SOS, celebrati i primi 100 anni

Il segnale salvavita che contribuì a contenere la tragedia del Titanic ha compiuto il suo primo secolo

Roma – Era il 19 giugno 1912 quando lo scienziato italiano Guglielmo Marconi e il celebre navigatore sir Ernest Shackleton furono chiamati a Londra ad illuminare su quanto accaduto il mese prima, quando il Titanic, poco prima di affondare, aveva inviato un segnale SOS. Quale scienziato e marinaio poterono illuminare sulle modalità dell’incidente e sulle tecnologie utilizzate proprio per inviare quel segnale.

il resoconto del Time È quella una delle prime testimonianze dell’uso di un segnale di emergenza che, con tecnologie diverse, ha percorso la storia dell’epoca moderna e che dal primo luglio del 1908 è riconosciuto a livello internazionale.

Nel caso del Titanic, quella trasmissione contribuì a salvare molte vite .

Molti in rete in questi giorni ricordano i primi 100 anni dell’SOS, segnale di allarme e di soccorso che oggi viene declinato tramite i più diversi mezzi di comunicazione, e lanciato talvolta in automatico in presenza di condizioni avverse, o di pericolo per l’incolumità della persona. Innumerevoli e incalcolabili i casi in cui l’SOS ha contribuito a salvare vite.

Qui sotto un video, che simula quel celebre e drammatico SOS.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsdfs
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • Silvan scrive:
    Cosa dovrebbero fare i giudici.
    Giudicare, applicando (Non interpretando) le leggi, e non fare politica. Di lavoro ne avrebbero già tanto con tutti i processi lasciati in sospeso che si ritrovano.
    • pippo scrive:
      Re: Cosa dovrebbero fare i giudici.

      Giudicare, applicando (Non interpretando) le
      leggi, e non fare politica. Di lavoro ne
      avrebbero già tanto con tutti i processi lasciati
      in sospeso che si
      ritrovano.Forse per mancanza di risorse?Un conto è PARLARE di sicurezza, un conto è FARE qualcosa al riguardo! :D
  • hohahola scrive:
    IL DUBBIO LOGORA LA MENTE DEGLI ITALIANI
    è veramente triste leggere i post della gente che creda alla favola dei giudici sovversivi . Ho la sensazione che al popolo italiano è più facile credere ad una bugia ripetuta mille volte che ad una verità sentita per la prima volta.
  • Ekkime scrive:
    Suggerisco la visione di questo film
    In ascolto - The ListeningQuanto c'è di finzione e quanto di vero, beh, con esattezza è difficile dirlo, di certo il film è inquietante e, cum grano salis, credibile.
    • Piero scrive:
      Re: Suggerisco la visione di questo film
      Quel film fa cag***, è troppo fantasioso. Cmq rende bene l'idea. Sulla stessa riga posso consigliarti "A Scanner Darkly", una sorta di carto-film molto particolare.Ciao
      • oscuro scrutare scrive:
        Re: Suggerisco la visione di questo film
        - Scritto da: Piero
        Quel film fa cag***, è troppo fantasioso. Cmq
        rende bene l'idea. Sulla stessa riga posso
        consigliarti "A Scanner Darkly", una sorta di
        carto-film molto
        particolare.

        Ciaoil senso di Oscuro Scrutare (leggiti il libro che è meglio) non è certo quello.il film "azione" che dà l'idea è certamente "Nemico Pubblico" con Gene Hackman e Will Smith
        • Joliet Jake scrive:
          Re: Suggerisco la visione di questo film
          "Carto-film"???E' in rotorscope...Ed è tratto da un racconto del grande Philip K. Dick che in quanto a paranoie sull'essere osservati non scherzava! ;)
  • il_marchese scrive:
    Beati loro, noi invece...
    Beati loro che si lamentano solo del tracciamento.I nostri giudici intercettano 125.000 utenze telefoniche annue, per milioni di telefonate. Sono talmente utili che i mafiosi escono dal carcere perché le intercettazioni sono talmente tante che i periti non fanno in tempo a trascriverle. In compenso i pubblici ministeri selezionano quelle anche non penalmente rilevanti ma politicamente pericolose, le passano ai giornali di opposizione e fanno così politica attiva. E sono magistrati. La Costituzione, art. 15, per loro non conta nulla. E sono magistrati. Io non mi sento un cittadino libero.
    • Cappuccetto Rotto scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      Io invece temo la dittatura del nano piduista.E affido la mia speranza di liberta' ai magistrati, all'uso corretto (come IMHO sinora e' accaduto) delle intercettazioni.Se questa speranza dovesse venire meno, esisterebbe solo una soluzione:Lotta armata partigiana per la liberazione dell'Italia.Ma dio non voglia che si debba arrivare a tanto.
      • hohahola scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        con la nuova lege sulle intercettazioni i politici potranno fare i loro sporchi comodi e noi lo sapremo dopo anni e anni.P.S.: parlando di lillipuzziani, al psiconano si è aggiunto la disgrazia vivente Brunetta :p
      • gulp scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        - Scritto da: Cappuccetto Rotto
        Io invece temo la dittatura del nano piduista.
        E affido la mia speranza di liberta' ai
        magistrati, all'uso corretto (come IMHO sinora e'
        accaduto) delle
        intercettazioni.

