Sun Solaris è ancora vulnerabile

Il problema di sicurezza potrebbe essere risolto nel corso di questa settimana. Per il momento non vengono rilasciati i dettagli necessari a capire la reale gravità del baco


Web – Eseguire comandi abusivi su database server Solaris: questo il problema individuato da un consulente di sicurezza spagnolo sull’ambiente operativo di Sun Microsystems, ampiamente utilizzato in tutto il Mondo.

Stando a quanto riportato da eWeek, Sun ha ammesso che il baco individuato da Lluis Mora esiste e consente di intervenire su database anche in assenza di diritti di accesso.

A quanto pare, Sun sta già lavorando assieme a Mora per realizzare una patch capace di superare il problema e già nei prossimi giorni la “cura” dovrebbe essere resa disponibile online per gli utenti di Solaris.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti