Silverlight 2 vicino al traguardo

Microsoft ha rilasciato la seconda beta del proprio plug-in per il Web. Una release che dovrebbe ormai segnare le ultimissime fasi dello sviluppo di Silverlight 2.0

Redmond (USA) – Come promesso da Bill Gates la scorsa settimana, Microsoft ha rilasciato la seconda beta di Silverlight 2 per Windows e Mac. L’ annuncio è stato dato sul blog di Scott Guthrie, general manager della Developer Division di Microsoft, dove sono riassunte le principali novità di questa release.

Nonostante le molte funzionalità aggiunte a questa versione, Guthrie sottolinea come il plug-in di Silverlight 2 Beta 2 conservi una dimensione inferiore ai 5 megabyte, e si installi su di un tipico PC in meno di 10 secondi.

Questa beta è accompagnata dalla licenza Go Live, il che significa che può essere installata e utilizzata anche in ambienti di produzione e all’interno di attività commerciali. Per creare applicazioni capaci di sfruttare le nuove funzionalità di Silverlight 2, gli sviluppatori possono scaricare da qui le versioni d’anteprima di Expression Blend 2.5 e Visual Studio 2008 Tools for Silverlight.

La novità senza dubbio più importante di Silverlight 2.0 consiste nell’inclusione del Common Language Runtime, delle Base Class Libraries e del Dynamic Language Runtime, componenti che consentiranno di eseguire le applicazioni scritte con gli strumenti di sviluppo e con i linguaggi di Visual Studio, tra cui Visual Basic e C#, e di far girare il codice anche là dove non sia presente MS.NET Framework.

Tale possibilità viene esaltata dall’appena lanciato Visual Studio 2008, che integra una serie di tool progettati per semplificare la creazione di applicazioni Silverlight utilizzando un qualsiasi linguaggio di MS.NET.

Il nuovo ambiente runtime di Microsoft aggiungerà poi il supporto al DRM, e dunque alla possibilità, per i fornitori di contenuti, di trasmettere via Web flussi audio e video protetti dalla copia; inoltre sarà in grado di avvalersi di protocolli di comunicazione come REST, POX, RSS e WS* e di accedere a dati che si trovano in domini differenti da quello di origine.

La versione finale di Silverlight 2.0 è attesa entro fine estate.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Guido La Vespa scrive:
    Una bella foto....
    .. a grandezza naturale, ed il gioco è fatto! 8)
    • MeX scrive:
      Re: Una bella foto....
      mi rubato il post!QUOTO ;)
    • MegaLOL scrive:
      Re: Una bella foto....
      Caspita, che genio. Non perdere tempo, chiama subito il reparto R&D della Toshiba e avvertili che i loro ingegneri hanno tralasciato questo dettaglio essenziale. Certamente ti pagheranno miliardi per i tuoi preziosi consigli e ti nomineranno CEO.Fesso.
    • Matteo M. scrive:
      Re: Una bella foto....
      - Scritto da: Guido La Vespa
      .. a grandezza naturale, ed il gioco è fatto! 8)hahahaha, ero entrato per commentare anch'io il palese hack ...della serie "Come faccio ad entrare nel tuo PC? Ma se hai la password scritta in faccia!"bella pensata Toshiba! :Dadioos
  • MircoM scrive:
    password
    si' puo' impostare la buona vecchia password quando serve? tipo, prima di farsi una rinoplastica?e se voglio loggarmi al buio? il laptop ha il flash?e qualcuno ha verificato se il sistema e' robusto rispetto all'utilizzo di maschere in stile mission impossible?
    • monetina scrive:
      Re: password

      e qualcuno ha verificato se il sistema e' robusto
      rispetto all'utilizzo di maschere in stile
      mission impossible?E qualcuno ha pensato che sono molto piu' a rischio come persona se devo usare parti del mio corpo per accedere alle mie proprieta'?
      • Guido La Vespa scrive:
        Re: password
        - Scritto da: monetina

        e qualcuno ha verificato se il sistema e'
        robusto

        rispetto all'utilizzo di maschere in stile

        mission impossible?

        E qualcuno ha pensato che sono molto piu' a
        rischio come persona se devo usare parti del mio
        corpo per accedere alle mie
        proprieta'?Ma quali parti del tuo corpo hai in mente di usare? :o
        • monetina scrive:
          Re: password
          Si parlava tempo fa di case in cui accedere tramite chip inseriti sotto la pelle, qui si parla di usare il viso, in altri casi si usano le retine o i tracciati delle vene nelle mani.Per i comuni mortali, per accedere a un laptop, nessuno verra' a disturbarmi, ma è un problema di sicurezza della persona se ho cose di valore cui accedere e l'unico modo per farlo e' usare una parte del mio corpo, quale che sia (lasciando perdere la facile ironia che percola - termine usato con cognizione - dalla tua risposta). Se poi dobbiamo star qui a fare battute del cazzo (appunto) e' un altro paio di mani(che).
        • Severissimus scrive:
          Re: password
          Se non ricordo male in un vecchio film con Silvester Stallone un criminale estirpava un occhio ad una guardia carceraria per aprire le porte con serratura a scanner della retina! :D
    • tanzi scrive:
      Re: password
      soprattutto sperando che non succeda mai che si rompa la cam... :)
      • Rocco scrive:
        Re: password
        bhe io ho lo smartlogon su asus che ti permette di loggare tramite riconoscimento facciale o di avviare una applicazione...ovviamente si può loggare con password o con impronta digitale non è che se si rompe la web cam non loghi..
Chiudi i commenti