Shopping a UFO via SMS

Che si tratti di un cappellino nuovo o di un affascinante esempio di arte pensata per stupire, la chiave resta il messaggino. In 160 caratteri sono racchiusi i comandi per vivere una vita diversa

Roma – Un disco volante plana sulle rive di una cittadina costiera. È illuminato da migliaia di punti colorati cangianti, che disegnano complesse trame geometriche sulla sua superficie. Volteggia sul lungomare , attrae gli sguardi dei passanti e poi si dilegua in una scia colorata di mistero. A cosa hanno assistito gli ignari cittadini di Gdansk , in Polonia: ad un incontro ravvicinato del terzo tipo?

Niente di tutto questo. Quello che volteggia nei cieli polacchi, e che potrebbe volteggiare tranquillamente altrove, altro non è che il prodotto dell’ingegno di un uomo. Anzi, di più di uno: l’artista newyorkese Peter Coffin ci ha messo più di sei mesi a realizzare il Project UFO assieme al londinese Cinimod Studio e a molte altre maestranze coinvolte nella costruzione del disco volante.

La struttura risultante è composta da oltre 3mila LED controllabili uno per uno, montati su una struttura circolare da 7 metri di diametro. Grazie ad una serie di comandi impartiti via SMS, i generatori da 6 chilowatt presenti a bordo sono in grado di far disegnare ai punti luce una infinità di figure geometriche ed effetti dinamici, che vengono osservati da un pubblico stupefatto e affascinato mentre l’UFO vola appeso ad un filo lungo 50 metri agganciato ad un elicottero da trasporto che sostiene la sua struttura in alluminio.

Project UFO

Meno appariscente, ma altrettanto impressionante, è il robot shopper mostrato all’opera nella patria delle massime espressioni dell’arte degli androidi: il Giappone. Un prototipo dell’umanoide TMSUK-4 , opportunamente modificato per incorporare una serie di interfacce per la comunicazione via cellulare, è apparso in un centro commerciale della cittadina di Kitakyushu: accompagnato da una giovane comparsa, si è diretto spedito verso il reparto copricapi, e ha iniziato un’intensa attività di valutazione della merce in vendita.

La robottina che fa shopping Secondo l’idea dei progettisti nipponici, la controparte robotica potrebbe costituire un valido surrogato di un compagno di acquisti . Una nonna con l’anca un po’ ballerina, che non se la senta di accompagnare la nipotina a comprare l’ultimo grido in fatto di tacchi a spillo, spedirebbe al posto suo un’alternativa di chip e circuiti per consigliare su colori e altezza, continuando a tenere sotto controllo lo stock del negozio e dialogando via SMS con la commessa o la nipote stessa.

Quale sia la reale fattibilità e utilità di questa ipotesi è una questione che attanaglia le menti di molti. Secondo i suoi creatori, TMSUK-4 potrebbe presto soppiantare le stesse fashion victim nelle varie capitali dello shopping mondiale: chi fosse troppo impegnato per trovare il tempo di fare due passi in centro, potrebbe sempre approfittare di un robot per evitare di perdersi i migliori affari dei saldi di fine stagione.

Luca Annunziata

(fonti immagini qui e qui )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FklvTiclzE scrive:
    YwJaSUtNRLRzzz
    It's funny goodluck http://www.mrh-project.eu/index.php?page=general-info clomipramine sandoz 75 mg Snowden's leaks have served as the jumping off point for a series of stories about America's globe-spanning surveillance program, including revelations that U.S. spies reach deep inside private companies to keep track of tens of millions of innocent Americans' phone and Internet conversations with limited independent oversight. The stories have emboldened privacy activists and embarrassed President Barack Obama, who recently unveiled a slate of intelligence reforms intended to calm public concerns.
  • aqtHKKkwZrS q scrive:
    xXDKkQRszTHFY
    We'd like to invite you for an interview http://apalie.org/wordpress/about/ buy nizagara pills MONDAY, Aug. 26 (HealthDay News) -- Schools across America are showing progress in key areas related to health, including nutrition, physical education and smoking, federal health officials reported Monday.
  • OXtXinofLEO XJIXi scrive:
    SHkKAYKZnNSHF
    NJwrzE http://www.QS3PE5ZGdxC9IoVKTAPT2DBYpPkMKqfz.com
  • davide scrive:
    WINDOWS VIVRA' CON I GIOCHI
    Sono daccordo con l'articolo ma hai sottovalutato una cosa secondo me fondamentale.L'utente windows che dici tu,e chi e' cresciuto a pane e playstation,non prende il sistema operativo per lavorare ma per GIOCARE.E il presente dei videogiochi e' su WINDOWSe il futuro dei videogiochi e' su WINDOWS.Giocare su linux nonostante ci sia wine,cedega ecc. e' una merda e per tale motivo WINDOWS non morira' mai almeno fino a quando non uscira' una sistema operativo dove la gente puo giocare con la loro scheda video di fascia alta appena comprata....
    • krane scrive:
      Re: WINDOWS VIVRA' CON I GIOCHI
      - Scritto da: davide
      Sono daccordo con l'articolo ma hai sottovalutato
      una cosa secondo me fondamentale.
      L'utente windows che dici tu,e chi e' cresciuto
      a pane e playstation,non prende il sistema
      operativo per lavorare ma per GIOCARE.
      E il presente dei videogiochi e' su WINDOWSE fin qui...Anzi direi in particolare su XP.
      e il futuro dei videogiochi e' su WINDOWS.Di questo gia' dubito, almeno a vedere quante swhouse supportano le DX 10.
      Giocare su linux nonostante ci sia wine,cedega
      ecc. e' una merdaNel senso che ?No perche' tra un po' gli utenti XP inizieranno ad usarlo per i programmi che vogliono DX 10.
      e per tale motivo WINDOWS non
      morira' mai almeno fino a quando non uscira' una
      sistema operativo dove la gente puo giocare con
      la loro scheda video di fascia alta appena
      comprata....
      • pluto scrive:
        Re: WINDOWS VIVRA' CON I GIOCHI
        presuppongo intendesse nel senso che wine è ancora alla 0.qualcosa perchè è una beta da testare, e ancora non hanno fatto la 1.0Per lo meno questo è ciò che lui avrà sperimentato quando ha fatto le prove... visto che ancora non esisteva la 1.qualcosa
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: WINDOWS VIVRA' CON I GIOCHI
      - Scritto da: davide
      L'utente windows che dici tu,e chi e' cresciuto
      a pane e playstationQuale sarebbe il legame tra Playstation e Windows?
      non prende il sistema operativo per lavorare ma per
      GIOCARE.Non basta la playstation?
      e il futuro dei videogiochi e' su WINDOWS.Perché?
      Giocare su linux nonostante ci sia wine,cedega
      ecc. e' una merda Che vuol dire? Quali sono i difetti? Hai mai provato?
      per tale motivo WINDOWS non morira' mai Mi pare debole, come motivo.
      una sistema operativo dove la gente puo giocare con
      la loro scheda video di fascia alta appena comprata...Complimenti per la correttezza linguistica. T'informo comunque che le schede video sono prodotte per più sistemi operativi, non solo per Windows.
  • spippolo scrive:
    non sono molto daccordo..
    I prodotti di MS almeno per il mercato home sono sempre stati "gratis" e sostanzialmente equiparabili a quelli open (per quel tipico utente MS), questo è ciò che in passato a permesso la diffusione dei soft ms (anche piratato basta che usino il mio), quindi la mancata diffusione di alternative open o anche closed migliori e aperte è dovuta a questo fenomeno molto preciso che è stato ignorato nell'articolo.MS guadagna a sufficienza con le aziende e la possibilità per i luser di usare MS fin dalle scuole primarie significa sigillare il luser in quella scatola portandolo in azienda con una preparazione specifica e con la tipica tendenza a non voglio imparare nulla di nuovo o migliore, qualsiasi sia il motivo.Aneddoto: Quelche tempo fa mi è capitato di installare in una azienda che usava dovunque office ma molto ligia al pagamento delle licenze un openoffice temporaneo in attesa dell'arrivo della lic office, cosa accadde potete immaginarvelo la segretaria che starnazzava perchè non era in grado di usare cose diverse e complicate che aveva un sacco di lavoro etc etc (le dissi che era un suite di altri senza stare a specificare), quando arrivo la licenza di office le venne installato regolarmente, qualche tempo dopo do una occhiata al suo pc per un'altro problema e mi accorgo che la associazione dei files era rimasta con openoffice e che lei aveva continuato ad usarlo pensando rincuorata che fosse il solito MS office, il bello è che quando glielo feci notare non capì e mi disse che quell'altra roba (Office 2007 con interfaccia plasticosa) non la sapeva usare e che avrebbe continuato con ms office vecchio...Non sono certo le features insomma ad ostacolare la diffusione di prodotti open!
  • Enjoy with Us scrive:
    La resistenza è inutile verrete ....
    assimilati, ecco qual'è il pensiero di Ballmer, ma ha sbagliato decennio, ormai Microsoft non ha più un futuro, ma solo un passato.Ormai la gente sta incominciando ad apprezzare i prodotti open, Open Office lo stanno installando anche nella pubblica amministrazione, voglio proprio vedere per quanto ancora le aziende compreranno M$ Office potendo disporre a prezzi contenuti una alternativa come Open Office, gratuita poi per tutti gli usi non azienadli.Sembra che microsoft si sia dimenticata di come in passato sia riuscita ad ottenere il monopolio attuale, attraverso una attenta politica di distribuzione di copie pirata dei suoi software, Oggi crede di poter stringere i cordoni ed eliminare la pirateria, sbaglia perderà solo quote di mercato verso il software open.
    • MAX scrive:
      Re: La resistenza è inutile verrete ....
      ThinkFreeSign In * My Office * WorkSpace * Search * ViewerSite Maintenance Notice:ThinkFree service will be down for site maintenance from 7 a.m PST on July 22, 2008 to 9 a.m PST on July 22, 2008.We apologize for any inconvenience this may cause.GIA', GIA' VEDO LE ALTERNATIVE. BE OGGI NON SI USA, DOMANI CHISSA. MA VI PARE CHE LA PRIMA SOFTWARE HOUSE DEL MONDO POSSA SPARIRE COSI, MA PERCHE' PRIMA DI APRIRE LA BOCCA NON VI ISCRIVETE AD UNA BELLA FACOLTA DI ECONOMIA E STUDIATE UN PO'.INUTILI PAROLE.- Scritto da: Enjoy with Us
      assimilati, ecco qual'è il pensiero di Ballmer,
      ma ha sbagliato decennio, ormai Microsoft non ha
      più un futuro, ma solo un
      passato.

      Ormai la gente sta incominciando ad apprezzare i
      prodotti open, Open Office lo stanno installando
      anche nella pubblica amministrazione, voglio
      proprio vedere per quanto ancora le aziende
      compreranno M$ Office potendo disporre a prezzi
      contenuti una alternativa come Open Office,
      gratuita poi per tutti gli usi non
      azienadli.
      Sembra che microsoft si sia dimenticata di come
      in passato sia riuscita ad ottenere il monopolio
      attuale, attraverso una attenta politica di
      distribuzione di copie pirata dei suoi software,
      Oggi crede di poter stringere i cordoni ed
      eliminare la pirateria, sbaglia perderà solo
      quote di mercato verso il software
      open.
    • davide73 scrive:
      Re: La resistenza è inutile verrete ....
      Anche voi che ora inneggiate al "free" sarete assimilati... in un bel call center dove girare le richieste di assistenza a sviluppatori indiani che lavoreranno in cina... e rimpiangerete gli sparagestionali... auguri!- Scritto da: Enjoy with Us
      assimilati, ecco qual'è il pensiero di Ballmer,
      ma ha sbagliato decennio, ormai Microsoft non ha
      più un futuro, ma solo un
      passato.

      Ormai la gente sta incominciando ad apprezzare i
      prodotti open, Open Office lo stanno installando
      anche nella pubblica amministrazione, voglio
      proprio vedere per quanto ancora le aziende
      compreranno M$ Office potendo disporre a prezzi
      contenuti una alternativa come Open Office,
      gratuita poi per tutti gli usi non
      azienadli.
      Sembra che microsoft si sia dimenticata di come
      in passato sia riuscita ad ottenere il monopolio
      attuale, attraverso una attenta politica di
      distribuzione di copie pirata dei suoi software,
      Oggi crede di poter stringere i cordoni ed
      eliminare la pirateria, sbaglia perderà solo
      quote di mercato verso il software
      open.
      • Petengy scrive:
        Re: La resistenza è inutile verrete ....
        - Scritto da: davide73
        Anche voi che ora inneggiate al "free" sarete
        assimilati... in un bel call center dove girare
        le richieste di assistenza a sviluppatori indiani
        che lavoreranno in cina... e rimpiangerete gli
        sparagestionali...
        auguri!
        perchè per il "closed" non è già cosi' ?
      • spippolo scrive:
        Re: La resistenza è inutile verrete ....
        gli sviluppatori asiatici sono un tipico fenomeno da grande soft house o grossi centri di sviluppo (tipo supporto a sap)
  • Aktarus scrive:
    MS in crisi ?
    ma dove l'avete VISTA questa crisi ?MS ha messo in commercio il S.O. più bello degli ultimi decenni. E' piccolo, leggero, affidabile e finalmente privo di tutti quei fronzoli cioccolatosi che sembrano strizzare così tanto l'occhio a Wanna Marchi.Si avvia in una manciata di secondi e si spegne subito. E' nato già con 3 SP preinstallati e non necessita di aggiustamenti per i prossimi 10 anni.E' così efficace che ... che ... che servono solo 128 MB di Ram per funzionare ... è così efficace che ... che ... che ho DEBIAN, Open Office ed uso sempre e soltanto Google Docs.Ciao Ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 16.38----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 16.39-----------------------------------------------------------
    • 1977 scrive:
      Re: MS in crisi ?
      - Scritto da: Aktarus
      ma dove l'avete VISTA questa crisi ?
      MS ha messo in commercio il S.O. più bello degli
      ultimi decenni. E' piccolo, leggero, affidabile e
      finalmente privo di tutti quei fronzoli
      cioccolatosi che sembrano strizzare così tanto
      l'occhio a Wanna
      Marchi.
      Si avvia in una manciata di secondi e si spegne
      subito. E' nato già con 3 SP preinstallati e non
      necessita di aggiustamenti per i prossimi 10
      anni.
      E' così efficace che ... che ... che servono solo
      128 MB di Ram per funzionare ... è così efficace
      che ... che ... che ho DEBIAN, Open Office ed uso
      sempre e soltanto Google
      Docs.Hai provato un iMac? Te lo chiede un MSista convinto.
      • Aktarus scrive:
        Re: MS in crisi ?
        Si, molto bello, peccato che costi come una fucilata nei BEEEEP !!! e peccato che abbia lo stesso approccio perdente di chi prova a cavalcare un glorioso passato piuttosto che essere dei pionieri (magari un po' visionari) del futuro. Quindi stesso effetto cioccolatoso alla Wanna Marchi !!! ... no grazie ... la mia scelta l'ho già fatta !!!
        • 1977 scrive:
          Re: MS in crisi ?
          Hai detto, riguardo VISTA:
          E' piccolo, leggero, affidabile e
          finalmente privo di tutti quei fronzoli
          cioccolatosi che sembrano strizzare così tanto
          l'occhio a Wanna Marchi.Secondo me un SO piccolo leggero ed affidabile tu non l'hai mai visto.
          • Darkat scrive:
            Re: MS in crisi ?
            mmm penso che fosse abbastanza ironico...lo dice alla fine del post che nn sta parlando di vista ma di debian...
  • paolo velerio scrive:
    Riflessione di un utente Windows.
    Sono un utente Windows dai tempi di win 95, credo che Microsoft non possa più nascondersi dietro il dito per le sue politiche, che andavano bene fin quando internet non era diffuso, adesso si sa tutto di tutti. Il problema di Microsoft e che pare non avere un modello di sviluppo ne una strada da seguire, se non quelle di ricavare il profitto maggiore, da utente Windows mi son rotto di vedere che il sistema operativo che io pago sia una scopiazzatura continua e sono stufo che ad ogni lancio di un nuovo Windows ci siano un aumento del prezzo e del numero delle licenze e dell richieste hardware e che ogni sistema windows al momento dell lancio non venga mai testato fin in fondo, pare che ci fann pagare delle versioni beta, visto che ogni volta bisogna attendere il service pack per avere un grado di stabilità accettabile, personamente voglio che windows migliori, ma se loro pensano ancora copiare invece che di innovare, sarà sempre la solità storia.a quanto vedo presunti utenti Windows che da quel che leggo dai commenti sembrino essere d'accordo con questa politica Microsoft mi è più chiaro il perchè Windows non migliora, io non ho avuto paura a provare alternative libere come linux, il quale sto usando la distro chiamata Ubuntu, che trovo un passo avanti rispetto tutti i sistemi Windows,, se fingiamo che Microsoft fa tutto bene e windows non ha problemi non migliorarera mai nulla, e la gente sarà indotta a cercare altre alternative come ho fatto io.Microsoft si crogiola perchè ancora può puntare sul preinstallato, e trae vantaggio in termini di diffusione che crea un monopolio che porta dei vantaggi software.
    • davide73 scrive:
      Re: Riflessione di un utente Windows.
      sul "preinstallato"?? mah...- Scritto da: paolo velerio
      Sono un utente Windows dai tempi di win 95, credo
      che Microsoft non possa più nascondersi dietro il
      dito per le sue politiche, che andavano bene fin
      quando internet non era diffuso, adesso si sa
      tutto di tutti. Il problema di Microsoft e che
      pare non avere un modello di sviluppo ne una
      strada da seguire, se non quelle di ricavare il
      profitto maggiore, da utente Windows mi son rotto
      di vedere che il sistema operativo che io pago
      sia una scopiazzatura continua e sono stufo che
      ad ogni lancio di un nuovo Windows ci siano un
      aumento del prezzo e del numero delle licenze e
      dell richieste hardware e che ogni sistema
      windows al momento dell lancio non venga mai
      testato fin in fondo, pare che ci fann pagare
      delle versioni beta, visto che ogni volta bisogna
      attendere il service pack per avere un grado di
      stabilità accettabile, personamente voglio che
      windows migliori, ma se loro pensano ancora
      copiare invece che di innovare, sarà sempre la
      solità storia.a quanto vedo presunti utenti
      Windows che da quel che leggo dai commenti
      sembrino essere d'accordo con questa politica
      Microsoft mi è più chiaro il perchè Windows non
      migliora, io non ho avuto paura a provare
      alternative libere come linux, il quale sto
      usando la distro chiamata Ubuntu, che trovo un
      passo avanti rispetto tutti i sistemi Windows,,
      se fingiamo che Microsoft fa tutto bene e windows
      non ha problemi non migliorarera mai nulla, e la
      gente sarà indotta a cercare altre alternative
      come ho fatto
      io.
      Microsoft si crogiola perchè ancora può puntare
      sul preinstallato, e trae vantaggio in termini di
      diffusione che crea un monopolio che porta dei
      vantaggi
      software.
      • Petengy scrive:
        Re: Riflessione di un utente Windows.
        - Scritto da: davide73
        sul "preinstallato"?? mah...
        mo ti spiego, parlava della fantastica politica di farti trovare l'OS ms preinstallato sul pc.....
    • guast scrive:
      Re: Riflessione di un utente Windows.
      Buon giorno !
  • MAH scrive:
    7 ANNI FA: Il mito Alien
    Ho guardato la pagina di punto-informatico di esattamente 7 anni fa.C'era l'articolo "Microsoft: licenza di uccidere IE"in cui si parlava della possibilità di disinstallare IE nel FUTURO WINDOWS XP.I linari dicono oggi le stesse IDENTICHE cose di allora.Se non ci credete guardate quihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=65346Almeno ALIEN all'epoca era originale.Poi è arrivato Windows XP...
    • MAH scrive:
      Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
      Per chi volesse farsi un viaggetto nostalgicoanche questahttp://punto-informatico.it/index.aspx?t=03/07/2001"Pronto lo standard Linux!La Linux Standard Base (LSB) ha finalmente rilasciato le specifiche finali dello standard che dovrebbe portare un po ' d'ordine e compatibilità nel variegato mondo di Linux."UNA CHICCA, oltre 7 anni fa(rotfl)Linux ha ancora GLI IDENTICI PROBLEMI DI ALLORA
      • kimo scrive:
        Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
        - Scritto da: MAH
        Per chi volesse farsi un viaggetto nostalgico
        anche questa

        http://punto-informatico.it/index.aspx?t=03/07/200

        "Pronto lo standard Linux!
        La Linux Standard Base (LSB) ha finalmente
        rilasciato le specifiche finali dello standard
        che dovrebbe portare un po ' d'ordine e
        compatibilità nel variegato mondo di
        Linux."

        UNA CHICCA, oltre 7 anni fa

        (rotfl)

        Linux ha ancora GLI IDENTICI PROBLEMI DI ALLORAil mondo linux sarà legato fino alla sua morte alla trappola della GPL e dell'anarchia che ne consegueogni tentativo di organizzazione va in fumo e non potrà mai succedere il contrariosono sicuro che torvalds vorrebbe tanto possedere una macchina del tempo, la scelta della GPL è stata fatale, poteva diffondere la sua creatura con altre licenze libere ma meno autodistruttive delle formule di stallman
        • iRoby scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
          Scusa ma dove sarebbe stata questa autodistruzione dato che Linux non fa che migliorare e crescere?Te li saresti immaginati 7 anni fa tutti i portatili che ci sono oggi con Linux preinstallato?
      • pabloski scrive:
        Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
        - Scritto da: MAH
        Per chi volesse farsi un viaggetto nostalgico
        anche questa

        http://punto-informatico.it/index.aspx?t=03/07/200

        "Pronto lo standard Linux!
        La Linux Standard Base (LSB) ha finalmente
        rilasciato le specifiche finali dello standard
        che dovrebbe portare un po ' d'ordine e
        compatibilità nel variegato mondo di
        Linux."

        UNA CHICCA, oltre 7 anni fa

        (rotfl)

        Linux ha ancora GLI IDENTICI PROBLEMI DI ALLORAmmm strano perchè la Linux Foundation ha proprio lo scopo di imporre la LSB, che peraltro è arrivata alla versione 3 ed è implementata da tutte le distro mainstream da Ubuntu a Fedora, passando per Mandriva e SuSE e tutte le loro derivatedifatti ATI e NVidia ma pure Intel non si lamentano più come allora e i loro driver sono standardizzati non ce n'è uno per ogni distroperchè non ti informi prima di dire cazzate?
      • rusty scrive:
        Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
        Ma tu sei un utente non professionale vero?tipo film mp3 e ritocco occhi rossi?
      • Nifft scrive:
        Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
        - Scritto da: MAH
        Per chi volesse farsi un viaggetto nostalgico
        anche questa

        http://punto-informatico.it/index.aspx?t=03/07/200

        "Pronto lo standard Linux!
        La Linux Standard Base (LSB) ha finalmente
        rilasciato le specifiche finali dello standard
        che dovrebbe portare un po ' d'ordine e
        compatibilità nel variegato mondo di
        Linux."

        UNA CHICCA, oltre 7 anni fa

        (rotfl)

        Linux ha ancora GLI IDENTICI PROBLEMI DI ALLORADirei che linux da allora ha fatto passi da gigante.
    • bho scrive:
      Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
      sempre con la solita solfa del passato, mi sa che gli utenti Windows sono come Windows obsoleti, sempre al pensare al passato, linux rispetto 7 anni fa e migliorato in maniera netta, Windows invece a seguito la solito politicA COPIA credendo che copiare signignica innovare, ma se dopo 20 anni questi copiano ancora, non fanno che ammettere che gli altri sistemi siano migliori, altrimenti perchè copiare.
      • MAH scrive:
        Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
        MAH a mio parere Linux è cresciuto fino al 2005,l'hanno del boom di Ubuntu.Dopo è arrivata la rovina di Linux: COMPIZ.Perché Compiz?Perché i linari, pur di avere qualcosa di carino,HANNO ACCETTATO CHE SI POTESSE PIANTARE OGNI TANTO.I linari hanno VENDUTO LA STABILITA' in cambiodelle features.Tutto questo, lo pagate oggi con KDE 4,e i risultati li vedrete nei prossimi anni.
        • MAH scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
          l'hanno LOL ;)
        • rusty scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
          sempre su eye candy i tuoi argomenti
        • bho scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
          il miglioramento di Linux non si misura in base alla diffusione, nessun sistema evolve secondo la sua diffusione guarda Windows ad esempio per innovare copia ancora dopo 20 anni, è tu hai fatto l'esempio giusto Compiz, Microsoft ha cercato di copiarlo creando Aero, ma come tutte le copie Microosft vengono male, a parte che ha una serie di effetti ridotti rispetto Compiz ed anche più pesante.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            vorrei far notare che aero era presente nella alpha di longhorn quasi un anno prima che uscisse compiz-beryl.
          • bho scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            hai idea in quale beta era presente compiz-beryl?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: Renji Abarai
            vorrei far notare che aero era presente nella
            alpha di longhorn quasi un anno prima che uscisse
            compiz-beryl.Quando fai certe affermazioni non riesco a credere che tu le faccia per ignoranza, ma solo per cattiva fede.I fork compiz e beryl esistono da prima che l'idea del successore di XP fosse concepita.Per favore
          • nome e cognome scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien

            I fork compiz e beryl esistono da prima che
            l'idea del successore di XP fosse
            concepita.

            Per favoreNon dire boiate. Lo sviluppo di XGL è stato portato avanti da Novell e i primi articoli pubblici sono di fine 2005.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            ribadisco quello che ho detto sopra.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            Compiz è Compositing window manager, i compositing windows manager sono stati concepiti molto prima di Aero di Vista(Aero è graphical user interface) , ti faccio presente GNOME's Metacity, ma spostare il discorso su questi argomenti futili, non so a che prò.
          • Petengy scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            fosse anche vero, dire che un certo elemento era presente in una beta è come dire che non c'era affatto.... sarà un cavillo ma vedi tu...
        • dont feed the troll scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
          mi sfugge la connessione kde4 - compiz, qualcuno me la spiega?
          • MAH scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            prima le features,poi la stabilità
          • bho scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            esatto la politica di Windows Vista prime le features come Aero, che è l'innovazione di Microsoft propio quello che gli utenti Windows avevano bisogno le finestri luccicanti, e dopo quasi 2 anni la stabilità con il 1° service pack.
          • Renji Abarai scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            1 anno e mezzo per il service pack.E la stabilità è stata raggiunta molto prima con le patch di win update.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            Non trattare certi argomenti con al tua solita sufficenza, è una parola grossa affermare che la stabilità di Vista è stata raggiunta prima del Service Pack(stabilità per un sitema Windows è una parola grossa), ti ricordo che SP1 per Vista non è solo un performance pack:http://technet2.microsoft.com/WindowsVista/en/library/005f921e-f706-401e-abb5-eec42ea0a03e1033.mspx?mfr=truehttp://technet2.microsoft.com/WindowsVista/en/library/005f921e-f706-401e-abb5-eec42ea0a03e1033.mspx?mfr=truehttp://technet2.microsoft.com/WindowsVista/en/library/005f921e-f706-401e-abb5-eec42ea0a03e1033.mspx?mfr=trueUn consiglio non raccontare favole in giro.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: MAH
            prima le features,
            poi la stabilitàok, d'accordo, ma che c'entra kde4 con compiz?
          • MAH scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            LOL non so piu' come dirteloKDE4 ha la mentalità"prima le features poi la stabilità"Dunque, chi/cosa ha introdottoquesta terrificante mentalità nel mondo Linux?Risposta: Compiz.
          • bho scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            esatto la politica di Windows Vista prime le features come Aero, che è l'innovazione di Microsoft propio quello che gli utenti Windows avevano bisogno le finestri luccicanti, e dopo quasi 2 anni la stabilità con il 1° service pack.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: MAH
            LOL non so piu' come dirtelo

            KDE4 ha la mentalità
            "prima le features poi la stabilità"

            Dunque, chi/cosa ha introdotto
            questa terrificante mentalità nel mondo Linux?
            Risposta: Compiz.sarà come dici ma io uso kde4 e tutta sta gran instabilità non c'è.Uso compiz-fuzion e tutta sta gran instabilità non c'è.Ad ogni modo, kde4 sarà anche instabile, ma è scritto a chiare lettere dappertutto, se hai necessità di stabilità usa le 3.5, dov'è il problema?Compiz instabile? Dipende dalla scheda video, ma considerando quanti effetti ha e quanto è leggero direi che un lavoro infinitamente migliore di Aero.
          • zander scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: MAH
            LOL non so piu' come dirtelo

            KDE4 ha la mentalità
            "prima le features poi la stabilità"

            Dunque, chi/cosa ha introdotto
            questa terrificante mentalità nel mondo Linux?
            Risposta: Compiz.Comunque per KDE[qualsiasi versione] cosa c'entra compiz?
          • zander scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: MAH

            prima le features,

            poi la stabilità

            ok, d'accordo, ma che c'entra kde4 con compiz?...e volendo ben vedere, che c'entra KDE[qualsiasi versione] con compiz...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            - Scritto da: zander
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: MAH


            prima le features,


            poi la stabilità



            ok, d'accordo, ma che c'entra kde4 con compiz?

            ...e volendo ben vedere, che c'entra
            KDE[qualsiasi versione] con
            compiz...Mah intendeva dire che compiz ha introdotto la instabilità nel mondo linux, moralmente quindi responsabile della instabilità di kde4.Fortunatamente si puo' usare linux senza nè l'uno nè l'altro...(ammesso che siano instabili come li si presenta)
          • iRoby scrive:
            Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
            Scusa ma a essere sinceri il team di KDE lo ha detto che KDE 4 era in beta ed è ancora work in progress.Microsoft il Vista te lo ha fatto comprare in beta ma non te lo ha detto...
        • nome e cognome scrive:
          Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien

          Perché Compiz?
          Perché i linari, pur di avere qualcosa di carino,
          HANNO ACCETTATO CHE SI POTESSE PIANTARE OGNI
          TANTO.Si piantava anche prima. I sistemi operativi si piantano per via dei driver, dei malfunzionamenti dell'hardware... è praticamente impossibile che un sistema operativo odierno di pianti a causa di un'applicazione.
          I linari hanno VENDUTO LA STABILITA' in cambio
          delle features.Ovvio. Un sistema operativo che non fa nulla difficilmente si pianta.
    • TLH scrive:
      Re: 7 ANNI FA: Il mito Alien
      Ecco il trollone spara caxxate che legge wikipedia e viene qui diretto a postare.
  • 1977 scrive:
    MS: e venne il giorno
    Il giorno in cui perderà il 320% in borsaIl giorno in cui perderà il monopolioIl giorno in cui i linari non avranno più un nemico da combattere, e allora combatteranno tra di loroIl giorno in cui Gates si nasconderà sull'isola di LostIl giorno in cui nessuno dovrà chiedere indietro i soldi del SO indebitamente installato in fabbrica sul proprio portatile nuovoQuel giorno milioni di aziende si troveranno quasi di colpo a cambiare politica informaticaQuel giorno milioni di persone perderanno il proprio posto di lavoroQuel giorno il mondo sarà un luogo un po' più libero, forse più idealista, ma sicuramente sarà un mondo duramente colpilto nella sua economia e nei suoi equilibri.
    • kiboma scrive:
      Re: MS: e venne il giorno
      - Scritto da: 1977
      Il giorno in cui perderà il 320% in borsa
      Il giorno in cui perderà il monopolio
      Il giorno in cui i linari non avranno più un
      nemico da combattere, e allora combatteranno tra
      di
      loro
      Il giorno in cui Gates si nasconderà sull'isola
      di
      Lost
      Il giorno in cui nessuno dovrà chiedere indietro
      i soldi del SO indebitamente installato in
      fabbrica sul proprio portatile
      nuovo


      Quel giorno milioni di aziende si troveranno
      quasi di colpo a cambiare politica
      informatica
      Quel giorno milioni di persone perderanno il
      proprio posto di
      lavoro
      Quel giorno il mondo sarà un luogo un po' più
      libero, forse più idealista, ma sicuramente sarà
      un mondo duramente colpilto nella sua economia e
      nei suoi
      equilibri.di vedere che sei psicologicamente iponizzato dalla tua religione-opensourcein sostanza preferiresti vedere milioni di persone in mezzo a una strada purchè il tuo Dio Linux possa dominare il creatotu odi il mondo poichè sei un perdente e per rifarti della sconfitta hai (nonostante le vostre scarse capacità individuali) compreso che l'unica via è plasmare un'ipotetica realtà nella mente degli individui, si tratta della tecnica utilizzata finora da tutte le religioni della storiain pratica "facendo questo" o "togliendo quest'altro" il mondo diventerà un paradiso terrestre, costi quel che costi, anche il crollo economico (che nel tuo incoscio viorresti succedesse oggi stesso)ma vedi... finchè ci saranno persone come me, le testoline piccole come la tua non potranno che perdere i capelli per la disperazioneche tristezza
      • pabloski scrive:
        Re: MS: e venne il giorno

        di vedere che sei psicologicamente iponizzato
        dalla tua
        religione-opensource
        ma hai letto quello che ha scritto?soprattutto questo "Il giorno in cui i linari non avranno più un nemico da combattere, e allora combatteranno tra di loro"mi pare che sia una critica all'opensource o sbaglio?
        in sostanza preferiresti vedere milioni di
        persone in mezzo a una strada purchè il tuo Dio
        Linux possa dominare il
        creato
        chi l'ha detto che Linux leva posti di lavoro? chi sono gli sviluppatori Linux? o credi alla leggenda metropolitana che Linux lo sviluppano i cantinari aggratis? i programmatori opensource lavorano di meno e vengono pagati di più dei loro colleghi del closed source
        in pratica "facendo questo" o "togliendo
        quest'altro" il mondo diventerà un paradiso
        terrestre, costi quel che costi, anche il crollo
        economico (che nel tuo incoscio viorresti
        succedesse oggi
        stesso)
        beh il crollo economico dipende dagli speculatori e dei bancarottieri delle banche che hanno truffato mezzo mondo e i governi che fanno? per punirli gli danno vagonate di soldi per coprire i debiti delle proprie banche
      • kimabo scrive:
        Re: MS: e venne il giorno
        ancora con questa storia di linux uguale religione mah....se fallisce Microsft chi è perde il podto dilavoro?
        • Bastard Inside scrive:
          Re: MS: e venne il giorno
          - Scritto da: kimabo
          ancora con questa storia di linux uguale
          religione mah....se fallisce Microsft chi è perde
          il podto
          dilavoro?Un'esigua minoranza di lavoratori del settore IT, ma si creerebbero quasi subito molti posti di lavoro in più, per via della maggior concorrenza, nonché, per un certo tempo forse lungo, ma limitato, per la necessità di supporto della base installata.
      • 1977 scrive:
        Re: MS: e venne il giorno

        che tristezzavedere che non sai neanche leggere.
    • MarcOsX scrive:
      Re: MS: e venne il giorno
      Quel giorno ti ritroverai a pagare il pane 20 euro al chilo.
      • OsZ scrive:
        Re: MS: e venne il giorno
        - Scritto da: MarcOsX
        Quel giorno ti ritroverai a pagare il pane 20
        euro al
        chilo.Ah, e allora quel giorno è molto vicino.
  • gynuv scrive:
    Articolo fazioso
    Ennesimo articolo fazioso che dimostra la mediocrità dell'informazione su internet, sembra più che altro l'ennesimo manifesto sull'ideologia open-sourcecome dice il politicissimo travaglio, il web è pieno di sedicenti giornalisti
    • Sese scrive:
      Re: Articolo fazioso
      Ed anche di rosiconi faziosi che non sanno (o non vogliono) vedere le cose obiettivamente.
      • ajim scrive:
        Re: Articolo fazioso
        - Scritto da: Sese
        Ed anche di rosiconi faziosi che non sanno (o non
        vogliono) vedere le cose
        obiettivamente.l'obiettività a voi piace solo quando fa comodo, per il resto va bene pure il relativismo, vero?siete facili da smascherare perchè i vostri pensieri sono semplici e superficiali, ciò è nella vostra naturachi oggi ha il vantaggio di scrivere su un quotidiano con miglialia di lettori/visitatori, ha il dovere di non abbandonarsi in mediocri sfoghi personali, che oltretutto potrebbero infastidire l'inteliggenza del lettorequesta si chiama responsabilità, altrimenti nasce un abuso mediatico finalizzato alla soddisfazione di una personale ideologiasu un blog personale è ammesso scrivere opinioni dettate dalle proprie frustrazioni, altrimenti non si chiamerebbe blog (web-log), mentre su un quotidiano (che si definisce tale e che ha rispetto per i suoi lettori) si dovrebbero leggere articoli che osservano la realtà percepibile da terzi e citare le fonti di eventuali statistiche o sondaggi e non dare per certo un fenomeno basandosi sulle impressioni personali di bottonima chi è bottoni? io ad esempio non lo sono e non mi ritrovo in questa volgare e poco educata osservazione La vera assicurazione sulla vita di Microsoft è sempre stato il famoso "utente Microsoft".Ve lo presento:"Si lo so che ci sono altri programmi, so anche che sono migliori e che sono gratuiti, ma... non ci voglio pensare. Io uso il computer solo come macchina da scrivere e non voglio crearmi dei problemi inutili. Non voglio imparare un nuovo programma. Ho già fatto una fatica bestia ad imparare quello di MS. Insomma, mi va benissimo il software della mutua." Inscalfibile. Potevi metterlo davanti a MS office (679 euri) ed a OpenOffice (0,0 euri), dimostrargli che OpenOffice Writer risolveva ogni loro problema e che riusciva persino ad aprire i documenti di MS Word che Word stesso, due release dopo, non era più in grado di aprire, ma lui continuava imperterrito a comprare MS Office. Perché "Ho bisogno di un programma professionale, non di un programmino gratuito." io ad esempio sono un utente microsoft, e non sarà certo un bottone qualsiasi che potrà capire o sintetizzare la mia personalità e la mia intelligenzabisogna rivalutare la responsabilità di ognuno di noi, delle aziende e dei quotidiani online, bisogna rivalutare le palle e il rispetto per gli altri, anche se questi altri non vanno pazzi per i software preferiti dai bottoni
        • jima scrive:
          Re: Articolo fazioso
          non devi prendertela, è la verità purtroppo, ti basta leggere i commenti su puntoinformatico di persone che si professano utenti Windows, ragionano propio come ha scritto il Sig Bottoni, qualche giorno cera l'articolo che parlava che la maggior parte degli utenti Windows non aggiorna nemmeno Internet Exolorer e su puntoinformatico molti utenti Windows scaricano sui famosi utonti la responsabili dei problemi di Windows stesso.
          • davide73 scrive:
            Re: Articolo fazioso
            Prima scrivi "c'era" invece di "cera", e poi dopo puoi parlare degli "utonti"...- Scritto da: jima
            non devi prendertela, è la verità purtroppo, ti
            basta leggere i commenti su puntoinformatico di
            persone che si professano utenti Windows,
            ragionano propio come ha scritto il Sig Bottoni,
            qualche giorno cera l'articolo che parlava che la
            maggior parte degli utenti Windows non aggiorna
            nemmeno Internet Exolorer e su puntoinformatico
            molti utenti Windows scaricano sui famosi utonti
            la responsabili dei problemi di Windows
            stesso.
          • Petengy scrive:
            Re: Articolo fazioso
            - Scritto da: davide73
            Prima scrivi "c'era" invece di "cera", e poi dopo
            puoi parlare degli
            "utonti"...
            faccio io per lui se la cosa puo' aiutarti a capire ...
            - Scritto da: jima

            non devi prendertela, è la verità purtroppo, ti

            basta leggere i commenti su puntoinformatico di

            persone che si professano utenti Windows,

            ragionano propio come ha scritto il Sig Bottoni,

            qualche giorno c'era l'articolo che parlava che
            la

            maggior parte degli utenti Windows non aggiorna

            nemmeno Internet Exolorer e su puntoinformatico

            molti utenti Windows scaricano sui famosi utonti

            la responsabili dei problemi di Windows

            stesso.va meglio ora :) ehe he e
    • Petengy scrive:
      Re: Articolo fazioso
      - Scritto da: gynuv
      Ennesimo articolo fazioso che dimostra la
      mediocrità dell'informazione su internet, sembra
      più che altro l'ennesimo manifesto sull'ideologia
      open-source

      come dice il politicissimo travaglio, il web è
      pieno di sedicenti
      giornalistihttp://duartes.org/gustavo/blog/post/why-brazil-lo
  • DonAlfonso scrive:
    DOPO IL TONFO RITORNERA ZIO BILL
    E TUTTI I PECORONI AD APLLAUDIRE E COMPRARE WINDOWS 7
    • krane scrive:
      Re: DOPO IL TONFO RITORNERA ZIO BILL
      - Scritto da: DonAlfonso
      E TUTTI I PECORONI AD APLLAUDIRE E COMPRARE
      WINDOWS 7Secondo me invece se ne sta bello bello tra yact e superville a vederla affondare...
      • picchiatello scrive:
        Re: DOPO IL TONFO RITORNERA ZIO BILL
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: DonAlfonso

        E TUTTI I PECORONI AD APLLAUDIRE E COMPRARE

        WINDOWS 7

        Secondo me invece se ne sta bello bello tra yact
        e superville a vederla
        affondare...ms "foundation" e non paga neppure le tasse.
    • Tristo Mietitore scrive:
      Re: DOPO IL TONFO RITORNERA ZIO BILL
      Sarà un suo successore, il "Prescelto" e dovrà riparare urgentemente il depuratore d'acqua del rifugio dei sopravvissuti al crack di MS (idea)(cylon)(geek)
  • nico2008 scrive:
    io c'ero!
    Io ero a Houston e i messaggi che sono stati dati sono molto diversi da quelli che sono raccontati in questo post.Prima di parlare date un'occhiata a questo sito:http://www.microsoft.com/digitalwpc/CiaoNicola
    • picchiatello scrive:
      Re: io c'ero!
      - Scritto da: nico2008
      Io ero a Houston e i messaggi che sono stati dati
      sono molto diversi da quelli che sono raccontati
      in questo
      post.
      Prima di parlare date un'occhiata a questo sito:
      http://www.microsoft.com/digitalwpc/
      Ciao
      Nicolae se ( quando uso s.o. ms) io uso opera e non voglio installare silverlight ?solo per cominciare ad elencare quale veduta ristretta della rete ha ms.....usare formati condivisi da tutti no e ?
      • davide73 scrive:
        Re: io c'ero!
        Tipico "approccio" da cantinario... "IO VOGLIO"... TU VUOI:1) COMPRARE PC COME PIACE A TE MA SENZA WINDOWS2) VUOI USARE IL BROWSER CHE PIACE A TE, SUI SITI CHE VUOI TU3) VUOI CHE GLI ALTRI USINO IL SOFTWARE CHE PIACE A TEPRATICAMENTE VUOI IMPORRE "IL TUO VOLERE" A TUTTI...no comment...- Scritto da: picchiatello
        - Scritto da: nico2008

        Io ero a Houston e i messaggi che sono stati
        dati

        sono molto diversi da quelli che sono raccontati

        in questo

        post.

        Prima di parlare date un'occhiata a questo sito:

        http://www.microsoft.com/digitalwpc/

        Ciao

        Nicola

        e se ( quando uso s.o. ms) io uso opera e non
        voglio installare silverlight
        ?
        solo per cominciare ad elencare quale veduta
        ristretta della rete ha
        ms.....
        usare formati condivisi da tutti no e ?
        • Petengy scrive:
          Re: io c'ero!
          - Scritto da: davide73
          Tipico "approccio" da cantinario... "IO
          VOGLIO"... TU
          VUOI:

          1) COMPRARE PC COME PIACE A TE MA SENZA WINDOWS
          2) VUOI USARE IL BROWSER CHE PIACE A TE, SUI SITI
          CHE VUOI
          TU
          3) VUOI CHE GLI ALTRI USINO IL SOFTWARE CHE PIACE
          A
          TE

          PRATICAMENTE VUOI IMPORRE "IL TUO VOLERE" A
          TUTTI...

          no comment...
          non era ballmer quello?
  • fiorello cortiana scrive:
    un futuro per il dinosauro?
    Il processo in corso è affascinante e tragico ad un tempo per Microsoft e il suo gruppo dirigente. Il dinosauro sta provando ad evolversi e trasformarsi cercando di evitare la naturale estinzione. Il Rapporto Ozzie aveva ben descritto la natura della situazione e Ballmer sta cercando di salvare il modello esclusivista di fidelizzazione/dipendenza del cliente Microsoft nell'era del software come servizio in rete. Il dinosauro sta provando a volare, ma non credo che basterà neanche una prospettiva di ibridazione, la rete nella misura in cui resta neutrale, non consente copartimentazioni, favorisce bensì contaminazioni e nuove combinazioni. Credo che Darvin verrà ulteriormente confermato.
    • fiorello cortiana scrive:
      Re: un futuro per il dinosauro?
      sorry: Darwin e compartimentazioni
    • TLH scrive:
      Re: un futuro per il dinosauro?
      E' ovvio, il tracollo di Microsoft segnerà la fine di un'era ormai conclusasi e caratterizzata dal modello Redmond di concepire e distribuire il software. La nuova era parla di open source, condivisione, formati aperti e servizi accessibili su internet.
      • davide73 scrive:
        Re: un futuro per il dinosauro?
        Sì sì, e parla anche di tanta disoccupazione... - Scritto da: TLH
        E' ovvio, il tracollo di Microsoft segnerà la
        fine di un'era ormai conclusasi e caratterizzata
        dal modello Redmond di concepire e distribuire il
        software. La nuova era parla di open source,
        condivisione, formati aperti e servizi
        accessibili su
        internet.
        • Petengy scrive:
          Re: un futuro per il dinosauro?
          - Scritto da: davide73
          Sì sì, e parla anche di tanta disoccupazione...
          anche lo sgominare una cerchia di narcotrfficanti crea disoccupazione......
  • Darth Vader scrive:
    Ci credo poco...
    Utilizzo applicazioni "as a service" e devo dire che oggi MAI E POI MAI userei un'applicazione di questo tipo per sostirutire i prodotti di produttività individuale come MSOffice (o cloni vari tipo OpenOffice, SmartOffice etc.)Mi capita molto di frequente di fare presentazioni di 5-6 MB o documenti word di 10-15 MB. Non voglio nemmeno pensare che cosa potrebbe significare tutto ciò.In più quando modifico i documenti in aereo o in treno o faccio una presentazione in una sala riunioni dove non sono connesso, come posso prescindere da uno strumento locale?Gli strumenti SaaS sono comodi per certi utilizzi ma li vedo molto malmessi per sostituire Office. Oggi.Domani si vedrà. Ma stando a quanto vedo oggi, MS ha tutto il tempo di far uscire pure Midori prima che le infrastrutture siano adeguate ad un Office online per tutti.
  • delta9 scrive:
    sono perfettamente d'accordo
    Sono perfettamente d'accordo con quanto hai scritto, già tempo fa avevo scritto su punto informatico in risposta a "cassandra crossing" che il mondo it ormai è inflazionato sotto tutti i punti di vista (qui sarebbe un discroso lungo da fare ma mi fermo). Ti dirò di piu', segni evidenti della difficoltà di MIcrsoft emergono dal calo dell'industria videoludica su PC, industria che fattura piu' del cinema Holliwodiano. Ricordiamoci infatti che la diffusione dell'architettura x86 nelle case ha dovuto gran parte della sua fortuna all'abbassamento dei costi HW ed alle società di videogame come l'EA che conseguentemente si sono messe a sviluppare pc, molto prima dell'era Internet innescando un circolo virtuoso. Ora l'auto flaggellazione che MS si e' imposta entrando nel mercato delle console ha accelerato questo processo rendendo la piattaforma pc sempre meno appetibile. ricordiamoci infatti , e qui i vertici microsoft si sono dimostrati miopi, che l'unico vero nodo che separa ancora linux, Mac os ed altre alternative da Windows e' il parco giochi, almeno per cio' che concerne l'uso casalingo.Quando anche questa aspetto sarà decaduto, allora si che Microsoft se la vedrà brutta.
  • gnulinux86 scrive:
    Sulla via del tramonto.
    Nel 2008 l'informazione arriva da per tutto, grazie ad internet e l'uso del computer è cambiato rispetto anni fa e tutti i sistemi nel corso degli anni hann avuto un evoluzione, tranne Windows, il quale non è riuscito ad evolversi di pari passo ad altri sistemi, perchè Microsoft ha sempre pensato che copiare da altri significasse innovare, ma questa politica poteva andar bene anni fa quando internet era poco diffuso e la gente non conosceva altro ma adesso Microsoft non può più proseguire su questa strada, non piace più a nessuno nemmeno agli stessi utenti Windows(Fan Boys e troll a parte) pagare tanti soldi per un sistema che di innovativo non mai mai avuto nulla, la vera molla è scattata nelle ultime scelte Microsoft: il lancio di Windows Vista arrivato con una pubblicità che dire ingannevole e dire poco, decantato come il miglior sistema al mondo pieno di innovazioni, a parte il lancio sul mercato in perfetto stile Microsoft, nuova versione obbligatoriamente più esosa di risorse rispetto alla precedente, costo di licenza maggiore, che questa volta a visto il moltiplicarsi delle licenze stesse oltre che il prezzo, un sistema che è una groviera di bug e incompatibilità, come tutti i sistemi Windows alla loro uscita,la gente che paga un sistema che si ritrova preinstallato su quasi tutti i pc, gradirebbe almeno che funzionasse non e che ogni volta devono essere gli utenti a fare da test per Microsoft, infatti dopo 2 anni grazie a lavoro svolto degli utenti che hann pagato non per avere un sistema operativo ma hann pagato per fare da test, viene rilasciato il primo service pack, ma questo non basta per riparare al danno fatto, non si può gridare all'innovazione quando queste presunte innovazioni di Vista è roba già presente da anni su altri sistemi come Mac e distro Linux. Non basta nemmeno dire "abbiamo in programma un nuovo sistema operativo che vederà la luce nel 2010(Windows 7)è sarà basato su Vista". Anche la scelta di copiare fino all'ultimo(legger l'articolo per capire) fa intendere che Microsoft non abbia mai avuto un obbiettivo un idea se non quella di guadagnare, alla fine anche il più fedele degli utenti si sveglia, basta pagare per un sistema preinstallato che ad ogni nuova versione diventa sempre più pesante e sempre più costoso che necessita dell'uso obbligatorio di software per la sicurezza come antivirus antispyware e firewall e non porta alcune innovazione se non la solita copia di altri sistemi che al contrario di Windows, hanno uno sviluppo continuo e mirano sempre al miglioramento e non necessitano di software per la sicurezza.
    • anonimo scrive:
      Re: Sulla via del tramonto.

      e non necessitano di software per la sicurezza.Dopo questa cazzata ho smesso di leggere, non ha senso proseguire oltre.
      • anonimo2 scrive:
        Re: Sulla via del tramonto.
        hai smesso di leggere certo è l'ultima frase del commento, oltre tutto non è una cazzata, che senso avrebbe utilizzare programmi per la sicurezza su un Mac o sulle distro Linux?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Sulla via del tramonto.
          un firewall è un contro, perchè è molto utile in molti ambiti. Ma gli anti qualcosa hanno un retrogrusto di fallimentare, di un sistema.
          • anonimo2 scrive:
            Re: Sulla via del tramonto.
            il firewall sulle distro Linux e integrato a livello di kernel, il famoso NetFilter.
    • paolo mar scrive:
      Re: Sulla via del tramonto.
      Quoto, da exutente Windows confermo, usavo Win xp, e stufo dei soliti problemi mi decisi al grande passo verso Mac, ne acquistai uno con con Tiger, trovandami davvero bene, ho iniziato a provare distro linux, ed adesso sul pc uso Ubuntu, avevo provato ad riavvicinami al mondo Windows più che per scelta per obbligo visto che Windows è preinstallato, ma trovando Vista, vedendo tante di quelle scopiazziature e richieste hardware pazzesce o formattato e messo linux anche sul portatile nuovo.
    • Luigi scrive:
      Re: Sulla via del tramonto.
      Io credo che un utente Windows possa essere preso in giro facendogli credere che per usare un sistema operativo servano 2gb di ram, però Microsoft non può più prendere in giro la gente sul fatto che per innovare attingano semnpre da altri sistemi , così facendo Microsoft fa una sorta di ammissione trasversale, ammette di non aver un propio sviluppo, certificando che altri sistemi sono migliori rispetto Windows dato che per innovare copiano da essi.
      • paolo mar scrive:
        Re: Sulla via del tramonto.
        quoto, ma hai tralasciato un aspetto importato, copiare oltre che ammettere che gli altri siano migliori, significa arrivare sempre ultimi e in questo Microsoft è leader.
      • picchiatello scrive:
        Re: Sulla via del tramonto.
        - Scritto da: Luigi
        Io credo che un utente Windows possa essere preso
        in giro facendogli credere che per usare un
        sistema operativo servano 2gb di ram, però
        Microsoft non può più prendere in giro la gente
        sul fatto che per innovare attingano semnpre da
        altri sistemi , così facendo Microsoft fa una
        sorta di ammissione trasversale, ammette di non
        aver un propio sviluppo, certificando che altri
        sistemi sono migliori rispetto Windows dato che
        per innovare copiano da
        essi.Il problema non e' il copiare , il problema in ms e' copiare male, in qualsiasi campo s.o. , piattaforme , servizi rete arrivano sempre con due-tre anni di ritardo rispetto agli avversari potendo contare su una serie infinita di beta-tester "paganti".
    • paolo velerio scrive:
      Re: Sulla via del tramonto.
      quoto.
    • davide73 scrive:
      Re: Sulla via del tramonto.
      Scusami, quale sarebbe l'evoluzione degli altri OS? Passare dalla necessità di fare un bel "bare ide disk" ed un "color disk" per installarlo ad un piu' comodo "bootable cd" ??- Scritto da: gnulinux86
      Nel 2008 l'informazione arriva da per tutto,
      grazie ad internet e l'uso del computer è
      cambiato rispetto anni fa e tutti i sistemi nel
      corso degli anni hann avuto un evoluzione, tranne
      Windows, il quale non è riuscito ad evolversi di
      pari passo ad altri sistemi, perchè Microsoft ha
      sempre pensato che copiare da altri significasse
      innovare, ma questa politica poteva andar bene
      anni fa quando internet era poco diffuso e la
      gente non conosceva altro ma adesso Microsoft non
      può più proseguire su questa strada, non piace
      più a nessuno nemmeno agli stessi utenti
      Windows(Fan Boys e troll a parte) pagare tanti
      soldi per un sistema che di innovativo non mai
      mai avuto nulla, la vera molla è scattata nelle
      ultime scelte Microsoft: il lancio di Windows
      Vista arrivato con una pubblicità che dire
      ingannevole e dire poco, decantato come il
      miglior sistema al mondo pieno di innovazioni, a
      parte il lancio sul mercato in perfetto stile
      Microsoft, nuova versione obbligatoriamente più
      esosa di risorse rispetto alla precedente, costo
      di licenza maggiore, che questa volta a visto il
      moltiplicarsi delle licenze stesse oltre che il
      prezzo, un sistema che è una groviera di bug e
      incompatibilità, come tutti i sistemi Windows
      alla loro uscita,la gente che paga un sistema che
      si ritrova preinstallato su quasi tutti i pc,
      gradirebbe almeno che funzionasse non e che ogni
      volta devono essere gli utenti a fare da test per
      Microsoft, infatti dopo 2 anni grazie a lavoro
      svolto degli utenti che hann pagato non per avere
      un sistema operativo ma hann pagato per fare da
      test, viene rilasciato il primo service pack, ma
      questo non basta per riparare al danno fatto, non
      si può gridare all'innovazione quando queste
      presunte innovazioni di Vista è roba già presente
      da anni su altri sistemi come Mac e distro Linux.
      Non basta nemmeno dire "abbiamo in programma un
      nuovo sistema operativo che vederà la luce nel
      2010(Windows 7)è sarà basato su Vista". Anche la
      scelta di copiare fino all'ultimo(legger
      l'articolo per capire) fa intendere che Microsoft
      non abbia mai avuto un obbiettivo un idea se non
      quella di guadagnare, alla fine anche il più
      fedele degli utenti si sveglia, basta pagare per
      un sistema preinstallato che ad ogni nuova
      versione diventa sempre più pesante e sempre più
      costoso che necessita dell'uso obbligatorio di
      software per la sicurezza come antivirus
      antispyware e firewall e non porta alcune
      innovazione se non la solita copia di altri
      sistemi che al contrario di Windows, hanno uno
      sviluppo continuo e mirano sempre al
      miglioramento e non necessitano di software per
      la
      sicurezza.
      • gnulinux86 scrive:
        Re: Sulla via del tramonto.
        ciò che Microsoft copia e presenta mediamente come innovazione 3 anni dopo sui propi sistemi.
        • davide73 scrive:
          Re: Sulla via del tramonto.
          Ad esempio?- Scritto da: gnulinux86
          ciò che Microsoft copia e presenta mediamente
          come innovazione 3 anni dopo sui propi
          sistemi.
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Sulla via del tramonto.
            leggi il mio post di venerdi:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2352199&m=2353513#p2353513è tardi devo andare a dormire approfondiremo domani.
      • Petengy scrive:
        Re: Sulla via del tramonto.
        - Scritto da: davide73
        Scusami, quale sarebbe l'evoluzione degli altri
        OS? Passare dalla necessità di fare un bel "bare
        ide disk" ed un "color disk" per installarlo ad
        un piu' comodo "bootable cd"
        ??perchè no?
        • davide73 scrive:
          Re: Sulla via del tramonto.
          Appunto, questo l'ho già citato io... ne cercavo altri!- Scritto da: Petengy
          - Scritto da: davide73

          Scusami, quale sarebbe l'evoluzione degli altri

          OS? Passare dalla necessità di fare un bel "bare

          ide disk" ed un "color disk" per installarlo ad

          un piu' comodo "bootable cd"

          ??

          perchè no?
          • Petengy scrive:
            Re: Sulla via del tramonto.
            - Scritto da: davide73
            Appunto, questo l'ho già citato io... ne cercavo
            altri!

            - Scritto da: Petengy

            - Scritto da: davide73


            Scusami, quale sarebbe l'evoluzione degli
            altri


            OS? Passare dalla necessità di fare un bel
            "bare


            ide disk" ed un "color disk" per installarlo
            ad


            un piu' comodo "bootable cd"


            ??



            perchè no?hai pagato i diritti? :) :)
  • TLH scrive:
    Semplice
    Microsoft ora sconterà con gli interessi il fatto di aver detenuto il monopolio nel settore, e non per meriti propri ma grazie a pratiche sleali e al limite della legalità (tanto che è stata più volte processata e multata). Ha sopravvissuto solo grazie alle sue "mura", le quali l'hanno protetta dagli invasori sino ad ora. Oggi però i tempi sono cambiati, e mentre gli altri concorrenti costruivano palazzi e grattacieli Microsoft è rimasta nel suo castello medievale dietro le sue mura, talmente alte da non consentirgli di vedere cosa stava accadendo là fuori. E ora scopre che ci sono operatori agguerriti capaci di interagire con i clienti aggirando il castello redmondiano. E siccome microsoft è fortemente in ritado e assolutamente non competitiva farà una brutta fine.
  • grydan scrive:
    Lotus da sempre fa questo!
    Rileggendo questa frase :L'unica esigenza "delicata" dell'utente è quella di poter lavorare sia online che offline, in modo da non dipendere dalla connessione ADSL o Wi-Fi. Questa esigenza è già stata soddisfatta da strumenti "tradizionali"...Lotus Notes è una vita che lavora con le repliche per lavora online ed offline e poi via web c'è DOLS sempre per fare cose simili.Lotus è avanti anni luce!
    • BLah scrive:
      Re: Lotus da sempre fa questo!
      Addirittura Lotus vai a pescare? Oddio che poi l'ho usato anche io anni fa...Ma quando c'è da dare contro a Microsoft, si vanno sempre a prendere le cose più microscopiche e dimenticate di questo mondo?Ma perché spararsi nelle palle?
      • xxx scrive:
        Re: Lotus da sempre fa questo!
        Guarda che Lotus è usato dalla magior parte delle aziende in tutto il mondo. E' anni luce avanti a Exchange...Qui la gente parla a vanvera. Prova a recuperare un mail che il tuo capo ha cancellato dalla sua posta tramite il backup.Prova a farlo con Exchange e con Domino. vediamo poi quanto sei contento.IBM è la ditta che il maggior fatturato al mondo nella fascia server. Non credo sia proprio l'ultima arrivata...
        • nome e cognome scrive:
          Re: Lotus da sempre fa questo!

          IBM è la ditta che il maggior fatturato al mondo
          nella fascia server. Non credo sia proprio
          l'ultima
          arrivata...La divisione lotus è quella che produceva 123, la fine che ha fatto è sotto gli occhi di tutti.
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Lotus da sempre fa questo!
        - Scritto da: BLah
        Addirittura Lotus vai a pescare? Oddio che poi
        l'ho usato anche io anni fa...

        Ma quando c'è da dare contro a Microsoft, si
        vanno sempre a prendere le cose più microscopiche
        e dimenticate di questo mondo?Dimenticate?Hai presente di cosa si parla?Lotus Notes è probabilmente il miglior software aziendale presente sul mercato, e sicuramente il più utilizzato nei sistemi informativi delle grandi aziende. Microsoft non ha nulla di paragonabile tra i suoi prodotti. Exchange è meno di una fotocopia sbiadita di fronte all'originale.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Lotus da sempre fa questo!

          Lotus Notes è probabilmente il miglior software
          aziendale presente sul mercato, e sicuramente il
          più utilizzato nei sistemi informativi delle
          grandi aziende.Ma in che film? Negli anni 90 forse. Ho assistito ad almeno 4 migrazioni di multinazionali belle grosse (decine di migliaia di utenti) da Notes a Exchange mentre non ho notizia di passaggi inversi
          Microsoft non ha nulla di paragonabile tra i suoi
          prodotti. Exchange è meno di una fotocopia
          sbiadita di fronte
          all'originale.Exchange, che non è certo la controparte di Notes, caso mai di Domino è anni luce avanti.
          • krane scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            - Scritto da: nome e cognome

            Lotus Notes è probabilmente il miglior software

            aziendale presente sul mercato, e sicuramente il

            più utilizzato nei sistemi informativi delle

            grandi aziende.
            Ma in che film? Negli anni 90 forse. Ho assistito
            ad almeno 4 migrazioni di multinazionali belle
            grosse (decine di migliaia di utenti) da Notes a
            Exchange mentre non ho notizia di passaggi
            inversiPer curiosita' ho scritto exchange to lotus in google e sono uscite parecchie aziende australiane che stanno migrando...

            Microsoft non ha nulla di paragonabile tra i

            suoi prodotti. Exchange è meno di una fotocopia

            sbiadita di fronte all'originale.
            Exchange, che non è certo la controparte di
            Notes, caso mai di Domino è anni luce
            avanti.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            - Scritto da: nome e cognome
            Ho assistito ad almeno 4 migrazioni di multinazionali
            belle grosse (decine di migliaia di utenti) da Notes a
            Exchange mentre non ho notizia di passaggi inversiAllora informati, no?
            Exchange, che non è certo la controparte di
            Notes, caso mai di Domino è anni luce avanti.Certo, in un'altra galassia.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: nome e cognome

            Ho assistito ad almeno 4 migrazioni di
            multinazionali

            belle grosse (decine di migliaia di utenti) da
            Notes
            a

            Exchange mentre non ho notizia di passaggi
            inversi

            Allora informati, no?Informami... sei tu che dici che Domino è usato dalla maggior parte delle aziende. Mi aspetto che ci sia stata qualche multinazionale bella grossa che ha fatto il salto no?
          • grydan scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            Lotus è sempre stato putroppo visto come 123...Ha passato degli anni davvero bui dove non se ne sapeva + nulla..questo è da dire...Però dalla R7 e la recente R8 Lotus si è rifatto il look e viene venduto a molte aziende di un certo calibro.C'è anche un forum utenti attivissimo per dirla tutta :collegati a http://www.dominopoint.itahhh...poi volete sapere quante aziende hanno Lotus nel mondo???collegatevi qua :http://dominoorexchange.pbwiki.com/seguendo le indicazioni di questo giornalistahttp://vowe.net/archives/009604.html(dovrete mettere "that is the question" nella invite key)Poi ne parliamo...Lotus Domino e Notes sono avanti anni Luce...il problema è che molti sono rimasti alle vecchie versioni...Lotus notes hanno integrato anche Lotus Symphony tra l'altro.Ciao Ragazzi e spero di avervi dato qualche dritta in più
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            - Scritto da: nome e cognome
            Informami... sei tu che dici che Domino è usato
            dalla maggior parte delle aziende. Mi aspetto che
            ci sia stata qualche multinazionale bella grossa
            che ha fatto il salto no?Nessun salto, sono sempre rimaste su Notes/Domino. Conosco direttamente i tre maggiori gruppi bancari in Italia: si tratta di multinazionali abbastanza grandi?
    • 1977 scrive:
      Re: Lotus da sempre fa questo!
      - Scritto da: grydan
      Rileggendo questa frase :

      L'unica esigenza "delicata" dell'utente è quella
      di poter lavorare sia online che offline, in modo
      da non dipendere dalla connessione ADSL o Wi-Fi.
      Questa esigenza è già stata soddisfatta da
      strumenti
      "tradizionali"...


      Lotus Notes è una vita che lavora con le repliche
      per lavora online ed offline e poi via web c'è
      DOLS sempre per fare cose
      simili.

      Lotus è avanti anni luce!Vai su BOL e comprati "alla ricerca della stupidità", leggilo, e capirai perchè Lotus è.. dov'è.
    • davide73 scrive:
      Re: Lotus da sempre fa questo!
      Agghiacciante... Lotus Note&Domino è la peggior esperienza della mia vita, per fortuna che sostituiamo con Office Communicator per la collaborazione remota e sharepoint per la condivisione...- Scritto da: grydan
      Rileggendo questa frase :

      L'unica esigenza "delicata" dell'utente è quella
      di poter lavorare sia online che offline, in modo
      da non dipendere dalla connessione ADSL o Wi-Fi.
      Questa esigenza è già stata soddisfatta da
      strumenti
      "tradizionali"...


      Lotus Notes è una vita che lavora con le repliche
      per lavora online ed offline e poi via web c'è
      DOLS sempre per fare cose
      simili.

      Lotus è avanti anni luce!
      • Petengy scrive:
        Re: Lotus da sempre fa questo!
        - Scritto da: davide73
        Agghiacciante... Lotus Note&Domino è la peggior
        esperienza della mia vita, per fortuna che
        sostituiamo con Office Communicator per la
        collaborazione remota e sharepoint per la
        condivisione...
        beh uno solo contro centinaia di migliaia di utenti grazie a dio non fa testo ;)
        • davide73 scrive:
          Re: Lotus da sempre fa questo!
          Meglio così... - Scritto da: Petengy
          - Scritto da: davide73

          Agghiacciante... Lotus Note&Domino è la peggior

          esperienza della mia vita, per fortuna che

          sostituiamo con Office Communicator per la

          collaborazione remota e sharepoint per la

          condivisione...


          beh uno solo contro centinaia di migliaia di
          utenti grazie a dio non fa testo
          ;)
          • Petengy scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            - Scritto da: davide73
            Meglio così...



            - Scritto da: Petengy

            - Scritto da: davide73


            Agghiacciante... Lotus Note&Domino è la
            peggior


            esperienza della mia vita, per fortuna che


            sostituiamo con Office Communicator per la


            collaborazione remota e sharepoint per la


            condivisione...




            beh uno solo contro centinaia di migliaia di

            utenti grazie a dio non fa testo

            ;)bene
      • grydan scrive:
        Re: Lotus da sempre fa questo!
        Il problema secondo me è che chi vi ha seguito non era proprio competente in materia...Io uso Domino + QuickR + Sametime e sono non soddisfatto ma mooolto di +!fatti un giro su http://www.dominopoint.itTra l'altro ieri hanno presentato Lotus Foundation!!!Una piattaforma da paura dedicata alla piccole imprese che è guerra aperta a Microsoft SMB...L'ho visto ed è magnifico!
        • davide73 scrive:
          Re: Lotus da sempre fa questo!
          Guarda ho assistito ad una dema di QuickR e mi è piaciuto molto, effettivamente i timori che avevo per l'integrazione con il mondo Microsoft mi sono stati fugati... però l'esperienza con Sametime (anche come utente visto che tale piattaforma era usata per l'elearning) ci fa allontanare e scegliere MS...- Scritto da: grydan
          Il problema secondo me è che chi vi ha seguito
          non era proprio competente in
          materia...

          Io uso Domino + QuickR + Sametime e sono non
          soddisfatto ma mooolto di
          +!

          fatti un giro su http://www.dominopoint.it

          Tra l'altro ieri hanno presentato Lotus
          Foundation!!!

