Seoul s'interroga sui nativi digitali

Sono quelli della generazione nata con cellulari e computer. Gente sveglia destinata forse a costruire un domani diverso. Se riuscirà a dominare quella che qualcuno chiama dipendenza dalla tecnologia

Seoul – Un servizio del Korea Times riporta alla ribalta la locuzione nativi digitali , un’espressione con cui si indicano coloro che sono nati e stanno crescendo in un mondo sempre più condizionato dallo sviluppo di Internet e dalla diffusione della telefonia mobile, due fattori che in Corea del Sud conoscono livelli di diffusione da primato.

“Alcuni bambini qui – spiega Park Jung-hyun, ricercatore economico di LG, uno dei grandi player coreani dell’ICT mondiale – sembrano prendere in mano il mouse di un computer o un telefonino prima ancora del cucchiaio o dei bastoncini” (usati per mangiare, ndr.). “Sono davvero dei nativi digitali, una generazione totalmente diversa dai propri padri e nonni, o dai nativi analogici “.

Internet è così popolare nel paese che, scrive il quotidiano coreano, secondo uno studio governativo più della metà dei bambini tra i 3 e i 5 anni si collega almeno una volta al mese ad Internet, bimbi che mediamente a 3 anni e 2 mesi fanno conoscenza con la rete .

Che vi sia una predisposizione familiare in Corea a far crescere i più piccoli in un “clima tecnologico” lo dimostra il fatto che operatori mobili come KTF, il secondo nel paese, abbiano varato sistemi di tariffazione ad hoc per ragazzini di quattro anni. “I nativi digitali – spiega Park al Korea Times – pensano, agiscono e reagiscono in modo molto diverso da quanto facevamo noi, soprattutto perché la loro infanzia è in buona parte disegnata dalla tecnologia. Il loro stile di vita, che viene a formarsi in linea con le tecnologie più avanzate, può rappresentare un bene notevolissimo per questo paese. Cresceranno per essere i creatori di tecnologie futuristiche o consumatori destinati a rafforzare i mercati di settore”.

Ma non è tutto rose e fiori nel paese del broad band. Vi sono esperti, e viene citato un ricercatore dell’Istituto coreano per lo sviluppo della Gioventù, che ritengono necessario tenere gli occhi aperti sui possibili aspetti negativi di tanta tecnologia. “I bambini che accedono ai computer e ai cellulari – spiega – sono più predisposti alla dipendenza da videogioco di quelli che dipendevano dalla televisione. Dobbiamo riconoscere la parte oscura del nativo digitale ed adottare le giuste contromisure”.

Il caso della Corea è emblematico non solo per l’emergere prepotente nell’era digitale delle economie asiatiche ma anche per i numeri in campo e per la leadership acquisita dal paese in questi ambiti un grande “esperimento sociologico” su cui gli esperti di tutto il Mondo tengono gli occhi puntati. Lo spiega al giornale coreano un economista locale, secondo cui “la Corea è in testa a tutti per quanto riguarda i nativi digitali . Come risultato, i paesi esteri cercheranno di capire come va da queste parti, per apprendere in anticipo la lezione. In un certo senso – conclude – la Corea diventerà una palla di cristallo capace di mostrare cosa accade quando i nativi digitali prendono il posto di quelli analogici “.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    scusate tutti
    questi mandano in galera uno che ha fatto un sito con dei link ma quelli che hanno usato i link che gli fanno, li decapitano?
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate tutti
      - Scritto da:
      questi mandano in galera uno che ha fatto un sito
      con dei link ma quelli che hanno usato i link che
      gli fanno, li
      decapitano?No. Ci mandano avvelenato che li inchiappetta.
  • Anonimo scrive:
    2011 pena capitale per reato informatico
    Per questa data vi srà la prima pena capitale negli USA, cosa che non desterà troppo clamore dato il progressivo inasprimento delle sanzioni contro i crimini via internet che sempre più verranno associati alla parola giustificatrice di ogni negazione di libertà e cioè terrorismo. Per quella data chi verrà preso a scaricare un qualcosa protetto da copyright verrà recluso per non meno di 10 anni, anche gli altri paesi occidentali si allineeranno a questo.Benvenuti nel futuro!
    • Anonimo scrive:
      Re: 2011 pena capitale per reato informa
      ma no tranquillo, nel 2010 ci sara' la terza guerra mondiale, nel 2020 ci sara' la ripresa e tutti si riprometteranno di gestir emeglio le risorse e non farsi fregare la liberta' con la scusa del terrorismo, poi nel 2050 finiranno le risorse e ci sara' la quarta guerra mondiale con l'olocausto nucleare.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: 2011 pena capitale per reato informa
        - Scritto da:
        ma no tranquillo, nel 2010 ci sara' la terza
        guerra mondiale, nel 2020 ci sara' la ripresa e
        tutti si riprometteranno di gestir emeglio le
        risorse e non farsi fregare la liberta' con la
        scusa del terrorismo, poi nel 2050 finiranno le
        risorse e ci sara' la quarta guerra mondiale con
        l'olocausto
        nucleare.Uh per fortuna... io chissà che mi credevo!
  • Anonimo scrive:
    Ma ci rendiamo conto?
    CARCEREgalera per linka questo siamo arrivati
  • Anonimo scrive:
    [SPOT] nodi solidali con ants
    ants, la tua privacy
  • Guybrush scrive:
    Darwin
    Non vogliono farlo studiare nelle scuole.La teoria darwiniana, infatti, si basa sulla sopravvivenza dei piu' adatti, dei migliori.Il concetto di sopravvivenza in natura implica quello di MORTE (cioe' scomparsa definitiva dall'esistenza, terrena per chi ci crede).In caso di un giovine sbarbatello che si ritrova a dover pagare circa 30.000 eur tra multe e spese legali, significa ucciderlo socialmente: quando avra' finito di pagare il suo debito avra', come minimo, 15 anni di piu', non avra' potuto acquistare una casa e avra' parecchie difficolta' perche' per pagare quell'enormita' avra' dovuto interrompere gli studi e lavorare.Indubbiamente e' stata operata una selezione naturale perche' questo individuo avra' meno figli di uno che invece non e' stato pizzicato.Pero' non era qui che volevo arrivare.Mi riferisco all'attuale metodo di mettere i link ai torrent su server "centrali" e registrati.E' un metodo che porta la gente ad essere colpita e duramente. Eppero', proprio come avviene in natura, se una cosa e' pericolosa per una certa specie, viene registrata come pericolosa, o la specie si estingue, o (nel caso di una specie senziente) viene trovato un modo per aggirare il pericolo.Colpendo in questo modo gli utenti, semplicemente, effettuano una selezione "naturale" garantendo ai piu' S7R0nz1 (con la S maiuscola) maggiore disponibilita' di banda e di risorse.Logica darwiniana.Aspettiamoci, nel futuro, meno sistemi di condivisione, ma estremamente bastardi.Ad esempio il CD/dvd/blusarcazz passato da amico ad amico.Facile, anonimo, sicuro.
    GT
  • Anonimo scrive:
    Il cinema e la seconda industria america
    ieri in tv c'era Salvatores che parlava dell america e nella citta dove stava lui 3 persone su 5 lavoravano nel cinema,ci credo che difendono i loro posti di lavoro,aggiungo poi che internet e nata in USA , e credo che il centro di comando sia ancora la...e mica lasciano che internet gli rovini la seconda industria del paese...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il cinema e la seconda industria ame
      - Scritto da:
      ieri in tv c'era Salvatores che parlava dell
      america e nella citta dove stava lui 3 persone su
      5 lavoravano nel
      cinema,
      ci credo che difendono i loro posti di lavoro,
      aggiungo poi che internet e nata in USA , e credo
      che il centro di comando sia ancora
      la...
      e mica lasciano che internet gli rovini la
      seconda industria del
      paese...La prima sono le armi....
      • scionforbai scrive:
        Re: Il cinema e la seconda industria ame


        aggiungo poi che internet e nata in USA Forse non per le infrastrutture, ma sicuramente come pensatoio www e html sono stati inventati qua da noi (CERN di Ginevra): http://it.wikipedia.org/wiki/Tim_Berners-LeePoi il Mit ci ha succhiato l'inventore, ma vabbè...
  • Anonimo scrive:
    Arrestate Walt Disney!
    Chi capisce, capisce 8)
  • Cobra Reale scrive:
    Un pò di sano boicottaggio
    [Troll mode: ON]Il giudice è stato fin troppo tenero con quel pazzo criminale che attenta allo spirito creativo e minaccia l'intera società umana con le sue ladrate. Una sentenza giusta, così voi ladri imparate che non si pestano i piedi alla MAFIAA (www.mafiaa.org). Il pubblico è solo una massa di delinquenti e deve capire che le proprietà intellettuali vanno rispettate, costi quel che costi. Il pubblico ha un solo scopo nella vita: comprare tutto quello che vogliamo noi ai prezzi che vogliamo noi. Noi poverini che ingaggiamo gli artisti, creiamo, investiamo, produciamo... e voi ci derubate! :@Nessuna pietà di questa feccia![Troll mode: OFF]Penso che il pubblico abbia abbastanza forza di volontà per resistere alla tentazione di comprare i film e la musica più allettanti, senza per questo rivolgersi alla pirateria.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un pò di sano boicottaggio
      - Scritto da: Cobra Reale
      [Troll mode: ON]

      Il giudice è stato fin troppo tenero con quel
      pazzo criminale che attenta allo spirito creativo
      e minaccia l'intera società umana con le sue
      ladrate. Una sentenza giusta, così voi ladri
      imparate che non si pestano i piedi alla MAFIAA
      (www.mafiaa.org). Il pubblico è solo una massa di
      delinquenti e deve capire che le proprietà
      intellettuali vanno rispettate, costi quel che
      costi. Il pubblico ha un solo scopo nella vita:
      comprare tutto quello che vogliamo noi ai prezzi
      che vogliamo noi. Noi poverini che ingaggiamo gli
      artisti, creiamo, investiamo, produciamo... e voi
      ci derubate!
      :@
      Nessuna pietà di questa feccia!

      [Troll mode: OFF]

      Penso che il pubblico abbia abbastanza forza di
      volontà per resistere alla tentazione di comprare
      i film e la musica più allettanti, senza per
      questo rivolgersi alla
      pirateria.E' ciò che faccio.D'altronde, capirai che fatica resistere ai miagolii della Aguilera....
  • MandarX scrive:
    se io fossi
    se io fossi un musicista mi dissocerei da tutto questo
    • scionforbai scrive:
      Re: se io fossi

      se io fossi un musicista mi dissocerei da tutto
      questoIl problema è che i "musicisti" non hanno voce in capitolo, perché o hanno contratti capestro (genere: 5 album in 10 anni, incluso adeguato numero di corvees decise dall'etichetta), quindi non si possono "ribellare", o sono talmente ricchi e famosi che non gliene frega niente, anzi, sono proprio d'accordo (perché la pirateria, a loro, abbassa effettivamente di qualche milione di dollari/anno le entrate) con la politica delle majors.Va un po' meglio sugli indipendenti, ma finchè un musicista avrà bisogno di etichette per sovravvivere, sarà la logica industriale di queste ultime ad avere il sopravvento.
  • Anonimo scrive:
    Dalla Suomi non me lo aspettavo...
    Avendo vissuto per un po' nella bella finlandia nochè aver visto uno dei pochi paesi veramente liberi,apprendo come una macigno sulla schiena questa condanna.Oramai hanno comperato anche loro
    • Anonimo scrive:
      Re: Dalla Suomi non me lo aspettavo...
      Non lo dire a me.Mi sono trasferito qua pochi mesi fa... :(Ma secondo me al solito lo hanno fatto perchè dovevano fare qualcosa. "Colpirne uno per educarne cento"
  • Anonimo scrive:
    Per il futuro....
    Questo credo sia il futuro.....http://osiris.kodeware.netHo provato la "alfa" e sembra promettere molto bene :)In pratica permette di creare Portali e Forum indipendenti da server centrali distribuiti via P2P tra gli utenti che ne vogliono far parte.Il tutto in maniera completamente anonima.in pratica un sito(forum etc..) non può essere sottoposto a chiusura o censura in quanto è in "possesso" della comunità....
    • Anonimo scrive:
      Re: Per il futuro....

      in pratica un sito(forum etc..) non può essere
      sottoposto a chiusura o censura in quanto è in
      "possesso" della
      comunità....Anche il sito di WinMX faceva parte della comunità.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Per il futuro....
        - Scritto da:

        in pratica un sito(forum etc..) non può essere

        sottoposto a chiusura o censura in quanto è in

        "possesso" della

        comunità....
        Anche il sito di WinMX faceva parte della
        comunità.....I portali e forums che crei con osiris sono residenti in tuuti i pc della comunità che li crea.Di conseguenza nessuno può chiudere o censurare un sito, ne tantomeno rintracciare chi scrive.l'unico modo per abbatterlo è chiudere internet :)
  • Tristano99 scrive:
    Insomma!
    Ragazzi, ormai sappiamo bene quale sia la vera natura del governo americano, delle multinazionali che lo sostengono e foraggiano , intelligence e quant' altro: perché dovremmo far finta di non saperlo, al punto che quando si verificano casi del genere (sempre più frequentemente) tutti ci stupiamo di qualcosa che sappiamo bene , essere ormai legge operante per ingiusta che possa essere, in alcuni suoi aspetti (non pochi, direi)? Pensate forse che la situazione migliorerà? Non fino a quando non si formerà un partito degli Internauti , con milioni di aderenti, in grado di far sentire la voce di tutti noi, per far valere i nostri diritti e, ovviamente, rispettare la legge (ove possibile...).E questo partito, dovrebbe essere in ogni nazione europea (o eurabica, come diceva qualcuno). Solo in questo modo, FORSE, avremo qualche possibilità di non prenderci sempre fregature. Ciao. Tristano99
    • Anonimo scrive:
      Re: Insomma!
      Gli "internauti" sono una manica di sfigati che non conta nulla, e l'hanno già dimostrato ampiamente.Il mondo é piu' grande dei vostri stupidi computer e della vostra stupidissima internet. Vedete di crescere e capirlo.
    • Anonimo scrive:
      AH AH AH!
      Partito degli internauti? Ah Ah Ah! Ma se già solo quì, una piccola fetta del Web, ci si scanna tra sostenitori di Linux e sostenitori di Windows! Figuriamoci...
  • Anonimo scrive:
    a.l.l.u.c.i.n.a.n.t.e
    carcere??? sono completamente fuori di testa
    • Anonimo scrive:
      Re: a.l.l.u.c.i.n.a.n.t.e
      Beh in Italia possiamo stare tranquilli tanto con l'indulto tra un po esce anche Donato Bilancia :'(
      • Anonimo scrive:
        ot Re: a.l.l.u.c.i.n.a.n.t.e
        - Scritto da:
        Beh in Italia possiamo stare tranquilli tanto con
        l'indulto tra un po esce anche Donato Bilancia
        :'(è morto
        • GregHouse scrive:
          Re: ot Re: a.l.l.u.c.i.n.a.n.t.e
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Beh in Italia possiamo stare tranquilli tanto
          con

          l'indulto tra un po esce anche Donato Bilancia

          :'(

          è mortommm, informatissimo, complimenti :'( Ma che dici? E' nel carcere "Due Palazzi" di Padova che sconta la sua pena
    • Wakko Warner scrive:
      Re: a.l.l.u.c.i.n.a.n.t.e
      - Scritto da:
      carcere??? sono completamente fuori di testaQualcuno che basa il proprio business sul far causa ai propri clienti chiaramente non può essere "dentro" di testa.
  • Wakko Warner scrive:
    A coloro che acquistano musica
    Ecco dove e come vengono impiegati i vostri soldi.Ecco perché un brano anziché costare 10 centesimi vi costa 1 euro.Per pagare avvocati, per corrompere politici e legislatori.Comprare musica equivale a corrompere la società.Comprare musica equivale a condannare ragazzi e ragazzini alla galera.Comprare musica equivale a rovinare la vita di ragazzi e ragazzini.Compare musica è uccidere.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      Bene, ora gli slogan ce li ho... mi manca solo il sito WEB, di acquistare una 50 di euro in pubblicità e scambio banner e organizzare una raccolta fondi per finanziare una distribuzione capillare di volantini nelle scuole per informare i genitori circa i rischi che proprio figlio finisca in galera per colpa di questi signori.Magari riesco persino ad acquistare dei preziosi secondi di pubblicità nei cinema... la mia idea è questa:-Viene mostrato un ladro che cerca di aprire un auto e la voce in backround dice "RUBERESTI UN'AUTO?"-La scena cambia, un poliziotto prende un 14enne spaventato e in lacrime e lo sbatte in cella-La scena cambia ancora, lo stesso 14enne oramai adulto è ora nel giro della droga e spaccia fuori dalle scuole e la voce in backround dice "ROVINERESTI LA VITA A TUO FIGLIO?"-Lo schermo diventa nero e una scritta bianca compare sullo schermo "È quello che accade ogni volta che compri musica"-Schermo nero ancora, "Non finanziare le organizzazioni che usano i tuoi soldi per fare del male agli altri"-Schermo nero, "E ricordati che scaricare musica NON è come rubare, è una semplice violazione di una legge sul copyright ottenuta corrompendo legislatori e politici"Ah dimenticavo... alla fine dice: "Stanne fuori!" 8) Che ne dite?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 08.20-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 08.20
        --------------------------------------------------Quoto tutto!
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner

          Bene, ora gli slogan ce li ho... mi manca solo
          il

          sito WEB,....

          Che ne dite?


          ....
          Quoto tutto!eh vabbé, quoti quoti... ma chi lo fa 'sto video?e chi da i soldi a wakko?che poi dice "la musica uccide" ... tu davvero daresti soldi ad un pazzo?magari si mette due molotov su per il culo e si lancia con la sua bicicletta kamikaze su un negozio della fnac o in un virginmegastore... no no, non mi convince più questo wakko... "la musica uccide"... che stronzata."la musica ti incarcera" ;)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica

            che poi dice "la musica uccide" ...no, dice "pagare la musica" uccide. ha ragione.peccato per gli artisti, sono capitati in un brutto momento, ma quelli piu' svegli hanno capito e si stanno dissociando dalle cattive compagnie.prima o poi i parassiti saranno debellati ma non offrire il proprio sangue nel frattempo e' doveroso.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica

            no, dice "pagare la musica" uccide. ha ragione.dammi l'elenco delle persone trucidate, troll.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:


            no, dice "pagare la musica" uccide. ha ragione.

            dammi l'elenco delle persone trucidate, troll.Troll sei tu che ti attacchi ad una frase, fra l'altro cambiandola in modo da farla sembrare qualcos'altro e decontestualizzandola per tirare su rissa.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:




            no, dice "pagare la musica" uccide. ha
            ragione.



            dammi l'elenco delle persone trucidate, troll.
            Troll sei tu che ti attacchi ad una fraseAscolta genio dei troll, lo scriverò bello grande, in modo che tu non possa far finta di capirlo: LUI NE HA SCRITTA SOLO UNA DI FRASE Quindi accusarmi di attacarmi ad una frase è la cosa più ridicola di questo modo.taglio il resto del tuo sterile tentativo di flame.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Ascolta genio dei trollBé... "specchio riflesso"... non mi pare che ci siano le premesse per altra risposta più intelligente.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:

            Ascolta genio dei troll

            Bé... "specchio riflesso"... non mi pare che ci
            siano le premesse per altra risposta più
            intelligente.grzie per aver dimostrato per l'ennesima volta la pochezza delle tue argomentazioni.Il piagnone uacco non si smentisce mai.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            grzie per aver dimostrato per l'ennesima volta la
            pochezza delle tue
            argomentazioni.
            Il piagnone uacco non si smentisce mai."Specchio riflesso".Io mi adatto al livello intellettivo di chi ho davanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            grzie per aver dimostrato per l'ennesima volta
            la

            pochezza delle tue

            argomentazioni.

            Il piagnone uacco non si smentisce mai.

