Svezia, Baia scampata ad un incendio

Il servizio di hosting riconducibile a due dei fondatori di Pirate Bay prende fuoco, e a rimetterci sono molti nomi noti del P2P. Cadono in tanti ma non la Baia, che nemmeno le fiamme riescono a raggiungere

Roma – Ha suscitato preoccupazione nella community dei condivisori di contenuti su BitTorrent, la notizia secondo cui un incendio sviluppatosi nel data center di PRQ, il servizio di hosting svedese gestito da Fredrik “TiAMO” Neij e Gottfrid “Anakata” Svartholm, ha reso inaccessibili per alcune ore famosi tracker e portali di file sharing . Il sollievo è tutto per il fatto che a rimanere fuori dal problema è stata The Pirate Bay , l’inaffondabile Baia del P2P sotto attacco da parte dell’industria e i cui server vennero sequestrati nel 2006 proprio mentre erano ospitati da PRQ.

fiamme TiAMO e Anakata sono, assieme a Peter “brokep” Sunde, proprio i fondatori di The Pirate Bay, ma da quel maggio del 2006 i tre hanno iniziato a trasferire altrove i server del sito. Secondo quanto ribadito più volte dai tre della Baia, nemmeno chi gestisce formalmente The Pirate Bay è a conoscenza del luogo esatto dove sono attualmente ospitati i diversi server del portale. L’incidente avvenuto presso PRQ si sarebbe sviluppato a causa di un eccesso di carico elettrico su un sistema UPS , che ha preso letteralmente fuoco buttando giù Waffles, Suprnova, Swebits e il portale di torrent televisivi EZTV.

A subire un arresto sono state anche alcune attività “correlate” a The Pirate Bay come Bayimg , ma il tracker e il motore di ricerca della Baia hanno continuato indefessi le proprie attività. Il blackout, ad ogni modo, è durato poche ore , un elettricista ha sistemato il guasto e lentamente i server stanno ritornando alla loro piena attività. PRQ è notorio per l’impostazione “libertaria” dei propri servizi di hosting, offrendo spazio a quanti vogliano esprimersi in rete indipendentemente dalle reazioni che la cosa potrebbe scatenare.

Tutto bene dunque? Non proprio: data per provata l’inaffondabilità della Baia , a lamentarsi è ad esempio un admin del tracker musicale privato Waffles, che a TorrentFreak ha definito l’incidente “ridicolo”. “È la seconda volta questo mese che abbiamo avuto più di 6 ore di downtime” si è lamentato l’admin, ribadendo la necessità per il proprio portale di usare nuovi e più potenti server quanto prima possibile.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • GRILLETTO PRONTO scrive:
    FAFFANCULO
    ma FAFFANCULO
  • Nome_e_cogn ome scrive:
    Re: Alla faccia dei provvider!
    L'offuscamento non ha base teoriche.. il fatto che amule sia free mentre i firewall te li fanno pagare una cifra stratosferica è l'unicao motivo per cui questa cosa può dargli problemi.. :)
    • Nome_e_cogn ome scrive:
      Re: Alla faccia dei provvider!
      - Scritto da: Nome_e_cogn ome
      L'offuscamento non ha base teoriche.. il fatto
      che amule sia free mentre i firewall te li fanno
      pagare una cifra stratosferica è l'unicao motivo
      per cui questa cosa può dargli problemi..
      :)Esattamente cosi come non ha basi teoriche il DRM.. cosa che dico sempre nelle discussioni al riguardo..
  • precisino scrive:
    Re: Alla faccia dei provvider!
    - Scritto da: Enjoy with Us
    Sarà sempre possibile usare dei protocolli di
    offuscamento per far sembrare il traffico p2p
    qualcosa
    d'altro:
    Es. Fonia via VOIP, Dati scambiati dal Browser
    durante la normale navigazione
    ecc...Scusa tanto, mi dici quale altro servizio diverso dal P2P contatta svariate decine di indirizzi IP ogni secondo, e apre decine di connessioni diverse per un lungo periodo di tempo?I servizi che hai citato hanno un profilo di comunicazione ben diverso. La navigazione punta su pochi indirizzi diversi ed è impulsiva (occupi molta banda per qualche secondo poi nulla per un po', poi altra banda, altra attesa, ecc). Lo streaming video occupa banda continuativamente, ma con un solo indirizzo IP (e tipicamente una sola connessione), oltre che con banda (tipicamente) costante. Il VoIP occupa ancora meno banda, e (credo, non sono un esperto) con un solo IP e una sola connessione (se c'è).Solo il P2P contatta molti indirizzi diversi, e occupa continuativamente. Vero che non è un informazione locale al singolo pacchetto (il bersaglio della deep inspection), ma alla fine se l'informazione c'è, prima o poi qualcuno la sfrutterà per filtrare (se già non lo fa).Il tuo ottimismo mi sembra un po' mal riposto... specie pensando a chi il filtro lo fa già "alla carlona" segando anche le connessioni VPN (tanto per non sbagliarsi, se non capisce cos'è lo filtra).
    • obbligatori o scrive:
      Re: Alla faccia dei provvider!

      Solo il P2P contatta molti indirizzi diversi, e
      occupa continuativamente. Vero che non è unQuesto è vero, anche se come tu stesso dici non è filtrabile con la DPI. D'altra parte esistono già da anni reti P2P (o meglio F2F, Friend To Friend) che funzionano correttamente con anche solo 4 o 5 connessioni stabili a peer selezionati. Sono molto più lente del P2P classico ma in cambio offrono anonimato e sono più difficili da filtrare.
      per non sbagliarsi, se non capisce cos'è lo
      filtra).ovviamente un filtro basato su una whitelist di protocolli autorizzati è molto più difficile da aggirare; ma è anche molto più restrittivo per l'utente e blocca qualsiasi innovazione tecnologica.
  • andy61 scrive:
    Ma il governo USA è così sciocco?
    Comcast sta costringendo Internet a rendere più complesso il tracciamento delle informazioni e degli utenti, di fatto creando problemi a tutti i servizi di sicurezza, spionaggio ed antiterrorismo.Ma il governo USA è così tonto da lasciarli fare?Mah, qui di fatto ci guadagnano soltanto la privacy e (purtroppo) i cattivi.Comcast avrà speso un bel tot di soldi per mettere in piedi politiche di filtering che diverranno obsolete, ed i servizi di sicurezza succhieranno altri soldi ai cittadini per poterli spiare ancora.
  • Io blocco il P2P scrive:
    Re: Alla faccia dei provvider!
    - Scritto da: Enjoy with Us
    Sarà sempre possibile usare dei protocolli di
    offuscamento per far sembrare il traffico p2p
    qualcosa
    d'altro:
    Es. Fonia via VOIP, Dati scambiati dal Browser
    durante la normale navigazione
    ecc...Perchè dici minchiate, figliuolo?!
    • obbligatori o scrive:
      Re: Alla faccia dei provvider!

      Perchè dici minchiate, figliuolo?!Guarda che ciò che ha scritto è possibile e ci sono già in giro implementazioni sperimentali.Tu spargi FUD?
      • Io blocco il P2P scrive:
        Re: Alla faccia dei provvider!
        - Scritto da: obbligatori o

        Perchè dici minchiate, figliuolo?!

        Guarda che ciò che ha scritto è possibile e ci
        sono già in giro implementazioni
        sperimentali.

        Tu spargi FUD?Linka, fammi leggere perfavore, fammi vedere.L'offuscamento è altro.
  • pippo scrive:
    per la redazione
    ma gli anti-fitro sono per bloccare le sigrette? ;)
  • pippo scrive:
    ma cambiare provider?
    il mio provider mette i filtri-
    disdico e vado da chi non li mette. Se tutti facessero così i provider con i filtri o perdono una marea di clienti o si arrendono e li tolgono. è così difficile?
    • www.magiesv elate.medu saworks.it scrive:
      Re: ma cambiare provider?
      - Scritto da: pippo
      il mio provider mette i filtri-
      disdico e vado
      da chi non li mette. Se tutti facessero così i
      provider con i filtri o perdono una marea di
      clienti o si arrendono e li tolgono. è così
      difficile?e spendere 10 di piu'??? ma sei pazzzOOO???? meglio spenderli per comperare il biglietto dello stadio o per altri futili motivi no? e poi ci lamentiamo :Dhttp://laforgia.medusaworks.de
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: ma cambiare provider?
      - Scritto da: pippo
      il mio provider mette i filtri-
      disdico e vado
      da chi non li mette. Se tutti facessero così i
      provider con i filtri o perdono una marea di
      clienti o si arrendono e li tolgono. è così
      difficile?Tutti i provider, inclusa Telecom, li hanno. Ed ora?! :O
      • obbligatori o scrive:
        Re: ma cambiare provider?


        il mio provider mette i filtri-
        disdico e vado
        Tutti i provider, inclusa Telecom, li hanno. Ed
        ora?!Per ora non è così. Un provider può benissimo specializzarsi in P2P e non bloccare nulla (e guadagnarsi una base di clienti notevole).Quando poi succederà quello che tu profetizzi ne riparleremo, ok?
        • Io blocco il P2P scrive:
          Re: ma cambiare provider?
          - Scritto da: obbligatori o


          il mio provider mette i filtri-
          disdico e vado


          Tutti i provider, inclusa Telecom, li hanno. Ed

          ora?!

          Per ora non è così. Un provider può benissimo
          specializzarsi in P2P e non bloccare nulla (e
          guadagnarsi una base di clienti
          notevole).Ora è GIA' COSI', forse non mi sono spiegato bene.
          Quando poi succederà quello che tu profetizzi ne
          riparleremo,
          ok?Parliamone allora.
          • obbligatori o scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            Ora è GIA' COSI', forse non mi sono spiegato bene.Mi spieghi allora come mai sulla mia adsl telecom i programmi P2P utilizzano tutta la banda e raggiungono le stesse velocità di FTP o HTTP?
          • pippo scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: obbligatori o

            Ora è GIA' COSI', forse non mi sono spiegato
            bene.

            Mi spieghi allora come mai sulla mia adsl telecom
            i programmi P2P utilizzano tutta la banda e
            raggiungono le stesse velocità di FTP o
            HTTP?Ti quoto in pieno!
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: pippo
            - Scritto da: obbligatori o


            Ora è GIA' COSI', forse non mi sono spiegato

            bene.



            Mi spieghi allora come mai sulla mia adsl
            telecom

            i programmi P2P utilizzano tutta la banda e

            raggiungono le stesse velocità di FTP o

            HTTP?

            Ti quoto in pieno!Perchè li utilizzano al contrario, in caso di congestione. Tanto loro discriminano banda per tutti gli altri operatori...
          • luca scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            Perchè li utilizzano al contrario, in caso di
            congestione. Tanto loro discriminano banda per
            tutti gli altri
            operatori...No,no, li "montano" al contrario: è per questo che non funzionano :D
          • aliceuser scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            Ora è GIA' COSI', forse non mi sono spiegato bene.
            Peccato che non sia vero quello che dici
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            contenuto non disponibile
          • robolo scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            ki piu' ki meno bloccano tutti
          • obbligatori o scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: robolo
            ki piu' ki meno bloccano tuttiBeh allora io sono molto fortunato.Si vede che telecom, *SOLO SULLA MIA LINEA* non ha applicato i filtri.:D
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: obbligatori o
            - Scritto da: robolo

            ki piu' ki meno bloccano tutti

            Beh allora io sono molto fortunato.
            Si vede che telecom, *SOLO SULLA MIA LINEA* non
            ha applicato i
            filtri.

            :DGuarda che gli altri ISP non applicano i filtri a tutti, quindi non è nè una bella battuta la tua, nè la verità.
          • aliceuser scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            Guarda che gli altri ISP non applicano i filtri a
            tutti, quindi non è nè una bella battuta la tua,
            nè la
            verità.Dai, confessa: sei l'unico utente telecom che ha il p2p filtrato (o pensa di averlo)!
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: aliceuser

            Guarda che gli altri ISP non applicano i filtri
            a

            tutti, quindi non è nè una bella battuta la tua,

            nè la

            verità.

            Dai, confessa: sei l'unico utente telecom che ha
            il p2p filtrato (o pensa di
            averlo)!Sai...ogni ISP fa firmare contratti con clausole di non rivelazione, probabilmente qui sta girando qualcuno di telecom che VORREBBE dirti tutto...ma si giocherebbe il posto uscendo su internet proxato con utenza registrata.Quindi, credici o no, sta a te :)
          • aliceuser scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            Sai...ogni ISP fa firmare contratti con clausole
            di non rivelazione, probabilmente qui sta girando
            qualcuno di telecom che VORREBBE dirti tutto...ma
            si giocherebbe il posto uscendo su internet
            proxato con utenza
            registrata.

            Quindi, credici o no, sta a te :)ah quindi tu lavori per un ISP che filtra il p2p e vuoi smerdare telecom. Bravo!
          • krane scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: aliceuser

            Sai...ogni ISP fa firmare contratti con clausole

            di non rivelazione, probabilmente qui sta
            girando

            qualcuno di telecom che VORREBBE dirti
            tutto...ma

            si giocherebbe il posto uscendo su internet

            proxato con utenza

            registrata.



            Quindi, credici o no, sta a te :)

            ah quindi tu lavori per un ISP che filtra il p2p
            e vuoi smerdare telecom.
            Bravo!Lui nooo...Possiamo tutti testimoniare che non ha mai fatto nulla del genere, se lo ha fatto e' perche' quando ha fatto l'account ha messo una password troppo stupida e qualcuno l'ha usata al posto suo !E comunque : Grazie "Io blocco il P2P" per tutte quelle informazioni che non sono mai uscite da te :D.
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: aliceuser


            Sai...ogni ISP fa firmare contratti con
            clausole


            di non rivelazione, probabilmente qui sta

            girando


            qualcuno di telecom che VORREBBE dirti

            tutto...ma


            si giocherebbe il posto uscendo su internet


            proxato con utenza


            registrata.





            Quindi, credici o no, sta a te :)



            ah quindi tu lavori per un ISP che filtra il p2p

            e vuoi smerdare telecom.

            Bravo!

            Lui nooo...
            Possiamo tutti testimoniare che non ha mai fatto
            nulla del genere, se lo ha fatto e' perche'
            quando ha fatto l'account ha messo una password
            troppo stupida e qualcuno l'ha usata al posto suo
            !Smerdare Telecom? Vabbè che siete stupidi ma se per scegliere ISP vi basate sui post di PI siete finiti.
            E comunque : Grazie "Io blocco il P2P" per tutte
            quelle informazioni che non sono mai uscite da te
            :D.Ti do informazioni corrette...non ti dico cosa come e quando, ma almeno non credete a tutti quelli che arrivano a sminchieggiare.
          • obbligatori o scrive:
            Re: ma cambiare provider?

            qualcuno di telecom che VORREBBE dirti tutto...ma
            si giocherebbe il posto uscendo su internet
            proxato con utenza
            registrata.Fantastico. TOR l'hanno inventato per niente, pare.Ah comunque se hai modo di parlare con questo qualcuno, gli puoi riferire che se vuole dirci qualcosa può farlo anche da casa, non solo dall'ufficio. Ma forse a casa ha una linea filtrata che non gli permette di parlare di Telecom...
            Quindi, credici o no, sta a te :)Ecco, appunto, per quanto mi riguarda non mi hai dato l'impressione di essere particolarmente affidabile (ma, nota, questa è solo una mia impressione).La mia esperienza dice il contrario di quello che sostieni tu e, a quanto pare, anche altri utenti sono nella mia stessa condizione.Ti ringrazio comunque per il tuo contributo, è stato molto edificante.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            contenuto non disponibile
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: robolo

            ki piu' ki meno bloccano tutti

            Ci sono molti qui che dicono il contrario.
            E non usano le kappa, quindi sono molto più
            attendibili.Tu che spammi i video di te che clicchi palline in 7 secondi invece sei una certezza.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            contenuto non disponibile
          • Io blocco il P2P scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            Modificato dall' autore il 18 febbraio 2008 17.33
            --------------------------------------------------L'ho dedotto dai commenti al video, altrimenti oltre a non essere attendibile sei anche un bugiardo. :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: ma cambiare provider?
            contenuto non disponibile
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: ma cambiare provider?
        - Scritto da: Io blocco il P2P
        Tutti i provider, inclusa Telecom, li hanno. Ed
        ora?!
        :OEd ora è una cazzata quella che hai scritto perché Fastweb, quantomeno in fibra, è completamente su un'infrastruttura propria e ti posso garantire (io come tutti gli altri clienti Fastweb fibra) che non filtra assolutamente nulla.
  • wakeNow scrive:
    Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
    Che cosa fanno qeulla miriade di siti importanti, e parlo ad esempio di Jamendo, che sfruttano bittorrent per far veicolare gli album degli artisti ? Si tratta di una guerra senza valore, se non quello che qualcuno si intasca in non si sa quale modo. Se vogliono limitare la banda lo facciano, ma non limitino la potenzialita' di questo strumento che in anni ha mostrato i suoi benefici sia sulla rete che sui costi per i server.Se dopo una cosa viene usata male perche' e' possibile farlo, allora bloccate anche il traffico sulla porta 80 e torniamo alla vecchia cara tv (che quella e' sempre sana mi raccomando e i contenuti sono di quei signori che in un modo o nell'altro ce la fanno pagare anche se non la guardiamo).
    • vac scrive:
      Re: Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
      Si chiama censuraTV, RADIO, giornali ed interner sono sotto controllo, manca il P2P- Scritto da: wakeNow
      Che cosa fanno qeulla miriade di siti importanti,
      e parlo ad esempio di Jamendo, che sfruttano
      bittorrent per far veicolare gli album degli
      artisti ? Si tratta di una guerra senza valore,
      se non quello che qualcuno si intasca in non si
      sa quale modo. Se vogliono limitare la banda lo
      facciano, ma non limitino la potenzialita' di
      questo strumento che in anni ha mostrato i suoi
      benefici sia sulla rete che sui costi per i
      server.

      Se dopo una cosa viene usata male perche' e'
      possibile farlo, allora bloccate anche il
      traffico sulla porta 80 e torniamo alla vecchia
      cara tv (che quella e' sempre sana mi raccomando
      e i contenuti sono di quei signori che in un modo
      o nell'altro ce la fanno pagare anche se non la
      guardiamo).
    • Silvione scrive:
      Re: Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
      Perche' e' un sistema incontrollato ed anonimo per distribuire informazione.Le violazioni del copyright sono una ragione che casca a fagiolo; legittima, ma certamente non l'unica che spinge i governi a legiferare in modo restrittivo.
      • krane scrive:
        Re: Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
        - Scritto da: Silvione
        Perche' e' un sistema incontrollato ed anonimo
        per distribuire informazione.Quindi dovrebbero vietare anche FTP...
        • Io blocco il P2P scrive:
          Re: Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Silvione

          Perche' e' un sistema incontrollato ed anonimo

          per distribuire informazione.

          Quindi dovrebbero vietare anche FTP...Infatti non è quello il motivo, ma avere le manie di persecuzione è di moda.
        • precisino scrive:
          Re: Perche' bloccare bittorrent ? scellerati
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Silvione

          Perche' e' un sistema incontrollato ed anonimo

          per distribuire informazione.

          Quindi dovrebbero vietare anche FTP...Pere e mele non sono la stessa cosa.FTP non è distribuito ne (quasi) anonimo. Inoltre la banda disponibile non si adatta al carico. Quello che spaventa, a mio parere, è che una volta rilasciato un contenuto se questo è popolare non si riesce più a fermarlo. Un sito FTP lo puoi chiudere. 1000 fonti diverse BitTorrent è più difficile (e soprattutto, passa meno inosservato, requisito cardine di ogni manovra censoria).Anche se dubito che il P2P avrà mai un esteso uso politico (non interessa abbastanza gente) questa caratteristica spaventa chi sopravvive solo grazie alla manipolazione delle coscienze (che richiede il massimo controllo delle fonti d'informazione). Questo spiega perchè FTP spaventa meno di BT.IMHO, of course.
  • ITKILLER scrive:
    Usate L'UDP o porte ALTE, MOLTO ALTE...
    Sopra la 32767 non sono bloccate con Libero.... fate vobis...
    • Alex scrive:
      Re: Usate L'UDP o porte ALTE, MOLTO ALTE...
      io con libero uso la 5020 e vado come un treno ^^
    • Io blocco il P2P scrive:
      Re: Usate L'UDP o porte ALTE, MOLTO ALTE...
      - Scritto da: ITKILLER
      Sopra la 32767 non sono bloccate con Libero....
      fate
      vobis...Guarda che la DPI non funziona su porte, mannaggia gli ignoranti.
    • Dario scrive:
      Re: Usate L'UDP o porte ALTE, MOLTO ALTE...
      Però solo se ti colleghi durante le notti di Luna piena e umidità nn superiore al 25%, altrimenti non funziona.
  • Ste scrive:
    Gatto e topo
    ovvero l'eterna rincorsa...BT sviluppa un nuovo "offuscamento" e prima o poi i provider risponderanno con strumenti di ispezione adeguati.Il tutto produrrà semplicemente una sofisticazione tecnologica...di cui gli unici beneficiari saranno i produttori di apparecchiature di rete.Una tattica commerciale lungimirante sarebbe quella di iniziare a pubblicizzare i contratti di connettività secondo la banda minima garantita e non quella massima teorica. Così facendo non si scontenterebbero gli utenti e si potrebbero applicare tutti i filtri che si vogliono.Ma non lo faranno mai. Perchè nel business delle TLC i business si fa appunto sull'azzardo del numero medio di clienti per stock di banda condivisa (nell'unità di tempo). Quindi lo scopo è installare la minor banda possibile per il maggior numero di clienti possibili.E in tal senso non vedo altri modelli di business possibili...almeno per il mercato consumer.
Chiudi i commenti