SIAE nella bufera: gli autori lasciano?

L'idea che la società di raccolta dei diritti possa essere riformata da una commissione presieduta da Mauro Masi fa infuriare autori ed editori che minacciano di rivolgersi a competitor europei


Roma – Accusata da più parti di essere l’epigono dello sfacelo all’italana, la SIAE è di nuovo nella tempesta e questa volta le polemiche partono dagli autori ed editori che fin qui l’hanno sostenuta come strumento di gestione del diritto d’autore.

Né gli uni né gli altri infatti sembrano digerire la volontà del Governo di riformare la SIAE ed anzi minacciano ora di rivolgersi ad omologhi istituti europei per affidar loro gli “inalienabili diritti” fin qui rappresentati dalla Società degli autori e degli editori.

Non tutti sanno che la presidenza del Consiglio ha affidato a Mauro Masi , ex commissario straordinario della SIAE e segretario della Presidenza, la creazione di una “commissione di studio” che dovrebbe portare alla riforma e alla quale non sono chiamati a partecipare proprio gli autori e gli editori. Un fatto che sta generando un vespaio di polemiche.

Dall’assemblea della SIAE che si è tenuta a Roma è giunta una nota inviata sia al premier che al Presidente della Repubblica in cui si afferma che la società “deve poter continuare a gestire in piena autonomia e indipendenza, con organi sociali democraticamente eletti, i diritti degli autori e degli editori italiani e stranieri le cui opere sono utilizzate nel nostro Paese, frutto del loro lavoro e della loro creatività”.

Come riporta anche Indymedia , si sono espressi in modo molto duro, tra gli altri, il giornalista Gianni Minà e il cantautore Gino Paoli. Quest’ultimo ha affermato che “quello che sta accadendo alla Siae, sarebbe ridicolo se non fosse tragico. Stanno mettendo a rischio non solo i diritti degli autori italiani, ma anche la credibilità del Paese. In Italia infatti, si amministrano e tutelano, per reciprocità, anche i diritti degli autori stranieri, le cui opere sono utilizzate da noi. Che direbbero, per esempio gli autori italiani, se in Francia venisse all’ improvviso riformata la Società d’autori francese senza che i legittimi proprietari dei diritti, gli autori stessi, fossero protagonisti di questa riforma? Qui è stata creata una commissione governativa per riformare un organismo in cui dovrebbero decidere gli autori e gli editori. In questa commissione non ci sono autori né di musica, né di teatro, né di cinema. Che cosa si vuole fare della SIAE? E della possibilità da parte dei proprietari dei diritti, di gestire la loro Società? Che dirà l’Europa?”

Sulla stessa linea anche Minà, secondo cui “è incredibile che gli iscritti a una Società, la SIAE, che vive e dà vita alla creatività e al talento, valori importantissimi per il nostro Paese, debbano essere espropriati dal diritto di amministrare e gestire i frutti del proprio lavoro. Non vorremmo che quest’assalto alla SIAE, oltre a rivelare ambizioni personali di cosiddetti grands commis dello Stato, segnalasse l’esigenza dell’attuale governo di usufruire del patrimonio SIAE per far fronte a qualche buco di bilancio che la Finanziaria, malgrado le affermazioni, non riesce a coprire.”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Imbriaco Angela scrive:
    voglio essere spiata
    Un saluto a tutti voi :-DRispondo al signore che si preoccupa se le banche vengono spiate Gentile signore , io ho votato ..... ITALIA DEI VALORI .....SA PERCHè NON CI SONO CONDANNATI CHE MI RAPPRESENTANO , questo cosa vuol dire , che io sono per la legalità , la trasparenza e tutti i veri valori della vita , poi per come dice lei , che se si viene spiati ci sono perdite economiche da parte di chi ha denaro , io denaro non ne ho e stò dalla parte del cuore come lo sono sempre stata anche quando avevo il denaro .Il mio cuore ha i veri valori della vita e in questi valori c'è il bene prezioso che è la ..... VITA UMANA DI TUTTO IL MONDO ..... , permette che preferisco essere spiata e nel spiarmi magari mi salvano la vita , mi salvano dalle ingiustizie , non le sembra più giusto che ci spiano e nello spiarci salvano vite umane , perchè intervengono prima ? a dimenticavo , forse lei si stà preoccupando che se poi vengono spiati c'è il rischio che le tolgono la maschera che portano sul viso da persone perbene , io sono dalla parte di visi senza maschera , ma far vedere le rughe di vecchia , segnati da cittadina onesta , non ho paura a essere spiata , anzi ringrazio chi spia e manda in galera i delinquenti e nello stesso tempo cerca di salvare vite umane . Un abbraccio a tutte le Stelle a mè speciali che porto nel cuore e per chi rischia la vita tutti i giorni perche lavora con legalità , dal semplice cittadino al servitore dello Stato *:-):-) . Cordialmente la saluto e invio un abbraccio a tutte le vite perse in tutto il mondo compreso quelle per atti terroristici *:-):-) . ..... Imbriaco Angela ..... ..... scala40 ..... la vita è preziosa in tutto il mondo ...... scala40 per gli amici veri
  • Anonimo scrive:
    Tò Clinto e Carter spioni più di Bush
    Gia ma Bush è brutto e cattivo. Le suona agli amici dei sinistri :D http://www.drudgereportarchives.com/data/2005/12/21/20051221_140400_flash8.htm
    • scala40 scrive:
      Re: Tò Clinto e Carter spioni più di Bush
      Risponde scala40 Un saluto a tutti voi :-DSono contenta di essere spiata da tutto il mondo e spero che continuate a spiarmi anche quando dovrò ritornare in tribunale e spero di non ritrovare quel giudice che le piace cancellare con biro le dichiarazioni false e riportare sul verbale ancora il falso e pretendere che io le firmi il falso . Anzi cari Presidenti Europei , voi che spiate il mondo in cerca di verità e legalità fateci questo regalo grosso a noi cittadini onesti ....via i condannati dal parlamento europeo ....iniziamo a fare pulizia di mele marce da lì . Cordialmente vi invio un enorme abbraccio con un cielo di sorrisi a chi vuol partecipare a donare a noi cittadini onesti un pò di legalità *:-):-) :-D . Dalla vostra amica Imbriaco Angela scala40
  • Anonimo scrive:
    in questo forum...
    qualcuno ha la coscienza zozza. Qulcuno ha fifa di essere stato sgamato a sfasciare vetrine, distruggere macchine in occasione di g8 e affini.Paura eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: in questo forum...
      ovviamente questo qualcuno corrisponde ad un target del tipo: simpatizzante comunista, barba incolta, capellone/rasta, cannato, studente universitario a vita, lavoro 0, doccia mai fatte in vita, ecc.... devo continuare?
      • Anonimo scrive:
        Re: in questo forum...
        - Scritto da: Anonimo
        ovviamente questo qualcuno corrisponde ad un
        target del tipo: simpatizzante comunista, barba
        incolta, capellone/rasta, cannato, studente
        universitario a vita, lavoro 0, doccia mai fatte
        in vita, ecc.... devo continuare?Direi anche "Non ci sono più le mezze stagioni" e "Non c'è mai un vigile quando serve"Ma soprattutto, "Una volta qui era tutti campagna".E forse era meglio allora, a quelli come te davano una zappa e andavi a lavorare sul serio.
  • Anonimo scrive:
    marcabians
    marcabians
  • Anonimo scrive:
    La FAVOLA delle COSPIRAZIONI
    Ho letto un pò di post, dove si afferma che i cospiratori sono nerd, paranoici e visionari.Dalla storia si sa, che coloro che detenevano il potere e coloro che lo desideravano, hanno spesso manovrato dietro le quinte, mediante manipolazioni, sotterfugi: in poche parole hanno ordito dei complotti, chi per mantenere lo status quo, chi per cambiarlo.Ora secondo questi tizi, nelle democrazie occidentali, e quindi da 50 anni e passa, l'uomo ha smesso di cospirare.INCREDIBILE!!!!!!! Presumo che ciò sia stato determinato dall'avvento della democrazia e dalla grande responsabilità che i nostri grandi leader condividono.:D Presumo che questi tizi sostengano, che anche se anche ci fossero stati dei complotti,essi sarebbero saltati fuori immediatamente.Ovviamente grazie alla nostra magistratura, aiutata dai gentili e responsabili leader politici e economici.Eppure, nell'anno 2005, non sappiamo ancora chi c'era dietro la strategia della tensione, chi ha piazzato le bombe a Piazza Fontana, chi ha buttato giù l'aereo a Ustica, i mandanti dell'omicidio di Calvi,ecc.Bè forse lo sappiamo o l'abbiamo intuito.Ma ovviamente, per questi tizi, sono solo paranoie e favole . Neerg
    • Anonimo scrive:
      Re: La FAVOLA delle COSPIRAZIONI

      detenevano il potere e coloro che lo desideravano,
      hanno spesso manovrato dietro le quinte,leggiti per esempio i moschettieri di dumas ;)li si c he si davano le pugnalate alla schiena quindi :|
  • scala40 scrive:
    Presidente Bush , io sono contenta che d
    Illustrissimo Presidente Bush , ora che sò che siete voi che spiate mi sento trancquilla ad essere spiata anzi mi sento protetta , io ho sempre scritto verità e mi ritengo una madre con vera dignità e non mi spaventa essere spiata , anzi mi continui a spiare e controlli tutto in modo che possa leggere ciò che scrivo e che ho sempre scritto scrivendo verità , ma a chi ha la coscienza sporca non và bene che si scriva verità e neppure che si spia , io mi sento ora più trancquilla di prima , continui a spiare e vedrà che ci saranno anche meno persone volgari e meno persone che schiacciano i deboli o nascondono verità coprendosi a vicenda .Colgo l'occasione per farle i migliori auguri a lei e alla sua famiglia che il 2006 sia un anno pieno di serenità , salute . lavoro e di Pace per la sua famiglia e per tutte le famiglie del mondo .Le invio un cielo di sorrisi e che il mio sorriso giunga nella sua casa e nelle case di tutto il mondo :-d .Con un abbraccio fraterno Angela *:-):-)
    • glsdesign scrive:
      Re: Presidente Bush , io sono contenta c
      - Scritto da: scala40
      Illustrissimo Presidente Bush , ora che sò che
      siete voi che spiate mi sento trancquilla ad
      essere spiata anzi mi sento protetta , io ho
      sempre scritto verità e mi ritengo una madre con
      vera dignità e non mi spaventa essere spiata ,
      anzi mi continui a spiare e controlli tutto in
      modo che possa leggere ciò che scrivo e che ho
      sempre scritto scrivendo verità , ma a chi ha la
      coscienza sporca non và bene che si scriva verità
      e neppure che si spia , io mi sento ora più
      trancquilla di prima , continui a spiare e vedrà
      che ci saranno anche meno persone volgari e meno
      persone che schiacciano i deboli o nascondono
      verità coprendosi a vicenda .Colgo l'occasione
      per farle i migliori auguri a lei e alla sua
      famiglia che il 2006 sia un anno pieno di
      serenità , salute . lavoro e di Pace per la sua
      famiglia e per tutte le famiglie del mondo .Le
      invio un cielo di sorrisi e che il mio sorriso
      giunga nella sua casa e nelle case di tutto il
      mondo :-d .Con un abbraccio fraterno Angela
      *:-):-)Spero vivamente sia una provocazione e non dicessi sul serio...In caso contrario invece vorrei solo dirti che ciò che hai scritto appare estremamente infantile, sembra una preghierina al dio Bush (rabbrividisco) che se fai la buona e dici sempre la verità ti protegge amorevolmente spiandoti.Siccome sei una brava madre con l'abitudine di "scrivere verità" (in quale lingua non l'ho compreso, non sembra italiano corretto) questo non significa che devi lasciare che si abusi di *diritti innegabili*. Il tuo beniamino è palesemente un corrotto, è risaputo, nel "dolce paradiso" che creerebbe per te mettendoci sotto un microscopio, secondo, te la gente disonesta non continuerebbe a prosperare? Anche meglio di prima...E' il tuo punto di vista e non mi va di smontarlo pezzo per pezzo solo perchè mi sembra ridicolo...No, davvero, io voglio sperare che sia una trollata. Proverò a rivolgere una preghiera a George, lui si che mi legge su PI. Grazie Georgino!glshttp://gls.areaunix.org/==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 19.56.09
      • scala40 scrive:
        Re: Presidente Bush , io sono contenta c
        Rispondo a chi mi ha scritto , che non ha neppure il coraggio di firmarsi con nome e cognome per ciò che ha scritto , riconfermo ciò che ho scritto .....io e tutte le persone oneste al mondo non abbiamo paura di essere spiati nè di persona e neppure trammite intercetazioni telefoniche , infatti noi cittadini onesti non approviamo che in Italia abbiano tolto le prove di condanna a chi era stato intercettato telefonicamente , queste prove trammite telefono fanno male a chi non vuole vivere nella legalità della legge , a mè e a tante persone come mè non fanno paura le leggi dove possono spiarmi , anzi in base a tante intercettazioni telefoniche sono state scoperte attentati terroristici e sono potuti intervenire salvando delle vite umane , credo che sia più giusto salvare vite umane che salvare facce con maschere perchè si vergognano di se stessi per ciò che sono e che fanno , chi non vuole essere spiato si comporti correttamente nella vita seguendo la legalità e vede che non ha nulla da temere . La saluto e se mi vuole rispondere cercherò di rispondergli però si firmi come lo faccio io . Imbriaco Angela scala40
    • moresco scrive:
      Re: Presidente Bush , io sono contenta c
      - Scritto da: scala40
      Illustrissimo Presidente Bush , ora che sò che
      siete voi che spiate mi sento trancquilla ad
      essere spiata anzi mi sento protetta , io ho
      sempre scritto verità e mi ritengo una madre con
      vera dignità e non mi spaventa essere spiata ,
      anzi mi continui a spiare e controlli tutto in
      modo che possa leggere ciò che scrivo e che ho
      sempre scritto scrivendo verità , ma a chi ha la
      coscienza sporca non và bene che si scriva verità
      e neppure che si spia , io mi sento ora più
      trancquilla di prima , continui a spiare e vedrà
      che ci saranno anche meno persone volgari e meno
      persone che schiacciano i deboli o nascondono
      verità coprendosi a vicenda .Colgo l'occasione
      per farle i migliori auguri a lei e alla sua
      famiglia che il 2006 sia un anno pieno di
      serenità , salute . lavoro e di Pace per la sua
      famiglia e per tutte le famiglie del mondo .Le
      invio un cielo di sorrisi e che il mio sorriso
      giunga nella sua casa e nelle case di tutto il
      mondo :-d .Con un abbraccio fraterno Angela
      *:-):-)Strano, "scrive" proprio come caviccun (e tutti gli altri). (rotfl) p)
    • Anonimo scrive:
      Re: Presidente Bush , io sono contenta c
      - Scritto da: scala40
      Illustrissimo Presidente Bush , ora che sò che
      siete voi che spiate mi sento trancquilla ad
      essere spiata anzi mi sento protettaA me gente come lei, signora, fa quasi più paura di Bush.Perchè di un criminale di guerra te ne puoi liberare, di un popolo bue no.
  • Anonimo scrive:
    MEGLIO SPIATO DAGLI USA CHE DAI CINESI
    CDOGodiamoci finchè dura quello che gli estremisti del forum chiamano "colonialismo americano".. Vedrete tra qualche anno quando non potremo più usare la erre, sostituita dalle elle...W l'AmeLica!
    • Anonimo scrive:
      Re: MEGLIO SPIATO DAGLI USA CHE DAI CINE
      - Scritto da: Anonimo
      CDO

      Godiamoci finchè dura quello che gli estremisti
      del forum chiamano "colonialismo americano"..
      Vedrete tra qualche anno quando non potremo più
      usare la erre, sostituita dalle elle...

      W l'AmeLica!Tutti i regimi comunisti finiranno per implodere su se stessi ben prima di qualunque regime capitalista.Finora la Cina era considerata l 'ultimo baluardo del comunismo, l 'estrema sinistra, l' annichilatrice del libero pensiero per il bene(?) del popolo.Perche' pero' adesso l 'estrema destra Bushista (democratica?) sta andando nella stessa direzione?E' vero allora che gli estremi si toccano?Personalmente ho sempre odiato gli estremismi e specialmente negli ultimi tempi sto sempre perdendo piu' fiducia in quel grande paese che sono gli U.S.A.:i metodi, le scelte, la propaganda si stanno avvicinando sempre di piu' ai livelli della peggior retorica sovietica..Addio al Paese Della Liberta '?Machiavelli e' piu' importante dei Padri della Costituzione Americana?La Coscienza del Popolo Statunitense uscira' dal suo torpore?Ai posteri.....
      • frizzo scrive:
        Re: MEGLIO SPIATO DAGLI USA CHE DAI CINE
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        CDO



        Godiamoci finchè dura quello che gli estremisti

        del forum chiamano "colonialismo americano"..

        Vedrete tra qualche anno quando non potremo più

        usare la erre, sostituita dalle elle...



        W l'AmeLica!

        Tutti i regimi comunisti finiranno per implodere
        su se stessi ben prima di qualunque regime
        capitalista.
        Finora la Cina era considerata l 'ultimo baluardo
        del comunismo, l 'estrema sinistra, l'
        annichilatrice del libero pensiero per il bene(?)
        del popolo.
        Perche' pero' adesso l 'estrema destra Bushista
        (democratica?) sta andando nella stessa
        direzione?
        E' vero allora che gli estremi si toccano?in fin dei conti si:oigni estrewmismo usa l'arma del controllo,del terrore e non cambia più di tanto se sia rosso o nero,manganelli ,olio di ricino , campi di internamento , campi di lavoro italiani(anche noi abbiamo mandato a morire diverse centinaia di persone) ,campi di sterminio oppure brutali assassini di milioni culachi perchè "classe" ...sono solo nomi diversi che tendono a mascherare la cruda realta "homo homini lupus",oppure "la religione oppio dei popoli" e con religione intendo anche ideologie politiche..Certo,forse la Cina è un caso esasperato,ma ricordo che in USA alla porta di un pensionato di 60 anni si sono presentati agenti FBI perchè questo tipo aveva parlato male dell'amministrazione BUSH e qualcuno la ha denunciato....Non bollatemi come antiamericano(per carità!),ma semplicemente amante della libertà(che non deve intaccare quella degli altri)Saluti.
    • castigo scrive:
      meglio spiato da NESSUNO
      o questa soluzione ti fa schifo??
  • Anonimo scrive:
    La Privacy vi ammazzerà tutti
    ...andiamo a chiederlo cosa ne pensano i morti delle torri gemelle se sacrificando la loro privacy (poi le intercettazioni finiscono sui giornali di gossip) si sarebbe potuto evitare l'11 settembre....anzi no...voi odiate gli americani, allora vediamo...magari i bambini della scuola in cecenia vi piacciono di più?? mah...o quelli della metro di londra...o di madrid.....ah no..caspita...non possiamo...sono MORTI!!! magari loro, destra o sinistra che siano, avrebbero un'opinione diversa dalla vostra?? pensa....il garantismo che ci doveva tutelare lo usano i nostri nemici contro di noi (perchè anche se siete comunisti il terrorista islamico vi taglierebbe la testa volentieri)....ma ormai siete troppo impegnati a dare contro solo ai soliti piuttosto che pensare a cosa è necessario, seppure sbagliato...e a quelli che dicono a chi serve l'intelligence...io rispondo, magari ti hanno salvato il c*** in metropolitana, o quello di un parente, di un amico e tu manco lo sai...purtroppo la gente deve provare sulla propria pelle per capire cosa significa...voi pensate che Bush abbia attaccato l'iraq?? il terrorismo c'ha dichiarato guerra ben prima di Bush, ma finchè non salta il c*** a uno caro a voi continuerete a parlare di diritti e diritti,...senza pensare che forse alcuni diritti sono sacrificabili per diritti di più alta levatura...(meglio il diritto alla privacy o il diritto a poter prendere il bus senza saltare? TUTTI e 2??? certo...e le persone sono tutte buone vero?? )
    • Anonimo scrive:
      Re: La Privacy vi ammazzerà tutti
      - Scritto da: Anonimo
      ...andiamo a chiederlo cosa ne pensano i morti
      delle torri gemelle se sacrificando la loro
      privacy (poi le intercettazioni finiscono sui
      giornali di gossip) si sarebbe potuto evitare
      l'11 settembre....anzi no...voi odiate gli
      americani, allora vediamo...magari i bambini
      della scuola in cecenia vi piacciono di più??
      mah...o quelli della metro di londra...o di
      madrid.....ah no..caspita...non possiamo...sono
      MORTI!!! magari loro, destra o sinistra che
      siano, avrebbero un'opinione diversa dalla
      vostra?? pensa....il garantismo che ci doveva
      tutelare lo usano i nostri nemici contro di noi
      (perchè anche se siete comunisti il terrorista
      islamico vi taglierebbe la testa
      volentieri)....ma ormai siete troppo impegnati a
      dare contro solo ai soliti piuttosto che pensare
      a cosa è necessario, seppure sbagliato...e a
      quelli che dicono a chi serve l'intelligence...io
      rispondo, magari ti hanno salvato il c*** in
      metropolitana, o quello di un parente, di un
      amico e tu manco lo sai...purtroppo la gente deve
      provare sulla propria pelle per capire cosa
      significa...voi pensate che Bush abbia attaccato
      l'iraq?? il terrorismo c'ha dichiarato guerra ben
      prima di Bush, ma finchè non salta il c*** a uno
      caro a voi continuerete a parlare di diritti e
      diritti,...senza pensare che forse alcuni diritti
      sono sacrificabili per diritti di più alta
      levatura...(meglio il diritto alla privacy o il
      diritto a poter prendere il bus senza saltare?
      TUTTI e 2??? certo...e le persone sono tutte
      buone vero?? )www.luogocomune.net Puoi crederci o no.Ma spiegami una cosa. Cosa impedisce allla gente di cospirare??? Lo hanno fatto per millenni, perchè si sarebbero fermati adesso?
      • Anonimo scrive:
        Re: La Privacy vi ammazzerà tutti
        - Scritto da: Anonimo
        www.luogocomune.net
        Puoi crederci o no.Ma spiegami una cosa. Cosa
        impedisce allla gente di cospirare??? Lo hanno
        fatto per millenni, perchè si sarebbero fermati
        adesso?Eccolo lo psicopatico fondamentalista estremista del forum, sapevo che non avresti saputo trattenerti venendo qui a infangare la memoria di 2000 e più persone che sono morte quel giorno per colpa di terroristi maledetti.Vergognati
        • Anonimo scrive:
          Re: La Privacy vi ammazzerà tutti

          Vergognativergognati tu della tua risposta quindiquanti americani sono morti in iraq ?????
    • Anonimo scrive:
      Re: La Privacy vi ammazzerà tutti

      ...andiamo a chiederlo cosa ne pensano i morti
      delle torri gemelle se sacrificando la loro
      privacy (poi le intercettazioni finiscono sui
      giornali di gossip) si sarebbe potuto evitare
      l'11 settembre....se io fossi stato uno dei morti e l'avessi saputo avrei detto viva la privacy quindi
      madrid.....ah no..caspita...non possiamo...sono
      MORTI!!! magari loro, destra o sinistra cheil che vuol dire che spiare la gente non serve a un cazzo quindi
      quelli che dicono a chi serve l'intelligence...io
      rispondo, magari ti hanno salvato il c*** in
      metropolitana,vabbene de-secretiamo i documenti e vediamo se e cosi quindi
      o quello di un parente, di un
      amico e tu manco lo sai...appunto io lo voglio sapere quindi
      purtroppo la gente deve
      provare sulla propria pelle per capire cosa
      significa...voi pensate che Bush abbia attaccato
      l'iraq?? il terrorismo c'ha dichiarato guerra ben
      prima di Bush, ma finchè non salta il c*** a uno
      caro a voi continuerete a parlare di diritti e
      diritti,...si come busy che dice che la costituizione americana e solo un pezzo di carta e lui come presidente puo fare quello che vuole quindi
      senza pensare che forse alcuni diritti
      sono sacrificabili per diritti di più alta
      levatura...NON E VERO ASSOLUTAMENTE FALSO
      (meglio il diritto alla privacy o il
      diritto a poter prendere il bus senza saltare?meglio il diritto alla privacy quindi
      TUTTI e 2??? certo...e le persone sono tutte
      buone vero?? )le persone vengono rese cattive quando nascono nessuno e cattivo quindi
    • Anonimo scrive:
      Re: La Privacy vi ammazzerà tutti
      Dillo alla gente stuprata e gettata da un'aereo inCile o in Argentina, dillo a partigiani, ebrei e zingarideportati dai nazi, che di si sono occupati a lungo
      ...andiamo a chiederlo cosa ne pensano i morti
      delle torri gemelle se sacrificando la loro
      privacy (poi le intercettazioni finiscono sui
      giornali di gossip) si sarebbe potuto evitare
      l'11 settembre....anzi no...voi odiate glipensi che l'11 settembre non ci fossero "spie"e che sia iniziato tutto il giorno dopo? c'erano gia', e GUARDA CASO, EMERITO RITARDATO,se Bin landen sa fare quello che sa fare, edha organizzato tutto questo non e' grazie aGesu di Nazareth, ma a dei RITARDATI chel'anno addestrato
      americani, allora vediamo...magari i bambini
      della scuola in cecenia vi piacciono di più??Pensi che Putin non ne ha fatti ammazzare qualcuno di troppo qualche anno prima?I ceceni sono diventati terroristi solo dopoche Putin e' salito al potere, una bella mattinache l'esercito russo ha incominciato a farsivivo in cecenia ed a sparare sui civili. E nonpenso che spiarli servira' a qualcosa: certose Putin smettesse di torturare e far ammazaregente, questo potrebbe giovare, ma e' solouna opinioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Privacy vi ammazzerà tutti

