Sony Ericsson: Windows Mobile può attendere

Il produttore nippo-svedese sembra voler rinviare il lancio del modello Xperia X1, il suo primo smartphone dotato del sistema operativo made in Redmond

Roma – Atteso per la seconda metà del 2008, per Sony Ericsson doveva rappresentare una rottura con il passato: ma l’evento è stato rinviato. Il lancio del modello Xperia X1 , primo smartphone della joint venture nippo-svedese dotato di Windows Mobile, non uscirà nel 2008. Per vederlo sarà necessario aspettare il 2009 .

La notizia sembra essere qualcosa più di un rumor: non esistono comunicati stampa né note ufficiali, ma la data di lancio prevista – 10 febbraio 2009 – proviene dal sito Sony Ericsson . Lo smartphone è un modello decisamente hot per il produttore che, finora, aveva dotato i propri apparecchi della piattaforma Symbian OS.

Xperia X1 – ha spiegato il produttore – “unisce Internet mobile e intrattenimento multimediale per rispondere alle esigenze dei consumatori che ricercano un’esperienza mobile d’avanguardia per il lavoro ed il tempo libero”. Quello che colpisce, tuttavia, è che il lancio sia stato previsto esattamente un anno dopo il suo annuncio, una mossa che potrebbe rivelarsi controproducente vista la lunga attesa .

Sony Ericsson non è Apple , Xperia X1 non è iPhone: i modelli sono diversi, ma il produttore nippo-svedese non ha organizzato alcun battage pubblicitario che possa scatenare un hype paragonabile a quello montato sull’attesa del melafonino. Un rinvio protratto così a lungo potrebbe di fatto dare modo alla concorrenza di organizzarsi per rispondere con un prodotto di pari livello e penalizzarne il successo.

Un successo che è a portata di mano vista la dotazione molto ricca dell’apparecchio di software Windows-based, vista la connettività a tutto tondo garantita (reti GSM, EDGE, UMTS, HSDPA e HSUPA, supporto Bluetooth e WiFi), e viste le feature meno telefoniche che completano il quadro (fotocamera da 3,2 megapixel, radio FM con RDS, modulo GPS e slot microSD).

C’è anche chi suppone che la data inserita in elenco possa essere un errore di digitazione, o fare riferimento al lancio su uno specifico mercato . Ma al momento, non essendoci informazioni diverse da parte di Sony Ericsson, sembra che il nuovo Xperia X1 sia parcheggiato ai box.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • effeuno scrive:
    Non credo più nella qualità Microsoft
    Bha!Per quel che può interessarti, ho più difficoltà a leggere certa documentazione in italiano che in lingua inglese.Non so se sono tutti co@@@@ni, ma il cliente presso cui lavoravo certamente si era fatto irretire dal marketing Microsoft, per ammissione dello stesso capoprogetto e del coordinatore (dipendenti del cliente).Per quanto riguarda blog e documentazione, ripeto, ho trovato in giro più domande che risposte a problemi concreti a noi prospettatici.E' certo, che se usi Sharepoint così, come mamma MS te lo propina e magari spendendo soldi per add-on certificati, tutto va a posto. Ma se il cliente vuole una alta personalizzazione del prodotto allora si è nei guai. Posso anche passare per uno molto ignorante in materia informatica, non starò qui a difendermi, ma che personale Microsoft non sappia rispondere a problemi e quesiti da noi rivolti è quello che ci è capitato. Questo è stato un fatto incontrovertibile. Inolter, la documentazione in quantità non implica qualità. Nel passato la documentazione Microsoft (ad es. SDK Win16, SDK Win32, MS SQLServer) era davvero preziosa e gli insight erano illuminanti. Quella che ho trovato su Sharepoint (ma anche su .Net) è sciatta e scialba: anche su questo, forse, sono io ad essere ormai invecchiato troppo.D'altronde mi fa piacere capire che per te è stata una esperienza diversa e molto più facile.Non credo però che lavorerei più con un prodotto del genere. Ripeto, forse sono io che non ne sono più capace. Chissà perché, però, riesco ancora a lavorare con altre tecnologie: e molto più efficacemente. :o-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 marzo 2008 09.30-----------------------------------------------------------
  • nome e cognome scrive:
    guerra persa di microsoft
    Microsoft continua con la filosofia del copiare le ideealtrui come faceva 20 anni fa senza rendersi conto chequesto sistema non funziona più.-Il numero di utenti che passa da windows ad un altro sistema operativocresce inesorabilmente.(mac,linux,bsd...)-Il famosissimo browser perde sempre più clienti a scapito di altriprodotti decisamente megliori(firefox opera safari) e microsoftse n'è accorta cercando di arginare queste perdite distribuendoIE liberamente(mossa inutile)-La guerra al web 2.0 contro google è persa in partenza(vedi la mossa di microsoft di acquisire yahoo)così come il lancio di questi servizi online già offerti dagoogle già da tempo.-Il fatto che alcune soluzioni opensource(database,server giusto per citarni alcuni) siano migliori dei prodotti closed di microsoftla dice lunga.Conclusioni:La politica di marketing di billgay andava bene 20 anni fae stranamente non si è accorto che oggi non può piu funzionare.La Sun tutto questo l'ho ha capito(vedi le recenti acquisizioni)
  • Ma che microsoft della malora scrive:
    LoL
    Cosa centra un serv offerto via web con un sistema operativo Lol :D, credo che uno deivantaggi del primo sia proprio l'indipendenza dal secondo :)Quindi perche prendersela con winzoz :P o linux ??
    • Bill scrive:
      Re: LoL
      - Scritto da: Ma che microsoft della malora
      Cosa centra un serv offerto via web con un
      sistema operativo Lol :D, credo che uno
      deivantaggi del primo sia proprio l'indipendenza
      dal secondo
      :)
      Quindi perche prendersela con winzoz :P o linux ??Per i 5$ che MS paga a chi scrive cazzate sul forum di PI ovvio...Entra anche tu nel nostro gruppo e potrai essere ricco in poco tempo!
  • effeuno scrive:
    Non credo più nella qualità Microsoft
    Ho usato per 6 mesi Office SharePoint Server 2007 e non posso che pensarne molto male. Il supporto Microsoft per il cliente (una gropssa impresa italiana) che aveva acquistato il prodotto fu davvero da piangere. Le promesse del prodotto erano del tutto infondate e la sensazione finale che si aveva era quella di un prodotto in beta venduto come release funzionante.Inoltre, ad una presentazione Microsoft della loro futura puiattaforma di Indexing e, fra le altre cose, presentarono Sharepoint come fulcro centrale della nuova piattaforma per i servizi enterprise.Questa notizia "...poggia su due piattaforme chiave come Exchange Server 2007 e Office SharePoint Server 2007."mi fa fare fosche previsioni per il futuro Microsoft.Però come sanno vendere il fumo quelli del marketing Microsoft, non ce n'è altri! ;-)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 marzo 2008 12.26-----------------------------------------------------------
    • quoto scrive:
      Re: Non credo più nella qualità Microsoft
      - Scritto da: effeuno
      Ho usato per 6 mesi Office SharePoint Server 2007
      e non posso che pensarne molto male.Quoto, io sto iniziando a utilizzarlo da ieri perché sono in una delle fortunate vincitrici (non menzionata nell'articolo)...La documentazione fa a dir poco ridere, il supporto è invece assolutamente da piangere...Io sono entrato in un gruppo che da più di un anno sta integrando tutti i servizi MS in azienda e devo dire che è veramente un bagno si sangue... è un anno che ci devono installare vista e per grossi problemi siamo ancora a carissimo amico :(Sharepoint è veramente la tomba della civiltà... Exchange perlomeno è una piattaforma consolidata negli anniSigh che tristezza
      • Lamenti Lamenti... scrive:
        Re: Non credo più nella qualità Microsoft
        Sarebbe bello se invece di lamentarvi genericamente poteste descrivere quali sono i problemi che avete con SharePoint, ad esempio.Chi e come sono stati portati avanti i progetti di pianificazione e installazione dei prodotti? Dimensionamenti adeguati? E prima ancora qualcuno ha valutato se quella era la tecnologia giusta per risolvere i vostri problemi? Chi conosce bene il mondo degli strumenti di collaborazione, dai portali in giù, sa che il mondo è pieno di progetti fatti con i piedi con qualsiasi tecnologia utilizzata, dalla share di rete in su.SharePoint non è perfetto, ma è sicuramente tra i prodotti più interessanti su quel mercato.Alternative?
        • effeuno scrive:
          Re: Non credo più nella qualità Microsoft
          Brevemente, su Sharepoint:Documentazione API davvero carente in qualità e quantità, del tipo:funzione ( )Input: un valore di tipo Descizione la funzione imposta questo con il valore di par1.Totalmente tautologico e quindi priva di informazione. Inoltre, alcune info sono solo in pagine in giapponese (sic!). Prova a cercare in giro per forum, blog e anche tra i forum Microsoft dedicati a Sharepoint. Ci sono più domande fatte che risposte date!Riguardo alla situazione del cliente, questo voleva sostituire uno dei suoi portali aziendali (ed eventualmente in seguito qualche altro) scritto in Java con un altro utilizzando Sharepoint.1) Al cliente è stato fatto credere da consulenti Microsoft it che avrebbero avuto un portale simile al precedente ma con tutti gli annessi e connessi promessi da Sharepoint (ad es. i workflow), utilizzando però il solo Designer e senza *mai* scrivere codice C#. Salvo dire all'ultimo momento che non era possibile fare ciò che sin dal primo momento il cliente voleva (utilizzo massiccio dei workflow) *senza* scrivere i workflow in C#.2)Nessuno dei consulenti Microsoft it ha mai detto che personalizzare l'interfaccia utente, _come_il_cliente_la_voleva_fin_dall'inizio_, era altamente sconsigliato nella stessa documentazione Microsoft. L'amara verità haportato a creare degli accrocchi obbrobriosi per poter supportare l'interfaccia utente e la struttura gerarchica di portali/sottoportali richiesta.Anche l'uso delle liste di sharepoint, per contenere gli articoli da pubblicare sui portali erano insufficienti per quello che l'utente voleva fare. Meglio sarebbe stato, per il progetto in questione l'utilizzo di una piattaforma di puro Content Management personalizzabile *fin dall'inizio* con un minimo di programmazione (cosa che il cliente escludeva fin dall'inizio --"Ma alla demo mi anno assicurato che non è necessario programmmare per ottenere QUESTO!"-- e che però ha poi dovoto *per forza* fare). Ovviamente i consulenti Microsot it si sono guardati dal suggerire altro, mentre noi consulenti _altri_ purtroppo ci scontravamo contro un muro di gomma quando suggerivamo altre possibilità.Ora mi devo fermare, perché il tempo è tiranno, ma potrei ancora argomentare.
          • Lamenti Lamenti... scrive:
            Re: Non credo più nella qualità Microsoft
            Caro effeuno,credo che l'ignoranza sia una brutta bestia, in qualsiasi contesto la si trovi. Il fatto che uno non abbia competenze per lavorare con un determinato tipo di strumenti darà risultati pessimi con qualsiasi tipo di tecnologia, da Java a SharePoint.Dire che le tecnologie Microsoft non sono documentate adeguatamente è una grandissima palla, tant'è che nessuno dei concorrenti, IBM compresa, ha tanta e tale ampiezza nella documentazione.Se tu avessi la capacità almeno di cercare in rete, troveresti una quantità di risorse sulle tecnologie SharePoint, dalla pianificazione e dimensionamento dei sistemi (tipicamente sottodimensionati e configurati male) alle varie componenti per lo sviluppo di soluzioni su quella piattaforma.Un esempio:http://msdn2.microsoft.com/en-us/office/aa905503.aspxhttp://technet.microsoft.com/en-us/office/sharepointserver/default.aspx?wt.svl=leftnavhttp://msdn2.microsoft.com/en-us/office/aa905503.aspxVogliamo poi parlare di communities e blog vari?http://sharepoint.microsoft.com/sharepoint/default.aspxhttp://www.officesharepointpro.com/Giusto per citarne alcuni che si trovano in 5 minuti.Che c'è? Non sarai uno di quelli che se non c'è la documentazione in Italiano allora io riesco a leggere?SharePoint quest'anno supererà la soglia di 1B$ di fatturato, enormemente di più di tutta la miriade di prodottini vari per l'implementazione di soluzioni di collaboration... ma sono proprio tutti così coglioni secondo te i clienti in giro per il mondo?Mah...
  • ray scrive:
    Anche questa volta MS è arrivata...
    ...dopo!http://yep.it/gap:-)
    • Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach scrive:
      Re: Anche questa volta MS è arrivata...
      - Scritto da: ray
      ...dopo!

      http://yep.it/gap

      :-)Avevi qualche dubbio? :p
    • BLah scrive:
      Re: Anche questa volta MS è arrivata...
      Ma chi la conosce sta roba!Ma cos'è la gara a chi scova il software più sfigato della rete?
      • Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach scrive:
        Re: Anche questa volta MS è arrivata...
        - Scritto da: BLah
        Ma chi la conosce sta roba!

        Ma cos'è la gara a chi scova il software più
        sfigato della
        rete?Ah, quindi mighty MS arriva alle cose dopo gli sfigati?
  • Redmond 2008 scrive:
    Commento sulla moderazione
    Non capisco perché il mio commento qui sopra è stato moderato.Io penso veramente le cose che scrivo e mi sembrava uno spunto interessante di discussione.Lungi da me l'intenzione di provocare inutili flames.
    • Anonimo scrive:
      Re: Commento sulla moderazione
      - Scritto da: Redmond 2008
      Non capisco perché il mio commento qui sopra è
      stato
      moderato.Per lo stesso motivo per cui se fai un post pro Linux nessuno (o quasi) ti dice niente, mentre se lo fai pro MS ti bollano come troll.Il solito due pesi e due misure.
      • Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach scrive:
        Re: Commento sulla moderazione
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Redmond 2008

        Non capisco perché il mio commento qui sopra è

        stato

        moderato.

        Per lo stesso motivo per cui se fai un post pro
        Linux nessuno (o quasi) ti dice niente, mentre se
        lo fai pro MS ti bollano come
        troll.
        Il solito due pesi e due misure.Ma che bravi i Ballmer Boyz, se la cantano e se la suonano fra loro......Se per caso vi venisse voglia di fare anche dell'altro, però, siete pregati di appartarvi, qui ci potrebbero essere dei bambini... :o :p
    • Parolaro scrive:
      Re: Commento sulla moderazione
      - Scritto da: Redmond 2008
      Non capisco perché il mio commento qui sopra è
      stato
      moderato.
      Io penso veramente le cose che scrivo e mi
      sembrava uno spunto interessante di
      discussione.
      Lungi da me l'intenzione di provocare inutili
      flames. :D :D :D
  • Pinco Pallino scrive:
    I servizi di Microsoft
    Anche in questo caso Microsoft si è dimostrata l'azienda leader del mercato, offrendo servizi di ottima qualità, anche se i linari sicuramente diranno il contrario.La verità è che Linux non avrà mai tutti questi servizi!
    • Anonimo scrive:
      Re: I servizi di Microsoft
      - Scritto da: Pinco Pallino
      Anche in questo caso Microsoft si è dimostrata
      l'azienda leader del mercato, offrendo servizi di
      ottima qualità, anche se i linari sicuramente
      diranno il
      contrario.
      La verità è che Linux non avrà mai tutti questi
      servizi!Quoto.
      • RObba scrive:
        Re: I servizi di Microsoft
        Fuahahahahaha!!!!Troooppo comici...mai sentito di Xorg, tunnelig ssh, export display?no evidentemente non credo...Sfido che ms sta bene con gente che prende come novita cosa che vi erano gia anche solo con Citrix ben piu di un 5 anni fa...Ma andate a nascondervi buffoni...
        • BLah scrive:
          Re: I servizi di Microsoft
          - Scritto da: RObba
          mai sentito di Xorg, tunnelig ssh, export display?Mai.Ed è grave per un servizio non farsi cagare dal pubblico. Oppure oggi deve essere il cliente a scoprire? Il mercato al contrario praticamente...
          • krane scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            - Scritto da: BLah
            - Scritto da: RObba

            mai sentito di Xorg, tunnelig ssh, export display?
            Mai.Allora forse non ti e' mai servito utilizzarli.
            Ed è grave per un servizio non farsi cagare dal
            pubblico. Non e' un servizio ma una serie di programmi che si utilizzano allo scopo di ottenere quello che serve.
            Oppure oggi deve essere il cliente a scoprire? Mha, non so, chi altri dovrebbe conosce le esigenze ?
            Il mercato al contrario praticamente...Quello che tu chiami mercato e' spam: offrire servizi inutili a chi non servono allo scopo di farglieli conoscere a scopo pubblicitario.Che mi frega a me di conoscere quel servizio se non mi serve ?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            allo stesso modo è spam la pubblicità sui giornali e in tv.Ma che ragionamento è?Sai cos'è lo spam o hai imparato oggi una parola nuova e la usi a caso?Sta a vedere che posso denunciare Canale 5 perchè a me i tampax non servono.
          • krane scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            - Scritto da: Renji Abarai
            allo stesso modo è spam la pubblicità sui
            giornali e in tv.
            Ma che ragionamento è?E' il ragionamento del tizio che si lamentava di non aver mai sentito nominare dei programmi, come se i programmi una volta compilati automagicamente mandassero uno spot in tivvu.
            Sai cos'è lo spam o hai imparato oggi una parola
            nuova e la usi a caso?E tu leggi il discorso o apri un post a caso e scassi il caz...
            Sta a vedere che posso denunciare Canale 5 perchè a me i tampax non servono.Chi ha parlato di denunce a parte te ???
          • Renji Abarai scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            lo spam è denunciabile.Poi vabbè parlar con te è solo per dare aria ai denti.
          • krane scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            - Scritto da: Renji Abarai
            lo spam è denunciabile.
            Poi vabbè parlar con te è solo per dare aria ai
            denti.Per te un po' parlare con tutti e' dare aria ai denti.
          • RObba scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            Mi pare che valga denunciare per pubblicità ingannevole no?Ok magari non è questo il caso però dare come novità una cosa gia presente da tempo sul mercato cos'è?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            scusa ma dove c'è scritto che è spacciata come novità?
          • RObba scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            Scusa hai ragione...Ho letto beta e quindi intendevo novita per microsoft...Lungi da me pensare che una reale novita possa nascere da Redmond...Cmq nulla da dire, nessuna novità...Hai ragione...
          • Homo simbolicus scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            Guarda che lo hanno aperto alle piccole/medie imprese proprio perché lazienda da 5000 dipendenti che ha bisogno di una cosa del genere se la fa da sola con un cantinaro che usa i programmino già citati sopra per farlo (senza fornire dati a MS, azienda americana invischiata con il controllo dellIT statunitense, memento Echelon)Poi certo il servizio MS è in grado di usarlo anche mio nonno in carriola ma come tutte le cose MS funzionerà per fare solo ed esclusivamente quello che vogliono loro (e tra laltro vorrei vedere come tutelano la privacy dei MIEI documenti e cosa mi garantiscono), le funzioni interessanti saranno a pagamento ma farcite di pubblicità (come MSDN, è un orrore pagare e beccarsi la pubblicità per una cosa che è uno strumento di lavoro per moltissimi) quindi è molto più interessante come concorrente diretto di google docs con una spruzzatina di business, o pro come si dice ora
          • Lamenti Lamenti... scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            Pagare MSDN e avere la pubblicità? Ma sei fuori? Ma lo sai che cosa è un abbonamento a MSDN?
          • BlueSky scrive:
            Re: I servizi di Microsoft
            - Scritto da: BLah
            Ed è grave per un servizio non farsi cagare dal
            pubblico. Oppure oggi deve essere il cliente a
            scoprire? Il mercato al contrario
            praticamente...Una cosa è la mancanza di pubblicità, un'altra la mancanza delle tecnologie. E comunque per chi conosceva Linux, e si fosse documentato un po' (es con Appunti di informatica libera), queste cose non erano affatto sconosciute.
    • masaniello scrive:
      Re: I servizi di Microsoft
      - Scritto da: Pinco Pallino
      ...
      La verità è che Linux non avrà mai tutti questi
      servizi!direi, piuttosto, che Linux ed il mondo ad esso collegato è formato soprattutto da singole persone o piccole aziende che non hanno 50miliardi di dollari da spendere liberamente. Benvenuta, per ciò, Microsoft ma evitiamo di farci strangolare concedendo tutto a lei ;-)
    • kattle87 scrive:
      Re: I servizi di Microsoft
      - Scritto da: Pinco Pallino
      Anche in questo caso Microsoft si è dimostrata
      l'azienda leader del mercatofin qui siamo daccordo...
      offrendo servizi di
      ottima qualitàquesto è tutto da vedere... E' ancora una beta... e chissà cosa può uscire!
      anche se i linari sicuramente
      diranno il
      contrario.
      La verità è che Linux non avrà mai tutti questi
      servizi!Questo non lo puoi dire.... Il futuro neanche Nostradamus lo beccava... Poi guarda che anche solo con Googledocs e altri sw si riesce a collaborare sullo stesso documento...
    • Disgraziato scrive:
      Re: I servizi di Microsoft
      - Scritto da: Pinco Pallino
      Anche in questo caso Microsoft si è dimostrata
      l'azienda leader del mercato, offrendo servizi di
      ottima qualità (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Redmond 2008 scrive:
    I linari queste cose se le sognano
    Burubuntu e OOo che servizio online vi offrono?(win)(apple)
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: I linari queste cose se le sognano
      - Scritto da: Redmond 2008
      Burubuntu e OOo che servizio online vi offrono?

      (win)(apple)Ho pensato esattamente la stessa cosa!http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2208943&m=2209076#p2209076
      • Redmond 2008 scrive:
        Re: I linari queste cose se le sognano
        Del resto è una verità autoevidente: è normale che più persone se ne accorgano.Ma tanto tra 10 minuti questa pagina sarà infestata da sorciari fanatici che diranno che i servizi MS fanno schifo e che loro con telnet e ping fanno molto di più.E io starò sveglio per farmi 4 risate.
Chiudi i commenti