Torvalds: quei *****oli di OpenBSD

Il papà di Tux usa un linguaggio colorito per parlare di sicurezza e di quelli che non tollera

Roma – Sicurezza, sicurezza, sicurezza: la sicurezza passa per la paziente individuazione di bug e la loro risoluzione. E passa anche per un fitto scambio di opinioni e vedute nella comunità della sicurezza a cui certo appartiene anche Linus Torvalds, padre di Linux, le cui ultime colorite battute grazie ad una segnalazione su digg stanno facendo il giro della rete, uscendo quindi dall’ambiente al quale erano indirizzate.

In un messaggio sul gruppo del kernel Linux, Torvalds spiega che sottolineare e dare enfasi a bug più grossi e spettacolari di altri può dare l’errata percezione che i “noiosi, normali bug” siano meno importanti, quando invece è la cura di ciascuno uno dei compiti più importanti da assumere.

“Le persone che operano nella sicurezza – scrive – sono spesso persone che ragionano in bianco e nero, gente che non sopporto. Credo che la comunità OpenBSD sia una massa di scimmie onaniste, perché il fatto di focalizzarsi sulla sicurezza lo fanno diventare un fatto così enorme al punto che quasi ammettono che a loro non interessa pressoché nient’altro”.

“Per me – conclude – la sicurezza è importante. Ma non è meno importante di qualsiasi altra cosa importante!”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SPIEGEL BILD scrive:
    Firma la petizione:no alle impronte
    Firma la seguente petizione se sei contrario all'indirizzo http://www.petitiononline.com/g3gs8md7/petition.html No alle impronte digitali nella carta d'identità,no al grande fratello orwelliano dove tutti sono schedati. Aveva destato molto rumore la decisione di prendere le impronte ai rom,si era subito parlato di ''discriminazione etnica'',tutte le camarille della sinistra erano insorte,e avevano fatto chiasso fintanto che il parlamento europeo aveva detto di no.Tutto molto bello e commovente...Ora che le impronte le vogliono prendere agli italiani tutto tace... Dal 2010 infatti sarà obbligatorio inserire le impronte nella cartà d'identità. Nessuna voce si alza sdegnata di fronte all'arrivo del grande fratello orwelliano che ''tutto vede e tutto sa''... E allora forse è ora che ci facciamo sentire,se è vero che non tutti i rom sono criminali dobbiamo dedurne che tutti gli italiani lo sono? Io personalmente ero a sfavore delle impronte ai rom,non per i motivi retorici della sinistra ma perchè ero consapevole che quello era il primo passo PER SCHEDARE NOI. Gente fatevi sentire,firmate questa petizione e rifiutatevi di dare a chinque i vostri dati personali,in particolar modo quelli che vengono chiamati in modo inquietante ''dati biometrici''. Non siamo criminali!Diciamo di no alla nostra schedatura! Rifiutatevi di sottomettervi a questa nuova pratica,non siate come pecore che si lasciano tatuare il numero di riconoscimento docilmente prima di essere mandate al macello,(dopo essere state bene tosate...dal fisco). P.S avete capito a cosa servivano le obiezioni strumentali della sinistra arcobaleno e del parlamento europeo?Vi siete chiesti perchè adesso stanno tutti zitti? Sincerely,
  • El Che scrive:
    Prima dell'Impronta
    Prima di lasciare le vostre impronte infilatevi le dita dopo aver defecato e prima di pulirvi.... altro che inchiostro ....Chi fa le leggi per me deve dimostrare di essere più onesto di me e di una levatura morale superiore, le leggi promulgate da dei delinquenti non hanno nessun valore ...Che prima rispondano dei loro delitti e poi nekl caso chiederanno conto degli eventuali mei ...e che cazzo ............................
  • silvan scrive:
    Gli italiani sono già schedati.
    Ogni normale cittadino italiano viene già schedato dall'anagrafe comunale con tanto di foto tessera e indirizzo abitativo. Inoltre con l'arruolamento militare venivano prese anche le impronte digitali. Non mi risulta che i nomadi siano sottoposti a questo trattamento e non facevano nemmeno il militare. Quindi, mi domando, siamo noi italiani i veri discriminati?? Grazie sinistra che ci fate capire chi veramente ci tiene agli italiani: No, non siete voi!!!
  • ggiannico scrive:
    La scoperta dell'acqua calda...
    Non capisco per quale motivo ci siano queste polemiche inutili. Negli Stati Uniti tutti devono registrare le impronte digitali tramite uno scanner per impronte e vengono salvete nel chip del documento plastificato e negli archivi online dove possono accedere solo le forze di polizia e gli uffici governativi.Allora mi chiedo:1) Perche' hanno pubblicizzato tanto queste famose impronte prese sul documento cartaceo? Perche' non fare come si fa negli Stati Uniti?2) I militari (me compreso) possiedono gia un documento (ex modello AT o similiare) che contiene nel proprio chip l'impronta digitale. Cio' dimostra che il sistema delle impronte e' la scoperta dell'acqua calda.3) Reputo piu che giusto registrare le impronte. Io non ho nulla da nascondere, ben venga un nuovo strumento per incriminare piu facilmente chi si macchia di reati penali.
    • The Mind withCake scrive:
      Re: La scoperta dell'acqua calda...
      - Scritto da: ggiannico
      3) Reputo piu che giusto registrare le impronte.
      Io non ho nulla da nascondere, ben venga un nuovo
      strumento per incriminare piu facilmente chi si
      macchia di reati
      penali.Già, "chi non ha nulla da nascondere non ha nulla da temere"!!! Aspetta, come si chiamava quello che lo disse per primo? Vediamo... fammi pensare...Ah, sì, giusto, Adolf Hitler!!!
  • mha scrive:
    DNA
    Ma che cavolo, visto che si trovano perché non ci prendono il sangue, il dna è ancora meglio, magari anche l'iride.
  • claudio scrive:
    solo patente o passaporto
    ma se io mi faccio solo il passaporto, senza fare la carta d'identità??O magari se non vado mai all'estero posso andare avanti solo con la patente...che dite?
    • muss scrive:
      Re: solo patente o passaporto
      Infatti io sono 15 anni che vado avanti solo con la patente di guida.... a meno che non decidano di sostituirle a tutti in corrispondenza dei rinnovi.....ma non credo.
  • Piero scrive:
    Impronte alla visita militare di leva
    A me, come a tutti quelli della mia classe, presero le impronte alla visita militare di leva obbligatoria e non ci fu nessuno a parlare di schedatura.
    • Pigritudine scrive:
      Re: Impronte alla visita militare di leva
      probabilmente all'epoca non leggevi i giornali oppure leggevi solo robe mainstream che allora come ora non ti parlano mica di schedatura, va tutto bene, metti qui la mano, ecco, fatto, già fatto?, tutto ok vai pure in pace, domani passiamo per il dna ma oggi puoi rilassarti, magari già che ci sei compra qualcosa in negozio e fatti una pasta, noi tanto prima di domani non torniamo con le provette
    • un_vecchio scrive:
      Re: Impronte alla visita militare di leva
      Stessa cosa accadde anche a me... impronte prese a tutti nel 1986 e senza che nessuno lo trovasse strano. E comunque non era una cosa sulla quale fosse possibile discutere, era un obbligo. Ma forse le generazioni successive questa parola non la conoscono.
    • Golfmike scrive:
      Re: Impronte alla visita militare di leva
      Beh se ricordate bene l'impronta era solo del dito pollice e più che un gesto di "schedatuira" era mirato ad accertamento dell'"esistenza" del dito ( in mancanza del pollice non si può impugnare nulla quindi si diveniva immediatamente esonerati dal servizio di leva )informarsi prima non è meglio !??!?!
    • Carlos Vadala scrive:
      Re: Impronte alla visita militare di leva
      cavoli tuoi, non ci dovevi andar a fare il militare...
  • Nibiru scrive:
    Il governo ombra esiste
    Questa mossa è meditata da tempo ed solo l'inizio, se avreste creduto di più nel fatto che esiste il governo ombra, forse questa notizia non vi avrebbe stupito.E non è una questione italiana, è una questione europea e mondiale. Il prossimo passo del governo ombra sarà il microcip sotto pelle, forse se ne parlerà a partire da 2015.
  • Pigri Hackerozzi scrive:
    Chi prende % sull'appalto? PdL o PD-L?
    OT - dato che questo spot proSilvioRe su PI non c'entra con l'informatica...a meno che visto il presente anno essere il 2008,e che le impronte digitali prese ancora sul foglio con tampone e rullosi assumeNON restino "cartacee" MA vengano scandite e digitalizzateMi chiedo quale fortunata aziendariceverà in dote sì cospicuo appalto?A quale fazione pol(l)itica è destinato l'obolo italico (20% come l'IVA) che verrà versato?Allo schieramento sotto_opponente dello spaVentaPasseri, al reggente partito del SalvaBucanieri o al verdeIdillio dei se-cess(i)o-misti? Vi immagino li a far la file,sbigottiti nel vedrete le macchinette tattilosensoriemarcate Amstrad (come i decoder SKY)...... in una precedente occasione di governo fummo salassatidal contributo pro-digitale-terrestre ora dal pro-digitale,in dito-medio virtù di governo.
  • Zampirone scrive:
    Domanda semplice semplice...
    MA CHE CASPIO C'ENTRA QUESTA NOTIZIA CON PI ????
    • ullala scrive:
      Re: Domanda semplice semplice...
      - Scritto da: Zampirone
      MA CHE CASPIO C'ENTRA QUESTA NOTIZIA CON PI ????Se non ci arrivi... ti rispondo con una "domanda semplice semplice"Secondo te la "verifica" e il "controllo" delle impronte riportate sulla carta di identità come la fanno con la lente di ingrandimento???? o con un apparato elettonico e informatico?Sei parente per caso di Willy Coyote (professione genio)?P.S.Saluti dal bip bip.....
      • constatazio ne scrive:
        Re: Domanda semplice semplice...
        tanto vale fare un articolo di gastronomia dove si prevede l uso di un forno a microonde digitale
        • ullala scrive:
          Re: Domanda semplice semplice...
          - Scritto da: constatazio ne
          tanto vale fare un articolo di gastronomia dove
          si prevede l uso di un forno a microonde
          digitaleSe ci fosse si .... (si chiama domotica e gli articoli in quel settore sono, guarda il caso, piuttosto frequenti)Parente di willy anche tu?
    • Alfano scrive:
      Re: Domanda semplice semplice...
      - Scritto da: Zampirone
      MA CHE CASPIO C'ENTRA QUESTA NOTIZIA CON PI ????tiè fatte una cultura :)http://punto-informatico.it/cerca.aspx?s=%22impronte+digitali%22&t=4&o=0
  • dont feed the troll scrive:
    domanda seria
    ma se quando vado in comune a farmi la C.I. stendo un sottile velo di vinavil sui miei polpastrelli...che succede?
    • Zampirone scrive:
      Re: domanda seria
      - Scritto da: dont feed the troll
      ma se quando vado in comune a farmi la C.I.
      stendo un sottile velo di vinavil sui miei
      polpastrelli...che
      succede?Che ti sporchi le mani di colla maleodorante ???
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: domanda seria
      contenuto non disponibile
  • Paolo girotti scrive:
    L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
    per le impronte ai rom la questione dibattuta nell'articolo di PI c'entra poco; qui serve, quando si ferma un giovane ignoto che non vuole farsi identificare, a prelevargli in quel momento l'impronta per cercarla nel database nazionale di tutti. In tal caso è impossibile da falsificare: c'è il dito oltre all'impronta!E' tutto OK se non viene utilizzata in altri contesti, non preoccupatevi. Dato che per gli immigrati irregolari c'è la questione dei documenti falsi, con cui riescono alla fine a restare sempre sul suolo italiano anche dopo l'allontanamento, ora non lo potranno più fare, grazie al database delle impronte.Ripeto, se c'è il dito allora anche l'impronta è OK.
    • cognome scrive:
      Re: L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
      macché, le impronte si possono cambiare e falsificare meglio dei documenti, visto che basta bagnare i polpastrelli (leggermente) con dell'acido per cambiarle... nessuno nota il cambiamento visto che viene bruciata e alterata solo la superficie... Non cambierà niente, oltre ai documenti falsi avranno sempre nuove impronte... l'unica cosa che cambierà è che adesso faranno un altro regalo ai mafiosi: nascerà il "centro mafia cambio impronte"...
      • Rocco scrive:
        Re: L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
        Guarda che ci sono algoritmi molto sofisticati per il matching delle impronte, non è che fanno ad occhio. Le impronte sono una chiave primaria di una persona nel mondo mio caro. Bastano pochi punti di un impronta per determinarne a chi corrisponde, puoi usare quanti acidi vuoi.
        • cognome scrive:
          Re: L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
          - Scritto da: Rocco
          Guarda che ci sono algoritmi molto sofisticati
          per il matching delle impronte, non è che fanno
          ad occhio. Le impronte sono una chiave primaria
          di una persona nel mondo mio caro. Bastano pochi
          punti di un impronta per determinarne a chi
          corrisponde, puoi usare quanti acidi
          vuoi.Se non lo usi bene l'acido ti toglie anche tutto il dito... l'algoritmo può essere perfetto al massimo, ma se l'impronta cambia, di quella di prima non c'è ne più traccia.
    • ullala scrive:
      Re: L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
      - Scritto da: Paolo girotti

      E' tutto OK se non viene utilizzata in altri
      contesti, non preoccupatevi. Abbè se ce lo gantisci te che i contesti sono solo quelli che "non proccupano"... allora siamo tutti tranquilli!Mica si può mettere in dubbio una "garanzia" fornita da una si alta e rapprentativa personalità!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma per favoreeeee!
    • Pigri Hackerozzi scrive:
      Re: L'impronta ha valore se c'è ancheil dito
      OK!solo se c'è un Dito attaccato alla mano e se l'impronta viene rilevata e controllata in commissariato.Dato che le impronte digitali saranno cosa pubblica (ogni cosa che entra in un archivio centralizzato per me lo È o lo diviene),così facendo saltano gli infrfuttuosi impeghi alla SherlockHolmes nelle indagini del RIS.Largo quindi al controllo del DNA,e facciamocelo prelevare insieme alle impronte, un viaggio e 2 servizi. :)Tutti i maschi italiani che hanno prestato servizio militare hanno comunque già depositato le proprie impronte digitali, sarebbe un risparmio integrare quei dati nella nascente anagrafe.I politici al governo hanno normato la modalità con cui sanare questa loro carenza (salvo eccezioni).
  • dont feed the troll scrive:
    durante la visita militare
    abbiamo fatto un gavettone di piscio a uno.Secondo alcuni schemi di ragionamento, aprite l'ombrello
  • ullala scrive:
    io invece voglio
    la schedatura delle impronte vocali!Così la finiamo con le smentite del nano a interviste e intercettazioni! :D :D :D :p :p :p :D :D :D :p :p :p
  • terenzio99 scrive:
    SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
    Mi sono giá tagliato 8 dita, solo il dito medio di ciscuna mano mi sono lasciato in modo da poter rispondere quando mi chiederanno le mie impronte!PER TUTTI COLORO CHE SONO FAVOREVOLI:dopo le impronte sará approvata una legge per rendere obbligatoria ALMENO UN'ANALISI RETTALE PER CIASCUNO, RIPETIBILE PER I TIPI... SOSPETTI!
    • Messagero scrive:
      Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
      Quoto
      • Lamentosi scrive:
        Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
        - Scritto da: Messagero
        QuotoTanto per capire, cosa quoti?Non ha detto niente di particolare, niente di importante.Si è limitato a lamentarsi, proprio come fanno tutti gli italiani sempre e comunque.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
          - Scritto da: Lamentosi
          - Scritto da: Messagero

          Quoto
          Tanto per capire, cosa quoti?
          Non ha detto niente di particolare, niente di
          importante.
          Si è limitato a lamentarsi, proprio come fanno
          tutti gli italiani sempre e
          comunque.Quoto
          • via indirizzo piazza scrive:
            Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: Lamentosi

            - Scritto da: Messagero


            Quoto

            Tanto per capire, cosa quoti?

            Non ha detto niente di particolare, niente di

            importante.

            Si è limitato a lamentarsi, proprio come fanno

            tutti gli italiani sempre e

            comunque.
            QuotoQuoto il quoto
          • Messagero scrive:
            Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
            Quoto che concedero` loro solo il dito medio.Ripeto:...solo il medio gli concedo...
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
      - Scritto da: terenzio99
      Mi sono giá tagliato 8 dita, solo il dito medio
      di ciscuna mano mi sono lasciatoBattute a parte non hai proprio nulla da aggiungere alla discussione?Niente di propositivo, niente di costruttivo?Catalogare le impronte digitali è un primo passo per migliorare la sicurezza nel nostro Paese, non toglie alcuna libertà; cedere le impronte non limita la tua libertà in alcun modo, al massimo riduce il diritto alla privacy, ma in nessun modo può essere catalogata come legge liberticida.Certo... a meno di considerare i crimini una libertà.E' sicuro che le impronte digitali non sono l'unica e sola soluzione per tutto, non esiste una soluzione sola per i crimini (hai mai visto Minority Report?), però di sicuro avere un catalogo di tutte le impronte è un primo utile passo per ridare sicurezza al Paese Italia.
      • ullala scrive:
        Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!
        - Scritto da: Basta retorica alla italiana
        - Scritto da: terenzio99

        Mi sono giá tagliato 8 dita, solo il dito medio

        di ciscuna mano mi sono lasciato
        Battute a parte non hai proprio nulla da
        aggiungere alla
        discussione?
        Niente di propositivo, niente di costruttivo?

        Catalogare le impronte digitali è un primo passo
        per migliorare la sicurezza nel nostro Paese, non
        toglie alcuna libertà; cedere le impronte non
        limita la tua libertà in alcun modo, al massimo
        riduce il diritto alla privacy, ma in nessun modo
        può essere catalogata come legge
        liberticida.
        Certo... a meno di considerare i crimini una
        libertà.sai spiegare perchè o ha solo il tuo personale comizietto da fare?

        E' sicuro che le impronte digitali non sono
        l'unica e sola soluzione per tutto, non esiste
        una soluzione sola per i crimini (hai mai visto
        Minority Report?), però di sicuro avere un
        catalogo di tutte le impronte è un primo utile
        passo per ridare sicurezza al Paese
        Italia.Perchè è utile ?In cosa consiste la sua utilità?
      • r1348 scrive:
        Re: SOLO IL MEDIO GLI CONCEDO!

        Certo... a meno di considerare i crimini una
        libertà.O a meno di considerare la libertà un crimine... così tutto acquista più coerenza, non trovi?
        E' sicuro che le impronte digitali non sono
        l'unica e sola soluzione per tutto, non esiste
        una soluzione sola per i crimini (hai mai visto
        Minority Report?), però di sicuro avere un
        catalogo di tutte le impronte è un primo utile
        passo per ridare sicurezza al Paese
        Italia.Il crimine si deve prevenire arginando i fenomeni socio-economici che lo causano, e solo infine punirlo. Peccato che per la prevenzione del crimine non si faccia NULLA. Altrimenti come si fa a cavalcare l' "emergenza sicurezza" in campagna elettorale?Questa schedatura di massa invece puzza lontano un miglio, soprattutto in vista dei tempi che verranno.
  • Enjoy with Us scrive:
    Il pericolo delle schedature di massa
    Utilizzare le impronte o il DNA per indagini di massa non è metodica sicura, tutte e due le metodiche non sono sicure al 100%. Sono efficaci se devono confrontare poche 100 o migliaia di individui ma possono dare falsi riconoscimenti se estese a milioni.La procedura sul DNA ad esempio si basa sul riconoscimento di un certo numero di bande caratteristiche, non sul confronto dell'intero DNA, per velocizzare la procedura e renderla più economica. Questo porta ad un errore teorico di 1 su 30.000 esami (sono pronto a scommettere che nella pratica il margine di errore è anche più elevato).Quindi significa che testando teoricamente 60 milioni di individui si troveranno circa 2000 individui compatibili con quel reperto di DNA, per le impronte digitali le cose stanno ancora peggio!Quindi utilizzare tali esami sull'intera popolazione è pura follia!
  • Basta retorica alla italiana scrive:
    Re: i primi a trovare utile l'archivio
    - Scritto da: ullala
    Saranno i criminali!Perché?
    1) se è vero che tutti siamo già schedati (ma
    vero non è) allora la legge è come minimo
    INUTILE!Infatti non siamo tutti schedati. Molti lo sono, molti altri no.
    2) se invece non è vero (come vero non è) un
    qualunque delinquente (che prima non sapeva se la
    tua impronta era o meno utilizzabile o utile in
    quanto schedata) ha tutto l'interesse a catturare
    un bell'archivio di impronte "intercambiabili" da
    lasciare in giro al posto delle
    sue!Un po' come chi deve rubare ha interesse a visionare i redditi di tutti gli italiani per cercarsi il più ricco da derubare...Solo che in un caso i dati sono stati volutamente resi pubblici dal governo Prodi, nell'altro caso i dati non verranno resi pubblici.
    Tanti auguri!!!Non è il mio compleanno.
    • ullala scrive:
      Re: i primi a trovare utile l'archivio
      - Scritto da: Basta retorica alla italiana
      - Scritto da: ullala

      Saranno i criminali!
      Perché?è scritto sotto e molto chiaramente!


      1) se è vero che tutti siamo già schedati (ma

      vero non è) allora la legge è come minimo

      INUTILE!
      Infatti non siamo tutti schedati. Molti lo sono,
      molti altri
      no.



      2) se invece non è vero (come vero non è) un

      qualunque delinquente (che prima non sapeva se
      la

      tua impronta era o meno utilizzabile o utile in

      quanto schedata) ha tutto l'interesse a
      catturare

      un bell'archivio di impronte "intercambiabili"
      da

      lasciare in giro al posto delle

      sue!
      Un po' come chi deve rubare ha interesse a
      visionare i redditi di tutti gli italiani per
      cercarsi il più ricco da
      derubare...
      Solo che in un caso i dati sono stati volutamente
      resi pubblici dal governo Prodi, nell'altro caso
      i dati non verranno resi
      pubblici.Peccato che questa sia una delle tante "bipartizan ca..te!" che sono nelle leggi di questo paese!Inoltre chi ti dice che il "governo prodi" è contrario sono tutti daccordissimo!Prodiani veltroniani casiniani e berlusconiani cosa c'è non sei contento che siano daccordo?


      Tanti auguri!!!
      Non è il mio compleanno.Ne hai bisogno lostesso degli auguri! (che tu lo sappia o meno)
      • Basta retorica alla italiana scrive:
        Re: i primi a trovare utile l'archivio
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: Basta retorica alla italiana

        - Scritto da: ullala


        Saranno i criminali!

        Perché?
        è scritto sotto e molto chiaramente!No, quel che hai scritto sono le tue ipotesi sulla utilità/inutilità della legge.io invece ho chiaramente chiesto perché saranno i criminali i primi a trovare utile l'archivio.Tu presupponi che l'archivio sia pubblico e/o facilmente accessibile da parte dei criminali. Perché?
        Peccato che questa sia una delle tante
        "bipartizan ca..te!" che sono nelle leggi di
        questo paese!Perché?
        Inoltre chi ti dice che il "governo prodi" è
        contrario sono tutti
        daccordissimo!Il governo Prodi era a favore della divulgazione dei dati personali riguardanti le dichiarazioni dei redditi.Il Gov. Prodi, se ti fossi perso qualche passaggio, è caduto.
        • bibop scrive:
          Re: i primi a trovare utile l'archivio
          i dati sul reddito sono pubblici... i dati sensibili no (salute, preferenze sessuali, afferenze politiche)... l'implementazione del database dei redditi via internet e' stata una vaccata tecnica... l'idea di prendere le impronte a tutti gli italiani una scusa per portare avanti la schedatura dei rom... e' una vaccata tecnica, perche' la tecnologia permette la riproduzione delle impronte.. e' un astupidaggine organizzativa... chiunque la sponsorizzi destra o sinistra
          • Lamentosi scrive:
            Re: i primi a trovare utile l'archivio
            - Scritto da: bibop
            i dati sul reddito sono pubblici... i dati
            sensibili no (salute, preferenze sessuali,
            afferenze politiche)... l'implementazione del
            database dei redditi via internet e' stata una
            vaccata tecnica...Vaccata tecnica?Chiunque ha accesso a residenza, reddito e data di nascita di chiunque in Italia...Proprio un piccolissimo problema tecnico.
            l'idea di prendere le impronte
            a tutti gli italiani una scusa per portare avanti
            la schedatura dei rom...Non è vero, la schedatura si è fatta per molti anni e si contnua a fare con la carta d'identità elettronica.Ah, dare l'impronta del dito non ha proprio niente a che vedere coi dati quali salute, preferenze sessuali e interessi politici. L'impronta del dito è come una foto del viso: serve per facilitare l'identificazione della persona, non i suoi interessi.
            perche' la tecnologia permette la riproduzione
            delle impronte.. e' un astupidaggine
            organizzativa...Guarda che il database serve per controllare se una persona cambia nome. Nel caso dei rom se danno o no generalità false. L'unico modo per aggirare la cosa sarebbe quello di bruciarsi le dita con dell'acido, per il resto, come fai a riprodurre un dito? Lo hai lì davanti, se il dito corrisponde all'impronta che si ha nel database, la persona è identificata.Tu vedi problemi inesistenti.
          • bibop scrive:
            Re: i primi a trovare utile l'archivio
            scusa ma perche' ribatti a mie affermazioni che sono cmq sia in accordo con le tue?i reddito e' un dato non sensibile ma vista la delicatezza della cosa andava trattato e reso disponibile in maniera piu' ragionata.. da li la vaccata tecnica.. come nn lo so nn sono un tecnico... e anche lo fossi nn faccio consulenze gratuite... quindi nn capisco i quote e le affermazioni ai quote... cmq su discorso portante nn siamo d'accordo ma...un po' piu' di gente che "tu" e' contrario alla schedatura dei rom e pensa che sia illegittima... la schedatura di tutti gli italiani e' inutile... perche' allo stato dei fatti la carta d'identita' elettronica prende solo l'impronta dell'indice... come mezzo di riconoscimento univoco... sicuramente e' stato predisposto lo stesso trattamento per i rom... lo si fa per identificarli.. certo come no e berlusconi e' alto quanto casini e veltroni ha la presenza mediatica di fini.. come no!
        • ullala scrive:
          Re: i primi a trovare utile l'archivio
          - Scritto da: Basta retorica alla italiana
          - Scritto da: ullala

          - Scritto da: Basta retorica alla italiana


          - Scritto da: ullala



          Saranno i criminali!


