TechCrunch è in vendita

Michael Arrington, padre-padrone del più celebre blog della Silicon Valley, lo conferma. Ora manca solo il compratore

Roma – Se ne discuteva da un po’, più o meno da quando si era saputo che Mike Arrington si era trasferito a Seattle: lo stato di Washington ha una tassazione piuttosto leggera sulle compravendite, e tutti avevano visto la decisione del fondatore di TechCrunch più come una mossa per evitare regimi fiscali troppo aggressivi in caso di vendita del sito , che come un autentico improvviso interesse per la città di smeraldo (come viene soprannominata a volte Seattle).

Intervenuto a una conferenza dedicata alla tecnologia, nella sua prima uscita pubblica nella sua nuova città, Arrington ha ammesso che – dopo un lustro – il momento giusto per pensare di vendere o comunque di cedere il controllo sulla sua creatura potrebbe essere arrivato. “Sono passati cinque anni – ha detto al pubblico durante una sorta di chiacchierata/intervista di benvenuto – e ora posso dirvi che mi sento pronto”.

Il problema per Arrington, a questo punto, semmai è quello di trovare un compratore interessato al suo sito . Numericamente il network da lui creato non va male, e ultimamente sembrerebbe ci sia molta attività per mettere in piedi una vera e propria emittente televisiva online interamente dedicata ai movimenti di startup e grandi aziende della Silicon Valley. Il fatto è che, come già successo nel caso dei rumor sulla vendita di Mashable , trovare un investitore in questo frangente economico disposto a buttarsi nell’editoria a base di blog non sarà facile: per il momento, come dimostra il caso Huffington Post , riuscire a diventare profittevoli a breve termine è un’impresa tutt’altro che facile, anche se il prodotto che si ha in mano è di prima qualità.

L’altro punto di riferimento per le startup tecnologiche (ma localizzate sulla costa est), Silicon Alley Insider , non ha perso l’occasione per ironizzare sull’uscita di Arrington: Henry Blodget ha ventilato una possibile fusione tra TechCrunch e il suo sito , ostacolata solo dal fatto che, per l’appunto, nessuno delle due organizzazioni avrà in cassa liquidi sufficienti per l’operazione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cavallo Pazzo scrive:
    articoletto
    1. SSD con tali velocità esistono già da almeno un anno sul mercato2. Compiare l'intero contenuto di un DVD richiederà sicurametne più di un minuto in quanto il trasferimento dei dati è limitato alla velocuità del drive DVD.3. GLI SSD consumano talmente poco che non è possibile che impostare una modalità "risparmio energia" possa fare risparmiare un'ora diautonomia.4. Le uniche informazioni che potevano interessare erano l'affidabilità, la durata di vita e il prezzo, di cui non c'è traccia nell'articolo
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: articoletto
      "Samsung ha annunciato"
      • saffio scrive:
        Re: articoletto
        E allora meglio parlarne quando ci sara' qualcosa d'interessate da direinvece che imbrattare delle pagine a mo' di riempimento.
        • Luca Annunziata scrive:
          Re: articoletto
          perfetto, quindi non parliamo di novità: di cosa parliamo? storia della tragedia greca?so che al comunale di bologna hanno allestito una coproduzione col regio di torino su una delle opere meno rappresentate di Puccini: mi pare che un centinaio d'anni di critiche, messe in scena e orchestre siano adeguati... una base consolidata sulla quale trattare;)suvvia, è assolutamente NORMALE segnalare novità hardware: soprattutto in un settore come quello degli SSD, dove non c'è alcuna stabilità sull'architettura e ciascun produttore porta avanti la sua filosofia
          • saffio scrive:
            Re: articoletto

            perfetto, quindi non parliamo di novità: di cosa
            parliamo? storia della tragedia
            greca?AHhh no, di quella no! :-)Comunque non girare la frittata, nessuno ha criticatol'argomento SSD e questo modo di rispondere non ti fa onore.
            so che al comunale di bologna hanno allestito una
            coproduzione col regio di torino su una delle
            opere meno rappresentate di Puccini: mi pare che
            un centinaio d'anni di critiche, messe in scena e
            orchestre siano adeguati... una base consolidata
            sulla quale trattare
            ;)Simpaticone...ma come ho gia' scritto, cercaredi sviare dal punto del discorso e' una strategia banalema non funziona bene non appena il tuo interlocutoree' un po' piu' sveglio di un fesso qualunque.
            suvvia, è assolutamente NORMALE segnalare novità
            hardware: soprattutto in un settore come quello
            degli SSD, dove non c'è alcuna stabilità
            sull'architettura e ciascun produttore porta
            avanti la sua filosofiaCome ti e' gia' stato fatto notare il punto e' che per scriverearticoli che, come giustamente dici, sono solo "segnalazioni"forse sarebbe meglio chiamarli "inserzioni pubblicitarie"punto e basta oppure, se non e' cosi', scegliere di mettere manoalla penna quando si ha da dire qualcosa di interessantee approfondito sull'argomento (o sul nuovo prodotto in questo caso)altrimenti PI diventa (e infatti un po' ci somiglia)il megafano degli uffici stampa delle varie aziende e poco piu'.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: articoletto
            ma tu hai presente com'è scritto un comunicato?poi, oh, se non ti interessa della tecnologia in oggetto (che io invece trovo interessante) non so come fare a convincerti del fattoma, per lo stesso principio, non dovremmo riportare gli annunci delle cpu in uscita di intel e amd
          • saffio scrive:
            Re: articoletto

            ma tu hai presente com'è scritto un comunicato?
            poi, oh, se non ti interessa della tecnologia in
            oggetto (che io invece trovo interessante) non so
            come fare a convincerti del
            fattoVedo che perdura anche un po' come capotto.
            ma, per lo stesso principio, non dovremmo
            riportare gli annunci delle cpu in uscita di
            intel e amdSe ciai solo da dire "e' uscito il nuovo intel cippalippatroppo figo" meglio posticipare, si.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: articoletto
            non è questo il criterio con cui funziona l'informazione, per fortuna :)esistono modi diversi per fare cose diverse ;)
          • Rappolo scrive:
            Re: articoletto
            La batteria è tecnologia greca, hanno fatto pure un computer !!!
  • nome e cogome scrive:
    prossimo futuro....
    pian piano magari arriveranno a sostituire del tutto gli hardisk ... http://ioguadagno.podzone.org/
    • simply scrive:
      Re: prossimo futuro....
      - Scritto da: nome e cogome
      pian piano magari arriveranno a sostituire del
      tutto gli hardisk ...




      http://ioguadagno.podzone.org/ma fai pubblicità?
Chiudi i commenti