Telecom, licenziamenti e spin off

I sindacati riferiscono che gli esuberi sono 1.700, in diverse divisioni dell'azienda. Conseguenza anche del piano di esternalizzazione dei call center - UPDATE: La conferma di Telecom

UPDATE: Telecom ha rilasciato un comunicato nel quale conferma l’operazione, l’articolo è stato aggiornato per includere gli aggiornamenti.

Roma – Telecom Italia licenzierà 1700 dipendenti: a riferirlo è Michele Azzola della Slc Cgil, che ha subito attivato la macchina della protesta dopo aver sentito le intenzioni dell’azienda nell’incontro che si è tenuto oggi tra le parti presso il Ministero dello Sviluppo economico.

Nel dettaglio, 1200 licenziamenti sono previsti tra il personale di staff, 150 nell’ex servizio “12”, 200 nell’informatica, 150 in attività denominate Cross activity e legate alla divisione Open Access.

Sono stati inoltre congelate le circa 4mila assunzioni previste per i prossimi 3-4 anni : secondo quanto riferiscono le fonti, il governo nei decreti attuativi del Jobs Act non avrebbe garantito il finanziamento dei contratti di solidarietà espansiva, quelli con cui lo Stato copre il 70 per cento della decurtazione dagli stipendi dei lavoratori in cambio, appunto, di nuovi inserimenti.

Azzola spiega come l’annuncio di Telecom contrasti anche con quanto previsto dal piano condiviso con i sindacati del 27 marzo 2013 che “prevedeva riduzione del salario e aumento della produttività dei dipendenti a fronte di internalizzazioni”.

Il taglio al personale è legato a doppio filo con il piano, ufficializzato nella stessa sede ma già anticipato a febbraio, di “societarizzazione del settore caring”, cioè la volontà di esternalizzare i call center affidandone la gestione ad una spin off creata ad hoc: Tim Caring SrL .
Tale processo prevede anche una razionalizzazione delle sedi territoriali di Caring Services, con la chiusura di alcuni presidi.

A confermare la notizia anche Salvo Ugliarolo, segretario generale Uilcom, che spiega che in Tim Caring “confluiranno 9.000 dei circa 52.000 dipendenti italiani”, specificando che si tratta di “un progetto a cui noi siamo totalmente contrari”.

Telecom ha confermato le informazioni divulgate dai sindacati ed oggetto della loro riunione presso il MISE, ribadendo “la volontà di proseguire il confronto con le Organizzazioni Sindacali per trovare le necessarie soluzioni che coniughino la salvaguardia dell’occupazione con l’efficienza e la sostenibilità del costo del lavoro. Le parti hanno convenuto di proseguire il confronto nei prossimi giorni presso il Ministero.”

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    E il corrispondente della mail?
    Questi fanno un servizio che fa apparire le mail come messaggi di whatsup agli utonti meladotati, ma i loro corrispondenti? Gente dotata di un tradizionale client di posta con tanto di schermo grande, mouse, tastiera e che utilizza le mail in modo serio e si aspetta altrettanto?Gia' e odioso rcv msg sms kn qs kzz d abbrvzCi manca solo che arrivino anche le mail fatte di abbreviazioni e faccine!
    • Ethype scrive:
      Re: E il corrispondente della mail?
      - Scritto da: panda rossa
      - Scritto da: cico

      Il corrispondente legge lo stesso identico

      messaggio che il mittente avrebbe scritto
      con
      il

      client di

      posta;

      le faccine le mettono pure nelle mail se
      vogliono.

      Ma cosa te ne frega a te se il mittente usa
      un

      client che fa sembrare le mail dei messaggi

      oppure usa

      outlook?

      Se non metti il mittente in condizione di capire
      se sta mandando una mail o un messaggino, questo
      tendera' ad equivocare, col risultato che ti ho
      fatto
      vedere.Sarebbe?
      Ma se inseriscono abbreviazioni o errori
      ortografici, o il correttore automatico gli
      modifica "progetto YYY" in "progetto XYZ",
      capisci che e' un problema per chi riceve, o
      no?Cosa c'entra questo con il fatto che un utente invia un'email da un'applicazione simile a quella delle chat?Se il correttore ortografico corregge o meno, dipende dalla sua esistenza, non da come sono visualizzate le email.Se chi scrive usa le faccine, dipende dall'utente, non dall'app.Sinceramente, non capisco che tipo di correlazione stai parlando.
      • panda rossa scrive:
        Re: E il corrispondente della mail?
        - Scritto da: Ethype
        - Scritto da: panda rossa

        - Scritto da: cico


        Il corrispondente legge lo stesso identico


        messaggio che il mittente avrebbe scritto

        con

        il


        client di


        posta;


        le faccine le mettono pure nelle mail se

        vogliono.


        Ma cosa te ne frega a te se il mittente usa

        un


        client che fa sembrare le mail dei messaggi


        oppure usa


        outlook?



        Se non metti il mittente in condizione di capire

        se sta mandando una mail o un messaggino, questo

        tendera' ad equivocare, col risultato che ti ho

        fatto

        vedere.
        Sarebbe?



        Ma se inseriscono abbreviazioni o errori

        ortografici, o il correttore automatico gli

        modifica "progetto YYY" in "progetto XYZ",

        capisci che e' un problema per chi riceve, o

        no?
        Cosa c'entra questo con il fatto che un utente
        invia un'email da un'applicazione simile a quella
        delle
        chat?
        Se il correttore ortografico corregge o meno,
        dipende dalla sua esistenza, non da come sono
        visualizzate le
        email.
        Se chi scrive usa le faccine, dipende
        dall'utente, non
        dall'app.

        Sinceramente, non capisco che tipo di
        correlazione stai
        parlando.Devo farti un disegnetto?Stiamo parlando dell'utonto medio, quello impersonificato dal giornalista di Repubblica che ha scritto nelle virgolette di oggi che il browser e' un motore di ricerca.Questa gente, che per brevita' chiameremo ignoranti digitali totali, ritengo che quello che vedono sul loro display e' esattamente quello che vede chiunque.Non hanno il concetto di client configurabile e personalizzabile, anzi, non hanno proprio alcun concetto di client.E se tu come interfaccia di invio messaggio gli proponi un balloon come quello di whatsapp, automaticamente scriveranno come tanti bimbiminkia, senza neppure ipotizzare che dall'altra parte qualcuno li leggera' all'interno della finestra di un client di posta e possa pure stampare quel messaggio.
        • Ethype scrive:
          Re: E il corrispondente della mail?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Ethype
          E se tu come interfaccia di invio messaggio gli
          proponi un balloon come quello di whatsapp,
          automaticamente scriveranno come tanti
          bimbiminkia, senza neppure ipotizzare che
          dall'altra parte qualcuno li leggera' all'interno
          della finestra di un client di posta e possa pure
          stampare quel
          messaggio.Direi che il problema è soltanto tuo. Utilizza anche tu l'interfaccia di Send e sei a posto.Non vedo che problema ci possa essere se tu vuoi vedere l'email da un client di posta o se vuoi stamparlo. Sempre lo stesso messaggio vedrai.Pari un po' prevenuto. Puoi sempre mandarti le email da solo... eh?
          • napodano scrive:
            Re: E il corrispondente della mail?
            è un non-problema:chiunque installi questa app, lo fa per un motivo specifico e quindi ne comprende l'utilità (peraltro prossima allo zero, anche perché necessita di un account di posta Office 365). Un utonto non ne conoscerà l'esistenza e non la cercherà mai sullo store.la installeranno in tre, quindi penso proprio che "l'inquinamento" che ne possa derivare nelle nostre caselle sia nullo
        • marcione scrive:
          Re: E il corrispondente della mail?
          tante parole per dire nulla.non ti piace ricevere mails scritte come sms?ignorale o cestinale.
    • Funz scrive:
      Re: E il corrispondente della mail?
      - Scritto da: panda rossa
      - Scritto da: cico

      Il corrispondente legge lo stesso identico

      messaggio che il mittente avrebbe scritto
      con
      il

      client di

      posta;

      le faccine le mettono pure nelle mail se
      vogliono.

      Ma cosa te ne frega a te se il mittente usa
      un

      client che fa sembrare le mail dei messaggi

      oppure usa

      outlook?

      Se non metti il mittente in condizione di capire
      se sta mandando una mail o un messaggino, questo
      tendera' ad equivocare, col risultato che ti ho
      fatto
      vedere.Il problema più grosso saranno i clienti che manderanno per sbaglio le loro fotine zozze a te invece che alla morosa :p
      • panda rossa scrive:
        Re: E il corrispondente della mail?
        - Scritto da: Funz

        Il problema più grosso saranno i clienti che
        manderanno per sbaglio le loro fotine zozze a te
        invece che alla morosa
        :pQuello non e' mica un problema.Se lo fanno le posto immediatamente nei siti di porn revenge! :p
Chiudi i commenti