SpaceX va in orbita

L'esito positivo della missione conferma che sarà il settore privato a sostituire gli Shuttle per portare i rifornimenti alla ISS. Altri due voli previsti per l'estate: in vista di ospiti umani a bordo

Roma – La capsula Dragon in cima al razzo Falcon 9 della SpaceX ce l’ha fatta. Il razzo si è alzato alle 10:43 dalla base NASA di Cape Canaveral in Florida e, così come previsto dalla missione, è entrato in orbita e fatto due giri intorno alla Terra. Infine, è ammarato nell’oceano Pacifico. La capsula Dragon si è distaccata dal vettore Falcon dieci minuti dopo il lancio raggiungendo poco dopo la sua orbita a 300 chilometri di altitudine. Dopo aver compiuto le manovre intorno alla Terra ha iniziato la discesa, circa dopo 3 ore e 20 minuti, conclusa con l’ausilio di tre paracadute nelle acque oceaniche a circa 800 chilometri a ovest dalla costa del Messico.

Lancio, manovre orbitali e recupero sono stati perfetti , secondo quanto dichiarato durante la conferenza stampa. L’esito positivo della missione decreta finalmente che sarà il settore privato a contribuire al vuoto che verrà lasciato a seguito del definitivo pensionamento dello Shuttle, previsto per il prossimo anno. Una giornata memorabile, aggiungono gli osservatori, dato che questo primo lancio rappresenta semplicemente il primo passo di un progetto e una politica statunitense molto più ampia.

“Questo – ha dichiarato l’amministratore della NASA Charles Bolden – è il primo di una nuova generazione di sistemi di lancio commerciale che contribuirà a fornire un sostegno indispensabile per la Stazione Spaziale Internazionale e un giorno potrebbe portare gli astronauti in orbita. Questo volo di successo è una tappa importante nel conseguimento degli obiettivi delineati dal presidente Obama e dal Congresso, e mostra come il governo e l’industria possano sfruttare l’esperienza e le risorse per promuovere un’economia spaziale nuova e vibrante”.

L’obiettivo futuro di Elon Musk, presidente di SpaceX, e della NASA sarebbe quello di raggiungere con il vettore e la capsula la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per il trasporto di materiali . Inoltre, la navicella Dragon – che durante il volo orbitale ha viaggiato vuota – è potenzialmente in grado di portare a bordo fino a sei persone. La capsula è fondamentalmente già in grado di trasportare esseri umani: mancherebbe però un sistema di salvataggio che sarebbe pronto entro 2 o 3 anni dal momento in cui si firmerà il contratto con la NASA. Inoltre, i dodici veicoli spaziali che secondo il contratto stipulato tra SpaceX e la NASA dovranno essere prodotti per il rifornimento della ISS fino al 2016 hanno una capacità di carico di circa 20 tonnellate.

A seguito del lancio, la NASA ha già reso noto che entro l’estate ci saranno due nuovi lanci per migliorare e perfezionare le tecnologie per evitare eventuali e futuri problemi a bordo già in previsione di volo con personale. Inoltre, pare non escludersi in futuro una spedizione finanziata da un privato per mandare con la navicella SpaceX Dragon un uomo nello spazio.

Raffaella Gargiulo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fai il login scrive:
    Recensione Google Cr-48
    ovviamente all'attuale stato del prodottohttp://www.engadget.com/2010/12/09/google-cr-48-chrome-laptop-preview/
  • attonito scrive:
    Si tratta ancora di una versione beta
    eheheh, si tratta SEMPRE di una versione beta, cosi' quelli di google si parano il XXXX: qualunque disastro potrebbe accadere, possono sempre dire "e' una beta, che pretendete?"
    • collione scrive:
      Re: Si tratta ancora di una versione beta
      del resto lo scopo delle beta è quello di permettere alla gente di trovare bug e proporre miglioramentiil problema è quando ti vendono a 300 euro un sistema operativo in alfa
    • Il Profeta scrive:
      Re: Si tratta ancora di una versione beta
      Quanto paghi per usarla?
      • San Tommaso scrive:
        Re: Si tratta ancora di una versione beta
        Scaricatevi la beta su cd live o usb cosi non avrete impicci di installazione,io l'ho buttata su un pentium 3 e vola senza neanche un driver aggiunto.La beta altamente intuitiva è ottimizzata per gestire gli usi più comuni del pc,questo sistema farà resuscitare più di qualche computer i requisiti sono davvero minimi.
  • Il Profeta scrive:
    La chiave sarà il prezzo
    Premetto che questo Chrome OS mi attira particolarmente, non per sostituire il PC di casa, ma come soluzione complementare: ad esempio se devo leggermi la mail, o guardarmi le previsioni del tempo o fare qualsiasi altra cosa su internet.I punti di forza di questo prodotto sono secondo me la buona autonomia delle batterie, l'OS e la memoria su cui risiede blindati, la velocità di boot e lo schermo da 12" (molto meglio del 10" dei netbook, che garantisce anche una tastiera utilizzabile comodamente).Il nome Google garantirà sicuramente l'impatto commerciale necessario per il lancio del prodotto.Quello che secondo me davvero conta sarà il prezzo... se sta sotto i 200 secondo me M$ dovrà inventarsi qualcosa se non vuole perdersi in poco tempo una bella fetta di utenti domestici. E tutti ne trarremmo vantaggi: il primo sarà meno virus che circolano sulla rete!
    • ti spacco il mulo scrive:
      Re: La chiave sarà il prezzo
      - Scritto da: Il Profeta
      Quello che secondo me davvero conta sarà il
      prezzo... se sta sotto i 200 secondo me M$ dovrà
      inventarsi qualcosa se non vuole perdersi in poco
      tempo una bella fetta di utenti domestici.il fatto è che XXXXXshit ha già capito cosa vogliono gli utenti e i bimbimikia domestici: vogliono icone sbarluccicose e finestrelle trasparenti
      • Il Profeta scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        Non è detto che su Chrome OS non sia attivo compiz ;)
        • ti spacco il mulo scrive:
          Re: La chiave sarà il prezzo
          - Scritto da: Il Profeta
          Non è detto che su Chrome OS non sia attivo
          compiz
          ;)ne dubito fortemente, consumerebbe troppo la batteria
        • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
          Re: La chiave sarà il prezzo
          - Scritto da: Il Profeta
          Non è detto che su Chrome OS non sia attivo
          compiz
          ;)e poi altro che icone sbrilluccicose e trasparenze ma tripudio e opulenza
      • AMEN scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        - Scritto da: ti spacco il mulo
        il fatto è che XXXXXshit ha già capito cosa
        vogliono gli utenti e i bimbimikia domestici:Visto il linguaggio che usi, ti devo annoverare tra i suddetti bimbiminkia??
        • ti spacco il mulo scrive:
          Re: La chiave sarà il prezzo
          se giudichi una persona dal linguaggio che usa e non dai concetti che esprime il bambino sei tu
      • banca scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        - Scritto da: ti spacco il mulo
        - Scritto da: Il Profeta

        Quello che secondo me davvero conta sarà il

        prezzo... se sta sotto i 200 secondo me M$
        dovrà

        inventarsi qualcosa se non vuole perdersi in
        poco

        tempo una bella fetta di utenti domestici.
        il fatto è che XXXXXshit ha già capito cosa
        vogliono gli utenti e i bimbimikia domestici:
        vogliono icone sbarluccicose e finestrelle
        trasparenti i bimbominkia vogliono facebook e youtube. per il prezzo non so anche perchè un 12" è comunque più costoso...
      • Il Profeta scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        Giusto per avvalorare la tua tesi ho da poco letto questa news: http://www.windows8italia.com/2010/12/news-esclusive-su-windows-8-trapelate.htmlEbbene si, Winzozz 8 avrà 2 GUI, la più "fika" sarà 3D (LOL!! :D) e necessiterà di "soli" 170MB di RAM video dedicata... ma com'è che Compiz gira senza problemi su delle Intel integrate di 5 anni fa??
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        linux e mac le avevano da molto tempo prima che arrivassero con le "novità" di aero -.-'
    • Picchiatell o scrive:
      Re: La chiave sarà il prezzo
      - Scritto da: Il Profeta

      Quello che secondo me davvero conta sarà il
      prezzo... se sta sotto i 200 secondo me M$ dovrà
      inventarsi qualcosa se non vuole perdersi in poco
      tempo una bella fetta di utenti domestici. E
      tutti ne trarremmo vantaggi: il primo sarà meno
      virus che circolano sulla
      rete!M$ non ha oramai semplicemente risorse "tecniche" per affrontare una qualsiasi sfida....
      • Il Profeta scrive:
        Re: La chiave sarà il prezzo
        - Scritto da: Picchiatell o
        M$ non ha oramai semplicemente risorse "tecniche"
        per affrontare una qualsiasi
        sfida....Questo è vero, ma è altrettanto vero che fino ad oggi nessun competitor con risorse tecniche aveva altrettante risorse economiche di M$... Beh c'è Apple, ma su fasce di mercato differenti...Ora Google sta attaccando M$ su più fronti: Chrome Browser (insieme a Firefox) sta distruggendo I, Bing non è mai entrato in competizione con Google, Android non fa parlare nessuno di Window$ $tt Phon, e ora con Chrome OS potrebbe intaccare il mercato consumer dei PC domestici... i soldi e le capacità a Google di certo non mancano! ;)
  • AMEN scrive:
    Alcuni dubbi...
    "Molte funzioneranno, promette Google, anche offline"Molte, non tutte. E quali?"ha poi sottolineato che, essendo un sistema basato su Linux, non sarà soggetto a gran parte dei malware pensati per Windows"Wow, che bella ovvietà. Magari sarà soggetto ai malware pensati per linux...."una versione aziendale di Chrome OS, dotata di acXXXXX alle tradizionali suite per ufficio senza bisogno di installazioni desktop (anche se nella presentazione non tutto è andato liscio,"Andiamo bene....Vabbè, che differenza c'è da una distro che prendo e mi ricompilo in casa??
    • Il Profeta scrive:
      Re: Alcuni dubbi...
      - Scritto da: AMEN
      "ha poi sottolineato che, essendo un sistema
      basato su Linux, non sarà soggetto a gran parte
      dei malware pensati per
      Windows"
      Wow, che bella ovvietà. Magari sarà soggetto ai
      malware pensati per
      linux....Mi elenchi tutti questi malware che minacciano Linux?
      "una versione aziendale di Chrome OS, dotata di
      acXXXXX alle tradizionali suite per ufficio senza
      bisogno di installazioni desktop (anche se nella
      presentazione non tutto è andato
      liscio,"
      Andiamo bene....Se è una beta, un motivo ci sarà ;)
      Vabbè, che differenza c'è da una distro che
      prendo e mi ricompilo in
      casa??E' chiaro che se uno è bravo e ha tempo per smanettare sulla propria distro può raggiungere gl stessi risultati, ma Chrome OS ti garantisce alcune cose, senza dover smanettare:1) E' una distro ottimizzata per il web e la velocità di boot, quindi i servizi non necessari vengono rimossi2) Linux riconosce quasi tutto l'hw, ma vendendo una soluzione netbook + os hai la garanzia che l'hw viene sopportato ottimamente3) Si hanno molte ottimizzazioni sul fronte consumi, garantendo una durata della batteria molto lunga (Linux non sempre sfrutta appieno l'ACPI in quanto le specifiche sono anche sviluppate da M$ e quindi chiaramente ottimizzate per Winzozz)
      • AMEN scrive:
        Re: Alcuni dubbi...
        - Scritto da: Il Profeta
        - Scritto da: AMEN

        Wow, che bella ovvietà. Magari sarà soggetto ai

        malware pensati per

        linux....
        Mi elenchi tutti questi malware che minacciano
        Linux?
        Leggi bene cosa ho scritto. Non ho detto che linux sia bucato come win, ma ho detto che è una ovvietà che i malware pensati per windows non abbiano grossi effetti su linux. E' come dire che se hai una macchina diesel, la benzina è meglio non farla.Si parlava di ovvietà delle affermazioni.
      • AMEN scrive:
        Re: Alcuni dubbi...
        - Scritto da: Il Profeta
        sviluppate da M$ e quindi chiaramente ottimizzate
        per Winzozz)Eri andato bene fino a qui, poi ti sei trasformato nel solito fanboy....
    • ti spacco il mulo scrive:
      Re: Alcuni dubbi...
      - Scritto da: AMEN
      "una versione aziendale di Chrome OS, dotata di
      acXXXXX alle tradizionali suite per ufficio senza
      bisogno di installazioni desktop (anche se nella
      presentazione non tutto è andato
      liscio,"molte aziende hanno solo applicativi web per l'amministrazione interna, che senso ha pagare una licenza a XXXXXshit quando allo stesso costo potresti avere un pc completo?
      • AMEN scrive:
        Re: Alcuni dubbi...
        - Scritto da: ti spacco il mulo
        molte aziende hanno solo applicativi web per
        l'amministrazione interna, La stragrande maggioranza no.....
  • mela marcia doc scrive:
    Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
    per questa insana moda di mettere in cloud tutto?Mi spiego meglio: io ci tengo ai miei documenti, e non tollero minimamente che questi siano conservati su un mio account presso un gestore che potrebbe comunque farne quello che vuole a mia insaputa.Poi questa idea di dover stare sempre connesso a me pare una boiata, gli ISP già si stanno muovendo per tornare a piani tarriffari da modem analogico: paghi in base a quanto consumi (rimpiangeremo nel futuro le attuali adsl flat?).Poi hanno pure tolto il caps lock per incentivare le persone a parlare invece di URLARE.Mah...
    • uno nessuno quasi tutti scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      No, non sei l'unico, se questo può consolarti.Ma comunque a quanto pare il futuro che vogliono Google e gli altri giganti è proprio questo. Pensa a quante informazioni ha Google su ogni singola persona:* tutte le sue ricerche web* le mail in arrivo se usa GMail, comunque tutte quelle scritte a lui da persone che usano GMail* indirizzi e posti cercati su google maps/earth/street view* video caricati/cercati su youtube* documenti su google docs caricati da lui, oppure da altri che contengono il suo nome* post commenti voti su blogger.com e altri servizi minori* social network minorialtroCe ne sarebbe abbastanza per cercare di far sparire Google dalla faccia della terra non solo perchè sarebbe giusto, ma anche soltanto per autodifesa. Invece a quanto pare un sacco di gente si accinge a usare il suo "sistema operativo". E non percepiscono nemmeno il problema, visto che il mondo è pieno di XXXXXXXXX che si sono fatti togliere i figli o si sono fatti licenziare o arrestare per scrivere qualche cagata su facebook, senza pensare che se scrivi una cosa può darsi che non la leggano solo ragazzine di 16 anni calde e volenterose di innamorarsi di te, ma anche giudici, assistenti sociali, datori di lavoro e così via.
      • AMEN scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        - Scritto da: uno nessuno quasi tutti
        Ce ne sarebbe abbastanza per cercare di far
        sparire Google dalla faccia della terra non solo
        perchè sarebbe giusto, ma anche soltanto per
        autodifesa. Invece a quanto pare un sacco di
        gente si accinge a usare il suo "sistema
        operativo". E non percepiscono nemmeno il
        problema, Ma è basato su linux, quindi sicuro by default....
      • ... scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        E perché dovrebbe sparire sentiamo...Le ricerche su Internet come le farai ?Scommetto utilizzando un'altro motore di ricerca che comunque raccoglierà i tuoi dati e perciò saremo punto a capo ed in ogni caso nessuno ti obbliga ad utilizzarlo e poi mi spieghi cosa c'entra Facebook con Google ? Mi sembrano due strumenti molto diversi tra loro e, ripeto, nessuno ti obbliga ad utilizzarli.
      • ti spacco il mulo scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        allora vai a fare l'eremita in cima ad una montagna...
    • ti spacco il mulo scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      - Scritto da: mela marcia doc
      per questa insana moda di mettere in cloud tutto?
      Mi spiego meglio: io ci tengo ai miei documenti,
      e non tollero minimamente che questi siano
      conservati su un mio account presso un gestore
      che potrebbe comunque farne quello che vuole a
      mia
      insaputa.chissà cosa cè di così importante?
      Poi questa idea di dover stare sempre connesso a
      me pare una boiata, gli ISP già si stanno
      muovendo per tornare a piani tarriffari da modem
      analogico: paghi in base a quanto consumi
      (rimpiangeremo nel futuro le attuali adsl
      flat?).ma dove vivi? guarda che si va nella direzione opposta.
      Poi hanno pure tolto il caps lock per incentivare
      le persone a parlare invece di
      URLARE.PERCHE' COSA C'E' DI MALE!?
      Mah...lo dico anch'io leggendo post così...
      • mela marcia doc scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        - Scritto da: ti spacco il mulo
        chissà cosa cè di così importante?Bè probabilmente niente, ma non per questo sento la necessità/dovere di condividerli on-line.
        ma dove vivi? guarda che si va nella direzione
        opposta."France Telecom ha già detto di essere pronta a passare a un nuovo modello di gestione delle connessioni, alternativo all'"approccio illimitato" e più sofisticato, che lavori in relazione a quanta banda viene fornita per la navigazione e in che modalità."(http://punto-informatico.it/3053253/PI/News/wireless-europeo-una-tassa-crescita.aspx)
        • ti spacco il mulo scrive:
          Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
          - Scritto da: mela marcia doc
          Bè probabilmente niente, ma non per questo sento
          la necessità/dovere di condividerli
          on-line.ma non dire mazzate, magari poi sei iscritto a faccialibro e condividi il tuo stato online facendo sapere agli amici quando sei seduto sulla tazza...
          "France Telecom ha già detto di essere pronta a
          passare a un nuovo modello di gestione delle
          connessioni, alternativo all'"approccio
          illimitato" e più sofisticato, che lavori in
          relazione a quanta banda viene fornita per la
          navigazione e in che
          modalità."mi sembra fornisca un modello alternativo, non in sostituzione di quello attuale. poi è chiaro che chi lavora può personalizzarsi il contratto creando una flat ridotta utilizzabile nel weekend e alla sera... assolutamente non si va nella direzione delle linee a consumo, non facciamo ridere...
          • mela marcia doc scrive:
            Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
            - Scritto da: ti spacco il mulo
            ma non dire mazzate, magari poi sei iscritto a
            faccialibro e condividi il tuo stato online
            facendo sapere agli amici quando sei seduto sulla
            tazza...Senti, non so cosa ti roda, ma faresti più bella figura a non sparare sentenze a caso. Non ho nessun profilo su nessun sito social e non utilizzo nessun servizio di archiviazione on-line.
            mi sembra fornisca un modello alternativo, non in
            sostituzione di quello attuale. poi è chiaro che
            chi lavora può personalizzarsi il contratto
            creando una flat ridotta utilizzabile nel weekend
            e alla sera... assolutamente non si va nella
            direzione delle linee a consumo, non facciamo
            ridere...Direi che è una questione di punti di vista.Quello che ho riportato mi sembra vada proprio in quella direzione, paghi per la banda che consumi.Se poi questo modello sarà alternativo o in sostituzione sarà il tempo a dircelo.
          • ti spacco il mulo scrive:
            Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
            - Scritto da: mela marcia doc
            Non ho
            nessun profilo su nessun sito socialbravo, in questo ci somigliamo
            e non
            utilizzo nessun servizio di archiviazione
            on-line.fammi capire, tu ci tieni alla sicurezza dei tuoi documenti e non fai backup su servizi come dropbox? quindi i backup te li fai a casa utilizzando un hdd usb o dei dvd? è un controsenso, perchè (io ti auguro che non ti capiti mai) se scoppia un incendio o entrano i ladri hai perso tutto in un attimo. e poi se in un cloud salvi archivi criptati voglio proprio vedere chi te li apre...
          • mela marcia doc scrive:
            Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
            Bè diciamo che i miei backup non stanno in casa.
          • ti spacco il mulo scrive:
            Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
            ok, allora iniziamo a ragionare ;)
          • mela marcia doc scrive:
            Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...


            mi sembra fornisca un modello alternativo, non
            in

            sostituzione di quello attuale. poi è chiaro che

            chi lavora può personalizzarsi il contratto

            creando una flat ridotta utilizzabile nel
            weekend

            e alla sera... assolutamente non si va nella

            direzione delle linee a consumo, non facciamo

            ridere...

            Direi che è una questione di punti di vista.
            Quello che ho riportato mi sembra vada proprio in
            quella direzione, paghi per la banda che
            consumi.
            Se poi questo modello sarà alternativo o in
            sostituzione sarà il tempo a
            dircelo.Un aggiornamento: http://www.repubblica.it/economia/2010/12/10/news/operatori_banda_larga_costi-10052641/Se dovesse andare così sarà la stessa Google chh dovrà pagare...Roba da matti!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 dicembre 2010 13.52-----------------------------------------------------------
    • Talking Head scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      Togliere il Caps è una mano santa, non l'ho mai utilizzato in 20 anni di uso del computer se non premendolo per sbaglio.Sulle informazioni in Cloud, per il backup c'è poco di più sicuro e inarrivabile di un archivio criptato (ma solo per i file potenzialmente sensibili) su Dropbox. Ovviamente soluzioni esistono, ma sono peggiori in altre dimensioni.Per tenere le informazioni io guardo quattro criteri. Sicurezza (probabilità di perderli), inaccessibilità (sensibilità delle informazioni dovessero finire in mano altrui), accessibilità e costi.La nuvola è uno dei posti più sicuri dove metterli. Non è inaccessibile? No, ci dobbiamo fidare di una compagnia, come in moltissimi altri casi, dalle cassette di sicurezza delle banche alla compagnia che viene a fare le pulizie nel nostro ufficio. In compenso è gratuito e infinitamente accessibile.Spesso per una paura inesistente e assolutamente sopradimensionata rispetto al valore delle informazioni trattate si perdono tempo (di acXXXXX) e denaro. Le uniche informazioni che ha senso non mettere su cloud sono informazioni per cui si ha garantito sicurezza per contratto (banche, informazioni personali di clienti), ma semplicemente per legge. Onestamente penso che i miei clienti sarebbero molto più sicuri su dropbox che nei nostri archivi chiusi a chiave... la signora che fa le pulizie ha gli occhi sfuggenti.
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        - Scritto da: Talking Head
        Togliere il Caps è una mano santa, non l'ho mai
        utilizzato in 20 anni di uso del computer se non
        premendolo per
        sbaglio.Evidentemente tu non hai mai usato windows.Il caps lock serve per capire se il computer si e' impallato di brutto o si e' solo impallato normale.Quando tutto si blocca tu pigi il caps lock, e, se il led si accende e spegne, allora puoi ancora sperare di usare ctrl-alt-del.Se invece il led resta spento, allora bisogna andare di reset (oppure staccare proprio il cavo nel caso delle mobo senza reset).
      • MacBoy scrive:
        Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
        - Scritto da: Talking Head
        Togliere il Caps è una mano santa, non l'ho mai
        utilizzato in 20 anni di uso del computer se non
        premendolo per sbaglio.Da alcuni anni sulle tastiere Apple il Caps Lock si attiva dopo un microritardo.Cioè se si sfiora il caps-lock per sbaglio non si attiva, si deve premere il tasto per certo tempo, che non saprei quantificare e comunque molto breve (forse 1/4 di secondo) ma sufficiente per evitare il 99% degli inserimenti involontari. Molto utile!
        • Il Profeta scrive:
          Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
          - Scritto da: MacBoy
          Da alcuni anni sulle tastiere Apple il Caps Lock
          si attiva dopo un
          microritardo.
          Cioè se si sfiora il caps-lock per sbaglio non si
          attiva, si deve premere il tasto per certo tempo,
          che non saprei quantificare e comunque molto
          breve (forse 1/4 di secondo) ma sufficiente per
          evitare il 99% degli inserimenti involontari.Confermo... non saprei neppure io quantificare il delay di attivazione, ma comunque è un tempo superiore a quello di una normale pressione/rilascio di un tasto qualsiasi (o della lettera 'A' nel caso specifico ;) )... e devo dire che funziona molto bene.
        • ... scrive:
          Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
          Ora mi spiego perché quando scrivo in velocità non mi prende il tasto.Questo di solito mi crea dei problemi quando scrivo del codice.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      - Scritto da: mela marcia doc
      per questa insana moda di mettere in cloud tutto?
      Mi spiego meglio: io ci tengo ai miei documenti,
      e non tollero minimamente che questi siano
      conservati su un mio account presso un gestore
      che potrebbe comunque farne quello che vuole a
      mia
      insaputa.

      Poi questa idea di dover stare sempre connesso a
      me pare una boiata, gli ISP già si stanno
      muovendo per tornare a piani tarriffari da modem
      analogico: paghi in base a quanto consumi
      (rimpiangeremo nel futuro le attuali adsl
      flat?).

      Poi hanno pure tolto il caps lock per incentivare
      le persone a parlare invece di
      URLARE.

      Mah...Penso che noi "italiani" ancora siamo indietro ( anche a ragione) sul lavoro di squadra e che quindi i documenti che facciamo siano "nostri" a prescindere e non della ditta o del progetto per cui si lavora....All'estero forse hanno mentalità un po' piu' aperta al gruppo di lavoro e i documenti messi nei server di qualche servizio sono piu' controllabili e meno costosi di averli a "casa"....poi la velocità di realizzazione e di commercializzazione e' piu' veloce che nel nostro paese...
    • Andrea 332 scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      Sono abbastanza preoccupato pure io, tutta questa voglia di web apps e di nuvole non ce l'ho proprio...Ho un portatile Toshiba da 6 anni con XP e ho tutto ciò che voglio sul mio hard disk, senza bisogno di connessioni a internet.E ho un amico macaco con l'iPad che se non c'è copertura wi-fi non può fare nulla a parte qualche giochino scemo.A mio parere Chrome OS è espressamente pensato in questo modo, e non è proprio un bene: il fatto di presentarsi come libero e open source non gli impedirà di essere un'applicazione (perché non si può parlare di OS secondo me) limitata e controllata alla pari di quelle Apple.
    • MacBoy scrive:
      Re: Ma sono l'unico ad essere preoccupato...
      - Scritto da: mela marcia doc
      per questa insana moda di mettere in cloud tutto?Neanche a me piace.Può essere un'opzione e in alcuni casi (o profili di utilizzo) anche utile.Ma non l'UNICA opzione come in Chrome OS.E non lo vedo neanche come opzione in un 'lontano futuro'. Semplicemente non avere documenti in locale, nè applicazioni native sarà per me sempre un difetto strutturale troppo fondamentale, oggi come domani.
  • uno mille nessuno scrive:
    malessere esistenziale
    Al momento in cui scrivo ci sono 167 post e sono stati scritti quasi tutti da 3 persone. Sono molto preoccupato per loro.
    • panda rossa scrive:
      Re: malessere esistenziale
      - Scritto da: uno mille nessuno
      Al momento in cui scrivo ci sono 167 post e sono
      stati scritti quasi tutti da 3 persone. Sono
      molto preoccupato per
      loro.Questo e' un forum, nel caso in cui non te ne fossi accorto.Se uno scrive, e uno risponde, il primo di solito aggiunge altre considerazioni e cosi' via...Si discute!A differenza di altri posti dove uno scrive e poi scompare, lasciando la discussione a meta'.
      • uno nessuno quasi tutti scrive:
        Re: malessere esistenziale
        appunto, è un forum, non è una gara a chi scrive più paroletanto se uno non ha niente da dire può scrivere quanto gli pare, alla fine non dice nulla uguale :)
        • ti spacco il mulo scrive:
          Re: malessere esistenziale
          - Scritto da: uno nessuno quasi tutti
          tanto se uno non ha niente da dire può scrivere
          quanto gli pare, alla fine non dice nulla uguale
          :)allora potevi evitarti questo commento
    • ti spacco il mulo scrive:
      Re: malessere esistenziale
      - Scritto da: uno mille nessuno
      Al momento in cui scrivo ci sono 167 post e sono
      stati scritti quasi tutti da 3 persone.e allora?
      Sono
      molto preoccupato per
      loro.io di più per te...
    • il solito bene informato scrive:
      Re: malessere esistenziale
      - Scritto da: uno mille nessuno
      Al momento in cui scrivo ci sono 167 post e sono
      stati scritti quasi tutti da 3 persone. Sono
      molto preoccupato per
      loro.+ uno che conta quante persone postano :-D
  • panda rossa scrive:
    Sistema operativo senza browser!
    Per anni abbiamo bestemmiato e maledetto i nomi di Bill Gates e Ballmerd perche' volevano farci credere che era impossibile per loro fornire un sistema operativo senza browser (mi si passi il termine browser perche' in realta' mi sto riferendo a quel groviera fatto di sterco), e adesso Google intende propinare un browser senza sistema operativo?Bah...Potra' andar bene sui telefonini e sui giocattolini, ma non su un computer.
    • Winuser scrive:
      Re: Sistema operativo senza browser!
      Guarda che Chrome Os è una distro Linux a tutti gli effetti, è soltanto molto snello.
      • MacBoy scrive:
        Re: Sistema operativo senza browser!
        - Scritto da: Winuser
        Guarda che Chrome Os è una distro Linux a tutti
        gli effetti, è soltanto molto snello.Una "distro linux" è anche un router.In realtà Linux è solo un kernel, poi quello che caratterizza un OS moderno sono i layer superiori. E il layer superiore di ChromeOS è solo un browser!O poco più. Leggevo che Google spingeva anche per un sistema per far girare codice nativo all'interno dei browser. Certo tornerebbe utile per questo strano OS, ma poi perderebbe la caratteristica di essere, appunto, solo un browser.
    • uno mille nessuno scrive:
      Re: Sistema operativo senza browser!
      - Scritto da: panda rossa
      adesso Google intende propinare un browser senza
      sistema
      operativo?

      Potra' andar bene sui telefonini e sui
      giocattolini, ma non su un
      computer.Invece funzionerà benissimo ed è proprio questo il problema. Il sistema operativo GNU viene usato per produrre una cosa su cui non hai il minimo controllo, di fatto se uno userà Google etc etc etc (un nome enorme per una cosa piccolissima) mi toccherà consigliargli di passare a Windows per essere un pochettino più libero. Almeno i documenti Word ce li hai sul tuo computer e se qualcuno si masturba guardando le tue foto, generalmente, dovresti potertene accorgere.
      • formichiere scrive:
        Re: Sistema operativo senza browser!
        - Scritto da: uno mille nessunocut Almeno i
        documenti Word ce li hai sul tuo computer e se
        qualcuno si masturba guardando le tue foto,
        generalmente, dovresti potertene
        accorgere.a questo non avevo ancora pensato oO
      • ti spacco il mulo scrive:
        Re: Sistema operativo senza browser!
        - Scritto da: uno mille nessuno
        se
        qualcuno si masturba guardando le tue foto,
        generalmente, dovresti potertene
        accorgere.hai avuto esperienze in materia?
      • collione scrive:
        Re: Sistema operativo senza browser!
        la tua affermazione è un controsensoparti dall'open, fai un'inversione ad U su google e arrivi a sostenere che è meglio usare windows perchè la privacy è più garantitase non hai controllo su chromeos mi spieghi come fai ad avere controllo su windows?ti faccio notare che con windows 8 microsoft svolterà decisamente verso il cloudquindi se proprio vuoi consigliare qualcosa ai tuoi amici "sfortunati" futuri utenti chromeos è debian non certo windowsma il punto rimane sempre lo stesso e cioè che ci stiamo fasciando la testa prima del temponon sappiamo com'è stato implementato il cloud in chromeos, non sappiano quali libertà avrà l'utente circa la scelta di cosa archiviare in remoto e cosa no e non sappiamo nemmeno se forniranno storage criptato o meno
    • ti spacco il mulo scrive:
      Re: Sistema operativo senza browser!
      permettimi dissentire... è chiaro che se usi il pc per fare fotoritocco/giochi/musica ecc chrome os può essere limitante, ma il 90% degli utonti casalinghi lo usa per andare su faccialibro e tutubo. quindi una soluzione solo-browser con l'os in una memoria protetta sarà una manna: non ci sarà più bisogno di andare a formattare il pc dell'amico che ha il winzozz marcio di virus, o cose analoghe...
      • panda rossa scrive:
        Re: Sistema operativo senza browser!
        - Scritto da: ti spacco il mulo
        permettimi dissentire... è chiaro che se usi il
        pc per fare fotoritocco/giochi/musica ecc chrome
        os può essere limitante, ma il 90% degli utonti
        casalinghi lo usa per andare su faccialibro e
        tutubo. Come si spiega questo paradossale controsenso?La maggior parte della gente usa il pc come se fosse una lavatrice, e, nello stesso tempo, ha bisogno di winsozz, mentre quello che dici tu si puo' fare benissimo con qualunque distro linux.
        quindi una soluzione solo-browser con
        l'os in una memoria protetta sarà una manna: non
        ci sarà più bisogno di andare a formattare il pc
        dell'amico che ha il winzozz marcio di virus, o
        cose analoghe...Tutto questo e' gia' fattibile oggi con ubuntu per esempio.
        • ti spacco il mulo scrive:
          Re: Sistema operativo senza browser!
          quello che dici è corretto, ma ti spiego con una sola parola perchè tutto gira come dico io: pigrizia. la gente usa il sistema che si trova sul pc, sia esso winmerd o chrome os e sono pochi quelli che spingono o accettano il cambiamento. io ho convertito alcune persone a linux e si sono trovate bene, ma molti non hanno neppure voluto provarlo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sistema operativo senza browser!
            - Scritto da: ti spacco il mulo
            quello che dici è corretto, ma ti spiego con una
            sola parola perchè tutto gira come dico io:
            pigrizia. la gente usa il sistema che si trova
            sul pc, sia esso winmerd o chrome os e sono pochi
            quelli che spingono o accettano il cambiamento.
            io ho convertito alcune persone a linux e si sono
            trovate bene, ma molti non hanno neppure voluto
            provarlo.Quindi, finche' non ci saranno macchine con preinstallato chrome, in vendita da mediaworld, siamo solo noi quattro XXXXX a fare queste prove?
          • Andrea 332 scrive:
            Re: Sistema operativo senza browser!
            Non ti preoccupare, non succederà. :-P
  • Winuser scrive:
    Incredibile
    C'è anche Wine, sto giocando a WoW Cataclysm, davvero una sorpresa questo Chrome Os, comunque il desktop environment è Gnome 2.30.
    • Ubunto scrive:
      Re: Incredibile
      Funziona bene wow? Le prestazioni sono superiori come sotto linux o anche meglio?
      • Winuser scrive:
        Re: Incredibile
        Non saprei, posso fare un confronto con Ubuntu 10.10, gira uguale su questo Chrome Os, alla fine mi sembra una distro Linux snella o meglio dire essenziale, c'è Gnome, Gimp, Pidgin, Wine appunto.
        • collione scrive:
          Re: Incredibile
          non guardarla da questo punto di vistalogicamente google vuole una distribuzione linux veloce, snella, con tempi di boot rapidi e possibilmente minimalista ma non senza fronzoli sbrilluccicosila differenza tra chromeos e il resto del mondo linux sta nel cloud e nel verified bootqueste due tecnologie sono le vere killer application di questo OSil cloud perchè ormai siamo spinti verso la mobilità estremail verified boot perchè ormai siamo alla mercè di mafiosi russi e cinesi
    • kimj scrive:
      Re: Incredibile
      - Scritto da: Winuser
      C'è anche Wine, sto giocando a WoW Cataclysm,
      davvero una sorpresa questo Chrome Os, comunque
      il desktop environment è Gnome
      2.30.OH MAMMA!!è una vecchia burla... c'è ancora qualcuno che ci casca? :O
    • Il Profeta scrive:
      Re: Incredibile
      Non dirmi che è quella scaricata da getchrome.eu, perchè quello NON è Chrome OS è una distro basata su OpenSuse e non ha nulla a che vedere col progetto di Google!!
  • Pierino la peste scrive:
    Cherry? Vanilla???
    Aspettate, non più di qualche giorno fa ho letto qualcuno che scriveva che M$ spaccia Cherry, Vanilla, Alpha, Beta, RC, RTM e poi SP e che questo non va bene e che è una truffa, un approfittarsi degli utenti, un abuso di posizione, eppiùccenèmeglioèdiinsultieviacosì...... e poi cosa leggo?Che una società notoriamente no-profit come Google fa esattamente lo stesso per il medesimo risultato (più utenti, più guadagni), ma ciò è cool e fighissimo :)Spiegatemi la differenza delle considerazioni :D :D :D
    • collione scrive:
      Re: Cherry? Vanilla???
      what????google sta distribuendo la beta di chromeos a gente che vuole partecipare al beta testingche diavolo c'entra con svista che era un'alpha?
    • ruppolo scrive:
      Re: Cherry? Vanilla???
      - Scritto da: Pierino la peste
      Aspettate, non più di qualche giorno fa ho letto
      qualcuno che scriveva che M$ spaccia Cherry,
      Vanilla, Alpha, Beta, RC, RTM e poi SP e che
      questo non va bene e che è una truffa, un
      approfittarsi degli utenti, un abuso di
      posizione,
      eppiùccenèmeglioèdiinsultieviacosì...
      ... e poi cosa leggo?
      Che una società notoriamente no-profit come
      Google fa esattamente lo stesso per il medesimo
      risultato (più utenti, più guadagni), ma ciò è
      cool e fighissimo
      :)
      Spiegatemi la differenza delle considerazioni :D
      :D
      :DGuarda che lo sviluppo Microsoft inizia con l'annuncio della beta, e termina con una beta autentica.
      • UNA MAMMA PREOCCUPAT A scrive:
        Re: Cherry? Vanilla???
        - Scritto da: ruppolo

        Guarda che lo sviluppo Microsoft inizia con
        l'annuncio della beta, e termina con una beta
        autentica.che ovviamente è tutt'altro che gratuita
        • ruppolo scrive:
          Re: Cherry? Vanilla???
          - Scritto da: UNA MAMMA PREOCCUPAT A
          - Scritto da: ruppolo



          Guarda che lo sviluppo Microsoft inizia con

          l'annuncio della beta, e termina con una beta

          autentica.

          che ovviamente è tutt'altro che gratuitaOvviamente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Cherry? Vanilla???
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: UNA MAMMA PREOCCUPAT A

            - Scritto da: ruppolo





            Guarda che lo sviluppo Microsoft inizia con


            l'annuncio della beta, e termina con una beta


            autentica.



            che ovviamente è tutt'altro che gratuita

            Ovviamente.E le patch?
          • ruppolo scrive:
            Re: Cherry? Vanilla???
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: UNA MAMMA PREOCCUPAT A


            - Scritto da: ruppolo







            Guarda che lo sviluppo Microsoft inizia con



            l'annuncio della beta, e termina con una
            beta



            autentica.





            che ovviamente è tutt'altro che gratuita



            Ovviamente.

            E le patch?Le patch? le patch le paghiamo in natura, anticipate.
      • Ubunto scrive:
        Re: Cherry? Vanilla???
        - Scritto da: ruppolo

        Guarda che lo sviluppo Microsoft inizia con
        l'annuncio della beta, e termina con una beta
        autentica... e prosegue col rilascio della RC1 (Sette) per finire con la RC2 (Otto).A quel punto è passato troppo tempo ed il progetto è divenuto obsoleto, quindi cancellano qualcosa qui, qualcosa la, aggiungono un paio di effetti giusto per far contenti i produttori di hardware e ripartono con la nuovissima beta. :D
    • Il Profeta scrive:
      Re: Cherry? Vanilla???
      Non ci arrivi da solo? (newbie) Google non ti fa pagare nulla, M$ invece......
      • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
        Re: Cherry? Vanilla???
        - Scritto da: Il Profeta
        Non ci arrivi da solo? (newbie) Google non ti fa
        pagare nulla, M$
        invece......fosse la sola.. chiedi a chi paga per avere un update..
  • dovella scrive:
    è la copia spudorata di Vista/7
    "verified boot": da anni implementato sin dai tempi di Vista
    • collione scrive:
      Re: è la copia spudorata di Vista/7
      ovviamente sei in grado di supportare questa tua errata e bislacca affermazione con prove concrete vero?guarda che il verified boot non è uguale ai driver firmati di windows
      • suca scrive:
        Re: è la copia spudorata di Vista/7
        - Scritto da: collione
        ovviamente sei in grado di supportare questa tua
        errata e bislacca affermazione con prove concrete
        vero?beccati questo è taci per sempre:http://en.wikipedia.org/wiki/Security_and_safety_features_new_to_Windows_VistaCode Integrity check-sums signed code. Before loading system binaries, it is verified against the check-sum to ensure it has not modified. The binaries are verified by looking up their signatures in the system catalogs. The Windows Vista boot loader checks the integrity of the kernel, the Hardware Abstraction Layer (HAL), and the boot-start drivers. Aside from the kernel memory space, Code Integrity verifies binaries loaded into a protected process and system installed dynamic libraries that implement core cryptographic functions.An upgraded Kernel Patch Protection, also referred to as PatchGuard, prevents third-party software, including kernel-mode drivers from modifying the kernel, or any data structure used by the kernel, in any way; if any modification is detected, the system is shutdown
  • Gugolione scrive:
    Apple e Microsoft **GAME OVER**
    Veramente bellissimo,per curiosità ho installato chrome e provato le apps presenti nello store.Due milioni di anni luce più avanti dei concorrenti Apple e Microsoft!Bellissima l'applicazione per fare le presentazioni e quella per la casa virtuale: impressionanti.Ma la cosa impressionante è che sta tutto dentro un browser: l'esatto opposto dei concetti limitanti al muretto del proprio cortile a cui sono abituati gli utenti Apple e Microsoft.Ora provo qualche gioco.
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
      - Scritto da: Gugolione
      Ma la cosa impressionante è che sta tutto dentro
      un browser: l'esatto opposto dei concetti
      limitanti al muretto del proprio cortile a cui
      sono abituati gli utenti Apple e
      Microsoft.Infatti il muro ora è nel cloud... o meglio nei server delle società che ti forniscono i servizi e le reti dati.
    • ruppolo scrive:
      Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
      - Scritto da: Gugolione
      Ma la cosa impressionante è che sta tutto dentro
      un browser: l'esatto opposto dei concetti
      limitanti al muretto del proprio cortile a cui
      sono abituati gli utenti Apple e
      Microsoft.Cero certo, com'è che non vedi il cortile Google?
    • dsf scrive:
      Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
      AH, oggi internet non funziona, vediam ose posso usare il PC normalmente.AH cavolo tutto dipende da internet, anche un semplice editor di testo cavolo
      • ruppolo scrive:
        Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
        - Scritto da: dsf
        AH, oggi internet non funziona, vediam ose posso
        usare il PC
        normalmente.
        AH cavolo tutto dipende da internet, anche un
        semplice editor di testo
        cavoloMa anche la stampa :D
        • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
          Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: dsf

          AH, oggi internet non funziona, vediam ose posso

          usare il PC

          normalmente.

          AH cavolo tutto dipende da internet, anche un

          semplice editor di testo

          cavolo

          Ma anche la stampa :Dnon è esatto.. per la stampa dipende dalla stampante che hai.. perchè puoi inviare il file alla stampante di rete.. se questa è una stampante con scheda che processa il file allora lo stampa.. abbastanza semplice senza integrare i drivers nel sistema
      • Googler scrive:
        Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
        Belli ma prima di parlare perché non vi documentate?!?http://www.youtube.com/watch?v=Xjb5kFLOz_Q al minuto 9.20 trovate la risposta alle vostre inutili affermazioni basate sul nulla, Chrome OS e le Web Application possono tranquillamente funzionare offline...
        • LaNberto scrive:
          Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
          Ottimo, non vedo l'ora di fare montaggio video in javascript :D
          • Googler scrive:
            Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
            Scusami ma secondo te gli ingegneri di Google o tutti quelli coinvolti nel paradigma del Cloud Computing non ci hanno pensato? Pensi di arrivarci solo tu? No, ci hanno pensato e infatti le soluzioni a questo tipo di problemi ci sono già, e tu sicuramente non ci saresti mai arrivato visto che scarti un'idea (o un progetto) già a partire dalle prime difficoltà! :)Mi sa che sai solo parlare a vanvera...
          • LaNberto scrive:
            Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
            Sì, come no :)
          • lordream scrive:
            Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
            - Scritto da: Googler
            Scusami ma secondo te gli ingegneri di Google o
            tutti quelli coinvolti nel paradigma del Cloud
            Computing non ci hanno pensato? Pensi di
            arrivarci solo tu?


            No, ci hanno pensato e infatti le soluzioni a
            questo tipo di problemi ci sono già, e tu
            sicuramente non ci saresti mai arrivato visto che
            scarti un'idea (o un progetto) già a partire
            dalle prime difficoltà!
            :)

            Mi sa che sai solo parlare a vanvera...appartiene alla apple.. che pretendi?
      • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
        Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
        - Scritto da: dsf
        AH, oggi internet non funziona, vediam ose posso
        usare il PC
        normalmente.
        AH cavolo tutto dipende da internet, anche un
        semplice editor di testo
        cavolonon l'hai provato eh?.. i programmi si possono usare anche offline
    • sadness with you scrive:
      Re: Apple e Microsoft **GAME OVER**
      - Scritto da: Gugolione
      Veramente bellissimo,
      per curiosità ho installato chrome e provato le
      apps presenti nello store.
      Due milioni di anni luce più avanti dei
      concorrenti Apple e Microsoft!

      Bellissima l'applicazione per fare le
      presentazioni e quella per la casa virtuale:
      impressionanti.

      Ma la cosa impressionante è che sta tutto dentro
      un browser:effettivamente fa proprio impressione... ed ho come l'impressione che farà flop
      l'esatto opposto dei concetti
      limitanti al muretto del proprio cortile a cui
      sono abituati gli utenti Apple e Microsoft.ifatti qui il limite è ancora più stretto: voglio vedere quando vai all'estero col tuo portatile "cromato"
      Ora provo qualche gioco.prova... prova... tanto più di quello non puoi fare
  • Fai il login o registrati scrive:
    Verified Boot
    Ma poi dovremo jailbrakare anche Chrome OS?Questa storia del controllo di coerenza all'avvio non mi piace... mi fa pensare a Palladium.
    • ruppolo scrive:
      Re: Verified Boot
      - Scritto da: Fai il login o registrati
      Ma poi dovremo jailbrakare anche Chrome OS?
      Questa storia del controllo di coerenza all'avvio
      non mi piace... mi fa pensare a
      Palladium.Ma non ti preoccupare, tanto è open source, no?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • collione scrive:
        Re: Verified Boot
        che ridi scemo? tu il fritz chip e palladium sui mac ce l'hai da una vita
        • ruppolo scrive:
          Re: Verified Boot
          - Scritto da: collione
          che ridi scemo? tu il fritz chip e palladium sui
          mac ce l'hai da una
          vitaAHAHAHAHHAHAHH!!!!!Cetto cetto (rotfl)Visto che ci posso far girare tutto, sul Mac, chissà cosa ci starebbe a fare, Mr. FritzAh, ho capito, si mangia il botolo di Office, caso mai apparisse (rotfl)
          • pippalo scrive:
            Re: Verified Boot
            fai un printscreen durante la riproduzione di un bluray su mac e avrai una sorpresa... poi fallo con windows e alla fine fallo con linux, ops su linux i bluray non vanno...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Verified Boot
            ti da uno schermo nero ? Comunque VLC li legge i blueray ?
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: XXXXXlo
            fai un printscreen durante la riproduzione di un
            bluray su mac e avrai una sorpresa... poi fallo
            con windows e alla fine fallo con linux, ops su
            linux i bluray non
            vanno...portroppo i produttori stanno facendo di tutto per bloccare la visione dei bluray su linux ma con qualche piccolo trucco si riesce a vederli e in poco tempo la cosa diventerà naturale come per il dvd
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: collione

            che ridi scemo? tu il fritz chip e palladium sui

            mac ce l'hai da una

            vita

            AHAHAHAHHAHAHH!!!!!

            Cetto cetto (rotfl)

            Visto che ci posso far girare tutto, sul Mac,
            chissà cosa ci starebbe a fare, Mr.
            Fritz
            Ah, ho capito, si mangia il botolo di Office,
            caso mai apparisse
            (rotfl)no vedi.. parti da un concetto sbagliato.. non è che il mac fa girare tutto.. e che tutto puo girare ovunque.. è come la storia della chiave e della porta.. la porta che si apre con quelunque chiave non serve a nulla mentre la chiave che apre tutte le porte è comoda
        • LaNberto scrive:
          Re: Verified Boot
          Che asinata
    • nome e cognome scrive:
      Re: Verified Boot
      - Scritto da: Fai il login o registrati
      Ma poi dovremo jailbrakare anche Chrome OS?
      Questa storia del controllo di coerenza all'avvio
      non mi piace... mi fa pensare a
      Palladium.Beh alla fine il vero Palladium invece della tanto bistrattata microsoft lo stanno rifilando la superfiga Apple e la mai malvagia Google.
    • zuzzurro scrive:
      Re: Verified Boot
      Il controllo di coerenza serve a far sì di "rendere il sistema virtualmente inattaccabile".ora se vuoi la si può vedere anche come la vedi tu, ma direi che non è quella la questione.
      • pc pc scrive:
        Re: Verified Boot
        ma figurati, virtualmente inattaccabile. quanti secondi ci metto a staccare l'hard disk, clonarmelo e riattaccartelo?è una XXXXXXXta ed è Palladium, poi sei tu a vederla come vuoi!Creperà prima ancora di arrivare nel mercato europeo,gli americani li freghi,gli italiani no. Basta vedere come è finita con mcDonald o Coca Cola. Ora gli americani per 20c in più prendono il menu-megalitico e sono tutti obesi, qui hanno cercato di mettere le lattine della cocacola da mezzo litro e non le comprava nessuno(quelle strette e alte),così sono tornati ai 33cl.
        • Libero scrive:
          Re: Verified Boot
          Gli americani a volte fanno la figura dei maiali all'ingrasso.Da qui si capisce come facciano ad avere due partiti che vinte le elezioni fanno le stesso cose.Purtroppo vogliono ridurci così anche qui in Italia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: Libero
            Gli americani a volte fanno la figura dei maiali
            all'ingrasso.
            Da qui si capisce come facciano ad avere due
            partiti che vinte le elezioni fanno le stesso
            cose.
            Purtroppo vogliono ridurci così anche qui in
            Italia.Veramente noi li abbiamo già due partiti che a turno fanno le stesse cose...
          • collione scrive:
            Re: Verified Boot
            mmm berlusconi e berlusconi bis? :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: collione
            mmm berlusconi e berlusconi bis? :Dberlusconi e prodi, uno val l'altro. E quelli che seguiranno saranno come tutti gli altri: "ITAGLIANS".
          • ChristianTN scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: ruppolo

            Veramente noi li abbiamo già due partiti che a
            turno fanno le stesse
            cose...stavolta mi tocca darti ragione :D
          • gerry scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: ruppolo
            Veramente noi li abbiamo già due partiti che a
            turno fanno le stesse
            cose...Assolutamente falso.Sono un po' più di due
        • zuzzurro scrive:
          Re: Verified Boot
          - Scritto da: pc pc
          ma figurati, virtualmente inattaccabile. quanti
          secondi ci metto a staccare l'hard disk,
          clonarmelo e
          riattaccartelo?Ogni macchina alla quale hai acXXXXX fisico è exploitabile.Quindi questa è una fesseria generalista.

          è una XXXXXXXta ed è Palladium, poi sei tu a
          vederla come
          vuoi!Tu sai cos'è Palladium?

          Creperà prima ancora di arrivare nel mercato
          europeo,gli americani li freghi,gli italiani no.
          Basta vedere come è finita con mcDonald o Coca
          Cola. Ora gli americani per 20c in più prendono
          il menu-megalitico e sono tutti obesi, qui hanno
          cercato di mettere le lattine della cocacola da
          mezzo litro e non le comprava nessuno(quelle
          strette e alte),così sono tornati ai
          33cl.Beh, vedremo.Saluti.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Verified Boot

          Creperà prima ancora di arrivare nel mercato
          europeo,gli americani li freghi,gli italiani no.
          Basta vedere come è finita con mcDonald o Coca
          Cola. Ora gli americani per 20c in più prendono
          il menu-megalitico e sono tutti obesi, qui hanno
          cercato di mettere le lattine della cocacola da
          mezzo litro e non le comprava nessuno(quelle
          strette e alte),così sono tornati ai
          33cl.Solo che noi paghiamo le 33cl come le loro bottiglie da un gallone e nei nostri mcdonald non puoi fare il refill gratuito. Noi europei siamo magri e fuuuuuurbi.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: Verified Boot
          qui hanno
          cercato di mettere le lattine della cocacola da
          mezzo litro e non le comprava nessuno(quelle
          strette e alte),così sono tornati ai
          33cl.Più che altro, le prendeva uno e se le bevevano in due !
        • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
          Re: Verified Boot
          - Scritto da: pc pc
          ma figurati, virtualmente inattaccabile. quanti
          secondi ci metto a staccare l'hard disk,
          clonarmelo e
          riattaccartelo?quale hard disk?

          è una XXXXXXXta ed è Palladium, poi sei tu a
          vederla come
          vuoi!se è open source è difficile che sia come dici non credi?.. sopratutto perchè la comunità cesserebbe istantaneamente ogni collaborazione e google diventerebbe pari a microsoft apple e oracle quanto ad antipatie

          Creperà prima ancora di arrivare nel mercato
          europeo,gli americani li freghi,gli italiani no.
          Basta vedere come è finita con mcDonald o Coca
          Cola. Ora gli americani per 20c in più prendono
          il menu-megalitico e sono tutti obesi, qui hanno
          cercato di mettere le lattine della cocacola da
          mezzo litro e non le comprava nessuno(quelle
          strette e alte),così sono tornati ai
          33cl.hai visto il prezzo della cocacola in america ed in italia?.. sai perchè è stato tolto da molti mercati il barattolo da 1/5 litro?.. oltre al prezzo è che soddisfaceva il cliente che non comprava una seconda lattina.. le normali lattine sono create nella quantità giusta che non rimani completamente soddisfatto dopo averla bevuta e cio ti porta ad un altro acquisto.. legge di mercato
          • zuzzurro scrive:
            Re: Verified Boot
            non so tu, ma io nemmeno sui vari forum """""""hacker""""""" ho mai visto tanti fenomeni così tutti insieme.
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: Verified Boot
            - Scritto da: zuzzurro
            non so tu, ma io nemmeno sui vari forum
            """""""hacker""""""" ho mai visto tanti fenomeni
            così tutti
            insieme.non frequenti il forum di macity ne quelli delle assistenze microsoft e apple in primis ^^
    • hp sucks scrive:
      Re: Verified Boot
      anche a me non è piaciuto ... tutto l'articolo ad esultare e poi una punta di amaro nel leggere del verified boot, però come al solito non dire gatto se non c'è l'hai nel sacco ... io devo dire che ancora non ho ben capito il discroso applicazioni locali su chromeos, quindi forse dirò una cavolatama pensando anche all'appstore per chrome, potrebbe essere una cosa del genere: all'avvio viene controllato che tutte le parti "legacy" (ad esempio il browser, la calcolatrice .. ecc) siano coerenti con quello presente nell'appstore, ad esempio se c'è un tal trojan che non è riconosciuto da google, allora il browser viene cancellato, riscaricato e reinstallato da 0, mentre potrebbe rimanere la possibilità di installare la applicazioncina per chattare su facebook .. o il player alternativo che legge i flac, non passando dall'appstore e in tal caso se è l'utente che installa a mano, sarà l'utente che si controlla le fonti, come è sempre stato!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Verified Boot
      Qui ci sono i dettagli tecnici:http://www.chromium.org/chromium-os/chromiumos-design-docs/verified-boot
    • Talking Head scrive:
      Re: Verified Boot
      Per la tipologia di computer a cui è dedicato mi sta anche bene, se lo immagino per il computer di mia madre non mi dispiace non possa installarsi virus e malware o modificarlo.Il giudizio dipenderà ovviamente dalla domanda: per cosa verrà utilizzato. Se venisse usato per impedire che mi faccia la versione di Chrome che gira su reti telefoniche diverse da quella per cui l'ho acquistato, bisognerà fare il JB sì. Se mi permettesse invece di salvare uno stato del computer che voglio (anche diverso da quello ufficiale) e mi riporta a quello stato ogni volta che cambia, come il recovery di Vista ma reso utile dal fatto che dati e applicativi sono su cloud, mi piacerebbe molto.
  • Nome e cognome scrive:
    E sarebbe un nuovo s.o.?
    Anzichè basarsi su linux+webkit, cioè sfruttando il lavoro (non remunerato) altrui, perchè non realizzare un s.o. da zero, effettivamente ottimizzato per il web?Mi domando a cosa servano tutti i super ingegneri assunti da google in questi anni, se poi le principali tecnologie provengono sempre da terze parti ...
    • zuzzurro scrive:
      Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
      beh, non vedo perchè re-inventare tutte le volte l'acqua calda.
    • nome e cognome scrive:
      Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Anzichè basarsi su linux+webkit, cioè sfruttando
      il lavoro (non remunerato) altrui, perchè non
      realizzare un s.o. da zero, effettivamente
      ottimizzato per il
      web?Perché ci stai dicendo che findux+webschif non è ottimizzato per il web? Linux è ottimizzato per definizione, questo è l'anno di linux.
      Mi domando a cosa servano tutti i super ingegneri
      assunti da google in questi anni, se poi le
      principali tecnologie provengono sempre da terze
      parti
      ...Guggle non assume ingegneri, è un'azienda basata sul marketing. A loro basta realizzare qualcosa di nuovo periodicamente, ne fai un paio di beta e poi dismetti... questo ha lo scopo di generare hits, articoli e hype.
      • collione scrive:
        Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
        - Scritto da: nome e cognome
        Guggle non assume ingegneri, è un'azienda basata
        sul marketing. A loro basta realizzare qualcosa
        di nuovo periodicamente, ne fai un paio di beta e
        poi dismetti... questo ha lo scopo di generare
        hits, articoli e
        hype.ehm, ti stai confondendo con una certa microshit madre di windows no technology (rotfl)
        • nome e cognome scrive:
          Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: nome e cognome

          Guggle non assume ingegneri, è un'azienda basata

          sul marketing. A loro basta realizzare qualcosa

          di nuovo periodicamente, ne fai un paio di beta
          e

          poi dismetti... questo ha lo scopo di generare

          hits, articoli e

          hype.

          ehm, ti stai confondendo con una certa microshit
          madre di windows no technology
          (rotfl)No, sto parlando di una certa guggle che ha come prodotto di punta... google earth.
          • collione scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            no google ha come prodotto di punta google search, quello che microshit ha cercato di copiare invano senza riuscire minimamente a scalfare la sua posizione di monopolioGET THE FACTS (rotfl)ti brucia il fatto che google sta per dimostrare che windows non serve a niente? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: collione
            no google ha come prodotto di punta google
            search, quello che microshit ha cercato di
            copiare invano senza riuscire minimamente a
            scalfare la sua posizione di
            monopolioAh stai parlando di monopolio come quello che microsoft detiene da 20 anni?
            ti brucia il fatto che google sta per dimostrare
            che windows non serve a niente?
            :DROTFL, quindi questo è l'anno di chrome....
          • collione scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: nome e cognome
            Ah stai parlando di monopolio come quello che
            microsoft detiene da 20 anni?
            no sto parlando di monopolio della qualità non della mafia


            ti brucia il fatto che google sta per dimostrare

            che windows non serve a niente?

            :D

            ROTFL, quindi questo è l'anno di chrome....a quanto vedo ti brucia parecchio
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: nome e cognome


            Ah stai parlando di monopolio come quello che

            microsoft detiene da 20 anni?



            no sto parlando di monopolio della qualità non
            della
            mafiaUh stai dicendo che microsoft ti ha fatto trovare una testa di cavallo sul letto quando hai installato linux?

            ROTFL, quindi questo è l'anno di chrome....

            a quanto vedo ti brucia parecchioL'anno di chrome brucia veramente tanto, quasi quanto quello di linux...
          • collione scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: nome e cognome
            Uh stai dicendo che microsoft ti ha fatto trovare
            una testa di cavallo sul letto quando hai
            installato linux?
            se avessero le OO per fare una cosa del genere sarebbero dei grandisicuramente ms si regge sul preinstallato altrimenti non avrebbero minacciato a destra e a manca gli oem per silurare i loro concorrenti



            ROTFL, quindi questo è l'anno di chrome....



            a quanto vedo ti brucia parecchio

            L'anno di chrome brucia veramente tanto, quasi
            quanto quello di
            linux...è inutile che vomiti bile, tanto i fatti sono che google è una forza inarrestabile che avanza e sbaraglia gli avversarisei un fanboy fanatico e logicamente difendi il tuo pseudo-Dio a spada tratta, ma questo non cambia la realtà dei fattiladdove arriva google, ms cessa di esistere, è stato così nel search, è stato così nel mobile e sarà così nel computing generale
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?

            sicuramente ms si regge sul preinstallato
            altrimenti non avrebbero minacciato a destra e a
            manca gli oem per silurare i loro
            concorrentiSisi... ovviamente delle minacce tremende ad Dell, HP, IBM, Asus, orribili minacce a queste aziende che mai potrebbero pensare di coalizzarsi e mettere sugli scaffali pc con linux, aspetta mi dicono dalla regia che ci hanno provato.
            è inutile che vomiti bile, tanto i fatti sono che
            google è una forza inarrestabile che avanza e
            sbaraglia gli
            avversariSi infatti vedo nexus One dappertutto e in aereoporto ormai nelle lounge è pieno di tablet con android.
            sei un fanboy fanatico e logicamente difendi il
            tuo pseudo-Dio a spada tratta, ma questo non
            cambia la realtà dei
            fatti
            laddove arriva google, ms cessa di esistere, è
            stato così nel search, è stato così nel mobile e
            sarà così nel computing
            generaleROTFL, si infatti parlando di realtà dei fatti Microsoft nel search era leader, nel mobile pure e ora google la scalzerà anche dal mercato server e desktop, poi aspettiamo la google console per eliminare definitivamente l'xbox.
          • ho scritto il codice antispam scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            il prodotto di punta di google è google.dai,non scherziamo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: ho scritto il codice antispam
            il prodotto di punta di google è google.
            dai,non scherziamo.Il prodotto di punta di google è marketing ...
          • 32jszkcds scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            si ok.
          • collione scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: 32jszkcds
            si ok.secondo te a redmond li fanno con una stampante 3d? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: 32jszkcds

            si ok.

            secondo te a redmond li fanno con una stampante
            3d?
            :DSai com'è ... i driver per windows ci sono.
          • collione scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            il problema è che poi windows va in crash mentre ti stanno stampando il cervello e così escono i mostri come te (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
            - Scritto da: collione
            il problema è che poi windows va in crash mentre
            ti stanno stampando il cervello e così escono i
            mostri come te
            (rotfl)In effetti mi hanno stampato con 140 cervelli, mentre aspetti che stampino il tuo ne vuoi uno in prestito? Almeno leggere i tuoi post mi farà venire solo 139 mal di testa.
    • banca scrive:
      Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
      - Scritto da: Nome e cognome
      Anzichè basarsi su linux+webkit, cioè sfruttando
      il lavoro (non remunerato) altrui, perchè non
      realizzare un s.o. da zero, effettivamente
      ottimizzato per il
      web?
      Mi domando a cosa servano tutti i super ingegneri
      assunti da google in questi anni, se poi le
      principali tecnologie provengono sempre da terze
      parti
      ...probabilemente ci hanno pensato, poi il problema dei drivers l'ha fatti desistere...
    • 32jszkcds scrive:
      Re: E sarebbe un nuovo s.o.?
      evidentemente non hai visto l'OS in questionecmq,perchè reinventare un sistema da zero se quello "di base" va bene?
  • Darth Vader scrive:
    Sarà pure bello...
    ... ma mi sembra che non siamo ancora pronti a questo tipo "novità".La cloud printer? Ve lo vedete uno sportello bancario o postale che non può stampare?Applicazioni che funzionano solo online? Con l'affidabilità delle nostre reti wireless, addio portatili!Due soli produttori di hardware? Andiamo... ci si propone di essere alternativi al PC, non ad un telefonino. E tutti quei milioni di PC comprati pre-assemblati da ditte microscopiche locali? Quelli che, per capirci, si vendono parecchio nella PMI italiana.
    • zuzzurro scrive:
      Re: Sarà pure bello...
      - Scritto da: Darth Vader
      ... ma mi sembra che non siamo ancora pronti a
      questo tipo
      "novità".Beh, non penso che sostituirà i PC in effetti...

      La cloud printer? Ve lo vedete uno sportello
      bancario o postale che non può
      stampare?Non ho ancora capito bene come dovrebbe funionare questa cosa sinceramente...

      Applicazioni che funzionano solo online? Con
      l'affidabilità delle nostre reti wireless, addio
      portatili!beh, nì... a quanto sembra le applicazioni potranno lavorare anche disconnesse.Ricordiamoci che google aveva queste possibilità (tramite Google Gears) ben prima che fossero possibili con html5.

      Due soli produttori di hardware? Andiamo... ci si
      propone di essere alternativi al PC, non ad un
      telefonino. Mah, ripeto: secondo per per alcune attività può andare bene.
      E tutti quei milioni di PC comprati
      pre-assemblati da ditte microscopiche locali?
      Quelli che, per capirci, si vendono parecchio
      nella PMI
      italiana.Non sarà sicuramente questo il target.Comunque bisognerebbe aspettare di vederlo e soprattutto di provarlo.
    • ruppolo scrive:
      Re: Sarà pure bello...
      - Scritto da: Darth Vader
      E tutti quei milioni di PC comprati
      pre-assemblati da ditte microscopiche locali?
      Quelli che, per capirci, si vendono parecchio
      nella PMI
      italiana.Sarebbe ora che sparisse, quel mercato beduino!
      • Darth Vader scrive:
        Re: Sarà pure bello...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Darth Vader

        E tutti quei milioni di PC comprati

        pre-assemblati da ditte microscopiche locali?

        Quelli che, per capirci, si vendono parecchio

        nella PMI

        italiana.

        Sarebbe ora che sparisse, quel mercato beduino!Fa' conto che in Italia la PMI è il motore della nazione.
        • ruppolo scrive:
          Re: Sarà pure bello...
          - Scritto da: Darth Vader
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: Darth Vader


          E tutti quei milioni di PC comprati


          pre-assemblati da ditte microscopiche locali?


          Quelli che, per capirci, si vendono parecchio


          nella PMI


          italiana.



          Sarebbe ora che sparisse, quel mercato beduino!

          Fa' conto che in Italia la PMI è il motore della
          nazione.Visto come sta andando la nostra nazione, direi che sarebbe il caso di girare la chiave su OFF e portare il tutto in officina.
          • ChristianTN scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            - Scritto da: ruppolo
            Visto come sta andando la nostra nazione, direi
            che sarebbe il caso di girare la chiave su OFF e
            portare il tutto in
            officina.solo chi non ha conoscenze di economia si può permettere didire certe assurdità
          • ruppolo scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            - Scritto da: ChristianTN
            - Scritto da: ruppolo


            Visto come sta andando la nostra nazione, direi

            che sarebbe il caso di girare la chiave su OFF e

            portare il tutto in

            officina.

            solo chi non ha conoscenze di economia si può
            permettere didire certe
            assurditàQuando ci si guarda intorno e si vedono cadaveri ovunque (aziende fallite), non occorre avere chissà quali conoscenze di economia per capire che la classe politica dirigente di questo paese non sa fare il lavoro per cui è pagata...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 17.46-----------------------------------------------------------
          • ChristianTN scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 17.46
            --------------------------------------------------tu hai consigliato di mandare in officina tutta la piccola media impresa, tra il resto di cui fai parte...poi il discorso politico è altro, che tra il resto non è che non sappia fare il suo lavoro, semplicemente è la classe che ci siamo scelti
          • collllione scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            Anche tu di quelli che dicono 'io non l'ho votato' ?!!??
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Sarà pure bello...

        Sarebbe ora che sparisse, quel mercato beduino!Cioè, vorresti tutto monopolizzato da apple? Niente più concorrenza?
        • ruppolo scrive:
          Re: Sarà pure bello...
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Sarebbe ora che sparisse, quel mercato beduino!

          Cioè, vorresti tutto monopolizzato da apple?
          Niente più
          concorrenza?Concorrenza? Tutti che vendono la stessa merce, sarebbe concorrenza?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            Se vai da uno che vende assemblati, ad esempio, è l'unica situazione in cui puoi comprare un pc senza windows preinstallato.
          • ruppolo scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Se vai da uno che vende assemblati, ad esempio, è
            l'unica situazione in cui puoi comprare un pc
            senza windows
            preinstallato.Che bellezza...
          • collione scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            se ti sente nome e cognome ti fa nero :Dlui dice che la concorrenza c'è perchè ms non ti ha mai messo una testa di cavallo mozzata nel letto (rotfl)
          • ruppolo scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            - Scritto da: collione
            se ti sente nome e cognome ti fa nero :D

            lui dice che la concorrenza c'è perchè ms non ti
            ha mai messo una testa di cavallo mozzata nel
            letto
            (rotfl)Ah grazie, grazie, grazie, pciù, pciù...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Sarà pure bello...

            Concorrenza? Tutti che vendono la stessa merce,
            sarebbe
            concorrenza?Attenzione Ruppolo, urge il tuo intervento nei mediaworld: hanno osato mettere gli apple vicino ai cassoni della asus da 600 euro...
          • ruppolo scrive:
            Re: Sarà pure bello...
            - Scritto da: nome e cognome

            Concorrenza? Tutti che vendono la stessa merce,

            sarebbe

            concorrenza?

            Attenzione Ruppolo, urge il tuo intervento nei
            mediaworld: hanno osato mettere gli apple vicino
            ai cassoni della asus da 600
            euro...Un tempo.Ora i Mac stanno nella loro area dedicata, ben valorizzati.
      • elSuB scrive:
        Re: Sarà pure bello...
        Ruppolo torna a dire la tua su l'Ifogn che di economia ne sai quanto la talpa della pubblicità sky ...
    • Winuser scrive:
      Re: Sarà pure bello...
      Lo sto provando, funzia anche offline, tranne il browser.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Sarà pure bello...
      - Scritto da: Darth Vader
      ... ma mi sembra che non siamo ancora pronti a
      questo tipo
      "novità".

      La cloud printer? Ve lo vedete uno sportello
      bancario o postale che non può
      stampare?Ma quanto è cool prelevare a Milano centro e vedere la ricevuta stampata a Bangalore? Aspetta che arrivi la iCloud e vedrai ...
  • UNA MAMMA PREOCCUPAT A scrive:
    OMG NON CI VOGLIO CREDEREEEEE
    NON POSSONO MUTILARE IN QUESTA MANIERA UNA TASTIERA IL TASTO CAPS LOCK É FONDAMENTALE QUANDO IN UNA QUALSIVOGLIA DISCUSSIONE SI VOGLIA ESPRIMERE UN PARERE MOLTO IMPORTANTE E CHE PER QUESTO MERITA PIÙ ATTENZIONE DELL'ALTRA INUTILE MASSA DI COMMENTI IO NON CI STO NON POSSO MICA STARE TUTTO IL TEMPO CON UNA MANO IMPEGNATA SUL TASTO SHIFT MA CHE RAZZA DI IDEA È MAI QUESTA, QUESTA STORIA DEVE FINIRE ANCORA PRIMA DI COMINCIARE CHI È D'ACCORDO CON ME???????UNA MAMMA PREOCCUPATA
    • ruppolo scrive:
      Re: OMG NON CI VOGLIO CREDEREEEEE
      L'hai finita di urlare, mamma isterica?
      • UNA MAMMA PREOCCUPAT A scrive:
        Re: OMG NON CI VOGLIO CREDEREEEEE
        - Scritto da: ruppolo
        L'hai finita di urlare, mamma isterica?ALLORA SPIEGAMI TU COME POTREI OTTENERE UN TESTO TUTTO MAIUSCOLO SENZA TENERE SEMPRE LA MANO SUL SHIFT IO ADESSO CI RIESCO BENISSIMO E QUESTO È IMPORTANTE PERCHE NEI FORUM COME POSSO FAR SI CHE IL MIO INTERVENTO ABBIA PIÙ RISALTO DI QUELLI MENO IMPORTANTI SE SCRIVO TUTTO MINUSCOLO?
        • ruppolo scrive:
          Re: OMG NON CI VOGLIO CREDEREEEEE
          - Scritto da: UNA MAMMA PREOCCUPAT A
          - Scritto da: ruppolo

          L'hai finita di urlare, mamma isterica?

          ALLORA SPIEGAMI TU COME POTREI OTTENERE UN TESTO
          TUTTO MAIUSCOLO SENZA TENERE SEMPRE LA MANO SUL
          SHIFT IO ADESSO CI RIESCO BENISSIMO E QUESTO È
          IMPORTANTE PERCHE NEI FORUM COME POSSO FAR SI CHE
          IL MIO INTERVENTO ABBIA PIÙ RISALTO DI QUELLI
          MENO IMPORTANTI SE SCRIVO TUTTO
          MINUSCOLO?Non potrai, infatti Google ha tolto questa possibilità proprio per levarci dai XXXXXXXX quelli come te.
        • TuttoaSaldo scrive:
          Re: OMG NON CI VOGLIO CREDEREEEEE
          -
          ALLORA SPIEGAMI TU COME POTREI OTTENERE UN TESTO
          TUTTO MAIUSCOLO SENZA TENERE SEMPRE LA MANO SUL
          SHIFT IO ADESSO CI RIESCO BENISSIMO E QUESTO È
          IMPORTANTE PERCHE NEI FORUM COME POSSO FAR SI CHE
          IL MIO INTERVENTO ABBIA PIÙ RISALTO DI QUELLI
          MENO IMPORTANTI SE SCRIVO TUTTO
          MINUSCOLO?Scarichi l'apposita applicazione per strillare dallo store.
  • irb scrive:
    sono curioso...
    sono molto curioso di provare questo os di google...se hanno fatto come per chrome...ma si può già scaricarlo da qualche parte?secondo voi si può installare su una macchina virtuale?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 13.51-----------------------------------------------------------
    • zuzzurro scrive:
      Re: sono curioso...
      Sarebbe interessante, ma ho paura che per il momento niente da fare...
    • MacBoy scrive:
      Re: sono curioso...
      - Scritto da: irb
      sono molto curioso di provare questo os di
      google...
      se hanno fatto come per chrome...
      ma si può già scaricarlo da qualche parte?
      secondo voi si può installare su una macchina
      virtuale?Puoi fare richiesta a Google di uno dei suoi notebook. GRATIS!
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: sono curioso...
      io ce l'ho su parallel tools... c'è una voce del menu che dice "Installa Chrome OS"
    • banca scrive:
      Re: sono curioso...
      Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 13.51
      --------------------------------------------------http://hexxeh.net/?p=328117590
      • irb scrive:
        Re: sono curioso...
        Grandiisimo!!!Grazie per il link!!!Ora scarico "the VMWare imagee" poi provo!!!
        • zuzzurro scrive:
          Re: sono curioso...
          Fammi sapere, seriamente!
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            Ok,sono 326Mb mi mancano ancora 40 minuti...sono molto impaziente!!!
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            Ok,sono 326Mb mi mancano ancora 40 minuti...
            sono molto impaziente!!!Io ho iniziato ora a scaricarlo, ma mi sa che faccio prima di te...
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...
            Vai! Il moemtno è storico!Ruppolo prova una cosa non - Apple!Figo!
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            Vai! Il moemtno è storico!
            Ruppolo prova una cosa non - Apple!

            Figo!Guarda che io provo tutto. Chrome l'ho già provato un anno fa.
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...
            Galaxy Tab non lo hai ancora provato però :)
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            Galaxy Tab non lo hai ancora provato però :)No. E tu?
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...
            Sì, e mi è piaciuto.Se riesco a convincermi più a fondo lo prendo (anche per la telefonia).Così poi possiamo litigare meglio :D !
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            Sì, e mi è piaciuto.
            Se riesco a convincermi più a fondo lo prendo
            (anche per la
            telefonia).Allora dimmi quali sono i suoi assi nella manica!

            Così poi possiamo litigare meglio :D !Ah questo no, qui si litiga molto bene :D
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            Sì, e mi è piaciuto.
            Se riesco a convincermi più a fondo lo prendo
            (anche per la
            telefonia).lo sto provando da ieri.. carinissimo e reattivo in ogni situazione ma mi sorge un dubbio.. mi serve o è solo figoseria?.. a dire il vero per navigare è sicuramente meglio una qualsiasi postazione pc fosse anche un netbook.. sul divano è piu comodo dell'ipad ma torniamo al problema.. come lo tengo?.. è stancante come l'ipad da tenere in mano.. in mobilità invece è insuperabile anche se è meglio non usarlo per scrivere testi e poi sta nella tasca della giacca

            Così poi possiamo litigare meglio :D !
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte
            - Scritto da: zuzzurro

            Sì, e mi è piaciuto.

            Se riesco a convincermi più a fondo lo prendo

            (anche per la

            telefonia).

            lo sto provando da ieri.. carinissimo e reattivo
            in ogni situazione ma mi sorge un dubbio.. mi
            serve o è solo figoseria?.. Mh, guarda: io vorrei prenderlo con il contratto di Tre che è il più vantaggioso e quindi mi serve per:1) telefonare, con auricolare ovviamente2) Smanettare3) Qualche progetto da proporre in aziendaSe contiamo che la 1 la posso fare con un altro telefono e che la 2 e la 3 sono cose "mie", direi che il rischio di prenderlo per figoseria è alto. Come per qualunque tablet (iPad compreso caro Ruppolo!)
            a dire il vero per
            navigare è sicuramente meglio una qualsiasi
            postazione pc fosse anche un netbook.. mah, ho i miei dubbi su questo ma non è che mi interessa molto questo aspetto.
            sul divano
            è piu comodo dell'ipad ma torniamo al problema..
            come lo tengo?.. è stancante come l'ipad da
            tenere in mano.. in mobilità invece è
            insuperabile anche se è meglio non usarlo per
            scrivere testi e poi sta nella tasca della giacca





            Così poi possiamo litigare meglio :D !
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            - Scritto da: lordream attende il lock di
            mezzanotte

            - Scritto da: zuzzurro


            Sì, e mi è piaciuto.


            Se riesco a convincermi più a fondo lo prendo


            (anche per la


            telefonia).



            lo sto provando da ieri.. carinissimo e reattivo

            in ogni situazione ma mi sorge un dubbio.. mi

            serve o è solo figoseria?..

            Mh, guarda: io vorrei prenderlo con il contratto
            di Tre che è il più vantaggioso e quindi mi serve
            per:

            1) telefonare, con auricolare ovviamente
            2) Smanettare
            3) Qualche progetto da proporre in aziendaquello che uso è con vodafone.. non male come piano dati ma 3 è decisamente meglio

            Se contiamo che la 1 la posso fare con un altro
            telefono e che la 2 e la 3 sono cose "mie", direi
            che il rischio di prenderlo per figoseria è alto.
            Come per qualunque tablet (iPad compreso caro
            Ruppolo!)si infatti il problema sta proprio li.. è che l'utilità al momento latita e lo sto usando solo come test per un eventuale acquisto per un congresso di alberghieri a malta


            a dire il vero per

            navigare è sicuramente meglio una qualsiasi

            postazione pc fosse anche un netbook..

            mah, ho i miei dubbi su questo ma non è che mi
            interessa molto questo
            aspetto.troppo abituato alla velocità di navigazione che mi offre mouse e tastiera e sopratutto ai millemila addon di firefox
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            non faccio fatica a crederti...qua ladsl (quando e se arriva) funzio un attimino da 'c u l o' al massimo arrivo a velocità di circa 600Kb/s ma deve essere proprio una bella giornata ...
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            non faccio fatica a crederti...qua ladsl (quando
            e se arriva) funzio un attimino da 'c u l o' al
            massimo arrivo a velocità di circa 600Kb/s ma
            deve essere proprio una bella giornata
            ...Infatti:[img]http://media.ruppolo.com/google_chrome_os_1.png[/img]
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            cioè,tu stai già postando da chromeos???
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            Eccoci!!!Ma che user id e pswrd ci vogliono per entrare???
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            Eccoci!!!
            Ma che user id e pswrd ci vogliono per entrare???Quelli del tuo account Google.
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            ma uffi...non mi fa entrare con il mio account google...
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            ok devi mettere come id la parola "facepunch" e anche come pswd (ovviamente rimuovendo le virgolette)
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            ok devi mettere come id la parola "facepunch" e
            anche come pswd (ovviamente rimuovendo le
            virgolette)Un po' seccante sta cosa, ma in fondo è lo spirito di questo sistema: tutto online.
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            si in effetti la cosa mi porta a presumere che non mi lascia entrare con il mio googleaccount perchè non riconosce la scheda di rete quindi è off-line...
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            si in effetti la cosa mi porta a presumere che
            non mi lascia entrare con il mio googleaccount
            perchè non riconosce la scheda di rete quindi è
            off-line...Non ti dico cosa ho dovuto fare io per installarlo, altrimenti mi tiri in testa il mouse via forum :D
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            cioè,tu stai già postando da chromeos???Si.Potenza del Mac :D
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...
            Senti "potenza del Mac", come gira sto affare visto che lo stai provando?
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro
            Senti "potenza del Mac", come gira sto affare
            visto che lo stai
            provando?A prima vista sembra uguale a quello di un anno fa. Lasciamelo provare meglio :)
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: irb

            cioè,tu stai già postando da chromeos???

            Si.

            Potenza del Mac :Ddirei potenza dell'os visto che gira anche su macchine apple..
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: irb


            cioè,tu stai già postando da chromeos???



            Si.



            Potenza del Mac :D

            direi potenza dell'os visto che gira anche su
            macchine
            apple..Veramente gira qualsiasi sistema, sulle macchine Apple. Al contrario delle macchine PC.
          • lordream scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream attende il lock di
            mezzanotte

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: irb



            cioè,tu stai già postando da chromeos???





            Si.





            Potenza del Mac :D



            direi potenza dell'os visto che gira anche su

            macchine

            apple..

            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle macchine
            Apple. Al contrario delle macchine
            PC.hemmm.. ruppolo.. è il sistema che fa girare la macchina non il contrario.. onore al sistema che gira su piu piattaforme non onore al sistema che gira su una sola macchina.. capisci la differenza?.. sono basi elementari di informatica queste..
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: lordream attende il lock di

            mezzanotte


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: irb




            cioè,tu stai già postando da chromeos???







            Si.







            Potenza del Mac :D





            direi potenza dell'os visto che gira anche su


            macchine


            apple..