          Una piattaforma da paura dedicata alla piccole
          imprese che è guerra aperta a Microsoft
          SMB...
          L'ho visto ed è magnifico!
          • grydan scrive:
            Re: Lotus da sempre fa questo!
            Sarai rimasto alla vecchia release di Sametime...Prova la R8 di sametime e dimmi cosa te ne pare...Alcune feature :a) Gateway per integrazione con altri IMb) Integrazione con centrilini VOIPc) Chat&Voice (algoritmi acquistati da Skype)d) Presentazioni di gruppo da web! ( fantastica feature)e) Eventuale controllo remoto...etc..etc..etc..E' un prodotto fantastico! fa una vagonata di altre coseP.S. QuickR si integra benissimo con Microsoft hanno sviluppato appositamente un add-on per l'integrazione da filesystem (come webdav) e funziona bene!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 luglio 2008 08.23-----------------------------------------------------------
  • il tonto winaro scrive:
    WINDOWS CONQUISTERA' IL MONDO!!!
    [img]http://www.alt-tab.net/images/day-of-the-tentacle.gif[/img]
  • giyf scrive:
    YouOS sta chiudendo
    Come dice l'homepage,YouOS is no longer actively developed. We will be shutting YouOS down on or around July 28, 2008. Please back up your files to other devices if you need them.Caro Alessandro Bottoni, forse la tua analisi è giusta, ma una verifica di quello che scrivi dovresti farla sempre.GIYF
  • MAH scrive:
    Le tendenze suicide dei DE Linux
    Linux è un ottimo kernel,uhm forse ottimo è troppo,cmq è sicuramente interessante perchè,essendo aperto, è personalizzabile.Tuttavia un SO non è fatto di solo kernel.Per imporsi nel mondo desktop ad esempioè necessario un Desktop Environment.Ultimamente è sorta una psicosi suicida"come abbiamo fatto non va bene rifacciamo tutto","prima le features poi la stabilità"dalla quale è nato KDE 4.Perfino il sito ufficiale sostiene che neanche la 4.1 è pronta per rimpiazzare completamente KDE 3.La stessa psicosi suicida sta per colpire GNOME,ed è facile prevedere che tra un paio d'anni ci sarà un Gnome 3 ancora inutilizzabile.Fossi un linaro,mi preoccuperei per le tendenze suicideriscontrabili nei DE usati su linux.Con che cosa sperate di contrastare Windows Seven?
    • dio scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      qui stiamo commentando notizie del pianeta terrail mondo di danito non ci interessa
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux è un ottimo kernel,Discutibibile.ORmai parlare del solo core non ha senso.
      Per imporsi nel mondo desktop ad esempio
      è necessario un Desktop Environment.
      I s.o. microsoft offrono un solo DE, quello.con linux ne puoi usare quanti e quali vuoi.Direi un bel vantaggio.
      Ultimamente è sorta una psicosi suicida
      "come abbiamo fatto non va bene rifacciamo tutto",
      "prima le features poi la stabilità"
      dalla quale è nato KDE 4.Che uso regolarmente, tra l'altro.
      Perfino il sito ufficiale sostiene che neanche la
      4.1 è pronta per rimpiazzare completamente KDE
      3.
      La stessa psicosi suicida sta per colpire GNOME,
      ed è facile prevedere che tra un paio d'anni ci
      sarà un Gnome 3 ancora
      inutilizzabile.
      Si ma usare le ultime versioni non è obbligatorio.Le versioni stabili funzionanti e funzionali ci sono.
      Con che cosa sperate di contrastare Windows Seven?Con qualcosa che funzioni, credo basti questo.
    • TLH scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      Windows Seven? che approderà se tutto va bene nel 2011? Penso che l'uomo andrà prima su Marte.
    • pabloski scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux è un ottimo kernel,
      uhm forse ottimo è troppo,
      cmq è sicuramente interessante perchè,
      essendo aperto, è personalizzabile.
      beh considerando tutti gli ambiti applicativi in cui è usato, di certo è migliore del kernel NT
      Ultimamente è sorta una psicosi suicida
      "come abbiamo fatto non va bene rifacciamo tutto",
      "prima le features poi la stabilità"
      dalla quale è nato KDE 4.
      Perfino il sito ufficiale sostiene che neanche la
      4.1 è pronta per rimpiazzare completamente KDE
      3.n'è mica vero sa, ci sono un mare di cose che KDE 3 non può fare ed è stato necessario ripensare il tuttosi chiama evoluzione del software quella cosa che purtroppo MS ha eliminato e i risultati sono Vista ( un pachiderma ingestibile ) e i PC anni '70
      La stessa psicosi suicida sta per colpire GNOME,
      ed è facile prevedere che tra un paio d'anni ci
      sarà un Gnome 3 ancora
      inutilizzabile.
      non direi proprio, Gnome non ha mai amato il rischio, del resto gli sviluppatori hanno detto che Gnome 2.30 = Gnome 3.0, quindi non si tratta di fatto di ripensare l'architettura ma di estenderla
      Con che cosa sperate di contrastare Windows Seven?mah Windows 7 si contrasta da solo visto che a quanto pare è sVista con le funzionalità touchl'unico valido avversario potrebbe essere Midori se mai nascerà
    • Funz scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      - Scritto da: MAH

      Ultimamente è sorta una psicosi suicida
      "come abbiamo fatto non va bene rifacciamo tutto",
      "prima le features poi la stabilità"
      dalla quale è nato KDE 4.
      Perfino il sito ufficiale sostiene che neanche la
      4.1 è pronta per rimpiazzare completamente KDE
      3.Embè? Personalmente resto su KDE 3, ogni tanto dò un'occhiata al 4 e al suo sviluppo, ma non c'è nessuna fretta di fare il passaggio.
      La stessa psicosi suicida sta per colpire GNOME,
      ed è facile prevedere che tra un paio d'anni ci
      sarà un Gnome 3 ancora
      inutilizzabile.Guarda che Gnome è decisamente più rigido e atteno alle rifiniture di KDE, quindi mi sa che prima che esca veramente ci sarà un periodo ben lungo di testing.
      Fossi un linaro,
      mi preoccuperei per le tendenze suicide
      riscontrabili nei DE usati su linux.E del suicidio-Vista-Aero che mi dici? :p
      Con che cosa sperate di contrastare Windows Seven?Windows Seven: ora i peccati capitali ci sono tutti :p
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux è un ottimo kernel,
      uhm forse ottimo è troppo,
      cmq è sicuramente interessante perchè,
      essendo aperto, è personalizzabile.

      Tuttavia un SO non è fatto di solo kernel.

      Per imporsi nel mondo desktop ad esempio
      è necessario un Desktop Environment.

      Ultimamente è sorta una psicosi suicida
      "come abbiamo fatto non va bene rifacciamo tutto",
      "prima le features poi la stabilità"
      dalla quale è nato KDE 4.
      Perfino il sito ufficiale sostiene che neanche la
      4.1 è pronta per rimpiazzare completamente KDE
      3.
      La stessa psicosi suicida sta per colpire GNOME,
      ed è facile prevedere che tra un paio d'anni ci
      sarà un Gnome 3 ancora
      inutilizzabile.Ho su KDE 4.0.5 ed è perfettamente usabile, certo ci sono dei bug, ma niente di rilievo.Comunque per innovare bisogna rompere la retrocompatibilità, e ciò porta spesso ad un completo rewrite del codice, con conseguenti bug.
      Fossi un linaro,
      mi preoccuperei per le tendenze suicide
      riscontrabili nei DE usati su linux.Evoluzione != Autoestinzione
      Con che cosa sperate di contrastare Windows Seven?Windows7 = sVista +1;A contrastarlo sarà ancora XP
    • sirus scrive:
      Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
      - Scritto da: MAH
      Linux è un ottimo kernel,linux è obsoleto è un kernel monolitico!
      • www.aleksfalcone.org scrive:
        Re: Le tendenze suicide dei DE Linux
        - Scritto da: sirus
        linux è obsoleto è un kernel monolitico!Monolitico e modulare. Per questo è utilizzato in una quantità di situazioni improponibili per altri sistemi. E' probabilmente il kernel più flessibile e stabile esistente. Queste caratteristiche non sono certo indice di obsolescenza. La tua frase ha un forte odore di superficiale sillogismo. Viene da pensare che tu nemmeno abbia una vaga idea di cosa voglia dire 'monolitico' in questa accezione.Sei in grado di spiegare la tua affermazione, motivandola?
  • klarius scrive:
    Ma dai!
    Stallman negli anni 70 realizzò Emacs, non un granché graficamente ma ancota oggi funzionante...Ms che si converte ai servizi on line?Ummmmm, sento puzza!Ma cos'è, hanno capito che non riusciranno mai a realizzare un s.o. stabile, per dire, come XP?La settimana inizia bene!Il caldo non giustifica però str...te da parte di prezzolati per giustificare le trollate di ms...E andiamo PI , prima si paragona Gates a Einstein, ora si fa passare Ms per una azienda che vuole rinnovarsi.Quand'è che vedremo uno di voi al posto di FEDE come direttore del tg 4????
    • Salamanca scrive:
      Re: Ma dai!

      E andiamo PI , prima si paragona Gates a
      Einstein, ora si fa passare Ms per una azienda
      che vuole
      rinnovarsi.Che ci stia provando direi proprio che non ci sono dubbi!
  • garibaldil scrive:
    ooffice
    Ciao a tutti.come sempre quando si parla di ms l'atmosfera si riscalda. Io uso ormai da tanto tempo ooffice, perché è gratuito, non perché è un buon programma. Purtroppo, almeno sul mio computer, ooffice è davvero pesante, e tende a rallentare le prestazioni generali. Insomma è un mammuth. Se lascio aperti illustrator e after effects contemporaneamente il pc non subisce rallentamenti, con office invece ho qualche problema. Inoltre il supporto multilingua è da buttare. Con continue imprecisioni, errori, etc. nella visualizzazione dei caratteri. Il copia incolla sempre con i caratteri cinesi ad esempio non funziona bene, portando al crash talvolta. Per non parlare dei conflitti con babylon. E questo per me è un problema dato che devo lavorare con il cinese tutti i giorni. Un'ultima postilla. A parer mio l'articolo è di parte e non molto ben fatto. Nonostante a me non piaccia ms, questo articolo mi sembra quantomeno miope. E' da anni che ms si dice sia sull'orlo del baratro, e invece è sempre più forte. Questo lo dico perché se volete sconfiggere un "nemico" è bene non sottovalutarlo. Io lavoro con il design ad esempio e di certo l'unica alternativa a windows non è sicuramente linux, ma apple. Mica lavoriamo tutti in PMI!
    • io78 scrive:
      Re: ooffice
      beh lo scenario di utilizzo di OO che descrivi non è dei più ricorrenti, forse nel tuo caso MS Office è la scelta migliore.E' innegabile che MS non possa più contare su quel 'monopolio' che le ha permesso di stare sugli allori fino a oggi. Vedendo i diversi 'settori' d'utilizzo direi che per il momento MS è d'obbligo solo per il gaming (anche se qui ormai ci si sta spostando verso le console :-( e MS l'ha capito ) per tutti gli altri c'è Machintosh (Grafica) e Linux.
  • dovella scrive:
    La paypal non basta? :D
    Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene (nonostantte non lo prenderei manco gratis)Linux è in Download "GRATIS" e non lo voglionoDell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto solo 40 mila PC il resto sono stati poi convertiti ad XP.Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno per giorno fino a Windows 7Microsoft ha registrato un +355% http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_vista_cleans_mac_osxs_clock.htmlOpen Office esiste anche su Windows cosi come l inutile Gimp (inutile perchè Paint.net coi sui plug in massacra GIMP)http://www.getpaint.net/redirect/wp/index.htmluna piccola lista di Open Source for Windowshttp://osswin.sourceforge.net/Il costo delle versioni Windows OEM è eccellenteOffice 2007 non costa molto e ci sono opportunità di sconto per tutti, Ribbon è UNICO!Considerando i pieni futuri aziendali Microsoft che conosco io posso solo dire a voi altriAUGURI
    • luna scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      ma perfavore
    • Fabrizio scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      Non fumare erba al mattino, vedi che poi ti fa vedere cose strane?
    • kilias scrive:
      Re: La paypal non basta? :D

      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7vista spacca, spacca le palle
      • Laredo scrive:
        Re: La paypal non basta? :D
        - Scritto da: kilias

        Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu
        giorno

        per giorno fino a Windows

        7

        vista spacca, spacca le palleGrande, come non quotarti. :D
    • Fabrizio scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      - Scritto da: dovella
      Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene
      (nonostantte non lo prenderei manco
      gratis)
      Linux è in Download "GRATIS" e non lo vogliono
      come fai a dire che nessuno lo vuole? facci vedere le statistiche di installazione
      Dell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu
      seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto
      solo 40 mila PC il resto sono stati poi
      convertiti ad
      XP.se dell si fosse fatta furba, cioè avesse permesso la vendita in molti più stati, forse non tutte e 100 mila ma ne avrebbe venduti di più

      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7
      vista spacca? PC nuovo di pacca dual core con 2 giga di ram tempo di boot 3 minuti (dopo gli upgrade anche di più) tempo di spegnimento/riavvio 2 minuti (se deve fare gli aggiornamenti anche mezz'ore), passaggio da vista sp0 a vista sp1 45 minuti ma per favore
      Microsoft ha registrato un +355%
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_v
      bella gara la vendita dei pc è aumentata sui pc nuovi c'è vista
      Open Office esiste anche su Windows cosi come l
      inutile Gimp

      (inutile perchè Paint.net coi sui plug in
      massacra
      GIMP)
      http://www.getpaint.net/redirect/wp/index.htmlopenoffice è usato in azienda anche grandi (vedi quella dove lavoro con più di 500 dipendenti e decine di aziende del gruppo) calc non ha niente da invidiare ad excel (parliamoci chiaro le macro di excel non servono a niente apparte a far sembrare figo l'impiegato che le sa fare)

      una piccola lista di Open Source for Windows

      http://osswin.sourceforge.net/

      Il costo delle versioni Windows OEM è eccellente
      Office 2007 non costa molto e ci sono opportunità
      di sconto per tutti, Ribbon è
      UNICO!
      non costa molto? ho visto versioni studente a 200 euro
      Considerando i pieni futuri aziendali Microsoft
      che conosco io posso solo dire a voi
      altri

      AUGURIspero che miciosoft non faccia una brutta fine ma solo per i milioni di dipendenti sparsi per il pianeta ma se non si danno una mossa e fanno un altro so come vista fanno un botto da paura
      • nome e cognome scrive:
        Re: La paypal non basta? :D

        da invidiare ad excel (parliamoci chiaro le macro
        di excel non servono a niente apparte a far
        sembrare figo l'impiegato che le sa
        fare)Parliamoci chiaro: non dire cazzate.
        spero che miciosoft non faccia una brutta fine ma
        solo per i milioni di dipendenti sparsi per il
        pianeta ma se non si danno una mossa e fanno un
        altro so come vista fanno un botto da
        pauraLo sento dire da 20 anni.
        • Fabrizio scrive:
          Re: La paypal non basta? :D
          - Scritto da: nome e cognome

          da invidiare ad excel (parliamoci chiaro le
          macro

          di excel non servono a niente apparte a far

          sembrare figo l'impiegato che le sa

          fare)

          Parliamoci chiaro: non dire cazzate.ottima argomentazionetrovami un buon motivo per usare una macro vba fatta con excelcon access tanto tanto ma con excel non le concepisco
          • nome e cognome scrive:
            Re: La paypal non basta? :D

            trovami un buon motivo per usare una macro vba
            fatta con
            excel
            con access tanto tanto ma con excel non le
            concepiscoGiusto un paio che mi vengono in mente su due piedi.Controllo qualità dei documenti, estrai da decine di documenti word dati come storia, commenti, revisioni, ecc e li metti in un report pronto da essere analizzato. Ricerca complessa all'interno di un file di reject, con macro, autofilter ecc fai un attimo. Senza bisogno di access e pronto per essere rispedito al cliente con tanto di commenti sulle celle e riutilizzabile per il giro successivo. Generazione dei file di masterdata per il database, dai l'excel con l'anagrafica dei prodotti al cliente e ti fai spedire indietro direttamente il file formattato (o premi un bottone e hai il file). Monitoraggi vari, grandezza dei file di un database, spazio libero, cazzi vari.Senza contare che in alcuni ambiti excel con un paio di macro diventa molto più flessibile di project per gestire i progetti (diagramma di gantt, risorse, costi, ecc). E non provo nemmeno a pensare all'uso che si può fare nell'ambito del controllo di gestione.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: La paypal non basta? :D
            sarà ma queste sono applicazioni + amatoriali che professionali.Non stavamo parlando di "lavoro"?
          • nome e cognome scrive:
            Re: La paypal non basta? :D
            - Scritto da: dont feed the troll
            sarà ma queste sono applicazioni + amatoriali che
            professionali.Ma LOL... amatoriali? Qualità dei documenti = certificazioni varie (ISO, six sigma,ecc)Anagrafiche = prodotti, centri di costo, canali di vendita, ecc, ecc.Reject = transazioni rigettate = fatture, ordini.Controllo di gestione = funzione aziendale che si occupa di controllare lo scostamento tra obiettivi e realtà.Project = tool che si usa per gestire progetti, non necessariamente in ambito IT. excel in tutti questi ambiti è business as usual in tutte (tutte!) le aziende italiane e multinazionali.Vuoi provare a spedire un access a qualcuno del controllo di gestione e vedere cosa ti rispondono?
            Non stavamo parlando di "lavoro"?Si, stavamo proprio parlando di lavoro ... perchè tu cosa intendi per "lavoro"?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: La paypal non basta? :D
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: dont feed the troll

            sarà ma queste sono applicazioni + amatoriali
            che

            professionali.

            Ma LOL... amatoriali?
            Esattamente
            Vuoi provare a spedire un access a qualcuno del
            controllo di gestione e vedere cosa ti
            rispondono?
            No grazie, non mi piace essere insultato.


            Non stavamo parlando di "lavoro"?

            Si, stavamo proprio parlando di lavoro ... perchè
            tu cosa intendi per
            "lavoro"?Roba che funziona, possibilmente multipiattaforma, non un foglietto di calcolo con una macro fatto in fretta in furia per stupire lo yesman del marketing, per favore.
    • advange scrive:
      Re: La paypal non basta? :D

      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7Mi hai tolto le parole da bocca: mi ha spaccato proprio :-D

      Microsoft ha registrato un +355%Questo in italiano non significa NIENTE: io ieri ho registrato un +1050% :-D
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_vEcco, volevi dire che, in un certo momento della storia dell'Uomo Windows Vista ha aumentato la sua quota sulle statistiche del web del 355%; quindi NON E' VERO che Microsoft ha registrato un +355% (di quota sulle statistiche del web). Questo perché a) non è possibile (aveva oltre il 90%) b) non è vero: l'aumento di Vista è tutto a discapito di altri OS Microsoft; per altro questo aumento non ha coperto del tutto le perdite degli altri OS Microsoft dato che nel complesso Microsoft ha subito una (leggera) flessione.http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=11
    • pabloski scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      - Scritto da: dovella
      Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene
      (nonostantte non lo prenderei manco
      gratis)però in due anni ha raddoppiato lo share
      Linux è in Download "GRATIS" e non lo vogliono
      e chi l'ha detto....Asus lo mette pure nelle schede madri
      Dell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu
      seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto
      solo 40 mila PC il resto sono stati poi
      convertiti ad
      XP.
      40mila è vero, che siano stati convertiti in XP ne dubito
      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7
      è vero, spaccherà i maroni a chi cercherà di usarlo
      Microsoft ha registrato un +355%
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_v
      ma se ha uno share del 16% http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=10evidentemente il 355% di boom c'è stato, ma si partivo dallo 0.001% di share :D
      Open Office esiste anche su Windows cosi come l
      inutile Gimp
      e con ciò?
      (inutile perchè Paint.net coi sui plug in
      massacra
      GIMP)
      http://www.getpaint.net/redirect/wp/index.html
      mmm evidentemente non sai cos'è GIMP
      una piccola lista di Open Source for Windows

      http://osswin.sourceforge.net/
      e quindi?
      Il costo delle versioni Windows OEM è eccellente
      Office 2007 non costa molto e ci sono opportunità
      di sconto per tutti, Ribbon è
      UNICO!
      il prezzo di Windows è eccellente? vallo a chiedere alla signorina del call center....Office??? ma se devi venderti un rene per comprarlo, è più facile avere AutoCAD
      Considerando i pieni futuri aziendali Microsoft
      che conosco io posso solo dire a voi
      altri

      AUGURIah si certo i piani futuri di zio Ballmer...ma la parte di Mignolo chi la fa? io so solo che in 7 anni di sviluppo il meglio che sono riusciti a fare è sVista che ha disgustato utenti e produttori di hardware
      • iRoby scrive:
        Re: La paypal non basta? :D
        No no Vista gli unici che non ha disgustato sono stati i produttori di hardware. Ma ha disgustato di sicuro gli utenti.Meno male che la mia fida Ubuntu ha ritrasformato un computer potente ma castrato da Vista, di nuovo in un computer potente.
    • Paolo scrive:
      Re: La paypal non basta? :D

      Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene
      (nonostantte non lo prenderei manco
      gratis)
      Linux è in Download "GRATIS" e non lo voglionoGià, difatti le banche non lo usano assolutamente, su diversi server Microsoft che gestiscono alcuni loro siti non c'è assolutamente Linux + Apache (basta cercare su Netcraft), e Linux non ha assolutamente raddoppiato lo share in 2 anni. Mi pare ovvio...
      Dell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu
      seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto
      solo 40 mila PC il resto sono stati poi
      convertiti ad
      XP.Fonte?
      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7Le palle? Quelle le spacca perfettamente!
      Microsoft ha registrato un +355%
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_v90*3,35=301,35... Mi pare strano che abbia il 301,35% di share...
      Open Office esiste anche su Windows cosi come l
      inutile GimpDovresti ringraziare, dato che se non ci fossero i porting dovresti sborsare $TuoStipendio³ a ogni nuova versione di $Ufficio, di $Fotoritoccshop e $Finestre.
      (inutile perchè Paint.net coi sui plug in
      massacra
      GIMP)
      http://www.getpaint.net/redirect/wp/index.htmlBasta il fatto che è scritto in .NET a farmelo evitare.
      una piccola lista di Open Source for Windows

      http://osswin.sourceforge.net/Fai conto che più della metà di quei software sono porting di software per Linux che ti evitano di spendere parecchio a ogni nuova versione
      Il costo delle versioni Windows OEM è eccellente
      Office 2007 non costa molto e ci sono opportunità
      di sconto per tutti, Ribbon è
      UNICO!La Ultimate di Office viene 778, tantino rispetto a 0, e Windows (anche in OEM) costa infinitamente più di Linux.PS: Ribbon è incredibilmente inusabile, IMHO
      Considerando i pieni futuri aziendali Microsoft
      che conosco io posso solo dire a voi
      altri

      AUGURISecondo i piani futuri delle varie comunità Open source che tutti possono conoscere ti ricambio gli auguri.
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      - Scritto da: dovella
      Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene
      (nonostantte non lo prenderei manco
      gratis)
      Linux è in Download "GRATIS" e non lo voglionoPosso porti la questione di citare le tue fonti, sai "dati" scritti a caso non hanno molto valore.
      Dell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu
      seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto
      solo 40 mila PC il resto sono stati poi
      convertiti ad
      XP.Il problema è che le firme sono state raccolte a livello globale mentre i PC sono stati venduti localmente.
      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7Spacca ?!? Qual nobile favella lei usa signor dovella, peccato che la frase corretta sia: "Vista ora è lento, logorroico e mostra spesso il suo lato migliore (BSOD), e continuerà così finchè non giungerà il suo successore, che sarà uguale a Vista."
      Microsoft ha registrato un +355%
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_vTre semplici lettere esplicative d'ogni percentuale di vendita di Vista: OEM.
      Open Office esiste anche su Windows cosi come l
      inutile GimpOpenOffice.org è una valida alternativa ai prodotti Office commerciali come ad esempio M$Office.
      (inutile perchè Paint.net coi sui plug in
      massacra
      GIMP)
      http://www.getpaint.net/redirect/wp/index.htmlThe GIMP inutile? Strano dev'essere come dici tu, infatti mentre Paint.net lo sento nominare per la prima volta, sui manuali di elaborazione immagini, the GIMP è solo considerato come un alternativa, seppur con meno funzionalità, ad un programma ignobile e inutile e sconosciuto, rispetto a Paint.net, quale è Adobe Photoshop CS3
      una piccola lista di Open Source for Windows

      http://osswin.sourceforge.net/Uno potrebbe semplicemente fare una ricerca, anche perché la lista pobblicata non è completa; senza contare che ci sono progetti opensource che sono scritti in Java o Python e quindi multipiattaforma
      Il costo delle versioni Windows OEM è eccellente
      Office 2007 non costa molto e ci sono opportunità
      di sconto per tutti, Ribbon è
      UNICO!Il costo di Office si aggira attorno ai 250 euro, e ribbon è estremamente confusionario.
      Considerando i pieni futuri aziendali Microsoft
      che conosco io posso solo dire a voi
      altri

      AUGURIRingrazio e ricambio, ne avrete bisogno.
    • bibop scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      metti tanti link a favore delle tue tesi... leggi un po questa e commentala... o meglio leggila e poi vai a martellarti gli alluci...http://apple20.blogs.fortune.cnn.com/2008/04/01/analyst-apples-us-consumer-market-share-now-21-percent/prezzi triplicati?? dove?? vista cresce e spacca?? si come no.. oppure anche cnn fortune e' di parte... (sim)pateticamente troll
    • Tristo Mietitore scrive:
      Re: La paypal non basta? :D
      - Scritto da: dovella
      Apple fa pagare il triplo l harware e vende bene
      (nonostantte non lo prenderei manco
      gratis)
      Linux è in Download "GRATIS" e non lo voglionoNé tu né io possiamo avere certezze su quanti linux sono installati nel mondo, ma tutte le volte che Ballmer si agita e strepita contro linux e l'open source non posso che pensare che siano molti di più di quanto sospettavo.

      Dell aveva prodotto 100 mila PC con Ubuntu
      seguendo le 120 mila fire raccolte, ha venduto
      solo 40 mila PC il resto sono stati poi
      convertiti ad
      XP.
      Non sarà che proporre solo un limitato numero di modelli con Ubuntu preinstallato, anziché offrire ai clienti l'opzione di avere linux, o anche nessun SO preinstalllato al posto di Windows, su qualsiasi modello scegliessero, abbia nuociuto all'iniziativa?
      Vista ora SPACCA e spaccherà sempre di piu giorno
      per giorno fino a Windows
      7Vista a molti SPACCA i maroni :| :p

      Microsoft ha registrato un +355%
      http://www.pcworld.com/article/147966/new_survey_vSe tu leggessi (non ti stiamo chiedendo troppo, vero?) le pagine che linki dovresti già sapere che questa percentuale è sbagliata di ben 100 :-P C'è scritto nel terzo commento all'articolo: WavSlave says:Wed Jul 09 08:31:22 PDT 2008Re: New Survey: Vista Cleans Mac OSX's ClockOne of those percentages is right but the other is wrong.Going from 6.03 to 7.94 is indeed an increase of 32%. However, goingfrom 4.54 to 16.14 is an increase of 255% (actually slightly closer to256%), not 355%. Yes, 16.14 is 3.555 times 4.54 but that's not thesame as a 355% increase.That's a frustratingly common mistake and a professional writer shouldknow better. Tra l'altro questo errore ti è gia stato fatto notare una volta precedente che avevi linkato quel pedestre articolo.Ti è anche stato fatto notare che quando le percentuali e i numeri in assoluto sono ancora piccoli, ottenere incrementi percentuali a tre cifre non è difficile, specialmente se il prodotto è preinstallato sulla maggioranza dei PC nuovi.[...]

      Il costo delle versioni Windows OEM è eccellentePrima di queste battute fulminanti, avvisa, uno rischia di cadere dalla seggiola!!! :D
      Office 2007 non costa molto e ci sono opportunità
      di sconto per tutti, Ribbon è
      UNICO!Il Ribbon non l'ha inventato MS.Che altro posso aggiungere?http://dovella.justgotowned.com/
  • Enjoy with Us scrive:
    Il futuro di Microsoft
    Non sono il solo allora a fare questo tipo di analisi sul futuro nero di Microsoft.Già in passato, sono almeno 2 anni che vado ripetendolo ho previsto che nei prossimi anni M$ correrà il serio rischio di fallire.Ormai il software open si sta diffondendo a macchia d'olio anche in ambito aziendale e nella pubblica amministrazione.Nella mia USL ad esempio hanno adottato Open Office al posto di M$ Office già da 1 anno.Vista non è mai stato implementato, neanche sulle macchine più recenti e stanno sperimentando alcune distro di Linux, nel frattempo il parco macchine è costituito da Win 2000 o da XP.E stiamo parlando di una azienda pubblica, quanto credete che possa andare avanti microsoft?Un consiglio spassionato se avete azioni microsoft affrettatevi a venderle, il crack è imminente, avete fatto caso a come già da 2-3 anni Bill Gates sia caduto dal vertice degli uomini più ricchi del pianeta? Lo sapete qual'è il motivo? Le azioni M$ si stanno deprezzando!Se ancora avete dei dubbi, perchè non date un'occhiata alle strategie aziendali di M$, tutte le ultime grandi fusioni/diversificazioni gli sono saltate (es. Yahoo), ora cercano di spostare il loro core businnes dalla vendita al noleggio delle licenze, sarà tutto inutile!Anzi riducendo gli spazi alla pirateria dei loro SO spingeranno una quota sempre più rilevante di utenti a prendere in considerazione alternative più economiche.
    • rockroll scrive:
      Re: Il futuro di Microsoft
      Il futuro di Microsoft descritto da Enjoy with Us è l'unica visione possibile ed ipotizzabile, non vedo altre alternative all'inevitabile declino di M$.
    • Darth Vader scrive:
      Re: Il futuro di Microsoft
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Non sono il solo allora a fare questo tipo di
      analisi sul futuro nero di
      Microsoft.
      Già in passato, sono almeno 2 anni che vado
      ripetendolo ho previsto che nei prossimi anni M$
      correrà il serio rischio di
      fallire.
      Ormai il software open si sta diffondendo a
      macchia d'olio anche in ambito aziendale e nella
      pubblica
      amministrazione.
      Nella mia USL ad esempio hanno adottato Open
      Office al posto di M$ Office già da 1
      anno.
      Vista non è mai stato implementato, neanche sulle
      macchine più recenti e stanno sperimentando
      alcune distro di Linux, nel frattempo il parco
      macchine è costituito da Win 2000 o da
      XP.
      E stiamo parlando di una azienda pubblica, quanto
      credete che possa andare avanti
      microsoft?Brrrrrr.... che paura! In effetti la referenza costituita da una Azienda Sanitaria Locale è scioccante. E dimmi, dimmi: è l'ASL di Molfetta che ha migrato? O quella di Venafro? O quella di Passeranpo Marmorito? Che il cuore pulsante della tecnologia informatica planetaria rappresentato dalle ASL italiane sia migrato a Linux e OpenOffice è una notizia che mi leverà il sonno questa notte.
      Un consiglio spassionato se avete azioni
      microsoft affrettatevi a venderle, il crack è
      imminente, avete fatto caso a come già da 2-3
      anni Bill Gates sia caduto dal vertice degli
      uomini più ricchi del pianeta? Lo sapete qual'è
      il motivo? Le azioni M$ si stanno
      deprezzando!Le azioni Microsoft sono anni che oscillano intorno allo stesso valore. Guarda questo grafico su 3 anni. http://quotes.nasdaq.com/quote.dll?page=charting&mode=basics&intraday=off&timeframe=3y&charttype=ohlc&splits=off&earnings=off&movingaverage=None&lowerstudy=volume&comparison=off&index=&drilldown=off&symbol=MSFT&selected=MSFT
      • doctord scrive:
        Re: Il futuro di Microsoft
        - Scritto da: Darth Vader
        Brrrrrr.... che paura! In effetti la referenza
        costituita da una Azienda Sanitaria Locale è
        scioccante. E dimmi, dimmi: è l'ASL di Molfetta
        che ha migrato? O quella di Venafro? O quella di
        Passeranpo Marmorito? Che il cuore pulsante della
        tecnologia informatica planetaria rappresentato
        dalle ASL italiane sia migrato a Linux e
        OpenOffice è una notizia che mi leverà il sonno
        questa
        notte.
        Invece è un dato importante che dimostra una mutata tendenza riguardo i pregiudizi sul software non-microsoft. Hai presente le persone che lavorano alle USL??? Mica ci lavorano hacker e cantinari.
        • Darth Vader scrive:
          Re: Il futuro di Microsoft
          - Scritto da: doctord
          - Scritto da: Darth Vader


          Brrrrrr.... che paura! In effetti la referenza

          costituita da una Azienda Sanitaria Locale è

          scioccante. E dimmi, dimmi: è l'ASL di Molfetta

          che ha migrato? O quella di Venafro? O quella di

          Passeranpo Marmorito? Che il cuore pulsante
          della

          tecnologia informatica planetaria rappresentato

          dalle ASL italiane sia migrato a Linux e

          OpenOffice è una notizia che mi leverà il sonno

          questa

          notte.



          Invece è un dato importante che dimostra una
          mutata tendenza riguardo i pregiudizi sul
          software non-microsoft. Hai presente le persone
          che lavorano alle USL??? Mica ci lavorano hacker
          e
          cantinari.No. Ci lavorano persone il cui livello professionale è tale da farsi abbindolare da qualsiasi cantinaro gli entri in ufficio. Basta che sia della corrente politica giusta...E parlo per esperienza: il mio comune anni fa passò a Linux per motivi politici, per andare contro alla multinazionale di turno (hai presente quelli che non mettono la coca-cola nei distributori perché "amerikana"? Ecco, quelli lì). Presto si trovò a dover usare un terminal client sulle stazioni linux per connettersi via Citrix ad un terminal server Windows sul quale c'erano le applicazioni. Già perché Windows è mica Windows per niente.
          • jfk scrive:
            Re: Il futuro di Microsoft
            - Scritto da: Darth Vader
            E parlo per esperienza: il mio comune anni fa
            passò a Linux per motivi politici, per andare
            contro alla multinazionale di turno (hai presente
            quelli che non mettono la coca-cola nei
            distributori perché "amerikana"? Ecco, quelli
            lì). Presto si trovò a dover usare un terminal
            client sulle stazioni linux per connettersi via
            Citrix ad un terminal server Windows sul quale
            c'erano le applicazioni. Già perché Windows è
            mica Windows per
            niente.Beh, dipende da chi ci mangio' sopra, senza painificare correttamente tutto.Pensa che nel mio comune ed in buona parte quasi tutti quelli limitrofi, usano sw windows senza nemmeno una licenza d'uso. Pensi che sio un giorno mi rompa le balle e faccia' una denuncia circostanziata alla alla GdiF e contestualmente porti in valutazione u8na soluzione con GNU/Linux la situazione non cambi?Gia' in passato ho APERTO gli occhi al preside dell'istituto scolastico in cui mi sono diplomato. Risultato? Il segretario generale non prende piu' tangenti da microsoft business partner, gli stundenti imparano davvero a programmare e soprattutto con i soldi risparmiati in sw honno riattrezzato completamente la vecchia aula informatica della succursale (che non aveva quasi nulla) e rinnovato la propria. Ah, hanno assunto un sistemista GNU/Linux, che si gratta (non ti dico cosa per decenza) tutto il giorno.Tu aspetta che inizi a prendere piede la legalita' in italia (pura utopia) e poi vedi dove va a finire microsoft negli enti pubblici.Vuoi un'altra chicca? Per lavoro, ho dovuto fare manutenzione hw/sf a due comandi di GdiF, uno provinciale ed uno locale, ebbene di licenziato c'erano solo tre copie di windows 2000 (oem) il resto era TUTTO COMPLETAMENTE PIRATA, non esistevano nemmeno licenze oem. Pensa che su due pc ho persino trovato autocad. Che minchia se ne fanno di autocad?
  • CCC scrive:
    le affermazioni di S. Ballmer...
    non si capisce proprio come qualcuno, qui ed altrove, possa prendere sul serio le affermazioni di un personaggio quale il Sig. S. Ballmer...
  • Kenny scrive:
    I commenti la sera su PI
    [img]http://images.wikia.com/nonciclopedia/images/b/b0/Il_dovere_chiama.jpg[/img]... si scherza, eh :D
    • LoL scrive:
      Re: I commenti la sera su PI
      Bellissima! :DCosì xkbd!!! :D
      • LoL scrive:
        Re: I commenti la sera su PI
        - Scritto da: LoL
        Così xkbd!!! :DNaturalmente volevo scrivere xkcd... :$ :$ :$
        • r1348 scrive:
          Re: I commenti la sera su PI
          A dire il vero, E' xkcd, che qualcuno ha gentilmente tradotto in italiano (e spacciato per proprio?)
    • andreaherme s scrive:
      Re: I commenti la sera su PI
      bellissima, la stampo!
    • La notizia era troppo in basso scrive:
      Re: I commenti la sera su PI
      Ho un suggerimento per la redazione di PI:mettere la trollata del giornotra le prime notizie.Stanotte ho guardato in frettase c'era qualcosa di trolloso,e non ho trovato niente,perché non sono andato fino in fondo alla pagina,e mi sono così persobuona parte del divertimento :'(
  • Tristo Mietitore scrive:
    Poveri ballmerboyz, vi porto una...
    ... FERALE NOTIZIA (ghost)(ghost)(ghost) O) @^(newbie)(newbie) :D :D :D [img]http://img146.imageshack.us/img146/7762/tombstoneballmerjg1.jpg[/img]
  • CSOE scrive:
    Articolo di parte
    Che open Office sostitusca MS Office è pura utopia e lo sa bene chi usa il software per lavorare.Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose strane, come che il futuro di MS è minacciato dalla messa in vendita di Ubuntu Linux.In realtà il suo futuro è assicurato dalla presenza di Ubuntu e Open Office che hanno rovinato il mercato rendendo impossibile una concorrenza di prodotti decenti.L'open source è il miglior alleato del monopolista.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22-----------------------------------------------------------
    • 123 scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------Quoto.
    • gigio scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------Azionista Microsoft ?
      • CCC scrive:
        Re: Articolo di parte
        - Scritto da: gigio
        - Scritto da: CSOE[...]