        Se questa speranza dovesse venire meno,
        esisterebbe solo una
        soluzione:

        Lotta armata partigiana per la liberazione
        dell'Italia.

        Ma dio non voglia che si debba arrivare a tanto.Ci mancherebbe pure che tornassero i commmunisti a voler ribaltare l'italia (grazie all'aiuto dei magistrati) magari anche le BR a gambizzare quà e là o a fare rapimenti per finanziarsi, e se anche questo avvenisse, pensi che i signori magistrati lascerebbero a te, commmmunista, il potere? povero illuso...
        • pippo scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...

          Ci mancherebbe pure che tornassero i commmunisti
          a voler ribaltare l'italia (grazie all'aiuto dei
          magistrati) magari anche le BR a gambizzare quà e
          là o a fare rapimenti per finanziarsi, e se anche
          questo avvenisse, pensi che i signori magistrati
          lascerebbero a te, commmmunista, il potere?
          povero
          illuso...Preferisci ordine nuovo?
        • Andonio scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...
          Ti sei chiesto come mai esisite un problema di magistrati solo quando governa Berlusconi?Io del problema dei magistrati non mi sono mai accorto.Forse sono un problema per quelli che hanno dei conti con la giustizia.Ricordo solo un piccolo episodio.Al tempo di mani pulite, c'era l'arresto in aula per i falsi testimoni. Testimoni- imputati di corruzione verso i politici dicevano di non ricordare a chi avevano dato le bustarelle; appena il giudice dichiarava l'arresto in aula del falso testimone, ecco che miracolosamente il testimone ricordava tutto e dava tutti gli estremi del reato, controllabili con n.ro di conti e versamenti.Subito i politici che erano i migliori clienti dei corruttori, abolirono la legge che imponeva l'arresto in aula dei falsi testimoni.Oggi, a 25 anni di distanza, in galera non va piu' nessuno, perche' le leggi vengono fatte per salvaguardare i delinquenti: tra indulti di mastella e bloccaprocessi di berlusconi e impunita' per le 4 + alte cariche dello stato, in galera finiscono solo gli zingari e i marocchini.Ci stanno prendendo per i fondelli e non ce ne accorgiamo.
      • mammasantis sima scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        - Scritto da: Cappuccetto Rotto
        Io invece temo la dittatura del nano piduista.
        E affido la mia speranza di liberta' ai
        magistrati, all'uso corretto (come IMHO sinora e'
        accaduto) delle
        intercettazioni.

        Se questa speranza dovesse venire meno,
        esisterebbe solo una
        soluzione:

        Lotta armata partigiana per la liberazione
        dell'Italia.

        Ma dio non voglia che si debba arrivare a tanto.il punto è che non siamo più ad inizio del '900.la popolazione non sarebbe mai in grado di sollevarsi: i mezzi tecnologici sono fatti per dare controllo di molti a pochi, un click e muoiono in 4000 , un tazer-schermo (articolo su PI) e fermi una folla di 500 personeeccla via legislativa e politica è l'unicama la imboccanno correttamente solo coloro che poi desiderano comportarsi scorrettamente... eppure per questo sono da ammirare: LORO ci fregano mentre noi stiamo a piagnucolare
      • Bastard scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        - Scritto da: Cappuccetto Rotto
        Lotta armata partigiana per la liberazione
        dell'Italia.
        Dai, provateci.Sul serio, PROVATECI. Fatti, non parole.Voglio proprio vedere.Le voglio vedere le vostre facce quando i tiratori scelti faranno scoppiare la testa a qualcuno dei vostri compagnucci di merende. Vedremo se farete tanto gli spavaldi quando vi ritroverete le canne degli MP5.Quando ti troverai spalmate sulla faccia le cervella di qualche altro idiota che avrà fatto un movimento troppo brusco.Guarda che con le mezze calzette come te i poliziotti ci si divertono tanto tanto: ti piegano le braccia per bene finchè non si slogano, ti prendono a calci nei testicoli, ti passano sulla schiena con gli scarponi.Ti buttano giù per le scale, ti annegano nella tazza del water, ti ca*ano in faccia.Hai ancora voglia di fare il rivoluzionario, eh?Tu magari avrai un serramanico e due molotov. Magari una P38 di quelle che piacevano tanto ai '68ini che ora comandano.Loro hanno elicotteri e carri armati e nessunissimo problema a usarli.
    • pippo scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...

