Top Gear batte Tesla

Respinto il ricorso del produttore di auto elettriche. La trasmissione della BBC non ha diffamato la reputazione della Roadster

Roma – Il casus belli risale al 2008, ma la denuncia era arrivata solo nel 2011: ora un giudice britannico ha archiviato la vicenda, stabilendo che la trasmissione di intrattenimento automobilistico Top Gear non ha leso l’onorabilità del marchio Tesla in un vecchio servizio sulla Tesla Roadster risalente al 2008. Nessun risarcimento per Elon Musk, che aveva sostenuto la sua azienda avesse subito perdite economiche in seguito alla messa in onda del test in pista dell’auto.

Nel corso di un servizio piuttosto standard per Top Gear , il conduttore Jeremy Clarkson aveva rilevato che l’autonomia presunta della Roadster era in realtà molto ottimistica per un utilizzo su pista, fino a mostrare alcune sequenze nelle quali l’auto veniva spinta a braccia nel box lasciando intendere che avesse esaurito l’energia necessaria per muoversi o avesse subito qualche altro tipo di avaria. In realtà, alcune parti del test di Top Gear erano per così dire “romanzate”: ma il giudice ha stabilito che gli spettatori erano perfettamente in grado di valutare il tono complessivo della trasmissione e interpretare quanto mandato in onda.

In altre parole, Top Gear è una trasmissione di intrattenimento e non scientifica, e pertanto le sue conclusioni non sono necessariamente derivate solo dai dati misurati in pista (che già sono differenti dalla vita reale) quanti piuttosto anche dalla tesi sostenuta dai suoi autori e conduttori. Secondo il giudice , inoltre, visto che la trasmissione risale al 2008 mentre la denuncia al 2011, non c’è necessariamente diretta correlazione tra un presunto calo di vendite nel Regno Unito e il giudizio di Top Gear : piuttosto, il dito viene puntato su una generica differenza culturale che non spingerebbe gli acquirenti britannici verso l’auto elettrica californiana quanto quelli di altre nazioni.

Il rapporto tra Tesla e l’informazione non è di quelli semplici : solo poche settimane fa era scoppiata una polemica col New York Times a proposito di un test effettuato da un reporter che aveva messo in luce una presunta inaffidabilità dell’autonomia della più nuova berlina Tesla S. In quel caso l’azienda aveva risposto con la pubblicazione dei log registrati dall’auto per dimostrare la malafede del giornalista, ma la questione non è stata completamente chiarita e il giornale non ha ritenuto necessario censurare l’estensore dell’articolo o rettificarne i contenuti.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • qualcuno scrive:
    La tesi arrivati tardi non regge
    La tesi dei trolloni di M$ che questa multa non ha senso perché arriva troppo tardi non regge. La giustizia ha i suoi tempi, se si usano questi tempi come una scusa per non pagare si incoraggiano nuovi comportamenti illegali. Non dimenticatevi che proprio in questo periodo M$ sta abusando della sua posizione dominante per introdurre UEFI secure boot.Peró devo dire che questa tesi é la piú adatta in un paese abitato da un popolo bue che non riesce mai ad imparare dai suoi errori. Proprio qui la combinazione di processi lunghi e tempi di prescrizione breve fa si che pochissimi vengano condannati per i loro crimini.Quante condanne a Berlusconi sono finite in prescrizione? Vi ricordate che dopo le inchieste di tangentopoli piú di mille persone sono andate a processo con prove schiaccianti e solo tre hanno scontato la condanna?Il risultato é davanti ai vostri occhi sono felice che la UE sia un altro mondo.
    • Leguleio scrive:
      Re: La tesi arrivati tardi non regge
      - Scritto da: qualcuno
      Non dimenticatevi che proprio in questo periodo
      M$ sta abusando della sua posizione dominante per
      introdurre UEFI secure
      boot.UEFI, che sta per Unified extensible firmware interface, riguarda il lato hardware, e non è amministrato solo da Microsoft: ci sono ben 10 società che costituiscono l'UEFI forum: AMDAmerican Megatrends Apple DellHewlett PackardIBMInsydeIntelLenovoPhoenix TechnologiesChiamiamole in correo. ;-)È vero che con il cosiddetto <I
      secure boot </I
      , Microsoft sta attuando strategie poco pulite. Ma l'UEFI non è solo <I
      secure boot </I
      .
      Peró devo dire che questa tesi é la piú
      adatta in un paese abitato da un popolo bue che
      non riesce mai ad imparare dai suoi errori.
      Proprio qui la combinazione di processi lunghi e
      tempi di prescrizione breve fa si che pochissimi
      vengano condannati per i loro
      crimini.
      Quante condanne a Berlusconi sono finite in
      prescrizione? 6.In 8 procedimenti, c'è stata assoluzione, e in altri 2 assoluzione perché nel frattempo la legge era cambiata.
      Vi ricordate che dopo le inchieste
      di tangentopoli piú di mille persone sono
      andate a processo con prove schiaccianti e solo
      tre hanno scontato la
      condanna?Sono molte di più, ma un censimento è assolutamente impossibile, visto che gli uffici giudiziari sono stati informatizzati vari anni dopo. Le tre persone a cui ti riferisci, probabilmente, sono solo quelle famose. Per una breve panoramica:http://archiviostorico.corriere.it/2000/febbraio/17/Mani_pulite_2565_imputati_co_0_0002178340.shtml
      Il risultato é davanti ai vostri occhi sono
      felice che la UE sia un altro
      mondo.Per quanto riguarda i tempi processuali, non direi. :-)Ma la procedura d'infrazione non è un vero e proprio processo penale.
      • qualcuno scrive:
        Re: La tesi arrivati tardi non regge


        Non dimenticatevi che proprio in questo
        periodo

        M$ sta abusando della sua posizione
        dominante
        per

        introdurre UEFI secure

        boot.

        UEFI, che sta per Unified extensible firmware
        interface, riguarda il lato hardware, e non è
        amministrato solo da Microsoft: ci sono ben 10
        società che costituiscono l'UEFI forum:
        ........
        Chiamiamole in correo. ;-)

        È vero che con il cosiddetto <I

        secure boot </I
        , Microsoft sta attuando
        strategie poco pulite. Ma l'UEFI non è solo
        <I
        secure boot </I
        .
        Le altre societá non hanno lo stesso potere di M$.UEFI é stato imposto a tutti i produttori che vogliono vendere prodotti basati su Windows.
        • Etype scrive:
          Re: La tesi arrivati tardi non regge
          - Scritto da: qualcuno
          Le altre societá non hanno lo stesso potere
          di
          M$.
          UEFI é stato imposto a tutti i produttori che
          vogliono vendere prodotti basati su
          Windows.Vero,un modo di Ms per controllare ancora di più il mercato...mi meraviglio che l'UE,ma anche gli stessi USA non abbiano preso provvedimenti contro una cosa del genere..visto l'intento palese di Ms
        • Leguleio scrive:
          Re: La tesi arrivati tardi non regge
          - Scritto da: qualcuno


          Non dimenticatevi che proprio in questo

          periodo


          M$ sta abusando della sua posizione

          dominante

          per


          introdurre UEFI secure


          boot.



          UEFI, che sta per Unified extensible firmware

          interface, riguarda il lato hardware, e non è

          amministrato solo da Microsoft: ci sono ben
          10

          società che costituiscono l'UEFI forum:


          ....
          ....


          Chiamiamole in correo. ;-)



          È vero che con il cosiddetto <I


          secure boot </I
          , Microsoft sta
          attuando

          strategie poco pulite. Ma l'UEFI non è solo

          <I
          secure boot </I
          .


          Le altre societá non hanno lo stesso potere
          di
          M$.È come dire che gli altri Stati non hanno lo stesso potere degli Usa al consiglio di sicurezza dell'ONU. Vero, però la risoluzione per andare a invadere l'Iraq non gliel'hanno votata, gli Usa nel 2003 ci sono andati da soli, con Gran Bretagna e Australia (che avevano già deciso prima, Onu o non Onu).Nei forum come quello una società = un voto. Altrimenti è perfettamente inutile costituire il forum.
          UEFI é stato imposto a tutti i produttori che
          vogliono vendere prodotti basati su
          Windows.Questa però non la capisco bene. In che modo imposto? Ed esistono testimonianze o documenti?
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            Questa però non la capisco bene. In che modo
            imposto? Ed esistono testimonianze o
            documenti?Daaaiiii ma è storia risaputa ormai, che M$ minaccia l'aumento dei costi ola revoca delle licenze OEM di Windows per obbligare i produttori HW. Ci sono stati processi in merito a questo comportamento.
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby

            Questa però non la capisco bene. In che modo

            imposto? Ed esistono testimonianze o

            documenti?

            Daaaiiii ma è storia risaputa ormai, che M$
            minaccia l'aumento dei costi ola revoca delle
            licenze OEM di Windows per obbligare i produttori
            HW. Ci sono stati processi in merito a questo
            comportamento.Ma risaputa da chi?Prove, prego.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: iRoby
            Ma risaputa da chi?
            Prove, prego.Ma si, lo sappiamo che Bill e' un santuomo, come Al Capone, solo per piccoli banali problemi di tasse ora tutti a dire che e' stato cattivo.
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: krane

            Ma risaputa da chi?

            Prove, prego.

            Ma si, lo sappiamo che Bill e' un santuomo, come
            Al Capone, solo per piccoli banali problemi di
            tasse ora tutti a dire che e' stato
            cattivo.Io non so né leggere né scrivere e non conosco né William Gates III né Alphonse Capone.Quindi voglio vedere fatti, non pettegolezzi o manifestazioni di antipatia personale.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Ma risaputa da chi?


            Prove, prego.

            Ma si, lo sappiamo che Bill e' un santuomo,

            come Al Capone, solo per piccoli banali

            problemi di tasse ora tutti a dire che e'

            stato cattivo.
            Io non so né leggere né scrivere e non conosco né
            William Gates III né Alphonse Capone.
            Quindi voglio vedere fatti, non pettegolezzi o
            manifestazioni di antipatia personale.E io sono d'accorto, infatti ho fatto il paragone proprio tra due pover'uomini perseguitati dalle toghe rosse... e no non rosse di altri colori ecco !
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: krane
            E io sono d'accorto, infatti ho fatto il paragone
            proprio tra due pover'uomini perseguitati dalle
            toghe rosse... e no non rosse di altri colori
            ecco
            !Più fatti e meno paragoni, grazie. Non siamo qui a perder tempo.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane

            E io sono d'accorto, infatti ho fatto

            il paragone proprio tra due pover'uomini

            perseguitati dalle toghe rosse... e no

            non rosse di altri colori ecco !
            Più fatti e meno paragoni, grazie. Non siamo
            qui a perder tempo.HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHA(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAE io che pensavo che non fossi spiritoso... E invece...
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            Mi pare che tu ne abbia tantissimo da perdere, dato che sei in tutti i thread a spargere FUD, o mettere zizzanie, o dimostrare di non sapere molte delle cose di cui si parla, come in quello sul "Conclave"...
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby
            Mi pare che tu ne abbia tantissimo da perdere,
            dato che sei in tutti i thread a spargere FUD, o
            mettere zizzanie, o dimostrare di non sapere
            molte delle cose di cui si parla, come in quello
            sul
            "Conclave"...Se hai qualcosa da dire sulla discussione sul conclave, per la precisione sul jammer al conclave, metti un commento là. Le frecciatine a base di allusioni non portano a nulla. Per quanto riguarda la zizzania, con commenti come quello sui banchieri ebrei è fin troppo facile seminarla:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3677935&m=3678103#p3678103
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            Per quanto riguarda la zizzania, con commenti
            come quello sui banchieri ebrei è fin troppo
            facile seminarla:Io ho solo riportato un dato di fatto, che la famiglia di banchieri francesi Attali sia ebrea.Sei per caso anche tu ebreo? Avete per caso un protocollo da seguire per tacciare di anti-semitismo tutti coloro che citano l'essere ebreo in congiunzione con fatti o comportamenti negativi?
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby

            Per quanto riguarda la zizzania, con commenti

            come quello sui banchieri ebrei è fin troppo

            facile seminarla:

            Io ho solo riportato un dato di fatto, che la
            famiglia di banchieri francesi Attali sia
            ebrea.

            Sei per caso anche tu ebreo? Avete per caso un
            protocollo da seguire per tacciare di
            anti-semitismo tutti coloro che citano l'essere
            ebreo in congiunzione con fatti o comportamenti
            negativi?Io, no.Vediamo cosa dicono gli altri partecipanti al forum. Credo che ne vedremo delle belle.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane

            E io sono d'accorto, infatti ho fatto il
            paragone

            proprio tra due pover'uomini perseguitati
            dalle

            toghe rosse... e no non rosse di altri colori

            ecco

            !

            Più fatti e meno paragoni, grazie. Non siamo qui
            a perder tempo.Ma per una volta che ti faccio un complimento e dico che sei spiritoso lo cancellano ??? Ha ha redazione cattivella (stavolta copio incollo e riposto nel caso).Comunque mi hai fatto veramente ridere con la tua frase, non ti sapevo spiritoso.
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            Ma risaputa da chi?
            Prove, prego.Ma a che ti serve Internet se poi non lo sai usare?http://www.justice.gov/atr/cases/f3800/msjudgex.htmhttp://en.wikipedia.org/wiki/United_States_v._Microsofthttp://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby

            Ma risaputa da chi?

            Prove, prego.

            Ma a che ti serve Internet se poi non lo sai
            usare?Lo so usare meglio di quanto tu ti aspetti. Ho spiegato più volte che sta a chi fa l'accusa trovare prove o comunque indizi, non agli altri di cercare qualcosa "a discolpa". È una questione di pura logica: "a discolpa" di che cosa, se un'accusa manca? Si finisce col parlare del nulla.
            http://www.justice.gov/atr/cases/f3800/msjudgex.ht
            http://en.wikipedia.org/wiki/United_States_v._Micr

            http://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110Tutti e tre i documenti si riferiscono a cause iniziata fra il 1999 e il 2001. Riprendo il commento dell'utente qualcuno:" <I
            UEFI é stato imposto a tutti i produttori che vogliono vendere prodotti basati su Windows </I
            ".L'Unified EFI Forum è stato costituito nel 2005, e la prima specifica, Platform Initialization 1.0, è dell'agosto 2006. Non a caso nei link citati non compare mai l'acronimo UEFI.Quindi pongo di nuovo la domanda: in che modo imposto? Ed esistono testimonianze o documenti?
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            Quindi pongo di nuovo la domanda: in che modo
            imposto? Ed esistono testimonianze o documenti?Ed io ti rispondo che Microsoft lo impone nella stessa maniera in cui ha imposto Windows in passato, usando il potere coercitivo delle licenze OEM.Dal 2001 ad oggi non ci sono più cause passate in giudicato per le stesse motivazioni perché quasi tutte le diatribe sono state risolte con accordi extra-giudiziari, dato che le amministrazioni USA successive alla Clinton hanno avuto ingenti finanziamenti da M$ ed hanno risolto con "buffetti" ciò che M$ aveva in sospeso.I produttori più grossi poi hanno capito che Windows+PC sono fortemente legati, e che qualsiasi opposizione alla funzione coercitiva del licensing significa estenuanti e costose cause che alla fine si risolvono con punizioni non commisurate all'impegno economico per sostenerle.Come altri hanno spiegato UEFI serve per arginare la diffusione di sistemi operativi alternativi come Linux, per lasciarlo relegato alla nicchia di utenza che sa cosa è un BIOS ci sa entrare e va a modificarsi i parametri necessari a disattivarlo.Questi meccanismi di finta concorrenza dove i produttori e M$ danno il contentino alle istituzioni antitrust proponendo quelle 2-3 macchinette senza Windows o con sistemi alternativi, ti fanno capire di quali trucchi di cartello e quale inganno sia in realtà il capitalismo ultra-liberista, che è solo e semplicemente un cartello commerciale.Ora puoi anche tornare a mirare il dito, e fare i puntini sulle i da bravo azzeccagarbugli.
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby

            Quindi pongo di nuovo la domanda: in che modo

            imposto? Ed esistono testimonianze o
            documenti?

            Ed io ti rispondo che Microsoft lo impone nella
            stessa maniera in cui ha imposto Windows in
            passato, usando il potere coercitivo delle
            licenze
            OEM.Ma quale potere coercitivo delle OEM? Quest'accusa significa tutto e niente. Spiega.
            Dal 2001 ad oggi non ci sono più cause passate in
            giudicato per le stesse motivazioni perché quasi
            tutte le diatribe sono state risolte con accordi
            extra-giudiziari, dato che le amministrazioni USA
            successive alla Clinton hanno avuto ingenti
            finanziamenti da M$ ed hanno risolto con
            "buffetti" ciò che M$ aveva in
            sospeso.Un altro che confonde il potere giudiziario con il potere esecutivo.Negli Usa, Microsoft è stata processata da un tribunale indipendente e in base a leggi che predatavano dall'era Clinton. In particolare lo Sherman Act, del 1890.L'accusa nella causa d'appello è stata piuttosto morbida, è vero. Si accontentarono di accordi privati. La questione era piuttosto complessa da un punto di vista pratico, perché smembrare un'azienda come Microsoft in due, come desiderava la sentenza di primo grado, equivaleva ad ucciderla.
            Come altri hanno spiegato UEFI serve per arginare la diffusione
            di sistemi operativi alternativi come Linux,No, non hanno spiegato niente. Hanno accusato a vanvera.Sei vuoi spiegarlo tu qui, ti ascolto.
            Questi meccanismi di finta concorrenza dove i
            produttori e M$ danno il contentino alle
            istituzioni antitrust proponendo quelle 2-3
            macchinette senza Windows o con sistemi
            alternativi, ti fanno capire di quali trucchi di
            cartello e quale inganno sia in realtà il
            capitalismo ultra-liberista, che è solo e
            semplicemente un cartello
            commerciale.Grazie per il comizio anticapitalista.Ora possiamo tornare alla questione centrale, che era l'imposizione di UEFI da parte dei produttori?
            Ora puoi anche tornare a mirare il dito, e fare i
            puntini sulle i da bravo
            azzeccagarbugli.Faccio solo domande precise a cui la gente non risponde. Oppure risponde con accuse personali, che è la stessa cosa.
          • Pressante scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: iRoby
            Ma quale potere coercitivo delle OEM?
            Quest'accusa significa tutto e niente.
            Spiega.http://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110http://schestowitz.com/UseNet/2007/March_2007_1/msg01125.html
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Pressante

            - Scritto da: iRoby


            Ma quale potere coercitivo delle OEM?

            Quest'accusa significa tutto e niente.

            Spiega.


            http://www.kuro5hin.org/story/2001/10/23/13219/110

            http://schestowitz.com/UseNet/2007/March_2007_1/msAdesso vi date il cambio? Tra l'altro il primo link lo aveva già messo iRoby. :-)
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            Essendo Windows uno dei sistemi più diffusi, e che ogni produttore di PC è "obbligato" a vendere coi suoi computer, deve fare accordi con Microsoft per la fornitura di licenze OEM da preinstallare su quei PC.Quando alcuni produttori iniziarono a guardarsi intorno perché si stavano affacciando sul mercato sistemi operativi alternativi e molto validi come BeOS, ed iniziarono a proporre PC senza sistema operativo o con BeOS, Microsoft iniziò a ricattare quei produttori che se fornivano PC vuoti o con alternative alle sue avrebbe aumentato i costi delle licenze Windows OEM a quei produttori, o addirittura revocare tali licenze.Poiché un aumento delle licenze di Windows che già incide sul prezzo del PC "IPOTETICAMENTE" (vedi sotto) dai $40 ai $160 a seconda della versione, avrebbe reso il PC di quel produttore anti-concorrenziale rispetto a quelli di altri produttori che invece non avevano "litigato" con Microsoft, questi si trovavano costretti ad accettare.Ancora più grave se Microsoft gli avesse revocato le licenze, ossia quel produttore avrebbe dovuto rifornirsi di versioni retail nel mercato, come qualsiasi cliente di PC a prezzi diversissimi dagli accordi OEM.Quell'IPOTETICAMENTE di poco fa perché ancora oggi gli accordi OEM sono segreti, non ci è dato sapere a che cifre M$ fa pagare Windows ai produttori più grandi rispetto a quanto lo trova il pubblico dai rivenditori.E Microsoft gioca anche su questo...Quello di Microsoft ai produttori è un ricatto a tutti gli effetti.Microsoft gioca anche sul fatto che i tempi della giustizia non sono compatibili con la dinamica del mondo IT. Dove se un produttore decide di ribellarsi e adire le vie legali, Microsoft può sospendere la fornitura di licenze OEM rescindendo dal contratto, e nel frattempo i danni al produttore sarebbero enormi a confronto con l'incognita del risarcimento e dei rispettivi tempi, se si andasse a processo.Ometto altre questioni tecniche, come l'inspiegabile pesantezza di ogni nuovo service pack o nuova versione di Windows che sembra voluta per obbligare gli utenti all'upgrade o alla sostituzione del PC, aggraziandosi i produttori praticando l'obsolescenza forzata, ma questo è un altro discorso complesso...
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby
            Essendo Windows uno dei sistemi più diffusi, e
            che ogni produttore di PC è "obbligato" a vendere
            coi suoi computer, deve fare accordi con
            Microsoft per la fornitura di licenze OEM da
            preinstallare su quei
            PC.E fin qui ci siamo.
            Quando alcuni produttori iniziarono a guardarsi
            intorno perché si stavano affacciando sul mercato
            sistemi operativi alternativi e molto validi come
            BeOS, ed iniziarono a proporre PC senza sistema
            operativo o con BeOS, Microsoft iniziò a
            ricattare quei produttori che se fornivano PC
            vuoti o con alternative alle sue avrebbe
            aumentato i costi delle licenze Windows OEM a
            quei produttori, o addirittura revocare tali
            licenze.Ma questo ricatto quando è stato attuato? E da quale persona?Come mai, se cerco un PC con linux preinstallato, ne trovo quanti ne voglio?http://www.garlach44.eu/it/notebook/acerhttp://www.fnac.it/COMPUTER-LINUX-UBUNTU/lm25362http://www.monclick.it/schede/asus/X201E-KX022DU/x201e.htm?http://www.dell.com/it/aziende/p/xps-13-linux/pd.aspx?s=bsd
            Poiché un aumento delle licenze di Windows che
            già incide sul prezzo del PC "IPOTETICAMENTE"
            (vedi sotto) dai $40 ai $160 a seconda della
            versione, avrebbe reso il PC di quel produttore
            anti-concorrenziale rispetto a quelli di altri
            produttori che invece non avevano "litigato" con
            Microsoft, questi si trovavano costretti ad
            accettare.L'idea che con un sistema operativo proprietario avrebbero avuto margini di guadagno un po' più alti non ti sfiora. In generale un concessionario FIAT guadagna di più vendendo una 130 rispetto ad una 850, e quindi, se il cliente ne ha i mezzi ed è predisposto, cercherà di vendere la 130. :-)
            Ancora più grave se Microsoft gli avesse revocato
            le licenze, ossia quel produttore avrebbe dovuto
            rifornirsi di versioni retail nel mercato, come
            qualsiasi cliente di PC a prezzi diversissimi
            dagli accordi
            OEM.O in alternativa vendere il PC senza sistema operativo. Come ho fatto io, il sistema operativo lo avevo già (piratato, ma questo è un dettaglio). Perché spendere di più? Ho chiesto un PC senza SO, e ho avuto un PC senza SO. Si fallisce per questo? Non lo so, mai stato venditore di computer. Ma se la risposta è sì, il problema, forse, è la testa degli acquirenti.
            Quello di Microsoft ai produttori è un ricatto a
            tutti gli
            effetti.Ribattezzeremo Microsoft "la cravattara", il termine che usano a Roma per gli usurai. Tutti col cappio al collo, poveri produttori indifesi.Quindi, per estensione, immagino che gli altri soggetti che fanno parte del forum UEFIhttp://www.uefi.org/about/aziende come Apple, Intel, Lenovo e IBM, sono tutte ricattate da Microsoft, fanno tutto ciò che dice la casa di Redmond e nel forum ci stanno solo per gettare fumo negli occhi. Fanno i passacarte.
            Ometto altre questioni tecniche, come
            l'inspiegabile pesantezza di ogni nuovo service
            pack o nuova versione di Windows che sembra
            voluta per obbligare gli utenti all'upgrade o
            alla sostituzione del PC, aggraziandosi i
            produttori praticando l'obsolescenza forzata, ma
            questo è un altro discorso
            complesso...Veramente hai omesso la cosa più importante: come ha fatto Microsoft a imporre lo standard UEFI, e in particolare il secure boot, a tutti i costruttori? Di quello parlavamo.Dillo, ma in maniera esplicita.
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            Faccio molta fatica a capire se tu sei fazioso o stupido...
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: iRoby
            Faccio molta fatica a capire se tu sei fazioso o
            stupido...Sentirsi dare del fazioso da uno che si lascia scappare la storia dei banchieri ebrei è come assistere in diretta a un bue che dà del cornuto all'asino.Comunque se non vuoi chiarire, non farlo. La domanda nemmeno era diretta a te, ma all'utente qualcuno. http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3735313&m=3737886#p3737886
          • iRoby scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            Sentirsi dare del fazioso da uno che si lascia
            scappare la storia dei banchieri ebrei è come
            assistere in diretta a un bue che dà del cornuto
            all'asino.La storia dei banchieri ebrei Attali, ed in particolare di Jacques Attali uno dei padri dell'Euro, non è mia ma del Prof. Alain Parguez:http://www.libreidee.org/2012/04/noi-plebaglia-europea-ingannata-dai-trattati-capestro/Il curriculum di Parguez:Alain ParguezProfessore Emerito di Economia. Université de France-Comté at Besançon (Francia).Facoltà di Leggi, Scienze Politiche ed Economiche. Università di Ottawa, Canada.Titolo Accademico:Dottore in Scienze Economiche, Université de Paris 1.Due dottorati - Ph.D Theses 1973.Membro della "Eastern Economic Association" (USA).Materie d'insegnamento:Principi di Macroeconomia.Teoria della Politica Economica Economia Finanziaria .Relazioni economiche internazionali.Teoria della Distribuzione.Autore di centinaia di articoli e decine di saggi sulla politica monetaria, sulla politica economica e sulla genesi della crisi, e di oltre dieci libri di teoria economica, storia e filosofia.Dal 1984 al 1996 è stato direttore del periodico "Monnaie et Production".È l'ideatore della Teoria del Circuito Monetario, di ispirazione post Keynesiana, a cui ha dedicato buona parte della propria carriera, e attualmente sta ultimando la stesura di questa vasta e dettagliata ricerca.È stato consigliere del Presidente Francois Mitterrand, e dunque è uno dei massimi insider dissidenti del processo di creazione dell'Eurozona.
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: krane

            Nel link che mi hai fornito, riferimenti

            all'origine etnica della famiglia Attali non
            ve

            ne sono. È farina del tuo sacco,

            ciccio.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Jacques_Attali

            Quello che sa cercare in rete...Cercando di smentirmi, confermi. Wikipedia è l'ultimo posto in cui andrei a cercare un'informazione del genere. Tra l'altro probabilmente non hai seguito al discussione: in questione era il contesto in cui era stata scritta l'espressione "banchieri ebrei", non la circostanza.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane


            Nel link che mi hai


            fornito, riferimenti all'origine


            etnica della famiglia Attali non

            ve


            ne sono. È farina del tuo sacco,


            ciccio.



            http://it.wikipedia.org/wiki/Jacques_Attali



            Quello che sa cercare in rete...
            Cercando di smentirmi, confermi. Wikipedia è
            l'ultimo posto in cui andrei a cercare
            un'informazione del genere.Allora muovi il c..lo e vai in biblioteca, io la prova l'ho messa ora a te l'onere di smontarla come da te detto prima.
            Tra l'altro probabilmente non hai seguito al
            discussione: in questione era il contesto in cui
            era stata scritta l'espressione "banchieri
            ebrei", non la circostanza.Sono d'accordo con "banchieri ebrei", ci sara' un motivo per cui dai tempi dell'impero romano si sta cercando di sterminarli.
          • Leguleio scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: krane
            Sono d'accordo con "banchieri ebrei", ci sara' un
            motivo per cui dai tempi dell'impero romano si
            sta cercando di
            sterminarli.Non commento. E dubito che questo tuo intervento rimarrà a lungo. Io comunque salvo la schermata.
          • krane scrive:
            Re: La tesi arrivati tardi non regge
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: krane

            Sono d'accordo con "banchieri ebrei", ci

            sara' un motivo per cui dai tempi

            dell'impero romano si sta cercando di

            sterminarli.
            Non commento. E dubito che questo tuo
            intervento rimarrà a lungo. Io comunque
            salvo la schermata.Boh, non vedo cosa abbia detto di strano, e' scritto sui libri di storia che, dopo essere stato uno stato alleato sotto Erode, i rapporti si degradarono fino a culminare nel 132 quando lImperatore Adriano decise di costruire una città dedicata a Giove Capitolino sulle rovine di Gerusalemme.
    • Voorn scrive:
      Re: La tesi arrivati tardi non regge
      - Scritto da: qualcuno

      Non dimenticatevi che proprio in questo periodo
      M$ sta abusando della sua posizione dominante per
      introdurre UEFI secure
      boot.E il problema dove sta? Disabilitalo.
      • qualcuno scrive:
        Re: La tesi arrivati tardi non regge
        - Scritto da: Voorn
        - Scritto da: qualcuno




        Non dimenticatevi che proprio in questo periodo

        M$ sta abusando della sua posizione dominante
        per

        introdurre UEFI secure

        boot.