          Perché?

          è scritto sotto e molto chiaramente!
          No, quel che hai scritto sono le tue ipotesi
          sulla utilità/inutilità della
          legge.
          io invece ho chiaramente chiesto perché saranno i
          criminali i primi a trovare utile
          l'archivio.
          Tu presupponi che l'archivio sia pubblico e/o
          facilmente accessibile da parte dei criminali.
          Perché?


          Peccato che questa sia una delle tante

          "bipartizan ca..te!" che sono nelle leggi di

          questo paese!
          Perché?


          Inoltre chi ti dice che il "governo prodi" è

          contrario sono tutti

          daccordissimo!
          Il governo Prodi era a favore della divulgazione
          dei dati personali riguardanti le dichiarazioni
          dei
          redditi.
          Il Gov. Prodi, se ti fossi perso qualche
          passaggio, è
          caduto.Tu ti sei perso MOLTI passaggi!1) la legge sulla pubblicità dei dati fiscali risale a molto prima del governo prodi.2) l'opposizione attuale (non solo il governo attuale) è favorevole alla proposta!3) NON ripeto NON ho mai votato ne per la attuale maggioranza ne per la attuale opposizione.Quindi di cosa stai parlando?Io parlo di una proposta di legge sbagliata (non perchè la propone la attuane maggioranza ne perchè la attuale opposizione è daccordo)..... tu mi parli di governo prodi ... mi vuoi spiegara cosa c'entra e perchè mai dovrebbe fregarmene qualcosa del governo prodi?
  • Pitone scrive:
    Spiegate qual'è l'unico vero problema...
    Non ho letto tutti i commenti ma mi pare che nessun lettore né i bravi redattori di PI colgano un punto essenziale: appurato che una legge che impone la raccolta delle impronte per le carte di identità c'è già (quella sulle CIE) e ricordando che anche quelle cartacee già prevedono uno spazio apposito (di fatto mai utilizzato ma è comunque previsto da... sempre!) la vera questione è sul cosa ci mettiamo in questi benedetti documenti!Mi spiego: l'impronta raccolta per la CIE viene elaborata e vengono salvate solo le minute cioè 7 punti che sono in grado di identificare l'impronta ma questa in effetti non viene conservata. Sul documento cartaceo invece sarebbe possibile mettere solo l'impronta vera e propria e ciò significa che se mi perdo o mi rubano il documento possono ricostruire la mia impronta per farci qualcosa...Non mi pare proprio secondaria 'sta differenza ma nessuno dice nulla al riguardo???
  • Ricky scrive:
    Re: Lo hanno fatto ancora!!!
    Cosa non avremmo capito?Che hanno messo tutti nel calderone pe poter colpire solo i rom?Oppure che hanno sfruttato la scusa per infinocchiarci tutti?E che le carte d'identita' elettroniche non le ho mai viste in giro mentre quelle normali le hanno tutti?Che qui si vuole schedare il mondo intero ad uso e consumo?Che il semplice fatto di raccogliere le impronte digitali,duplicabili ed inefficaci a livello probatorio, e' una emerita cazzata?Devo continuare?Impronte, telecamere, dna,forma degli occhi, venature nelle mani E BASTA...!Tanti discorsi e poi non centrano il problema:che cosa li identifichi a fare i "terroristi" se poi non hai i mezzi per cercarli e bloccarli, non hai i posti dove incarcerarli, non hai le leggi adatte per eliminare il problema, non hai gli uomini, i mezzi,nemmeno i TEMPERAMATITE HAI!E continui a tagliare fondi...alla giustizia, alla polizia e soci, alle carceri, all'istruzione a alla salute...PERO' I FONDI PER I DECODER LI HANNO TROVATI!Ecco le priorita' di questo governo...e chi lo ha votato vede per lo piu' televisioni mediaset e legge giornali asserviti,se ci fosse VERA informazione non saremmo a questi punti...
    • ilmassi scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      hehe quanto mi mancava il comunistello isterico che inveisce contro mediaset e non si accorge che è proprio per l'argomento dell'articolo che sono spariti dalla politica italiana.
  • CCC scrive:
    DIVIETO DI USARE GUANTI...
    noto con stupore che i geniali estensori della norma in questione (leggasi: schedatura di massa a fini di controllo sociale e di demagogia populista) si sono dimenticati un dettaglio...avrei quindi da suggerire loro una piccola e semplice integrazione:"Dal 1/1/2010 è fatto divieto a chiunque, in qualunque circostanza ovvero per qualsivoglia motivazione, di indossare guanti. Il divieto si applica anche a qualsiasi altro strumento o dispositivo in grado di occultare le impronte digitali. Ai contravventori: 20 anni di galera.E' fatto inoltre divieto a chiunque di rimuovere, con mezzi chimici o chirurgici o altri strumenti ivi compresa l'amputazione, le proprie impronte digitali. Ai contravventori: 30 anni di galera ovvero l'ergastolo in caso di amputazione."
  • SyberianSun scrive:
    Forse sono io
    Scusate una cosa: Ma sono l'unico a cui sta misura sembra una stronxxta? Ma se i problemi di identificazione degli immigrati sono proprio dati dal fatto che le impronte digitali se le cancellano rendendo impossibile il loro riconoscimento! Parlano di tecnologia....che ridicoli! come se un tampone di inchiostro e il pollice fossero chissa' che... al limite avrebbero potuto puntare che so, sulla scansione della retina, come i films.Cosi finiamo che come al solito, noi italiani saremo tutti schedati, mentre quelli per cui la misura verrebbe presa (gli irregolari) continueranno tranquillamente ad andare in giro indisturbati..... che schifo di politicanti che abbiamo! incapaci!
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: Forse sono io
      - Scritto da: SyberianSun
      Scusate una cosa: Ma sono l'unico a cui sta
      misura sembra una stronxxta? Ma se i problemi di
      identificazione degli immigrati sono proprio dati
      dal fatto che le impronte digitali se le
      cancellano rendendo impossibile il loro
      riconoscimento!Non si parla di schedare gli immigrati clandestini, ma gli italiani, i rom e in generale i nomadi, cioè tutti cittadini europei, non si parla di extracomunitari (per molti dei quali vale proprio il problema da te indicato).I rom mica stanno a cancellarsi le impronte, sono già cittadini europei e hanno tutto il diritto di stare dove vogliono.
  • pessimismo e fastidio scrive:
    si doveva schedare i rom adesso si...
    schedano gli italiani.Sembra che sia sempre meglio che i politici non prendano iniziative.In ogni caso chi ha fatto il militare ha già consegnato se proprie impronte ed un anno di vita alla patria.
  • a che serve scrive:
    Le impronte digitali NON sono uniche!
    Il caso più ecclatante è stato quello di Brandon Mayfield, ma si stima che gli errori di identificazione DIMOSTRATI con fingerprint siano attorno all'1%, ma quelli NON DIMOSTRATI, visto che di solito si assume che l'impronta digitale sia unica punto.Per quanto riguarda il DNA chi si ricorda di quel barista inglese che avrebbe ucciso una persona in toscana mentre lavorava nei sobborghi di Londra?Siamo proprio così sicuri che questi sistemi di identificazione siano così precisi?Altro dubbio siamo sicuri che un archivio del genere aumenti la sicurezza? Accessibile a 400-500 mila forse anche 1 milione di persone quanto può essere sicuro? Sia gestito con password/certificati/token può essere sicuro o alla fine avere le impronte di un cittadino costerà 50 Euro.( SELECT figerprints,name,address FROM fingertable WHERE city='thiscity' AND street='thisstreet' ;) )Dopodiché un ladro, senza essersi mai avvicinato a me potrà tranquillamente aprire la porta di casa con lettore di impronte o la macchina con l'antifurto di ultima generazione.E dopo che ti hanno rubato le impronte che si fa? Andiamo al ministero degli interni a chiedergli "resettatemi le impronte" ?Si sta facendo la cosa troppo in fretta e sull'onda emotiva.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Le impronte digitali NON sono uniche!
      contenuto non disponibile
      • Baldasni scrive:
        Re: Le impronte digitali NON sono uniche!
        Quoto in pieno.- Scritto da: unaDuraLezione
        - Scritto da: a che serve


        Si sta facendo la cosa troppo in fretta e

        sull'onda

        emotiva.


        Io non sono nè favorevole nè contrario all'atto
        in
        se'.
        dipende tutto da come verrebbero utilizzate.

        Se per es. le utilizzano per trovare, tra tutte
        quelle registrate, l'impronta più simile a quella
        del luogo dell'omicidio, io *NON* ci sto, perchè
        i sospetti sarebbero troppo pesnati verso tante
        persone che hanno solo la forma delle dita in
        comune e, magari, il vero colpevole non è neppure
        schedato (perchè clandestino, o turista, o non ha
        ancora rinnovato la
        carta).

        Non avrei nulla in contrario invece se le
        utilizzassero a scopo identificativo (es: durante
        un controllo specifico su di una persona
        paricolare), ma che tengano comunque conto
        *SEMPRE* che l'ID non è un oracolo, ma piuttosto
        un indizio
        insufficiente.
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: Le impronte digitali NON sono uniche!
      - Scritto da: a che serve
      Il caso più ecclatante è stato quello di Brandon
      Mayfield, ma si stima che gli errori di
      identificazione DIMOSTRATI con fingerprint siano
      attorno all'1%, ma quelli NON DIMOSTRATI, visto
      che di solito si assume che l'impronta digitale
      sia unica punto.Vedi, non avrai la certezza matematica (che esiste appunto solo nella teoria), ma è sicuramente un ottimo aiuto alle indagini.Se l'impronta è diversa, puoi scagionare la persona senza grossi problemi, se combacia ci sarà il processo.Le impronte (o il dna) non significano colpevole/innocente, sono indizi che aiutano le indagini, poi a fine processo si dichiara se la persona è colpevole o no.Pensa che nel caso di Berlusconi, senza impronte, senza indagini o altro su Internet dichiarano la colpevolezza prima ancora che si faccia il processo... in quel caso come la mettiamo? Per i netizen è tutto già deciso senza nemmeno le impronte digitali...
      • a che serve scrive:
        Re: Le impronte digitali NON sono uniche!
        Il problema è che le impronte sono usate come condizione sufficiente per dimostrare la presenza mentre invece è una condizione necessaria.X i non matematici:se l'impronta è diversa dalla tua posso dimostrare che NON eri lì, ma se l'impronta è uguale non è corretto dire che tu sei stato sicuramente lì.C'è una probabilità che due impronte siano dichiarate uguali,si dice dell'1 percento ma potrebbe essere molto più alta, quante volte è stato realmente verificato?Nel caso di Brandon Mayfield la posta in gioco era altissima probabilmente ci hanno lavorato centinaia di investigatori e tecnici e ci sono stati 2-3 settimane a capire che si sono sbagliati, in un caso normale probabilmente il tipo sarebbe stato colpevole.Il problema adesso è quante persone sono dentro per uno scambio di impronte ?
  • pippopluto scrive:
    brava la redazione
    che elimina i commenti relativi alla piega pupulista e sensazionalista che sta prendendo la testata. complimenti davveroal posto che cercare di recuperare smalto meglio censurare e pubblicare articoli per creare flame ad hoc aumentando le visite
    • Mr.God scrive:
      Re: brava la redazione
      - Scritto da: pippopluto
      che elimina i commenti relativi alla piega
      pupulista e sensazionalista che sta prendendo la
      testata. complimenti
      davvero
      al posto che cercare di recuperare smalto meglio
      censurare e pubblicare articoli per creare flame
      ad hoc aumentando le
      visiteLo sanno tutti ma tutti continuano a scrivere...e cliccare sui banner, e quei luridi figli di troia guadagnano!
  • oliver gulaxi scrive:
    insomma devo rinnovarla entro l'anno
    io non la voglio quella li!me la rifaccio quest'anno allora.che palle.
  • www scrive:
    sono balle... non lo faranno mai!
    Ci potrei quasi scommettere! Sono le solite balle, questo annuncio serve solo ed esclusivmanete per far parssare la norma della schedatura dei rom! Lo sappiamo benissimo che i costi di una schedatura totale di tutti gli italiani sono altissimi, nel 2010 ci diranno che non ci sono i soldi, ma intanto le impronte dei rom le avranno già prese da un pezzo!!
    • Olmo scrive:
      Re: sono balle... non lo faranno mai!
      Temo tu abbia ragione.
      • emmeesse scrive:
        Re: sono balle... non lo faranno mai!
        Si, la solita starnazzata.Non hanno i fondi per pagare la benzina della auto della polizia, come volete che gestiscano questo ambaradan?Ve lo ricordate il "teleprocesso" ?http://www.iusreporter.it/Testi/doc-teleprocesso.htmNon ci sono i fondi. Tutta questa schifezza che serve solo per fare godere alcuni fascistoidi finira' a prendere polvere in qualche cassetto del ministero dell'interno.(certo, nel frattempo possono partorire qualche altra genialata, tipo connessione a internet solo con verifica biometrica e fingerprint...)Quello che mi preoccupa non e' tanto la ennesima dimostrazione di incapacita' della classe politica attuale, ma che essa rispecchia sin troppo fedelmente la altrettanta ignoranza di chi li ha votati(e a giudicare dai commenti qui, direi che l'ignoranza ed il fascismo sono una pandemia in Italia.)
  • Messagero scrive:
    I segni dei tempi
    Leggete il testo seguente,Apocalisse 13[16] Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; [17] e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. [18] Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.ora si comincia con le impronte digitali, poi il DNA, poi la scansione dell' iride, poi infinde il CHIP SOTTOCUTANEO, come negli animali.Apocalisse 14:9-11...Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il marchiosulla fronte o sulla mano, egli pure berrà il vino dell'iradi Dio versato puro nel calice della Sua ira; e saràtormentato con fuoco e zolfo davanti ai santi angeli e davanti all'AgnelloIl fumo del loro tormento sale nei secoli dei secoli. Chiunqueadora la bestia e la sua immagine e prende il marchio del suonome, non ha riposo négiorno né notte.I cittadini onesti saranno i primi ad accettare le impornte e poi il chip.Io da cittadino onesto divverro criminale rifiutando cio`.Ma saro` un criminale nell'onesto.Opponetevi ora, perche` poi sara` troppo tardi
    • Artur scrive:
      Re: I segni dei tempi
      Uhhhh bella sta cazzata...Ci sono i cartoni vai a vederli
      • Messagero scrive:
        Re: I segni dei tempi
        Avranno occhi per vedere,ma non vedranno,avranno orecchie per sentire, ma non sentiranno,......mio nonno rideva quando gli dissero che l'uomo sarebbe andato sulla luna,...
  • Homer Jay Simpson scrive:
    RIBADISCO L'OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
    Ho cominciato a leggere punto informatico 5 o 6 anni fa; allora lo consideravo un'importante punto di riferimento nel panorama informatico italiano.Purtroppo (e dico PURTROPPO) nel corso di questi anni mi son dovuto ricredere a causa di un comportamento a dir poco scorretto e "antidemocratico" dimostrato dalla vostra redazione, culminato oggi nella cancellazione di alcuni post riguardo il nostro presidente del consiglio.Nel breve tempo che questo post rimmarrà visibile colgo l'occasione per rendervi partecipi di questo fatto e vi informo, mio rammarico, che per me punto-informatico è morto qui.-------------un Ex lettore-------------
  • Enjoy with Us scrive:
    Re: OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
    - Scritto da: dont feed the troll
    - Scritto da: Homer Jay Simpson

    e il bello è che nn c'era nulla di offensivo!



    era da un po che mi stavo ricredendo su

    punto-informatico e questo è il colpo di

    grazia

    La presenza di imbecilli su PI aumenta la
    partecipazione, commenti che tenodno a umiliarli
    e a cacciarli, diminuiscono le statistiche di
    visita.

    Non è che a Punto informatico leccano il culo a
    berlusconi (credo) è che gli convengono gli
    imbecilli, un po' a bersluconi
    stesso.Ve li avranno cancellati perchè erano OT, immagino che avrete come al solito detto peste e corna di Berlusconi, causa per Voi di tutti i mali.Ma nel caso specifico, la presa delle impronte digitali a tutti i cittadini è una direttiva europea, si quell'europa che qualche giorno fa contestava l'identificazione mediante impronte di alcune categorie (Rom in particolare) ha previsto la rilevazione a tappeto a tutti i cittadini dell'unione europea, con la solita scusa del terrorismo!Poi cosa vi scaldate? tanto le impronte di tutti gli italiani maschi maggiorenni le hanno già prese al servizio militare!
    • dont feed the troll scrive:
      Re: OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
      - Scritto da: Enjoy with Us
      - Scritto da: dont feed the troll

      - Scritto da: Homer Jay Simpson


      e il bello è che nn c'era nulla di offensivo!





      era da un po che mi stavo ricredendo su


      punto-informatico e questo è il colpo di


      grazia



      La presenza di imbecilli su PI aumenta la

      partecipazione, commenti che tenodno a umiliarli

      e a cacciarli, diminuiscono le statistiche di

      visita.



      Non è che a Punto informatico leccano il culo a

      berlusconi (credo) è che gli convengono gli

      imbecilli, un po' a bersluconi

      stesso.

      Ve li avranno cancellati perchè erano OT,Si certo, come no.Mentre i commenti di chojon sono tutti IT?Per favore, un po' di decenza.
      immagino che avrete come al solito detto peste e
      corna di Berlusconi, causa per Voi di tutti i
      mali.Metre per quelli seconod i quali non sbaglia mai ed è onestissimo hanno diritto di cittadinanza.Mah...
      Ma nel caso specifico, la presa delle impronte
      digitali a tutti i cittadini è una direttiva
      europea,Fonte?
      Poi cosa vi scaldate? tanto le impronte di tutti
      gli italiani maschi maggiorenni le hanno già
      prese al servizio
      militare!Alla visita militare mi hanno anche palepggiato i coglioni, ripeto, non mi sembra motivo sufficiente per farli palpeggiare a tutti.
  • nononloso scrive:
    Re: Smoke in your eyes.

    Ma Maroni che è molto più furbo dell'UNICEF, ha
    assicurato che entro il 2010 prenderemo le
    impronte a tutti ma c'è una forte tendenza a
    pensare che ciò sia una giustificazione, che non
    andrà mai in porto.Piuttosto realistico che non vada mai in porto visto che la carta d'identità elettronica è ancora un sogno. Oppure salterà fuori un mega progetto da mille mila miliardi che riceveranno in appalto i soliti amici degli amici.
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: Smoke in your eyes.

      Piuttosto realistico che non vada mai in porto
      visto che la carta d'identità elettronica è
      ancora un sogno.Forse è un sogno per te... io la ho avuta anni fa, è arrivata a scadenza e ne ho avuta un'altra. Sempre Carta d'Identità elettronica.Mi hanno preso le impronte digitali sia quanto ho fatto la visita di leva, sia quando ho fatto la CIE.
  • Homer Jay Simpson scrive:
    OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
    come mai vengono cancellati i miei post???nn si può nominare il nome del berlusca invano???nn ritengo di aver offeso nessuno e nn vedo la necessità di eliminarfe i miei post!
    • dont feed the troll scrive:
      Re: OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
      - Scritto da: Homer Jay Simpson
      come mai vengono cancellati i miei post???
      nn si può nominare il nome del berlusca invano???

      nn ritengo di aver offeso nessuno e nn vedo la
      necessità di eliminarfe i miei
      post!Quoto, se dici qualcosa contro berlusca ti censurano, gli imbecilli che lo incensano invece passano tutti.Ma è storia vecchia, eh.Anche a me mi hanno seccato 2 messaggi
      • Homer Jay Simpson scrive:
        Re: OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
        e il bello è che nn c'era nulla di offensivo!era da un po che mi stavo ricredendo su punto-informatico e questo è il colpo di grazia
        • dont feed the troll scrive:
          Re: OMERTA' DI PUNTO INFORMATICO
          - Scritto da: Homer Jay Simpson
          e il bello è che nn c'era nulla di offensivo!

          era da un po che mi stavo ricredendo su
          punto-informatico e questo è il colpo di
          graziaLa presenza di imbecilli su PI aumenta la partecipazione, commenti che tenodno a umiliarli e a cacciarli, diminuiscono le statistiche di visita.Non è che a Punto informatico leccano il culo a berlusconi (credo) è che gli convengono gli imbecilli, un po' a bersluconi stesso.
  • nononloso scrive:
    Re: w il nano malefico
    - Scritto da: chojin
    - Scritto da: Homer Jay Simpson

    "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico delle

    impronte digitali verrà accolto con favore dalla

    stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-"

    ....quindi il nano malefico come l'ha presa,
    dato

    che di sicuro nn appartiene a questa

    categoria???

    Sono 15 anni che rompete con insulti ed accuse a
    Berlusconi. Ma che pena.Se in 15 anni al posto di farsi leggi ad-hoc per evitare la fine dei processi si fosse fatto processare come qualunque altro cittadino non saremmo qui a rompere.
    • chojin scrive:
      Re: w il nano malefico
      - Scritto da: nononloso
      - Scritto da: chojin

      - Scritto da: Homer Jay Simpson


      "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico
      delle


      impronte digitali verrà accolto con favore
      dalla


      stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-"


      ....quindi il nano malefico come l'ha presa,

      dato


      che di sicuro nn appartiene a questa


      categoria???



      Sono 15 anni che rompete con insulti ed accuse a

      Berlusconi. Ma che pena.

      Se in 15 anni al posto di farsi leggi ad-hoc per
      evitare la fine dei processi si fosse fatto
      processare come qualunque altro cittadino non
      saremmo qui a
      rompere.Veramente ha subito più indagini e processi di qualsiasi altro cittadino. La giustizia in Italia si occupa solo di lui e di nessun altro. I veri criminali, assassini, stupratori, ladri se ne stanno a piede libero e vengono rilasciati in 24/48 ore. Certo che farsi linciare da giudici corrotti significa avere un processo,eh? Deve farsi uccidere in pubblica piazza per placare la sete di sangue della gente di sinistra,eh!?
  • Wiston scrive:
    Benvenuti nel 1984
    Calamari salvaci tu !!!!!!!!!!!!
    • Paolo girotti scrive:
      Re: Benvenuti nel 1984
      - Scritto da: Wiston
      Calamari salvaci tu !!!!!!!!!!!!calamari... http://www.imdb.com/media/rm858430720/tt0428662
  • Mirko scrive:
    Prendere anche il DNA
    Sarebbe opportuno prendere non solo le impronte digitali, ma anche il DNA a tutti.Così molti reati inpuniti verrebbero finalmente risolti.Chiaramente questo appatto che il DNA sia conservato in maniera sicura (cosa che sapiamo tutti essere molto difficile da fare, in Italia).
    • Homer Jay Simpson scrive:
      Re: Prendere anche il DNA
      sarebbe anche utile prendere l'impronta del pene, così, nn si sà mai....
      • memedegh scrive:
        Re: Prendere anche il DNA
        - Scritto da: Homer Jay Simpson
        sarebbe anche utile prendere l'impronta del pene,
        così, nn si sà
        mai....ma anche l'impronta dei glutei visto che ormai andiamo in giro in brache di tela.
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Prendere anche il DNA
      contenuto non disponibile
      • Mirko scrive:
        Re: Prendere anche il DNA
        Siete tutti e tre delle persone molto responsabili e con un grande senso civico.Complimenti.Mi fate schifo (con tutto il dovuto rispetto)
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Prendere anche il DNA
          contenuto non disponibile
        • memedegh scrive:
          Re: Prendere anche il DNA
          - Scritto da: Mirko
          Siete tutti e tre delle persone molto
          responsabili e con un grande senso
          civico.

          Complimenti.

          Mi fate schifo (con tutto il dovuto rispetto)Uno che invece va in giro a dire che sarebbe il caso di avere un DB del DNA dei cittadini cos'e'? Uno responsabile, o un faggiano patentato (con tutto il dovuto dispetto)hola
          • memedegh scrive:
            Re: Prendere anche il DNA
            - Scritto da: memedegh
            - Scritto da: Mirko

            Siete tutti e tre delle persone molto

            responsabili e con un grande senso

            civico.



            Complimenti.



            Mi fate schifo (con tutto il dovuto rispetto)

            Uno che invece va in giro a dire che sarebbe il
            caso di avere un DB del DNA dei cittadini cos'e'?
            Uno responsabile, o un faggiano patentato (con
            tutto il dovuto
            dispetto)

            holaAh, prima che ti inerpichi in sberleffi, fa(lla)ggiano e dispetto sono voluti eh...hola
          • pottigher scrive:
            Re: Prendere anche il DNA
            Salve gente!Non dovete litigare (e arrabbiarvi)con gente come Mirco,Lui è solo una dei miliardi di vittime succubi del MKULTRA!Se litighiamo facciamo solo i giuoco del NWO, perchè il loro motto è: "DIVIDE ET IMPERA".Mirco ti consiglio solo una cosa SVEGLIATI!è notizia di mesi fa che il governo prodi ha annunciato che la mappa genetica di tutti i cittadini sarebbe stata completata in breve termine.Il problema è: se non ci fosse crimini e criminali da accusare come farebbero a controllarci senza la paura e il TERRORE?
          • memedegh scrive:
            Re: Prendere anche il DNA
            - Scritto da: pottigher
            Salve gente!
            Non dovete litigare (e arrabbiarvi)con gente come
            Mirco,
            Lui è solo una dei miliardi di vittime succubi
            del
            MKULTRA!
            Se litighiamo facciamo solo i giuoco del NWO,
            perchè

            il loro motto è: "DIVIDE ET IMPERA".
            Mirco ti consiglio solo una cosa SVEGLIATI!
            è notizia di mesi fa che il governo prodi ha
            annunciato che la mappa genetica di tutti i
            cittadini sarebbe stata completata in breve
            termine.
            Il problema è: se non ci fosse crimini e
            criminali da accusare come farebbero a
            controllarci senza la paura e il
            TERRORE?Marcoaldi falla finita :-)))
        • Ghiottone scrive:
          Re: Prendere anche il DNA
          "apparte" il fatto che già prendere le impronte digitali di tutti, a mio avviso, è pura follia, schedare anche il DNA è veramente cosa da telefilm americani intrisi di politica del terrore...mi preoccupa che ci siano persone come te (Mirko) che ci credono! questo è proccupante! Ormai sono sono gli ignoranti imbecilli che credono che i divieti e i deterrenti servano a qualcosa...
    • ullala scrive:
      Re: Prendere anche il DNA
      - Scritto da: Mirko
      Sarebbe opportuno prendere non solo le impronte
      digitali, ma anche il DNA a
      tutti.

