Sony PSP, il downgrade è possibile

Dopo la notizia della presenza di una falla all'interno del firmware 2.0, la comunità hacker della PSP ha trovato il modo di sfruttarlo per effettuarne il downgrade alla versione 1.5

Roma – Il bug scoperto pochi giorni fa nel firmware 2.00 della PlayStation Portable (PSP) può essere sfruttato, come molti avevano intuito subito, per effettuare il downgrade dello stesso firmware e aggirare tutte le protezioni recentemente aggiunte da Sony.

Come si ricorderà, la falla del nuovo firmware può essere sfruttata attraverso l’utilizzo di due immagini, una in formato PNG e l’altra in formato TIFF, contenenti alcune righe di codice in grado di innescare un errore di buffer overflow. Con questo metodo è possibile eseguire al massimo 64 KB di codice, sufficienti per acquisire il controllo della console.

Downgrade in corso Seguendo le istruzioni disponibili su diversi siti e forum, al riavvio successivo la PSP riconoscerà la versione precedente del firmware come se fosse un upgrade (in condizioni normali la console riporterebbe che il firmware presente è più aggiornato), e sarà così possibile procedere al downgrade . In altre parole, sarà possibile sostituire il firmware 2.00 con la vecchia versione 1.50, l’ultima che rende possibile l’utilizzo di codice sprovvisto di firma digitale (unsigned): ciò consente di far girare qualsiasi tipo di programma amatoriale, compresi emulatori e giochi “fatti in casa”.

Il downgrade del firmware consente altresì di eseguire i cosiddetti loader , o UMD Emulator , utilizzati per l’avvio di giochi in formato ISO archiviati sulla Memory Stick.

Sony aveva dichiarato guerra alla pirateria sin dall’introduzione della PSP, ed ogni versione del firmware finora rilasciata conteneva i fix per le falle scoperte fino a quel momento, oltre ad una serie di migliorie.

Le PSP europee, di fabbrica, sono già dotate del firmware 1.52, al momento certamente il più robusto: per le versioni 1.51 e 1.52, infatti, non sono ancora stati scoperti dei bug che consentano l’esecuzione di codice non firmato.

Sono molti gli utenti europei che hanno effettuato l’upgrade alla tanto agognata versione 2.00, rilasciata da Sony poco prima del debutto della versione europea a settembre. Le novità offerte dall’upgrade sono la compatibilità con nuovi formati audio e video (MP4 AAC, Wav, MP4 AVC), la possibilità di visualizzare immagini TIFF, GIF e BMP e di scambiarle tra due PSP, la possibilità di cambiare lo sfondo, il supporto al protocollo di sicurezza wireless WPA-PSK e un browser web ufficiale, con tanto di compatibilità HTML 4.01.

Il prossimo passo di Sony sarà sicuramente quello di rilasciare un firmware 2.00 revisionato e, per costringere gli utenti ad aggiornare le proprie console, lo renderà probabilmente indipsensabile per far partire tutti gli UMD di nuova uscita, inoltre lo includerà in tutti i nuovi giochi. Ma per gli utenti più smaliziati questi potrebbero rivelarsi ostacoli di poco conto.

Giovanni Fedele

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    LIBIDINE.. LO VOGLIO !!
    Lo voglio.. quanto costa?Ne prenoto uno subito..
  • Anonimo scrive:
    consumo ridotto
    se un computer dotato di chips magnetici non sviluppasse tutto quel calore che è necessario dissipare usando i computers a transistors allora suppongo che i suddetti sistemi permetterebbero anche un evidente risparmio energetico un altro vantaggio del quale tenere conto perchè ad esempio con questa tecnologia le batterie dei PC portatili durerebbero molto di più
  • Anonimo scrive:
    mi auguro che i chip siano schermati
    se no basta una semplice calamita appoggiata sullo chassis e sai che schermata blu, per non parlare di temporali, cellulari che squillano ecc. ecc.
    • Anonimo scrive:
      Re: mi auguro che i chip siano schermati
      Pensi forse che e' stato in grado di progettare una cosa del genere abbia trascurato un simile particolare?Non credo si tratti di sprovveduti ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: mi auguro che i chip siano schermati
      - Scritto da: Anonimo
      se no basta una semplice calamita appoggiata
      sullo chassis e sai che schermata blu, per non
      parlare di temporali, cellulari che squillano
      ecc. ecc.Sinceramente non sono a conoscenza di nessun materiale in grado di schermare un campo magnetico, ma probabilmente è un'ignoranza mia... qualcuno ne sa qualcosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: mi auguro che i chip siano schermati
        - Scritto da: Wakko Warner
        Sinceramente non sono a conoscenza di nessun
        materiale in grado di schermare un campo
        magnetico, ma probabilmente è un'ignoranza mia...
        qualcuno ne sa qualcosa?Mah... Forse una lastrina di ferro? :p
        • Anonimo scrive:
          Re: mi auguro che i chip siano schermati
          - Scritto da: Anonimo
          Mah... Forse una lastrina di ferro? :pDa quando in qua il ferro scherma i campi magnetici?
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            Teoria della gabbia di faraday:se sei in macchina e un fulmine colpisce la tua macchina, tu non ti fai proprio niente: le cariche di energia restano sulla superficie esterna della gabbia di metallo in cui sei imprigionato.Se però apri la portiera mentre il fulmine ti prende, beh, auguri :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo
            Teoria della gabbia di faraday:Scusa ma questo vale per i campi elettrici... non c'entra un tubo con i campi magnetici...Stai pur certo che se passi con l'auto sotto un magnete da sfasciacarrozze acceso il tuo orologio si "attacca" al soffitto come fosse incollato con il Bostick
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            L'unica cosa che può schermare un campo magnetico è un materiale diamagnetico, come certi superconduttori.Un materiale diamagnetico è un materiale all'interno del quale le linne del campo magnetico sono meno intense che all'esterno, in un diamagnetico perfetto le linee del campo non entrano..gli passano attorno
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Wakko Warner

            Da quando in qua il ferro scherma i campi
            magnetici?Ah no? mio caro secchione saputello? allora mi spieghi perché Superman non vedeva attraverso il piombo?
        • Anonimo scrive:
          5 --
          PIOMBO
      • The Raptus scrive:
        Re: mi auguro che i chip siano schermati
        www.nve.com (mi pare, ora nn posso controllare.Usando 'sto cosino mi hanno parlato del mumetal, che scherma se usato tipo gabbia di faraday.Ma quanto NON detto in questo articoo nn è tanto su un computer magnetico, ma che utilizzano invece di una coppia di transistor per creare la porta logica un sistema differente. Insomma non un flusso di elettroni (che genera calore) ma qualcosa riguardante lo spin dell'elettrone.In effetti non è molto ben scritto, nn si capisce nulla oltre al titolo!Ma non preoccuparti: robe simili le vedremo tra non meno di 5 anni "sul mercato", più ragionevolmente 10. Per non parlare di quante cose simili leggi che poi vanno in una bolla di sapone ... bolla di new economy!
        • Anonimo scrive:
          Re: mi auguro che i chip siano schermati
          - Scritto da: The Raptus
          www.nve.com (mi pare, ora nn posso controllare.
          Usando 'sto cosino mi hanno parlato del mumetal,
          che scherma se usato tipo gabbia di faraday.

          Ma quanto NON detto in questo articoo nn è tanto
          su un computer magnetico, ma che utilizzano
          invece di una coppia di transistor per creare la
          porta logica un sistema differente. Insomma non
          un flusso di elettroni (che genera calore) ma
          qualcosa riguardante lo spin dell'elettrone.

          In effetti non è molto ben scritto, nn si capisce
          nulla oltre al titolo!

