TIM rilancia su Last Minute

L'offerta è valida per tutti i clienti TIM che vogliano fruire di tariffe speciali. A partire dal prossimo week-end


Roma – Telecom Italia Mobile, visto il successo della precedente iniziativa , decide di rilanciare Last Minute con una nuova offerta.

Si parte dal prossimo week-end, due giorni nei quali i clienti TIM che vorranno sfruttare Last Minute potranno telefonare a qualsiasi numero di rete fissa al costo di 190 lire al minuto (Iva del 20 per cento esclusa). Un’offerta che può essere attivata con un costo di 1.000 lire e che è dunque destinata a chi tradizionalmente fa un uso intenso del cellulare nei fine settimana.

In particolare, aderendo all’offerta, il criterio di tariffazione segue il profilo tariffario di base dell’utente. Dunque il valore e la durata dello scatto alla risposta, se previsto, rimane invariato. Se l’utente ha un profilo tariffario a scatti, per i secondi successivi di conversazione ogni scatto ha un costo di 250 lire (+ IVA 20%) e una durata di 79 secondi.

“La tariffa nominale prevista dalla promozione – informa TIM – verrà applicata anche per le numerazioni inserite nell’opzione TRIS di TIM Menu, il numero amico previsto per il TIM Duetto, le numerazioni del TIM Poker e del TIM 3XTE. Le altre chiamate, incluse le chiamate dirette alla Segreteria Telefonica, saranno tariffate secondo il tuo profilo d’offerta. Al termine della promozione si applicheranno le condizioni economiche del tuo profilo.”

L’offerta è valida per tutti i prepagati TIM, TACS e GSM, ad esclusione delle TimCard Azienda, ed è limitata ai primi 300.000 clienti che vi aderiscono.

Su questa pagina TIM ha messo a disposizione i particolari dell’offerta, una pagina sulla quale l’azienda sembra intenzionata a puntare sempre di più, tanto che annuncia per il prossimo 10 novembre, sabato, un’altra offerta speciale in arrivo e consiglia agli utenti interessati a Last Minute di “tornare” sul sito.

Ieri TIM ha anche messo in evidenza il suo “Cerca Servizi”, un motore che permette di trovare i servizi i-tim e le modalità di utilizzo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    D'OH
    Si può scrivere ancora :)
  • Anonimo scrive:
    PERCHE NO-COPYRIGHT!!!
    Un esempio per chiarire un po' di cose agli sprovveduti.Questo è un titolo NO-COPRIGHT: UNDERGROUND.E' ditribuito gratuitamente via internet:http://the.wiretapped.net/security/info/books/suelette-dreyfus--underground.txtInoltre la sua verisione cartacea è venduta regolarmente in tutte le librerie.Anche su Amazon.com:http://www.amazon.com/exec/obidos/ASIN/1863305955/qid=1005150078/sr=1-11/ref=sr_1_15_11/103-7421570-3228607Il libro ha venduto così tanto che quasi ovunque è esaurito.Adesso è in ristampa.Non rompete le scatole con riflessioni superficiali.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Comunque Windows che se ne dica è migliore...
    ...linux vive sulla miriade di demoni che quasi lo impestano... Linus stesso ammette che non esistono applicazioni SERIE ed UTILI al 99% della popolazione mondiale e che quelle poche che esistono sono dei rottammi surclassate anche dal blocco note di OS/2......smettetela una buona volta per tutte... linux è quella bella scatola vuota in cui fare girare tanti demoni e basta...bye.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
      - Scritto da: chicco
      ...linux vive sulla miriade di demoni che
      quasi lo impestano... siiii Linux è un SO X satanisti!E FreeBSD? Ha addirittura un diavolo X simbolo?E che dire di Mac? Ha per simbolo il frutto proibito!E' vero: dobbiamo tutti adorare le icone di Win(a meno che non siate luterani, ne qual caso.... ca++i vostri!)^____^Linus stesso ammette
      che non esistono applicazioni SERIE ed UTILI
      al 99% della popolazione mondiale e che
      quelle poche che esistono sono dei rottammi
      surclassate anche dal blocco note di OS/2...

      ...smettetela una buona volta per tutte...
      linux è quella bella scatola vuota in cui
      fare girare tanti demoni e basta...

      bye.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
        - Scritto da: Salkaner

        siiii Linux è un SO X satanisti!
        E FreeBSD? Ha addirittura un diavolo X
        simbolo?ROTFL!
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
        - Scritto da: Salkaner

        siiii Linux è un SO X satanisti!

        E FreeBSD? Ha addirittura un diavolo X
        simbolo?La storia di unix e` sempre stata infestata da forze malefiche. I bell labs. sono diventati Lucent (Lucifer Enterprise) e fino a poco tempo fa producevano direttamente un sistema operativo unix-like di nome... INFERNO!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
      - Scritto da: chicco
      ...linux vive sulla miriade di demoni che
      quasi lo impestano... Linus stesso ammette
      che non esistono applicazioni SERIE ed UTILI
      al 99% della popolazione mondiale e che
      quelle poche che esistono sono dei rottammi
      surclassate anche dal blocco note di OS/2...

      ...smettetela una buona volta per tutte...
      linux è quella bella scatola vuota in cui
      fare girare tanti demoni e basta...Scusami, che distribuzioni hai provato fino ad ora ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
      - Scritto da: chicco
      ...linux vive sulla miriade di demoni che
      quasi lo impestano... Linus stesso ammette
      che non esistono applicazioni SERIE ed UTILI
      al 99% della popolazione mondiale e che
      quelle poche che esistono sono dei rottammi
      surclassate anche dal blocco note di OS/2...

      ...smettetela una buona volta per tutte...
      linux è quella bella scatola vuota in cui
      fare girare tanti demoni e basta...

      bye.Finalmente un bel post da ignorante... se ne sentiva la mancanza. Continua a parlare di quello che non conosci che sei sulla buona strada per diventare un perfetto #@£$%* (CENSURA per eccesso di "ammirazione").
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
        Scusa non ho capito bene, stai per caso parlando del sistema operativo su cui girano i migliori e + affollati server internet?
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
      - Scritto da: chicco
      ...linux vive sulla miriade di demoni che
      quasi lo impestano... Linus stesso ammette[... cut ...]
      ...smettetela una buona volta per tutte...
      linux è quella bella scatola vuota in cui
      fare girare tanti demoni e basta...Mai sentite tante fesserie tutte nello stesso messaggio. Se tu avessi una benche' minima cognizione del funzionamento di un sistema linux (bsd, unix, etc...) probabilmente non ti saresti ricoperto cosi' di ridicolo. ROFL!BeRToZ
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...

        Mai sentite tante fesserie tutte nello
        stesso messaggio. Se tu avessi una benche'
        minima cognizione del funzionamento di un
        sistema linux (bsd, unix, etc...)
        probabilmente non ti saresti ricoperto cosi'
        di ridicolo. hemm...fa sorridere leggere qualcuno che giudica (giustamente) ignorante qualcun'altro e poi scrive lui stesso una grossa fesseria :)Spero ti sia confuso e che volessi scrivere unix-like (bsd,linux, etc...) e non viceversa =)Take it easy.Raf
        • Anonimo scrive:
          Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
          - Scritto da: RafCrash
          Spero ti sia confuso e che volessi scrivere
          unix-like (bsd,linux, etc...) e non
          viceversa =)Sospetto che volesse dire:linux (ma anche bsd, unix, etc...)Ovviamente anche cosi` non e` il massimo della correttezza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
      - Scritto da: chicco
      ...linux vive sulla miriade di demoni che
      quasi lo impestano... Linus stesso ammette
      che non esistono applicazioni SERIE ed UTILI
      al 99% della popolazione mondiale e che
      quelle poche che esistono sono dei rottammi
      surclassate anche dal blocco note di OS/2...

      ...smettetela una buona volta per tutte...
      linux è quella bella scatola vuota in cui
      fare girare tanti demoni e basta...

      bye.Hey, ma tu scrivi come uno che conosco: un certo WAYSE!!Quello che scrive queste stronzate:http://www.hwzone.it/ubb/Forum5/HTML/001497.htmlNon vedi che non ti da ragione nessuno!!?!?Ma soprattutto linux non lo conosci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Comunque Windows che se ne dica è migliore...
        o sei della Microsoft o usi il pc solo per scaricare le foto di femmine nude...lascia stare...l'argomento non è per te! prova a "LAVORARCI" sul serio con il Windows e poi mi saprai ridire...
  • Anonimo scrive:
    Ma perchè non NO-COPYRIGHT
    Sarebbe stato bello che il libro fosse uscito in NO-COPYRIGHT. Come Cryptonite di qualche anno fa o il più famoso Underground: Tales of hacking, madness and obsession on the electronic frontier.Qualcuno sa almeno nella verisione inglese il libro di Trovalds è reperibile come e-bookz?Ciao a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè non NO-COPYRIGHT
      Perche la gente "ha da campa!"Oh, va bene scemo una volta ma 2...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè non NO-COPYRIGHT
      Spendere 2 lire proprio mai?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè non NO-COPYRIGHT
      - Scritto da: archibald
      Sarebbe stato bello che il libro fosse
      uscito in NO-COPYRIGHT.Si vede che stavolta Linus voleva farsi pagare!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè non NO-COPYRIGHT
      Tu lavori gratis? Sai quanto e' faticoso scrivere un libro? Senza contare che le versioni cartacee costano, anche se sono stampate su carta pessima.Benvengano iniziative no copyright, sono belle anche se troppe volte si compiacciono a dismisura di essere gratuite - anzi no-copyright, esprimendo con questo, un rifiuto del grande "mercato". Mercato da cui gli autori hanno tratto tutta la salute ed il benessere in cui vivono, benessere che permette loro di impiegare molti mesi di lavoro per poi distribuire gratuitamente le loro idee.Evidentemente Linus ha ritenuto che il suo tempo fosse importante e che se desideravi leggere la sua autobiografia, due lire le devi sborsare. Nessuno ti obbliga in fondo a prendere questo libro.Infine Linus ha gia' dato il suo piu' che abbondante contributo al no-copyright e sicuramente con qualche cosa di intellettualmente piu' rilevante di un'autobiografia.Forse questa tua richiesta dovresti girarla a chi questi contributi non li ha mai dati. Altrimenti sembra che quando ti offrono un dito tuo vuoi tutto il braccio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perchè non NO-COPYRIGHT
      - Scritto da: archibald
      Sarebbe stato bello che il libro fosse
      uscito in NO-COPYRIGHT. Si, visto che ci siamo chiediamogli purese la sorella la molla a gratis........
  • Anonimo scrive:
    Ciao LINUS
    Tutto bene?A scuola, davanti al mio banco avevo 2 compagni.Uno simpatico e anticomnformista, l' altro il classico tipo con la puzza sotto il naso.Immagini di chi parlo, vero?Quando sbirciavo perchè ero in difficoltà in un calcolo vettoriale di un compito in classe, quello con la puzza sotto il naso copriva sempre il foglio protocollo con la mano, l' altro, facendo finta di niente, favoriva la mia sbirciata.Indovina un pò di chi stò parlando?Comprerò di sicuro il tuo libro autobiografico, se non altro per ripagare per le sbirciate fatte.Bye from Alien.
  • Anonimo scrive:
    Mah...
    Come sempre... imparziali ed obiettivi... Perfino l'agiografia non si era mai spinta a tanto !!!E lasciamo perdere la "citazione" di Max Weber... si tratta di tutt'altra cosa: per fare un paragone occorre un minimo di senso... come se uno che costruisce serramenti chiamasse la sua azienda Microsoft !!!Anonimo (ovviamente)
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Anonimo
      Come sempre... imparziali ed obiettivi...

      Perfino l'agiografia non si era mai spinta a
      tanto !!!

      E lasciamo perdere la "citazione" di Max
      Weber... si tratta di tutt'altra cosa: per
      fare un paragone occorre un minimo di
      senso... come se uno che costruisce
      serramenti chiamasse la sua azienda
      Microsoft !!!

      Anonimo (ovviamente)
      Ma che dici? Ma che commento superficiale!!! Ma che mancanza di spirito!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da: Anonimo
      Come sempre... imparziali ed obiettivi...

      Perfino l'agiografia non si era mai spinta a
      tanto !!!Ma che recensione hai letto?
      E lasciamo perdere la "citazione" di Max
      Weber... si tratta di tutt'altra cosa: per
      fare un paragone occorre un minimo di
      senso... come se uno che costruisce
      serramenti chiamasse la sua azienda
      Microsoft !!!Ma cosa fumi la mattina? Ho la vaga impressione che i tuoi processi cerebrali siano un pò in disordine....Senza alcuna animosità, prova a leggere il libro, c'è sempre qualcosa da imparare per tutti.
      Anonimo (ovviamente)perchè, nemmeno un nick?Ciao e take it easy
Chiudi i commenti