SMS, la prima volta di Bill Clinton

L'ex presidente USA ha spedito il suo primo messaggino per il 60esimo compleanno della moglie Hillary

Roma – Una sensazionale notizia sta facendo il giro del mondo dopo aver fatto il giro della rete negli USA: l’ex presidente americano Bill Clinton, martedì scorso, ha spedito il primo SMS della sua vita. Per sua moglie Hillary.

A riferirlo è Russell Shaw, nel suo blog su ZDNet che celebra l’evento definendolo come una vera e propria “perdita di SMS-verginità” (tardiva) da parte dell’ex presidente. Occasione di cotanto sforzo, il compleanno della moglie Hillary Rodham Clinton. Che però – dalle cronache e da Wikipedia – risulta invece cadere proprio oggi.

Al momento non è dato sapere quanto Clinton si sia impratichito con la posta elettronica. Qualora abbia ancora bisogno di esercizio, potrebbe farlo in occasione del raggiungimento del prossimo traguardo politico della moglie, o del compleanno della figlia. La rete freme attendendo news a riguardo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giovanni scrive:
    Non ci sarà mai la pace
    Purtroppo in quelle terre non ci sarà mai pace...
  • cittadino scrive:
    Frase assurda
    Perdonatemi, ma"Trattandosi di armamenti poco più che rudimentali, molte azioni hanno colpito Sderot, uccidendo una dozzina di persone negli ultimi tre anni."Capirei se fosse una concessiva, "Pur trattandosi...", ma detto così sembra che abbiano ucciso 12 persone per erroreTemo che Sderot sia proprio l'obiettivo di sti lanciarazzi, tanto più che cercano sulle mappe dove c'è più gente da ammazzare....E purtroppo si sa, ogni tecnologia è potenzialmente una nuova arma... è triste da dire ma non ci si può far nulla
  • vac scrive:
    Anche le automobili....
    Anche le automobili sono responsavbili di grandi stragi.
  • Marco Marcoaldi scrive:
    I Fucili e le bombe UCCIDONO
    Arma da guerra ?Polemiche INUTILI & STUPIDE !Le guerre si fanno con le armi da fuoco, chimiche, batteriologiche o nucleari.E chi je le vende agli Israeliani o ai Palestinesi ?REGOLA n.1 del MONDO PERFETTO :- Chi Fabbrica, detiene o vende ARMI : PENA DI MORTE.Sicuramente a conti fatti, ci sarebbero MENO morti di quelli che ci sono attualmente, e sopratutto non ci sarebbero gente innocente.
    • enneci scrive:
      Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Arma da guerra ?

      Polemiche INUTILI & STUPIDE !

      Le guerre si fanno con le armi da fuoco,
      chimiche, batteriologiche o
      nucleari.

      E chi je le vende agli Israeliani o ai
      Palestinesi
      ?

      REGOLA n.1 del MONDO PERFETTO :

      - Chi Fabbrica, detiene o vende ARMI : PENA DI
      MORTE.

      Sicuramente a conti fatti, ci sarebbero MENO
      morti di quelli che ci sono attualmente, e
      sopratutto non ci sarebbero gente
      innocente.Quoto.. google ha fatto una figata pazzesca e non è giusto che paghi per colpa degli USA che producono e vendono armi ai nemici..
      • Oh! Mamma... scrive:
        Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
        - Scritto da: enneci
        Quoto.. google ha fatto una figata pazzesca e non
        è giusto che paghi per colpa degli USA che
        producono e vendono armi ai
        nemici..Eh gia!, le armi le producono solo gli USA!I cinesi non ci pensano proprio, i russi hanno detto che a loro quelle convenzionali non interessano, d'ora in poi solo atomiche, francesi, tedeschi, italiani e inglesi stanno addirittura pensando di cancellare la parola "arma" dai rispettivi vocabolari......Ma per favore.....
        • fabbrica scrive:
          Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
          veramente l'italia è uno dei più grossi esportatori di mine antiuomo...comunque tornando a noi:google earth è un mezzo utilizzato nella vita quotidiana da tutti, non si può colpevolizzare google per questo. Ci sono molti altri mezzi usati sia nella vita civile che in guerra: i cellulari, le auto, i binocoli ecc.ecc.
        • MeMedesimo scrive:
          Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
          - Scritto da: Oh! Mamma...
          - Scritto da: enneci


          Quoto.. google ha fatto una figata pazzesca e
          non

          è giusto che paghi per colpa degli USA che

          producono e vendono armi ai

          nemici..

          Eh gia!, le armi le producono solo gli USA!
          I cinesi non ci pensano proprio, i russi hanno
          detto che a loro quelle convenzionali non
          interessano, d'ora in poi solo atomiche,
          francesi, tedeschi, italiani e inglesi stanno
          addirittura pensando di cancellare la parola
          "arma" dai rispettivi
          vocabolari......
          Ma per favore.....e sempre sti pori cinesi in mezzo! le armi le vendono gli americani anche se non le "producono" direttamente?QUIZchi ha venduto le armi all'iraq negli anni 80 dove vi era il conflitto iraq-iran?chi ha venduto le armi agli afgani nel 60ca per "risolvere" gli screzi con i russipoi se lo stabilimento in cina costa di meno amen! anche la fiat costruisce in cina (o in romania?) ma rimane classificata e classificabile come "italiana"
    • JaM scrive:
      Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
      - Scritto da: Marco Marcoaldi

      REGOLA n.1 del MONDO PERFETTO :

      - Chi Fabbrica, detiene o vende ARMI : PENA DI
      MORTE.
      Oh no! E come lo uccidi? con un'arma? allora anche tu detieni un'arma! E dovrai essere ucciso! E cosi' pure il tuo carnefice, e il carnefice del tuo carnefice, e il carnefice del carnefice del carnefice del....E' la fine del genere umano...
    • Uakko scrive:
      Re: I Fucili e le bombe UCCIDONO
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Arma da guerra ?
      Le guerre si fanno con le armi da fuoco,
      chimiche, batteriologiche o
      nucleari.Quelle sono solo macchine, NOI siamo l'arma.
  • VE LO DICO IO scrive:
    Google Earth è..
    ...un buonissimo ed utilissimo coltello da cucina... e può essere utilizzato praticamente in due modi:1) per tagliare gli alimenti e quindi preparare un succoso piatto2) per uccidere, fare del male al prossimoDetto questo, il problema non è di google ma di chi lo utilizza. Se una persona muore per accoltellamento non è colpa di chi produce coltelli, ma dell'assasino.Quindi cosa possono rispondere quelli di google al riguardo?
  • zio bull scrive:
    Su maps.google.it Israele non si vede!
    Su googlemaps Israele non ha strade segnatehttp://tinyurl.com/2389jxpero' commutando sulla vista satellite, si vede tutto, solo che non si capisce.Me ne sono accorto l'altro giorno che volevo vedere il tetto del tempio di Gerusalemme e non l'ho trovato.
    • Perisher scrive:
      Re: Su maps.google.it Israele non si vede!
      Semplicemente, Google non ha acquistato i dati cartografici di Israele. O non ha trovato nessuno che le vendesse, o costavano troppo. Io ho mappe stradali di tutta la nazione, gentile cortesia dell'HERTZ di TelAviv...Israele, eccettuate poche aree, e' un paese dai servizi molto poco sviluppati, quindi non stupisce che la cartografia sia quantomeno lacunosa.Perisher!
    • marto tortio scrive:
      Re: Su maps.google.it Israele non si vede!
      cavolo è vero le strade fisicamente ci sono in Israele, ma google maps non le segna... per di più nella parte d'egitto confinante con l'Israele è quasi tutta oscurata se vai a zoommare più della metà della barra di zoom... com'è questa storia??
  • Bastard Inside scrive:
    Senza le invenzioni...
    ...dell'odiato occidente sarebbero ancora a fare la jihad con le spade... patetici.
    • arturo scrive:
      Re: Senza le invenzioni...
      - Scritto da: Bastard Inside
      ...dell'odiato occidente sarebbero ancora a fare
      la jihad con le spade...
      patetici.Mentre noi occidentali, con la nostra tecnica, bombardiamo direttamente dal cielo.Preferirei che tutti si combattessero con le spade, amico mio .
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Senza le invenzioni...
        - Scritto da: arturo
        - Scritto da: Bastard Inside

        ...dell'odiato occidente sarebbero ancora a fare

        la jihad con le spade...

        patetici.