          Ma non preoccuparti: robe simili le vedremo tra
          non meno di 5 anni "sul mercato", più
          ragionevolmente 10. Per non parlare di quante
          cose simili leggi che poi vanno in una bolla di
          sapone ... bolla di new economy!In effetti ci sono ben pochi metodi per schermare un campo magnetico, e tutti costosissimi e di difficile implementazione.Resta di fatto che, in teoria, non servirebbe cmq farlo (schermare). Provate ad avvicinare un magnete o un cellulare in trasmissione alla vostra mother board, ne vedrete delle belle.Più che altro, con questa nuova tecnologia, si andrebbe a sfruttare più un campo di forza (magnetismo), che un flusso di elettroni. Meno calore sviluppato, maggior velocità (il campo magnetico, da un punto di vista di velocità, è veloce più della luce).
          • napodano scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati

            (il campo magnetico, da un punto di vista di velocità, è
            veloce più della luce)Signore e signori, abbiamo il nuovo Enstein
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: napodano

            (il campo magnetico, da un punto di vista di
            velocità, è

            veloce più della luce)

            Signore e signori, abbiamo il nuovo Ensteinehm.. guarda che è vero.. la velocità della luce è un limiet solo per particelle che sono dotate di massa propria.. il compa magnetico non è dotato di masas propria...
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati

            - Scritto da: napodano


            (il campo magnetico, da un punto di vista di

            velocità, è


            veloce più della luce)

            ERESIA!ma che dici?la velocità dalla luce è raggiungibile SOLO da particelle con una qualche massa...come i fotoni.Anzi, per la verità le particelle che non hanno massa viaggiano SEMPRE alla velocità della luce [anche xkè "ciò che non è vietato è obbligatorio"] !il campo magnetico è mediato (cioè è composto) dai fotoni, quindi al massimo viaggia a c e non potrà MAI superare tale limite.http://www.fmboschetto.it/tde/4_4.htmalmeno la fisica di base....shdx
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            minc**** ma è mai possibile che nessuno abbia mai sentito parlare della natura dualistica della luce.boh poi quello che dice che da un punto di vista della velocità è più veloce un campo risèpetto ad una particella? Vi ricordo delle definizioni più aggiornate di fisica.CAMPO = FORZA = INTERAZIONE DI PARTICELLEad ogni campo corrisponde un interazione di particelle.
          • Azagga scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            gente che scrive di campi di forzagente che scrive di cariche di energiagente che scrive che i fotoni hanno massagente che scrive campo=forza....ho i brividips: si, il mumetal scherma i campi magnetici, e si, costicchia, ma non troppo.pps: un altro metodo comunemente usato è coprire un campo di disturbo imponendo un campo intenso ma noto, in cui gli effetti del campo di disturbo sono trscurabili
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            Penso che avesse in mente la meccanica non relativistica, le cui equazioni figurano interazioni istantanee.Chiaro che ogni equazione o teoria è sempre un'approssimazione, ma adesso che ci penso mi viene in mente: esiste un esperimento che mostri che la gravità non è istantanea, nei limiti degli apparati di rilevazione? Cioè che mostri che la gravità si propaga a una velocità finita?Per l'elettromagnetismo, la sua complessità sta nel fatto che descrive un'interazione che si propaga alla velocità della luce. Pensando alle onde elettromagnetiche è ovvio, meno intuitivo se si pensa a calamite, induzione magnetica e simili fenomeni.
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            non è meno ovvio, se la gente studiasse sui libri invece che su wikipedia, si renderebbero tutti conto che campo magnetico e campo elettrico sono la STESSA IDENTICA cosa, cambia solo il modo in cui vengono visti, provate a trasformare il tensore elettromagnetico con le trasformazioni di lorentz e vedeteun campo magnetico in un sistema di riferimento può trasformarsi in campo elettrico e vice versa
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati

            non è meno ovvio, se la gente studiasse sui libri
            invece che su wikipedia, si renderebbero tutti
            conto che campo magnetico e campo elettrico sono
            la STESSA IDENTICA cosa, cambia solo il modo in
            cui vengono visti, provate a trasformare il
            tensore elettromagnetico con le trasformazioni di
            lorentz e vedete

            un campo magnetico in un sistema di riferimento
            può trasformarsi in campo elettrico e vice versaMi sembra d'aver visto tempo fa una cosa simile. Però quando si tirano fuori i tensori si esce dal campo dell'ovvio. Intendo intuitivo, mentalmente visualizzabile senza fare dei calcoli.Purtroppo le mie nozioni di elettromagnetismo sono quelle che mi hanno insegnato, cioè mostruosamente carenti. Ogni volta che saltava fuori qualche contraddizione non spiegabile con quanto imparato, il professore affermava che "in realtà il campo elettromagnetico è un tensore" e che ciò risolveva l'apparente contraddizione, evitando così di affrontare l'argomento e dovere una spiegazione. Ovviamente al secondo anno i tensori non li si è ancora studiati.
            se la gente studiasse sui libri
            invece che su wikipediaPurtroppo il Web fornisce informazioni di alto livello in campo informatico, per il resto è difficile trovarne.
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            esistono sempre i libri, puoi leggerti "A Treatise On Electricity And Magnetism" di Maxwell, nonostante non contenga roba che riguarda il tensore elettromagnetico (beh, quando Maxwell lo scrisse ricci-curbastro e levi-civita erano studenti o forse ancora dovevano nascere :)), però fa capire lo stesso il fatto che campo magnetico ed elettrico sono uguali, in più è quanto di meglio esiste sulla teoria elettromagnetica, nonostante Maxwell tenti di descrivere l'etere :)
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati

            puoi leggerti "A Treatise On Electricity
            And Magnetism" di MaxwellAttualmente ho poco spazio-memoria, e quando ho tempo per leggere sono troppo stanco per un genere di libri che non va proprio giù come l'olio, e senza figure di donne nude. Forse in futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo
            non è meno ovvio, se la gente studiasse sui libri
            invece che su wikipedia, si renderebbero tuttiAllora visto che tu lo sai, vai su wikipedia e scrivilo, così anche quelli "che studiano su wikipedia" ne sapranno qualcosa in più.facile no?
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo

            non è meno ovvio, se la gente studiasse sui libri

            invece che su wikipedia, si renderebbero tutti

            Allora visto che tu lo sai, vai su wikipedia e
            scrivilo, così anche quelli "che studiano su
            wikipedia" ne sapranno qualcosa in più.
            facile no?Facile per i wikipedisti, si.
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: Wikipedia
            è mantenuta da studenti entusiasti. Quando uno arriva a capire il tensore elettromagnetico è ormai scettico e disilluso, ha poco tempo e preferisce trascorrerlo in altro modo. E ancor meno denaro, dopo tutto quel che ha studiato, per cui non è più disposto a fare cose gratis. Peccato, però.
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            la velocità della luce è un limite per la trasmissione delle informazioni, dato che gli effetti superluminali esistono, infatti tanto per chiarire, un onda elettromagnetica si propaga ad una velocità superiore a c dentro un dielettrico con particolari caratteristiche, ma la velocità maggiore di c è quella di fase, quella che riguarda il trasporto delle informazioni è la velocità di gruppo che non va mai più veloce di c (almeno quasi mai)basta con wikipedia sue tanto per dire, i fotoni e i neutrini che sono particelle senza massa (anche se dire senza massa è sbagliato, dato che entrambe le particelle esibiscono comportamenti corpuscolari, data l'equivalenza massa-energia, i fotoni hanno anche una massa, così come i neutrini), viaggiano a c nel vuoto, per rallentare in presenza di un mezzo dielettrico (quindi con indice di rifrazione
            1, tipo l'aria (anche se è 1,0001), il vetro, ecc...)forse non tutti sono a conoscenza degli sviluppi della meccanica ondulatoria, ma parlare di particelle con o senza massa non ha più molto senso, considerato il dualismo onda-particella, infatti per spiegare alcuni effetti bisogna attribuire una massa al fotone (che si può calcolare), per spiegarne altri bisogna prendere in considerazione le proprietà ondulatorie
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo

            e tanto per dire, i fotoni e i neutrini che sono
            particelle senza massa (anche se dire senza massa
            è sbagliato, dato che entrambe le particelle
            esibiscono comportamenti corpuscolari, data
            l'equivalenza massa-energia, i fotoni hanno anche
            una massa, così come i neutrini),Ma che stai a dì? I fotoni hanno massa PROPRIA nulla ma quantità di moto non nulla!
            forse non tutti sono a conoscenza degli sviluppi
            della meccanica ondulatoria, ma parlare di
            particelle con o senza massa non ha più molto
            senso, considerato il dualismo onda-particella,
            infatti per spiegare alcuni effetti bisogna
            attribuire una massa al fotone (che si può
            calcolare), per spiegarne altri bisogna prendere
            in considerazione le proprietà ondulatorieMio dio, ma queste cose le leggete sul topolino o sul focus? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            si e chi ha parlato di quantità di moto? io ste cose le studio dato che faccio fisica da 3 anni caro, non le leggo su wikipedia, sai almeno da dove viene la quantità di moto del fotone? vai a leggere wikipedia va
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo
            si e chi ha parlato di quantità di moto?Mi sembra che si faccia l'associazione ha quantità di moto quindi ha massa.
            io ste
            cose le studio dato che faccio fisica da 3 anni
            caro, non le leggo su wikipedia, sai almeno da
            dove viene la quantità di moto del fotone? vai a
            leggere wikipedia vaCiccio, corsi universitari di fisica li ho fatti pure io. Se non capisci che il fotone non ha massa propria (anche se ha massa relativistica) sei proprio messo male.
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            Credo che si riferisse alla velocita' della luce nel mezzo considerato.Ci sono particelle che vanno piu' veloci della luce in alcuni mezzi , ma mai oltre i 300.000 km/s ( circa ) , che e' la velocita' della luce nel vuoto.Per tutti , l'effetto Cerenkov da' una chiara idea.Ciao a tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            Einstein si rivolta....
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            - Scritto da: Anonimo
            Credo che si riferisse alla velocita' della luce
            nel mezzo considerato.

            Ci sono particelle che vanno piu' veloci della
            luce in alcuni mezzi , ma mai oltre i 300.000
            km/s ( circa ) , che e' la velocita' della luce
            nel vuoto.

            Per tutti , l'effetto Cerenkov da' una chiara
            idea.

            Ciao a tutti Per tutti, per piacere studiate prima di dire certe cavolate, che magari qualcuno ci crede pure!
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            si per te il fatto che non sai che stai dicendo è una chiara idea!la velocità della luce non è un limite cacchio, è un limite per il propagarsi delle informazioni, le onde em possono viaggiare a velocità maggiori di c in alcuni mezzi dielettrici, ma è la velocità di fase, quindi non viene violato nessun principio relativistico, per favore non leggete focus
          • Anonimo scrive:
            Re: mi auguro che i chip siano schermati
            wow eccone un altro che studia fisica su wikipedia o su focus, ben venuto!!!allora tanto per cominciare, il campo magnetico, come il campo elettrico, fa parte di un unica entità, il campo elettromagnetico (infatti passando da un sistema di riferimento all'altro il campo magnetico può trasformarsi nel campo elettrico e vice versa), le interazioni del campo elettromagnetico sono mediate dai fotoni, che sono particelle non dotate di una massa propria (anche se spesso esibiscono comportamenti corpuscolari, ma è dovuto all'equivalenza massa-energia), che viaggiano al massimo alla velocità della luce nel vuoto, tuttavia, è possibile che le onde elettromagnetiche possano viaggiare ad una velocità superiore a quella della luce passando in certi mezzi dielettrici (in cui la parte reale dell'indice di rifrazione complesso è minore di 1), però si tratta della velocità di fase dell'onda (propagazione del fronte d'onda) e non della velocità di gruppo che è la velocità che interessa nel caso di trasmissione delle informazioni (infatti un onda non modulata non porta nessuna informazione, quindi può propagarsi ad una velocità maggiore di c, come avviene sperimentalmente), detto questo, per favore smettetla di fare i sapientoni di fisica senza sapere minimamente di ciò che parlatagente che parla di spin come se fosse un laureato in fisica e poi cita wikipedia, ma si può!se volete conoscere la fisica STUDIATELA all'università passando le notti sui libri, non leggetela su wikipedia, sennò poi ci ritroviamo con gente che parla di forze che si propagano, cariche magnetiche e amenità simili
      • Marlenus scrive:
        Re: mi auguro che i chip siano schermati
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        se no basta una semplice calamita appoggiata

        sullo chassis e sai che schermata blu, per non

        parlare di temporali, cellulari che squillano

        ecc. ecc.

        Sinceramente non sono a conoscenza di nessun
        materiale in grado di schermare un campo
        magnetico, ma probabilmente è un'ignoranza mia...
        qualcuno ne sa qualcosa?Prova questo link:http://www.lessemf.com/mag-shld.htmlchiaramente non fa miracoli. I campi magnetici sono una brutta bestia.
      • Anonimo scrive:
        E' semplice bloccare il campo magnetico
        Vengono chiamati materiali diamagnetici.Ovvero materiali ch e non permettono il campo magnetico di attraversarli.In natura ci sono diversi materiali con queste caratteristiche, il rame, il berilio ecc... ne sono un esempio, anche se questi materiali non permettono di bloccare completamente i campi magnetici.Attualmente gli unici materiali in grado di bloccare completamente un campo magnetico sono i superconduttori.In questo caso però credo (non ne ho alcuna certezza) che questi chip si basino su variazioni infinitesimali e ben specifiche del campo magnetico, e quindi se metti vicino un bel magnete non credo gli faccia ne caldo ne freddo.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' semplice bloccare il campo magnet
          eccone un altro che studia su wikipedia! allegria!i materiali diamagnetici non bloccano il campo magnetico, semplicemente sono dotati di un momento magnetico proprio dovuto alla sola precessione di Larmor, ed è un effetto molto piccolo, per questo motivo in presenza di un campo magnetico non subiscono alterazioni apprezzabili (e non c'è polarizzazione per orientamento, come accade nelle sostanze ferromagnetiche o paramagnetiche)
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            Da ciò che dici quindi materiali amagnetici come il legno, la plastica e altro invece sarebbero influenzati dal magnetismo...Non mi risulta proprio.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            non si dice amagnetici!!!!!!!!!!!!!!!!!!si dice diamagnetici!!!e comunque a me risulta invece, e io studio fisica all'università, non la leggo su wikipedia, quindi penso che ciò che dico conti molto di più di quello che dici te, dato che la fisica non è un parere personalee in ogni caso, puoi sempre prenderti un libro di fisica 2 e vedere come funziona il diamagnetismo, e ti rendi conto che è quello che dico io, ovvero è dovuto alla precessione di Larmor degli elettroni, che crea un piccolissimo momento magnetico nell'atomoe come ogni persona che studia (non su wikipedia) sa, un momento magnetico immerso in un campo magnetico tende ad orientarsi nella direzione del campo, con l'unica differenza che i materiali diamagnetici si orientano in senso contrario al campo, mentre i materiali paramagnetici si orientano nello stesso modo, infatti i materiali diamagnetici se immersi in un solenoide vengono respinti (debolmente respinti-
            a occhio nudo non lo vedi, ma non significa che ciò che non vedi non succede), mentre i materiali paramagnetici (in cui la polarizzazione per orientamento prevale su quella di Larmor) vengono attrattiinfine ci sono i materiali ferro magnetici in cui esistono i domini di Wiess che sono zone omogenee che in presenza di un campo magnetico si orientano tutte nella stessa direzione, e questo fa si che un materiale ferromagnetico si comporti in determinati modi, non spiegabili tra l'altro con la meccanica classica in molti casi, in genere comunque ci si può ridurre al ciclo di isteresi per una trattazione semplice e per motivi pratici (ovvero, con i materiali ferromagnetici vai quasi a caso per polarizzare), quando un materiale ferromagnetico si porta ad una temperatura superiore alla temperature di Curie, allora avviene un fenomeno per il quale il materiale smette di essere ferromagnetico e si comporta come paramagnetico, ma la trattazione è complicata e non c'entra niente con l'argomento del topicp.s.: il magnetismo non è magia, se un pezzo di legno non viene attratto da una calamita non significa che la calamita non faccia niente al legno, significa che gli effetti sono talmente piccoli che non puoi vederli, ma ciò non toglie che a livello atomico succede qualcosa, avoglia se succede, oh, ma tornamo ai tempi del medioevo?
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            Prima di dare lezioncine è meglio che tu finisca gli studi e veda un po' di mondo reale.L'aggettivo amagnetico o antimagnetico ricorre dovunque nella letteratura ingegneristica e chimica. Se compri un elettromedicale professionale, ad esempio, lo trovi descritto nelle specifiche come "costruito in materiale amagnetico", non certo come diamagnetico. Anche perché potrebbe non essere necessariamente diamagnetico. caro il mio studentello. La questione è quantitativa: un corpo, per essere definito antimagnetico, deve avere una permeabilità magnetica assoluta comparabile con quella del vuoto. Ciò include anche alcuni materiali paramagnetici, quelli la cui pma è solo leggermente superiore rispetto a quella del vuoto.Prima di fare inutili Bignami del librino di fisica 2, accertati di conoscere le convenzioni e le definizioni operative create da chi ha studiato un po' prima e un po' meglio di te.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            Sono colui che ha parlato per primo di amagnetismo (non sono quello sopra di me nel forum tanto per intenderci).Volevo solo farti una domanda... Chi ti ha detto che ho studiato su Wikypedia?Ammetto di non ricordare più bene il magnetismo che ho fatto a scuola, d'altronde ormai sono un ingegnere di vecchia data è quelli studi sono un po' arruginiti, ma sono ancora in grado di digitare AMAGNETICO su google. Il che non prevede di fare cose tanto complicate come diceva chi mi ha preceduto, ovvero aprire il manuale di un prodotto elettromedicale professionale o simile.P.S. Frasi come "e io studio fisica all'università, non la leggo su wikipedia, quindi penso che ciò che dico conti molto di più di quello che dici te" hanno un solo effetto, farti passare per ottuso e irritare le persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            Alla fine di questo discorso mi sfugge ancora una cosa, il campo magnetico può anche essere bloccato (deviato) o solo respinto?M.D.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            vai all'università e studia, perché il 90% della gente che sta qua dentro manco sa cosa sono le equazioni di maxwell, che risposte pretendi? la fisica non è come leggere un fumetto
          • Anonimo scrive:
            Re: E' semplice bloccare il campo magnet
            Evidentemente tu sei a pieno titolo uno di quei 90% di cui parli. Ne deduco quindi che sei un ignorante in piena regola. Complimenti comunque, non è da tutti mascherare la propria mancanza di conoscenza dicendo che gli altri non sanno nulla, e nel frattempo speri che gli altri non si accorgano che tu non hai risposto. Accetta un consiglio, entra in politica, direi che hai le doti giuste, e ricordati di me quando diverrai milionario.M.D. (ingegnere informatico)- Scritto da: Anonimo
            vai all'università e studia, perché il 90% della
            gente che sta qua dentro manco sa cosa sono le
            equazioni di maxwell, che risposte pretendi? la
            fisica non è come leggere un fumetto
      • Anonimo scrive:
        Re: mi auguro che i chip siano schermati
        - Scritto da: Wakko Warner
        - Scritto da: Anonimo

        se no basta una semplice calamita appoggiata

        sullo chassis e sai che schermata blu, per non

        parlare di temporali, cellulari che squillano

        ecc. ecc.

        Sinceramente non sono a conoscenza di nessun
        materiale in grado di schermare un campo
        magnetico, ma probabilmente è un'ignoranza mia...
        qualcuno ne sa qualcosa?Superconduzione
    • Anonimo scrive:
      Re: mi auguro che i chip siano schermati
      Non saranno "schermati", per influenzarne radicalmente il funzionamento dovresti appoggiare un elttrocalamita sulla cpu, non proprio un inncdete quindi. Un cannone ECM potrebbe essere un alternativa, ma penso che avresti problemi anche con gli attuali pc
      • napodano scrive:
        Re: mi auguro che i chip siano schermati

        non proprio un *inncdete* quindi. togli il cellulare da sopra il PC..
        • Anonimo scrive:
          Re: mi auguro che i chip siano schermati
          - Scritto da: napodano

          non proprio un *inncdete* quindi.

          togli il cellulare da sopra il PC..Macche', e' il driver realteak che ho caricato con ndiswrapper per una card pcmcia wifi che mi sta facendo impazzire.
    • Guybrush scrive:
      Re: mi auguro che i chip siano schermati
      Non magnetici nel senso delle calamite.L'equivalente dei transistor che saranno utilizzati si basa sulle proprieta' degli elettroni e non su quelle dei semiconduttori.Diminuisce la scala, il consumo di corrente e il calore dissipato, aumenta la potenza di calcolo e l'integrazione.Per arrivare a influenzare (e danneggiare) un chip costruito con quel metodo ti serve un campo magnetico bello robusto. Fai prima a rompere gli hard disk, con una calamita.
      GT
  • Anonimo scrive:
    Fatemi capire...
    Se ho ben capito, hanno miniaturizzato i relè, al punto da poterli utilizzare al posto dei transistor?Ho capito bene?Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Anonimo
      Se ho ben capito, hanno miniaturizzato i relè, al
      punto da poterli utilizzare al posto dei
      transistor?

      Ho capito bene?Grosso modo...Sarà da vedere come schermarli dai campi magnetici. Ma io un'idea l'avrei...
      • Anonimo scrive:
        Re: Fatemi capire...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Se ho ben capito, hanno miniaturizzato i relè,
        al

        punto da poterli utilizzare al posto dei

        transistor?



        Ho capito bene?

        Grosso modo...
        Sarà da vedere come schermarli dai campi
        magnetici. Ma io un'idea l'avrei...Perché doverli per forza schermare? (che poi, come? con i super conduttori che costano un'esagerazione?)Siamo pur sempre immersi in campi magnetici, prima di tutto quello terrestre.L'importante è riuscire a generare un piccolo campo, giusto all'interno del solo chip.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire...
      Utilizzerebbe le proprietà magnetiche degli elettroni, in pratica un elettrone immerso in un campo magnetico assorbe energia solo ad una determinata frequenza, proprio come il concetto di base della risonanza magnetica tradizionale. Se le potenze in gioco sono piccole, come credo, un campo interno ad un solenoide potrebbe essere sufficiente, magari usando tanti piccoli solenoidi per generare un campo sufficientemente intenso ma soprattutto omogeneo. Il campo magnetico "in eccesso" lo si può schermare generandone un altro in modo tale che gli effetti globalmente si annullino, per inciso è la tecnologia usata attualmente negli apparecchi di risonanza magnetica. Rimane comunque il fatto che una qualunque apparecchiatura elettronica subisce interferenze da campi magnetici esterni (Lorenz docet ;))
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire...
      - Scritto da: Anonimo
      Se ho ben capito, hanno miniaturizzato i relè, al
      punto da poterli utilizzare al posto dei
      transistor?

      Ho capito bene?

      Grazie.Credo di no. Dalla descrizione mi sembra di capire che stanno giocando con le proprietà elementari degli elettroni (lo spin è la direzione di rotazione sul suo asse dell'elettrone, per ogni orbitale possono esserci solo un elettrone per ognuno dei due spin possibili http://en.wikipedia.org/wiki/Spin_(physics)).Senza una descrizione un po' più tecnica non posso dire di più. Comunque è una direzione di ricerca molto battuta ultimamente. Prova a cercare spin, spintronics, spin wave con google per averne un idea. Un link iniziale a caso:http://www.zpenergy.com/modules.php?name=News&file=print&sid=169ma se cerchi roba seria limita i siti a quelli di fisica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fatemi capire...
      You spin me right round, babyright round like a record, babyRight round round roundYou spin me right round, babyRight round like a record, babyRight round round round
      • avvelenato scrive:
        Re: Fatemi capire...
        - Scritto da: Anonimo
        You spin me right round, baby
        right round like a record, baby
        Right round round round
        You spin me right round, baby
        Right round like a record, baby
        Right round round roundganzissimo! 8) .
Chiudi i commenti