            "Specchio riflesso".
            Io mi adatto al livello intellettivo di chi ho
            davanti.E regredisci di giorno in giorno.Ah uacco, hai visto il bannerino che PI ti ha dedicato?Cerca di usarlo qualche volta, con le tue conoscenze sull'argomento sono certo che daresti un gran contributo.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            che poi dice "la musica uccide" ... tu davvero
            daresti soldi ad un
            pazzo?Probabilmente me li darebbero.Ricordati che non è affatto necessario avere ragione per vincere le elezioni...Per il resto... probabilmente non capireste una provocazione nemmeno se ci fosse scritto "ATTENZIONE, QUESTA È UNA PROVOCAZIONE" nel subject.
        • scionforbai scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          Amen, fratello.
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        beh..realizzare quel tipo di pubblicità è fattibilissimo....e penso anche acquistare qualche secondo di spazio sulle tv..o sui giornali...il problema sono solo i soldi..cmq io la farei anche domani
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          beh..realizzare quel tipo di pubblicità è
          fattibilissimo....e penso anche acquistare
          qualche secondo di spazio sulle tv..o sui
          giornali...il problema sono solo i soldi..cmq io
          la farei anche
          domanisalvo beccarti denuncie per falso o per apologia di reato :)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            beh..realizzare quel tipo di pubblicità è

            fattibilissimo....e penso anche acquistare

            qualche secondo di spazio sulle tv..o sui

            giornali...il problema sono solo i soldi..cmq io

            la farei anche

            domani

            salvo beccarti denuncie per falso o per apologia
            di reato
            :)Non è necessario metterla _esattamente_ come l'ho messa io, basta andarci molto più "soft".Dopotutto... se loro possono dire "scaricare musica è come rubare", allora io posso comparare patate e carote senza nessuno problema.
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        pane a pane vino al vino
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          pane a pane vino al vino
          e denuncina per istigazione a delinquere ;)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            e denuncina per istigazione a delinquere ;)Quelli della polpost con me devono guadagnarsi il pane ^_^
          • The_GEZ scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            Ciao Anonimo !

            pane a pane vino al vino
            e denuncina per istigazione a delinquere ;)A quale atto criminoso istigherebbe la pubblicità proposta da Wakko ?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: The_GEZ
            Ciao Anonimo !



            pane a pane vino al vino

            e denuncina per istigazione a delinquere ;)

            A quale atto criminoso istigherebbe la pubblicità
            proposta da Wakko
            ?Ma come... non lo sai?Non comprare musica È REATO.Bisogna almeno comprare 1 CD al mese, altrimenti sei un pirata. ;)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: The_GEZ

            Ciao Anonimo !





            pane a pane vino al vino


            e denuncina per istigazione a delinquere ;)



            A quale atto criminoso istigherebbe la
            pubblicità

            proposta da Wakko

            ?

            Ma come... non lo sai?
            Non comprare musica È REATO.
            Bisogna almeno comprare 1 CD al mese, altrimenti
            sei un pirata. ;)Anzi... ti dico di più... sei un pirata ANCHE se la compri la musica... visto che ti chiedono la penale ogni volta che acquisti un CD vergine.Inoltre, qualunque cosa tu dica contro la legge vigente, è apologia di reato perché... devo ancora scoprirlo... in realtà tutta sta faccenda dell'apologia di reato non mi convince... un giorno forse lo scoprirò.
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        wakko sei il numero 1 :)mi dispiace solo ke se tu lo facessi probabilmente manderebbero in galera pure tepenso, che se invece di farlo come pubblicità, come spot tu lo faccessi all'interno di un "film" o "cartone animato" (un po'come fanno i simpesson) saresti meno perseguibile.. ovvio che il target sarebbe molto meno ampioin bocca al lupo
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          wakko sei il numero 1 :)
          mi dispiace solo ke se tu lo facessi
          probabilmente manderebbero in galera pure
          te

          penso, che se invece di farlo come pubblicità,
          come spot tu lo faccessi all'interno di un "film"
          o "cartone animato" (un po'come fanno i
          simpesson) saresti meno perseguibile.. ovvio che
          il target sarebbe molto meno
          ampio
          in bocca al lupotoh, guarda, una persona che ha del buon senso :)vabbé che oltre la provocazione wakko non andrà.però wakko, siccome non l'hai pensata male, potresti pensarla MEGLIO, scrivere un testo non passibile di denuncia (che non dichiari il falso in sostanza) e prepararla. non è neanche escluso che tu possa raccogliere dei soldi per pagare una campagna di distribuzione :)certo, poi però devi avere gli hard disk di casa puliti puliti puliti... perchè tu e la finanza diverrese amici intimi :)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            vabbé che oltre la provocazione wakko non andrà.Vedo che almeno qualcuno ha capito che trattavasi di _provocazione_.
            però wakko, siccome non l'hai pensata male,
            potresti pensarla MEGLIO, scrivere un testo non
            passibile di denuncia (che non dichiari il falso
            in sostanza) e prepararla.Dove avrei dichiarato il falso?L'unica frase in cui _forse_ c'è da ridire è quella in cui dico che comprare la musica è uccidere. Ma del resto non è detta che sia falsa, una persona che già ha i suoi casini, se è messa in condizioni tali da dover _anche_ sopportare il bullismo di questi signori, è persino probabile che decida di togliersi la vita. Io non rischio... i soldi per continuare questa caccia alle streghe non glie li dò.
            non è neanche escluso che tu possa raccogliere
            dei soldi per pagare una campagna di
            distribuzione
            :)

            certo, poi però devi avere gli hard disk di casa
            puliti puliti puliti... perchè tu e la finanza
            diverrese amici intimi
            :)I miei HD sono inaccessibili.
        • avvelenato scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          wakko sei il numero 1 :)
          mi dispiace solo ke se tu lo facessi
          probabilmente manderebbero in galera pure
          te

          penso, che se invece di farlo come pubblicità,
          come spot tu lo faccessi all'interno di un "film"
          o "cartone animato" (un po'come fanno i
          simpesson) saresti meno perseguibile.. ovvio che
          il target sarebbe molto meno
          ampio
          in bocca al lupoBasterebbe fare uno spot ironico piuttosto.Ad esempio giustapporre le dichiarazioni gioiose di MPAA e RIAA sull'arresto dei pericolosi criminali che fanno del male alle vittime delle infrazioni del copyright con le foto dei pericolosi criminali.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:

            wakko sei il numero 1 :)

            mi dispiace solo ke se tu lo facessi

            probabilmente manderebbero in galera pure

            te



            penso, che se invece di farlo come pubblicità,

            come spot tu lo faccessi all'interno di un
            "film"

            o "cartone animato" (un po'come fanno i

            simpesson) saresti meno perseguibile.. ovvio che

            il target sarebbe molto meno

            ampio

            in bocca al lupo


            Basterebbe fare uno spot ironico piuttosto.
            Ad esempio giustapporre le dichiarazioni gioiose
            di MPAA e RIAA sull'arresto dei pericolosi
            criminali che fanno del male alle vittime delle
            infrazioni del copyright con le foto dei
            pericolosi
            criminali.Si, se ne può parlare.
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        - Scritto da: Wakko Warner
        Bene, ora gli slogan ce li ho... mi manca solo il
        sito WEB, di acquistare una 50 di euro in
        pubblicità e scambio banner e organizzare una
        raccolta fondi per finanziare una distribuzione
        capillare di volantini nelle scuole per informare
        i genitori circa i rischi che proprio figlio
        finisca in galera per colpa di questi
        signori.

        Magari riesco persino ad acquistare dei preziosi
        secondi di pubblicità nei cinema... la mia idea è
        questa:
        -Viene mostrato un ladro che cerca di aprire un
        auto e la voce in backround dice "RUBERESTI
        UN'AUTO?"
        -La scena cambia, un poliziotto prende un 14enne
        spaventato e in lacrime e lo sbatte in
        cella
        -La scena cambia ancora, lo stesso 14enne oramai
        adulto è ora nel giro della droga e spaccia fuori
        dalle scuole e la voce in backround dice
        "ROVINERESTI LA VITA A TUO
        FIGLIO?"
        -Lo schermo diventa nero e una scritta bianca
        compare sullo schermo "È quello che accade ogni
        volta che compri
        musica"
        -Schermo nero ancora, "Non finanziare le
        organizzazioni che usano i tuoi soldi per fare
        del male agli
        altri"
        -Schermo nero, "E ricordati che scaricare musica
        NON è come rubare, è una semplice violazione di
        una legge sul copyright ottenuta corrompendo
        legislatori e
        politici"

        Ah dimenticavo... alla fine dice: "Stanne fuori!"
        8)


        Che ne dite?che se la posti da qualche parte ti arrivano talmente tante denuncie (e con ragione) per diffamazione e falso che potrai leggere le sentenze direttamente dall'interno del tuo intestino crasso, e sai da dove ti saranno arrivate :)però loderemo il tuo coraggio
        • Wakko Warner scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          che se la posti da qualche parte ti arrivano
          talmente tante denuncie (e con ragione) per
          diffamazione e falso che potrai leggere le
          sentenze direttamente dall'interno del tuo
          intestino crasso, e sai da dove ti saranno
          arrivate
          :)

          però loderemo il tuo coraggioOk, ottimo, pagatemi anche cauzione e avvocato però ^_^
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        ci sto! fai il sito che ti faccio la donazione!
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica

        Magari riesco persino ad acquistare dei preziosi
        secondi di pubblicità nei cinema... la mia bravo, compra la pubblicità al cinema così alimenti proprio quelli contro i quali protesti...
        • Wakko Warner scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:


          Magari riesco persino ad acquistare dei preziosi

          secondi di pubblicità nei cinema... la mia


          bravo, compra la pubblicità al cinema così
          alimenti proprio quelli contro i quali
          protesti...Come si dice... in guerra e in amore...
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 08.20
        --------------------------------------------------dico che dopo anni che gli utenti di internet rubano musica, se oggi un brano a scelta senza essere costretti a comprare un albem intero che non interessa a 1 euro, mi sembra equo
        • Wakko Warner scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da:
          dico che dopo anni che gli utenti di internet
          rubano musica, se oggi un brano a scelta senzaDevo pagare io per quello che hanno "rubato" gli altri?
          essere costretti a comprare un albem intero che
          non interessa a 1 euro, mi sembra
          equoA me no. Non solo non mi va bene il prezzo, ma non mi vanno bene le restrizioni che mi si impongono, non mi va bene la pubblicità ridicola che si fa per terrorizzare la gente, non mi va bene che un ragazzino rischi la galera per della _ridicola_ musica, e non mi va bene che il copyright su _qualunque_ cosa duri così tanto e dia così tanto potere agli editori.
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      Infatti io non compro musica nè films da almeno 5 anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      - Scritto da: Wakko Warner
      Compare musica è uccidere.fino ad un certo punto mi sta bene, ma quando spari stronzate, allora perdi credibilitàe se la perdi più volte di fila, poi non ne hai più .che dici, wakko?
      • Wakko Warner scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        - Scritto da:
        che dici, wakko?È grave? (newbie) Ah una cosa, sinceramente di quello che credi tu... non me ne frega una mazza, ti è più chiaro ora il concetto? 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          peccato, sembravi più intelligente.quando uno però esagera così e non ammette di aver sparato cazzate, perdo di interesse nei suoi confronti."la musica uccide"dahahahahaha che stronzata :Dbuffone ^____^
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            peccato, sembravi più intelligente.Tu invece non lo sei sembrato neanche per un istante.Oh bé, peccato.
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      bisognerebbe appellarsi al divino beppe grillo. Egli potrebbe raccogliere abbastanza soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        - Scritto da:
        bisognerebbe appellarsi al divino beppe grillo.
        Egli potrebbe raccogliere abbastanza
        soldi.certo.http://punto-informatico.it/p.asp?id=1305808http://punto-informatico.it/p.asp?id=1308472
        • Anonimo scrive:
          Lucrare è da ricettatori
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          bisognerebbe appellarsi al divino beppe grillo.

