Server, tool unificati da Dell e MS

I due giganti annunciano un'intesa che le porterà ad integrare alcune funzionalità dei loro rispettivi tool per la gestione dei server. L'obiettivo? Tagliare i costi di manutenzione dei server Windows


Parigi (Francia) – Per contribuire a contenere e ridurre i costi di gestione e manutenzione dei server basati su Windows, Dell e Microsoft hanno svelato un accordo per l’integrazione dei rispettivi software di management: Dell OpenManage 4 e Microsoft Systems Management Server (SMS) 2003.

Il progetto prevede, nella sua prima fase, di unificare in un’unica interfaccia i tool dedicati alla gestione e all’installazione delle patch e degli altri aggiornamenti software: in questo modo l’utente non dovrà destreggiarsi fra due differenti applicazioni e interfacce.

Dell renderà presto disponibile ai propri clienti un toolkit gratuito, chiamato SMS 2003 Inventory Tool for Dell Updates, che consente agli amministratori di utilizzare la tecnologia di SMS per distribuire e installare sui propri sistemi aggiornamenti specifici per i server di Dell. Il produttore americano di PC afferma che il nuovo tool consentirà di aggiornare migliaia di computer in una sola ora: “con i tool tradizionali possono volerci giorni”, ha detto Dell in un comunicato.

In una seconda fase Dell e Microsoft contano di integrare altri aspetti della gestione di un sistema, quali ad esempio le politiche di sicurezza e il controllo della rete.

I costi di gestione sono uno dei punti cruciali nella sfida tra Windows e Linux per il mercato dei server.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Basta pure un vetusto P 3
    Per le applicazzioni domestiche:)Io stesso ero intenzionato a cambiarlo, per qualcosa di più grosso (ma non troppo...) tipo un Amd Atholon XP sui 2.5 - 2.8 Mhz, ma mi son reso conto..che nel mio caso, sarebbero stati soldi presi e buttati al vento, visto che per quello che ci devo fare va benone.Lo cambierò (o meglio aggiornerò) mi son detto, solo quando uno dei componenti principali...tirerà le cuoie...!!Piuttosto, ultimamente rivolgendomi al mercato dell'usato, ho preso la ram e una scheda video decente (avevo una Matrox G400) e per un bel pò ancora, penso di essere in barca!!PS ho un PIII 800 (vabbè clocckato a 840..) 512 MB di ram, video Nividia Geffo FX e HD da 40 GB...e credetemi, se vi dico che nello stesso ambito di utilizzo, non ho notato alcuna differenza con i PC di amici che hanno processori di ultimissima generazione, anzi a volte, sembra che il mio sia più reattivo...ma in questo caso molto sta da come è sistemato a livello di configuarzione software;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta pure un vetusto P 3 chiavica..
      - Se ci giochi quello che hai e' una chiavica, se lo usi per lavoro e' anche troppo.:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta pure un vetusto P 3 chiavica..
        Beh, di giocare ogni tanto ci gioco, (ma per mia fortuna non sono un incallito!!) ad es ho terminato con successo e con dettagli di grafica settati a livelli più che onorevoli need for speed underground, colin mcrae 2 e 3 e qualche altro non recentissimo. Certo sto famigerato Doom3 penso non giri, (eppure la curiosità di vedere solo se parte o no...c'è..) ma tanto quei generi di giochi, non mi son mai garbati;) indi non mi pongo il patema:D
  • Anonimo scrive:
    Potenza
    La potenza dei computer non serve agli utenti, ma al programmatore per programmare il peggio possibile!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Potenza

      La potenza dei computer non serve agli
      utenti, ma al programmatore per programmare
      il peggio possibile!!!Si ma piu' velocemente possibile, con i varii rad hai voglia di contare i cicli di cpu buttati nel cesso, ma almeno risparmi parecchi dindini in tempo di programmazione.
  • TrollSpammer scrive:
    Secondo me è utile
    soprattutto d'inverno, con questo freddo.la vostra camera avrà un paio di gradi in più rispetto al resto della casa ;)D'estate può essere un problema però :@
  • TADsince1995 scrive:
    Siamo al capolinea
    Ho una mia personalissima visione della situazione attuale del mercato CPU. Secondo me quanto a Mhz non ci si potrà spingere molto oltre, si raggiungono temperature impossibili e processi produttivi costosissimi... Si punterà a ottimizzare le prestazioni a parità di frequenza di clock. E ciò è bene.Ma poi signori, a che serve un processore a 4 Ghz se non per i videogiochi? Devo fare grafica 3D seria? Non compro certo un PC... Almeno io la penso così. Un mio collega vuole aprire uno studio di grafica 3D e ha fatto un finanziamento per 2 Silicon Graphics.Per il resto non ci vuole una tale potenza per navigare in internet, leggere la posta e usare i programmi di ufficio... E non credo che servirà mai un processore a 4Ghz per far girare un sistema operativo, a meno che Microsoft... Ma, non ci voglio neanche pensare!!!TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al capolinea

      Ma poi signori, a che serve un processore a
      4 Ghz se non per i videogiochi? Devo fare
      grafica 3D seria? Non compro certo un PC...
      Almeno io la penso così. Un mio
      collega vuole aprire uno studio di grafica
      3D e ha fatto un finanziamento per 2 Silicon
      Graphics.Hmm... giusto per curiosita', quali sarebbero le applicazioni? Perche', a parte il cinema (che comunque non si fa con 2 SG), non mi vengono in mente applicazioni video della grafica 3d che richiedano mostruose potenze di calcolo. Forse e' un fatto di software?
      Per il resto non ci vuole una tale potenza
      per navigare in internet, leggere la posta e
      usare i programmi di ufficio... E non credo
      che servirà mai un processore a 4Ghz
      per far girare un sistema operativo, a meno
      che Microsoft... Ma, non ci voglio neanche
      pensare!!!Invece io credo che sia proprio cosi'. Cioe': ho l'impressione che siamo giunti ad un punto in cui mancano le innovazioni a livello di OS e interfacce che richiedano davvero piu' potenza di calcolo. Oggi una tecnologia vecchia di qualche anno (anche quattro o cinque) si comporta perfettamente rispetto all'uso quotidiano. Non e' sempre stato cosi': ci sono stati molti periodi in cui i mhz in piu' servivano effettivamente per aprire piu' programmi e piu' finestre piu' in fretta, e avere una reattivita' migliore dell'OS. In un certo senso e' un problema, perche' significa che mancano idee nuove. Sinceramente non mi trovo molto a mio agio con l'idea che il progresso nel campo informatico sia rallentato fino a questo punto.Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al capolinea

      E non credo
      che servirà mai un processore a 4Ghz
      per far girare un sistema operativo, a meno
      che Microsoft... Ma, non ci voglio neanche
      pensare!!!Dai, su, non essere triste, consolati tanto per quanto concerne le interfacce oramai "Risorse del computer" ce l'hai anche su giocattoleenus, dopo che Gnome lo ha copiato con 10 anni di ritardo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo al capolinea
        - Scritto da: Anonimo
        Dai, su, non essere triste, consolati tanto
        per quanto concerne le interfacce oramai
        "Risorse del computer" ce l'hai anche su
        giocattoleenus, dopo che Gnome lo ha copiato
        con 10 anni di ritardo!E Microsoft da chi l'ha copiato? Questo non lo dici, vero? :|Salutoni da GiGiO
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Siamo al capolinea

        Dai, su, non essere triste, consolati tanto
        per quanto concerne le interfacce oramai
        "Risorse del computer" ce l'hai anche su
        giocattoleenus, dopo che Gnome lo ha copiato
        con 10 anni di ritardo!Non capisco cosa c'entri questo... Comunque con giocattolinux io ci lavoro ogni giorno. E poi Microsoft quante cose ha copiato? Si ci potrebbe scrivere un libro...TAD
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo al capolinea

          Non capisco cosa c'entri questo... Comunque
          con giocattolinux io ci lavoro ogni giorno.
          E poi Microsoft quante cose ha copiato? Si
          ci potrebbe scrivere un libro...anche io non capisco cosa centri il copiare, la cosa preoccupante infatti è che i linusauri ci sono arrivati 10 anni dopo (15 se consideriamo da chi M$ ha copiato *e poi pagato il diritto ad usare* quella metafora) dopo che per generazioni e generazioni avevano spalato letame su quel tipo di metafora.Comunque non amareggiarti, forse tra altri 10-15 anni pinguinux probabilmente avrà anche un supporto quasi decente per l'usb anzichè chiedere la domanda di riserva o l'aiuto al pubblico quando attacchi e stacchi le periferiche (che è UNO dei DUE motivi per cui è nato l'usb)!
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Siamo al capolinea

            anche io non capisco cosa centri il copiare,
            la cosa preoccupante infatti è che i
            linusauri ci sono arrivati 10 anni dopo (15
            se consideriamo da chi M$ ha copiato *e poi
            pagato il diritto ad usare* quella metafora)
            dopo che per generazioni e generazioni
            avevano spalato letame su quel tipo di
            metafora.Beh... Se per metafore ti riferisci a "Risorse del computer" e alle interfacce grafiche... Diciamo che linux è nato come kernel a riga di comando, poi sopra ci hanno messo X con la moltitudine di desktop e window manager che ha oggi. Il fatto è che linux non nasce come sistema operativo per l'utenza comune, poi ci si è arrivati per la voglia di spingerlo anche sui non addetti ai lavori...
            Comunque non amareggiarti, forse tra altri
            10-15 anni pinguinux probabilmente
            avrà anche un supporto quasi decente
            per l'usb anzichè chiedere la domanda
            di riserva o l'aiuto al pubblico quando
            attacchi e stacchi le periferiche (che
            è UNO dei DUE motivi per cui è
            nato l'usb)!Mah... Io uso normalmente la card usb (e non è difficile configurarla), certo se parliamo dei modem usb il discorso è effettivamente snervante. Ma non si finirà mai di dirlo: il problema non è di linux, il problema sono i produttori di hardware ciechi e stupidi che rilasciano i driver solo per un noto "sistema operativo"... Anche se le cose stanno lentamente cambiando (vedi nVidia, Ati, Hp ecc...)TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo al capolinea

            il problema non
            è di linux, il problema sono i
            produttori di hardware ciechi e stupidi che
            rilasciano i driver solo per un noto
            "sistema operativo"... Ti correggo, il problema FORSE *non è linux*, ma è *di* linux indubbiamente nella misura in cui *è dell'utente che lo sceglie*... a meno di non mettersi nelle capaci e rapaci manine di quelli a cui ha sempre roso tanto tanto che i mainframe e ws stile box chiuse e proprietarie fossero sostituiti da più economici wintel.Ora alla chiusura del codice si sostituisce la chiusura di fatto, cioè la difficoltà nel gestire la distribuzione di drivers e software per n mila configurazioni possibili del sistema magicamente scompare buttandosi nelle rapaci e capaci manine di IBM, Sun, Novell, Apple (che almeno ha puntato su una buona derivazione del più evoluto bsd). A questo punto i vendor di hw e sw si metteranno in stretto contatto con quei fornitori di distro per non dovere impazzire tra n mila diverse configurazioni sw da supportare e svilupperanno soluzioni ad hoc per loro, che magicamente romperanno all'inverosimile le scatole al cliente home che prova a fare da solo senza pagare quelle rapaci e capaci manine (come se il tempo non fosse *anche* denaro...).PS: gli stessi produttori boicottavano NT a favore di 9x quando dovettero cominciare a sviluppare sw e installer che tenessero conto del concetto di utente e cose simili, quindi non ti stupire di come reagiscano quando gli si chiede di cambiare ancora una volta modo li lavorare e competenze per tenere dietro ad uno *x che può avere n mila configurazioni diverse!CMQ ci sono cose che non sono giustificabili nemmeno in quest'ottica, un linux 2.4 o 2.6 gestisce l'automount e anche in genere le periferiche usb molto peggio di xp o 2k e ci sono tante cose negative che si notano volendo usare lin come sistema da desktop o volendo andare contro le amorevoli scelte castranti dei mantainer delle distro... la strada per il desktop è ancora lunga... secondo me i ritardi di Longhorn sono dovuti anche a questo, manca una seria concorrenza, M$ si prende certe libertà nella roadmap...
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al capolinea
      A breve (direi max 2-3 d'anni) avremo S.O. basati sugrafica 3D. Vedi LookingGlass di Sun o lo stesso Longhorn diMicrosoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo al capolinea
        Non per trollare. Ma siamo davvero sicuri che il desktop 3d sia davvero utile e necessario ? non dico che non sia intrigante... ma l'utilità ? Conosco diverse persone che hanno i loro problemi nel coordinare il mouse (fisico) e il puntatore (sullo schermo) e quando si dice loro di clickare sul button in alto a destra a forma di dischetto ci mettono diversi secondi a trovarlo. Non oso pensare cosa succederà con un livello di complessità ancora maggiore. Insomma, forse sarebbe davvero ora di fermarsi un attimo, capire davvero cosa devono fare i PC e ci si impegni per farglielo fare bene, in sicurezza, senza sprecare energia (in forma di calore), e senza dover mettere un turbo reattore nella stanza per raffreddare il PC. E non parlatemi dei videogiochi. A quanto gira la XBox ? se ben ricordo è intorno a 700 Mhz !!! e non credo che i vari Cube, PS2 siano molto lontani. madder
        • DKDIB scrive:
          Re: Siamo al capolinea
          Anonimo wrote:
          A quanto gira la XBox ? se ben ricordo è intorno a 700 Mhz
          !!! e non credo che i vari Cube, PS2 siano molto lontani.Gli altri 2 sono meno potenti d'una Xbox, in particolare GameCube (pur essendo quello piu' recente).
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo al capolinea
      - Scritto da: TADsince1995

      Ho una mia personalissima visione della
      situazione attuale del mercato CPU. Secondo
      me quanto a Mhz non ci si potrà
      spingere molto oltre, si raggiungono
      temperature impossibili e processi
      produttivi costosissimi... Si punterà
      a ottimizzare le prestazioni a parità
      di frequenza di clock. E ciò è
      bene.sono d'accordo

      Ma poi signori, a che serve un processore a
      4 Ghz se non per i videogiochi? Devo fare
      grafica 3D seria? Non compro certo un PC...
      Almeno io la penso così. Un mio
      collega vuole aprire uno studio di grafica
      3D e ha fatto un finanziamento per 2 Silicon
      Graphics.e perché un sistema opteron a quattro vie (o peggio) non dovrebbe andar altrettanto bene?

      Per il resto non ci vuole una tale potenza
      per navigare in internet, leggere la posta e
      usare i programmi di ufficio... E non credo
      che servirà mai un processore a 4Ghz
      per far girare un sistema operativo, a meno
      che Microsoft... Ma, non ci voglio neanche
      pensare!!!

      TADquando comprai il mio primo 486 mai avrei pensato di poter, ad esempio, vedere film sul pc, mi sembrava un'assurdità.sicuramente applicazioni a portata di consumer verranno fuori.
  • The Raptus scrive:
    64 BIT??? Solo in indirizzo!
    Qui si parla solo di indirizzamento a 64 bit, non di istruzioni (tipo AMD per intenderci!)Quindi serve solo a superare la barriera dei 4GB indirizzabili. E se non devi fare un server, non ti serve a nulla!Sbaglio? Grazie per le risposte!
    • Anonimo scrive:
      Re: 64 BIT??? Solo in indirizzo!

      Qui si parla solo di indirizzamento a 64
      bit, non di istruzioni (tipo AMD per
      intenderci!)le emt64 sono la replica delle istruzioni a 64 bit di amd e sono già state implementate da intel da parecchi mesi sugli xeon, che NB sono basati sul core del p4!evidentemente l'unico motivo per cui non hanno ancora lanciato i p4 con istruzioni a 64 bit è perchè dovevano prima finire di vendere quelli di vecchia concezione!
  • Anonimo scrive:
    Il Pentium 4 fornella a 3,8 Ghz
    Mia nonna lo usa per fare i prescotti per la colazione :DSalutoni da GiGiO
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Pentium 4 fornella a 3,8 Ghz
      - Scritto da: Anonimo
      Mia nonna lo usa per fare i prescotti per la
      colazione :D

      Salutoni da GiGiOIl prossimo anno faranno il loro debutto sul mercato i case conla carrozzeria in Teflon, molto comodi, ci eviteranno l'uso dellapaglietta d'acciaio per rimuovere i rimasugli di cibo.
  • Anonimo scrive:
    non serve a niente
    e ho detto tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: non serve a niente: concordo
      - Scritto da: Anonimo
      e ho detto tuttoquando usci il G5 (primo desktop a 64) ci furono decine di (troll) a dire: NON HA SENSO AVERE UN DESKTOP 64!!!oggi esce l'ultimo P4 a 32 bit... e siamo solo ad un anno di distanza... e ho detto tutto(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: non serve a niente: concordo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        e ho detto tutto

        quando usci il G5 (primo desktop a 64) ci
        furono decine di (troll) a dire: NON HA
        SENSO AVERE UN DESKTOP 64!!!