        E il problema dove sta? Disabilitalo.Nessun problema. Prova peró a dire la stessa cosa ad un utonto?Secure boot é un sistema studiato per tenere Linux in una cerchia ristretta di utenti.Oltretutto non si tratta solo di aggiungere Linux in dual boot. Con Magic Parted ho visto utonti che riuscivano a sistemare da soli piccoli problemi nei loro PC. Adesso non é piú fattibile.
  • Vasco Reggiando scrive:
    A morte notepad!!!
    Microsoft non si deve permettere di preinstallare il notepad sul suo OS!!!! :@Multa da 100 gigo per questi criminali che non mi fanno usare nano!!! :@
    • krane scrive:
      Re: A morte notepad!!!
      - Scritto da: Vasco Reggiando
      Microsoft non si deve permettere di preinstallare
      il notepad sul suo OS!!!!
      :@
      Multa da 100 gigo per questi criminali che non
      mi fanno usare nano!!!
      :@La sai la differenza tra IE6 e il notepad ?Il notepad lo puoi disinstallare :D :D :D
  • Etype scrive:
    Ms ....
    Multa giusta e sacrosanta,specie quando c'è la recidiva.Era meglio però incentrarsi sull'abuso di posizione dominante per quanto riguarda il windows preinstallato su ogni pc...potevano esserci delle conseguenze positive anche per il mercato pc ...
    • antiscrocco ni scrive:
      Re: Ms ....
      Hai ragione. Se vendessero PC senza Windows preinstallato andrebbero a ruba! Nei centri commerciali i clienti farebbero la fila per averli.
      • Etype scrive:
        Re: Ms ....
        - Scritto da: antiscrocco ni
        Hai ragione. Se vendessero PC senza Windows
        preinstallato andrebbero a ruba! Nei centri
        commerciali i clienti farebbero la fila per
        averli.solo alcuni aspetti :costano meno,nessuno paga il pizzo a M$,una persona non si ritrova con decine di programmi inutili o già scaduti spiattellati sulla sua macchina,assenza del secure boot,i produttori sono costretti a rilasciare driver (o almeno i sorgenti) al pubblico non solo per windows ma anche per gli altri Os,la gente sarebbe più capace anche ad installarsi un suo OS e fare le più comuni operazioni su un computer e non il solito clicca sull'icona e basta. Si sceglie il suo OS (e non X e basta) ..ma soprattutto perchè HW è diverso da SW...non è una cosa sola come invece la presenta MS.
  • pippo75 scrive:
    Ms e europa.eu
    Certo: europavado sul sito: http://europa.eu/index_it.htmdal sito faccio ricerca e cerco: Leggi europeeOttengo vari risultati, il primo è "0.9989 Page not found ".Però come sta bene l'icona di internet explorer vicino ad ogni voce che mi ha trovato.Ms sponsorizza il sito? 561 milioni non sono pochi.
  • Phronesis scrive:
    Dubbi sulla multa... non me li spiego.
    Salve.Ho letto gran parte dei commenti, non tutti... sono troppi.Vorrei porre una domanda a chi ha ancora dubbi sulla giustezza della multa ed anche sulla giustezza delle accuse di _abuso_ di posizione dominante.La domanda è questa:Avete vissuto le guerre dei browser*?Se si, cosa non vi è chiaro?Se siete fortunatamente troppo giovani e quindi non avete _subito_ il monopolio IE impegnate un attimino del vostro tempo a capire il perchè ci sono state determinate sentenze.Per ogni altro dubbio sui perchè vi consiglio di leggere le risposte dell'utente "Leguleio" che è stato esaustivo (puntiglioso se vogliamo ma non spocchioso imho come qualcuno afferma).Se dopo tutte le letture consigliate siete ancora in dubbio, fatevene una ragione. A volte ci sono cose che non si capiscono ance se sono giuste; se gli avvocati di MS avessero avuto modo di sottrarsi alla sentenza/multa non credete l'avrebbero fatto?Scusate questo post più di sfogo che costruttivo, ma mi rammarica vedere ancora discussioni sul pericolo dell'abuso di posizione dominante perchè ahimè il futuro sarà ancora più pericoloso sotto questo punto di vista, con aziende di puri servizi e/o hw-lock che cercano di conquistare il mercato (riuscendoci).*http://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_browser
    • Cetriolo scrive:
      Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
      - Scritto da: Phronesis
      Salve.
      Ho letto gran parte dei commenti, non tutti...
      sono
      troppi.

      Vorrei porre una domanda a chi ha ancora dubbi
      sulla giustezza della multa ed anche sulla
      giustezza delle accuse di _abuso_ di posizione
      dominante.

      La domanda è questa:
      Avete vissuto le guerre dei browser*?

      Se si, cosa non vi è chiaro?
      Se siete fortunatamente troppo giovani e quindi
      non avete _subito_ il monopolio IE impegnate un
      attimino del vostro tempo a capire il perchè ci
      sono state determinate
      sentenze.
      Per ogni altro dubbio sui perchè vi consiglio di
      leggere le risposte dell'utente "Leguleio" che è
      stato esaustivo (puntiglioso se vogliamo ma non
      spocchioso imho come qualcuno
      afferma).

      Se dopo tutte le letture consigliate siete ancora
      in dubbio, fatevene una ragione. A volte ci sono
      cose che non si capiscono ance se sono giuste; se
      gli avvocati di MS avessero avuto modo di
      sottrarsi alla sentenza/multa non credete
      l'avrebbero
      fatto?

      Scusate questo post più di sfogo che costruttivo,
      ma mi rammarica vedere ancora discussioni sul
      pericolo dell'abuso di posizione dominante perchè
      ahimè il futuro sarà ancora più pericoloso sotto
      questo punto di vista, con aziende di puri
      servizi e/o hw-lock che cercano di conquistare il
      mercato
      (riuscendoci).

      *http://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_dei_browserIl problema è che la cura arriva troppo tardi, come dice un proverbio "chiudono la stalla quando i buoi sono scappati".Leguleio ha perfettamente ragione nei suoi argomenti ed infatti la procedura è iniziata molti anni fa, solo che è ormai da anni che MS ha perso il dominio del browser e molti utenti, come puoi leggere da te, trovano più urgente lo sblocco di altri lock-in di Microsoft.Comunque, detto questo, la vera domanda a questo punto è: cosa ci fanno con quei soldi? se magari li spendessero per lenire questo pesante torto che abbiamo subito.... lo faranno?
      • collione scrive:
        Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
        Non arrivano tardi in quanto questa non è la multa per abuso di posizione dominante relativamente a Windows. Quella fu comminata da monti anni faQuesta qui riguarda fatti di qualche anno fa, quando ms decise unilateralmente di rimuovere il ballot screen
        • Cetriolo scrive:
          Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
          - Scritto da: collione
          Non arrivano tardi in quanto questa non è la
          multa per abuso di posizione dominante
          relativamente a Windows. Quella fu comminata da
          monti anni
          fa

          Questa qui riguarda fatti di qualche anno fa,
          quando ms decise unilateralmente di rimuovere il
          ballot
          screenL'ho capito. Secondo UE ha danneggiato gli utenti quindi, bene, come li usano adesso queesti soldi? l idanno a noi? fanno un corso di informatica a tutti i cittadini europei? Aprono un canale youtube con un video di spike lee che ci spiega cosa sono i browser?Mi sa che a qualcuno qua basta che MS paghi per farli felici.
          • collione scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: Cetriolo
            L'ho capito. Secondo UE ha danneggiato gli utenti
            quindi, bene, come li usano adesso queesti soldi?purtroppo finiranno nelle saccocce delle mafie che hanno prima bruciato Città della Scienza e adesso si papperanno gli appalti per ricostruirla
            Mi sa che a qualcuno qua basta che MS paghi per
            farli
            felici.ms ha violato la legge, non è questione di essere fanboy ma realisti
      • Phronesis scrive:
        Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
        - Scritto da: Cetriolo
        Il problema è che la cura arriva troppo tardi,
        come dice un proverbio "chiudono la stalla quando
        i buoi sono
        scappati".Ciao.Si può concordare su questo, ma come sappiamo la giustizia ha i suoi tempi.E' sempre così, la giustizia (per fortuna o sfortuna) non previene i crimini li punisce a posteriori. Anche la sentenza di ergastolo per un assassino arriva troppo tardi. Ciò che mi _rammarica_ è perchè c'è gente che mette in dubbio le ragioni della sentenza.Su queste basi (il dubbio) come si possono affrontare sentenze future con serenità e sopratutto _vigilare_ che comportamenti simili non avvengano ancora?
        trovano più urgente lo
        sblocco di altri lock-in di
        Microsoft.Concordo per la preoccupazione, ma non c'è niente di più urgente di punire una cosa passata, altrimenti la legge (intesa in senzo più ampio che semplicemente normativo) non ha senso di esistere.Il capire il perchè di questo provvedimento accultura la popolozione ed è questo che previene e addiritture può fermare i futuri abusi non le multe.Quando si parla di _Civiltà_ si intende questo.La capacità di non accettare e di riconoscere determinati soprusi aumenta la Civiltà di un popolo. Spero tu concorda?
        Comunque, detto questo, la vera domanda a questo
        punto è: cosa ci fanno con quei soldi? se magari
        li spendessero per lenire questo pesante torto
        che abbiamo subito.... lo
        faranno?La domanda è retorica in sè.Spero lo facciano. Noi facciamo la nostra parte non mettendo in dubbio la sentenza.Grazie dell'intervento.
        • Cetriolo scrive:
          Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
          - Scritto da: Phronesis
          - Scritto da: Cetriolo

          Il problema è che la cura arriva troppo tardi,

          come dice un proverbio "chiudono la stalla
          quando

          i buoi sono

          scappati".
          Ciao.
          Si può concordare su questo, ma come sappiamo la
          giustizia ha i suoi
          tempi.
          E' sempre così, la giustizia (per fortuna o
          sfortuna) non previene i crimini li punisce a
          posteriori. Anche la sentenza di ergastolo per un
          assassino arriva troppo tardi.

          Ciò che mi _rammarica_ è perchè c'è gente che
          mette in dubbio le ragioni della
          sentenza.
          Su queste basi (il dubbio) come si possono
          affrontare sentenze future con serenità e
          sopratutto _vigilare_ che comportamenti simili
          non avvengano
          ancora?


          trovano più urgente lo

          sblocco di altri lock-in di

          Microsoft.
          Concordo per la preoccupazione, ma non c'è niente
          di più urgente di punire una cosa passata,
          altrimenti la legge (intesa in senzo più ampio
          che semplicemente normativo) non ha senso di
          esistere.
          Il capire il perchè di questo provvedimento
          accultura la popolozione ed è questo che previene
          e addiritture può fermare i futuri abusi non le
          multe.

          Quando si parla di _Civiltà_ si intende questo.
          La capacità di non accettare e di riconoscere
          determinati soprusi aumenta la Civiltà di un
          popolo. Spero tu
          concorda?


          Comunque, detto questo, la vera domanda a questo

          punto è: cosa ci fanno con quei soldi? se magari

          li spendessero per lenire questo pesante torto

          che abbiamo subito.... lo

          faranno?

          La domanda è retorica in sè.
          Spero lo facciano. Noi facciamo la nostra parte
          non mettendo in dubbio la
          sentenza.

          Grazie dell'intervento.Non metto in dubbio la sentenza personalmente, formalmente è corretta. E comunque, dalla UE, mi aspettavo dei tempi più rapidi rispetto alla giustizia Italiana.Ma il punto non è questo, è che mi aspetto un passo avanti altrimenti davvero inizio a pensare che è un modo per far cassa. A me sinceramente il ballot screen non dice nulla, non educa, la UE si prenderà i soldi ma le presunte vittime cosa ne ricavano?
          • Phronesis scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: Cetriolo
            A me sinceramente il
            ballot screen non dice nulla, non educa, la UE si
            prenderà i soldi ma le presunte vittime cosa ne
            ricavano?Ciao.C'è un motivo percui il ballot screen non ti dice nulla, perchè sono anni che tanti si mobilitano per combattere l'abuso di posizione dominante.Ci sono tanti nuovi utenti e i futuri utenti di internet al quale dirà:"Ci sono browser alternativi ad IE. IE non è internet"Accrescendoli.A te e anche a me personalmente ha dato* una web più conforme agli standar* ha permesso ad altri browser di non essere danneggiati da standard di fatto e di farsi conoscere e apprezzare (concorrenza) * la conseguenziale nascita del web 2.0come vedi la questione pecuniaria è solo uno degli aspetti(ovviamente parliamo della sentenza nel complesso poichè questa multa come entrambi sappiamo è per non aver rispettato i termini della sentenza precedente, è ancora più logica e priva di valore di principio; se vogliamo è semplicemente "amministrativa")
          • Cetriolo scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: Phronesis
            - Scritto da: Cetriolo

            A me sinceramente il

            ballot screen non dice nulla, non educa, la UE
            si

            prenderà i soldi ma le presunte vittime cosa ne

            ricavano?

            Ciao.
            C'è un motivo percui il ballot screen non ti dice
            nulla, perchè sono anni che tanti si mobilitano
            per combattere l'abuso di posizione
            dominante.
            Ci sono tanti nuovi utenti e i futuri utenti di
            internet al quale
            dirà:
            "Ci sono browser alternativi ad IE. IE non è
            internet"
            Accrescendoli.

            A te e anche a me personalmente ha dato
            * una web più conforme agli standar
            * ha permesso ad altri browser di non essere
            danneggiati da standard di fatto e di farsi
            conoscere e apprezzare (concorrenza)

            * la conseguenziale nascita del web 2.0

            come vedi la questione pecuniaria è solo uno
            degli
            aspetti
            (ovviamente parliamo della sentenza nel complesso
            poichè questa multa come entrambi sappiamo è per
            non aver rispettato i termini della sentenza
            precedente, è ancora più logica e priva di valore
            di principio; se vogliamo è semplicemente
            "amministrativa")Scusa, adesso non ho i dati sottomano e non ho molto tempo, ma il ballot screen è stato messo la prima volta quando ormai firefox ed altri browser erano in netta crescita, se non ricordo male se ne era parlato in questi stessi forum all'epoca dell'inserimento.Altri browser si diffondevano perchè superiori a IE, come del resto il mondo windows è sempre stato pieno di utility che sostituivano quelle incorporate, dimmi ad esempio se non ti ricordi i tempi dove la prima cosa che facevi era installare winamp e winzip, anche adesso installi altri software per comprimere file (7zip, zipgenius ecc). Quindi io non darei per scontata la tesi "se c'è su windows l'utente non usa altro".Il web 2.0 sarebbe nato comunque.
        • iRoby scrive:
          Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
          La sentenza contro Microsoft è messa in dubbio solo da fanboy Microsoft;cacciavitari di periferia che vivono smerminando PC;sparagestionali VB che vivono di soli prodotti M$;e pretoriani di Redmond, astroturfer spediti nei forum a difendere l'azienda per cui lavorano.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: iRoby
            La sentenza contro Microsoft è messa in dubbio
            solo da

            fanboy Microsoft;
            cacciavitari di periferia che vivono smerminando
            PC;
            sparagestionali VB che vivono di soli prodotti M$;
            e pretoriani di Redmond, astroturfer spediti nei
            forum a difendere l'azienda per cui
            lavorano.Non avrei saputo dirlo meglio.
          • doc allegato velenoso scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            che con la loro pacatezza, intelligenza e argomentazioni inoppugnabili non si riconoscono esattamente come non si vedrebbe uno con un lampeggiante in testa di notte nel deserto :D
          • Prozac scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: iRoby
            La sentenza contro Microsoft è messa in dubbio
            solo da

            fanboy Microsoft;
            cacciavitari di periferia che vivono smerminando
            PC;
            sparagestionali VB che vivono di soli prodotti M$;
            e pretoriani di Redmond, astroturfer spediti nei
            forum a difendere l'azienda per cui
            lavorano.O persone che la pensano diversamente da te. Ma, diversamente da te, non offendono chi pensa diversamente
          • iRoby scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            Pensare diversamente è diverso da difendere l'indifendibile.
          • Prozac scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: iRoby
            Pensare diversamente è diverso da difendere
            l'indifendibile.Già. Peccato, però, che voi offendiate sistematicamente qualsiasi persona apprezzi un sistema operativo diverso da una distribuzione Linux o una versione di UNIX (meglio se open source...Chi apprezza altro minimo minimo è un utonto. Altrimenti si prende di peggio: cacciavitari di periferia; sparagestionali; ecc...Come a sottolineare: io sono meglio e più intelligente perché io so scegliere e scelgo correttamente (*nix) gli altri sono (offesa a caso)
          • Prozac scrive:
            Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
            - Scritto da: iRoby
            Riesci a comprendere il nesso?Sì. Che sei il classico fan linux.
      • prova123 scrive:
        Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
        No, semplicemente spalmeranno la multa sui prodotti Microsoft :D
    • pippo75 scrive:
      Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.


      La domanda è questa:
      Avete vissuto le guerre dei browser*?
      vado a memoria, potrei commettere errori:IE 1 e 2 non li ricordo.Navigator ( netscape per capirci ): la 3 era ottima.Ce ne erano altri ma non li ricordo, forse uno era della sun.IE3 se non ricordo male era un netto miglioramento.Navigator 4 ricordo solo brutte cose.IE4, ricordo che scombussolava tutto, desktop incluso. In un certo senso era 15 anni avanti, peccato che i contenuti attivi con le linee del tempo erano inutilizzabili.Spunta Opera, bello, leggero, con messaggi pubblicitari ( ma va bene ugualmente e fa tutto e bene ).Navigator 5 ( doveva essere tutto e di più, avanti il prossimo ).IE5, dopo il ciccio IE4 è un dimagrimento.Ad un certo punto qualcuno capisce che Navigator è troppo pesante e inventano FireFox ( che si chiamava inzialmente non ricordo come ).Succesivamente nascono i fork di FF.Nasce webkit e i browser si sono moltiplicati.....Per quanto riguarda gli standard, sembra che siano una chimera. Esiste un browser che li supporta tutti, almeno i principali? forse FF.IE6, usato poco, IE7 l'ho visto, IE8 forse una volta. IE9 non mi sembra. IE 10 forse una volta come beta ( ma non sono sicuro ).
      • Leguleio scrive:
        Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
        - Scritto da: pippo75
        Ad un certo punto qualcuno capisce che Navigator
        è troppo pesante e inventano FireFox ( che si
        chiamava inzialmente non ricordo come
        ).Mozilla Suite. Anche il logotipo era diverso:http://www.actsofvolition.com/files/mozillabranding/images/mozillaicons.png
        Per quanto riguarda gli standard, sembra che
        siano una chimera.

        Esiste un browser che li supporta tutti, almeno i
        principali? forse
        FF.Che io sappia, Amaya. Ma non l'ho mai provato.
        • pignolo scrive:
          Re: Dubbi sulla multa... non me li spiego.
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: pippo75


          Ad un certo punto qualcuno capisce che
          Navigator

          è troppo pesante e inventano FireFox ( che si

          chiamava inzialmente non ricordo come

          ).

          Mozilla Suite. Anche il logotipo era diverso:

          http://www.actsofvolition.com/files/mozillabrandinMozilla Suite era un tutt'uno: browser - client email - editor Html, nato sulle ceneri di Netscape... ma era molto pesante, per cui si decise di spezzarla in diversi programmi...Il solo browser, all'inizio si chiamava Phoenix, poi Firebird, ed infine per problemi dovuti a marchi registrati preesistenti, Firefox.
  • Leguleio scrive:
    Re: ADESSO BASTA!
    - Scritto da: tedebus
    Quello che scrivo qui l'ho riportato in diversi
    altri topic, perché a me questa cosa non mi va
    proprio giù, mi sembra una cosa veramente fuori
    luogo!

    Ma per quale cavolo di motivo Microsoft dovrebbe
    far visualizzare il ballot
    screen!?
    Spiegatemelo perché io proprio non lo capisco.Come misura per riequilibrare la concorrenza. Lo ha deciso l'autorità europea, non è un capriccio estemporaneo di qualche parlamentare.A questa stregua, potrei chiederti "perché in campagna elettorale le tv devono rispettare le regole della <I
    par condicio </I
    e dare voce anche a chi non verrà eletto nemmeno se san Gennaro compie il miracolo?". Risposta: perché se una norma del genere non ci fosse, sarebbe ancora peggio. :-(
    Windows è un programma COMMERCIALE. Loro ti
    vendono una suite di programmi associati al tuo
    bel sistema operativo e tu installi il tutto.
    Magari alcune applicazioni nascono come a corredo
    (sono gratis) ma sono sviluppate da coloro che ti
    vendono il sistema
    operativo.
    Per quale motivo io Microsoft dovrei obbligarti a
    scegliere un prodotto e non installarti il mio di
    default? IO ti posso GARANTIRE che il mio
    funziona, non posso garantire per gli altri.
    Eppure TU (Google, Mozilla, ecc... ) PRETENDI che
    io ti ospiti nel mio sistema operativo e ti
    assista qualsiasi cazzata o bug tu
    abbia.No, non è proprio così. La Microsoft assiste per il proprio sistema operativo e per le proprie applicazioni, non per quelle di terze parti.
    Prima che mi assaltiate faccio una precisazione:
    io non ho parlato di PERMESSI ma di OBBLIGHI. Il
    sistema operativo ti deve permettere di
    installare qualsiasi browser ma non capisco
    perché sia obbligato a farti scaricare un
    prodotto la prima volta! Cavolo, compro 100 euro
    di Windows e non c'è nemmeno uno straccio di
    browser?Per me è più sensato così: chi non ha alcuna connessione internet non lo installa proprio, e ha un HD meno ingombro di cose inutili.
    - ce ne metto uno! Ottima soluzione! Ma quale?
    Beh... IO ho fatto l'OS, come minimo ci metto il
    mio!

    "NO! DEVI METTERE IL BALLOT SCREEN! L'UTENTE DEVE
    ESSERE LIBERO DI
    SCEGLIERE!!"

    Ma chi cavolo ve lo vieta?!?! Fatelo!! Ma perché
    il ballot
    screen?!?!Perché la lotta contro la pigrizia degli utenti è peggio di quella contro i mulini a vento.Con un ventaglio di scelte, si ha la sicurezza che gli utenti puntino a caso un browser, e che la redistribuzione statistica casuale sia assicurata. Obiettivo raggiunto.
    Non mi pare che abbia trovato altro oltre
    Konqueror su KDE! Beh... a parte
    Dolphin...Non abusava della sua posizione dominante. Anche perché KDE non ha mai avuto una posizione dominante.
    E allora dovremmo fare un ballot screen pure per
    il notepad! E per il media player! E per le
    cartelle compresse! E per... cento mila altre
    cose!No, il browser è una parte delicatissima, perché è il medium fra l'utente e la Rete. Comunque quella sentenza imponeva lo schermo di scelta, ma anche tante altre cose; fu un processo lungo che per Microsft si trasformò in un incubo, talmente pesanti furono le conseguenza legali. L'alternativa era l'estromissione dal mercato UE.
    Fosse un OS gratuito, potrei anche capire...
    Ragazzi, è commerciale!! Tu lo compri e loro ti
    DEVONO dare
    tutto!Macché <B
    devono </B
    . Hanno facoltà, e basta. Il sistema operativo Windows esiste dal 1985 (Windows 1.0). Il primo browser prodotto da Microsoft, Internet Explorer 1, venne rilasciato solo nel 1995, e il primo Windows ad averlo integrato fin dall'installazione fu, se ben ricordo, Windows 98. Bill Gates pensava che il web fosse solo una moda passeggera, e quindi non spingeva più di tanto sul browser come componente del sistema operativo. Da quella data, 1998, sono cominciati i pasticci negli standard del web. Guarda caso...
    Il fatto E' che il concessionario NON TE LO
    CHIEDE come viene obbligata Microsoft a
    fare.
    Non ti vende la macchina senza ruote, senza olio,
    senza spazzole, senza niente e poi ti dice: "Ok
    amico! Adesso scegli che ruote vuoi! scegli che
    olio preferisci! ecc...
    ecc..."Non è necessaria una legge contro l'abuso di posizione dominate delle marche di auto.Se esistesse una posizione dominante, e se la marca di auto producesse anche altro, l'UE approverebbe una legge anche su questo: scelta pneumatici, olio, autoradio.Si spera che una legge del genere non sia mai necessaria, e che le quote di mercato rimangano equilibrate fra i vari produttori europei e no.
    Esempio lampante: la Blaupunkt ha praticamente
    MONOPOLIZZATO il mercato delle autoradio (dalle
    Fiat alle Mercedes), nessuno dice: perché non mi
    propongono dei prodotti alternativi? Soprattutto
    perché quella NON E' MANCO GRATIS! Noooo!! Quel
    modello di radio è "fatto apposta", si integra
    bene!Fai una istanza all'autorità europea. :-)
    Ca..o! Explorer pure nasce CON il sistema
    operativo! No, non nasce. È arrivato molto dopo, come ho spiegato sopra.
    • Cetriolo scrive:
      Re: ADESSO BASTA!