      Così molti reati inpuniti verrebbero finalmente
      risolti.

      Chiaramente questo appatto che il DNA sia
      conservato in maniera sicura (cosa che sapiamo
      tutti essere molto difficile da fare, in
      Italia).Per risolvere in modo definitivo la questione io proporrei anche (prma di tutto) di "prendere anche" gli imbecilli e di vietargli di candidarsi al parlamento....
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Prendere anche il DNA
        - Scritto da: ullala
        - Scritto da: Mirko

        Sarebbe opportuno prendere non solo le impronte

        digitali, ma anche il DNA a

        tutti.



        Così molti reati inpuniti verrebbero finalmente

        risolti.



        Chiaramente questo appatto che il DNA sia

        conservato in maniera sicura (cosa che sapiamo

        tutti essere molto difficile da fare, in

        Italia).

        Per risolvere in modo definitivo la questione io
        proporrei anche (prma di tutto) di "prendere
        anche" gli imbecilli e di vietargli di candidarsi
        al
        parlamento....Credo che sarebbe sufficiente schedare gli imbecilli e negargli il diritto di voto.
        • ullala scrive:
          Re: Prendere anche il DNA
          - Scritto da: dont feed the troll
          - Scritto da: ullala

          - Scritto da: Mirko


          Sarebbe opportuno prendere non solo le
          impronte


          digitali, ma anche il DNA a


          tutti.





          Così molti reati inpuniti verrebbero
          finalmente


          risolti.





          Chiaramente questo appatto che il DNA sia


          conservato in maniera sicura (cosa che sapiamo


          tutti essere molto difficile da fare, in


          Italia).



          Per risolvere in modo definitivo la questione io

          proporrei anche (prma di tutto) di "prendere

          anche" gli imbecilli e di vietargli di
          candidarsi

          al

          parlamento....

          Credo che sarebbe sufficiente schedare gli
          imbecilli e negargli il diritto di
          voto.Eggià pensa in quanti non voterebbero per nulla!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Prendere anche il DNA
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: ullala


            - Scritto da: Mirko



            Sarebbe opportuno prendere non solo le

            impronte



            digitali, ma anche il DNA a



            tutti.







            Così molti reati inpuniti verrebbero

            finalmente



            risolti.







            Chiaramente questo appatto che il DNA sia



            conservato in maniera sicura (cosa che
            sapiamo



            tutti essere molto difficile da fare, in



            Italia).





            Per risolvere in modo definitivo la questione
            io


            proporrei anche (prma di tutto) di "prendere


            anche" gli imbecilli e di vietargli di

            candidarsi


            al


            parlamento....



            Credo che sarebbe sufficiente schedare gli

            imbecilli e negargli il diritto di

            voto.

            Eggià pensa in quanti non voterebbero per nulla!a occhio e croce circa il 90% della popolazione.
  • Homer Jay Simpson scrive:
    w il nano malefico
    "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico delle impronte digitali verrà accolto con favore dalla stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-" ....quindi il nano malefico come l'ha presa, dato che di sicuro nn appartiene a questa categoria???
    • chojin scrive:
      Re: w il nano malefico
      - Scritto da: Homer Jay Simpson
      "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico delle
      impronte digitali verrà accolto con favore dalla
      stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-"
      ....quindi il nano malefico come l'ha presa, dato
      che di sicuro nn appartiene a questa
      categoria???Sono 15 anni che rompete con insulti ed accuse a Berlusconi. Ma che pena.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: w il nano malefico
        - Scritto da: chojin
        - Scritto da: Homer Jay Simpson

        "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico delle

        impronte digitali verrà accolto con favore dalla

        stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-"

        ....quindi il nano malefico come l'ha presa,
        dato

        che di sicuro nn appartiene a questa

        categoria???

        Sono 15 anni che rompete con insulti ed accuse a
        Berlusconi. Ma che
        pena.e' da quando sei nato che inquini l'aria con il puzzo delle tue stronzate.Ti piace il nano del cazzo, mafioso, piduista e corruttore?Bene, votalo, ma non pretendere che agli altri piaccia quanto piace a te.
      • Homer Jay Simpson scrive:
        Re: w il nano malefico
        già, poverino.....pensa, sono tutti contro di lui:i magistrati, la legge, i cittadini....ma se nn ha mai fatto nulla di male, perchè ce la vogliono tanto??e poi nessuno ha parlato di berlusconi, si era solo detto nano malefico....voi del "popolo delle libertà" (AHAHAH n.d.r) avete proprio la coda di paglia!!!
    • CGIL Leghista scrive:
      Re: w il nano malefico
      Peggio per voi comunisti che non ci avete dato sicurezza quando avevate il potere in mano. Ci avete lasciato in balia dei criminali incarcerando chi si difendeva. Vi si chiedeva SOLO un po' di sicurezza in piu'. Non avete fatto nulla in questo senso pensando solo di dare gallette coi vermi ai nostri soldati. Non lamentatevi e statevene zitti. Se potevate fare meglio perche' non l'avete fatto invece di lamentarvi? Perche' non avete pulito Napoli? Perche' non avete fatto le riforme? Se solo aveste fatto il vostro dovere vi avremmo fatto un monumento. La gente vota dove trova la decisione, che voi non avete avuto. IDIOTIIIIIII ( non a te ma alla tua parte politica )CGILlino Leghista
      • Reef scrive:
        Re: w il nano malefico
        Ma fare tagli a magistrati e polizia dovrebbe aumentare la sicurezza??? O meglio per chi è aumentata la sicurezza??http://www.businessonline.it/news/7511/Tagli-magistrati-e-polizia-in-Italia-situazione-preoccupante-si-rischia-paralisi.html
        • ReDeX scrive:
          Re: w il nano malefico
          Appunto, si bloccano i processi e si eliminano le intercettazioni per impedire che vengano scoperti i delinquenti, questo da più sicurezza.. a chi delinque ovviamente che così ha più possibilità di farla franca. Che poi anche la sinistra abbia fatto pena sul tema non ci sono dubbi, ma peggio di quelli che ci sono ora non si poteva scegliere..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 luglio 2008 16.23-----------------------------------------------------------
          • Artur scrive:
            Re: w il nano malefico
            Neanche negli usa fanno tante intercettazioni come in italia, siamo il paese occidentale con più magistrati (ma che non fanno un cazzo) e vi lamentate?Ricorderei che il più alto ufficiale delle forse armate prende quanto il più sfigato dei magistrati, fossi in voi prima di parlare mi informerei.Diffendere la politica del governo precedente e come darsi una martellata nei maroni e dire che ti è piaciuto.Beata ignoranza.Non vi siete ancora ripresi dalla trombata elettorale?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: w il nano malefico
            - Scritto da: Artur
            Neanche negli usa fanno tante intercettazioni
            come in italia, siamo il paese occidentale con
            più magistrati (ma che non fanno un cazzo) e vi
            lamentate?Che non facciano un cazzo è una tua opinione personale.In Italia ci sono centinaia di migliaia di leggi, in usa qualche migliaio.In Italia, qualsiasi pinco pallino querela il prossimo.In Italia, se una qualche indagine coinvolge qualche notabile, il tutto viene insabbiato.In Italia c'è l'omertà.etc. etc.
            Ricorderei che il più alto ufficiale delle forse
            armate prende quanto il più sfigato dei
            magistrati, fossi in voi prima di parlare mi
            informerei.Beh mi sembra il minimo, gli alti ufficiali delle "forse" armate, che fanno?
            Diffendere la politica del governo precedente e
            come darsi una martellata nei maroni e dire che
            ti è
            piaciuto.
            Io di gente che la diFFende non ne conosco mica molti.Conosco invece molti che difendeono aprioristicamente questo.
            Beata ignoranza.Eh già, beato te.
          • ReDeX scrive:
            Re: w il nano malefico
            - Scritto da: Artur
            Neanche negli usa fanno tante intercettazioni
            come in italia, siamo il paese occidentale con
            più magistrati (ma che non fanno un cazzo) e vi
            lamentate?Negli usa cosa? Non vorrei darti una delusione ma li di intercettazioni se ne fanno molte di più, il numero è solo in apparenza più basso perché sono poche quelle documentate, in realtà in america sono molti gli enti che possono effettuare intercettazioni senza richiedere nessun particolare permesso, come i vari servizi segreti. Magari informati meglio la prossima volta.
            Ricorderei che il più alto ufficiale delle forse
            armate prende quanto il più sfigato dei
            magistrati, fossi in voi prima di parlare mi
            informerei.
            Diffendere la politica del governo precedente e
            come darsi una martellata nei maroni e dire che
            ti è
            piaciuto.Non mi è piaciuto affatto, ma scegliere fra il peggiore dei mali non mi sembra una mossa geniale.
            Beata ignoranza.
            Non vi siete ancora ripresi dalla trombata
            elettorale?Ed ecco l'italiota che parla di politica come se fosse una partita di calcio con vincitori e vinti, se per caso ti è sfuggito questo "dettaglio" è da tempo che idipendentemente da chi vince le elezioni a perdere è sempre il popolo italiano..
          • Zampirone scrive:
            Re: w il nano malefico
            - Scritto da: ReDeX
            - Scritto da: Artur

            Neanche negli usa fanno tante intercettazioni

            come in italia, siamo il paese occidentale con

            più magistrati (ma che non fanno un cazzo) e vi

            lamentate?

            Negli usa cosa? Non vorrei darti una delusione ma
            li di intercettazioni se ne fanno molte di più,
            il numero è solo in apparenza più basso perché
            sono poche quelle documentate, in realtà in
            america sono molti gli enti che possono
            effettuare intercettazioni senza richiedere
            nessun particolare permesso, come i vari servizi
            segreti. Magari informati meglio la prossima
            volta.


            Ricorderei che il più alto ufficiale delle forse

            armate prende quanto il più sfigato dei

            magistrati, fossi in voi prima di parlare mi

            informerei.

            Diffendere la politica del governo precedente e

            come darsi una martellata nei maroni e dire che

            ti è

            piaciuto.

            Non mi è piaciuto affatto, ma scegliere fra il
            peggiore dei mali non mi sembra una mossa
            geniale.


            Beata ignoranza.

            Non vi siete ancora ripresi dalla trombata

            elettorale?

            Ed ecco l'italiota che parla di politica come se
            fosse una partita di calcio con vincitori e
            vinti, se per caso ti è sfuggito questo
            "dettaglio" è da tempo che idipendentemente da
            chi vince le elezioni a perdere è sempre il
            popolo
            italiano..E ti sorprendi ?Sembra quasi che l'italia sia una repubblica fondata sul calcio...
          • Tano scrive:
            Re: w il nano malefico

            Ed ecco l'italiota che parla di politica come se
            fosse una partita di calcio con vincitori e
            vinti, se per caso ti è sfuggito questo
            "dettaglio" è da tempo che idipendentemente da
            chi vince le elezioni a perdere è sempre il
            popolo
            italiano..Straquoto e aggiungo:ma ancora esistono persone che come nello sport tifano e difendono i vari partiti?E siete proprio degli illusi e senza senso.In questi anni e alle condizioni che siamo arrivati, dovrebbe esistere solo un partito, quello del......BUON SENSO.SVEGLIATEVI
          • aridaglie scrive:
            Re: w il nano malefico
            se è per quello siamo anche il paese con gli stipendi d'oro piu alti per la classe politica, per non parlare delle alte cariche pubbliche, il paese con piu notai, e poi chissa che cosa; che facciamo? tagliamo?
          • ggg scrive:
            Re: w il nano malefico
            Certo che devi essere semplicemente vuoto come coloro che hai votato , fascisti e xenofobi ....Sei semplicemente molto alterato , non mi sembra affatto che tu sia soddisfatto ...ti hanno comprato il cervello ? ..cosa ci hanno trovato dentro ? Usa l'educazione e soprattutto cerca di essere meno ignorante ...dimenticavo per te e' impossibile .Quelli per cui hai votato e ora governano hanno messo le mani sul tuo cervello e tu glielo stai permettendo.Ma non ti accorgi !
          • TrollMan scrive:
            Re: w il nano malefico

            Neanche negli usa fanno tante intercettazioni
            come in italia, siamo il paese occidentale con
            più magistrati (ma che non fanno un cazzo) e vi
            lamentate?Si, deve essere per questo che hanno proposto di sospendere i processi...
            Ricorderei che il più alto ufficiale delle forse
            armate prende quanto il più sfigato dei
            magistrati, fossi in voi prima di parlare mi
            informerei.Si, anche se fossi in te :P
            Diffendere la politica del governo precedente e
            come darsi una martellata nei maroni e dire che
            ti è
            piaciuto.Ma chi la difende, fate tutti schifo!
            Beata ignoranza.Da che pulpito...
            Non vi siete ancora ripresi dalla trombata
            elettorale?Perchè, tu pensi di aver "vinto" invece? (rotfl)
    • Zampirone scrive:
      Re: w il nano malefico
      - Scritto da: Homer Jay Simpson
      "Secondo Corsaro, "l'archivio tecnologico delle
      impronte digitali verrà accolto con favore dalla
      stragrande maggioranza dei -cittadini onesti-"
      ....quindi il nano malefico come l'ha presa, dato
      che di sicuro nn appartiene a questa
      categoria???Sta per ottenere l'immunita' come da lodo Alfano e sta progettando di estenderla ad ogni parlamentare: non glie ne puo' fregare di meno delle impronte...
    • anonimo venezuelan o scrive:
      Re: w il nano malefico
      P2, che non significa peer to peer, ma p2, ossia Propaganda Italia. Ma Gelli non voleva le royalties sul programma di governo? W la tecnologia solo quando è al servizio dell'uomo.
  • dont feed the troll scrive:
    cmq alla visita militare
    mi hanno anche palpeggiato i coglioni, questo non è un buon motivo per palpeggiare i coglioni all'intera popolazione.
    • Smegmer scrive:
      Re: cmq alla visita militare
      - Scritto da: dont feed the troll
      mi hanno anche palpeggiato i coglioni, questo non
      è un buon motivo per palpeggiare i coglioni
      all'intera
      popolazione.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • bubba scrive:
      Re: cmq alla visita militare
      lo sai quanti giovani si sono salvati la fertilita' con quella palpata di coglioni?Infatti adesso non c'e' piu' uno screening decente per il varicocele in eta posta adolescenziale.Contento tu, io obbligherai ad una visita medica ai 18 anni
      • dont feed the troll scrive:
        Re: cmq alla visita militare
        - Scritto da: bubba
        lo sai quanti giovani si sono salvati la
        fertilita' con quella palpata di
        coglioni?
        Infatti adesso non c'e' piu' uno screening
        decente per il varicocele in eta posta
        adolescenziale.
        Contento tu, io obbligherai ad una visita medica
        ai 18
        anniBeh guarda che per giustificar eil governo Berlusconi si arivasse a proporre addirittura una palpata di coglioni generalizzata proprio non me lo aspettavo.Non solo abbiamo toccato il fondo, stiamo scavando gia da un pezzo.
        • Mi scoccio di loggare scrive:
          Re: cmq alla visita militare
          - Scritto da: dont feed the troll
          Beh guarda che per giustificar eil governo
          Berlusconi si arivasse a proporre addirittura una
          palpata di coglioni generalizzata proprio non me
          lo
          aspettavo.Guarda, pur di ridicolizzare il governo Berlusconi, vi state anche arrampicando sugli specchi.A quanto sembra t'ha risposto egregiamente bubba dicendo che la "palpatina di coglioni" ti permetteva di conoscere se avevi o meno problemi alle palle.Quindi, l'esame medico che si faceva, lo stai traslando sulla vita politica attuale.Aumenta il petrolio? E' colpa di BerlusconiNon trovo piu' una figa libera? E' colpa di BerlusconiPiove? E' colpa di BerlusconiHo vinto al gratta e vinci? E' colpa di BerlusconiOrmai siete totalmente SPAVENTATI da questo 70enne che avete passato da un pezzo la PARANOIA e siete ben aldila' della linea tra PAZZIA e DEMENZA.Si sta "schedando" in massa la popolazione ( cosa che fino a qualche anno fa veniva già fatta a tutta la popolazione maschile ) anche per evitare possibili "accuse" a "razzismo verso i rom " e vi lamentate per "libertà violata"? Quale?Insomma...che dire?
          Non solo abbiamo toccato il fondo, stiamo
          scavando gia da un
          pezzo.Mi hai rubato le parole di bocca...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: dont feed the troll

            Beh guarda che per giustificar eil governo

            Berlusconi si arivasse a proporre addirittura
            una

            palpata di coglioni generalizzata proprio non me

            lo

            aspettavo.

            Guarda, pur di ridicolizzare il governo
            Berlusconi, vi state anche arrampicando sugli
            specchi.Per ridicolizzare il Governo Berlusconi, non credo che bisogni far altro che lasciarlo parlare.Fino a quando non ti rendi conto che codesti pagliacci fanno leggi vere con effetti nefasti veri.allora il ridicolo lascia lo spazio al terrore.

            A quanto sembra t'ha risposto egregiamente bubba
            dicendo che la "palpatina di coglioni" ti
            permetteva di conoscere se avevi o meno problemi
            alle
            palle.
            Quindi, l'esame medico che si faceva, lo stai
            traslando sulla vita politica
            attuale.
            Bellissimo questo quindi, tu si che sei un vero deduttore alla sherlock Holmes.O quello, oppure te c'hai la testa come il famoso attrezzo di un altrettanto noto Holmes, Jhon.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: dont feed the troll
            Per ridicolizzare il Governo Berlusconi, non
            credo che bisogni far altro che lasciarlo
            parlare.
            Fino a quando non ti rendi conto che codesti
            pagliacci fanno leggi vere con effetti nefasti
            veri.
            allora il ridicolo lascia lo spazio al terrore.Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo vissuto il terrore di non arrivare al 10 del mese grazie agli interventi economici del precedente governo.Altro che "impronte digitali"...

            A quanto sembra t'ha risposto egregiamente bubba

            dicendo che la "palpatina di coglioni" ti

            permetteva di conoscere se avevi o meno problemi

            alle

            palle.

            Quindi, l'esame medico che si faceva, lo stai

            traslando sulla vita politica

            attuale.



            Bellissimo questo quindi, tu si che sei un vero
            deduttore alla sherlock
            Holmes.
            O quello, oppure te c'hai la testa come il famoso
            attrezzo di un altrettanto noto Holmes,
            Jhon.Certo, e questo cosa c'entra con LA MOTIVAZIONE VALIDA che ti e' stata data del PERCHE' ti toccavano le palle?Cos'e' una uscita da TROLL?
          • ullala scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Certo, e questo cosa c'entra con LA MOTIVAZIONE
            VALIDA che ti e' stata data del PERCHE' ti
            toccavano le
            palle?Forse il fatto che ce ne era una ancora più valida per non farlo?
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: ullala
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare


            Certo, e questo cosa c'entra con LA MOTIVAZIONE

            VALIDA che ti e' stata data del PERCHE' ti

            toccavano le

            palle?

            Forse il fatto che ce ne era una ancora più
            valida per non
            farlo?E qual'era di grazia?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: dont feed the troll

            Per ridicolizzare il Governo Berlusconi, non

            credo che bisogni far altro che lasciarlo

            parlare.

            Fino a quando non ti rendi conto che codesti

            pagliacci fanno leggi vere con effetti nefasti

            veri.

            allora il ridicolo lascia lo spazio al terrore.

            Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo
            vissuto il terrore di non arrivare al 10 del mese
            grazie agli interventi economici del precedente
            governo.
            Altro che "impronte digitali"...
            Badabum che cazzatone.Intanto l'inflazione è esplosa adesso.


            A quanto sembra t'ha risposto egregiamente
            bubba


            dicendo che la "palpatina di coglioni" ti


            permetteva di conoscere se avevi o meno
            problemi


            alle


            palle.


            Quindi, l'esame medico che si faceva, lo stai


            traslando sulla vita politica


            attuale.






            Bellissimo questo quindi, tu si che sei un vero

            deduttore alla sherlock

            Holmes.

            O quello, oppure te c'hai la testa come il
            famoso

            attrezzo di un altrettanto noto Holmes,

            Jhon.

            Certo, e questo cosa c'entra con LA MOTIVAZIONE
            VALIDA che ti e' stata data del PERCHE' ti
            toccavano le
            palle?
            Nessuno ha sostenuto che fosse inutile che mi toccassero le palle, ho solo detto che il fatto che una cosa uno l'abbia fatta durante la visita di leva, non è un buon motivo per rifarla dopo.
            Cos'e' una uscita da TROLL?è una battuta, imho alquanto carina.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: dont feed the troll

            Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo

            vissuto il terrore di non arrivare al 10 del
            mese

            grazie agli interventi economici del precedente

            governo.

            Altro che "impronte digitali"...



            Badabum che cazzatone.
            Intanto l'inflazione è esplosa adesso.L'inflazione è tutta una conseguenza di diversi fattori.Nessuno di questi pero' e' attribuibile ad una manovra fiscale da parte del governo, anche perche' finora non ha fatto nulla sul fronte fiscale.
            Nessuno ha sostenuto che fosse inutile che mi
            toccassero le palle, ho solo detto che il fatto
            che una cosa uno l'abbia fatta durante la visita
            di leva, non è un buon motivo per rifarla
            dopo.Sarà, intanto bubba t'aveva anche risposto che era un modo per "prevenire" delle malattie. Ora che questa visita non si fa piu' ( di base ), sarebbe utile farla fare. Ripeto "Utile".

            Cos'e' una uscita da TROLL?
            è una battuta, imho alquanto carina.Mai dare della faccia da pene ad un tizio.L'altro potrebbe sempre darti della faccia da culo.E se poi continua dicendo "Facciamo a testate...." Come vedi...la mia e' piu' carina :P
          • Antipop scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo
            vissuto il terrore di non arrivare al 10 del mese
            grazie agli interventi economici del precedente
            governo.
            Altro che "impronte digitali"...
            Ammazza, che stronzata da record!
          • dont feed the troll scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Antipop
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare


            Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo

            vissuto il terrore di non arrivare al 10 del
            mese

            grazie agli interventi economici del precedente

            governo.

            Altro che "impronte digitali"...



            Ammazza, che stronzata da record!Hai mai letto o sentito quella gente scrivere o dire altro?
          • Antipop scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: dont feed the troll
            Hai mai letto o sentito quella gente scrivere o
            dire
            altro?Cosa vuoi, sono un idealista. Spero sempre di riuscire a fare una discussione che entri nel merito delle cose, ma alla fine scappano sempre con le mani sulle orecchie urlando "comunistacomunistacomunista"
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            - Scritto da: Antipop
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare


            Certo certo...fino a qualche mese fa, abbiamo

            vissuto il terrore di non arrivare al 10 del
            mese

            grazie agli interventi economici del precedente

            governo.

            Altro che "impronte digitali"...