      ...andiamo a chiederlo cosa ne pensano i morti
      delle torri gemelle se sacrificando la loro
      privacy (poi le intercettazioni finiscono sui
      giornali di gossip) si sarebbe potuto evitare
      l'11 settembre....anzi no...voi odiate gliGiusto. Immagino che anche le torture siano giustificabili in questo modo vero? Quindi torturiamo pure i sospetti, pero' partiamo da te, tua madre, tuo padre ed i tuoi figli. Poi se ritieni che ne valga davvero la pena, passiamo alla famiglia di tua moglie.
  • Anonimo scrive:
    Bush: Continuero' Intercettazioni
    (ANSA) - WASHINGTON, 19 DIC - Il presidente George W. Bush ha detto che continuera' il programma di intercettazioni segrete senza mandato nella lotta al terrorismo. 'Due minuti di conversazione' tra qualcuno negli Usa collegato a al Qaida e terroristi nel mondo 'possono portare alla morte di migliaia di persone', ha detto Bush accusando i media che hanno divulgato il programma di aver 'messo l'America in pericolo'. Bush ha poi sottolineato come 'la guerra all'Iraq non e' stata un errore, e' stata una decisione giusta'.2005-12-19 17:20
  • Anonimo scrive:
    TUTTI SANNO DI TUTTO
    Addirittura keyloggers nei pc dell....quando la finirete di credere alle favolette messe in giro per le "alte menti" come voi...basta che domani il manifesto, Prodi, il presidente Iraniano, il caro Santoro, dicano che babbo natale esiste giù tutti a prenderlo come oro colato...e qualcuno fa il filosofo e spara teorie di conservazione del potere...chiedetelo a Saddam come si conserva il potere...e giusto per esempio per farvi rendere conto di quanto siete illuminati e liberi di pensare, vedrete l'anno prossimo..quando il centro sinistra sarà al governo...la Tav verrà fatta senza che nessuno batta ciglio...e nessuno si chiederà il perchè
    • moresco scrive:
      Re: TUTTI SANNO DI TUTTO
      - Scritto da: Anonimo
      Addirittura keyloggers nei pc dell....quando la
      finirete di credere alle favolette messe in giro
      per le "alte menti" come voi...basta che domani
      il manifesto, Prodi, il presidente Iraniano, il
      caro Santoro, dicano che babbo natale esiste giù
      tutti a prenderlo come oro colato...e qualcuno fa
      il filosofo e spara teorie di conservazione del
      potere...chiedetelo a Saddam come si conserva il
      potere...e giusto per esempio per farvi rendere
      conto di quanto siete illuminati e liberi di
      pensare, vedrete l'anno prossimo..quando il
      centro sinistra sarà al governo...la Tav verrà
      fatta senza che nessuno batta ciglio...e nessuno
      si chiederà il perchèBabbo Natale non esiste???????????? :|
  • Anonimo scrive:
    La gente *COMUNE* vuole sicurezza
    Anche se a discapito di una parte della propria privacy, mica è come alcuni nerd paranoici di questo forum (inutile fare i nomi..sono i soliti 4 gatti che postano per 1000, e che stranamente sono pure quelli che negano l'11 settembre, che spammano col signoraggio, che hanno su tutto idee estremiste, etc)..Se solo usciste un po più di casa vi rendereste conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non esiste..La ragione principale è che anche i politici, oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi qualcosa da nascondere... 8) E a rimetterci ovviamente siamo sempre noi, la gente onesta che vorrebbe in galera i delinquenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza

      sono pure quelli che negano l'11 settembre, che
      spammano col signoraggio, che hanno su tutto idee
      estremiste, etc)..ti giuro non ho idee estremiste ma cerco di valutare in modo critico le notizie
      Se solo usciste un po più di casa vi rendereste
      conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non
      esiste..se non si vede non è detto non esistale ammissioni di bush ti smentiscono
      La ragione principale è che anche i politici,
      oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi
      qualcosa da nascondere...vuoi sapere una cosa che ti nascondono che potrebbe cambiare la mia,la tua, la nostra vita nei prossimi anni?leggi bene qui http://www.aspoitalia.net/
      E a rimetterci ovviamente siamo sempre noi, la
      gente onesta che vorrebbe in galera i
      delinquenti.certo bisogna vedere sempre comunque con quali leggi valuti i delinquentiPS il signoraggio è semplicemente la differenza fra il valore legale di una moneta (quello impresso, per intenderci) e i suoi costi di produzione.
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza
      Quoto...la propaganda anti-usa li prende dalla nascita a questi!! e poi pensano di essere liberi
    • glsdesign scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza

      Anche se a discapito di una parte della propria
      privacy, mica è come alcuni nerd paranoici di
      questo forum (inutile fare i nomi..sono i soliti
      4 gatti che postano per 1000, e che stranamente
      sono pure quelli che negano l'11 settembre, che
      spammano col signoraggio, che hanno su tutto idee
      estremiste, etc)..Caro anonimo, in quanto sicuramente facente parte della categoria "nerd paranoici" (di cui mi pregio di far parte :D) per mia stessa pubblica ammissione (e senza vergogna) desidero risponderti da diretto interessato.Personalmente non mi riconosco completamente nella descrizione che hai fatto, ad esempio non ho la minima idea di cosa sia il signoraggio :DQuello che uno ragionevolmente può fare è basarsi sui fatti. I fatti possono essere interpretati secondo diverse chiavi? Forse, ma un presidente che ammette di aver spiato migliaia di persone, confermando in modo esplosivamente mediatico anni di sospetti (più o meno largamente condivisi) io lo considero un fatto molto importante e che una persona sana può interpretare in un solo modo. E su cui si basa la mia prossima affermazione.
      Se solo usciste un po più di casa vi rendereste
      conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non
      esiste..D'accordo, la situazione in Italia non è che faccia completamente schifo. Ma prova a ripetere la stessa domanda agli statunitensi che si sono visti violare la propria libertà... Loro cosa credi che pensino riguardo un fantomatico grande fratello?Se la "democrazia" che viene propinata agli americani, da un leader che infrange pesantemente le leggi, raggiunge l'Italia, credi che sarà diverso? Ignorare il problema non lo fa svanire. C'è la *certezza* di intercettazioni e schifezze varie a danno di povera gente che magari non c'entra niente e ha dovuto condividere la propria vita privata con i servizi segreti o chi per loro. Ma tu dici che il problema non esiste. Si, forse, quì, non ancora.
      La ragione principale è che anche i politici,
      oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi
      qualcosa da nascondere...Ma cosa dovremmo avere da nascondere noi nerd? Uno che come dici tu non esce mai di casa cosa può voler tenere segreto? Perchè queste accuse infondate?
      E a rimetterci ovviamente siamo sempre noi, la
      gente onesta che vorrebbe in galera i
      delinquenti.A rimetterci ci sono interi stati. Finchè si tratta la cosa superficialmente non si può sperare che cambino le cose, questo è recriminare a vuoto.glshttp://gls.areaunix.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza

      Se solo usciste un po più di casa vi rendereste
      conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non
      esiste..Lavori alla NSA??? Fai parte dei servizi segreti?? Presiedi alle riunoni dei banchieri??? Come fai a dire questo???? Su che basi??? Sai che tecnologia impegano??? Come fai escludere certe cose al 100 % ???? Guarda che quando ti schedano e ti spiano, mica ti recapitano a casa l'avvertimento!
      La ragione principale è che anche i politici,
      oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi
      qualcosa da nascondere...E questo chi te l'ha detto????? Se il Grande Fratello è in mano alle oligarchie, mi spieghi perchè ne dovrebbero avere paura??? Mah
      • Anonimo scrive:
        Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza
        - Scritto da: Anonimo


        Se solo usciste un po più di casa vi rendereste

        conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non

        esiste..

        Lavori alla NSA??? Fai parte dei servizi
        segreti?? Presiedi alle riunoni dei banchieri???
        Come fai a dire questo???? Su che basi??? Sai che
        tecnologia impegano??? Come fai escludere certe
        cose al 100 % ???? Guarda che quando ti schedano
        e ti spiano, mica ti recapitano a casa
        l'avvertimento!


        La ragione principale è che anche i politici,

        oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi

        qualcosa da nascondere...

        E questo chi te l'ha detto????? Se il Grande
        Fratello è in mano alle oligarchie, mi spieghi
        perchè ne dovrebbero avere paura??? MahEccolo qui il classico paranoico fondamentalista estremista del forum.. Esci da X-files e fatti una vita!
    • Imago scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza

      Anche se a discapito di una parte della propria
      privacy, mica è come alcuni nerd paranoici di
      questo forum (inutile fare i nomi..sono i soliti
      4 gatti che postano per 1000, e che stranamente
      sono pure quelli che negano l'11 settembre, che
      spammano col signoraggio, che hanno su tutto idee
      estremiste, etc)..[1]
      Se solo usciste un po più di casa vi rendereste
      conto che lì fuori il Grande Fratello quasi non
      esiste..

      La ragione principale è che anche i politici,
      oltre a voi, non lo vogliono: avete entrambi
      qualcosa da nascondere...L'articolo che stiamo commentando, dice che Bush ha - cito testualmente- "ha infatti scavalcato qualsiasi controllo istituzionale, saltando a piè pari il giudizio di una apposito pannello giudiziario con funzioni di vigilanza, la Foreign Intelligence Surveillance Court."La democrazia si basa anche sulla fiducia riposta sul politico, una fiducia che comprende anche l'impegno di quel politico di essere garante delle leggi dello stato.Ora, mettendoci nei panni di un americano - ma potremmo restare anche nei nostri - come posso essere certo, ma no... confidare per lo meno, che un governo che bypassa i suoi stessi organi istituzionali di controllo, garantisca pienamente di essere trasparente, democratico, desideroso di assicurare la sicurezza del cittadino.Cioe', è evidente che i rapporti fra la Foreign Intelligence Surveillance Court e la presidenza americana non sarebbero stati di dominio pubblico, tuttavia la presidenza ha agito per conto suo.Cosa impedisce che non agirà ancora per conto suo, in altri modi, in altri campi?C'e' un problema direi, non e' solo paranoia.
      E a rimetterci ovviamente siamo sempre noi, la
      gente onesta che vorrebbe in galera i
      delinquenti.eh certo come no.Abbiamo le società islamiche che da decenni si dibattono fra le spinte riformatrici [ricordiamoci, per esempio, di quei tanti in Iran che vanno in galera per anni per manifestare in piazza contro il regime degli ayatollah] e tendenze xenofobe e fondamentaliste e, per caso della sorte, quella potenziale polveriera vive sopra il cuore energetico delle economie planetarie.Giusto per aiutare lo svolgimento di questo processo critico di transizione, dopo aver finanziato alla bisogna qualunque tipo di governo islamico (ma anche non) gli fosse utile contro il nemico di turno (le armi all'iraq al tempo della guerra all'iran e la gassazione dei curdi, armi ai talebani in funzione antisovietica al tempo dell'invasione russa) quale modo migliore e intelligente potevano trovare gli Usa, di quello di fare una guerra contro Saddam (sanguinario e laico) , per pigliare Bin Laden (sanguinario e sunnita wahabita - una delle più fondamentaliste correnti dell'islam - tanto che chiamava Saddam "infedele")Naturalmente gli Usa non volevano assolutamente il petrolio e il controllo geostrategico nel medioriente e solo per un disgraziato "misunderstanding" si è quasi giunti a uno scontro di civiltà.Qualcosa mi fa avere il dubbio che da parte nostra si è data una mazzata negli zebedei ai moderati islamici e si è data una grossa mano alla causa dei fondamentalisti, ma deve essere stato un errore - forse solo di marketing - perche' ci ha rimesso la gente onesta, come te, che voleva in galera i delinquenti.Poche chiacchere, la situazione attuale dal punto di vista della sicurezza è migliore o peggiore di alcuni anni fa. Io dico peggiore. Tu?[1]che palle sto modo di categorizzare gli interlocutori, invece di entrare nel merito di una discussione.
    • pierosereni scrive:
      Re: La gente *COMUNE* vuole sicurezza
      Perché stupirsi se Bush dichiara apertamente di avere autorizzato tante volte lo spionaggio di massa? Il colpevole non è solo Bush ma il sistema americano che consente che queste cose accadano. Mi ricrederei soltanto qualora il Congresso mettesse sotto accusa il Presidente USA e lo mandasse a casa.Venti anni addietro il sistema americano impedì a me e a tanti altri di soggiornare negli Stati Uniti per un periodo superiore a sette giorni solo perché, correttamente, avevo dichiarato la mia appartenenza ad un partito politico che in Italia era votato da un terzo degli elettori.Nello stesso periodo tutti gli statunitensi potevano liberamente soggiornare in Italia.Il discorso della sudditanza italiana a Bush continua ancora oggi con Berlusconi che va a rendere omaggio a Bush nel suo ranch e per compiacerlo invia tremila soldati in assetto di guerra in Iraq.Concludo dicendo che Bush non è un'eccezione nel contesto politico americano ma l'espressione di quel sistema che continua a calpestare i diritti dei cittadini e, ogni tanto, per non dimenticare l'epopea del Far-West, li assassina nella camera a gas.
  • Anonimo scrive:
    bush intercetta questo: 8==============B
    bush intercetta questo:8===========================================================================================================================================================================================================================================================================================================B
    • Anonimo scrive:
      Re: bush intercetta questo: 8===========
      hai ragione, bush deve... non dico sapere ma.. sentire un senso come di penetrazione 8---------------B)la parentesi è.. una protezione!
      • moresco scrive:
        Re: bush intercetta questo: 8===========
        - Scritto da: Anonimo
        hai ragione, bush deve... non dico sapere ma..
        sentire un senso come di penetrazione
        8---------------B)

        la parentesi è.. una protezione!sottoscrivo pienamente (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    911 in plane site MA LO VOLETE GUARDARE!
    questo documentario annichilisce tutta la falsa sull'11 settembre.ma che aspettate and andare a guardare questo documentario agghiacciante?
    • Anonimo scrive:
      Re: 911 in plane site MA LO VOLETE GUARD
      - Scritto da: Anonimo
      questo documentario annichilisce tutta la falsa
      sull'11 settembre.ma che aspettate and andare a
      guardare questo documentario agghiacciante?tra la pappa che ci propinano per i giornali e questi documentari basati sull'isteria di qualcuno che ha trovato un buon modo per far soldi non so a chi dar retta
      • Anonimo scrive:
        Re: 911 in plane site MA LO VOLETE GUARD
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        questo documentario annichilisce tutta la falsa

        sull'11 settembre.ma che aspettate and andare a

        guardare questo documentario agghiacciante?
        tra la pappa che ci propinano per i giornali e
        questi documentari basati sull'isteria di
        qualcuno che ha trovato un buon modo per far
        soldi non so a chi dar rettaPuò guardare gratis questi documentari su Luogocomune.net.
  • Anonimo scrive:
    Il Paese della Libertà...
    Gli USA che si spacciano come paese delle libertà..e poi intercettano tutto e tutti facendoci credere che sia per la sicurezza del popolo, quando lo sappiamo che Bin Laden è della CIA (lo sanno tutti tranne la CIA), quando sappiamo che l'attentato dell'11/9 l'hanno creato gli americani per legittimare una guerra assurda dove muoiono ogni giorno migliaia di civili (per mano dei kamikaze islamici che ovviamente sono menti plagiate dalla CIA), e soprattutto per vendere armi (i famosi AK47 americani!!)....ormai sappiamo tutto degli USA vero?? ormai tutti odiano gli USA vero?? tutti paura degli USA vero?? pensateci al prossimo viaggio in egitto, o in metropolitana quando un americano vi farà saltare in aria o vi taglierà la testa....sono stufo delle dittature occidentali....andate tutti nei veri paesi di libertà, Cina, Corea, Iran, Sudan, Congo, Cuba.....li si che la libertà è garantita, altro che USA!!! Che bello vedere i palestinesi che festeggiano per Sharon mezzo morto, mi ricordano un po il dopo 11 settembre....quella è libertà!! O dell'ultima esecuzione del civile americano in Iraq dai "guerriglieri"....ma scusate per loro non vale la carta dei diritti?? Eh no..finchè Bertinotti dice che sono amici....e poi siete liberi?? Più credete di essere libere più siete schiavi di quelli che vi dicono che non siete liberi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Paese della Libertà...
      - Scritto da: Anonimo
      Gli USA che si spacciano come paese delle
      libertà..e poi intercettano tutto e tutti
      facendoci credere che sia per la sicurezza del
      popolo, quando lo sappiamo che Bin Laden è della
      CIA (lo sanno tutti tranne la CIA), quando
      sappiamo che l'attentato dell'11/9 l'hanno creato
      gli americani per legittimare una guerra assurda
      dove muoiono ogni giorno migliaia di civili (per
      mano dei kamikaze islamici che ovviamente sono
      menti plagiate dalla CIA), e soprattutto per
      vendere armi (i famosi AK47 americani!!)....ormai
      sappiamo tutto degli USA vero?? ormai tutti
      odiano gli USA vero?? tutti paura degli USA
      vero?? pensateci al prossimo viaggio in egitto, o
      in metropolitana quando un americano vi farà
      saltare in aria o vi taglierà la testa....sono
      stufo delle dittature occidentali....andate tutti
      nei veri paesi di libertà, Cina, Corea, Iran,
      Sudan, Congo, Cuba.....li si che la libertà è
      garantita, altro che USA!!! Che bello vedere i
      palestinesi che festeggiano per Sharon mezzo
      morto, mi ricordano un po il dopo 11
      settembre....quella è libertà!! O dell'ultima
      esecuzione del civile americano in Iraq dai
      "guerriglieri"....ma scusate per loro non vale la
      carta dei diritti?? Eh no..finchè Bertinotti dice
      che sono amici....e poi siete liberi?? Più
      credete di essere libere più siete schiavi di
      quelli che vi dicono che non siete liberi.....Ma quanta roba hai fumato, oggi???
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Paese della Libertà...
      - Scritto da: Anonimo
      Gli USA che si spacciano come paese delle
      libertà..e poi intercettano tutto e tutti
      facendoci credere che sia per la sicurezza del
      popolo, quando lo sappiamo che Bin Laden è della
      CIA (lo sanno tutti tranne la CIA), quando
      sappiamo che l'attentato dell'11/9 l'hanno creato
      gli americani per legittimare una guerra assurda
      dove muoiono ogni giorno migliaia di civili (per
      mano dei kamikaze islamici che ovviamente sono
      menti plagiate dalla CIA), e soprattutto per
      vendere armi (i famosi AK47 americani!!)....ormai
      sappiamo tutto degli USA vero?? ormai tutti
      odiano gli USA vero?? tutti paura degli USA
      vero?? pensateci al prossimo viaggio in egitto, o
      in metropolitana quando un americano vi farà
      saltare in aria o vi taglierà la testa....sono
      stufo delle dittature occidentali....andate tutti
      nei veri paesi di libertà, Cina, Corea, Iran,
      Sudan, Congo, Cuba.....li si che la libertà è
      garantita, altro che USA!!! Che bello vedere i
      palestinesi che festeggiano per Sharon mezzo
      morto, mi ricordano un po il dopo 11
      settembre....quella è libertà!! O dell'ultima
      esecuzione del civile americano in Iraq dai
      "guerriglieri"....ma scusate per loro non vale la
      carta dei diritti?? Eh no..finchè Bertinotti dice
      che sono amici....e poi siete liberi?? Più
      credete di essere libere più siete schiavi di
      quelli che vi dicono che non siete liberi.....Se tu ti fidi del potere....... Ti consiglio di leggere un pò di libri di storia e studiare un pò le tecniche per la conservazione del potere.Capirai ben presto, che tutti quelli che sono lassù in cima, non fanno i comodi tuoi....
      • Anonimo scrive:
        Re: Il Paese della Libertà...
        E chi farebbe i comodi miei?? L'anarchia?? Il comunismo?? le sinistre buoniste che si preoccupano più dell'immigrato che del cittadino?? oppure tu??
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Paese della Libertà...
          - Scritto da: Anonimo
          E chi farebbe i comodi miei?? L'anarchia?? Il
          comunismo?? le sinistre buoniste che si
          preoccupano più dell'immigrato che del
          cittadino?? oppure tu??Allora visto che ritieni che nessuno può fare i comodi tuoi, PRENDI IL POTERE!!!!! sempre se ne sei capace.... se no continua a servire e in silenzio.
  • Anonimo scrive:
    Getaway Bush! Free your freedom!
    Messaggio al popolo USA.E' giunto il momento di tornare a vivere ed a respirare liberamente.Liberatevi di Bush! E tornate a vivere nella normalità.Getaway Bush! Free your freedom!
  • Anonimo scrive:
    Gli Usa dovrebbero pagare una fortuna
    si una fortuna di danni di guerra all'iraq. Hanno inveso un paese senza alcun motivo valido. allo stesso modo in cui la germania nazista ha invaso la polonia
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli Usa dovrebbero pagare una fortuna
      Macosa stai dicendo ?se tu in questo momento puoi parlare è grazie agli americani che ti hanno liberatocon i nazisti muto..gli americani una volta che organizzano un paesecivile andranno via .Hitler rimaneva.la maggioranza degli iracheni vogliono che gli americani rimangano (votazioni)In polonia niente votazioniecc..ecc..
  • Anonimo scrive:
    Voglio farci ritornare a
    busta e francobollo !
  • Anonimo scrive:
    DDOS telefonico
    Decidiamo di fare una bella campagna contro le intercettazioni telefoniche in questo modo:- Fissiamo una data e un ora;- Telefoniamo tutti ad un amico che partecipa;- Una volta che ci risponde diciamo "Al quaeda!, Al quaeda!, Al quaeda!" per 2 minuti.A questo punto il sistema echelon si riempirà a dismisura e segnalerà miliardi di intercettazioi sospette fino a quando non scoppierà.
  • The_GEZ scrive:
    NON HO NIENTE DA NASCONDERE, IO ! (V2.0)
    Ciao a tutti !!Ho beccato questo link :http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=05/12/17/2115239 E' vero, l' intelligence serve ... a qualcuno, a NOI (popolo) no di sicuro ... ma a qualcuno si.E chi è che ha detto di non avere nulla da nascondere ?Ma sicurisicuri ?
    • Anonimo scrive:
      Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE, IO ! (V
      Are you lonely? Looking for some company this holiday season? Follow this link and you too can schedule a visit from Uncle Sam...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON HO NIENTE DA NASCONDERE, IO ! (V
      - Scritto da: The_GEZ
      E' vero, l' intelligence serve ... a qualcuno, a
      NOI (popolo) no di sicuro ... ma a qualcuno si.Sai quanta gente tra servizi segreti, forze dell'ordine e militari ha perso la vita per permettere a tanti come te di poter star tranquilli e sereni in poltrona a scrivere con un pc?Ti scuso solo per il fatto che si parla più delle operazioni cattive rispetto a quelle buone, ma ti prego riflettici..Questo è infangare la memoria di quelli che non ci sono più.ciao
  • Rex1997 scrive:
    Intanto però...
    pare che negli USA un sussulto di dignità esista ancora: i senatori hanno bocciato, e sonoramente, la proposta di rinnovare il Patriot Act dichiarato troppo vessatorio nei confronti dei cittadini....La notizia e stata riportata anche dai TG5 e TG1 delle 13 e 13.30 di sabato scorso.Ah, contro questa legge, fortemente voluta e sostenuta da W. Bush, hanno votato, a larga maggioranza, anche i senatori seguaci di Bush....Non tutte le speranze sono perse!==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 9.52.03
  • Anonimo scrive:
    Articolo relativo all'intercettazione
    Su http://voipnews.it/ c'è un articolo di oggi che parla di intercettazione voip.Tra le altre cose viene menzionato la totale inutilità del provvedimento e la necessità di introdurre backdoor nei software per ottermerare alle nuove leggi americane in fatto di intercettazioni.
  • Anonimo scrive:
    PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano ...
    e continuano a spiare... un piccolo keylogger hardware ben dissimulato infilato nei pc nuovi dai rispettivi produttori dopo l'11 settembre.. e tutto quel che avete digitato sinora veniva spedito direttamente al sistema di ascolto Echelon: :| http://www.infowars.com/articles/bb/gov_caught_installing_keystroke_loggers.htm.. l'autore dell'articolo non dice la marca del notebook dove ha scoperto il dispositivo.. sarebbe bello avere l'elenco dei produttori "spioni"
    • Anonimo scrive:
      Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano
      DELL è la marca se prorprio ti interessa
      • Anonimo scrive:
        Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano
        - Scritto da: Anonimo
        DELL è la marca se prorprio ti interessaLo sospettavo.. visto che è una società statunitense e localizzata negli USA.. Ma gli altri? Penso che allora anche perlomeno APPLE e HP-Compaq dovrebbero essere coinvolte
    • bowlingbpsl scrive:
      Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano
      - Scritto da: Anonimo
      e continuano a spiare... un piccolo keylogger
      hardware ben dissimulato infilato nei pc nuovi
      dai rispettivi produttori dopo l'11 settembre.. e
      tutto quel che avete digitato sinora veniva
      spedito direttamente al sistema di ascolto
      Echelon: :| "come"?
      http://www.infowars.com/articles/bb/gov_caught_insVorrei che qualcuno mi spiegasse "come" il keylogger "comunica" con CIA, NSA e TND (Tutti Nei Dintorni, citazione da Eoin Colfer).Ammesso (e non concesso) che in un portatile ci sia quel PIC (usato anche per le schede pirata satellitari. Non ha molta memoria. Pochi K.), vorrei sapere, di grazia, come cio' che scrivo... viene mandato a TND.Con QUALE sistema operativo, con QUALE programma, attraverso QUALE porta.Perche', in assenza di spiegazioni convincenti (e non vedo come possano esserci), devo pensare a quella foto di Bush che sta guardando con un binocolo coi cappucci di protezione.La realta' e' differente (se n'e' accorto subito e ci ha fatto su una risata), ma l'abbiamo vista tutti la foto: "in che mani siamo?".
      • Anonimo scrive:
        Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano

        Vorrei che qualcuno mi spiegasse "come" il
        keylogger "comunica" con CIA, NSA solo perchè non trovi qualcuno che ha pazienza di spiegarcelo non significa che questo non sia stato già scritto e spiegato.credo basti un personal firewall per intercettare TUTTE le informazioni in uscita. Sta a te snifffare e studiare.io un keylogger sul pc di un amico l'ho trovato installando un altro software tranquillissimo che però aveva bisogno di prendere il controllo della connessione; non riusciva a funzionare perchè c'era qualcosa d'altro di mezzo.mi sono accorto che erano 3 mesi che registrava.non aveva FW con controllo in uscita, e quindi colpa sua.ed è andata anche bene perchè era evidente il contenuto del file del keylogger... sarebbe bastata una crittografia rot13 perchè non riuscissi a capire "cosa diavolo era quella roba".
        vorrei sapere, di grazia, come cio' che scrivo...
        viene mandato a TND.di grazia, informati :-)voglio dire, se lo chiedi con garbo e non dai per scontato che tutti sono degli stronzi che ti vogliono disturbare, magari un tipo sapiente e paziente lo spiega a te e pure a me, che sono interessato ma non scettico.avverrà come qualsiasi altra comunicazione.Come fa skype? Come faceva kazaa? Funzionano eccome.
        Con QUALE sistema operativo, con QUALE programma,
        attraverso QUALE porta.idem come sopra.
        Perche', in assenza di spiegazioni convincenti (e
        non vedo come possano esserci)si.hai visto la flash di oggi? :-)Ciao ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano
      E' una bufala vecchia, aggiornatevi. La lettera è stata ritoccata con photoshop.
      • Anonimo scrive:
        Re: PC nuovo? Ecco come gli USA spiavano
        - Scritto da: Anonimo

        E' una bufala vecchia, aggiornatevi. La lettera è
        stata ritoccata con photoshop.ci passi il link ?sarebbe carino, thanx!!!
  • Anonimo scrive:
    io non ho nulla da nascondere
    CDO
    • Anonimo scrive:
      e chi se ne frega?
      CDO
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: io non ho nulla da nascondere
      - Scritto da: Anonimo
      CDOIo si, un sacco di cose delle quali non deve importare nulla a nessuno. E adotterò qualsiasi misura in mio potere per rendere il lavoro impossibile allo spione di turno. Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: io non ho nulla da nascondere
        - Scritto da: Santos-Dumont

        - Scritto da: Anonimo

        CDO

        Io si, un sacco di cose delle quali non deve
        importare nulla a nessuno. E adotterò qualsiasi
        misura in mio potere per rendere il lavoro
        impossibile allo spione di turno. Saluti.ricordati di fare lo stesso con i tuoi amici: aiutali a imparare :)
    • Anonimo scrive:
      Re: io non ho nulla da nascondere
      - Scritto da: Anonimo
      CDOTi credo. Nemmeno io ho niente da nascondere.Però i dati di accesso del mio conto in banca non li vengo a dire a te.Se proprio non hai niente da nascondere, che ne diresti di pubblicare qui, sul forum, login e password del tuo conto?O il numero della tua carta di credito?Avanti dai... non hai niente da nascondere, TU!Ah già... se avessi una qualche malattia grave, ti piacerebbe che un potenziale datore di lavoro lo venisse a sapere? Non è mica illegale essere malati, ma forse tu non hai mai cercato lavoro: di solito tra una persona sana e una malata scelgono quella sana. Anche se la malattia non pregiudica la capacità di di svolgere quel lavoro.Ah a proposito......... sei cattolico praticante, vero? no perché se non lo sei in qualche potenziale posto di lavoro sei molto malvisto... Eppure non è illegale il non andare a messa.
      • Anonimo scrive:
        Re: io non ho nulla da nascondere
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        CDO

        Ti credo.
        Nemmeno io ho niente da nascondere.
        Però i dati di accesso del mio conto in banca non
        li vengo a dire a te.
        Se proprio non hai niente da nascondere, che ne
        diresti di pubblicare qui, sul forum, login e
        password del tuo conto?
        O il numero della tua carta di credito?
        Avanti dai... non hai niente da nascondere, TU!