            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle macchine

            Apple. Al contrario delle macchine

            PC.

            hemmm.. ruppolo.. è il sistema che fa girare la
            macchina non il contrario..E io che credevo che fosse la macchina a far girare il sistema... non si finisce mai di imparare.
            onore al sistema che
            gira su piu piattaforme non onore al sistema che
            gira su una sola macchina.. capisci la
            differenza?.. sono basi elementari di informatica
            queste..Basi che a te non sono entrate. Chissà, magari la prossima vita...
          • lordream scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: lordream attende il lock di


            mezzanotte



            - Scritto da: ruppolo




            - Scritto da: irb





            cioè,tu stai già postando da chromeos???









            Si.









            Potenza del Mac :D







            direi potenza dell'os visto che gira anche
            su



            macchine



            apple..





            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle
            macchine


            Apple. Al contrario delle macchine


            PC.



            hemmm.. ruppolo.. è il sistema che fa girare la

            macchina non il contrario..

            E io che credevo che fosse la macchina a far
            girare il sistema... non si finisce mai di
            imparare.non hai notato che quando accendi un computer senza sistema operativo nun succede nulla?.. e che invece quando lo accendi con un sistema operativo installato la cosa è diversa?..


            onore al sistema che

            gira su piu piattaforme non onore al sistema che

            gira su una sola macchina.. capisci la

            differenza?.. sono basi elementari di
            informatica

            queste..

            Basi che a te non sono entrate. Chissà, magari la
            prossima
            vita...ma se te lo sto spiegando io che non è la macchina che fa girare il sistema operativo ma il contrario.. cosa stai scrivendo ancora..
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: lordream


            - Scritto da: ruppolo



            - Scritto da: lordream attende il lock di



            mezzanotte




            - Scritto da: ruppolo





            - Scritto da: irb






            cioè,tu stai già postando da
            chromeos???











            Si.











            Potenza del Mac :D









            direi potenza dell'os visto che gira anche

            su




            macchine




            apple..







            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle

            macchine



            Apple. Al contrario delle macchine



            PC.





            hemmm.. ruppolo.. è il sistema che fa girare
            la


            macchina non il contrario..



            E io che credevo che fosse la macchina a far

            girare il sistema... non si finisce mai di

            imparare.

            non hai notato che quando accendi un computer
            senza sistema operativo nun succede nulla?..Ovvio, manca il sistema da far girare.
            e
            che invece quando lo accendi con un sistema
            operativo installato la cosa è diversa?..Ovvio, c'è il sistema da far girare.


            onore al sistema che


            gira su piu piattaforme non onore al sistema
            che


            gira su una sola macchina.. capisci la


            differenza?.. sono basi elementari di

            informatica


            queste..



            Basi che a te non sono entrate. Chissà, magari
            la

            prossima

            vita...

            ma se te lo sto spiegando io che non è la
            macchina che fa girare il sistema operativo ma il
            contrario.. cosa stai scrivendo
            ancora..Direi che stai questionando di lana caprina.
          • nome e cognome scrive:
            Re: sono curioso...

            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle macchine
            Apple. Al contrario delle macchine
            PC.Ciao, sono Macosx l'unico sistema operativo che ha tra i requisiti minimi la marca del computer.
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: nome e cognome

            Veramente gira qualsiasi sistema, sulle macchine

            Apple. Al contrario delle macchine

            PC.

            Ciao, sono Macosx l'unico sistema operativo che
            ha tra i requisiti minimi la marca del
            computer.Ciao, sono la benzina, l'unica che ha tra i requisiti minimi un motore.Caro trollino, io con il mio Mac faccio girare tutti i sistemi operativi, tu no. È facile da capire.
          • zuzzurro scrive:
            Re: sono curioso...

            Caro trollino, io con il mio Mac faccio girare
            tutti i sistemi operativi, tu no. È facile da
            capire.E ridagliela... forse mi informerei sull'argomento "vitualizzazione"...
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: zuzzurro

            Caro trollino, io con il mio Mac faccio girare

            tutti i sistemi operativi, tu no. È facile da

            capire.

            E ridagliela... forse mi informerei
            sull'argomento
            "vitualizzazione"...Mi sono informato: pare che nelle server farm tutti i sistemi operativi, programmi e servizi girano esclusivamente virtualizzati, in modo da poter soddisfare più clienti con ogni singolo hardware.
          • ruppolo scrive:
            Re: sono curioso...
            ---------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 15.55-----------------------------------------------------------
          • Nessuno scrive:
            Re: sono curioso...
            Scusate, ma dove XXXXXXX sta sto link??????
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 13.51
            --------------------------------------------------http://hexxeh.net/?p=328117590
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            temo di capire che probabilmente è ancora troppo presto per questo so.ho molta fiducia ma così com'è (non si può fare un bel nulla) non mi parte neppure la rete...boh...proverò fra qualche mese...
          • banca scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: irb
            temo di capire che probabilmente è ancora troppo
            presto per questo
            so.
            ho molta fiducia ma così com'è (non si può fare
            un bel nulla) non mi parte neppure la
            rete...boh...proverò fra qualche
            mese...http://chromeos.hexxeh.net/vanilla.php
          • banca scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: banca
            - Scritto da: irb

            temo di capire che probabilmente è ancora troppo

            presto per questo

            so.

            ho molta fiducia ma così com'è (non si può fare

            un bel nulla) non mi parte neppure la

            rete...boh...proverò fra qualche

            mese...

            http://chromeos.hexxeh.net/vanilla.phpprova a lasciarlo tutta la notte con gigagethttp://punto-informatico.it/s_1126797/Download/News/gigaget.aspxsono solo max 400mb
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            - Scritto da: banca
            - Scritto da: banca

            - Scritto da: irb


            temo di capire che probabilmente è ancora
            troppo


            presto per questo


            so.


            ho molta fiducia ma così com'è (non si può
            fare


            un bel nulla) non mi parte neppure la


            rete...boh...proverò fra qualche


            mese...



            http://chromeos.hexxeh.net/vanilla.php

            prova a lasciarlo tutta la notte con gigaget
            http://punto-informatico.it/s_1126797/Download/New

            sono solo max 400mb
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            adesso provo con vanilla del 28/10 per navigare almeno...comunque da quello che ho visto non è altro che un browser,giusto?gira tutto da li...direi che mi piace!!!
          • banca scrive:
            Re: sono curioso...



            temo di capire che probabilmente è ancora
            troppo


            presto per questo


            so.


            ho molta fiducia ma così com'è (non si può
            fare


            un bel nulla) non mi parte neppure la


            rete...boh...proverò fra qualche


            mese...

            ops... avevo frainteso, quindi chrome os è ancora acerbo?
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            eh beh direi di si,per forza...una versione beta tester o qualche cosa del genere...
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            cito : "The downloads below are of beta quality and therefore aren't guaranteed to even work. However, if these do work for you (and there's every chance they will), you can expect a bleeding edge version of ChromiumOS. If you want something more reliable and tested, try ChromiumOS Flow."quindi io ho già provato la flow e penso di capire che la vanilla funzioni ancora meno???
          • irb scrive:
            Re: sono curioso...
            infatti...questa è un'immagine per usb...io voglio la iso...ciao!!!!
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: sono curioso...
      Credo sia qui:http://getchrome.eu
  • uno qualsiasi scrive:
    E se facesse anche i tablet?
    O l'idea è di usare android, sui tablet?Comunque, è interessante la possibilità di avere gli stessi programmi anche su laptop e fissi, anche con altri sistemi operativi.Per ora, però, sembra che ci siano solo cazzatine sul tipo di quelle per iPhogne.
    • PippiCalzeC orte scrive:
      Re: E se facesse anche i tablet?
      "gli aggiornamenti di sistema che permettono di mantenere adeguati livelli di protezione sono automatici e pressoché invisibili agli occhi dell'utente."Paura!!!! Quante informazioni potranno "rubare" nel computer di chi lo utilizza?????
      • the_m scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?
        Guarda che si riferivano al normale "update" dei pacchetti software, disponibile da anni in praticamente tutti i sistemi operativi (qualsiasi distro Linux, Android, Maemo/Meego, iOS, WebOS, ...) tranne Windows.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: the_m
          Guarda che si riferivano al normale "update" dei
          pacchetti software, disponibile da anni in
          praticamente tutti i sistemi operativi (qualsiasi
          distro Linux, Android, Maemo/Meego, iOS, WebOS,
          ...) tranne
          Windows.Probabilmente usi un Windows diverso dal mio.
          • the_m scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Probabilmente usi un Windows diverso dal mio.Probabilmente non hai mai visto un sistema di gestione dei pacchetti sulle altre piattaforme, e credi che windows ti aggiorni le applicazioni? :D
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: the_m

            Probabilmente non hai mai visto un sistema di
            gestione dei pacchetti sulle altre piattaforme, e
            credi che windows ti aggiorni le applicazioni?
            :Dhai contraddetto un windows fanboy,e ora son fatti tuoy
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: the_m
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Probabilmente usi un Windows diverso dal mio.

            Probabilmente non hai mai visto un sistema di
            gestione dei pacchetti sulle altre piattaforme, e
            credi che windows ti aggiorni le applicazioni?
            :DIl mio Office viene aggiornato.
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: the_m

            - Scritto da: Zucca Vuota


            Probabilmente usi un Windows diverso dal mio.



            Probabilmente non hai mai visto un sistema di

            gestione dei pacchetti sulle altre piattaforme,
            e

            credi che windows ti aggiorni le applicazioni?

            :D

            Il mio Office viene aggiornato.Digitando il numero di carta di credito?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Il mio Office viene aggiornato.

            Digitando il numero di carta di credito?Non serve: ho già pagato la SA. ;-)
          • G,G scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            sai qual'è la differenza tra "un" e "i"?un programma che viene aggiornato come office è uno, ha una sua gestione e se vuoi che tutti i programmi si auto-aggiornino devi avere mille auto-update che ti girano in back-ground, ogni produttore software deve reinventare la ruota ogni volta, rallenti i computer inutilmente, non hai una gestione centralizzata della sicurezza o un meccanismo di garanzia della bontà dei programmi.poi se avere office che si auto-aggiorna ti fa già essere contento sono affari tuoi, ma io non mi vanterei di questa cosa in pubblico...
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: E se facesse anche i tablet?
      Googlet?l'ho provato io -chrome os- e secondo me andrebbe bene per applicazioni tipo sportelli o pannelli utente/operatoreminimale, con un browser internet dal quale si fa tutto, molto più leggero e/o veloce da caricare di linux secondo me...in banca ho trovato sti pc informativi.. una tastiera, un trackpad e un sito in cui navighi: perché usare windows+IE pagando la licenza quando hai un sistema più nuovo, gratis, magari meno infinocchiabile? (senza tirare fuori le scuse sull'utilizzo degli active x)
      • Darth Vader scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?
        - Scritto da: Jacopo Monegato
        Googlet?
        in banca ho trovato sti pc informativi.. una
        tastiera, un trackpad e un sito in cui navighi:Veramente esistono già oggi alternative a un totem windows. CìDove starebbe la novità?
    • ruppolo scrive:
      Re: E se facesse anche i tablet?
      - Scritto da: uno qualsiasi
      O l'idea è di usare android, sui tablet?Poche idee e ben confuse, vedo.
      Comunque, è interessante la possibilità di avere
      gli stessi programmi anche su laptop e fissi,
      anche con altri sistemi
      operativi.Oh certo, cosa c'è di meglio di usare un programma pensato per smartphone su un monitor da 27" o il contrario... oppure un navigatore, molto comodo sul desktop in scrivania...

      Per ora, però, sembra che ci siano solo cazzatine
      sul tipo di quelle per
      iPhogne.Eh certo, cazzatine del calibro di Pages, Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica Autodesk, National Geographic, Sky...Insomma, tutte cazzatine.
      • zuzzurro scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?
        Smettila di dire XXXXXXXte dai!
        • ruppolo scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: zuzzurro
          Smettila di dire XXXXXXXte dai!Stai cercando il prossimo appiglio?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Voglio dire esattamente quello che ho detto: su
            Android MANCA un qualsiasi MOTORE
            database.Se mi registro lo posso mettere come firma? :D :D :D
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            Voglio dire esattamente quello che ho detto: su

            Android MANCA un qualsiasi MOTORE

            database.

            Se mi registro lo posso mettere come firma? :D :D
            :DMa come, non ti sei manco registrato? Che pantalone...
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Però se mi si garantische che posso scrivere quella frase come firma mi iscrivo subito...Senti, ma perchè non ammetti di aver scritto una razzata e la finiamo lì eh? Guarda che a volte ammettere uno sbaglio può portare nuova luce sulla propria figura (sono serio, credimi): pure la storia da ragione a questo ateggiamento (pensa a Muzio Scevola per esempio)...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Però se mi si garantische che posso scrivere
            quella frase come firma mi iscrivo
            subito...

            Senti, ma perchè non ammetti di aver scritto una
            razzata e la finiamo lì eh?Guarda che ho già scritto che ho sbagliato a scrivere "motore".Rimane il fatto che per Android manca una APPLICAZIONE ("applicazione" va bene?) database.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Concedimi però che capire quello che dici mi resta talvolta difficile :) .Pper "utilizzo di quanto progettato" intendi che quello che hai progettato lo puoi far girare sia sul mac che su un "iOS"? Quindi diciamo che è un discorso di "portabilità" il tuo?Se è questo ho capito cosa intendi e ti dirò che FileMaker in questo punto non è male.Ma concedimi anche che io vedo applicazioni di questo tipo strutturate decisamente in un altro modo: il db in locale sul dispositivo deve essere leggero. Sqlite è stata una buona scelta, anche se credo che per il futuro sarebbe bello vedere qualcosa "al di là" di questo, ma non FileMaker.Se devo fare un discorso client-server uso i webservices (non tirare fuori la frase soluzione di serie B che già hai sparato in precedenza che non mi sembra proprio il caso eh!).Io agli inizi (come per molte cose) non ero un grosso "estimatore" di questo tipo di tecnologia ma, soprattutto implementando il gradino più elevato del protocollo in JSON, ho avuto grandi soddisfazioni perchè scrivo una volta la cosa (ultimamente su web uso Railo, un'implementazione di CFML gratuita ed open) e la uso su n-mila contesti differenti... basta mi sto dilungando troppo ;)
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Concedimi però che capire quello che dici mi
            resta talvolta difficile :)ConXXXXX :)
            .
            Pper "utilizzo di quanto progettato" intendi che
            quello che hai progettato lo puoi far girare sia
            sul mac che su un "iOS"?Si, Windows, Mac e iOS. Quindi diciamo che è un
            discorso di "portabilità" il
            tuo?Non solo, visto che parliamo di client-server.
            Se è questo ho capito cosa intendi e ti dirò che
            FileMaker in questo punto non è
            male.Soprattutto in poco tempo si raggiungono notevoli risultati. E da noi tempo=denaro.
            Ma concedimi anche che io vedo applicazioni di
            questo tipo strutturate decisamente in un altro
            modo: il db in locale sul dispositivo deve essere
            leggero.Non necessariamente, visto che i dispositivi sono oggi molto potenti. Ma nel caso client server, il DB sta sul server, quindi il problema non si pone.
            Sqlite è stata una buona scelta, anche se credo
            che per il futuro sarebbe bello vedere qualcosa
            "al di là" di questo, ma non
            FileMaker.Per me è già bello vedere ora le possibilità offerte, tra l'altro posso sfruttare le risorse del dispositivo iOS come mail, sms, localizzazione, fotocamera, eccetera.
            Se devo fare un discorso client-server uso i
            webservices (non tirare fuori la frase soluzione
            di serie B che già hai sparato in precedenza che
            non mi sembra proprio il caso
            eh!).Certo che è di serie B, perché ben difficilmente riuscirai ad ottenere una soluzione "live" come quella che ti permette anche un banale terminale vecchio stile, o di integrare e sfruttare le risorse locali.
            Io agli inizi (come per molte cose) non ero un
            grosso "estimatore" di questo tipo di tecnologia
            ma, soprattutto implementando il gradino più
            elevato del protocollo in JSON, ho avuto grandi
            soddisfazioni perchè scrivo una volta la cosa
            (ultimamente su web uso Railo, un'implementazione
            di CFML gratuita ed open) e la uso su n-mila
            contesti differenti... basta mi sto dilungando
            troppo
            ;)Inoltre stai parlando di cose che non conosco.Però vedo le realizzazioni, questo si, quindi anche senza conoscere come funzionano le cose dietro le quinte, vedo il risultato.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo

            Inoltre stai parlando di cose che non conosco.
            Però vedo le realizzazioni, questo si, quindi
            anche senza conoscere come funzionano le cose
            dietro le quinte, vedo il
            risultato.Roberto io di realizzazioni penose in FileMaker ne ho viste a tonnellate, ma comunque non è per questo che reputo FileMaker un prodotto non molto valido. In compenso con i webservices girano la stragrande maggioranza delle applicazioni client/server moderne e non mi sembra sia mai morto nessuno...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            - Scritto da: ruppolo




            Inoltre stai parlando di cose che non conosco.

            Però vedo le realizzazioni, questo si, quindi

            anche senza conoscere come funzionano le cose

            dietro le quinte, vedo il

            risultato.

            Roberto io di realizzazioni penose in FileMaker
            ne ho viste a tonnellate, ma comunque non è per
            questo che reputo FileMaker un prodotto non molto
            valido. In compenso con i webservices girano la
            stragrande maggioranza delle applicazioni
            client/server moderne e non mi sembra sia mai
            morto
            nessuno...Cero che no, ma la stessa Microsoft ha dovuto andare molto più in la del semplice HTML con il suo Explorer 6, per permettere di superare certi limiti del web. Tant'è che ora Explorer 6 si rivela una palla al piede.Le soluzioni fatte 25 anni fa con FileMaker, invece, posso girare ancora oggi senza rappresentare un ostacolo all'aggiornamento di macchine e sistemi operativi.Naturalmente FileMaker solo negli ultimi 6-7 anni è divenuto un database evoluto in grado di competere con i maggiori database, però la sua corsa è continuata su iPhone e tablet, superando la concorrenza.Avere oggi un iPad con FileMaker è un lusso che nessun altro può permettersi.
          • the_m scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            Naturalmente FileMaker solo negli ultimi 6-7 anni
            è divenuto un database evoluto in grado di
            competere con i maggiori databasehttp://blog.alphasoftware.com/2008/04/how-alpha-five-v9-performs-on-desktop.htmlUn DBMS che va 10 volte più lento, signore e signori, di microsoft access (stiamo parlando della fiat 600 dei dbms), sarebbe in grado di competere con i "maggiori database"?LOL :D :D
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: the_m
            - Scritto da: ruppolo

            Naturalmente FileMaker solo negli ultimi 6-7
            anni

            è divenuto un database evoluto in grado di

            competere con i maggiori database

            http://blog.alphasoftware.com/2008/04/how-alpha-fi

            Un DBMS che va 10 volte più lento, signore e
            signori, di microsoft access (stiamo
            parlando della fiat 600 dei dbms), sarebbe in
            grado di competere con i "maggiori
            database"?

            LOL :D :DFileMaker apre un tabella con un 1 milione di record, INSTANTLY.Del resto qualsiasi database deve fare ciò, a prescindere dal numero di record.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ma perchè devi rovinare sempre ogni discorso con una razzata?non è vero che filemaker apre una tabella da 1 milione di record "istantaneamente". Nessun DBMS lo fa. Tutti fanno "paging" sui dati. I db più evoluti si adattano alla potenzialità della macchina, quelli meno evoluti no.Dai, siamo realisti.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Ma perchè devi rovinare sempre ogni discorso con
            una
            razzata?
            non è vero che filemaker apre una tabella da 1
            milione di record "istantaneamente". Nessun DBMS
            lo fa. Tutti fanno "paging" sui dati. I db più
            evoluti si adattano alla potenzialità della
            macchina, quelli meno evoluti
            no.

            Dai, siamo realisti.Che c'è, vuoi un filmato a testimonianza?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Va bene.Spiegami una bella cosa: tutto il pianeta usa database molto più costosi, efficienti, strutturati e scalari di FileMaker (che è tra l'altro notoriamente lento come una capra e lo sanno tutti, cerca su google).Tu usi Filemaker e pretendi di farmi credere che il mondo si sta sbagliando? Considerando anche che FileMaker l'ho visto parecchie volte (subito buttato nel water poco dopo per soluzioni con le caratteristiche riportate sopra).Mamma mia che sparate! E poi informati su come i dati vengono visualizzati da QUALUNQUE frontend/backend/programma furbo...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Va bene.
            Spiegami una bella cosa: tutto il pianeta usa
            database molto più costosi, efficienti,
            strutturati e scalari di FileMaker (che è tra
            l'altro notoriamente lento come una capra e lo
            sanno tutti, cerca su
            google).Ti rispondo così: tutto il pianeta usa Windows. Reputi Windows il miglior sistema operativo?
            Tu usi Filemaker e pretendi di farmi credere che
            il mondo si sta sbagliando?E tu pretendi che le scelte della massa sono quelle giuste?
            Considerando anche
            che FileMaker l'ho visto parecchie volte (subito
            buttato nel water poco dopo per soluzioni con le
            caratteristiche riportate
            sopra).Ognuno è libero di fare le proprie scelte.
            Mamma mia che sparate! E poi informati su come i
            dati vengono visualizzati da QUALUNQUE
            frontend/backend/programma
            furbo...Se io non ragionassi con la MIA testa, sarei uno dei tanti utenti Windows.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: zuzzurro

            Va bene.

            Spiegami una bella cosa: tutto il pianeta usa

            database molto più costosi, efficienti,

            strutturati e scalari di FileMaker (che è tra

            l'altro notoriamente lento come una capra e lo

            sanno tutti, cerca su

            google).

            Ti rispondo così: tutto il pianeta usa Windows.
            Reputi Windows il miglior sistema
            operativo?fai la domanda giusta allora.. chiedi agli utenti windows se ritiene che quel sistema sia il migliore del mondo.. dubito che ti dicano di si..


            Tu usi Filemaker e pretendi di farmi credere che

            il mondo si sta sbagliando?

            E tu pretendi che le scelte della massa sono
            quelle
            giuste?non sono scelte della massa ma scelte di professionisti nel campo IT.. devi dire le cose come stanno invece di usare la tecnica "se non puoi convincerli devi confondere le cose"


            Considerando anche

            che FileMaker l'ho visto parecchie volte (subito

            buttato nel water poco dopo per soluzioni con le

            caratteristiche riportate

            sopra).

            Ognuno è libero di fare le proprie scelte.su questo siamo daccordo ma sappi che le tue sono sbagliate


            Mamma mia che sparate! E poi informati su come i

            dati vengono visualizzati da QUALUNQUE

            frontend/backend/programma

            furbo...

            Se io non ragionassi con la MIA testa, sarei uno
            dei tanti utenti
            Windows.o apple.. poco cambia.. forse in peggio..
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Se io non ragionassi con la MIA testa, sarei uno
            dei tanti utenti
            Windows.Invece sei uno dei tanti utenti iphone... giusto?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?



            Se devo fare un discorso client-server uso i

            webservices (non tirare fuori la frase soluzione

            di serie B che già hai sparato in precedenza che

            non mi sembra proprio il caso

            eh!).

            Certo che è di serie B, perché ben difficilmente
            riuscirai ad ottenere una soluzione "live" come
            quella che ti permette anche un banale terminale
            vecchio stile, o di integrare e sfruttare le
            risorse
            locali.
            A ridaje... ma dove sta il difficile di dire "ok, i dati li prendi da quel ws lì", fai la tua elaborazione e dici "ok, scrivili sul ws lì"???Dove cavolo sta la difficoltà o l'impossibilità?
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro




            Se devo fare un discorso client-server uso i


            webservices (non tirare fuori la frase
            soluzione


            di serie B che già hai sparato in precedenza
            che


            non mi sembra proprio il caso


            eh!).



            Certo che è di serie B, perché ben difficilmente

            riuscirai ad ottenere una soluzione "live" come

            quella che ti permette anche un banale terminale

            vecchio stile, o di integrare e sfruttare le

            risorse

            locali.


            A ridaje... ma dove sta il difficile di dire "ok,
            i dati li prendi da quel ws lì", fai la tua
            elaborazione e dici "ok, scrivili sul ws
            lì"???
            Dove cavolo sta la difficoltà o l'impossibilità?E se "lì" fosse lo schermo di un tablet dall'altra parte del mondo?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            ???E' proprio per questo che parlo di webservices.Lavoro sul mio "quello che voglio", e leggo/scrivo i dati sul db in tempo reale.Lo posso fare da una applicazione, da un sito web, da qualunque cosa e da qualunque linguaggio (anche con objective-c).Con il vantaggio che scrivo una cosa (il webservice) e la collego ad infinite altre. Io ero scettico (eravamo proprio agli inizi di questa tecnologia) proprio dal punto di vista "prestazionale". Ma mi sono dovuto ampiamente ricredere.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            ???
            E' proprio per questo che parlo di webservices.
            Lavoro sul mio "quello che voglio", e
            leggo/scrivo i dati sul db in tempo
            reale.Vediamo di capirci: ho due macchine con il browser aperto sugli stessi dati. Modifico dei dati con la prima macchina. Cosa accade sulla seconda macchina? I dati si aggiornano istantaneamente? O dopo un certo tempo?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Vediamo di capirci: istantaneamente non vuole dire NIENTE in gergo informatico.Quindi non è che la domanda ha molto senso: se mi dici "il browser aggiorna i dati esistenti sul database se c'è una modifica" ti dico di sì.Altrimenti ti dico: nemmeno FileMaker (nemmeno Filemaker... nemmeno parlassimo del più grande db del pianeta) lo fa.A questo punto io invece ti chiedo una cosa molto semplice: spiegami perchè FileMaker non lo usa praticamente più nessuno...
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ti faccio vedere con i websockets cosa è possibile fare su di una pagina web.Guarda questo:http://kaazing.me/
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Ti faccio vedere con i websockets cosa è
            possibile fare su di una pagina
            web.
            Guarda questo:

            http://kaazing.me/Bene, era giusto quello che ti stavo chiedendo.L'unica perplessità è il fatto che hai scritto: "Fra un po' con i websockets le cose cambieranno ancora e ci sarà da divertirsi (anzi, con molti browser si possono già usare)"che mi lascia supporre che ancora non tutto funziona così, mentre con FileMaker funziona così da vent'anni.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Basta io con te mi arrendo.Se vuoi capire bene, se non vuoi capire tieni FileMaker e vai bene così.Saluti.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Basta io con te mi arrendo.
            Se vuoi capire bene, se non vuoi capire tieni
            FileMaker e vai bene
            così.

            Saluti.Allora vediamo se capisci questo:http://www.appleinsider.com/articles/10/12/11/html5_on_android_samsung_galaxy_tab_disappointing_vs_apple_ipad.html While the Galaxy Tab supports a variety of modern HTML5 features, including localStorage, geolocation, CSS3 styles, Canvas, WebSQL, and drag & drop, it lacks support for features that work on the iPad, including CSS3 3D transforms, SVG, and Web Sockets . Ma ovviamente tu sei un utente Windows, abituato ad attendere anni, anche tutta la vita.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            ??? Io non sono utente di niente, sono utente di ciò che mi è utile per fare un determinato lavoro.I websockets esistono già su svariati browesr, tra cui Chrome che è multipiattaforma... quindi???Inoltre: non è che senza i websockets (novità introdotta da poco) non si possa fare quello che ti ho detto e che è sempre stato fatto. Ma con i websockets è meglio, cosa che forse non capsici.Saluti.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            A prop... il grafichino delle performance???[img]http://www.sencha.com/assets/images/samsung-galaxy-tab-performance-vs-ipad.jpg[/img]
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            A prop... il grafichino delle performance???

            [img]http://www.sencha.com/assets/images/samsung-gQuindi mi stai dicendo che con il Galaxy tab riesci a creare una presentazione in minor tempo rispetto l'iPad? O scrivere una lettera in minor tempo? O cercare la definizione di una parola italiana in minor tempo?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Forse il grafico si riferisce alle performance sulle più comuni operazioni che un "programma" può effettuare sul dispositivo?Tu invece mi stai domandando chi fa prima a fare cose pratiche?Cos'è una "presentazione" ???Scrivere una lettera su galaxytab... mah, guarda, ti saprò dire, ma sinceramente non lo userei per scrivere lettere.Per quanto riguarda il cercare la definizione di una parola italiana in minor tempo non capisco... dobbiamo misurare i secondi di differenza da uno all'altro? Posso sviluppare io la webapp oppure la app per fare ciò che serve?
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: zuzzurro


            Vediamo di capirci: istantaneamente non vuole


            dire NIENTE in gergo


            informatico.



            Allora usa il gergo umano. "istantaneamente" =

            non devo

            attendere.

            Ma secondo te TUTTO IL PIANETA li usa e deve
            attendere????Che debba attendere l'hai detto tu. L'utente FileMaker non attende nulla.


            Quindi non è che la domanda ha molto senso: se

            mi


            dici "il browser aggiorna i dati esistenti sul


            database se c'è una modifica" ti dico di


            sì.



            Ovvio, ma non è ciò che ti ho chiesto.




            Altrimenti ti dico: nemmeno FileMaker (nemmeno


            Filemaker... nemmeno parlassimo del più grande

            db


            del pianeta) lo


            fa.



            FileMaker fa ciò che ti ho chiesto, ovvero se
            una

            soluzione web lo

            fa.

            Questa frase non vuole dire italianamente
            parlando
            NULLA.Allora visto che hai perso di vista la domanda, te la ripropongo:1 server, 2 client che visualizzano lo stesso record. Il primo client modifica il record in questione, cosa accade NEL SECONDO CLIENT?
            Servi 13.757 filiali con filemaker se ci
            riesci... dai basta
            sparate!!!Dammi pure l'indirizzo del cliente che gli mando un'offerta...

            Sono due mondi ben separati e se uno non guarda

            da lontano non vede l'altro

            mondo.

            Questo sicuro, ma credimi che i webservices ti
            farebbero fare esattamente le stesse cose con la
            possibilità di fare anche
            altro.
            Ti faccio un esempio? Se un bel giorno i dati che
            hai su filemaker devono finire in tempo reale su
            di un sito web che fai?Spunto la casella IWP.
            O su di un altra
            applicazione? magari una bella applicazione
            closed source che prende dati guarda caso nei
            formati XML e/o JSON (praticamente tutti gli ERP
            presenti un po' evoluti lo
            fanno)?Già esporto dati XML verso Adobe Indesign, e non mi pare che si trattai di software open...
            E poi aggiornati! Fra un po' con i websockets le
            cose cambieranno ancora e ci sarà da divertirsi
            (anzi, con molti browser si possono già
            usare).Io già sviluppo soluzioni integrate Windows-Mac-iPhone-iPad. Forse non sono io quello che si deve aggiornare...
            Ma poi spiegami: Zuckemberg occomerazzosichiama
            di Facebook sta optando per db no-sql e tu te ne
            esci con FileMaker come "super
            db"???Sei tu che fai queste ipotesi fantasiose, io non ho mai detto che FileMaker possa rimpiazzare database enormi. Ho solo detto che FileMaker apre una tabella di 1 milione di record in tempo "zero".
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ruppolo, solo una cosa: il cliente sarei io e io qui dentro FileMaker non lo voglio vedere nemmeno con il binocolo. E insieme a me tutti gli altri.Addio.
      • nome e cognome scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?

        Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,
        Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionariQuesti sono strumenti di tortura...
        Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica
        Autodesk, National Geographic,
        Sky...Cazzatine, o meglio pezze per un sistema operativo che non funziona. Tutti gli altri fanno a meno delle applicazioni perché basta e avanza il browser. Solo gli ifogn e le ipadelle hanno bisogno di applicazioni per leggere il corriere.
        Insomma, tutte cazzatine.Magari: le cazzatine sarebbero gratuite... keynote te lo fanno pure pagare.
        • ruppolo scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: nome e cognome

          Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,

          Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari

          Questi sono strumenti di tortura...


          Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica

          Autodesk, National Geographic,

          Sky...

          Cazzatine, o meglio pezze per un sistema
          operativo che non funziona. Tutti gli altri fanno
          a meno delle applicazioni perché basta e avanza
          il browser. Solo gli ifogn e le ipadelle hanno
          bisogno di applicazioni per leggere il
          corriere.http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/19/news/web_morto_internet_no-6356257/
          • Shiba scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Anch'io preferisco le applicazioni in locale, ma perché quando ho cominciato io (più di 10 anni fa) si faceva tutto con applicazioni in locale. Da qui a dire che è il futuro ce ne passa...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 15.03-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: Shiba
            Anch'io preferisco le applicazioni in locale, ma
            perché quando ho cominciato io (più di 10 anni
            fa) si faceva tutto con applicazioni in locale.
            Da qui a dire che è il futuro ce ne
            passa...Basta dare un'occhiata a come si muove l'esercito delle "app" per capire dove stiamo andando.La fruizione web via app è senza dubbio migliore, visto che l'interfaccia viene cucita su misura del dispositivo. Perlomeno su iOS, dove i dispositivi sono essenzialmente 2.
          • Shiba scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shiba

            Anch'io preferisco le applicazioni in locale, ma

            perché quando ho cominciato io (più di 10 anni

            fa) si faceva tutto con applicazioni in locale.

            Da qui a dire che è il futuro ce ne

            passa...

            Basta dare un'occhiata a come si muove l'esercito
            delle "app" per capire dove stiamo
            andando.
            La fruizione web via app è senza dubbio migliore,
            visto che l'interfaccia viene cucita su misura
            del dispositivo. Perlomeno su iOS, dove i
            dispositivi sono essenzialmente
            2.Certo sarai incappato anche tu in qualche sito con risoluzione minima 1280px, organizzato con tabelle, a dimensione fissa e con tante altre XXXXXte. Bada che questo non vuol dire che non si possa fare un'interfaccia usabile su *tutti* i dispositivi, bisogna solo sapere quello che si sta facendo.Come ho detto prima anch'io preferisco un'applicazione per ogni cosa, ma i vantaggi delle applicazioni web sono indiscutibilmente superiori: la tua applicazione sarà sempre aggiornata e sempre eseguibile su qualunque macchina. Inoltre, posso sviluppare l'accidente di applicazione che mi pare senza dover passare per nessuno per usarla e distribuirla -.-
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: Shiba
            Come ho detto prima anch'io preferisco
            un'applicazione per ogni cosa, ma i vantaggi
            delle applicazioni web sono indiscutibilmente
            superiori: la tua applicazione sarà sempre
            aggiornata e sempre eseguibile su qualunque
            macchina.Su questi due punti, iOS è in vantaggio: aggiornamenti e compatibilità sono maggiormente garantiti. Mentre su un browser non è garantita la compatibilità: tipo di browser, versione, eventuali plugin installati o non installati, eventuali font, eventuale monitor di dimensioni impreviste (netbook?) sono fattori che minano la funzionalità della soluzione web.
            Inoltre, posso sviluppare l'accidente
            di applicazione che mi pare senza dover passare
            per nessuno per usarla e distribuirla
            -.-Pro e contro. L'applicazione distribuita via AppStore gode di visibilità.
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Shiba

            Come ho detto prima anch'io preferisco

            un'applicazione per ogni cosa, ma i vantaggi

            delle applicazioni web sono indiscutibilmente

            superiori: la tua applicazione sarà sempre

            aggiornata e sempre eseguibile su qualunque

            macchina.

            Su questi due punti, iOS è in vantaggio:
            aggiornamenti e compatibilità sono maggiormente
            garantiti. scusa ma in base a cosa lo dici e su che paragone basi questa idea?.. o è solo una frase made in apple?Mentre su un browser non è garantita
            la compatibilità: tipo di browser, versione,
            eventuali plugin installati o non installati,
            eventuali font, eventuale monitor di dimensioni
            impreviste (netbook?) sono fattori che minano la
            funzionalità della soluzione
            web.non mi pare che ad oggi ne risulti minata la funzionalità quindi ripeto.. in base a cosa stai basando la tua affermazione?


            Inoltre, posso sviluppare l'accidente

            di applicazione che mi pare senza dover passare

            per nessuno per usarla e distribuirla

            -.-

            Pro e contro. L'applicazione distribuita via
            AppStore gode di
            visibilità.o di censure e nessuna sicurezza che venga pubblicata pur avendoci dedicato tanto lavoro.. oppure pubblicata e poi rimossa
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Shiba


            Come ho detto prima anch'io preferisco


            un'applicazione per ogni cosa, ma i vantaggi


            delle applicazioni web sono indiscutibilmente


            superiori: la tua applicazione sarà sempre


            aggiornata e sempre eseguibile su qualunque


            macchina.



            Su questi due punti, iOS è in vantaggio:

            aggiornamenti e compatibilità sono maggiormente

            garantiti.

            scusa ma in base a cosa lo dici e su che paragone
            basi questa idea?.. o è solo una frase made in
            apple?In base al fatto che gli aggiornamenti vengono proattivamente proposti al cliente, con cadenza settimanale, a prescindere dall'uso delle applicazioni stesse.
            Mentre su un browser non è garantita

            la compatibilità: tipo di browser, versione,

            eventuali plugin installati o non installati,

            eventuali font, eventuale monitor di dimensioni

            impreviste (netbook?) sono fattori che minano la

            funzionalità della soluzione

            web.

            non mi pare che ad oggi ne risulti minata la
            funzionalitàDirei di si, vista la quantità di siti web funzionanti esclusivamente su IE 6 sotto Windows...
            quindi ripeto.. in base a cosa stai
            basando la tua
            affermazione?In base, appunto, alla realtà dei fatti sopra citati.


            Inoltre, posso sviluppare l'accidente


            di applicazione che mi pare senza dover
            passare


            per nessuno per usarla e distribuirla


            -.-



            Pro e contro. L'applicazione distribuita via

            AppStore gode di

            visibilità.

            o di censure e nessuna sicurezza che venga
            pubblicata pur avendoci dedicato tanto lavoro..
            oppure pubblicata e poi
            rimossaNon credo nessuno abbia mai subito censure per applicazioni professionali per le aziende.I censurati sono solo i ragazzini che vogliono fare i furbi (per niente, poi. Almeno ne ricavassero soldi...)
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream attende il lock di
            mezzanotte

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: Shiba



            Come ho detto prima anch'io preferisco



            un'applicazione per ogni cosa, ma i vantaggi



            delle applicazioni web sono
            indiscutibilmente



            superiori: la tua applicazione sarà sempre



            aggiornata e sempre eseguibile su qualunque



            macchina.





            Su questi due punti, iOS è in vantaggio:


            aggiornamenti e compatibilità sono
            maggiormente


            garantiti.



            scusa ma in base a cosa lo dici e su che
            paragone

            basi questa idea?.. o è solo una frase made in

            apple?

            In base al fatto che gli aggiornamenti vengono
            proattivamente proposti al cliente, con cadenza
            settimanale, a prescindere dall'uso delle
            applicazioni
            stesse.fammi capire.. vengono proposti aggiornamenti al cliente con cadenza settimanale.. ma di che cosa del sistema o delle app?.. perchè sopra hai scritto delle app ma poi se la app non ha aggiornamenti cosa propone settimanalmente?.. senza contare che non dipende da ios l'aggiornamento ma da chi mantiene la app.. stessa identica cosa su android qualsiasi sia la sua customizzazione.. se parli invece di aggiornamenti di sistema su android a quanto pare gli aggiornamenti di sicurezza vengono effettuati in automatico anche dagli android customizzati.. e in tempi ben piu brevi di quelli biblici di apple.. per cui ripeto.. di cosa stai scrivendo?


            Mentre su un browser non è garantita


            la compatibilità: tipo di browser, versione,


            eventuali plugin installati o non installati,


            eventuali font, eventuale monitor di
            dimensioni


            impreviste (netbook?) sono fattori che minano
            la


            funzionalità della soluzione


            web.



            non mi pare che ad oggi ne risulti minata la

            funzionalità

            Direi di si, vista la quantità di siti web
            funzionanti esclusivamente su IE 6 sotto
            Windows...ma di che quantità parli se sono rarissimi oramai i siti simili.. ce ne sono certo ma su un miliardo circa di siti al mondo se tutto va bene 1% sarà visibile SOLO con IE6 e non vedo la lamentela visto che te ne sono preclusi molti di piu visto che non usi flash.. ancora chiedo.. di cosa stai scrivendo?


            quindi ripeto.. in base a cosa stai

            basando la tua

            affermazione?

            In base, appunto, alla realtà dei fatti sopra
            citati.quale realtà?.. quali fatti?.. nè hai mostrato fatti nè portato una valida idea per argomentare quelle idiozie che scrivi




            Inoltre, posso sviluppare l'accidente



            di applicazione che mi pare senza dover

            passare



            per nessuno per usarla e distribuirla



            -.-





            Pro e contro. L'applicazione distribuita via


            AppStore gode di


            visibilità.



            o di censure e nessuna sicurezza che venga

            pubblicata pur avendoci dedicato tanto lavoro..

            oppure pubblicata e poi

            rimossa

            Non credo nessuno abbia mai subito censure per
            applicazioni professionali per le
            aziende.se sono censurate come puoi saperlo?
            I censurati sono solo i ragazzini che vogliono
            fare i furbi (per niente, poi. Almeno ne
            ricavassero
            soldi...)sempre questi ragazzini vero?.. tutta colpa loro.. conosci questa frase?"Another one got caught today, it's all over the papers. "Teenager Arrested in Computer Crime Scandal", "Hacker Arrested after Bank Tampering"...Damn kids. They're all alike."bene.. ricordati che non è l'età a renderti genio.. meno che mai avere un device con una mela sopra.. anzi.. averlo si diventa come te..
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            uhm... ma l'articolo non parla così massivamente delle "app" 8se non nel titolo). Parla di streaming e di p2p.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            uhm... ma l'articolo non parla così massivamente
            delle "app" 8se non nel titolo). Parla di
            streaming e di
            p2p.L'articolo di wired è una boiata ed è stato smontato da chiunque... http://www.boingboing.net/2010/08/17/is-the-web-really-de.htmlL'unica cosa che morirà a breve sono le riviste cartacee e gli introiti sicuri derivanti dal prezzo di copertina, gli aumenti spiegati sempre e soltanto con l'aumento del prezzo della carta (cattivoni).Non sorprende quindi che ci sia una grandiosa campagna stampa in favore del modello Apple, è l'ultima spiagga per le riviste a pagamento...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: zuzzurro

            uhm... ma l'articolo non parla così massivamente

            delle "app" 8se non nel titolo). Parla di

            streaming e di

            p2p.

            L'articolo di wired è una boiata ed è stato
            smontato da chiunque...Tranne che dalla realtà delle applicazioni che nascono ogni giorno su AppStore, come front end specializzati di servizi/siti web.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Tranne che dalla realtà delle applicazioni che
            nascono ogni giorno su AppStore, come front end
            specializzati di servizi/siti
            web.E chi dice il contrario? Ma altri sistemi operativi non hanno bisogno di trucchi per rendere fruibili i siti web... per fortuna Apple è destinata a tornare presto alla sua nicchia di macachi.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome

            Tranne che dalla realtà delle applicazioni che

            nascono ogni giorno su AppStore, come front end

            specializzati di servizi/siti

            web.

            E chi dice il contrario? Ma altri sistemi
            operativi non hanno bisogno di trucchi per
            rendere fruibili i siti web...Non possono semplicemente renderli fruibili. Il sistema operativo può poco.
            per fortuna Apple
            è destinata a tornare presto alla sua nicchia di
            macachi.Per tua sfortuna saranno gli altri a defilarsi.
          • collione scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            Non possono semplicemente renderli fruibili. Il
            sistema operativo può
            poco.
            soprattutto quando è un mezzo sistema operativo senza nemmeno uno straccio di player flash

            per fortuna Apple

            è destinata a tornare presto alla sua nicchia di

            macachi.

            Per tua sfortuna saranno gli altri a defilarsi.mah, non commento su questo perchè è tutto da vedereapple vende? certoapple fa i soldi? certoapple arriverà al 90%? molto molto molto difficile
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: ruppolo


            Non possono semplicemente renderli fruibili. Il

            sistema operativo può

            poco.



            soprattutto quando è un mezzo sistema operativo
            senza nemmeno uno straccio di player
            flashFlash ha concluso la sua carriera.



            per fortuna Apple


            è destinata a tornare presto alla sua nicchia
            di


            macachi.



            Per tua sfortuna saranno gli altri a defilarsi.

            mah, non commento su questo perchè è tutto da
            vedere

            apple vende? certo

            apple fa i soldi? certo

            apple arriverà al 90%? molto molto molto difficileArriverà al 70%. E ci resterà a lungo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 dicembre 2010 20.15-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            Flash ha concluso la sua carriera.
            questo nei tuoi sogni bagnatiio vedo che sempre più siti web, sviluppatori web e utenti usano flash ogni giornovedo che tutti i pc, i notebook, i netbook, gli smartphone non apple usano flash
            Arriverà al 70%. E ci resterà a lungo.nel campo dei pc???? buhahahahahahaha questa è da zelig :D
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: ruppolo


            Flash ha concluso la sua carriera.



            questo nei tuoi sogni bagnati

            io vedo che sempre più siti web, sviluppatori web
            e utenti usano flash ogni
            giornoFai una visita al sito XXXXX xnxx.com usando un iPhone, e poi vedi come l'industria del XXXXX ha reagito a iOS. E risparmiarmi le battute, sappiamo entrambi come l'industria del XXXXX sia determinante nel sucXXXXX di un media rispetto un altro (VHS docet).
            vedo che tutti i pc, i notebook, i netbook, gli
            smartphone non apple usano
            flashNo, non "usano", ma propongono. Anche se non funziona, anche se funziona male.Ma quando uno non ha armi, usa quello che ha. Anche la fuffa.

            Arriverà al 70%. E ci resterà a lungo.

            nel campo dei pc???? buhahahahahahaha questa è da
            zelig
            :DStampa e attacca dietro la porta. Poi vedrai chi riderà meglio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 17.10-----------------------------------------------------------
          • collione scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            Fai una visita al sito XXXXX xnxx.com usando un
            iPhone, e poi vedi come l'industria del XXXXX ha
            reagito a iOS. E risparmiarmi le battute,
            sappiamo entrambi come l'industria del XXXXX sia
            determinante nel sucXXXXX di un media rispetto un
            altro (VHS
            docet).
            in pratica solo perchè qualche sito ha cercato di aiutare l'iphone significa che l'industria del XXXXX ha reagito? :D
            No, non "usano", ma propongono. Anche se non
            funziona, anche se funziona
            male.ma chi te l'ha detto che funziona male? questa scemenza la dice solo Giobbe
            Ma quando uno non ha armi, usa quello che ha.
            Anche la
            fuffa.
            ma quale fuffa, se flash attualmente è la tecnologia che sta dietro al 90% del web dinamicochiedilo ai millemila siti di giochi online, oppure ai casinò, magari ti fanno un casinò in html5 per l'iphone :D
            Stampa e attacca dietro la porta. Poi vedrai chi
            riderà
            meglio.veramente a causa di queste tue sparate ti ride dietro tutto il forum
          • oppio dei popoli scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 17.10
            --------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: oppio dei popoli
            Sei pazzo?? Il tuo dio Steve Jobs dice che il
            XXXXX è male! E che il XXXXX è solo su Android.
            Voi iphonari non dovete neanche vederlo di
            striscio!!!!Daresti a tuo figlio piccolo l'opportunità di fruire del XXXXX?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Mah, guarda, vorrei poter scegliere che a seconda di chi usa lo strumento si possa accedere o meno a determinati contenuti...
          • oppio dei popoli scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ai figli danno il cellulare che naviga. E danno il computer. Come tu dici di andare su un sito XXXXX con safari su iphone... non vedo perche' tuo figlio piccolo non possa farlo.Il browser e' libero su entrambi i sistemi. E' il tuo dio Steve a dire che e' sbagliato.E poi a mio figlio insegno cosa e' bene e cosa e' male. E a deciderlo. Se vuole vedere un sito XXXXX, e ad una certa eta' lo vorra', trovera' modo che io lo voglia o meno. E non glielo impedirei.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Di siti web che stavano morendo, surclassati dalla concorrenza gratuita, e che si rifugiano nel mondo chiuso di apple.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Di siti web che stavano morendo, surclassati
            dalla concorrenza gratuita, e che si rifugiano
            nel mondo chiuso di
            apple.Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio. O come il portale dell'automobilista, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Siti web surclassati...Tu proprio non hai alba di come sono cambiate le cose.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio.Del tutto inutile. Una app per lo streaming, su un sistema serio, non serve a nulla: perchè mai installare un programma nuovo per fare quello che il browser è già in grado di fare?
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio.

            Del tutto inutile. Una app per lo streaming, su
            un sistema serio, non serve a nulla: perchè mai
            installare un programma nuovo per fare quello che
            il browser è già in grado di
            fare?altrimenti come si arriva a 300000 apps?
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte

            altrimenti come si arriva a 300000 apps?allora tu non capire una mazza ma io spiegare lo stesso perchè essere masochista. se tu avere app nativa, tu non dovere aprire browser, cercare indirizzo tra preferiti, aspettare che browser carichi tutta interfaccia grafica.se tu avere app nativa, tu dovere solo inserire dati in app e ottenere risultato, tu capire che megabyte di rete 3G non essere regalati, e tempo nemmeno!inoltre browser non avere tutti vantaggi di app nativa, come tu parlare e lui capire, gesti di dita, e tutte cose, tu capire adesso?forse tuo cellulare non molto avanzato e app nativa essere uguale a pagina HTML e allora tu non potere capire
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Tu bertuccia essere rimasto ad HTML 3.5.Tu non sapere di esistenza di manifest?Localstore?localdatabase?Ajax?websockets? Tu non capire che tu vedi due svantaggi e non i ventimila vantaggi che esistere?Tu sapere che per cose importanti tutti stare a fare cose su web? Tu non capire che una app se deve fare cose fighe collegare lo stesso a server e non cambiare un razzo se sta su web?Tu su web avere visto cosa riuscire a fare con html5?Tu mai vedere un framework come ExtJS dove mondo sviluppare interfacce che girare su cellulare PC netbook linux win osx ios ??????Insomma.... tu capire o non capire? Perchè io non avere ancora capito se tu capire, non capire o fare finta di non capire perchè qualcuno criticare tuo marchio cellulare preferito!Augh! Così io avere parlato!!
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Tu bertuccia essere rimasto ad HTML 3.5.

            Tu non sapere di esistenza di
            manifest?Localstore?localdatabase?Ajax?websockets?io sapere ed essere molto contento

            Tu non capire che tu vedi due svantaggi e non i
            ventimila vantaggi che
            esistere?io vedere che 2 svantaggi essere molto più grandi di ventimila vantaggi (per utente finale)

            Tu sapere che per cose importanti tutti stare a
            fare cose su web?

            Tu non capire che una app se deve fare cose fighe
            collegare lo stesso a server e non cambiare un
            razzo se sta su
            web?tu non conoscere MVC?

            Tu su web avere visto cosa riuscire a fare con
            html5?
            Tu mai vedere un framework come ExtJS dove mondo
            sviluppare interfacce che girare su cellulare PC
            netbook linux win osx ios
            ??????io sapere, ma se dovere scegliere preferire app nativa come utente finale perchè essere molto migliore di web app e non dovere ogni volta scaricare tutta interfaccia da internet.io avere anche web app su iphone e avere confrontato con app native

            Insomma.... tu capire o non capire? Perchè io non
            avere ancora capito se tu capire, non capire o
            fare finta di non capire perchè qualcuno
            criticare tuo marchio cellulare
            preferito!io capire che chi non avere provato iphone non potere capire quello che io dire
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ok, parliamo normalmente che mi hai un pochettino stufato:- Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: zuzzurro

            Tu bertuccia essere rimasto ad HTML 3.5.



            Tu non sapere di esistenza di


            manifest?Localstore?localdatabase?Ajax?websockets?

            io sapere ed essere molto contentoAllora magari impara ad usarli.




            Tu non capire che tu vedi due svantaggi e non i

            ventimila vantaggi che

            esistere?

            io vedere che 2 svantaggi essere molto più grandi
            di ventimila vantaggi (per utente
            finale)L'utente finale è quello che per lavorare deve comprare un determinato prodotto (iphone,ipad) per poter lavorare?Parlo di applicazioni serie, non di buffonate!




            Tu sapere che per cose importanti tutti stare a

            fare cose su web?



            Tu non capire che una app se deve fare cose
            fighe

            collegare lo stesso a server e non cambiare un

            razzo se sta su

            web?

            tu non conoscere MVC?Io sì, tu un po' meno e lo dimostri tirando in ballo MVC in un contesto che non centra nulla. E difatti subito dopo (dopo che hai detto di conoscerli):




            Tu su web avere visto cosa riuscire a fare con

            html5?

            Tu mai vedere un framework come ExtJS dove mondo

            sviluppare interfacce che girare su cellulare PC

            netbook linux win osx ios

            ??????

            io sapere, ma se dovere scegliere preferire app
            nativa come utente finale perchè essere molto
            migliore di web app e non dovere ogni volta
            scaricare tutta interfaccia da
            internet. Ma conosci HTML5 oppure tuo cuggino ti ha detto che è bello ma è più bello fare le app e allora ripeti cosa ti ha detto?No perchè dovresti magari cercare un attimo HTML5, manifest ecc. ecc. per capire la razzata che hai detto (ma d'altronde ieri difendevi la razzata di Ruppolo che peraltro, con grande stima da parte mia, ha ammesso almeno per una volta di essersi espresso male).
            io avere anche web app su iphone e avere
            confrontato con app
            nativeInfatti: le hai su iPhone. Leghi un software ad un hardware, ti leghi mani e piedi ad Apple, anzi!, ad un paio di devices di Apple!!!!! Poi mi piace che parli male di chi usa tecnologia Microsoft (che perlomeno ha uno share un attimino più elevato se permetti di Apple).




            Insomma.... tu capire o non capire? Perchè io
            non

            avere ancora capito se tu capire, non capire o

            fare finta di non capire perchè qualcuno

            criticare tuo marchio cellulare

            preferito!

            io capire che chi non avere provato iphone non
            potere capire quello che io
            direIo invece credo che tu abbia le fette di salame sugli occhi, vedi le App come unica soluzione disponibile perchè conosci solamente quel modo di gestire una determinata cosa.Mi domando se le centinaia di agenti che gestiamo ed usano web application sul loro iPhone, iPad, Samsung, Netbook, Mac, Notebook o quello che hanno a disposizione si rendono conto invece che dovrebbero per fare le stesse cose scaricarsi una App e PASSARE DA UNO STORE NON DELLA NOSTRA AZIENDA per fare il lavoro che fanno in pochi click su web.
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            L'utente finale è quello che per lavorare deve
            comprare un determinato prodotto (iphone,ipad)
            per poter lavorare?mah che compri quel che preferisce..su iphone però ha un parco app molto più ampio

            Io sì, tu un po' meno e lo dimostri tirando in
            ballo MVC in un contesto che non centra nullain questo modo le modifiche da fare si ridurrebbero al minimo

            Ma conosci HTML5 oppure tuo cuggino ti ha detto
            che è bello ma è più bello fare le app e allora
            ripeti cosa ti ha detto?
            No perchè dovresti magari cercare un attimo
            HTML5, manifest ecc. ecc. per capire la razzata
            che hai dettoeh si proprio una XXXXXXX infatti gli sviluppatori preferiscono fare app native perchè sono felici di regalare il 30% alla apple, vogliono fare beneficenza
            (ma d'altronde ieri difendevi la
            razzata di Ruppolo che peraltro, con grande stima
            da parte mia, ha ammesso almeno per una volta di
            essersi espresso
            male).avevo letto solo la parte in cui diceva che non esistevano database per android.. e ho inteso che parlasse di database in stile filemaker, soluzione completa anche per non-sviluppatori (e sono ancora convinto che intendesse quello).. se avesse scritto chiaramente DBMS avrei pensato male anch'io.. invece si è solo espresso male

            Poi mi piace che parli male di chi usa tecnologia
            Microsoft (che perlomeno ha uno share un attimino
            più elevato se permetti di
            Apple).certo, ma solo perchè pagano (o almeno dovrebbero) per prodotti di scarsissima qualità
            Io invece credo che tu abbia le fette di salame
            sugli occhi, vedi le App come unica soluzione
            disponibile perchè conosci solamente quel modo di
            gestire una determinata
            cosa.
            Mi domando se le centinaia di agenti che gestiamo
            ed usano web application sul loro iPhone, iPad,
            Samsung, Netbook, Mac, Notebook o quello che
            hanno a disposizione si rendono conto invece che
            dovrebbero per fare le stesse cose scaricarsi una
            App e PASSARE DA UNO STORE NON DELLA NOSTRA
            AZIENDA per fare il lavoro che fanno in pochi
            click su web.e io mi domando se i milioni di utenti apple sarebbero felici di avere app di qualità inferiore solo per fare un favore agli sviluppatori
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Mi arrendo.Vado subito a sviluppare delle app.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Difatti, salvo rari casi, sviluppiamo web application tornando indietro dal discorso apps, pensa un po'!E credimi, non perchè ci piace rifare lavori, ma semplicemente perchè certe applicazioni come app sono ingestibili.
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            E credimi, non perchè ci piace rifare lavori, ma
            semplicemente perchè certe applicazioni come app
            sono ingestibili.beh questo ci può stare..(anche se qualche esempio aiuterebbe a capire..)ma stiamo parlando di cadi particolari, non della regola
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Io invece credo che tu abbia le fette di salame
            sugli occhi,Secondo me le hai tu.
            vedi le App come unica soluzione
            disponibile perchè conosci solamente quel modo di
            gestire una determinata
            cosa.Veramente le app sono cosa recente, e la gente si è resa conto che sono molto pratiche.Come ti è stato detto, ad esempio, l'app non deve caricare l'interfaccia. L'app ha sua, di interfaccia, che guarda caso è cucita sul dispositivo come un vestito su misura (questo su iOS, su Android e altri il vestito è "di serie", uguale per tutti).
            Mi domando se le centinaia di agenti che gestiamo
            ed usano web application sul loro iPhone, iPad,
            Samsung, Netbook, Mac, Notebook o quello che
            hanno a disposizione si rendono conto invece che
            dovrebbero per fare le stesse cose scaricarsi una
            App e PASSARE DA UNO STORE NON DELLA NOSTRA
            AZIENDA per fare il lavoro che fanno in pochi
            click su
            web.Conosci veramente poco del mondo Apple.I centinaia di agenti che gestite li potete mettere a loro agio con un apposito deployment, che invia e installa automaticamente le applicazioni necessarie.In ogni caso prova a chiedere agli agenti cosa ne pensano di tale ipotesi, ovvero l'uso di una app dedicata rispetto la soluzione web. Resterai stupito delle riposte.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: zuzzurro

            Io invece credo che tu abbia le fette di salame

            sugli occhi,

            Secondo me le hai tu.secondo te jobs è un dio sceso in terra ma questo non vuol dire che lo sia realmente


            vedi le App come unica soluzione

            disponibile perchè conosci solamente quel modo
            di

            gestire una determinata

            cosa.

            Veramente le app sono cosa recente, e la gente si
            è resa conto che sono molto
            pratiche.a dire il vero è un concetto degli anni 90 ma fa nulla..
            Come ti è stato detto, ad esempio, l'app non deve
            caricare l'interfaccia.quindi cosa mostra a video una shell? L'app ha sua, di
            interfaccia, che guarda caso è cucita sul
            dispositivo come un vestito su misurauna riga piu sopra hai scritto che NON deve caricare interfaccia e adesso elogi l'interfaccia che secondo te non deve essere caricata.. mettiti daccordo con te stesso.. (questo su
            iOS, su Android e altri il vestito è "di serie",
            uguale per
            tutti).ah adesso ho capito.. era un modo per fare pubblicita ad apple e disprezzare tutto cio che non lo è ma hai scelto il modo sbagliato perchè hai scritto la cosa in modo assolutamente ridicolo ed ignorante


            Mi domando se le centinaia di agenti che
            gestiamo

            ed usano web application sul loro iPhone, iPad,

            Samsung, Netbook, Mac, Notebook o quello che

            hanno a disposizione si rendono conto invece che

            dovrebbero per fare le stesse cose scaricarsi
            una

            App e PASSARE DA UNO STORE NON DELLA NOSTRA

            AZIENDA per fare il lavoro che fanno in pochi

            click su

            web.

            Conosci veramente poco del mondo Apple.
            I centinaia di agenti che gestite li potete
            mettere a loro agio con un apposito deployment,
            che invia e installa automaticamente le
            applicazioni
            necessarie.
            In ogni caso prova a chiedere agli agenti cosa ne
            pensano di tale ipotesi, ovvero l'uso di una app
            dedicata rispetto la soluzione web. Resterai
            stupito delle
            riposte.secondo me non hai capito che con la webapp puoi accedere da QUALSIASI dispositivo sia esso un tab o un netbook o un computer desktop e non importa la marca.. prova a chiederti cosa sia la comodità di una simile soluzione invece di continuare a dimostrare ignoranza ad ogni post
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            io capire che chi non avere provato iphone non
            potere capire quello che io
            direBellissima :D
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: bertuccia

            io capire che chi non avere provato iphone non

            potere capire quello che io

            dire


            Bellissima :Dlol.. appendo anche questa insieme alle altre di ruppolo
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: lordream attende il lock di
            mezzanotte



            altrimenti come si arriva a 300000 apps?

            allora tu non capire una mazza ma io spiegare lo
            stesso perchè essere masochista. se tu avere app
            nativa, tu non dovere aprire browser, cercare
            indirizzo tra preferiti, aspettare che browser
            carichi tutta interfaccia
            grafica.

            se tu avere app nativa, tu dovere solo inserire
            dati in app e ottenere risultato, tu capire che
            megabyte di rete 3G non essere regalati, e tempo
            nemmeno!

            inoltre browser non avere tutti vantaggi di app
            nativa, come tu parlare e lui capire, gesti di
            dita, e tutte cose, tu capire
            adesso?

            forse tuo cellulare non molto avanzato e app
            nativa essere uguale a pagina HTML e allora tu
            non potere
            capirema ci sei o ci fai?.. negli smartphone avanzati puoi impostare la pagina di igoogle con decine o centinaia di webapps anche fatte da te e con una singola pagina avere cio che con apple hai con le app.. senza andare a cercare nei preferiti..
          • UNA MAMMA PREOCCUPAT A scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte

            ma ci sei o ci fai?.. negli smartphone avanzati
            puoi impostare la pagina di igoogle con decine o
            centinaia di webapps anche fatte da te e con una
            singola pagina avere cio che con apple hai con le
            app.. senza andare a cercare nei
            preferiti..esatto, è proprio come dicevo..sul tuo telefono, non si distingue una web app da un'app nativa...se tu avessi un iphone apprezzeresti molto più un'app nativa, poichè è fatta con delle librerie molto potentialtrimenti, elencami qualche motivo per cui un utente dovrebbe preferire una web app.. io non ne vedo... o meglio, ne vedrei se avessi un telefono a cui mancano app, e allora rosikerei di brutto sapendo che se le app fossero in HTML5, potrei averle anch'io e invece ci sono solo per quell'altro telefono
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Non ti presentare mai alla mia porta con dei discorsi del genere (soprattutto se cerchi lavoro) :D
            altrimenti, elencami qualche motivo per cui un
            utente dovrebbe preferire una web app.. io non ne
            vedo... o meglio, ne vedrei se avessi un telefono
            a cui mancano app, e allora rosikerei di brutto
            sapendo che se le app fossero in HTML5, potrei
            averle anch'io e invece ci sono solo per
            quell'altro
            telefono1) Perchè le uso su qualunque device2) Perchè non è detto che possa sfruttare il backend sul server per sviluppare una app se incontro Bertuccia (ovvero tu, oppure credi che non si capisca che usi due nick??? Ti sei tradito già troppe volte...)3) Perchè posso aggregare le mie app... ah già, tu usi i preferiti... poveretto.4) Perchè con html5 non esiste più un solo motivo per non sfruttare queste caratteristiche5) Perchè sono più facili da distribuire (non sono costretto a chiedere al tuo amico Jobs o chi per esso se i miei utenti possono o meno usufruire della mia app e se io posso distribuirla)6) Perchè è almeno la milionesima volta in 15 anni che si sentono questi discorsi ed il web avanza sempre, mentre le mode del momento passano o si evolvono (al massimo) per non sparire7) Perchè le web application sono più facile da mantenere8) Perchè posso scrivere lato server una volta e fare web app, app, desktop app e tutte le fesserie che possono venire in mente a qualcuno risparmiando tempo9) Perchè posso avere sviluppatori che possono ricoprire più ruoli essendo che posso sviluppare in diverse tecnologie ed ottenere risultati tra loro analoghi10) Perchè sono scalabili (sai io parlo di app seire, non di iFart) in modo sempliceDevo andare avanti?
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            Devo andare avanti?in realtà dovresti proprio iniziare..dal momento che hai elencato motivazioni valide, sì, ma dal punto di vista dello sviluppatore...e da quel punto di vista sono _pienamente_ d'accordo con tema dal punto di vista dell'utente, non hai elencato una sola motivazione (forse perchè non ne esistono..) salvo forse il punto 1, ma qui ti rispondo che solitamente la app nativa è un plus, ovvero chi ha un servizio web, se vuole produce anche l'app nativa.. per dire, le pagine gialle su iphone preferisco usarle come app nativa, ma se sono su un altro terminale userò il sito web..ah, il nick UNA MAMMA PREOCCUPATA di solito lo uso per rispondere a LA SIAE, aka Winaro, aka chi più ne ha più ne metta... :D e a volte mi dimentico di cambiare
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: zuzzurro



            Devo andare avanti?

            in realtà dovresti proprio iniziare..
            dal momento che hai elencato motivazioni valide,
            sì, ma dal punto di vista dello
            sviluppatore...Aspetta un poco una cosa... forse non ti ricordi ma non è che prima delle app non si potevano fare sui cellulari applicazioni native che si interfacciassero ai server. E anche su PC (ancora oggi) la stragrande maggioranza delle applicazioni è desktop.Quindi mi piacerebbe che tu mi spiegassi come mai TUTTI sviluppano sul web.
            e da quel punto di vista sono _pienamente_
            d'accordo con
            teCiò non migliora la visione che ho in questo momento su di te.

            ma dal punto di vista dell'utente, non hai
            elencato una sola motivazione (forse perchè non
            ne esistono..) Ognuna di quelle motivazioni ha delle nette ripercussioni sull'utente finale.Se con una applicazione ci devi lavorare non puoi permetterti che la rottura di un device blocchi il tuo lavoro (questo è un esempio, ma ce ne sono taaanti altri).La scalabilità non è importante per l'utente? Ah, già, tu vedi "come un problema di chi sviluppa" tutta queste problematiche: peccato poi che nel **** ce l'ha chi l'applicazione la usa.
            salvo forse il punto 1, ma qui ti
            rispondo che solitamente la app nativa è un plus,Difatti, è un plus. Che sviluppando in una data maniera si può sempre fare, altrimenti rimane il plus e la sostanza no!
            ovvero chi ha un servizio web, se vuole produce
            anche l'app nativa.. per dire, le pagine gialle
            su iphone preferisco usarle come app nativa, ma
            se sono su un altro terminale userò il sito
            web..Benissimo, buon per te.

            ah, il nick UNA MAMMA PREOCCUPATA di solito lo
            uso per rispondere a LA SIAE, aka Winaro, aka chi
            più ne ha più ne metta... :D e a volte mi
            dimentico di
            cambiare
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Aspetta un poco una cosa... forse non ti ricordi
            ma non è che prima delle app non si potevano fare
            sui cellulari applicazioni native che si
            interfacciassero ai server.Tipo applicazioni per Windows Mobile? (rotfl)
            E anche su PC (ancora
            oggi) la stragrande maggioranza delle
            applicazioni è
            desktop.Ma non stiamo parlando di applicazioni generiche, ma di front end di siti web.
            Quindi mi piacerebbe che tu mi spiegassi come mai
            TUTTI sviluppano sul
            web.Tutti? Si, tutti quelli fuori dal mondo iOS. Pochi, insomma.
            Ognuna di quelle motivazioni ha delle nette
            ripercussioni sull'utente
            finale.Si, ma negative.
            Se con una applicazione ci devi lavorare non puoi
            permetterti che la rottura di un device blocchi
            il tuo lavoro (questo è un esempio, ma ce ne sono
            taaanti
            altri).Direi che non cambia nulla.
            La scalabilità non è importante per l'utente?No, per l'utente no.
            Ah,
            già, tu vedi "come un problema di chi sviluppa"
            tutta queste problematiche: peccato poi che nel
            **** ce l'ha chi l'applicazione la
            usa.Appunto.


            salvo forse il punto 1, ma qui ti

            rispondo che solitamente la app nativa è un
            plus,

            Difatti, è un plus. Che sviluppando in una data
            maniera si può sempre fare, altrimenti rimane il
            plus e la sostanza
            no!La sostanza è che l'app fornisce una esperienza d'uso infinitamente migliore.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: zuzzurro

            Aspetta un poco una cosa... forse non ti ricordi

            ma non è che prima delle app non si potevano
            fare

            sui cellulari applicazioni native che si

            interfacciassero ai server.

            Tipo applicazioni per Windows Mobile? (rotfl)iphone è nato ed usava le webapp ma la cosa non era controllabile da apple che subito ha eliminato tale proposito.. cosi sono nate le app ben controllabili da applericordi ruppolo?


            E anche su PC (ancora

            oggi) la stragrande maggioranza delle

            applicazioni è

            desktop.

            Ma non stiamo parlando di applicazioni generiche,
            ma di front end di siti
            web.sei sicuro di sapere o capire qualcosa dell'argomento di discussione?


            Quindi mi piacerebbe che tu mi spiegassi come
            mai

            TUTTI sviluppano sul

            web.

            Tutti? Si, tutti quelli fuori dal mondo iOS.
            Pochi,
            insomma.lol.. assurdo.. ios vs RESTODELMONDOcominci a farmi un po pena ruppolo


            Ognuna di quelle motivazioni ha delle nette

            ripercussioni sull'utente

            finale.

            Si, ma negative.per apple sicuramente infatti evita come la peste le iniziative di libertà e ne blocca immediatamente sul nascere ogni possibilità


            Se con una applicazione ci devi lavorare non
            puoi

            permetterti che la rottura di un device blocchi

            il tuo lavoro (questo è un esempio, ma ce ne
            sono

            taaanti

            altri).

            Direi che non cambia nulla.qui ho capito che non sai di cosa si discute


            La scalabilità non è importante per l'utente?

            No, per l'utente no.questa la voglio sentire.. perchè per l'utente la scalabilità di un progetto non sarebbe importante? puoi motivarmelo con un esempio in campo informatico?


            Ah,

            già, tu vedi "come un problema di chi sviluppa"

            tutta queste problematiche: peccato poi che nel

            **** ce l'ha chi l'applicazione la

            usa.

            Appunto.qui invece è perso nei meandri e non sa cosa sta confermando o meno.. non credo abbia capito l'affermazione scritta sopra..





            salvo forse il punto 1, ma qui ti


            rispondo che solitamente la app nativa è un

            plus,



            Difatti, è un plus. Che sviluppando in una data

            maniera si può sempre fare, altrimenti rimane il

            plus e la sostanza

            no!

            La sostanza è che l'app fornisce una esperienza
            d'uso infinitamente
            migliore.lol.. mi sa che non ci hai capito nulla eh ruppolo?.. ammettilo va
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: zuzzurro


            Aspetta un poco una cosa... forse non ti
            ricordi


            ma non è che prima delle app non si potevano

            fare


            sui cellulari applicazioni native che si


            interfacciassero ai server.



            Tipo applicazioni per Windows Mobile? (rotfl)

            iphone è nato ed usava le webapp ma la cosa non
            era controllabile da apple che subito ha
            eliminato tale proposito.. cosi sono nate le app
            ben controllabili da
            apple
            ricordi ruppolo?No, ho la memoria corta. Ricordo invece delle app con cui IO controllo il sito web.


            E anche su PC (ancora


            oggi) la stragrande maggioranza delle


            applicazioni è


            desktop.



            Ma non stiamo parlando di applicazioni
            generiche,

            ma di front end di siti

            web.

            sei sicuro di sapere o capire qualcosa
            dell'argomento di
            discussione?Sei tu che non hai alba di cosa si parla.





            Quindi mi piacerebbe che tu mi spiegassi come

            mai


            TUTTI sviluppano sul


            web.



            Tutti? Si, tutti quelli fuori dal mondo iOS.

            Pochi,

            insomma.

            lol.. assurdo.. ios vs RESTODELMONDO
            cominci a farmi un po pena ruppoloTi farò molto più di pena, tra un po' di tempo.





            Ognuna di quelle motivazioni ha delle nette


            ripercussioni sull'utente


            finale.



            Si, ma negative.

            per apple sicuramente infatti evita come la peste
            le iniziative di libertà e ne blocca
            immediatamente sul nascere ogni
            possibilitàLogico, apple non guadagna vendendo applicazioni, per questo le combatte.


            Se con una applicazione ci devi lavorare non

            puoi


            permetterti che la rottura di un device
            blocchi


            il tuo lavoro (questo è un esempio, ma ce ne

            sono


            taaanti


            altri).



            Direi che non cambia nulla.

            qui ho capito che non sai di cosa si discuteSo meglio di te, non temere. Se tu sapessi non avresti difficoltà a destreggiarti tra le mie battute, invece, di fatto, non capisci cosa dico. Perché non conosci l'argomento.





            La scalabilità non è importante per l'utente?



            No, per l'utente no.

            questa la voglio sentire.. perchè per l'utente la
            scalabilità di un progetto non sarebbe
            importante? puoi motivarmelo con un esempio in
            campo
            informatico?No, perché all'utente non gliene può XXXXXXX di meno del "campo informatico". O forse a te frega qualcosa del campo chimico quando vai in farmacia a prendere le pillole per il mal di testa?Se non sei capace di ragionare stando dalla parte dell'utente, sii felice: siete in molti, e mal comune mezzo gaudio.


            Ah,


            già, tu vedi "come un problema di chi
            sviluppa"


            tutta queste problematiche: peccato poi che
            nel


            **** ce l'ha chi l'applicazione la


            usa.



            Appunto.

            qui invece è perso nei meandri e non sa cosa sta
            confermando o meno.. non credo abbia capito
            l'affermazione scritta
            sopra..Il punto è che non riesci a seguire il discorso.



            salvo forse il punto 1, ma qui ti



            rispondo che solitamente la app nativa è un


            plus,





            Difatti, è un plus. Che sviluppando in una
            data


            maniera si può sempre fare, altrimenti rimane
            il


            plus e la sostanza


            no!



            La sostanza è che l'app fornisce una esperienza

            d'uso infinitamente

            migliore.

            lol.. mi sa che non ci hai capito nulla eh
            ruppolo?.. ammettilo
            vaSei tu che non hai alba di questi argomenti, e si vede bene dai tuoi commenti.Tra l'altro, non so se ti rendi conto, ma io non stavo parlando con te, e tu hai riposto decine di volte al posto di altri.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: zuzzurro



            Aspetta un poco una cosa... forse non ti

            ricordi



            ma non è che prima delle app non si potevano


            fare



            sui cellulari applicazioni native che si



            interfacciassero ai server.





            Tipo applicazioni per Windows Mobile? (rotfl)



            iphone è nato ed usava le webapp ma la cosa non

            era controllabile da apple che subito ha

            eliminato tale proposito.. cosi sono nate le app

            ben controllabili da

            apple

            ricordi ruppolo?

            No, ho la memoria corta. Ricordo invece delle app
            con cui IO controllo il sito
            web.io invece con una singola webapp controllo centinaia di siti web.. visto?.. sono piu figo di te




            E anche su PC (ancora



            oggi) la stragrande maggioranza delle



            applicazioni è



            desktop.





            Ma non stiamo parlando di applicazioni

            generiche,


            ma di front end di siti


            web.



            sei sicuro di sapere o capire qualcosa

            dell'argomento di

            discussione?

            Sei tu che non hai alba di cosa si parla.imho stai cercando di confondere il discorso perchè sai di non poter portare argomenti validi









            Quindi mi piacerebbe che tu mi spiegassi
            come


            mai



            TUTTI sviluppano sul



            web.





            Tutti? Si, tutti quelli fuori dal mondo iOS.


            Pochi,


            insomma.



            lol.. assurdo.. ios vs RESTODELMONDO

            cominci a farmi un po pena ruppolo

            Ti farò molto più di pena, tra un po' di tempo.tranquillo.. giorno dopo giorno... e cosi fino alla soppressione









            Ognuna di quelle motivazioni ha delle nette



            ripercussioni sull'utente



            finale.





            Si, ma negative.



            per apple sicuramente infatti evita come la
            peste

            le iniziative di libertà e ne blocca

            immediatamente sul nascere ogni

            possibilità

            Logico, apple non guadagna vendendo applicazioni,
            per questo le
            combatte.come farebbe a guadagnare dalle webapp?





            Se con una applicazione ci devi lavorare non


            puoi



            permetterti che la rottura di un device

            blocchi



            il tuo lavoro (questo è un esempio, ma ce ne


            sono



            taaanti



            altri).





            Direi che non cambia nulla.



            qui ho capito che non sai di cosa si discute

            So meglio di te, non temere. Se tu sapessi non
            avresti difficoltà a destreggiarti tra le mie
            battute, invece, di fatto, non capisci cosa dico.
            Perché non conosci
            l'argomento.hemm.. l'argomento è app contro webapp.. ancora non mi hai detto come potrebbero essere superiori le prime rispetto alle seconde.. fino ad ora ti sei destreggiato tra "non risposte" svicolamenti.. battutine che nulla dicono.. niente che possa far capire che hai qualche idea in merito alla questione ma solo il difendere le app per partito preso solo perchè apple fa cosi









            La scalabilità non è importante per
            l'utente?





            No, per l'utente no.



            questa la voglio sentire.. perchè per l'utente
            la

            scalabilità di un progetto non sarebbe

            importante? puoi motivarmelo con un esempio in

            campo

            informatico?

            No, perché all'utente non gliene può XXXXXXX di
            meno del "campo informatico". O forse a te frega
            qualcosa del campo chimico quando vai in farmacia
            a prendere le pillole per il mal di
            testa?lol..ecco che non sai perchè è importante la scalabilità e nemmeno sai fare un esempio in merito..

            Se non sei capace di ragionare stando dalla parte
            dell'utente, sii felice: siete in molti, e mal
            comune mezzo
            gaudio.stai facendo questo discorso per via della scalabilità?.. guarda che non centra nulla con quello che stai scrivendo lo capisci?.. riesci ad arrivarci?




            Ah,



            già, tu vedi "come un problema di chi

            sviluppa"



            tutta queste problematiche: peccato poi che

            nel



            **** ce l'ha chi l'applicazione la



            usa.





            Appunto.



            qui invece è perso nei meandri e non sa cosa sta

            confermando o meno.. non credo abbia capito

            l'affermazione scritta

            sopra..

            Il punto è che non riesci a seguire il discorso.no è che con quell' "appunto" hai completamente negato tutto cio che hai scritto prima.. è logico che non riesco a seguire il discorso se ad ogni cosa che scrivi sei una banderuola..





            salvo forse il punto 1, ma qui ti




            rispondo che solitamente la app nativa è
            un



            plus,







            Difatti, è un plus. Che sviluppando in una

            data



            maniera si può sempre fare, altrimenti
            rimane

            il



            plus e la sostanza



            no!





            La sostanza è che l'app fornisce una
            esperienza


            d'uso infinitamente


            migliore.



            lol.. mi sa che non ci hai capito nulla eh

            ruppolo?.. ammettilo

            va

            Sei tu che non hai alba di questi argomenti, e si
            vede bene dai tuoi
            commenti.ruppolo.. non hai capito ancora la differenza tra webapp e app nativa.. mi spieghi cosa c'entra che quella nativa ha una "esperienza d'uso migliore"?..

            Tra l'altro, non so se ti rendi conto, ma io non
            stavo parlando con te, e tu hai riposto decine di
            volte al posto di
            altri.we.. non siamo in un forum di macity e manco di apple qui.. per cui scrivo come e dove mi pare t1000 permettendo.. non ti va bene?.. vattene pure
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream
            io invece con una singola webapp controllo
            centinaia di siti web.. visto?.. sono piu figo di
            teNo, sei solo più pigro. E ti accontenti di risultati scadenti.
            come farebbe a guadagnare dalle webapp?E gli sviluppatori come farebbero a guadagnare dalle webapp?Come vedi la sinergia esiste, non è solo una parola per markettari.
            hemm.. l'argomento è app contro webapp.. ancora
            non mi hai detto come potrebbero essere superiori
            le prime rispetto alle seconde.. fino ad ora ti
            sei destreggiato tra "non risposte"
            svicolamenti.. battutine che nulla dicono..
            niente che possa far capire che hai qualche idea
            in merito alla questione ma solo il difendere le
            app per partito preso solo perchè apple fa
            cosiL'app è superiore alla webapp perché:1) Il terminale non deve caricare l'interfaccia;2) L'app è progettata per il dispositivo sui cui gira, quindi dimensione del display, risoluzione del display, ogni altra caratteristica hardware può/viene sfruttata. Ovviamente su un sistema non frammentato, quindi Android, Windows Mobile e Symbian sono esclusi.
            lol..ecco che non sai perchè è importante la
            scalabilità e nemmeno sai fare un esempio in
            merito..Certo che è importante, ma come ogni aspetto bisogna stabilire per CHI è importante. Tu ancora non distingui tra esigenze dell'utente, dello sviluppatore, del distributore.Ad esempio, a me utente di Google Maps pensi freghi qualcosa della scalabilità?
            stai facendo questo discorso per via della
            scalabilità?.. guarda che non centra nulla con
            quello che stai scrivendo lo capisci?.. riesci ad
            arrivarci?Sei tu che devi iniziare a vedere un utente per quello che è.
            ruppolo.. non hai capito ancora la differenza tra
            webapp e app nativa..Sei tu che non hai capito la differenza. Ma il resto del mondo si, per questo si va verso le app native.
            mi spieghi cosa c'entra che
            quella nativa ha una "esperienza d'uso
            migliore"?..Ma XXXXX, pigliati un iPhone e prova, no? Se non vedi la differenza, hai sbagliato mestiere!
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Risponderò ad una sola immensa razzata (tra le tante):
            L'app è superiore alla webapp perché:

            1) Il terminale non deve caricare l'interfaccia;E dagliela. L'hai imparato da Bertuccia?Già dai tempi remoti l'interfaccia (la pagina html, gli script, i fogli di stile ecc.) sono in cash. Se vengono variati si aggiornano.Ora se solo conoscessi HTML5 (che per voi della mela è solo importante perchè sono l'unico modo che avete per guardare un filmato o un flash-like su internet) sapresti che una web application moderna può lavorare anche SCOLLEGATA, se progettata per questo, e ad ogni modo mantiene una copia di se (intesa come l'intera architettura lato client) sul dispositivo.
            2) L'app è progettata per il dispositivo sui cui
            gira, quindi dimensione del display, risoluzione
            del display, ogni altra caratteristica hardware
            può/viene sfruttata. Mai fatto un sito web vero? A parte la tua paginetta su internet, mai fatto vero?
            Ovviamente su un sistema non
            frammentato, quindi Android, Windows Mobile e
            Symbian sono
            esclusi.Ma guarda, forse una webapp è da preferire forse proprio perchè con una app faccio il lavoro su qualunque dispositivo abbia un browser? Compresi i tuoi melafonini?
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            1) Perchè le uso su qualunque deviceMa anche no.
            4) Perchè con html5 non esiste più un solo motivo
            per non sfruttare queste
            caratteristicheC'era anche nel 2007 sul primo iPhone, e abbiamo visto com'è andata.
            5) Perchè sono più facili da distribuire (non
            sono costretto a chiedere al tuo amico Jobs o chi
            per esso se i miei utenti possono o meno
            usufruire della mia app e se io posso
            distribuirla)Visto che non distribuisci nulla, il discorso ha poco senso.
            6) Perchè è almeno la milionesima volta in 15
            anni che si sentono questi discorsi ed il web
            avanza sempre, mentre le mode del momento passano
            o si evolvono (al massimo) per non
            sparireVeramente il web indietreggia a favore delle app. Non per nulla Wired ha scritto quello che ha scritto. E non ci vuole certo la sfera magica per constatare che le decine di migliaia di app su AppStore sviluppate come front end specializzati di siti web, vengono utilizzate tal quali.
            7) Perchè le web application sono più facile da
            mantenereGli utenti non sono minimamente interessati ai benefit degli sviluppatori. O per caso quando porti la macchina dal meccanico ti preoccupi se si sXXXXX le mani?
            8) Perchè posso scrivere lato server una volta e
            fare web app, app, desktop app e tutte le
            fesserie che possono venire in mente a qualcuno
            risparmiando
            tempoStessa risposta di prima.
            9) Perchè posso avere sviluppatori che possono
            ricoprire più ruoli essendo che posso sviluppare
            in diverse tecnologie ed ottenere risultati tra
            loro
            analoghiFiguriamoci se agli utenti interessano i benefit degli imprenditori...
            10) Perchè sono scalabili (sai io parlo di app
            seire, non di iFart) in modo
            semplice

            Devo andare avanti?Non serve, stai reiterando lo stesso errore, dimostrando di non aver minimamente percepito la filosofia Apple: "dalla parte del cliente".In altre parole, sei tu sviluppatore che devi farti il mazzo per mettere l'utente a suo completo agio. Non il contrario.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: zuzzurro

            1) Perchè le uso su qualunque device

            Ma anche no.il fatto che tu non capisca di cosa si parli non è che renda il tuo commento piu credibile sai ruppolo?.. si possono usare su qualunque device che abbia un browser..


            4) Perchè con html5 non esiste più un solo
            motivo

            per non sfruttare queste

            caratteristiche

            C'era anche nel 2007 sul primo iPhone, e abbiamo
            visto com'è
            andata.che apple le ha tolte perchè non poteva controllarne il mercato.. molto semplice


            5) Perchè sono più facili da distribuire (non

            sono costretto a chiedere al tuo amico Jobs o
            chi

            per esso se i miei utenti possono o meno

            usufruire della mia app e se io posso

            distribuirla)

            Visto che non distribuisci nulla, il discorso ha
            poco
            senso.ma cosa ne sai tu?.. è piu difficile credere che tu sia un consulente informatico dammi retta


            6) Perchè è almeno la milionesima volta in 15

            anni che si sentono questi discorsi ed il web

            avanza sempre, mentre le mode del momento
            passano

            o si evolvono (al massimo) per non

            sparire

            Veramente il web indietreggia a favore delle app.al momento non sembra proprio.. semmai si amplia
            Non per nulla Wired ha scritto quello che ha
            scritto.ruppolo.. internet è un posto pericoloso per quelli della mela dammi retta.. stai a pascolarenel recinto con le altre vacchette da mungere.. coi muri belli alti cosi non puoi vedere fuori che è brutto e cattivo.. E non ci vuole certo la sfera magica per
            constatare che le decine di migliaia di app su
            AppStore sviluppate come front end specializzati
            di siti web, vengono utilizzate tal
            quali.questo significa che moriranno i siti web e verranno create solo le app?.. volevo chiedertelo lo stesso anche se non centrava nulla col discorso delle webapp ma tanto non capisci lo stesso..


            7) Perchè le web application sono più facile da

            mantenere

            Gli utenti non sono minimamente interessati ai
            benefit degli sviluppatori. O per caso quando
            porti la macchina dal meccanico ti preoccupi se
            si sXXXXX le
            mani?+ facile da mantenere = meno lavoro per lo sviluppatore ergo - ricarico sul prezzo all'utenza.. questo in tutto il mondo ma NON in apple che ha le sue vacchette tu in primis che gli danno il latte non gratis ma pagando..


            8) Perchè posso scrivere lato server una volta e

            fare web app, app, desktop app e tutte le

            fesserie che possono venire in mente a qualcuno

            risparmiando

            tempo

            Stessa risposta di prima.nel senso che non sai cosa rispondere?


            9) Perchè posso avere sviluppatori che possono

            ricoprire più ruoli essendo che posso sviluppare

            in diverse tecnologie ed ottenere risultati tra

            loro

            analoghi

            Figuriamoci se agli utenti interessano i benefit
            degli
            imprenditori...non deve interessare agli utenti ma a chi sgancia il soldo per sviluppareforse la cosa non ti è ben chiara.. partiamo dalle basi.. sai cosa è un programma? e quali sono le fasi del suo sviluppo fino all'utenza finale?.. cosi giusto per capire.. se le sai scrivile che è meglio per evitare confusioni..


            10) Perchè sono scalabili (sai io parlo di app

            seire, non di iFart) in modo

            semplice



            Devo andare avanti?

            Non serve, stai reiterando lo stesso errore,
            dimostrando di non aver minimamente percepito la
            filosofia Apple: "dalla parte del
            cliente".non è MAI stata dalla parte del cliente.. la filosofia apple è dare il minimo al massimo prezzo..
            In altre parole, sei tu sviluppatore che devi
            farti il mazzo per mettere l'utente a suo
            completo agio. Non il
            contrario.questo significa che non hai la benchè minima idea di cosa sia l'informatica
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: zuzzurro


            1) Perchè le uso su qualunque device



            Ma anche no.

            il fatto che tu non capisca di cosa si parli non
            è che renda il tuo commento piu credibile sai
            ruppolo?..

            si possono usare su qualunque device che abbia un
            browser..Quello che non sa un tubo, se tu.To', documentati, così sarai leggermente meno ignorante:http://www.appleinsider.com/articles/10/12/11/html5_on_android_samsung_galaxy_tab_disappointing_vs_apple_ipad.htmlTi indico anche dove porre l'attenzione:it lacks support for features that work on the iPad, including CSS3 3D transforms, SVG, and Web Sockets .


            4) Perchè con html5 non esiste più un solo

            motivo


            per non sfruttare queste


            caratteristiche



            C'era anche nel 2007 sul primo iPhone, e abbiamo

            visto com'è

            andata.

            che apple le ha tolte perchè non poteva
            controllarne il mercato.. molto
            sempliceApple non ha tolto nulla, ha solo aggiunto. E alla gente è piaciuto ciò che è stato aggiunto.





            5) Perchè sono più facili da distribuire (non


            sono costretto a chiedere al tuo amico Jobs o

            chi


            per esso se i miei utenti possono o meno


            usufruire della mia app e se io posso


            distribuirla)



            Visto che non distribuisci nulla, il discorso ha

            poco

            senso.

            ma cosa ne sai tu?.. è piu difficile credere che
            tu sia un consulente informatico dammi
            rettaTaci, ignorante.


            6) Perchè è almeno la milionesima volta in 15


            anni che si sentono questi discorsi ed il web


            avanza sempre, mentre le mode del momento

            passano


            o si evolvono (al massimo) per non


            sparire



            Veramente il web indietreggia a favore delle
            app.

            al momento non sembra proprio.. semmai si ampliaCerto, nel tuo mondo periferico. I fatti, però, accadono altrove.


            Non per nulla Wired ha scritto quello che ha

            scritto.

            ruppolo.. internet è un posto pericoloso per
            quelli della mela dammi retta.. stai a
            pascolarenel recinto con le altre vacchette da
            mungere.. coi muri belli alti cosi non puoi
            vedere fuori che è brutto e
            cattivo..Ti sei fatto una buona scorta di Maalox? Tra poco avrai la schiuma alla bocca.

            E non ci vuole certo la sfera magica per

            constatare che le decine di migliaia di app su

            AppStore sviluppate come front end specializzati

            di siti web, vengono utilizzate tal

            quali.

            questo significa che moriranno i siti web e
            verranno create solo le app?.. volevo chiedertelo
            lo stesso anche se non centrava nulla col
            discorso delle webapp ma tanto non capisci lo
            stesso..Si, la previsione è corretta. Il web diverrà presto un modo obsoleto di fruire Internet.




            7) Perchè le web application sono più facile
            da


            mantenere



            Gli utenti non sono minimamente interessati ai

            benefit degli sviluppatori. O per caso quando

            porti la macchina dal meccanico ti preoccupi se

            si sXXXXX le

            mani?

            + facile da mantenere = meno lavoro per lo
            sviluppatore ergo - ricarico sul prezzo
            all'utenza.. questo in tutto il mondo ma NON in
            apple che ha le sue vacchette tu in primis che
            gli danno il latte non gratis ma
            pagando..Se c'è un grosso vantaggio nel mondo Apple questo è proprio il basso costo di gestione.


            8) Perchè posso scrivere lato server una
            volta
            e


            fare web app, app, desktop app e tutte le


            fesserie che possono venire in mente a
            qualcuno


            risparmiando


            tempo



            Stessa risposta di prima.

            nel senso che non sai cosa rispondere?No, nel senso che la risposta alla domanda 8 è la stessa data alla domanda 7.Ma ti è venuta un po' di arteriosclerosi?


            9) Perchè posso avere sviluppatori che possono


            ricoprire più ruoli essendo che posso
            sviluppare


            in diverse tecnologie ed ottenere risultati
            tra


            loro


            analoghi



            Figuriamoci se agli utenti interessano i benefit

            degli

            imprenditori...

            non deve interessare agli utenti ma a chi sgancia
            il soldo per
            sviluppareA quello men che meno interessa il tuo tenore di vita.
            forse la cosa non ti è ben chiara.. partiamo
            dalle basi.. sai cosa è un programma? e quali
            sono le fasi del suo sviluppo fino all'utenza
            finale?.. cosi giusto per capire.. se le sai
            scrivile che è meglio per evitare
            confusioni..Il mio primo programma l'ho scritto nel 1977.


            10) Perchè sono scalabili (sai io parlo di app


            seire, non di iFart) in modo


            semplice





            Devo andare avanti?



            Non serve, stai reiterando lo stesso errore,

            dimostrando di non aver minimamente percepito la

            filosofia Apple: "dalla parte del

            cliente".

            non è MAI stata dalla parte del cliente.. la
            filosofia apple è dare il minimo al massimo
            prezzo..Non puoi capire, ai tuoi neuroni manca il pollice opponibile.


            In altre parole, sei tu sviluppatore che devi

            farti il mazzo per mettere l'utente a suo

            completo agio. Non il

            contrario.

            questo significa che non hai la benchè minima
            idea di cosa sia
            l'informaticaQuesto significa che non sai scrivere software. Appartieni alla schiera dei XXXXX che scrive software per programmatori, non per utenti. Gente che fa solo danni alla società.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            allora tu non capire una mazza ma io spiegare lo
            stesso perchè essere masochista. se tu avere app
            nativa, tu non dovere aprire browser, cercare
            indirizzo tra preferiti, aspettare che browser
            carichi tutta interfaccia
            grafica.Tu non conoscere file di link? Tu clicchi link, browser aprirsi da solo, pagina subito pronta.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Mi dispiace solo di una cosa: stava migliorando, ora è il minime di Ruppolo (anzi, visti gli ultimi avvenimenti Ruppolo è più credibile).
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Tu non conoscere file di link? Tu clicchi link,
            browser aprirsi da solo, pagina subito
            pronta.tu intendere subito dopo aver scaricato interfaccia ,che in app nativa essere già prontatu preferisci utilizzare app native o web app?per quali motivi?che telefono hai?
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: uno qualsiasi



            Tu non conoscere file di link? Tu clicchi link,

            browser aprirsi da solo, pagina subito

            pronta.

            tu intendere subito dopo aver scaricato
            interfaccia ,
            che in app nativa essere già prontaSenti a questo punto io dubito seriamente che tu non conosca nemmeno come funziona un browser, non solo HTML5.Cosa "vuol dire" "Scaricare l'interfaccia"??? Parli della parte "grafica"??? Delle "immagini"? Di cosa diavolo stai parlando daiiiii!!!!Ma possibile che tutti i giorni ci sia qualcuno che parla senza cognizione di causa!!!!!
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            Senti a questo punto io dubito seriamente che tu
            non conosca nemmeno come funziona un browser, non
            solo
            HTML5.

            Cosa "vuol dire" "Scaricare l'interfaccia"???
            Parli della parte "grafica"??? Delle "immagini"?
            Di cosa diavolo stai parlando
            daiiiii!!!!

            Ma possibile che tutti i giorni ci sia qualcuno
            che parla senza cognizione di
            causa!!!!!calma calma.. per quella che è la mia esperienza, una web app è un'applicazione che sta su un server remoto e che sputa verso il mio dispositivo dell'HTML+javascriptquindo mi collego all'app, l'interfaccia grafica, la view, chiamala come vuoi, viene quindi generata a sparata al mio dispositivo.. sono dati che devo scaricare.. se l'app è nativa tutto sta già sul mio dispositivo.. tutto è fatto con librerie decisamente migliori.. e l'acXXXXX all'hw del dispositivo è sicuramente più completo..ti ripeto che l'utente non ha alcun motivo nel preferire una web app..lo sviluppatore sicuramente, ma non parlavamo di questo (non io perlomeno)
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: zuzzurro



            Senti a questo punto io dubito seriamente che tu

            non conosca nemmeno come funziona un browser,
            non

            solo

            HTML5.



            Cosa "vuol dire" "Scaricare l'interfaccia"???

            Parli della parte "grafica"??? Delle "immagini"?

            Di cosa diavolo stai parlando

            daiiiii!!!!



            Ma possibile che tutti i giorni ci sia qualcuno

            che parla senza cognizione di

            causa!!!!!

            calma calma.. per quella che è la mia esperienza,
            una web app è un'applicazione che sta su un
            server remoto e che sputa verso il mio
            dispositivo
            dell'HTML+javascriptDall'inizio del web fino al 2004/2005 (credo) sì.Dopo un po' meno. Ultimamente proprio poco.Guarda questo per tua curiosità:http://kaazing.me/

            quindo mi collego all'app, l'interfaccia grafica,
            la view, chiamala come vuoi, viene quindi
            generata a sparata al mio dispositivo.. sono dati
            che devo scaricare.. Una volta sola.
            se l'app è nativa tutto sta
            già sul mio dispositivo.. L'app l'hai scaricata ed installata. Devi farlo per tutti gli n dispositivi che hai. Se ne hai 1000 fai mille installazioni.
            tutto è fatto con
            librerie decisamente migliori.. Già, proprio così. Così migliori che girano solo su quei dispositivi e che fanno le stesse cose di una webapp. Ah, già, l'esperienza è migliore.Ops... l'applicazione da un problema... o cavolo, devo aggiornarla.Di nuovo, su 1000 dispositivi...
            e l'acXXXXX
            all'hw del dispositivo è sicuramente più
            completo..ma tu ci devi giocare o ci devi lavorare?Nel senso: mi sembra che le cose utili per una webapp parlino già benone con i dispositivi (geolocation per esempio).

            ti ripeto che l'utente non ha alcun motivo nel
            preferire una web
            app..Ah no? Mah, gli utenti che devono lavorarci di solito fanno come prima domanda " e se ho il pc/palmare/telefono scarico/rotto/me lo rubano"???
            lo sviluppatore sicuramente, ma non parlavamo di
            questo (non io
            perlomeno)Tu vedi l'app per quello che è una app: una cosa che fa 10 cose di fila, magari splendide, luccicose e figose.Io parlo di applicazioni un pelo più complesse se permetti.
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro

            Dall'inizio del web fino al 2004/2005 (credo) sì.
            Dopo un po' meno. Ultimamente proprio poco.
            Guarda questo per tua curiosità:

            http://kaazing.me/vedo HTML + javascript... che altro?
            Una volta sola.eh che ti devo dire, su iPhone no..non so sugli altri terminali..ho creato la scorciatoia in modo che abbia la sua icona come le altre app..ogni volta che la avvio mi apre il browser e scarica da zero la pagina completa..come dicevo, mi ci vanno circa 15 secondi di attesa prima di poter vedere tutto.. e sono in wifitempo buttato per scaricare una GUI che se fosse stata nativa sarebbe stata subito pronta
            L'app l'hai scaricata ed installata. Devi farlo
            per tutti gli n dispositivi che hai. Se ne hai
            1000 fai mille
            installazioni.cioè devo installarla io all'utente?e se invece gli mandassi un'email e lui deve solo cliccare un link e tutto avviene in automatico?allo stesso modo in cui tu gli mandi il link della web app

            Già, proprio così. Così migliori che girano solo
            su quei dispositivi e che fanno le stesse cose di
            una webapp.no non fanno le stesse cosesu iphone ci sono librerie fantastiche
            Ah, già, l'esperienza è
            migliore.ma non immagini nemmeno quanto
            Ops... l'applicazione da un problema... o cavolo,
            devo aggiornarla.
            Di nuovo, su 1000 dispositivi...di nuovo su 1000 dispositivi apparirà una notifica push.di nuovo pigiando un tasto l'utente aggiorneràstai criticando un sistema che i fatti dimostrano funzionante al 100%capisco se fossimo nel campo delle ipotesi..ma qui ci sono i fatti.. app store è un modello che TUTTI stanno copiando.TUTTI

            Tu vedi l'app per quello che è una app: una cosa
            che fa 10 cose di fila, magari splendide,
            luccicose e figose.
            Io parlo di applicazioni un pelo più complesse se
            permetti.tutto sto tempo perso per concludere che ogni soluzione ha i suoi vantaggi e svantaggi?a te conviene sviluppare web app.. e sia.. ma non cercare di convincere l'utente finale che quello sia il meglio per lui, perchè non è così.vuoi la prova? crea una web app che sia in competizione con un'app nativa.. vediamo cosa scelgono gli utentitu evidentemente sviluppi su commissione, ed è tutto un altro film
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Vabbeé, tineti stratto l'iPhone.Addio per sempre (nel senso che la prossima volta eviterò accuratamente di rispondere).PS: il fatto che tu abbia guardato quel sito e non capisca la potenzialità di quella demo la dice lunga.Saluti.
          • bertuccia scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Vabbeé, tineti stratto l'iPhone.
            Addio per sempre (nel senso che la prossima volta
            eviterò accuratamente di
            rispondere).per me c'è sempre da imparare, anche su PIevidentemente non tutti hanno una mente abbastanza aperta

            PS: il fatto che tu abbia guardato quel sito e
            non capisca la potenzialità di quella demo la
            dice lunga.
            Saluti.scusa ma parlavamo di GUI.io ti ho detto che non importa quale tecnologia stia dietro a una web app, al client arriverà sempre dell'HTML+javascript (+css)non vedo cosa ho detto di sbagliato
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Fino a quando pert te HTML+JS sarà sempre HTML+js, di anno in anno, nonostante la netta differenza tra l'HTML+js di oggi e quello di ieri, è inutile fare di questi discorsi.Saluti.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Fino a quando pert te HTML+JS sarà sempre
            HTML+js, di anno in anno, nonostante la netta
            differenza tra l'HTML+js di oggi e quello di
            ieri, è inutile fare di questi
            discorsi.

            Saluti.Usa l'iPhone, capirai tutto.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            L'ho usato per un mesetto, questa estate,ma mi disturba non poterci fare quello che voglio.La cosa più bella era la app con la candela che, soffiando, si spegneva.Molto utile, sicuramente non fattibile come webapp.Continuate per tanto a divertirvi con 'ste razzate impressiona-amichetti.Saluti.
          • oppio dei popoli scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: zuzzurro



            Dall'inizio del web fino al 2004/2005 (credo)
            sì.

            Dopo un po' meno. Ultimamente proprio poco.

            Guarda questo per tua curiosità:



            http://kaazing.me/

            vedo HTML + javascript... che altro?



            Una volta sola.

            eh che ti devo dire, su iPhone no..
            non so sugli altri terminali..E' noto che Safari su iPhone non abbia la cache come altri browser su altri terminali.I ragazzi di Yahoo pubblicarono una tabella comparativa tempo fa.. non ho tempo di cercare il link in cui evidenziavano il problema e spiegavano in questo modo l'esistenza di cosi' tante app native per webapp note.Ecco perche' chi usa iPhone non conosce la bellezza e semplicita' di un Chrome su Android che renderizza le webapp in modo performante negli avvii successivi come fanno i browser desktop da anni.E per dovere di cronaca, Chrome su Android lo fa dalla versione 1.5 mi pare di ricordare. Prima (Dream/G1) aveva lo stesso problema di iOS
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Dall'inizio del web fino al 2004/2005 (credo) sì.
            Dopo un po' meno. Ultimamente proprio poco.Esattamente l'opposto.
            Guarda questo per tua curiosità:

            http://kaazing.me/E quindi? Quel guazzabuglio che esperienza utente fornisce?
            L'app l'hai scaricata ed installata. Devi farlo
            per tutti gli n dispositivi che hai. Se ne hai
            1000 fai mille
            installazioni.Oppure se le installa ogni utente. Cosa pensi, che siano installazioni "pc style"?Ma se i 1000 terminali sono tuoi, ci sono strumenti per cui tutto si installa da sé.

            tutto è fatto con

            librerie decisamente migliori..

            Già, proprio così. Così migliori che girano solo
            su quei dispositiviAppunto per questo sono migliori.
            e che fanno le stesse cose di
            una webapp.Si, per un informatico.
            Ah, già, l'esperienza è
            migliore.Esatto.
            Ops... l'applicazione da un problema... o cavolo,
            devo
            aggiornarla."devo aggiornarla", nel mondo iOS, non è un onere. È questo che ti sfugge.
            Di nuovo, su 1000 dispositivi...Eh si, ti sfugge proprio. Si vede che sei reduce di Windows Mobile.

            e l'acXXXXX

            all'hw del dispositivo è sicuramente più

            completo..
            ma tu ci devi giocare o ci devi lavorare?Ottima domanda. Allo stato attuale delle cose, la risposta non è tanto semplice.
            Nel senso: mi sembra che le cose utili per una
            webapp parlino già benone con i dispositivi
            (geolocation per
            esempio).AcXXXXX alla rubrica personale? Così, en passant...

            ti ripeto che l'utente non ha alcun motivo nel

            preferire una web

            app..
            Ah no? Mah, gli utenti che devono lavorarci di
            solito fanno come prima domanda " e se ho il
            pc/palmare/telefono scarico/rotto/me lo
            rubano"???È proprio questo il bello di iOS. È l'unico sistema, e sottolineo unico , che se incorri in una delle disgrazie paventate, non perdi nemmeno uno "spillo".

            lo sviluppatore sicuramente, ma non parlavamo di

            questo (non io

            perlomeno)

            Tu vedi l'app per quello che è una app: una cosa
            che fa 10 cose di fila, magari splendide,
            luccicose e
            figose.Lo vedi che non hai capito una cippa?Per questo nelle software house serie lavorano anche dei non-informatici.
            Io parlo di applicazioni un pelo più complesse se
            permetti.Fai pure qualche esempio.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            quindo mi collego all'app, l'interfaccia grafica,
            la view, chiamala come vuoi, viene quindi
            generata a sparata al mio dispositivo.. sono dati
            che devo scaricare.. Una sola volta: poi, rimangono nella cache, almeno fino a quando non ne viene fatta una versione più recente: quindi, li riscarichi solo quando c'è un aggiornamento dell'interfaccia (esattamente come per le app). Inoltre, se per un po' di tempo non usi più quella web app, viene tolta dalla cache automaticamente.
            se l'app è nativa tutto sta
            già sul mio dispositivo..Appunto: ci sta anche se magari non lo usi più da anni, e spreca memoria per nulla.
            tutto è fatto con
            librerie decisamente migliori.. e l'acXXXXX
            all'hw del dispositivo è sicuramente più
            completo..Questo è uno svantaggio: se accede all'hardware può fare anche cose che non voglio. L'applicazione web deve stare in una bella sandbox, senza poter accedere ai miei dati se non quando lo decido io. E non deve impicciarsi di che hardware ho: altrimenti, magari il mio terminale non è supportato, e resto tagliato fuori. L'astrazione, e i linguaggi di scripting, servono proprio per evitare queste situazioni.

            ti ripeto che l'utente non ha alcun motivo nel
            preferire una web
            app..Ne ha parecchi: la web app funziona su qualsiasi terminale, e non può far danni, perchè può accedere solo alle informazioni scelte da te. La web app non richiede certificazione, quindi non devi aspettare che venga approvata dallo store.La web app si può usare senza bisogno di installare nulla, quindi puoi usarla anche da un terminale che non è tuo (ad esempio, in una biblioteca)
            lo sviluppatore sicuramente, ma non parlavamo di
            questo (non io
            perlomeno)Sviluppare una web app o una app nativa cambia poco, se lo fai con un rad.Solo che per sviluppare una app nativa per ipad richiede di usare i tool di apple, mentre per una webapp puoi usare i tool che preferisci tu.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi

            quindo mi collego all'app, l'interfaccia
            grafica,

            la view, chiamala come vuoi, viene quindi

            generata a sparata al mio dispositivo.. sono
            dati

            che devo scaricare..

            Una sola volta: poi, rimangono nella cache,
            almeno fino a quando non ne viene fatta una
            versione più recente: quindi, li riscarichi solo
            quando c'è un aggiornamento dell'interfaccia
            (esattamente come per le app).

            Inoltre, se per un po' di tempo non usi più
            quella web app, viene tolta dalla cache
            automaticamente.



            se l'app è nativa tutto sta

            già sul mio dispositivo..

            Appunto: ci sta anche se magari non lo usi più da
            anni, e spreca memoria per
            nulla.Kaspita, pensa quanto spazio sprecato negli hard disk degli utenti...


            tutto è fatto con

            librerie decisamente migliori.. e l'acXXXXX

            all'hw del dispositivo è sicuramente più

            completo..

            Questo è uno svantaggio: se accede all'hardware
            può fare anche cose che non voglio."non voglio" chi?
            L'applicazione web deve stare in una bella
            sandbox, senza poter accedere ai miei dati se non
            quando lo decido io.Ma "io" fino a un momento fa non eri tu, proprietario dei mille iPhone? Colui che decide come vanno usati?
            E non deve impicciarsi di
            che hardware ho: altrimenti, magari il mio
            terminale non è supportato, e resto tagliato
            fuori.Bingo!In iOS questo non succede.
            L'astrazione, e i linguaggi di scripting,
            servono proprio per evitare queste
            situazioni.No, servono agli sviluppatori per innalzare la resa oraria. Ma, come ho già detto, agli utenti poco importano i benefit degli sviluppatori.

            ti ripeto che l'utente non ha alcun motivo nel

            preferire una web

            app..

