Speciale IDF/ Centrino 4, quad-core e Origami

Il chipmaker di Santa Clara ha svelato nuove informazioni sulla sua nuova architettura universale e sulla prossima generazione di processori e di piattaforme che la integreranno. Primi dettagli su Origami


San Francisco (USA) – Come tradizione, Intel sfrutta il proprio Developer Forum per svelare, e talvolta mostrare all’opera, le novità tecnologiche che bollono nella sua pentola. Tra le più importanti stavolta ci sono: la microarchitettura Intel Core, la nuova generazione di processori multi-core, le rinnovate piattaforme di computing e il progetto Origami, che da giorni monopolizza il gossip hi-tech.

La microarchitettura Intel Core , che lo scorso anno era stata anticipata da Intel con il nome di next-generation micro-architecture , rappresenta probabilmente una delle tappe più importanti nella storia recente di Intel: questa architettura unificherà infatti la tecnologia alla base di tutti i futuri processori x86 del chipmaker californiano, inclusi quelli mobili, desktop e server.

Intel Core è una soluzione ibrida che combina l’architettura del Pentium 4 (NetBurst), votata alla “forza bruta”, con quella del Pentium M (di cui Core Duo rappresenta l’ultima incarnazione), caratterizzata invece da un’elevata efficienza energetica. Grazie a questo mix tecnologico i futuri chip mobili potranno integrare funzionalità quali EM64T , LaGrande , Active Management Technology e Virtualization Tecnology , mentre i futuri chip desktop e server erediteranno le stesse soluzioni per il risparmio energetico delle controparti per notebook.

Le funzionalità chiave della nuova architettura Intel Core sono cinque:
Wide Dynamic Execution : permette l’elaborazione di un numero maggiore di istruzioni per ciclo di clock, migliorando l’esecuzione e l’efficienza energetica. Ciascun core di esecuzione è in grado di completare fino a quattro istruzioni contemporaneamente utilizzando una pipeline a 14 stadi (contro i 31 del P4);
Intelligent Power Capability : comprende funzionalità che riducono ulteriormente i consumi energetici, attivando i singoli sottosistemi logici solo quando servono;
Advanced Smart Cache : si tratta di una cache L2 condivisa dinamicamente fra i due core che promette di ridurre i consumi minimizzando il traffico in memoria. Ognuno dei due core può utilizzare l’intera cache quando l’altro è inattivo;
Smart Memory Access : è una funzionalità che ottimizza l’accesso alla memoria di sistema e “nasconde”, almeno in parte, le latenze della RAM;
Advanced Digital Media Boost : si tratta di un nuovo decoder capace di eseguire le istruzioni SSE1, SSE2 e SSE3 a 128 bit in un solo ciclo di clock. Secondo Intel, questa tecnologia dovrebbe drasticamente migliorare le performance delle applicazioni multimediali che usano le istruzioni Streaming SIMD Extensions.

I primi chip ad integrare la nuova architettura di Intel saranno Merom , Conroe e Woodcrest , rispettivamente dedicati al mercato mobile, desktop e server. Tutti e tre saranno costruiti con una tecnologia di processo strained silicon a 65 nanometri, includeranno due core e verranno lanciati sul mercato nel terzo trimestre del 2006.

Justin Rattner, CTO di Intel, ha spiegato che questi chip apriranno la strada a computer ancora più veloci, silenziosi e compatti, capaci di ridurre i costi energetici e di incrementare la durata delle batterie.

Il dirigente di Intel ha detto che Merom consumerà all’incirca quanto Core Duo , ma rispetto a questo fornirà fino al 20% in più di prestazioni. Conroe consumerà fino al 40% in meno del Pentium D e incrementerà le performance del 40%. Woodcrest consumerà il 35% in meno dello Xeon dual-core fornendo un salto prestazionale pari all’80%.

Di Woodcrest esisterà anche una versione a basso voltaggio (LV) che prenderà il posto dell’imminente Xeon LV, noto con il nome in codice Sossaman. Il chip girerà a 2,33 GHz, integrerà la tecnologia EM64T e consumerà un massimo di 40 watt, quasi 10 watt in più di Sossaman. Va ricordato come uno Xeon dual-core può arrivare a consumare 165 watt.

Nel corso del 2007, i nuovi processori basati sulla tecnologia Intel Core migreranno progressivamente verso un’architettura a quattro core (quad-core).

Merom, Conroe e Woodcrest costituiranno il cuore della futura generazione di piattaforme integrate di Intel. Ecco una panoramica che comprende le future CPU quad-core e le strategie di Intel relative alle tecnologie di virtualizzazione.


Merom farà parte della piattaforma Santa Rosa , un’evoluzione di Centrino che comprenderà un più veloce chipset grafico (nome in codice Crestline ), un adattatore Wi-Fi (nome in codice Kedron ) compatibile con la specifica 802.11n, e il supporto alle tecnologie Intel di management e sicurezza. La piattaforma includerà anche una tecnologia, chiamata in codice Robson , che si avvale di una memoria NAND flash per accelerare la fase di avvio dei PC e ridurne i consumi.

Santa Rosa arriverà sul mercato nel corso della prima metà del 2007. Prima di allora, tuttavia, Merom verrà impiegato nell’attuale versione di Centrino.

Il processore desktop Conroe farà invece parte della Intel Professional Business Platform , nome in codice Averill , disponibile dal secondo semestre del 2006. Averill includerà un nuovo chipset, chiamato Broadwater , che supporterà le tecnologie di virtualizzazione (Virtualization Technology) e gestione dei sistemi (Active Management Technology) integrate in Conroe.

Nel terzo trimestre del 2006 Woodcrest sostituirà il processore Dempsey , basato su Xeon, all’interno della piattaforma Bensley . Il colosso sostiene che Bensley, attesa sul mercato a breve, sarà la sua prima piattaforma per workstation e server a fornire, nella maggior parte delle configurazioni, consumi al di sotto dei 100 watt.

Presso l’IDC Pat Gelsinger, senior vice president e general manager del Digital Enterprise Group, ha presentato per la prima volta agli sviluppatori il funzionamento di un processore quad-core, nome in codice Clovertown , per i server a doppio processore.

Clovertown sarà compatibile con il socket della piattaforma Bensley e verrà lanciato all’inizio del 2007. Intel sostiene che sarà particolarmente adatto ad applicazioni multi-threaded quali quelle utilizzate in database, servizi finanziari e supply-chain management.

All’inizio del 2007 l’azienda inizierà a migrare verso le architetture quad-core anche i chip desktop , e lo farà introducendo un processore di fascia alta noto con il nome in codice Kentsfield .

Intel ha poi presentato una panoramica delle ultime generazioni della Virtualization Technology (VT) per i server aziendali. Secondo il big di Santa Clara, la virtualizzazione dei server aiuta le organizzazioni IT a consolidare la propria infrastruttura, a ottimizzarne l’utilizzo, a ridurre i costi totali e a migliorare l’agilità del business.

Intel ha iniziato la distribuzione di processori con la tecnologia VT lo scorso anno. La nuova generazione di VT , chiamata Virtualization for Directed I/O (VTd), permetterà di virtualizzare l’I/O (Input/Output) con lo scopo di migliorare l’affidabilità e le performance delle macchine virtuali.

L’azienda ha inoltre annunciato la disponibilità immediata di una specifica che consentirà agli sviluppatori di supportare VT-d all’interno delle proprie applicazioni. Tra le aziende che hanno annunciato il loro appoggio alla tecnologia vi sono XenSource, VMWare e Microsoft, che ne integrerà il supporto all’interno delle future versioni di Windows Longhorn e di VirtualPC.

Gelsinger ha passato in rassegna anche la nuova versione della tecnologia Active Management , ed in particolare la funzionalità Circuit Breaker , che blocca in modo preventivo le minacce in entrata (quali i virus), isola i PC infetti prima che diffondano i malware verso altri sistemi sulla rete, e invia automaticamente agli amministratori avvisi e rapporti.

Il dirigente di Intel ha infine annunciato la disponibilità di una specifica preliminare di LaGrande , una tecnologia che ufficialmente si incaricherà di “proteggere la piattaforma da attacchi provenienti da software e tutelare la riservatezza e l’integrità dei dati presenti archiviati nel PC”. Come spiegato in questo recente articolo della serie Untrusted , LaGrande rappresenta di fatto una componente chiave del controverso trusted computing , e potrà essere utilizzata anche per rafforzare gli attuali sistemi DRM per la protezione dei contenuti.

Intel renderà disponibile quest’anno l’hardware LaGrande su alcune selezionate piattaforme per PC desktop aziendali, quali ad esempio Averill.

“Così facendo desideriamo stimolare l’innovazione nell’ambito delle funzionalità di sicurezza per PC e aiutare gli sviluppatori a identificare i miglioramenti della tecnologia LaGrande in vista di una crescente adozione di queste nuove applicazioni da parte dei clienti”, si legge in comunicato del colosso.

Di seguito le novità di Intel nel settore wireless e i primi dettagli sul progetto Origami.


Nel corso dell’anno Intel introdurrà sul mercato i suoi primi prodotti basati sul giovane standard wireless WiMAX : tra questi vi è una card PCMCIA e un modulo radio Wi?Fi/WiMAX su singolo chip. Quest’ultimo permetterà ai notebook di prossima generazione di connettersi sia alle reti 802.11a/b/g che a quelle 802.16e.

Sean Maloney, executive vice president di Intel, ha illustrato alcune delle peculiarità che caratterizzeranno Monahans , nome in codice di una futura piattaforma dedicata ai dispositivi palmari (telefoni cellulari, PDA, player portatili ecc.). Basata sui processori XScale di terza generazione, Monahans integrerà la tecnologia di risparmio energetico Wireless SpeedStep, le istruzioni multimediali estese Wireless MMX2 e le funzionalità MusicMax e VideoMax, progettate per accelerare la riproduzione di video e audio e ridurre i consumi.

In anticipo sull’annuncio ufficiale, previsto oggi presso la manifestazione tedesca CeBIT, Maloney ha anche svelato i primi dettagli su Origami , nome in codice di una nuova categoria di computer palmari ora ufficialmente nota come Ultra Mobile PC (UMPC). Questi computer ultraportatili avranno uno schermo touch-screen con diagonale fino a 7 pollici, adotteranno un processore x86 standard (probabilmente una versione embedded del Pentium M), faranno girare una versione ad hoc di Windows XP, integreranno uno o più adattatori wireless (Wi-Fi e forse Bluetooth), e saranno provvisti di modulo GPS. Intel dedicherà questi dispositivi sia agli utenti consumer più evoluti, che desiderano portarsi sempre dietro musica, video, navigatore satellitare, giochi e Internet, sia ai professionisti, che potranno utilizzare servizi basati sulla localizzazione, connettersi alla propria rete aziendale, comunicare via e-mail o VoIP e portarsi in tasca il lavoro d’ufficio.