            Ammazza, che stronzata da record!Strano...lo diceva Repubblica.it, non certo TgCom o Emilio Fido...Proprio vero, mai parlar male del lavoro svolto da un governo di sinistra, i comunisti direbbero che sono delle "features".
          • Antipop scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            ah, ecco perché da un paio di mesi mi trovo assegni di migliaia di euro nella cassetta della posta. meno male che c'è silvio, eh? che brusco risveglio avrete, fra un po'.
          • aridaglie scrive:
            Re: cmq alla visita militare
            ti sveglierai prima o poi, e nel tuo caso non sarà di certo una bella sensazione, te lo dico io...
        • picard12 scrive:
          Re: cmq alla visita militare
          esagerato!!Cavolo come sei monotematico e noioso...la faccenda dello screening è comunque vera, recenti congressi urologici hanno fatto notare la cosa..Non tutto il male vien per nuocere..
  • Paolo scrive:
    Re: Lo hanno fatto ancora!!!
    - Scritto da: Ricky
    Adesso ci pensa la lega...VUOLE PRENDERE LE
    IMPRONTE, gli dicono che sono dei razzisti e loro
    cosa fanno?Le prendono a TUTTI, con tuttoquello
    che ne puo' derivare, cosi' arrivano al loro
    scopo e chissenefrega di quello che
    accade.Abbi pazienza, è da più di 4 anni che l'impronta digitale viene messa su TUTTE le carte di identità elettroniche ITALIANE. Il problema non sono le iniziative, ma chi e come vengono date le notizie, basta che uno le scriva in un modo e se fanno abbastanza polemica le riscrivono tutti, punto-informatico incluso.
  • ilmassi scrive:
    Re: Smoke in your eyes.
    ""del resto che dovrebbe prendere le impronte ai bambini i carabinieri o gli assistenti sociali ? )""tutti e due insieme, e lo faranno entro ottobre, svegliati pirlotto.
  • dont feed the troll scrive:
    Che noia pazzesca
    A parte che questo non mi sembra il luogo adatto per discutere di politica, ma poi, tra l'altro, c'è un luogo in Italia, anche virtuale, dove si puo' discutere di politica senza che i soliti "tifosi" del menga vengano a tirare per un mulino o per l'altro, indipendentemente dall'oggetto del contendere?Che noia pazzesca, non appena uno non è del tutto convinto dell'operato di questo governo (e chi mai con un QI a 3 cifre potrebbe?) viene subito bollato e schedato come comunista.Un giornale estero critica il governo? E' di sinistra.Un cittadino protesta? E' comunista e probabilmente pure criminale.CHe noia, e che tristezza. Ogni discussione finisce in una polemica da bar, dove i soliti ben pensanti tirano fuori le solite frasi fatte, tra l'altro sbugiardate dalla storia.Credo non ci sia prova migliore del fatto che la democrazia in italia non ha senso.LA democrazia, per funzionare, prevede che i cittadini siano coscenti dei propri diritti, volenterosi nell'adempiere ai nostri doveri, liberi e autocoscenti.Ma a leggervi, qui e in ogni altro contesto, no nsi puo' che constatare che non siete cosceinti dei vostri diritti, che siete riottosi ad adempiere i vostri doveri ma soprattutto non avete nè autocoscienza di voi stessi, nè siete liberi.Escercitate la vostra libertà solo nello scegliere il vostro padrone, e una volta scelto, seguirlo, indipendentemente da quello che dice, tanto in fondo, non vi interessa.Questa è la negazione dela democrazia.Ma sono stufo, non della politica nè dell'italia, ma di voi, "italiani", roba da vergognarsi di essere vostro connazionale.
    • Tecnocrate Moderato scrive:
      Re: Che noia pazzesca
      - Scritto da: dont feed the troll
      Credo non ci sia prova migliore del fatto che la
      democrazia in italia non ha
      senso. Non ha senso da nessuna parte! Forse solo in svizzera e in qualche stato minuscolo funziona...
      LA democrazia, per funzionare, prevede che i
      cittadini siano coscenti dei propri diritti,
      volenterosi nell'adempiere ai nostri doveri,
      liberi e
      autocoscenti.Utopia, al pari del comunismo!
      Ma a leggervi, qui e in ogni altro contesto, no
      nsi puo' che constatare che non siete cosceinti
      dei vostri diritti, che siete riottosi ad
      adempiere i vostri doveri ma soprattutto non
      avete nè autocoscienza di voi stessi, nè siete
      liberi.Eppura, votano tutti lo stesso.Ci deve essere qualcosa che non va: perchè della gente riottosa, ignorante, materialista e senza coscienza per il futuro dovrebbe decidere qual'è il "bene" per tutti ?Come può la popolazione in maggioranza sciocca decidere anche per chi ritiene FOLLI certe scelte energetiche e sociali?
      Escercitate la vostra libertà solo nello
      scegliere il vostro padrone, e una volta scelto,
      seguirlo, indipendentemente da quello che dice,
      tanto in fondo, non vi
      interessa.Frase da incorniciare.
      Questa è la negazione dela democrazia.No, questa È la democrazia.
      Ma sono stufo, non della politica nè dell'italia,
      ma di voi, "italiani", roba da vergognarsi di
      essere vostro
      connazionale."Chi va con lo zoppo impara a zoppicare", anche se gli Italiani sono tra i popolo più geniali del pianeta.
    • canis solaris scrive:
      Re: Che noia pazzesca
      Sono d'accordo con te,come dice il tuo nick, bisogna ignorarli, tanto i post degli isterici che squalificano qualsiasi discussione si riconoscono leggendo le prime 3 parole.Schivandoli io riesco quasi ogni giorno a leggere commenti intelligenti e informativi e già questo mi rallegra la giornata.Certo non è bello che ci sia l'infestazione sempre e comunque di troll, ma è come lo smog in città, non ne puoi prescindere; fanno pena ma ormai sono convinto che anche tentando di parlarci 1000 volte non se ne cava niente.
    • Mi scoccio di loggare scrive:
      Re: Che noia pazzesca
      - Scritto da: dont feed the troll
      Che noia pazzesca, non appena uno non è del tutto
      convinto dell'operato di questo governo (e chi
      mai con un QI a 3 cifre potrebbe?) viene subito
      bollato e schedato come
      comunista.Lo scritto tra parentesi, suggerisce al lettore che chi appoggia questo governo ha un QI inferiore a 3 cifre.Pertanto, ti suggerisco di "motivare le tue affermazioni", altrimenti passi per troll.
      Un giornale estero critica il governo? E' di
      sinistra.Dipende se tale giornale critica solo l'attuale governo e se il precedente governo lo criticava o meno.Insomma...dire che il precedente governo ha fatto tutte cose "buone e giuste" e' un eufenismo, altrimenti a quest'ora sarebbe ancora al potere. Eppure non mi ricordo titoli sconvolgenti dai suddetti giornali quando per il volere di "pochi", son stati rimessi in libertà diversi criminali.
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Che noia pazzesca
        - Scritto da: Mi scoccio di loggare
        - Scritto da: dont feed the troll

        Che noia pazzesca, non appena uno non è del
        tutto

        convinto dell'operato di questo governo (e chi

        mai con un QI a 3 cifre potrebbe?) viene subito

        bollato e schedato come

        comunista.

        Lo scritto tra parentesi, suggerisce al lettore
        che chi appoggia questo governo ha un QI
        inferiore a 3
        cifre.Dipende il lettore sa leggere oppure no?
        Pertanto, ti suggerisco di "motivare le tue
        affermazioni", altrimenti passi per
        troll.Ah beh, se non mi dai del comunista mi dai del troll.Ridicoli, come sempre.A proposito, tu perchè no nti logghi? la mania di farsi schedare non vale su internet?Siete così ipocriti da fare schifo, letteralmente.


        Un giornale estero critica il governo? E' di

        sinistra.

        Dipende se tale giornale critica solo l'attuale
        governo e se il precedente governo lo criticava o
        meno.Eccerto, l'importante non è leggere e capire perchè o meno lo critica, il problema è che lo critica, quindi o uno critica berlusconi e Prodi alla stessa misura oppure uno è un comunista.Poco importa se Berlusconi sia o meno + crticabile di Prodi.Pure infantili, oltre che ipocriti.
        Insomma...dire che il precedente governo ha fatto
        tutte cose "buone e giuste" e' un eufenismo,
        altrimenti a quest'ora sarebbe ancora al potere.Infatti nessuno lo ha detto, nemmeno a sinistra.Voi invece che siete pecoroni, pplaudite a priori.Se non è servitù questa, dimmi te.
        Eppure non mi ricordo titoli sconvolgenti dai
        suddetti giornali quando per il volere di
        "pochi", son stati rimessi in libertà diversi
        criminali.Ti ricordo che quel provvedimento richiesto a gran voce dal Papa (che è infallibile o no a seconda della vostra becere convenineza) e votato da Berlusconi in primis.
        • Mi scoccio di loggare scrive:
          Re: Che noia pazzesca
          - Scritto da: dont feed the troll

          Lo scritto tra parentesi, suggerisce al lettore

          che chi appoggia questo governo ha un QI

          inferiore a 3

          cifre.

          Dipende il lettore sa leggere oppure no?Il lettore sa leggere...ed e' per questo che l'ho sottolineato.

          Pertanto, ti suggerisco di "motivare le tue

          affermazioni", altrimenti passi per

          troll.

          Ah beh, se non mi dai del comunista mi dai del
          troll.
          Ridicoli, come sempre.No, ridicolo sarai te che fai affermazioni senza portare dei dati. Se dici " chi accetta questa sentenza è stupido " senza darci una motivazione valida, sei solo un troll. :)
          A proposito, tu perchè no nti logghi? la mania di
          farsi schedare non vale su
          internet?
          Siete così ipocriti da fare schifo, letteralmente.A dir la verità sono gia' registrato presso PI. Mi scoccio di loggare e per tale motivo non lo faccio.Nessuna mania o paranoia. PI ha il mio IP e quindi sa come beccarmi :)


          Un giornale estero critica il governo? E' di


          sinistra.



          Dipende se tale giornale critica solo l'attuale

          governo e se il precedente governo lo criticava
          o

          meno.

          Eccerto, l'importante non è leggere e capire
          perchè o meno lo critica, il problema è che lo
          critica, quindi o uno critica berlusconi e Prodi
          alla stessa misura oppure uno è un
          comunista.No....se il giornale critica le schifezze di questo governo ( perche' di schifezze se ne stanno commettendo ) e NON commenta le schifezze del governo passato ( perche' il governo passato ha anch'egli commesso schifezze ), allora il giornale è comunista!
          Poco importa se Berlusconi sia o meno +
          crticabile di
          Prodi.
          Pure infantili, oltre che ipocriti.Mah! ti ho dato la spiegazione del perche' io ritengo un giornale di sinistra o meno, non se Berlusconi sia + o - criticabile. Fanno entrambi schifo a mio MODESTISSIMO avviso come PREMIER italiani, quindi...
          Infatti nessuno lo ha detto, nemmeno a sinistra.
          Voi invece che siete pecoroni, pplaudite a priori.
          Se non è servitù questa, dimmi te.applaudire a priori?Stiamo parlando della schedatura delle impronte digitali, cioe' una pratica gia' effettuata decenni fa, quindi NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE. Molti come te, si stanno scandalizzando semplicemente perche' son nati ieri e non hanno avuto neanche il "coraggio" di fare i 3 giorni di leva per paura di allontanarsi dalla sottana della mamma.

          Eppure non mi ricordo titoli sconvolgenti dai

          suddetti giornali quando per il volere di

          "pochi", son stati rimessi in libertà diversi

          criminali.

          Ti ricordo che quel provvedimento richiesto a
          gran voce dal Papa (che è infallibile o no a
          seconda della vostra becere convenineza) e votato
          da Berlusconi in
          primis.Che bello. Tra qualche anno si leggerà che l'indulto l'avrà presentato Berlusconi al governo il quale l'ha fatto passare per poter durare ancora qualche mese prima di cadere per il problema rifiuti in Campania sempre per colpa di Berlusconi...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Che noia pazzesca
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: dont feed the troll


            Lo scritto tra parentesi, suggerisce al
            lettore


            che chi appoggia questo governo ha un QI


            inferiore a 3


            cifre.



            Dipende il lettore sa leggere oppure no?

            Il lettore sa leggere...ed e' per questo che l'ho
            sottolineato.
            Allora ne deduco che quello che non sa leggere sei tu.


            Pertanto, ti suggerisco di "motivare le tue


            affermazioni", altrimenti passi per


            troll.



            Ah beh, se non mi dai del comunista mi dai del

            troll.

            Ridicoli, come sempre.

            No, ridicolo sarai te che fai affermazioni senza
            portare dei dati. Se dici " chi accetta questa
            sentenza è stupido " senza darci una motivazione
            valida, sei solo un troll.
            :)
            Non ho voglia, in questo momento, di spiegare perchè l'acqua è bagnata.

            A proposito, tu perchè no nti logghi? la mania
            di

            farsi schedare non vale su

            internet?

            Siete così ipocriti da fare schifo,
            letteralmente.

            A dir la verità sono gia' registrato presso PI.
            Mi scoccio di loggare e per tale motivo non lo
            faccio.
            Nessuna mania o paranoia. PI ha il mio IP e
            quindi sa come beccarmi
            :)
            E no, non ti puoi scocciare.



            Un giornale estero critica il governo? E' di



            sinistra.





            Dipende se tale giornale critica solo
            l'attuale


            governo e se il precedente governo lo
            criticava

            o


            meno.



            Eccerto, l'importante non è leggere e capire

            perchè o meno lo critica, il problema è che lo

            critica, quindi o uno critica berlusconi e Prodi

            alla stessa misura oppure uno è un

            comunista.

            No....se il giornale critica le schifezze di
            questo governo ( perche' di schifezze se ne
            stanno commettendo ) e NON commenta le schifezze
            del governo passato ( perche' il governo passato
            ha anch'egli commesso schifezze ), allora il
            giornale è
            comunista!
            Cio' no ntoglierebbem che se dico il signor A ha fatto una schifezza, e quella schifezza l'ha fatta, non vedo perchè dovrei stare a sindacare perchè tutte le schifezze di tutti non sono state sottolineate.

            Poco importa se Berlusconi sia o meno +

            crticabile di

            Prodi.

            Pure infantili, oltre che ipocriti.

            Mah! ti ho dato la spiegazione del perche' io
            ritengo un giornale di sinistra o meno, non se
            Berlusconi sia + o - criticabile. Fanno entrambi
            schifo a mio MODESTISSIMO avviso come PREMIER
            italiani,
            quindi...
            Anche secondo me fanno schifo entrambi, questo credo sia pacifico (per chi ha appunto un qi a 3 cifre).Il punto è che non trovo intelligente etichettare delle opinioni di sinistra quando queste non combaciano con quelle di berlusconi.

            Infatti nessuno lo ha detto, nemmeno a sinistra.

            Voi invece che siete pecoroni, pplaudite a
            priori.

            Se non è servitù questa, dimmi te.

            applaudire a priori?
            Stiamo parlando della schedatura delle impronte
            digitali, cioe' una pratica gia' effettuata
            decenni fa, quindi NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE.
            A me non pare che ci sia mai stata una massiva raccolta di impronte digitali.
            Molti come te, si stanno scandalizzando
            semplicemente perche' son nati ieri e non hanno
            avuto neanche il "coraggio" di fare i 3 giorni di
            leva per paura di allontanarsi dalla sottana
            della
            mamma.
            quella sarebbe renitenza alla leva, mi stai dando del renitente?Strano perchè i due anni di carcere che prevedeva questo cirmine, non li ho fatti.


            Eppure non mi ricordo titoli sconvolgenti dai


            suddetti giornali quando per il volere di


            "pochi", son stati rimessi in libertà diversi


            criminali.



            Ti ricordo che quel provvedimento richiesto a

            gran voce dal Papa (che è infallibile o no a

            seconda della vostra becere convenineza) e
            votato

            da Berlusconi in

            primis.

            Che bello. Tra qualche anno si leggerà che
            l'indulto l'avrà presentato Berlusconi al governoQuesta cosa è di rilevanza nulla, trovo stupido attribuire la responsabilità di un certo provvedimento solo a una parte politica, quando l'altra era d'accordo.
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: Che noia pazzesca
            - Scritto da: dont feed the troll
            Allora ne deduco che quello che non sa leggere
            sei
            tu.Ok, non so leggere.Magari anche gli altri che leggeranno non capiranno cio' che hai detto e non sapranno leggere neanche loro.
            Non ho voglia, in questo momento, di spiegare
            perchè l'acqua è
            bagnata.1 esempio sarebbe idoneo, 0 esempi sono solo accuse campate in aria.

            A dir la verità sono gia' registrato presso PI.

            Mi scoccio di loggare e per tale motivo non lo

            faccio.

            Nessuna mania o paranoia. PI ha il mio IP e

            quindi sa come beccarmi

            :)



            E no, non ti puoi scocciare.Lo trovo inutile loggarsi. Uso sempre questo nick (di base) con PI quindi i lettori sanno benissimo i miei interventi.Inoltre PI ha il mio IP e quindi sa benissimo come rintracciarmi...ripeto... non sono paranoico, mi scoccio di loggare :)

            No....se il giornale critica le schifezze di

            questo governo ( perche' di schifezze se ne

            stanno commettendo ) e NON commenta le schifezze

            del governo passato ( perche' il governo passato

            ha anch'egli commesso schifezze ), allora il

            giornale è

            comunista!



            Cio' no ntoglierebbem che se dico il signor A ha
            fatto una schifezza, e quella schifezza l'ha
            fatta, non vedo perchè dovrei stare a sindacare
            perchè tutte le schifezze di tutti non sono state
            sottolineate.Se dici che il Signor A ha fatto una schifezza, poi sale al governo il Signor B e non parli delle sue schifezze per parlare del vecchietto del rione e poi quando risale il Signor A al governo punti di nuovo l'attenzione sulla politica dicendo che A ha fatto una schifezza, io ti giudico come DI PARTE ( comunista in questo caso ), perche' non sei obiettivo e vedi solo il peggio di una fazione.
            Il punto è che non trovo intelligente etichettare
            delle opinioni di sinistra quando queste non
            combaciano con quelle di
            berlusconi.io le etichetto di sinistra quando non combaciano con le mie idee. Berlusconi non lo considero uno di destra.A destra c'e' la CERTEZZA DELLA PENA, e Berlusconi tutto vuole, tranne che rendere l'Italia un paese dove chi sbaglia paga fino in fondo.

            applaudire a priori?

            Stiamo parlando della schedatura delle impronte

            digitali, cioe' una pratica gia' effettuata

            decenni fa, quindi NIENTE DI NUOVO SOTTO IL
            SOLE.



            A me non pare che ci sia mai stata una massiva
            raccolta di impronte
            digitali.Durante la visita di leva, ogni ragazzo di età compresa tra i 17 e i 18 anni, veniva invitato presso una caserma per effettuare gli opportuni esami di idoneità e non appena compilava il modulo di ingresso era obbligato a lasciare le impronte digitali. Se questa non era una "massiva raccolta di impronte digitali..."
            quella sarebbe renitenza alla leva, mi stai dando
            del
            renitente?
            Strano perchè i due anni di carcere che prevedeva
            questo cirmine, non li ho
            fatti.I 3 giorni erano obbligatori per tutti i maschi italiani.Poi ripeto...se non li hai fatti, ecco che si spiega perche' sei tanto scandalizzato dalla "raccolta di impronte digitali".

            Che bello. Tra qualche anno si leggerà che

            l'indulto l'avrà presentato Berlusconi al
            governo

            Questa cosa è di rilevanza nulla, trovo stupido
            attribuire la responsabilità di un certo
            provvedimento solo a una parte politica, quando
            l'altra era
            d'accordo.Per fortuna che il mio partito politico era contrario.Non ho sulla coscienza i vari morti ottenuti grazie alla messa in libertà di quei criminali.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Che noia pazzesca
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: dont feed the troll

            Allora ne deduco che quello che non sa leggere

            sei

            tu.

            Ok, non so leggere.
            Magari anche gli altri che leggeranno non
            capiranno cio' che hai detto e non sapranno
            leggere neanche
            loro.
            Se danno la tua stessa interpretazione sicuramente.

            Non ho voglia, in questo momento, di spiegare

            perchè l'acqua è

            bagnata.

            1 esempio sarebbe idoneo, 0 esempi sono solo
            accuse campate in
            aria.
            Possibile che sia così difficile da capire che nessuna persona intelligente (cioè per esempio con un qi superiore a 100) sarebbe totalmente d'accordo con un qualsiasi governo di qualsiasi colore?


            A dir la verità sono gia' registrato presso
            PI.


            Mi scoccio di loggare e per tale motivo non lo


            faccio.


            Nessuna mania o paranoia. PI ha il mio IP e


            quindi sa come beccarmi


            :)






            E no, non ti puoi scocciare.

            Lo trovo inutile loggarsi.Bene io trovo inutile dare le mie impronte digitali al governo (quale che esso sia).



            No....se il giornale critica le schifezze di


            questo governo ( perche' di schifezze se ne


            stanno commettendo ) e NON commenta le
            schifezze


            del governo passato ( perche' il governo
            passato


            ha anch'egli commesso schifezze ), allora il


            giornale è


            comunista!






            Cio' no ntoglierebbem che se dico il signor A ha

            fatto una schifezza, e quella schifezza l'ha

            fatta, non vedo perchè dovrei stare a sindacare

            perchè tutte le schifezze di tutti non sono
            state

            sottolineate.

            Se dici che il Signor A ha fatto una schifezza,
            poi sale al governo il Signor B e non parli delle
            sue schifezze per parlare del vecchietto del
            rione e poi quando risale il Signor A al governo
            punti di nuovo l'attenzione sulla politica
            dicendo che A ha fatto una schifezza, io ti
            giudico come DI PARTE ( comunista in questo caso
            ), perche' non sei obiettivo e vedi solo il
            peggio di una
            fazione.
            Resta il fatto che quando parlo delle schifezze fatte da A, etichettarmi in qualsiasi modo, no r ende meno vero il fatro che A abbia fatto delle schifezze.

            Il punto è che non trovo intelligente
            etichettare

            delle opinioni di sinistra quando queste non

            combaciano con quelle di

            berlusconi.

            io le etichetto di sinistra quando non combaciano
            con le mie idee.Non trovo intelligente nemmeno questo. Ovviamente IMHO.




            applaudire a priori?


            Stiamo parlando della schedatura delle
            impronte


            digitali, cioe' una pratica gia' effettuata


            decenni fa, quindi NIENTE DI NUOVO SOTTO IL

            SOLE.






            A me non pare che ci sia mai stata una massiva

            raccolta di impronte

            digitali.

            Durante la visita di leva, ogni ragazzo di età
            compresa tra i 17 e i 18 anni, veniva invitato
            presso una caserma per effettuare gli opportuni
            esami di idoneità e non appena compilava il
            modulo di ingresso era obbligato a lasciare le
            impronte digitali. Se questa non era una "massiva
            raccolta di impronte
            digitali..."


            quella sarebbe renitenza alla leva, mi stai
            dando

            del

            renitente?

            Strano perchè i due anni di carcere che
            prevedeva

            questo cirmine, non li ho

            fatti.

            I 3 giorni erano obbligatori per tutti i maschi
            italiani.Se erano obbligatori, pena il reato di renitenza, come puoi suppore che io non li abbia fatti?
            Poi ripeto...se non li hai fatti, ecco che si
            spiega perche' sei tanto scandalizzato dalla
            "raccolta di impronte
            digitali".
            No no, li ho fatti.E resto scandalizzato uguale.



            Che bello. Tra qualche anno si leggerà che


            l'indulto l'avrà presentato Berlusconi al

            governo



            Questa cosa è di rilevanza nulla, trovo stupido

            attribuire la responsabilità di un certo

            provvedimento solo a una parte politica, quando

            l'altra era

            d'accordo.

            Per fortuna che il mio partito politico era
            contrario.
            Non ho sulla coscienza i vari morti ottenuti
            grazie alla messa in libertà di quei
            criminali.Ecco questo è un ragionamento valido.Resta il fatto ch epoi il tuo partito è confluito in quello di Berlusconi.E mo ti voglio a fare i distinguo.
    • quello li scrive:
      Re: Che noia pazzesca

      Che noia pazzesca, non appena uno non è del tutto
      convinto dell'operato di questo governo (e chi
      mai con un QI a 3 cifre potrebbe?) viene subito
      bollato e schedato come
      comunista.
      Un giornale estero critica il governo? E' di
      sinistra.
      Un cittadino protesta? E' comunista e
      probabilmente pure
      criminale.
      Quando coloro che dovrebbero essere garanti dell'etica sociale, si contrappongono ad essa e per di più dispongono del pieno potere sui mezzi di informazione e di diffusione culturale, succede che la società subisce profondi mutamenti, che possono portare ad una serie conseguenze predicibili.Dico predicibili perché in altri paesi in passato è accaduto qualcosa di analogo e ciò che è avvenuto in seguito non è stato piacevole, nemmeno per la maggior parte di quelli che l'avevano sostenuto.Rousseau nel 1762 affermava che una condizione indispensabile per la corretta deliberazione di un popolo è la che questo risulti correttamente informato. Una rissa da stadio è miglior modo per fare in modo che continui a non esserlo.Ossequi.
    • Mosquito scrive:
      Re: Che noia pazzesca
      non è solo un problema italiano, hai presente heidegger quando aveva previsto che vivendo in una società consumista avremmo vissuto una vita fasulla e saremmo diventati tanti "uni" (plurale di uno) invece che tanti "io"?ecco uno degli effetti è che il cittadino non è più tale, ma non perchè il governo è ladro ed autoritario ed il cittadino è suddito, ma perchè il cittadino non ha più autocoscienza di sè nei confronti degli altri e della società tout-court, quindi è solo, a seconda di cosa stia facendo, un consumatore oppure un telespettatore oppure se dirige una ditta un imprenditore, ma non è mai un cittadino con la coscienza di un essere sociale.e sai dove invece i cittadini sono ancora tali?In europa dell'est, vedere per credere, andate a fere un giro in romania/ungheria/polonia/rep. baltiche, lì si che la "gente", probabilmente a causa della diversa storia degli ultimi anni, sà ancora vivere in una società di tanti "cittadini" piuttosti che in una società di tanti "cosi-con-busta-paga"dopo la pappardella cmq non credo che la schedatura delle impronte sia così diversa dalla schedatura dei visi (ovvero dalla foto).che poi lo facciano come dice qualcuno solo per scehdare i rom adesso e poi dire che non abbiamo soldi questo non lo so, spero solo che se è davvero cos' non cisia qualche pezzo grosos che crede davvero che la criminalità sia dovuta all'immigrazione, questa si che è una brutta china.Spero solo infatti che se davvero fosse così i rumeni-rom in romania (i rom sono il 5% della pop. rumena) non si incazzino troppo giacchè al momento stiamo spostando tutte le nostre ultime realtà economiche li ed è meglio collaborare senza creare intralci diplomatici piuttosto che fare incazzare i nostri prossimi soci in affari.
      • Artur scrive:
        Re: Che noia pazzesca
        ahahahahSei un nostalgico?Paesi dell'est sanno vivere?Ascolta prendi i bagagli e scavati dai maroni.Ma perchè non smette di di fare i comunisti ben pensanti e andate nei paesi dove si sta bene?Noi qua non ci lementiamo, P.s. Cellulare, auto, casa, computer ecc. li lasci a noi poveri consumisti.
        • Mosquito scrive:
          Re: Che noia pazzesca
          cellulare: http://search.ebay.pl/search/search.dll?cgiurl=http%3A%2F%2Fcgi.ebay.pl%2Fws%2F&fkr=1&from=R8&satitle=nokia&saslc=&floc=1auto: eh si, gli operai dell'est si beccano le nostre auto rottamate, in compenso i ricchi si comprano già questehttp://search.ebay.pl/search/search.dll?sofocus=bs&sbrftog=1&dfsp=1&from=R8&satitle=mercedes&sacat=-1%26catref%3DC6&sargn=-1%26saslc%3D2&sadis=200&fpos=Kod+pocztowy&sabfmts=1&saobfmts=sifonly&ga10244=10425&ftrt=1&ftrv=1&saprclo=&saprchi=&fsop=1%26fsoo%3D1&coaction=compare&copagenum=1&coentrypage=search&fgtp=casa: warsavia è una delle città più belle d'Europa e l'europa dell'est è il mercato immobiliare più attivo del mondo, a riga i prezi delle case sono saliti del 60% dal 2006 al 2007.computer: ma lo sai che nei paesi dell'est ci sono le più importanti software house europee? dalla alwil (avast) alla crytek (Crysis), e ci sono anche i black hat più attivi.politica: nessuno qui guarda la tv polacca ma i loro talk show sono di una qualità eccelsa, la tv pubblica polacca fa trasmissioni al livello della pbs o bbc, la lingua è il grosso problema.ma tanto qua voi siete sempre fermi al solito binomio fascisti / comunisti e quando vi sarete resi conto che sono termini senza più nessun significato sarete già poveri mentre i polacchi e gli ungheresi ed a ruota tutti gli altri nuovi europei verranno a fare le vacanze qui e noi li pregheremo di spendere i loro soldi da noi e non in spagna.
  • il texano scrive:
    articolo polemicamente strumentale
    La schedatura in massa delle impronte digitali è inutile perché soggetta a manomissioni?Benissimo, aboliamo le foto sui documenti d'identità. Le foto sono le più falsificabili in assoluto.Aboliamo anche il voto a suffragio universale. Inutile negare che di brogli a ogni elezione ce ne sono, eccomePerché invece non essere d'accordo con la schedatura del dna, questo sì strumento unico di identificazione personale? O all'impianto di qualche chip sottopelle?Che ci piaccia o no, siamo nell'epoca dell'informazione che ammanta tutte le nostre vite. Non si può essere così ingenui da pensare che una parte delle gigantesche facoltà di archiviazione non verranno destinate anche alla raccolta di dati personali identificativi. E allora accettiamo la raccolta di impronte digitali come il male minore.
    • Tecnocrate Moderato scrive:
      Re: articolo polemicamente strumentale
      - Scritto da: il texano
      La schedatura in massa delle impronte digitali è
      inutile perché soggetta a
      manomissioni?
      Benissimo, aboliamo le foto sui documenti
      d'identità. Le foto sono le più falsificabili in
      assoluto.Fallaccia del piano inclinato.
      Aboliamo anche il voto a suffragio universale.
      Inutile negare che di brogli a ogni elezione ce
      ne sono,
      eccomeIo sono d'accordo, forse il resto della popolazione no.
      Perché invece non essere d'accordo con la
      schedatura del dna, questo sì strumento unico di
      identificazione personale? O all'impianto di
      qualche chip
      sottopelle?