      Come misura per riequilibrare la concorrenza. Lo
      ha deciso l'autorità europea, non è un capriccio
      estemporaneo di qualche
      parlamentare.
      A questa stregua, potrei chiederti "perché in
      campagna elettorale le tv devono rispettare le
      regole della <I
      par condicio </I

      e dare voce anche a chi non verrà eletto nemmeno
      se san Gennaro compie il miracolo?". Risposta:
      perché se una norma del genere non ci fosse,
      sarebbe ancora peggio.
      :-(
      L'autorità europea ha sicuramente seguito le vie corrette per quanto riguarda la formalità, ma nella sostanza: 1) sono arrivati tardissimo, quando IE ormai era in forte declino2) ci stanno dicendo "popolo ignorante, almeno scegliete a caso", quindi un browser scelto a caso sarebbe meglio dell'ignoranza (che rimane)Inoltre questa è l'ennesima prova che quando un prodotto risulta migliore di una soluzione MS lo gente la adotta senza bisogno di tante pantomime.Vedrai che faranno qualcosa per i formati quando ormai LibreOffice sarà al 50% della diffusione...
      • Leguleio scrive:
        Re: ADESSO BASTA!
        - Scritto da: Cetriolo

        Come misura per riequilibrare la
        concorrenza.
        Lo

        ha deciso l'autorità europea, non è un
        capriccio

        estemporaneo di qualche

        parlamentare.

        A questa stregua, potrei chiederti "perché in

        campagna elettorale le tv devono rispettare
        le

        regole della <I
        par condicio
        </I



        e dare voce anche a chi non verrà eletto
        nemmeno

        se san Gennaro compie il miracolo?".
        Risposta:

        perché se una norma del genere non ci fosse,

        sarebbe ancora peggio.

        :-(



        L'autorità europea ha sicuramente seguito le vie
        corrette per quanto riguarda la formalità, ma
        nella sostanza:

        1) sono arrivati tardissimo, quando IE ormai era
        in forte
        declinoNon so esattamente il motivo per cui la pagina BrowserChoice.eu è stata creata solo a marzo 2010. La sentenza riguardante la posizione dominante di Windows risale al marzo 2004, 6 anni prima. Ma la Microsoft ha fatto appelli e contrappelli per cercare di ribaltare la sentenza, e la cosa è andata per le lunghe.
        2) ci stanno dicendo "popolo ignorante, almeno
        scegliete a caso", quindi un browser scelto a
        caso sarebbe meglio dell'ignoranza (che
        rimane)A livello di libera concorrenza, senz'altro.Non sta alla Commissione per la libera concorrenza UE colmare la abissali lacune informatiche dei cittadini.
        Inoltre questa è l'ennesima prova che quando un
        prodotto risulta migliore di una soluzione MS lo
        gente la adotta senza bisogno di tante
        pantomime.Non so se è andata davvero così, non ho un grafico sull'uso dei browser in Europa prima e dopo il marzo 2010. Un capitolo a parte nella guerra dei browser e di IE Explorer in particolare, è la causa persa contro Sun per aver "personalizzato" la Microsoft Java Virtual Machine, nel 2001. E già questo, in parte, aveva indebolito i prodotti Microsoft. Come vedi, anche qui c'è una causa di mezzo.
        Vedrai che faranno qualcosa per i formati quando
        ormai LibreOffice sarà al 50% della
        diffusione...Se il personale impiegato nella Commissione UE è scarso, e se Microsoft ce la mette tutta per tirarla in lungo, c'è poco da fare. Anche la causa antitrust Usa contro la Microsoft non è stata fulminea: dal 1998 al 2004 (la corte d'appello rigetta ogni ulteriore pretesa da parte degli Stati).
    • tedebus scrive:
      Re: ADESSO BASTA!
      - Scritto da: Leguleio
      Come misura per riequilibrare la concorrenza. Lo
      ha deciso l'autorità europea, non è un capriccio
      estemporaneo di qualche parlamentare.
      A questa stregua, potrei chiederti "perché in
      campagna elettorale le tv devono rispettare le
      regole della par condicio
      e dare voce anche a chi non verrà eletto nemmeno
      se san Gennaro compie il miracolo?". Risposta:
      perché se una norma del genere non ci fosse,
      sarebbe ancora peggio.Facciamo un po' di chiarezza su quello che ho detto, altrimenti rischiamo di fraintenderci: non è che se una cosa è stata decisa dall'autorità sia eticamente giusta.Non sto dicendo che MS non debba pagare, deve farlo, non ha scelta. Penso solo che non sia poi così giusto.Così come non penso siano giuste un mare di altre cose.

      IO ti posso GARANTIRE che il mio

      funziona, non posso garantire per gli altri.

      Eppure TU (Google, Mozilla, ecc... )PRETENDI che

      io ti ospiti nel mio sistema operativo e ti

      assista qualsiasi cazzata o bug tu

      abbia.

      No, non è proprio così. La Microsoft assiste per
      il proprio sistema operativo e per le proprie
      applicazioni, non per quelle di terze
      parti.
      Quando parlo di "assistere" non parlo di assistenza intesa nel senso di "customer care", parlo del fatto che Firefox, Chrome e simili comunque si appoggiano ad un sistema operativo (commerciale) che mette a disposizione tutto quanto serva allo sviluppo di software da terze parti. Ripropongo l'esempio di Chrome che nella configurazione dei parametri di rete si appoggia alle API di IE, cosa che Firefox, ad esempio, non fa.

      Prima che mi assaltiate faccio una

      precisazione: io non ho parlato di PERMESSI ma di

      OBBLIGHI. Il sistema operativo ti deve permettere di

      installare qualsiasi browser ma non capisco

      perché sia obbligato a farti scaricare un

      prodotto la prima volta! Cavolo, compro 100 euro

      di Windows e non c'è nemmeno uno straccio di browser?

      Per me è più sensato così: chi non ha alcuna
      connessione internet non lo installa proprio, e
      ha un HD meno ingombro di cose inutili.Beato te! Acquista un PC senza browser ed un router nuovo e prova a configurarlo senza browser (e senza poterne scaricare alcuno visto che non hai ANCORA una connettività). Oppure acquista un software con la documentazione in HTML... E poi ne riparliamo.
      Perché la lotta contro la pigrizia degli utenti è
      peggio di quella contro i mulini a vento.Saranno problemi loro!
      Con un ventaglio di scelte, si ha la sicurezza
      che gli utenti puntino a caso un browser, e che
      la redistribuzione statistica casuale sia
      assicurata. Obiettivo raggiunto.Ma stai scherzando spero! E poi come cavolo è allora che navigando su Google.com da un qualsiasi browser (che non sia Chrome) ti venga puntualmente proposto di scaricare Chrome?Sulla home trovi questa frase e un bel link: "il modo più veloce di navigare sul web: INSTALLA CHROME!"Al di là del fatto che sia pubblicità ingannevole (chi l'ha detto che è effettivamente il più veloce per le mie necessità?) mi chiedo: GOOGLE NON HA UNA POSIZIONE DOMINANTE NELL'AMBITO DELLA NAVIGAZIONE WEB?Che fa l'autorità europea in questo caso?Ma qui nessuno fa storie!

      E allora dovremmo fare un ballot screen pure per

      il notepad! E per il media player! E per le

      cartelle compresse! E per... cento mila altre

      cose!

      No, il browser è una parte delicatissima, perché
      è il medium fra l'utente e la Rete.Ma sì, facciamo filosofia! Il mediaplayer e la decompressione dei file compressi (praticamente software su cui passa quasi TUTTO ciò che scarichi da internet) non contano, vero?
      Comunque quella sentenza imponeva lo schermo di
      scelta, ma anche tante altre cose; fu un processo
      lungo che per Microsft si trasformò in un incubo,
      talmente pesanti furono le conseguenza legali.
      L'alternativa era l'estromissione dal mercato
      UE.Questo non pregiudica il fatto che sia giusta o meno una sentenza.Microsoft forniva un prodotto completo, adesso è costretta a fornirne uno manchevole.

      Fosse un OS gratuito, potrei anche capire...

      Ragazzi, è commerciale!! Tu lo compri e loro ti

      DEVONO dare tutto!

      Macché devono . Hanno
      facoltà, e basta.Come già successo non mi hai capito. Il DEVONO non è una questione legale! Si tratta di marketing. Se io ti vendo un prodotto ho tutto l'interesse (che è anche tuo) a dartelo completo. Non mi va che quando hai installato tutto dici: "Cazzo! Manca il browser!! Ma questi cretini possibile che non l'abbiano installato? Perchè me lo devo scaricare io?"Cerca di pensare in termini dell'utente medio, non di quello scafato. Chrome ha sempre il suo bel link su Google!Al posto di rompere le palle al singolo IE perchè non viene incoraggiato l'uso di altri OS che non siano Windows (ma si badi, non deve essere vietato o disincentivato!)

      Il fatto E' che il concessionario NON TE LO

      CHIEDE come viene obbligata Microsoft a fare.

      Non ti vende la macchina senza ruote, senza olio,

      senza spazzole, senza niente e poi ti dice: "Ok

      amico! Adesso scegli che ruote vuoi! scegli che

      olio preferisci! ecc..."

      Non è necessaria una legge contro l'abuso di
      posizione dominate delle marche di auto.
      Se esistesse una posizione dominante, e se la
      marca di auto producesse anche altro, l'UE
      approverebbe una legge anche su questo: scelta
      pneumatici, olio, autoradio.
      Si spera che una legge del genere non sia mai
      necessaria, e che le quote di mercato rimangano
      equilibrate fra i vari produttori europei e no.Si, vallo a dire ai produttori di componenti!

      Esempio lampante: la Blaupunkt
      Fai una istanza all'autorità europea. Quindi qui confermi.

      Ca..o! Explorer pure nasce CON il sistema operativo!

      No, non nasce. È arrivato molto dopo, come
      ho spiegato sopraPurtroppo ti sbagli. Windows 1 e Windows 8 sono sistemi operativi e prodotti DIVERSI come tutti quelli che si trovano in mezzo.Nati in periodi diversi e che soddisfano diverse necessità
      • Leguleio scrive:
        Re: ADESSO BASTA!
        - Scritto da: tedebus

        Come misura per riequilibrare la concorrenza. Lo

        ha deciso l'autorità europea, non è un capriccio

        estemporaneo di qualche parlamentare.

        A questa stregua, potrei chiederti "perché in

        campagna elettorale le tv devono rispettare le

        regole della par condicio

        e dare voce anche a chi non verrà eletto nemmeno

        se san Gennaro compie il miracolo?". Risposta:

        perché se una norma del genere non ci fosse,

        sarebbe ancora peggio.

        Facciamo un po' di chiarezza su quello che ho
        detto, altrimenti rischiamo di fraintenderci: non
        è che se una cosa è stata decisa dall'autorità
        sia eticamente
        giusta.No, non ho detto questo. Semplicemente, a domanda rispondo.Altri metodi per rimediare alla concorrenza sleale non ne sono stati trovati, oltre alle multe e alle imposizioni. Se ne hai uno tu, proponilo.

        No, non è proprio così. La Microsoft assiste per

        il proprio sistema operativo e per le proprie

        applicazioni, non per quelle di terze

        parti.



        Quando parlo di "assistere" non parlo di
        assistenza intesa nel senso di "customer care",
        parlo del fatto che Firefox, Chrome e simili
        comunque si appoggiano ad un sistema operativo
        (commerciale) che mette a disposizione tutto
        quanto serva allo sviluppo di software da terze
        parti. Ripropongo l'esempio di Chrome che nella
        configurazione dei parametri di rete si appoggia
        alle API di IE, cosa che Firefox, ad esempio, non
        fa.Sono scelte tecniche e commerciali di ogni produttore di sotware.Tecnicamente si può fare un sistema operativo in cui girano solo i programmi fatti dalla casa madre. Ma non lo comprerebbe nessuno (a parte, forse, nell'ambito di certi mainframe).Quindi: o dentro tutti, o fuori tutti.

        Per me è più sensato così: chi non ha alcuna

        connessione internet non lo installa proprio, e

        ha un HD meno ingombro di cose inutili.

        Beato te! Acquista un PC senza browser ed un
        router nuovo e prova a configurarlo senza browser
        (e senza poterne scaricare alcuno visto che non
        hai ANCORA una connettività).Il mio attuale PC, stazionario, ha un browser minimale già nel BIOS (che per la verità ho disinstallato, perché rallentava il bootstrap). E questo browser viene dato su CD all'acquisto.Dov'è il problema?
        Oppure acquista un software con la documentazione
        in HTML... E poi ne
        riparliamo.L'HTML non è un formato proprietario: lo leggono diversi programmi, fra cui OpenOffice.

        Con un ventaglio di scelte, si ha la sicurezza

        che gli utenti puntino a caso un browser, e che

        la redistribuzione statistica casuale sia

        assicurata. Obiettivo raggiunto.

        Ma stai scherzando spero! No. In Europa IE non è più il browser più usato.http://cdn.theatlantic.com/static/mt/assets/science/screen-shot-2012-11-18-at-7-55-32-am.png
        E poi come cavolo è allora che navigando su
        Google.com da un qualsiasi browser (che non sia
        Chrome) ti venga puntualmente proposto di
        scaricare
        Chrome?Sulle proprie pagine ognuno scrive ciò che crede. Se Yahoo! avesse un browser suo, suggerirebbe di scaricare quello, e così farebbero Yandex e Baidu.C'è ancora una differenza fra "suggerire" e "preinstallare".
        Al di là del fatto che sia pubblicità ingannevole
        (chi l'ha detto che è effettivamente il più
        veloce per le mie necessità?) mi chiedo: GOOGLE
        NON HA UNA POSIZIONE DOMINANTE NELL'AMBITO DELLA
        NAVIGAZIONE
        WEB?
        Che fa l'autorità europea in questo caso?L'autoritá europea convoca Google e minaccia multe:http://punto-informatico.it/3570164/PI/Brevi/ue-vicino-accordo-google.aspxGoogle però non cerca lo scontro, ma un accordo. Costa di meno. :-)
        Ma qui nessuno fa storie!Basterebbe informarsi, e si eviterebbe di dire sciocchezze.
        Ma sì, facciamo filosofia! Il mediaplayer e la
        decompressione dei file compressi (praticamente
        software su cui passa quasi TUTTO ciò che
        scarichi da internet) non contano, vero?Il visualizzatore video è stato anch'esso messo sul banco degli imputati da parte della Commissione UE. Non ricordo a quale decisione si giunse, ma il problema non fu affatto sottovalutato.Il formato .zip non è di Microsoft, e non è nemmeno in posizione dominante, che io sappia: esiste anche .rar.
        Questo non pregiudica il fatto che sia giusta o
        meno una
        sentenza.
        Microsoft forniva un prodotto completo, adesso è
        costretta a fornirne uno manchevole.Ma perché manchevole? Appena installato, il SO ti propone una scelta fra diversi browser. Una volta installato, il browser c'è. Cosa manca?

        Macché devono . Hanno

        facoltà, e basta.

        Come già successo non mi hai capito. Il DEVONO
        non è una questione legale! Si tratta di
        marketing. Se io ti vendo un prodotto ho tutto
        l'interesse (che è anche tuo) a dartelo completo.A proposito di interessi, bisogna anche ottemperare alle leggi della UE.E Microsoft non lo ha fatto. Se non piacciono, esporti solo in Cina e India.
        Al posto di rompere le palle al singolo IE perchè
        non viene incoraggiato l'uso di altri OS che non
        siano Windows (ma si badi, non deve essere
        vietato o
        disincentivato!)La Commissione europea esiste per cercare di rimediare alle storture del mercato, non per farci da balia. :|

        Non è necessaria una legge contro l'abuso di

        posizione dominate delle marche di auto.

        Se esistesse una posizione dominante, e se la

        marca di auto producesse anche altro, l'UE

        approverebbe una legge anche su questo: scelta

        pneumatici, olio, autoradio.

        Si spera che una legge del genere non sia mai

        necessaria, e che le quote di mercato rimangano

        equilibrate fra i vari produttori europei e no.

        Si, vallo a dire ai produttori di componenti!Che vuoi che ti dica? Si rivolgano alla UE, se si ritengono danneggiati!Ma chi non sa stringere accordi con le case automobilistiche è un imprenditore incapace, questo va detto chiaramente.


        Esempio lampante: la Blaupunkt

        Fai una istanza all'autorità europea.

        Quindi qui confermi.Non ne so nulla. La mia autoradio non è Blaupunkt.Se la Blaupunkt abusasse della sua posizione dominante, sarebbe sanzionabile come qualunque altra ditta.

        No, non nasce. È arrivato molto dopo, come

        ho spiegato sopra

        Purtroppo ti sbagli. Windows 1 e Windows 8 sono
        sistemi operativi e prodotti DIVERSI come tutti
        quelli che si trovano in
        mezzo.
        Nati in periodi diversi e che soddisfano diverse
        necessitàSe soddisfacessero anche le richieste dell'UE, eviterebbero multe salate come quella di cui si parla qui.Chi è causa del suo mal...
        • tedebus scrive:
          Re: ADESSO BASTA!
          - Scritto da: Leguleio
          - Scritto da: tedebus

          Altri metodi per rimediare alla concorrenza
          sleale non ne sono stati trovati, oltre alle
          multe e alle imposizioni. Se ne hai uno tu,
          proponilo.Se la consideri concorrenza sleale si, ma secondo me è una visione forzata della cosa.Sono opinioni.Windows non è l'unica scelta. Se lo fosse sarei d'accordo con te. Ma non lo è.
          Sono scelte tecniche e commerciali di ogni produttore di sotware.
          Tecnicamente si può fare un sistema operativo in
          cui girano solo i programmi fatti dalla casa
          madre. Ma non lo comprerebbe nessuno (a parte,
          forse, nell'ambito di certi mainframe).
          Quindi: o dentro tutti, o fuori tutti.In OS dove girano solo programmi della casa madre verrebbe bollato in qualche altro modo.Qui girano quelli di casa e altri.Dov'è il problema? Perchè fuori tutti?
          Il mio attuale PC, stazionario, ha un browser
          minimale già nel BIOS (che per la verità ho
          disinstallato, perché rallentava il bootstrap). E
          questo browser viene dato su CD
          all'acquisto.
          Dov'è il problema?Il problema è che quasi nessun BIOS ha un browser residente in ROM.E poi perchè mai dovrei utilizzare quel browser e non uno che mi piace di più?Non dovevo scegliere?E' chiaro che si tratta di una provocazione, tanto per specificare che "all'inizio" ne serve uno, per forza.
          L'HTML non è un formato proprietario: lo leggono diversi programmi, fra cui OpenOffice.Che ti devono passare tramite PC perchè per installarli hai bisogno del browser e di una connessione ad internet (che non hai).

          Ma stai scherzando spero!

          No. In Europa IE non è più il browser più usato.
          http://cdn.theatlantic.com/static/mt/assets/sciencNon mi riferivo a IE. Ci credo bene che non sia il più usato.Mi riferivo alla scelta casuale! Dalla tua mappa non mi pare una distribuzione casuale ne tanto meno a favore di IE
          Sulle proprie pagine ognuno scrive ciò che crede.
          Se Yahoo! avesse un browser suo, suggerirebbe di
          scaricare quello, e così farebbero Yandex e
          Baidu.
          C'è ancora una differenza fra "suggerire" e
          "preinstallare".Se non uso Chrome non ho esattamente la stessa pagina che avrei su Chrome.Non si tratta di preinstallare, ma di inserire contenuti. Per me un banner in una pagina web è come una installazione su un PC.Google se lo permette perchè ha una posizione dominante nell'ambito dei motori di ricerca.Un po' come MS per gli OS.Due pesi due misure?Perchè Google non ti reindirizza alla ballot screen ma alla sua pagina di installazione di Chrome?Per correttezza non dovrebbe fare così... ma sempre secondo me.Si, due pesi e due misure

          Al di là del fatto che sia pubblicità ingannevole

          (chi l'ha detto che è effettivamente il più veloce per le mie necessità?) mi chiedo:

          GOOGLE NON HA UNA POSIZIONE DOMINANTE NELL'AMBITO DELLA NAVIGAZIONE WEB?

          Che fa l'autorità europea in questo caso?

          L'autoritá europea convoca Google e minaccia
          multe:

          http://punto-informatico.it/3570164/PI/Brevi/ue-vi

          Google però non cerca lo scontro, ma un accordo.
          Costa di meno.
          :-)Peccato che c'entri ben poco con quanto asserissi.Non mi ponevo il problema se avesse o no tale posizione. Se lo chiedo al mio gatto lo sa anche lui!Ma del fatto che proponga Chrome dall'alto della sua posizione!E di questo l'UE se ne sbatte! Come dicevo.

          Ma qui nessuno fa storie!

          Basterebbe informarsi, e si eviterebbe di dire sciocchezze.Magari anche provare prima a capire le opinioni degli altri ed evitare di inserire dei link che non c'entrano nulla,tanto per far vedere che si sanno le cose.Qui abbiamo due punti di vista: - io esprimo una mia opinione, di come bisognerebbe vedere la faccenda, un modo diverso da come la interpretala UE.- tu (e altri) che state lì a dire che MS deve fare quello che la UE dice, e basta.Beh, io non ho detto che non debba essere fatto. Ma non puoi forzare una opinione su certi fatti, con i fatti stessi.Lo dico per l'ultima volta: MS DEVE PAGARE! E' la legge. Ma lo dico per l'ultima volta: Non mi pare così giusto darle tanto addosso! E' la mia opinione! Non la verità! La si può difendere o criticare, ma io non te la posso dimostrare e tu non la puoi smentire![continua]
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            [continua da sopra]
            Il visualizzatore video è stato anch'esso messo
            sul banco degli imputati da parte della
            Commissione UE. Non ricordo a quale decisione si
            giunse, ma il problema non fu affatto
            sottovalutato.Evidentemente quella volta la razionalità ha avuto il sopravvento
            Il formato .zip non è di Microsoft, e non è
            nemmeno in posizione dominante, che io sappia:
            esiste anche .rar.Anche qui non mi hai capito...Parlo sempre di software, non di formati.Hai mai fatto caso che i file zip windows li chiama "cartelle compresse"? Che non hai necessità (diciamo così, poi in realtà...) di installare un tool esterno per aprirli?Mi riferivo a quello.Ora... che c'entra RAR?Potremmo almeno parlare delle stesse cose per favore?
            Ma perché manchevole? Appena installato, il SO ti
            propone una scelta fra diversi browser. Una volta
            installato, il browser c'è. Cosa manca?L'importante è essere convinti!
            A proposito di interessi, bisogna anche
            ottemperare alle leggi della UE.
            E Microsoft non lo ha fatto. Se non piacciono,
            esporti solo in Cina e India.Certo... che si debba fare non lo metto in dubbio per la n-esima volta(a proposito... a quante siamo? Quante volte te l'ho detto? Ho perso il conto!)E magari tu sei uno di quelli che va in giro con un iPhone in tasca o hai un iPad a casa...

            Al posto di rompere le palle al singolo IE

            perchè non viene incoraggiato l'uso di altri OS che

            non siano Windows (ma si badi, non deve essere

            vietato o disincentivato!)

            La Commissione europea esiste per cercare di
            rimediare alle storture del mercato, non per
            farci da balia.
            :|Opinioni... opinioni... opinioni...Ma niente più.Obbligare l'utente a sceglere il browser, sennò non ha voglia di andarsene a scaricare un altro o non si hanno competenze in merito, non è raddrizzare un mercato, ma farci proprio da balia.Un po' come farci la multa se non ci mettiamo le cinture di sicurezza. E non venirmi a dire che serve solo per diminuire i costi sanitari!

            Si, vallo a dire ai produttori di componenti!

            Che vuoi che ti dica? Si rivolgano alla UE, se si
            ritengono danneggiati!
            Ma chi non sa stringere accordi con le case
            automobilistiche è un imprenditore incapace,
            questo va detto chiaramente.Quest'ultima frase è fantastica! In completo disaccordo con quanto hai asserito fino ad ora.Se la ditta X fornisse il browser a MS ad un prezzo stra-competitivo, ed esso fosse puntualmente preinstallato in tutte le versioni di Windows? A questo punto andrebbe bene secondo te?X sarebbe tra i "capaci", giusto? Brava X!!Che cambia da ora dal punto di vista di Mozilla, per esempio? Non c'è IE ma c'è X-browser.E il ballot screen?Ma quello è mercato... giusto?E se X fosse MS stessa? Se fosse in grado di sviluppare internamente il prodotto? Perchè approvvigionarsi dall'esterno?Anche quello è mercato...
            Non ne so nulla. La mia autoradio non è Blaupunkt.
            Se la Blaupunkt abusasse della sua posizione dominante,
            sarebbe sanzionabile come qualunque altra ditta. Non dovrebbe, a giudicare da quanto hai detto poco fa.

            Purtroppo ti sbagli. Windows 1 e Windows 8 sono

            sistemi operativi e prodotti DIVERSI come tutti

            quelli che si trovano in mezzo.

            Nati in periodi diversi e che soddisfano diverse necessità
            Se soddisfacessero anche le richieste dell'UE,
            eviterebbero multe salate come quella di cui si parla qui.
            Chi è causa del suo mal...n-esima + 1Vale sempre il principio che ho detto prima... Non si parla di pagare o non pagare. Ma perchè pagare.Se vale per "n" e per "n+1"... mi ricorda qualcosa.E comunque... qualora vadano in contrasto, preferirei che sodisfacessero prima le necessità degli utenti e poi quelle della UE, dato che sono gli utenti ad acquistare, non la UE.
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: tedebus

            Il visualizzatore video è stato anch'esso messo

            sul banco degli imputati da parte della

            Commissione UE. Non ricordo a quale decisione si

            giunse, ma il problema non fu affatto

            sottovalutato.

            Evidentemente quella volta la razionalità ha
            avuto il
            sopravventoHo controllato, Microsoft ha dovuto immettere sul mercato Windows XP N, Vista N, Windows 7 N e Windows 8 N, cioè versioni senza Windows Media player. Però non è mai stata obbligata a vendere solo la versione priva di Media Player. E chi voleva installarlo in un secondo momento poteva scaricarlo da qui:http://www.microsoft.com/en-us/download/details.aspx?id=30685

            Il formato .zip non è di Microsoft, e non è

            nemmeno in posizione dominante, che io sappia:

            esiste anche .rar.

            Anche qui non mi hai capito...
            Parlo sempre di software, non di formati.
            Hai mai fatto caso che i file zip windows li
            chiama "cartelle compresse"? Che non hai
            necessità (diciamo così, poi in realtà...) di
            installare un tool esterno per
            aprirli?
            Mi riferivo a quello.Parla chiaro.Non capisco che importanza abbia come un sistema operativo chiami un file con una certa estensione. E nemmeno quali sistemi usi per aprirlo, se con programmi di terze parti oppure proprietari. Il formato .zip non lo ha inventato Microsoft, né ne amministra le specifiche. Con l'HTML, negli anni Novanta, ci era riuscito. :
            Ora... che c'entra RAR?È un formato concorrente di zip. Non parlo a caso.