        oggi esce l'ultimo P4 a 32 bit... e siamo
        solo ad un anno di distanza...

        e ho detto tutto

        (apple)Chi è che disse che 1 Mega di ram bastavano e avanzavano? =
        (win)E chi diceva che c'era mercato per i personal computers? =
        (linux)(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: non serve a niente: concordo
          - Scritto da: Anonimo

          Chi è che disse che 1 Mega di ram
          bastavano e avanzavano? =
          (win)bill gates nn ha mai detto una cosa del genere.....(troll)(win)
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Chi è che disse che 1 Mega di ram

            bastavano e avanzavano? =
            (win)

            bill gates nn ha mai detto una cosa del
            genere.....(troll)
            (win)No, Gates in genere dice puttanate peggiori!
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            Chi è che disse che 1 Mega
            di ram


            bastavano e avanzavano? =
            (win)



            bill gates nn ha mai detto una cosa del

            genere.....(troll)

            (win)

            No, Gates in genere dice puttanate peggiori!di sicuro non al livello di quelle che leggo su questo forum....a voi non vi batte nessuno.....
      • Anonimo scrive:
        Re: non serve a niente: concordo
        - Scritto da: Anonimo
        quando usci il G5 (primo desktop a 64) ci
        furono decine di (troll) a dire: NON HA
        SENSO AVERE UN DESKTOP 64!!!cosa c'entra con i Ghz del nuovo P4?concordo, adesso e dopo quasi un anno dalla "creazione" del G5, avere un desktop a 64bit è ancora inutile.
        oggi esce l'ultimo P4 a 32 bit... e siamo
        solo ad un anno di distanza...appunto.64bit non servono ad una mazza ancora.
        e ho detto tuttonon hai detto proprio una bella sega...
        (apple)ecco, ora hai esaurito i tuoi argomenti, (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: non serve a niente: concordo

        quando usci il G5 (primo desktop a 64) ci
        furono decine di (troll) a dire: NON HA
        SENSO AVERE UN DESKTOP 64!!!Hai più di 8 GB di ram installati? Li usi veramente?Fai calcoli in precisione double?Ok, solo allora ti serve un desk a 64 bit.
        oggi esce l'ultimo P4 a 32 bit... e siamo
        solo ad un anno di distanza...
        e ho detto tutto
        (apple)Si, addavedai, intanto i notebook a 64 bit x86 sono usciti e quelli basati su g5 no, e chissà quante scorte di g4 a 32 bit dovrete finire...intanto non fa macchine entry level...intanto gli lcd integrati che mi piacciono e per cui sarei disposto a spendere quel qualcosa in più apple NON li monta...intanto di 10 sw che potrei usare solo 1 va su osx...CONTINUA COSI', ottimista! (che magari se compri abbastanza g4 da finirli prima o poi anche voi potreste avere i 64 bit mobili)
        • The Raptus scrive:
          Beh, sei troppo semplicistico
          .. se nn escono portatili G5 è solo per questioni di marketing: qualti lo prenderebbero? Quanti invece prendono unportatile 64 bit (che non serve a nulla!!!). Non li fanno perchè c'è poco mercato, pealtrimenti ti assicuro che - Qualcuno li comprerebbe senz'altro ma soprattutto- Il G5 è un'ottimo procio, meglio del P4. Il centrino è un bel coso, infatti i prossimi dual core saranno basati sorattutto su questo.P4 è un forno, è solo politica commerciale. L'unica cosa buona è L'HT! (che neanche seve sempre!)
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            Veramente i notebook col G5 non escono perchè ci sono dei problemi di raffreddamento sui note....io ho un Northwood 3.0 Ghz montato su un Dell invece....e comunque 5 ore di autonomia con una batteria da 6400 mAh. Come la mettiamo? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo
            Veramente i notebook col G5 non escono
            perchè ci sono dei problemi di
            raffreddamento sui note....veramente non escono per altri motivi...soprattutto per dare spazio all'ImacG5 e non affossarlo da subito con dei nuovi powerbook G5...il raffreddamento non c'entra nulla...forse ti confondi con alcuni problemi di surriscaldamentio di alcunio particolari modelli di portatili apple.io ho un
            Northwood 3.0 Ghz montato su un Dell
            invece....e comunque 5 ore di autonomia con
            una batteria da 6400 mAh. Come la mettiamo?
            ;)ecchissenefrega no?o ti serve per forza il righello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            http://www.macitynet.it/ilmiomac/aA15859/index.shtml
            ecchissenefrega no?
            o ti serve per forza il righello?Certo, quelli che ce l'hanno corto a casa non hanno il righello ...per fortuna posso averlo, se non altro.Ciaz
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo
            Veramente i notebook col G5 non escono
            perchè ci sono dei problemi di
            raffreddamento sui note....io ho un
            Northwood 3.0 Ghz montato su un Dell
            invece....e comunque 5 ore di autonomia con
            una batteria da 6400 mAh. Come la mettiamo?
            ;)La mettiamo che è una bufala, oppure la usi come batteria tampone.5 ore di autonomia con un PIV@3GHz e batteria da 6400mAh (quanti volt, please?) sono un ossimoro matematico. A meno che non sia il consumo a Piccì spento..... ;)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico

            per questioni di marketing: qualti lo
            prenderebbero? Hahahahaha!Di piuttosto che apple ha troppi contratti da smaltire per i vecchi G4!Un nb con g5 sarebbe all'avanguardia e non costerebbe molto più di un pb, come utilità non sarebbe diversa da quella di un desktop 64 bit, cioè utile per fare calcoli in precisione double o per avere in futuro una macchina a cui allungare la vita espandendo la ram a oltre 4 gb.Il fatto è che apple ha 4 linee di prodotti in croce con un ritorno noto e garantito e fino a che nella sua nicchia vende non è interessata a cambiare:
            Quanti invece prendono unportatile 64 bit
            (che non serve a nulla!!!). Quelli che prendono i portatili amd64 invece che p4! E sono più di tutti gli utenti apple messi insieme.Se ad un prezzo più o meno simile posso aprirmi la strada per calcoli in precisione double molto più veloci e pensare di poter espandere di più la macchina in futuro, nonchè sfruttare meglio i futuri sistemi operativi e sw ripensati per i 64 bit, ben venga!Se apple ritiene invece più conveniente portare avanti il supporto a due diverse architetture, tra l'altro con la differenza non da poco del diverso numero di bit, si accomodi. E'semplicemente una scelta demenziale, per i portatili sarebbe meglio ripiegare su g5 a basso consumo, undercloccati, meno sbattimenti per ottimizzare i sw per due diversi processori, possibilità di pensare tutto come 64 bit senza ricorrere alla doppia compilazione dell'ultimo xcode...Ricordiamo inoltre che come richieste per il raffreddamento un G5 "per desktop" è simile ad un athlon-M di qualche anno fa, quindi un vero e proprio piece of cake, potrebbe andare bene anche su nb non troppo ingombranti così com'è!
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo

            per questioni di marketing: qualti lo

            prenderebbero?
            Hahahahaha!
            Di piuttosto che apple ha troppi contratti
            da smaltire per i vecchi G4!di piuttosto che non ne sai una pippa e le spari ad minchiam....
            Un nb con g5 sarebbe all'avanguardia e non
            costerebbe molto più di un pb, come
            utilità non sarebbe diversa da quella
            di un desktop 64 bit, cioè utile per
            fare calcoli in precisione double o per
            avere in futuro una macchina a cui allungare
            la vita espandendo la ram a oltre 4 gb.punti di vista
            Il fatto è che apple ha 4 linee di
            prodotti in croce con un ritorno noto e
            garantito e fino a che nella sua nicchia
            vende non è interessata a cambiare:non è sempre così....visto che malgrado i 4 prodotti da qualche hanno ormai il rinnovo delle serie di computer avviene ogni sei mesi...piccole revisioni delle linee attuali....e arriverà a breve anche il powerbook G5 non ti preoccupare, dai solo il tempo di far rinfrancare le vendite del ImacG5.