        Ah già... se avessi una qualche malattia grave,
        ti piacerebbe che un potenziale datore di lavoro
        lo venisse a sapere? Non è mica illegale essere
        malati, ma forse tu non hai mai cercato lavoro:
        di solito tra una persona sana e una malata
        scelgono quella sana. Anche se la malattia non
        pregiudica la capacità di di svolgere quel
        lavoro.

        Ah a proposito......... sei cattolico praticante,
        vero? no perché se non lo sei in qualche
        potenziale posto di lavoro sei molto malvisto...
        Eppure non è illegale il non andare a messa.touche...si è volatilizzato...si vede che qualcosa da noscondere, infondo infondo ce l'aveva......la faccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: io non ho nulla da nascondere
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          CDO



          Ti credo.

          Nemmeno io ho niente da nascondere.

          Però i dati di accesso del mio conto in banca
          non

          li vengo a dire a te.

          Se proprio non hai niente da nascondere, che ne

          diresti di pubblicare qui, sul forum, login e

          password del tuo conto?

          O il numero della tua carta di credito?

          Avanti dai... non hai niente da nascondere, TU!



          Ah già... se avessi una qualche malattia grave,

          ti piacerebbe che un potenziale datore di lavoro

          lo venisse a sapere? Non è mica illegale essere

          malati, ma forse tu non hai mai cercato lavoro:

          di solito tra una persona sana e una malata

          scelgono quella sana. Anche se la malattia non

          pregiudica la capacità di di svolgere quel

          lavoro.



          Ah a proposito......... sei cattolico
          praticante,

          vero? no perché se non lo sei in qualche

          potenziale posto di lavoro sei molto malvisto...

          Eppure non è illegale il non andare a messa.

          touche...si è volatilizzato...
          si vede che qualcosa da noscondere, infondo
          infondo ce l'aveva...


          ...la faccia.Tranquillo, era solo un povero troll che ha tentato di attizzare un flame(troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: io non ho nulla da nascondere
          Forse voi alte menti capirete che se uno mette i dati del conto qua entro 2 min si trova il conto prosciugato (o no? ah è vero..nelle favole la gente è tutta brava e buona)...mentre non mi pare che Bush pur sapendo tutto di noi (lo dite voi) non mi ha ancora toccato niente....
      • Anonimo scrive:
        Re: io non ho nulla da nascondere
        magari si traveste in segreto. Non è illegale ma ....
    • Anonimo scrive:
      Re: io non ho nulla da nascondere
      Bugiardo.Posta i dettagli dei tuoi movimenti bancari degli ultimi 12 mesi qui su PI, con tanto di nomi, cognomi, conti, importi e giustificativi.Posta la scansione del tuo 740 su internet.No eh? Allora qualcosa da nascondere ce l'hai.
  • Anonimo scrive:
    Sinceramente...
    ...non capisco perché tutto questo stupore.Ma non era chiaro questo? Non si sapeva già? Non lo si era già accettato? Pensate che in Italia non si faccia regolarmente? A che credete serva la memorizzazione di tutto ciò che fate online (dai vostri profili di navigazione agli indirizzi dei vostri amici e famigliari ricavati dalle email)?La gente si è "addormentata"... non gli importa più della propria privacy. I pochi a cui importa ancora qualcosa sono costretti ad usare sistemi di crittazione e di "smistamento dati alternativi" (tipo tor)... e sono pure guardati con sospetto... anzi... si vuole rendere la crittazione illegale proprio per rendere vulnerabili TUTTI.Ma quando mandate una lettera a qualcuno pensate che le poste possano permettersi di leggerne il contenuto o trascriversi gli indirizzi? E allora perché questo si può fare impunemente su Internet? Credete che il principio di avere un sistema postale "inviolabile" nel senso che nessuno può permettersi di leggere il contenuto di una lettera indirizzata a qualcun'altro senza l'esplicito consenso di un giudice fosse semplicemente un "capriccio"? E allora perché mai i governi possono fare questo su Internet? Anzi... su Internet è peggio... perché non solo il governo raccoglie dati su di voi *PER ANNI* sui destinatari delle vostre missive (creandosi una bella rete di vostri amici... non si sa mai in caso un giorno vi debbano minacciare potrebbero tornare utili)... ma può anche sapere quali sono i vostri interessi... può sapere qual'è il giornale che leggete più frequentemente... COSA leggete sul giornale... qual'è il vostro partito politico... quali sono le vostre preferenze sessuali... che genere di libri vi interessano e così via dicendo. Ma naturalmente c'è sempre lo sciocco che se ne salta fuori con il "io non ho nulla da nascondere"... e lo dice perché:1) o lavora per loro2) oppure è uno sciocco incoscenteImmaginate, solo immaginate, cosa avrebbe potuto fare il nazismo con la tecnologia attuale... e chi vi dice che un regime simile non ritorni? Ma vi dirò di più... siamo GIÀ in tale regime. Con la scusa del terrorismo, della pedofilia, della sicurezza stanno già creando i profili di ognuno di noi, ci stanno catalogando come animali, schedando, si ricreano le nostre reti affettive per poterle usare un giorno se ne avranno bisogno. E queste tecniche le sperimentano indovina un po' su chi? Sui bambini! Nel nome della loro sicurezza li stanno abituando a metal detector, a telecamere ovunque (in alcune scuole pure nei cessi! non so se vi ricordate il caso di quella scuola gestita dai preti di cui non ricordo il nome ma di cui si è parlato proprio qui qualche mese addietro), li si abitua ad essere permanentemente tracciati con tag wifi ed rfid... in questo modo si creeranno generazioni sempre meno sensibili al problema della propria privacy e sempre più disposte ad essere monitorate ovunque e per qualunque ragione.E se qualcuno ha idee contro il governo... bé... è un terrorista! Non siamo più liberi di criticare nessuno e niente senza violare una qualche legge sull'apologia, tu fai un disegno in cui ritrai il Papa e una svastica per ricordare il suo passato nazista ed ecco che alcuni magistrati corrotti passano all'attacco per catturare il pericoloso colpevole, tu dici una qualunque cosa (magari anche semplicemente perché sei incazzato) e rischi di finire in galera, tu ti raduni pacificamente per difendere il tuo territorio e i tuoi principi e arrivano i poliziotti a prenderti a manganellate, tu critichi il governo e sei un anarchico da sbattere in galera. La polpost oramai è diventata la thinkpol di 1984, vengono a casa vostra, vi derubano dei vostri strumenti informatici per MESI (una decina quando vi va bene) quando potrebbero semplicemente farsi una copia di backup dei dischi (sono troppo STUPIDI per farlo? oppure vogliono proprio causare paura? vogliono farti capire che comandano loro?), le prove le cercano sui tuoi dischi perché evidentemente NON hanno altre prove da esibire (quindi tu sei colpevole di default fino a prova contraria), ti raggruppi con qualcuno su un forum per parlare di determinati argomenti che a loro non vanno bene e diventa "associazione a delinquere" (visto che non possono accusarti di altro...) poi magari il giudice da ragione a te, ma intanto:1) sono venuti a buttarti giù dal letto alle 6 del mattino spaventando tutti i tuoi famigliari e facendo loro credere che sei chissà quale criminale2) ti privano della tua proprietà senza NESSUNA RAGIONE per farlo (visto che basta una banale copia)3) i giornali ti sbattono in prima pagina dicendo "sono stati sequestrati decine di cdrom, pellicole, ecc..." come se tali dischi contenessero chissà cosa e soprattutto senza nemmeno sapere cosa contenessero (non importa... basta fare sensazionalismo sui giornali e santificare il pm/magistrato di turno4) se sei fortunato e te ne esci pulito non viene pubblicata nemmeno una riga di scuse (ve lo ricordate il caso di mariuana.it? ve li ricordate i titoli sui giornali? la foto del gestore del sito sbattuta a destra e a manca? bé... ora è di nuovo online... evidentemente non stava facendo nulla di illegale... qualcuno ha letto qualche articolo al riguardo? qualcuno ha sentito le scuse di qualche giornale?)È questo lo Stato di Polizia in cui viviamo. Non c'è proprio nulla da soprendersi se ora dicono "Bé... vi ricordate quando vi abbiamo detto che loggavamo SOLO gli IP? Bé... scherzetto! :oP Ci siamo letti tutto quanto :o) Ma è per la vostra sicurezza... si intende!"Perché soprendersene? Tanto... mica abbiamo nulla da nascondere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinceramente...
      Un ultima cosa... poi non lamentatevi quando succedono cose di questo tipo:http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=05/12/17/2115239eh sì! Avete voluto rinunciare alla vostra privacy? Bé, se un giorno accederete a delle informazioni considerate "pericolose" da vostro governo vi troverete gli omini neri fuori dalla porta e vi chiederanno di GIUSTIFICARVI... perché ricordate: siete COLPEVOLI fino a prova contraria!
    • Santos-Dumont scrive:
      E sai qual é la conclusione?
      Che se Bush ha ritenuto di poter rivelare queste pratiche pubblicamente, l'ha fatto con la certezza di non subire ripercussioni catastrofiche.Fa rabbia, ma ripensandoci non vedo altra interpretazione possibile. Sappiamo come gli statunitensi abbiano un vero e proprio culto per le "pubbliche confessioni catartiche", l'ultima di Bush rientra a buon diritto nella relativa casistica. Confessato = perdonato.
    • avvelenato scrive:
      Re: Sinceramente...
      non è che pretenda l'assenza totale di intercettazioni; sarebbe una bella utopia, ma ci conto poco.Però le intercettazioni internazionali sono una dichiarazione di guerra, per me. Perché ti puoi trovare tra le mani segreti industriali, brevetti, offerte d'appalto e altre cazzabubbole. E poi chiaro che noi europei facciamo fatica a sopraffarre economicamente l'America. E' facile fregare gli affari così. E che cazzo! Un po' di rispetto e trasparenza è necessaria; altrimenti mandiamo all'aria qualsiasi trattato internazionale che ci vincoli in alcun modo con gli USA, e se tu spii noi, noi spiamo voi! E ci mettiamo in aperta concorrenza, magari alleandoci con la Cina, la Russia ed il Giappone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sinceramente...
        - Scritto da: avvelenato
        non è che pretenda l'assenza totale di
        intercettazioni; sarebbe una bella utopia, ma ci
        conto poco.

        Però le intercettazioni internazionali sono una
        dichiarazione di guerra, per me. Perché ti puoi
        trovare tra le mani segreti industriali,
        brevetti, offerte d'appalto e altre cazzabubbole.
        E poi chiaro che noi europei facciamo fatica a
        sopraffarre economicamente l'America. E' facile
        fregare gli affari così. E che cazzo! Un po' di
        rispetto e trasparenza è necessaria; altrimenti
        mandiamo all'aria qualsiasi trattato
        internazionale che ci vincoli in alcun modo con
        gli USA, e se tu spii noi, noi spiamo voi! E ci
        mettiamo in aperta concorrenza, magari alleandoci
        con la Cina, la Russia ed il Giappone.Non ti preoccupare gli europei spiano già gli americani.Tu pensi veramente che cinesi, russi, giapponesi, indiani, brasiliani, iraniani, sauditi, algerini, siriani, egiziani non spiano gli europei?I francesi come hanno preso Carlos in Sudan?Andando in piazza a menarsi la bandiera della pace?Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Sinceramente...
        - Scritto da: avvelenato Perché ti puoi
        trovare tra le mani segreti industriali,
        brevetti, offerte d'appalto e altre cazzabubbole.
        E poi chiaro che noi europei facciamo fatica a
        sopraffarre economicamente l'America. E' facile
        fregare gli affari così. E che cazzo! Senz'altro vero.La tecnologia che possiede l'intel arriva dall'Italia.E' opera delle menti di Sergio Pinochet Cofferati, Sabrina Ferilli, Beppe Grillo e Luttazzi.Purtroppo sono arrivate CIA e NSA.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sinceramente...
        - Scritto da: avvelenato E ci
        mettiamo in aperta concorrenza, magari alleandoci
        con la Cina, la Russia ed il Giappone.sarebbe l'affare del secolo, credimi!
    • Imago scrive:
      Re: Sinceramente...
      - Scritto da: Wakko Warner
      La gente si è "addormentata"... non gli importa
      più della propria privacy. I[cut]
      Ma quando mandate una lettera a qualcuno pensate
      che le poste possano permettersi di leggerne il
      contenuto o trascriversi gli indirizzi? E allora
      perché questo si può fare impunemente su
      Internet? Credete che il principio di avere un
      sistema postale "inviolabile" nel senso che
      nessuno può permettersi di leggere il contenuto
      di una lettera indirizzata a qualcun'altro senza
      l'esplicito consenso di un giudice fosse
      semplicemente un "capriccio"? E allora perché mai
      i governi possono fare questo su Internet?quoto. Sono sacrosante parole che condivido.
      Immaginate, solo immaginate, cosa avrebbe potuto
      fare il nazismo con la tecnologia attuale... e
      chi vi dice che un regime simile non ritorni? il rischio c'e' sempre. Magari in forme diverse.Ti consiglio una lettura interessante: il saggio di Huxley "ritorno al mondo nuovo" in cui, a latere del suo romanzo, analizza le tecniche di propaganda di Hitler e le analogie nel marketing pubblicitario e nella politica mediatica (di cui abbiamo il nostro campione nel berlusca, ma anche in altri politici). non concordo del tutto con la tua analisi, penso [spero] che vi sia ancora spazio per agire e non tutto sia perduto, tuttavia mi sembra evidente che - per paura o per calcolo - la democrazia stia pericolosamente degenerando. IMHO, mancando, in molti politici mediocri, i principi che dovrebbero essere a fondamento di una democrazia (le solite - per alcuni - "stronzate": il politico rappresenta il cittadino, il potere viene ricercato nel consenso fra le parti e esercitato per il bene di tutti o dei più, la libertà di parola e associazione, e via proseguendo)..mancando queste cose, molti politici mediocri diventano attori o strumenti per altri, di politiche di controllo, perchè si son resi conto che la tecnologia pervasiva e l'informazione, consentono, potenzialmente, un controllo che hitler sognava. Un controllo potenzialmente ferreo e al contempo "dolce".La politica, a mio avviso, non può essere mediocre ne relegata a essere tale. E pure questo viene passato almeno in italia, spesso da parte della stessa informazione mainstream, e questo giustifica, imho, l'esistenza di politici mediocri, spinge la gente ad "addormentarsi" come dici tu sopra, spinge ad accontentarsi di poco, di molto meno di quello che si dovrebbe *pretendere* da chi ci rappresenta e giustifica la legge del più forte.E così che la democrazia si va a farsi fottere come ben sintetizzava Platone nel V libro de "La Repubblica".La voglia dei governi e delle lobbies di imbavagliare, regolamentare, strutturare internet è, per me, la rappresentazione reale di uno scontro, perchè la rete, sono convinto, è un formidabile - forse uno dei più formidabili mai esistiti -strumento di comprensione del pensiero degli altri.La scontro è fra consenso e dominio.L'informazione pervasiva, la facilità di comunicare, priva di filtri, in internet, infatti, potrebbe essere uno dei più grandi e pacifici strumenti di liberazione nella storia.il "patto del consenso del 2100" di Fraser Clark, contenuto nel WoManifesto, può essere preso per una sparata da hippie, è ovviamente datato e contiene anche delle ingenuità, pero' mi piace il passo in cui questi zippies (hippie tecnologici) chiedono all'onu di approvare all'unanimità una risoluzione che garantisca a USA e URSS e poi a tutti gli altri paesi che sono in conflitto, il diritto per ognuno di poter utilizzare pienamente per una sera la TV dell'avversario e una pagina settimanale del maggior quotidiano. Questo secondo loro avrebbere innescato un circolo virtuoso che avvrebbe condotto alla pace e alla cooperazione. Per qualcuno saranno stupidate utopistiche, eppure la Cina censura e incarcera, la UK vuole schedare i bimbi, e Bush e soci sognano una democrazia più oligarchica.La realtà supera davvero la fantasia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinceramente...
      - Scritto da: Wakko Warner
      Tanto... mica abbiamo nulla da nascondere!Noi no, tu hai qualcosa da nascondere?
      • maleakim scrive:
        Re: Sinceramente...
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Wakko Warner


        Tanto... mica abbiamo nulla da nascondere!

        Noi no, tu hai qualcosa da nascondere?Evidentemente tu (voi??) avete il vostro nome da nascondere... anonimi...Ah... se per caso inventi qualcosa, non brevettarlo, così se passo di là lo prendo io... tanto mica devi nascondere nulla.Ovviamente vale anche per qualsiasi forma d'arte.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sinceramente...
          - Scritto da: maleakim

          - Scritto da: Anonimo





          - Scritto da: Wakko Warner




          Tanto... mica abbiamo nulla da nascondere!



          Noi no, tu hai qualcosa da nascondere?

          Evidentemente tu (voi??) avete il vostro nome da
          nascondere... anonimi...

          Ah... se per caso inventi qualcosa, non
          brevettarlo, così se passo di là lo prendo io...
          tanto mica devi nascondere nulla.
          Ovviamente vale anche per qualsiasi forma d'arte.Perdonami ma pure tu sei anonimo in questo momento.. oppure mi sbaglio... nome e cognome?grazie
          • Sgabbio scrive:
            Re: Sinceramente...
            - Scritto da: Anonimo
            Perdonami ma pure tu sei anonimo in questo
            momento.. oppure mi sbaglio... nome e cognome?

            grazieperchè non leggi il suo profilo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinceramente...
      ma perchè non ti firmi ?By Roberto
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinceramente...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...non capisco perché tutto questo stupore.
      Ma non era chiaro questo? Non si sapeva già? Non
      lo si era già accettato? Pensate che in Italia
      non si faccia regolarmente? A che credete servabeh c'e' una bella differenza tra uno stato in cuic'e' stato il watergate, dove si parlava di spionaggiototale dei republicani, uno stato in cui si fa uso della tortura, si rapiscono persone per 6 mesi, salvo scopriredi avere sbagliato persona, si torturano e rinchiudonominorenni a cuba, etc etc : se lo fanno i comunistie' un reato, se lo fa un membro della famiglia bushe' il logging di massa in america serve cosi' poi tipossono fare avere un incidente se sei ,una cosa tipo un'improvviso tumore da proiettileall'uranio, quando ti sparano, o scaricano bombedove vai a pescare o si perdono qualche chilodi antrace ( che e' solo un'arma chimica ).
  • Anonimo scrive:
    ok ora che si sa
    arrestarlo?fargli un processo?no eh?che schifo questo ha buttato nel cesso la privacy e nessuno fa niente
    • Giacks3d scrive:
      Re: ok ora che si sa
      Era autorizzato da una legge che ha fatto approvare dal congresso dopo l'11 settembre. Non ha fatto nulla di illegale, semmai di immorale ma anche questo è discutibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: ok ora che si sa
        - Scritto da: Giacks3d
        Era autorizzato da una legge che ha fatto
        approvare dal congresso dopo l'11 settembre. Non
        ha fatto nulla di illegale, semmai di immorale ma
        anche questo è discutibile.Anche Hiler era autorizzato dalle leggi che aveva fatto nel mandare nei campi di concentramento ebrei, zingari e dissidenti vari....
    • Anonimo scrive:
      Re: ok ora che si sa
      - Scritto da: Anonimo
      arrestarlo?
      fargli un processo?
      no eh?
      che schifo questo ha buttato nel cesso la privacy
      e nessuno fa nientema senti... "questo" ha anche fatto uccidere migliaia di persone e attaccare un paese sovrano (per quanto governato da tiranni!) con una giustificazione poi verificatasi una menzogna...quindi ...
      • Anonimo scrive:
        Re: ok ora che si sa
        Paese sovrano??? ah bhè finchè è Saddam, i terroristi islamici, che sterminano la gente si può tollerare, nessun comizio, nessuna protesta, nessuna manifestazione...ma quando si tratta di israele e americani
  • glsdesign scrive:
    Ormai mi sono disilluso
    Nel senso che non sono più illuso di essere un illuso. Non è per questa notizia in particolare, anche se certo vedere ammettere pubblicamente un presidente di aver violato i diritti e la libertà del suo popolo fa una certa impressione. Fa ancora più impressione il fatto che gli faranno passare anche questa, come tutto il resto, passato, presente e futuro...Basta illusioni, siamo davvero spiati e controllati, governati come masse di pecore più che come esseri umani. Lo ripeto da tanto, anche un pò fanaticamente... Ma ora chiunque accenda un televisore e ascolti qualche telegiornale può "finalmente" rendersene conto.Con i migliori auguri, glshttp://gls.areaunix.org/art/2005/08/26/ligdigitallibertyl_ig_presentazione==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 1.23.05
    • Anonimo scrive:
      Re: Ormai mi sono disilluso

      televisore e ascolti qualche telegiornale può
      "finalmente" rendersene conto.deve accendere anche il cervello e la vedo difficile quindi
  • beka scrive:
    Pronto? Ma pronto?
    Vi rendete conto che il Presidente degli U.S.A. ha dichiarato che "per il bene della nazione" ha fatto intercettare chiunque fosse sembrato collegato al terrorismo senza passare per i tribunali per un'autorizzazione.Questo può voler dire due cose:o non gliene fregava nienteoppure non teme la reazione del paese perchè sa che tanto non ci sarà.Se tu fai qualcosa di non completamente legale, perchè lo dici?Perchè sai che non ti può succedere niente oppure perchè vuoi vedere l'effetto che fa?A voi l'ardua scelta.
    • Giacks3d scrive:
      Re: Pronto? Ma pronto?
      Aveva fatto prima passare una legge che glielo permettesse quindi è perfettamente legale. Ammettendo l'entità delle intercettazioni si è solo difeso dalle accuse. Se lo ammette non possono rinfacciargliele contro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pronto? Ma pronto?
      - Scritto da: beka
      Vi rendete conto che il Presidente degli U.S.A.
      ha dichiarato che "per il bene della nazione" ha
      fatto intercettare chiunque fosse sembrato
      collegato al terrorismo senza passare per i
      tribunali per un'autorizzazione.Cosa ti aspetti da un pazzo che ha detto:?I don?t give a goddamn,? Bush retorted. ?I?m the President and the Commander-in-Chief. Do it my way.??Mr. President,? one aide in the meeting said. ?There is a valid case that the provisions in this law undermine the Constitution.? ?Stop throwing the Constitution in my face,? Bush screamed back. ?It?s just a goddamned piece of paper!? http://www.capitolhillblue.com/artman/publish/article_7779.shtml
      • Anonimo scrive:
        Re: Pronto? Ma pronto?
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da: beka

        Vi rendete conto che il Presidente degli U.S.A.

        ha dichiarato che "per il bene della nazione" ha

        fatto intercettare chiunque fosse sembrato

        collegato al terrorismo senza passare per i

        tribunali per un'autorizzazione.

        Cosa ti aspetti da un pazzo che ha detto:

        “I don’t give a goddamn,” Bush retorted. “I’m the
        President and the Commander-in-Chief. Do it my
        way.”

        “Mr. President,” one aide in the meeting said.
        “There is a valid case that the provisions in
        this law undermine the Constitution.”

        “Stop throwing the Constitution in my face,”
        Bush screamed back. “It’s just a goddamned piece
        of paper!”

        http://www.capitolhillblue.com/artman/publish/artiPer Questo Berlusconi e Bush Sono Cosi' Grandi Amici....si intendono perfettamente.
  • Giacks3d scrive:
    Differenza tra democrazie e dittature.
    Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori per spiare di tanti altri paesi. Tutti si scandalizzano per l'ammissione di un presidente che si espone a critiche e accuse da parte di mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui che ammettendo tutto si rimette alle decisioni del congresso e degli elettori(a livello di partito repubblicano visto che lui ha esaurito i mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze. Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi informatici che la propria intelligence sferra ai paesi occidentali o il controllo capillare che putin ha sull'informazione nel proprio paese. Lui ha ammesso tutto smentendo le teorie del complotto. Non c'è complotto se i presunti complottatori fanno tutti tutto alla luce del sole. E non venite a criticare il sistema elettorale americano dicendo che lì la democrazia è finta. E' un sistema prettamente maggioritario che è solo diverso ma non meno democratico del nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo proporzionale che abbiamo adottato. Non penserete mica che i paesi dell'UE siano dei candidi agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence che piaccia o no serve.
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi
      lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi.[cut]
      L'intelligence
      che piaccia o no serve.A chi? Questo è il punto principale.Se non hai capito questo, non hai capito nulla della questione.
      • Giacks3d scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        l'intelligenze serve a chi lo utilizza.Nelle democrazie lo utilizza chi ha il mandato del popolo, nelle democrazie lo utilizza semplicemente chi ha il potere principalemente per conservarlo. Non sono tanto ingenuo da dire che con l'intelligence non vengano fatte merdate di tutti i tipi. Stò solo dicendo che senza sarebbe peggio;
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          - Scritto da: Giacks3d
          l'intelligenze serve a chi lo utilizza.
          Nelle democrazie lo utilizza chi ha il mandato
          del popolo, nelle democrazie lo utilizza
          semplicemente chi ha il potere principalemente
          per conservarlo. Non sono tanto ingenuo da dire
          che con l'intelligence non vengano fatte merdate
          di tutti i tipi. Stò solo dicendo che senza
          sarebbe peggio;e di nuovo ti sfugge il concetto: per chi sarebbe peggio?
        • Riot scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          - Scritto da: Giacks3d
          l'intelligenze serve a chi lo utilizza.
          Nelle *democrazie* lo utilizza chi ha il mandato
          del popolo, nelle *democrazie* lo utilizza
          semplicemente chi ha il potere principalemente
          per conservarlo.Vedi che neanche tu riesci più a distinguere tra "democrazia" e dittatura?
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur

        A chi? Questo è il punto principale.