            Ma perché manchevole? Appena installato, il SO
            ti

            propone una scelta fra diversi browser. Una
            volta

            installato, il browser c'è. Cosa manca?

            L'importante è essere convinti!Io sono convinto e ho le idee chiare.Tu sei la prima cosa, ma quanto alla seconda...
            Certo... che si debba fare non lo metto in dubbio
            per la n-esima
            volta
            (a proposito... a quante siamo? Quante volte te
            l'ho detto? Ho perso il
            conto!)L'ho scritto sopra: se avessi detto chiaramente fin da subito che non la ritenevi una violazione alle regole della concorrenza, la discussione finiva subito. Colpa tua.
            E magari tu sei uno di quelli che va in giro con
            un iPhone in tasca o hai un iPad a
            casa...No, non ho nemmeno un telefonino. E non sento l'esigenza delle tavolette. Ho un PC stazionario, e un portatile che non uso quasi mai.

            La Commissione europea esiste per cercare di

            rimediare alle storture del mercato, non per

            farci da balia.

            :|

            Opinioni... opinioni... opinioni...
            Ma niente più.Boh, non so cosa intendi dire.Se in uno dei documenti fondanti dell'UE tu leggi che lo scopo delle varie commissioni è quello di fare da balia a cittadini adulti e vaccinati, mostramelo. Io non lo conosco.
            Obbligare l'utente a sceglere il browser, sennò
            non ha voglia di andarsene a scaricare un altro o
            non si hanno competenze in merito, non è
            raddrizzare un mercato, ma farci proprio da
            balia.A mali estremi, estremi rimedi.Di nuovo, se tu hai un metodo più elegante per spezzare il monopolio di IE in Europa, proponilo. Alla Commissione europea è venuto in mente quello.


            Si, vallo a dire ai produttori di componenti!



            Che vuoi che ti dica? Si rivolgano alla UE, se
            si

            ritengono danneggiati!

            Ma chi non sa stringere accordi con le case

            automobilistiche è un imprenditore incapace,

            questo va detto chiaramente.

            Quest'ultima frase è fantastica! In completo
            disaccordo con quanto hai asserito fino ad
            ora.No, ti sbagli.Avere una posizione dominante ed abusarne è una cosa.Avere concorrenti incapaci, che si fanno sfuggire le occasioni, un'altra.
            Se la ditta X fornisse il browser a MS ad un
            prezzo stra-competitivo, ed esso fosse
            puntualmente preinstallato in tutte le versioni
            di Windows? A questo punto andrebbe bene secondo
            te?Non secondo me; secondo la commissione europea.E la storia non si fa con i "se": Microsoft era in grado di creare un browser suo, cosa che ha fatto, ed è andata anche oltre: ha creato un linguaggio HTML suo, come se il web fosse di sua proprietà.
            E se X fosse MS stessa? Se fosse in grado di
            sviluppare internamente il prodotto? Perchè
            approvvigionarsi
            dall'esterno?
            Anche quello è mercato...Qui stai sbracando.

            Non ne so nulla. La mia autoradio non è
            Blaupunkt.

            Se la Blaupunkt abusasse della sua posizione
            dominante,


            sarebbe sanzionabile come qualunque altra
            ditta.


            Non dovrebbe, a giudicare da quanto hai detto
            poco
            fa.Invece sì.
            E comunque... qualora vadano in contrasto,
            preferirei che sodisfacessero prima le necessità
            degli utenti e poi quelle della UE, dato che sono
            gli utenti ad acquistare, non la
            UE.Gli utenti europei non possono avere tutto. Per cambiare ambito, un tempo si potevano trovare dal pescivendolo telline, arselle, vongole veraci e seppioline. Dal 1° giugno 2010 non più:http://espresso.repubblica.it/food/dettaglio/il-nuovo-menu-della-ue:-basta-telline/2128087L'Europa vigila non solo sulla concorrenza, ma anche sulla fauna ittica. Chi vuole gustare le tenere telline se le va a prendere una ad una con la pesca subacquea.
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: tedebus
            Se la consideri concorrenza sleale si, ma secondo
            me è una visione forzata della
            cosa.Non facevi prima a dire subito che non ritieni che Microsoft abbia abusato della sua posizione dominante? Da un punto di vista dialettico, che cosa serve attaccarsi allo schermo di scelta del browser (che è solo una delle sanzioni, non l'unica)? Fa solo perdere tempo.Di' subito: "la Microsoft non ha violato alcuna norma sulla concorrenza vigente in UE, secondo me". E io nemmeno intervengo.
            Sono opinioni.
            Windows non è l'unica scelta. Se lo fosse sarei
            d'accordo con te. Ma non lo è.Sì... ci sono pure OS2/Warp, Minix 3, eComStation, ReactOS e RiscOS. :-DGuardiamoci in faccia: quando la causa contro la Microsoft è iniziata, Windows aveva l'85 % del mercato, in Europa. Come fosse arrivata a una quota del genere, non ha grande importanza. <B
            È un fatto </B
            . E le cause sulla libera concorrenza nel mercato comune partono dai fatti, non dal numero di concorrenti ancora vivi, non si sa per quanto.

            Tecnicamente si può fare un sistema operativo in

            cui girano solo i programmi fatti dalla casa

            madre. Ma non lo comprerebbe nessuno (a parte,

            forse, nell'ambito di certi mainframe).

            Quindi: o dentro tutti, o fuori tutti.

            In OS dove girano solo programmi della casa madre
            verrebbe bollato in qualche altro
            modo.Il problema non si pone: nessuno è così suicida da farlo.
            Qui girano quelli di casa e altri.
            Dov'è il problema? Perchè fuori tutti?Mai detto che è un problema. Rispondevo a un tuo rilievo, secondo te il fatto che Windows lasciasse girare anche altri browser era una sorte di "concessione". Semplicemente, non può impedirlo tecnicamente, perché impedirebbe anche l'installazione di ogni altro programma.

            Il mio attuale PC, stazionario, ha un browser

            minimale già nel BIOS (che per la verità ho

            disinstallato, perché rallentava il bootstrap).
            E

            questo browser viene dato su CD

            all'acquisto.

            Dov'è il problema?

            Il problema è che quasi nessun BIOS ha un browser
            residente in
            ROM.Non è residente. È un programma che si installa da CD, e parte al bootstrap. Ma il CD di installazione me lo danno gratis, e mica lo perdo.
            E poi perchè mai dovrei utilizzare quel browser e
            non uno che mi piace di
            più?Puoi usare quelli che vuoi, infatti.Ho solo risposto che un sistema operativo senza browser non è un problema. Il browser lo ha già il BIOS, che è venduto assieme al PC.

            L'HTML non è un formato proprietario: lo
            leggono diversi programmi, fra cui
            OpenOffice.

            Che ti devono passare tramite PC perchè per
            installarli hai bisogno del browser e di una
            connessione ad internet (che non
            hai).Allora, per quelli come me che hanno un browser già dal BIOS, i file HTML si leggono con quello.Per quelli che non ce l'hanno, o si fanno dare un programma che lo legga, e ne esistono di gratuiti, o scaricano il browser seguendo lo schermo di scelta, sempre che abbiano una connessione internet.In ultima istanza, se lo leggano con Wordpad con tutti i codici di mezzo: gli serva di lezione, la prossima volta non acquisteranno un programma che ha le istruzioni solo in HTML!
            Non mi riferivo a IE. Ci credo bene che non sia
            il più
            usato.
            Mi riferivo alla scelta casuale!
            Dalla tua mappa non mi pare una distribuzione
            casuale ne tanto meno a favore di
            IEL'intenzione era quella, che ogni browser avesse una sua fetta di mercato. Poi, è evidente, gli utenti come capre si dirigono tutti verso i soliti tre-quattro. È sempre meglio che il monopolio IE.

            Sulle proprie pagine ognuno scrive ciò che
            crede.

            Se Yahoo! avesse un browser suo, suggerirebbe di

            scaricare quello, e così farebbero Yandex e

            Baidu.

            C'è ancora una differenza fra "suggerire" e

            "preinstallare".

            Se non uso Chrome non ho esattamente la stessa
            pagina che avrei su
            Chrome.Ogni browser visualizza in modo differente le pagine, che discorsi. Il W3C non è il vangelo.Basta che non si debbano più leggere avvisi come "questa pagina è visibile solo in Internet Explorer".
            Non si tratta di preinstallare, ma di inserire
            contenuti. Per me un banner in una pagina web è
            come una installazione su un
            PC.Hai una visione della realtà tutta tua.Per la maggior parte delle persone, un banner è solo un banner. E la maggioranza vince.
            Perchè Google non ti reindirizza alla ballot
            screen ma alla sua pagina di installazione di
            Chrome?
            Per correttezza non dovrebbe fare così... ma
            sempre secondo
            me.Appunto. Lasciamo perdere, va'. Che cosa mi tocca leggere...

            L'autoritá europea convoca Google e
            minaccia

            multe:




            http://punto-informatico.it/3570164/PI/Brevi/ue-vi



            Google però non cerca lo scontro, ma un accordo.

            Costa di meno.

            :-)

            Peccato che c'entri ben poco con quanto asserissi.
            Non mi ponevo il problema se avesse o no tale
            posizione. Se lo chiedo al mio gatto lo sa anche
            lui!
            Ma del fatto che proponga Chrome dall'alto della
            sua
            posizione!Discuteranno, prevedibilmente, anche di quello. Si tratta di pubblicità su Google, quindi la pertinenza c'è.Adesso, in una causa contro una multinazionale, le autorità europee dovrebbero spiegare in ogni dettaglio quali saranno le rimostranze? Sono questioni tecniche che si discutono meglio a porte chiuse.
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: tedebus



            Mai detto che è un problema. Rispondevo a un tuo
            rilievo, secondo te il fatto che Windows
            lasciasse girare anche altri browser era una
            sorte di "concessione". Semplicemente, non può
            impedirlo tecnicamente, perché impedirebbe anche
            l'installazione di ogni altro programma.Ma quale "concessione"?Ma perchè dovrebbe mai impedirlo!Ma cosa dici?Se volesse potrebbe tecnicamente farlo, non ci sono problemi guarda...

            Non è residente. E' un programma che si
            installa da CD, e parte al bootstrap. Ma il CD di
            installazione me lo danno gratis, e mica lo
            perdo.
            Sei duro, eh?Porca miseria!Sta sul BIOS?Si.E' un "programma" normale ho un software sviluppato ad hoc da flashare sulla tua scheda madre?Lo può installare chiunque?
            Puoi usare quelli che vuoi, infatti.
            Ho solo risposto che un sistema operativo senza
            browser non è un problema. Il browser lo ha già
            il BIOS, che è venduto assieme al PC.Chi l'ha detto?I BIOS di default non hanno applicazioni utente!Se hai una motherboad con un UEFI BIOS o delle app su flash, o hai roba come Express Gate di ASUS... sono casi a parte!Non puoi generalizzare!Che ragionamenti!
            Allora, per quelli come me che hanno un browser
            già dal BIOS, i file HTML si leggono con
            quello.
            Per quelli che non ce l'hanno, o si fanno dare un
            programma che lo legga, e ne esistono di
            gratuiti, o scaricano il browser seguendo lo
            schermo di scelta, sempre che abbiano una
            connessione internet.E certo! Se lo fanno dare... ma per favore!
            In ultima istanza, se lo leggano con Wordpad con
            tutti i codici di mezzo:
            gli serva di lezione, la prossima volta non
            acquisteranno un programma che ha le istruzioni
            solo in HTML!Guarda che HTML è uno standard diffusissimo!Se le istruzioni sono in HTML è proprio per evitare di avere problemi.Un cacchio di sistema operativo con le dotazioni di base dovrebbe per lo meno esser in grado di interpretarle.Quindi bisogna dannarsi come i matti, fare sbocchi di sangue e rompere i coglioni ad amici e parenti......basta che non c'è un browser preinstallato.Va be'... se sei contento così.
            L'intenzione era quella, che ogni browser avesse
            una sua fetta di mercato. Poi, è evidente, gli
            utenti come capre si dirigono tutti verso i
            soliti tre-quattro. È sempre meglio che il
            monopolio IE.Oh!! Oh! Ooooh!!Che c'entra il monopolio, professore!!! :D :D :DE allora? Ti lascio il posto sui ceci dietro la lavagna!?Tra l'altro, rompiamo le palle a IE (con tutto il mio disprezzo nei suoi confronti) quando non è neanche il più diffuso...

            Ogni browser visualizza in modo differente le
            pagine, che discorsi. Il W3C non è il
            vangelo.
            Basta che non si debbano più leggere avvisi come
            "questa pagina è visibile solo in Internet
            Explorer".Pure questa!


            Non si tratta di preinstallare, ma di inserire

            contenuti. Per me un banner in una pagina web
            è come una installazione su un PC.

            Hai una visione della realtà tutta tua.
            Per la maggior parte delle persone, un banner è
            solo un banner. E la maggioranza
            vince. Se 4 browser mi visualizzano un pagina in un modo ed uno in modo diverso... Se un motore di ricerca modifica i contenuti di una pagina solo perchè vede che il browser non è quello che vorrebbe che fosse...Per la maggior parte delle persone un banner è una rottura di palle, e la maggioranza vince.

            Perchè Google non ti reindirizza alla ballot

            screen ma alla sua pagina di installazione di

            Chrome?

            Per correttezza non dovrebbe fare così... ma

            sempre secondo me.

            Appunto. Lasciamo perdere, va'. Che cosa mi tocca
            leggere...Niente di così assurdo.Spiegami perchè non dovrebbe: la home page di google è una delle pagine più visitate, ha una posizione predominante e si approfitta di essa per informare l'utente che il suo browser è migliore degli altri.

            Non mi ponevo il problema se avesse o no tale

            posizione. Se lo chiedo al mio gatto lo sa
            anche lui!

            Ma del fatto che proponga Chrome dall'alto
            della sua posizione!

            Discuteranno, prevedibilmente, anche di quello.
            Si tratta di pubblicità su Google, quindi la
            pertinenza c'è.E allora vedi che non è poi così assurdo?
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!

            Oh!! Oh! Ooooh!!
            Che c'entra il monopolio, professore!!! :D :D :D
            E allora? Ti lascio il posto sui ceci dietro la
            lavagna!?Per questo mi scuso: ho confuso due post! Il richiamo originale con la puntualizzazione l'aveva scritto krane!
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: tedebus

            Mai detto che è un problema. Rispondevo a un tuo

            rilievo, secondo te il fatto che Windows

            lasciasse girare anche altri browser era una

            sorte di "concessione". Semplicemente, non può

            impedirlo tecnicamente, perché impedirebbe
            anche

            l'installazione di ogni altro programma.

            Ma quale "concessione"?
            Ma perchè dovrebbe mai impedirlo!
            Ma cosa dici?Cosa dici tu, casomai. Ecco la tua frase: "Quando parlo di "assistere" non parlo di assistenza intesa nel senso di "customer care", parlo del fatto che Firefox, Chrome e simili comunque si appoggiano ad un sistema operativo (commerciale) che mette a disposizione tutto quanto serva allo sviluppo di software da terze parti".Come dire: "Ma com'è umana Microsoft: mette pure a disposizione il sistema operativo per altri produttori...".
            Se volesse potrebbe tecnicamente farlo, non ci
            sono problemi
            guarda...L'ho già scritto. E ho anche aggiunto che nessuno lo comprerebbe. Stai ripetendo le mie frasi con parole tue.
            Sei duro, eh?
            Porca miseria!
            Sta sul BIOS?
            Si.
            E' un "programma" normale ho un software
            sviluppato ad hoc da flashare sulla tua scheda
            madre?
            Lo può installare chiunque?O un software, senza H.È l'Express Gate della Asus.

            Puoi usare quelli che vuoi, infatti.

            Ho solo risposto che un sistema operativo senza

            browser non è un problema. Il browser lo ha già

            il BIOS, che è venduto assieme al PC.

            Chi l'ha detto?
            I BIOS di default non hanno applicazioni utente!Il discorso era partito dalla tua frase: "Beato te! Acquista un PC senza browser ed un router nuovo e prova a configurarlo senza browser (e senza poterne scaricare alcuno visto che non hai ANCORA una connettività)". Ebbene, il mio PC ce l'ha. :-D E il mio modem/router era già configurato in precedenza, nemmeno mi ricordo come l'avevo fatto.

            Allora, per quelli come me che hanno un browser

            già dal BIOS, i file HTML si leggono con

            quello.

            Per quelli che non ce l'hanno, o si fanno dare
            un

            programma che lo legga, e ne esistono di

            gratuiti, o scaricano il browser seguendo lo

            schermo di scelta, sempre che abbiano una

            connessione internet.

            E certo! Se lo fanno dare... ma per favore!Prima dell'epoca internet si chiedeva ad amici e conoscenti i programmi di cui si aveva bisogno. "Hai il floppy di Wordstar 2000? Di Lotus 1-2-3?" Non era ritenuto un disonore.

            In ultima istanza, se lo leggano con Wordpad con

            tutti i codici di mezzo:

            gli serva di lezione, la prossima volta non

            acquisteranno un programma che ha le istruzioni

            solo in HTML!
            Guarda che HTML è uno standard diffusissimo!
            Se le istruzioni sono in HTML è proprio per
            evitare di avere
            problemi.È uno standard, ma non per i file di testo delle istruzioni, dai.Per quelli c'è .txt o .PDF, o se proprio si vuole .odt.
            Un cacchio di sistema operativo con le dotazioni
            di base dovrebbe per lo meno esser in grado di
            interpretarle.Imposti il problema nella maniera sbagliata. Chi oggi non ha una connessione internet, si taglia fuori dal mondo, altro che leggere le istruzioni. Contento lui. Se però la connessione internet ce l'ha, ha pure la possibilità di installare un browser attraverso la schermata di scelta di Windows. Aggiungo che molti programmi hanno l'Aiuto integrato e si installano con un clic sul file. Il bisogno di consultare file di istruzioni, personalmente, non lo sento da diversi anni.
            Quindi bisogna dannarsi come i matti, fare
            sbocchi di sangue e rompere i coglioni ad amici e
            parenti...
            ...basta che non c'è un browser preinstallato.
            Va be'... se sei contento così.La Commissione europea è contenta, io non c'entro.
            Tra l'altro, rompiamo le palle a IE (con tutto il
            mio disprezzo nei suoi confronti) quando non è
            neanche il più
            diffuso...Un tempo lo era. La sentenza fra un appello e l'altro è arrivata tardi, ma è tre giorni che su questo forum lo diciamo. Quando la decisione è stata presa, nessuno aveva la sfera di cristallo.

            Ogni browser visualizza in modo differente le

            pagine, che discorsi. Il W3C non è il

            vangelo.

            Basta che non si debbano più leggere avvisi come

            "questa pagina è visibile solo in Internet

            Explorer".

            Pure questa!Eh sì, si leggeva pure questo, negli anni Novanta. E anche oggi: http://www.okstate.edu/osu_orgs/tbp/


            Non si tratta di preinstallare, ma di inserire


            contenuti. Per me un banner in una pagina web

            è come una installazione su un PC.



            Hai una visione della realtà tutta tua.

            Per la maggior parte delle persone, un banner è

            solo un banner. E la maggioranza

            vince.

            Se 4 browser mi visualizzano un pagina in un modo
            ed uno in modo diverso...Basta che la pagina si carichi. Gli errori di visualizzazione sono un male necessario.Sta a chi sviluppa il sito di renderlo compatibile con tutti i browser in commercio.
            Se un motore di ricerca modifica i contenuti di
            una pagina solo perchè vede che il browser non è
            quello che vorrebbe che
            fosse...Io nemmeno ci faccio caso. Tu puoi sempre migrare a Yandex.
            Per la maggior parte delle persone un banner è
            una rottura di palle, e la maggioranza
            vince.Per te metteranno un pop-up apposta con l'imperativo a installare Chrome, e non solo un consiglio. Per il gusto di farti arrabbiare ancor di più. :@
            Niente di così assurdo.
            Spiegami perchè non dovrebbe: la home page di
            google è una delle pagine più visitate, ha una
            posizione predominante e si approfitta di essa
            per informare l'utente che il suo browser è
            migliore degli altri.Mi sembrava sottinteso nelle risposte date in precedenza: perché Google non ha ancora affrontato il processo contro la Commissione europea, Microsoft sì.Tra l'altro, cosa possa mai fare una Commissione per la concorrenza contro un servizio che è gratuito e fruibile solo via internet, sono curioso di saperlo.

            Discuteranno, prevedibilmente, anche di quello.

            Si tratta di pubblicità su Google, quindi la

            pertinenza c'è.
            E allora vedi che non è poi così assurdo?E chi ha mai detto che è assurdo?Sei tu che sei partito con l'uscita "GOOGLE NON HA UNA POSIZIONE DOMINANTE NELL'AMBITO DELLA NAVIGAZIONE WEB? Che fa l'autorità europea in questo caso? Ma qui nessuno fa storie!", salvo poi scoprire che un'indagine della UE è già in corso da un po'.
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Oggi sono per caso ricapitato su questa pagina e vedo che non ho risposto all'ultimo commento.- Scritto da: Leguleio
            O un software, senza H.
            È l'Express Gate della Asus.Beh... mettersi a fare gli spocchiosi su un errore di battitura su una parola dopo che no ho scritte migliaia... alquanto infantile.Comunque mi confermi che hai un BIOS speciale e che non fa solo da BIOS. Hai un browser preinstallato che non hai scelto tu su una piattaforma che ti permette di installare solo quello. Tutto qui.Se la consideri la soluzione ai tuoi (ma solo tuoi) problemi, mi fa piacere, ma non stare a osannarla come LA SOLUZIONE.
            Il discorso era partito dalla tua frase: "Beato te! Acquista un PC senza browser ed un router
            nuovo e prova a configurarlo senza browser (e senza poterne scaricare alcuno visto che non hai
            ANCORA una connettività)". Ebbene, il mio PC ce l'ha. :-D E il mio modem/router era già configurato in precedenza, nemmeno mi ricordo come l'avevo fatto.Bene quindi non è che sei riuscito a risolvere il problema, è che il problema router non ce l'avevi proprio. Magari è quello del gestore e non hai scelto neanche quello.
            Prima dell'epoca internet si chiedeva ad amici e
            conoscenti i programmi di cui si aveva bisogno.
            "Hai il floppy di Wordstar 2000? Di Lotus 1-2-3?"
            Non era ritenuto un disonore.Veramente esistevano anche i negozi dove andare a comprare il software, piuttosto che farseli "prestare". Fermo restando che ORA la tecnologia è cambiata un pochino e anche gli acquisti si fanno quasi esclusivamente online. E soprattutto non ti vendono un browser. Ma sei sempre libero di chiedere ad un tuo amico di scaricarti Chrome per leggere gli HTML e metterti l'installer su una chiave USB. Oppure ti compri una di quelle insulse riviste che ti fanno pagare il DVD con il software free.A proposito... il tuo amico come l'ha avuto Chrome? L'ha scaricato, giusto? E con che? Ah... magari ha un Mac e ha Safari preinstallato. Tanto Apple non è mica in posizione predominante, può mettercelo.Oppure aspetta... basta scrivere una bella lettera tradizionale di carta a Google e farti spedire il CD!Aspetta aspetta.. altra idea! Una ISO bootable di Linux e risolvi da solo! Va be.. in qualche modo si recupera, magari dal tuo amico.Ma tu guarda quanti cazzi per evitare un cacchio di browser preinstallato che in fase di setup del sistema (e solo in quel momento) ti permette di risolvere tutto in 10 minuti!IE serve solo ad una cosa: a scaricare un altro browser. Solo a questo. Ma se non ce l'hai è una rottura di palle! Fidati!Tra l'altro il ballot screen si appoggia a IE. Mi sta bene che ci sia, ma non capisco perchè (e come) eliminare IE del tutto.
            È uno standard, ma non per i file di testo delle istruzioni, dai.
            Per quelli c'è .txt o .PDF, o se proprio si vuole .odt.Ma lo sai di che si parla? Boh!txt e solo testo, voglio vedere come farebbe tua madre a capire come e dove collegare il tale cavo dietro alla stampante di turno (per dirne una) senza un'immagine. PDF e odt necessitano di software specifico, e qui facciamo una bella inversione tornando al problema iniziale: che ci mettiamo? Adobe?
            Imposti il problema nella maniera sbagliata. Chi oggi non ha una connessione internet, si taglia
            fuori dal mondo, altro che leggere le istruzioni. Contento lui. Forse a casa, in ambito industriale non è così. Fidati.
            Se però la connessione internet ce l'ha, ha pure la possibilità di installare un
            browser attraverso la schermata di scelta di Windows.La schermata di scelta altro non è che una pagina internet aperta da un browser. Eccola: http://www.browserchoice.eu/BrowserChoice/browserchoice_it.htmSe non hai un browser di partenza scegli un paio di...
            Aggiungo che molti programmi hanno l'Aiuto integrato e si installano con un clic sul file.
            Il bisogno di consultare file di istruzioni, personalmente, non lo sento da diversi anni.Si, e magari nella loro guida in linea utilizzano i file chm, ossia l'HTML compilato di Microsoft, vero?Molti programmi (dato che come dici tu se non sei online sei fuori dal mondo) hanno solo guide online, costantemente corrette e aggiornate. Completamente in HTML.
            La Commissione europea è contenta, io non c'entro.Tu difendi l'idea a spada tratta. Sarai contento anche tu spero.
            Un tempo lo era. La sentenza fra un appello e l'altro è arrivata tardi, ma è tre giorni che su questo forum lo diciamo. Quando la decisione è stata presa, nessuno aveva la sfera di cristallo.A dimostrazione che il mercato ha fatto il suo decorso da solo. I migliori navigano gli altri vanno a fondo. La commissione europea poteva pensare a problemi più gravi che perdere anni dietro ad qualcosa che si è risolto prima delle loro decisioni. Questo se l'obbiettivo è il browser. Se poi devi fare cassa è un altro paio di maniche!
            Eh sì, si leggeva pure questo, negli anni Novanta. E anche oggi: http://www.okstate.edu/osu_orgs/tbp/Oh Signore! Ti prego, perdonalo perchè non sa quello che dice!!!Se ti prendi la briga di leggere quello che posti, noterai che nella pagina che indichi c'è una luuuunga sezione in JavaSript che inizia così:function setup() // sets up the page for internet explorer and netscape navigator{if(width Basta che la pagina si carichi. Gli errori di visualizzazione sono un male necessario.
            Sta a chi sviluppa il sito di renderlo compatibile con tutti i browser in commercio.Dopo il link che hai postato... No comment.
            Per te metteranno un pop-up apposta con l'imperativo a installare Chrome, e non solo un
            consiglio. Per il gusto di farti arrabbiare ancor di più.
            :@No, io la chiamo pubblicità, non consigli.
            Mi sembrava sottinteso nelle risposte date in precedenza: perché Google non ha
            ancora affrontato il processo contro la Commissione europea, Microsoft sì.
            Tra l'altro, cosa possa mai fare una Commissione per la concorrenza contro un
            servizio che è gratuito e fruibile solo via internet, sono curioso di saperlo.Anche IE è gratuitoe beato te che pensi che Google sia gratuito!Le ultime cose che hai scritto contraddicono la precedente
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Tempo scaduto.Evidentemente non eri poi così interessato all'argomento, se ci hai messo 2 mesi e 20 giorni per "ricapitare" sul mio commento; "per caso", sia chiaro.
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Beh, scusa. Non sapevo che ci fosse un tempo massimo... E' la prima volta, ti giuro!Se avessi saputo avresti addotto come ragioni della tua argomentazione il mio "abbandono", sarei stato più perseverante (forse), come Don Chisciotte.L'argomento era abbastanza interessante, poi quando incontro gente che la mette sul personale mi diverto pure. Solo che purtroppo non posso stare troppo tempo dietro a 'ste cose, mannaggia gli impegni! Ad avercene di tempo per leggere tutto e scrivere 750 commenti in due mesi!Per quanto riguarda il "per caso" sappi che basta mettere una flag vicino i feed RSS più interessanti sul tuo lettore (per quei pochi che seguo io...). Poi magari quando hai voglia e ti ricordi o quando, come me, fai un po' pulizia nel marasma di messaggi che ricevi, rifarci un giro tanto per vedere "di che si parlava" è un attimo. Tutto qui.Bene, chiudiamo qui. Magari ripasso tra 2-3 mesi, chi può dirlo... ;)
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: tedebus
            Beh, scusa. Non sapevo che ci fosse un tempo
            massimo... E' la prima volta, ti
            giuro!Non vale per tutti. Per me sì. A volte, controvoglia, ho accettato di rispondere a un commento giunto un mese dopo. Ma insomma, due mesi e venti giorni... è una questione di buon senso: è come resuscitare un morto.
          • Mario Rossi scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Leguleio
            Non vale per tutti. Per me sì. A volte,
            controvoglia, ho accettato di rispondere a un
            commento giunto un mese dopo. Ma insomma, due
            mesi e venti giorni... è una questione di buon
            senso: è come resuscitare un
            morto.Leguleio che parla di buon senso(rotfl)
          • tucumcari scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Mario Rossi
            Leguleio che parla di buon senso(rotfl)Poveretto ormai sparare su leguleio è come sparare sulla croce rossa.Lascia perdereNon vale la pena
          • Mercuriale Siringhini scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Anche questa ti fa meritare una nocciolina. Ma una nocciolina in ritardo, visto che è in ritardo anche il tuo commento. Te la do fra due giorni. Ora un bel commento tutto faccine e punti esclamativi in stile:"Con cavalieri senza macchia?No quello è il 50% degli appassionati Android è il 100% dei macachi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)No solo i macachi si rendono così ridicoli!Basta guardare qui su questi commenti per rendersi conto della cosa!"Samsung defensor" totali=0Trolloni Macachi invece a bizzeffe!E tutti dicono la stessa ridicola cosa senza che nessuno abbia detto una parola a favore di samsung!(rotfl)(rotfl) Ma tagliamo corto....Link con cavaliere please?(rotfl)(rotfl)"http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3620299&m=3621162#p3621162
          • tucumcari scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: tedebus


            Beh, scusa. Non sapevo che ci fosse un tempo

            massimo... E' la prima volta, ti

            giuro!

            Non vale per tutti. Per me sì. A volte,
            controvoglia, ho accettato di rispondere a un
            commento giunto un mese dopo. Ma insomma, due
            mesi e venti giorni... è una questione di buon
            senso: è come resuscitare un
            morto.Vorrei cortesemente ricordarti la parabola dello Zampino e della Persistenzahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3821049&m=3823007#p3823007(rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • krane scrive:
    Re: ADESSO BASTA!
    - Scritto da: tedebus
    Quello che scrivo qui l'ho riportato in diversi
    altri topic, perché a me questa cosa non mi va
    proprio giù, mi sembra una cosa veramente fuori
    luogo!
    Ma per quale cavolo di motivo Microsoft dovrebbe
    far visualizzare il ballot screen!?
    Spiegatemelo perché io proprio non lo capisco.Ok:http://ec.europa.eu/competition/consumers/abuse_it.html
    • Cetriolo scrive:
      Re: ADESSO BASTA!
      - Scritto da: krane
      - Scritto da: tedebus

      Quello che scrivo qui l'ho riportato in
      diversi

      altri topic, perché a me questa cosa non mi
      va

      proprio giù, mi sembra una cosa veramente
      fuori

      luogo!


      Ma per quale cavolo di motivo Microsoft
      dovrebbe

      far visualizzare il ballot screen!?

      Spiegatemelo perché io proprio non lo
      capisco.

      Ok:
      http://ec.europa.eu/competition/consumers/abuse_itIl link che hai messo non mi pare si adatti al caso MS, in quell'elenco non vedo problemi generati da IE.
      • krane scrive:
        Re: ADESSO BASTA!
        - Scritto da: Cetriolo
        - Scritto da: krane

        - Scritto da: tedebus


        Quello che scrivo qui l'ho riportato


        in diversi altri topic, perché a me


        questa cosa non mi va proprio giù, mi


        sembra una cosa veramente fuori luogo!


        Ma per quale cavolo di motivo


        Microsoft dovrebbe far visualizzare il


        ballot screen!?


        Spiegatemelo perché io proprio non lo


        capisco.

        Ok:
        http://ec.europa.eu/competition/consumers/abuse_it
        Il link che hai messo non mi pare si adatti al
        caso MS, in quell'elenco non vedo problemi
        generati da IE.Allora non sai contestualizzare: microsoft e' accusata di aver innalzato le barriere della concorrenza utilizzando l'integrazione del browser nel proprio sistema operativo spacciandolo per un componente non disinstallabile.
        • anverone99 scrive:
          Re: ADESSO BASTA!
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: Cetriolo

          - Scritto da: krane


          - Scritto da: tedebus



          Quello che scrivo qui l'ho
          riportato




          in diversi altri topic, perché a
          me




          questa cosa non mi va proprio giù,
          mi




          sembra una cosa veramente fuori
          luogo!




          Ma per quale cavolo di motivo



          Microsoft dovrebbe far
          visualizzare il




          ballot screen!?



          Spiegatemelo perché io proprio non
          lo



          capisco.



          Ok:


          http://ec.europa.eu/competition/consumers/abuse_it


          Il link che hai messo non mi pare si adatti
          al

          caso MS, in quell'elenco non vedo problemi

          generati da IE.

          Allora non sai contestualizzare: microsoft e'
          accusata di aver innalzato le barriere della
          concorrenza utilizzando l'integrazione del
          browser nel proprio sistema operativo
          spacciandolo per un componente non
          disinstallabile.No. Microsoft con IE ha FAVORITO l'interesse allo sviluppo degli altri browser che possono tranquillamente essere installati su Win come PREDEFINITIp.s. sono utilizzatore di firefox ESR
          • krane scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Cetriolo


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: tedebus

            Allora non sai contestualizzare: microsoft e'

            accusata di aver innalzato le barriere della

            concorrenza utilizzando l'integrazione del

            browser nel proprio sistema operativo

            spacciandolo per un componente non

            disinstallabile.
            No. Microsoft con IE ha FAVORITO l'interesse
            allo sviluppo degli altri browser che possono
            tranquillamente essere installati su Win come
            PREDEFINITIE perche' lo dici a me ? Vallo a dire ai giudici che hanno emesso la sentenza.Che se ne possano installare altri non e' incompatibile con il fatto che IE non sia disinstallabile.
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: anverone99

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Cetriolo



            - Scritto da: krane




            - Scritto da: tedebus



            Allora non sai contestualizzare:
            microsoft
            e'


            accusata di aver innalzato le barriere
            della


            concorrenza utilizzando l'integrazione
            del


            browser nel proprio sistema operativo


            spacciandolo per un componente non


            disinstallabile.


            No. Microsoft con IE ha FAVORITO l'interesse

            allo sviluppo degli altri browser che possono

            tranquillamente essere installati su Win come

            PREDEFINITI

            E perche' lo dici a me ? Vallo a dire ai giudici
            che hanno emesso la
            sentenza.

            Che se ne possano installare altri non e'
            incompatibile con il fatto che IE non sia
            disinstallabile.Mi sa che devo avere una versione di windows "speciale": il mio IE9 (mai usato) è disinstallabile!! Che culo!!!
          • krane scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: tedebus
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: anverone99


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: Cetriolo




            - Scritto da: krane





            - Scritto da: tedebus

            Che se ne possano installare altri non e'

            incompatibile con il fatto che IE non sia

            disinstallabile.
            Mi sa che devo avere una versione di windows
            "speciale": il mio IE9 (mai usato) è
            disinstallabile!! Che culo!!!Guarda che il processo riguarda ancora IE6 eh, che appunto NON e' disinstallabile su XP.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 marzo 2013 16.45-----------------------------------------------------------
        • Cetriolo scrive:
          Re: ADESSO BASTA!


          Allora non sai contestualizzare: microsoft e'
          accusata di aver innalzato le barriere della
          concorrenza utilizzando l'integrazione del
          browser nel proprio sistema operativo
          spacciandolo per un componente non
          disinstallabile.Mi sa che sei tu che non sai contestualizzare:Introduzione:"In sé una posizione dominante non impedisce la concorrenza, ma se l'impresa sfrutta questa posizione per eliminare i concorrenti, si ritiene che essa ne abbia abusato."MS impediva di installare altri browser (eliminava concorrenti)? NO"pratica prezzi irragionevolmente alti"IE ha un prezzo alto? NO"sottrae clienti ai concorrenti più piccoli vendendo a prezzi artificialmente bassi" NO (gli altri browser sono gratuiti anche'essi)"ostacola i concorrenti sul mercato (o in un mercato connesso) costringendo i consumatori che desiderano un prodotto popolare e molto richiesto a comprarlo insieme a un altro prodotto" IE era molto popolare e molto richiesto? NO, ed anche se lo fosse stato era gratuito"si rifiuta di vendere a determinati clienti o offre sconti particolari a chi si rifornisce esclusivamente o per la maggior parte presso di lei"Riguarda forse altre vecchie cause di MS ma non certo IE"vende un prodotto solo a chi ne compra anche un altro"IE è gratuito-------------Detto questo, la UE avrà avuto le sue ragioni e io non voglio dire che non abbia fatto bene nel complesso, riguardo però scettico sia sulla fine che faranno questi soldi, sia sulla tardività del ballot screen, sia sul fatto se in realtà l'abuso di posizione dominante non avvenga invece in altri settori, ad esempio con il preinstallato (che non condanno ma che almeno preveda il rimborso per chi non vuole windows) e i formati della suite office.Diciamo che a me non basta vedere MS multata perchè è cattivona ed io sono contento, a me piacerebbe vedere una UE che lavora per gli interessi dei suoi cittadini, con rispetto dell'imprenditoria straniera per carità, ma che agevoli appunto la concorrenza su quelli che sono i temi più caldi e non sui contorni.
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Porca miseria... il mio pensiero trascritto da un altro che non sono io!!E' esattamente quello che avrei risposto.Amen!
          • krane scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Cetriolo

            Allora non sai contestualizzare: microsoft e'

            accusata di aver innalzato le barriere della

            concorrenza utilizzando l'integrazione del

            browser nel proprio sistema operativo

            spacciandolo per un componente non

            disinstallabile.
            Mi sa che sei tu che non sai contestualizzare:Parliamone...
            Introduzione:
            "In sé una posizione dominante non impedisce la
            concorrenza, ma se l'impresa sfrutta questa
            posizione per eliminare i concorrenti, si ritiene
            che essa ne abbia abusato."
            MS impediva di installare altri browser
            (eliminava concorrenti)?
            NONo, infatti, ha distrutto netscape ed ha attaccato duramente la standardizzazione del web. Qindi ha abusato della sua diffusione per far si che gli altri browser non fossero compatibili con gli "standard deviati" da lei introdotti, impedendo di fatto il loro utilizzo,.
            "pratica prezzi irragionevolmente alti"
            IE ha un prezzo alto? NONO
            "sottrae clienti ai concorrenti più piccoli
            vendendo a prezzi artificialmente bassi" NO (gli
            altri browser sono gratuiti anche'essi)NO
            "ostacola i concorrenti sul mercato (o in un
            mercato connesso) costringendo i consumatori che
            desiderano un prodotto popolare e molto richiesto
            a comprarlo insieme a un altro prodotto"E si, offrendo IE integrato ed utilizzando la sua diffusione ha reso incompatibile il web per gli altri per anni, si vede che non avevi a che fare con gli standard HTML ai tempi di explorer 6.
            IE era molto popolare e molto richiesto? NO, ed
            anche se lo fosse stato era gratuito
            "si rifiuta di vendere a determinati clienti o
            offre sconti particolari a chi si rifornisce
            esclusivamente o per la maggior parte presso di
            lei"
            Riguarda forse altre vecchie cause di MS ma non
            certo IEInfatti, ma quello che ha fatto con IE basta ed avanza.
            "vende un prodotto solo a chi ne compra anche un
            altro"
            IE è gratuito
            Detto questo, la UE avrà avuto le sue ragioni e
            io non voglio dire che non abbia fatto bene nel
            complesso, riguardo però scettico sia sulla fine
            che faranno questi soldi, sia sulla tardività del
            ballot screen, sia sul fatto se in realtà l'abuso
            di posizione dominante non avvenga invece in
            altri settori, ad esempio con il preinstallato
            (che non condanno ma che almeno preveda il
            rimborso per chi non vuole windows) e i formati
            della suite office.
            Diciamo che a me non basta vedere MS multata
            perchè è cattivona ed io sono contento, a me
            piacerebbe vedere una UE che lavora per gli
            interessi dei suoi cittadini, con rispetto
            dell'imprenditoria straniera per carità, ma che
            agevoli appunto la concorrenza su quelli che sono
            i temi più caldi e non sui contorni.Il problema e' che avrebbe dovuto farlo l'antitrust usa molto tempo fa e molto piu' pesantemente.
          • Cetriolo scrive:
            Re: ADESSO BASTA!


            No, infatti, ha distrutto netscape ed ha
            attaccato duramente la standardizzazione del web.
            Qindi ha abusato della sua diffusione per far si
            che gli altri browser non fossero compatibili con
            gli "standard deviati" da lei introdotti,
            impedendo di fatto il loro
            utilizzo,.
            Si ma non l'ha fatto nel 2004, se noti infatti non trovi netscape nel ballot screen
            E si, offrendo IE integrato ed utilizzando la sua
            diffusione ha reso incompatibile il web per gli
            altri per anni, si vede che non avevi a che fare
            con gli standard HTML ai tempi di explorer
            6.
            Lo ben so pur non essendo uno sviluppatore web, ma ti ripeto, non è più un problema attuale, nel 2004 era già alla fine
            Infatti, ma quello che ha fatto con IE basta ed
            avanza.
            Non sto difendendo MS, ne ha fatte ne ha fatte..
          • krane scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Cetriolo

            No, infatti, ha distrutto netscape ed ha

            attaccato duramente la standardizzazione

            del web.

            Qindi ha abusato della sua diffusione per

            far si che gli altri browser non fossero

            compatibili con gli "standard deviati" da

            lei introdotti, impedendo di fatto il loro

            utilizzo,.
            Si ma non l'ha fatto nel 2004, se noti infatti
            non trovi netscape nel ballot screenCome ti ha spiegato leguleto e' colpa della lentezza della giustizia che consente appelli e contrappell.
            Lo ben so pur non essendo uno sviluppatore web,
            ma ti ripeto, non è più un problema attuale, nel
            2004 era già alla fineE quidni ? Nessun problema legale e' attuale, ci sono i tempi processuali.

            Infatti, ma quello che ha fatto con IE

            basta ed avanza.
            Non sto difendendo MS, ne ha fatte ne ha fatte..
          • Leguleio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Cetriolo
            MS impediva di installare altri browser
            (eliminava concorrenti)?
            NO

            "pratica prezzi irragionevolmente alti"

            IE ha un prezzo alto? NO

            "sottrae clienti ai concorrenti più piccoli
            vendendo a prezzi artificialmente bassi" NO (gli
            altri browser sono gratuiti
            anche'essi)

            "ostacola i concorrenti sul mercato (o in un
            mercato connesso) costringendo i consumatori che
            desiderano un prodotto popolare e molto richiesto
            a comprarlo insieme a un altro prodotto"

            IE era molto popolare e molto richiesto? NO, ed
            anche se lo fosse stato era
            gratuito

            "si rifiuta di vendere a determinati clienti o
            offre sconti particolari a chi si rifornisce
            esclusivamente o per la maggior parte presso di
            lei"

            Riguarda forse altre vecchie cause di MS ma non
            certo
            IE

            "vende un prodotto solo a chi ne compra anche un
            altro"

            IE è gratuitoTutto vero ciò che dici, ma le forme della concorrenza che strangola i piccoli sono molteplici e non si esauriscono in quei quattro-cinque esempi che hai fatto. E ho già sottolineato come il browser non sia un semplice programma con uno scopo preciso, come potrebbero esserlo Pagemaker e Reversi: il browser è il viatico per internet, l'unico modo con cui l'utente può accedere alla Rete. Una posizione dominante nel mondo dei browser non danneggia solo la concorrenza, danneggia tutta la Rete.
            Detto questo, la UE avrà avuto le sue ragioni e
            io non voglio dire che non abbia fatto bene nel
            complesso, riguardo però scettico sia sulla fine
            che faranno questi soldi, Nessuno Stato devolve per legge le multe a scopi particolari. A volte lo fa come iniziativa isolata, per cercare di riequilibrare un torto subito. Ma con la storia di IE la vedo dura: i danneggiati sono troppi.
            sia sulla tardività del
            ballot screen, sia sul fatto se in realtà l'abuso
            di posizione dominante non avvenga invece in
            altri settori, ad esempio con il preinstallato
            (che non condanno ma che almeno preveda il
            rimborso per chi non vuole windows) È già possibile averlo per chi lo richiede:http://punto-informatico.it/2958820/PI/News/rimborso-windows-aduc-vince-anche-appello.aspxForse un giorno la Commissione si muoverà per renderlo automatico in tutta l'UE. La Commissione ha un limite: non si muove da sola. Ha bisogno di denunce formali, e fondate.
            e i formati
            della suite
            office.Qui sfondi una porta aperta: c'è un'indagine in corso:http://www.reuters.com/article/2008/05/22/us-eu-microsoft-idUSL2257119220080522
          • Cetriolo scrive:
            Re: ADESSO BASTA!


            Tutto vero ciò che dici, ma le forme della
            concorrenza che strangola i piccoli sono
            molteplici e non si esauriscono in quei
            quattro-cinque esempi che hai fatto. E ho già
            sottolineato come il browser non sia un semplice
            programma con uno scopo preciso, come potrebbero
            esserlo Pagemaker e Reversi: il browser è il
            viatico per internet, l'unico modo con cui
            l'utente può accedere alla Rete. Una posizione
            dominante nel mondo dei browser non danneggia
            solo la concorrenza, danneggia tutta la
            Rete.Sono d'accordo, infatti se c'è una sentenza immagino ci saranno delle motivazioni, io contestavo solo il link di krane


            Detto questo, la UE avrà avuto le sue
            ragioni
            e

            io non voglio dire che non abbia fatto bene
            nel

            complesso, riguardo però scettico sia sulla
            fine

            che faranno questi soldi,

            Nessuno Stato devolve per legge le multe a scopi
            particolari. A volte lo fa come iniziativa
            isolata, per cercare di riequilibrare un torto
            subito. Ma con la storia di IE la vedo dura: i
            danneggiati sono
            troppi.
            Non lo metto in dubbio, io però mi aspetterei iniziative di educazione ai cittadini. Ad esempio, i soldi che un comune incassa nelle multe dovrebbe essere reinvestito in sicurezza stradale o qualcosa del genere se non sbaglio. Questo potrebbe comprendere anche l'educazione appunto. Per educazione non intendo dire ai cittadini "non usate IE" per quanto sia condivisibile, intendo dire che bisogna spiegare cos'è un browser, poi ognuno sceglie.

            sia sulla tardività del

            ballot screen, sia sul fatto se in realtà
            l'abuso

            di posizione dominante non avvenga invece in

            altri settori, ad esempio con il
            preinstallato

            (che non condanno ma che almeno preveda il

            rimborso per chi non vuole windows)

            È già possibile averlo per chi lo richiede:

            http://punto-informatico.it/2958820/PI/News/rimbor
            Ottimo, io ero rimasto che la procedura fosse lenta e macchinosa e non tutti la accettassero.
            Forse un giorno la Commissione si muoverà per
            renderlo automatico in tutta l'UE. La Commissione
            ha un limite: non si muove da sola. Ha bisogno di
            denunce formali, e
            fondate.



            e i formati

            della suite

            office.

            Qui sfondi una porta aperta: c'è un'indagine in
            corso:

            http://www.reuters.com/article/2008/05/22/us-eu-miOttimo, sono ottimista.
          • ruppolo scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Cetriolo



            Allora non sai contestualizzare: microsoft e'

            accusata di aver innalzato le barriere della

            concorrenza utilizzando l'integrazione del

            browser nel proprio sistema operativo

            spacciandolo per un componente non

            disinstallabile.

            Mi sa che sei tu che non sai contestualizzare:

            Introduzione:
            "In sé una posizione dominante non impedisce la
            concorrenza, ma se l'impresa sfrutta questa
            posizione per eliminare i concorrenti, si ritiene
            che essa ne abbia
            abusato."

            MS impediva di installare altri browser
            (eliminava concorrenti)?
            NODi fatto, SI.Non occorre infatti impedirne l'installazione, è sufficiente penalizzarne l'utilizzo. Ad esempio facendo in modo che i link in tutte le applicazioni vengano aperti da Explorer, che venga impedita la rimozione di Explorer (non a caso il browser serve anche a navigare la struttura dei volumi locali), oppure che ai browser terzi venga impedito l'accesso a certe risorse hardware o software. Ci sono vari trucchi per rendere pessima l'esperienza con i browser della concorrenza.

            Detto questo, la UE avrà avuto le sue ragioni e
            io non voglio dire che non abbia fatto bene nel
            complesso, riguardo però scettico sia sulla fine
            che faranno questi soldi, sia sulla tardività del
            ballot screen, sia sul fatto se in realtà l'abuso
            di posizione dominante non avvenga invece in
            altri settori, ad esempio con il preinstallato
            (che non condanno ma che almeno preveda il
            rimborso per chi non vuole windows) e i formati
            della suite
            office.Fai male a non condannarlo, è proprio il preinstallato la radice del problema.Se Windows non venisse appioppato a forza agli utenti, il problema del browser e del ballot screen non esisterebbe: Microsoft avrebbe il diritto di mettere il browser che vuole o anche nessun browser. Infatti sarebbe il cliente a scegliere quel sistema piuttosto che un altro.Oppure Microsoft dovrebbe produrre il suo computer: anche in quel caso non ci sarebbe nessun problema, come avviene in casa Apple.Invece Microsoft ha ottenuto volutamente un monopolio e ne sta abusando da decenni.
          • Cetriolo scrive:
            Re: ADESSO BASTA!


            Di fatto, SI.

            Non occorre infatti impedirne l'installazione, è
            sufficiente penalizzarne l'utilizzo. Ad esempio
            facendo in modo che i link in tutte le
            applicazioni vengano aperti da Explorer, che
            venga impedita la rimozione di Explorer (non a
            caso il browser serve anche a navigare la
            struttura dei volumi locali), oppure che ai
            browser terzi venga impedito l'accesso a certe
            risorse hardware o software. Ci sono vari trucchi
            per rendere pessima l'esperienza con i browser
            della
            concorrenza.
            Guarda, l'unica esperienza pessima su windows è stata proprio Safari, scusa se te lo dico, per il resto io uso browser alternativi da una vita e sono stati sempre più veloci e ricchi di funzionalità di IE.

            Fai male a non condannarlo, è proprio il
            preinstallato la radice del
            problema.
            Se Windows non venisse appioppato a forza agli
            utenti, il problema del browser e del ballot
            screen non esisterebbe: Microsoft avrebbe il
            diritto di mettere il browser che vuole o anche
            nessun browser. Infatti sarebbe il cliente a
            scegliere quel sistema piuttosto che un
            altro.
            Oppure Microsoft dovrebbe produrre il suo
            computer: anche in quel caso non ci sarebbe
            nessun problema, come avviene in casa
            Apple.

            Invece Microsoft ha ottenuto volutamente un
            monopolio e ne sta abusando da
            decenni.A mio avviso un fornitore di hardware ha diritto di mettere su il sistema che preferisce, solo che se c'è un eula che dice che puoi rinunciare a windows allora è giusto che venga rispettata. Apple non conta una mazza perchè non ha monopolio. Esperiemnti di vendita di PC alla "massa" con linux sono falliti quasi tutti, quindi non è ancora il momento dei pc senza windows al supermercato, se si vuole si va nel negozio specializzato.Naturalmente non ci devono essere abusi, questo è chiaro.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            Non sono mai d'accordo con ruppolo, però ha sto giro ha ragione lui, per non parlare che tu stai rispondendo non capendo una mazza di quel che ha detto.
          • Cetriolo scrive:
            Re: ADESSO BASTA!
            - Scritto da: Sgabbio
            Non sono mai d'accordo con ruppolo, però ha sto
            giro ha ragione lui, per non parlare che tu stai
            rispondendo non capendo una mazza di quel che ha
            detto.Entra nel merito degli argomenti o fai a mano di postare, a dire ha ragione lui e tu non capisci niente si fa presto
          • tedebus scrive:
            Re: ADESSO BASTA!

            - Scritto da: Cetriolo

            Non occorre infatti impedirne l'installazione, è
            sufficiente penalizzarne l'utilizzo. Ad esempio
            facendo in modo che i link in tutte le
            applicazioni vengano aperti da Explorer,Ma quando mai? Se installi un'altro browser come predefinito li apre quello. A meno che chi ha scritto il codice del programma che detiene il link (es una form) non sia un idiota!
            che venga impedita la rimozione di Explorer (non a
            caso il browser serve anche a navigare la
            struttura dei volumi locali),Lo disinstalli senza problemi.Se non lo sai fare è un'altro discorso.
            oppure che ai browser terzi venga impedito l'accesso a certe
            risorse hardware o software. Ci sono vari trucchi
            per rendere pessima l'esperienza con i browser
            della concorrenza.Non ho visto mettere in atto tali tecniche, almeno ultimamente.
            Fai male a non condannarlo, è proprio il
            preinstallato la radice del problema.Verissimo!
            Se Windows non venisse appioppato a forza agli
            utenti, il problema del browser e del ballot
            screen non esisterebbe: Microsoft avrebbe il
            diritto di mettere il browser che vuole o anche
            nessun browser. Infatti sarebbe il cliente a
            scegliere quel sistema piuttosto che un
            altro.Verissimo anche questo.
            Oppure Microsoft dovrebbe produrre il suo
            computer: anche in quel caso non ci sarebbe
            nessun problema, come avviene in casa Apple.Chi l'ha detto? Questo non è vero. Te la rigiro: dovrebbe essere HP, DEll, Asus, Sony, ecc.. che dovrebbero distribuire un OS o una versione specifica di Windows con il browser che vogliono.Cosa che poi fanno già, ma per metterci su una marea di cazzate inutili.Windows ha certe cose integrate: se lo metti così com'è, ci sono.Se non ce le vuoi ti fai una versione personalizzata e la distribuisci con l'hardware. Non ti puoi incazzare se in origine c'è tutto, incazzati se manca qualcosa che ti serve, piuttosto!
            Invece Microsoft ha ottenuto volutamente un
            monopolio e ne sta abusando da decenni.A parte che come il professore mi ha corretto (per poi cadere nello stesso sbaglio) non si tratta di monopolio ma di posizione dominante nel mercato... Se MS si trova in questa posizione di privilegio è colpa degli utenti!Come disse il prof.. chi è causa del suo mal...Ma se penso a quando all'università io ero l'unico ad usare la postazione Mac! Che lusso, era sempre libera! Nessuno che nemmeno provava ad imparare una cosa "nuova"!Adesso tutti vogliono il Mac e sputano su Windows! Eh, ma va di moda...
        • tedebus scrive:
          Re: ADESSO BASTA!
          Questa è una cattiva interpretazione data dalla gente ignorante.
  • TADsince1995 scrive:
    L'ultimo dei problemi
    Non ho mai nascosto la mia antica e profonda insofferenza per questa azienda, però francamente tutto sto accanirsi contro il browser mi sembra davvero l'ultimo dei problemi. Specialmente al giorno d'oggi, magari 10 anni fa aveva senso, ma oggi bisognerebbe puntare ad altre cose.Vero è che Exploder è preinstallato, ma ormai qualunque essere umano che vanti almeno un paio di neuroni in connessione sinaptica vagamente funzionante sa che esistono altri browser molto migliori. Ciò è suggerito anche dal fatto che, a parte qualche irriducibile con Windows Mobile, Explorer vive solo sul PC. Negli ultimi tempi, con la diffusione di tablet e smartphone windows-free milioni di persone hanno scoperto che non esiste solo la E blu.Piuttosto, quindi, la UE dovrebbe spostare il tiro verso altri problemi e obiettivi:1) Obbligare tutti i produttori di PC a vendere Windows preinstallato solo su richiesta dell'utente, rendendo ESPLICITO il pagamento del prezzo della licenza.2) Multare qualunque ente pubblico che rende disponibili sui propri portali documenti in formati proprietari. Ci sono ancora oggi tantissimi siti di comuni, regioni ed enti che continuano a pubblicare bandi e report vari in formato excel, doc... Tutt'oggi nel 2013.3) I proventi ricavati dalle multe vengano investiti in ricerca e sviluppo a favore delle tante realtà open source presenti in europa.
    • Leguleio scrive:
      Re: L'ultimo dei problemi
      - Scritto da: TADsince1995
      Non ho mai nascosto la mia antica e profonda
      insofferenza per questa azienda, però francamente
      tutto sto accanirsi contro il browser mi sembra
      davvero l'ultimo dei problemi. Specialmente al
      giorno d'oggi, magari 10 anni fa aveva senso, ma
      oggi bisognerebbe puntare ad altre
      cose.Hai detto bene: la causa antitrust europea contro Microsoft è iniziata nel 1998. Una sentenza si è avuta solo nel 2004.
      Vero è che Exploder è preinstallato, ma ormai
      qualunque essere umano che vanti almeno un paio
      di neuroni in connessione sinaptica vagamente
      funzionante sa che esistono altri browser molto
      migliori. Ciò è suggerito anche dal fatto che, a
      parte qualche irriducibile con Windows Mobile,
      Explorer vive solo sul PC. Negli ultimi tempi,
      con la diffusione di tablet e smartphone
      windows-free milioni di persone hanno scoperto
      che non esiste solo la E
      blu.La Microsft non ha ottemperato a un obbligo che aveva dichiarato di ottemperare, e si è nascosta dietro un problema tecnico. La multa è stata inflitta per questa presa in giro, non per un pericolo di invasione di IE, un pericolo per fortuna scampato.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: L'ultimo dei problemi

        La Microsft non ha ottemperato a un obbligo che
        aveva dichiarato di ottemperare, e si è nascosta
        dietro un problema tecnico. La multa è stata
        inflitta per questa presa in giro, non per un
        pericolo di invasione di IE, un pericolo per
        fortuna
        scampato.Infatti, è proprio quello che sostenevo. C'è voluto un decennio, ma ormai almeno Explorer è stato debellato o, quantomeno, reso inoffensivo. Quindi, come dicevo prima, sarebbe ora di spostarsi sul bersaglio più urgente: Office.
        • Leguleio scrive:
          Re: L'ultimo dei problemi
          - Scritto da: TADsince1995

          La Microsft non ha ottemperato a un obbligo
          che

          aveva dichiarato di ottemperare, e si è
          nascosta

          dietro un problema tecnico. La multa è stata

          inflitta per questa presa in giro, non per un

          pericolo di invasione di IE, un pericolo per

          fortuna

          scampato.

          Infatti, è proprio quello che sostenevo. C'è
          voluto un decennio, ma ormai almeno Explorer è
          stato debellato o, quantomeno, reso inoffensivo.
          Quindi, come dicevo prima, sarebbe ora di
          spostarsi sul bersaglio più urgente:
          Office.La commissione antitrust europea non fa campagne militari. Se arrivano segnalazioni d concorrenti per pratiche sleali, e nel caso del 2004 ne erano arrivate diverse, si muove. Altrimenti, di base, non fa indagini per conto suo.
        • pippo75 scrive:
          Re: L'ultimo dei problemi


          Infatti, è proprio quello che sostenevo. C'è
          voluto un decennio, ma ormai almeno Explorer è
          stato debellato o, quantomeno, reso inoffensivo.
          Quindi, come dicevo prima, sarebbe ora di
          spostarsi sul bersaglio più urgente:
          Office.posso chiederti cosa avrebbe Office? Per office intendi MsOffice vero?Io oramai intendo per Office: LibreOffice.
          • tedebus scrive:
            Re: L'ultimo dei problemi
            - Scritto da: pippo75



            Infatti, è proprio quello che sostenevo. C'è

            voluto un decennio, ma ormai almeno Explorer
            è

            stato debellato o, quantomeno, reso
            inoffensivo.

            Quindi, come dicevo prima, sarebbe ora di

            spostarsi sul bersaglio più urgente:

            Office.

            posso chiederti cosa avrebbe Office? Per office
            intendi MsOffice
            vero?

            Io oramai intendo per Office: LibreOffice.La colpa è sempre degli utenti!Qui non ti regala niente nessuno, te lo devi comprare MS non ti obbliga. Sono gli altri utenti che ti costringono a farlo... Prenditela con loro!
          • Sgabbio scrive:
            Re: L'ultimo dei problemi
            - Scritto da: tedebus
            - Scritto da: pippo75





            Infatti, è proprio quello che sostenevo.
            C'è


            voluto un decennio, ma ormai almeno
            Explorer

            è


            stato debellato o, quantomeno, reso

            inoffensivo.


            Quindi, come dicevo prima, sarebbe ora di


            spostarsi sul bersaglio più urgente:


            Office.



            posso chiederti cosa avrebbe Office? Per office

            intendi MsOffice

            vero?



            Io oramai intendo per Office: LibreOffice.

            La colpa è sempre degli utenti!
            Qui non ti regala niente nessuno, te lo devi
            comprare MS non ti obbliga. Sono gli altri utenti
            che ti costringono a farlo... Prenditela con
            loro!Ma lo fai apposta ?
    • tedebus scrive:
      Re: L'ultimo dei problemi
      Parole sante!Si dà la colpa a Microsoft se Windows lo troviamo installato praticamente ovunque quando E' QUASI IMPOSSIBILE trovare un portatile senza Windows, a meno di pochissimi modelli.E mi fa ridere pure quando sento gente che si incazza perchè non riesce ad aprire i docx o gli xlsx... CHI CAVOLO VI OBBLIGA A PASSARVI QUESTI FORMATI?!Al posto di installare copie (pirata) di MSOffice, utilizzate Libre Office o Open Office o qualche altra cosa GRATIS! Oppure convertite in PDF! Vedrete che di questi problemi non ne avrete affatto.E invece no... TUTTI vogliono MSOffice (molti senza pagare) e poi dicono "è colpa di Microsoft che ha monopolizzato!! UUUU!!! Il luuuupo!!!"Chiamo enel e mi faccio mandare un documento da compilare per il cambio di contratto... è doc!Chiedo il traffico dall'operatore telefonico..... è exel!Il professore all'università ti passa i lucidi... è powerpoint!La posta elettronica negli uffici pubblici... è outlook!Ma per favore!E sta succedendo la stessa cosa con iPhone e iPad!!!Molte banche o catene fanno le "app" per iOS... e basta!! Non li obbliga mica Apple! Chissà se un cretino si sveglia un giorno e dice: "apple sta monopolizzando!!! Uuuuuu!! Il luuuupoooo!!!"Quanti pagliacci ci sono in giro!
      • krane scrive:
        Re: L'ultimo dei problemi
        - Scritto da: tedebus
        Parole sante!
        Si dà la colpa a Microsoft se Windows lo troviamo
        installato praticamente ovunque quando E' QUASI
        IMPOSSIBILE trovare un portatile senza Windows, a
        meno di pochissimi
        modelli.
        E mi fa ridere pure quando sento gente che si
        incazza perchè non riesce ad aprire i docx o gli
        xlsx...

        CHI CAVOLO VI OBBLIGA A PASSARVI QUESTI FORMATI?!
        Al posto di installare copie (pirata) di
        MSOffice, utilizzate Libre Office o Open Office o
        qualche altra cosa GRATIS! Oppure convertite in
        PDF!

        Vedrete che di questi problemi non ne avrete
        affatto.
        E invece no... TUTTI vogliono MSOffice (molti
        senza pagare) e poi dicono "è colpa di Microsoft
        che ha monopolizzato!! UUUU!!! Il
        luuuupo!!!"
        Chiamo enel e mi faccio mandare un documento da
        compilare per il cambio di contratto... è
        doc!
        Chiedo il traffico dall'operatore telefonico.....
        è
        exel!
        Il professore all'università ti passa i lucidi...
        è
        powerpoint!
        La posta elettronica negli uffici pubblici... è
        outlook!
        Ma per favore!

        E sta succedendo la stessa cosa con iPhone e
        iPad!!!
        Molte banche o catene fanno le "app" per iOS... e
        basta!! Non li obbliga mica Apple! Chissà se un
        cretino si sveglia un giorno e dice: "apple sta
        monopolizzando!!! Uuuuuu!! Il
        luuuupoooo!!!"

        Quanti pagliacci ci sono in giro!E' vero, ma mai quanto gli ignoranti:Monopolio != abuso di posizione dominante
        • tedebus scrive:
          Re: L'ultimo dei problemi
          - Scritto da: krane

          E' vero, ma mai quanto gli ignoranti:

          Monopolio != abuso di posizione dominanteMi scusi, professore. Ho utilizzato il termine in modo improprio.
          • krane scrive:
            Re: L'ultimo dei problemi
            - Scritto da: tedebus
            - Scritto da: krane

            E' vero, ma mai quanto gli ignoranti:

            Monopolio != abuso di posizione dominante
            Mi scusi, professore. Ho utilizzato il termine
            in modo improprio.Bene, visto che ti sei pentito sono solo 15 minuti in ginocchio sui ceci dietro la lavagna !
          • tedebus scrive:
            Re: L'ultimo dei problemi
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: tedebus

            - Scritto da: krane



            E' vero, ma mai quanto gli ignoranti:



            Monopolio != abuso di posizione
            dominante


            Mi scusi, professore. Ho utilizzato il
            termine


            in modo improprio.

            Bene, visto che ti sei pentito sono solo 15
            minuti in ginocchio sui ceci dietro la lavagna
            !C'è un problema, prof! Abbiamo la lavagna a muro!! :D :D :D
          • krane scrive:
            Re: L'ultimo dei problemi
            - Scritto da: tedebus
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: tedebus


            - Scritto da: krane





            E' vero, ma mai quanto gli ignoranti:





            Monopolio != abuso di posizione

            dominante




            Mi scusi, professore. Ho utilizzato il

            termine




            in modo improprio.



            Bene, visto che ti sei pentito sono solo 15

            minuti in ginocchio sui ceci dietro la lavagna

            !

            C'è un problema, prof! Abbiamo la lavagna a
            muro!! :D :D :D :oOpss !(rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: L'ultimo dei problemi
      - Scritto da: TADsince1995
      Ci sono ancora oggi
      tantissimi siti di comuni, regioni ed enti che
      continuano a pubblicare bandi e report vari in
      formato excel, doc...Però usano ancora il formato '97 per compatibilità. p)
      • tedebus scrive:
        Re: L'ultimo dei problemi
        - Scritto da: Nome e Cognome
        - Scritto da: TADsince1995

        Ci sono ancora oggi

        tantissimi siti di comuni, regioni ed enti che

        continuano a pubblicare bandi e report vari in

        formato excel, doc...

        Però usano ancora il formato '97 per
        compatibilità.
        p)O perché hanno installata ancora quella versione!O, ancora meglio, perchè non sanno usare altro.
  • 1977 scrive:
    Tutto molto ridicolo
    Io sono tutto, fuorchè pro-Microsoft, ma questo è un metodo bello è buono per fare cassa.E' ridicolo fare una multa del genere a Microsoft per una cosa del genere, quando Apple (per dire) non ha riconosciuto per anni la garanzia di due anni prevista in CE e non mi pare abbia subito grandi e gravi sanzoni.
    • Leguleio scrive:
      Re: Tutto molto ridicolo
      - Scritto da: 1977
      Io sono tutto, fuorchè pro-Microsoft, ma questo è
      un metodo bello è buono per fare
      cassa.
      E' ridicolo fare una multa del genere a Microsoft
      per una cosa del genere, quando Apple (per dire)
      non ha riconosciuto per anni la garanzia di due
      anni prevista in CE e non mi pare abbia subito
      grandi e gravi
      sanzoni.Ah no, eh?http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-la-sanzione-ricevuta-dellantitrust-italianoNovecentomila euro di multa.E anche l'UE indaga:http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lue-vuol-vederci-chiaro/"Ignorante non è chi non sa, ma chi parla di cose che non sa".
      • 1977 scrive:
        Re: Tutto molto ridicolo
        - Scritto da: Leguleio
        - Scritto da: 1977

        Io sono tutto, fuorchè pro-Microsoft, ma
        questo
        è

        un metodo bello è buono per fare

        cassa.

        E' ridicolo fare una multa del genere a
        Microsoft

        per una cosa del genere, quando Apple (per
        dire)

        non ha riconosciuto per anni la garanzia di
        due

        anni prevista in CE e non mi pare abbia
        subito

        grandi e gravi

        sanzoni.

        Ah no, eh?

        http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-l

        Novecentomila euro di multa.
        E anche l'UE indaga:

        http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lu

        "Ignorante non è chi non sa, ma chi parla di cose
        che non
        sa".900k di multa alla Apple (per una cosa così importante) è come se mi facessero 2 euro di multa perchè ho imbrattato la gioconda.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2013 10.06-----------------------------------------------------------
        • Leguleio scrive:
          Re: Tutto molto ridicolo
          - Scritto da: 1977


          E' ridicolo fare una multa del genere a

          Microsoft


          per una cosa del genere, quando Apple
          (per

          dire)


          non ha riconosciuto per anni la
          garanzia
          di

          due


          anni prevista in CE e non mi pare abbia

          subito


          grandi e gravi


          sanzoni.



          Ah no, eh?




          http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-l



          Novecentomila euro di multa.

          E anche l'UE indaga:




          http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lu



          "Ignorante non è chi non sa, ma chi parla di
          cose

          che non

          sa".

          900k di multa alla Apple (per una cosa così
          importante) è come se mi facessero 2 euro di
          multa perchè ho imbrattato la
          gioconda.L'autorità Garante della Concorrenza e del Mercato può infliggere sanzioni per un massimo edittale di 500 000 euro. In effetti, la cifra di 900 000 euro è la somma di due diverse sanzioni, per due episodi, come spiegato qui:http://www.businesspeople.it/Societa/Attualita/L-Antitrust-multa-Apple_28048Perché ci sia questo limite, non te lo so dire. Se ho ben capito, ora è stato innalzato a 5 milioni di euro. Però è un dato di fatto che tu ignoravi, la sanzione c'è stata; e prevedibilmente ne arriverà una anche più salata da parte della UE. In più, pochi si rendono conto che la multa inflitta a suo tempo a Microsoft pareva salatissima: ma come ha calcolato qualcuno, corrispondeva a 15 giorni di utili:http://attivissimo.blogspot.dk/2007/09/decisione-antitrust-ue-microsoft-i.html(vedi il secondo capoverso)Anche la multa inflitta ora, 561 milioni di euro, non credere che preoccupi più di tanto la casa madre.
          • 1977 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: 1977





            E' ridicolo fare una multa del
            genere
            a


            Microsoft



            per una cosa del genere, quando
            Apple

            (per


            dire)



            non ha riconosciuto per anni la

            garanzia

            di


            due



            anni prevista in CE e non mi pare
            abbia


            subito



            grandi e gravi



            sanzoni.





            Ah no, eh?








            http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-l





            Novecentomila euro di multa.


            E anche l'UE indaga:








            http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lu





            "Ignorante non è chi non sa, ma chi
            parla
            di

            cose


            che non


            sa".



            900k di multa alla Apple (per una cosa così

            importante) è come se mi facessero 2 euro di

            multa perchè ho imbrattato la

            gioconda.

            Però è un dato di fatto che tu
            ignoravi, "..e non mi pare abbia subito grandi e gravi sanzoni.""Grandi e gravi", non che non ne abbia ricevute. 900k gli rimbalzano, ripeto. Non puoi venirmi a paragonare 561 milioni contro 900k - la prima, per un ballot screen, la seconda, per un anno di garanzia non riconosciuta.Andiamo.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: 1977




            E' ridicolo fare una multa del

            genere

            a



            Microsoft




            per una cosa del genere,
            quando

            Apple


            (per



            dire)




            non ha riconosciuto per anni
            la


            garanzia


            di



            due




            anni prevista in CE e non mi
            pare

            abbia



            subito




            grandi e gravi




            sanzoni.







            Ah no, eh?













            http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-l







            Novecentomila euro di multa.



            E anche l'UE indaga:













            http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lu







            "Ignorante non è chi non sa, ma chi

            parla

            di


            cose



            che non



            sa".





            900k di multa alla Apple (per una cosa
            così


            importante) è come se mi facessero 2
            euro
            di


            multa perchè ho imbrattato la


            gioconda.




            Però è un dato di fatto che tu

            ignoravi,

            "..e non mi pare abbia subito grandi e gravi
            sanzoni."

            "Grandi e gravi", non che non ne abbia ricevute.
            900k gli rimbalzano, ripeto. Non puoi venirmi a
            paragonare 561 milioni contro 900k - la prima,
            per un ballot screen, la seconda, per un anno di
            garanzia non
            riconosciuta.
            Andiamo.Vediamo se il giorno che multeranno l'azienda in cui lavori con 900 000 euro i dirigenti faranno i salti di gioia. "Che bello! Solo 900 000 euro da sborsare!".I due casi in realtà non sono confrontabili. È un paragone che hai fatto tu. Microsoft, in quanto monopolista <I
            de facto </I
            , ha sfruttato per anni la sua posizione dominante al fine di far fuori tutti i concorrenti. La multa e l'imposizione dello schermo di scelta sono solo due delle molte sanzioni che Microsoft ha ricevuto in quella causa. Te la puoi leggere qui:http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:62004A0201:EN:NOTLa Apple ha ingannato i consumatori riguardo alla garanzia offerta. Non è un comportamento da incoraggiare, ma gli effetti sul mercato sono stati molto, molto più contenuti.Per restare in tema, inutile confrontare mele con pere. :-)
          • 1977 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: 1977






            E' ridicolo fare una
            multa
            del


            genere


            a




            Microsoft





            per una cosa del genere,

            quando


            Apple



            (per




            dire)





            non ha riconosciuto per
            anni

            la



            garanzia



            di




            due





            anni prevista in CE e
            non
            mi

            pare


            abbia




            subito





            grandi e gravi





            sanzoni.









            Ah no, eh?



















            http://www.melablog.it/post/16053/apple-pubblica-l









            Novecentomila euro di multa.




            E anche l'UE indaga:



















            http://www.webnews.it/2012/10/01/garanzia-apple-lu









            "Ignorante non è chi non sa,
            ma
            chi


            parla


            di



            cose




            che non




            sa".







            900k di multa alla Apple (per una
            cosa

            così



            importante) è come se mi facessero
            2

            euro

            di



            multa perchè ho imbrattato la



            gioconda.







            Però è un dato di fatto che tu


            ignoravi,



            "..e non mi pare abbia subito grandi e gravi

            sanzoni."



            "Grandi e gravi", non che non ne abbia
            ricevute.

            900k gli rimbalzano, ripeto. Non puoi
            venirmi
            a

            paragonare 561 milioni contro 900k - la
            prima,

            per un ballot screen, la seconda, per un
            anno
            di

            garanzia non

            riconosciuta.

            Andiamo.

            Vediamo se il giorno che multeranno l'azienda in
            cui lavori con 900 000 euro i dirigenti faranno i
            salti di gioia. "Che bello! Solo 900 000 euro da
            sborsare!".

            I due casi in realtà non sono confrontabili.
            È un paragone che hai fatto tu. Microsoft,
            in quanto monopolista <I
            de facto
            </I
            , ha sfruttato per anni la sua
            posizione dominante al fine di far fuori tutti i
            concorrenti. La multa e l'imposizione dello
            schermo di scelta sono solo due delle molte
            sanzioni che Microsoft ha ricevuto in quella
            causa. Te la puoi leggere
            qui:

            http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?

            La Apple ha ingannato i consumatori riguardo alla
            garanzia offerta. Non è un comportamento da
            incoraggiare, ma gli effetti sul mercato sono
            stati molto, molto più
            contenuti.
            Per restare in tema, inutile confrontare mele con
            pere.
            :-)Perdonami, sei una perdita di tempo.Ok, buona la tua interpretazione. Mele e pere, ignorante, ecc ec.Baci
          • Leguleio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: 1977
            Perdonami, sei una perdita di tempo.Ha parlato quello che nemmeno sapeva che la Apple è stata sanzionata! Guardarsi allo specchio, mai?
            Ok, buona la tua interpretazione. Mele e pere,
            ignorante, ecc
            ec.Non so se è buona: dipende se verrai ancora a commentare senza contare fino a tre, prima.
          • 1977 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: 1977



            Perdonami, sei una perdita di tempo.

            Ha parlato quello che nemmeno sapeva che la Apple
            è stata sanzionata! Guardarsi allo specchio,
            mai?



            Ok, buona la tua interpretazione. Mele e
            pere,

            ignorante, ecc

            ec.

            Non so se è buona: dipende se verrai ancora a
            commentare senza contare fino a tre,
            prima.sei molto spocchioso. non perderò più tempo a rispondere, ma solo a commentare, come credo giusto e come mi viene, per quel che posso.ribadisco l'ultima volta, non per te ma per altri: non mi risulta che apple sia stata GRAVEMENTE sanzionata per una pratica scorretta come quella di non riconoscere una garanzia dovuta, mentre microsoft viene sanzionata per il mancato rispetto di una norma, per carità, da rispettare, ma 561 milioni di euro sono una fucilata.ora torna nel tuo cantuccio, riscaldato dalle tue certezze.
          • Tizio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: 1977
            sei molto spocchioso. non perderò più tempo a
            rispondere, ma solo a commentare, come credo
            giusto e come mi viene
            ora torna nel tuo cantuccio, riscaldato dalle tue
            certezze.Leguleio non si sente bene se non può correggere e denigrare gli interventi altrui come una maestrina con la penna rossa. Per molto meno altri commenti vengono bannati.
          • Izio01 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: 1977



            Perdonami, sei una perdita di tempo.

            Ha parlato quello che nemmeno sapeva che la Apple
            è stata sanzionata! Guardarsi allo specchio,
            mai?
            Ma non mi pare che abbia detto questo. Senza entrare nel merito della bontà dei due giudizi, la multa comminata ad Apple è un seicentesimo di quella imposta a MS. Non sono proprio confrontabili, e sì che entrambe si applicano ad aziende con bilanci stellari, non certo a delle srl.In questo senso il suo discorso regge: Apple non è stata punita con la stessa severità di MS (la quale comunque secondo me se lo merita eccome!).


            Ok, buona la tua interpretazione. Mele e
            pere,

            ignorante, ecc

            ec.

            Non so se è buona: dipende se verrai ancora a
            commentare senza contare fino a tre,
            prima.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Izio01


            Perdonami, sei una perdita di tempo.



            Ha parlato quello che nemmeno sapeva che la
            Apple

            è stata sanzionata! Guardarsi allo specchio,

            mai?



            Ma non mi pare che abbia detto questo. Senza
            entrare nel merito della bontà dei due giudizi,
            la multa comminata ad Apple è un seicentesimo di
            quella imposta a MS. Non sono proprio
            confrontabili, e sì che entrambe si applicano ad
            aziende con bilanci stellari, non certo a delle
            srl.La multa non si "commina": la multa si "appioppa", si "infligge".La legge commina una multa ai trasgressori, oppure una pena detentiva; perché "comminare" significa minacciare, e ha la stessa radice etimologica.L'autorità italiana per la concorrenza non può condannare a più di 500 000 euro di multa. <I
            Dura lex, sed lex </I
            . Ha già fatto molto individuando due pratiche scorrette distinte e totalizzando 900 000 euro. A livello simbolico la pena non è mite, perché è stato applicato il massimo edittale, e perché riguarda solo il territorio italiano, e solo gli anni da quando la garanzia legale è stata stabilita in due anni (2002) fino al 2011, 9 anni in tutto. Secondo le accuse, Microsoft aveva violato le norme in tutta l'UE, e in certi ambiti fin dal 1993!Vedi bene che un confronto non è proponibile.Aggiungo che questa pratica di Apple non riguarda tanto il campo informatico: lo stesso comportamento lo potrebbe tenere anche una catena di elettrodomestici o di orologiai, per dire. Alcuni probabilmente lo hanno anche fatto, mi sono giunte voci. È una pratica commerciale scorretta, ma non influisce pesantemente sulla libera concorrenza come le pratiche adottate da Microsoft. Di nuovo, il paragone è fuorviante.
            In questo senso il suo discorso regge: Apple non
            è stata punita con la stessa severità di MS (la
            quale comunque secondo me se lo merita
            eccome!).In Europa un processo per abuso di posizione dominante contro Apple è semplicemente impensabile, visto che le quote di mercato non sono paragonabili con quelle di Microsoft negli anni Novanta. In altri commenti e su altri argomenti, ho già sottolineato che nella vita reale non è come alla scuola materna "signora maestra, ho fatto un rutto, è vero, ma Gigetto ha fatto una scoreggia, punisca pure lui!". Ogni società risponde per quello che la giustizia riesce a dimostrare contro di essa, non per quello che gli utenti di PI scrivono (quasi sempre per semplice antipatia e invidia, non perché abbiano le prove).
          • Izio01 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Izio01





            Perdonami, sei una perdita di
            tempo.





            Ha parlato quello che nemmeno sapeva
            che
            la

            Apple


            è stata sanzionata! Guardarsi allo
            specchio,


            mai?






            Ma non mi pare che abbia detto questo. Senza

            entrare nel merito della bontà dei due
            giudizi,

            la multa comminata ad Apple è un
            seicentesimo
            di

            quella imposta a MS. Non sono proprio

            confrontabili, e sì che entrambe si
            applicano
            ad

            aziende con bilanci stellari, non certo a
            delle

            srl.

            La multa non si "commina": la multa si
            "appioppa", si
            "infligge".
            (...)
            Del tutto scorrelato a quello che ho detto io. Io non ho proprio parlato del perché o perché no una multa sia alta o bassa, e se si dica comminare o appioppare.Io mi sono limitato a sottolineare che, come ha detto l'utente a cui hai risposto, Apple non è mai stata multata con la stessa severità di M$, e questo è un fatto. Che i motivi per cui questo non sia avvenuto possano essere buoni non l'ho messo in discussione, tant'è vero che ho scritto: "Senza entrare nel merito della bontà dei due giudizi" proprio per tentare di chiarire quale fosse il punto sul quale intervenivo.


            In questo senso il suo discorso regge: Apple
            non

            è stata punita con la stessa severità di MS
            (la

            quale comunque secondo me se lo merita

            eccome!).

            In Europa un processo per abuso di posizione
            dominante contro Apple è semplicemente
            impensabile, visto che le quote di mercato non
            sono paragonabili con quelle di Microsoft negli
            anni Novanta.


            In altri commenti e su altri argomenti, ho già
            sottolineato che nella vita reale non è come alla
            scuola materna "signora maestra, ho fatto un
            rutto, è vero, ma Gigetto ha fatto una scoreggia,
            punisca pure lui!". Ogni società risponde per
            quello che la giustizia riesce a dimostrare
            contro di essa, non per quello che gli utenti di
            PI scrivono (quasi sempre per semplice antipatia
            e invidia, non perché abbiano le
            prove).
            Lo ripeti tutte le volte, ma ti rendi conto che LO SAPPIAMO GIA'? Credi che io, o Panda Rossa, o chiunque altro ritenga di poter elaborare leggi a nome dello stato? Probabilmente chi lo facesse finirebbe sottoposto a qualche TSO.E cionondimeno, come ti ho già spiegato, io vengo qui a dire quello che penso; niente di più, niente di meno. Fallo anche tu ovviamente, ci mancherebbe, ma non ci fai una gran figura a propinare sempre le stesso ovvietà come se fossero perle di saggezza inarrivabili per chiunque.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Izio01




            Perdonami, sei una perdita di

            tempo.







            Ha parlato quello che nemmeno
            sapeva

            che

            la


            Apple



            è stata sanzionata! Guardarsi allo

            specchio,



            mai?









            Ma non mi pare che abbia detto questo.
            Senza


            entrare nel merito della bontà dei due

            giudizi,


            la multa comminata ad Apple è un

            seicentesimo

            di


            quella imposta a MS. Non sono proprio


            confrontabili, e sì che entrambe si

            applicano

            ad


            aziende con bilanci stellari, non certo
            a

            delle


            srl.



            La multa non si "commina": la multa si

            "appioppa", si

            "infligge".

            (...)



            Del tutto scorrelato a quello che ho detto io. Io
            non ho proprio parlato del perché o perché no una
            multa sia alta o bassa, e se si dica comminare o
            appioppare.Traduzione: "Ero ignorante prima. Continuerò a essere orgogliosamente ignorante"
            Io mi sono limitato a sottolineare che, come ha
            detto l'utente a cui hai risposto, Apple non è
            mai stata multata con la stessa severità di M$, e
            questo è un fatto. Allora:Adobe non è mai stata multata con la stessa severità di M$;SAP AG non è mai stata multata con la stessa severità di M$; Sony Vegas non è mai stata multata con la stessa severità di M$; Sono tutte aziende che, nel loro campo, hanno fette di mercato consistenti. Non ti salta all'occhio che nessuna di queste sforna un sistema operativo che si adatta a un numero incredibilmente alto di PC, e che è stato venduto assieme ad un numero incredibilmente alto di PC?Come si fa a fare il confronto con Apple che a) è soprattutto un produttore di hardware, e b) ha un sistema operativo che nativamente gira solo sulle proprie macchine; oltre quelle, non si può espandere.
          • Izio01 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio
            - Scritto da: Izio01







            Perdonami, sei una
            perdita
            di


            tempo.









            Ha parlato quello che nemmeno

            sapeva


            che


            la



            Apple




            è stata sanzionata! Guardarsi
            allo


            specchio,




            mai?












            Ma non mi pare che abbia detto
            questo.

            Senza



            entrare nel merito della bontà dei
            due


            giudizi,



            la multa comminata ad Apple è un


            seicentesimo


            di



            quella imposta a MS. Non sono
            proprio



            confrontabili, e sì che entrambe si


            applicano


            ad



            aziende con bilanci stellari, non
            certo

            a


            delle



            srl.





            La multa non si "commina": la multa si


            "appioppa", si


            "infligge".


            (...)






            Del tutto scorrelato a quello che ho detto
            io.
            Io

            non ho proprio parlato del perché o perché
            no
            una

            multa sia alta o bassa, e se si dica
            comminare
            o

            appioppare.

            Traduzione: "Ero ignorante prima. Continuerò a
            essere orgogliosamente
            ignorante"
            Complimenti, hai appena stabilito il record di arroganza.Uno che ha il coraggio di paragonare una multa da 900.000 euro a una da oltre seicento volte tanto FORSE dovrebbe fare un po' di autocritica. Io sarei stato in grado di capire la differenza già alle elementari.


            Io mi sono limitato a sottolineare che, come
            ha

            detto l'utente a cui hai risposto, Apple non
            è

            mai stata multata con la stessa severità di
            M$,
            e

            questo è un fatto.

            Allora:
            Adobe non è mai stata multata con la stessa
            severità di
            M$;
            SAP AG non è mai stata multata con la stessa
            severità di M$;

            Sony Vegas non è mai stata multata con la stessa
            severità di M$;


            Sono tutte aziende che, nel loro campo, hanno
            fette di mercato consistenti. Non ti salta
            all'occhio che nessuna di queste sforna un
            sistema operativo che si adatta a un numero
            incredibilmente alto di PC, e che è stato venduto
            assieme ad un numero incredibilmente alto di
            PC?
            Come si fa a fare il confronto con Apple che a) è
            soprattutto un produttore di hardware, e b) ha un
            sistema operativo che nativamente gira solo sulle
            proprie macchine; oltre quelle, non si può
            espandere.E allora avresti dovuto rispondergli così, invece di dargli dell'ignorante e accusarlo di non essere stato a conoscenza della multa inflitta ad Apple. Non so lui, ma io non avrei avuto nulla da obiettare dal punto di vista logico: non sono stato IO a tirare fuori Apple, e anch'io trovo che il paragone non regga.Invece hai preferito accusarlo di non essere informato, quando è decisamente più probabile che fosse a conoscenza della multa ma lamentasse il fatto che questa fosse stata 600 e rotte volte inferiore all'altra. Se c'è una cosa più salda dei principi giuridici, direi proprio che è l'aritmetica.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Izio01






            Perdonami, sei una

            perdita

            di



            tempo.











            Ha parlato quello che
            nemmeno


            sapeva



            che



            la




            Apple





            è stata sanzionata!
            Guardarsi

            allo



            specchio,





            mai?















            Ma non mi pare che abbia detto

            questo.


            Senza




            entrare nel merito della
            bontà
            dei

            due



            giudizi,




            la multa comminata ad Apple è
            un



            seicentesimo



            di




            quella imposta a MS. Non sono

            proprio




            confrontabili, e sì che
            entrambe
            si



            applicano



            ad




            aziende con bilanci stellari,
            non

            certo


            a



            delle




            srl.







            La multa non si "commina": la
            multa
            si



            "appioppa", si



            "infligge".



            (...)









            Del tutto scorrelato a quello che ho
            detto

            io.

            Io


            non ho proprio parlato del perché o
            perché

            no

            una


            multa sia alta o bassa, e se si dica

            comminare

            o


            appioppare.



            Traduzione: "Ero ignorante prima. Continuerò
            a

            essere orgogliosamente

            ignorante"



            Complimenti, hai appena stabilito il record di
            arroganza.Oggi sono così con tutti. Prendere o lasciare. :@
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Leguleio

            Complimenti, hai appena stabilito il record
            di

            arroganza.

            Oggi sono così con tutti. Prendere o lasciare. :@Come vedi...non sono io il cattivo.
          • tucumcari scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Leguleio

            - Scritto da: 1977






            Perdonami, sei una perdita di tempo.



            Ha parlato quello che nemmeno sapeva che la
            Apple

            è stata sanzionata! Guardarsi allo specchio,

            mai?



            Ma non mi pare che abbia detto questo. Senza
            entrare nel merito della bontà dei due giudizi,
            la multa comminata ad Apple è un seicentesimo di
            quella imposta a MS. Non sono proprio
            confrontabili, e sì che entrambe si applicano ad
            aziende con bilanci stellari, non certo a delle
            srl.
            In questo senso il suo discorso regge: Apple non
            è stata punita con la stessa severità di MS (la
            quale comunque secondo me se lo merita
            eccome!).





            Ok, buona la tua interpretazione. Mele e

            pere,


            ignorante, ecc


            ec.



            Non so se è buona: dipende se verrai ancora a

            commentare senza contare fino a tre,

            prima.La verità è che non sono proprio confrontabili.Una è per l'abuso di una posizione dominante di mercato e poi per il mancato rispetto degli impegni assunti da Microsoft stessa come "rimedio" dopo la prima multa.Nel caso Apple si tratta banalmente del mancato rispetto di una norma.Gli effetti sul mercato (e di conseguenza le sanzioni) dei 2 comportamenti sono proprio differenti per natura!È come paragonare una multa per eccesso di velocità alla guida senza patente.In un caso violi un principio generale (per guidare devi avere la patente) nell'altro hai violato una norma e ti hanno beccato con le mani nel sacco!Tolto il fatto che ambedue i comportamenti vanno sanzionati non hanno assolutamente nulla in comune.Le regole anti-monopolio non sono certo una esclusiva europea Microsoft ha dovuto affrontare (con conseguenze diverse) giudizi anche negli stati uniti e (sempre negli stati uniti) c'è il precedente storico AT&T che fu frazionata a forza nelle cosiddette "baby bells"... o ce lo siamo scordati?
          • Izio01 scrive:
            Re: Tutto molto ridicolo
            - Scritto da: tucumcari
            (...)

            Tolto il fatto che ambedue i comportamenti vanno
            sanzionati non hanno assolutamente nulla in
            comune.
            Le regole anti-monopolio non sono certo una
            esclusiva europea Microsoft ha dovuto affrontare
            (con conseguenze diverse) giudizi anche negli
            stati uniti e (sempre negli stati uniti) c'è il
            precedente storico AT&T che fu frazionata a forza
            nelle cosiddette "baby bells"... o ce lo siamo
            scordati?
            Vedi la mia risposta a Leguleio, sopra. Non ho assolutamente preso in considerazione l'opportunità o meno di multare Apple come MS, o sostenuto che le due posizioni siano confrontabili. Ho solo sottolineato che quello che ha scritto il commentatore iniziale è vero: Apple <u
            non </u
            è stata multata con la stessa severità di MS, la multa citata da Leguleio è inferiore di quasi tre ordini di grandezza. tutto lì :)
  • doc allegato velenoso scrive:
    L'imposizione del Ballot Screen...
    L'imposizione del Ballot Screen e le relative multe per non aver rispettato gli accordi sono nulla in confronto a quello che i burocrati UE dovrebbero imporre per rendere il mercato informatico veramente libero e concorrenziale.1) Imporre l'uso di formati open e non proprietari a tutti i governi, enti pubblici e scuole di ogni ordine e grado2) Vietare il preinstallato e imporre la vendita separata di hardware e softwareQuesti due semplici ma fondamentali punti metterebbero chiunque nella condizione di poter scegliere liberamente se buttare soldi in licenze e software proprietari o utilizzare software gratuiti e open.Chi ritiene di aver necessità delle millemila funzioni avanzate di alcuni software proprietari investirà i suoi soldi su questi e chi, invece, riterrà più che sufficienti i software open e gratuiti li potrà utilizzare senza venire ostacolato dal lock-in causato e voluto da formati e software non liberi.La situazione è chiara, la soluzione anche.Lo faranno? Ma nemmeno per sogno :)
    • bradipao scrive:
      Re: L'imposizione del Ballot Screen...
      A quando il ballot screen su smartphone e tablet? :)- Scritto da: doc allegato velenoso
      L'imposizione del Ballot Screen e le relative
      multe per non aver rispettato gli accordi sono
      nulla in confronto a quello che i burocrati UE
      dovrebbero imporre per rendere il mercato
      informatico veramente libero e
      concorrenziale.

      1) Imporre l'uso di formati open e non
      proprietari a tutti i governi, enti pubblici e
      scuole di ogni ordine e
      grado

      2) Vietare il preinstallato e imporre la vendita
      separata di hardware e
      software

      Questi due semplici ma fondamentali punti
      metterebbero chiunque nella condizione di poter
      scegliere liberamente se buttare soldi in licenze
      e software proprietari o utilizzare software
      gratuiti e
      open.

      Chi ritiene di aver necessità delle millemila
      funzioni avanzate di alcuni software proprietari
      investirà i suoi soldi su questi e chi, invece,
      riterrà più che sufficienti i software open e
      gratuiti li potrà utilizzare senza venire
      ostacolato dal lock-in causato e voluto da
      formati e software non
      liberi.

      La situazione è chiara, la soluzione anche.
      Lo faranno? Ma nemmeno per sogno :)
      • krane scrive:
        Re: L'imposizione del Ballot Screen...
        - Scritto da: bradipao
        A quando il ballot screen su smartphone e tablet?
        :)Quando qualcuno abusera della propria posizione dominante, come prescritto dalla legge, perche' ?
        • bradipao scrive:
          Re: L'imposizione del Ballot Screen...
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: bradipao

          A quando il ballot screen su smartphone e
          tablet?
          :)
          Quando qualcuno abusera della propria posizione
          dominante, come prescritto dalla legge, perche' ?Impedire l'installazione di tutti i browser di terze-parti possiamo considerarlo abuso di posizione dominante?
          • krane scrive:
            Re: L'imposizione del Ballot Screen...
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: bradipao


            A quando il ballot screen su smartphone


            e tablet?
            :)

            Quando qualcuno abusera della propria posizione

            dominante, come prescritto dalla legge, perche' ?
            Impedire l'installazione di tutti i browser di
            terze-parti possiamo considerarlo abuso di
            posizione dominante?Se ha una quota di mercato dominante e si vede che solleva barriere alla concorrenza si, ma che mi risulti solo microsoft nel desktop arriva a quelle percentuali, tu a chi alludevi ?
          • bradipao scrive:
            Re: L'imposizione del Ballot Screen...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: bradipao

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: bradipao



            A quando il ballot screen su
            smartphone




            e tablet?
            :)



            Quando qualcuno abusera della propria
            posizione


            dominante, come prescritto dalla legge,
            perche'
            ?


            Impedire l'installazione di tutti i browser
            di

            terze-parti possiamo considerarlo abuso di

            posizione dominante?

            Se ha una quota di mercato dominante e si vede
            che solleva barriere alla concorrenza si, ma che
            mi risulti solo microsoft nel desktop arriva a
            quelle percentuali, tu a chi alludevi
            ?Magari mi sbaglio, ma nella definizione di "abuso di posizione dominante" non si parla di percentuali, ma si usa solo la connotazione "molto popolare", che giustamente si applica anche a piattaforme sotto il 50%.
          • krane scrive:
            Re: L'imposizione del Ballot Screen...
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: bradipao


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: bradipao




            A quando il ballot screen su

            smartphone






            e tablet?
            :)





            Quando qualcuno abusera della propria

            posizione



            dominante, come prescritto dalla
            legge,

            perche'

            ?




            Impedire l'installazione di tutti i browser

            di


            terze-parti possiamo considerarlo abuso di


            posizione dominante?



            Se ha una quota di mercato dominante e si vede

            che solleva barriere alla concorrenza si, ma che

            mi risulti solo microsoft nel desktop arriva a

            quelle percentuali, tu a chi alludevi ?
            Magari mi sbaglio, ma nella definizione di "abuso
            di posizione dominante" non si parla di
            percentuali, ma si usa solo la connotazione
            "molto popolare", che giustamente si applica
            anche a piattaforme sotto il 50%.Immagino vada anche da paese a paese, forse il leguleo potrebbe risponderti.
    • krane scrive:
      Re: L'imposizione del Ballot Screen...
      - Scritto da: doc allegato velenoso
      L'imposizione del Ballot Screen e le relative
      multe per non aver rispettato gli accordi sono
      nulla in confronto a quello che i burocrati UE
      dovrebbero imporre per rendere il mercato
      informatico veramente libero e
      concorrenziale.
      La situazione è chiara, la soluzione anche.
      Lo faranno? Ma nemmeno per sogno :)Purtroppo avrebbe dovuto essere l'antitrust USA a trattare M$ alla stregua di standard oil e at&t.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2013 10.12-----------------------------------------------------------
  • Trollone scrive:
    Gli accordi sono accordi...
    Ognuno può avere la sua opinione ma l'accordo siglato da Microsoft del ballot screen la vincola fino a fine 2014.Dopo tale data potrà toglierlo, e non sarà più costretta ad inserirlo nei suoi futuri OS.I "giochetti" non sono ammessi, questo è quanto.
    • Francesco scrive:
      Re: Gli accordi sono accordi...
      Concordo, il ballot screen è una "cagata pazzesca" di fantozziana memoria, salvo importo a tutti da Apple in su, oltretutto rompe veramente le scatole a chi usa il PC in ambito professionale.Ma se c'è un accordo, si rispetta.
  • Mr Bil scrive:
    M$ sarà quel che sarà..ma multa ingiusta
    Microsoft e i suoi prodotti avranno tutti i difetti di questo mondo però in questo caso mi sento di esprimere la mia contrarietà nella sanzione inflitta. Se Microsoft ha realizzato un prodotto con determinate caratteristiche e una data dotazione software, non vedo dove sia la necessità nel dover comunicare all'utente che ha la possibilità di scegliere altro browser diverso da internet explorer. Diverso sarebbe se Microsoft impedisse volutamente di installare Firefox, chrome, opera e quant'altro. Se la ragioniamo così allora doveva essere sanzionata anche per il gioco del solitario, degli scacchi ecc...perchè avrebbe dovuto mettere fuori un baloon dove proponeva gli stessi giochi fatti da altre sw house. Come se vado dal concessionario Fiat perchè voglio comprare una Punto, e lui mi dicesse: guarda che se attraversi la strada c'è anche la Ford Fiesta, l'Opel Corsa...perchè non scegli una di quelle....ma dico io quando l'antitrust si sveglia storto alla mattina si inventa queste multe...
    • Leguleio scrive:
      Re: M$ sarà quel che sarà..ma multa ingiusta
      - Scritto da: Mr Bil
      Microsoft e i suoi prodotti avranno tutti i
      difetti di questo mondo però in questo caso mi
      sento di esprimere la mia contrarietà nella
      sanzione inflitta. Se Microsoft ha realizzato un
      prodotto con determinate caratteristiche e una
      data dotazione software, non vedo dove sia la
      necessità nel dover comunicare all'utente che ha
      la possibilità di scegliere altro browser diverso
      da internet explorer. La necessità generale: riequilibrare la concorrenza, sbilanciata a favore di Microsoft che, all'epoca della prima decisione, aveva credo l'80 % del mercato.La necessità nel caso particolare: Microsoft era stata condannata, e si era rimessa alla sentenza, che comportava, fra le altre cose, la schermata di scelta del browser per gli utenti della UE. Non ha ottemperato a un preciso obbligo. La UE doveva dire: "Bene, continui pure così"?
      Diverso sarebbe se
      Microsoft impedisse volutamente di installare
      Firefox, chrome, opera e quant'altro. Probabilmente senza volerlo, hai richiamato un'altra condanna, meno famosa, contro Microsoft. Il sistema Windows non impediva in maniera attiva di installare programmi concorrenti (del resto sarebbe stato tecnicamente piuttosto difficile): non forniva il codice, e gli sviluppatori faticavano ad rendere interoperativo il loro prodotto. Il risultato era molto simili. :-)In risposta a questa condanna, nel 2006, Microsoft ha svelato una piccola parte del codice: http://attivissimo.blogspot.dk/2006/01/niente-sorgenti.html
      Se la
      ragioniamo così allora doveva essere sanzionata
      anche per il gioco del solitario, degli scacchi
      ecc...perchè avrebbe dovuto mettere fuori un
      baloon dove proponeva gli stessi giochi fatti da
      altre sw house. Il browser per navigare su internet è qualcosa di più di un semplice programma come Tetris o Pagemaker. È il mezzo con cui il computer interagisce con la Rete. I cookies e la cronologia della navigazione li gestisce IE, assieme al sistema operativo Windows. Non li gestisce l'utente.Da quel che ricordo di quella decisione, c'era anche di mezzo una questione di standard W3C non rispettati, che obbligava molti siti a adeguarsi allo standard Microsoft, pur sapendo che non era affatto uno standard, era solo una variante compatibile con IE.
      Come se vado dal concessionario
      Fiat perchè voglio comprare una Punto, e lui mi
      dicesse: guarda che se attraversi la strada c'è
      anche la Ford Fiesta, l'Opel Corsa...perchè non
      scegli una di quelle....La FIAT non ha l'80 % del mercato delle auto. :-)Non troverei nulla di strano, nel caso lo avesse, che ci fosse l'obbligo di informare i clienti delle concessionarie con un cartello in vista o un pieghevole. Non è mica obbligatoria una comunicazione orale.
      ma dico io quando
      l'antitrust si sveglia storto alla mattina si
      inventa queste
      multe...Le segnalazioni all'antitrust europea erano arrivate da utenti e concorrenti di Microsoft. Non ha agito per questioni di cattivo umore.
    • Leguleio scrive:
      Re: M$ sarà quel che sarà..ma multa ingiusta
      - Scritto da: Mr Bil
      Microsoft e i suoi prodotti avranno tutti i
      difetti di questo mondo però in questo caso mi
      sento di esprimere la mia contrarietà nella
      sanzione inflitta. Se Microsoft ha realizzato un
      prodotto con determinate caratteristiche e una
      data dotazione software, non vedo dove sia la
      necessità nel dover comunicare all'utente che ha
      la possibilità di scegliere altro browser diverso
      da internet explorer. La necessità generale: riequilibrare la concorrenza, sbilanciata a favore di Microsoft che, all'epoca della prima decisione, aveva credo l'80 % del mercato.La necessità nel caso particolare: Microsoft era stata condannata, e si era rimessa alla sentenza, che comportava, fra le altre cose, la schermata di scelta del browser per gli utenti della UE. Non ha ottemperato a un preciso obbligo. La UE doveva dire: "Bene, continui pure così"?
      Diverso sarebbe se
      Microsoft impedisse volutamente di installare
      Firefox, chrome, opera e quant'altro. Probabilmente senza volerlo, hai richiamato un'altra condanna, meno famosa, contro Microsoft. Il sistema Windows non impediva in maniera attiva di installare programmi concorrenti (del resto sarebbe stato tecnicamente piuttosto difficile): non forniva il codice, e gli sviluppatori faticavano a rendere interoperativo il loro prodotto. Il risultato era molto simile. :-)In risposta a questa condanna, nel 2006, Microsoft ha svelato una piccola parte del codice: http://attivissimo.blogspot.dk/2006/01/niente-sorgenti.html
      Se la
      ragioniamo così allora doveva essere sanzionata
      anche per il gioco del solitario, degli scacchi
      ecc...perchè avrebbe dovuto mettere fuori un
      baloon dove proponeva gli stessi giochi fatti da
      altre sw house. Il browser per navigare su internet è qualcosa di più di un semplice programma come Tetris o Pagemaker. È il mezzo con cui il computer interagisce con la Rete. I cookies e la cronologia della navigazione li gestisce IE, assieme al sistema operativo Windows. Non li gestisce l'utente.Da quel che ricordo di quella decisione, c'era anche di mezzo una questione di standard W3C non rispettati, che obbligava molti siti a adeguarsi allo standard Microsoft, pur sapendo che non era affatto uno standard, era solo una variante compatibile con IE.
      Come se vado dal concessionario
      Fiat perchè voglio comprare una Punto, e lui mi
      dicesse: guarda che se attraversi la strada c'è
      anche la Ford Fiesta, l'Opel Corsa...perchè non
      scegli una di quelle....La FIAT non ha l'80 % del mercato delle auto. :-)Non troverei nulla di strano, nel caso lo avesse, che ci fosse l'obbligo di informare i clienti delle concessionarie con un cartello in vista o un pieghevole. Non è mica obbligatoria una comunicazione orale.
      ma dico io quando
      l'antitrust si sveglia storto alla mattina si
      inventa queste
      multe...Le segnalazioni all'antitrust europea erano arrivate da utenti e concorrenti di Microsoft. Non ha agito per questioni di cattivo umore.
  • supala scrive:
    Multa ingusta
    Multa ingiusta in quanto il ballot screen viene automaticamente scaricato da Windows Update ed eseguito subito dopo pochi giorni.Saluti da P4
    • collione scrive:
      Re: Multa ingusta
      ma su quali sistemi? l'UE ha specificato che si tratta di alcune versioni dell'OS che non scaricano bel nullainoltre faccio notare che la multa è dovuta alla violazione di un accordo precedentemente preso da ms
      • supala scrive:
        Re: Multa ingusta
        - Scritto da: collione
        ma su quali sistemi? l'UE ha specificato che si
        tratta di alcune versioni dell'OS che non
        scaricano bel
        nullain tutte le versioni di Windows da XP in avanti!
        • Izio01 scrive:
          Re: Multa ingusta
          - Scritto da: supala
          - Scritto da: collione

          ma su quali sistemi? l'UE ha specificato che si

          tratta di alcune versioni dell'OS che non

          scaricano bel

          nulla

          in tutte le versioni di Windows da XP in avanti!Falso. A me Windows 7 non ha chiesto nulla. Magari è perché mi ero scaricato da solo il mio browser, ma non ne sono convinto.
          • Leguleio scrive:
            Re: Multa ingusta
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: collione


            ma su quali sistemi? l'UE ha
            specificato che
            si


            tratta di alcune versioni dell'OS che
            non


            scaricano bel


            nulla



            in tutte le versioni di Windows da XP in
            avanti!

            Falso. A me Windows 7 non ha chiesto nulla.
            Magari è perché mi ero scaricato da solo il mio
            browser, ma non ne sono
            convinto.Se Windows 7 non ha chiesto nulla, e lo hai verosimilmente installato dopo marzo 2010, significa che il motivo della multa era fondato. :-D
          • supala scrive:
            Re: Multa ingusta
            - Scritto da: Izio01
            Falso. A me Windows 7 non ha chiesto nulla.Il ballot screen con la scelta del browser è stato distribuito a tutti gli utilizzatori di Windows 7 Europei via Windows Update a partire dalla 3° settimana di Febbraio 2010 in UK, Belgio e Fancia e il 1° marzo a tutto il resto d'Europa.Il fatto che non si trovi preinstallato non è una ragione valida per multare la Microsoft, in quanto alla prima connessione Internet viene scaricato ed installato in automatico e te lo ritrovi al successivo riavvio del PC in bella vista (con tanto di icona di IE che ti sparisce dal desktop fino a che non scegli!).
          • collione scrive:
            Re: Multa ingusta
            ma non è vero http://www.pcmag.com/article2/0,2817,2411338,00.asp"The investigation is still ongoing, but the objection finds that Microsoft did indeed fail to roll out the browser choice screen with Windows 7 Service Pack 1, which was released in Feb. 2011."fattene una ragione, a Redmond hanno fatto i furbi e hanno avuto quel che si meritano
        • collione scrive:
          Re: Multa ingusta
          - Scritto da: supala
          - Scritto da: collione

          ma su quali sistemi? l'UE ha specificato che si

          tratta di alcune versioni dell'OS che non

          scaricano bel

          nulla

          in tutte le versioni di Windows da XP in avanti!e invece proprio windows 7 sp1 è quello incriminato
  • supala scrive:
    P4______
    Multa ingiusta in quanto il ballot screen viene automaticamente scaricato da Windows Update ed eseguito subito dopo pochi .Saluti da P4
  • mridol scrive:
    Android,ios,osx?
    Mi pare che anche questi sistemi abbiano un browser di default preinstallato.Eppure, nonostante siano i più diffusi sistemi mobili non ho mai visto ballot screen di nessun genere.Anche osx ha safari preinstallato, ma non mi pare che abbiano mai multato apple.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Android,ios,osx?
      - Scritto da: mridol
      Mi pare che anche questi sistemi abbiano un
      browser di default
      preinstallato.
      EppureEppure non hanno una posizione dominante.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Android,ios,osx?
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: mridol

        Mi pare che anche questi sistemi abbiano un

        browser di default

        preinstallato.

        Eppure

        Eppure non hanno una posizione dominante.Basta rispondere... ormai è inutile.Più rispondi e più c'è gente che fara' la solita domanda idiota.E' come rispondere a uno che chiede se firefox è una volpe di fuoco o un panda rosso :D
        • mridol scrive:
          Re: Android,ios,osx?
          Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75% delle vendite, non è posizione dominante questa?
          • sbrotfl scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: mridol
            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75% delle
            vendite, non è posizione dominante
            questa?1) Infatti su android trovi diversi browser2) Ruppolo dice di no... a chi devo credere? :'(
          • Pastoso scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: mridol

            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75% delle

            vendite, non è posizione dominante

            questa?

            1) Infatti su android trovi diversi browserAnche su Windows trovi diversi browser... se li vuoi.Su Android c'è lo stesso e identico problema:- google ha il dominio sugli smartphone e gli utenti si ritrovano con le mappe di google, con l'email di google, con la chat di google, con il browser di google, tutto preinstallato.Certo che puoi scegliere altro... ma devi sapere della sua esistenza.Stesso e identico discorso di Microsoft.Mi aspetto 500 milioni di multa anche per google.
          • iFart scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: Pastoso
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: mridol


            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75%
            delle


            vendite, non è posizione dominante


            questa?



            1) Infatti su android trovi diversi browser
            Anche su Windows trovi diversi browser... se li
            vuoi.
            Su Android c'è lo stesso e identico problema:
            - google ha il dominio sugli smartphone e gli
            utenti si ritrovano con le mappe di google, con
            l'email di google, con la chat di google, con il
            browser di google, tutto
            preinstallato.
            Certo che puoi scegliere altro... ma devi sapere
            della sua
            esistenza.

            Stesso e identico discorso di Microsoft.
            Mi aspetto 500 milioni di multa anche per google.Ecco, aspetta.
          • maxsix scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: Pastoso
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: mridol


            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75%
            delle


            vendite, non è posizione dominante


            questa?



            1) Infatti su android trovi diversi browser
            Anche su Windows trovi diversi browser... se li
            vuoi.
            Su Android c'è lo stesso e identico problema:
            - google ha il dominio sugli smartphone e gli
            utenti si ritrovano con le mappe di google, con
            l'email di google, con la chat di google, con il
            browser di google, tutto
            preinstallato.Che amore che è il grande spione. È così amorevolmente premuroso.Chissà come mai eh.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: Pastoso
            - Scritto da: sbrotfl

            - Scritto da: mridol


            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75%
            delle


            vendite, non è posizione dominante


            questa?



            1) Infatti su android trovi diversi browser
            Anche su Windows trovi diversi browser... se li
            vuoi.Su android trovi diversi browser preinstallati. Prova a comprare un samsung e un htc e poi dimmi se trovi lo stesso browser.
            Su Android c'è lo stesso e identico problema:
            - google ha il dominio sugli smartphone e gli
            utenti si ritrovano con le mappe di google, con
            l'email di google, con la chat di google, con il
            browser di google, tutto
            preinstallato.
            Certo che puoi scegliere altro... ma devi sapere
            della sua
            esistenza.Già, qua ti do' ragione
            Stesso e identico discorso di Microsoft.
            Mi aspetto 500 milioni di multa anche per google.Pperchè? Hai letto l'articolo? I 500 milioni sono per aver preso per il culo il tribunale e aver introdotto questo "bug" dul ballot screen. Se faceva la brava non doveva pagare.
          • iRoby scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            Ehm sinceramente per la chat su smartphone tutti usano whatsapp che no è preinstallato, e rispetto a talk ha il vantaggio che si basa su numero di telefono usato come ID e non su id Google.Poi trovami ad oggi un altro servizio di mappe gratuito della stessa qualità di Google Maps. Non ci è riuscita neppure Apple... :-)
          • sbrotfl scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: iRoby
            Non
            ci è riuscita neppure Apple...
            :-)Non mi sembra l'azienda più azzeccata per fare l'esempio :)
          • Shiba scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: sbrotfl
            - Scritto da: mridol

            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75% delle

            vendite, non è posizione dominante

            questa?

            2) Ruppolo dice di no... a chi devo credere? :'(A quello che ti sembra più affidabile. Ruppolo o il primo che passa? :D
          • mridol scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            e Windows invece a Febbraio 2013 detiene il 78%
          • sbrotfl scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: mridol
            e Windows invece a Febbraio 2013 detiene il 78%Minghia... confronti il 3Q 2012 per android e Febbraio 2013 per windows senza citare la posizione di M$ quando si è verificato questo "errore" del ballot screen... Mi venga un colpo se non sei Fiber! :D
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: mridol
            Nel 3Q 2012 Android ha raggiunto il 75% delle
            vendite, non è posizione dominante
            questa?Può darsi, comunque Google è anche lei nell'occhio dell'anti trust e ha presentato un memoriale difensivo poco tempo fa per il suo dominio pubblicitario.In Cina stanno discutendo a livello di anti-trust del dominio di Android che fornendo un prodotto gratuito effettua una specie di dumping sul mercato per diventare ancora più forte nel mercato pubblicitario. Comunque il dominio di Android è più recente, pensa quanti anni ci sono voluti per obbligare Microsoft al ballot screen.
    • higgybaby scrive:
      Re: Android,ios,osx?
      forse perché se voglio comprare un telefono Apple me lo posso comprare così come mi posso comprare un telefono Android mentre se volessi comprare un computer senza Windows non posso? forse per questo motivo...ma è troppo difficile da capire!!! :)ciaoigor
      • Pastoso scrive:
        Re: Android,ios,osx?
        - Scritto da: higgybaby
        forse perché se voglio comprare un telefono Apple
        me lo posso comprare così come mi posso comprare
        un telefono Android mentre se volessi comprare un
        computer senza Windows non posso? forse per
        questo motivo...Certo che puoi, basta che paghi.Tra l'altro ormai trovi computer anche con android, con chrome os e con iOS preinstallati.
      • Prozac scrive:
        Re: Android,ios,osx?
        - Scritto da: higgybaby
        forse perché se voglio comprare un telefono Apple
        me lo posso comprare così come mi posso comprare
        un telefono Android mentre se volessi comprare un
        computer senza Windows non posso? forse per
        questo motivo...ma è troppo difficile da
        capire!!!
        :)Eccoti servito:http://store.apple.com/it/configure/MD096T/Ahttp://store.apple.com/it/browse/home/shop_mac/family/mac_prohttp://www.bpm-power.com/it/product/979374/pc_desktop_nettop_asrock_vision_3d_2520m_750gb_2_2A4gb_glan_bd_combo_white_5Bvision_3d_252b_w_5D.htmlhttp://www.computercityhw.it/prodotto/4310-pccomputercity-pc-performance-ultra8.htmlhttp://www.computercityhw.it/prodotto/664-hp-c4x79ea.htmlhttp://www.eprice.it/portatili-ASUS/d-4750225?meta=TRVP&utm_source=TRVP&utm_term=Intel+Core+i3-2328M+Monitor+15%2C6%22+Ram+2GB+Hard+Disk+500GB+Freedos&utm_medium=cpc&utm_campaign=PortatiliP.S. Posso comprarmi un telefono Apple senza iOS? E un computer Apple senza OS X?
      • tedebus scrive:
        Re: Android,ios,osx?
        - Scritto da: higgybaby
        forse perché se voglio comprare un telefono Apple
        me lo posso comprare così come mi posso comprare
        un telefono Android mentre se volessi comprare un
        computer senza Windows non posso? forse per
        questo motivo...ma è troppo difficile da
        capire!!!
        :)E di chi sarebbe la colpa secondo te?Prenditela con i produttori di hardware!(Tra l'altro esistono anche i Mac)
        • higgybaby scrive:
          Re: Android,ios,osx?
          il mio computer è un portatile in alluminio che monta un sistema operativo obbligato che però non è Windows :Dil problema non è dei costruttori ma dei contratti capestro che sono stati obbligati a firmare, contratti capestro che hanno portato MS ad una incriminazione per abuso di posizione dominante (il monopolio è causa dell'abuso ed è anche il sintomo), quindi non mi stare a raccontare che Cristo poveretto è morto di freddo!ciaoigorps: chi mi spiega per bene perché non posso comprare una Ferrari con un motore Lamborghini e perché Apple vende i computer e i cellulari e i tablet con un sistema operativo di suo sviluppo e proprietà?
    • collione scrive:
      Re: Android,ios,osx?
      ma c'avete le pigne?quale parti di "abuso di posizione dominante" non è chiaro?
    • FinalCut scrive:
      Re: Android,ios,osx?
      - Scritto da: mridol
      Mi pare che anche questi sistemi abbiano un
      browser di default
      preinstallato.
      Eppure, nonostante siano i più diffusi sistemi
      mobili non ho mai visto ballot screen di nessun
      genere.
      Anche osx ha safari preinstallato, ma non mi pare
      che abbiano mai multato
      apple.Posso comprare una BMW con un Motore Mercedes? No, perché?Perché BMW fa i suoi prodotti e Mercedes fa i suoi.Se BMW avesse una posizione dominante e ti fosse impossibile comprare un'auto di una qualunque marca con un motore diverso da uno BWM allora avresti ragione.Ma non è così.
      • Prozac scrive:
        Re: Android,ios,osx?
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: mridol

        Mi pare che anche questi sistemi abbiano un

        browser di default

        preinstallato.

        Eppure, nonostante siano i più diffusi
        sistemi

        mobili non ho mai visto ballot screen di
        nessun

        genere.

        Anche osx ha safari preinstallato, ma non mi
        pare

        che abbiano mai multato

        apple.


        Posso comprare una BMW con un Motore Mercedes?
        No,
        perché?

        Perché BMW fa i suoi prodotti e Mercedes fa i
        suoi.

        Se BMW avesse una posizione dominante e ti fosse
        impossibile comprare un'auto di una qualunque
        marca con un motore diverso da uno BWM allora
        avresti
        ragione.

        Ma non è così.Esattamente come con Microsoft.
        • collione scrive:
          Re: Android,ios,osx?
          dimentichi forse le cause che dal '94 hanno dimostrato in maniera inequivocabile gli abusi da parte di ms, commessi pagando mazzette, facendo pressioni sugli oem, ecc... ecc...dire che la situazione del mercato retail informatico è identica a quella del mercato automobolistico ( in fatto di concorrenza ), dimostra che sei un fanboy senza possibilità di salvezzaed è inutile che piangete lacrime di coccodrillo, al vostro padrone è andata fin troppo bene.....standard oil et similia sono state fatte a pezzi per violazioni similise vogliamo essere realisti, ms andava smembrata in 3 aziende e allora si che avresti potuto venire qui a piagnucolare sulla presunta ingiustizia commessa dall'UE
          • Prozac scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: collione
            dimentichi forse le cause che dal '94 hanno
            dimostrato in maniera inequivocabile gli abusi da
            parte di ms, commessi pagando mazzette, facendo
            pressioni sugli oem, ecc...
            ecc...

            dire che la situazione del mercato retail
            informatico è identica a quella del mercato
            automobolistico ( in fatto di concorrenza ),
            dimostra che sei un fanboy senza possibilità di
            salvezza

            ed è inutile che piangete lacrime di coccodrillo,
            al vostro padrone è andata fin troppo
            bene.....standard oil et similia sono state fatte
            a pezzi per violazioni
            simili

            se vogliamo essere realisti, ms andava smembrata
            in 3 aziende e allora si che avresti potuto
            venire qui a piagnucolare sulla presunta
            ingiustizia commessa
            dall'UEDiciamo che a me, a differenza tua, non me ne frega nulla dei sistemi operativi. Uso Microsoft, Linux e pure osx. E sottolineo "uso". A me interessa risolvere i miei problemi e, quindi, uso quello che soddisfa meglio le mie esigenze. Scegliendo in base alle esigenze. Mi stanno sulle p@@e i fan boy come te o finalcut o ruppolo ecc... E così, ogni tanto, mi faccio tirare dentro in queste guerre inutili dove non parlano tecnici ma fan che si strappano i capelli per il proprio sistema preferito. Poi mi fai proprio ridere quando parli di padroni. Tu che sei molto più incatenato di me ;)Scritto dal mio amato/odiato iPhone :P
          • collione scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            si ok, bella alzata di scudi ma il tono è completamente opposto rispetto a quello del post precedenteinoltre vedo che non t'interessa rispondere ad argomentazioni valide ma solo giustificare msms andava smembrata e questo è un fatto, perchè altre aziende del passato, per molto meno, sono state smembrateinoltre continui a far finta di non sapere cos'è successo dal '94 ad oggie infine non spieghi in che modo il mercato automobilistico e quello dell'home computing possano essere ritenuti identici sul fronte della concorrenzainsomma, il tuo post è inconcludente, scritto con piglio arrogante e privo di qualsivoglia contenuto che possa essere utile alla discussionealla faccia del tecnico che odia i fanboy
          • Prozac scrive:
            Re: Android,ios,osx?
            - Scritto da: collione
            si ok, bella alzata di scudi ma il tono è
            completamente opposto rispetto a quello del post
            precedenteTono? Ho scritto una singola frase.
            inoltre vedo che non t'interessa rispondere ad
            argomentazioni valide ma solo giustificare
            msNo. Con voi fan non mi interessa assolutamente argomentare nulla. Primo perché non servirebbe a nulla. Secondo perché a me non interessa minimamente la vostra guerra di religione.
            inoltre continui a far finta di non sapere cos'è
            successo dal '94 ad
            oggiIo nel post di prima ho semplicemente scritto una frase a commento di un pensiero ben preciso. Se tu sei tanto accecato dall'odio versio Microsoft da non riuscire a capire la mia frase... Non sono problemi miei.
            e infine non spieghi in che modo il mercato
            automobilistico e quello dell'home computing
            possano essere ritenuti identici sul fronte della
            concorrenzaE perché dovrei spiegarlo? Io, ripeto, ho semplicemente risposto ad un pensiero (non mio, ma di FinalCut) con una semplicissima frase.
            insomma, il tuo post è inconcludente, scritto con
            piglio arrogante e privo di qualsivoglia
            contenuto che possa essere utile alla
            discussioneUtile alla discussione? Con un fanatico? Non ci sono discussioni utili con i fanatici...
            alla faccia del tecnico che odia i fanboyEsatto... Mi danno fastidio i fanboy (non in quanto fan, ma per le offese continue a tutte le persone cui non frega nulla della loro religione).P.S.Forse non te ne sei accorto. Io ho semplicemente commentato questo: <i
            <b
            Se BMW avesse una posizione dominante e ti fosse impossibile comprare un'auto di una qualunque marca con un motore diverso da uno BWM allora avresti ragione.Ma non è così. </b
            </i
            E, fino a prova contraria, tutti noi possiamo comprare computer senza Windows. Anche semplicemente entrando in un Apple Store. Ma esistono in commercio un sacco di ditte che ti costruiscono il computer senza venderti Windows. Io pure per i lavori che svolgo mi sono costruito (fatto costruire) una macchina completamente nuda. Me l'hanno consegnata addirittura senza dischi (ha un case con la possibilità di inserire dischi hot-swap). Arrivato a casa l'ho usato con tutti i sistemi operativi di mio interesse.
  • Sfrangi Maroni scrive:
    Vergognoso
    Una vergogna che Microsoft non possa mettere nel suo OS quello che vuole! Siamo alla follia pura, è come tassare BMW perché installa sulla sua macchina un motore BMW! Vogliamo fare l'esempio della gara dei 100 metri? Bene, è come privare ai corridori con genoma africano di correre, perché madre natura li ha aiutati fornendo loro una configurazione fisica più adatta alla corsa! Il software è loro e devono decidere loro cosa metterci e cosa non metterci! Siete solo dei falliti invidiosi!Fatemi girare SolidWorks su Linux e passerò definitivamente a Linux, ma io non sono ne invidioso ne comunista!
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Vergognoso
      - Scritto da: Sfrangi Maroni
      Una vergogna che Microsoft non possa mettere nel
      suo OS quello che vuole! Siamo alla follia pura,
      è come tassare BMW perché installa sulla sua
      macchina un motore BMW! Non c'è nessuna tassa da pagare per Microsoft, devono solo mettere quella schermata per scegliere il browser. La stessa Microsoft si è scusata per l'errore (eh che distratti). La BMW non ha il 90% del mercato. Se lo avesse e ti mettesse sopra uno stereo BMW le imporrebbero qualcosa di simile al ballot screen.
    • thebecker scrive:
      Re: Vergognoso
      - Scritto da: Sfrangi Maroni
      Una vergogna che Microsoft non possa mettere nel
      suo OS quello che vuole! l'anomalia è il monopolio di fatto di MS con il 90% circa del mercato!
    • higgybaby scrive:
      Re: Vergognoso
      piuttosto un fine umoristaciaoigor
    • collione scrive:
      Re: Vergognoso
      benissimo, quindi sei d'accordo se l'UE impone l'unbundling di pc e sistema operativo? ovvero il pc si vende senza os e l'os te lo fai installare a parteti va bene? suppongo di noè dal '94 che ci sono cause e controcause sugli abusi di ms e tu te ne esci con una sparata del genere?ma vivete in una caverna o lo fate apposta?senza contare ( e l'ho scritto qui su pi almeno 200 volte ) che opera citò ms per pratiche commerciali scorrette relativamente al lock-in di servizi client e server basati su activex ( quindi ie, windows server, iis, asp, activex )fate gli gnorri? semplicemente non v'informate? sul serio, ci perdete la faccia oltretutto
    • Fai il login o Registrati scrive:
      Re: Vergognoso
      - Scritto da: Sfrangi Maroni
      ma io non sono ne invidioso ne comunista!E che c'entra? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • iRoby scrive:
        Re: Vergognoso
        - Scritto da: Fai il login o Registrati
        - Scritto da: Sfrangi Maroni

        ma io non sono ne invidioso ne comunista!

        E che c'entra? (rotfl)(rotfl)(rotfl)Escusatio non petita accusatio manifesta... ;)
        • Leguleio scrive:
          Re: Vergognoso
          - Scritto da: iRoby
          - Scritto da: Fai il login o Registrati

          - Scritto da: Sfrangi Maroni


          ma io non sono ne invidioso ne
          comunista!



          E che c'entra? (rotfl)(rotfl)(rotfl)

          Escusatio non petita accusatio manifesta... ;) <I
          Excusatio. </I
          Ma c'è il perfetto corrispettivo italiano: chi si scusa, s'accusa.
  • Monti insegna scrive:
    UE solo in cerca di soldi
    Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono browser alternativi, o IE inibisce la navigazione su www.mozilla.org e www.google.com?
    • dont feed the troll - Back Again scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      - Scritto da: Monti insegna
      Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono
      browser alternativi, o IE inibisce la navigazione
      su www.mozilla.org e
      www.google.com?è arrivato il bonifico?
    • krane scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      - Scritto da: Monti insegna
      Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono
      browser alternativi, o IE inibisce la navigazione
      su www.mozilla.org e
      www.google.com?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3735313&m=3735375#p3735375
    • Lumaco Scarafoni scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      - Scritto da: Monti insegna
      Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono
      browser alternativiProbabilmente molti no, visto che i winari sono in buona parte dei cerebrolesi.
      • panda rossa scrive:
        Re: UE solo in cerca di soldi
        - Scritto da: Lumaco Scarafoni
        - Scritto da: Monti insegna

        Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono

        browser alternativi

        Probabilmente molti no, visto che i winari sono
        <s
        in buona parte </s
        dei
        cerebrolesi.Fixed. 8)
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      - Scritto da: Monti insegna
      Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono
      browser alternativiNo, molti non lo sanno e neanche si interrogano a riguardo perché se ne trovano uno preinstallato su un sistema operativo che viene messo di default su quasi tutti i personal computer.
      o IE inibisce la navigazione
      su www.mozilla.org e
      www.google.com?Non è stata accusata di questo.E' un vantaggio competitivo che ha grazie a una posizione dominante del sistema operativo. E' come se in una gara sui 100 metri Microsoft potesse correre 70 metri davanti agli altri. Vantaggio non dovuto alla bontà del suo browser, ma alla posizione dominante che ha conquistato con un altro prodotto.Il ballot screen serve per annullare quel vantaggio. Per me comunque una multa non basta. Se uno sgarra per la seconda volta deve rilasciare tutto il sorgente sotto GPL e abbandonare l'Europa inseguito da una folla munita di uova e pomodori marci.
      • Pastoso scrive:
        Re: UE solo in cerca di soldi
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: Monti insegna

        Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono

        browser alternativi

        No, molti non lo sanno e neanche si interrogano a
        riguardo perché se ne trovano uno preinstallato
        su un sistema operativo che viene messo di
        default su quasi tutti i personal
        computer.Pure su tutti i telefonini android c'è chrome pre-installato, con pre-installati tutti i servizi di Google... non mi pare ci siano multe in quel caso.
        • Sgabbio scrive:
          Re: UE solo in cerca di soldi
          :-o :-o :-o- Scritto da: Pastoso
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: Monti insegna


          Cioe' gli utenti di 7 non sanno che
          esistono


          browser alternativi



          No, molti non lo sanno e neanche si
          interrogano
          a

          riguardo perché se ne trovano uno
          preinstallato

          su un sistema operativo che viene messo di

          default su quasi tutti i personal

          computer.
          Pure su tutti i telefonini android c'è chrome
          pre-installato, con pre-installati tutti i
          servizi di Google... non mi pare ci siano multe
          in quel
          caso.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: UE solo in cerca di soldi
          - Scritto da: Pastoso
          Pure su tutti i telefonini android c'è chrome
          pre-installato, con pre-installati tutti i
          servizi di Google... non mi pare ci siano multe
          in quel
          caso.Ho già risposto a questo in un altro messaggio
        • torta alla mer..ciocc olata scrive:
          Re: UE solo in cerca di soldi
          - Scritto da: Pastoso
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: Monti insegna


          Cioe' gli utenti di 7 non sanno che
          esistono


          browser alternativi



          No, molti non lo sanno e neanche si
          interrogano
          a

          riguardo perché se ne trovano uno
          preinstallato

          su un sistema operativo che viene messo di

          default su quasi tutti i personal

          computer.
          Pure su tutti i telefonini android c'è chrome
          pre-installato, ma da quando? :
    • higgybaby scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      a quanto pare se non glielo dicono no, non lo sanno!!! sai è troppo difficile, poi ci sono le nuove mattonelle, non sai mai dove cliccare, sposta la schermata, colore, non colore, diventa difficile capire :)ciaoigor
    • Prozac scrive:
      Re: UE solo in cerca di soldi
      - Scritto da: Monti insegna
      Cioe' gli utenti di 7 non sanno che esistono
      browser alternativi, o IE inibisce la navigazione
      su www.mozilla.org e
      www.google.com?Ieri sera ero da un avvocato (per cui sono CTP) e ad un certo punto mi chiede: ma che cos'è un browser? cosa vuol dire browser?
  • panda rossa scrive:
    M$ ha ragione
    Se M$ da' la colpa ad un errore, non si puo' non crederle.Il core business di M$ da sempre e' la propagazione di errori, bug, vulnerabilita' e porcate.Quindi un errore tecnico rientra nel loro normale modus operandi.
    • MacGeek scrive:
      Re: M$ ha ragione
      Ma anche l'inganno e le menzogne fanno parte del suo core business, quindi la tua difesa non regge.
  • LOL scrive:
    UE non usa IE.
    Da questo grafico semmbra che la maggior parte delle persone in Europa non usino IE: [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/9/98/Countries_by_most_used_web_browser.svg/800px-Countries_by_most_used_web_browser.svg.png[/img]IE -
    BluChrome -
    VerdeFirefox -
    GialloOpera -
    RossoSafari -
    GrigioMentre negli USA e in Canada dove non c'è il ballot IE è il più usato (O_O). Forse è servito a qualcosa questo ballot allora.
    • LOL scrive:
      Re: UE non usa IE.
      Errore si battitura scusate.
    • anverone99 scrive:
      Re: UE non usa IE.
      - Scritto da: LOL
      Da questo grafico semmbra che la maggior parte
      delle persone in Europa non usino IE:
      [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons
      IE -
      Blu
      Chrome -
      Verde
      Firefox -
      Giallo
      Opera -
      Rosso
      Safari -
      Grigio

      Mentre negli USA e in Canada dove non c'è il
      ballot IE è il più usato (O_O). Forse è servito a
      qualcosa questo ballot
      allora.La cosa piu' bizzarra e' che negli USA non abbia vinto Google Chrome
      • bubba scrive:
        Re: UE non usa IE.
        - Scritto da: anverone99
        - Scritto da: LOL

        Da questo grafico semmbra che la maggior parte

        delle persone in Europa non usino IE:


        [img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons

        IE -
        Blu

        Chrome -
        Verde

        Firefox -
        Giallo

        Opera -
        Rosso

        Safari -
        Grigio



        Mentre negli USA e in Canada dove non c'è il

        ballot IE è il più usato (O_O). Forse è servito
        a

        qualcosa questo ballot

        allora.


        La cosa piu' bizzarra e' che negli USA non abbia
        vinto Google
        Chromemhh no la cosa piu bizzarra e' usare un grafico SENZA dati temporali[*]. Presumo sara' del 2012 (se non 2013), e usarlo per una indagine partita nel 2009 (basata su dati presumibilmente ancora precedenti) non ha molto senso.[*] andando a ficcanasare meglio sulla pagina di wikipedia, pare sia una summa di dati dal luglio 2008 a feb 2013... mhh non ha poi molto senso quindi questo grafico. MEGLIO i dati mese-su-mese
Chiudi i commenti