            Quanti invece prendono unportatile 64
            bit

            (che non serve a nulla!!!).
            Quelli che prendono i portatili amd64 invece
            che p4! E sono più di tutti gli
            utenti apple messi insieme.e allora?
            Se ad un prezzo più o meno simile
            posso aprirmi la strada per calcoli in
            precisione double molto più veloci e
            pensare di poter espandere di più la
            macchina in futuro, nonchè sfruttare
            meglio i futuri sistemi operativi e sw
            ripensati per i 64 bit, ben venga!questo è vero...trattasi di raziocinio.
            Se apple ritiene invece più
            conveniente portare avanti il supporto a due
            diverse architetture, tra l'altro con la
            differenza non da poco del diverso numero di
            bit, si accomodi.l'architettura è una sola la RISC, le famiglie di processori 2 per ora, ma è ovvio che l'anello mancante è il passaggio dei powerbook dal G4 al G5 che non tarderà ad arrivare. E'semplicemente una scelta
            demenziale, per i portatili sarebbe meglio
            ripiegare su g5 a basso consumo,
            undercloccati, meno sbattimenti per
            ottimizzare i sw per due diversi processori,
            possibilità di pensare tutto come 64
            bit senza ricorrere alla doppia compilazione
            dell'ultimo xcode...bla bla bla....se hanno questa roadmap ci sarà pure una ragione sensata...a meno che tu non creda di saperne più di loro...permetti dei dubbi al riguardo.
            Ricordiamo inoltre che come richieste per il
            raffreddamento un G5 "per desktop" è
            simile ad un athlon-M di qualche anno fa,
            quindi un vero e proprio piece of cake,
            potrebbe andare bene anche su nb non troppo
            ingombranti così com'è!questa me la segno....
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico

            di piuttosto che non ne sai una pippa e le
            spari ad minchiam....come ti permetti? A già, quando non ci sono argomentazioni si passa alle dffese.
            punti di vistapunti di vista cosa? che è una macchina che puoi sfruttare più a lungo di una 32 bit? che le operazioni in doppia precisione sono meglio sui 64 bit? qui pazziammo proprio!
            e arriverà a breve
            anche il powerbook G5 non ti preoccupare,
            dai solo il tempo di far rinfrancare le
            vendite del ImacG5.Il punto è che avrebbe potuto essere fuori da subito!Una sola architettura, un solo tipo di set di istruzioni da supportare, specifiche termiche adatte per i portatili... e invece i contratti di apple vi costringono ancora per un po al g4 sui portatili. Come se amd avesse detto: ok, possiamo fare modelli di athlon64 che scaldino come l'athlon normale, però sui portatili non li mettiamo... qui noi possiamo scegliere, amd non l'avrebbe passata bene una manovra del genere!
            e allora?e allora cosa? pazziammo di nuovo? se n*numero utenti apple persone preferiscono un laptop a 64 bit, secondio te si può dire che magicamente i 64 bit servano sul desk e sul laptop no? Con costi e termiche ragionevoli, e sono ragionevoli, non ha senso non metterli... a mano di non essere vincolati da contratti che forniscono g4 da riuscire in un modo o nell'altro a vendere! svantaggi del mercato di nicchia!
            bla bla bla....se hanno questa roadmap ci
            sarà pure una ragione sensata...a
            meno che tu non creda di saperne più
            di loro...permetti dei dubbi al riguardo.Pazziammo veramente! a capa mia, a capa mia che non è bbuona a capì!Per ragione sensata intendi di fattibilità tecnica o di convenienza per apple? Io posso scegliere tra amd, via, intel, transmeta, e se uno fa scelte che premiano il lato economico per lui ma che comequesta non possono essere giustificate tecnicamente mi posso permettere di scegliere. Chi compra prodotti di nicchia no, quindi beccatevi questo anno o due di 64 bit "necessari ma non sui portatili".Poi, se per valutare la loro roadmap ti basi non su fatti tecnici dimostrabili ma su quello che dice l'oste, l'oste ti dirà sempre che il suo vino è buono, OVVIO!
            questa me la segno....Segna, segna, guardati un po di specifiche tecniche dei processori invece dei depliant!
          • The Raptus scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico

            Di piuttosto che apple ha troppi contratti
            da smaltire per i vecchi G4!Mah. molto discutibile! Non o mai creduto, come fosse fantapolitica insomma.
            Un nb con g5 sarebbe all'avanguardia e non
            costerebbe molto più di un pb, come
            utilità non sarebbe diversa da quella
            di un desktop 64 bit, cioè utile per
            fare calcoli in precisione double o per
            avere in futuro una macchina a cui allungare
            la vita espandendo la ram a oltre 4 gb.Beh, il notebook come desktop replacer è un discorso, ma credi davvero che ti servono più calcoli in doppia precisione (.. poi stiamo facendo un po' di confusione tra processore e coprocessore, ma non è qui il punto).davvero credi che così tanta ram possa fare la differenza?www.swzone.it. Vedrai come già da 1G a 512 Mb cambia ben poco.Se davvero il prox windows vuole tanto (tra l'altro1 TB di hd. io non ci credo!), allora devi aspettare che esca. Quindi ci vuole più di un anno. E per allora saranno meglio i dual core, amd o intel che sia!). Ma senz'altro il G5 sarà meglio e notebook!
            Il fatto è che apple ha 4 linee di
            prodotti in croce con un ritorno noto e
            garantito e fino a che nella sua nicchia
            vende non è interessata a cambiare:

            Quanti invece prendono unportatile 64
            bit

            (che non serve a nulla!!!). .. devo aver capito male, scusa. Più sopra parlavi della velocità in virgola mobile doppia precisione ...
            Quelli che prendono i portatili amd64 invece
            che p4! E sono più di tutti gli
            utenti apple messi insieme.? non vedo come possa interessare una cosa del genere. Il mercato è in volumi diversi, di "nicchia". Forse ci sonopià G5 che Linux, ma nn mi importa!
            Se ad un prezzo più o meno simile
            posso aprirmi la strada per calcoli in
            precisione double molto più veloci e
            pensare di poter espandere di più la
            macchina in futuro, nonchè sfruttare
            meglio i futuri sistemi operativi e sw
            ripensati per i 64 bit, ben venga!... ricordi win3.11? ci vollero win 95 e 98 e 98SE, quindi 3-4 anni (pèrima di NT4!). Non credere che il passaggio da 32 a 64 sarà molto indolore ... Non cos' (4 anni!) ma 2 senz'altro. E prima di allora vedrai che le cose saranno MOLTO cambiate!
            Se apple ritiene invece più
            conveniente portare avanti il supporto a due
            diverse architetture, tra l'altro con la
            differenza non da poco del diverso numero di
            bit, si accomodi. E'semplicemente una scelta
            demenziale, per i portatili sarebbe meglio
            ripiegare su g5 a basso consumo,
            undercloccati, meno sbattimenti per
            ottimizzare i sw per due diversi processori,
            possibilità di pensare tutto come 64
            bit senza ricorrere alla doppia compilazione
            dell'ultimo xcode...Si tratta di due proci ma il core è lo stesso, RISC. Poi sono scelte senz'altro commerciali, ma non vedo tutta 'sta demenzialità.
            Ricordiamo inoltre che come richieste per il
            raffreddamento un G5 "per desktop" è
            simile ad un athlon-M di qualche anno fa,
            quindi un vero e proprio piece of cake,
            potrebbe andare bene anche su nb non troppo
            ingombranti così com'è!Meglio. come vedi scaderà molto molto meno di un pentium 4, che oggi vine venduto sui noteb più di altri 64 bit.Se non lo fanno non penso solo perchè devono smalire il magazzino!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            Il discorso che non volete accettare è che il tdp di un G5 di prima generazione era già adatto all'uso nei notebook e Apple ha invece deciso di continuare a vendere i G4.Non è un parere o una dichiarazione di marketting, è la semplice osservazione che con un tdp di 30-40W (come i modelli di g5 con clock più basso O come gli athlon-M) si costruiscono anche macchine portatili abbastanza sottili e con i 67 W di tdp dei modelli più caldi si possono costruire dei portatili certo non ultraslim ma certo più sottili ed eleganti di quelli basati su P4, P4-M, Athlon64...Se parliamo di utilità dei 64 bit potremmo anche dire che non servono in una macchina di fascia bassa, come un ibook o imac (che invece ce li ha... e chi fa calcolo intensivo o ha bisogno di 8 GB di ram che si compra, un imac??? ), e sono daccordissimo, ma una macchina di fascia alta (come un powerbook...), della casa che si vanta di avere portato i 64 bit nel segmento home, ritardare l'ingresso dei 64 bit mi sembra una macchia d'onore!Perchè non prendono il case e le ventole di un dell (vabbè, non esageriamo!) che regge attualmente processori con 100W di tdp e ci mettono dentro mobo da imac e G5 da 1,8 GHz?Forse hanno paura di vedere che nessuno comprerebbe più il G4 nonostante il design e la superiore durata delle batterie?Forse hanno davvero dei contratti che li legano al G4 (come Intel aveva con rambus, non sarebbe affatto strano!)? Forse devono ammortizzare ancora il lavoro di design e progettazione, ammirevole, dei powerbook?Potevano benissimo farlo tecnicamente, e non l'hanno fatto. Posso non essere daccordo con la loro scelta? No, perchè è un mercato di nicchia e non ho alternative se voglio quella famiglia di macchine. Non mi sta bene non poter non essere daccordo.E riguardo la presunta unità di architetture, RISC non è una famiglia o modello, è un concetto di progettazione di set di istruzioni, G4 !=G5, se non altro per le istruzioni in più che vanno tenute nel giusto conto scrivendo software di e per apple, avere due proci diversi di cui se non altro uno manca di alcune istruzioni non è certo bello per uno sviluppatore (almeno se deve scrivere sw pesanti, come l'os e ilife, che in questo modo devono essere mantenuti tenendo presente SE NON ALTRO la duplicità delle soluzioni che si possono dare ad alcuni problemi con le istruzioni in più del G5).
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo
            Il discorso che non volete accettare
            è che il tdp di un G5 di prima
            generazione era già adatto all'uso
            nei notebook e Apple ha invece deciso di
            continuare a vendere i G4.
            Non è un parere o una dichiarazione
            di marketting, è la semplice
            osservazione che con un tdp di 30-40W (come
            i modelli di g5 con clock più basso O
            come gli athlon-M) si costruiscono anche
            macchine portatili abbastanza sottili e con
            i 67 W di tdp dei modelli più caldi
            si possono costruire dei portatili certo non
            ultraslim ma certo più sottili ed
            eleganti di quelli basati su P4, P4-M,
            Athlon64...
            Se parliamo di utilità dei 64 bit
            potremmo anche dire che non servono in una
            macchina di fascia bassa, come un ibook o
            imac (che invece ce li ha... e chi fa
            calcolo intensivo o ha bisogno di 8 GB di
            ram che si compra, un imac??? ), e sono
            daccordissimo, ma una macchina di fascia
            alta (come un powerbook...), della casa che
            si vanta di avere portato i 64 bit nel
            segmento home, ritardare l'ingresso dei 64
            bit mi sembra una macchia d'onore!
            Perchè non prendono il case e le
            ventole di un dell (vabbè, non
            esageriamo!) che regge attualmente
            processori con 100W di tdp e ci mettono
            dentro mobo da imac e G5 da 1,8 GHz?
            Forse hanno paura di vedere che nessuno
            comprerebbe più il G4 nonostante il
            design e la superiore durata delle batterie?
            Forse hanno davvero dei contratti che li
            legano al G4 (come Intel aveva con rambus,
            non sarebbe affatto strano!)? Forse devono
            ammortizzare ancora il lavoro di design e
            progettazione, ammirevole, dei powerbook?
            Potevano benissimo farlo tecnicamente, e non
            l'hanno fatto. Posso non essere daccordo con
            la loro scelta? No, perchè è
            un mercato di nicchia e non ho alternative
            se voglio quella famiglia di macchine. Non
            mi sta bene non poter non essere daccordo.

