TIN non ferma katia.molinari@tin.it

C'è ancora quell'email dietro l'ennesimo sito che offre flat-truffa. Ma cosa si aspetta ad intervenire? Intanto nasce un nuovo sito che offre flat inesistenti in cambio di numeri veri di carte di credito e di conti bancari. Ahia!


Roma – Chi c’è dietro l’email katia.molinari@tin.it? Eh già, perché dietro quell’email si nascondono gli autori di una serie di truffe a ripetizione già denunciate da Punto Informatico ai danni degli utenti internet interessati a sottoscrivere un abbonamento di connettività flat-rate.

Ancora una volta, dopo aver già chiuso due siti, i truffatori si sono rifatti vivi mettendo in piedi un nuovo “spazio” per le loro offerte fasulle: http://www.homeproviding.net . Offerte che raccontano di servizi flat a prezzi stracciati.

Questa volta l’unica email presente sul sito, alla quale vengono inviati i dati finanziari dell’utente che cascasse nell’offerta truffaldina, risulta essere sales@homeproviding.net. Ma è difficile non legare l’iniziativa di questo pseudoprovider con katia.molinari@tin.it, la stessa email che aveva caratterizzato la truffa di internetflat.net e di linkflat.com . Francesco Giachini dell’Associazione utenti internet Utenti.org ha infatti segnalato a Punto Informatico che sul sito dell’associazione è arrivato dall’email katia.molinari@tin.it il seguente messaggio:

Nuovo provider flat!
quasi una settimana fa ho acquistato una connessione mensile su http://www.homeproviding.net attratto più che altro dai prezzi! Dopo circa 2 ore dall’invio del form ho ricevuto una mail con il mio account e numero verde su cui collegarmi. Devo dire che a differenza di galactica e aruba (che ho personalmente provato per un periodo di tempo) è particolarmente veloce (forse perchè è nuovo) e, non ne capisco il motivo, mantiene prezzi particolarmente bassi nonostante aruba abbia addirittura deciso di rialzarli, probabilmente per una questione di concorrenza!

Non solo: proprio l’email katia.molinari@tin.it è data come riferimento amministrativo per il dominio homeproviding.net, come può facilmente dimostrare una ricerca nello WHOIS. La stessa ricerca evidenzia come elemento comune il provider americano sul quale si sono appoggiati homeproviding.net, linkflat.com e internetflat.net. C’è dunque da chiedersi, visti i pregressi, come possa quell’indirizzo di VirgilioTIN essere ancora utilizzato dai truffatori…

Roberto Grasso o Giovanni Grosso? Un nome, un destino? Il primo infatti risulta intestatario del dominio homeproviding.net e il secondo, invece, è citato nel Chi siamo quale creatore della “Home Providing”. Ma è solo una delle tante curiosità del sito di questo “provider”.


Il sito è costruito quasi interamente in Flash, qualsiasi testo è in effetti un piccolo “flash movie”, come anche il testo introduttivo del “Chi Siamo”, una chicca imperdibile:

Dopo aver passato anni a sfruttare le potenzialità di internet e ad offrire ai nostri clienti soluzioni altamente competitive per il commercio elettronico ci ritroviamo, oggi, ad essere tra i leader dell’internet providing. Giovanni Grosso, fondatore della Home Providing, ha trasformato il modo di pensare all’internet commerce con soluzioni per aziende e privati dinamiche e particolarmente economiche. Siamo la nuova realtà dominatrice di Internet, che, in modo sempre più rapido, si espande.

Ma il vero punto chiave del sito, l’unico motivo per cui homeproviding.net sembra sbarcato sulla rete è la pagina del “sign up”, quella pagina che viene spacciata come una page su server sicuro per le transazioni elettroniche. Naturalmente anche in questa occasione, come nelle precedenti, il server sicuro è una chimera ma vengono chiesti all’utente tutti i dati personali, da “nome intero” a numero di telefono al numero della carta di credito, comprese le cifre del CVV2, e persino il numero del proprio conto corrente.

Una pagina folle sotto la quale campeggia una scritta che riportiamo integralmente, errori di battitura inclusi:

“Importante: Le informazini in questa sezione sono richieste per evitare un uso fraudolento della Carta di Credito, nel caso nel suddette informazioni non fossero inserite correttamente, la sottoscrizione dell’account non sarà presa in considerazione.”

A questo indirizzo è reperibile la pagina a cui si accede qualora si inseriscano i dati nel form. Una pagina costruita per dare errore, ma solo dopo aver registrato le informazioni inserite… Qui si trova invece una delle immagini rotte nella pagina del form, un’icona che non appare perché il link inserito dai truffatori è errato. Da kirenet.com, d’altra parte, vengono prese altre immagini del sito…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pandaman scrive:
    sisi. Ma anche no
    e si
  • Anonimo scrive:
    Aruba e' assolutamente inefficiente
    Sono passato ai primi di Novembre al nuovo servizio Aruba-Virgilio. Da allora l'odissea continua ancora : non sono riusciti a farmi partire la adsl per loro problemi tecnici, NON sono reperibili ai telefoni oltre a NON avere un numero verde come altri provider. Ho mandato loro centinai di e-mail per avere spiegazioni e le loro due uniche risposte sono state generate in automatico dal sistema. Mi doveva contattare un loro tecnico ma , forse perche' NON volgiono spendere soldi in telefonate, lo sto' ancora aspettando, e DULCIS IN FUNDO mi stanno continuando a far pagare la adsl con trattenute su carta di credito senza darmi il servizio. Oltre a denunciarli per appropriazione indebita volgio solo dirvi attenzione ad ARUBA, scarsa attenzione del cliente e azione truffaldine in atto.
  • Anonimo scrive:
    controcorrente ADSL Aruba
    Salve.sono un utente "arubiano" della prima ora (la linea ADSL Aruba che uso è stata attivata da ormai 11 mesi).A parte i primi problemi di installazione dovuti al fatto che i tecnici (telecom) che installavano erano alle prime armi (la prima volta in Calabria), alla fine tutto ha funzionato e da allora fino al cambio di rete tutto ha funzionato bene.Adesso finalmente (dopo 3 giorni di attesa) sono di nuovo On Line e voglio ringraziare tutto lo staff tecnico e commerciale per l'enorme sforzo fatto nonostante i troppi sgambetti del GRANDE CONCORRENTE!
  • Anonimo scrive:
    AAA Aruba toglierà la banda a TIN????????
    Ok ma io che ho Virgilio TIN ora mi ritroverò ad avere a che fare con gli iscritti di Aruba: costa meno ma siccome non ti regala niente nessuno credo che sarà comunque meno affidabile di TIN (che ancora non ho provato dato che aspetto l'attivazione) e oltretutto mi "mangerà la banda"!! Oppure la banda disponibile è a parte?? Chi me lo dice? Informatevi
  • Anonimo scrive:
    ADSL Aruba: un MIRAGGIO!
    Da Settembre ho sottoscritto l'ADSL di Aruba, non ho ancora ricevuto una benche' minima notizia circa l'installazione del modem....Sono irrintracciabili....Mi sono pentito...
  • Anonimo scrive:
    Ne rimarrà soltanto uno
    Ogni volta che leggo brutte notizie su flat ed adsl metto sempre questa frase rubata a suo tempo ad un altro postatore sui newsgroup.Un tempo era un tormentone ed una provocazione assurda.Oggi stà diventando una SOLIDA E TEMIBILE REALTA'.Alla fine rimarrà solo Telecom.Questo gira e rigira è il nostro futuro.Ciao da Graziano.
  • Anonimo scrive:
    Utente Virgilio Tin
    Beh, sicuramente per chi è arubiano questa cosa è un affarone, ma per chi come me è un virgiliano?!:)Non è che con tutti questi nuovi utenti mi si inchiodi la connessione o quantomeno diminuisca la velocità?!:(Speriamo di no!
    • Anonimo scrive:
      Re: Utente Virgilio Tin
      Ciao, io sono utente di Libero e ho appunto telefonato sapere come fare per passare ad adsl con virgilioTin e già che c'ero ho chiesto proprio questa cosa: loro non hanno alcun problema con l'arrivo dei nuovi abbonamenti, sono preparati ed hanno le risorse. Certo che diventeranno probabilmente i più grossi in Italia perchè aruba ne ha frotte di abbonamenti... ora però aspetto i prezzi di Aruba... se mi fanno risparmiare qualcosa male non mi fa (ho il portafoglio che piange miseria, sorry!)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Utente Virgilio Tin
        Prima di tutto grazie per la risposta, in secondo luogo spero che quello che ti hanno detto sia vero in realtà.Infatti il fatto che ti abbiano detto che non ci sarà problema non mi tange molto: chi direbbe ad un probabile nuovo abbonato che offrirà un servizio più lento?!Speriamo bene!:)Ciao ciao e grazie ancora per la risposta...Speriamo bene!:)
        • Anonimo scrive:
          Re: Utente Virgilio Tin
          Fai bene ad avere dubbi...io non sarei tanto ottimista.Guarda, non sono un espertone, ma qualche annetto di navigazione in Internet, oltrechè il mio lavoro, mi insegna che ogni qualvolta si verifica un aumento improvviso di nuovi clienti i vecchi ne pagano le conseguenze in termini di velocità.Naturalmente spero per voi che non sia così, che effettivamente Virgilio/TIN abbia come sostiene "autostrade" abbastanza larghe per tutti...Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Finalmente una FLAT di cui non ci si può lamentare
    Sono un ex utente di galactica e da aprile 2000 fino a giugno 2001 non ho mai avuto nessun problema, ora dopo aver terminato il rapporto con loro,ho finalmente trovato un'altro provider che fornisce un servizio analogo, così venerdì scorso ho attivato un abbonamento mensile a FORFLAT (tariffa FORFLAT BUSINESS 30 DAY)a L.99.000, a parte i primi 2 gg nei quali ho faticato un pò ad entrare, ora la l'accesso è velocissimo e posso rimanere connesso quanto voglio.Non tutti vendono fumo!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Datemi retta, andate con Tiscali 60.000 + IVA
    Ragazzi, guardate l'offerta basic di Tiscali. Quello di Tiscali è un customer care vero e sono sempre a vostra disposizione 7 giorni alla settiamana dalle 09 alle 22. Credetemi, sono soldi spesi bene.Mario
    • Anonimo scrive:
      Re: Datemi retta, andate con Tiscali 60.000 + IVA
      Dio sa se non lo farei volentieri, ma purtroppo non coprono Tortona, come non fa nemmeno Infostrada, che, almeno a Milano, va benissimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Datemi retta, andate con Tiscali 60.000 + IVA
        Confermo l'estrema gentilezza: ho tel solo per chiedere qualche info, specificando che non volevo ancora abbonarmi ma volevo solo info, e mi hanno trattato veramente benissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Datemi retta, andate con Tiscali 60.000 + IVA
      Lo farei anch'io, ma Tiscali copre veramente ancora pochissimo...
  • Anonimo scrive:
    I vantaggi che AVEVA aruba...
    Premetto che sono un arubiano.L'offerta ADSL che Aruba proponeva aveva dei vantaggi eccezionali rispetto a tutte le altre:1) IP fisso...(non sto qui a spiegare gli immensi vantaggi...)2) Abbonamento mensile (permetteva di sentirsi più tutelati...insomma se cambio caso non sono fregato!)3) Banda minima garantita (in 7 mesi di contratto questa clausola non è mai stata rispettata...però era bello sapere che c'era!)4) Banda 640 a prezzo competitivoI svantaggi di Aruba li conoscete tutti e sono quelli che altri hanno già elencato.Adesso però hanno tolto tutti i vantaggi...IP dinamico, Abbonamento annuale, e banda passante in modalità "throttle" (credo si dica così...in pratica quando ci sono troppi utenti il sistema divide la banda totale per il numero di utenti e gli assegna dinamicamente la nuova banda...quindi nelle ora di punta si hanno circa 150k/s mentre la notte si gode della 640). Tutto questo farcito da un servizio di assistenza che ti fa sentire l'ultimo uomo sulla faccia della terra. Insomma, a fine mese mi scade il contratto mensile e loro non lo rinnoveranno più...devo fare un annuale...ma tra le offerte "annuali" certo aruba non spicca (costa un pò di meno, è vero, ma da un sacco di disservizi!)...perchè scelgono di perdere clienti così? Molti di noi avrebbero pagato qualcosina in più al mese rispetto che fare un annuale! Scusate lo sfogo...
  • Anonimo scrive:
    I soliti saccenti dicono che...
    Si legge qui che alcuni utenti che hanno sottoscritto ADSL 640 viaggiano di media a 135 kbit/sec, e qualcuno risponde che non può lamentarsi in quanto è una velocità ottima e comunque più veloce di coloro che pagano profumatamente una 56k con linea urbana.Ma stiamo scherzando????????Cosa differenzia allora un abbonamento 256 da uno 640??? Perchè dovrei pagare di più per avere le stesse prestazioni??? O sottoscrivere una 640 vuol dire pagare la speranza che raramente vada a 640???? Cioè pago una speranza, non un servizio???E' indiscutibile che dire ADSL 640 o 256 NON VUOL DIRE viaggiare SEMPRE a quella velocità, ma raggiungerla in normali condizioni si; quella è sì la velocità DI PICCO, ma non vuol dire che non si raggiunge MAI, nemmeno la notte!!!Istruitevi, anche al CEPU, prima di rispondere, pleaze!
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti saccenti dicono che...
      - Scritto da: Arubato
      Cosa differenzia allora un abbonamento 256
      da uno 640??? in gran parte il prezzo e comunque se vuoi un ADSL sia sempre al massimo, devi spendere .. tanto di piu' ...
      sottoscrivere una 640 vuol dire pagare la
      speranza che raramente vada a 640???? Cioè
      pago una speranza, non un servizio???Esatto, questa e' la base della ADSL, banda garantita spesso a 20 kbit/s, se la vuoi a 600 kbit/s devi "cacciare la lira"
      E' indiscutibile che dire ADSL 640 o 256 NON
      VUOL DIRE viaggiare SEMPRE a quella
      velocità, ma raggiungerla in normali
      condizioni si; quella è sì la velocità DI
      PICCO, ma non vuol dire che non si raggiunge
      MAI, nemmeno la notte!!!.. may be .. dipende dal traffico ...

      Istruitevi, anche al CEPU, prima di
      rispondere, pleaze!prova a leggere qui .. http://www.adsl.com/about_dsl.htm
  • Anonimo scrive:
    Dalla padella alla brace....
    o di bene in meglio, se preferite...:(((
  • Anonimo scrive:
    e' c'e' ancora chi scrive....
    ...speriamo che adesso vada meglio !!!Ma vi rendete conto che e' da quando aruba esiste che si continua a dire sta frase ?!?!?Ci hanno fatto di tutto, modem che non si connettevano (38p), banda ridicola, assistenza ZERO, servizi da 3zo mondo ecc...E voi continuate a darle shance ?!?Ma allora e' vero che il seviziato adora il suo aguzzino !Date retta a me, tagliate la corda prima che potete !Questa la risposta ad una mia richiesta dell'andamento attuale per i vecchi abbonati ora che si passa a Virgilio/TIN:---Le offerte per i vecchi abbonati che desiderano passare, con contratto annuale, alle linee VirgilioTin saranno pubblicate a breve.Una tempistica esatta non è ancora in nostro possesso.La rescissione del contratto può essere chiesta fin da ora.---Ottima risposta, specie le ultime 2 righe...
    • Anonimo scrive:
      Re: e' c'e' ancora chi scrive....
      Io ho connessione e domini su Aruba e tutto mi funza bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: e' c'e' ancora chi scrive....
        Anche io ho connesione ADSL e dominio su Aruba e non ho avuto particolari problemi, anche l'assistenza mi sembra molto migliorata, le risposte alle e-mail sono veloci e complete.Credo che una percentuale di utenti non soddisfatti ci sia in qualsiasi tipo di attività commerciale. E' chiaro che è questi che si fanno sentire, quelli a cui tutto va bene si godono il servizio e basta.
        • Anonimo scrive:
          Re: e' c'e' ancora chi scrive....
          Anch'io non mi posso lamentare dei servizi di aruba. Attivazione in due settimane... banda accettabile (non si puo' pretendere a 100.000 al mese di andare sempre a 640KBit costanti). Mai avuto problemi di connessione.Se migliora meglio ma per quello che pago sono soddisfatto.
          • Anonimo scrive:
            beh io son contento
            Io regiz son contento: vado con adsl aruba che è una favola e spendo poco. L'unione con tin non so cosa possa significare ma se loro dicono che può migliorare ancora io sono ben felice di stare a vedere e soprattutto di provare :-)...
    • Anonimo scrive:
      Re: e' c'e' ancora chi scrive....

      E voi continuate a darle shance ?!?
      Ma allora e' vero che il seviziato adora il
      suo aguzzino !Concordo in pieno!Si chiama "Sindrome di Stoccolma" questo strano fenomeno psicologico...Sono cliente Aruba da 6 mesi e sono stati 6 mesi di promesse non mantenute... "stiamo installando il nuovo software XYZ", "stiamo aggiornando i server", "stiamo cambiando i router", "stiamo passando sulla nuova rete"...Sono patetici, ma quello che mi lascia a bocca aperta è vedere quanta gente ancora si lasci raccontare tante frottole.P.S. Io appena letto l'annuncio altisonante di Cecconi sull'accordo con TIN ho idealmente fatto il gesto dell'ombrello e 10 minuti dopo partiva la mia email di disdetta del mio contratto MESE.Auguri a tutti quelli che rimangono sulla naveMassimo
  • Anonimo scrive:
    69'000?????
    non era 59'000 al mese per la 256?
  • Anonimo scrive:
    ci vogliono i NAS dell'informatica !
    ma cosa pretende il signor "mik" che viene citato nell'articolo in questa frase: - "Da ormai un mesetto circa - scriveva "mik" a questo quotidiano - visto l'aumento di utenti (suppongo...) hanno praticamente dimezzato la banda disponibile, senza tra l'altro risolvere i problemi... anzi aggravandoli... clienti che hanno pagato per una linea ADSL a 640 si trovano con una linea che non raggiunge neanche i 300 di picco massimo...(normalmente sui 150ca...)." -Ma questa e' ignoranza allo stato puro oppure disinformazione e mancanza di chiarezza nelle offerte di Aruba e di TUTTI gli operatori che vogliono vendere la latta come se fosse oro !!!Lo steso vale per l'hosting, dove Aruba offre server dedicati a 60.000 Lire al mese ????Ma stiamo scherzando ? ma non e' possibile tutto questo ..Prima che si creino altre confusioni ed altri danni agli operatori seri, e' necessario un veloce intervento di qualcuno (i NAS - Nuclei Anti Sofisticazione- dell'informatica ? esistono ?) che controlli le caratteristiche reali dei servizi che vengono offerte rispetto a quanto dichiarato dagli operatori.La parola d'ordine e' "prevenire", per evitare che i clienti vengano ancora e per l'ennesima volta "presi in giro" da operatori di quel rango
    • Anonimo scrive:
      Re: ci vogliono i NAS dell'informatica !
      Il problema è che le persone hanno una falsa idea delle prestazioni dell'ADSL.L'ADSL raggiunge potenzialmente il picco di 8Mbit al secondo, in italia è stato scelto un limite più basso (640Kbit) in base alla situazione fisica dei cavi esistenti (a volte molto vecchi e rovinati).La velocità di cui parliamo è quella che va dalla casa dell'utente fino al "pop" del provider.da lì in poi il collegamento è un'altro e viene condiviso con tutti gli altri utenti del "pop".Ovviamente la banda a disposizione di ognuno varia nel tempo a seconda di quanti utenti la usano.La banda minima garantita per Infostrada è di circa 20Kbit/sec. Avere picchi da 150 Kbit è comunque un risultato notevole (sopratutto se confrontato con un modem tradizionale) ad un prezzo più basso... e che volete?pensate a chi non ce l'ha, a chi spende + di voi per un servizio inferiore... io l'adsl ce l'ho fino a 350 mt da casa... grrrrrrrrrr
    • Anonimo scrive:
      Re: ci vogliono i NAS dell'informatica !
      Ti faccio una domanda..Se tu sottoscrivi un abbonamento ADSL a 256bps e quando fai il download di un file ti scarica a 32KB/sec, cosa pensi? Che stia funzionando o che invece sia l' ennesima presa in giro nei confronti del "pirla" di turno????Se hai un minimo di basi di informatica dovresti capire un mucchio di cose da questo esempio. Come ad esempio che ormai Internet sta diventando talmente di moda che anche chi non ha mai acceso un computer vuole Internet e soprattutto che funzioni subito e per sempre...Non ci vogliono i NAS dell' informatica, ci vuole un po' di cultura informatica.....
      • Anonimo scrive:
        Re: ci vogliono i NAS dell'informatica !
        - Scritto da: ZiuSkoz...
        Non ci vogliono i NAS dell' informatica, ci
        vuole un po' di cultura informatica.....Ma e' assurdo e' come se io, quando vado ad acquistare una automobile, dovessi essere un meccanico che sa tutto di cilindri, bielle, pistoni, etc ...No ... mi dispiace .. il problema e' che si fanno offerte che sembrano incredibili, i competenti sanno che c'e' il "trucco", gli altri no.Ma secondo me questo significa che chi ti offre la luna non ti dice le cose come stanno.Ricordiamoci tutti che l'ADSL di buona qualita' e quindi con garanzie di servizio tipo banda minima garantita maggiore di 20 kbit/sec non costa cosi' poco .. Qui quando ti vendono una ADSL sembra che funzioni sempre a 640 kbit/sec, la flat sembra che sia come una connessione dedicata .. etc ...Insomma: qualcuno deve fermare questa macchina che racconta palle di tutti i tipi pur di portare a casa clienti , sfruttando la mancanza di conoscenza dei clienti ... che poi guardacaso si incazzano come delle biscie perche' sono insoddisfatti !!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ci vogliono i NAS dell'informatica !
      Si certo, nel mare di InterNET di offerte ce ne sono tante e vanno accuratamente vagliate prima di sottoscriverle.Non ci vogliono i NAS dell'informatica. Ci vuole maggior buon senso da parte degli utenti che sottoscrivono determinati servizi.Ho domini e mail su Aruba.it e problemi non ne ho riscontrati. Non dico che non ci siano mai stati, ma comunque risolti abbastanza tempestivamente.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: ci vogliono i NAS dell'informatica !
        - Scritto da: Francesco Tinti
        Si certo, nel mare di InterNET di offerte ce
        ne sono tante e vanno accuratamente vagliate
        prima di sottoscriverle.Sono d'accordo con te ma se NON vengono dichiarate alcune cose MOLTO importanti sul tipo di funzionamento del servizio, allora il "malcapitato" utente che sceglie aruba, come e dove le verrà a sapere queste cose NON specificate?Se ne accorgerà SOLO dopo che avrà sottoscritto il servizio in questione.
        Non ci vogliono i NAS dell'informatica. Ci
        vuole maggior buon senso da parte degli
        utenti che sottoscrivono determinati
        servizi.Ripeto: se il prezzo è allettante ma NON ti vengono dette alcune cose allora come si deve chiamare questo contratto?... fregatura?
        Ho domini e mail su Aruba.it e problemi non
        ne ho riscontrati. Non dico che non ci siano
        mai stati, ma comunque risolti abbastanza
        tempestivamente.Anch'io ho domini e mail su Aruba.it e problemi ne ho avuti ma per situazioni standard sono stati piccoli e sono stati risolti velocemente, mentre per problemi che vanno al di là dell'autorizzazione del read/write su una directory allora i tempi crescono esponenzialmente!!!Infatti per un cambio di intestazione di dominio sto combattendo strenuamente da più di 3 (dico TRE) mesi, una decina di fax ed una ventina di messaggi sul forum!!!E questa la chiamo incompetenza, incapacità, inaffidabilità e chi più ne ha più ne metta.Tutto qui... :-(
  • Anonimo scrive:
    Va bene cosi'
    Io sono abbonato da 3 mesi e mi trovo molto bene.L'assistenza lascia un po' a desiderare, ma con un po' di calma il problema dell'installazione l'ho risolto in breve tempo.Ora la linea, in effetti, durante la navigazione non supera i 300k ma se utilizzo programmi tipo getright il download arriva anche a 690k.Per ora non mi lamento, pago 88.000 ivati al mese e non posso voler altro.
  • Anonimo scrive:
    La censura di Aruba
    Non entro nel merito del dibattito su ADSL. Voglio solo segnalare che è capitato anche a me il fenomeno della "censura" di un post nel forum.Una mia garbata lamentela circa la disattivazione della mia email @aruba ha avuto tre minuti di vita. Dopodiché, è scomparsa dal forum...Questa è Aruba, nel momento in cui si diventa clienti... o sudditi?Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: La censura di Aruba
      - Scritto da: Chaton
      Non entro nel merito del dibattito su ADSL.e allora sei fuori tema.MODERATOREEEEeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ;)
      Voglio solo segnalare che è capitato anche a
      me il fenomeno della "censura" di un post
      nel forum.
      Una mia garbata lamentela circa la
      disattivazione della mia email @aruba ha
      avuto tre minuti di vita. Dopodiché, è
      scomparsa dal forum...non e' che succede come qui che tutti si lamentano ma nessuno legge la policy???!?!
      Questa è Aruba, nel momento in cui si
      diventa clienti... o sudditi?ah gia' il cliente ha sempre ragione anche se ha torto :DDDD
      • Anonimo scrive:
        Re: La censura di Aruba
        - Scritto da: Sgruba
        ah gia' il cliente ha sempre ragione anche
        se ha torto :DDDDNon capisco cosa tu abbia da ridere e da fare queste battutine puerili da preadolescente.Se fossi stato cliente di Aruba non ci avresti ridacchiato tanto sopra, ma come si sa, il riso abbonda sulla bocca degli stolti.Ciao caro e ricordati i compiti x domani altrimenti al prossimo colloquio coi professori sono i soliti ca**i.
    • Anonimo scrive:
      Re: La censura di Aruba

      Una mia garbata lamentela circa la
      disattivazione della mia email @aruba ha
      avuto tre minuti di vita. Dopodiché, è
      scomparsa dal forum...
      Questa è Aruba, nel momento in cui si
      diventa clienti... o sudditi?Sì, purtroppo questa è Aruba.Il forum è lo *UNICO* strumento per entrare in contatto con lo staff dell'ISP (e già questo dovrebbe farci riflettere).Nonostante questo viene esercitata una censura poliziesca che impedisce a chi ha un problema serio di poter giungere ad una soluzione.Ho avuto un dominio in hosting per alcuni mesi che (bene o male) funzionava.Un giorno mi viene in mente (incautamente) di mettere online una pagina web con lo scopo di "mirrorare" i post inviati al Forum ufficiale di assistenza che sono stati appunto cancellati DOPO la pubblicazione (post pubblici quindi, anche se per poco).Pubblicizzo sui NG questa iniziativa (lodata da molti che mi hanno scritto) e *CASUALMENTE* dopo alcune ore il mio mirror sparisce.Ingenuamente penso ad un problema tecnico, reinserisco le pagine... il giorno dopo sparisce tutto di nuovo e... magicamente... l'account FTP diventa stranamente inaccessibile. Riesco ad entrare con il mio user/password ma SOLO IN LETTURA.A nulla servono le richieste di spiegazioni (Zappoli, dello staff, mi dirà "se crede che le hanno rubato i dati di login, richieda il cambio password").Morale: sono dei bambini dispettosi che non si fanno scrupoli etici di alcun tipo.CiaoMassimo
    • Anonimo scrive:
      Re: La censura di Aruba
      - Scritto da: Chaton
      Non entro nel merito del dibattito su ADSL.
      Voglio solo segnalare che è capitato anche a
      me il fenomeno della "censura" di un post
      nel forum.
      Una mia garbata lamentela circa la
      disattivazione della mia email @aruba ha
      avuto tre minuti di vita. Dopodiché, è
      scomparsa dal forum...
      Questa è Aruba, nel momento in cui si
      diventa clienti... o sudditi?
      Saluti.hahahah basta fare un "reload" delle pagineper vedere la moria di topic...I moderatori...sono, diciamo, abbastanza rigidi.
  • Anonimo scrive:
    bah!
    Bah..... io ero hostato un po' di tempo fa da aruba... me ne sono andato non solo per la penosa lentezza del sito, ma anche per la totale mancanza di professionalità dei responsabili... messaggi nel forum censuarati, mail a cui non arrivavano risposte... il servizio di statistiche (pagato a parte) che funzionava 1 giorno alla settimana....In definitiva non basta fare un nuovo accordo per acquistare professionalità....
    • Anonimo scrive:
      Re: bah!
      D'accordissimo.Non so quanto pagherei per non aver mai avuto a che fare con Aruba hosting :(Se vi dovessi raccontare quante me ne hanno fatte avrei bisogno di un paio di giornate sulla tastiera...- Scritto da: :(
      Bah.....
      io ero hostato un po' di tempo fa da
      aruba... me ne sono andato non solo per la
      penosa lentezza del sito, ma anche per la
      totale mancanza di professionalità dei
      responsabili... messaggi nel forum
      censuarati, mail a cui non arrivavano
      risposte... il servizio di statistiche
      (pagato a parte) che funzionava 1 giorno
      alla settimana....

      In definitiva non basta fare un nuovo
      accordo per acquistare professionalità....
  • Anonimo scrive:
    speriamo bene
    speriamo che sia la volta buona...certo che se rimborsassero agli utenti annuali almeno un mese di "collegamento" sarebbe meglio.
Chiudi i commenti