          Egli potrebbe raccogliere abbastanza

          soldi.

          certo.

          http://punto-informatico.it/p.asp?id=1305808
          http://punto-informatico.it/p.asp?id=1308472Ossia? Critichi Grillo per aver detto di smetterla a chi *guadagnava* soldi *rivendendo* materiale di Beppe?Ha fatto bene: ebay e il giovanotto non avevano nessuna giustificazione sociale o culturale, hanno preso calci nei santissimi e gli sta bene.Personalmente mi sono inca$$ato quando in due distinte occasioni mio materiale (un video e delle foto) reso disponibile sotto "Creative Commons - No Derivati" è stato usato a fini di lucro senza chiedermi il permesso). Non ho un avvocato di fiducia a cui devolvere denaro per seguire una causa, altrimenti in un caso l'avrei fatto certamente.Non possiamo perdonare anche i furbi che dietro il paravento di un bisogno, lo sfogano cercando di metterlo in 'ul0 agli altri. :@
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Lucrare è da ricettatori
            - Scritto da:
            Ossia? Critichi Grillo per aver detto di
            smetterla a chi *guadagnava* soldi *rivendendo*
            materiale di
            Beppe?Beppe HA SBAGLIATO.Per due ragioni:1) Lui stesso, nel video "incriminato", afferma di non voler perseguire chi fa copia di tale video per darlo a qualcun altro. Non ha detto "NON a scopo di lucro" in nessun posto... ergo uno immagina di avere la più ampia libertà possibile.2) Il prezzo con cui il ragazzo vendeva il DVD non era pensato per straguadagnarci ma solo per ripagarsi tempo e spese di masterizzazione più un piccolo extra per sé... non mi sembra avesse altre intenzioni se non quella di aiutare a diffondere la "parola di Beppe" magari mettendosi via qualcosina per comprarsi il Kinder Bueno alle macchinette.Ora tu puoi dire "si ma è sbagliato" e su questo posso anche darti ragione, ma il fatto è che nel caso specifico Beppe ha prima fatto un'affermazione per poi rimangiarsela in parte.So che Beppe non l'ha fatto apposta per colpire quel particolare ragazzo... voleva solo impedire che qualcun altro ci guadagnasse sul suo lavoro e infatti la denuncia è generica... poi naturalmente arrivano i fighi dei pulotti che non capiscono un razzo e fanno di tutta l'erba un fascio... come hanno sempre fatto e come sempre faranno.Dunque la questione non è così "bianco e nero" come la vuoi rappresentare tu... ci sono delle forti attenuanti a favore del ragazzo e delle probabili colpe da parte di Beppe.Con questo non voglio certo affermare che Beppe sia incoerente o che non sia una persona affidabile... anzi... penso l'esatto opposto... ma sta di fatto che quella volta Beppe HA SBAGLIATO e penso che dopotutto se ne sia anche reso conto anche lui e sia dispiaciuto quanto me per come sono andate le cose (cattiva pubblicità, discredito, insulti ricevuti, ecc).Ci sono varie licenze open secondo cui tu puoi anche guadagnarci rivendendo software o comunque materiale open (la GPL ne è un esempio), è probabile che quel ragazzo abbia semplicemente mal interpretato le sue parole visto che, in verità, erano ambigue e davano a pensare (o almeno a me hanno dato da pensare) che fosse lecito fare anche quello che quel ragazzo ha fatto.Personalmente ho acquistato il suo DVD originale e lo riacquisterei ancora perché credo che iniziative come quelle in genere proposte da Beppe vadano premiate, nonostante non sia del tutto d'accordo a volte con i contenuti.
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      - Scritto da: Wakko Warner
      Ecco dove e come vengono impiegati i vostri soldi.
      Ecco perché un brano anziché costare 10 centesimi
      vi costa 1
      euro.
      Per pagare avvocati, per corrompere politici e
      legislatori.

      Comprare musica equivale a corrompere la società.
      Comprare musica equivale a condannare ragazzi e
      ragazzini alla
      galera.
      Comprare musica equivale a rovinare la vita di
      ragazzi e
      ragazzini.

      Compare musica è uccidere.tu sei pazzo
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      - Scritto da: Wakko Warner
      Ecco dove e come vengono impiegati i vostri soldi.
      Ecco perché un brano anziché costare 10 centesimi
      vi costa 1
      euro.
      Per pagare avvocati, per corrompere politici e
      legislatori.

      Comprare musica equivale a corrompere la società.
      Comprare musica equivale a condannare ragazzi e
      ragazzini alla
      galera.
      Comprare musica equivale a rovinare la vita di
      ragazzi e
      ragazzini.

      Compare musica è uccidere.Ma f@ttiti!Che serva da esempio!
      • Wakko Warner scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        - Scritto da:
        Ma f.....i!Se solo sapessi farlo... :( purtroppo per certe cose bisogna essere in due :$ Edit: Spero che la punteggiatura che ho inserito sia sufficente.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 15.13-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          - Scritto da: Wakko Warner
          - Scritto da:

          Ma f@ttiti!

          Se solo sapessi farlo... :(
          purtroppo per certe cose bisogna essere in due
          :$
          Allora fatti f@ttere!Sono anni che dicono che copiare mp3, film e DVD è illegale.... Vorrei sapere di cosa vi stupite!Il mariuolo va in galera!
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Allora fatti f.....e!Hai suggerimenti su come raggiungere questo obiettivo? Sarei certamente interessato...
            Sono anni che dicono che copiare mp3, film e DVD
            è illegale.... Vorrei sapere di cosa vi
            stupite!
            Il mariuolo va in galera!A capisco... a bé se è illegale allora... Studiati un po' di storia del copyright va che ne hai un sacco di bisogno...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 15.11-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            Allora fatti f@ttere!

            Hai suggerimenti su come raggiungere questo
            obiettivo? Sarei certamente
            interessato...


            Sono anni che dicono che copiare mp3, film e DVD

            è illegale.... Vorrei sapere di cosa vi

            stupite!

            Il mariuolo va in galera!

            A capisco... a bé se è illegale allora...

            Studiati un po' di storia del copyright va che ne
            hai un sacco di
            bisogno...Se se....Vi inventate storie strane sul copyright.La legge è legge! O è valida solo quando l'Antistrust se la prende con Microsoft?Ma va va va va va!
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Se se....
            Vi inventate storie strane sul copyright.
            La legge è legge! O è valida solo quando
            l'Antistrust se la prende con
            Microsoft?
            Ma va va va va va!ROTFL, senti, mica è colpa mia se non conosci nemmeno la storia del copyright. Vai e studia... che vuoi che ti dica.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            Se se....

            Vi inventate storie strane sul copyright.

            La legge è legge! O è valida solo quando

            l'Antistrust se la prende con

            Microsoft?

            Ma va va va va va!

            ROTFL, senti, mica è colpa mia se non conosci
            nemmeno la storia del copyright. Vai e studia...
            che vuoi che ti
            dica.Senti pezzente,mi dici cosa dice il codice Penale e/o Civile americano a riguardo ?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Senti ***********,
            mi dici cosa dice il codice Penale e/o Civile
            americano a riguardo
            ?Non ti è ancora chiaro vero?Posso però dirti cosa dice il codice italiano sulla diffamazione a mezzo stampa visto che ti piace tanto insultare persone che manco conosci online.Ti ho forse insultato io? Non mi sembra.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2006 15.31-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:

            Senti pezzente,

            mi dici cosa dice il codice Penale e/o Civile

            americano a riguardo

            ?

            Non ti è ancora chiaro vero?