      Che ci piaccia o no, siamo nell'epoca
      dell'informazione che ammanta tutte le nostre
      vite. Non si può essere così ingenui da pensare
      che una parte delle gigantesche facoltà di
      archiviazione non verranno destinate anche alla
      raccolta di dati personali identificativi. E
      allora accettiamo la raccolta di impronte
      digitali come il male
      minore.Se servisse a qualcosa sarai d'accordo, ma ora come ora, in assenza di un sistema giudidico giusto, eguale e lungimirante questa storia delle impronte è soltano una maschera di cartapesta messa a giustificare la realtà: Questo governo, e in generale la cosiddetta "democrazia" non è altro che un plutocrazia/oligarchia ereditaria.
      • Reef scrive:
        Re: articolo polemicamente strumentale

        Questo governo, e in generale la cosiddetta
        "democrazia" non è altro che un
        plutocrazia/oligarchia
        ereditaria. Quoto in pieno... e penso che sia inconfutabile..
      • tiecc scrive:
        Re: articolo polemicamente strumentale

        Se servisse a qualcosa sarai d'accordo, ma ora
        come ora, in assenza di un sistema giudidico
        giusto, eguale e lungimirante questa storia delle
        impronte è soltano una maschera di cartapesta
        messa a giustificare la
        realtà:

        Questo governo, e in generale la cosiddetta
        "democrazia" non è altro che un
        plutocrazia/oligarchia
        ereditaria. quoto tutto e anche di più: ho deciso di non andare in america per non far si che le mie impronte digitali girassero il mondo.Mi rifiuto di farmi prendere le impronte:oltre al fatto che mi pare di essere in un regime(le leggi razziali sono nate così), che CACCHIO di senso ha dire: "ah okei siccome è illegale prendere le impronte solo ai rom,prendiamole a TUTTI"???andate al diavolo questo governo e chi l'ha votato,tutte le volte che dovrò andare a farmi prednere le impronte mi basterà bruciarmi le mani su una padella calda. Sono masochista e allora?non è illegale. voglio vedere come fanno a prendermele,dato che non ho commesso crimini e non sono obbligato.
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: articolo polemicamente strumentale
          - Scritto da: tiecc

          Se servisse a qualcosa sarai d'accordo, ma ora

          come ora, in assenza di un sistema giudidico

          giusto, eguale e lungimirante questa storia
          delle

          impronte è soltano una maschera di cartapesta

          messa a giustificare la

          realtà:



          Questo governo, e in generale la cosiddetta

          "democrazia" non è altro che un

          plutocrazia/oligarchia

          ereditaria.


          quoto tutto e anche di più: ho deciso di non
          andare in america per non far si che le mie
          impronte digitali girassero il
          mondo.
          Mi rifiuto di farmi prendere le impronte:oltre al
          fatto che mi pare di essere in un regime(le leggi
          razziali sono nate così), che CACCHIO di senso ha
          dire:

          "ah okei siccome è illegale prendere le impronte
          solo ai rom,prendiamole a
          TUTTI"???

          andate al diavolo questo governo e chi l'ha
          votato,tutte le volte che dovrò andare a farmi
          prednere le impronte mi basterà bruciarmi le mani
          su una padella calda. Sono masochista e
          allora?non è illegale. voglio vedere come fanno a
          prendermele,dato che non ho commesso crimini e
          non sono
          obbligato.Quando hai fatto i tre giorni non te le hanno prese?E quarda che l'obbligo è dovuto ad una direttiva comunitaria, di quella stessa Europa che fino a pochi giorni fa contestava al Governo Berlusconi di prendere le impronte ai Rom.Con questo anche a me non fa piacere un provvedimento che in potenza tende a ledere la mia Privacy, ma mi sembra che certe proteste siano pretestuose
        • AntiGF scrive:
          Re: articolo polemicamente strumentale
          - Scritto da: tiecc

          Se servisse a qualcosa sarai d'accordo, ma ora

          come ora, in assenza di un sistema giudidico

          giusto, eguale e lungimirante questa storia
          delle

          impronte è soltano una maschera di cartapesta

          messa a giustificare la

          realtà:



          Questo governo, e in generale la cosiddetta

          "democrazia" non è altro che un

          plutocrazia/oligarchia

          ereditaria.


          quoto tutto e anche di più: ho deciso di non
          andare in america per non far si che le mie
          impronte digitali girassero il
          mondo.
          Mi rifiuto di farmi prendere le impronte:oltre al
          fatto che mi pare di essere in un regime(le leggi
          razziali sono nate così), che CACCHIO di senso ha
          dire:

          "ah okei siccome è illegale prendere le impronte
          solo ai rom,prendiamole a
          TUTTI"???

          andate al diavolo questo governo e chi l'ha
          votato,tutte le volte che dovrò andare a farmi
          prednere le impronte mi basterà bruciarmi le mani
          su una padella calda. Sono masochista e
          allora?non è illegale. voglio vedere come fanno a
          prendermele,dato che non ho commesso crimini e
          non sono
          obbligato.Quoto ma in piu aggiungo:l' opposizione (se si puo chiamare cosi) ha applaudito
      • Marco scrive:
        Re: articolo polemicamente strumentale
        Questo governo, e in generale la cosiddetta "democrazia" non è altro che un plutocrazia/oligarchia ereditaria.Tu dici ? Forse, qualche volta.Conosci forse qualche metodo di governo migliore con cui sostituire quella che chiami cosiddetta "democrazia" ?
        • Mosquito scrive:
          Re: articolo polemicamente strumentale
          - Scritto da: Marco
          Questo governo, e in generale la cosiddetta
          "democrazia" non è altro che un
          plutocrazia/oligarchia
          ereditaria.


          Tu dici ? Forse, qualche volta.
          Conosci forse qualche metodo di governo migliore
          con cui sostituire quella che chiami cosiddetta
          "democrazia"
          ?sarò pure estermista e forse ho un po troppa fantasia ma io sono favorevolissimo, anzi spero viamente che lo vedrò, all'IMPERO GLOBALE.un imperatore noto con una corte nota, leggi frutto della discussione dell'imperatore con un senato che a seconda dell'argomento della legge sia popolato dai rappresentanti dei diretti interessati e da una quota fissa che ci arrivano per meritocrazia.(si deve decidere come regolare l'estrazione dei metalli? l'imperatore parla con un senato composto dai rappresentati dei proprietari dellle licenze di estrazione, dei cittadini che vivono li vicino, dei grandi acquirenti di metalli, di chi li trasporta etc. etc.)ovvero l'imperatore dirige tutti ma per evitare di essere ammazzato dai propri stessi cittadini (cittadini del pianeta terra) spinti dai grandi gruppi di interesse dovrà riuscire a giostrarsi tutti gli interessi globali.ovviamente quella di imperatore non sarebbe una carica ereditaria e ci vedrei bene leggi che evitino l'accentrarsi del potere nelle mani di poche famiglie.ti sembra molto diverso dalla situazione reale, non quella ideologica, attuale????
    • canis solaris scrive:
      Re: articolo polemicamente strumentale
      tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%l'illusione della certezza fa danni enormi, soprattutto in campo giuridico
      • chojin scrive:
        Re: articolo polemicamente strumentale
        - Scritto da: canis solaris
        tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%

        l'illusione della certezza fa danni enormi,
        soprattutto in campo
        giuridicoIn campo giuridico i danni li fanno i magistrati ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di una parte politica e che si credono onnipotenti.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: articolo polemicamente strumentale
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: canis solaris

          tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%



          l'illusione della certezza fa danni enormi,

          soprattutto in campo

          giuridico

          In campo giuridico i danni li fanno i magistrati
          ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di
          una parte politica e che si credono
          onnipotenti.Si è incantato il disco.Quacluno gli dia una botta in testa, così passa al prossimo luogo comune appreso da Studio Aperto.
          • chojin scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: canis solaris


            tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%





            l'illusione della certezza fa danni enormi,


            soprattutto in campo


            giuridico



            In campo giuridico i danni li fanno i magistrati

            ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di

            una parte politica e che si credono

            onnipotenti.

            Si è incantato il disco.
            Quacluno gli dia una botta in testa, così passa
            al prossimo luogo comune appreso da Studio
            Aperto.La cosa triste è che pensi pure di essere divertente...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: chojin


            - Scritto da: canis solaris



            tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al
            100%







            l'illusione della certezza fa danni enormi,



            soprattutto in campo



            giuridico





            In campo giuridico i danni li fanno i
            magistrati


            ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di


            una parte politica e che si credono


            onnipotenti.



            Si è incantato il disco.

            Quacluno gli dia una botta in testa, così passa

            al prossimo luogo comune appreso da Studio

            Aperto.

            La cosa triste è che pensi pure di essere
            divertente...la cosa veramente triste è che gente come te esiste ed ha diritto di voto.
          • Smegmer scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: dont feed the troll


            - Scritto da: chojin



            - Scritto da: canis solaris




            tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al

            100%









            l'illusione della certezza fa danni
            enormi,




            soprattutto in campo




            giuridico







            In campo giuridico i danni li fanno i

            magistrati



            ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi
            di



            una parte politica e che si credono



            onnipotenti.





            Si è incantato il disco.


            Quacluno gli dia una botta in testa, così
            passa


            al prossimo luogo comune appreso da Studio


            Aperto.



            La cosa triste è che pensi pure di essere

            divertente...

            la cosa veramente triste è che gente come te
            esiste ed ha diritto di
            voto.QUOTONE!
          • Smegmer scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: chojin


            - Scritto da: canis solaris



            tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al
            100%







            l'illusione della certezza fa danni enormi,



            soprattutto in campo



            giuridico





            In campo giuridico i danni li fanno i
            magistrati


            ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di


            una parte politica e che si credono


            onnipotenti.



            Si è incantato il disco.

            Quacluno gli dia una botta in testa, così passa

            al prossimo luogo comune appreso da Studio

            Aperto.

            La cosa triste è che pensi pure di essere
            divertente...infatti è divertente, mentre tu no.
          • Antipop scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: chojin
            La cosa triste è che pensi pure di essere
            divertente...Lui non molto, tu invece fai abbastanza ridere.
          • Messagero scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            Il DNA non e` sicuro con i gemelli
          • Antipop scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: Messagero
            Il DNA non e` sicuro con i gemelliSicuro che volevi rispondere a me?
          • martinmystere scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            sei fantastico posti di continuo le TUE opinioni e poi e poi....manco fai il login per mantenere l'anonimato???? ma sei veramente simpatico sai?
        • Zampirone scrive:
          Re: articolo polemicamente strumentale
          - Scritto da: chojin
          - Scritto da: canis solaris

          tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%



          l'illusione della certezza fa danni enormi,

          soprattutto in campo

          giuridico

          In campo giuridico i danni li fanno i magistrati
          ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di
          una parte politica e che si credono
          onnipotenti.Stesso dicasi per i politici che pretendono di essere intoccabili...
          • chojin scrive:
            Re: articolo polemicamente strumentale
            - Scritto da: Zampirone
            - Scritto da: chojin

            - Scritto da: canis solaris


            tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%





            l'illusione della certezza fa danni enormi,


            soprattutto in campo


            giuridico



            In campo giuridico i danni li fanno i magistrati

            ed i giudici fanatici, ideologizzati, servi di

            una parte politica e che si credono

            onnipotenti.

            Stesso dicasi per i politici che pretendono di
            essere
            intoccabili...Parli di quelli coinvolti nel caso Unipol/Coop che è stato insabbiato!? Ehh!
      • il texano scrive:
        Re: articolo polemicamente strumentale
        - Scritto da: canis solaris
        tranqullo che nemmeno il dna è sicuro al 100%

        l'illusione della certezza fa danni enormi,
        soprattutto in campo
        giuridicoAppunto.Ma si contesta lo strumento perché non è sicuro, o perché chi lo deve usare crede che sia più sicuro di quanto è? In tal caso, la risposta è: rifiutare qualunque strumento di identificazione perché intrinsecamente insicuro, o sottolineare pubblicamente questo problema affinché ai nuovi strumenti non venga data più importanza di quanta ne hanno?Buona la seconda, inutile e senza speranza la prima.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: articolo polemicamente strumentale
      - Scritto da: il texano
      La schedatura in massa delle impronte digitali è
      inutile perché soggetta a
      manomissioni?
      Benissimo, aboliamo le foto sui documenti
      d'identità. Le foto sono le più falsificabili in
      assoluto.
      Aboliamo anche il voto a suffragio universale.
      Inutile negare che di brogli a ogni elezione ce
      ne sono,
      eccome

      Perché invece non essere d'accordo con la
      schedatura del dna, questo sì strumento unico di
      identificazione personale? O all'impianto di
      qualche chip
      sottopelle?

      Che ci piaccia o no, siamo nell'epoca
      dell'informazione che ammanta tutte le nostre
      vite. Non si può essere così ingenui da pensare
      che una parte delle gigantesche facoltà di
      archiviazione non verranno destinate anche alla
      raccolta di dati personali identificativi. E
      allora accettiamo la raccolta di impronte
      digitali come il male
      minore.Ecco l'idiota di turno, già che ci siamo perchè al chip sottopelle (magari dotato di localizzatore GPS integrato) non aggiungiamo anche un bel microfono ed eventualmente un Taser?Tanto che problemi ci sono?
  • Jeff Caird scrive:
    Re: Smoke in your eyes.
    Senza offesa, ma se invece di scrivere il titolo in inglese, tentando di buttare anche tu stesso fumo negli occhi, scrivessi un po' meglio in italiano non sarebbe male. Non si capisce molto di quello che dici...Ad ogni modo, in effetti, la Carta d'identità vale per i cittadini italiani. Se un Rom non è italiano ma di un altro paese della UE può tranquillamente girare in Italia con i suoi documenti nativi senza che nessuno lo possa obbligare a lasciare impronte digitali. Ovviamente se non si dimostra che abbia commesso un reato.
    • ilmassi scrive:
      Re: Smoke in your eyes.
      guardacaso si parla di impronte ai bambini perchè non hanno la CI...
    • quelli li scrive:
      Re: Smoke in your eyes.
      - Scritto da: Jeff Caird
      Senza offesa, ma se invece di scrivere il titolo
      in inglese, tentando di buttare anche tu stesso
      fumo negli occhi ...Si è vero ma mai oltre la dose minima.
      Ad ogni modo, in effetti, la Carta d'identità
      vale per i cittadini italiani. Se un Rom non è
      italiano ma di un altro paese della UE può
      tranquillamente girare in Italia con i suoi
      documenti nativi senza che nessuno lo possa
      obbligare a lasciare impronte digitali.
      Ovviamente se non si dimostra che abbia commesso
      un
      reato.http://www.elpais.com/articulo/internacional/Eurocamara/condena/Berlusconi/plan/fichar/gitanos/Italia/elpepuint/20080711elpepiint_12/Tes
  • webguide scrive:
    E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?
    E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?Poteva essere un'occasione per risollevarne le sorti.
    • TLH scrive:
      Re: E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?
      E' ancora lì, e a sole 25 te la fanno.
    • Paolo scrive:
      Re: E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?
      - Scritto da: webguide
      E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?
      Poteva essere un'occasione per risollevarne le
      sorti.Doe abito io la fanno tranquillamente tutti da anni, io tra poco la devo rinnovare perchè scade. Magari in altre zone d'Italia non è arrivata.
    • max crem scrive:
      Re: E la C.I.Elettronica che fine ha fatto?
      a milano la fanno.io ho appena fatto la c.i. elettronica con chip e impronte.
  • Walter scrive:
    Ok ma...
    Vogliamo anche affrontare i problemi energetici (il gasolio o benzina a 2 euro fra poco)sanitàsprechifamiglieredditilibertà di stampaecc ecc ecc CAZZO!
    • Er Puntaro scrive:
      Re: Ok ma...
      - Scritto da: Walter
      Vogliamo anche affrontare i problemi
      energetici (il gasolio o benzina a 2 euro fra
      poco)A proposito di problemi energetici[img]http://img2.libreriauniversitaria.it/BIT/001/9788862720014g.jpg[/img]Ciao![img]http://www.ciemmerre.com/blog/strips/sd/127.mano.ciao.gif[/img]
    • Zampirone scrive:
      Re: Ok ma...
      - Scritto da: Walter
      Vogliamo anche affrontare i problemi
      energetici (il gasolio o benzina a 2 euro fra
      poco)
      sanità
      sprechi
      famiglie
      redditi
      libertà di stampa
      ecc ecc ecc
      CAZZO!Ma va' la' ...Le questioni importanti sono solo le leggi salva-politici...
  • Pallpien scrive:
    Schedati...
    Tanto i veri colpevoli dei più gravi reati contro il singolo e la collettività li conosciamo tutti, e sono stati votati da chi ancora crede alle favole.Leggi: puoi uccidere con cancro e simili milioni di persone, ma se ti girano e ..."tiri pomodori" ai colpevoli sei terrorista; se invece aspetti la giustizia...processi bloccati.Puoi portare alla disperazione un intera nazione, ma se ti lamenti, o anche solo non sei d'accordo con loro, sei un cafone stupido e ignorante.Puoi mandare una nazione alla rovina, ma se raccogli l'immondizia a Napoli (immondizia che, chissà perchè, serve a far cadere partiti e rivitalizzarli) la televisione parla solo di quello.Già...meritiamo tutto quello che arriverà.E vale per tutti!!!
    • Mi scoccio di loggare scrive:
      Re: Schedati...
      - Scritto da: Pallpien
      Tanto i veri colpevoli dei più gravi reati contro
      il singolo e la collettività li conosciamo tutti,
      e sono stati votati da chi ancora crede alle
      favole.Naaa molti sono ancora liberi.... vedi i vari crac degli ultimi 10 anni....
      Puoi portare alla disperazione un intera nazione,
      ma se ti lamenti, o anche solo non sei d'accordo
      con loro, sei un cafone stupido e
      ignorante.Vabbe'...l'importante poi e' il NON RIVOTARLI, cosi com'e' accaduto alle scorse elezioni. La gente era esasperata perche' non aveva + 1 euro in tasca.
      Puoi mandare una nazione alla rovina, ma se
      raccogli l'immondizia a Napoli (immondizia che,
      chissà perchè, serve a far cadere partiti e
      rivitalizzarli) la televisione parla solo di
      quello.Voglio vederti in una città dove non viene raccolta l'immondizia per 10-15 giorni.Siamo stati fortunati se non e' scappiato nessun caso di COLERA.Per quanto riguarda invece la situazione campana, la dirigenza regionale e comunale ha speso i soldi percepiti dalla comunità europea invece di investirli per costruire inceneritori e fonti di stoccaggio.
      • fre scrive:
        Re: Schedati...
        - Scritto da: Mi scoccio di loggare
        - Scritto da: Pallpien

        Tanto i veri colpevoli dei più gravi reati
        contro

        il singolo e la collettività li conosciamo
        tutti,

        e sono stati votati da chi ancora crede alle

        favole.

        Naaa molti sono ancora liberi.... vedi i vari
        crac degli ultimi 10
        anni....


        Puoi portare alla disperazione un intera
        nazione,

        ma se ti lamenti, o anche solo non sei d'accordo

        con loro, sei un cafone stupido e

        ignorante.

        Vabbe'...l'importante poi e' il NON RIVOTARLI,
        cosi com'e' accaduto alle scorse elezioni. La
        gente era esasperata perche' non aveva + 1 euro
        in
        tasca.


        Puoi mandare una nazione alla rovina, ma se

        raccogli l'immondizia a Napoli (immondizia che,

        chissà perchè, serve a far cadere partiti e

        rivitalizzarli) la televisione parla solo di

        quello.

        Voglio vederti in una città dove non viene
        raccolta l'immondizia per 10-15
        giorni.
        Siamo stati fortunati se non e' scappiato nessun
        caso di
        COLERA.
        Per quanto riguarda invece la situazione campana,
        la dirigenza regionale e comunale ha speso i
        soldi percepiti dalla comunità europea invece di
        investirli per costruire inceneritori e fonti di
        stoccaggio.Quindi?
  • Fabrizio Lumachi scrive:
    impronte digitali
    Purtroppo chi fa le leggi o i decreti che riguardano la privacy in relazione con le tecnologie informatiche (vedi biometria) non ne sa un accidenti di questi argomenti e conosce giusto il termine biometria e privacy per sentito dire non ascoltando gli esperti del settore.Io dico no all'utilizzo delle impronte digitali come al riconoscimento dell'iride dell'occhio o al campionamento della voce, perchè facilmente clonabile.Se vogliamo risolvere il problema clandestini e rom ci sono altri metodi.
  • Er Puntaro scrive:
    E io non tocco più niente!
    Già me lo vedo il serial killer di turno[img]http://img.timeinc.net/time/daily/2007/facelift/lecter0103.jpg[/img]che mi offre da bere al bar, [img]http://www.punto-informatico.it/punto/20080331/imma.jpg[/img]che approfitta della mia ingenuità per farmi vedere e toccare la sua[img]http://www.beretta.com/dati/ContentManager/images/Dettagli%20Pistole/92_Steel-I_dett4.jpg[/img]e che poi se ne va in giro ammazzando mezzo mondo disseminando le mie impronte ovunque!Eh no cari miei, io non cisto![img]http://www.bloggers.it/cicalo/itcommenti/scalfaro.jpg[/img]Da oggi indosserò sempre i guanti per lavare i piatti!![img]http://www.daisdistribuzione.it/dais/data/mini-Guanti%20satinati.jpg[/img]Il massimo che potranno ricavarne saranno delle impronte "a nido d'ape"![img]http://www.imatec.it/images/icone/nido_ape_all.gif[/img]
    • Samuele C scrive:
      Re: E io non tocco più niente!
      che bello anche tu sai mettere le immaginine :-)
      • Er Puntaro scrive:
        Re: E io non tocco più niente!
        Che vuoi farci, è il prezzo da pagare quando da piccolo ti hanno fatto leggere troppe favole illustrate. ;)
    • ilmassi scrive:
      Re: E io non tocco più niente!
      cacchio...fossi in te mi preoccuperei..
      • iRoby scrive:
        Re: E io non tocco più niente!
        No c'ha ragione!Gli italiani in generale i frequentatori di questi forum in particolare sono talmente stupidi che devi fargli le illustrazioni a colori per farglielo capire.
  • AntiGF scrive:
    Ecco svelato il mistero
    Tutto il can can sul prendere le impronte digitali ai poveri bambini rom era la cassa di risonanza per poter fare passare una legge libertica e fascita1) Si crea il problema (prendere le impronte ai bambini rom)2) ovvio sdegno dell' opinione pubblica (è razzismo)3) poichè è razzismo prendiamole a tutti (tranne che ai bambini rom che anche se hanno piu di 16 anni non vanno di sicuro all' anagrafe e farsi fare la carta d' identita)4) Perfino l' opposizione applaude (opposizione puramente di facciata )Conclusioni:uno stato che non si fida dei propri cittadini non vale una cippa e sorge il sospetto che siano i governi stessi ad avere piu paura dei propri cittadini (forse temono una nuova rivoluzione francese) Saluti
    • Samuele C scrive:
      Re: Ecco svelato il mistero
      rivoluzione? in italia?no, tranquillo qui vive una gran massa di pecoroni abituati alla posizione a 90 gradi, vittime e carnefici di se stessi.Se uno si alza lo notano subito solo i pastori del gregge..
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: Ecco svelato il mistero
      - Scritto da: AntiGF
      Tutto il can can sul prendere le impronte
      digitali ai poveri bambini rom era la cassa di
      risonanza per poter fare passare una legge
      libertica e
      fascita

      1) Si crea il problema (prendere le impronte ai
      bambini rom)
      2) ovvio sdegno dell' opinione pubblica (è
      razzismo)Dove sta lo sdegno? Mi sembra una mossa corretta.Quei bambini sono spesso sfruttati dai genitori, cambiano continuamente nome per evitare la legge, sono bambini: dovrebbero andare a scuola, essere curati quando sono malati, non dovrebbero passare il tempo ad imparare come si ruba.Ora non venirmi a dire che non rubano: non lavorano, o rubano o chiedono l'elemosina, non hanno altre possibilità.Anche i rom hanno diritto ad un minimo di garanzie, nessuno è sdegnato di questo.
      3) poichè è razzismo prendiamole a tuttiA te sfugge il fatto che quasi tutti gli italiani di sesso maschile hanno già lasciato la loro impronta perché hanno fatto il militare. Che libertà è stata violata?Tu parli di legge liberticida, spiegaci quale libertà hanno perso tutti gli italiani che hanno fatto il militare per il semplice aver lasciato un'impronta digitale allo Stato.
      • AntiGF scrive:
        Re: Ecco svelato il mistero
        - Scritto da: Basta retorica alla italiana
        - Scritto da: AntiGF

        Tutto il can can sul prendere le impronte

        digitali ai poveri bambini rom era la cassa di

        risonanza per poter fare passare una legge

        libertica e

        fascita



        1) Si crea il problema (prendere le impronte ai

        bambini rom)

        2) ovvio sdegno dell' opinione pubblica (è

        razzismo)
        Dove sta lo sdegno? Mi sembra una mossa corretta.
        Quei bambini sono spesso sfruttati dai genitori,
        cambiano continuamente nome per evitare la legge,
        sono bambini: dovrebbero andare a scuola, essere
        curati quando sono malati, non dovrebbero passare
        il tempo ad imparare come si
        ruba.
        Ora non venirmi a dire che non rubano: non
        lavorano, o rubano o chiedono l'elemosina, non
        hanno altre
        possibilità.
        Anche i rom hanno diritto ad un minimo di
        garanzie, nessuno è sdegnato di
        questo.Al di là della tua opinione (e della mia) su tutti i quotidiani comparivano articoli propagandistici sullo sdego di opioninisti,giornalisti,politici, ecc. sul prendere le impronte ai poveri bambini rom perchè (giustamente) sarebbe un atto di tipo razzisticoQuesta in realtà è stata l' anticipazione per aprire il dibattito sulle impronte digitali e farlo passare per legge In questo momento non esprimo mie particolari opinioni se sia giusto o no prendere le impronte ai poveri bambini rom.