        Mentre noi occidentali, con la nostra tecnica,
        bombardiamo direttamente dal
        cielo.

        Preferirei che tutti si combattessero con le
        spade, amico mio
        .Oh be', sarebbe innegabilmente più divertente, ma non certo meno cruento.
      • Energia scrive:
        Re: Senza le invenzioni...
        - Scritto da: arturo
        Preferirei che tutti si combattessero con le
        spade, amico mio
        .Io facevo, per puro gioco e in tutta sicurezza, battaglie medievali con armi in lattice. Solo allora ho capito cosa significavano le guerre all'arma bianca.Per prima cosa, bisogna dimenticare hollywood e il guerriero che rotea la spada parando e uccidendo i nemici.La battaglia si giocava sui numeri. Chi era di più, in genere, vinceva. Questo perché solo i più ricchi avevano l'armatura (e in genere erano anche quelli che restavano ben dietro la battaglia). Gli altri erano vestiti semplicemente o con qualche blanda protezione in cuoio. Scudi? Piccoli e di legno. Armi? Semplici. Le spade, e le armi più efficaci, erano sempre per i ricchi (che nemmeno le usavano).La battaglia inizia con lo schieramento. I due eserciti si mettono uno di fronte l'altro. C'è molta confusione e non si capiscono gli eventuali ordini. La prima linea ha gli scudi (piccoli o grandi a secondo delle possibilità) e avanza lentamente perché molto impacciata. Dietro arcieri e picche. Il momento dello scontro è terrificante. In pratica la tecnica migliore è spingere con lo scudo l'avversario per farlo cadere, travolgerlo, calpestarlo e farlo uccidere dalla seconda linea (ma nelle battaglie che facevo tutto questo, per ovvi motivi di sicurezza, è vietato).Io ho provato sia la prima linea che un piccolo gruppo di attaccanti laterali. In genere chi è in prima linea muore (virtualmente!) dopo circa 10 secondi. Prima di essere colpito avanza (ma da noi si doveva restare fermi) e butta a terra o viene buttato a terra spingendo con lo scudo. Se hai lo scudo, in genere, le eventuali armi non si riescono ad usare.Quando ho provato la terza linea, io ero un gruppo che accerchiava il nemico. In pratica sei senza scudo (per essere veloce) e giri al largo della linea di scontro. Devi correre veloce perché la battaglia dura massimo un paio di minuti. Accerchiato il nemico corri contro di lui per farlo girare e colpire chi ha lo scudo. Questo darà la possibilità ai tuo compagni che si trovano dall'altra parte di colpire a loro volta le persone con lo scudo. E' ovvio che potrai resistere pochissimo. In genere "muori" dopo il primo attacco.Essendo una simulazione, non ci si faceva male, ma anche una semplice ferita a quel tempo poteva portare infezioni e morte. Non è bello adesso, ma non era bello nemmeno a quel tempo fare la guerra. Hollywood era ancora lontana.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Senza le invenzioni...
          contenuto non disponibile
          • Categorico scrive:
            Re: Senza le invenzioni...
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Visto che sei appassionato ti consiglio di
            leggere le ricostruzioni sotriche delle battaglie
            puniche, in particolare Cannes e
            Zama.

            Sono battaglie che hanno 2200 anni e fa veramente
            impressione capire quanto erano avanzati in
            termini di
            tattica.

            La vera differenza tra l'esercito vincente e
            quello perdente era spesso data semplicemente
            dalla capacità di visione del
            comandante.

            Quando ci si trova nella mischia, già giocando un
            deathmatch sul computer ci si rende conto che, in
            certe situazioni si muore senza avere alcuna
            possibilità di fare nulla, indipendentemente
            dalla propria abilità nel
            combattimento.