            Posso però dirti cosa dice il codice italiano
            sulla diffamazione a mezzo stampa visto che ti
            piace tanto insultare persone che manco conosci
            online.
            Ti ho forse insultato io? Non mi sembra.Ok, scusa per le parole poco dignitose!Senti amico,mi dici cosa dice il codice Penale e/o Civile americano a riguardo?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Ok, scusa per le parole poco dignitose!Scuse accettate.
            Senti amico,
            mi dici cosa dice il codice Penale e/o Civile
            americano a
            riguardo?Quello che dice il codice al riguardo è irrilevante visto che tali leggi sono ottenuto con l'imbroglio, con la mancanza di dibattito e con la corruzione (ammessa anche da alcuni politici americani che si sono persino vantati di essersi fatti la vacanza con i soldi donati loro dalle "lobby").Se poi tu ritieni che io segua cecamente ciò che dice la legge solo perché "è legge" ti sbagli nuovamente, io le leggi che ritengo ridicole, incivili e contro la mia morale semplicemente mi rifiuto di seguirle... specie quelle leggi fatte apposta per far arricchire NON gli autori, ma bensì le lobby, soldi che finiscono nelle tasche di personaggi che RACCONTANO IL FALSO (vedi spot del superball), che diffondono la paura, che comparano patate e cavoli (dicendo per esempio che copiare musica è come rubare quando trattasi di reati diversi regolamentati da leggi diverse... e il mio sloga "pagare musica è come uccidere" vuole proprio sottolineare questo estremizzandolo), lobby che minacciano le famiglie ben sapendo che tali famiglie non possono in nessun modo difendersi da loro.Dunque questi signori i miei soldi non li avranno. Nota che io NON ho detto da nessuna parte "scaricate la musica dal mulo", ho semplicemente detto "non pagate la musica" ossia "NON COMPRATELA" ossia "BOICOTTATELA" e fino a prova contraria questo si può ancora fare... ma non credo manchi molto a quando ci obbligheranno a comprare un certo quantitativo di musica mensilmente pena l'essere chiamati "pirati".Spero di essermi chiarito.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            Non hai ancora risposto alla mia domanda! Hai
            solo citato un tuo modo di
            pensare!Bene, vediamo... se io un giorno mi metto a parlare dell'algoritmi ZIV-LEMPEL e uno spunta fuori chiedendomi "si, ma di che colore è il muro della mia stanza", chi sta uscendo dai binari?Io ho parlato di un boycott... tu sei saltato fuori chiedendomi cosa dice la legge sul copyright...
            Peggio per te! La legge va rispettata! Se non ti
            piace indici un referendum per abolirla, nel
            frattempo astieniti come da
            regolamento!Sbagliato.Come ho più e più volte detto io mi riservo il diritto di non seguire le leggi che ritengo irragionevoli/immorali/dannose eventualmente pagando per questo.È una scelta, puoi condividerla o meno, ma è una mia scelta.Per quello che riguarda il "referendum" saprai bene che prima bisogna fare una campagna informativa che spieghi alla gente PERCHÉ bisogna cambiare un data legge, se leggi il mio primo e secondo intervento vedrai che è esattamente a questo che punto... ossia a informare... certo... con frasi forti... con frasi ad effetto... come del resto fanno oramai da anni proprio coloro le cui idee voglio sconfiggere.O pensi di fare un referendum quando la gente manco sa che razzo è il copyright?Stai pur sicuro che se un giorno dovessi seguire questa strada porterei tutte le mie ragioni e non mi limiterei certo a poche frasi ad effetto, a cominciare proprio dalla storia del copyright che ti ho citato e che puoi trovare in questo libro http://www.free-culture.cc/ scritto dal signor Lessing, un esperto in questo settore.
            * Leggi a fondo paginaAndiamo in fondo pagina.
            Ti ho chiesto le mie scuseCertamente, scuse che apprezzo e che ti fanno onore, ma ciò non cambia il fatto che hai deciso di ignorare le regole che non ti andavano bene.Non volevo certo risottolineare una cosa per cui mi avevi già chiesto scusa, l'ho fatto semplicemente per farti vedere che, come tutti gli altri, anche tu ogni tanto violi la legge... sia esso un andare a 60 su una strada da 50, sia esso insultare qualcuno su un forum online.Io sono cosciente di questo fatto e anzi, mi riservo il diritto di violare le leggi che io ritengo contrarie alla mia morale.Per farti un esempio estremizzato... nel 1940 era illegale nascondere ebrei, io lo avrei fatto comunque... tu lo avresti fatto? E se si... non avresti violato la legge in questo modo? Sei ancora convinto che la legge vada rispettata sempre e comunque?
            Non so chi sei e non so come ti chiami quindi
            alludo come mi pare visto che il 90% dei
            contratti ADSL consumer hanno un solo
            scopo....
            E scusami se t'ho messo in quel 90%!Un po' come se io me ne andassi in giro per la città e a un certo punto, indicando una persona che non conosco e che non so come si chiami, gli urlassi "LADRO!!!".
            * La lettura a fondo pagina

            Nella marmaglia dei trolls che affogano i forum
            di PI il tuo 3d è passato come uno di
            loro.Bé, ti sbagliavi.
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            Senti amico,mi dici cosa dice il codice civile e penale americano a riguardo?
          • Anonimo scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:

            Se se....

            Vi inventate storie strane sul copyright.

            La legge è legge! O è valida solo quando

            l'Antistrust se la prende con

            Microsoft?

            Ma va va va va va!

            ROTFL, senti, mica è colpa mia se non conosci
            nemmeno la storia del copyright. Vai e studia...
            che vuoi che ti
            dica.ma che dice sta storia del copyright? che se un pezzo musicale lo ascolti in modo disonesto sei in gamba?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: A coloro che acquistano musica
            - Scritto da:
            ma che dice sta storia del copyright? Vai e leggitela, ho più e più volte postato il link al libro che ne parla... non sono mica la tua maestrina.
            che se un
            pezzo musicale lo ascolti in modo disonesto sei
            in
            gamba?Chi ha parlato di "ascoltare in modo disonesto"? Potresti indicarmi esattamente dove l'ho fatto?E se non puoi... accendere il cervello prima di parlare non si usa più?
    • Anonimo scrive:
      Re: A coloro che acquistano musica
      messa un po diversamente per evitare pssibili "denunce" la si potrebbe fare...magari per iniziare, buttare giu qualcosa di "amatoriale" e distribuire il video all'interno dei circuiti p2p fare una petizione on line per raccogliere firme o meglio ancora denaro :)si, ci si dovrebbe riuscire...magari, invce che pagare spot per tv nazionali, forse costa meno pagare la pubblicità per le emittenti private regionali.... magari la somma di questi costi è inferiore al costo di quella su nazionale... ed in ogni caso si copre lo stesso l'intero territorio nazionale
      • Wakko Warner scrive:
        Re: A coloro che acquistano musica
        Esattamente... la morale è sostanzialmente una... che BISOGNA incominciare a fare qualcosa.È inaccettabile che loro possano dire quello che gli pare e che non abbiano nessuno che gli tiene in qualche modo testa.Guardate a che punto siamo arrivati... qui sbattono in galera delle persone per dei link!!!Galera!!! Mica multa!E se si continua ad accettare tutto passivamente sarà sempre peggio.Qualcosa... non dico quello che ho proposto... ma QUALCOSA va fatto.Negli altri paesi hanno persino organizzato partiti politici... però a mio parere, nonostante sia certamente qualcosa di buono, negli altri paesi hanno sbagliato... e hanno sbagliato su un punto FONDAMENTALE, ossia quello di FARE INFORMAZIONE.Hanno dato per scontato che la gente sapesse già tutto... la gente invece NON SA NULLA. Bisogna partire da QUESTO presupposto.Bisogna fare esattamente quello che fanno le lobby... pubblicità... volantini... magliette... sia su Internet che nel "mondo reale".La gente deve SAPERE dove queste lobby stanno andando a parare... deve SAPERE che il rischio per i propri figli su Internet NON sono i siti porno... il rischio più grosso è di finire in GALERA per aver condiviso degli MP3 di _nessun_ valore reale. Il rischio più grosso è quello di avere queste lobby che controllano, come fanno OGGI, i nostri politici come fossero pupazzi. Che si creano leggi ad hoc grazie a "favori" e "vacanze" pagate ai politici.E che tutto questo costa la _libertà_... e forse persino _la vita_ di PERSONE.Non è accettabile che un ragazzo vada in galera per aver scambiato degli mp3 a titolo gratuito con degli sconosciuti, come non è accettabile che le famiglie siano sottoposte a ricatto da parte di questi signori.Vanno combattuti con le loro stesse armi... a partire dall'informazione... rigirando magari le loro pubblicità e i loro metodi contro di loro stessi (come era mia intenzione nella pubblicità da me suggerita).
        • Anonimo scrive:
          Re: A coloro che acquistano musica
          io ci sto a dare una mano, almeno nel diffondere la "voce" (link, pubblicità etc etc...)ma ci serve:1 o piu avvocati (tutele legali, ma soprattutto che indirizzino sul modo migliore e legale di come fare il video/sito/pubblicità)1 webmaster (per ralizzare un sito di riferimento)1 o molti piu Designer (per fare il video, spot etc etc)1 o piu "pubblicitari" per trovare le parole giuste da dire/scrivere per attirare l'attenzione1 una volta che si ha il sito, si fa un banner e diffonderlo ai vari siti che vogliono aderire all'informazioneil tutto (video/sito/etc etc) fatto con software open source (gpl)basta cominciare, e poi la notizia si diffonde pian piano (vedi anche il sito http://www.no1984.org/ )discorso volantinaggio e pubblicità di massa può aspettare un po di tempo, magari una volta che si è avviata quanto detto sopra, gli sponsor ci saranno... con i soldi....(sponsor "locali", tipo il negozio sotto casa o non so)samu
  • Anonimo scrive:
    in finlandia ne escono in modo diverso?
    ... ma dove?Uno e' stato condannato a 5 mesi.Gli altri a 700.000 euro di multa, perche' buona parte di loro erano minorenni.E la differenza dov'e' ?Condannato l'uno e gli altri, anche se a pene diverse.
  • Anonimo scrive:
    Forza Delatore
    Tre giorni fa alla notizia che i cinesi incarcenano un blogger per anni per i suoi interventi, ci hai detto che la Cina e' un paese sovrano e ci sono delle leggi da rispettare.E poi "forse che in USA si sta meglio?".Insomma hai difeso delle cattive leggi e per farlo ti sei anche gettato nel confronto, contrattaccando con l'esempio americano.Adesso vogliamo vedere se hai le ooooo per dirci:gli USA sono un paese sovrano e ci sono delle leggi da rispettare.O valgono come sempre due pesi e due misure?
  • Anonimo scrive:
    La piu' grande democrazia del mondo
    La piu' grande democrazia del mondo! ma che la impone con le armi.e' la nazione piu belligerante del pianeta.pratica torture che ormai sono legalizzate.ti lascia morire per strada se non hai l'assicurazione.se non sei con loro ..sei contro di loro.. etc.. etc...ah gia' si chiama democrazia
    • Anonimo scrive:
      Re: La piu' grande democrazia del mondo
      - Scritto da:
      La piu' grande democrazia del mondo! ma che la
      impone con le armi.e' la nazione piu belligerante
      del pianeta.pratica torture che ormai sono
      legalizzate.ti lascia morire per strada se non
      hai l'assicurazione.se non sei con loro ..sei
      contro di loro.. etc..
      etc...
      ah gia' si chiama democrazianon dici niente di nuovo.ricordati che gli americani sono il frutto degli scarti degli europei.
    • Anonimo scrive:
      Re: La piu' grande democrazia del mondo
      - Scritto da:
      La piu' grande democrazia del mondo! ma che la
      impone con le armi.e' la nazione piu belligerante
      del pianeta.pratica torture che ormai sono
      legalizzate.ti lascia morire per strada se non
      hai l'assicurazione.se non sei con loro ..sei
      contro di loro.. etc..
      etc...
      ah gia' si chiama democraziase preferisci non poter fare liberamente sessodover portare il velonon poter fare il giornalista o non poter scrivere un blogvenire sterminato perchè di etnia diversamorire di fame in prigioneci sono decine e decine di stati nei quali puoi emigrare con gioia per approdare a ciò che soddisfa la tua preferenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: La piu' grande democrazia del mondo

        se preferisci non poter fare liberamente sesso
        dover portare il velo
        non poter fare il giornalista o non poter
        scrivere un
        blog
        venire sterminato perchè di etnia diversa
        morire di fame in prigione

        ci sono decine e decine di stati nei quali puoi
        emigrare con gioia per approdare a ciò che
        soddisfa la tua
        preferenza.Ecco, quelli che dicono: la scelta è tra noi e loro, senza vedere nessuna alternativa, mi stanno sinceramente sul kazzo.
        • Anonimo scrive:
          Re: La piu' grande democrazia del mondo
          se non erro in alcuni stati e vietato il sesso anale, in altri il sesso orale.... negli usa...
          • Anonimo scrive:
            Re: La piu' grande democrazia del mondo
            - Scritto da:
            se non erro in alcuni stati e vietato il sesso
            anale, in altri il sesso orale.... negli
            usa...ROTFL, ma se è la patria dei film HC!
  • Anonimo scrive:
    perchè colpire i gestori, non gli utenti
    è molto semplice! :Dgli operatori e i gestori di siti e link vari, torrent o altro che sia, sono sempre in un numero che non va oltre qualche decina.Quindi ci si può permettere di sbatterli dentro perchè c'è ancora abbastanza spazio e non occupano troppo! :DAnche se come è possibile notare il tempo trascorso in galera raramente supera la durata di un anno, e poi fuori e via con anni di libertà vigilatà (tanto in quel caso non occupi spazio nelle prigioni). 8)E' ovvio che ciò non si applica agli utenti che scaricano ecc. proprio perchè loro sono nell'ordine delle migliaia, centinaia di migliaia, e in alcuni casi milioni.. è evidente come il metodo della galera non si applichi agli utenti per questo semplice motivo primario. 8)Poi c'è una serie di motivi secondari ed economici, tipo alle majors conviene lasciarli fuori dalla galera gli utenti in modo da poterli poi spennare con i loro "pattegiamenti extragiudiziari" o condanne a risarcimenti danni astronomici. (rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè colpire i gestori, non gli ut
      Perchè i 133mila utenti registrati adoperano BitTorrent. Elementare, Watson!
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè colpire i gestori, non gli ut
      - Scritto da:
      è molto semplice! :D
      gli operatori e i gestori di siti e link vari,
      torrent o altro che sia, sono sempre in un numero
      che non va oltre qualche
      decina.
      Non so che razza di discorso sia...Per te è meglio colpire gli spacciatori o i drogati?E' meglio fermare chi sfrutta la prostituzione o iniziare a condannare gli utenti?
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè colpire i gestori, non gli ut
        che razza di discorso è il tuo semmai..chiunque commetta un illecito va fermato!che poi esso sia lo sfruttatore o l'utente poco cambia! Entrambi hanno commesso un illecito e come tali vanno puniti!E comunque si vede che non hai capito molto del mondo.. alle majors mica interessa fermare i "reati" (mi riferisco ai "mancati profitti") gli interessa solo massimizzare i guadagni e lo fanno sulla tua pellaccia! Sia tu gestore o utente, poco importa, per loro sei solo una persona in più da spennare e nient'altro.
        • Anonimo scrive:
          Re: perchè colpire i gestori, non gli ut
          - Scritto da:
          che razza di discorso è il tuo semmai..
          chiunque commetta un illecito va fermato!
          che poi esso sia lo sfruttatore o l'utente poco
          cambia! Entrambi hanno commesso un illecito e
          come tali vanno
          puniti!Si ma da dove inizi? Ripeto: ti sembra più sensato colpire gli spacciatori o i drogati?
          E comunque si vede che non hai capito molto del
          mondo.. spiegamelo tu
          alle majors mica interessa fermare i
          "reati" (mi riferisco ai "mancati profitti") gli
          interessa solo massimizzare i guadagni e lo fanno
          sulla tua pellaccia! Non credo, sulla tua forse...
          Sia tu gestore o utente,
          poco importa, per loro sei solo una persona in
          più da spennare e
          nient'altro.Sicuro, ma io non mi faccio spennare. Per la musica ci sono le radio ed Internet dove in modo perfettamente legale puoi ascoltare praticamente il genere che vuoi.Per i film ti dirò che preferisco spendere ogni tanto 7 euro piuttosto che decine e decine di euro per connessione, CD, corrente elettrica e poi alla fine ti vedi un film con scarsa qualità (solitamente è così), audio di me.da e comunque non è lo stesso di guardarlo al cinema.Per me la strada migliore è il boicotaggio, non fare siti con link di bittorrent
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè colpire i gestori, non gli ut
            - Scritto da:
            che razza di discorso è il tuo semmai..
            chiunque commetta un illecito va fermato!
            che poi esso sia lo sfruttatore o l'utente poco
            cambia! Entrambi hanno commesso un illecito e
            come tali vanno
            puniti!
            Si ma da dove inizi? Ripeto: ti sembra più
            sensato colpire gli spacciatori o i drogati?e questo che centra? paragoni un ragazzo (magari anche minorenne) che si scarica qualche film o canzone a uno spacciatore o a un drogato??!! te hai qualcosa che non va nel cervello mi sa...e comunque magari la legge funzionasse così come dici tu.. in realtà si becca chi capita di beccare senza badare al fatto che sia spacciatore o drogato.
            E comunque si vede che non hai capito molto del
            mondo..
            spiegamelo tunon c'è peggior sordo di chi non vuol sentire...te lo ho già spiegato mi pare.. mah vabbè..
            alle majors mica interessa fermare i
            "reati" (mi riferisco ai "mancati profitti") gli
            interessa solo massimizzare i guadagni e lo fanno
            sulla tua pellaccia!
            Non credo, sulla tua forse...anche qui ti sbagli! Lo fanno sulla pelle di tutti indipendentemente da chi essi siano. A meno che tu non sia uno ricco e potente sta pur sicuro che un giorno verranno a romperti le scatole pure a te, magari anche a casa tua, e anche se tu di credi di essere perfettamente a posto e in regola fidati che qualche menata illegale te la trovano sempre e comunque. Loro hanno i soldi e il potere per comprarsi le leggi, te cos'hai? ecco e allora non dire sciocchezze...
            Sia tu gestore o utente,
            poco importa, per loro sei solo una persona in
            più da spennare e
            nient'altro.
            Sicuro, ma io non mi faccio spennare.
            Per la musica ci sono le radio ed Internet
            dove in modo perfettamente legale puoi
            ascoltare praticamente il genere che vuoi.intendi le radio free in streaming su internet? o che altro? e comunque non sempre passano quello che vuoi tu quando vuoi tu e la qualità lascia spesso a desiderare...c'è invece un'altra grande potenzialità di internet che va sfruttata: p2p
            Per i film ti dirò che preferisco spendere
            ogni tanto 7 euro piuttosto che decine e
            decine di euro per connessione, CD, corrente
            elettrica e poi alla fine ti vedi un film con
            scarsa qualità (solitamente è così), audio di
            me.da e comunque non è lo stesso di guardarlo
            al cinema.gusti tuoi.. certo il cinema è il cinema e fin qui ok, ma non puoi certo pagare 6 o 8 euro ogni volta che ti va di rivedere il film su dai.. e poi se io per caso volessi rivedere una determinata scena o riascoltare una determinata battuta in tempo reale? al cinema non lo puoi mica fare.. e se volessi fare un fermo immagine per notare alcuni dettagli? mica lo puoi fare al cinema su dai..la comodità e la libertà di essere a casa propria sono ineguagliabili, soprattutto con un originale. Ma non sempre c'è l'originale purtroppo e allora ci si accontenta.
            Per me la strada migliore è il boicotaggio,
            non fare siti con link di bittorrentcomplimenti.. fosse per te il p2p sarebbe già morto. Meno male che milioni di utenti la pensano diversamente da te e il p2p continua a esistere.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè colpire i gestori, non gli ut

            e questo che centra? paragoni un ragazzo (magari
            anche minorenne) che si scarica qualche film o
            canzone a uno spacciatore o a un drogato??!! te
            hai qualcosa che non va nel cervello mi
            sa...Pensa al tuo
            e comunque magari la legge funzionasse così come
            dici tu.. in realtà si becca chi capita di
            beccare senza badare al fatto che sia spacciatore
            o
            drogato.
            Parli di cervello ma ti fermi a vedere il dito al posto della luna: io non paragono un bel niente ma qualsiasi persona sensata, con un minimo di intelligenza, prima dovrebbe cercare di eliminare le cause e poi gli effetti spariscono da soli, quelli riportati erano esempi di come colpire un sistema, non "chi scarica musica è un drogato", capisci o ti devo fare un disegno

            E comunque si vede che non hai capito molto del

            mondo..


            spiegamelo tu

            non c'è peggior sordo di chi non vuol
            sentire...Io sento elaboro e decido, sei tu che fai parte di una massa di persone tutte uguali che da un giorno all'altro hanno avuto la possibilità di avere qualcosa gratis, non mi pare che fino al giorno prima del P2P ci fossero cortei in piazza riguardo la possibilità di avere la musica senza pagare.

            anche qui ti sbagli! Lo fanno sulla pelle di
            tutti indipendentemente da chi essi siano. A meno
            che tu non sia uno ricco e potente sta pur sicuro
            che un giorno verranno a romperti le scatole pure
            a te, magari anche a casa tua, e anche se tu di
            credi di essere perfettamente a posto e in regola
            fidati che qualche menata illegale te la trovano
            sempre e comunque. Loro hanno i soldi e il potere
            per comprarsi le leggi, te cos'hai? ecco e allora
            non dire
            sciocchezze...
            Tu soffri di manie di persecuzione, "LORO", ma chi sono? e poi perchè dovrebbero venire a casa mia e trovare qualcosa che non va? ma chi te lo dice? cosa ti fa presumere che io sia fuori regola?