            Ne ha parecchi: la web app funziona su qualsiasi
            terminale, e non può far danni, perchè può
            accedere solo alle informazioni scelte da te.Da "me" chi? Chi è "me"?Ti stai facendo molta confusione con i soggetti.
            La web app non richiede certificazione, quindi
            non devi aspettare che venga approvata dallo
            store.E quindi come fanno tutti i poveri produttori del mondo di qualsiasi apparecchio, che devono attendere le approvazioni CE se vogliono vendere in europa?Certo, il "povero" produttore che vende bombe in scatola di montaggio sicuramente incontrerà qualche impedimento...
            La web app si può usare senza bisogno di
            installare nulla, quindi puoi usarla anche da un
            terminale che non è tuo (ad esempio, in una
            biblioteca)Ma non mi dire...E se la tua web app usa altre porte, oltre la 80, bloccate dalla biblioteca?E se nel paese dove ti trovi non c'è una biblioteca?

            lo sviluppatore sicuramente, ma non parlavamo di

            questo (non io

            perlomeno)

            Sviluppare una web app o una app nativa cambia
            poco, se lo fai con un
            rad.A questo punto potremo dire che un balcone è meno fuori di te.
            Solo che per sviluppare una app nativa per ipad
            richiede di usare i tool di apple, mentre per una
            webapp puoi usare i tool che preferisci
            tu.E all'utente che gli frega dei benefit dello sviluppatore?In altre parole, quando ti mangi una pepata di cozze, chiedi se chi l'ha preparata si è congelato le mani nell'acqua fredda per lavare e spazzolare le cozze? Chiedi se ha dovuto fare 200Km per andare a prenderle mare fresche?La questione fondamentale che non hai capito è che nel mondo Apple è il cliente ad essere al centro delle attenzioni.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Ma allora non sai veramente quello che dici!!!!Il cliente nel mondo Apple non è al centro: è davanti, leggermente piegato, e dietro di lui si stanno sbottonando tutti i pantaloni...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: uno qualsiasi



            Tu non conoscere file di link? Tu clicchi link,

            browser aprirsi da solo, pagina subito

            pronta.

            tu intendere subito dopo aver scaricato
            interfaccia ,
            che in app nativa essere già prontaQuindi, app già pronta apparire per miracolo di magia in mio apparecchio? Non dovere essere scaricata?

            tu preferisci utilizzare app native o web app?Dipende: se è un programma che intendo tenere, e usare quando voglio, senza bisogno di essere connesso, ne cerco uno nativo (e open source, se possibile).Ma, se è un programma che uso una volta sola, o se è un programma che comunque ha bisogno di essere connesso per funzionare , e che dipende da un servizio online che in qualsiasi momento può essere modificato, voglio una web app: qualcosa che non abbia bisogno di essere aggiornata (esempio: se usi google earth, devi aggiornarlo quando esce la nuova versione, se usi google maps online non ne hai bisogno, hai sempre l'ultima versione), e che non richieda disinstallazione (perchè se il servizio viene tolto, mi ritrovo con una applicazione che diventata del tutto inutile, e che tuttavia è ancora installata e mangia memoria per nulla.
            per quali motivi?Mi sembra di aver risposto
            che telefono hai?Non ho l'iphone, e mi guardo bene dal prenderlo.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Dipende: se è un programma che intendo tenere, e
            usare quando voglio, senza bisogno di essere
            connesso, ne cerco uno nativo (e open source, se
            possibile).Perché open source?
            Ma, se è un programma che uso una volta sola, o
            se è un programma che comunque ha bisogno di
            essere connesso per funzionare , e che dipende
            da un servizio online che in qualsiasi momento
            può essere modificato, voglio una web app:
            qualcosa che non abbia bisogno di essere
            aggiornata (esempio: se usi google earth, devi
            aggiornarlo quando esce la nuova versione, se usi
            google maps online non ne hai bisogno, hai sempre
            l'ultima versione),Il mondo si modifica così spesso?
            e che non richieda
            disinstallazione (perchè se il servizio viene
            tolto, mi ritrovo con una applicazione che
            diventata del tutto inutile, e che tuttavia è
            ancora installata e mangia memoria per
            nulla.La memoria che mangia è irrilevante: 13,4 MByte. Meno di un millesimo dello spazio normalmente disponibile.L'esperienza utente, invece, è tutt'altra cosa.Ah, per disinstallare una applicazione in iOS basta togliere la spunta in iTunes per tale applicazione, oppure, direttamente in iOS, tenere premuta l'icona qualche secondo e quindi premere sulla "x" rossa a lato.Sai, non è Windows, e nemmeno Linux.
            Non ho l'iphone, e mi guardo bene dal prenderlo.Per questo sei così ignorante.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Dipende: se è un programma che intendo tenere, e

            usare quando voglio, senza bisogno di essere

            connesso, ne cerco uno nativo (e open source, se

            possibile).

            Perché open source?Forse per te è un concetto difficile da capire, ma qualcuno riesce a leggere del codice scritto da altri e modificarlo secondo le proprie esigenze.


            Ma, se è un programma che uso una volta sola, o

            se è un programma che comunque ha bisogno di

            essere connesso per funzionare , e che
            dipende

            da un servizio online che in qualsiasi momento

            può essere modificato, voglio una web app:

            qualcosa che non abbia bisogno di essere

            aggiornata (esempio: se usi google earth, devi

            aggiornarlo quando esce la nuova versione, se
            usi

            google maps online non ne hai bisogno, hai
            sempre

            l'ultima versione),

            Il mondo si modifica così spesso?i tuoi clienti stanno fermi immobili e non fanno richieste nuove?Qui da me le cose cambiano ogni mezza giornata circa (no, non è bello).


            e che non richieda

            disinstallazione (perchè se il servizio viene

            tolto, mi ritrovo con una applicazione che

            diventata del tutto inutile, e che tuttavia è

            ancora installata e mangia memoria per

            nulla.

            La memoria che mangia è irrilevante: 13,4 MByte.
            Meno di un millesimo dello spazio normalmente
            disponibile.Creati una app che faccia ERP sul tuo iPhone e vediamo quanto occupa.

            L'esperienza utente, invece, è tutt'altra cosa.L'utente con tutta sta esperienza forse un giorno capirà che le mode sono mode e che è meglio pensare ai vestiti.

            Ah, per disinstallare una applicazione in iOS
            basta togliere la spunta in iTunes per tale
            applicazione, oppure, direttamente in iOS, tenere
            premuta l'icona qualche secondo e quindi premere
            sulla "x" rossa a
            lato.
            Sai, non è Windows, e nemmeno Linux.mai visto nemmeno Ubuntu vero?


            Non ho l'iphone, e mi guardo bene dal prenderlo.

            Per questo sei così ignorante.Ripeto: smettila di dare dell'ignorante agli altri che ultimamente ne stai sparando troppe...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream attende il lock di mezzanotte
            - Scritto da: uno qualsiasi


            Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio.



            Del tutto inutile. Una app per lo streaming, su

            un sistema serio, non serve a nulla: perchè mai

            installare un programma nuovo per fare quello
            che

            il browser è già in grado di

            fare?

            altrimenti come si arriva a 300000 apps?C'è una gara sul numero di app?
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream attende il lock di
            mezzanotte

            - Scritto da: uno qualsiasi



            Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio.





            Del tutto inutile. Una app per lo streaming,
            su


            un sistema serio, non serve a nulla: perchè
            mai


            installare un programma nuovo per fare quello

            che


            il browser è già in grado di


            fare?



            altrimenti come si arriva a 300000 apps?

            C'è una gara sul numero di app?certo che si.. altrimenti perchè ad ogni record dell'applestore posti link?
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: lordream attende il lock di

            mezzanotte


            - Scritto da: uno qualsiasi




            Certo certo, siti come SkyTV, ad esempio.







            Del tutto inutile. Una app per lo streaming,

            su



            un sistema serio, non serve a nulla: perchè

            mai



            installare un programma nuovo per fare
            quello


            che



            il browser è già in grado di



            fare?





            altrimenti come si arriva a 300000 apps?



            C'è una gara sul numero di app?

            certo che si.. altrimenti perchè ad ogni record
            dell'applestore posti
            link?Non certo per fare a gara. Nessuno può gareggiare con Apple.
          • lordream scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: lordream

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: lordream attende il lock di


            mezzanotte



            - Scritto da: uno qualsiasi





            Certo certo, siti come SkyTV, ad
            esempio.









            Del tutto inutile. Una app per lo
            streaming,


            su




            un sistema serio, non serve a nulla:
            perchè


            mai




            installare un programma nuovo per fare

            quello



            che




            il browser è già in grado di




            fare?







            altrimenti come si arriva a 300000 apps?





            C'è una gara sul numero di app?



            certo che si.. altrimenti perchè ad ogni record

            dell'applestore posti

            link?

            Non certo per fare a gara. Nessuno può gareggiare
            con
            Apple.non in prestazioni delle sue macchine.. fuori di ogni dubbio.. ma potrebbe vincere la gara dell'utenza piu ignorante
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: lordream
            non in prestazioni delle sue macchine.. fuori di
            ogni dubbio.. ma potrebbe vincere la gara
            dell'utenza piu
            ignoranteÈ così che deve essere, ma temo che tu non capirai nemmeno in tutto il tempo che ti resta da vivere (ti auguro parecchio).
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/19/newEh piacerebbe tanto agli editori un mondo pieno di ipadelle e ifogn, dove l'unico modo per leggere news in rete è usare "apps" a pagamento.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome


            http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/19/new

            Eh piacerebbe tanto agli editori un mondo pieno
            di ipadelle e ifogn, dove l'unico modo per
            leggere news in rete è usare "apps" a
            pagamento.Veramente agli editori non piace tanto, visto che devono mollare il 30% dell'osso ad Apple.Ma ormai la strada è quella e, come sempre, chi prima arriva meglio alloggia.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Veramente agli editori non piace tanto, visto che
            devono mollare il 30% dell'osso ad
            Apple.Il 70% di qualcosa è meglio del 100% di niente.
            Ma ormai la strada è quella e, come sempre, chi
            prima arriva meglio
            alloggia.La strada fortunatamente NON è quella come ha dimostrato il flop di tutti i modelli a pagamento proposti... ovviamente a patto di non avere un ipadella.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome

            Veramente agli editori non piace tanto, visto
            che

            devono mollare il 30% dell'osso ad

            Apple.

            Il 70% di qualcosa è meglio del 100% di niente.


            Ma ormai la strada è quella e, come sempre, chi

            prima arriva meglio

            alloggia.

            La strada fortunatamente NON è quella come ha
            dimostrato il flop di tutti i modelli a pagamento
            proposti... ovviamente a patto di non avere un
            ipadella.Appunto, la ipadella è la padella vincente. L'unica.
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Sono esattamente 22 post che fai proselitismo ad Apple.E basta no!!!
          • the_m scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Sono esattamente 22 post che fai proselitismo ad
            Apple.
            E basta no!!!22?22.000 solo quest'anno, vorrai dire :D so' ragaaazzi...
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Sono esattamente 22 post che fai proselitismo ad
            Apple.
            E basta no!!!E no, lavoro a cottimo!!
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: zuzzurro
            Sono esattamente 22 post che fai proselitismo ad
            Apple.
            E basta no!!!In realta' sono 22 semestri che fa proselitismo ad apple.Evidentemente tu frequenti PI da poco...
          • elSuB scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: zuzzurro

            Sono esattamente 22 post che fai proselitismo ad

            Apple.

            E basta no!!!

            In realta' sono 22 semestri che fa proselitismo
            ad
            apple.
            Evidentemente tu frequenti PI da poco...potrei aggiungere anche che lo fa spesso andando contro la pura decenza logica ? :)
        • LaNberto scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          La verità è che queste applicazioni per android non ci sono. In pochi scommettono davvero per una piattaforma dove l'utente di riferimento è tirchio.
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: LaNberto
            La verità è che queste applicazioni per android
            non ci sono. In pochi scommettono davvero per una
            piattaforma dove l'utente di riferimento è
            tirchio. non è fesso .Fixed.
          • LaNberto scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            puoi girarci attorno quanto vuoi.
          • sadness with you scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: LaNberto

            La verità è che queste applicazioni per android

            non ci sono. In pochi scommettono davvero per
            una

            piattaforma dove l'utente di riferimento è

            tirchio. non è fesso .

            Fixed.Onestamente, ho visto molti più fessi usare Android
        • sadness with you scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: nome e cognome

          Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,

          Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari

          Questi sono strumenti di tortura...


          Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica

          Autodesk, National Geographic,

          Sky...

          Cazzatine, o meglio pezze per un sistema
          operativo che non funziona. Tutti gli altri fanno
          a meno delle applicazioni perché basta e avanza
          il browser.Interessante... quando uscì il primo iPhone con solo ler Web App, tutti lì a dire che era una razzata... ora che iPhne ha le App, tutti lì a dire che è meglio il Web... a me pare che siete pronti solo a contraddire Apple
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: nome e cognome


            Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,


            Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari



            Questi sono strumenti di tortura...




            Collins, Oxford, Treccani, programmi di
            grafica


            Autodesk, National Geographic,


            Sky...



            Cazzatine, o meglio pezze per un sistema

            operativo che non funziona. Tutti gli altri
            fanno

            a meno delle applicazioni perché basta e avanza

            il browser.

            Interessante... quando uscì il primo iPhone con
            solo ler Web App, tutti lì a dire che era una
            razzata... ora che iPhne ha le App, tutti lì a
            dire che è meglio il Web... a me pare che siete
            pronti solo a contraddire
            AppleLa volpe e l'uva, fondamentalmente.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Infatti: contraddiciamo sempre apple, perchè apple fa solo razzate. Del resto, in questo modo ha sucXXXXX, perchè i fanboy vengono attirati come mosche da una m....
          • sadness with you scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Infatti: contraddiciamo sempre apple, perchè
            apple fa solo razzate.e il bello è che la concorrenza copia a tutto spiano...
            Del resto, in questo modo
            ha sucXXXXX, perchè i fanboy vengono attirati
            come mosche da una m....non che mi aspettassi di più da te, ma come argomentazione è un po' povera
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?

        Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,
        Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari
        Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica
        Autodesk, National Geographic,
        Sky...

        Insomma, tutte cazzatine.Da quando in qua gli ebook e i filmati sono programmi?
        • ruppolo scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: uno qualsiasi

          Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,

          Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie,
          dizionari

          Collins, Oxford, Treccani, programmi di
          grafica

          Autodesk, National Geographic,

          Sky...



          Insomma, tutte cazzatine.

          Da quando in qua gli ebook e i filmati sono
          programmi?Da un po' di tempo. Sai, il mondo è andato avanti, mentre eri distratto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Questa "novità" va insieme al tamagotchi, al mercato delle suonerie per cellulari, a second life....Tutte cose che sul momento sembravano rivoluzionarie, e che poi si sono rivelate quello che erano: cazzatine.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Questa "novità" va insieme al tamagotchi, al
            mercato delle suonerie per cellulari, a second
            life....
            Tutte cose che sul momento sembravano
            rivoluzionarie, e che poi si sono rivelate quello
            che erano:
            cazzatine.L'altro giorno ho acquistato un dizionario inglese Oxford, con 330 mila definizioni, 200 mila parole, 76 mila esempi, 35 mila etimologie e 68 mila PRONUNCE. 248 MByte.Costo? 79 centesimi.Mi è già stato utile in più di una occasione.Prova a far parlare il dizionario di carta...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            espeak "Hello World"
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Questa "novità" va insieme al tamagotchi, al

            mercato delle suonerie per cellulari, a second

            life....

            Tutte cose che sul momento sembravano

            rivoluzionarie, e che poi si sono rivelate
            quello

            che erano:

            cazzatine.

            L'altro giorno ho acquistato un dizionario
            inglese Oxford, con 330 mila definizioni, 200
            mila parole, 76 mila esempi, 35 mila etimologie e
            68 mila PRONUNCE. 248
            MByte.
            Costo? 79 centesimi.

            Mi è già stato utile in più di una occasione.

            Prova a far parlare il dizionario di carta...http://translate.google.it/#it|en|apple%20%C3%A8%20per%20sfigati
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Questa "novità" va insieme al tamagotchi, al


            mercato delle suonerie per cellulari, a second


            life....


            Tutte cose che sul momento sembravano


            rivoluzionarie, e che poi si sono rivelate

            quello


            che erano:


            cazzatine.



            L'altro giorno ho acquistato un dizionario

            inglese Oxford, con 330 mila definizioni, 200

            mila parole, 76 mila esempi, 35 mila etimologie
            e

            68 mila PRONUNCE. 248

            MByte.

            Costo? 79 centesimi.



            Mi è già stato utile in più di una occasione.



            Prova a far parlare il dizionario di carta...

            http://translate.google.it/#it|en|apple%20%C3%A8%2A parte che non funziona, questo sarebbe di carta?Ah, ho capito, stai navigando col Kindle :D :p
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            http://translate.google.it/#it|en|apple%20%C3%A8%2

            A parte che non funziona, questo sarebbe di carta?Ahaha ROTFL! Ruppolo non funziona solo su quella baracca di Safari... prova con un vero browser. Scoprirai che tanto per cambiare hai speso 79 centesimi per una cosa che il resto del mondo fa meglio e gratis.
            Ah, ho capito, stai navigando col Kindle :D :pProbabilmente con Kindle il link funziona.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome


            http://translate.google.it/#it|en|apple%20%C3%A8%2



            A parte che non funziona, questo sarebbe di
            carta?

            Ahaha ROTFL! Ruppolo non funziona solo su quella
            baracca di Safari... prova con un vero browser.
            Scoprirai che tanto per cambiare hai speso 79
            centesimi per una cosa che il resto del mondo fa
            meglio e gratis.Kaspita, se penso che con quei soldi potevo pagarmi una vacanza alle maldive...In ogni caso, il resto del mondo si attacca al tram.Io, col mio dizionario da 79 centesimi, ho la risorsa locale, accessibile in un centesimo del tempo, ovunque, sempre.

            Ah, ho capito, stai navigando col Kindle :D :p

            Probabilmente con Kindle il link funziona.Il che dimostra la pessima qualità del servizio.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Kaspita, se penso che con quei soldi potevo
            pagarmi una vacanza alle
            maldive...Se tu avessi letto Topolino da piccolo sapresti che con i centesimi si fanno i dollari, e con i dollari i milioni... il tuo dio Jobs l'ha letto e vedi cosa è diventato a forza di spillarvi 79 centesimi?
            In ogni caso, il resto del mondo si attacca al
            tram.
            Io, col mio dizionario da 79 centesimi, ho la
            risorsa locale, accessibile in un centesimo del
            tempo, ovunque,
            sempre.Ma Ruppolo caro, noi questo lo facevamo 10 anni fa quando ci si scaricava Babylon gratuitamente ... il mondo nel frattempo è andato online. Pensavo che essendo possessore di un dispositivo che hanno enormi difficoltà persino nello spedire file via bluetooth, apprezzassi la connessione permanente ad internet. Non eri quello che mandava per email i numeri di telefono perché spedire le rubriche via BT non serve?

            Probabilmente con Kindle il link funziona.
            Il che dimostra la pessima qualità del servizio.Eh dimenticavo l'apple-credo gratis = non funziona.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: nome e cognome

            Kaspita, se penso che con quei soldi potevo

            pagarmi una vacanza alle

            maldive...

            Se tu avessi letto Topolino da piccoloNe ho letti circa 800 numeri.
            sapresti
            che con i centesimi si fanno i dollari, e con i
            dollari i milioni... il tuo dio Jobs l'ha letto e
            vedi cosa è diventato a forza di spillarvi 79
            centesimi?Sai, dai tempi del Topolino ho imparato a maneggiare le banconote.

            In ogni caso, il resto del mondo si attacca al

            tram.

            Io, col mio dizionario da 79 centesimi, ho la

            risorsa locale, accessibile in un centesimo del

            tempo, ovunque,

            sempre.

            Ma Ruppolo caro, noi questo lo facevamo 10 anni
            fa quando ci si scaricava Babylon gratuitamenteSi, lo scaricavate nel XXXXX.
            ... il mondo nel frattempo è andato online.Si certo, tutto il mondo è online con le reti mobile, 24/7. In modo particolare l'Italia.
            Pensavo che essendo possessore di un dispositivo
            che hanno enormi difficoltà persino nello spedire
            file via bluetooth,Infatti non c''è alcun file nel mio dispositivo. Ci sono contatti, messaggi, foto, brani, punti di interesse, farmaci, leggi, barzellette, giochi, appuntamenti... c'è pure il calendario dell'avvento. Ma file, no.
            apprezzassi la connessione
            permanente ad internet. Non eri quello che
            mandava per email i numeri di telefono perché
            spedire le rubriche via BT non serve?Il mio numero di telefono lo mando con un biglietto da visita.


            Probabilmente con Kindle il link funziona.

            Il che dimostra la pessima qualità del servizio.

            Eh dimenticavo l'apple-credo gratis = non
            funziona.Gratis esiste per i fessi.
      • Vindicator scrive:
        Re: E se facesse anche i tablet?
        - Scritto da: ruppolo
        Oh certo, cosa c'è di meglio di usare un
        programma pensato per smartphone su un monitor da
        27" o il contrario... oppure un navigatore, molto
        comodo sul desktop in
        scrivania...ridi ridi, che tanto al leoncino 10.7 manca poco e potremo godere tutti della possibilità di aprire notes a pieno schermo su un quad core 27". ;)se credi che il paradigma mobile non influenzerà il mac sei orbo come tutti i fanboy.ah, ma *tu sei* un fanboy.
        Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,
        Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari
        Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica
        Autodesk, National Geographic,
        Sky...

        Insomma, tutte cazzatine.Decisamente cazzatine, sì.
        • ruppolo scrive:
          Re: E se facesse anche i tablet?
          - Scritto da: Vindicator
          - Scritto da: ruppolo


          Oh certo, cosa c'è di meglio di usare un

          programma pensato per smartphone su un monitor
          da

          27" o il contrario... oppure un navigatore,
          molto

          comodo sul desktop in

          scrivania...

          ridi ridi, che tanto al leoncino 10.7 manca poco
          e potremo godere tutti della possibilità di
          aprire notes a pieno schermo su un quad core 27".
          ;)
          se credi che il paradigma mobile non influenzerà
          il mac sei orbo come tutti i
          fanboy.
          ah, ma *tu sei* un fanboy.Ma non tanto orbo da non aver aver notato che Calcolatrice, Meteo e Orologio non sono stati portati su iPad, e lo schermo di iPad non ha 27"...Tu parli di paradigma mobile che influenza i Mac? Io ti dico che i Mac, come i PC, sono destinati a uscire dalla scena del "personal computer" ad uso privato nel giro di 5 anni, con conseguente riduzione di numero e aumento esponenziale di prezzo.

          Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,

          Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari

          Collins, Oxford, Treccani, programmi di grafica

          Autodesk, National Geographic,

          Sky...



          Insomma, tutte cazzatine.

          Decisamente cazzatine, sì.Se quelle sono cazzatine, allora tutti i personal computer casalinghi sono nelle stesse condizioni.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?

            Tu parli di paradigma mobile che influenza i Mac?
            Io ti dico che i Mac, come è già accaduto per gli apple II , sono destinati a
            uscire dalla scena del "personal computer" ad uso
            privato nel giro di 5 anni, con conseguente
            riduzione di numero e aumento esponenziale di
            prezzo.Fixed.I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di portarsi dietro il computer quando escono.
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di
            portarsi dietro il computer quando
            escono.E soprattutto c'e' molta gente che ha ancora l'esigenza di elaborare dei dati.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: uno qualsiasi

            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di

            portarsi dietro il computer quando

            escono.

            E soprattutto c'e' molta gente che ha ancora
            l'esigenza di elaborare dei
            dati.Certo, a casa...
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: uno qualsiasi


            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di


            portarsi dietro il computer quando


            escono.



            E soprattutto c'e' molta gente che ha ancora

            l'esigenza di elaborare dei

            dati.

            Certo, a casa...Guarda che non tutti regalano soldi a iTunes per scaricare i brani.C'e' anche gente che si rippa i CD, tanto per fare un esempio.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: uno qualsiasi



            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di



            portarsi dietro il computer quando



            escono.





            E soprattutto c'e' molta gente che ha ancora


            l'esigenza di elaborare dei


            dati.



            Certo, a casa...

            Guarda che non tutti regalano soldi a iTunes per
            scaricare i
            brani.
            C'e' anche gente che si rippa i CD, tanto per
            fare un
            esempio.E in trent'anni non ha ancora finito di ripparli?
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: uno qualsiasi
            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di
            portarsi dietro il computer quando
            escono.Certo, come il telefono fissato al muro sul tavolino cordless.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 11.20-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di

            portarsi dietro il computer quando

            escono.

            Certo, come il telefono fissato al muro
            sul tavolino
            cordless.Quello di andare al bar a far vedere che si possiede l'iFogn non e' un bisogno reale, e' un bisogno indotto.Se poi tu non puoi fare a meno di far vedere al mondo che possiedi un iFogn, questo non significa che siano tutti malati di appleite.
          • ruppolo scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            I pc rimarranno. Non tutti hanno bisogno di


            portarsi dietro il computer quando


            escono.



            Certo, come il telefono fissato al muro

            sul tavolino

            cordless.

            Quello di andare al bar a far vedere che si
            possiede l'iFogn non e' un bisogno reale, e' un
            bisogno
            indotto.
            Se poi tu non puoi fare a meno di far vedere al
            mondo che possiedi un iFogn, questo non significa
            che siano tutti malati di
            appleite.Questo significa che hai esaurito gli argomenti sulla sparizione del PC casalingo così com'è oggi?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 dicembre 2010 17.40-----------------------------------------------------------
          • zuzzurro scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            Quale sparizione? Ti hanno rubato il Mac?
          • panda rossa scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            Tu parli di paradigma mobile che influenza i Mac?
            Io ti dico che i Mac, come i PC, sono destinati a
            uscire dalla scena del "personal computer" ad uso
            privato nel giro di 5 anni, con conseguente
            riduzione di numero e aumento esponenziale di
            prezzo.
            Azz... la soluzione finale alla piaga del P2P.Vallo a dire alle major che nel giro di 5 anni il P2P non sara' piu' un problema.
          • lordream attende il lock di mezzanotte scrive:
            Re: E se facesse anche i tablet?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Vindicator

            - Scritto da: ruppolo




            Oh certo, cosa c'è di meglio di usare un


            programma pensato per smartphone su un monitor

            da


            27" o il contrario... oppure un navigatore,

            molto


            comodo sul desktop in


            scrivania...



            ridi ridi, che tanto al leoncino 10.7 manca poco

            e potremo godere tutti della possibilità di

            aprire notes a pieno schermo su un quad core
            27".

            ;)

            se credi che il paradigma mobile non influenzerà

            il mac sei orbo come tutti i

            fanboy.

            ah, ma *tu sei* un fanboy.

            Ma non tanto orbo da non aver aver notato che
            Calcolatrice, Meteo e Orologio non sono stati
            portati su iPad, e lo schermo di iPad non ha
            27"...

            Tu parli di paradigma mobile che influenza i Mac?
            Io ti dico che i Mac, come i PC, sono destinati a
            uscire dalla scena del "personal computer" ad uso
            privato nel giro di 5 anni, con conseguente
            riduzione di numero e aumento esponenziale di
            prezzo.apple aumenterà i prezzi dei mac.. e la novità dove sta? mettesse hardware recente nelle sue macchine allora si ci sarebbe vera novità



            Eh certo, cazzatine del calibro di Pages,


            Numbers, KeyNote, FileMaker, iMovie, dizionari


            Collins, Oxford, Treccani, programmi di
            grafica


            Autodesk, National Geographic,


            Sky...





            Insomma, tutte cazzatine.



            Decisamente cazzatine, sì.

            Se quelle sono cazzatine, allora tutti i personal
            computer casalinghi sono nelle stesse
            condizioni.beh.. i pc hanno capacità di elaborazione per far girare cose ben piu interessanti di quella roba li.. o non ti eri accorto che non è la stessa cosa?
Chiudi i commenti