. Per la
        parlamentare, sarebbe arrivato il momento giusto
        per sopprimere l'anonimato in
        Rete.

        Per gli anonimi, sarebbe arrivato il momento
        giusto per sopprimere la
        Carlucci.(rotfl)Beh, sopprimerla no, ma pubblicare la cronologia del suo browser, delle sue e-mail e le varie userid e password dei servizi web che utilizza si' !!!Dopotutto e' contraria all'anonimato su internet: che cominci lei !!!
    • Come se fosse scrive:
      Re: All' attenzione della Sig.ra carlucci
      Quoto in toto, come se fosse per superXXXXXla prematurata di talapia tapioco con scappellamento a destra.
  • zabor scrive:
    poveri ullisi
    deanonimizzare il web? e come penserebbe di farlo la cara Carlucci? oscurare un sito? ma non è forse meglio lasciare il web come valvola di sfogo. I politici degli anni 2000 devono solo ringraziare che ci sia il web, oppure, grazie al modo di fare politica di Berlusconi, sarebbero già ricominciati gli anni di piombo, senza questa valvola di sfogo, che non solo permette di stemperare la tensione ma anche di tenere monitorata la situazione.
    • Mr. X scrive:
      Re: poveri ullisi
      - Scritto da: zabor
      deanonimizzare il web? e come penserebbe di farlo
      la cara Carlucci? oscurare un sito? ma non è
      forse meglio lasciare il web come valvola di
      sfogo. I politici degli anni 2000 devono solo
      ringraziare che ci sia il web, oppure, grazie al
      modo di fare politica di Berlusconi, sarebbero
      già ricominciati gli anni di piombo, senza questa
      valvola di sfogo, che non solo permette di
      stemperare la tensione ma anche di tenere
      monitorata la
      situazione.Che poi scusa... ma quale XXXXX di anonimato se su facebook ci si iscrive con nome e cognome!!!!!!
  • ggiannico scrive:
    I politici si che ci danno il buon esemp
    I politici si che ci danno il buon esempio di non violenza e di perbenismo presso le camere..http://www.youtube.com/watch?v=p0OHjXo4X5whttp://www.youtube.com/watch?v=UwwpKsP1fqkhttp://www.youtube.com/watch?v=rVrSgFY4Cjc&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=hjH94dRl3oY&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=iZUgZujDTJYContinuate voi..
  • Teo_ scrive:
    Se tutti stessimo bene
    se chi ci governa e noi tutti pensassimo al bene comune, non ad abbuffarci il più possibile elogiando magari la furbizia italiana, non ci sarebbe bisogno di scortare nessuno.
  • Forklift scrive:
    Stacca la spina e il web si spegne...
    Vaneggiano : "oscurare Facebook e i vari siti e blog..."Maroni e la Carlucci che non hanno capito minimamente il funzionamento del web. Ma perchè preoccuparsi di questo o quel contenuto offensivo o non.Se una cosa non mi piace non la leggo cambio pagina e vado a cercare dell'altro...cosa siamo dei bambini psicolabili? Se leggiamo dei contenuti inneggianti la violenza diventiamo all'improvviso dei violenti? Il peggio è sfruttare tutta questa situazione per dare contro a quello che è sempre stato nel mirino di questi pagliacci.Io personalmente sono più preoccupato di un consiglio dei Ministri che ha come oggetto questo argomento che di una pagina in html su Facebook...
    • Anonymous scrive:
      Re: Stacca la spina e il web si spegne...
      - Scritto da: Forklift
      Vaneggiano : "oscurare Facebook e i vari siti e
      blog..."
      Maroni e la Carlucci che non hanno capito
      minimamente il funzionamento del web. Ma perchè
      preoccuparsi di questo o quel contenuto offensivo
      o
      non.
      Se una cosa non mi piace non la leggo cambio
      pagina e vado a cercare dell'altro...cosa siamo
      dei bambini psicolabili? Se leggiamo dei
      contenuti inneggianti la violenza diventiamo
      all'improvviso dei violenti?

      Il peggio è sfruttare tutta questa situazione per
      dare contro a quello che è sempre stato nel
      mirino di questi
      pagliacci.
      Io personalmente sono più preoccupato di un
      consiglio dei Ministri che ha come oggetto questo
      argomento che di una pagina in html su
      Facebook...No, ma tu non sai cos'accadrà. Cos'ha insegnato la storia? Sì.. proprio quella materia noiosa che si TENTAVA di spiegare in quelle che una volta si chiamavano scuole."Il proibizionismo causa reazioni contrapposte spropositate."Chiudi Facebook e, solo per l'uso fatto da molti bimbiminkia che lo impiegano per abbordare, non ci sarà sondaggio finto che tenga ed i casi di "statuinamento" nei confronti di Berlusconi aumenteranno in maniera esponenziale. Qua il tale sta trascinando l'Italia in un buio cinese senza precedenti, osannato solo dagli "amanti" di Forza Italia.La domanda, come dice Travaglio è la seguente: piuttosto che chiudere FB ecc., come mai Maroni non risponde del perchè Berlusconi faccia sempre quel cavolo che gli pare e non segua il capo-scorta?Anche per Villa Certosa. Metti caso che il fotografo non fosse stato un fotografo ma un cecchino? Avrebbe fatto fuori una marea di persone. Qualcuno se n'è accorto? No, ha avuto tempo di fare foto su foto.E la d'addario? Una entra con un micro-registratore. E se fosse stata una fondamentalista-terrorista? Ora palazzo grazioli sarebbe in briciole.Cioè ragazzi.. gli alieni non sono scesi (come circolava voce, a fine novembre) perchè, nel vedere come sta messa l'italia si son messi a ridere.
    • ciccioricci o scrive:
      Re: Stacca la spina e il web si spegne...
      - Scritto da: Forklift
      Vaneggiano : "oscurare Facebook e i vari siti e
      blog..."
      Maroni e la Carlucci che non hanno capitoHanno in comune una cosa: il XXXXX :-)
    • Nero Rossi scrive:
      Re: Stacca la spina e il web si spegne...
      - Scritto da: Forklift
      Se leggiamo dei
      contenuti inneggianti la violenza diventiamo
      all'improvviso dei violenti?Il loro scopo è controllare l'opinione pubblica, nel bene e nel male.Cosi possono continuare a far credere che tutto va bene, che stanno migliorando il paese e altre buffonate del genere.Il gesto del pazzoide è l'ennesimo capro espiatorio per far convergere questa loro volontà sulle persone che in loro credono e che credono alle loro fandonie.
      Il peggio è sfruttare tutta questa situazione per
      dare contro a quello che è sempre stato nel
      mirino di questi
      pagliacci.Lo hai sentito Fede cosa diceva al suo pseudo-tg? Che era opera dei comunisti, gente sovversiva, che odia. Che era stato uno probabilmente riconducibile ai centri sociali e tanto altro ancora.Ecco il clima di tensione che c'è, ecco uno dei tanti che lo alimenta.Quelli come lui e come loro, sono i primi a doversi dare una calmata, chiamare "comunisti", "sovversivi" e quant'altro ogni volta che una telecamera gli si para davanti. Dall'altra parte non mi sembra di aver mai sentito usare il termine "fascista", "fascista nero" e via discorrendo. Allora come la mettiamo?Il gesto è ingiustificabile, con la violenza non si ottiene nulla, inoltre il Premier poteva anche lasciarci la pelle e non è certamente una cosa bella. La gente che osanna "l'attentatore" è al pari di quelli che su facebook chiamano comunisti rossi o peggio figli di terroristi tutti quelli che non stanno dalla loro parte.Ma chi l'ha creato questo clima?C'è una persona sola che in televisione offende in continuazione chi non l'ha votato ed è lui il responsabile. Facebook è solo l'amplificazione di quel che sente la gente che si puo riassumere in una sola parola:Esasperazione.
  • G,G scrive:
    Caro maroni Sono Pienamente D'accordo...
    ...però, iniziamo col chiudere radio padania[yt]bbfTU7XSuzs[/yt]E a vietare i comizi della lega in cui si è spesso inneggiato al ricorso alle armi, non statuine ma armi!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 dicembre 2009 22.05-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti