Sun vuole Java ME sui netbook

Sun vuol rendere la piattaforma Java più modulare, consentendo agli sviluppatori di poter accedere alle caratteristiche di J2ME e di J2SE indipendentemente dal dispositivo e dalla piattaforma

Roma – In occasione della conferenza OpenWorld 2009 di Oracle, Sun ha rivelato l’intenzione di portare sui netbook le funzionalità mobile-oriented alla base di Java 2 Mobile Edition (J2ME), una piattaforma utilizzata sulla stragrande maggioranza dei telefoni cellulari oggi sul mercato.

Tale progetto fa parte di un piano di più ampio respiro che ha l’obiettivo di rendere la piattaforma Java maggiormente modulare e flessibile, senza più compartimenti stagni tra device mobili, computer desktop e server. Grazie a questa strategia, gli sviluppatori saranno ad esempio in grado di portare sui netbook applicazioni Java capaci di sfruttare anche le caratteristiche di J2ME, quali il supporto alla telefonia, alle PAN e agli accelerometri. All’inverso, sugli smartphone di nuova generazione – le cui specifiche hardware competono ormai con quelle dei netbook di prima generazione – gli sviluppatori potranno avvalersi delle funzionalità di J2SE, oggi prerogativa dei computer desktop o portatili.

“Attualmente sui netbook gira la versione di Java dedicata ai computer desktop, ma su tali dispositivi vogliamo poter creare anche applicazioni orientate alla mobilità – ha spiegato Jeet Kaul, vicepresidente del client software group di Sun – Per raggiungere questo obiettivo intendiamo portare le API di J2ME anche sui netbook, evitando la necessità di disporre di due differenti macchine virtuali”.

Sebbene Kaul sostenga che i primi frutti di questo progetto potrebbero vedersi già il prossimo anno, al momento quello di Sun è soltanto un piano d’intenti scritto in brutta copia. Lo stesso dirigente dell’azienda ammette che il proprio team sta ancora tentando di capire, insieme ai partner di Sun, quando e come rilasciare la versione modulare di J2ME, e se “agganciare” a quest’ultima anche un linguaggio dinamico come Jruby.

Come sottolinea poi The Register , se l’acquisizione di Sun da parte di Oracle andrà in porto (l’Unione Europea deve ancora dare il via libera ), le sorti del progetto dipenderanno anche dai piani di quest’ultima. Ma da questo punto di vista il boss del colosso dei database, Larry Ellison, sembra aver già dato semaforo verde : la scorsa primavera ha detto di voler investire in modo massiccio su Java, facendo di questa piattaforma un solido ponte tra device mobili e PC. Resta da vedere che ruolo avrà, in tutto questo, il giovane framework JavaFX , su cui Sun sta tanto puntando per fare di Java una piattaforma applicativa web-based realmente universale.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • francososo scrive:
    nudo uguale XXXXXgrafia
    Cioè fatemi capire nudo = XXXXXgrafia ?Ma questi inglesi che idee contorte hanno ?Perchè se un nudo di minore è pedoXXXXXgrafia , quello di un adulto è XXXXXgrafia !Ma senti te questi inglesi che paranoie hanno !Per me a questo punto possono anche spararsi tutti quanti in massa , visto il livello di paranoia in cui vivono !
    • bibop scrive:
      Re: nudo uguale XXXXXgrafia
      per combattere la pedoXXXXXgrafia il governo inglese ha emanato una legge che vieta tutte le riproduzioni fotografiche di nudita' di minori... questi scanner sembra ricadano nell'ombrello delle immagini vietate... o cambiano la legge sulla pedoXXXXXgrafia oppure questi scanner pare siano illegali... la realta' nn es' sempre ok cancella annulla... ogni tanto e' un po' piu' articolata
  • bibop scrive:
    x ebm
    la bestemmia e' un reato in italia... prima di battere a caso stupidaggini sulla tastiera che tutti purtroppo possiamo leggere informati... e si da il caso che una societa' civile nn usa come metro di paragone o obiettivo la cultura e le usanze di un'altra cosieta' riconoscibile come inferiore per rispetto dei diritti civili... questo genere di impostazione mentale poi porta a scrivere le idiozie che hai scritto...
  • attonito scrive:
    Ma i raggi X non sono molto salubri...
    al di la' dell'aspetto XXXXX di vedere nminori pseudonudi (non credo proprio che si veda la pelle nuda, ma piuttosto una rappresentazione piu o meno chiara dei contorni del corpo e la presenza di eventuali oggetti (pistole, coltelli, etc), il problema, a mio avviso, e' un'altro: purche' "a bassa intensita'" (*) questi raggi X sempre raggi X restano: se uno viaggia spesso per lavoro, e scansiona oggi e scansiona domani, magari si becca una bella contaminazione.(*) NOTA: pure i proiettili ad uranio impoverito dei carri armati USA/UK nella guerra del golfo erano "debolmente" radioattivi.Perccato che i migliaia di casi di Sindrome del Golfo (http://it.wikipedia.org/wiki/Sindrome_del_golfo) stiano a dimostrare che "debolmente" o "bassa intensita'" non sia sinomino di "assenza" o "totalmente innocui".Conclusione: meglio fare la fila ed essere scansionato uno per uno col metal detector piuttosto che passare N volte sotto raggi X a "bassa intensita'".
    • Andrea Ungaro scrive:
      Re: Ma i raggi X non sono molto salubri...
      Il paragone coi proiettili in DU non sta in piedi perchè lì è una questione di tossicità (come tutti i metalli pesanti, se te li respiri o ti vanno nel sangue non ti fa bene) non di radioattività. Detto questo, sul resto CONCORDO PIENAMENTE! Ma siamo matti, bombardiamo la gente di raggi X? Piuttosto mi faccio perquisire o mi spoglio, e chi se ne frega se ci vuole di più, ma ci manca anche che faccia radiografie non necessarie extra.
    • utente utonto scrive:
      Re: Ma i raggi X non sono molto salubri...
      non si tratta di raggi X , ma di microonde... sono poco salubri ugualmente, quanto lo sarebbe fare una telefonata con un vecchio cellulare senza auricolare
  • Cobra Reale scrive:
    Sono un terrorista
    Sono un terrorista, e grazie a quei bacchettoni potrò fare entrare in U.K. tutto quello che voglio; non è la prima volta che noi delinquenti ci serviamo dei bambini per commettere i nostri crimini. Sapevo già come XXXXXXX i cani antidroga ed anti-esplosivi, l'unica cosa che temevo era la scansione ma ora so che mi basta far indossare a mia figlia tutto quello che voglio introdurre nel Paese da colpire, tanto lei non sarà controllata! E pensare che i bigotti eravamo noi medioorientali!
    • r1348 scrive:
      Re: Sono un terrorista
      Non so chi sia più malato: chi vede pedofili ad ogni angolo, o chi vede terroristi... ah ci sono: PEDOTERRORISTI!!!
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Sono un terrorista
        - Scritto da: r1348
        Non so chi sia più malato: chi vede pedofili ad
        ogni angolo, o chi vede terroristi... ah ci sono:
        PEDOTERRORISTI!!!Il terrorismo è un problema reale, ed i terroristi coglierebbero la palla al balzo, affidando ai loro figli tutta la merce da introdurre nel Paese da colpire, certi che i bambini non saranno controllati dal personale responsabile.
        • anonymous scrive:
          Re: Sono un terrorista

          Il terrorismo è un problema reale, ed i
          terroristi coglierebbero la palla al balzo,
          affidando ai loro figli tutta la merce da
          introdurre nel Paese da colpire, certi che i
          bambini non saranno controllati dal personale
          responsabile.ingenuo! i terroristi non ne hanno bisogno: i servizi segreti dei paesi presunte vittime gli danno tutto quello che occorre quando hanno bisogno di impaurire un po' la gente
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Sono un terrorista
            - Scritto da: anonymous

            Il terrorismo è un problema reale, ed i

            terroristi coglierebbero la palla al balzo,

            affidando ai loro figli tutta la merce da

            introdurre nel Paese da colpire, certi che i

            bambini non saranno controllati dal personale

            responsabile.

            ingenuo! i terroristi non ne hanno bisogno: i
            servizi segreti dei paesi presunte vittime gli
            danno tutto quello che occorre quando hanno
            bisogno di impaurire un po' la
            genteHai forse intenzione di dire che li fanno entrare pur sapendo cosa faranno?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Sono un terrorista
            contenuto non disponibile
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Sono un terrorista
            il terrorista userà il treno,
            la nave, la macchina, i
            piedi.Mezzi meno efficienti sulle lunghe distanze, e comunque un'idea bigotta come quella di vietare tutte le forme di ispezione "di dubbia moralità" potrebbe prendere piede anche sui treni, sulle navi, etc.
            Secondo
            In aereo un paio di terroristi addestrati alla
            lotta possono prendere il controllo del mezzo
            senza alcuna
            arma.Non hai capito. Io parlavo essenzialmente della possibilità di sfruttare i bambini per far entrare/uscire illegalmente armi, droga, tecnologie in/da un qualsiasi Paese.
            terzo
            Se un terrorista vuole far saltare casa tua,
            affitta la stanza sopra la tua, apre il gas
            metano e aspetta che accendi la luce. E non deve
            nemmeno stare lì ad
            aspettare.Dubito che "uno che si espone" vada ad abitare in un appartamento, sapendo che non esiterebbero a coinvolgere altre persone o cose (senza contare che un condominio, per sua natura, è poco sicuro)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Sono un terrorista
            contenuto non disponibile
          • Be&O scrive:
            Re: Sono un terrorista
            - Essendo che chiunque può essere un terroristaperchè non fare una Lobotomia di Massa, funzionatutti, terroristi e non perderanno qualunquepossibilità di creare situazioni pericolose.- La lotta fatta così è la stessa che le Majorfanno contro la Pirateria, è inutile, quelloche i terroristi hanno fatto l'undici settembrelo hanno fatto solo perchè si è voluto che lofacessero, l'America di Bush ne aveva bisogno.Loro fanno cosa vogliono perchè non esistononon sono punibili, noi alla fine siamo gliunici a subirne le conseguenze, rendendocila vita impossibile.
  • AxAx scrive:
    ma tutte le XXXXXte ora partono dagli UK
    una volta erano gli USA
  • francososo scrive:
    miei cari inglesi Orwell parlava proprio
    miei cari inglesi Orwell parlava proprio di voi : ma guardate ora dove vi siete infognati !Pensate in primis alla vostra "non-democrazia" , oltre che alla nostra !
  • dfhghrhhhh scrive:
    Che cos'è la pedofilia
    http://andreavenanzoni.blogspot.com/2009/07/oltre-lo-specchio-analisi-di-un-tabu.html
  • Mauro scrive:
    I bambini no ma gli adulti nudi sono ok?
    Per carità, ben gli sta, si mettono i bastoni tra le ruote da soli con le loro stesse leggi.. ma non mi è chiara una cosa, vedere i bambini pseudonudi allo scanner viola le leggi sulla pedoXXXXXgrafia, ma se io e la mia ragazza entriamo in aeroporto è perfettamente lecito per un pincopallino qualsiasi dei dipendenti delle forze dell'ordine britanniche vederci come mammà ci ha fatti? MAH.Giusto, è per la sicurezza, allora aspettate che mi calo i pantaloni e vi offro dei guanti di lattice, magari lo scanner spogliarellista non basta.
  • luca scrive:
    ma mi facciano il piacere....
    In un paese dove sono all'ordine del giorno accoltellamenti fra minori, passare allo scanner anche i ragazzini la vedo un ottima cosa per la loro sicurezza. Controllerei seriamente chi si e' scagliato contro questa cosa perche' solo una mente malata puo' trovare in un simile controllo un qualcosa di sessuale.....
    • ebm scrive:
      Re: ma mi facciano il piacere....
      Eh no, si vede che non hai capito nulla della vita. Meglio 1 teen morto al giorno che una scanenrizzata o un'ispezione. Sai, se un poliziotto ti perquisisce il figlio, tra poco lo potrai denunciare per "petting" con minore^^. E poi, dobbiam garantire la privacy delle eprsone no? ALla fine siam in una civiltà moderna dove l'individuo deve essere libero di esprimersi in ogni modo...e la sua privacy garantita al 100%^^
      • bibop scrive:
        Re: ma mi facciano il piacere....
        cosi' moderna la nostra societa' che ti permette di scrivere idiozie senza neanche registrarti su un forum...
        • ebm scrive:
          Re: ma mi facciano il piacere....
          Sarà poco poco moderna ma almeno posso bestemmiare in pubblico come e quando voglio (pure dentro una chiesa), prova a bestemmiare anche solo per strada in iran e vediam che succede^^
  • Matx scrive:
    Non sono a raggi x!
    Questi apparecchi non usano i raggi x, usano le microonde!Anche perchè con i raggi x uno non vedrebbe una persona nuda, vedrebbe le sue ossa... i raggi x sono quelli che usano per fare le radiografieE poi i raggi x sono radiazioni ionizzanti che fanno male, se uno ogni volta che va in aereoporto si becca una bella radiografia completa mi sa che dopo qualche anno fa una finaccia :DSe non mi sbaglio questi attrezzi usano invece delle microonde a qualche decina di ghz, che vengono riflesse dalla pelle ma non dai vestiti, quindi si vede una persona come se fosse nuda
  • Jacopo Monegato scrive:
    ma ndè a cagher..
    ma figuratevi io mi preoccupo di più perché i raggi x potrebbero far male ai miei diciamo apparati riproduttivi.. altro che "pedoXXXXXgrafia" bisogna essere davvero dei fissati o spostati per fare certe affermazioni
  • Enjoy with Us scrive:
    Siamo proprio alla paranoia!
    Ma dico il personale che è addetto ai controlli, non è equiparabile ad un pubblico ufficiale, non è stato selezionato adeguatamente... lo stesso macchinario non è stato progettato in modo da non memorizzare in alcun modo le immagini? Che altro vanno cercando?La pedofilia è un crimine odioso, la pedoXXXXXgrafia lo è solo se spinge altri, per procurarsi tali immagini ad azioni dirette sui minori, ovvero se per avere tali immagini si PAGA, altrimenti non ha alcun senso scagliarsi contro la pedoXXXXXgrafia, non più almeno che scagliarsi contro la XXXXXgrafia in generale, si tratta di cose moralmente più o meno condannabili (più ovviamente nel caso della pedoXXXXXgrafia), ma proprio non riesco a comprendere che tipo di danno possa causare ad un minore se un pedoXXXXXgrafo si diletti a collezionare nudi infantili... a meno che per questa sua "attività" non spinga altri a seviziare dei bambini... cosa che di solito si realizza se c'è dietro un interesse economico, quindi la cosa importante è risalire ai traffici di soldi generati da tali immagini, non cercare le immagini stesse!Vi è mai capitato con il mulo di scaricare ad esempio al posto di un film un XXXXX rinominato... un Fake insomma? Ci vuole tanta fantasia per immaginare che possa capitare la stessa cosa con immagini pedoXXXXXgrafiche? Vi sentireste dei criminali meritevoli del carcere per un infortunio del genere?Allora meditate bene su cosa sia la Pedofilia, il reato vero e su cosa sia la PedoXXXXXgrafia e su quando questa diventi un vero reato...
    • bibop scrive:
      Re: Siamo proprio alla paranoia!
      qua si parla di una legge vigente in gran bretagna che vieta certo tipo di ripresa fotografica... lo scanner ci ricade, apparentemente si, quindi va contro la legge... se ci sia l'intento o meno alla XXXXXgrafia poco importae per chiarezza la pedofilia e' una deviazione della sessualita' non un crimine, il crimine e' l'abuso, l'atto sessuale e il commercio/scambio di materiale XXXXXgrafico ritraente bambinie cmq... un uomo di poco conto come sir Winston Churchill disse un giorno che una societa' che rinuncia alle liberta' e ai diritti acquisiti dalla stessa per combattere il nemico e' una societa' morentenessuna tecnologia per nessuna ragione di sicurezza puo' permettersi di privare le persone della loro intimita'qualunque sia la giustificazione l'uso di quello scanner e' una sconfitta per la societa' civile... e che nessuno venga fuori con frasi tipo "se uno nn ha nulla da nascondere... eccecc" sono solo frasi ad effetto sintomo di enorme stupidita'
      • pi_censura_ tutto scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        - Scritto da: bibop
        nessuna tecnologia per nessuna ragione di
        sicurezza puo' permettersi di privare le persone
        della loro intimita'"intimità" e pudismo che la società ha creato e infilato nella testa della gente, che fino a prova contraria nasce ancora nuda... ma poi il bello è che ai minori non gliene può XXXXXXX di meno se ci sia e cosa faccia un operatore dall'altro lato del monitor, il problema è solo di una parte di adulti con evidentemente qualche bug nel cervello che si infastidiscono se l'agente guarda i loro figli mentre fa il suo mestiere (chissà poi che bella immagine vede da quei raggi).allora dobbiamo sostenere il burqa perchè quei fantocci umani si vergognano a girare a volto scoperto e i loro mariti sono contenti di farle andare in giro così?
        • bibop scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          intimita' e' tutto quello che e' privato.. che va dai genitali alle conversazioni fatte nell eproprie case o ai propri telefoni... inutile fare discorsini idioti su burqa e condizionamenti sociali non c'entrano nulla con il principio alla base del mio discorso e del discorso di sir Churchill...ad un bambino non importa neanche se gli fai respirare diossina... sta agli adulti proteggere i bambini che sono tali perche' non hanno le capacita' di difendersi... e anche questo non c'entra nulla con il mio discorso e il discorso di sir Churchill...
          • ruppolo scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            Bene, quindi quando arriva il tuo momento di passare davanti allo scanner, come difendi la tua intimità? Tu sei adulto, quindi in grado di difenderti. Ebbene?
          • krane scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: ruppolo
            Bene, quindi quando arriva il tuo momento di
            passare davanti allo scanner, come difendi la tua
            intimità? Tu sei adulto, quindi in grado di
            difenderti.
            Ebbene?Io propongo una cintura esplosiva.
          • bibop scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: ruppolo
            Bene, quindi quando arriva il tuo momento di
            passare davanti allo scanner, come difendi la tua
            intimità? Tu sei adulto, quindi in grado di
            difenderti.
            Ebbene?qualunque sia la giustificazione l'uso di quello scanner e' una sconfitta per la societa' civile... e che nessuno venga fuori con frasi tipo "se uno nn ha nulla da nascondere... eccecc" sono solo frasi ad effetto sintomo di enorme stupidita'l'ho scritto poco sopra il tuo post... fare 2+2
          • panda rossa scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: ruppolo
            Bene, quindi quando arriva il tuo momento di
            passare davanti allo scanner, come difendi la tua
            intimità? Tu sei adulto, quindi in grado di
            difenderti.
            Ebbene?Difenderla da che cosa?Chi e' che attenta all'intimita' del passeggero che passa uno scanner?
      • fred scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        gia che ci siamo illegalizziamo anche medici e pediatri.
        • bibop scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          altro che ha capito perfettamente il mio post, e siamo a due... poi ci meravigliamo del perche' la stampa estera ci ride dietro...
          • krane scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: bibop
            altro che ha capito perfettamente il mio post, e
            siamo a due...
            poi ci meravigliamo del perche' la stampa estera
            ci ride dietro...Guarda che non si meraviglia nessuno e sappiamo anche benissimo perche' la stampa estera ci ride dietro (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Cobra Reale scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          - Scritto da: fred
          gia che ci siamo illegalizziamo anche medici e
          pediatri.Stavo pensando la stessa cosa: cosa c'è di più scandaloso di un ginecologo che visita una bambina?
          • ruppolo scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            Ormai siamo all'isteria collettiva. Bisognerebbe proprio iniziare a pensare che nasciamo nudi, non con le mutande. E che è madre natura che decide quando possiamo riprodurci, e nessun altro. Questo giusto per ristabilire un equilibrio.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        - Scritto da: bibop
        qua si parla di una legge vigente in gran
        bretagna che vieta certo tipo di ripresa
        fotografica... lo scanner ci ricade,
        apparentemente si, quindi va contro la legge...
        se ci sia l'intento o meno alla XXXXXgrafia poco
        importa
        Sei sicuro? Nell'articolo si parla di attacco all'apparecchio in chiave anti pedoXXXXXgrafia, non che sia illegale in genere il suo utilizzo, si tratterebbe poi di uno strano caso, tale apparecchio non è stato certo installato di nasciosto, è da alcuni anni che infuriano le polemiche, se fosse illegale come hanno fatto ad installarlo?
        e per chiarezza la pedofilia e' una deviazione
        della sessualita' non un crimine, il crimine e'
        l'abuso, l'atto sessuale e il commercio/scambio
        di materiale XXXXXgrafico ritraente
        bambini
        Qui stai facendo sofismi, nell'accezione comune per pedofilia si intendono proprio tutti quegli atteggiamenti di sessualità deviata compiuti contro i minori, che giustamente sono riconosciuti come un reato e per inciso non sono puniti abbastanza severamente in Italia, al pari di altri gravi reati, dato che nel nostro ordinamento prevale eccessivamente il concetto di recupero del delinquente.Infatti si parla di reato di pedofilia, non di abuso di pedofilia...Ribadisco invece che essendo il vero reato l'abuso dei minori è solo questo il reato da perseguire, quindi se un qualche comportamento può portare a stimolare tale attività criminosa va condannato senza incertezze!Il semplice scambio di immagini, se dietro non vi è un giro di denaro è a mio avviso un pratica moralmente condannabile, ma non un reato da perseguire... equiparare o quasi la pedoXXXXXgrafia alla pedofilia è secondo me una aberrazione giuridica... è come dire che chi colleziona foto di cadaveri è un assassino o quasi... assurdo!
        e cmq... un uomo di poco conto come sir Winston
        Churchill disse un giorno che una societa' che
        rinuncia alle liberta' e ai diritti acquisiti
        dalla stessa per combattere il nemico e' una
        societa'
        morente
        Su questo concordo pienamente
        nessuna tecnologia per nessuna ragione di
        sicurezza puo' permettersi di privare le persone
        della loro
        intimita'
        Non esageriamo, mi sembrano assai peggio le ispezioni corporali che ti può fare qualsiasi agente in caso di un qualsiasi sospetto.
        qualunque sia la giustificazione l'uso di quello
        scanner e' una sconfitta per la societa'
        civile... e che nessuno venga fuori con frasi
        tipo "se uno nn ha nulla da nascondere... eccecc"
        sono solo frasi ad effetto sintomo di enorme
        stupidita'Meglio lo scanner (a proposito a quando uno spettrofotometro per liberarci dai vincoli sui liquidi trasportabili in aereo?) che il solito terrorista che si fa saltare in aria...I pericoli per la nostra privacy sono ben altri... le intercettazioni, le telecamere diffuse, l'abuso di sistemi tipo tutor..
        • bibop scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          se concordi pienamente con churchill non puoi dire non esageriamo... non sono sofismi le accezioni comuni non mi interessano, se l'ignoranza della massa scambia una malattia mentale per un crimine non faccio sofismi se puntualizzo
          • Sgabbio scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            Pedofilia malattia mentala ? Hmmm...sicuro ?
          • bibop scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            da che mondo e' mondo e non forche e roghi la pedofilia e' una deviazione grave della sessualita' con aspetti ossessivocompulsivi, chiamarla crimine sull'onda dell'emotivita' e' un errore... e' l'abuso del soggetto "minore" che e' un crimine
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: bibop
            da che mondo e' mondo e non forche e roghi la
            pedofilia e' una deviazione grave della
            sessualita' con aspetti ossessivocompulsivi,
            chiamarla crimine sull'onda dell'emotivita' e' un
            errore... e' l'abuso del soggetto "minore" che e'
            un
            crimineVerissimo, come l'Omosessualità, solo che a differenza dell'omosessualità che alla fine non danneggia nessuno e quindi giustamente rientra nella sfera delle libertà individuali, la pedofilia spinge il deviato a danneggiare il prossimo, nella fattispecie un bambino, ergo a compiere un crimine gravissimo!Quando si parla di pedofilia infatti non si parla genericamente di chi ha certi impulsi deviati ma si contiene... infatti a parte Lui stesso ed eventualmente il suo psichiatra chi lo saprebbe mai se non molesta i bambini? Quando si parla di pedofilia si parla chiaramente di chi molesta i bambini!
          • bibop scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            hai piu' di un'infarinatura sull'argomento e' allora come la metiamo che l'OMS definsce l'omosessualita' una variante naturale della sessualita'??da quando variante e' diventato sinonimo di devianza? vabbe'.. rimani con le tue "piu' che infarinature" di ignoranza... perche' da quello che scrivi o eri distratto quando il professore spiegava... o sei duro
          • urrrr scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            - Scritto da: bibop
            l'omosessualita' non e' una devianza della
            sessualita'... il resto delle tue argomentazioni
            nn mi interessa ribatterle sono frutto di
            ignoranza...interessante argomentazione: "tu non la pensi come me, sei un ignorante".Mentre nel post precednete spiegava per filo e per segno cos'è l'omosessualità.C'è da essere dei gran ipocriti e buonisti per pensarla diversamente sorry.Da che mondo e mondo l'omosessualità è una deviazione del comportamento sessuale. Punto.
    • igliff scrive:
      Re: Siamo proprio alla paranoia!
      E' vero, è paranoia. Ma quella che pretende di far passare queste odiose forme di controllo per... sicurezza.Sulla pedofilia poi son d'accordo che è un aggancio improprio. I XXXXXXXX di un bimbo non si possono vedere e i miei sì? E per quale motivo. Ma comunque è un aggancio, ora sarebbe il caso di rispondere pan per focaccia a questa sbirraglia che pretende di aggirare ogni diritto di cittadinaza in nome della sicurezza.
      • ebm scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        Non vedo l'ora che per rispettare la privacy non si passi più questo scanner su potenziali kamikaze (irlandesi, pakistani, ceceni, vaticani^^) e poi con grande gioia si faccia esplodere sull'aereo con circa 100 morti. E, poi, chiaramente non si parla dei 100 morti che potevano essere salvati con un scanner ma del fatto che siam una società progressista ed avanti che tutela il diritto della provacy di ognuno. Forza Kamikaze tra poco sarà illegale anche la perquisizione fisica perchè ti toccano in mezzo alle gambe. Ora potete caricarvi indisturbatamente di esplosivo e farvi saltare con tutto comodo in Europa. Susu venite!!!
        • bibop scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          luoghi comuni... stupidita' incartata nella paura...
          • ebm scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            i luoghi comuni valli a dire agli irakeni bombardati dagli americani e vallo a dire ai pakistani attccati dai talebani. Susu, vaglielo a spiegare^^, vediam cosa ti rispondono.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            Tu stai delirano...meno TV plz!
          • bibop scrive:
            Re: Siamo proprio alla paranoia!
            stai delirando...
    • Wolf01 scrive:
      Re: Siamo proprio alla paranoia!
      Ma una cosa non hanno ancora capito: il terrorista non sale col coltello, con la bomba, con la pistola.Sa di essere sgamato.Il terrorista usa i coltelli d'acciaio che ti danno per il pranzo, usa oggetti d'uso quotidiano per fabbricarsi una bomba al plastico, magari avendo i componenti separati in pacchetti di gomme da masticare, accendini, sigarette...Vai tu a fermare ogni fumatore, ogni teenager, ogni donna con i trucchi in borsa per fare controlli.Sanno che non è fattibile e continuano ad illuderci con un falso senso di protezione.
      • ebm scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        Azz devo quotarti. Hai ragione, non ci avevo pensato O.O
      • mestesso scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        - Scritto da: Wolf01
        Ma una cosa non hanno ancora capito: il
        terrorista non sale col coltello, con la bomba,
        con la
        pistola.
        Sa di essere sgamato.
        Il terrorista usa i coltelli d'acciaio che ti
        danno per il pranzo, usa oggetti d'uso quotidiano
        per fabbricarsi una bomba al plastico, magari
        avendo i componenti separati in pacchetti di
        gomme da masticare, accendini,
        sigarette...
        Vai tu a fermare ogni fumatore, ogni teenager,
        ogni donna con i trucchi in borsa per fare
        controlli.
        Sanno che non è fattibile e continuano ad
        illuderci con un falso senso di
        protezione.non conti certi coldelli di ceramica, con lame affilatissime più morbide solo del diamante. gli usano gli chef giapponesi, e le case che li producono sono obbligate ad aggiungere una piccola percentuale di metallo per renderli "visibili". con una roba del genere ci produci pure pistole... immaginati se riuscissero a produrseli da se, senza aggiunta di metallo... :o e sta sicuro che i governi possono.poi non ho capito sta cosa dell'accendere il portatile: riescono a fare gpu che fanno miliardi di calcoli al secondo, vuoi che non sia possibile creare un driver-programma con gui che da una "scintilla"? sapete quanto sono potenti le batterie al litio? su 8 celle ne tengo una-comunque esplosiva, se in corto genera ossigeno puro-, metto un trasformatore che alza la tensione ed il pc va. certo, il pc va, ma solo per 10 minuti (tanto te lo fanno spegnere prima che si carichi l'os) e le altre celle le riempi di chissà che cosa... roba tossica o esplosiva. come detonatore usi la cella al litio finzionante, che se mandata in corto esplode.ho spesso voluto dirlo, quando mi hanno fatto accenere il laptop, ma mi sono fermato davanti all'idea che mi avrebbero smontato completamente il pc...
        • Wolf01 scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          Toh :D http://xkcd.com/651/
        • Consuma tore scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          Se è per questo, basta qualche manciata di farina ed un pacchetto di fiammiferi per mettere insieme una decente bombetta fuel-air; se avete un amico pizzaiolo, chiedetegli se ha mai giocato lanciando pizzichi di farina nel fuoco del forno, e quel è l'effetto che fa.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Siamo proprio alla paranoia!
          - Scritto da: mestesso
          - Scritto da: Wolf01

          Ma una cosa non hanno ancora capito: il

          terrorista non sale col coltello, con la bomba,

          con la

          pistola.

          Sa di essere sgamato.

          Il terrorista usa i coltelli d'acciaio che ti

          danno per il pranzo, usa oggetti d'uso
          quotidiano

          per fabbricarsi una bomba al plastico, magari

          avendo i componenti separati in pacchetti di

          gomme da masticare, accendini,

          sigarette...

          Vai tu a fermare ogni fumatore, ogni teenager,

          ogni donna con i trucchi in borsa per fare

          controlli.

          Sanno che non è fattibile e continuano ad

          illuderci con un falso senso di

          protezione.


          non conti certi coldelli di ceramica, con lame
          affilatissime più morbide solo del diamante. gli
          usano gli chef giapponesi, e le case che li
          producono sono obbligate ad aggiungere una
          piccola percentuale di metallo per renderli
          "visibili". con una roba del genere ci produci
          pure pistole... immaginati se riuscissero a
          produrseli da se, senza aggiunta di metallo...
          :o e sta sicuro che i governi
          possono.
          Beh questi scanner millimetrali metterebbero in evidenza appunto tali oggetti in ceramica, un po come già fanno gli scanner attraverso cui passa il bagaglio a mano, si tratta sicuramente di un incremento dei livelli di sicurezza!

          poi non ho capito sta cosa dell'accendere il
          portatile: riescono a fare gpu che fanno miliardi
          di calcoli al secondo, vuoi che non sia possibile
          creare un driver-programma con gui che da una
          "scintilla"? sapete quanto sono potenti le
          batterie al litio? su 8 celle ne tengo
          una-comunque esplosiva, se in corto genera
          ossigeno puro-, metto un trasformatore che alza
          la tensione ed il pc va. certo, il pc va, ma solo
          per 10 minuti (tanto te lo fanno spegnere prima
          che si carichi l'os) e le altre celle le riempi
          di chissà che cosa... roba tossica o esplosiva.
          come detonatore usi la cella al litio
          finzionante, che se mandata in corto
          esplode.
          Eh quante cose complicate, basta prendersi un notebook da 15 pollici da poco prezzo, quelli un pò ingombranti per intenderci... poi sfrutti gli spazi liberi per metterci dell'esplosivo al plastico, poi magari prendi una batteria da 8-9 celle, la riduci a tre (che bastano e avanzano per una autonomia di almeno 30 minuti) e il resto lo imbottisci di altro plastico, il tutto lo colleghi ad un detonatore a sua volta attivato da un tasto della tastiera o roba simile... hai voglia di dimostrazioni sul funzionamento e hai voglia di botti con circa 1-2 Kg di plastico che in questo modo puoi nascondere... Francamente Io mi sentirei più sicuro se i portatili li facessero viaggiare senza batteria (da mettere nel bagaglio imbarcato) e fatti passare allo scanner delle valige (non mi risulta che l'HD ne risenta)!
          ho spesso voluto dirlo, quando mi hanno fatto
          accenere il laptop, ma mi sono fermato davanti
          all'idea che mi avrebbero smontato completamente
          il
          pc...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        - Scritto da: Wolf01
        Ma una cosa non hanno ancora capito: il
        terrorista non sale col coltello, con la bomba,
        con la
        pistola.
        Sa di essere sgamato.
        Il terrorista usa i coltelli d'acciaio che ti
        danno per il pranzo, usa oggetti d'uso quotidiano
        per fabbricarsi una bomba al plastico, magari
        avendo i componenti separati in pacchetti di
        gomme da masticare, accendini,
        sigarette...
        Vai tu a fermare ogni fumatore, ogni teenager,
        ogni donna con i trucchi in borsa per fare
        controlli.
        Sanno che non è fattibile e continuano ad
        illuderci con un falso senso di
        protezione.In parte hai ragione, lo dimostrano le assurde limitazioni sul trasporto dei liquidi, la spettrofotografia esiste da diversi decenni ed udite udite basta passare il prodotto su uno scanner per avere in tempo reale la composizione chimica della sostanza e quindi la sua eventuale pericolosità, tuttavia l'adozione di scanner millimetrali cone questo dell'articolo in effetti aumenta i livelli di sicurezza, quindi francamente se montano i monitor di sorveglianza in una stanza chiusa e dove possa accedere solo personale qualificato mi sta bene, certo se pretendessero di mettere i monitor ai lati dei nastri trasportatori del bagaglio a mano sotto gli occhi di tutti...
    • il signor rossi scrive:
      Re: Siamo proprio alla paranoia!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      La pedofilia è un crimine odioso, la
      pedoXXXXXgrafia lo è solo se spinge altri, per
      procurarsi tali immagini ad azioni dirette sui
      minorima che stai dicendo? questo avviene SEMPRE, credi che un minore si diverta a farsi fotografare o riprendere mentre compie atti sessuali?Chi si procura materiale pedoXXXXXgrafico non può ignorare il fatto che i minori in questione sono stati costretti a produrlo, con l'aggravante dei traumi che ciò può provocare in loro data la giovane età.Quindi chi consuma materiale pedoXXXXXgrafico è complice di chi lo crea, anche perché se nessuno lo consumasse non ci sarebbe nessuno che è spinto a produrlo, e questo vale che il materiale pedoXXXXXgrafico si paghi o meno. Ma non diciamo str***ate, con tutte le cose orrende che avvengono sui bambini in questo mondo ci manca pure questo atteggiamento lassista.La XXXXXgrafia è un altro discorso, se si parla di adulti consensienti.
      Vi è mai capitato con il mulo di scaricare ad
      esempio al posto di un film un XXXXX
      rinominato... un Fake insomma? Ci vuole tanta
      fantasia per immaginare che possa capitare la
      stessa cosa con immagini pedoXXXXXgrafiche? Vi
      sentireste dei criminali meritevoli del carcere
      per un infortunio del
      genere?questo è un altro discorso che non c'entra niente.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Siamo proprio alla paranoia!
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Enjoy with Us

        La pedofilia è un crimine odioso, la

        pedoXXXXXgrafia lo è solo se spinge altri, per

        procurarsi tali immagini ad azioni dirette sui

        minori

        ma che stai dicendo? questo avviene SEMPRE, credi
        che un minore si diverta a farsi fotografare o
        riprendere mentre compie atti
        sessuali?
        Chi si procura materiale pedoXXXXXgrafico non può
        ignorare il fatto che i minori in questione sono
        stati costretti a produrlo, con l'aggravante dei
        traumi che ciò può provocare in loro data la
        giovane
        età.
        Quindi chi consuma materiale pedoXXXXXgrafico è
        complice di chi lo crea, anche perché se nessuno
        lo consumasse non ci sarebbe nessuno che è spinto
        a produrlo, e questo vale che il materiale
        pedoXXXXXgrafico si paghi o meno. Ma non diciamo
        str***ate, con tutte le cose orrende che
        avvengono sui bambini in questo mondo ci manca
        pure questo atteggiamento
        lassista.
        La XXXXXgrafia è un altro discorso, se si parla
        di adulti
        consensienti.Peccato che negli ultimi anni il concetto di "pedoXXXXXgrafia" è diventato cosi vago e nebuloso, ti trasformare 15 enni in predatrici sessuali di se stesse....

        questo è un altro discorso che non c'entra niente.Invece calza.
Chiudi i commenti