        Se non hai capito questo, non hai capito nulla
        della questione.beh a pinoche, a stalin, ad hitler ed a moltrialtri l'intelligence interna e' sempre servita,se aveste giusto giusto un elenco di sovversivida spiare, si fanno progressi in merito anche incina
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi
      lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi. Tutti si
      scandalizzano per l'ammissione di un presidente
      che si espone a critiche e accuse da parte di
      mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui
      che ammettendo tutto si rimette alle decisioni
      del congresso e degli elettori(a livello di
      partito repubblicano visto che lui ha esaurito i
      mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze.
      Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi
      informatici che la propria intelligence sferra ai
      paesi occidentali o il controllo capillare che
      putin ha sull'informazione nel proprio paese. Lui
      ha ammesso tutto smentendo le teorie del
      complotto. Non c'è complotto se i presunti
      complottatori fanno tutti tutto alla luce del
      sole. E non venite a criticare il sistema
      elettorale americano dicendo che lì la democrazia
      è finta. E' un sistema prettamente maggioritario
      che è solo diverso ma non meno democratico del
      nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo
      proporzionale che abbiamo adottato. Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.Un conto è tentare di mettertelo in CUxO a tua insaputa, un altro conto è di chiedere direttamente a te di spalmarti il tuo buco di CUxO di vasellina per farti incuXare.Non so se sei in grado di coglire la "finezza"; temo di no.
      • Giacks3d scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        Nel secondo caso se non ti stà bene puoi tentare di impedirlo....
        • Santos-Dumont scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          - Scritto da: Giacks3d
          Nel secondo caso se non ti stà bene puoi tentare
          di impedirlo....Con una pistola puntata alla tempia? Starai scherzando.
        • The_GEZ scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          Ciao Giacks3d !
          Nel secondo caso se non ti stà bene puoi tentare
          di impedirlo....EEEEooohhhh !!!!!Non so se hai letto l' articolo ... Bush non ha detto : "Guarda che tra un pò ti spio" ha detto "Guarda che io ti ho SEMPRE spiato".Impedisci cosa ?Lo ha già fatto !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur

      L'intelligence
      che piaccia o no serve.l'intelligence e un mezzo e l'uso che ne viene fatto che e giusto o sbagliato quindi
    • glsdesign scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      C'è un detto che recità più o meno così: " Chi controlla i controllori?" (o "chi ispeziona gli ispettori"?, non me lo ricordo :p )Infatti me lo chiedo anchio, se non fossero stati scoperti e accusati, mica andrebbero in tv ad ammetterlo che combinano porcate! E in ogni caso esistono delle regole (leggi?) da rispettare, prima di ogni altra cosa.Non prendere il mio commento come aggressivo, in realtà condivido una buona parte di quello che hai detto, ma ho molti dubbi...inutilmente polemico, glshttp://gls.areaunix.org/
      • Giacks3d scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        - Scritto da: glsdesign
        C'è un detto che recità più o meno così: " Chi
        controlla i controllori?" (o "chi ispeziona gli
        ispettori"?, non me lo ricordo :p )Perfettamente daccordo, coniugare il giusto diritto alla privacy con il giusto dovere dei governi di usare l'intelligence per difendere il proprio paese è difficile e è facile che qualcuno ne approfitti e faccia puttante perchè poco controllato dal parlamento. Semplicemente apprezzo che abbia ammesso certe cose anche se erano ovvie e preferisco essere spiato da Bush piuttosto che da Putin....
        Infatti me lo chiedo anchio, se non fossero stati
        scoperti e accusati, mica andrebbero in tv ad
        ammetterlo che combinano porcate! E in ogni caso
        esistono delle regole (leggi?) da rispettare,
        prima di ogni altra cosa.

        Non prendere il mio commento come aggressivo, in
        realtà condivido una buona parte di quello che
        hai detto, ma ho molti dubbi...

        inutilmente polemico, gls

        http://gls.areaunix.org/
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        - Scritto da: glsdesign
        C'è un detto che recità più o meno così: " Chi
        controlla i controllori?" (o "chi ispeziona gli
        ispettori"?, non me lo ricordo :p )
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        - Scritto da: glsdesign
        C'è un detto che recità più o meno così: " Chi
        controlla i controllori?" (o "chi ispeziona gli
        ispettori"?, non me lo ricordo :p )Te lo ricordo io (thanks Google)Quis custodiet ipsos custodes? - Chi custodirà i custodi stessi? (Giovenale VI 347-348)
        • glsdesign scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur

          Te lo ricordo io (thanks Google)

          Quis custodiet ipsos custodes? - Chi custodirà i
          custodi stessi? (Giovenale VI 347-348)Grazie mille, buono a sapersi!glshttp://gls.areaunix.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      non vuol dire niente.non doveva farlo e basta, non è che averlo ammesso lo ha reso "meno colpevole".e se non lo avesse ammesso? tutti a belargli dietro ancora per quanto tempo?
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi
      lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi. Tutti si
      scandalizzano per l'ammissione di un presidente
      che si espone a critiche e accuse da parte di
      mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui
      che ammettendo tutto si rimette alle decisioni
      del congresso e degli elettori(a livello di
      partito repubblicano visto che lui ha esaurito i
      mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze.
      Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi
      informatici che la propria intelligence sferra ai
      paesi occidentali o il controllo capillare che
      putin ha sull'informazione nel proprio paese. Lui
      ha ammesso tutto smentendo le teorie del
      complotto. Non c'è complotto se i presunti
      complottatori fanno tutti tutto alla luce del
      sole. E non venite a criticare il sistema
      elettorale americano dicendo che lì la democrazia
      è finta. E' un sistema prettamente maggioritario
      che è solo diverso ma non meno democratico del
      nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo
      proporzionale che abbiamo adottato. Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.Senza dubbio ti hanno indottrinato per bene. Sei vittima della stessa adorazione statunitense per le pubbliche confessioni catartiche che redimono dai peccati.Non vale neppure la pena ribattere punto su punto, è ormai evidente che il termine democrazia è solo una maschera consolatoria che cela poteri occulti e ben decisi a mantenere il predominio.
    • moresco scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi
      lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi. Tutti si
      scandalizzano per l'ammissione di un presidente
      che si espone a critiche e accuse da parte di
      mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui
      che ammettendo tutto si rimette alle decisioni
      del congresso e degli elettori(a livello di
      partito repubblicano visto che lui ha esaurito i
      mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze.
      Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi
      informatici che la propria intelligence sferra ai
      paesi occidentali o il controllo capillare che
      putin ha sull'informazione nel proprio paese. Lui
      ha ammesso tutto smentendo le teorie del
      complotto. Non c'è complotto se i presunti
      complottatori fanno tutti tutto alla luce del
      sole. E non venite a criticare il sistema
      elettorale americano dicendo che lì la democrazia
      è finta. E' un sistema prettamente maggioritario
      che è solo diverso ma non meno democratico del
      nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo
      proporzionale che abbiamo adottato. Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.Infatti bush non ha mai truccato le elezioni. Suo fratello non ha mai invalidato i voti. Membri decisivi della Corte Suprema non è stata designata da suo padre. Il maggior padrone delle macchinette di voto elettronico (dove sono stati evidenziati imbrogli) non è uno dei massimi finanziatori di bush.
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.Quoto in pieno. É come con la guerra in Iraq, che magari sarà stata sbagliata finchè si vuole, però poi ti vengono a dire che Francia, Germania e Russia sono stati bravi perchè si sono opposti... peccato che nessuno degli abili investigatori che frequentano questi forum, coloro che conoscono tutti i retroscena della politica internazionale, si siano interessati ad indagare su quel comportamento....andate ad indagare sul perchè quei paesi si sono opposti alla guerra... vengono fuori degli interessi economico/politico/militari sotto non da poco. e non molto dissimili da quelli degli USA. Però nessuno dice niente, anzi... è bella poi la storia delle elezioni truccate... se vi riferite a quelle del 2000, suona strano che qualcuno qui sappia tutto mentre sia il candidato avversario, sia la commissione d'inchiesta successiva hanno ammesso che il voto è stato valido, se vi riferite a quelle del 2004, non c'è stata neanche storia.Con questo non dico che mi piaccia Bush, anzi. Però certe cose vanno dette. L'amministrazione americana di questi ultimi anni non ha fatto cose molto diverse da quelle che hanno fatto governi, di tutti i colori e tutti i tipi, in giro per il mondo negli ultimi 50 anni. Solo che non essendo molto capace, Bush è sempre riuscito a farsi sgamare e/o a inimicarsi l'opinione pubblica. Comunque tornando al discorso dei servizi segreti, sono sempre stati uno dei punti deboli delle democrazie. Perchè c'è una contraddizione di fondo... i servizi segreti per ovvi motivi non possono sottostare al controllo di una magistratura, ma al tempo stesso nella democrazia si presuppone che tutto sia trasparente e controllabile attraverso i poteri convenzionali (magistratura in primis).Quindi è normale che ogni tanto vengano fuori queste storie, mi fa strano solo che la gente si scandalizzi ancora. Anzi, parere personale, mi fa più piacere che vengano fuori in pubblico questi ed altri scandali, piuttosto che non si sappia nulla dell'operato dei servizi segreti. Cioè se devo essere sincero, in questo momento mi fanno più paura i servizi segreti cinesi o iraniani che non quelli americani, perchè mi dà l'idea che siano più efficienti e che stiano facendo cose ben più gravi...
      • castigo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Giacks3d

        Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per

        "presunti" motivi di sicurezza interna. Non
        penserete

        mica che i paesi dell'UE siano dei candidi

        agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence

        che piaccia o no serve.

        Quoto in pieno. É come con la guerra in Iraq, che
        magari sarà stata sbagliata finchè si vuole, però
        poi ti vengono a dire che Francia, Germania e
        Russia sono stati bravi perchè si sono opposti...
        peccato che nessuno degli abili investigatori che
        frequentano questi forum, coloro che conoscono
        tutti i retroscena della politica internazionale,
        si siano interessati ad indagare su quel
        comportamento....
        andate ad indagare sul perchè quei paesi si sono
        opposti alla guerra... vengono fuori degli
        interessi economico/politico/militari sotto non
        da poco. e non molto dissimili da quelli degli
        USA. Però nessuno dice niente, anzi... gli abili investigatori ti risponderanno che si sapeva tutto, ma proprio tutto, degli investimenti di queste tre nazioni in iraq, solo che i media non ne hanno mai parlato e quindi, come ben saprai, se una notizia non esce al tiggì semplicemente non esiste.ah, a proposito, tu sicuramente saprai perchè il nostro sagace presdelcons ha voluto mandare truppe in iraq, vero???
        è bella poi la storia delle elezioni truccate...
        se vi riferite a quelle del 2000, suona strano
        che qualcuno qui sappia tutto mentre sia il
        candidato avversario, sia la commissione
        d'inchiesta successiva hanno ammesso che il voto
        è stato valido, se vi riferite a quelle del 2004,
        non c'è stata neanche storia.LOL.... non c'è storia perchè stavolta si sono organizzati meglio (rotfl)

        Con questo non dico che mi piaccia Bush, anzi.
        Però certe cose vanno dette. L'amministrazione
        americana di questi ultimi anni non ha fatto cose
        molto diverse da quelle che hanno fatto governi,
        di tutti i colori e tutti i tipi, in giro per il
        mondo negli ultimi 50 anni. Solo che non essendo
        molto capace, Bush è sempre riuscito a farsi
        sgamare e/o a inimicarsi l'opinione pubblica. si in effetti il padre si è dimostrato molto più furbo, anzichè le WMD finte si è creato una bella guerricciola vera....

        Comunque tornando al discorso dei servizi
        segreti, sono sempre stati uno dei punti deboli
        delle democrazie. Perchè c'è una contraddizione
        di fondo... i servizi segreti per ovvi motivi non
        possono sottostare al controllo di una
        magistratura, ma al tempo stesso nella democrazia
        si presuppone che tutto sia trasparente e
        controllabile attraverso i poteri convenzionali
        (magistratura in primis).che stai tentando di dire??che solo i servizi possono indagare in modo decente??uh.... non sapevo che i servizi fossero più bravi di carabinieri e polizia nelle indagini.... perchè se così fosse potremmo incorporarli direttamente in sisde e sismi.....
        Quindi è normale che ogni tanto vengano fuori
        queste storie, mi fa strano solo che la gente si
        scandalizzi ancora. eh già, certo, a cosa serve scandalizzarsi.... è normale che facciano queste cose, come no....Anzi, parere personale, mi fa
        più piacere che vengano fuori in pubblico questi
        ed altri scandali, piuttosto che non si sappia
        nulla dell'operato dei servizi segreti. Cioè se
        devo essere sincero, in questo momento mi fanno
        più paura i servizi segreti cinesi o iraniani che
        non quelli americani, perchè mi dà l'idea che
        siano più efficienti e che stiano facendo cose
        ben più gravi...tipo??hai notizie in proposito??perchè in tal caso ti invito a contattare al più presto la magistratura per farli partecipi delle tue informazioni.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur

        Però certe cose vanno dette. L'amministrazione
        americana di questi ultimi anni non ha fatto cose
        molto diverse da quelle che hanno fatto governi,
        di tutti i colori e tutti i tipi, in giro per il
        mondo negli ultimi 50 anni. Per esempio? Quali sarebbero queste entusiasmanti cose che gli altri governi non hanno fatto?Un dato di fatto è invece che un paese "democratico" come l'America ha dichiarato guerra all'Iraq senza delle vere motivazioni (ricordiamoci che l'esistebza delle famose armi di distruzione di massa è stata smentita pubblicamente) ed esclusivamente per avere un profitto economico.Ora, ritornando al titolo del topic, qual è allora la "differenza tra democrazie e dittature"? E soprattutto, fino a che punto una democrazia può permettersi di violare la privacy per tutelare i suoi cittadini, gli stessi cittadini cui ha appena leso un diritto primario che lei stessa dovrebbe garantire?
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur

          Per esempio? Quali sarebbero queste entusiasmanti
          cose che gli altri governi non hanno fatto?hanno fatto
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      - Scritto da: Giacks3d
      Tutti i paesi spiano o tentano di spiare per
      "presunti" motivi di sicurezza interna. C'è chi
      lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi. Tutti si
      scandalizzano per l'ammissione di un presidente
      che si espone a critiche e accuse da parte di
      mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui
      che ammettendo tutto si rimette alle decisioni
      del congresso e degli elettori(a livello di
      partito repubblicano visto che lui ha esaurito i
      mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze.Sempre che con si stia solo difendendo dalle rivelazioni provate e pubblicate dal Washington Post.Negare avrebbe potuto causare un altro Watergate.
      Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi
      informatici che la propria intelligence sferra ai
      paesi occidentali o il controllo capillare che
      putin ha sull'informazione nel proprio paese. Non essendo essi paesi democratici, non ci si aspetta da loro lo stesso rispetto dei diritti della persona che ci si aspetta da chi si ritiene "civile".
      Lui
      ha ammesso tutto smentendo le teorie del
      complotto. Non c'è complotto se i presunti
      complottatori fanno tutti tutto alla luce del
      sole.A me non sembra che abbiano fatto tutto alla luce del sole. Hanno presentato leggi che gli autorizzavano a fare quelle cose e sono state bocciate (vedi Total Information awareness Act o il mancato rinnovo del Patrioct Act, in un Senato a maggioranza Repubblicana!). Avevano procedure già in essere per fare legalmente quelle cose (la commissione che può autorizzarle in segreto) e le hanno ignorate.A chiunque veda le cose con poco salame sugli occhi viene da pensare cheo volevano far passare il principio (meglio dire la prassi) che possono fare quello che vogliono strafregandosene della legge (e della Costituzione)oppure c'erano dietro manovre che non potevano far vedere neppure alla commissione di controllo perchè, evidentemente, non si riuscivano a farle passare per sicurezza nazionale (spionaggio industriale? o cos'altro?).
      E non venite a criticare il sistema
      elettorale americano dicendo che lì la democrazia
      è finta. E' un sistema prettamente maggioritario
      che è solo diverso ma non meno democratico del
      nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo
      proporzionale che abbiamo adottato. Per i confronti caschi male. Definire democratico il nuovo sistema in cui tu puoi votare solo per il partito e gli eletti gli sceglie il capo del partito è ridicolo.Senza parlare dei premi di maggioranza su base regionale, e dell'incostituzionalità del trattamento degli elettori della Val d'Aosta.Speriamo solo che Ciampi non firmi, per il bene del paese.
      Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.Concordo. Ma talvolta, non sempre ma purtroppo sempre più spesso, serve a fare gli interessi di pochi potenti contro molti, più meritevoli, innocenti.Marlenus
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      La differenza tra le democrazie e le dittature dovrebbe essere quella che le dittature spiano i propri e altrui cìttadini e le democrazie NO. Chi cazzo se ne frega delle trasparenza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        - Scritto da: Anonimo
        La differenza tra le democrazie e le dittature
        dovrebbe essere quella che le dittature spiano i
        propri e altrui cìttadini e le democrazie NO. Chi
        cazzo se ne frega delle trasparenza...Invece la differenza sta nel fatto che nelle democrazie, il governo è eletto dal popolo, nelle altre forme di governo invece, i comunisti al potere opprimono il popolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          La differenza tra le democrazie e le dittature

          dovrebbe essere quella che le dittature spiano i

          propri e altrui cìttadini e le democrazie NO.
          Chi

          cazzo se ne frega delle trasparenza...
          Invece la differenza sta nel fatto che nelle
          democrazie, il governo è eletto dal popolo, nelle
          altre forme di governo invece, i comunisti al
          potere opprimono il popolo.sante parole!
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          La differenza tra le democrazie e le dittature

          dovrebbe essere quella che le dittature spiano i

          propri e altrui cìttadini e le democrazie NO.
          Chi

          cazzo se ne frega delle trasparenza...
          Invece la differenza sta nel fatto che nelle
          democrazie, il governo è eletto dal popolo, nelle
          altre forme di governo invece, i comunisti al
          potere opprimono il popolo.ma studiare un po' di più no, he???invece di sparere i soliti luoghi comuni vai ad informarti...
    • allanon scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      Solo per curiosità personale, ma il succo del tuo accorato discorso sarebbe: "quando lo facciamo noi è giusto, quando lo fanno gli altri è sbagliato?"...No, sai, ho sentito criticare la Cina per filtri e sistemi di intercettazione...Avrei sentito anche criticare l'utilizzo che Saddam fece di armi chimiche...Avevo persino sentito dire che la tortura di prigionieri è vietata dalla convenzione di Ginevra......ma se queste cose le facciamo noi "democratici" per difendere la "democrazia", bè, quello è un'altro paio di maniche... In pratica se i nostri politici ci intercettano lo fanno per il nostro bene, se i cinesi intercettano è perchè non sono democratici... Se Saddam bombarda i Curdi con le armi chimiche è un criminale, se è Bush a bombardare Fallujah col osforo Bianco lo fa solo per portare la democrazia... Se è Saddam ad utilizzare Abu Ghraib per torturare i prigionieri è un criminale, se lo fa Bush è un errore tecnico...Cavolo, ma non potevamo dirgielo prima a Saddam? Non so, qualcosa del tipo, lo fà meglio lo sà fare meglio e chi lo sà fare
      peggio. Gli Stati Uniti hanno solo mezzi migliori
      per spiare di tanti altri paesi. Tutti si
      scandalizzano per l'ammissione di un presidente
      che si espone a critiche e accuse da parte di
      mezzo mondo. La verità è che a differenza tra lui
      che ammettendo tutto si rimette alle decisioni
      del congresso e degli elettori(a livello di
      partito repubblicano visto che lui ha esaurito i
      mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze.
      Non sentirete mai la cina ammettere gli attacchi
      informatici che la propria intelligence sferra ai
      paesi occidentali o il controllo capillare che
      putin ha sull'informazione nel proprio paese. Lui
      ha ammesso tutto smentendo le teorie del
      complotto. Non c'è complotto se i presunti
      complottatori fanno tutti tutto alla luce del
      sole. E non venite a criticare il sistema
      elettorale americano dicendo che lì la democrazia
      è finta. E' un sistema prettamente maggioritario
      che è solo diverso ma non meno democratico del
      nostro vecchio sistema misto e prossimo metodo
      proporzionale che abbiamo adottato. Non penserete
      mica che i paesi dell'UE siano dei candidi
      agnellini che non spiano nessuno? L'intelligence
      che piaccia o no serve.
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur
      No, lui ha ammesso il fatto solo dopo essere stato beccato è molto differente dall'essere stato trasparente, non trovi?
      La verità è che a differenza tra lui che ammettendo tutto si rimette alle decisioni del congresso e degli elettori(a livello di partito repubblicano visto che lui ha esaurito i mandati) e gli altri potenti è nella trasparenze
    • Anonimo scrive:
      Re: Differenza tra democrazie e dittatur

      Non c'è complotto se i presunti complottatori
      fanno tutti tutto alla luce del sole. Infatti dovresti rifletterenon hanno nemmeno bisogno di nascondere le malefatte...sopratutto se i media sono controllati dagli amici del presidente
      E non venite a criticare il sistema elettorale americano dicendo che lì
      la democrazia è finta.informati prima di scrivere1. L'80% di tutti i voti americani sono stati elaborati solo da due aziende: Diebold e ES&S.http://www.onlinejournal.com/evoting/042804Landes/042804landes.htmlhttp://en.wikipedia.org/wiki/Diebold2. Non esiste un'agenzia federale che abbia autorità di supervisione o vigilanza sull'industria dei sistemi di votazione.http://www.commondreams.org/views02/0916-04.htmhttp://www.onlinejournal.com/evoting/042804Landes/042804landes.html3. Il vice presidente della Diebold e il presidente della ES&S sono fratellihttp://www.americanfreepress.net/html/private_company.html http://www.onlinejournal.com/evoting/042804Landes/042804landes.html4. Il chairman e CEO della Diebold è uno dei maggiori sponsor e organizzatori della campagna a favore di Bush e nel 2003 ha scritto che si era "impegnato ad aiutare l'Ohio a portare i suoi voti elettorali al presidente per il prossimo anno."http://www.cbsnews.com/stories/2004/07/28/sunday/main632436.shtmlhttp://www.wishtv.com/Global/story.asp?S=16478865. Il Senatore Repubblicano Chuck Hagel è stato chairman della ES&S. I voti con cui è divenuto Senatore sono stati contati da macchine della ES&S.http://www.motherjones.com/commentary/columns/2004/03/03_200.htmlhttp://www.onlinejournal.com/evoting/031004Fitrakis/031004fitrakis.html6. Il Senatore Repubblicano Chuck Hagel, il cui collegamento con la famiglia Bush è di lunga data, è stato recentemente ripreso dal Comitato Etico del Senato per avere mentito a riguardo dei suoi trascorsi nella ES&S.http://www.blackboxvoting.com/modules.php?name=News&file=article&sid=26http://www.hillnews.com/news/012903/hagel.aspxhttp://www.onlisareinsradar.com/archives/000896.php)7. Il Senatore Chuck Hagel figurava in una lista ristretta di candidati alla vicepresidenza di George W. Bush.http://www.businessweek.com/2000/00_28/b3689130.htmhttp://theindependent.com/stories/052700/new_hagel27.html8. La ES &S è la maggiore azienda americana di macchinette per votare e le sue macchinette scrutinano quasi il 60% di tutti i voti.http://www.essvote.com/HTML/about/about.htmlhttp://www.onlinejournal.com/evoting/042804Landes/042804landes.html9. Le nuove macchientte con touch screen della Diebold non creano documentazione cartacea di nessun voto. Detto altrimenti, non c'è maniera di controllare se le scelte registrate dalla macchina siano le stesse che sono state espresse dai votanti.http://www.commondreams.org/views04/0225-05.htmhttp://www.itworld.com/Tech/2987/041020evotestates/pfindex.html10. La Diebold costruisce anche le ATM, lettori ottici e biglietterie automatiche, ognuna delle quali registrano ogni transazione e possono generare un registro cartaceo.http://www.commondreams.org/views04/0225-05.htmhttp://www.diebold.com/solutions/default.htm11. La Diebold ha sede in Ohio.http://www.diebold.com/aboutus/ataglance/default.htm12. La Diebold ha impiegato 5 pregiudicati condannati quali consulenti e sviluppatori come aiuto per scrivere il codice del programma che conteggia il 50% dei voti in 30 stati.http://www.wired.com/news/evote/0,2645,61640,00.htmlhttp://portland.indymedia.org/en/2004/10/301469.shtml 13. Jeff Dean era Senior Vice-President della Global Election Systems quando si trasferì alla Diebold. Sebbene fosse stato condannato per 23 capi d'imputazione connessi a furto in primo grado, Jeff Dean fu utilizzato come consulente alla Diebold ed è stato il principale responsabile della programmazione del software di ricognizione ottica ora in uso in quasi tutti gli Stati Uniti.http://www.scoop.co.nz/mason/stories/HL0312/S00191.htmhttp://www.chuckherrin.com/HackthevoteFAQ.htm#howhttp://www.blackboxvoting.org/bbv_chapter-8.pdf14. Il consulente della Diebold, Jeff Dean, è stato condannato per l'uso di back doors nei suoi programmi e per l'uso di ?alto livello di sofisticazione? per sviare le ricerche, durante un periodo di due anni.http://www.chuckherrin.com/HackthevoteFAQ.htm#howhttp://www.blackboxvoting.org/bbv_chapter-8.pdf15. Nessun osservatore internazionale è stato ammesso ai seggi elettorali dell'Ohio.http://www.globalexchange.org/update/press/2638.htmlhttp://www.enquirer.com/editions/2004/10/26/loc_elexoh.html16. La California ha bandito l'uso delle macchinette Diebold per questioni di sicurezza. Di fronte alle affermazioni della Diebold che i log di controllo non potevano essere violati, è riuscito a farlo uno scimpanzè! (Per vederne il film fare click qui http://blackboxvoting.org/baxter/baxterVPR.mov.)http://wired.com/news/evote/0,2645,63298,00.htmlhttp://www.msnbc.msn.com/id/487419017. Il 30% di tutti i voti degli Stati Uniti vengono espressi tramite touch screen non controllabili e senza registro cartaceo.http://www.cbsnews.com/stories/2004/07/28/sunday/main632436.shtml18. Tutti ? non alcuni -- ma tutti gli errori dei sistemi di votazione scoperti e denunciati in Florida erano a favore di Bush o dei candidati Repubblicani..http://www.wired.com/news/evote/0,2645,65757,00.htmlhttp://www.yuricareport.com/ElectionAftermath04/ThreeResearchStudiesBushIsOut.htmhttp://www.rise4news.net/extravotes.htmlhttp://www.ilcaonline.org/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=950http://www.scoop.co.nz/mason/stories/HL0411/S00227.htm19. Il governatore dello stato della Florida, Jeb Bush, è il fratello del Presidente.http://www.tallahassee.com/mld/tallahassee/news/local/7628725.htmhttp://www.washingtonpost.com/wp-dyn/articles/A10544-2004Oct29.html20. Seri brogli elettorali in Florida ? ancora sempre a favore di Bush ? sono stati matematicamente dimostrati ed esperti hanno raccomandato ulteriori investigazioni.http://www.yuricareport.com/ElectionAftermath04/ThreeResearchStudiesBushIsOut.htmhttp://www.computerworld.com/governmenttopics/government/policy/story/0,10801,97614,00.htmlhttp://www.americanfreepress.net/html/tens_of_thousands.htmlhttp://www.commondreams.org/headlines04/1106-30.htmhttp://www.consortiumnews.com/2004/110904.htmlhttp://uscountvotes.org/
      • Anonimo scrive:
        Re: Differenza tra democrazie e dittatur
        Scommetto che sei un comunista, ho indovinato?
        • Anonimo scrive:
          Re: Differenza tra democrazie e dittatur
          no ma penso che il nostro mondo occidentale ha i giorni contanti... non per il terrorismo o perchè siamo capitalisti e cattivi ma semplicemente perchè il petrolio sta raggiungendo il picco di produzione. Dopo di che vorra dire che potra soltanto diminuire e quindi la produzione non potra aumentare quindi crisi economica(e possibile crack!)La guerra in Irak (e al terrorismo) è una strategia per rallentare tutto questo ma non so se funzioneràciao
  • Anonimo scrive:
    5 --
    Bush è stato abdocto dalla razza rettiliana che presto conquisterà la terra
  • Anonimo scrive:
    Brutto presentimento!!!!
    Tutto ciò è gravissimo!!! E' da decenni che i servizi segreti americani spiano qualunque cosa gli vada a genio, e di certo non c'è voluto il presidente Bush per autorizzare una simile cosa.Figurati se a loro serve un permesso e figuriamoci se uno come Bush abbia il potere per autorizzarli o per fermarli.Ciò che è veramente grave, è che abbiano mandato il burattino Bush a dire la cosa pubblicamente.Perchè rivelare adesso, una cosa che viene applicata da decenni???? Forse perchè la popolazione non è più guardinga e attenta al potere, come nel passato.Se fosse successa 20 anni fa questa cosa, l'intera amministrazione sarebbe stata costretta a dimettersi a furor di popolo.Ma ora no.....Ormai i potenti hanno capito che la soglia di difesa democratica è quasi sparita e loro, lentamente, ci fanno accettare le misure dittatoriali.Sanno di essere forti e sanno che ormai la popolazione è addormentata.Per questo sono usciti allo scoperto, per far diventare l'intercettazione di massa la normalità...La loro sottigliezza è spaventosa...Brutti tempi ci attendono....Neerg
    • Anonimo scrive:
      Re: Brutto presentimento!!!!
      finalmente un ragionamento da adulto. Complimentiin più temo di doverti dare ragione.- Scritto da: Anonimo
      Tutto ciò è gravissimo!!! E' da decenni che i
      servizi segreti americani spiano qualunque cosa
      gli vada a genio, e di certo non c'è voluto il
      presidente Bush per autorizzare una simile
      cosa.Figurati se a loro serve un permesso e
      figuriamoci se uno come Bush abbia il potere per
      autorizzarli o per fermarli.Ciò che è veramente
      grave, è che abbiano mandato il burattino Bush a
      dire la cosa pubblicamente.Perchè rivelare
      adesso, una cosa che viene applicata da
      decenni???? Forse perchè la popolazione non è più
      guardinga e attenta al potere, come nel
      passato.Se fosse successa 20 anni fa questa cosa,
      l'intera amministrazione sarebbe stata costretta
      a dimettersi a furor di popolo.Ma ora
      no.....Ormai i potenti hanno capito che la soglia
      di difesa democratica è quasi sparita e loro,
      lentamente, ci fanno accettare le misure
      dittatoriali.Sanno di essere forti e sanno che
      ormai la popolazione è addormentata.Per questo
      sono usciti allo scoperto, per far diventare
      l'intercettazione di massa la normalità...La
      loro sottigliezza è spaventosa...Brutti tempi ci
      attendono....

      Neerg
    • Anonimo scrive:
      Re: Brutto presentimento!!!!
      In effetti mi sembrava strano: perchè fornire un'ammissione simile?Mi sembra che in politica si tenda a scegliere il male minore. E allora quale può essere il male più grave da coprire?
  • Anonimo scrive:
    Il controllo dei capitali, no eh?
    certo, intercettare la telefonata di Pasquale che avvisa Ninuzza di aspettare a mettere la pasta perchè è in ritardo, ma il segreto bancario, no: quello non si tocca, e dietro l'evasione fiscale prosperano i più grandi delitti contro l'umanità, terrorismo in primis; ma il denaro no, quello non si toccahttp://chartitalia.blogspot.com/2005/08/telefonini-email-e-capitali.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Il controllo dei capitali, no eh?
      - Scritto da: Anonimo
      certo, intercettare la telefonata di Pasquale che
      avvisa Ninuzza di aspettare a mettere la pasta
      perchè è in ritardo, ma il segreto bancario, no:
      quello non si tocca, e dietro l'evasione fiscale
      prosperano i più grandi delitti contro l'umanità,
      terrorismo in primis; ma il denaro no, quello non
      si toccaEh eh scherzi? Lì la paraculaggine è "bipartisan".Da una parte c'è il portatore nano di digitale terrestre, dall'altra i ds, "La forza che fa la Unipol".
  • Anonimo scrive:
    Bush è un ASSASSINO..........
    Ammazza persone e fa stracci del Diritto Internazionale con la forza della prepotenza.Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe processato per crimini contro l' umanità con tutta l' amministrazione che lo appoggia.
    • moresco scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      - Scritto da: Anonimo
      Ammazza persone e fa stracci del Diritto
      Internazionale con la forza della prepotenza.
      Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe
      processato per crimini contro l' umanità con
      tutta l' amministrazione che lo appoggia.Concordo su tutta la linea. Infatti gli Stati Uniti sono stati riconosciuti colpevoli da un tribunale internazionale di essere un Paese terrorista. Nel 1988 la Corte Internazionale di Giustizia dell'Aia sentenzia che gli Stati Uniti d'America sono colpevoli di terrorismo ai danni del piccolo stato del Nicaragua. Nella sentenza si accusa Washington di "uso illegale della forza", e non solo, che nella terminologia giuridica internazionale significa terrorismo. http://www.unaltromondo.it/default/id_page/384Quindi chi ha votato Bush ora se lo tenga stretto e non fiati.Che ne dite, andiamo a bombardare preventivamente la casa bianca prima che ci bombardi lei? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        bambini che con le poche informazioni diffuse dai giornali credono di aver capito come funziona il mondo.Bush è cattivo, gli stati uniti sono terroristi...... buuuA comandare lì non c'è Bush, ma persone che sanno quello che fanno. Se fanno quello che fanno non lo fanno per divertimento ma perchè al momento dovrebbe essere la gestione migliore possibile e Bush è solo un tizio messo li per fare da vetrina a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza e la necessità di nuovi mercati è probabile che sia necessario agire così altrimenti altri 10 anni e diventano il 2° Paese più potente del mondo e se accade questo i problemi che ci sarebbero sarebbero gravi per loro. Le cose sono un tantino più complesse di quelle che ci vengono mostrate- Scritto da: moresco

        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza persone e fa stracci del Diritto

        Internazionale con la forza della prepotenza.

        Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe

        processato per crimini contro l' umanità con

        tutta l' amministrazione che lo appoggia.




        Concordo su tutta la linea. Infatti gli Stati
        Uniti sono stati riconosciuti colpevoli da un
        tribunale internazionale di essere un Paese
        terrorista. Nel 1988 la Corte Internazionale di
        Giustizia dell'Aia sentenzia che gli Stati Uniti
        d'America sono colpevoli di terrorismo ai danni
        del piccolo stato del Nicaragua. Nella sentenza
        si accusa Washington di "uso illegale della
        forza", e non solo, che nella terminologia
        giuridica internazionale significa terrorismo.
        http://www.unaltromondo.it/default/id_page/384
        Quindi chi ha votato Bush ora se lo tenga stretto
        e non fiati.

        Che ne dite, andiamo a bombardare preventivamente
        la casa bianca prima che ci bombardi lei?
        (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: Anonimo
          bambini che con le poche informazioni diffuse dai
          giornali credono di aver capito come funziona il
          mondo.
          Bush è cattivo, gli stati uniti sono
          terroristi...... buuu
          A comandare lì non c'è Bush, ma persone che sanno
          quello che fanno. Se fanno quello che fanno non
          lo fanno per divertimento ma perchè al momento
          dovrebbe essere la gestione migliore possibile e
          Bush è solo un tizio messo li per fare da vetrina
          a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza e
          la necessità di nuovi mercati è probabile che sia
          necessario agire così altrimenti altri 10 anni e
          diventano il 2° Paese più potente del mondo e se
          accade questo i problemi che ci sarebbero
          sarebbero gravi per loro. Le cose sono un tantino
          più complesse di quelle che ci vengono mostrateCi mancava il RINCO che pensa che gli USA siano "governati" da una "mente" superiore che fa quello che fa perchè è giusto per tutto il mondo.Ma vatti a nascodere......................in USA magari a far compagnai alla cariatide razzista Fellatio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Ci mancava il RINCO che pensa che gli USA siano
            "governati" da una "mente" superiore che fa
            quello che fa perchè è giusto per tutto il mondo.
            Ma vatti a nascodere......................in USA
            magari a far compagnai alla cariatide razzista
            Fellatio.non è una mente, è un sistema. Ma ti credi davvero che danno il destino di una nazione in mano al primo fesso che capita? Ti pensi davvero che domani tu ti candidi e partecipi a questo gioco? Ci sono industrie, c'è un popolo che se succedono casini lo devi fermare con l'esercito, ci sono stranieri che hanno soldi investiti da te che se vedono un momento di incertezza di fanno bruciare miliardi. E tutto questo in mano ad un fesso?Ah no, forse hai ragione tu, gli americani hanno affidato miliardi di miliardi di miliardi di dollari in mano ad un pazzo. E questo vale per ogni nazione del mondo
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Ci mancava il RINCO che pensa che gli USA siano

            "governati" da una "mente" superiore che fa

            quello che fa perchè è giusto per tutto il
            mondo.

            Ma vatti a nascodere......................in USA

            magari a far compagnai alla cariatide razzista

            Fellatio.
            non è una mente, è un sistema. Ma certo che sappiamo che è un sistema, per chi ci prendi?Ma Bush è il rappresentante massimo di quel sistema e se i cittadini USA l' avessero cacciato quel sistema si sarebbe dovuto adeguare alla nuova situazione.E non mi tornare con la storiella che se avese vinto il Carry tutto sarebbe stato uguale, certo che non sarebbe stato tutto l' opposto di adesso, ma nemmeno uguale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Ci mancava il RINCO che pensa che gli USA
            siano


            "governati" da una "mente" superiore che fa


            quello che fa perchè è giusto per tutto il

            mondo.


            Ma vatti a nascodere......................in
            USA


            magari a far compagnai alla cariatide razzista


            Fellatio.

            non è una mente, è un sistema.

            Ma certo che sappiamo che è un sistema, per chi
            ci prendi?
            Ma Bush è il rappresentante massimo di quel
            sistema e se i cittadini USA l' avessero cacciato
            quel sistema si sarebbe dovuto adeguare alla
            nuova situazione.
            E non mi tornare con la storiella che se avese
            vinto il Carry tutto sarebbe stato uguale, certo
            che non sarebbe stato tutto l' opposto di adesso,
            ma nemmeno uguale.si vebbè, ora sono i cittadini che lo dovevano mandare via. I cittadini votano quello che il governo vuole che votino. Basta un pò di TV, i giornali ed i libri di storia ed ecco che i più ti votano. E' una specie di equilibrio, al paese servono soldi, escono allo scoperto motivi per farti votare un governo, i soldi ci sono, ecco altri motivi per farne votare un altro.
        • moresco scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: Anonimo
          bambini che con le poche informazioni diffuse dai
          giornali credono di aver capito come funziona il
          mondo.
          Bush è cattivo, gli stati uniti sono
          terroristi...... buuu
          A comandare lì non c'è Bush, ma persone che sanno
          quello che fanno. Se fanno quello che fanno non
          lo fanno per divertimento ma perchè al momento
          dovrebbe essere la gestione migliore possibile e
          Bush è solo un tizio messo li per fare da vetrina
          a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza e
          la necessità di nuovi mercati è probabile che sia
          necessario agire così altrimenti altri 10 anni e
          diventano il 2° Paese più potente del mondo e se
          accade questo i problemi che ci sarebbero
          sarebbero gravi per loro. Le cose sono un tantino
          più complesse di quelle che ci vengono mostrateChe bush non conti un cazzo (ha un QI bassissimo, è un drogato e alcolista e legge ancora favole per bambini, tra le altre cose), ma che siano i vari cheney, militari e lobbisti a manovrare i fili del potere con a capo suo padre, siamo d'accordo. Ma sappi che con quello che hai scritto, tu hai appena legalizzato la tortura, i golpe militari, i stermini, gli addestramenti militari dei vari squadroni della morte, l'insabbiamento della verità, di deporre governi esteri democraticamente eletti per i propri interessi economici, la violazione sistematica di ogni diritto umanitario universalmente riconosciuto, nonchè la piena ed assoluta libertà di fare tutto quello che si vuole solo perchè si è più forti e armati senza dover rendere conto a nessuno (questo lo credono loro).Esattamente quello che pensavano e facevano i nazisti. Penso che ogni commento a ciò sia superfluo.Meno male che gli americani, dopo averci sbattuto pesantemente il muso però, sembra si stiano svegliando un pò e stiano rientrando nei ranghi...
          - Scritto da: moresco



          - Scritto da: Anonimo


          Ammazza persone e fa stracci del Diritto


          Internazionale con la forza della prepotenza.


          Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e
          andrebbe


          processato per crimini contro l' umanità con


          tutta l' amministrazione che lo appoggia.









          Concordo su tutta la linea. Infatti gli Stati

          Uniti sono stati riconosciuti colpevoli da un

          tribunale internazionale di essere un Paese

          terrorista. Nel 1988 la Corte Internazionale di

          Giustizia dell'Aia sentenzia che gli Stati Uniti

          d'America sono colpevoli di terrorismo ai danni

          del piccolo stato del Nicaragua. Nella sentenza

          si accusa Washington di "uso illegale della

          forza", e non solo, che nella terminologia

          giuridica internazionale significa terrorismo.

          http://www.unaltromondo.it/default/id_page/384

          Quindi chi ha votato Bush ora se lo tenga
          stretto

          e non fiati.



          Che ne dite, andiamo a bombardare
          preventivamente

          la casa bianca prima che ci bombardi lei?

          (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Che bush non conti un cazzo (ha un QI bassissimo,
            è un drogato e alcolista e legge ancora favole
            per bambini, tra le altre cose), ma che siano i
            vari cheney, militari e lobbisti a manovrare i
            fili del potere con a capo suo padre, siamo
            d'accordo. Ma sappi che con quello che hai
            scritto, tu hai appena legalizzato la tortura, i
            golpe militari, i stermini, gli addestramenti
            militari dei vari squadroni della morte,
            l'insabbiamento della verità, di deporre governi
            esteri democraticamente eletti per i propri
            interessi economici, la violazione sistematica di
            ogni diritto umanitario universalmente
            riconosciuto, nonchè la piena ed assoluta libertà
            di fare tutto quello che si vuole solo perchè si
            è più forti e armati senza dover rendere conto a
            nessuno (questo lo credono loro).
            Esattamente quello che pensavano e facevano i
            nazisti. Penso che ogni commento a ciò sia
            superfluo.
            Meno male che gli americani, dopo averci sbattuto
            pesantemente il muso però, sembra si stiano
            svegliando un pò e stiano rientrando nei
            ranghi...Si chiama guerra. Credi che adesso stiamo in pace? Noi forse, bei capitalisti grassocci che mangiamo i nostri panini. Se gli Stati Uniti non rimangono primi chi ti dice che domani qualche paese Arabo o Africano non venga anche da noi a prendersi un pò di quel benessere che da anni abbiamo e che non dividiamo con loro. Ricordati che noi mangiamo sulle carcasse di miliardi di esseri umani, è una cosa orribile ma è così, e se oggi puoi stare su un pc e mangiarti i biscotti mentre scrivi su un forum è perchè noi siamo i malvagi che hanno vinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo.
            Si chiama guerra. Credi che adesso stiamo in
            pace? Noi forse, bei capitalisti grassocci che
            mangiamo i nostri panini. Se gli Stati Uniti non
            rimangono primi chi ti dice che domani qualche
            paese Arabo o Africano non venga anche da noi a
            prendersi un pò di quel benessere che da anni
            abbiamo e che non dividiamo con loro. Ricordati
            che noi mangiamo sulle carcasse di miliardi di
            esseri umani, è una cosa orribile ma è così, e se
            oggi puoi stare su un pc e mangiarti i biscotti
            mentre scrivi su un forum è perchè noi siamo i
            malvagi che hanno vinto.Senti, io faccio il programmatore e prendo 800 euro al mese, non mi sembra di mangiare sulla carcassa di nessuno.E posso benissimo bermi il chinotto neri al posto della coca-cola che ammazza i sindacalisti colombiani o pane e marmellata al posto delle Merendine del Mulino Bianco (la Barilla fa parte di un gruppo che produce anche armi)Quando parli di quelli che "mangiano sulla carcassa degli altri", parla per chi lo fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Senti, io faccio il programmatore e prendo 800
            euro al mese, non mi sembra di mangiare sulla
            carcassa di nessuno.fatti un giro in altre nazioni e vedi come campano. E non alla TV, vacci per davvero. Vedrai tanta gente affamata e cattiva perchè tu se li panciuto con la macchina fotografica e la bottiglia d'acqua trasparente e se non sei scortato da qualcuno ti fanno la pelle. 800? Sono pochi da noi, ma puoi sopravvivere.
            E posso benissimo bermi il chinotto neri al posto
            della coca-cola che ammazza i sindacalisti
            colombiani o pane e marmellata al posto delle
            Merendine del Mulino Bianco (la Barilla fa parte
            di un gruppo che produce anche armi)chiamalo come vuoi, tu mangi ricchezza
            Quando parli di quelli che "mangiano sulla
            carcassa degli altri", parla per chi lo fa.lo facciamo tutti. Se fosse giusto dovresti dividere i tuoi 800 euro con chi ne prende 4 al mese, e sono tanti. Dovresti campare con 10 euro al mese se ci fosse giustizia a questo mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Senti, io faccio il programmatore e prendo 800

            euro al mese, non mi sembra di mangiare sulla

            carcassa di nessuno.

            fatti un giro in altre nazioni e vedi come
            campano.Mica vivo su un pero, lo so. Anche se è un paragone improprio, perchè devi vedere il costo della vita in quei paesi, ma in linea generale hai perfettamente ragione.Ma io che colpa dovrei averne, scusa? Io faccio un lavoro, non vengo sovrapagato per quello che faccio, do un contributo che in cambio mi da' il sufficente per vivere.Vallo a chiedere a chi sposta milioni da una parte all'altra del mondo in titoli azionari.Quelli che producono? Nulla. Ma guadagnano più di tutti.E i soldi mica crescono da soli, quelli che sono soldi che spariscono nelle loro tasche.Io uguale a chi acquista decine di immobili per far aumentare il prezzo e fare guadagni spropositati? Mi dispiace, ma non ci sto.Nel mondo ci sarebbe spazio per la sopravvivenza di tutti, non c'è spazio per l'ingordigia di alcuni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Mica vivo su un pero, lo so. Anche se è un
            paragone improprio, perchè devi vedere il costo
            della vita in quei paesi, ma in linea generale
            hai perfettamente ragione.

            Ma io che colpa dovrei averne, scusa? Io faccio
            un lavoro, non vengo sovrapagato per quello che
            faccio, do un contributo che in cambio mi da' il
            sufficente per vivere.no no, tu non hai colpa. E' solo la legge della giungla. Tu vivi mangiando altri. Hai solo avuto la fortuna di nascere nel paese giusto
            Vallo a chiedere a chi sposta milioni da una
            parte all'altra del mondo in titoli azionari.

            Quelli che producono? Nulla. Ma guadagnano più di
            tutti.ma creano lavoro con il quale noi piccoli possiamo sopravvivere. Ci vuole sempre un grande che dia da mangiare ad un piccolo.
            E i soldi mica crescono da soli, quelli che sono
            soldi che spariscono nelle loro tasche.

            Io uguale a chi acquista decine di immobili per
            far aumentare il prezzo e fare guadagni
            spropositati? Mi dispiace, ma non ci sto.

            Nel mondo ci sarebbe spazio per la sopravvivenza
            di tutti, non c'è spazio per l'ingordigia di
            alcuni.non credo. Se dividessi tutti i soldi dei paesi occidentali con quelli di africa e asia camperesti con gli spiccioli. Tutti poveri, sarebbe giusto, ma dal bene al male è molto, molto difficile passare
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            ma creano lavoro con il quale noi piccoli
            possiamo sopravvivere. Ci vuole sempre un grande
            che dia da mangiare ad un piccolo.[cut]
            non credo. Se dividessi tutti i soldi dei paesi
            occidentali con quelli di africa e asia
            camperesti con gli spiccioli. Tutti poveri,
            sarebbe giusto, ma dal bene al male è molto,
            molto difficile passareMi spiace, ma non mi convinci.Sono sempre quello che non vive sul pero, e so benissimo che al mondo esistono ed esisteranno sempre ricchi e poveri, questo è inevitabile.Poi tutto è relativo, qui in Italia mi sento un medio-povero con 800 euro al mese, se andassi in Asia sarei un riccastro.Ma il punto cruciale è: perchè qui in Italia l'imprenditore deve rispettare i miei diritti (stipendio "quasi-dignitoso", pensione, pausa pranzo, etc, etc) mentre in Cina può pagarlo una miseria e picchiarlo a sangue se sgarra 5 minuti?Perchè non ci sono diritti.Anzichè esportare il pensiero neoliberista de "mi spiace, ma ci devono essere poveri e ricchi al mondo" perchè non proviamo ad esportare i diritti? In Cina se avessero i loro diritti i prodotti costerebbero di più, e ci faremmo concorrenza con dei prezzi normali.Questo non avviene perchè all'interesse di pochi conviene che la Cina rimanga così.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Mi spiace, ma non mi convinci.

            Sono sempre quello che non vive sul pero, e so
            benissimo che al mondo esistono ed esisteranno
            sempre ricchi e poveri, questo è inevitabile.

            Poi tutto è relativo, qui in Italia mi sento un
            medio-povero con 800 euro al mese, se andassi in
            Asia sarei un riccastro.

            Ma il punto cruciale è: perchè qui in Italia
            l'imprenditore deve rispettare i miei diritti
            (stipendio "quasi-dignitoso", pensione, pausa
            pranzo, etc, etc) mentre in Cina può pagarlo una
            miseria e picchiarlo a sangue se sgarra 5 minuti?

            Perchè non ci sono diritti.

            Anzichè esportare il pensiero neoliberista de "mi
            spiace, ma ci devono essere poveri e ricchi al
            mondo" perchè non proviamo ad esportare i
            diritti? In Cina se avessero i loro diritti i
            prodotti costerebbero di più, e ci faremmo
            concorrenza con dei prezzi normali.

            Questo non avviene perchè all'interesse di pochi
            conviene che la Cina rimanga così.credi? Se sposti l'equilibrio del mondo cade tutto. La cina con i stessi diritti, ipotizziamo:aziende li lasciano e non investono più, i cinesi desiderano ma i soldi diminuiscono e poi non vendono, perchè i prezzi sono equilibrati. I Cinesi vogliono ricchezza, quindi o ce li troviamo tutti in casa, o ci cominceranno a lanciare le atomiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            credi? Se sposti l'equilibrio del mondo cade
            tutto. La cina con i stessi diritti, ipotizziamo:
            aziende li lasciano e non investono piùMa perchè, scusa? Anche volendo essere cinici, io costerò sempre di più di un programmatore cinese, e magari lui è anche più bravo di me.Se poi arriverà il giorno in cui io costerò come il Cinese, o di meno, allora vorrà dire che i ruoli si saranno rovesciati, e saremo noi a dover lavorare 12 ore al giorno per meno.
            i cinesi
            desiderano ma i soldi diminuiscono e poi non
            vendono, perchè i prezzi sono equilibrati.
            I Cinesi vogliono ricchezza, quindi o ce li
            troviamo tutti in casa, o ci cominceranno a
            lanciare le atomiche.Quello che tu dici sta incominciando a valere per noi. Fino a 10 anni fa tutti contenti e spendevamo a raffica, ora stringiamo la cinghia. E ci aspettano forse anche tempo peggiori.E cosa faremo? Gli lanciamo gli spaghetti e il mandolino? No, ci si rimbocca le maniche e si prova a risalire la china
          • Marlenus scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Ma io che colpa dovrei averne, scusa? Io faccio

            un lavoro, non vengo sovrapagato per quello che

            faccio, do un contributo che in cambio mi da' il

            sufficente per vivere.
            no no, tu non hai colpa. E' solo la legge della
            giungla. Tu vivi mangiando altri. Hai solo avuto
            la fortuna di nascere nel paese giusto


            Vallo a chiedere a chi sposta milioni da una

            parte all'altra del mondo in titoli azionari.



            Quelli che producono? Nulla. Ma guadagnano più
            di

            tutti.
            ma creano lavoro con il quale noi piccoli
            possiamo sopravvivere. Ci vuole sempre un grande
            che dia da mangiare ad un piccolo.Scusa se mi intrometto, ma hai le idee ben confuse. Vorrai dire che ci devono essere molti piccoli a dare da mangiare a un grande. I pochi che meriterebbero un tenore di vita molto superiore alla media (inventori,scienziati, grandi organizzatori, innovatori in genere) di solito si fanno scippare il frutto del loro lavoro e del loro genio (quando c'è) da qualcuno dei grandi di cui parli.


            E i soldi mica crescono da soli, quelli che sono

            soldi che spariscono nelle loro tasche.



            Io uguale a chi acquista decine di immobili per

            far aumentare il prezzo e fare guadagni

            spropositati? Mi dispiace, ma non ci sto.



            Nel mondo ci sarebbe spazio per la sopravvivenza

            di tutti, non c'è spazio per l'ingordigia di

            alcuni.
            non credo. Se dividessi tutti i soldi dei paesi
            occidentali con quelli di africa e asia
            camperesti con gli spiccioli. Tutti poveri,
            sarebbe giusto, ma dal bene al male è molto,
            molto difficile passareI soldi sono solo un unità di misura della produttività.Se io con il MIO lavoro nell'arco della vita posso costruire una casa, 10 macchine, far crescere tutte le derrate alimentari che mangerò, tessere gli abiti che vestirò, ecc. ecc. allora il valore del mio lavoro in denaro deve (dovrebbe) essere pari a quanto serve per ottenere quelle cose. Naturalmente lavorando di meno (preferisco andare a pescare) produco di meno e dovrei guadagnare (in denaro) di meno.Il progresso tecnologico e la divisione del lavoro aumentano la ricchezza disponibile perchè aumentano la produttività. Se io mi specializzo a fare finestre (e quindi grazie alle attrezzature e all'esperienza ci metto un terzo del tempo che ci metti tu a fare le tue) e tu a fare muri (e grazie alle attrezzature e all'esperienza ci metti la metà di quanto ci metto io) possiamo scambiarci il nostro lavoro in modo più favorevole ad entrambi, perchè a questo punto nell'arco della vita guadagnamo entrambi tempo per fare dell'altro. Pensalo in grande e capisci perchè le società occidentali sono più ricche di quelle del terzo mondo. Hanno uno stock di conoscenze (=maggiore produttività = ricchezza) e di specializzazione (= maggiore produttività = ricchezza) maggiore. Poi tale ricchezza è certamente mal distribuita (spesso chi produce valore aggiunto non ne riceve che una piccola parte e chi non produce nulla riesce a fare il parassita (e bada bene che produrre non va inteso in senso materiale, la chiropatrica che mi rimette in sesto la schiena sta producendo, eccome, e così il poliziotto che prende il ladro)), ma comunque questa ricchezza deriva non dallo sfruttamento degli altri paesi (che comunque in certi settori c'è) ma in buona parte da questa conoscenza e specializzazione diffusa. Sono stufo di sentire quelli che parlano come te di sfruttamento e dimenticano di parlare dell'altro aspetto.==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 12.22.56
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Mica vivo su un pero, lo so. Anche se è un
            paragone improprio, perchè devi vedere il costo
            della vita in quei paesi, ma in linea generale
            hai perfettamente ragione.

            Ma io che colpa dovrei averne, scusa? Io faccio
            un lavoro, non vengo sovrapagato per quello che
            faccio, do un contributo che in cambio mi da' il
            sufficente per vivere.
            E che dovresti democraticamente spartire con i meno fortunati.
            Vallo a chiedere a chi sposta milioni da una
            parte all'altra del mondo in titoli azionari.
            Fanno esattamente come te, niente.
            Quelli che producono? Nulla. Ma guadagnano più di
            tutti.
            E danno ai poveri esattamente come te. 0X1.000=0
            E i soldi mica crescono da soli, quelli che sono
            soldi che spariscono nelle loro tasche.
            rUBANO ESATTAMENTE COME TE. tUTTO QUELLO CHE RIESCONO.
            Io uguale a chi acquista decine di immobili per
            far aumentare il prezzo e fare guadagni
            spropositati? Mi dispiace, ma non ci sto.
            Accaparrano esattamente come te, il massimo che riescono.
            Nel mondo ci sarebbe spazio per la sopravvivenza
            di tutti, non c'è spazio per l'ingordigia di
            alcuni.
            Nel tuo piccolo dai esattamente come loro. Niente.Lo sappiamo comunque che tu non puoi fare niente tuo malgrado. Lo dicono tutti.
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo.

            Si chiama guerra. Credi che adesso stiamo in

            pace? Noi forse, bei capitalisti grassocci che

            mangiamo i nostri panini. Se gli Stati Uniti non

            rimangono primi chi ti dice che domani qualche

            paese Arabo o Africano non venga anche da noi a

            prendersi un pò di quel benessere che da anni

            abbiamo e che non dividiamo con loro. Ricordati

            che noi mangiamo sulle carcasse di miliardi di

            esseri umani, è una cosa orribile ma è così, e
            se

            oggi puoi stare su un pc e mangiarti i biscotti

            mentre scrivi su un forum è perchè noi siamo i

            malvagi che hanno vinto.

            Senti, io faccio il programmatore e prendo 800
            euro al mese, non mi sembra di mangiare sulla
            carcassa di nessuno.

            E posso benissimo bermi il chinotto neri al posto
            della coca-cola che ammazza i sindacalisti
            colombiani o pane e marmellata al posto delle
            Merendine del Mulino Bianco (la Barilla fa parte
            di un gruppo che produce anche armi)

            Quando parli di quelli che "mangiano sulla
            carcassa degli altri", parla per chi lo fa.Concordo. A casa mia ad esempio, coca cola e fanta sono tassativamente banditi. Come pure tutte le marche famose. Sai com'è, non mi piace bere il sangue di innocenti e sfruttati. De gustibus...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Concordo. A casa mia ad esempio, coca cola e
            fanta sono tassativamente banditi. Come pure
            tutte le marche famose. Sai com'è, non mi piace
            bere il sangue di innocenti e sfruttati. De
            gustibus...questa me la segno per far ridere gli amici. Ahahah, ma ti credi che la cosa con cui stai scrivendo ora con cosa è fatta? Poi cosa credi? Che i paesi sfruttati dalla coca cola ti ringrazierebbero? Oggi i bambini lavorano, domani neanche quello e le famiglie li vanno a far prostituire. E si, l'hai capita la vita mi sa.Il mondo è più cattivo di quello che pensi e mi faccio sempre 4 risate vedere i ragazzini che ragionano con le frasi dei cartoni animati. Continua a dar retta alla TV, vedrai come voterai sempre quello che dicono loro
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            questa me la segno per far ridere gli amici.
            Ahahah, ma ti credi che la cosa con cui stai
            scrivendo ora con cosa è fatta? Poi cosa credi?
            Che i paesi sfruttati dalla coca cola ti
            ringrazierebbero? Oggi i bambini lavorano, domani
            neanche quello e le famiglie li vanno a far
            prostituire. Sarebbe così difficile stabilire a livello mondiale (ce l'abbiamo chi lo potrebbe fare, il WTO, ma tanto non lo faranno mai) che chi sfrutta lavoro infantile è sanzionabile?Perchè non ci possono lavorare i genitori di quei bambini nelle fabbriche?Tanto gli costerebbe cmq meno che un operaio occidentale.Non è ottimizzazione delle risorse, è ingordigia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Sarebbe così difficile stabilire a livello
            mondiale (ce l'abbiamo chi lo potrebbe fare, il
            WTO, ma tanto non lo faranno mai) che chi sfrutta
            lavoro infantile è sanzionabile?

            Perchè non ci possono lavorare i genitori di quei
            bambini nelle fabbriche?

            Tanto gli costerebbe cmq meno che un operaio
            occidentale.

            Non è ottimizzazione delle risorse, è ingordigia.non parlarmi di certe associazioni. Passa per Roma alla sede della FAO. C'è una ricchezza nelle persone che lavorano li da farti impallidire. Sedi faraoniche, stipendi anche all'ultimo dei pinco pallini da far invidia ad un imprenditore. Peccato che non fanno entrare gli esterni, ti faresti 2 risate a vedere come la FAO spende i suoi soldi. A cosa serve tanto lusso me lo spieghi?
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            Non è ottimizzazione delle risorse, è ingordigia.Concordo perfettamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            A dire il vero, secondo il pensiero economico corrente, quella che tu chiami ingordigia per chi la pratica si chiama ottimizzazione..ovvero, la "morale" non c'entra nulla..purtroppo per noi, sperare di cambiare le cose anelando a categorie ideali della nostra esperienza sociale serve solo a immobilizzarci..da soli siamo dei consumatori donchisciotteschi, insieme possiamo distruggere chiunque
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Concordo. A casa mia ad esempio, coca cola e

            fanta sono tassativamente banditi. Come pure

            tutte le marche famose. Sai com'è, non mi piace

            bere il sangue di innocenti e sfruttati. De

            gustibus...
            questa me la segno per far ridere gli amici.
            Ahahah, ma ti credi che la cosa con cui stai
            scrivendo ora con cosa è fatta? Poi cosa credi?
            Che i paesi sfruttati dalla coca cola ti
            ringrazierebbero? Oggi i bambini lavorano, domani
            neanche quello e le famiglie li vanno a far
            prostituire. E si, l'hai capita la vita mi sa.E' ovvio che non si può eliminare tutto il marcio dalla vita quotidiana. Pura utopia. Ma almeno se ne può eliminare una bella fetta, quella cioè non indispensabile alla nostra vita. Fra il non eliminare nulla (appoggiando quindi economicamente le barbarie), e l'eliminarne almeno una parte (come faccio io e molta altra gente), scelgo assolutamente la seconda.
            Il mondo è più cattivo di quello che pensi e mi
            faccio sempre 4 risate vedere i ragazzini che
            ragionano con le frasi dei cartoni animati.
            Continua a dar retta alla TV, vedrai come voterai
            sempre quello che dicono loroBeh, questo ragazzino almeno non ha mai votato per i padroni che appoggiano la guerra o i paesi esportatori di terrorismo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Beh, questo ragazzino almeno non ha mai
            votato per i padroni che appoggiano la guerra o i
            paesi esportatori di terrorismo.perchè credi che gli altri siano meglio?
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, questo ragazzino almeno non ha mai

            votato per i padroni che appoggiano la guerra o
            i

            paesi esportatori di terrorismo.
            perchè credi che gli altri siano meglio?Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra d'invasione? Li hai mai sentiti difendere gli invasori anzichè gli invasi?==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 1.52.43
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o
            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra
            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere gli
            invasori anzichè gli invasi?secondo te lo vanno a dire in TV?che ne sai di Prodi e di Pecoraro?Eccone un altro. Continuate a vedere la televisione e a credere alle storielle di Albano e Lecciso.Comunque va bene, pensala come vuoi, tanto il prossimo turno si vota per loro (strano però come questa gente fosse antipatica pochi anni fa per fare in modo che la gente votasse il Silvio, come si cambia in pochi anni di governo)
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o

            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra

            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere gli

            invasori anzichè gli invasi?
            secondo te lo vanno a dire in TV?Ma sai almeno come funziona la vita nel nostro Paese?
            che ne sai di Prodi e di Pecoraro?So quello che dicono e i progetti che portano avanti. So dove affondano le loro radici e chi sono. So che hanno un concetto di democrazia ben diverso ed opposto a quello di berlusconi.
            Eccone un altro.
            Continuate a vedere la televisione e a credere
            alle storielle di Albano e Lecciso.Le lascio tutte a gente come te. Appena li vedo spengo.
            Comunque va bene, pensala come vuoi, tanto il
            prossimo turno si vota per loro (strano però come
            questa gente fosse antipatica pochi anni fa per
            fare in modo che la gente votasse il Silvio, come
            si cambia in pochi anni di governo)Saranno stati antipatici a te. A me no di certo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: moresco

            - Scritto da: Anonimo


            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o


            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra


            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere gli


            invasori anzichè gli invasi?


            secondo te lo vanno a dire in TV?


            Ma sai almeno come funziona la vita nel nostro
            Paese?



            che ne sai di Prodi e di Pecoraro?

            So quello che dicono e i progetti che portano
            avanti. So dove affondano le loro radici e chi
            sono. So che hanno un concetto di democrazia ben
            diverso ed opposto a quello di berlusconi.



            Eccone un altro.

            Continuate a vedere la televisione e a credere

            alle storielle di Albano e Lecciso.


            Le lascio tutte a gente come te. Appena li vedo
            spengo.




            Comunque va bene, pensala come vuoi, tanto il

            prossimo turno si vota per loro (strano però
            come

            questa gente fosse antipatica pochi anni fa per

            fare in modo che la gente votasse il Silvio,
            come

            si cambia in pochi anni di governo)

            Saranno stati antipatici a te. A me no di certo.se hai la palla di vetro aiutami con le scommesse. Sei ingenuo
          • castigo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: moresco

            - Scritto da: Anonimo


            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o


            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra


            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere gli


            invasori anzichè gli invasi?


            secondo te lo vanno a dire in TV?


            Ma sai almeno come funziona la vita nel nostro
            Paese?



            che ne sai di Prodi e di Pecoraro?

            So quello che dicono e i progetti che portano
            avanti. So dove affondano le loro radici e chi
            sono. So che hanno un concetto di democrazia ben
            diverso ed opposto a quello di berlusconi.HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAA......UAUAUAUHAUHAUAHUAHUAHUHAUAHAHAAAAAAAAA.....meno male che ci sei tu a farmi fare 2 risate....perchè, portano avanti dei progetti??e quali sono??continuare a campare sulla nostra schiena senza fare un kazzo il più a lungo possibile??non che gli altri siano meglio eh......ma scommetto che non stiamo parlando dello stesso prodi.... sì dai.... il democristiano di ferro, il boiardo di stato che all'iri ha segato 20/30.000 posti di lavoro.... quello della missione in kosovo e della legge sull'editoria (vabbè era d'alema però tra il marcio e la muffa non vedo molta differenza... stanno tutti e due dalla stessa parte vero??)no no sicuramente non è la stessa persona......LOL.... come vi bevete tutto..... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: castigo

            - Scritto da: moresco



            - Scritto da: Anonimo



            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o



            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra



            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere
            gli



            invasori anzichè gli invasi?




            secondo te lo vanno a dire in TV?





            Ma sai almeno come funziona la vita nel nostro

            Paese?






            che ne sai di Prodi e di Pecoraro?



            So quello che dicono e i progetti che portano

            avanti. So dove affondano le loro radici e chi

            sono. So che hanno un concetto di democrazia ben

            diverso ed opposto a quello di berlusconi.

            HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAA......
            UAUAUAUHAUHAUAHUAHUAHUHAUAHAHAAAAAAAAA.....
            meno male che ci sei tu a farmi fare 2 risate....
            perchè, portano avanti dei progetti??
            e quali sono??
            continuare a campare sulla nostra schiena senza
            fare un kazzo il più a lungo possibile??
            non che gli altri siano meglio eh......

            ma scommetto che non stiamo parlando dello stesso
            prodi.... sì dai.... il democristiano di ferro,
            il boiardo di stato che all'iri ha segato
            20/30.000 posti di lavoro.... quello della
            missione in kosovo e della legge sull'editoria
            (vabbè era d'alema però tra il marcio e la muffa
            non vedo molta differenza... stanno tutti e due
            dalla stessa parte vero??)
            no no sicuramente non è la stessa persona......

            LOL.... come vi bevete tutto.....
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)senti chi parla. quello che giustifica i massacri e le torture di bush!
          • castigo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: moresco

            - Scritto da: castigo



            - Scritto da: moresco





            - Scritto da: Anonimo




            Senz'alcun dubbio. Hai mai sentito Prodi o




            Pecoraro Scanio inneggiare ad una guerra




            d'invasione? Li hai mai sentiti difendere

            gli




            invasori anzichè gli invasi?






            secondo te lo vanno a dire in TV?








            Ma sai almeno come funziona la vita nel nostro


            Paese?









            che ne sai di Prodi e di Pecoraro?





            So quello che dicono e i progetti che portano


            avanti. So dove affondano le loro radici e chi


            sono. So che hanno un concetto di democrazia
            ben


            diverso ed opposto a quello di berlusconi.



            HAHAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAAAAAAA......

            UAUAUAUHAUHAUAHUAHUAHUHAUAHAHAAAAAAAAA.....

            meno male che ci sei tu a farmi fare 2
            risate....

            perchè, portano avanti dei progetti??

            e quali sono??

            continuare a campare sulla nostra schiena senza

            fare un kazzo il più a lungo possibile??

            non che gli altri siano meglio eh......



            ma scommetto che non stiamo parlando dello
            stesso

            prodi.... sì dai.... il democristiano di ferro,

            il boiardo di stato che all'iri ha segato

            20/30.000 posti di lavoro.... quello della

            missione in kosovo e della legge sull'editoria

            (vabbè era d'alema però tra il marcio e la muffa

            non vedo molta differenza... stanno tutti e due

            dalla stessa parte vero??)

            no no sicuramente non è la stessa persona......



            LOL.... come vi bevete tutto.....

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            senti chi parla. quello che giustifica i massacri
            e le torture di bush!dove l'ho scritto??eh, l'abitudine di mettere in bocca agli altri parole da loro mai dette non la perdete mai vero??però di ribattere ai FATTI non se ne parla.... che tristissima mancanza di argomenti.....
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Che bush non conti un cazzo (ha un QI
            bassissimo,

            è un drogato e alcolista e legge ancora favole

            per bambini, tra le altre cose), ma che siano i

            vari cheney, militari e lobbisti a manovrare i

            fili del potere con a capo suo padre, siamo

            d'accordo. Ma sappi che con quello che hai

            scritto, tu hai appena legalizzato la tortura, i

            golpe militari, i stermini, gli addestramenti

            militari dei vari squadroni della morte,

            l'insabbiamento della verità, di deporre governi

            esteri democraticamente eletti per i propri

            interessi economici, la violazione sistematica
            di

            ogni diritto umanitario universalmente

            riconosciuto, nonchè la piena ed assoluta
            libertà

            di fare tutto quello che si vuole solo perchè si

            è più forti e armati senza dover rendere conto a

            nessuno (questo lo credono loro).

            Esattamente quello che pensavano e facevano i

            nazisti. Penso che ogni commento a ciò sia

            superfluo.

            Meno male che gli americani, dopo averci
            sbattuto

            pesantemente il muso però, sembra si stiano

            svegliando un pò e stiano rientrando nei

            ranghi...
            Si chiama guerra. Credi che adesso stiamo in
            pace? Noi forse, bei capitalisti grassocci che
            mangiamo i nostri panini. Se gli Stati Uniti non
            rimangono primi chi ti dice che domani qualche
            paese Arabo o Africano non venga anche da noi a
            prendersi un pò di quel benessere che da anni
            abbiamo e che non dividiamo con loro. Ricordati
            che noi mangiamo sulle carcasse di miliardi di
            esseri umani, è una cosa orribile ma è così, e se
            oggi puoi stare su un pc e mangiarti i biscotti
            mentre scrivi su un forum è perchè noi siamo i
            malvagi che hanno vinto.Il fatto che io sia nato 30 anni fa non mi rende certo complice dei massacri che mi hanno preceduto. Detto questo, la mia libertà finisce dove inizia quella del mio vicino. In un Paese democratico è così. L'America ha una storia plurisecolare che smentisce questa affermazione. Che a tutt'oggi persegue, anzi incita le masse affinchè dimentichino le loro libertà e quele degli altri. Peggio ancora, cerca di inculcare che rinunciare alla propria libertà non è grave, anzi è un fatto positivo. Il pensiero unico di hitler alla fine ha vinto. Meno male che le dittature militariste prima o poi crollano sempre. Magari ci vorrà sempre più tempo, ma la Storia ce lo conferma e ce lo ripete da secoli e secoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Che bush non conti un cazzo (ha un QI
            bassissimo,

            è un drogato e alcolista e legge ancora favole

            per bambini, tra le altre cose), ma che siano i

            vari cheney, militari e lobbisti a manovrare i

            fili del potere con a capo suo padre, siamo

            d'accordo. Ma sappi che con quello che hai

            scritto, tu hai appena legalizzato la tortura, i

            golpe militari, i stermini, gli addestramenti

            militari dei vari squadroni della morte,

            l'insabbiamento della verità, di deporre governi

            esteri democraticamente eletti per i propri

            interessi economici, la violazione sistematica
            di

            ogni diritto umanitario universalmente

            riconosciuto, nonchè la piena ed assoluta
            libertà

            di fare tutto quello che si vuole solo perchè si

            è più forti e armati senza dover rendere conto a

            nessuno (questo lo credono loro).

            Esattamente quello che pensavano e facevano i

            nazisti. Penso che ogni commento a ciò sia

            superfluo.

            Meno male che gli americani, dopo averci
            sbattuto

            pesantemente il muso però, sembra si stiano

            svegliando un pò e stiano rientrando nei

            ranghi...
            Si chiama guerra. Credi che adesso stiamo in
            pace? Noi forse, bei capitalisti grassocci che
            mangiamo i nostri panini. Se gli Stati Uniti non
            rimangono primi chi ti dice che domani qualche
            paese Arabo o Africano non venga anche da noi a
            prendersi un pò di quel benessere che da anni
            abbiamo e che non dividiamo con loro. caro ragazzo, io tutti i giorni mi faccio un mazzo tanto per portare a casa la pagnotta, il mio "benessere" se permetti decido io con chi condividerlo.se ne vogliono un pò non devono far altro che venire a fare un pò del mio lavoro perchè vedi, dalle mie parti i soldi non crescono sugli alberi.....Ricordati
            che noi mangiamo sulle carcasse di miliardi di
            esseri umani, è una cosa orribile ma è così, e se
            oggi puoi stare su un pc e mangiarti i biscotti
            mentre scrivi su un forum è perchè noi siamo i
            malvagi che hanno vinto.sì certo, come no....anzi adesso non compro più i biscotti e vado subito a versare i soldi a qualche ong che li manda alle carcasse di cui sopra.... ma.... un momento..... dove sono finiti tutti i miliardi che gli mandiamo tutti gli anni da mezzo secolo a questa parte??????
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: Anonimo
          bambini che con le poche informazioni diffuse dai
          giornali credono di aver capito come funziona il
          mondo.
          Bush è cattivo, gli stati uniti sono
          terroristi...... buuu
          A comandare lì non c'è Bush, ma persone che sanno
          quello che fanno. Se fanno quello che fanno non
          lo fanno per divertimento ma perchè al momento
          dovrebbe essere la gestione migliore possibile e
          Bush è solo un tizio messo li per fare da vetrina
          a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza e
          la necessità di nuovi mercati è probabile che sia
          necessario agire così altrimenti altri 10 anni e
          diventano il 2° Paese più potente del mondo e se
          accade questo i problemi che ci sarebbero
          sarebbero gravi per loro. Le cose sono un tantino
          più complesse di quelle che ci vengono mostrateE vai a vivere là, non ti pare?
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            bambini che con le poche informazioni diffuse
            dai

            giornali credono di aver capito come funziona il

            mondo.

            Bush è cattivo, gli stati uniti sono

            terroristi...... buuu

            A comandare lì non c'è Bush, ma persone che
            sanno

            quello che fanno. Se fanno quello che fanno non

            lo fanno per divertimento ma perchè al momento

            dovrebbe essere la gestione migliore possibile e

            Bush è solo un tizio messo li per fare da
            vetrina

            a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza
            e

            la necessità di nuovi mercati è probabile che
            sia

            necessario agire così altrimenti altri 10 anni e

            diventano il 2° Paese più potente del mondo e se

            accade questo i problemi che ci sarebbero

            sarebbero gravi per loro. Le cose sono un
            tantino

            più complesse di quelle che ci vengono mostrate

            E vai a vivere là, non ti pare?ROTFLSe lo fa, gli pago il biglietto (ma deve rimanere la per sempre però!!!) (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            magariLi almeno i salari sono decenti per chi lavora (perchè non ci sono i soliti statali da mantenere come qui da noi)- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            bambini che con le poche informazioni diffuse
            dai

            giornali credono di aver capito come funziona il

            mondo.

            Bush è cattivo, gli stati uniti sono

            terroristi...... buuu

            A comandare lì non c'è Bush, ma persone che
            sanno

            quello che fanno. Se fanno quello che fanno non

            lo fanno per divertimento ma perchè al momento

            dovrebbe essere la gestione migliore possibile e

            Bush è solo un tizio messo li per fare da
            vetrina

            a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza
            e

            la necessità di nuovi mercati è probabile che
            sia

            necessario agire così altrimenti altri 10 anni e

            diventano il 2° Paese più potente del mondo e se

            accade questo i problemi che ci sarebbero

            sarebbero gravi per loro. Le cose sono un
            tantino

            più complesse di quelle che ci vengono mostrate

            E vai a vivere là, non ti pare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          E MENO MALE CHE CI SONO ALTRI BAMBINI COME TE CHE HANNO CAPITO COME VA' IL MONDO E CI DANNO LE INFORMAZIONI GIUSTE SU COME COMPORTARCI E SU COME AGIRE....WOW !GRACIE PAPA' !- Scritto da: Anonimo
          bambini che con le poche informazioni diffuse dai
          giornali credono di aver capito come funziona il
          mondo.
          Bush è cattivo, gli stati uniti sono
          terroristi...... buuu
          A comandare lì non c'è Bush, ma persone che sanno
          quello che fanno. Se fanno quello che fanno non
          lo fanno per divertimento ma perchè al momento
          dovrebbe essere la gestione migliore possibile e
          Bush è solo un tizio messo li per fare da vetrina
          a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza e
          la necessità di nuovi mercati è probabile che sia
          necessario agire così altrimenti altri 10 anni e
          diventano il 2° Paese più potente del mondo e se
          accade questo i problemi che ci sarebbero
          sarebbero gravi per loro. Le cose sono un tantino
          più complesse di quelle che ci vengono mostrate


          - Scritto da: moresco



          - Scritto da: Anonimo


          Ammazza persone e fa stracci del Diritto


          Internazionale con la forza della prepotenza.


          Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e
          andrebbe


          processato per crimini contro l' umanità con


          tutta l' amministrazione che lo appoggia.









          Concordo su tutta la linea. Infatti gli Stati

          Uniti sono stati riconosciuti colpevoli da un

          tribunale internazionale di essere un Paese

          terrorista. Nel 1988 la Corte Internazionale di

          Giustizia dell'Aia sentenzia che gli Stati Uniti

          d'America sono colpevoli di terrorismo ai danni

          del piccolo stato del Nicaragua. Nella sentenza

          si accusa Washington di "uso illegale della

          forza", e non solo, che nella terminologia

          giuridica internazionale significa terrorismo.

          http://www.unaltromondo.it/default/id_page/384

          Quindi chi ha votato Bush ora se lo tenga
          stretto

          e non fiati.



          Che ne dite, andiamo a bombardare
          preventivamente

          la casa bianca prima che ci bombardi lei?