            E riguardo la presunta unità di
            architetture, RISC non è una famiglia
            o modello, è un concetto di
            progettazione di set di istruzioni, G4 !=G5,
            se non altro per le istruzioni in più
            che vanno tenute nel giusto conto scrivendo
            software di e per apple, avere due proci
            diversi di cui se non altro uno manca di
            alcune istruzioni non è certo bello
            per uno sviluppatore (almeno se deve
            scrivere sw pesanti, come l'os e ilife, che
            in questo modo devono essere mantenuti
            tenendo presente SE NON ALTRO la
            duplicità delle soluzioni che si
            possono dare ad alcuni problemi con le
            istruzioni in più del G5).Ma sei un BOT ?praticamente non fai altro che star qui a blaterare contro i Mac.:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            Quando non si hanno argomentazioni si passa sul piano personale. Puoi forse dire che non è vero quello che ho scritto?No? Allora taci!
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo
            Quando non si hanno argomentazioni si passa
            sul piano personale. Puoi forse dire che non
            è vero quello che ho scritto?piano personale ? ma è possibile che non sei neanche in grado di capire le battute ? ERA UNA BATTUTA :)sicuramente il senso dello humor non è tra le tue caratteristiche.
            No? Allora taci!sei il solito arrogante maleducato....ps. non vale la pena di rispondere ad un messaggio così inutile e fastidioso.addio spero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Beh, sei troppo semplicistico
            - Scritto da: Anonimo
            Quando non si hanno argomentazioni si passa
            sul piano personale.Quanta arroganza e saccenza...La cosa grave che tu pensi di conoscere gli argomenti meglio della stessa IBM che produce il G5.Non ho nessuna intenzione di passare sul piano personale con te.
            No? Allora taci!con certe affermazioni dimostri di essere una persona poco intelligente e infantile.
        • Anonimo scrive:
          Re: non serve a niente: concordo
          - Scritto da: Anonimo
          Si, addavedai, intanto i notebook a 64 bit
          x86 sono usciti e quelli basati su g5 no, e
          chissà quante scorte di g4 a 32 bit
          dovrete finire...veramente non è per le scorte dei G4...ma perchè IBM non ha ancora pronta una cpu ppc970 (G5) per i portatili.
          intanto non fa macchine entry level...emac...
          intanto gli lcd integrati che mi piacciono e
          per cui sarei disposto a spendere quel
          qualcosa in più apple NON li monta...lcd integrati ?
          intanto di 10 sw che potrei usare solo 1 va
          su osx...bla bla bla...quante stupidate...
          CONTINUA COSI', ottimista! (che magari se
          compri abbastanza g4 da finirli prima o poi
          anche voi potreste avere i 64 bit mobili)Come al solito non hai capito una mazza, non è per le scorte di magazzino ma, solo perchè IBM e Apple non hanno ancora risolto il problema della dissipazione di queste cpu.Certo che voi utenti x86 intervenite sempre per sparare disinformazione inutile.Ma almeno informatevi invece di fare sempre la figura da Troll.
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo

            veramente non è per le scorte dei
            G4...ma perchè IBM non ha ancora
            pronta una cpu ppc970 (G5) per i portatili.Hahahahaha!!!!Bello il marketting apple!Peccato che il G5 possa già andare bene sui notebook fino da quando è uscito, quello più caldo a 2,5 GHz dissipa 67W , cioè meno delle cpu che amd e intel montano sui desktop replacement, mentre i modelli più lenti dissipano circa come gli athlon-M, sui 30-40W di tdp, quindi possono andare bene anche i "veri" notebook!!!Io credo ai fatti, non alla propaganda, apri gli occhi!

            intanto non fa macchine entry level...
            emac...Non sono entry level, un pc entry level costa la metà e non mi obbliga a comprare anche lo schermo!E contro gli ibook ci sono portatili dell a 650euro nuovi, che per ufficio o per casa vanno bene! Non è una questione di economicità, gli apple valgono quello che costano e di certo valgono più di un nb dell da 650 euro o un assemblato da 200, ma non propongono alternative sotto una certa fascia di prezzo, non si pongono nemmeno nell'ordine di idee di un utente che può fare delle rinunce (wireless, bluetooth, ho già lo schermo ecc).
            lcd integrati ?Si, "nicchia" apple non mi mette degli schermi simili ai truebrite, che è il tipo che voglio, e quindi non lo posso prendere in considerazione. Problemi dei prodotti di nicchia.
            bla bla bla...quante stupidate...ridicolo, facciamo la conta dei sw e vediamo.
            Come al solito non hai capito una mazza, non
            è per le scorte di magazzino ma, solo
            perchè IBM e Apple non hanno ancora
            risolto il problema della dissipazione di
            queste cpu.vedi sopra, informati e non credere a tutto quello che l'oste ti racconta sul suo vino!
            Certo che voi utenti x86 intervenite sempre
            per sparare disinformazione inutile.
            Ma almeno informatevi invece di fare sempre
            la figura da Troll.tu l'hai fatta in pieno.
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo
            - Scritto da: Anonimo
            Hahahahaha!!!!
            Bello il marketting apple!preferisci il Marketing Intel ? con questa ulteriore cpu a 3.8ghz che andrà peggio di un 2 ghz AMD ?
            Peccato che il G5 possa già andare
            bene sui notebook fino da quando è
            uscito, quello più caldo a 2,5 GHz
            dissipa 67W , cioè meno delle cpu che
            amd e intel montano sui desktop replacement,
            mentre i modelli più lenti dissipano
            circa come gli athlon-M, sui 30-40W di tdp,
            quindi possono andare bene anche i "veri"
            notebook!!!
            Io credo ai fatti, non alla propaganda, apri
            gli occhi!fatti ? infatti probabilmente tu sei un malato del marketing Intel.....tanti ghz e poche performance!E come ti spieghi che per questa nuova cpu G5 a 2,5 sono stati costretti ad utilizzare il watercooling ?
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo

            preferisci il Marketing Intel ? con questa
            ulteriore cpu a 3.8ghz che andrà
            peggio di un 2 ghz AMD ?No, infatti parlo solo di dati tecnici, non di dichiarazioni dei rispettivi reparti marketting.CMQ si, preferisco il marketting di Intel, AMD, VIA e Transmeta perchè essendo in concorrenza tra di loro non possono permettersi di dire più di tante frescacce, pena essere sbugiardatiTra questi quello che mi piace di decisamente di meno come reparto marketting è proprio quello intel perchè con la loro posizione possono comunque permettersi troppe frescacce per i miei gusti, anche se qualcuno li può sbugiardare..., remember,il P3 "il processore per Internet"il mito dei MHz"i 64 bit non servono sul desktop"tutte frescacce che solo la loro posizione dominante gli consente di dire...figurati quanto mi piace il marketting di apple che è l'unico vendor di quel genere di macchine e che quindi può permettersi di raccontare quello che vuole, anche se qualunque riferimento alle specifiche tecniche dei G5 basta a sbugiardarli riguardo ad alcune cose, come il "supposto" problema termico dei g5 (se un athlon64 dissipa 89 W e sta su un nb, se un p4 ne dissipa 103 (stima per difetto, tra l'altro, come scoperto da amd a detrimento del marketting intel) e sta su un desktop replacement, se un athlon-m ne dissipa 30-50 e sta sui nb slim, xkè un g5 che ne dissipa da 30 (modelli più vecchi) a 67 non può starci?), che serve solo a giustificare la loro programmazione di vendita che rispecchia gli stock che si trovano a dover smaltire e non scelte tecniche a pro dell'utente.
            E come ti spieghi che per questa nuova cpu
            G5 a 2,5 sono stati costretti ad utilizzare
            il watercooling ?Perchè il watercooling è altra robba che vi riescono a vendere, costa più delle ventole tachimetriche, quindi per loro è un guadagno poter vendervi più del necessario.Magari può essere un di più che qualcuno può gradire, non un obbligo, non ho mai detto che apple non valga quello che costa ma certo si può opinare molto su COSA compone i costi che impone come hardware.E i watt sono watt, se il tdp è 67W sono 67W (massimi, i modelli più lenti dissipavano già in modo ancora più vantaggioso per un portatile, sui 30 W), se dell, hp, toshiba, sony, Giggi Er Truzzo... riescono ad assemblare pc e notebook con ben altra dissipazione significa solo che Apple vi sta prendendo in giro da quando il G5 è uscito.Se non sei daccordo portami delle prove fisiche a favore della tua tesi su quanto dissipa, non limitarti a citarmi per la quarta, inutile, volta SOLO quello che apple e i suoi vendor dicono APPOSTA sul G5 per pigliarvi pr il cuculo.Te l'ho già detto, non chiedere all'oste se il vino è buono, ci sono dei parametri OGGETTIVI per valutare la veridicità delle loro affermazioni, non è nemmeno tanto complicato!Sempre a voler usare gli occhi!
        • Anonimo scrive:
          Re: non serve a niente: concordo
          - Scritto da: Anonimo
          Si, addavedai, intanto i notebook a 64 bit
          x86 sono usciti e quelli basati su g5 no, e
          chissà quante scorte di g4 a 32 bit
          dovrete finire...
          intanto non fa macchine entry level...
          intanto gli lcd integrati che mi piacciono e
          per cui sarei disposto a spendere quel
          qualcosa in più apple NON li monta...
          intanto di 10 sw che potrei usare solo 1 va
          su osx...manca "il mio è più bello del tuo"Ma che razza d'intervento!!!!!(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: non serve a niente: concordo
          - Scritto da: Anonimo
          Si, addavedai, intanto i notebook a 64 bit
          x86 sono usciti e quelli basati su g5 no, e
          chissà quante scorte di g4 a 32 bit
          dovrete finire...
          CONTINUA COSI', ottimista! (che magari se
          compri abbastanza g4 da finirli prima o poi
          anche voi potreste avere i 64 bit mobili)O Magari aspettiamo che IBM riesca ad avere una CPU adatta per questi portatilihttp://www.thinksecret.com/news/0411ppc.html"At present, sources suggest that the 970GX might be ready around the first or second quarter of 2005, while the expected availability of the 970MP remains unknown at this point.In other news, low-power versions of the PowerPC 970 intended for use in the PowerBook G5 remain in development at speeds between 1.6GHz and 1.8GHZ, but little else is known. Apple's current PowerBook line-up hasn't been updated in seven months, however, suggesting a revised model could arrive as soon as Macworld Expo San Francisco in January. If the PowerBook G5 isn't ready then, sources say Apple may turn to Freescale's PowerPC 7448, which is said to be almost finished. The processor is pin compatible with the PowerPC 7447A used in current PowerBooks, will exceed 1.5GHz, and feature 1MB of L2 cache, double the amount of the 7447A. The PowerPC 7448 will also be manufactured on 90nm silicon-on-insulator process technology, delivering improved power savings over the 130nm 7447A."ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: non serve a niente: concordo

            O Magari aspettiamo che IBM riesca ad avere
            una CPU adatta per questi portatiliMagari informati e vedrai che il tdp della prima generazione dei G5 era già adatto ai portatili, simile agli athlon-m. Quello degli attuali più veloci g5 è comunque inferiore agli athlon64 o p4 o p4-M che vengono montati da anni sui notebook pc.Quindi stai semplicemente abboccando alla presa per il c*** del marketing apple.I fatti sono questi, numeri che non puoi negare.Questo succede quando manca la concorrenza e ci si chiude nella propria nicchia, aspettate fiduciosi che ad apple convenga vendervi i "g5 per notebook"! Intanto noi abbiamo i notebook a 64bit e voi no.Anche questo è un fatto. Il resto, di apple, sono chiacchere.
    • Anonimo scrive:
      che ne pensate?
      Ho tre pc in casa: un athlon 2000+, un celeron 1300, e perfino un celeron 300. Questi ultimi due hanno winME come OS. Ok, il celeron 300 e' piuttosto lento, ma suppongo che sia anche perche' ha poca ram. Fra gli altri due, nell'uso quotidiano, non riesco quasi a vedere differenza. Va bene, non faccio encoding audio/video. Pero' Doom3 l'ho giocato, e con una scheda grafica di almeno tre anni fa (in ogni caso, non ne valeva la pena). Word 2000 gira benissimo anche sul celeron 300. Morale: a chi mi chiede che computer comperare, oggi, consiglio sempre il meno costoso, anche di seconda mano (diciamo dai 1000 MHz in su). Mi pare si viva benissimo con clock di qualche anno fa, non riesco a sentire l'esigenza di avere un pc piu' veloce. Ed e' la prima volta che mi capita. Allora, vi domando: sono io che sto invecchiando oppure c'e' qualcosa che, per la prima volta, sta stagnando, nella tecnologia dei pc?
      • Anonimo scrive:
        Re: che ne pensate?
        - Scritto da: Anonimo
        la prima volta che mi capita. Allora, vi
        domando: sono io che sto invecchiando oppure
        c'e' qualcosa che, per la prima volta, sta
        stagnando, nella tecnologia dei pc?l'unica cosa che stagna è la solita domanda fatta da un utente che ha la sola ed unica necessità di usare word.Gli altri hanno esigenze molto diverse dalle tue.PS.: Per doom3.... te la potevi risparmiare.
        • Anonimo scrive:
          Re: che ne pensate?
          Il compito delle software house(di una in particolare) è di rendere il tuo processore troppo lento per i loro programmi così tu ne prendi uno nuovo e loro beccano i soldi da intel e AMD.Tanto il soft la gente se lo copia mica è da quello che campano.A quanto pare al momento faticano ad appesantire i programmi, hmm forse un aiutante di word con qualche miliardo di poligoni aiuterebbe...
          • Anonimo scrive:
            aspetta Longhorn
            Mah, così di primo acchito posso dire solo una cosa: aspetta Longhorn. Se lo desideri o lo dovrai desiderare, i PC dovranno avere prestazioni molto diverse da quelle deti tuoi vecchi celeron... perfino per un ambito casalingo di produttività personale.
          • Anonimo scrive:
            Re: aspetta Longhorn
            - Scritto da: Anonimo
            Mah, così di primo acchito posso dire
            solo una cosa: aspetta Longhorn.
            Se lo desideri o lo dovrai desiderare, i PC
            dovranno avere prestazioni molto diverse da
            quelle deti tuoi vecchi celeron... perfino
            per un ambito casalingo di
            produttività personale.io ho installato la beta di longhorn e devo dire ke tutta questa pesantezza nn l'ho vista......(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: che ne pensate?

          l'unica cosa che stagna è la solita
          domanda fatta da un utente che ha la sola ed
          unica necessità di usare word.
          Gli altri hanno esigenze molto diverse dalle
          tue.Fammi qualche esempio di programma che un utente non possa usare decentemente con una macchina a, diciamo, 1.5 GHz. Naturalmente escludendo applicazioni di "forza bruta".
          PS.: Per doom3.... te la potevi risparmiare.Era un esempio come un altro. In ogni caso, eventualmente un gioco potrebbe farmi cambiare la scheda grafica, non il computer. E infine, godo a sparare su Doom3, un gioco davvero penoso: praticamente, una demo del motore grafico, peraltro usato al minimo delle possibilita' per poter girare su piu' computer possibile. Di questo, spero che vi siate accorti.Ciao
      • Dark-Angel scrive:
        Re: che ne pensate?
        - Scritto da: Anonimo
        Mi pare si viva benissimo con clock di
        qualche anno fa, non riesco a sentire
        l'esigenza di avere un pc piu' veloce. Ed e'
        la prima volta che mi capita. Allora, vi
        domando: sono io che sto invecchiando oppure
        c'e' qualcosa che, per la prima volta, sta
        stagnando, nella tecnologia dei pc?a differenza di altri che ti hanno risposto io ti do ragione...possiedo molti pc, gli ultimi due sono un athlon XP 3000+ e un p4 a 1800 mhz...nell'utilizzo normale la differenza tra questi due non si nota, si nota nei calcoli pesanti e nei videogiochi (grazie anche alla differenza di ram e di sk video tra i due cmq)ma c'è da dire comunque che per la maggior parte delle funzioni che serve alla gente, bastano processori di infima qualità e schede video ancora peggioper essere piu precisitra i molti pc in mio possesso, c'è ancora un glorioso pentium 75 (75 mhz appunto)beh, qualcuno contesterà, ma è incredibile come a distanza dalla sua uscita questo pc1 - funzioni ancora, quando vedo pc "moderni" esaurirsi in poco piu di 2 anni, sarò io che li tratto bene, boh2 - faccia girare senza problemi windows 983 - faccia girare senza problemi office 97 (il quale a mio parere basta e avanza, il 95% delle funzioni di office xp non le usa nessuno... a parte i soliti espertoni che saltano sempre fuori, e quindi saltano anche fuori dalla statistica)4 - mi permetta di navigare tranquillamente su internet5 - ascolto senza problemi file mp3sul pentium S a 120 mhz ci gira anche l'emulatore della playstation e posso vedere i divx senza problemi (sempre win 98)sul k6-II a 400 mhz mi va una favola quanto detto prima, piu programmi di grafica, videogiochi di max 3 anni fa, legge benissimo i dvd, ci costruisco siti e programmo coi compilatori...e stiamo parlando di 400 mhz, ben distanti dai 4000 che si sventolano in questo periodostiamo parlando di processori che l'fsb a momenti manco sanno cos'èstiamo parlando di processori la cui frequenza oggi è uno scarto variabile da quella dei processori moderni (3000 o 3066 oggi non conta niente, ma con 75 soli mhz faccio tutto quello che ho elencato sopra)è quindi ovvio dedurre come ha fatto il tizio che ho quotato, che la maggior parte della potenza dei processori moderni è inutile e serve solo a gestire le inevitabili pesantezze grafiche dei programmi modernixp in primis, togliendo tutte le schifezze grafiche diventa quasi piu rapido di 98icq, se ne sono accorti, la versione lite è velocissima rispetto alla standardprogrammini con finestre semitrasparenti, sfondi allucinanti, screensavers quadridimensionali (sto esagerando per sarcasmo eh ^^ )si, tutta roba bella, che sul 3000+ non nego di usarema onestamente, non serviva 3 anni fa, non serve adessotutt'ora ci entusiasmiamo al pensiero di processori dual core, di ghz con la pala, di hd con terabyte di storage, giga di ram e schede video potenti come pc a se stanti
        • Anonimo scrive:
          Re: che ne pensate?
          Un po' lungo, ma ti do ragione. Certo, fare del videoediting con 1 Ghz non è proprio il massimo. Ma a chi mi chiede cosa comprare come computer "per casa", dico loro di risparmiare sul processore e piuttosto di prendersi più RAM (512 ad esempio), un hard disk più veloce o più capiente, una connessione di rete decente, ... Insomma: è bello avere un PC superperformante, ma se come in questo periodo è il caso di contare i centesimi, per un computer nuovo è doveroso porsi la domanda fondamentale "ma per cosa lo uso realmente sto PC ?".Madder
        • The Raptus scrive:
          MAH!
          .. scusami, ma è tropo lungo da leggere tutto. Chissà perchè, da utente registrato non hai semplicemnte modificato il primo post!cmq, non so come fai a vedere i divx su così poca potenza.Io sotto i 300 Mhz non ci sono mai riuscito. Minimo 500 Mhz, ed è l'opinione di molti (molti che asemblano computer: io li progetto, figurati se prendo grosse cantonate!).COme per l'auto, la casa ed il cellulare, il PC è anche una passione ed un modo di lavorare: se ti piace, se te lo puoi permettere, se non devi giocare e fare editing, basta il minimo... Cos'è il minimo oggi? 2 GHZ, anzi, fatichi a trovarlo. Poi se ti si guata la mainboard (che per me è il 90% dei casi o più!) devi buttare via ram e procio, perchè non trovi più nulla. Invece nell'usato trovi proci e ram, proprio perchè si rompono le MB.Io consiglio sempre un bel 400 euri di PC, con il minimo di un K7, ilminimo di HD, ed una scheda madre di marca, ma all in one. Certo nn chiedermi DOOM alla risoluzione massima e con i filtri applicati, ma è un'altro discorso.Inoltre ... Il disco: con poco di più ti prendi un 160 Gb, che oggi è al miglio prezzo. Insomma, poco di più ed hai molto molto di più.QUesto è il fatto, il consumismo c'è, c'era e ci sarà sempre!... davvero nmi stupisce un divx con meno di 300 MHZ ... Boh!!!.. P.S.: non che non ci creda: non vedo perchè dovresti mentire Io ho appena preso un 3500+, 0.6 TB HDD, 1Gb veloce rdi ram ma SVGA scarsina (~120 euri). Ho speso un patrimonio, ma col PC ci lavoro, ci vivo e mi ci diverto, il "vecchio 2.1GHZ AMD è come morto, mi dà dei problemi e l'ho venduto. Il resto mettilo tu!... Leggo ora che programmi coi compilatori .. Io uso compilatori Microsoft e Brland, più cross compiler per altri proci: la differenza tra una compilata e l'altra ... non la vedi ??? dai, hai provato un "rebuild all" con la metà della ram, oppure con disco da 7.200 (2 in raid poi ...!). Io sclero in un attimo, quindi .. esagero. DAvvero, 1.300 euri per quella roba li non mi sembrano poi mal spesi! (e non gioco mai!)==================================Modificato dall'autore il 16/11/2004 8.45.22
          • Dark-Angel scrive:
            Re: MAH!
            - Scritto da: The Raptus
            .. scusami, ma è tropo lungo da
            leggere tutto. Chissà perchè,
            da utente registrato non hai semplicemnte
            modificato il primo post!
            non ci entrava tutto in un solo post :D
            cmq, non so come fai a vedere i divx su
            così poca potenza.
            Io sotto i 300 Mhz non ci sono mai riuscito.tengo sempre sotto controllo i task in corsoovvio che se ho gia 5-6 programmi in background il divx va a scatticmq ottimizzando il sistema operativo tramite i trucchetti vari che si trovano in rete, i programmi e tenendo sotto controllo il resto con task manager, tutto va liscissimo
            Minimo 500 Mhz, ed è l'opinione di
            molti (molti che asemblano computer: io li
            progetto, figurati se prendo grosse
            cantonate!).boh, io riporto solo il mio parere :D