        3) poichè è razzismo prendiamole a tutti
        A te sfugge il fatto che quasi tutti gli italiani
        di sesso maschile hanno già lasciato la loro
        impronta perché hanno fatto il militare. Che
        libertà è stata
        violata?
        Tu parli di legge liberticida, spiegaci quale
        libertà hanno perso tutti gli italiani che hanno
        fatto il militare per il semplice aver lasciato
        un'impronta digitale allo
        Stato.Non tutti hanno lasciato le loro impronte e poi ti voglio proprio vedere a passare al setaccio milioni di documenti cartacei per trovare una impronta.In questo caso l' impronta viene immagazzinata in un computer quindi i tempi di elaborazione e ricerca sono ben altri
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Ecco svelato il mistero
          - Scritto da: AntiGF
          - Scritto da: Basta retorica alla italiana

          - Scritto da: AntiGF


          Tutto il can can sul prendere le impronte


          digitali ai poveri bambini rom era la cassa di


          risonanza per poter fare passare una legge


          libertica e


          fascita





          1) Si crea il problema (prendere le impronte
          ai


          bambini rom)


          2) ovvio sdegno dell' opinione pubblica (è


          razzismo)

          Dove sta lo sdegno? Mi sembra una mossa
          corretta.

          Quei bambini sono spesso sfruttati dai genitori,

          cambiano continuamente nome per evitare la
          legge,

          sono bambini: dovrebbero andare a scuola, essere

          curati quando sono malati, non dovrebbero
          passare

          il tempo ad imparare come si

          ruba.

          Ora non venirmi a dire che non rubano: non

          lavorano, o rubano o chiedono l'elemosina, non

          hanno altre

          possibilità.

          Anche i rom hanno diritto ad un minimo di

          garanzie, nessuno è sdegnato di

          questo.

          Al di là della tua opinione (e della mia) su
          tutti i quotidiani comparivano articoli
          propagandistici sullo sdego di
          opioninisti,giornalisti,politici, ecc. sul
          prendere le impronte ai poveri bambini rom
          perchè (giustamente) sarebbe un atto di tipo
          razzisticoPerchè sarebbe razzista identificare in modo univoco anche i minori Rom, gli Italiani già lo sono, anche se non (ancora) con le impronte, mentre è evidente che i Rom abusando dei varchi nelle normative usano i minori per delinquere.Per favore non venirmi adire che è un discorso razzista, che non si può generalizzare ecc...Tutti sanno come vanno le cose. I Rom non hanno tranne rare e lodevoli eccezioni fissa dimora e lavoro, ma campano di espedienti e cioè furti ed elemosine e in molti casi sono coinvolti i minori.Sapete cosa succede quando un minore Rom viene beccato (ha perchè poi sono sempre minori di 14 anni, tranne i casi evidenti, chi può smentire uno che da sempre false generalità), viene restituito ai (supposti) genitori, solo nei casi più gravi viene avviato a strutture protette, dalle quali il minore scappa e tutto rincomincia come prima.Ora cercare di mettere fine ad uno sfruttamento minorile di questo genere è razzista?E' razzista chiedere che le leggi che valgono per tutti gli Italiani vengano fatte rispettare anche ai Rom?
          Questa in realtà è stata l' anticipazione per
          aprire il dibattito sulle impronte digitali e
          farlo passare per legge

          In questo momento non esprimo mie particolari
          opinioni se sia giusto o no prendere le impronte
          ai poveri bambini
          rom.






          3) poichè è razzismo prendiamole a tutti

          A te sfugge il fatto che quasi tutti gli
          italiani

          di sesso maschile hanno già lasciato la loro

          impronta perché hanno fatto il militare. Che

          libertà è stata

          violata?

          Tu parli di legge liberticida, spiegaci quale

          libertà hanno perso tutti gli italiani che hanno

          fatto il militare per il semplice aver lasciato

          un'impronta digitale allo

          Stato.

          Non tutti hanno lasciato le loro impronte
          e poi ti voglio proprio vedere a passare al
          setaccio milioni di documenti cartacei per
          trovare una
          impronta.
          In questo caso l' impronta viene immagazzinata in
          un computer quindi i tempi di elaborazione e
          ricerca sono ben
          altriStronzate, con gli scanner moderni digitalizzano in pochi mesi gli archivi cartacei di un intero ospedale, cosa vuoi che ci voglia a scansionare le impronte lasciate alla visita di leva? é solo questione di volontà e di costi.Certo che se poi trattano le impronte digitali come la dichiarazione dei redditi...
        • Basta retorica alla italiana scrive:
          Re: Ecco svelato il mistero

          Al di là della tua opinione (e della mia) su
          tutti i quotidiani comparivano articoli
          propagandistici sullo sdego di
          opioninisti,giornalisti,politici, ecc. sul
          prendere le impronte ai poveri bambini rom
          perchè (giustamente) sarebbe un atto di tipo
          razzisticoIo non ci vedo nessun tipo di razzismo, le impronte si prendono a tutti i nomadi, non solo ai rom. C'è poi chi si fissa sui bambini rom, ma questi fissati sono proprio i giornalisti.Un po' meno retorica e più razionalità farebbe capire che quei bambini sono proprio quelli che otterrebbero un vantaggio dal dare la propria impronta digitale, sarebbero maggiormente sotto controllo dello Stato e meno sotto il controllo di genitori che li sfruttano giorno dopo giorno. Ora venite a dirmi che sono razzista, ma io vedo continuamente bambini di 4 e 5 anni che girano sui pullman, senza pagare il biglietto (il meno peggio) facendo l'elemosina, sono bambini che sono controllati a vista da adulti che passano poi a ritirare il denaro raccolto sfruttando il volto "triste" di quei bimbi.Come la mettiamo? Lasciamo tutto così com'è?Se le impronte digitali possono aiutare ad evitare che qui bambini passino dal chiedere l'elemosina al delinquere, più che di razzismo parliamo di senso di civiltà.
          Non tutti hanno lasciato le loro impronte
          e poi ti voglio proprio vedere a passare al
          setaccio milioni di documenti cartacei per
          trovare una impronta.Sai com'è, da un po' quei documenti sono digitalizzati...
    • Zampirone scrive:
      Re: Ecco svelato il mistero
      - Scritto da: AntiGF
      Tutto il can can sul prendere le impronte
      digitali ai poveri bambini rom era la cassa di
      risonanza per poter fare passare una legge
      libertica e
      fascita
      Hanno gia' il tuo nome, la tua firma, la tua faccia e parecchio altro, credi che le impronte facciano la differenza ?

      1) Si crea il problema (prendere le impronte ai
      bambini
      rom)

      2) ovvio sdegno dell' opinione pubblica (è
      razzismo)


      3) poichè è razzismo prendiamole a tutti (tranne
      che ai bambini rom che anche se hanno piu di 16
      anni non vanno di sicuro all' anagrafe e farsi
      fare la carta d'
      identita)


      4) Perfino l' opposizione applaude (opposizione
      puramente di facciata
      )

      Conclusioni:
      uno stato che non si fida dei propri cittadini
      non vale una cippa e sorge il sospetto che siano
      i governi stessi ad avere piu paura dei propri
      cittadini (forse temono una nuova rivoluzione
      francese)
      Beh, nessuna persona sana di mente si fiderebbe di un italiano (ti fidi forse tu di governo e opposizione ?)

      Saluti
  • max italia scrive:
    problemi?
    Le persone oneste non hanno nulla da temere
    • Olmo scrive:
      Re: problemi?

      Le persone oneste non hanno nulla da temereSotto il fascismo tuo nonno, probabilmente persona onesta, era considerata criminale o eversiva.
      • BLah scrive:
        Re: problemi?
        Sotto il comunismo, tutti gli italiani all'estero sono considerati *molto peggio*.Vedi la famosa storia di Sacco e Vanzetti.
        • Olmo scrive:
          Re: problemi?

          Vedi la famosa storia di Sacco e Vanzetti.Apparte che Sacco e Vanzetti sono stati condannati (ed uccisi) in USA e non sotto il comunismo, però è chiaro, ti quoto.Il nodo della questione è che lo stato di polizia è un'apparente soluzione al problema della sicurezza: la sicurezza sociale si ottiene con benessere sociale. Se il popolo ruba il pane, non sarà il carcere a fermarlo, ma la fine della fame. E' questo, molto semplificando, che non vogliamo infilarci nella zucca: l'Italia è sull'orlo del baratro, stiamo iniziando a scannarci tra noi, non abbiamo più certezze economiche e sociali.. E sono saranno telecamere, minacce, fucili puntati e militari a far tornare il benessere.
    • AntiGF scrive:
      Re: problemi?
      - Scritto da: max italia
      Le persone oneste non hanno nulla da temereLe persone oneste hanno da temere solo i propri governanti
    • Urca scrive:
      Re: problemi?
      Dev'essere un troll. Dopo anni e anni di confutazioni di questa tesi (google, plz) non ci può essere altra spiegazione.
    • TLH scrive:
      Re: problemi?
      Si ma che cosa vuol dire onestà? Essere onesti significa essere in pace con sé stessi sapendo di non aver commesso alcun crimine oppure non aver violato alcuna legge? E se per legge ti costruiscono una centrale nucleare dietro casa e senti il bisogno di difendere te stesso e la tua famiglia e allora protesti.. forse si verrebbe a creare l'ambiguo sdoppiamento per cui rimani onesto per te stesso ma sei un criminale per lo Stato, specie se questo perseguirà ogni forma, anche pacifica, di protesta.
    • LockOne scrive:
      Re: problemi?
      - Scritto da: max italia
      Le persone oneste non hanno nulla da temeretipo sandro pertini, tipo nelson mandela. son solo due nomi, ma con questi ho gia' occupato tutta la tua ram.
    • flavio72 scrive:
      Re: problemi?
      Sei riconoscibile davanti all'autorità perché presenti un documento sia con che senza impronte.In teoria ,ammesso che sia vero,l'impronta servirebbe a verificare che il tuo documento sia proprio tuo(ma a questo punto l'autorità dovrebbe controllare sul momento la corrispondenza se no non serve a niente) e visto che la carta d'identità la andiamo a fare noi, richiedere l'impronta presume che l'autorità non si fidi di noi tutti e ciò,in democrazia ,è semplicemente senza senso perché la democrazia si basa ,appunto, sulla fiducia tra i cittadini che ,sia che vinca o perda la sua rappresentanza politica si impegnano a rispettare le leggi di convivenza che la maggioranza fa scrivere ai propri rappresentanti eletti.Diversamente diventa un'autorità che controlla e impone in nome di se stessa e non più dei cittadini.
  • BLah scrive:
    Re: Lo hanno fatto ancora!!!
    Sì però basta adesso con i comunisti che si lamentano sempre e comunque. Non vi va bene niente, ma non proponete, siete solo dei falliti pessimisti. Solo qui in Italia ci siete (e campate purtroppo), solo qui.
    • ilmassi scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      intanto li abbiamo cacciati dal parlamento, almeno in parte... pian piano ci salteremo fuori anche noi..
  • Frank scrive:
    E dove sarebbe la novità?
    Non capisco queste reazioni scandalizzate.....Nelle decine di Comuni che già adottano la carta d'identità elettronica, le impronte digitali dei cittadini vengono acquisite tramite lettore biometrico e i dati confluiscono direttamente nella apposita banca dati presso il Viminale, italiani o stranieri che siano compresi i minorenni dai 15 anni in su.....Eppure nel momento in cui partì la sperimentazione della CIE non ricordo che nessuno dei ns politicanti abbia sollevato obiezioni in merito......
  • Strappapanni scrive:
    Ma come CEDE !!!!!!!!!!
    Come si fa a scrivere sta roba!Ma come cede!!Cosa diavolo c'entra se l'impronta è falsificabile!!!Qui si tratta di accertamento dell'identità non di strumenti di controllo. Un'impronta è falsificabile come lo è una firma o un volto con un'abile trucco.Vi ricordo che i nomadi non portano documenti e sono difficilmente rintracciabili non avendo fissa dimora. Se a causa di qualche impressionabile perbenista dobbiamo mettere le impronte sul documento pazienza.Lo scopo è quello di rintracciare chi fa perdere le proprie tracce per poter delinquere senza accumulare reati sulla propria fedina penale.Avete capito? Volete che ve lo ripeta?Lo scopo è quello di rintracciare chi fa perdere le proprie tracce per poter delinquere senza accumulare reati sulla propria fedina penale.
    • TLH scrive:
      Re: Ma come CEDE !!!!!!!!!!
      E secondo te queste persone vanno a fare la carta d'identità? :D Oppure hanno scrupoli a cancellarsele o modificarsele?
      • Basta retorica alla italiana scrive:
        Re: Ma come CEDE !!!!!!!!!!
        - Scritto da: TLH
        E secondo te queste persone vanno a fare la carta
        d'identità? :D Oppure hanno scrupoli a
        cancellarsele o modificarsele?Qualcuno che usa l'acido per cancellarle ci sarà di sicuro, ma non è un buon motivo per bloccare la schedatura.Finalmente fanno qualcosa di sensato, sono tutti d'accordo in Parlamento e ovviamente si riesce sempre a trovare qualcuno che fa il lamentoso. Tipico dell'Italia.
        • Il Druido scrive:
          Re: Ma come CEDE !!!!!!!!!!
          Lamentoso non lo sono di sicuro.questa frase detta e ripetuta (per giunta) è dubbia"Lo scopo è quello di rintracciare chi fa perdere le proprie tracce per poter delinquere senza accumulare reati sulla propria fedina penale."assumendo che il postulato sia corretto è la metodologia che rimane fumosa. come fanno a rintracciare ? dobbiamo cominciare a supporre che verranno installati rilevatori di impronte ovunque (negozi, centri commerciali, banche, stazioni, etc...) ? o verranno creati scanner di impronte digitali e una nuova sezione della polizia "gli ausiliari delle impronte" girerà per le nostre città a rilevare impronte su bicchieri, sui corrimano delle scale, ... ? se alla fine il tutto si concretizzerà solo con il confronto delle impronte digitali di persone fermate dalle varie forze dell'ordine non trovo che questo garantisca una sicurezza o rintracciabilità maggiore di quella che già c'è con l'attuale sistema.questo eccesso di controllo per "catalogarci" (ed intendo proprio catalogarci) giustificato sempre dal "Babau" di turno sta cominciando a diventare una routine pericolosa, ormai sempre più usata ed abusata e non solo in Italia. Non vedo lontana l'era del GPS integrato sotto pelle per rintracciarci tutti.le solite demagogie "se sei a posto non hai problemi", "sei onesto non hai problema" , ... "a posto" ed "onesto" sono concetti relativi chi mi assicura sull'onestà ed imparzialità di chi controlla ? se onestamente esco dal gruppo per denunciare un potente di turno, cosa gli impedirebbe di usare tutti i dati su di me in maniera non onesta ?le malattie si curano eliminando il fattore scatenante non curando le parti sane
  • TLH scrive:
    Ma le priorità no erano altre?
    Hanno promesso di aumentare i salari e invece ancora si occupano della giustizia. Hanno promesso di aumentare la sicurezza nei confronti degli extra comunitari e schedano i cittadini italiani (questa è davvero bella).
    • pabloski scrive:
      Re: Ma le priorità no erano altre?
      - Scritto da: TLH
      Hanno promesso di aumentare i salari e invece
      ancora si occupano della giustizia. Hanno
      promesso di aumentare la sicurezza nei confronti
      degli extra comunitari e schedano i cittadini
      italiani (questa è davvero
      bella).certo a chiacchiere, poi si è passati al salvaberlusca e alla schedatura preventiva di tutti cittadini, con la scusa che altrimenti sarebbe discriminatorio nei confronti dei clandestini
      • TLH scrive:
        Re: Ma le priorità no erano altre?
        Il fatto è che la Lega sbraita tanto e ha vinto le elezioni mostrando i muscoli contro i clandestini, e alla fine deve andare a cuccia e finire pure per schedare i cittadini italiani.
    • Troll Corp. scrive:
      Re: Ma le priorità no erano altre?
      - Scritto da: TLH
      Hanno promesso di aumentare i salari e invece
      ancora si occupano della giustizia. Hanno
      promesso di aumentare la sicurezza nei confronti
      degli extra comunitari e schedano i cittadini
      italiani (questa è davvero
      bella).Ah, quindi lo senti anche tu questo forte odore di vasella? :[img]http://www.nencinisport.it/update16/images/articoli/P410.1.jpg[/img]
    • hari scrive:
      Re: Ma le priorità no erano altre?
      La priorità di questo governo come degli altri passati è far credere al cittadino che persista un clima insicurezza e pericolo, ci bombardano con queste problematiche per sviare la massa dai problemi reali che i politici non hanno alcuna intenzione di affrontare e risolvere perchè tale sistuazione va a loro esclusivo vantaggio o perchè trattasi di problemi irrisolvibili a meno di andare a intaccare interessi intoccabili. Ci fanno credere che le intercettazioni siano una "grave" violazione della privacy per tutti i cittadini generalizzando un problema che riguarda soltanto chi commette porcate ed è tanto deficente che non arriva nemmeno a pensare che possa essere pericoloso parlare di certe cose al cellulare. Spenderanno una vagonata di nostri soldi visto che ne abbiamo tanti da spendere per prendere le impronte digitali a tutti solo per gettare fumo nei nostri occhi, a tal proposito io mi domando: Ho già dato le mie impronte quando ho fatto il militare non vedo perchè le dovrei dare nuovamente che andassero a recuperare quelle.
      • TLH scrive:
        Re: Ma le priorità no erano altre?
        Però è triste. Penso che se questo paese fosse governato da dei tecnici, cosi come un tubo viene riparato da un idraulico, senza interessi e fini propri, avrebbe risorse da vendere.
        • Tecnocrate Moderato scrive:
          Re: Ma le priorità no erano altre?
          - Scritto da: TLH
          Però è triste. Penso che se questo paese fosse
          governato da dei tecnici, cosi come un tubo viene
          riparato da un idraulico, senza interessi e fini
          propri, avrebbe risorse da
          vendere.[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/03/Silver_red_monad.png[/img]http://en.wikipedia.org/wiki/Technocracy_(bureaucratic)Quoto!Per fare un esempio, noi il crollo economico l'avevamo già previsto, come pure l'aumento del prezzo del petrolio, Hubbert lo calcolo con 60 anni di anticipo !http://en.wikipedia.org/wiki/Peak_oilMa nessuno in tutto questo tempo ci ha mai ascoltati.Ne pagheremo tutti le conseguenze.
          • nononloso scrive:
            Re: Ma le priorità no erano altre?
            Non voglio nemmeno immaginare cosa potrebbe succedere quando i "tecnocrati" hanno due teorie divergenti (succede spesso, vedi clima) e si ritrovano a governare senza alcuna sensibilità umanistica.
          • Tecnocrate Moderato scrive:
            Re: Ma le priorità no erano altre?
            - Scritto da: nononloso
            Non voglio nemmeno immaginare cosa potrebbe
            succedere quando i "tecnocrati" hanno due teorie
            divergenti (succede spesso, vedi clima) e si
            ritrovano a governare senza alcuna sensibilità
            umanistica.In quel caso entrebbe in gioco la Consulta Europea, che prevede anche referendum in caso di decisioni etiche...Comunque i dati si prestano a molte interpretazioni, ma a relativamente pochi calcoli ;)
    • Olmo scrive:
      Re: Ma le priorità no erano altre?
      Adesso c'è l'urgenza di salvare il culo a Berlusconi, la sentenza per il processo Mills è vicina.
    • SonoIO scrive:
      Re: Ma le priorità no erano altre?
      - Scritto da: TLH
      Hanno promesso di aumentare i salariScusa ma come fa un governo ad aumentare i salari?Al massimo può abbassare le tasse.Ovvio che trascuro i pubblici, loro si sono già aumentati lo stipendio molto più del settore privato.
      • Marina scrive:
        Re: Ma le priorità no erano altre?

        Scusa ma come fa un governo ad aumentare i salari?Mai sentito parlare di contratti nazionali di lavoro?Informati presto, anche perché è il dichiarato intento di Tremonti di eliminarli.
        • SonoIO scrive:
          Re: Ma le priorità no erano altre?
          - Scritto da: Marina
          Mai sentito parlare di contratti nazionali di
          lavoro?Brava, e chi li fa?Gli imprenditori e i lavoratori.
          Informati presto, anche perché è il dichiarato
          intento di Tremonti di
          eliminarli.Vuole anche cancellare l'estate, questa sarà l'ultima.Goditela.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ma le priorità no erano altre?
            - Scritto da: SonoIO
            - Scritto da: Marina

            Mai sentito parlare di contratti nazionali di

            lavoro?

            Brava, e chi li fa?
            Gli imprenditori e i lavoratori.


            Informati presto, anche perché è il dichiarato

            intento di Tremonti di

            eliminarli.

            Vuole anche cancellare l'estate, questa sarà
            l'ultima.
            Goditela.A me sta cancelando gia via lo scroto.
      • Zampirone scrive:
        Re: Ma le priorità no erano altre?
        - Scritto da: SonoIO
        - Scritto da: TLH

        Hanno promesso di aumentare i salari


        Scusa ma come fa un governo ad aumentare i salari?
        Al massimo può abbassare le tasse.
        Che pesano tra il 30 e il 40% rispetto allo stipendio lordo (le oscillazioni dipendono dalle trattenute addizionali locali).

        Ovvio che trascuro i pubblici, loro si sono già
        aumentati lo stipendio molto più del settore
        privato.E in media lavorano la meta' ...
  • LOL scrive:
    e chi se ne frega!
    Francamente chi se ne frega, se uno non è un criminale allora il problema non si pone...
    • Stedov Nam scrive:
      Re: e chi se ne frega!
      - Scritto da: LOL
      Francamente chi se ne frega, se uno non è un
      criminale allora il problema non si
      pone...Aspetta che metta le mani sulle tue di impronte e poi vedrai se ti interessa o no :D
      • BLah scrive:
        Re: e chi se ne frega!
        Cioè cosa significa "mettere le mani sulle tue impronte"? Mi strappa le dita? Mi taglia la mano e la usa per firmare al posto mio?Non è che magari la firma potrebbe essere non valida perché la persona non può firmare non avendo la mano?
        • Tecnocrate Moderato scrive:
          Re: e chi se ne frega!
          - Scritto da: BLah
          Cioè cosa significa "mettere le mani sulle tue
          impronte"?


          Mi strappa le dita? Mi taglia la mano e la usa
          per firmare al posto
          mio?
          Basta che tu tocca un bicchiere, un tavolo o una superficie pulita e le impronte restano li, pronte per essere usate dai Veri Criminali.Vorrei vedere in un processo come fai a convincerli della tua innocenza se trovano le tue impronte dappertutto...
    • pabloski scrive:
      Re: e chi se ne frega!
      - Scritto da: LOL
      Francamente chi se ne frega, se uno non è un
      criminale allora il problema non si
      pone...certo come no, finchè un criminale vero o uno spione non commetterà un massacro e lascerà le tue impronte sulla scena del crimine
      • LOL scrive:
        Re: e chi se ne frega!
        MI SEMBRA FANTASCIENZA
        • bibop scrive:
          Re: e chi se ne frega!
          continui a ripeterlo come un disco rotto... se una persona qualificata quale si puo' considerare rodota' ha forti dubbi sulla cosa prima di scrivere frasi ad effetto documentati e argomenta... mi sembra fantascienza che nn si pensi alle conseguenze.. anche se solo 1 persona all'anno venisse processata a causa di furto di impronte sarebbe un disastro!! se quella persona e' tuo fratello tua madre o il tuo/a compagno/a poi ne riparliamo .. o son cose da fantascienza??
        • bibop scrive:
          Re: e chi se ne frega!
          La prudenza tecnica dovrebbe suggerire la prudenza politica, virtù perduta in molti paesi, e con particolare intensità in Italia.http://www.cidi.it/edicola/rodota01lug08.pdfma sicuramente ne sai piu' di lui... in fondo siamo un paese di maestri nell'autoproclamarci esperti in qualunque ambito :)
  • Lorenzo scrive:
    Ci metterei la fima, ma...
    Non avrei nessun problema ad includere la mia impronta sulla nuova carta digitale, anche perché mi sono occupato di tecnologie biometriche conosco il funzionamento di alcune di loro.In una carta digitale di questo tipo si potrebbero integrare una miriade di servizi, magari integrando quelli delle decine di carte e documenti di identità che ci si deve portare dietro ogni giorno.L'impronta non dovrebbe essere inserita in nessun database, ma dovrebbe essere salvata direttamente sulla carta per essere usata al momento dell'identificazione che, comunque, dovrebbe avvenire sempre tramite anche la richiesta di un PIN.Tuttavia ho paura della cieca fiducia che certa gente ripone in queste tecnologie, tanto più quando si parla di database con le biometrie che non sono necessari per l'uso di tali tecnologie (anzi potrebbero comprometterne la sicurezza se usati male).Come è ora, la carta digitale non dà nessun vantaggio al cittadino ma solo seccature: non è altro che una scusa per una schedatura di massa in cambio di un falso, se non pericoloso, senso di sicurezza.
    • pabloski scrive:
      Re: Ci metterei la fima, ma...
      - Scritto da: Lorenzo
      L'impronta non dovrebbe essere inserita in nessun
      database, ma dovrebbe essere salvata direttamente
      sulla carta per essere usata al momento
      dell'identificazione che, comunque, dovrebbe
      avvenire sempre tramite anche la richiesta di un
      PIN.
      purtroppo qui ti sbagli....del resto pure il DNA dovrebbe essere distrutto dal RIS appena termina un'indagine, invece ci sono 200.000 campioni di DNA conservati al RIS di Parma alla mercè di chiunque ne volesse abusare
  • anonimo mantovano scrive:
    dice Rodotà...
    Il vero problema di questa notizia è che delle nuove tecnologie si può fare un uso distorto assai facilmente. A parte che le impronte sono facilmente riproducibili, come ha detto ieri l'ex Garante Rodotà, non rappresentando un sistema sicuro (per cosa, poi?), non ci assicura nessuno, dell'uso che se ne potrebbe fare. I dati biometrici sono falsificabili e riproducibili anche in assenza del propietario. Ossia, sul luogo di un delitto potrebbero trovare le ostre impronte, anche se noi non ci siamo mai stati. Il rischio è anche che di latri dati si possa fare un uso distorto, e l'Italia è campione di distorsioni giuridiche. Siccome fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio...
  • Ufic scrive:
    Re: ma stiamo Scherzando??
    Se è per identificarli (come per noi) o per il loro bene, perché viene fatto in prefettura e non negli uffici anagrafici?E se violare la privacy aiuta la sicurezza e "chi è onesto non ha nulla da temere" perché tutti i politici sono contro le intercettazioni telefoniche?Mmm...
    • chojin scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      Forse perchè sono clandestini e non sono entrati regolarmente nè si sono fatti identificare spontaneamente?- Scritto da: Ufic
      Se è per identificarli (come per noi) o per il
      loro bene, perché viene fatto in prefettura e non
      negli uffici
      anagrafici?