          (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            io ti ho consigliato di valutare la situazione pensando un attimo e non con quello che leggi su internet o senti da amici che ne sanno meno di te.Sei uno stereotipo- Scritto da: Anonimo
            E MENO MALE CHE CI SONO ALTRI BAMBINI COME TE CHE
            HANNO CAPITO COME VA' IL MONDO E CI DANNO LE
            INFORMAZIONI GIUSTE SU COME COMPORTARCI E SU COME
            AGIRE....WOW !


            GRACIE PAPA' !

            - Scritto da: Anonimo

            bambini che con le poche informazioni diffuse
            dai

            giornali credono di aver capito come funziona il

            mondo.

            Bush è cattivo, gli stati uniti sono

            terroristi...... buuu

            A comandare lì non c'è Bush, ma persone che
            sanno

            quello che fanno. Se fanno quello che fanno non

            lo fanno per divertimento ma perchè al momento

            dovrebbe essere la gestione migliore possibile e

            Bush è solo un tizio messo li per fare da
            vetrina

            a quello che c'è dietro. Con la Cina che avanza
            e

            la necessità di nuovi mercati è probabile che
            sia

            necessario agire così altrimenti altri 10 anni e

            diventano il 2° Paese più potente del mondo e se

            accade questo i problemi che ci sarebbero

            sarebbero gravi per loro. Le cose sono un
            tantino

            più complesse di quelle che ci vengono mostrate





            - Scritto da: moresco





            - Scritto da: Anonimo



            Ammazza persone e fa stracci del Diritto



            Internazionale con la forza della
            prepotenza.



            Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e

            andrebbe



            processato per crimini contro l' umanità con



            tutta l' amministrazione che lo appoggia.














            Concordo su tutta la linea. Infatti gli Stati


            Uniti sono stati riconosciuti colpevoli da un


            tribunale internazionale di essere un Paese


            terrorista. Nel 1988 la Corte Internazionale
            di


            Giustizia dell'Aia sentenzia che gli Stati
            Uniti


            d'America sono colpevoli di terrorismo ai
            danni


            del piccolo stato del Nicaragua. Nella
            sentenza


            si accusa Washington di "uso illegale della


            forza", e non solo, che nella terminologia


            giuridica internazionale significa
            terrorismo.


            http://www.unaltromondo.it/default/id_page/384


            Quindi chi ha votato Bush ora se lo tenga

            stretto


            e non fiati.





            Che ne dite, andiamo a bombardare

            preventivamente


            la casa bianca prima che ci bombardi lei?


            (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      - Scritto da: Anonimo
      Ammazza persone e fa stracci del Diritto
      Internazionale con la forza della prepotenza.
      Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe
      processato per crimini contro l' umanità con
      tutta l' amministrazione che lo appoggia.Però quando gli americani son venuti qui ad AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto bene, eh?Ma quanti anni avete? 13? 10?
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza persone e fa stracci del Diritto

        Internazionale con la forza della prepotenza.

        Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe

        processato per crimini contro l' umanità con

        tutta l' amministrazione che lo appoggia.


        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Ma la vogliamo finire con sta storia della liberazione dai NAZISTI?Certo, li RINGRAZIAMO, ma gli USA dell' ASSASSINO Bush non sono certo gli USA di allora di Roosevelt.Mi sa che sei te ad avere 6 anni che crede ancora a Babbo Natale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Anonimo
        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Piccola differenza: quando eravamo sotto i nazifascisti gliel'abbiamo chiesto noi, mentre non mi risulta che gli irakeni siano entusiasti dell'occupazione.Noi, però, non abbiamo così tanto petrolio...
        • Giacks3d scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          Alle ultime elezioni in Iraq c'è stata un affluenza più alta di quella che comunemente c'è qui in Italia dove la democrazie è data per scontata e qualcuno grida alla dittatura di Berlusconi che risponde con uguale idiozia al fantasma dei comunisti mangibambini da tenere lontano dal governo. Non è importante discutere se la guerra fosse stata giusta o no, l'importante è analizzarne i risultati che parlano di democrazia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Giacks3d
            Alle ultime elezioni in Iraq c'è stata un
            affluenza più alta di quella che comunemente c'è
            qui in Italia dove la democrazie è data per
            scontata e qualcuno grida alla dittatura di
            Berlusconi che risponde con uguale idiozia al
            fantasma dei comunisti mangibambini da tenere
            lontano dal governo. Non è importante discutere
            se la guerra fosse stata giusta o no,
            l'importante è analizzarne i risultati che
            parlano di democrazia.Ma finiamola con sti luoghi comuni.Bush ha scatenato una guerra basata sulle menzogne, ha infranto il Diritto Internazionale, la Guetìrra in Irak sta continuando; non passa giorno che non ci siano 20/30 morti per attentati, la regione è instabile, l' Iran minaccia direttamente tutto e tutti e te mi vieni a parlare delle votazioni della democrazia imposta a KANNONATE dall' Assassino Bush.................Aspetta a parlare perchè il veleno che il CRIMINALE Bush ha seminato nel mondo non hanno ancora dato i suoi frutti velenosi.E in un Stato come l' Irak collocato dove è collocato parlare di "Democrazia" è alquanto fumoso.Queste storie le sostengono chi ha sostenuto ed appoggiato una guerra basata sulle menzogne per scaricare le proprie marce coscienze.Leggi panzone Ferrara.
          • Giacks3d scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Giacks3d

            Alle ultime elezioni in Iraq c'è stata un

            affluenza più alta di quella che comunemente c'è

            qui in Italia dove la democrazie è data per

            scontata e qualcuno grida alla dittatura di

            Berlusconi che risponde con uguale idiozia al

            fantasma dei comunisti mangibambini da tenere

            lontano dal governo. Non è importante discutere

            se la guerra fosse stata giusta o no,

            l'importante è analizzarne i risultati che

            parlano di democrazia.


            Ma finiamola con sti luoghi comuni.
            Bush ha scatenato una guerra basata sulle
            menzogne, ha infranto il Diritto Internazionale,
            la Guetìrra in Irak sta continuando; non passa
            giorno che non ci siano 20/30 morti per
            attentati, la regione è instabile, l' Iran
            minaccia direttamente tutto e tutti e te mi vieni
            a parlare delle votazioni della democrazia
            imposta a KANNONATE dall' Assassino
            Bush.................La guerra in kosovo di D'alema ha avuto un legittimizzazione internazionale ancora più bassa ma non per questo è stata meno giusta. Prima la gente in Iraq muoriva lo stesso solo a voi antiamenricani seduti solle vostre comode poltrone non fregava nulla. Per voi tutti possono morire basta che non ci siano di mezzo gli americani. La regione è instabile come è ovvio che succeda quando di passa da un tipo di governo ad un altro. Gli attentatori in Iraq sono quasi tutti stranieri e gli Iracheni sono le prime vittime di tutto questo. L'iran è sicuamente un problema che non si risolve fregandosene ma minacciando l'uso della forsa, e la minaccia adesso è credibile; Saddm Hussein può dirlo.

            Aspetta a parlare perchè il veleno che il
            CRIMINALE Bush ha seminato nel mondo non hanno
            ancora dato i suoi frutti velenosi.
            E in un Stato come l' Irak collocato dove è
            collocato parlare di "Democrazia" è alquanto
            fumoso.Il tuo è un ragionamento razzista. Secondo te gli Iracheni sono troppo stupidi nella loro religione e nelle loro tradizioni antiquate per capire e apprezzare la democrazia. In questo ti sbagli! Hanno sfidato le bombe per votare e l'hanno fatto in massa.
            Queste storie le sostengono chi ha sostenuto ed
            appoggiato una guerra basata sulle menzogne per
            scaricare le proprie marce coscienze.
            Leggi panzone Ferrara.Anche chi non ha sostenuto la guerra dopo deve decidere da che parte stare: Gli iracheni o i terroristi. Io scelgo gli iracheni e devono essere loro a decidere del loro destino(compresa occupazione)
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            Dimentichi (oppure fai solo finta di dimenticare) che in Kossovo c'erano campi di sterminio, che il caro amicone di Bossi predicava da invasato della "grande Serbia" come hitler faceva della Germania è stato riconosciuto un dei più grandi criminali di guerra del 900. Dimentichi che tutta l'Europa e l'Oriente si sono mossi per andare a fermare una GUERRA CIVILE IN ATTO, causata da differenze di religione e di cultura che covava da secoli e mantenuta stabile da Tito.Dimenitchi inoltre che l'america di bush padre è intervenuta a fermare uno sterminio in corso dei kuwattiani per il loro petrolio da parte di saddam (armato dagli stessi americani negli anni '80) ASSIEME a mezzo mondo tra cui l'Italia.Ma bush oggi ha fabbricato PROVE FALSE (ben sapendolo e pianificandolo da anni e anni) solo per destituire il suo uomo di fiducia solo per andare a RUBARE il petrolio degli iracheni. Ha montato il caso e (per fortuna) solo i più coglioni lo hanno seguito. Tra cui l'Italia, ovvio (con quella razza di pseudo-governo che abbiamo).Quindi, ben diverso è intervenire a sedare una rissa IN CORSO (specie se nei campi di sterminio la gente moriva trucidata) che non CREARNE UNA DA ZERO solo per giustificare infantilmente la propria sporca e crudele invasione.==================================Modificato dall'autore il 19/12/2005 1.50.48
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: moresco
            Dimentichi (oppure fai solo finta di dimenticare)
            che in Kossovo c'erano campi di sterminio, che il
            caro amicone di Bossi predicava da invasato della
            "grande Serbia" come hitler faceva della Germania
            è stato riconosciuto un dei più grandi criminali
            di guerra del 900. Dimentichi che tutta l'Europa
            e l'Oriente si sono mossi per andare a fermare
            una GUERRA CIVILE IN ATTO, causata da differenze
            di religione e di cultura che covava da secoli e
            mantenuta stabile da Tito.
            Dimenitchi inoltre che l'america di bush padre è
            intervenuta a fermare uno sterminio in corso dei
            kuwattiani per il loro petrolio da parte di
            saddam (armato dagli stessi americani negli anni
            '80) ASSIEME a mezzo mondo tra cui l'Italia.
            Ma bush oggi ha fabbricato PROVE FALSE (ben
            sapendolo e pianificandolo da anni e anni) solo
            per destituire il suo uomo di fiducia solo per
            andare a RUBARE il petrolio degli iracheni. Ha
            montato il caso e (per fortuna) solo i più
            coglioni lo hanno seguito. Tra cui l'Italia,
            ovvio (con quella razza di pseudo-governo che
            abbiamo).
            Quindi, ben diverso è intervenire a sedare una
            rissa IN CORSO (specie se nei campi di sterminio
            la gente moriva trucidata) che non CREARNE UNA DA
            ZERO solo per giustificare infantilmente la
            propria sporca e crudele invasione.Usano la ex Jugoslavia come pretesto per giustificare le loro nefandezze.Chiunque abbia un minimo di sale in zucca sa che la guerra in Irak non è assolutametne paragonabile a quella nella ex Jugoslavia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: moresco

            Dimentichi (oppure fai solo finta di
            dimenticare)

            che in Kossovo c'erano campi di sterminio, che
            il

            caro amicone di Bossi predicava da invasato
            della

            "grande Serbia" come hitler faceva della
            Germania
            Usano la ex Jugoslavia come pretesto per
            giustificare le loro nefandezze.
            Chiunque abbia un minimo di sale in zucca sa che
            la guerra in Irak non è assolutametne
            paragonabile a quella nella ex Jugoslavia.Francamente mi sembra che sia stato un bagno di sangue anche lì, e le nefandezze peggiori le hanno fatte DOPO che la NATO ha iniziato ad intervenire (spesso come rappresaglia).Per quanto riguarda la propaganda (da questa parte delle retrovie), è sembrata la prova generale di quello che si è visto dopo con Iraq ed Afghanistan. Peccato che così pochi se ne rendano conto, e continuino a bersi le balle della propaganda di allora. E' stato dall'intervento in Yugoslavia in poi che nelle scuole militari italiane si è cominciato ad insegnare come "gestire" gli inviati (usando proprio quel teatro come case study). Peccato che queste cose non si sappiano.
      • moresco scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza persone e fa stracci del Diritto

        Internazionale con la forza della prepotenza.

        Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe

        processato per crimini contro l' umanità con

        tutta l' amministrazione che lo appoggia.


        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Mi pare che la contropartita sia stata ben oltre il bottino di guerra: in cambio dei soldi per la ricostruzione per 60 anni abbiamo avuto i loro missili nucleari sul nostro territorio, le loro portaerei nei nostri porti, le loro basi militari nel nostro territorio. Abbiamo permesso di intervenire in tutti i modi possibili e immaginabili nei nostri affari privati politici ed economici, abbiamo permesso loro di usare i loro stramaledetti aerei della CIA per venire a prendersi senza alcun diritto in casa nostra persone sospettate, abbiamo permesso più e più volte che nostri connazionali riconosciuti INNOCENTI venissero uccisi solo perchè italiani. Mentre Silvia Baraldini è stata costretta per decenni al carcere federale anche se NON HA MAI UCCISO NESSUNO. Comunque la metti, abbiamo sempre e comunque abbassato le mutande e ci siamo messi proni a 90° per 60 anni lasciando che i loro poteri forti facessero il bello ed il cattivo tempo in casa nostra.Chi conosci che abbia fatto anche solo 1/100 di quello che hanno fatto gli americani in casa loro? Chi ha mai messo anche un solo aereo militare nelle loro basi? Hanno mai lasciato che uno Stato estero uccidesse o permettesse anche solo il processo ad uno dei loro assassini che uccisero nel nostro Paese? No, loro possono venire qui, uccidere italiani e rimanere impuniti. A noi basta essere italiani innocenti per finire sulla sedia elettrica. Se non capisci queste cose, allora quello infantile sei solo tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........

          Mi pare che la contropartita sia stata ben oltre
          il bottino di guerra: in cambio dei soldi per la
          ricostruzione per 60 anni abbiamo avuto i loro
          missili nucleari sul nostro territorio, le loro
          portaerei nei nostri porti, le loro basi militari
          nel nostro territorio. Abbiamo permesso di
          intervenire in tutti i modi possibili e
          immaginabili nei nostri affari privati politici
          ed economici, abbiamo permesso loro di usare i
          loro stramaledetti aerei della CIA per venire a
          prendersi senza alcun diritto in casa nostra
          persone sospettate, abbiamo permesso più e più
          volte che nostri connazionali riconosciuti
          INNOCENTI venissero uccisi solo perchè italiani.
          Mentre Silvia Baraldini è stata costretta per
          decenni al carcere federale anche se NON HA MAI
          UCCISO NESSUNO. Comunque la metti, abbiamo sempre
          e comunque abbassato le mutande e ci siamo messi
          proni a 90° per 60 anni lasciando che i loro
          poteri forti facessero il bello ed il cattivo
          tempo in casa nostra.
          Chi conosci che abbia fatto anche solo 1/100 di
          quello che hanno fatto gli americani in casa
          loro? Chi ha mai messo anche un solo aereo
          militare nelle loro basi? Hanno mai lasciato che
          uno Stato estero uccidesse o permettesse anche
          solo il processo ad uno dei loro assassini che
          uccisero nel nostro Paese? No, loro possono
          venire qui, uccidere italiani e rimanere
          impuniti. A noi basta essere italiani innocenti
          per finire sulla sedia elettrica. Se non capisci
          queste cose, allora quello infantile sei solo tu.sei stato un capitalista. Sei curioso di sapere come saresti finito sotto i russi o sotto i nazisti? Forse uguale, forse diverso, chi lo sa
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            sei stato un capitalista.
            Sei curioso di sapere come saresti finito sotto i
            russi o sotto i nazisti? Forse uguale, forse
            diverso, chi lo saMi sarebbe bastato essere libero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: moresco

            - Scritto da: Anonimo

            sei stato un capitalista.

            Sei curioso di sapere come saresti finito sotto
            i

            russi o sotto i nazisti? Forse uguale, forse

            diverso, chi lo sa


            Mi sarebbe bastato essere libero.nessuno è libero quando vuole qualcosa. Smetti di desiderare, così avrai la libertà. L'usare un computer, avere un'auto, già così non sei libero perchè per pagare i tuoi desideri ti devi fare 10 ore di lavoro in ufficio. L'uomo primitivo, quello era libero
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            Mi sarebbe bastato essere libero.
            nessuno è libero quando vuole qualcosa. Smetti di
            desiderare, così avrai la libertà.
            L'usare un computer, avere un'auto, già così non
            sei libero perchè per pagare i tuoi desideri ti
            devi fare 10 ore di lavoro in ufficio. L'uomo
            primitivo, quello era liberoMa te chi sei, Rousseau?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Mi sarebbe bastato essere libero.

            nessuno è libero quando vuole qualcosa. Smetti
            di

            desiderare, così avrai la libertà.

            L'usare un computer, avere un'auto, già così non

            sei libero perchè per pagare i tuoi desideri ti

            devi fare 10 ore di lavoro in ufficio. L'uomo

            primitivo, quello era libero

            Ma te chi sei, Rousseau?sono uno che non vede TV e non dò retta a nessuno ma parlo con tanta e tanta gente e penso tanto prima di andare a dormire. Dopo che conosci gente che va dal barbone per strada al capoufficio con la bella giacca si capiscono un pò di cosette. Se ti limiti a frequentare il tuo gruppo non amplierai mai le tue vedute.
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Mi sarebbe bastato essere libero.

            nessuno è libero quando vuole qualcosa. Smetti
            di

            desiderare, così avrai la libertà.

            L'usare un computer, avere un'auto, già così non

            sei libero perchè per pagare i tuoi desideri ti

            devi fare 10 ore di lavoro in ufficio. L'uomo

            primitivo, quello era libero

            Ma te chi sei, Rousseau?Non direi proprio. Usa solo alcuni concetti del buddismo perchè non sa che altro usare per pararsi il sedere.
          • moresco scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: moresco



            - Scritto da: Anonimo


            sei stato un capitalista.


            Sei curioso di sapere come saresti finito
            sotto

            i


            russi o sotto i nazisti? Forse uguale, forse


            diverso, chi lo sa





            Mi sarebbe bastato essere libero.
            nessuno è libero quando vuole qualcosa. Smetti di
            desiderare, così avrai la libertà.
            L'usare un computer, avere un'auto, già così non
            sei libero perchè per pagare i tuoi desideri ti
            devi fare 10 ore di lavoro in ufficio. L'uomo
            primitivo, quello era liberoNon so tu, ma io da libero cittadino posso votare chi voglio, posso menifestare in piazza se mi va contro chiunque mi pare (si, anche contro chi ha partecipato alla liberazione del mio disgraziato Paese), posso dire la mia, posso andare dove più mi pare e piace senza rischiare di essere ucciso da fazioni religiose o da soldati invasori. Quello che ancora mi manca è che la mia Costituzione tuteli i diritti di ogni suo singolo cittadino, in loco o all'estero. Che bandisca intromissioni estere (specie se religiose o militari) nella mia vita. E che il mio Paese non sia servo di nessuno ma che vada a testa alta per la strada democratica che la maggioranza di suoi cittadini ha scelto.Tutte cose che gli iracheni di certo non possono fare a casa loro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........

            Non so tu, ma io da libero cittadino posso votare
            chi voglio, errato, anche se non sembra voti chi vogliono loro.
            posso menifestare in piazza se mi va
            contro chiunque mi pare (si, anche contro chi ha
            partecipato alla liberazione del mio disgraziato
            Paese), le manifestazioni hanno dietro la politica. Se puoi manifestare te lo concedono loro, e se ottieni qualcosa non è per merito tuo. Se poi sei troppo indipendente ti ammazzano come falcone e borsellino
            posso dire la mia, posso andare dove più
            mi pare e piace senza rischiare di essere ucciso
            da fazioni religiose o da soldati invasori.sicuro?
            Quello che ancora mi manca è che la mia
            Costituzione tuteli i diritti di ogni suo singolo
            cittadino, in loco o all'estero. Che bandisca
            intromissioni estere (specie se religiose o
            militari) nella mia vita. E che il mio Paese non
            sia servo di nessuno ma che vada a testa alta per
            la strada democratica che la maggioranza di suoi
            cittadini ha scelto.come sei divertente. Se non fai come vogliono gli americani poi i cattivoni ti bloccano il mercato e non comprano più la merce italiana. Come fanno? Titolo sul giornale "gli Italiani ci odiano", boom, crollo degli acquisti sui prodotti italiani.
            Tutte cose che gli iracheni di certo non possono
            fare a casa loro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          x non parlare di ustica...
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza persone e fa stracci del Diritto

        Internazionale con la forza della prepotenza.

        Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe

        processato per crimini contro l' umanità con

        tutta l' amministrazione che lo appoggia.


        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Ma come ragioni? Giustifichi degli omicidi attuali con un aiuto alle persone che erano in italia 50 anni fa??La storia la si studia per ragionare e non certo per tirar fuori idealismi che non c'entrano nulla.Comincia con il mettere la vita umana prima di tutto e vedrai che tutto risulta più semplice (d'altronde questo è un ragionamento naturale che farebbe anche un bambino non forzato dall'esterno a comportarsi in modo differente).
      • Riot scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........

        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Hai ragione, già che ci siamo ricordiamo anche i legionari romani che sono morti per difenderci dalle invasioni barbariche.
      • Marlenus scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Anonimo


        - Scritto da: Anonimo

        Ammazza persone e fa stracci del Diritto

        Internazionale con la forza della prepotenza.

        Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe

        processato per crimini contro l' umanità con

        tutta l' amministrazione che lo appoggia.


        Però quando gli americani son venuti qui ad
        AMMAZZARE persone tedesche e a liberarci da una
        DITTATURA IMPERIALISTA e STRAGISTA è andato tutto
        bene, eh?

        Ma quanti anni avete? 13? 10?Piccolo richiamo a letture alternative su questo argomento:The "Good War" myth of WW II by John Spritzler(http://www.psicopolis.com/Psipol/goodwarmyth.htm)Giusto per non sentir suonare sempre le solite campane e i soliti argomenti triti e ritriti senza ribattere.Marlenus
    • Giacks3d scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Tanto terrorista che ti ha permesso di dire certe cose senza farti esplodere la casa con un missile teleguidato :-)Prova a dire le stesse cose da un internet point cinese contro il governo cinese e vediamo se al posto del missile qualcos'altro da mandarti se lo trovano...
      • moresco scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Giacks3d
        Tanto terrorista che ti ha permesso di dire certe
        cose senza farti esplodere la casa con un missile
        teleguidato :-)

        Prova a dire le stesse cose da un internet point
        cinese contro il governo cinese e vediamo se al
        posto del missile qualcos'altro da mandarti se lo
        trovano...Uno studente si è ritrovato in casa gli agenti delle sicurezza nazionale (o roba del genere) solo per aver noleggiato in libreria o biblioteca il libretto rosso di Mao per una ricerca scolastica sui totalitarismi. Altri studenti delle elementari sono stati sospesi perchè hanno fatto pum pum con una pistola di carta alla maestra, o drogati con psicofarmaci perchè facevano i capricci. Altri delle medie sono stati sospesi perchè nella giornata dedicata allo sponsor della scuola (da loro infatti il marchio di grandi industrie sponsorizza la loro istruzione pubblica!) indossavano magliette con altri loghi o non ubbidivano agli sponsor. Posso continuare per pagine e pagine. Mi limito a qualche esempio sull'educazione. Sarebbe questo il livello di libertà e democrazia che ci si pavoneggia di esportare? E poi le dittature estere sarebbero tanto diverse perchè non permettono agli studenti di manifestare il loro dissenso? Gli americani non usano direttamente l'esercito contro i manifestanti. Agiscono preventivamente (come per le guerre) sulla loro mente, plagiandoli dall'infanzia e lasciandoli nell'ignoranza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: moresco

          - Scritto da: Giacks3d

          Tanto terrorista che ti ha permesso di dire
          certe

          cose senza farti esplodere la casa con un
          missile

          teleguidato :-)



          Prova a dire le stesse cose da un internet point

          cinese contro il governo cinese e vediamo se al

          posto del missile qualcos'altro da mandarti se
          lo

          trovano...


          Uno studente si è ritrovato in casa gli agenti
          delle sicurezza nazionale (o roba del genere)
          solo per aver noleggiato in libreria o biblioteca
          il libretto rosso di Mao per una ricerca
          scolastica sui totalitarismi. Altri studenti
          delle elementari sono stati sospesi perchè hanno
          fatto pum pum con una pistola di carta alla
          maestra, o drogati con psicofarmaci perchè
          facevano i capricci. Altri delle medie sono stati
          sospesi perchè nella giornata dedicata allo
          sponsor della scuola (da loro infatti il marchio
          di grandi industrie sponsorizza la loro
          istruzione pubblica!) indossavano magliette con
          altri loghi o non ubbidivano agli sponsor. Posso
          continuare per pagine e pagine. Mi limito a
          qualche esempio sull'educazione. Sarebbe questo
          il livello di libertà e democrazia che ci si
          pavoneggia di esportare? Gli USA attuali fanno skifo e in fatto di diritti civili e umani sono precipitati agli ultimi posti dopo Cina, Corea del Nord, Iran e altri.
          • Giacks3d scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            fatti un giro in corea del nord poi ne riparliamo....
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Giacks3d
            fatti un giro in corea del nord poi ne
            riparliamo....appunto.Mica son tanto meglio gli USA di Bush dalla Corea del Nord.
          • Giacks3d scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            te prova a chiedere un visto....mi sà che leggi un pò poco se speri di ottenerlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: moresco
          Uno studente si è ritrovato in casa gli agenti
          delle sicurezza nazionale (o roba del genere)
          solo per aver noleggiato in libreria o biblioteca
          il libretto rosso di Mao per una ricerca
          scolastica sui totalitarismi. Potresti citare le fonti per cortesia?
          Altri studenti
          delle elementari sono stati sospesi perchè hanno
          fatto pum pum con una pistola di carta alla
          maestra, o drogati con psicofarmaci perchè
          facevano i capricci. L'uso del Ritalin negli USA è ormai una piaga nazionale, ma potresti citare la fonte del pum pum?
          Altri delle medie sono stati
          sospesi perchè nella giornata dedicata allo
          sponsor della scuola (da loro infatti il marchio
          di grandi industrie sponsorizza la loro
          istruzione pubblica!) indossavano magliette con
          altri loghi o non ubbidivano agli sponsor.
          Posso
          continuare per pagine e pagine. Mi limito a
          qualche esempio sull'educazione. Sarebbe questo
          il livello di libertà e democrazia che ci si
          pavoneggia di esportare? E poi le dittature
          estere sarebbero tanto diverse perchè non
          permettono agli studenti di manifestare il loro
          dissenso? Gli americani non usano direttamente
          l'esercito contro i manifestanti. Agiscono
          preventivamente (come per le guerre) sulla loro
          mente, plagiandoli dall'infanzia e lasciandoli
          nell'ignoranza.Non è diverso da noi. Però si tratta ancora di eccezioni stigmatizzate. E il livello di dibattito che c'è negli stati uniti te lo puoi scordare da noi. Trovami libri come L'età dell'odio di Amy Chua (sull'inopportunità di esportare la democrazia) scritti in Europa. Già mi ha stupito che l'abbiano tradotto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: Giacks3d
        Tanto terrorista che ti ha permesso di dire certe
        cose senza farti esplodere la casa con un missile
        teleguidato :-)

        Prova a dire le stesse cose da un internet point
        cinese contro il governo cinese e vediamo se al
        posto del missile qualcos'altro da mandarti se lo
        trovano...Ti ricordo che stai mettendo a confronto i CAMPIONI della DEMOCRAZIA (o presunti tali) con un regime totalitario.Il fatto stesso che tu li metta a confronto significa che alla fine noi tutti consideriamo le nostre non democrazie, ma dei "regimi moderati".
        • Riot scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........

          Ti ricordo che stai mettendo a confronto i
          CAMPIONI della DEMOCRAZIA (o presunti tali) con
          un regime totalitario.Eh, è l'unico modo che ha per fare uscire gli USA vincenti ;)Mah, io tutta questa gente che vive nella sudditanza di un paese straniero non la capisco.
    • puffetta scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Bush finirà il suo mandato e al suo posto arriverà un altro squalo nababbo figlio di papà che rincorrerà gli obiettivi più consoni ai propri interessi. Guardiamo in italia, ci ritroviamo al governo un gruppo di tecnici/imprenditori che si fanno i fatti propri più o meno di come fa Bush e non perchè sono di destra, fossero di sinistra sarebbe la stessa cosa con la differenza che sarebbero meno evidenti e sfacciati.La politica non esiste, la democrazia è morta, la libertà anche!Questo mondo fa schifo ma esisto e arriverò fino alla fine con la speranza di vedere crollare l'impero di chiunque ora sta al potere!
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: puffetta
        Bush finirà il suo mandato e al suo posto
        arriverà un altro squalo nababbo figlio di papà
        che rincorrerà gli obiettivi più consoni ai
        propri interessi.
        Guardiamo in italia, ci ritroviamo al governo un
        gruppo di tecnici/imprenditori che si fanno i
        fatti propri più o meno di come fa Bush e non
        perchè sono di destra, fossero di sinistra
        sarebbe la stessa cosa con la differenza che
        sarebbero meno evidenti e sfacciati.

        La politica non esiste, la democrazia è morta, la
        libertà anche!

        Questo mondo fa schifo ma esisto e arriverò fino
        alla fine con la speranza di vedere crollare
        l'impero di chiunque ora sta al potere!
        In Italia al governo e nel parlamentop abbiamo mandato P2isti e mafiosi.E questi sono i risultati che abbiamo; SANDALI da ogni parte, LADRONI ai massimi vertici, perdita di credibilità internazionale.Ne vuoi ancora?
        • castigo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: puffetta

          Bush finirà il suo mandato e al suo posto

          arriverà un altro squalo nababbo figlio di papà

          che rincorrerà gli obiettivi più consoni ai

          propri interessi.

          Guardiamo in italia, ci ritroviamo al governo
          un

          gruppo di tecnici/imprenditori che si fanno i

          fatti propri più o meno di come fa Bush e non

          perchè sono di destra, fossero di sinistra

          sarebbe la stessa cosa con la differenza che

          sarebbero meno evidenti e sfacciati.



          La politica non esiste, la democrazia è morta,
          la

          libertà anche!



          Questo mondo fa schifo ma esisto e arriverò fino

          alla fine con la speranza di vedere crollare

          l'impero di chiunque ora sta al potere!


          In Italia al governo e nel parlamentop abbiamo
          mandato P2isti e mafiosi.
          E questi sono i risultati che abbiamo; SANDALI da
          ogni parte, LADRONI ai massimi vertici, perdita
          di credibilità internazionale.
          Ne vuoi ancora?LOL.... ma ne AVREMO ancora, è questo il fatto triste....
      • moresco scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: puffetta
        Bush finirà il suo mandato e al suo posto
        arriverà un altro squalo nababbo figlio di papà
        che rincorrerà gli obiettivi più consoni ai
        propri interessi.
        Guardiamo in italia, ci ritroviamo al governo un
        gruppo di tecnici/imprenditori che si fanno i
        fatti propri più o meno di come fa Bush e non
        perchè sono di destra, fossero di sinistra
        sarebbe la stessa cosa con la differenza che
        sarebbero meno evidenti e sfacciati.

        La politica non esiste, la democrazia è morta, la
        libertà anche!

        Questo mondo fa schifo ma esisto e arriverò fino
        alla fine con la speranza di vedere crollare
        l'impero di chiunque ora sta al potere!Allora tieniti berlusconi e le guerre di invasione di bush. Io se non altro tento di cambiare in meglio le cose (mica tanto, sia chiaro, solo appena un pò). Che i poteri forti schiaccino la democrazia è palese. Ma la gente comune è sempre più stanca di essere fregata e massacrata. E lo sta dimostrando in tutti i modi.
        • puffetta scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: moresco

          - Scritto da: puffetta

          Bush finirà il suo mandato e al suo posto

          arriverà un altro squalo nababbo figlio di papà

          che rincorrerà gli obiettivi più consoni ai

          propri interessi.

          Guardiamo in italia, ci ritroviamo al governo
          un

          gruppo di tecnici/imprenditori che si fanno i

          fatti propri più o meno di come fa Bush e non

          perchè sono di destra, fossero di sinistra

          sarebbe la stessa cosa con la differenza che

          sarebbero meno evidenti e sfacciati.



          La politica non esiste, la democrazia è morta,
          la

          libertà anche!



          Questo mondo fa schifo ma esisto e arriverò fino

          alla fine con la speranza di vedere crollare

          l'impero di chiunque ora sta al potere!



          Allora tieniti berlusconi e le guerre di
          invasione di bush. Io se non altro tento di
          cambiare in meglio le cose (mica tanto, sia
          chiaro, solo appena un pò). Che i poteri forti
          schiaccino la democrazia è palese. Ma la gente
          comune è sempre più stanca di essere fregata e
          massacrata. E lo sta dimostrando in tutti i modi.per cambiare le cose ci vorrebbe una a bomba atomica che spazzi via tutte le lobby che comandano il pianeta, anche sacrificando una bella fetta di umanità, (tanto solo in Cina sono un miliardo e mezzo) dato che tu mi insegni che a comandare non è il singolo presidente del consiglio o della casa bianca ma loro.Via il vecchio sistema probabilmente la nuova generazione riuscirà a cambiare le cose, ora come ora è impossibile. Ti alzi alla mattina, vai a lavorare già consapevole di venir derubato, eppure devi andare avanti lo stesso. Per non incorrere nei casini dovuti a disattenzioni e incopetenze amministrative e legislative devi stare attento a tutti cavilli studiati da gente che non ha problemi di stipendio o pensione . Devi pensare a pagare ... pagare e pagare e in cambio hai ben pochi servizi ( pensa alle multe e alla tassa di circolazione...) : questa è la morte dell'anima, è questa la frustrazione, mentre il lavoro, che è necessario, dovrebbe renderti felice.Poi dai uno sguardo ai politici e ti accorgi che vivono soltanto di politica (e qui ha ragione Berlusconi...) non hanno nemmeno un callino sulle mani...Non venire a farmi utopia dato che ancora c'ho un piede dentro perchè a forza di leggere i commenti su PI mi sto rendendo conto che la realtà è un'altra cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      - Scritto da: Anonimo
      Ammazza persone e fa stracci del Diritto
      Internazionale con la forza della prepotenza.
      Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe
      processato per crimini contro l' umanità con
      tutta l' amministrazione che lo appoggia.Una guerra scatenata sulle menzogne e costruendo prove false non è mai giustificata, nemmeno x cacciare dal potere un dittatore e chi la scatena ne pagherà le conseguenze etiche, morali e di credibilità Internazionale così come le pagheranno coloro che l' hanno appoggiata.Dispiace che a scatetenarla siano stati gli USA che si spacciano x una grande democrazia, ma una vera democrazia aggiusta i problemi Internazionali con la forza del Diritto che va applicata x risolvere ogni questione senza derogare e senza transigere..Gli USA si devono liberare al più presto del presidente Bush e della sua amministrazione che li hanno trascinati nel disonore e nel baratro delle menzogne e della paura e del terrore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!Chiariamo alcune cose:1) La democrazia è un oligarchia mascherata.Nel mondo ormai governano i potentati finanziari,i tecnocrati e intellettuali vari, aiutati ovviamente da un enorme massa di utili idioti.Attraverso i media plagiano la massa.Attraverso il potere militare ( comprende anche polizia, servizi segreti e chissà quant'altro ) tengono sotto controllo i sovversivi e eliminano i problemi.Attraverso il potere politico modificano le leggi e la vita del cittadino.Attraverso il potere economico tengono in pugno sotto di loro tutto quanto.4 pilastri per un potere assoluto.2)Nelle cosiddette democrazie occidentali, il cittadino ha la libertà di protestare,scioperare,mugugnare e contestare.L'unica libertà che non ha, è quella di cambiare le cose e soprattutto scegliere coloro che detengono il potere ( non sono i nostri cari politici ).Coloro che provano a intaccare certi santuari, finiscono malissimo.3)Gli Stati Uniti rappresentano la punta di diamante della Globalizzazione.Qualunque mezzo viene adottato da questo paese, insieme ai paesi del primo mondo, per estendere questo sistema.L'omologazione globale e il mercato unico, per i potentati, sono fondamentali.4)La democrazia occidentale non durerà in eterno.Una crisi economica globale, potrebbe far sorgere nuovi movimenti reazionari e populisti o inasprire il potere delle corporation.5)Siamo in piena decadenza.Basta guardarsi nei dintorni.L'individualismo ci sta uccidendo.Max Weber ci aveva visto giusto.Neerg
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      - Scritto da: Anonimo
      Ammazza persone e fa stracci del Diritto
      Internazionale con la forza della prepotenza.
      Bush è il peggior TERRORISTA mondiale e andrebbe
      processato per crimini contro l' umanità con
      tutta l' amministrazione che lo appoggia.Io invece sono per mandarlo senza scorta in giro per Falluja. Criminali come lui non meritano un processo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Mai vista una zecca come te, i terroristi sparano e ammazzano e tu attacchi chi in vece cerca in tutti i modi di difendere la nostra civilta'. Vergognati
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        si scrive invece.... :s poi parla di civiltà!
        • Anonimo scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          - Scritto da: Anonimo
          si scrive invece....


          :s
          poi parla di civiltà!Sarà ignorante, ma almeno non è comunista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            si scrive invece....





            :s

            poi parla di civiltà!

            Sarà ignorante, ma almeno non è comunista.Guarda che solo Berlusconi e tu vedete comunisti dappertutto, non è così, credimi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            ma una manifestazione contro Cuba, la Cina, contro i grandi fascisti della Corea del Nord, quando la vedremo ?La sinistra europea non si accorge di cosa si fa la ? Della fame e disperazione che quel sistema porta ? A quando Bertinotti in piazza contro ? E poi e' Bush l 'assassino......
          • Riot scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo
            ma una manifestazione contro Cuba, la Cina,
            contro i grandi fascisti della Corea del Nord,
            quando la vedremo ?Quando cominceranno ad invadere altri paesi adducendo menzogne come motivazioni.Guarda non è difficile da capire: è meno pericoloso lo psicopatico che se ne sta tutto il giorno in casa sua che quello leggermente meno psicopatico che gira per il quartiere accoppando gente al grido di "Freedom!".
            La sinistra europea non si accorge di cosa si fa
            la ? Della fame e disperazione che quel sistema
            porta ? A quando Bertinotti in piazza contro ?I problemi si risolvono partendo dal più grave.
            E poi e' Bush l 'assassino......Più che altro lui è il testimonial dei Teo-con e delle lobby che li supportano, comunque sì, ha le mani lorde di sangue.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            Perche Diliberto, Bertinotti, Pecoraro Scanio, e compagnia bella, che sono, colonnelli dei Carabinieri ? Ma fatemi il piacere......
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            si scrive invece....








            :s


            poi parla di civiltà!



            Sarà ignorante, ma almeno non è comunista.


            Guarda che solo Berlusconi e tu vedete comunisti
            dappertutto, non è così, credimi!Berlusconi è un obliuterato che ormai non sa più nemmeno cosa dice.
          • Anonimo scrive:
            9 --
    • scala40 scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Spero che il Presidente Bush continui a spiarci e se a lei non le piace essere spiato , si comporti nella vita seguendo la legge dell'onestà e vedrà che non avrà nulla da temere , per quanto riguarda ciò che ha scritto sul Presidente Bush che è un assassino lo scriva però si firmi col suo nome e cognome in modo che il Presidente Bush le possa scrivere , perchè fare affermazioni su una persona , bisogna come prima cosa essere corretti aver il coraggio di firmarsi con nome e cognome . Imbriaco Angela scala40
    • scala40 scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Spero che il Presidente Bush continui a spiarci e se a lei non le piace essere spiato , si comporti nella vita seguendo la legge dell'onestà e vedrà che non avrà nulla da temere , per quanto riguarda ciò che ha scritto sul Presidente Bush che è un assassino lo scriva però si firmi col suo nome e cognome in modo che il Presidente Bush le possa scrivere , perchè fare affermazioni su una persona , bisogna come prima cosa essere corretti aver il coraggio di firmarsi con nome e cognome . Imbriaco Angela scala40
      • Anonimo scrive:
        Re: Bush è un ASSASSINO..........
        - Scritto da: scala40
        Spero che il Presidente Bush continui a spiarci
        e se a lei non le piace essere spiato , si
        comporti nella vita seguendo la legge dell'onestà
        e vedrà che non avrà nulla da temere , per quanto
        riguarda ciò che ha scritto sul Presidente Bush
        che è un assassino lo scriva però si firmi col
        suo nome e cognome in modo che il Presidente Bush
        le possa scrivere , perchè fare affermazioni su
        una persona , bisogna come prima cosa essere
        corretti aver il coraggio di firmarsi con nome e
        cognome . Imbriaco Angela
        scala40A'mbiaco....Leggiti il rapporto dell'unione europea su Echelon e poi dimmi di nuovo se noi cittadini europei dovremmo ancora farci spiare dagli usa !
        • scala40 scrive:
          Re: Bush è un ASSASSINO..........
          Risponde scala40 Sign. ????? visto che non si è presentato e neppure ha avuto il coraggio di firmarsi con nome è cognome , noi dovremmo vivere senza dover farci spiare , usando ognuno di noi la regola di usare le leggi e rispettarle , ma visto che a noi Italiani piace votare chi fa leggi vergogna come leggi .....indulto ....io come cittadina Italiana non mi fido e non voglio essere rappresentata da chi le piace votare leggi che calpestino i cittadini onesti e io come tanti cittadini come mè hanno votato un parlamento pulito senza condannati , permette che io preferisco essere spiata da tutto il mondo , questo perchè io non ho nulla da nascondere .....ho votato per un parlamento pulito senza condannati che mi rappresentino , questo lei e chi ha preso il voto per rappresentarci si deve andare a leggere e non si preoccupi se tutto il mondo ci spia , chi non ha nulla da nascondere non si deve preoccupare di chi lo spia , invece si preoccupi di votare ...PARLAMENTARI CHE NON SIANO CONDANNATI . Siccome ha vinto un parlamento pulito senza condannati che ci rappresentano chiedo a chi ne deve far eseguire il voto di noi cittadini onesti che venga rispettato e che si inizi ad avere al parlamento persone degne di rappresentarci ....VIA I CONDANNATI DAL PARLAMENTO . Cordialmente la saluto Imbriaco Angela ......scala40
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: scala40
            Risponde scala40
            permette che io preferisco essere spiata da
            tutto il mondo questo perchè io non ho
            nulla da nascondere
            ......scala40Magare tu no, ma la tua banca si, e se la tua banca viene spiata e le vengono soffiati gli affari lei va in rovina a te spariscono i soldi che avevi in banca.Hai figli ? Lavorano ? Se il datore di lavoro viene spiato dai concorrenti esteri che lo mandano in ravono i lavoratori vanno in mezzo a una strada.Se lo stato viene spiato e fa cattivi affari ti aumentano le tasse e ti viene abbassata la pensione.Fai tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: Bush è un ASSASSINO..........
            - Scritto da: scala40
            Risponde scala40 Comodo he tagliare via i pezzi di discorsi degi altri durante una discussione vero ?L'hai letto il Rapporto su Echelon della Commissione Europea ?Informati prima di blaterare Embriaca.
    • scala40 scrive:
      Re: Bush è un ASSASSINO..........
      Signor ????????' allora io non ho mai augurato la morte a nessuno , neppure a tutti loro che mi hanno ucciso dentro , come donna e come madre e le posso garantire che si soffre molto sentirsi calpestata da chi usa il potere che ha e non usa le leggi , ma credo molto in Dio e davanti a Dio non cè maschera che tenga per nascondere la propria faccia , ma vede le persone che augurano la morte ad un essere umano che sia un Presidente o un semplice cittadino come mè , le posso dire ....non sputà in ciel che in facc te ven....traduco ........ non augurare mai il male al tuo prossimo che quello che si augura di brutto agli altri ricade su chi lo augura . Con questo io non la scriverò più perchè non mi piace scrivere a chi augura la morte alle persone . Le auguro buona serata scala40
  • Anonimo scrive:
    Che novità!
    Ci voleva che venisse lui direttamente a dircelo in tv, e tutti a gridare allo scandalo!Sono cose che da un individuo come bush ci si aspetta quotidianamente, non c'è nulla di cui stupirsi o indignarsi. D'altro canto è stato il popolo americano a votarlo anche per il secondo mandato dopo tutto quello che aveva combinato...e si stupiscono ancora? Mah...io gli americani non li capirò mai... :s
    • Anonimo scrive:
      Re: Che novità!
      e sai qual'e' il bello? Se potesse candidarsi di nuovo (e fortunatamente non puo' perche' c'e' il limite dei 2 mandati) lo voterebbero pure al terzo.. tanto in effetti se ci pensi in america c'e' ben poco di democratico nel sistema elettorale.. c'hai i grandi elettori e sei a posto..
    • Anonimo scrive:
      Re: Che novità!
      poveri americani...poveri noi... :s è in ogni caso molto grave ciò che è stato confermato da bush stesso.molto più grave dello scandalo che costrinse nixon a dimettersi a mio avviso.arriverà un giorno in cui bush sarà mandato in esilio al largo delle coste albanesi con un gommone bucato?
      • Anonimo scrive:
        Re: Che novità!
        - Scritto da: Anonimo

        arriverà un giorno in cui bush sarà mandato in
        esilio al largo delle coste albanesi con un
        gommone bucato?Spero che, se dovesse arrivare quel giorno, su quello stesso gommone ci fosse anche il nostro beneamato portatore nano di democrazia e grandi opere.
      • gatsu99 scrive:
        Re: Che novità!
        in effetti è gravissimo ma del resto non è la prima volta che con la pretesa di salvare la sicurezza nazionale si fà tutto il contrario di ciòche si dovrebbe fare e Bush ha fatto di questo assiomavirtùoramai la frittata è fatta , lui cmq alla fine del mandato sene dovrà andare quindi ... e poi sono sicuro che ben presto qualcosa lo farà assurgere a salvatore dell USAè troppo sospetta una simile ammissione per un presidente per non subodorare qualcosa di più grosso sottoTeoricamente ciò dovrebbe comportare un ribaltone diproporzione enorme ,sempre che col prossimo comunicato la notizia non venga smentita ,cosa che non mi sorprenderebbe affatto
        • Anonimo scrive:
          Re: Che novità!
          - Scritto da: gatsu99
          sono sicuro che ben presto qualcosa lo farà
          assurgere a salvatore dell USAAnch'io temo altre azioni degne di un kolossal che (con un sospetto tempismo) daranno poi il via ad altre "prodezze".Sbaglio o gli americani per non andare falliti ogni 2 anni "devono" fare la guerra a qualcuno?... IMHO basta loro sostituire la q (o k, dipende) con una n, ormai che sono in zona....
          • Anonimo scrive:
            Re: Che novità!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: gatsu99

            sono sicuro che ben presto qualcosa lo farà

            assurgere a salvatore dell USA

            Anch'io temo altre azioni degne di un kolossal
            che (con un sospetto tempismo) daranno poi il via
            ad altre "prodezze".
            Sbaglio o gli americani per non andare falliti
            ogni 2 anni "devono" fare la guerra a
            qualcuno?... IMHO basta loro sostituire la q (o
            k, dipende) con una n, ormai che sono in zona....Lo hanno già trovato L'IRAN visto come danno risalto ogni giorno al TG alle cazzatte che spara il presidente iranianoperò non specificano che quelle cazzatte le sparate ogni giorno negli ultimi 30 anni...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che novità!
      se ci sarà ancora bisogno di questo comportamento ne troveranno uno uguale.Al governo ci sale sempre ciò di cui la nazione ha più bisogno, pensate davvero che quando andiamo a votare votiamo quello che vogliamo noi? - Scritto da: Anonimo
      Ci voleva che venisse lui direttamente a dircelo
      in tv, e tutti a gridare allo scandalo!

      Sono cose che da un individuo come bush ci si
      aspetta quotidianamente, non c'è nulla di cui
      stupirsi o indignarsi.

      D'altro canto è stato il popolo americano a
      votarlo anche per il secondo mandato dopo tutto
      quello che aveva combinato...e si stupiscono
      ancora? Mah...io gli americani non li capirò
      mai... :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Che novità!
        - Scritto da: Anonimo
        se ci sarà ancora bisogno di questo comportamento
        ne troveranno uno uguale.
        Al governo ci sale sempre ciò di cui la nazione
        ha più bisogno, pensate davvero che quando
        andiamo a votare votiamo quello che vogliamo noi?SI!!SI!!SI!! Porca pu***na, ce li mettiamo noi!! E' quella la disgrazia!!E' inutile mascherarsi dietro il "tanto non decidiamo noi". Una volta ogni 5 anni decidiamo noi!!In Germania, dopo aver unito le due repubbliche e risanato il bilancio (quindi direi una esperienza positiva) Kohl l'hanno beccato con le mani nella marmellata. Si è DIMESSO (qualcuno sa in italiano cosa significhi questa parola? ghgh) e non l'ha votato più nessuno!! Noi invece abbiamo ancora in parlamento i De Michelis, i De Mita!!Ce li mettiamo noi!! I Berlusconi, i Prodi, i Bush. E' colpa nostra!
        • Anonimo scrive:
          Re: Che novità!

          noi?

          SI!!

          SI!!

          SI!! Porca pu***na, ce li mettiamo noi!! E'
          quella la disgrazia!!

          E' inutile mascherarsi dietro il "tanto non
          decidiamo noi". Una volta ogni 5 anni decidiamo
          noi!!

          In Germania, dopo aver unito le due repubbliche e
          risanato il bilancio (quindi direi una esperienza
          positiva) Kohl l'hanno beccato con le mani nella
          marmellata.

          Si è DIMESSO (qualcuno sa in italiano cosa
          significhi questa parola? ghgh) e non l'ha votato
          più nessuno!!

          Noi invece abbiamo ancora in parlamento i De
          Michelis, i De Mita!!

          Ce li mettiamo noi!! I Berlusconi, i Prodi, i
          Bush. E' colpa nostra!si vabbè. Basta che in televisione dicano Berlusconi ci ha rovinato e non lo vota nessuno, poi dicono Berlusconi ha fatto bene e lo rivotano tutti. Ma dai. Ci vuole poco per girare l'opinione publica. Quando Berlusconi perderà le prossime elezioni la gente non andrà a votargli contro per quello che ha fatto ma per quello che la televisione ha detto che ha fatto. La gente neanche sa quello che ha fatto di bene e quello che ha fatto di male. Basta che il primo intervistato su porta a porta faccia una affermazione e tutti quanti domani ne parleremo come con il campionato e la Lecciso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che novità!
            - Scritto da: Anonimo
            si vabbè. Basta che in televisione dicano
            Berlusconi ci ha rovinato e non lo vota nessuno,
            poi dicono Berlusconi ha fatto bene e lo rivotano
            tutti. Ma dai. Ci vuole poco per girare
            l'opinione publica. Quando Berlusconi perderà le
            prossime elezioni la gente non andrà a votargli
            contro per quello che ha fatto ma per quello che
            la televisione ha detto che ha fatto. La gente
            neanche sa quello che ha fatto di bene e quello
            che ha fatto di male.Aspetta, se non arrivo a fine mese con lo stipendio o addirittura casa per conto mio è un miraggio, me ne strafrego di quello che dice la tv... Berlusconi è una vita che dice in tv che tutto va bene e che siamo ricchi con due telefonini, alle regionali l'hanno premiato?
            Basta che il primo
            intervistato su porta a porta faccia una
            affermazione e tutti quanti domani ne parleremo
            come con il campionato e la Lecciso.Questo purtroppo è vero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Che novità!

            Aspetta, se non arrivo a fine mese con lo
            stipendio o addirittura casa per conto mio è un
            miraggio, me ne strafrego di quello che dice la
            tv... Berlusconi è una vita che dice in tv che
            tutto va bene e che siamo ricchi con due
            telefonini, alle regionali l'hanno premiato?io invece in questi giorni giro per Roma in un traffico tremendo intorno ai centri commerciali. Per ben 2 volte non sono riuscito a prendere un prodotto in offerta (un apparecchio da 200 euro). La verità sta nel mezzo.

            Basta che il primo

            intervistato su porta a porta faccia una

            affermazione e tutti quanti domani ne parleremo

            come con il campionato e la Lecciso.

            Questo purtroppo è vero...meno male. Guarda che basta cambiare il bianco sui denti di Berlusca sui cartelloni per fargli perdere voti. Da secoli è così e per secoli sarà così. Altrimenti perchè internet è così scomoda?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che novità!
      - Scritto da: Anonimo
      Ci voleva che venisse lui direttamente a dircelo
      in tv, e tutti a gridare allo scandalo!

      Sono cose che da un individuo come bush ci si
      aspetta quotidianamente, non c'è nulla di cui
      stupirsi o indignarsi.

      D'altro canto è stato il popolo americano a
      votarlo anche per il secondo mandato dopo tutto
      quello che aveva combinato...e si stupiscono

      ancora? Mah...io gli americani non li capirò

      mai... :se io non capisco italianiprima volta che berlusca e stato mandato a casa erano contenti anche quelli che lo hano sceltopoi un po di anni piu tardi e stato scelto di nuovonon capisco se non andava bene prima come e possiblile che al improviso si puo pensare che e diventato buono....
Chiudi i commenti