Intel ha dedicato alla piattaforma UMPC questa pagina del proprio sito, dove è anche possibile trovare la foto di un prototipo. Tutti i dettagli su UMPC verranno rivelati nelle prossime ore.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MACRO MEDIA scrive:
    Re: ADSL Copertura totale? E a Roma???
    La Nostra Azienda MACRO MEDIA SRL , ha deciso di investire su il quartiere TRIGORIA, prestando attenzione alle molteplici richieste,e, ritenendo strategiche le Vostre esigenze, ha affidato la realizzazione e la gestione dellopera, con lobiettivo di fornirvi il miglior servizio, il costo più basso, e soprattutto la più ampia personalizzazione della tecnologia confacente alle esigenze delle famiglie e delle aziende.ADSL TRIGORIA ha come obiettivo quello di arricchire i nuovi insediamenti urbani con il wireless ,consentendo lutilizzo di una linea WDSL innovativa, non più unicamente strumento per navigare veloce in internet, ma anche e soprattutto presupposto alla TELEFONIA VOIP e la VIDEOSORVEGLIANZA.Per la realizzazione e la gestione dei servizi, ADSLTRIGORIA.IT ha il privilegio di avvalersi della consolidata partnership con FROSINONE WIRLESS SPA.Per chi fosse interessato e vuole richiedere SENZA NESSUN impegno la visita di un nostro commerciale contattaci tramite il form presso il nostro sito www.adsltrigoria.it.
  • Flavio scrive:
    Re: ADSL Copertura totale? E a Roma???
    Hai ragione, è uno scandalo! Io ci abito e per connettermi uso una pennetta davvero misera
  • michele scrive:
    copertura adsl
    siamo nel 2009 e ancora la mia zona nn è coperta mentre a 200m da me ce... perchè nn allargare la copertura fino casa mia? soprattuto ho almeno una possibilità che un giorno o l'altro sarò coperto anche io?
  • sempre io scrive:
    sfigati...
    Sfigato sarai tu coglionazzo
  • sempre io scrive:
    La solita menata
    Faccio presente che a + di 2 anni dalla pubblicazione di questo articolo in pimonte NON è prevista ENTRO FINE 2008 la copertura di 186 comuni.Chiamala copertura totale...
  • antonio da lecco scrive:
    contestazione a telecom
    mi sono veramente rotto le palle di telecom che promette la copertura totale adsl entro marzo secondo gli operatori del 187. e ora mi dicono che si completera entro fine anno totalmente.assurdo pensare che qui nel mio comune,cioe galbiate in provincia di lecco, su 1nucleo di circa 5000 famiglie,la disponibilita di copertura adsl,e disponibile solo per 1500 famiglie... e io come tanti altri perche non ho gli stessi diritti di quelle 1500 famigie che gia ne usufruiscono? io propongo a chi come me,di emettere 1mega protesta...
  • Stefano Luzzetti scrive:
    E io pago
    Vaffanculo telecom
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL Copertura totale? E a Roma???
    E confermo che a tutt'oggi nessun operatore si è mosso per portare l'ADSL nella zona di Trigoria... che conta circa 15.000 abitanti!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL Copertura totale? E a Roma???
    Allora non posso lamentarmi, se a Castell'Alfero (Asti) non e' ancora arrivata l'ADSL.E' da sclero connettersi a 56k e scaricare a 3/4 Kb quando va bene!!Ritornero' ad abitare ad Asti se voglio lavorare con il computer!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL: entro il 2008 la copertura totale
    Sono 5 anni che abito nella mia casa di Genova centro e non sono ancora riuscita ad avere l'ADSL; il 187 non dà informazioni sui tempi, gli altri operatori "giocano" a prendere in giro. Tiscali mi comunica la copertura (complimenti, sei raggiunto!!!!!); poi in altro luogo del sito invita a telefonare al numero verde 800578722 per verificare se esiste copertura: al n.verde risponde Telecom che mi dice che non sono raggiunta. In compenso Fastweb lascia sul portone dei bei volantini gialli :"questo palazzo è raggiunto da Fastweb".... e invece non è vero.Qualcuno dice che bisogna insistere col 187, perchè Telecom DEVE assicurare la copertura su tutto il territorio nazionale. E' vero? Ma come fare a non farsi prendere per i fondelli ?
  • Anonimo scrive:
    ADSL Copertura totale? E a Roma???
    Vi segnalo che nella zona di TRIGORIA (Roma), un chilometro fuori dal Grande Raccordo Anulare, l'ADSL non è disponibile tramite alcun operatore.Mi fa sorridere sentire parlare di copertura totale...Cordiali saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: ERA ORA !!!
    Ecco un'altro boccalone...
  • Anonimo scrive:
    ERA ORA !!!
    ERA PROPRIO ORA !!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Quanto sono buoni...
    - Scritto da: Anonimo
    Mi sono commossoE fai male, sono tutte balle.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vado a 640...
    - Scritto da: Anonimo
    ...perche' il mio doppino non supporta velocita'
    piu' alte (e gia' sono fortunato a non andare a
    56!)... E mi parlano di mirabolanti 40mbit?????vado a 56 perché il buon senso del tronchetto non supporta velocità più alte (e sono già fortunato a non andare a 33.2... quasi sempre)... e mi parlano di mirabolanti 640kbit??????
  • Anonimo scrive:
    Quanto sono buoni...
    Mi sono commossoforse (e sottolineo forse) finalmente anche nel mio paesino dimenticato da Dio e dalla telecom arriverà l'adsl!Mi chiedo solo come mai devo continuare a sperare nel futuro visto che:- vivo in brianza, cioè una delle zone più densamente popolate d'Italia, più sensibili alle novità tecnologiche (ad esempio: molti i clienti 3) e (grazie al cielo) con il reddito procapite tra i più alti- i 5 comuni attorno al mio sono tutti, ripeto TUTTI, coperti dal servizo adsl (fonte: alice.it!)Quindi: molti possibili clienti, molti dei quali con i mezzi economici e la predisposizione a usufruire di servizi tecnologici, in una zona già coperta al 90%.EppureEppure solo da un paio d'anni qui è disponibile l'ISDN, che cercano di vendermi almeno UNA VOLTA AL BIMESTRE: devo sembrare davvero disperato se credono che possa accettare un servizio peggiore ad un prezzo più alto.Ok, sarò paziente ed aspetterò il 2008 andando avanti a 56k, in un mondo che però viaggia a 640k: se la maggioranza ha linee DSL, i webmaster possono fare siti più belli e più pesanti senza che la maggioranza ne abbia un danno, ma chi è rimasto indietro (e non per colpa sua!) ci mette sempre di più ad aprire una sola pagina (e non parliamo dei siti realizzati in flash: a quelli rinincio in partenza)Adesso, al telecom-day, mi si promette l'ADSL entro il 2008: non ci crederò finché non lo vedròNon solo, mi si promette anche una meraviglia nuova ogni anno: ok, ho capito, l'ADSL arriverà anche a casa mia a 640k, solo quando tutt'attorno ci sarà la fibra e io sarò da capo.Poco ma sicuro: quando il divino Tronchetto finalmente si degnerà di benedire casa mia, l'ADSL la faccio con un altro operatore (visto che, finché telecom non vuole, nemmeno gli altri possono coprire la zona)
  • Anonimo scrive:
    Re: Grazie
    allora ti faccio ridere un'altra mezzora..oggi ho chiamato il 191 per delucidarmi sul subentro della linea di.... casa mia? vabbè, comunque ho chiesto esplicitamente di farmi inviare alla mia e-mail i moduli del caso, però... che si siano dimenticati? la belina con cui ho parlato aveva altri cazzi per la testa... boh?!àò!! se vogliono un nuovo cliente... ma è chiaro, alla telecom non hanno voglia di fare un cazzo! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: 110% di copertura entro domani !
    Se sarà come dicono loro, forse da me arriverà prima l'adsl2 che l'adsl :D
  • Anonimo scrive:
    Re: NON MI SEMBRA UNA BUFALA
    - Scritto da: Anonimo
    Ebbene, anche a me Telecom non piace, e infatti a
    casa ho Wind in unbundling (non che quelli di
    Wind siano crocerossine, ma sono meno peggio),
    ciononostante la promessa del 98% per il 2008 non
    mi sembra assurdo.

    Infatti la copertura è il 98% della POPOLAZIONE,
    non del territorio. Questa copertura si può
    raggiungere facilmente, perché la quasi totalità
    delle centrali Telecom usa già la fibra ottica
    per la fonia (cioè per il traffico voce). Infatti
    in centrale, anche se usate un telefono
    tradizionale PSTN analogico, la voce viene
    digitalizzata e trasportata su fibra.A parte che carnevale credevo fosse finito, poi che cosa vai scrivendo? la maggior parte delle centrali telecom NON è servita dalla fibra e NON è collegata alla rete ATM, ecco perchè NON montano i DSLAM e NON danno l'adsl.
    Quindi usare la stessa fibra per collegarci i
    DSLAM non sarà un problema. Semmai il problema è
    la distanza massima dalla centrale all'abitazione
    del cliente (ricordo ancora le matassone di cavi
    lunghe chilometri per le prove nel laboratorio
    xDSL del TILAB), e questo limite probabilmente
    renderà impossibile il raggiungimento del 100%
    della copertura della popolazione, a meno di
    investimenti folli che un'azienda privata non si
    sobbarcherà mai...Certo, vai a dirlo in america ( UN PAESE MODERNO, MICA COME L'ITAGLIA ) dove se non sei coperto TI PORTANO LA FIBRA A CASA A LORO SPESE, altro che porcherie ITAGLIANE.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON MI SEMBRA UNA BUFALA


      Infatti la copertura è il 98% della POPOLAZIONE,

      non del territorio. Questa copertura si può

      raggiungere facilmente, perché la quasi totalità

      delle centrali Telecom usa già la fibra ottica

      per la fonia (cioè per il traffico voce).
      Infatti

      in centrale, anche se usate un telefono

      tradizionale PSTN analogico, la voce viene

      digitalizzata e trasportata su fibra.

      A parte che carnevale credevo fosse finito, poi
      che cosa vai scrivendo? la maggior parte delle
      centrali telecom NON è servita dalla fibra e NON
      è collegata alla rete ATM, ecco perchè NON
      montano i DSLAM e NON danno l'adsl.Se in una centrale arriva ISDN, non c'è impedimento tecnologico a portare l'ADSL.
      • Anonimo scrive:
        Re: NON MI SEMBRA UNA BUFALA

        Se in una centrale arriva ISDN, non c'è
        impedimento tecnologico a portare l'ADSL.Vorresti dire che se c'è isdn ma non adsl comunque c'è la fibra ottica? sei sicuro? a me non risulta proprio...
      • Anonimo scrive:
        Re: NON MI SEMBRA UNA BUFALA

        Se in una centrale arriva ISDN, non c'è
        impedimento tecnologico a portare l'ADSL.ma davvero? e allora perché sono 5 anni 5 che tentano di vendermi l'ISDN ma non si sognano nemmeno di renderemi disponibile l'ADSL? eppure tutti i comuni attorno al mio sono servitiL'ISDN se la volessi, l'avrei: vieni tu a farmi l'upgrade?
  • Anonimo scrive:
    NON CI CREDO......
    ...finche non mi viene fin davanti alla porta di casa, in ginocchio sui ceci, un tirapiedi delle Telecozz, ad offrirmi un contratto ADSL flat, 4 mega effettivi!!!!! :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Re: ..intanto aspetto l'ISDN, povera Ita

    Questi ladri della telecom ( tronchetti & company
    ) cominciano a farsela addosso, e queste
    stronzate se le potevano pure risparmiare, urlano
    di paura."cominciano a farsela addosso"???"urlano di paura"???Ma dove vivi? Ma quanto sei ingenuo???
    • Anonimo scrive:
      Re: ..intanto aspetto l'ISDN, povera Ita
      - Scritto da: Anonimo

      Questi ladri della telecom ( tronchetti &
      company

      ) cominciano a farsela addosso, e queste

      stronzate se le potevano pure risparmiare,
      urlano

      di paura.

      "cominciano a farsela addosso"???
      "urlano di paura"???
      Ma dove vivi? Ma quanto sei ingenuo???Piu' che altro il poverino avra' una denuncia per diffamazione
      • fifetto scrive:
        Re: ..intanto aspetto l'ISDN, povera Ita
        Perchè non è vero? Dove ho toppato? Mi rivolgo a voi "guru" dell'informatica, se non ho capito qualche concetto accetto remissivamente, mi prostro alle vostre indicazioni in merito al problema.... non ci ho capito un c..o? Spiegatemi e non limitatevi a rispondere con frasi tipo ..... ma che dice...ma dove vivi...
        • fifetto scrive:
          Re: ..intanto aspetto l'ISDN, povera Ita
          Beh forse avete ragione, ho definito ladri quelli della telecom, non è assolutamente vero..... spero davvero di non ritrovarmi qualche denuncia, ma chiedo scusa vivamente, non avevo afferrato bene il concetto. In fondo mi offrono un servizio che ormai solo poche persone fortunate come me possono avere, con la 56 Kb mi trovo benissimo, è velocissima, economica e compatibile con tutti i servizi innovativi che la tecnologia moderna può offrire, mi dispiace e mi unisco solidale a quei poveri sfigati che usano l'adsl a 20 Mbps . Tutto sommato mi ritengo una persona fortunata, grazie di esistere Telecom Italia.
          • fifetto scrive:
            Re: ..intanto aspetto l'ISDN, povera Ita
            in risposta allo sveltone che è tanto curioso di sapere "dove vivo".....sai dove vivo? Vicinissimo a casa di tua sorella.........bye!!!!!
  • Anonimo scrive:
    NON MI SEMBRA UNA BUFALA
    Ebbene, anche a me Telecom non piace, e infatti a casa ho Wind in unbundling (non che quelli di Wind siano crocerossine, ma sono meno peggio), ciononostante la promessa del 98% per il 2008 non mi sembra assurdo.Infatti la copertura è il 98% della POPOLAZIONE, non del territorio. Questa copertura si può raggiungere facilmente, perché la quasi totalità delle centrali Telecom usa già la fibra ottica per la fonia (cioè per il traffico voce). Infatti in centrale, anche se usate un telefono tradizionale PSTN analogico, la voce viene digitalizzata e trasportata su fibra.Quindi usare la stessa fibra per collegarci i DSLAM non sarà un problema. Semmai il problema è la distanza massima dalla centrale all'abitazione del cliente (ricordo ancora le matassone di cavi lunghe chilometri per le prove nel laboratorio xDSL del TILAB), e questo limite probabilmente renderà impossibile il raggiungimento del 100% della copertura della popolazione, a meno di investimenti folli che un'azienda privata non si sobbarcherà mai...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ci coprono?
    Ci coprono? Sì ma di m........a :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Vogliamo la banda in UPLOAD!!!
    Secondo Telecom se hai bisogno di upload a + di 256k devi sottoscrivere una Hdsl... canone spropositato e banda a consumo....Altrimenti come differenziano (monetizzano) i contratti business da quelli consumer se danno a tutti 1 Mb in upload.E' puro marketing sbagliato ma è così.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vado a 640...
    Se come promesso porteranno 1 nodo in tutte le 50.000 centrali allora questi problemi verranno in parte risolti ma non prima del 2012/2014 come da relazione di Ruggiero.:)
  • golbez scrive:
    Grazie
    Un sentito grazie a telecom per avermi fatto ridere per mezz'ora... Grazie di cuore..
  • Anonimo scrive:
    Re: Vogliamo la banda in UPLOAD!!!
    Ma cosa devi spedire, a velocità
    256 Kbps?Guarda che per televotare non serve di più... :s
    • AranBanjo scrive:
      Re: Vogliamo la banda in UPLOAD!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Ma cosa devi spedire, a velocità
      256 Kbps?
      Guarda che per televotare non serve di più... :sGià... con 512 in up fai praticamente tutto.Se poi ti interessa dare servizi professionali, non utilizzi certamente una ADSL.Byez
  • Anonimo scrive:
    Vogliamo la banda in UPLOAD!!!
    20 mb2? 40 mb? Non ci interessano minimamente queste cifre da imbonitore, SONO TOTALMENTE INUTILI perchè se la banda in upload resterà un 40esimo di quella in download, la strozzatura rnderà internet un canale UNIDIREZIONALE come la TV, buono solo a vendere i loro filmacci su Alice a decine di euro!! BASTA TRATTARE INTERNET COME LA TV! Il modello unidirezionale è morto, internet è peer-to-peer, è questa fin dall'inizio stata la sua grandezza!La sola cosa che impedisce a programmi come il "Democracy Player" (che utilizza bittorrent per realizzare una vera e propria diffusione e produzione collettiva dei media) è l'asimmetria voluta e imposta dai provider. Insomma: BOICOTTARE TUTTE LE OFFERTE E BASARSI SOLO SULLA BANDA IN UPLOAD! CON INTERNET I MEDIA SIAMO NOI, NON LORO!Non fatevi ingannare! Quella che vendono è TV sotto mentite spoglie... !
  • fifetto scrive:
    ..intanto aspetto l'ISDN, povera Italia
    Questi ladri della telecom ( tronchetti & company ) cominciano a farsela addosso, e queste stronzate se le potevano pure risparmiare, urlano di paura. La nascita (siamo ancora allo stato embrionale) di nuove tecnologie tipo Wireless, Wimax, Wibro, reti elettriche, cellulari che fanno anche il caffè..ecc..potrebbero essere l'unica e valida alternativa allo strapotere monopolista della telecozz, e quindi eccoli pronti con nuove promesse, che a mio parere sono tutte stronzate, non vi pare? Intanto aspetto con ansia che mi installino l'ormai vecchia linea ISDN, e si, anch'io faccio parte di quella stragrande maggioranza di utenti sfigati fuori copertura ADDIOSL e pensate un pò che i primi tentativi ( ottobre 2005) sono stati resi vani in quanto la telecozz non aveva numeri a disposizione, poi sono riusciti a fissarmi un appuntamento con un tecnico per l'installazione....non si è visto nessuno, ora me ne hanno fissato un'altro...non sò se ridere o piangere. Poi ci vengono a parlare di 20Mbps-50Mbps.....datemene almeno 128Kb. Ho appuntamento il 27/03/2006 poi vi farò sapere....ciao a tutti
  • Locke scrive:
    Re: già.. peccato
    - Scritto da: Anonimo
    Che se bloccano i sistemi p2p e si renderanno
    proprietari delle tecnologie che vendono anche
    dopo l'acquisto da parte dell'utente l'ADSL nel
    2008 sarà totalmente inutile perchè le canzoni
    tutti le ascolteranno alla radio (se sarà anche
    quella ancora libera), i film ce li guarderemo in
    tv e al cinema e i programmi diventeranno inutili
    perchè tutti butteranno via pc e linea
    telefonica.Purtroppo c'è ancora gente che è costretta a navigare con una linea ISDN o 56k, pagando più che se avessero una linea ADSL. C'è chi l'ADSL la vuole per principio, per poter provare a giocare online, magari parlare con Skype e/o Teamspeak, per scaricare patch di giochi da centinaia di Mb e programmi vari e per non dover visitare un sito con il calvario dell'attesa... oggi giorno i siti diventano sempre più pesanti e con immagini inutili e spropositate (tipo firme nei forum da oltre 500 Kb...)Inoltre, è l'unico modo che avrebbero per poter pagare un rapporto decente qualità / prezzo.Non tutti quanti pensano al P2P...
  • Anonimo scrive:
    Re: 110% di copertura entro domani !
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao a Tutti !

    Allora leggendo l' articolo, si scrive che entro
    la fine di quest' anno si arriverà ad avere una
    una copertura, ridicola, del 56% e poi ... in due
    anni ... BUM ! 98% di copertura !!!
    Ovviamente sono sempre qui che aspetto di essere
    smentito, ma questa la voglio proprio vedere ...Se ho ben capito entro la fine di quest'anno 56% in ADSL2 e entro il 2008 98% in ADSL e 94% in ADSL2.Per me hanno sparato le solite cazzate...
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    9 --
  • Anonimo scrive:
    Cara Telecom...
    Eh no, così non si fa... capisco anni e anni di false promesse, insinuate da operatori dei call center che potevano dire quello che volevano in quanto non identificabili e/o responsabili, ( non ) capisco i CRITERI DI RIENTRO ECONOMICO per i quali avete lasciato a secco paesi da 4000 a 10.000 abitanti per coprire paesini sperduti da 500 o meno anime, ora però la misura è COLMA, non si può con un comunicato ufficiale prendere per il naso milioni di cittadini, da voi trattati a 56kappate in testa nel DUEMILASEI.Milioni di persone sono arrabbiate nere, dopo avervi abbandonato per quanto riguarda la fonia, cominceranno a non darvi NEMMENO I SOLDI DI TELECONOMY, perchè wind ha fatto un'offerta praticamente uguale e vi rimarrà solo il canone, altro che annunci-burla.E noi dovremmo credere che in due anni i paesi fino a 10.000 abitanti, il 71% del totale dei comuni italiani, quasi tutti scoperti, possano essere magicamente coperti ? Certo, e a questo punto salutatemi babbo natale e ridategli da parte mia la calza che la BEFANA ha lasciato a casa mia la scorsa epifania...
  • Anonimo scrive:
    Re: 110% di copertura entro domani !
    Il 10% extra riguarderà le nostre teste: ci forniranno un cappellino con ponte radio installato sopra :D
    • Anonimo scrive:
      Re: 110% di copertura entro domani !
      - Scritto da: Anonimo
      Il 10% extra riguarderà le nostre teste: ci
      forniranno un cappellino con ponte radio
      installato sopra :D(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Ci coprono?
    Anche quando il toro sale sulla mucca si dice "coprire".A volte, con queste aziende si ha la stessa sensazione :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Finalmente!
    - Scritto da: Anonimo
    Così gli sfigati che ancora non ce l'ahho,
    smetteranno di lamentarsi.Ma ti menano mentre digiti oppure è la tua " ADDIESSEELLE " che ti rende così minus habens?
  • Anonimo scrive:
    Re: 110% di copertura entro domani !
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao a Tutti !Ciao
    Ovviamente sono sempre qui che aspetto di essere
    smentito, ma questa la voglio proprio vedere ...Hai capito male, rileggi con piu' attenzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: 110% di copertura entro domani !
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao a Tutti !

    Allora leggendo l' articolo, si scrive che entro
    la fine di quest' anno si arriverà ad avere una
    una copertura, ridicola, del 56% e poi ... in due
    anni ... BUM ! 98% di copertura !!!
    Ovviamente sono sempre qui che aspetto di essere
    smentito, ma questa la voglio proprio vedere ...si parla dell' ADSL2 plus, entro la fine 2006 il 56% sarà coperto, fine 2008 il 98%... per la banda larga "normale" ci sono le percentuali poco sopra...
    • Anonimo scrive:
      Re: 110% di copertura entro domani !

      si parla dell' ADSL2 plus, entro la fine 2006 il
      56% sarà coperto, fine 2008 il 98%... per la
      banda larga "normale" ci sono le percentuali poco
      sopra...Cioè tu credi che copriranno il 98% della popolazione con l'adsl2 ENTRO IL 2008? (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: 110% di copertura entro domani !
        -
        Cioè tu credi che copriranno il 98% della
        popolazione con l'adsl2 ENTRO IL 2008?

        (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
        (rotfl) (rotfl) (rotfl)non è che credo... è quello che capisco dall'articolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: 110% di copertura entro domani !

          non è che credo... è quello che capisco
          dall'articolo.Infatti hai capito bene l'articolo, il problema è che risulta essere più credibile un branco di BUFALE femmine che questa dotta articolessa.
  • The_GEZ scrive:
    110% di copertura entro domani !
    Ciao a Tutti !Allora leggendo l' articolo, si scrive che entro la fine di quest' anno si arriverà ad avere una una copertura, ridicola, del 56% e poi ... in due anni ... BUM ! 98% di copertura !!!Ovviamente sono sempre qui che aspetto di essere smentito, ma questa la voglio proprio vedere ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Telecom: tardi e male, come sempre
    - ...
    Nel 2007 - così come avviene OGGI in Gran
    Bretagna - gli italiani avranno scelto la
    connessione wireless che assicura all'utente una
    connessione da un punto qualsiasi del territorio
    (e non dal numero civico fisso di oggi). Se
    qualcuno non ha capito, oggi in Gran Bretagna si
    pagano 17 pound (19 euro) e si ha un IP dinamico
    che funziona in qualsiasi punto a Londra come a
    Notthingam. ...E chi è che fornirà questo servizio in Italia nel 2007 ?Giusto per curiosità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom: tardi e male, come sempre

      E chi è che fornirà questo servizio in Italia nel
      2007 ?

      Giusto per curiosità.un operatore UMTS, ad esempio: 3 ha un'offerta interessante in questo senso, solo che è ancora troppo alta per una clientela non-professionale.Putroppo per gli esclusi come me, la maggioranza ha l'ADSL e il cellulare ricaricabile: una linea solo internet su USIM a contratto non interessa.Se il bacino d'utenza si allargasse, sono sicuro che 3 offrirebbe tariffe vantaggiose come fa col traffico voceNon conosco le offerte Vodafone, magari già le fanno e anche migliori di 3Sicuramente tim rimarrà indietro da questo punto di vista: sarebbe suicida da parte loro
  • Anonimo scrive:
    Finalmente!
    Così gli sfigati che ancora non ce l'ahho, smetteranno di lamentarsi.
  • Anonimo scrive:
    Vado a 640...
    ...perche' il mio doppino non supporta velocita' piu' alte (e gia' sono fortunato a non andare a 56!)... E mi parlano di mirabolanti 40mbit?????
  • Anonimo scrive:
    già.. peccato
    Che se bloccano i sistemi p2p e si renderanno proprietari delle tecnologie che vendono anche dopo l'acquisto da parte dell'utente l'ADSL nel 2008 sarà totalmente inutile perchè le canzoni tutti le ascolteranno alla radio (se sarà anche quella ancora libera), i film ce li guarderemo in tv e al cinema e i programmi diventeranno inutili perchè tutti butteranno via pc e linea telefonica.Non era poi una cretinata pagare una sovrattassa sull'adsl per i diritti digitali, ma i soliti ingordi e ignoranti:"perchè pagare per qualcosa che posso avere gratis?" allora giustamente il giochetto finisce e torniamo alle clave, altro che un pc e 3 cellulari per tutti.
  • marcel scrive:
    Telecom: tardi e male, come sempre
    Sin dai tempi della SIP i piani di sviluppo telefonici arrivavano sul mercato italiano tardi e male. Telecom-Tronchetti Provera, malgrado sia stato sfacciatamente favorito dall'attuale Governo (contratti in Dalmazia e Russia), continua la tradizione!Nel 2007 - così come avviene OGGI in Gran Bretagna - gli italiani avranno scelto la connessione wireless che assicura all'utente una connessione da un punto qualsiasi del territorio (e non dal numero civico fisso di oggi). Se qualcuno non ha capito, oggi in Gran Bretagna si pagano 17 pound (19 euro) e si ha un IP dinamico che funziona in qualsiasi punto a Londra come a Notthingam. Chi ha una casa al mare o si sposta per lavoro trova un bel vantaggio: non vi pare? Il risultato di questa politica oscurantista? 2000 dipendenti Telecom già dichiarati in esubero.... ed ancora devono iniziare le danze!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom: tardi e male, come sempre
      - Scritto da: marcel
      Sin dai tempi della SIP i piani di sviluppo
      telefonici arrivavano sul mercato italiano tardi
      e male. Telecom-Tronchetti Provera, malgrado sia
      stato sfacciatamente favorito dall'attuale
      Governo (contratti in Dalmazia e Russia),
      continua la tradizione!Ma tu credi DAVVERO a questa favoletta del 98% della popolazione nel 2008? ma ti rendi conto a che frequenza aggiornano le centrali? nemmeno nel 3000 ci riusciranno... e chi ci crede a queste boutade da comici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom: tardi e male, come sempre
      ma sei ignorante?Telecom è controllata e sostenuta dal centro sinistra, lo dimostra il fatto che fra i suoi consiglieri oltre a moratti c'è anche l'ex presidente di unipol, il tuo amico Consorte.Informati prima di scrivere cazzate- Scritto da: marcel
      Sin dai tempi della SIP i piani di sviluppo
      telefonici arrivavano sul mercato italiano tardi
      e male. Telecom-Tronchetti Provera, malgrado sia
      stato sfacciatamente favorito dall'attuale
      Governo (contratti in Dalmazia e Russia),
      continua la tradizione!
      Nel 2007 - così come avviene OGGI in Gran
      Bretagna - gli italiani avranno scelto la
      connessione wireless che assicura all'utente una
      connessione da un punto qualsiasi del territorio
      (e non dal numero civico fisso di oggi). Se
      qualcuno non ha capito, oggi in Gran Bretagna si
      pagano 17 pound (19 euro) e si ha un IP dinamico
      che funziona in qualsiasi punto a Londra come a
      Notthingam. Chi ha una casa al mare o si sposta
      per lavoro trova un bel vantaggio: non vi pare?
      Il risultato di questa politica oscurantista?
      2000 dipendenti Telecom già dichiarati in
      esubero.... ed ancora devono iniziare le danze!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom: tardi e male, come sempre
        - Scritto da: Anonimo
        ma sei ignorante?
        Telecom è controllata e sostenuta dal centro
        sinistra, lo dimostra il fatto che fra i suoi
        consiglieri oltre a moratti c'è anche l'ex
        presidente di unipol, il tuo amico Consorte.
        Informati prima di scrivere cazzate
        E io che pensavo leggendo Tronchetto e Consorte, che si riferissero al tronchetto affeffato...:)
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom: tardi e male, come sempre
        centro sinistra e destra sono la stessa cosa: fanno cagare tutte e dueV o RNP sono gli unici che si impegnano- Scritto da: Anonimo
        ma sei ignorante?
        Telecom è controllata e sostenuta dal centro
        sinistra, lo dimostra il fatto che fra i suoi
        consiglieri oltre a moratti c'è anche l'ex
        presidente di unipol, il tuo amico Consorte.
        Informati prima di scrivere cazzate
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom: tardi e male, come sempre
          Innanzitutto 17 pounds sono quasi 25 €. Seconda cosa il cavo sarà sempre insostituibile. Sicurezza delle reti, PING TIME, Flusso dei dati, e non provoca di certo i tumori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom: tardi e male, come sempre
            - Scritto da: Anonimo
            Innanzitutto 17 pounds sono quasi 25 ?.

            Seconda cosa il cavo sarà sempre insostituibile.

            Sicurezza delle reti, PING TIME, Flusso dei dati,
            e non provoca di certo i tumori.
            Come e' vero quello che hai scritto, e' vero che voglio l'adsl, e la voglio via cavo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom: tardi e male, come sempre
            - Scritto da: Anonimo
            Innanzitutto 17 pounds sono quasi 25 ?.

            Seconda cosa il cavo sarà sempre insostituibile.

            Sicurezza delle reti, PING TIME, Flusso dei dati,
            e non provoca di certo i tumori.
            Fammi indivinare: tu vivi in una zona coperta dal servizio vero? io no, e 25? li pagherei volentieri
  • Anonimo scrive:
    ahahahahahahahaaahahahhaah
    e ho letto solo il titolo....!
    • Anonimo scrive:
      Re: ahahahahahahahaaahahahhaah
      ahaha minchia allora se leggi le prima righe dell'articolo che fai?...te rotoli per terra?....certo che telecozz fa più ridere dei comici veri....adesso capisco perche tronchetti provera tifa inter...è la squadra dei comici...auauauau
      • Anonimo scrive:
        Re: ahahahahahahahaaahahahhaah
        - Scritto da: Anonimo
        ahaha minchia allora se leggi le prima righe
        dell'articolo che fai?...te rotoli per
        terra?....certo che telecozz fa più ridere dei
        comici veri....adesso capisco perche tronchetti
        provera tifa inter...è la squadra dei
        comici...auauauauE che c'entra l'inter? FORZA INTER e abbasso TELECOM
        • Anonimo scrive:
          Re: ahahahahahahahaaahahahhaah
          ABBASSO TELECOM!!!! ci fanno impazzire, ma come si fa a sapere quali saranno le zone che verranno coperte e i tempi, ci vuole un mago???cmq abbasso tanto l'inter, tanto tanto
  • Anonimo scrive:
    50Mb/256Kb
    Siccome sono linea che nascono non per internet ma per distribuire contenuti DRM (= la solita tv spazzatura che ci rifilano da anni) la banda in upload non è necessaria quindi reserà limitata a 256Kbps. Questa ampiezza di banda in invio dati è più che sufficiente per esprimere il proprio voto al Grande Fratello o selezionare qualche kit da cucina acquistare.Saluti da un releaser :)
    • Anonimo scrive:
      Re: 50Mb/256Kb
      - Scritto da: Anonimo
      Siccome sono linea che nascono non per internet
      ma per distribuire contenuti DRM (= la solita tv
      spazzatura che ci rifilano da anni) la banda in
      upload non è necessaria quindi reserà limitata a
      256Kbps.

      Questa ampiezza di banda in invio dati è più che
      sufficiente per esprimere il proprio voto al
      Grande Fratello o selezionare qualche kit da
      cucina acquistare.


      Saluti da un releaser :)be scusa...di che ti stupisci?....almeno il 90% degli italiani sa a malapena cosa è internet...sa giusto aprire la posta elettronica....ma non sa usare un mouse oppure una tastiera...è per quello che danno il telecomando per l'interattività....così l'italiano medio può votare il suo deficiente preferito...oppure guardare la sua bella partita su sky-fo..o qualsiasi altra tv....stravaccato sul divano con pop corn e coca cola.....bah...contenti loro che manco sanno aprire un sito internet......io pero come disse uno che cmq sia mi sta sul cazzo dico:..."IO NON CI STO'".....
      • Anonimo scrive:
        Re: 50Mb/256Kb
        con adsl2 la banda in upload dovrebbe passare a 1Mb
        • Anonimo scrive:
          Re: 50Mb/256Kb
          - Scritto da: Anonimo
          con adsl2 la banda in upload dovrebbe passare a
          1MbPiù probabile che configurino solo 512Kbps o 768Kbps in upstream.
          • Anonimo scrive:
            Re: 50Mb/256Kb
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            con adsl2 la banda in upload dovrebbe passare a

            1Mb

            Più probabile che configurino solo 512Kbps o
            768Kbps in upstream.Benissimo... 20 in down e 1 in up... Che gran paese... :roll:MINIMO MINIMO MINIMO un rapporto di 4:1 ci dev'essere tra Down e Up... MA MINIMO!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: 50Mb/256Kb
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            con adsl2 la banda in upload dovrebbe passare
            a


            1Mb



            Più probabile che configurino solo 512Kbps o

            768Kbps in upstream.

            Benissimo... 20 in down e 1 in up... Che gran
            paese... :roll:

            MINIMO MINIMO MINIMO un rapporto di 4:1 ci
            dev'essere tra Down e Up... MA MINIMO!!!!ADSL è asimmetrica. Per ottenere rapporti simmetrici servono HDSL o VHDSL o VDSL. VDSL a 25Mbps down e 25Mbps up è in arrivo e probabilmente per il 2008 verrà adottato anche in Italia.
  • Anonimo scrive:
    per sapere se ho MUX o UCR in linea
    devotelefonare al 187 ofermare al volo un tecnico telecom ?ma sara che Telecom si mette a togliere tutti i mux e ucr dalle linee...Perche se per copertura totale intendono semplicemente mettere una scheda DSLAM nella centralina telecomallora non ci sara mai copertura totale...
    • Anonimo scrive:
      Re: per sapere se ho MUX o UCR in linea
      - Scritto da: Anonimo
      devotelefonare al 187 ofermare al volo un tecnico
      telecom ?ma sara che Telecom si mette a togliere
      tutti i mux e ucr dalle linee...
      Perche se per copertura totale intendono
      semplicemente mettere una scheda DSLAM nella
      centralina telecom
      allora non ci sara mai copertura totale...Infatti si parla del 98% che per loro è copertura totale rispetto alle centrali non coperte! Il resto siamo noi poveri sfigati che anche abitando a ROMA non possiamo attivare l'adsl perchè sotto mux o simili!Grazie TELECOM!
  • Anonimo scrive:
    Redazioneeeeeee!
    'sta parola "incumbent" (fastidiosa anzichenò), e di difficile comprensione per un non-tecnico sta diventando leggermente inflazionata...che ne dite di trovare qualche sinonimo ITALIANO?GrazieDistinti saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazioneeeeeee!
      - Scritto da: Anonimo
      'sta parola "incumbent" (fastidiosa anzichenò), e
      di difficile comprensione per un non-tecnico sta
      diventando leggermente inflazionata...che ne dite
      di trovare qualche sinonimo ITALIANO?

      Grazie
      Distinti salutiE' un termine tecnico che io trovo azzeccatissimo, inquietante al punto giusto
      • Anonimo scrive:
        Re: Redazioneeeeeee!
        - Scritto da: Anonimo
        E' un termine tecnico che io trovo
        azzeccatissimo, inquietante al punto giustovero... vero... la tenebrosa Telecom che "incombe" sugli utenti inermi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazioneeeeeee!
      Anche se esistesse un equivalente italiano, non sarebbe mai azzeccato quanto un termine che inizia con incu...Trattandosi di telecom forse sarebbe ancora piu' appropriato "t' incumbent" :)- Scritto da: Anonimo
      'sta parola "incumbent" (fastidiosa anzichenò), e
      di difficile comprensione per un non-tecnico sta
      diventando leggermente inflazionata...che ne dite
      di trovare qualche sinonimo ITALIANO?

      Grazie
      Distinti saluti
  • Anonimo scrive:
    Ho visto...
    Ieri ho assistito in streaming alla presentazione di Ruggiero. A parte che lui l'inglese lo biascica (non lo mastica), mi sono ascoltato tutto quello che aveva da dire e ho guardato le sue slide.Hanno descritto tuttte queste cose (anche la copertura dell'adsl, che oggi sarebbe secondo loro all'86%) e non ci volevo credere.Ora voi ne date (giustamente) conto,ma ancora non ci credo.Se manterranno le promesse? BOOOOOOOOOOOOH!!! :o
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho visto...
      - Scritto da: Anonimo
      Ieri ho assistito in streaming alla presentazione
      di Ruggiero. A parte che lui l'inglese lo
      biascica (non lo mastica), mi sono ascoltato
      tutto quello che aveva da dire e ho guardato le
      sue slide.
      Hanno descritto tuttte queste cose (anche la
      copertura dell'adsl, che oggi sarebbe secondo
      loro all'86%) e non ci volevo credere.
      Ora voi ne date (giustamente) conto,ma ancora non
      ci credo.
      Se manterranno le promesse?

      BOOOOOOOOOOOOH!!! :oFatti 2 conti... Dalle slide dicono che coprono 200 nuove centrali al mese per i prossimi 10 mesi... Poi guardati le centrali in pianificazione fino ad agosto e trovi che sono 235 nei prossimi sei ( 6! ) mesi... Quando invece secondo le loro "slaids" in 6 mesi dovrebbero essere 1200!Ma ci credete ancora? Come fate a farvi prendere in giro da sta gente... Suvvia usate il cervello!
  • JackMauro scrive:
    E poi c'era la marmotta...
    E poi c'era la marmotta che impacchettava la cioccolata..Crederò a telecom solo dopo aver visto l'ADSL a casa mia...--JackHttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Affossare il wireless
    Ora che stanno partendo le offerte wireless ci voleva un bella notizia falsa per depistare gli utenti, indurli a temporeggiare ancora, utilizzare ancora la dial-up in attesa della copertura adsl.
    • Anonimo scrive:
      Re: Affossare il wireless
      - Scritto da: Anonimo
      Ora che stanno partendo le offerte wireless ci
      voleva un bella notizia falsa per depistare gli
      utenti, indurli a temporeggiare ancora,
      utilizzare ancora la dial-up in attesa della
      copertura adsl.Be', meno antenne, meno elettromagnetismo ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Affossare il wireless
        concordo, prima la salute, non è essenziale l'alta velocità subito, meglio una flat dial up oggi e l'adsl2 fra qualche anno...anzi se riuscissimo a levare di mezzo pure la moltitudine di antenne per telefonini magari..
    • Anonimo scrive:
      Re: Affossare il wireless
      - Scritto da: Anonimo
      Ora che stanno partendo le offerte wireless ci
      voleva un bella notizia falsa per depistare gli
      utenti, indurli a temporeggiare ancora,
      utilizzare ancora la dial-up in attesa della
      copertura adsl.non credo che ce ne sia bisogno: basta aspettare le elezioni e, chiunque vinca, fargli "capire" che una rete wirless non sarebbe "gradita" al tronchetto.Vuoi vedere che il wireless diventa illegale in tempo zero?ps:quelli che si lamentano "dell'elettromagnetismo" sanno che tutto ciò che esiste in natura (esseri umani compresi) emette onde elettromagnetiche? che non esistono studi che dimostrino la loro pericolosità, ma solo esperienze non scientificamente valide? scusate tanto, ma se voi avete l'adsl, buon per voi, io posso solo sperare in una rete wireless
  • Anonimo scrive:
    Aspettate e sperate e poi.....
    Aspettate e sperate e poi.....Aspettate e sperate e poi.....Aspettate e sperate e poi.....Aspettate e sperate e poi..... Nemmeno se me lo dimostreranno con i fatti ci crederò. Ho tale sfiducia in Telecom e le grandi comapgnie telefoniche che è questo che penso.Non è nel loro interesse far sviluppare internet-quella vera, non una simil Tv: sono antitetiche.Quindi........Aspettate e sperate e poi.....Aspettate e sperate e poi.....
  • Anonimo scrive:
    La futura infrastruttura telecom x il BB
    http://www.lecollinebeb.it/images/segnali_di_fumo.gif
  • Anonimo scrive:
    Come entro l'estate?
    C'era scritto da oggi l'adsl a 20mbit nell'articolo scorso ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come entro l'estate?
      Probabilmente "entro l'estate" avranno una copertura più proponibile.Comunque l'estate inizia a giugno, se ci riescono già da oggi hanno mantenuto l'impegno no?
      • Anonimo scrive:
        Re: Come entro l'estate?
        - Scritto da: Anonimo
        Probabilmente "entro l'estate" avranno una
        copertura più proponibile.
        Comunque l'estate inizia a giugno, se ci riescono
        già da oggi hanno mantenuto l'impegno no?Infatti per Telecom oggi è primo giugno... nel mondo di Alice nel paese delle meraviglie.P.S. Ritardi su ritardi fanno parte della filosofia bacata di Telecom.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come entro l'estate?
      Aspettate, da oggi si, ma in tre o comunque poche grandi Città e in abbinamento all'abbonamento IPTV ;)
  • beka scrive:
    Purtroppo
    devo spezzare una lancia in favore di Telecom.L'anno scorso sono stato raggiunto da sta cavolo di ADSL e devo dire che, a parte l'attivazione, Telecom non si è comportata male.Poi, il canone e il fatto di pagarla + cara di Telecom Italia in Francia sono altri discorsi.Solidarietà ai miei ex colleghi in dial-up, lottate e rompete i m4r0n1 ai personaggi del vostro paese, se è vero che non siete raggiunti è perchè siete piccoli paesi, quindi conoscerete il sindaco e le altre persone che contano, contattateli e rompetegli tutti i giorni.Chiamate Telecom tutti i giorni, non nella sede centrale ma in quella provinciale, richiedete appuntamenti.In questa Italia neanche la banda larga è un diritto, bisogna (purtroppo) guadagnarsela.
    • Anonimo scrive:
      Re: Purtroppo
      grazie per le info, per caso ci sei passato..?ma per essere piu indicativi:come sapere chi e' il referente provinciale telecomdella programmazione?cosa puo' fare un sindaco in concreto?
      • AranBanjo scrive:
        Re: Purtroppo
        - Scritto da: Anonimo
        grazie per le info, per caso ci sei passato..?

        ma per essere piu indicativi:[CUT]
        cosa puo' fare un sindaco in concreto?Concretamente nulla... se non vi è un ritorno dell'investimento, non investono ^^
    • Anonimo scrive:
      Re: Purtroppo
      - Scritto da: beka
      devo spezzare una lancia in favore di Telecom.

      L'anno scorso sono stato raggiunto da sta cavolo
      di ADSL e devo dire che, a parte l'attivazione,
      Telecom non si è comportata male.E grazie al cavolfiore, ecco perchè spezzi le lance, sei coperto...
  • Anonimo scrive:
    e la marmotta?
    quella che confeziona la cioccolata dov'è?sono proprio curioso...
  • Anonimo scrive:
    Pero' intanto che aspetto
    mi pagate la connessione dialup no? Vi mando la fattura? Mi scalate i soldi dalla bolletta?
    • Anonimo scrive:
      Re: Pero' intanto che aspetto
      - Scritto da: Anonimo
      mi pagate la connessione dialup no? Vi mando la
      fattura? Mi scalate i soldi dalla bolletta?Improbabile, dovrebbero pagartela A VITA
  • Anonimo scrive:
    Ok siamo a posto quindi
    Anche questa è risolta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok siamo a posto quindi
      - Scritto da: Anonimo
      Anche questa è risolta.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok siamo a posto quindi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Anche questa è risolta.


        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Perche' ridi? MI pare ovvio che siano finiti i tempi bui
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok siamo a posto quindi
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Anche questa è risolta.





          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Perche' ridi? MI pare ovvio che siano finiti i
          tempi buiper come l'hai detto
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok siamo a posto quindi
            - Scritto da: Anonimo
            per come l'hai dettoVeramente: l'ho detta io. Mah forse è il caso che voi tutti vi registriate così rimango solo io anonimo e non si creano più questi problemi di identità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok siamo a posto quindi

          Perche' ridi? MI pare ovvio che siano finiti i
          tempi buiCollodi ha scritto un romanzo con qualche attinenza su questa questione... altro che tempi bui
  • Anonimo scrive:
    BUM!
    Telecom l'ha sparata grossa stavolta... 98% della popolazione entro il 2008, il Tronchetto ha fatto un patto col demonio?Non ci credo finchè non lo vedo...
    • Anonimo scrive:
      Re: BUM!
      considera che arriverà anche il wireless....Tronchetto non ha detto che ci sarà banda larga su rame....ha solo detto banda larga...!! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: BUM!
        Ma lo dicono solo pere tenere buoni gli esclusi ancora per un pò.
      • Anonimo scrive:
        Re: BUM!
        A segnali di fumo
      • Anonimo scrive:
        Re: BUM!
        - Scritto da: Anonimo
        considera che arriverà anche il wireless....
        Tronchetto non ha detto che ci sarà banda larga
        su rame....ha solo detto banda larga...!! :DNo... Quella sarebbe stata una cosa intelligente... Infatti Tronchetto ha detto su rame... Sulle slide dice che metteranno altri 2000 DSLAM entro fine anno e 5000 DSLAM in 3 anni... Quando ne ha messi 4500 in 7! :-/
Chiudi i commenti