            Sia tu gestore o utente,

            poco importa, per loro sei solo una persona in

            più da spennare e

            nient'altro.


            Sicuro, ma io non mi faccio spennare.

            Per la musica ci sono le radio ed Internet
            dove
            in modo perfettamente legale puoi
            ascoltare
            praticamente il genere che
            vuoi.

            intendi le radio free in streaming su internet? o
            che altro? e comunque non sempre passano quello
            che vuoi tu quando vuoi tu e la qualità lascia
            spesso a
            desiderare...già, molto meglio i film scaricati o le canzoni in MP3...
            c'è invece un'altra grande potenzialità di
            internet che va sfruttata:
            p2p
            bravo, sono, daccordo, sfruttiamola: facciamo girare pensieri, idee, musica e libera e produzioni proprie, NON quattro canzoni del casso (sempre quelle) e l'ultima mega produzione di hollywood, BOICOTTIAMO e li feghiamo, lo capisci o no??

            Per i film ti dirò che preferisco spendere
            ogni
            tanto 7 euro piuttosto che decine e
            decine di
            euro per connessione, CD, corrente
            elettrica e
            poi alla fine ti vedi un film con
            scarsa qualità
            (solitamente è così), audio di
            me.da e comunque
            non è lo stesso di guardarlo
            al
            cinema.

            gusti tuoi.. certo il cinema è il cinema e fin
            qui ok, ma non puoi certo pagare 6 o 8 euro ogni
            volta che ti va di rivedere il film su dai.. e
            poi se io per caso volessi rivedere una
            determinata scena o riascoltare una determinata
            battuta in tempo reale? al cinema non lo puoi
            mica fare.. e se volessi fare un fermo immagine
            per notare alcuni dettagli? mica lo puoi fare al
            cinema su
            dai..
            la comodità e la libertà di essere a casa propria
            sono ineguagliabili, soprattutto con un
            originale. Ma non sempre c'è l'originale
            purtroppo e allora ci si
            accontenta.
            Ma chi lo fa? ma per piacere, non dirmi che scarichi i film per sentire una volta ogni tanto la battuta di nuovo... con qualità spesso penose... e come vivevi prima del P2P?se proprio ti servono queste comodità fatti un abbonamento con sky con mysky: hai scelta, puoi registrare ed hai qualità, alla fine paghi meno di un computer sempre accesso, harddisk da cambiare, banda internet, e supporti da masterizzare e comunque, ti ripeto, per una qualità che non ha uguali.

            Per me la strada migliore è il boicotaggio,
            non
            fare siti con link di
            bittorrent

            complimenti.. fosse per te il p2p sarebbe già
            morto. Meno male che milioni di utenti la pensano
            diversamente da te e il p2p continua a
            esistere.Milioni di utenti stanno vivendo alle spalle di qualcunaltro, anche alle tue che magari ci credi davvero. Se domani bloccano il P2P a tutti nel senso di bloccare lo sacaricamento di materiale protetto da copyright, NESSUNO e dico NESSUNO scenderà in piazza per protestare, andranno avanti come prima senza tanti problemi. Per adesso c'è solo un magna magna. Io al P2P ci credo, è come viene usato adesso che mi fa schifo, se provi a cercare qualcosa di valido (produzioni proprie) non esiste ed anche se trovi qualcosa le fonti (parlo di e-mule) sono pochissime, se metti "britney spears" invece ne trovi a centinaia. Stai pure tu dalla parte di quelli che difendono questo schifo, la libertà è poter ascoltare quello che si vuole non avere gratis la mer.a che dovresti pagare 20 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: perchè colpire i gestori, non gli ut

            e anche se tu di
            credi di essere perfettamente a posto e in regola
            fidati che qualche menata illegale te la trovano
            sempre e comunque. Loro hanno i soldi e il potere
            per comprarsi le leggi, te cos'hai?per me puoi anche essere in regola.. ma per loro?è questo il problrema.
            già, molto meglio i film scaricati o le
            canzoni in MP3...senza dubbio! Ormai quelli recenti hanno tutti un ottima qualità! Scaricati un bel anime fansubbato in formato .mkv oppure .ogm e poi vedrai!! qualità ottime quasi dvd! e con possibilità di personalizzare i sottotitoli dandogli il colore e il carattere che vuoi!Puoi farlo con un dvd? No! e allora..senza contare i numerosi filtri e impostazioni per la qualità che si possono applicare ai codecs e agli encoders..è ovvio che se tu sei fermo all'MPEG1 o ai pessimi video di YouTube come qualità del video di internet, pensi che schifo.. embè.. ma non esiste solo l'mpeg1 o YouTube.. SVEGLIA!!
            bravo, sono, daccordo, sfruttiamola: facciamo
            girare pensieri, idee, musica e libera e
            produzioni proprie, NON quattro canzoni del
            casso (sempre quelle) e l'ultima mega
            produzione di hollywood, BOICOTTIAMO e li
            feghiamo, lo capisci o no??BOICATTARE??!! MUAHAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHHAAHse come no.. sarebbe una buona idea se tutta la gente, e parlo di milioni di persone, si potesse mettere d'accordo e agire contemporaneamente... Peccato che cià sia un'utopia e fisicamente impossibile!!Il p2p va avanti proprio anche perchè permette a chi vuole usarlo di farlo in qualsiasi momento, senza una data d'azione precisa.Siamo in troppi e disorganizzati per boicottare tutti allo stesso tempo. SVEGLIAAA!!!!
            Ma chi lo fa? ma per piacere, non dirmi che
            scarichi i film per sentire una volta ogni
            tanto la battuta di nuovo... con qualità
            spesso penose...
            e come vivevi prima del P2P?
            se proprio ti servono queste comodità fatti un
            abbonamento con sky con mysky: hai scelta,
            puoi registrare ed hai qualità, alla fine
            paghi meno di un computer sempre accesso,
            harddisk da cambiare, banda internet, e
            supporti da masterizzare e comunque, ti
            ripeto, per una qualità che non ha uguali.e fattelo te l'abbonamento. a me che me frega di sky scusa eh?! Bah..qualità penose? Ti ripeto: imposta a dovere le opzioni nei vari filtri per la qualità dei codecs e degli encoders e vedrai..certo che se te scarichi ancora MPEG1 o div3 .. ce credo che ti lamenti..
            Milioni di utenti stanno vivendo alle spalle
            di qualcunaltro, anche alle tue che magari ci
            credi davvero. Se domani bloccano il P2P a
            tutti nel senso di bloccare lo sacaricamento
            di materiale protetto da copyright, NESSUNO e
            dico NESSUNO scenderà in piazza per
            protestare, andranno avanti come prima senza
            tanti problemi. Per adesso c'è solo un magna
            magna. Io al P2P ci credo, è come viene usato
            adesso che mi fa schifo, se provi a cercare
            qualcosa di valido (produzioni proprie) non
            esiste ed anche se trovi qualcosa le fonti
            (parlo di e-mule) sono pochissime, se
            metti "britney spears" invece ne trovi a
            centinaia. Stai pure tu dalla parte di quelli
            che difendono questo schifo, la libertà è
            poter ascoltare quello che si vuole non avere
            gratis la mer.a che dovresti pagare 20 euro.vivendo alle spalle di qualcuno?? cioè ma scusa te mangi quello che scarichi col p2p?? Ti fa vivere quella roba?? Ma che stai a dì??Sono passioni e divertimenti quelli.. ma di certo non ti fanno vivere sulle spalle di altri (sai cosa vuol dire vivere sulle spalle di altri? significa essere mantenuto e avere di che vivere senza fare un tubo, ma il p2p non è questo).Scendere in piazza??!! Protestare??!! Sei antico amico! molto antiquato sei..non ce ne sarà bisogno.. ammesso che facciano ciò (e non lo bloccheranno mai del tutto lo scaricamento anche perchè è impossibile) si svilupperanno sistemi di scambio alternativi e sempre più evoluti, con crittografia e protezioni forti! Poi voglio vedere come me li butti giù questi!e comunque protestare in piazzia è roba ANTICA ormai, così come lo è anche il BOICOTTAGGIO!Non solo non servono a niente ma sono anche obsoleti!E per concludere se leggi sopra vedrai che io non ho mai parlato di britney spears.. tu lo hai fatto.. e questo dice tutto su quello che pensi del p2p.. non ne sai sfruttare le potenzialità.. è inutile che ora vieni qui a piangere da me..continua sulla tua strada e buon pro ti faccia!
  • Anonimo scrive:
    AmmerrriCani
    Questi non pensano di essere i padroni dell'universo, credono di esserlo davvero, per cui non scandalizzamoci se presto l'FBI agirà anche all'estero.
    • Anonimo scrive:
      Re: AmmerrriCani
      - Scritto da:
      Questi non pensano di essere i padroni
      dell'universo, credono di esserlo davvero, per
      cui non scandalizzamoci se presto l'FBI agirà
      anche all'estero.Lo ha già fatto, lo sta già facendoVedi ad esempio il rapimento del musulmano presunto terrorista a milano, operato da agenti americani su territorio italiano
    • Anonimo scrive:
      Re: AmmerrriCani
      - Scritto da:
      Questi non pensano di essere i padroni
      dell'universo, credono di esserlo davvero, per
      cui non scandalizzamoci se presto l'FBI agirà
      anche
      all'estero.dispiace di doverlo apprendere da Forsith (autore di romanzi d'avventura) ma questa non è una novità.In "il vendicatore" (eh, si, lo so) sono citate per filo e per segno le leggi che consentono formalmente questo (ovviamente riconosciute solo da loro) a determinati corpi militari.Pare che basti che un cittadino americano sia in pericolo di morte e nulla è vietato. Se ce l'hanno a cuore per qualsiasi motivo, tutto il mondo è il LORO paese.Se vi sembranon baggianate non fate che procurarvelo in biblioteca (io non ce l'ho più) e trovare le leggi in questione, quindi controllare.
      • Anonimo scrive:
        Re: AmmerrriCani

        Pare che basti che un cittadino americano sia in
        pericolo di morte e nulla è vietato. Se ce
        l'hanno a cuore per qualsiasi motivo, tutto il
        mondo è il LORO
        paese.nella zona della base di Sigonella gli ameriCaniche, frustrati, nel loro paese non possono andare sopra il limite di velocita perche altrimenti li rovinano (e giustamente), con le loro belle AlfaRomeo vanno molto sopra il limite o giudano ubriachi.Spesso causano incidenti e spesso arriva la polizia americana, che qui non ha alcuna autorita e nasconde le birre nella propria macchinama la polizia italiana cosa fa?
        • MandarX scrive:
          Re: AmmerrriCani

          ma la polizia italiana cosa fa?spero che finira questa sudditanza verso gli americani
          • Anonimo scrive:
            Re: AmmerrriCani
            - Scritto da: MandarX

            ma la polizia italiana cosa fa?

            spero che finira questa sudditanza verso gli
            americaniFinché vivi qui non finirà mai.ALtrimenti, puoi sempre andare a vivere nel Darfur.
    • Anonimo scrive:
      Re: AmmerrriCani
      - Scritto da:
      Questi non pensano di essere i padroni
      dell'universo, credono di esserlo davvero, per
      cui non scandalizzamoci se presto l'FBI agirà
      anche
      all'estero.Sbagli: l'FBI non agisce all'estero, la CIA si occupa di quello che accade fuori dai loro confini.per il resto...hai ragione su tutto (in pratica solo la sigla è sbagliata)!cia ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: AmmerrriCani
      Quoto. Non vedo l'ora che spariscano e che si portino via tutte le loro scemenze. Microprocessori e Internet compresa. Non ci servono.
      • Anonimo scrive:
        Re: AmmerrriCani
        - Scritto da:
        Quoto. Non vedo l'ora che spariscano e che si
        portino via tutte le loro scemenze.Tipo: la benzina, le automobili, il riscaldamento in casa, la corrente elettrica, le medicine, le pensioni, le scuole, i vestiti, il piatto pieno in tavola 3 volte al giorno...ecc. ecc.


        Microprocessori e Internet compresa. Non ci
        servono.
        Eh, beati i profughi sudanesi!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: AmmerrriCani
      - Scritto da:
      Questi non pensano di essere i padroni
      dell'universo, credono di esserlo davvero, per
      cui non scandalizzamoci se presto l'FBI agirà
      anche
      all'estero.E tu sei un italiAno
  • Anonimo scrive:
    Ennesina prova
    Ennesima prova che gli USA del TERRORISTA TEXANO e pure embriacone e pubblico mentitore Bush son peggio della Cina ex comunista e dell' ex URSS di Stalin.Sta riuscendo a far compatire il popolo americano per aver dato fiducia a un brutto ceffo simile.
    • reXistenZ scrive:
      Re: Ennesina prova

      Ennesima prova che gli USA del TERRORISTA TEXANO
      e pure embriacone e pubblico mentitore Bush son
      peggio della Cina ex comunista e dell' ex URSS di
      Stalin.
      Sta riuscendo a far compatire il popolo americano
      per aver dato fiducia a un brutto ceffo
      simile.Davvero sei convinto che uno come Klinton avrebbe fatto diversamente?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ennesina prova
        - Scritto da: reXistenZ

        Ennesima prova che gli USA del TERRORISTA TEXANO

        e pure embriacone e pubblico mentitore Bush son

        peggio della Cina ex comunista e dell' ex URSS
        di

        Stalin.

        Sta riuscendo a far compatire il popolo
        americano

        per aver dato fiducia a un brutto ceffo

        simile.

        Davvero sei convinto che uno come Klinton avrebbe
        fatto
        diversamente?Forse avrebbero buttato giù solo 1 torre.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ennesina prova
          - Scritto da:

          - Scritto da: reXistenZ


          Ennesima prova che gli USA del TERRORISTA
          TEXANO


          e pure embriacone e pubblico mentitore Bush
          son


          peggio della Cina ex comunista e dell' ex URSS

          di


          Stalin.


          Sta riuscendo a far compatire il popolo

          americano


          per aver dato fiducia a un brutto ceffo


          simile.



          Davvero sei convinto che uno come Klinton
          avrebbe

          fatto

          diversamente?

          Forse avrebbero buttato giù solo 1 torre.Naaa, sarebbero riusciti a buttarne giù tre con un piano infallibile: le sorelle degli attentatori si sarebbero accomodate sotto la scrivania presidenziale per distrarre Clinton durante gli attentati :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesina prova
      - Scritto da:
      Ennesima prova che gli USA del TERRORISTA TEXANOBush non e' texano (e' del connecticut, a 1700 miglia NE dal TX) come non lo e' la famiglia Bush (padre, nonno ecc). Solo Jeb Bush e' nato in texas e per puro caso.
  • Anonimo scrive:
    ma pensano di incrementare le vendite?
    ma sono convinti ancora che se quei siti no ci fossero la gente si precipiterebbe a comprare tutta la massa di file non più disponibile "aggratis"?si sbagliano. continueranno a perdere mercato, e acquisteranno sempre più ostilità nei loro confronti... da parte di gente che comunque no avrebbe compratoi l'originale...la legge è la legge, è vero, ed è per questo che la gente finisce in galera insieme gli assassini . ma se hai ucciso una persona magari nemmeno ci vai in galera, come già successo a seguito di un incidente mortale macchina a 200 all'ora in centro abitato contro bicicletta, accaduto dalle mie parti...se invece hai postato dei link (no dei file!) sei peggio!!continuate a farvi del male...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma pensano di incrementare le vendit
      infatti.se un cd mi piace veramente lo compro (quando lo trovo, dato che spesso in giro non trovo i cd che vorrei prendere, ma quelli sono anche i miei gusti), altrimenti ne faccio a meno.di certo non prendo un cd intero per un pezzo solo
      • Anonimo scrive:
        Re: ma pensano di incrementare le vendit
        - Scritto da:
        infatti.
        se un cd mi piace veramente lo compro smetti, puoi vivere anche senza
    • Anonimo scrive:
      Re: ma pensano di incrementare le vendit
      - Scritto da:
      ma sono convinti ancora che se quei siti no ci
      fossero la gente si precipiterebbe a comprare
      tutta la massa di file non più disponibile
      "aggratis"?io non credo.ma pensano che tra il non averla e l'averla gratis, preferisono che tu non l'abbia.altrimenti chi la compra prima o poi dirà: hey, ma chi sono io? un fesso? io che mi comporto legalmente vengo sbeffeggiato dai mariuoli? Voi che dovete tutelare l'ordine e non fate niente mi state mandando questo messaggio... che faccio? non compro più?
      si sbagliano. continueranno a perdere mercato, e
      acquisteranno sempre più ostilità nei loro
      confronti... questo è vero.perchè sarebbe bastato, in tutto questo, tagliare ad un terzo (e non DI un terzo) dell'attuale prezzo sia dvd che cd.togliere drm, protezioni e cagate di questo tipo e mettere i brani lossy in vendita su internet a qualcosa come 5 cent.chi diavolo non avrebbe comprato?se a 5 cent premi "download" e dopo pochi secondi senti il brano in mp3 VBR-HI (lame) ... direi che non ti sbatti e non rischi... e paghi.
      la legge è la legge, è vero, ed è per questo che
      la gente finisce in galera insieme gli assassini
      . ma se hai ucciso una persona magari nemmeno ci
      vai in galera, come già successo a ...verissimoma non protestare troppo all'indirizzo delle forze dell'ordine... non si sa mai che ti fermino senza testimoni... sono pur sempre esseri umani, non nascono Dei della Giustizia...
      • scionforbai scrive:
        Re: ma pensano di incrementare le vendit

        perchè sarebbe bastato, in tutto questo, tagliare
        ad un terzo (e non DI un terzo) dell'attuale
        prezzo sia dvd che cd.
        togliere drm, protezioni e cagate di questo tipo
        e mettere i brani lossy in vendita su internet a
        qualcosa come 5 cent.

        chi diavolo non avrebbe comprato?Ma non sarebbe più "rentable" per le case discografiche, che non avrebbero più senso di esistere.Il prezzo allucinante dei cd/dvd è solo per il 5 % industriale (parlo dei dischi da classifica, quelli da - almeno - decine di migliaia di copie vendute). Il resto sono: iva, distribuzione, pubblicità, diritti d'autore (che spessissimo è la major stessa che incassa, e non l'autore) e promozione (video, puttanone e coca per i dj "giusti", festini, poltrone in pelle umana per i dirigenti ecc).Si ostinano a proteggere un mercato in cui hanno una posizione fortissima di rendita: occupano i canali di informazione, quindi solo la "musica" che vogliono loro arriva al grande pubblico.Un futuro dove gli artisti hanno bisogno solo dell'investimento (esiguo) per registrazione e produzione, dove la gente compra su internet a basso costo e direttamente all'artista è esattamente quello che le majors devono evitare per sopravvivere.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: ma pensano di incrementare le vendit
      Sarà, io vedo sempre piu' gente ad acquistare cd/dvd e libri.
  • Anonimo scrive:
    manca slo una cosa...
    cinque mesi di carcere, altrettanti di arresti domiciliari, tre anni di libertà vigilata con accesso condizionato ad Internet e 3mila dollari di multa... manca solo la pena di morte , ammazza ci vanno giu di pesante
    • Anonimo scrive:
      Re: manca slo una cosa...
      - Scritto da:
      cinque mesi di carcere, altrettanti di arresti
      domiciliari, tre anni di libertà vigilata con
      accesso condizionato ad Internet e 3mila dollari
      di multa... manca solo la pena di morte , ammazza
      ci vanno giu di
      pesanteA quando la reintroduzione dello "jus primae noctis"?
    • Anonimo scrive:
      Re: manca slo una cosa...
      - Scritto da:
      cinque mesi di carcere, altrettanti di arresti
      domiciliari, tre anni di libertà vigilata con
      accesso condizionato ad Internet e 3mila dollari
      di multa... manca solo la pena di morte , ammazza
      ci vanno giu di
      pesanteavrei pensato "dove il denaro è dio, ciò che tocca dio, va punito"ma il controllo su internet lo fanno anche tutti gli altri estremisti e fondamentalistie tra un po' pure noi, che sotto sotto siamo come tutti gli altri paesi del sud del mondo: sole , calore, allegria e di nascosto corruzione , morte, associazione a delinquere e omertà
Chiudi i commenti