      Beati loro che si lamentano solo del tracciamento.Forse devi imparare a leggere, loro non riescono nemmeno a sapere QUANTI sono!!!
    • Giocatore110 scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      Infatti le intercettazioni vengono usate per meno del 2% dei processi. Infatti i poliziotti e TUTTO quello che riguarda Internet continueranno ad avere intercettazioni senza limiti.Le uniche intercettazioni vietate da quella legge sono quelle GIUDIZIARIE, usate durante i processi per determinare colpevolezza o meno degli imputati, e che già prima non venivano utilizzate a caso.Cioè le uniche che dovrebbero esserci comunque.Ed economicamente si tratta di cose determinanti, se "delle volte" i politici ci sono in mezzo non è colpa dei magistrati, è proprio colpa dei politici.
      • pippo scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...

        Infatti le intercettazioni vengono usate per meno
        del 2% dei processi. Infatti i poliziotti e TUTTO
        quello che riguarda Internet continueranno ad
        avere intercettazioni senza
        limiti.Ma queste non lo preoccupano servono per "prendere i terroristi" :D
        • Andonio scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...
          Minchia quanti terroristi hanno preso con le intercetazioni telefoniche!Hanno preso piu' scalatori di banche in combutta con Fazio che terroristi.Piuttosto con le intercettazioni telefoniche abbiamo capito come molte cose funzionino in Italia.E' questo che da' fastidio ai manovratori?
        • Giocatore110 scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...
          (rotfl)Embè è il minimo il confine con il Vaticano è ben fortificato.
    • sfigatto scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      - Scritto da: il_marchese
      Beati loro che si lamentano solo del tracciamento.
      I nostri giudici intercettano 125.000 utenze
      telefoniche annue, per milioni di telefonate.
      Sono talmente utili che i mafiosi escono dal
      carcere perché le intercettazioni sono talmente
      tante che i periti non fanno in tempo a
      trascriverle. In compenso i pubblici ministeri
      selezionano quelle anche non penalmente rilevanti
      ma politicamente pericolose, le passano ai
      giornali di opposizione e fanno così politica
      attiva. E sono magistrati. La Costituzione, art.
      15, per loro non conta nulla. E sono magistrati.
      Io non mi sento un cittadino
      libero.stacca il telefono.lettera (carta e penna) se hai da comunicare qualcosa di importante.altrimenti, se hai la coscienza pulita puoi solo stare tranquillo.non è da 2 giorni che ci spiano....è sempre stato cosi'.
      • pippo scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...


        Io non mi sento un cittadino

        libero.


        stacca il telefono.
        lettera (carta e penna) se hai da comunicare
        qualcosa di
        importante.Beh, se ha funzionato per Provenzano...
        altrimenti, se hai la coscienza pulita puoi solo
        stare
        tranquillo.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        non è da 2 giorni che ci spiano....è sempre stato
        cosi'. :(
      • Piero scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        Bravo fai lo struzzo...
    • nessuno scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      E adesso qualcuno dirà che la mafia e la corruzione non esistono, è solo un'invenzione dei giudici comunisti(!?)... chiaramente in futuro i giudici non potranno ficcare il naso negli affari dei politici e dei loro amici. Solo il governo potrà intercettare tutti, ma si sa, è per proteggerci dei terroristi. E chi non è d'accordo è un terrorista. Che bel futuro.
    • Lepaca scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      Berlusconi ha un problema ed improvvisamente tutta l'Italia ha quello stesso problema...Beh, difendetelo alacremente questo ultimo lembo di terra libero, perche' il resto del mondo ormai comunista, vi deride e vi compatisce...
      • Darth Vader scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        - Scritto da: Lepaca
        Berlusconi ha un problema ed improvvisamente
        tutta l'Italia ha quello stesso
        problema...E perché no? Io non so come la pensi tu, ma a me non va che un magistrato cerchi di sovvertire il mio voto sfruttando il suo potere di intercettare e rendere pubbliche comunicazioni private non penalmente rilevanti del Presidente del Consiglio democraticamente eletto.
        • pippo scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...

          per quanto certi argomenti non vi interessino,
          sappiate che ladri, mafiosi, corrotti ed
          incivili, non potranno mai risolvere nessuno dei
          problemi che avete, a cominciare dai problemi
          economici...Beh, una volta avuta l'immunità un problema l'hanno risolto... (per loro) :D
        • franchino scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...
          Vai a letto e dormi. Il più a lungo possibile. Ma soprattutto spegni la televisione e straccia i giornali. Vedremo tra qualche mese se credi che il tuo stipendio sarà aumentato o sarà realmente tale.
        • hohahola scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...
          QUOTO AL 100%
    • franchino scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      I mafiosi escono dal carcere per decorrenza dei termini e altri non verranno, a breve, processati perchè c'è una persona che non ha tempo da perdere con la giustizia. Deve poter fare ciò che vuole senza che nessuno gli possa nemmeno contestare la cosa. Immagino che tutti sappiano che il "partito" attuale ha ricevuto un larghissimo consenso nelle carceri italiane...Mahhh..forse perchè, a breve, il 41 bis verrà sfumato a favore dei carcerati... Queste, in effetti, sono tutte cose di interesse degli italiani...Poi, però, il diktat è quello di inveire contro i magistrati e quindi tutti i caproni a ripetere il ritornello contro di loro.Prova a cambiare fazione politica...la libertà te la devi cercare da un'altra parte !!!
      • Darth Vader scrive:
        Re: Beati loro, noi invece...
        - Scritto da: franchino
        I mafiosi escono dal carcere per decorrenza dei
        termini Perché ci sono state TROPPE intercettazioni. Non c'entra nulla quello che sta cercando di far approvare Berlusconi dal Parlamento.e altri non verranno, a breve, processati
        perchè c'è una persona che non ha tempo da
        perdere con la giustizia.Sia Berlusconi che i giudici di tempo (pagato da noi) ne hanno perso pure troppo visto che nonstante i 700 giuducu che si sono interessati di Berlusconi mai nessuno è riuscito a provare dei reati. Deve poter fare ciò che
        vuole senza che nessuno gli possa nemmeno
        contestare la cosa.Non può però essere contestata al solo fine di farlo dimettere. Ormai i giudici si sono lanciati da tempo in un agone politico fatto abusando dei loro poteri. E non solo con la destra: guarda cosa hanno fatto a Mastella...
        Poi, però, il diktat è quello di inveire contro i
        magistrati e quindi tutti i caproni a ripetere il
        ritornello contro di
        loro.Tipico atteggiamento di sinistra: "noi siamo la parte migliore del paese e gli altri sono evidentemente dei caproni". Ma quanto state sul cazzo?
        • Lepaca scrive:
          Re: Beati loro, noi invece...

          Sia Berlusconi che i giudici di tempo (pagato da
          noi) ne hanno perso pure troppo visto che
          nonstante i 700 giuducu che si sono interessati
          di Berlusconi mai nessuno è riuscito a provare
          dei reati.leggi troppo il giornale...quasi tutti i reati di berlusconi sono stati provati, ma non si riesce a mandarlo in carcere, perche' c'e' un intero popolo che lo difende...cosi' lui si fa le leggi che accorciano i tempi di prescrizione e viene assolto,si fa le leggi che depenalizzano i suoi crimini e lui viene assoltoma da qui a dire che e' innocente, di strada ce ne passa tanta, perche' ad esempio il suo avvocato previti e' stato condannato perche' ha corrotto giudici (ecco dov'e' la giustizia malata) e berlusconi si e' preso mondadori.dell'utri, che ha fondato forza italia, e' stato condannato per associazione mafiosa, ma mangano era solo uno stalliere, vero? ;)
          • franchino scrive:
            Re: Beati loro, noi invece...
            Quoto completamente. Il problema reale, da mio punto di vista , è che questa gente, cresciuta a pane e studio aperto, arriva realmente a credere che le cose stiano come gli fanno credere.In sostanza la goccia che scava giorno dopo giorno...travestita con la faccia di fede (e altre merxe ) riesce a compiere il lavoro per cui è stata psicologicamente pensata ovvero scavare nella mente di chi non pensa con la propria testa ma ripete in modo quasi rituale.
    • AMEN scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      - Scritto da: il_marchese
      Io non mi sento un cittadino
      libero.Visto che con le intercettazioni hanno "beccato" anche quelli della clinica/macelleria di Milano, mi sento un cittadino libero....
    • pk dick scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      - Scritto da: il_marchese
      Beati loro che si lamentano solo del tracciamento.
      I nostri giudici intercettano 125.000 utenze
      telefoniche annue, per milioni di telefonate.
      Sono talmente utili che i mafiosi escono dal
      carcere perché le intercettazioni sono talmente
      tante che i periti non fanno in tempo a
      trascriverle. In compenso i pubblici ministeri
      selezionano quelle anche non penalmente rilevanti
      ma politicamente pericolose, le passano ai
      giornali di opposizione e fanno così politica
      attiva. E sono magistrati. La Costituzione, art.
      15, per loro non conta nulla. E sono magistrati.
      Io non mi sento un cittadino
      libero.guarda, in Korea ti aspettano
    • MarcoF scrive:
      Re: Beati loro, noi invece...
      Ma ci credi veramente in quello che scrivi?Cioè, in America basta che sei "sospettato" e ti possono intercettare senza chiedere alcuna autorizzazione (sai cos'è il Patriot Act? NO).
Chiudi i commenti