            COme per l'auto, la casa ed il cellulare, il
            PC è anche una passione ed un modo di
            lavorare: se ti piace, se te lo puoi
            permettere, se non devi giocare e fare
            editing, basta il minimo.in sostanza è ciò che ho dettosolo che dopo le 2 di notte perdo la chiarezza nell'esposizione e mi dilungo un tantino XD
            .. Cos'è il minimo oggi? 2 GHZ, anzi,
            fatichi a trovarlo. Poi se ti si guata la
            mainboard (che per me è il 90% dei
            casi o più!) devi buttare via ram e
            procio, perchè non trovi più
            nulla. triste veritàho ben 320 mb sdram e 3 processori che non so come far continuare a vivere...
            Invece nell'usato trovi proci e ram, proprio
            perchè si rompono le MB.*fischiano le orecchie*

            Io consiglio sempre un bel 400 euri di PC,
            con il minimo di un K7, ilminimo di HD, ed
            una scheda madre di marca, ma all in one.
            Certo nn chiedermi DOOM alla risoluzione
            massima e con i filtri applicati, ma
            è un'altro discorso.infattima anche se fosse il primo pc con cui si comincia secondo me doom se lo deve scordarecioèio genitore ti compro il pc perchè devi iniziare a usarlo, non per far compagnia a xbox, ps2 e console varie...il pc NON è una console... se gia si parte col piede sbagliato si crea un altro folle consumer...un pc da 400 euro basta e avanza per fruire del 90% di ciò che riguarda questo vasto mondopoi, se vuoi giocare a doom 3, ti applichi e ti meriti l'upgrade o il pc nuovo :P(andando cosi oggi ne ho 3 XD, piu vari cessi cmq...)

            Inoltre ... Il disco: con poco di più
            ti prendi un 160 Gb, che oggi è al
            miglio prezzo. Insomma, poco di più
            ed hai molto molto di più.infatti

            QUesto è il fatto, il consumismo
            c'è, c'era e ci sarà sempre!d'altronde è bene cosi, altrimenti senza consumismo non ci sarebbe ricerca, e non ci sarebbe svilupposolo ci vorrebbe il consumismo ragionato, cosi come ci vorrebbe la ricerca miratama ci sono troppi imbecilli da ambo le parti, al momento


            ... davvero nmi stupisce un divx con meno di
            300 MHZ ... Boh!!!ahahahfigurati che quando vidi un mio compagno di classe far girare epsxe su un 100 mhz (fluido eh!) mi davo i pizzichici faceva di tutto su quel 100 mhz, non era una scheggia ma era il suo solo pc e quindi lo sfruttava tuttoperciò se si vuole e si sa fare, qualsiasi pc diventa buono


            .. P.S.: non che non ci creda: non vedo
            perchè dovresti mentire eh si :D
            Io ho appena preso un 3500+, 0.6 TB HDD,asdlo dici in tera? :D
            1Gb
            veloce rdi ram ma SVGA scarsina (~120 euri).io ho gia un bel sistema, e la scorsa settimana ho preso giusto la vga che completava l'opera :Duna bella 6800 GT ^^
            Ho speso un patrimonio, ma col PC ci lavoro,
            ci vivo e mi ci diverto, il "vecchio 2.1GHZ
            AMD è come morto, mi dà dei
            problemi e l'ho venduto. Il resto mettilo
            tu!anche io, questo che uso è cronologicamente il secondo pc che mi son fatto regalareper un evento specialecosi quando me lo son costruito ci ho messo quelli che al tempo erano il top del topnon tanto per fare invidia, ma perchè volevo farci tuttovolevo programmare?volevo videoeditare?volevo scaricare?volevo giocare?co sto pc posso :D
          • The Raptus scrive:
            Re: MAH!
            .. E' sempre bello vedere una risposta pacata e costruttiva!Siamo sostanzialmente daccordo. Anche se resto scettico sui DIVX :-)CMQ su una cosa nn sono daccordo: io ho coprato il mio computer (sinclair zx spectrum!) nel 1983, a 18 anni (mamma come sono vecchio! Ecco perchè nn gioco più!!!). Mi ha appassionato il computer proprio attraverso i giochi. E non poter giocare proprio a qualcosa (doom nella fattispecie!) può essere un freno per molte menti fertili. Non parlo diel tipo di gioco, ma del fatto che DOOM mi pare essere all'avanguardia come motore grafico etc etc. E questo è la molla che spinse me a cambiare PC, dopo averlo aperto , studiato e ... iscritto all'universitàper saperne di più.Comprai un 'Amiga.Ma questa è un'altra storia ....
        • Anonimo scrive:
          Re: che ne pensate?

          sul pentium S a 120 mhz ci gira anche
          l'emulatore della playstation e posso vedere
          i divx senza problemi (sempre win 98)

          sul k6-II a 400 mhz mi va una favola quanto
          detto prima, piu programmi di grafica,
          videogiochi di max 3 anni fa, legge
          benissimo i dvd, ci costruisco siti e
          programmo coi compilatori...
          Si, ma a che risoluzione i filmati?352x240 immagino.Se mi dici che un duron 600 non ha problemi a fare queste cose ci credo, ma di k6 ne ho avuti diversi...Svarty
          • Dark-Angel scrive:
            Re: che ne pensate?
            - Scritto da: Anonimo
            Si, ma a che risoluzione i filmati?
            352x240 immagino.
            Se mi dici che un duron 600 non ha problemi
            a fare queste cose ci credo, ma di k6 ne ho
            avuti diversi...

            Svartymbohti dico che li vedevo bene, anche a tutto schermo, piu specifico non ti so dire
          • The Raptus scrive:
            Re: che ne pensate?
            .. Beh, "uccidere" qualche processo non è difficle. Anche se lo hai caricato, basta un ctrl-alt-canc poi "provi" per bene.a me tutto si bloccava, e non capivo come facesse. Provavo anche a vedere l'occupazione della CPU (con programmi a parte ...) e nn cambiava una verza.Insomma, o cambiavi qualche modulo sel S.O. ( ! non è semplice !) oppure ...Davvero, boh!
      • Anonimo scrive:
        Re: che ne pensate?
        Hai perfettamente ragione, ho la tua stessa sensazione. Per lavorarci "normalmente" basta una macchina dai 6/700 mhz in su con almeno 256 MB di ram e un disco almeno da 30GB decente (7200 giri).Pero' da quando mi sono preso con la fotografia digitale ho visto che per elaborare i Tiff da 40Mb se non hai CPU e RAM in abbondanza muori di noia (si parla di 100naia di foto) e anche per lavorarci con Photoshop & co. ci vuole cmq un'ottima quantità di risorse...per non parlare poi dei giochi "del torrente" che necessitano di tanto tempo per la scompattazione e l'installazione, e pure per giocarci.Morale: Alla fine con un 3Ghz senti la differenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: che ne pensate?

        Pero' Doom3
        l'ho giocato, e con una scheda grafica di
        almeno tre anni fa (in ogni caso, non ne
        valeva la pena). ma se non gira neanche su un athlon 64 3000+ con 2 gb di ram e una radeon 9500 (mi sembra) con 128 md di ram, con il minimo dei dettagli.... cavolo si muove a scatti, neanche l'animazione iniziale si vede bene, ma devo forse installare qualche software particolare per farlo girare?? le directx nuove le ho messe... speriamo che quake 4 non sia uguale, però unreal 2004 gira che è una favola....
        • Anonimo scrive:
          Re: che ne pensate?

          ma se non gira neanche su un athlon 64 3000+
          con 2 gb di ram e una radeon 9500 (mi
          sembra) con 128 md di ram, con il minimo dei
          dettagli.... cavolo si muove a scatti,
          neanche l'animazione iniziale si vede bene,
          ma devo forse installare qualche software
          particolare per farlo girare?? le directx
          nuove le ho messe... speriamo che quake 4
          non sia uguale, però unreal 2004 gira
          che è una favola....Io l'ho giocato sul 2000+ con 256 mb di ram (meno del requisito minimo, 384 mi pare) e una scheda geforce mx440 con 64mb (mi pare si venda ad una sessantina di euro). Si, certo che scatta! Ma solo in alcuni punti (quando i nemici sono molto vicini, ecc) e comunque non cosi' tremendamente da non poterci giocare (avendo visto la alpha leak, temevo molto peggio). Credo che il computer non c'entri quasi niente, e' tutta una questione di scheda.
Chiudi i commenti