            Ovvio poi che chi stava in prima linea,
            soprattutto nella zona centrale, era carne da
            macelloInfatti la ferrea disciplina delle falangi e delle testuggini aveva come scopo di garantirne la tenuta nell'urto, dando quindi anche alla prima linea maggiori probabilità di sopravvivenza, questo ritardava o annullava la probabilità di sbandamento della formazione e ne prolungava la durata e letalità dell'impeto, a danno dei nemici, così come l'uso avanzato di truppe veloci come cavalleria e fanteria leggera serviva a cercare di annullare i vantaggi delle formazioni migliori di fanteria pesante nell'urto frontale attaccandole sui lati.Gli arabi dei primi secoli della loro espansione, per esempio, contavano molto sulla cavalleria leggera.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Senza le invenzioni...
            contenuto non disponibile
    • LeoLinux scrive:
      Re: Senza le invenzioni...
      Sei patetico tu... ti dico una cosa sola: cerca l'etimologia di queste 2 parole: algoritmo, algebra.
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Senza le invenzioni...
        - Scritto da: LeoLinux
        Sei patetico tu... ti dico una cosa sola: cerca
        l'etimologia di queste 2 parole: algoritmo,
        algebra.No, sei tu che fai di ogni erba un fascio: i letterati e scienziati arabi dell'epoca d'oro dell'Islam (e pure quelli moderni, ovviamente) non hanno proprio nulla da spartire con gli attuali retrogradi della jihad.
      • Categorico scrive:
        Re: Senza le invenzioni...
        Non mi puoi paragonare Averroè allo sceicco Yassin o a Khomeini, a quel punto per coerenza dovresti anche dire che tutti gli occidentali sono come Platone, gli ebrei come Gesù, etc. I retrogradi violenti e intolleranti sono ingiustificabili, sia che siano occidentali, sia che siano di qualsiasi altro posto.E gli integralisti islamici sono patetici ma purtroppo pericolosi figli di p... proprio come lo erano i nazisti e gli stalinisti (quelli convinti, non quelli che lo erano per forza, per salvare la pelle, non vorrei generalizzare anch'io).
        • eccome no scrive:
          Re: Senza le invenzioni...
          - Scritto da: Categorico
          Non mi puoi paragonare Averroè allo sceicco
          Yassin o a Khomeini, a quel punto per coerenza
          dovresti anche dire che tutti gli occidentali
          sono come Platone, gli ebrei come Gesù, etc. I
          retrogradi violenti e intolleranti sono
          ingiustificabili, sia che siano occidentali, sia
          che siano di qualsiasi altro
          posto.
          E gli integralisti islamici sono patetici ma
          purtroppo pericolosi figli di p... proprio come
          lo erano i nazisti e gli stalinisti (quelli
          convinti, non quelli che lo erano per forza, per
          salvare la pelle, non vorrei generalizzare
          anch'io).Purtroppo, in genere sono proprio quelli cominciano a fare d ogni erba un fascio a essere utiizzati da chi gestisce la propaganda... altrimenti come faresti a convincere la gente a scannarsi?
    • Collagene scrive:
      Re: Senza le invenzioni...
      - Scritto da: Bastard Inside
      ...dell'odiato occidente sarebbero ancora a fare
      la jihad con le spade...
      patetici.Fortunati ! Senza di loro noi manco alle spade saremmo arrivati.
    • er califffo scrive:
      Re: Senza le invenzioni...
      ma cosa centra la jihad coi palestinesi?ti sembrerà strano ma non tutte le guerre in cui compaiono arabi sono dovute alla jihad come non tutte le guerre in cui compaiono occidentali sono dovute al petrolio
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Senza le invenzioni...
        - Scritto da: er califffo
        ma cosa centra la jihad coi palestinesi?
        ti sembrerà strano ma non tutte le guerre in cui
        compaiono arabi sono dovute alla jihad come non
        tutte le guerre in cui compaiono occidentali sono
        dovute al
        petrolioAvresti ragione in teoria, la jihad coi Palestinesi c'entrerebbe come i cavoli a merenda, peccato che Hamas ed Hezbollah vogliano farcela entrare per forza...
Chiudi i commenti