      E se violare la privacy aiuta la sicurezza e "chi
      è onesto non ha nulla da temere" perché tutti i
      politici sono contro le intercettazioni
      telefoniche?

      Mmm...
      • Like scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??

        Forse perchè sono clandestini e non sono entrati
        regolarmente nè si sono fatti identificare
        spontaneamente? Clandestini i rom? Mi sa che hai un po' le idee confuse..
        • cinico scrive:
          Re: ma stiamo Scherzando??
          - Scritto da: Like

          Forse perchè sono clandestini e non sono entrati

          regolarmente nè si sono fatti identificare

          spontaneamente?

          Clandestini i rom? Mi sa che hai un po' le idee
          confuse..Chissà poi come mai ha le idee confuse...
          • pabloski scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            - Scritto da: cinico
            Chissà poi come mai ha le idee confuse...intendeva dire che il 60% dei ROM è di cittadinanza italiana
          • cinico scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: cinico


            Chissà poi come mai ha le idee confuse...

            intendeva dire che il 60% dei ROM è di
            cittadinanza
            italianae io mi riferivo al fatto che con questi "splendidi" media assolutamente imparziali l'italiota medio non sa nemmeno di cosa parla,vedi appunto l'assioma mediatico ROM=clandestini
          • Olmo scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??

            intendeva dire che il 60% dei ROM è di
            cittadinanza
            italianaUn po' meno (circa il 45%) però penso di sì, il mesaggio era quello.http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/rom-sinti-chi-sono/rom-sinti-chi-sono/rom-sinti-chi-sono.html
      • Antipop scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        - Scritto da: chojin

        E se violare la privacy aiuta la sicurezza e
        "chi

        è onesto non ha nulla da temere" perché tutti i

        politici sono contro le intercettazioni

        telefoniche?Come mai non hai risposto a questa metà del post?
    • Diego scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      - Scritto da: Ufic
      Se è per identificarli (come per noi) o per il
      loro bene, perché viene fatto in prefettura e non
      negli uffici anagrafici?perche' l'archivio che violera' i regolamenti della privacy sul mantenimento di banche dati e che perdera' i dati delle impronte digitali, sara' usabile da li:inoltre in prefettura sono abituati ad obbedire in silenzio, qualunque siano le conseguenze, in anagrafe preso un comune, qualcuno potrebbe anche fare domande.
      E se violare la privacy aiuta la sicurezza e "chi
      è onesto non ha nulla da temere" perché tutti i
      politici sono contro le intercettazioni
      telefoniche?per lo stesso motivo percui se farai la patente controlleranno se ti droghi, ma se fai il senatore e' violazione della privacy
    • ilmassi scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      il problema infatti riguarda i bambini, che non hanno un documento di indentità e spesso non vengono registrati all'anagrafe.agli altri vanno prese altrimenti siamo razzisti...mah.
  • dawn kelly scrive:
    impronte digitali su CI
    Letto le notizie di questi giorni una cosa mi salta subito all'occhio "impronte digitali per i cittadini". Io non sono italiana ma sono regolarmente residente su suolo italiano da quasi 20 anni. Non ho nessun problema nel consegnare le mie impronte digitale, se richieste, ma mi chiedo solo se risolvimo la problema in quanto gli "illegli" e i "dilinquenti" sono spesso "senza documenti" il quale significa che non hanno la carta d'identità!! Non rischiamo di essere un paese dove i cittadini e residenti sono schedati e il popolo "invisibile" rimane tale?
    • pabloski scrive:
      Re: impronte digitali su CI
      - Scritto da: dawn kelly
      Letto le notizie di questi giorni una cosa mi
      salta subito all'occhio "impronte digitali per i
      cittadini". Io non sono italiana ma sono
      regolarmente residente su suolo italiano da quasi
      20 anni. Non ho nessun problema nel consegnare le
      mie impronte digitale, se richieste, ma mi chiedo
      solo se risolvimo la problema in quanto gli
      "illegli" e i "dilinquenti" sono spesso "senza
      documenti" il quale significa che non hanno la
      carta d'identità!! Non rischiamo di essere un
      paese dove i cittadini e residenti sono schedati
      e il popolo "invisibile" rimane
      tale?esatto, infatti il vero scopo è di schedare gli onesti, tanto il mafioso albanese troverà il modo di falsare pure le sue impronte o di non lasciarle sulla scena del criminealla fin fine è il Nuovo Ordine Mondiale che si vuole imporre a colpi di schedature e crisi economiche
  • Felice scrive:
    Ho già la carta d'identità + l'impronta!
    Io ho da circa 6 mesi la nuova carta d'identità elettronica e mi hanno anche preso l'impronta digitale, ma non vedo che male c'e'.Non ho nulla da nascondere.Tempo solo in una fuga di dati e poca sicurezza informatica, se le mie impronte vengono diffuse per sbaglia ... addio.Scrissi qui un articolo dettagliato sulla carta d'identità elettronica e sui vari difetti che avevo riscontrato.http://www.felicebalsamo.it/vis_dettaglio.php?primo_livello=menu&id_livello=733
    • alfa beta scrive:
      Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
      - Scritto da: Felice
      Non ho nulla da nasconderene una liberta' da perdere.
      • liga scrive:
        Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!


        Non ho nulla da nascondere

        ne una liberta' da perdere.chi non baratta la propria libertà per la sicurezza, non ha diritto ne a sicurezza ne a libertà
        • Tecnocrate Moderato scrive:
          Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
          - Scritto da: liga


          Non ho nulla da nascondere



          ne una liberta' da perdere.

          chi non baratta la propria libertà per la
          sicurezza, non ha diritto ne a sicurezza ne a
          libertàQuoto.
        • Jeremy scrive:
          Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
          Hai appena scritto una mostruosità.La libertà va sempre difesa.Soprattutto quando provvedimenti come questi sono attuati dai governi che da sempre cercano il controllo totale sula popolazione.Quando ti infileranno il chip su per il c... chiamami che verrò diretamente io ad impiantartelo.
        • skyeye scrive:
          Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
          - Scritto da: liga
          chi non baratta la propria libertà per la
          sicurezza, non ha diritto ne a sicurezza ne a
          libertàDa chi l'hai sentita? al bar? Guarda che e' proprio il contrario:Any society that would give up a little liberty to gain a little security will deserve neither and lose both. B Franklin
          • logicaMente scrive:
            Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
            Esatto!In italiano suona più o meno come: "Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza"
    • uiuc scrive:
      Re: Ho già la carta d'identità + l'impronta!
      Mah, contento te di poter consegnare dati personalissimi in mano al primo che ti ruba il portafoglio o che ritrova la carta smarrita.. una manna per i furti di identità.Poi te ci vorresti anche bancomat e firma digitale dentro..auguri!
  • Usavich scrive:
    Le hanno Già
    Visita dei 3 gg, è vero sarebbero da scannerizzare, ma la sostanza non cambia.E cmq. sulla carta d'identità c'è lo spazio da sempre per l'impronta.
    • Gips scrive:
      Re: Le hanno Già
      certo, ma lo spazio previsto, se non erro è per le persone che abbiano commesso reati.... insomma, non è uno spazio obbligatorio...le impronte prese nei 3gg, credo siano finite per accedendere il fuoco all'ultima grigliata del battaglione...
      • Usavich scrive:
        Re: Le hanno Già
        Puo' darsi, tanto per quel che servono, cmq negli Stati Uniti ai bambini appena nati vengono prese le impronte dei piedi.Per quel che puo' valere.Concordo sul fatto che le impronte dei 3 gg fossero un po' una buffonata, in effetti anche queste non servono a molto, ma in ogni caso già le prendono con la nuova carta d'identità elettronica.Ma si sà in Italia si fà molto rumore per nulla.
    • Paolo Poli scrive:
      Re: Le hanno Già
      Non sapevo che anche le donne facessero la visita di leva!
  • politovskaj a scrive:
    il futuro
    oggi immunita' ai parlamentari, domani impronte digitali per tutti...ho come l'impressione di dove andremo a finire
    • Reef scrive:
      Re: il futuro

      ho come l'impressione di dove andremo a finireI giornali esteri (non quelli italiani che ormai sono succubi di qualcuno) già lo dicono...http://italiadallestero.info/archives/456http://italiadallestero.info/archives/468http://italiadallestero.info/archives/433http://italiadallestero.info/archives/447http://italiadallestero.info/archives/452http://italiadallestero.info/archives/423http://italiadallestero.info/archives/446http://italiadallestero.info/archives/420
      • chojin scrive:
        Re: il futuro
        - Scritto da: Reef

        ho come l'impressione di dove andremo a finire

        I giornali esteri (non quelli italiani che ormai
        sono succubi di qualcuno) già lo
        dicono...
        http://italiadallestero.info/archives/456
        http://italiadallestero.info/archives/468
        http://italiadallestero.info/archives/433
        http://italiadallestero.info/archives/447
        http://italiadallestero.info/archives/452
        http://italiadallestero.info/archives/423
        http://italiadallestero.info/archives/446
        http://italiadallestero.info/archives/420Giornali di sinistra che dicono idiozie. In quasi tutti gli altri paesi del mondo si prendono impronte digitali e scansione dell'iride a chi varca il confine.
        • Reef scrive:
          Re: il futuro
          Giornali di sinistra, toghe rosse.. Il parlamento europeo http://italiadallestero.info/archives/439 ...Parte dell'America http://italiadallestero.info/archives/418 ..tutti cattivoni che parlano male di Berlusconi.. Ma poi.. all'estero TUTTI i giornali allora sono di Sinistra...??
          • Reef scrive:
            Re: il futuro
            Aaahh!! mi sono dimenticato di quei cattivoni delle varie TV estere... http://it.youtube.com/watch?v=Q1UII25I1rI&feature=related ..http://www.youtube.com/watch?v=cmurH-jtIIo
          • pabloski scrive:
            Re: il futuro
            - Scritto da: Reef
            Giornali di sinistra, toghe rosse..
            Il parlamento europeo
            http://italiadallestero.info/archives/439
            ...
            Parte dell'America
            http://italiadallestero.info/archives/418
            ..
            tutti cattivoni che parlano male di Berlusconi..

            Ma poi.. all'estero TUTTI i giornali allora sono
            di
            Sinistra...??è vero è vero, pure Bush è di sinistra, è un comunistone :Dma lascialo perdere quel rosicone, la verità è che c'è gente in Italia che leccherebbe il c**o a Berlusconi piuttosto che a Manuela Arcuri
    • atarassia TOTALE scrive:
      Re: il futuro
      la divisione tra chi e' a favore o contro non corrisponde all'attuale conformazione politica, e' piuttosto tra:- i favorevoli, chi vede lo stato come fautore di ordine, organismo sostanzialmente sano, specchio dell'interesse comune (per alcuni di quello personale), sostanzialmente incapace di errare (o almeno solo in misura "irrilevante"), efficiente (e quindi una maggiore identificabilita' permetterebbe di snellire alcuni processi della vita civile),- i contrari, chi vede lo stato come anche solo potenzialmente corrotto o corruttibile, portatore di interessi "altri", diversi da quelli della collettivita' (per alcuni dei propri), capace di errori "gravi", inefficiente e burocratico.Ai primi corrispondono i "retti", gli ingenui, gli amanti dell'ordine al di sopra della giustizia, gli ammanicati (bene impastoiati negli organismi di potere), coloro che credono che occorra fare tutti qualcosa per la collettività, chi ha paura del caos, i burocratiAi secondi appartengono gli anarchici, i cinici, chi ha gli occhi aperti, le vittime del potere, i fuorilegge, i "diversi", quelli che non hanno un amico che lo raccomandi.Personalmente, credo senza fanatismi, mi vedo piu' tra i secondi. Sara' per esperienza personale...E comunque la schedatura con le impronte digitali e' un mezzo non sicuro ma migliora il CONTROLLO.Se oggi si possono usare le impronte domani sara' la traccia genetica (e qui si' i database con la schedatura del proprio patrimonio genetico sara' DAVVERO un "affare" importante, e chi ci mette le mani potra' fare davvero cose "importanti").A oggi la schedatura di impronte rende l'identificazione piu' veloce e certa, pur coi suoi limiti, in modo piu' veloce e meno costoso: avra' piu' importanza per le forze di polizia che per quelle di magistratura credo (non che la cosa debba essere necessariamente un male, solo che non e' che non cambi niente).Poi il mezzo e' il messaggio, diceva qualcuno (http://it.wikipedia.org/wiki/Marshall_McLuhan), questo che messaggio e'?
      • atarassia TOTALE scrive:
        Re: il futuro
        - Scritto da: atarassia TOTALE
        Personalmente, credo senza fanatismi, mi vedo
        piu' tra i secondi. Sara' per esperienza
        personale...ovviamente non intendevo che appartengo ai fuorilegge! p);)aggiungo: pensate a internet e al fatto che permette di comunicare anche in modo anonimo, con tutti e ovunquepenso che questo abbia permesso una grande liberta', e una grande "liberazione" di energie, altrimenti controllate...ha anche permesso il dilagare dei (troll)(troll)(troll) :D
        • Troll Corp. scrive:
          Re: il futuro
          - Scritto da: atarassia TOTALE
          - Scritto da: atarassia TOTALE

          Personalmente, credo senza fanatismi, mi vedo

          piu' tra i secondi. Sara' per esperienza

          personale...

          ovviamente non intendevo che appartengo ai
          fuorilegge!
          p)
          ;)


          aggiungo: pensate a internet e al fatto che
          permette di comunicare anche in modo anonimo, con
          tutti e
          ovunque
          penso che questo abbia permesso una grande
          liberta', e una grande "liberazione" di energie,
          altrimenti
          controllate

          ...ha anche permesso il dilagare dei
          (troll)(troll)(troll)
          :DNon so di cosa tu stia parlando.(anonimo)
  • ilmassi scrive:
    ma stiamo Scherzando??
    dite che bastarebbe applicare le regole per eliminare la criminalità? cazzo ma lo sapete che il 75% dei bambini dei campi rom e delle zone più povere non va a scuola? che non è identificato? che viene costretto a rubare per poi non essere riconosciuto dai genitori se lo beccano? che è soggetto a ogni tipo di violenza in casa e sulle strade? E ora che un governo ci pensa gli diamo dei razzisti fascisti? certo era meglio lasciare tutto così alla Prodi, molto morale e rispettoso.Il fatto che le impronte siano prese a tutti è negare l'evidenza, e cioè che certe etnie hanno più difficoltà di altre a capire i diritti dei loro bambini. In ogni caso dormirò tranquillo anche se hanno la mia impronta.
    • Stedov Nam scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      - Scritto da: ilmassi
      dite che bastarebbe applicare le regole per
      eliminare la criminalità?no no, è meglio farne di nuove da non rispettare, altrochè! :-o
      cazzo ma lo sapete che
      il 75% dei bambini dei campi rom e delle zone più
      povere non va a scuola?oh poverini! :opropongo allora di schedargli il DNA, l'albero genealogico fino all'ottava generazione, prendegli i calchi dei denti e pure schedarli per tonalità della pella, non si sa mai,un giorno questi dati potrebbero tornar utili.
      che non è identificato?
      che viene costretto a rubare per poi non essere
      riconosciuto dai genitori se lo beccano?caspita, sarà bene schedare i bambini allora invece che mettere in galere gli sfruttatori!
      che è
      soggetto a ogni tipo di violenza in casa e sulle
      strade? per fortuna col database delle impronte tutto questo per magià non avverrà più!
      E ora che un governo ci pensa gli diamo
      dei razzisti fascisti? sai comè, se un DIFF rileva zero differenze, qualcosa di strano c'è.
      certo era meglio lasciare
      tutto così alla Prodi, molto morale e
      rispettoso. :-oc'entra gnente, tra l'altro:"prodi chi?" prodi non esiste più.siete dei fissati.
      Il fatto che le impronte siano prese a tutti è
      negare l'evidenza, e cioè che certe etnie hanno
      più difficoltà di altre a capire i diritti dei
      loro bambini. propongo allora di mettere tutte queste etnie in delle aree protette.e già che ci siamo, visto che sono dei lavativi, sui portono ci scriviamo"il lavoro rende liberi" così si sentono più motivati :)
      In ogni caso dormirò tranquillo
      anche se hanno la mia
      impronta.anch'io dormirò tranquillo: non appena metto le mani sulla tua impronta (basta un bicchiere al bar o una maniglia di una porta) vedrai come mi diverto, oh se lo vedrai... :D @^
      • Mr.God scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        - Scritto da: Stedov Nam
        propongo allora di mettere tutte queste etnie in
        delle aree
        protette.
        e già che ci siamo, visto che sono dei lavativi,
        sui portono ci
        scriviamo
        "il lavoro rende liberi" così si sentono più
        motivati
        :)Tu sei quel pessimo troll demente, irritante ed illogico che si firmava pavdev o come era l'altro giorno, dai che la meningite passa anche da te.
        • cinico scrive:
          Re: ma stiamo Scherzando??
          - Scritto da: Mr.God
          - Scritto da: Stedov Nam

          propongo allora di mettere tutte queste etnie in

          delle aree

          protette.

          e già che ci siamo, visto che sono dei lavativi,

          sui portono ci

          scriviamo

          "il lavoro rende liberi" così si sentono più

          motivati

          :)

          Tu sei quel pessimo troll demente, irritante ed
          illogico che si firmava pavdev o come era l'altro
          giorno, dai che la meningite passa anche da
          te.Il sarcasmo ti irrita?La satira ti ferisce?Vuole dire che ha colto il segno. "la lingua batte dove il dente duole"
          • Mr.God scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            - Scritto da: cinico
            Il sarcasmo ti irrita?
            La satira ti ferisce?

            Vuole dire che ha colto il segno.
            "la lingua batte dove il dente duole" Veramente, avendo una vita me ne sbatto di quello che scrive il tizio, quindi la tua lingua batte...dove non batte il sole ;)
      • Olmo scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        Genio! Post stupendo :)
      • aaaaaaaaaaa scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        - Scritto da: Stedov Nam

        che non è identificato?

        che viene costretto a rubare per poi non essere

        riconosciuto dai genitori se lo beccano?

        caspita, sarà bene schedare i bambini allora
        invece che mettere in galere gli
        sfruttatori!ma sai leggere? ti ha appena detto che quando viene beccato i genitori non lo riconoscono, come fai a mettere in galera chi lo sfrutta se non sai chi lo sfrutta?
      • ilmassi scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        prodi è il presidente del pd se te lo sei dimenticato...l'unico motivo che impedisce l'arresto dei genitori è il fatto che non riconoscono i figli, peraltro non registrati all'anagrafe...e levati le braciole dagli occhi dai..
        • Olmo scrive:
          Re: ma stiamo Scherzando??

          l'arresto dei genitori è il fatto che non
          riconoscono i figli, peraltro non registrati
          all'anagrafe...e levati le braciole dagli occhi
          dai..I rom e i sint sono lo 0,3% della popolazione. Di questi la quasi totalità è registrata e una buona percentuale ha da anni la cittadinanza italiana. La notizia che dai sul non riconoscimento dei figli, temo, andrebbe documentata, perché non sembra corrispondere alla realtà (anche se sbandierata in modo più o meno informale in TV). Potresti fornirci qualche link? Attento che mentre ti gettano fumo negli occhi sul pericolo di questi criminali, altri criminali più blasonati ti fregano direttamente dalle casse dello stato, con appalti gestiti personalmente e con leggi costruite ad hoc per realizzare interessi personali.Ben venga la chiarezza e il rispetto delle leggi: ben venga anche un sano ed equilibrato dimensionamento dei problemi. E' buffissimo che secondo le statistiche ISTAT in Italia i reati comuni (fatta eccezione per i furti in casa in alcune regioni) siano in netta diminuzione, a vantaggio di altri tipi di reati (pecuniario, fiscali, bancarotte fraudolente, corruzione) ma la TV imperterrita insiste nel convincere la popolazione che la situazione sia diametralmente opposta.In recente sondaggio è emerso che quasi l'80% degli intervistati ritenessero che "i reati della microcriminalità fossero aumentati", ma la percentuale scendeva a meno del 50% alla domanda se questo aumento avesse interessato la propria città. Viene il sospetto che si sia in emergenza microcriminalità (nonostante le statistiche!) solo perché "lo dice la TV".
          • Olmo scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??

            Attento che mentre ti gettano fumo negli occhi
            sul pericolo di questi criminali, altri criminali
            più blasonati ti fregano direttamente dalle casse
            dello statoVoglio dire, guarda cosa sta succedendo mentre ci preoccupiamo di ladri di polli invocando schedature a tappeto.http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/cronaca/arresto-gov-abruzzo/grande-elemosiniere/grande-elemosiniere.html
          • ilmassi scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            mah ti dirò a me hanno rubato 3 volte in casa, e in certe città (tipo la mia) l'immigrazione supera il 10% degli abitanti, la maggior parte irregolari. (i rom in campi abusivi li considero clandestini).dire che questo problema non va risolto subito perchè c'è anche la mafia e la corruzione significa non essersi ancora accorti del perchè avete perso le elezioni.
      • ilmassi scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        pirlotto visto che fai il fenomeno dimmi come ce li mandi a scuola e li difendi se non sai nemmeno che esistono. l'ipocrisia dei sinistri radical chic non ha confini.ps: prodi è fondatore e burattinaio del pd, come la iervolino bassolino e tutti i vostri fenomeni da baraccone. La lega si sta dimostrando il partito più propositivo, a differenza degli altri che sanno solo fare paroloni e buonismi.
    • LOL scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      l'italia è un paese di idioti, se il governo non fa nulla per un problema allora ci tirano le pietre, se invece il governo fa qualcosa per un problema....allora ci tirano le pietre.è come il problema dell'immondizia, secondo gli italiani dovrebbe sparire in un buco nero, altro che inceneritori o discariche....per non parlare del'energia elettrica che l'italia compra a caro prezzo dalle centrali nucleari dei paesi confinanti invece di produrla da sola....
    • Gips scrive:
      Re: ma stiamo Scherzando??
      - Scritto da: ilmassi
      dite che bastarebbe applicare le regole per
      eliminare la criminalità?Certo. Applichiamole e non togliamo fondi alle forze dell'ordine.
      cazzo ma lo sapete che
      il 75% dei bambini dei campi rom e delle zone più
      povere non va a scuola? che non è identificato?Si, identifichiamolo e mandiamolo a scuola (applicare regole)
      che viene costretto a rubare per poi non essere
      riconosciuto dai genitori se lo beccano? che è
      soggetto a ogni tipo di violenza in casa e sulle
      strade? Togliamoli dalla strada. Se i genitori negano, lo si da in affidamento in quanto orfano (applicare regole)E ora che un governo ci pensa gli diamo
      dei razzisti fascisti? certo era meglio lasciare
      tutto così alla Prodi, molto morale e
      rispettoso.è un provedimento in extremis, non servirà ad una mazza, ma è per tenere buona la folla...
      Il fatto che le impronte siano prese a tutti è
      negare l'evidenza, e cioè che certe etnie hanno
      più difficoltà di altre a capire i diritti dei
      loro bambini. In ogni caso dormirò tranquillo
      anche se hanno la mia
      impronta.Potrebbe anche essere vero, te lo concedo, ma tutto questo non accedrebbe se si facessero RISPETTARE LE FOTTUTE REGOLE.saluti!
      • ilmassi scrive:
        Re: ma stiamo Scherzando??
        sono già affidati a orfanatrofi, ma fuggono dopo 3 giorni...mica puoi ammanettarli!!dire rispettare le regole è impossibile e ipocrita se non conosci la loro identità e non puoi schedarli. siete duri eh...
        • chojin scrive:
          Re: ma stiamo Scherzando??
          - Scritto da: ilmassi
          sono già affidati a orfanatrofi, ma fuggono dopo
          3 giorni...mica puoi
          ammanettarli!!Non puoi ammanettarli..questo è il problema. Si pretende di far rispettare le regole senza poterlo fare perchè appena si tenta di farlo si grida allo scandalo, all'abuso, alla violenza. Come puoi rieducare chi è stato indottrinato alla criminalità in una famiglia di criminali? Non esistono metodi dolci. I metodi dolci non funzionano. Se è un tipo ribelle devi essere fermo e punirlo, o ti ritrovi con un nuovo criminale che chissà quanti danni causerà agli altri. Ed allora gli orfanotrofi ed i servizi sociali non saranno serviti a nulla, tanto vale chiuderli.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            - Scritto da: chojin

            Non esistono metodi dolci. I metodi dolci non
            funzionano. Quindi per indurti a non scassarci + i maroni con le tue banalità indottrinate ti dobbiamo prendere a calci?
          • ilmassi scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            ma ti vedi quanto sei cagna?
          • martinmystere scrive:
            Re: ma stiamo Scherzando??
            sei fantastico posti di continuo le TUE opinioni e poi e poi....manco fai il login per mantenere l'anonimato???? ma sei veramente simpatico sai?
  • 3mendo scrive:
    Ce le hanno già
    Ragazzi, tutti i maschi che leggono questo sito e che hanno fatto i 3 giorni, forse si sono dimenticati che hanno già preso le vostre impronte l'ultimo giorno?? Quindi, voglio dire.. in realtà hanno già raccolto la maggior parte delle impronte dei cittadini.. e su.
    • stfu scrive:
      Re: Ce le hanno già
      sono su un foglio di carta.. ti voglio a scannerizzarle tutte.. :)
    • Stedov Nam scrive:
      Re: Ce le hanno già
      - Scritto da: 3mendo
      Ragazzi, tutti i maschi che leggono questo sito e
      che hanno fatto i 3 giorni, forse si sono
      dimenticati che hanno già preso le vostre
      impronte l'ultimo giorno?? Quindi, voglio dire..
      in realtà hanno già raccolto la maggior parte
      delle impronte dei cittadini.. e
      su.Ottimo, le mie impronte vadano a chiederle ai miliziani allora,io non RIpasserò il dito su nessun fo**uto sensore, piuttosto mi tengo la carta d'identità scaduta!
      • pippo scrive:
        Re: Ce le hanno già


        Ragazzi, tutti i maschi che leggono questo sito
        e

        che hanno fatto i 3 giorni, forse si sono

        dimenticati che hanno già preso le vostre

        impronte l'ultimo giorno?? Quindi, voglio dire..

        in realtà hanno già raccolto la maggior parte

        delle impronte dei cittadini.. e

        su.