        Azionista Microsoft ?ma no...è solo uno che vive con gli spiccioli di qualche sparagestionale in VB...
    • Bastard Inside scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------[img]http://dreadnought.ngi.it/smiles/rosik2.gif[/img]
    • kattle87 scrive:
      Re: Articolo di parte
      hai considerato 1 punto dell'articolo che ammetto era fazioso. Aspetto illuminazioni serie sulla parte più succosa e più professionale di ciò che hai appena letto.Dimmi la tua opinione: cosa farà la M$ a livello di servizi online? Passerà davvero a una logica SW as a Service? E se lo farà, quanti clienti manterrà e quanti se ne andranno?E per tutti gli utenti di casa, (non lavoro) credi davvero che i prodotti M$ siano indispensabili?
      • Steve Ballmer scrive:
        Re: Articolo di parte
        - Scritto da: kattle87
        hai considerato 1 punto dell'articolo che ammetto
        era fazioso. Aspetto illuminazioni serie sulla
        parte più succosa e più professionale di ciò che
        hai appena
        letto.
        Dimmi la tua opinione: cosa farà la M$ a livello
        di servizi online? Passerà davvero a una logica
        SW as a Service? E se lo farà, quanti clienti
        manterrà e quanti se ne
        andranno?

        E per tutti gli utenti di casa, (non lavoro)
        credi davvero che i prodotti M$ siano
        indispensabili?Uè, cosa serve agli utenti home lo decido io, mica loro, ma chi si credono di essere 'sti pezzenti? :@(win)
        • picchiatello scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: Steve Ballmertto

          Uè, cosa serve agli utenti home lo decido io,
          mica loro, ma chi si credono di essere 'sti
          pezzenti?
          :@(win)veramente tutto il mondo del commercio si regge su questa massima...
          • davide73 scrive:
            Re: Articolo di parte
            Scusami, tu dici che il mondo del commercio si regge su questa massima... allora perché i cantinari continuano a scassare le -beep- sul poter comprare un PC come piace a loro ma senza OS? In fondo loro sono due gatti (vedi flop di Dell) quindi GIUSTAMENTE non ci sono PC senza OS in giro, visto che come GIUSTAMENTE dici tu il mondo del commercio si regge su questa massima...- Scritto da: picchiatello
            - Scritto da: Steve Ballmer
            tto




            Uè, cosa serve agli utenti home lo decido io,

            mica loro, ma chi si credono di essere 'sti

            pezzenti?

            :@(win)

            veramente tutto il mondo del commercio si regge
            su questa
            massima...
          • Petengy scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: davide73
            Scusami, tu dici che il mondo del commercio si
            regge su questa massima... allora perché i
            cantinari continuano a scassare le -beep- sul
            poter comprare un PC come piace a loro ma senza
            OS? In fondo loro sono due gatti (vedi flop di
            Dell) quindi GIUSTAMENTE non ci sono PC senza OS
            in giro, visto che come GIUSTAMENTE dici tu il
            mondo del commercio si regge su questa
            massima...
            giustamente le cose stanno cambiando ... anche solo per il fatto che MS sta rincorrendo appunto questo nuovo modo di fare commercio ... o no ?
    • Guastardo scrive:
      Re: Articolo di parte

      In realtà il suo futuro è minato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato di MS rendendo impossibile un
      monopolio di prodotti scadenti.quoto.
      • kattle87 scrive:
        Re: Articolo di parte
        quoto anche io
      • PunkIslam scrive:
        Re: Articolo di parte
        ATTENZIONE PRESENZA DI UNO STUPIDO FOTTIO DI TROLL MICROSOFT FANBOY DELCAZZO CHE PARLANO PERCHÈ HANNO LA BOCCA MA IN VERITÀ IL LORO CERVELLO NON È COLLEGATO ALLA LAN CHE GESTISCE L'USO DELLA BOCCA (PROBABILMENTE PER PROBLEMI CON SISTEMI MS)PERCIÒ NON SANNO NEMMENO DI COSA PARLANO...(anche se alcuni sostengono che abbiano la faccia di culo ed è ovvio che gli unici pensieri che riescono a formulare siano merda!)
    • mario scrive:
      Re: Articolo di parte
      invece di rosicare, fattene una ragione, te lo dice dice uno che ha sempre usato Windows, ma col tempo e riuscito a provare e apprezzare le alternative.
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Articolo di parte
        - Scritto da: mario
        invece di rosicare, fattene una ragione, te lo
        dice dice uno che ha sempre usato Windows, ma col
        tempo e riuscito a provare e apprezzare le
        alternative.Ma probabilmente lui campa spacciando MicroDung ad indifesi utonti, altrimenti non si spiega tanto odio per l'opensorcio... (idea) :D
    • dubbioso scrive:
      Re: Articolo di parte
      Grazie per la tue illuminanti affermazioni,pensare che lavorare non sia possibile con un softwarediverso da ms office questa si che utopia...Il mio primo computer l'ho preso nel 1980 e da allorasolo dio sa quanto cose ho dovuto cambiare per proporre soluzioni migliori per i nostri clienti, ma di saputi che sfornano assiomi come i tuoi ne ho visti e liquidati tanti...buona fortuna....
      • gigio scrive:
        Re: Articolo di parte
        Tempo fa dove lavoro ho avuto la brillante idea di far comperare MS office poi mi è capitato di provare OpenOffice e da allora ho sempre usato quello perchè lo trovavo meglio di Ms office (tra l'altro sempre aggiornato e senza spendere un euro)
    • LoL scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------Spero per il bene dei dipendenti MS che i loro superiori siano meno tranquilli di te sulle sfide che l'azienda dovrà affrontare nei prossimi anni per cercare di rilanciarsi...
      • Steve Ballmer scrive:
        Re: Articolo di parte

        Spero per il bene dei dipendenti MS che i loro
        superiori siano meno tranquilli di te sulle sfide
        che l'azienda dovrà affrontare nei prossimi anni
        per cercare di
        rilanciarsi...Caro scettico, io le idee sul rilancio le ho ben chiare. Arredamento. E più precisamente, sedie. (idea)(cylon)
    • jfk scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------Mi sa che hai le idee un po' confuse. In quante pmi hai lavorato o lavori?In quella in cui lavoro io, ho sostituito windos su 27 macchine con debian GNU/Linux, su altre e due non e' stato possibile, perche' la sarema non sviluppa i driver per collegare i loro ecr con linux, altrimenti ne sarebbe rimasto loso uno senza linux, ma comun que con un cuore unix: un as400.Qialu son o le funzioni che utilizzano secondo te in office che non possono utilizzare in opensoffice?La maggior parte delle novita' del pacchetto office di microsoft, non le sanno utilizzare nemmeno in microsoft stessa.Bada bene che io faccio assistenza anche su windows, quando priprio non posso farne a meno, quindi non e' che sia tanto di parte...Caio
      • Tizio scrive:
        Re: Articolo di parte

        CaioCiao, io sono Tizio :)
      • HAL scrive:
        Re: Articolo di parte

        Mi sa che hai le idee un po' confuse. In quante
        pmi hai lavorato o
        lavori?
        In quella in cui lavoro io, ho sostituito windos
        su 27 macchine con debian GNU/Linux, su altre e
        due non e' stato possibile, perche' la sarema non
        sviluppa i driver per collegare i loro ecr con
        linux, altrimenti ne sarebbe rimasto loso uno
        senza linux, ma comun que con un cuore unix: un
        as400.
        Qialu son o le funzioni che utilizzano secondo te
        in office che non possono utilizzare in
        opensoffice?
        La maggior parte delle novita' del pacchetto
        office di microsoft, non le sanno utilizzare
        nemmeno in microsoft
        stessa.
        Bada bene che io faccio assistenza anche su
        windows, quando priprio non posso farne a meno,
        quindi non e' che sia tanto di
        parte...

        CaioEh già, quando mancano i driver...vedi la mia ati x1950...beh, colpa di AMD, no? Che non vuole supportare un OS allo 0.7% ... Linux sta perdendo di vista quello che doveva fare alla nascita, essere un clone unix free e stabile.
        • fgrx scrive:
          Re: Articolo di parte
          Guarda che io non ho alcun problema con i driver dell'ati per la mia HD 3870. Escono in contemporanea con quelli di windows e funzionano benissimo... poi se non sai installarti i driver è un altro discorso...
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: HAL
          Eh già, quando mancano i driver...vedi la mia ati
          x1950...beh, colpa di AMD, no? Che non vuole
          supportare un OS allo 0.7% ...I driver ATI (come quelli di nVidia, Intel, Asus, AMD, ecc.) vengono sviluppati e rilasciati per Linux tanto quanto quelli per Windows. Mi sa che non sei informato su quanto sostieni, che è del tutto falso.
          Linux sta perdendo di vista quello che doveva fare alla
          nascita, essere un clone unix free e stabile.Linux è un kernel Unix, è libero ed è stabile. Tu di che cosa stai parlando?
        • pabloski scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: HAL
          Eh già, quando mancano i driver...vedi la mia ati
          x1950...beh, colpa di AMD, no? Che non vuole
          supportare un OS allo 0.7% ... Linux sta perdendo
          di vista quello che doveva fare alla nascita,
          essere un clone unix free e
          stabile.ehhhh? ma di che parli? i Catalyst per Linux supportano pari pari le stesse schede supportate dai Catalyst per Windowssono identici anche come prestazioni, nessuna differenza, niente di menola x1950 ce l'ho io e va da dio con i Catalyst, funziona pure Compiz con AIGLXpiuttosto perchè non mi trovi un driver XP per la mia webcam Sansun webcom?
      • davide73 scrive:
        Re: Articolo di parte
        Devi avere qualche problema al driver della tastiera...

        Mi sa che hai le idee un po' confuse. In quante
        pmi hai lavorato o
        lavori?
        In quella in cui lavoro io, ho sostituito windos
        su 27 macchine con debian GNU/Linux, su altre e
        due non e' stato possibile, perche' la sarema non
        sviluppa i driver per collegare i loro ecr con
        linux, altrimenti ne sarebbe rimasto loso uno
        senza linux, ma comun que con un cuore unix: un
        as400.
        Qialu son o le funzioni che utilizzano secondo te
        in office che non possono utilizzare in
        opensoffice?
        La maggior parte delle novita' del pacchetto
        office di microsoft, non le sanno utilizzare
        nemmeno in microsoft
        stessa.
        Bada bene che io faccio assistenza anche su
        windows, quando priprio non posso farne a meno,
        quindi non e' che sia tanto di
        parte...

        Caio
    • CCC scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.

      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu
      Linux.

      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.

      L'open source è il miglior alleato del
      monopolista.ma cosa è che ti fumi?dai... che lo voglio anche iooooo!!!!
    • r1348 scrive:
      Re: Articolo di parte
      Fossi in te, invece di sputare bile su PI, mi comincerei ad informare su dove sta tendendo il mercato IT, altrimenti rischi di fare la fine del dodo.
    • ahio scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.ti posso garantire che non tutti utilizzano tutte le funzionalita' di msoffice: quindi perche' dovrebbe essere un'utopia?
      [...]il resto sono vaneggiamenti
    • dont feed the troll scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.
      Aridaje, sempre la stessa frase ripetuta fino allo sfinimento.Il problema di OO c'è solo quando biosgna scambiare documenti con chi usa Office.Tolto il monopolio, il problema svanisce.
      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.
      Don Chuck castoro, sarebbe bene che tu argomentassi.
    • pabloski scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.
      beh openoffice non è perfetto ma per lo meno migliora
      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu
      Linux.
      Ubuntu ha reso Linux facilissimo da usare e non venirmi a dire che Windows è più facile, che Ubuntu è difficile da installare ( infatti Windows l'utente non lo installa proprio lo fa fare ad altri )
      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.

      L'open source è il miglior alleato del
      monopolista.certo certo, torna a sparare gestionali in VB
    • Funz scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire coseLo iodio è tossico, lo sapevi? (rotfl)[cut scemenze]Visto che ti rendi conto del fatto che l'open source sta lentamente uccidendo il tuo business, non ti conviene iniziare a pensare di cambiare mestiere?
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.Posizione discutibile, dato che avendo la compatibilità di formati, per le funzioni "normali", l'uno può sostituire l'altro; tuttalpiù si possono considerare funzionalità più avanzate che al primo mancano, nonostante stiano venendo rapidamente implementate, grazie anche al sistema di sviluppo opensource.
      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu
      Linux.Semplicemente se uno si trova un OS che non costa molto e che include in bundle tutto ciò che può servire ad un utente home senza la necessità di aquistare o scaricare illegamente una copia di Office, magari ci fa un pensierino; e dopo l'ennesimo BSOD prova a fare un tentativo.
      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.Vedo che hanno incominciato a distribuire acido lisergico con le licenze di vista; da quando la presenza di un concorrente rende impossibile la concorrenza?
      L'open source è il miglior alleato del
      monopolista.Capisco... Guarda che hai sbagliato nick, visto lo sfoggio della teoria del bipensiero di cui fai uso; nonché della tua crociata contro i nemici del partito, forse O'Brien sarebbe stato un nick più azzeccato. WAR IS PEACEFREEDOM IS SLAVERYIGNORANCE IS STRENGTH
    • xsa scrive:
      Re: Articolo di parte

      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.Si si, allora dimmi un po', altri prodottianche commerciali che possano sostituire MSOfficeper chi "lavora"?
      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu Linux.
      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.
      L'open source è il miglior alleato del
      monopolista.HAHAHAHHAHHHAHAHA mai sentite tante boiate tutteinsieme!!
    • www.aleksfalcone.org scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura utopia e lo
      sa bene chi usa il software per lavorare.Open Office già sostituisce senza sforzo MSOffice nell'88% dei possibili usi, professionali e non. Il divario rimanente sarà colmato in autunno con la release 3. Lo sa bene chi col software ci lavora e chi è informato.
      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu Linux.Cosa c'è di strano nel sostenere che la gente acquista più volentieri un prodotto da 20 dollari piuttosto che uno equivalente da 1000?Puoi argomentare quel che scrivi?
      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti decenti.Frase confusa ed apparentemente insensata.In che modo il mercato sarebbe rovinato? E questo significa che Microsoft può sopravvivere solo perché sul mercato è impossibile la concorrenza? Oppure vuoi dire che in presenza di 'prodotti decenti' Microsoft sarebbe defunta?Sei in grado di spiegare quello che scrivi?
      L'open source è il miglior alleato del monopolista.In che modo?Ma soprattutto come mai identifichi Microsoft con 'il monopolista'? Stai implicitamente sostenendo che il mercato è 'rovinato' da Microsoft, in contraddizione con quanto hai scritto poche righe più sopra. Dovresti chiarire quel che pensi: mi sembri confuso. Oppure è solo un tentativo maldestro di trollaggio?
      • Darth Vader scrive:
        Re: Articolo di parte
        - Scritto da: www.aleksfalcone.org
        - Scritto da: CSOE

        Che open Office sostitusca MS Office è pura
        utopia e
        lo

        sa bene chi usa il software per lavorare.

        Open Office già sostituisce senza sforzo MSOffice
        nell'88% dei possibili usi, professionali e non.

        Il divario rimanente sarà colmato in autunno con
        la release 3. Lo sa bene chi col software ci
        lavora e chi è informato.Aspettiamo fiduciosi. Nel frattempo noi professionisti continueremo ad usare MS Office e a casa Works. I consumer faranno ciò che ritengono meglio per il loro portafoglio.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: Darth Vader
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org

          - Scritto da: CSOE


          Che open Office sostitusca MS Office è pura

          utopia e

          lo


          sa bene chi usa il software per lavorare.



          Open Office già sostituisce senza sforzo
          MSOffice

          nell'88% dei possibili usi, professionali e non.



          Il divario rimanente sarà colmato in autunno con

          la release 3. Lo sa bene chi col software ci

          lavora e chi è informato.

          Aspettiamo fiduciosi. Nel frattempo noi
          professionisti continueremo ad usare MS Office e
          a casa Works. I consumer faranno ciò che
          ritengono meglio per il loro
          portafoglio.Trovo veramente insultante autopromuoversi come professionisti perchè si usano prodotti microsoft e relegare al dilettantismo chi non li usa.conosco fior di professionist che non tocca i prodotti microsoft nemmeno con un bastone.Molto lungo.
          • Darth Vader scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: dont feed the troll
            Trovo veramente insultante autopromuoversi come
            professionisti perchè si usano prodotti microsoft
            e relegare al dilettantismo chi non li
            usa.
            conosco fior di professionist che non tocca i
            prodotti microsoft nemmeno con un
            bastone.
            Molto lungo.Anche io conosco persone che appartengono a minoranze. Ma non per questo le includo in ogni mio ragionamento o frase. Permettimi di parlare senza fare tutti quei noiosi distinguo da "politically correct". Se la la stragrande maggioranza dei professionisti usa MS Office, lasciami dire che i professionisti usano MS Office.Sul "noi", invece, non ti permetto di eccepire. Sono un professionista perché mi guadagno da vivere rappresentando ed esponendo (anche) grazie a MS Office. Quindi sono un professionista de facto. E pure de iure.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: Darth Vader
            Se la la stragrande maggioranza dei professionisti usa
            MS Office, lasciami dire che i professionisti usano MS
            Office.Ammesso che tu abbia una statistica corretta, cosa tutta da dimostrare, il tuo ragionamento non è corretto.Se la stragrande maggioranza fa qualcosa, puoi dedurre soltanto che la stragrande maggioranza fa quella cosa. Nulla più. Nessuna informazione supplementare è aggiunta alla prima affermazione: tutte le aggiunte sono ipotesi.La tua ipotesi è smentita dal fatto che io (con molti altri) non uso prodotti Microfsoft, per cui è vero anche che i professionisti non usano MSOffice.
          • krane scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: Darth Vader
            - Scritto da: dont feed the troll

            Trovo veramente insultante autopromuoversi come

            professionisti perchè si usano prodotti

            microsoft e relegare al dilettantismo chi

            non li usa.

            conosco fior di professionist che non tocca i

            prodotti microsoft nemmeno con un

            bastone.

            Molto lungo.
            Anche io conosco persone che appartengono a
            minoranze. Quindi siccome i miliardari sono pochi non e' bello essere miliardari...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: Darth Vader
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org

          - Scritto da: CSOE


          Che open Office sostitusca MS Office è pura

          utopia e

          lo


          sa bene chi usa il software per lavorare.



          Open Office già sostituisce senza sforzo
          MSOffice

          nell'88% dei possibili usi, professionali e non.



          Il divario rimanente sarà colmato in autunno con

          la release 3. Lo sa bene chi col software ci

          lavora e chi è informato.

          Aspettiamo fiduciosi. Nel frattempo noi
          professionisti continueremo ad usare MS Office e
          a casa Works. I consumer faranno ciò che
          ritengono meglio per il loro
          portafoglio.COSA tu a CASA usi Works? Posso anche darti ragione che M$ Office penultima versione (l'ultima con i Ribbon non mi convince) sia meglio di Open Office, ma Open Office è infinitamente meglio di Works, affermare una cosa del genere è fare del puro Trolling
          • Darth Vader scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: Darth Vader

            - Scritto da: www.aleksfalcone.org


            - Scritto da: CSOE



            Che open Office sostitusca MS Office è pura


            utopia e


            lo



            sa bene chi usa il software per lavorare.





            Open Office già sostituisce senza sforzo

            MSOffice


            nell'88% dei possibili usi, professionali e
            non.





            Il divario rimanente sarà colmato in autunno
            con


            la release 3. Lo sa bene chi col software ci


            lavora e chi è informato.



            Aspettiamo fiduciosi. Nel frattempo noi

            professionisti continueremo ad usare MS Office e

            a casa Works. I consumer faranno ciò che

            ritengono meglio per il loro

            portafoglio.


            COSA tu a CASA usi Works? Posso anche darti
            ragione che M$ Office penultima versione
            (l'ultima con i Ribbon non mi convince) sia
            meglio di Open Office, ma Open Office è
            infinitamente meglio di Works, affermare una cosa
            del genere è fare del puro
            TrollingBah, effettivamente non ho ancora migrato a MS Office 2007. Per il momento con questa configurazione vado abbastanza bene.
          • iRoby scrive:
            Re: Articolo di parte
            Ma tu sei un millantatore!Works non ti importa neppure i documenti che fai in ufficio con Office.Work ha a malapena il 30% degli equivalenti di office.Potevi benissimo usare OpenOffice.org a casa ed avere molte più funzioni di Works e gratuitamente, ma se non lo fai o sei proprio un idiota o sei un millantatore e astroturfer, perché consigli comunque prodotti Micro$oft anche se di infima qualità rispetto ad un prodotto opensource molto valido come OpenOffice.org
          • Darth Vader scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: iRoby
            Ma tu sei un millantatore!

            Works non ti importa neppure i documenti che fai
            in ufficio con
            Office.
            Work ha a malapena il 30% degli equivalenti di
            office.

            Potevi benissimo usare OpenOffice.org a casa ed
            avere molte più funzioni di Works e
            gratuitamente, ma se non lo fai o sei proprio un
            idiota o sei un millantatore e astroturfer,
            perché consigli comunque prodotti Micro$oft anche
            se di infima qualità rispetto ad un prodotto
            opensource molto valido come
            OpenOffice.orgBè, sì. Ammetto che non è una suite ricca, ma per casa mi basta. A casa uso molto di più Publisher di quanto usi text editor o similari.Invece il foglio di calcolo è comodo, ma che me ne faccio di tutto Excel? O di tutto un vfoglio di calcolo OpenOffice.Vedi, con lo sforzo di clonare le funzionalità di MS Office, OpenOffice si ette sulla stessa strada di Microsoft: troppe funzionalità inutili.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: Darth Vader
            Vedi, con lo sforzo di clonare le funzionalità di
            MS Office, OpenOffice si ette sulla stessa strada
            di Microsoft: troppe funzionalità inutili.Stai sostanzialmente dicendo che OpenOffice ha funzioni più che sufficienti ed addirittura in soprannumero. Dunque smentisci le tue affermazioni precedenti, confermando che si tratta di una suite già pronta a sostituire i prodotti MS. CVD.
          • Darth Vader scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: www.aleksfalcone.org
            - Scritto da: Darth Vader

            Vedi, con lo sforzo di clonare le funzionalità
            di

            MS Office, OpenOffice si ette sulla stessa
            strada

            di Microsoft: troppe funzionalità inutili.

            Stai sostanzialmente dicendo che OpenOffice ha
            funzioni più che sufficienti ed addirittura in
            soprannumero. Dunque smentisci le tue
            affermazioni precedenti, confermando che si
            tratta di una suite già pronta a sostituire i
            prodotti MS.

            CVD.Stiamo parlando sempre di uso casalingo, ovviamente.In tale scenario sono d'accordo che OpenOffice potrebbe coprire le esigenze di molti.Per quanto riguarda un uso professionale, è un altro paio di maniche.
          • www.aleksfalcone.org scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: Darth Vader
            Per quanto riguarda un uso professionale, è un
            altro paio di maniche.L'affermazione è generica e priva di riscontri concreti: così com'è non ha senso. Io stesso non uso prodotti Microsoft da anni e la mia professione non ne ha risentito in alcun modo. La migrazione a software libero di alcune aziende, che ho seguito in qualità di responsabile informatico non hanno fatto emergere problemi particolari. Una volta convertite alcune macro utilizzate dagli utenti, per il resto non c'è stato alcun problema. E questi sono fatti, non opinioni.
        • Nifft scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: Darth Vader
          - Scritto da: www.aleksfalcone.org

          - Scritto da: CSOE


          Che open Office sostitusca MS Office è pura

          utopia e

          lo


          sa bene chi usa il software per lavorare.



          Open Office già sostituisce senza sforzo
          MSOffice

          nell'88% dei possibili usi, professionali e non.



          Il divario rimanente sarà colmato in autunno con

          la release 3. Lo sa bene chi col software ci

          lavora e chi è informato.

          Aspettiamo fiduciosi. Nel frattempo noi
          professionisti continueremo ad usare MS Office e
          a casa Works. I consumer faranno ciò che
          ritengono meglio per il loro
          portafoglio.Chiamarsi professionisti e poi citare nella stessa frase Works... Fa venire l'orticaria.
        • www.aleksfalcone.org scrive:
          Re: Articolo di parte
          - Scritto da: Darth Vader
          noi professionisti continueremo ad usare MS Office e
          a casa Works. I professionisti non si riconoscono dal software che usano, ma dal fatto che sanno utilizzarlo.Comunque MS Works è l'ultimo software al mondo che definirei 'da professionista'.Io sono un professionista, e non uso da anni i prodotti che hai indicato: dal mio punto di vista è stato un salto di qualità notevole nel rendere omogeneo ed interoperabile il mio sistema informatico. Comunque sia, la tua frase appare puerile da ogni punto di vista. Come un idraulico che dicesse: "noi professionisti usiamo tubi Pinco Pallino".Se questo lo chiami essere professionale... Cresci.
    • io me scrive:
      Re: Articolo di parte
      Purtroppo, nonostante io sia un sostenitore dell'open source devo ammettere che open office e in particolare il suo word processor non è all'altezza di word.Se devi scrivere una letterina magari open office va benissimo, ma avete mai provato ad usare intensivamente gli stili e la formattazione basata su di essi?In open office è un incubo, mentre in word funziona davvero bene.Speriamo che le cose cambino con la nuova versione di open office
    • zimon scrive:
      Re: Articolo di parte
      - Scritto da: CSOE
      Che open Office sostitusca MS Office è pura
      utopia e lo sa bene chi usa il software per
      lavorare.

      Ma si sa. L'ìodio verso MS è grande, fa dire cose
      strane, come che il futuro di MS è minacciato
      dalla messa in vendita di Ubuntu
      Linux.

      In realtà il suo futuro è assicurato dalla
      presenza di Ubuntu e Open Office che hanno
      rovinato il mercato rendendo impossibile una
      concorrenza di prodotti
      decenti.

      L'open source è il miglior alleato del
      monopolista.d'accordo, c'è da aggiungere che prima il monopolio era mitigato dalla presenza di suite alternative di nicchia, oggì c'è solo un duopolio d'acciaio: Openoffice (2%), MsOffice (98%)dite grazie a quel fanatico barbone che si pappa lo stipendio di cattedra girando il mondo con i sandali
    • OpenSource ClosedMind scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------STRAQUOTISSIMO IN TOTO
    • davide73 scrive:
      Re: Articolo di parte
      Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 00.22
      --------------------------------------------------
      • Petengy scrive:
        Re: Articolo di parte
        - Scritto da: davide73
        E' l'invidia che fa dire brutte cose... invidia
        per chi ha fatto
        soldi...con le tua saccoccia per fortuna....
        • davide73 scrive:
          Re: Articolo di parte
          Certo,perché compro un prodotto che mi permette di generare altri soldi...- Scritto da: Petengy
          - Scritto da: davide73

          E' l'invidia che fa dire brutte cose... invidia

          per chi ha fatto

          soldi...

          con le tua saccoccia per fortuna....
          • Petengy scrive:
            Re: Articolo di parte
            - Scritto da: davide73
            Certo,
            perché compro un prodotto che mi permette di
            generare altri
            soldi...

            - Scritto da: Petengy

            - Scritto da: davide73


            E' l'invidia che fa dire brutte cose...
            invidia


            per chi ha fatto


            soldi...



            con le tua saccoccia per fortuna....io invece mi procuro un prodotto che mi permette di generare altri soldi...quindi ?
  • picchiatello scrive:
    Opzioni:
    1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria dei suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei patner ms.2)Ballmer continuerà nella linea odierna.
    • kattle87 scrive:
      Re: Opzioni:
      - Scritto da: picchiatello
      1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria dei
      suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei patner
      ms.Diminuiranno drasticamente i SW microsoft
      2)Ballmer continuerà nella linea odierna.Lungo e lento declino xD
      • picchiatello scrive:
        Re: Opzioni:
        - Scritto da: kattle87
        - Scritto da: picchiatello

        1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria
        dei

        suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei patner

        ms.
        Diminuiranno drasticamente i SW microsoft


        2)Ballmer continuerà nella linea odierna.
        Lungo e lento declino xDpiu' che altro prendere (seguendo quello descritto dall'articolista) la ms e toglieteci s.o. e office ( offline) e che rimane ( di remunerativamente appetibile) ?
        • krane scrive:
          Re: Opzioni:
          - Scritto da: picchiatello
          - Scritto da: kattle87

          - Scritto da: picchiatello


          1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria


          dei suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei


          patner ms.

          Diminuiranno drasticamente i SW microsoft


          2)Ballmer continuerà nella linea odierna.

          Lungo e lento declino xD
          piu' che altro prendere (seguendo quello
          descritto dall'articolista) la ms e toglieteci
          s.o. e office ( offline) e che rimane ( di
          remunerativamente appetibile) ?Per l'utente casalingo mi viene ancora in mente l'uso come piattaforma per i videogiochi.
          • picchiatello scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: krane

            Per l'utente casalingo mi viene ancora in mente
            l'uso come piattaforma per i
            videogiochi.Xbox intendi ? perche' alla fine ms non puo' prescindere dal sviluppare s.o. un quanto quasi tutto il suo business ruota attorno ad essi ( a pagamento o gratuiti che siano).L'unica strada percorribile quindi diviene l'acquisizione di Yahoo non potendo dirottare risorse "tecniche" dai sopracitati.
          • LoL scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: picchiatello
            - Scritto da: krane




            Per l'utente casalingo mi viene ancora in mente

            l'uso come piattaforma per i

            videogiochi.

            Xbox intendi ? Certo che se MS creerà un ipotetico successore del 360 con la stessa cura per l'hw che ha riservato a quest'ultimo... la vedo dura!Ho letto da più parti che il 360 ha parecchi problemi tecnici che hanno dato a MS non pochi grattacapi visto l'elevato numero di red ring of death e successiva sostituzione delle console in garanzia...A quel punto i consumatori potrebbero anche snobbare la console e rivolgersi a qualcos'altro di meno "fragile"... :(
          • pabloski scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: LoL
            Certo che se MS creerà un ipotetico successore
            del 360 con la stessa cura per l'hw che ha
            riservato a quest'ultimo... la vedo
            dura!
            Ho letto da più parti che il 360 ha parecchi
            problemi tecnici che hanno dato a MS non pochi
            grattacapi visto l'elevato numero di red ring of
            death e successiva sostituzione delle console in
            garanzia...
            A quel punto i consumatori potrebbero anche
            snobbare la console e rivolgersi a qualcos'altro
            di meno "fragile"...
            :(infatti, Arstechnica parla di un 33% di consolle e parliamo delle Xbox 360 Elitedovrebbero vergognarsi di mettere in vendita simili accrocchi, ma si sa che altri ci si può aspettare da una società che vende un SO in versione alpha
          • picchiatello scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: LoL

            Certo che se MS creerà un ipotetico successore
            del 360 con la stessa cura per l'hw che ha
            riservato a quest'ultimo... la vedo
            dura!
            Ho letto da più parti che il 360 ha parecchi
            problemi tecnici che hanno dato a MS non pochi
            grattacapi visto l'elevato numero di red ring of
            death e successiva sostituzione delle console in
            garanzia...
            A quel punto i consumatori potrebbero anche
            snobbare la console e rivolgersi a qualcos'altro
            di meno "fragile"...
            :(Non so quanto il mercato "hardware" delle consolle sia appetibile, visto anche del successo delle rivali in quel campo; viceversa nel lato giochi non mi sembra che ms abbia fatto molto ( tranne due-tre titoli).
          • krane scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: picchiatello
            - Scritto da: LoL




            Certo che se MS creerà un ipotetico successore

            del 360 con la stessa cura per l'hw che ha

            riservato a quest'ultimo... la vedo

            dura!

            Ho letto da più parti che il 360 ha parecchi

            problemi tecnici che hanno dato a MS non pochi

            grattacapi visto l'elevato numero di red ring of

            death e successiva sostituzione delle console in

            garanzia...

            A quel punto i consumatori potrebbero anche

            snobbare la console e rivolgersi a qualcos'altro

            di meno "fragile"...

            :(

            Non so quanto il mercato "hardware" delle
            consolle sia appetibile, visto anche del successo
            delle rivali in quel campo; viceversa nel lato
            giochi non mi sembra che ms abbia fatto molto (
            tranne due-tre titoli).A parte strangolare Opengl, creare le DiretX e coincidere con Microprose...
          • picchiatello scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: krane

            A parte strangolare Opengl, creare le DiretX e
            coincidere con
            Microprose...alla lunga potrebbero rivelarsi delle "vittorie di pirro", vedi directx10...
          • pabloski scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: krane
            A parte strangolare Opengl, creare le DiretX e
            coincidere con
            Microprose...strangolare OpenGL? ma dove l'hai visto? proprio nel campo delle consolle l'unica che usa DirectX è proprio Xbox, tutte le altre utilizzano OpenGL
          • krane scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: krane

            A parte strangolare Opengl, creare le DiretX e

            coincidere con Microprose...
            strangolare OpenGL? ma dove l'hai visto? proprio
            nel campo delle consolle l'unica che usa DirectX
            è proprio Xbox, tutte le altre utilizzano OpenGLLeggiti questo : http://natonelbronx.wordpress.com/2007/03/10/storia-di-un-ingiustizia-che-paghiamo-tutti-opengl-vs-directx/
        • davide73 scrive:
          Re: Opzioni:
          Tutta la parte server!!!!!- Scritto da: picchiatello
          - Scritto da: kattle87

          - Scritto da: picchiatello


          1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria

          dei


          suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei
          patner


          ms.

          Diminuiranno drasticamente i SW microsoft




          2)Ballmer continuerà nella linea odierna.

          Lungo e lento declino xD

          piu' che altro prendere (seguendo quello
          descritto dall'articolista) la ms e toglieteci
          s.o. e office ( offline) e che rimane ( di
          remunerativamente appetibile)
          ?
          • Petengy scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: davide73
            Tutta la parte server!!!!!
            tutta non direi proprio.... e poi.. inzomma dai non stai prefigurando un buon futuro per la tua MS....
          • davide73 scrive:
            Re: Opzioni:
            Magari fosse mia!- Scritto da: Petengy
            - Scritto da: davide73

            Tutta la parte server!!!!!


            tutta non direi proprio.... e poi.. inzomma dai
            non stai prefigurando un buon futuro per la tua
            MS....
          • Petengy scrive:
            Re: Opzioni:
            - Scritto da: davide73
            Magari fosse mia!

            - Scritto da: Petengy

            - Scritto da: davide73


            Tutta la parte server!!!!!




            tutta non direi proprio.... e poi.. inzomma dai

            non stai prefigurando un buon futuro per la tua

            MS....hai colto l'essenza :) bene ...
    • CCC scrive:
      Re: Opzioni:
      - Scritto da: picchiatello
      1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria dei
      suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei patner
      ms.

      2)Ballmer continuerà nella linea odierna.eheheh...Mr. Ballmer sta proprio messo male...;-)
    • Petengy scrive:
      Re: Opzioni:
      - Scritto da: picchiatello
      1) Ballmer combatterà finalmente la pirateria dei
      suoi s.o. , dei pacchetti office ms e dei patner
      ms.

      2)Ballmer continuerà nella linea odierna.troncando cosi' l'80% della sua utenza...
Chiudi i commenti