Sui voli Emirates si parla al cellulare

La compagnia aerea apre i portelloni dei propri aerei ai telefonini accesi durante i voli, per parlare e utilizzare SMS. Addio relax a bordo? No

Roma – Compagnia aerea dai rinomati standard qualitativi, Emirates si dichiara ormai pronta ad offrire sui propri voli un nuovo servizio: la possibilità di utilizzare il telefono cellulare, grazie alla soluzione tecnologica sviluppata da AeroMobile .

La scorsa settimana ha avuto luogo la prima conversazione telefonica su una rotta commerciale effettuata a bordo di un Airbus A340-300 in volo da Dubai a Casablanca e il sistema è già presente su un Boeing 777-300 che spiccherà il volo tra poche settimane. “Tutte le poltrone della nostra flotta sono già equipaggiate con telefoni satellitari – afferma lo Sceicco Ahmed bin Seed Al-Maktoum, numero uno di Emirates – così come da tempo forniamo ai nostri passeggeri la possibilità di inviare messaggi di testo ed e-mail tramite il sistema d’intrattenimento personale installato su ogni poltrona”.

La tariffa applicata dal servizio di premium roaming non sarà esorbitante, assicurano da Emirates. Ma è verosimile ritenere che, a prescindere dai costi, il telefonino sarà utilizzato eccome: già oggi la compagnia dichiara che ogni mese, dai telefoni di bordo, vengono effettuate oltre 3mila chiamate.

La compagnia dichiara di voler investire qualcosa come 27 milioni di dollari per dotare i propri aerei della nuova tecnologia: il sistema AeroMobile consentirà ai passeggeri di utilizzare il cellulare una volta che l’aereo avrà raggiunto l’altitudine di crociera, ma non sarà possibile effettuare più di cinque o sei conversazioni telefoniche contemporanee (la medesima limitazione già in vigore per gli apparecchi satellitari in-seat offerti dalla compagnia).

Il comandante dell’aereo e alcuni video inviteranno i passeggeri a mantenere i propri cellulari in modalità “silenziosa” e in ogni caso, tranne casi particolari e comunque sottoposti alla vigilanza del personale di volo, i cellulari dovranno rimanere spenti nelle ore notturne, e sarà assolutamente vietato utilizzarli durante decollo e atterraggio.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • il gelato che uccide scrive:
    Ehm ...
    Dunque la batteria è di 32800mAh ....In un giorno ci sono 24h.In 666 giorni ci sono 15984 ore.32800/15984 = 2.05 mA di consumo medio.ehm ... mah a cellulare spento senza contattare la rete ...si potrebbe anche arrivarci con un po` di fortuna ...Complimenti !
  • bowlingbpsl scrive:
    90 e passa watt in una carta di credito?
    Pur non conoscendo l'attuale stato dell'arte delle batterie, mi pare STRANO, per dirla in maniera delicata, che si riesca a far stare una novantina abbondante di watt (la tensione di una litio, almeno 3,5V x i 32 e passa Ah, fate voi i calcoli) nello spazio di una carta di credito. Se e' vero, aspettiamoci l'arrivo di fior di veicoli elettrici.Se e' una bufala e la capacita' reale e' di un decimo, non stupiamoci. Personalmente, credo nella bufala (pardon, "sono stato frainteso!").Anche cosi', 66 giorni di autonomia, non fanno schifo.
    • null scrive:
      Re: 90 e passa watt in una carta di credito?
      lolconfondi i watt con i wattorasono 32Ah, non 32 A
      • bowlingbpsl scrive:
        Re: 90 e passa watt in una carta di credito?
        - Scritto da: nullNomen omen?
        confondi i watt con i wattoraNon li confondo. Massimo massimo, dimentico un'acca, nella fretta di scrivere. A volte, sbaglio persino le virgole e commetto pure antiestetici errori di stompa (cit.).
        sono 32Ah, non 32 AMolto bene, ora che abbiamo messo i puntini sulle "i", cambia il senso di quello che ho detto?Ribadisco: credo poco ad una batteria con una densita' energetica cosi' alta (e, tanto per rincarare la dose, con un prezzo cosi' basso, visto che l'intero telefono, costa cosi' poco) e sospetto una bufala.Altrimenti, non ci si spiega perche' l'Asus EEE, tanto per dire il primo device che mi viene in mente, non ne faccia uso. E con l'EEE, almeno altri cento altri, assetati di energia.No, personalmente, non ci credo. Lieto di ricredermi.
  • Mr.Mechano scrive:
    Non è possibile
    Io ho avuto una marea di quei cellulari. Sono i CECT ma anche altri marchi che lavorano su progetti comuni.Ho avuto versioni con display da 3,5" e batterie da 1800 e 2300mah e nessuno ha fatto più di una settimana in standby. A meno di non toccarli mai e non farne accendere il display..I loro display così grandi consumano parecchio, e poi i modelli con dual sim contemporaneamente attive hanno una radio gemellata che consuma quasi il doppio.Ultimamente questi cinesi hanno perso il lume della ragione ed in nome del marketing più bieco le sparano più grosse della Micro$oft o della Motorola dei tempi d'oro... :)
    • soulista scrive:
      Re: Non è possibile
      - Scritto da: Mr.Mechano
      Io ho avuto una marea di quei cellulari. Sono i
      CECT ma anche altri marchi che lavorano su
      progetti
      comuni.

      Ho avuto versioni con display da 3,5" e batterie
      da 1800 e 2300mah e nessuno ha fatto più di una
      settimana in standby.


      A meno di non toccarli mai e non farne accendere
      il
      display..

      I loro display così grandi consumano parecchio, e
      poi i modelli con dual sim contemporaneamente
      attive hanno una radio gemellata che consuma
      quasi il
      doppio.

      Ultimamente questi cinesi hanno perso il lume
      della ragione ed in nome del marketing più bieco
      le sparano più grosse della Micro$oft o della
      Motorola dei tempi d'oro...
      :)vogliono distrarre il mondo dal massacro in Tibet...
    • rockroll scrive:
      Re: Non è possibile
      più di M$ non credo...
  • DeepEye scrive:
    Telefono 'usa e getta'
    Beh, è l'ideale per un telefono usa e getta. Lo usi per 1 anno e poi lo butti via, senza mai ricaricare :D
  • Informez scrive:
    Possibilissimo....
    ... dal momento che esistono stilo da 3900 mAh!(ricerchina su G e si trovano).E' come se fossero 8 stilo in serie.Secondo me il vero problema è la ricarica......quanto ci vuole a caricare 32800 mAh? Almeno 24 ore? E dura veramente 2 anni, o è la durata TEORICA, in presenza di segnale costante, con il telefono in standby fisso?Secondo me è solo un calcolo di laboratorio, credo che con un uso normale dura al massimo un mese (che comunque è sempre tanto).
    • HotEngine scrive:
      Re: Possibilissimo....
      - Scritto da: Informez
      ... dal momento che esistono stilo da 3900 mAh!
      (ricerchina su G e si trovano).
      E' come se fossero 8 stilo in serie.No. 8 pile in serie sono sempre 3900mAh... E cmq chi le ha comprate ha notato che quelle pilette non sono da 3900mAh... Sulla confezione infatti c'è scritto: MAX 3900, che vuol dire tutto e niente...
    • Caio scrive:
      Re: Possibilissimo....
      - Scritto da: Informez
      E' come se fossero 8 stilo in serie.Parallelo
    • rockroll scrive:
      Re: Possibilissimo....
      - Scritto da: Informez
      ... dal momento che esistono stilo da 3900 mAh!
      (ricerchina su G e si trovano).
      E' come se fossero 8 stilo in serie.
      Secondo me il vero problema è la
      ricarica......quanto ci vuole a caricare 32800
      mAh? Almeno 24 ore? E dura veramente 2 anni, o è
      la durata TEORICA, in presenza di segnale
      costante, con il telefono in standby
      fisso?
      Secondo me è solo un calcolo di laboratorio,
      credo che con un uso normale dura al massimo un
      mese (che comunque è sempre
      tanto).Come se usassimo in serie almeno due pacchi di otto stilo del genere in parallelo, ipotizzando che bastino 3 Volts per alimentare suddetto telefonino...Ma mi permetti che 16 stilo sono un pochino più grosse e pesanti di una batteria per cellulare?
  • BenitoAmilcareMussolini scrive:
    Ma la Sicurezza ?
    Ma ve li immaginate voi 32 Ampere in corto circuito che effetto potrebbero avere nelle vostre tasche ?Con 32 Ampere ci fai diventare incandescente in pochi secondi un cavo da 20mm !!!(Se la batteria non salta in aria prima)
    • PGStargazer scrive:
      Re: Ma la Sicurezza ?

      Engadget Mobile ne ha ordinato uno e
      promette che riferirà ai suoi
      lettori i risultati del test: ci
      vorranno 666 giorni per conoscerli?Sempre che riescano a comunicare il test :Dquelle esplose dei notebook in confronto sono delle pilette
      • null scrive:
        Re: Ma la Sicurezza ?
        omgnessuno ha mai parlato di Ampere.....si parla di Ah che è una misura di energiaLa corrente sopportata dalla batteria non supererà qualche mA immagino.
        • null scrive:
          Re: Ma la Sicurezza ?
          anzi, facendo un calcoletto la corrente media dovrebbe essere attorno ai 2 mA
          • Ciano scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?
            - Scritto da: null
            anzi, facendo un calcoletto la corrente media
            dovrebbe essere attorno ai 2 mAIl problema sarà ricaricarla, perchè se non è in grado di erogare più di qualche milliampere per caricarla ci vorrà un eternità.Una cella ai polimeri di litio si carica normalmente fino al 90% con una corrente di 0.7C quindi 22960mA quasi 23A :| per circa 3-4 ore, se questa è in grado di erogare solo pochi mA in scarica probabilmente assorbirà altrettanti pochi mA in carica.
        • HotEngine scrive:
          Re: Ma la Sicurezza ?
          - Scritto da: null
          omg

          nessuno ha mai parlato di Ampere.....
          si parla di Ah che è una misura di energia
          La corrente sopportata dalla batteria non
          supererà qualche mA immagino.Immagini male. Perchè se lo vuoi usare come cellulare devi anche trasmettere e quando trasmetti altro che qualche mA di assorbimento hai...
          • null scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?
            mmmconsiderando che il telefono è in standby e il display è quindi spento e che dovrebbe trasmettere dati alla rete solo ogni tanto, penso che 5V x 2mA = 10mW sia abbastanza coerente (ma potrei benissimo dire una cazzata, non me ne intendo).
          • HotEngine scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?
            - Scritto da: null
            mmm
            considerando che il telefono è in standby e il
            display è quindi spento e che dovrebbe
            trasmettere dati alla rete solo ogni tanto, pensoOgni tanto? Quando sei in telefonata trasmette sempre praticamente. E la potenza di trasmissione è variabile e dipendente dalla distanza dalla cella di ricezione. 10mW non ti bastano a fare 20 metri.
          • Ciano scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?

            10mW non ti bastano a fare 20 metri.Con 10mW fai ben oltre i 20 metri.Per paragone una scheda WiFi 2.4GHz ha una potenza massima di 10mW e una portata di 200 metri in campo aperto.
          • HotEngine scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?
            - Scritto da: Ciano

            10mW non ti bastano a fare 20 metri.

            Con 10mW fai ben oltre i 20 metri.
            Per paragone una scheda WiFi 2.4GHz ha una
            potenza massima di 10mW e una portata di 200
            metri in campo
            aperto.Sogna. Sogna pure. Un cellulare GSM parte da 5dBm ed arriva a 33dBm (quasi 2W)...
          • null scrive:
            Re: Ma la Sicurezza ?
            ciao, io parlavo comunque di potenza in standby... L'autonomia di due anni è calcolata in standby, tutti i conti li ho fatti presupponendo questo.
    • rockroll scrive:
      Re: Ma la Sicurezza ?
      - Scritto da: BenitoAmilcareMussolini
      Ma ve li immaginate voi 32 Ampere in corto
      circuito che effetto potrebbero avere nelle
      vostre tasche
      ?

      Con 32 Ampere ci fai diventare incandescente in
      pochi secondi un cavo da 20mm
      !!!

      (Se la batteria non salta in aria prima)In un'autoofficina ho visto (fortunatamente da lontano)cadere una chiave inglese su una batteria da camion (120 A/h) creando corto circuito tra i morsetti: una vampata abbagliante, in pratica un'esplosione con una fumata densissima, e nessuna traccia della chiave inglese volatilizzata all'istante, solo palline di metallo fuso all'intorno...
  • davide scrive:
    ma il peso?
    ma la cosa che mi chiedo è;quanto pesa un aggeggio del genere con una batteria di questo tipo?
    • un informatic o scrive:
      Re: ma il peso?
      - Scritto da: davide
      ma la cosa che mi chiedo è;

      quanto pesa un aggeggio del genere con una
      batteria di questo
      tipo?Circa 75 Kg. Infatti trae la sua energia da un frammentodi una stella di neutroni caduta a Tunguska nel 1908 e recentementeritrovata.
    • soulista scrive:
      Re: ma il peso?
      - Scritto da: davide
      ma la cosa che mi chiedo è;

      quanto pesa un aggeggio del genere con una
      batteria di questo
      tipo?12 Kg:-D
  • Zio scrive:
    Ma che razza di batteria è ??? Bufala?
    Scusate, ma che razza di batteria è una cosa così piccola capace di erogare ben 32 Ampere ora? Non sarà una bufala?Fisicamente mi pare impossibile, a me sinceramente, più che il cellulare è saltata subito all'occhio l'inverosimile capacità della batteria (altro che litio, è ai cristalli di dilitio?) con quella qualsiasi cellulare sarebbe in grado di rimanere acceso due anni !
  • ba1782 scrive:
    Le diavolerie...
    ... che stanno in piedi per 666 giorni...Chi ha detto che il diavolo non fa anche i coperchi? @^ :DComunque non ci credo... 128$ in cina, circa 80 euri... Ora non so se le funzionalità sono magari ridottissime, ma il prezzo direi che lo è..!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 marzo 2008 08.46-----------------------------------------------------------
  • Alessandro Volta scrive:
    errore nell'articolo!
    32800 mAh sono quasi 32 Amperes ! qualcosa non mi torna.....più di 32 amperes nelle dimensioni dela batteria in questione......mha, con le tecnologie attuali mi sembra una bufala, mi chiedo che autoscarica ha questa batteria, in quanto tempo si ricarica. La potenza mi sembra assurdamente alta, 32 amperes sono tanti, significherebbe che collegando circa otto di queste batterie in una batteria in serie e parallelo si potrebbe mettere in moto un'auto......se non lo vedo non ci credo.
    • MMh.. scrive:
      Re: errore nell'articolo!
      Mi sa che nessuno sa cosa vuol dire Ampere o Amperora...su, ragazzi, andiamo a studiare..
    • Buzzo scrive:
      Re: errore nell'articolo!
      E' solo l'applicazione al campo civile di una tecnologia prima riservata ai militari. Non hai idea di quante tecnologie sono in uso in apparati militari e organismi di sicurezza nazionale. Tecnologie come questa, che fanno sembrare tutto il resto obsoleto. Queste batterie, nello specifico, hanno sì elevata capacità di carica ma bassa corrente di scarica, cioè puoi farci funzionare un cellulare in stand-by per anni ma di sicuro anche con 10 di queste non riuscirai mai a far partire un'auto.
    • nome cognome scrive:
      Re: errore nell'articolo!

      32800 mAh sono quasi 32 Amperes ! Come no... scambiamo pure pere e banane a piacere...
      • HotEngine scrive:
        Re: errore nell'articolo!
        - Scritto da: nome cognome

        32800 mAh sono quasi 32 Amperes !

        Come no... scambiamo pure pere e banane a
        piacere...Ha perfettamente ragione. 32000Mah significa che la batteria (teoricamente) può fornire 32 Ampere per un'ora consecutiva...
        • nome cognome scrive:
          Re: errore nell'articolo!
          Si, ma se ci provi ti esplode in faccia.Bisogna anche vedere qual'è la sua resistenza e la potenza istantanea erogabile.Comunque se non mi sbaglio sul mio PC portatile le due batterie installate (4 anni fa) avevano circa 58Ah, e sappiamo quali sono le dimensioni delle batterie di un PC portatile.Diciamo che queste batterie sono molto potenti per le loro dimensioni, ma non penso proprio che siano fuori dalla portata della tecnologia moderna, in 4 anni passare da 58Ah a 32Ah con una riduzione di volume di 16 volte non mi sembra una cosa impossibile, difficile, ma non impossibile.
          • HotEngine scrive:
            Re: errore nell'articolo!
            - Scritto da: nome cognome
            le due batterie installate (4 anni fa) avevano
            circa 58Ah, e sappiamo quali sono le dimensioni
            delle batterie di un PC
            portatile.Sicuro? No perchè allora avrebbe dovuto rimanere acceso per almeno un giorno ed una notte interi...
          • bowlingbpsl scrive:
            Re: errore nell'articolo!
            - Scritto da: nome cognome
            Si, ma se ci provi ti esplode in faccia.
            Bisogna anche vedere qual'è la sua resistenza e
            la potenza istantanea erogabile.Ovvero, quanta corrente puo' erogare, prima di "sedersi", ovvero prima che la tensione della batteria, scenda a valori troppo bassi. E' un discorso interessante, ma continuo a mantenere un forte scetticismo sulla reale capacita' della batteria: 32 Ah, sono un po' troppo, per quelle dimensioni.
            Comunque se non mi sbaglio sul mio PC portatile
            le due batterie installate (4 anni fa) avevano
            circa 58Ah, e sappiamo quali sono le dimensioniScusa se te lo dico, ma ti sbagli sicuramente. Non mi pare di ricordare alcun portatile, con batterie da piu' di 4 o 5 Ah (a tensioni piu' o meno varie).FORSE ti confondi con i watt (tensione x corrente).
            per le loro dimensioni, ma non penso proprio che
            siano fuori dalla portata della tecnologia
            moderna, in 4 anni passare da 58Ah a 32Ah con una
            riduzione di volume di 16 volte non mi sembra una
            cosa impossibile, difficile, ma non impossibile.Ecco... io non sono cosi' ottimista. Temo tanto sia una grossa bufala, dato che ci sono dei limiti teorici, alla densita' energetica, data una certa tecnologia di batterie.Certo, certi limiti, vengono brillantemente superati od aggirati, basta pensare a che frequenza di clock sono arrivati i processori, ma nel campo delle batterie, l'evoluzione e' MOLTO piu' lenta.Sarei felicissimo di ricredermi.
        • null scrive:
          Re: errore nell'articolo!
          già come no....32mAh vuol dire che ha un energia immagazzinata equivalente ad un dispositivo che puo erogare 32A per un'ora....perchè secondo te se un apparecchio eroga 1mA dovrebbero mettere 1mA x 1222333222,4 h ???e se un dispositivo puo erogare correnti variabili?
          • HotEngine scrive:
            Re: errore nell'articolo!
            - Scritto da: null
            perchè secondo te se un apparecchio eroga 1mA
            dovrebbero mettere 1mA x 1222333222,4 hHai un po' di confusione in testa eh? Un apparecchio NON EROGA, al massimo ASSORBE. E' la batteria che eroga corrente e non puoi sapere, a priori, cosa andrà ad alimentare. Ergo: l'unità di misura della capacità di una batteria è L'ameperora e con questa va indicata (o con i suoi multipli/sottomultipli). Es: 400mAh, 7Ah, etc...Sta a chi la utilizzerà rendersi conto se è adatta alle sue esigenze e quanto durerà. Essendo quindi una indicazione di capacità a me risulta strano che in una simile piccola batteria possa contenere tutta 'sta carica.
          • Enzo scrive:
            Re: errore nell'articolo!
            secondo me non è una batteria nicd/nimh o litio ma al piombo !!! nella foto non si vede ma nella confezione del telefono c'è un carrellino con una batteria da 45/55Ah da auto.
          • null scrive:
            Re: errore nell'articolo!
            -.-ci siamo capiti male...l'autore del commento penso facesse riferimento ai 32 ampere come "potenza" non come energia immagazzinata
    • sasino scrive:
      Re: errore nell'articolo!
      significa che è in grado di fornirti 32 ampere per un'ora; mi sembra facile.ma anche 64 per 1/2 orain pratica, se la tocco male, mi fa l'elettrolisi...
    • rockroll scrive:
      Re: errore nell'articolo!
      - Scritto da: Alessandro Volta
      32800 mAh sono quasi 32 Amperes ! qualcosa non mi
      torna.....più di 32 amperes nelle dimensioni dela
      batteria in questione......mha, con le tecnologie
      attuali mi sembra una bufala, mi chiedo che
      autoscarica ha questa batteria, in quanto tempo
      si ricarica. La potenza mi sembra assurdamente
      alta, 32 amperes sono tanti, significherebbe che
      collegando circa otto di queste batterie in una
      batteria in serie e parallelo si potrebbe mettere
      in moto un'auto......se non lo vedo non ci
      credo.Difatti non torna manco a me.32800 mA/h sono circa 33 A/h, perun voltaggio ipotizzabile di almeno 3 Volts (nessun cellulare normalmente è alimentato con meno di 3 V.) Quindi 4 (o meno) di queste batterie in serie darebbero 12 Volts ed equivarrebbero in tutto e per tutto ad una batteria per un'auto utilitaria; mettendo in parallelo due di queste "pile da 4" si otterrebbe una batteria per auto di medio/alta cilindrata..., il tutto con un peso intorno all'ettogrammo ed un volume di 2 pacchetti di sigarette, e con una caratteristica: tenendo l'auto ferma in garage con le portiere aperte, dopo due anni sarebbero ancora accese le luci dell'abitacolo (simulazione di Stand-By)...E questo pacco da 4x2 non verrebbe a costare più delle nostre usuale mastodontiche e pesantissime batterie 65 A/h per auto, considerato che l'intero cellulare costa 80 $ ovvero circa 53 batteria compresa...!bah...Per me è ancora da inventare una batteria talmente esente da dispersioni che, senza essere usata, dopo due anni conservi ancora un barlume di carica...
  • nome e cognome scrive:
    verissimo
    ....se non ti esplode prima in tasca
  • telefonista scrive:
    Basta meno
    E uno che se ne fa di una autonomia di quel genere?Io mi accontenterei di due settimane in stand-by e per il resto ridurrei il peso e le dimensioni del cellulare.
    • erpirata scrive:
      Re: Basta meno
      Bha ... tutto da vedere se la batteria regge come dicono...
    • frk scrive:
      Re: Basta meno
      - Scritto da: telefonista
      E uno che se ne fa di una autonomia di quel
      genere?
      Io mi accontenterei di due settimane in stand-by
      e per il resto ridurrei il peso e le dimensioni
      del
      cellulare.Già... dopotutto 640K saranno sufficienti per tutti
      • ris8_allo_zen0 scrive:
        Re: Basta meno
        - Scritto da: frk
        - Scritto da: telefonista

        E uno che se ne fa di una autonomia di quel

        genere?

        Io mi accontenterei di due settimane in stand-by

        e per il resto ridurrei il peso e le dimensioni

        del

        cellulare.

        Già... dopotutto 640K saranno sufficienti per
        tuttiQuoto. Un cellulare che "telefonasse e basta", come i primi GSM, con le normali batterie attuali durerebbe già la sua stessa vita o quasi :)Direi che con autonomie del genere il fattore "consumi" diventa una variabile molto meno importante durante la progettazione di un dispositivo mobile.Vedo due ipotesi: o nuove tecnologie fighe/utili ma esose di energia (penso alle reti mesh con pochissime o nessuna stazione base, che richiederemmo terminali sempre attivi) o occasione per far lavorare ingegneri pigri che producono apparati che fanno lo stesso di prima col triplo di energia (Commodore 64 anyone?).RAZ
        • null scrive:
          Re: Basta meno
          ho qualche dubbio..non credo che il consumo di un cellulare sia direttamente proporzionale alla velocità del processore o alla complessità del sistema ecc.casomai sono le varie reti umts, gprs ecc. che fanno consumare di piu...
          • ris8_allo_zen0 scrive:
            Re: Basta meno
            - Scritto da: null
            ho qualche dubbio..
            non credo che il consumo di un cellulare sia
            direttamente proporzionale alla velocità del
            processore o alla complessità del sistema
            ecc.
            casomai sono le varie reti umts, gprs ecc. che
            fanno consumare di
            piu...Il collegamento a una rete UMTS o simile fa già parte della complessità del sistema. Comporta un bell'aumento di consumi ma i vantaggi si vedono (non mi riferisco alle inutilissime e costosissime videochiamate, ma all'accesso a Internet laddove non ci sono altri mezzi).Nell'ottica del tuo pensiero potrei dire che una batteria più performante permetterà di implementare reti radiomobili più complesse (spero solo dal punto di vista computazionale e non da quello della potenza radio emessa...)RAZ
        • Billo scrive:
          Re: Basta meno
          - Scritto da: ris8_allo_zen0
          Quoto. Un cellulare che "telefonasse e basta",
          come i primi GSM, con le normali batterie attuali
          durerebbe già la sua stessa vita o quasi
          :)I telefoni che telefonano e basta esistono, perchè tutti quelli che fanno questa affermazione da radical chic, non vanno semplicemente a comprarseli?
          • ris8_allo_zen0 scrive:
            Re: Basta meno
            - Scritto da: Billo
            - Scritto da: ris8_allo_zen0


            Quoto. Un cellulare che "telefonasse e basta",

            come i primi GSM, con le normali batterie
            attuali

            durerebbe già la sua stessa vita o quasi

            :)

            I telefoni che telefonano e basta esistono,
            perchè tutti quelli che fanno questa affermazione
            da radical chic, non vanno semplicemente a
            comprarseli?E chi ti dice che non ne abbia già uno? Non lo carico da giovedì scorso e ha ancora tre tacche di batteria su cinque. Ma ci telefono e basta, appunto.L'affermazione da radical chic, come la chiami tu, deriva dal fatto che il poter telefonare non è più la sola cosa che ci si aspetta da un terminale mobile. Si fanno mille altre cose ed è comodo, oltre che utile, poterle fare su un solo apparecchio. Per questo servono batterie sempre più potenti.RAZ
    • nome cognome scrive:
      Re: Basta meno
      Beh, comodo no? Comperi il portatile, lo carichi e quando è scarico è giunta l'ora di cambiarlo. :-P
Chiudi i commenti