        Ottimo, le mie impronte vadano a chiederle ai
        miliziani
        allora,
        io non RIpasserò il dito su nessun fo**uto
        sensore, piuttosto mi tengo la carta d'identità
        scaduta!Puoi sempre passare il dito MEDIO!!!A quando le stelle gialle? :D
        • Mr.God scrive:
          Re: Ce le hanno già
          - Scritto da: pippo
          Puoi sempre passare il dito MEDIO!!!
          A quando le stelle gialle? :DHahahahah mitico!
    • Kassidi scrive:
      Re: Ce le hanno già
      - Scritto da: 3mendo
      Ragazzi, tutti i maschi che leggono questo sito e
      che hanno fatto i 3 giorni, forse si sono
      dimenticati che hanno già preso le vostre
      impronte l'ultimo giorno?? Quindi, voglio dire..
      in realtà hanno già raccolto la maggior parte
      delle impronte dei cittadini.. e
      su.I 3 giorni non ci sono da anni e riguardavano solo i maschi. La maggioranza direi proprio di no quindi
    • Strappapanni scrive:
      Re: Ce le hanno già
      Non mi risulta che i nomadi fossero sottoposti a visita di leva
  • Fabio Scia scrive:
    Colpo di Stato
    Esercito in strada; impronte digitali; monito del garante contro "i pericoli di Youtube e i social networks"; legge contro le intercettazioni per reati di corruzione; immunità totale per lui e altri tre; introduzione all'immunità parlamentare; taglio dei fondi alle forze di polizia, della guardia di finanza e della magistratura (che a differenza dell'esercito, per funzioni e gerarchie, sono meno collegati direttamente agli ordini del capo del governo); riforma della magistratura che non sarà più controllore ma controllata dal potere politico come quelle altre buffonate che si chiamano Authority italiane.La merda maledetta ed i suoi complici fascisti stanno effettuando un colpo di Stato alla luce del sole e nessuno fiata... anzi tutti incazzati perché a Piazza Navona qualcuno ha detto le parolacce! Se solo non fossimo così patetici...
    • emmeesse scrive:
      Re: Colpo di Stato
      e' vero.siamo ormai condannati ad una rinascita democratica pensata da Gelli ed effettuata da burattini cialtroni rlrtti da un popolo di terrorizzati dalla TVi rom rapiscono i bambinii rom ipnotizzano la gentese non hai fatto nulla di male non devi temere nullala gente deve essere identificabile (sbaglio o nella ben organizzata inghilterra fino a non molto tempo fa non esisteva una "carta di identita'"?
  • jkx scrive:
    Re: Lo hanno fatto ancora!!!

    Ma in che paese siamo...ma che razza di gente
    abbiamo al
    governo...GENTE ?
  • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
    BEN VENGA!
    Io userei anche un chip con i dati del dna e della retina (non so se si possa però!). Metterei anche telecamere ovunque in tutte le città. La situazione è assurda e uno non può non frequentare certe zone o uscire in certi orari per paura!!
    • stfu scrive:
      Re: BEN VENGA!
      Hai ragione.La soluzione migliore sarebbe impiantare un piccolo rfid attivo sotto la calotta cranica, ancora morbida nel feto, con un intervento prenatale così che non possa essere rimosso.
  • ilmassi scrive:
    Re: Lo hanno fatto ancora!!!
    sono quindici anni che i magistrati decidono chi governa l'italia, berlusconi ha vinto e di molto, con 800 processi a carico e un precedente per immunità, è chiaro che gli elettori volevano così. rispettate la democrazia e i magistrati si rassegnino al voto della gente.
    • Anmonimo veneziano scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      La maggioranza degli elettori ha fatto la sua scelta, ben sapendo cosa andava incontro (non chedo o meglio spero che tutta la maggioranza degli elettori sia idiota), quindi e' proprio questo che volevano, speriamo che mettano le trelecamere di sorveglianza anche nelle camere da letto e nei cessi.
      • Faustino scrive:
        Re: Lo hanno fatto ancora!!!
        - Scritto da: Anmonimo veneziano
        La maggioranza degli elettori ha fatto la sua
        scelta, ben sapendo cosa andava incontro (non
        chedo o meglio spero che tutta la maggioranza
        degli elettori sia idiota), quindi e' proprio
        questo che volevano, speriamo che mettano le
        trelecamere di sorveglianza anche nelle camere da
        letto e nei
        cessi.OMGOMGOMG!
    • Stedov Nam scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      - Scritto da: ilmassi
      sono quindici anni che i magistrati decidono chi
      governa l'italia, berlusconi ha vinto e di molto,
      con 800 processi a carico e un precedente per
      immunità, è chiaro che gli elettori volevano
      così. rispettate la democrazia e i magistrati si
      rassegnino al voto della
      gente.PPPRRRRROOOOOOOT!
    • Faustino scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      - Scritto da: ilmassi
      sono quindici anni che i magistrati decidono chi
      governa l'italia, berlusconi ha vinto e di molto,
      con 800 processi a carico e un precedente per
      immunità, è chiaro che gli elettori volevano
      così. rispettate la democrazia e i magistrati si
      rassegnino al voto della
      gente.OMG...
    • pippo scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!

      sono quindici anni che i magistrati decidono chi
      governa l'italia, berlusconi ha vintoSe fosse vero sarebbe in galera da un bel po...
    • Antipop scrive:
      Re: Lo hanno fatto ancora!!!
      - Scritto da: ilmassi
      sono quindici anni che i magistrati decidono chi
      governa l'italia, Perdonami... ma che stracazzo stai dicendo?
      berlusconi ha vinto e di molto,
      con 800 processi a carico e un precedente per
      immunità, Appunto!
  • Manuel88 scrive:
    Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?
    - Scritto da: Andrea Gardini
    Il numero di thread aperti in questo articolo in
    solo mezzora la dice lunga sul genere di utenti
    che frequentano
    PI.
    Ormai pure gli informatici (se così si possono
    definire) non parlano altro che di politica, e si
    sa con che tendenze (su questo sito
    ovviamente).
    Forse il problema o il pregio, se visto dal punto
    di vista dell'autore, è proprio di chi scrive gli
    articoli...se preferite fare un giornale dove gli
    ordini del giorno sono sempre "W linux, windows
    merda, W walter, silvio merda, W i rom, italiani
    merda, W stallman, bill merda, il palladium è la
    fine del mondo, il grande fratello, gli USA
    sparano fulmini sulle persone, etc.etc.", ben
    venga!
    Ma finirete per allontanare quelli che si
    vogliono semplicemente informare (molti), e
    avvicinare quelli (molti di più) che non
    aspettano altro di leggere i soliti articoli
    pseudo-politicizzanti di qualche
    pseudo-giornalista, per attaccare o prendere le
    difese dell'ideologia del
    giorno.
    Oppure lo fate per vedere scannare la gente sul
    forum...bhè allora si che fate bene, ma ho seri
    dubbi che lo facciate per
    questo!
    Tornate sulla retta via...
    da un lettore di vecchia data!vermente ammiro PI proprio per questo...sai quante cazzate leggo sui giornali,sento in tv o alla radio e che non ho la possibilità di commentare?Invece PI qui ci da quella possibilità e molti ne approfittano per dire la propria,che c'è di male? liberta di espressione è questa no? o vorresti andare contro hai diritti umani? sei arrabbiato con il mondo per caso? oppure sei uno di quelli che crede a tutto quello che gli viene detto?Se non ti piacciono i commenti FAI SENZA LEGGERLI!! perchè dovresti limitare la libertà degli altri per un tuo fastidio personale? Limitati la tua di libertà e sii meno egoista...
  • ExtraT scrive:
    Impronte digitali
    Istruzioni: 1) prendere la propria carta d'identità 2) aprirla 3) passare alla pagina dove c'è la fotografia 4) guardare in basso a sinstra, che cosa c'è scritto sopr al quadratino bianco di fianco ai timri e firme del comune 5) rendersi conto che quel modello di carta d'identità è in giro da almeno 40 anni - in realtà risale a modelli di almeno 50 anni fa 6) smetterla di strillare come galline spennate dell'attentato alla libertà e se si hano paranoie, scaricarle scrivendo gialli e libri di spionaggio, del cittadino comune non ne può fregare di meno a nessuo (e tanto meno alle amministrazioni di sinistra, Lenin era per l'oligarchia e fino a prova contraria l'ideologia della sinistra si rifà al marxismo-leninismo) 7) andare da Feltrinelli, esaminare la bibliografia di Lenin, prendere i testi sul ruolo delle benche nella società capitalistica e LEGGERLI CERCANDO DI CAPIRLI (non sono facilissimi).POI si può anche discutere (sottolieno POI) - prima sono solo cazzatelle in libertà, come al bar.
    • Jeff Caird scrive:
      Re: Impronte digitali
      Ma avete una fissa o che? Non so se vi rendete conto che siamo rimasti l'unico paese nell'europa dei 27 a continuare a parlare di comunismo; nel resto d'Europa si pensa di piú ai fatti che al marketing.Ad ogni modo questo è un provvedimento come tanti. Servirà a poco, non farà molto danno ai cittadini onesti (a parte quelli economici per gestire il tutto con i mezzi informatici che ci ritroviamo). Io, al posto dell'opposizione mi scalderei su altre questioni ben piú gravi; ed al posto del governo mi occuperei di altri problemi ben piú urgenti.
  • Paolo scrive:
    Ma nessuno sa come funziona?
    Molto candidamente, mi pare di sognare.Da quattro anni si può fare la Carta di Identità elettronica, e nel farla TUTTI lasciano l'impronta digitale.In Italia. Da oltre 4 anni.
    • logicaMente scrive:
      Re: Ma nessuno sa come funziona?
      - Scritto da: Paolo
      Molto candidamente, mi pare di sognare.

      Da quattro anni si può fare la Carta di Identità
      elettronica, e nel farla TUTTI lasciano
      l'impronta
      digitale.

      In Italia. Da oltre 4 anni.Esatto. E viene conservata in formato elettronico, come pure la foto digitale che appare sul documento... ma evidentementente questi "dettagli" passano in secondo piano quando c'è da fare polemica gratuita.E come già ricordato da altri, tutti i cittadini italiani di sesso maschile sopra i 30 hanno probabilmente già messo le loro impronte digitali su di una scheda al momento della visita di leva: non ricordo che qualcuno si sia mai lamentato di questa "discriminazione".
      • stfu scrive:
        Re: Ma nessuno sa come funziona?
        Quell'impronta lasciata durante la visita di leva è e rimane su un pezzo di carta. Il problema è che qui verrà stipata in un computer che come ben sai è molto meno sicuro di quel foglio.
        • ilmassi scrive:
          Re: Ma nessuno sa come funziona?
          si e..infatti quei fogli sono sotto il cuscino di napolitano. ma dai...
        • logicaMente scrive:
          Re: Ma nessuno sa come funziona?
          Riguardo alla sicurezza nella conservazione di quei fogli, permettimi di avere qualche dubbio... ho forti sospetti che neanche al ministero della difesa nessuno mi sappia dire dove si trovano esattamente le copie delle MIE impronte digitali, magari mi sbaglio!Il problema che poni tu però è di tipo tecnico (quali garanzie riguardo ai nostri dati biometrici) mentre qui la maggior parte dei commenti riguarda un ipotetico "rischio schedatura" che, nei fatti, non si pone. Siamo tutti già abbondamentemente schedati - con o senza impronte - da tempo, lo si sa e praticamente nessuno si lamenta di questo... poi basta una proposta di legge che onestamente non introduce chissà quali obblighi e si scatena il putiferio: come minimo è un atteggiamento ipocrita (non il tuo, ovviamente, ma quello dei tanti che starnazzano).Ciao
    • memedegh scrive:
      Re: Ma nessuno sa come funziona?
      - Scritto da: Paolo
      Molto candidamente, mi pare di sognare.

      Da quattro anni si può fare la Carta di Identità
      elettronica, e nel farla TUTTI lasciano
      l'impronta
      digitale.

      In Italia. Da oltre 4 anni.Disconosco questa pratica ma ti faccio notare che tu stesso dici "si puo' fare". Cio' implica una libera scelta a differenza del provvedimento paventato in questi giorni. Una cosa pero' e' certa, le impronte (se e' vero quello che dici) non sono accessibili al di fuori del contesto anagrafico, indipendentemente dalla sicurezza sul come vengono custodite. Non esiste nessun database centralizzato a cui accedere, visto che non mi risulta venga mai fatto il rilevamento delle impronte da parte di alcun ufficio pubblico all'atto dell'erogazione di un servizio...hola
  • paoloholzl scrive:
    Non sono contrario ma ..
    Chi mi conosce o legge il mio Blog sa che mi sono da sempre scagliato contro tecnologie di tracciamento internet o di Trusting Computing ma questo non esclude una mia opinione diversa su banca dati DNA e impronte digitali (bambini compresi, dall'età in cui sono in grado di delinquere).Sappiamo che tutte le tecnologie sono fallibili, falsificabili e che una forte concentrazione di dati estremamente personali in un unico posto è piuttosto pericolosa.Le impronte digitali sono un sistema di identificazione rapido e a basso costo per individuare ad esempio persone che si presentano ai commissariati con 30 nomi diversi.Il DNA è uno strumento estremamente più potente ma relativamente 'lento' e costoso.Sono daccordo sulle impronte digitali per tutti (compreso me e i miei figli), se poi qualcuno delinque o danneggia le proprie impronte si tracci anche il DNA.Attenzione però a 1) modalità di raccolta2) modalità di stoccaggio ovvero sì all'impronta/impronte in un microchip no a quella visibile all'esterno stile vecchia carta d'identità.4) rigore assoluto nella gestione della banca dati centrale con procedure che diano a pochissimi in modo estremamente tracciato il diritto di accedervi.5) divieto assoluto a chiunque di possedere archivi personali con tali dati (fatto salvo utilizzo proprio, ovvero io per accedere al mio PC ci tengo dentro le mie impronte)Penso che, per le persone oneste il rapporto costi/benefici sia nettamente a favore del tracciamento (pur consapevole di tutti i rischi e dei tanti argomenti a sfavore che esistono).La spesso citata frase di Benjamin Franklin chi è disposto a sacrificare la libertà in cambio della sicurezza non merita né l'una né l'altra cosa" in questo caso non mi vede daccordo.Teniamo conto che la libertà non è un bene assoluto, la convivenza e la pace oggi in gran parte è dovuta all'imposizione di regole che inevitabilmente limitano la libertà.La libertà di ciascuno deve trovare spazio in mezzo alle libertà degli altri ne consegue inevitabilmente una serie di limitazioni da cui deriva la possibilità di un vivere ordinato e civile.
    • ExtraT scrive:
      Re: Non sono contrario ma ..
      Peretamente d'accordo, la mia stima per l'intervento equilibrato e razionale: Sono tendenzialmente anarchico (anarcoide, direi più precisamente): ma la mia filosofia è che la MIA libertà finisce dove comincia la libertà degli altri... e sono feroce se gli "altri" invadono la MIA libertà, se necessario essendo tutelato dalle forze dell'ordine o comunque da sistemi che non mi obblighino a girare armato tipo Far West. Sono invece MOLTO preoccupato dall'intrusione sottile (SENZA impronte digitali) sulle comunicazioni... cellulare, telefono di rete fissa, collegamento Internet, tracciatura dei movimenti della carta di credito, tanto per fare un esempio, ma anche dalle PRESUNZIONI (ad esempio: non ho il televisore, in quanto per notizie & co uso Internet e leggo giornali, per di più ho un lavoro per cui a casa ci sono pochissimo e quindi quando sono in famiglia ho di meglio da fare che farmi rimbambire dalla TV, ma mi rompono di continuo chiedendomi perchè non pago la tassa di possesso del televisore, utilizzando i dati dell'anagrafe del comune).
    • jkx scrive:
      Re: Non sono contrario ma ..
      - Scritto da: paoloholzl...
      La spesso citata frase di Benjamin Franklin chi
      è disposto a sacrificare la libertà in cambio
      della sicurezza non merita né l'una né l'altra
      cosa" in questo caso non mi vede
      daccordo.Invece secondo me ha azzeccato pienamente il vecchio Beniamino.Io invece sono pienamente d'accordo con lui!Per come gira il mondo, non esiste libertà e sicurezza nello stesso tempo.O siamo sicuri, o siamo liberi.E spesso la stessa sicurezza, se sai come "rigirarla", ci rende ancora più insicuri... (assurdo no?)Unica alternativa sarebbe EDUCARE alla LIBERTA' ed alla SICUREZZA (ovvero alla non delinquenza).Unica alternativa sarebbe un mondo dove la gente non è costretta a delinquere per sentirsi libera.ahahah un'utopia!Integrazazione, comunione, educazione, inculturazione, socializzazione... solo in questi termini possiamo pensare una società più libera e sicura.Tutto il resto è solo una pippa per far girare gli stipendi milionari dei nostri incompetenti dirigenti da quattro soldi.
      • paoloholzl scrive:
        Re: Non sono contrario ma ..

        Per come gira il mondo, non esiste libertà e
        sicurezza nello stesso
        tempo.
        O siamo sicuri, o siamo liberi.Allora vuoi un mondo libero ma senza sicurezza dove tu puoi ritenerti libero di voler stuprare qualunque ragazzina incontri o un mondo sicuro dove tutti sono in galera?Il mondo è fondato sull'equilibrio tra sicurezza e libertà, da questo deriva la democrazia, la convivenza civile, e tutto il resto.
        • Delio scrive:
          Re: Non sono contrario ma ..
          Ma dai su, tutto questo problema sicurezza in Italia non esiste proprio! Sono i media che lo stanno amplificando a dismisura perché per ora va di moda, parlano solo di questo e tacciono su cose ben più gravi: "armi di disinformazione di massa".In 26 anni di vita non mi è successo mai niente, e la percentuale di miei conoscenti che hanno subito furti, rapine e cose del genere è a dir poco ridicola, eppure abito a Palermo, non in un paesino tranquillo sui monti...
        • jkx scrive:
          Re: Non sono contrario ma ..
          - Scritto da: paoloholzl
          ...
          Poi si potrà aprire una discussione infinita su
          cosa è o no una democrazia (che qui mi sembra
          fuori luogo), ma personalmente ritengo che la
          convivenza di oggi sia stremamente più facile e
          meno conflittuale proprio per l'affermazione e il
          rispetto di regole
          condivise.Peccato che le regole sono così tante, che basta conoscerle a menadito per fare tutto ciò che ci va.I secoli passano, ma il mondo per me è rimasto lo stesso: basta avere un azzeccagarbugli e fai tutto ciò che ti pare.Secondo me è cambiato ben poco dai Sumeri ad oggi...quello che è cambiato è la nostra percezione di "civiltà" e di diritto.E chi a orecchio da intendere, intenda.jkx
          • jkx scrive:
            Re: Non sono contrario ma ..
            paoloholzl, comunque di solito non sono così cinico!! ;)E' che oggi mi sono proprio girate... e volevo sfogarmi.Condivido molte cose che hai detto.. ma non bisogna farsi illudere dal "nostro progresso". jkx :)
  • Funz scrive:
    Cittadiniiii!!!!!
    Cittadini!Si presume che siate tutti delinquenti, quindi accomodatevi a farvi prendere impronte, DNA e foto segnaletica fronte / profilo (non sorridete mi raccomando!)Anche i bambini, in quanto futuri delinquenti pure loro!I vostri governanti, nonostante le collusioni con mafia, criminalità organizzata e massoneria (spesso appartenenza vera e propria!) invece avranno garantita l'impunità e la protezione dai magistrati cattivi... C'è criminalità? Si potenzia la polizia, si snellisce e migliora la macchina della giustizia e si costruiscono nuove carceri. L'esatto opposto di quanto si sta facendo oggi in Italia...
  • Garlini Valter scrive:
    Impronte digitali e... impronte vocali !
    Già perché se da un lato si invoca la tutela privacy per giustificare la restrizione delle intercettazioni ai soli reati molto gravi ed al massimo per 3 mesi... dall'altro si vogliono prendere, per sempre, le impronte a tutti i cittadini italiani... la cosa mi sembra un tantino... (ma giusto un tantino (rotfl) ) contraddittoria !
    • Antipop scrive:
      Re: Impronte digitali e... impronte vocali !
      - Scritto da: Garlini Valter
      la cosa mi sembra un
      tantino... (ma giusto un tantino (rotfl) )
      contraddittoria
      !nonèveroseiuncomunistairomglizingariicriminaligiudicipoliticizzatilaspazzaturaebassolinosietetuttistalinisticel'aveteconsilviosenonhonientedanasconderelamagistraturademoniacavoletesovvertirelademocrazial'ordineecceteraeccetera.Tanto fra un po', se chiedi in giro, "no io non l'ho votato, non ho votato per nessuno, quel giorno ero al mare"
  • lufo88 scrive:
    d'altro canto
    La cartaa d'identità è inutile. La fotografia presente non serve a nulla (quanta gente si tinge i capelli?).Loro vogliono fare in maniera che serva a riconoscere effettivamente una persona ma, la verità è che è inutile.
    • Daniele scrive:
      Re: d'altro canto
      Se non ve ne siete accorti, siamo NOI a decidere di rinnovare o meno la carta d'identità...E, soprattutto, la portiamo sempre con noi nel portafogli.Serve infatti a dimostrare che NOI siamo veramente chi diciamo di essere (ad esempio, se ci fermano le forze dell'ordine e ci chiedono di identificarci, o quando ci presentiamo in banca per incassare un assegno, o quando compriamo una SIM telefonica, ecc...).Per questo motivo, quando si rinnova la carta, non vengono accettate fotografie più vecchie di sei mesi.E se nella carta d'identità elettronica viene inserita l'impronta digitale, è per avere un metodo in più per certificare la nostra identità (visto che l'impronta non cambia, mentre il nostro aspetto può cambiare da quando è stata scattata la foto).Se uno si tinge i capelli, la fisionomia del volto rimane riconoscibile, e quindi la foto è comunque utile.Ma se uno non vuole farsi riconosce, MOLTO PROBABILMENTE non saprà cosa farsene della carta d'identità...Secondo voi, quanti sono i criminali in libertà che, alla scadenza dei 5 anni (ora 10), si presentano regolarmente in Comune a rinnovare la propria carta d'identità?
      • lufo88 scrive:
        Re: d'altro canto
        per l a tintura ai capelli ho fatto un esempio di una modfica al proprio aspetto perfettamente lecita.comunque col C che siamo noi a volerlo. O si rinnova o si finisce in caserma ogni volta che non siamo in regola :)ciao :)
        • Daniele scrive:
          Re: d'altro canto
          Non si finisce in caserma...Riporto (da http://www.newslex.it/node/496) questo trafiletto:
          Partendo, infatti, dalla considerazione che, ai sensi
          dellart. 3, comma 1°, r.d. 773/1931, la C.I. è
          rilasciata su richiesta dellinteressato e che quindi
          non sussisterebbe alcuna violazione di legge in caso
          di mancato rinnovo della stessaLa discussione presente in quella pagina è relativa all'obbligo del Comune di inviare ai cittadini la comunicazione relativa alla scadenza della carta d'identità dopo 10 anni dal rilascio.La parte che ho riportato, comunque, indica la norma (ancora in vigore) che non prevede sanzioni a carico di chi non abbia o non rinnovi la carta d'identità.Questo, per comodità, è il testo dell'art. 3 sopra citato (col testo già aggiornato dalle ultime norme):-----3. Il sindaco è tenuto a rilasciare alle persone di età superiore agli anni quindici aventi nel Comune la loro residenza o la loro dimora, quando ne facciano richiesta, una carta di identità conforme al modello stabilito dal Ministero dell'interno. La carta di identità ha durata di dieci anni e deve essere munita della fotografia della persona a cui si riferisce. La carta d'identità è titolo valido per l'espatrio anche per motivi di lavoro negli Stati membri dell'Unione europea e in quelli con i quali vigono, comunque, particolari accordi internazionali.A decorrere dal 1° gennaio 1999 sulla carta di identità deve essere indicata la data di scadenza.-----Daniele
  • picard12 scrive:
    visita militare
    ma quanti di voi hanno fatto la visita militare? penso pochi altrimenti si ricorderebbero del fatto che a loro son stati prese le impronte... uuuuuuhh dove erano sti policiti comunisti? razzismo di stato.... gli uomini discriminati dalla donne... VERGOGNA!!
    • Gips scrive:
      Re: visita militare
      difatti, la procedura della visita di leva obbligatoria, è rimasta pressochè immutata da QUEGLI anni fino alla sua abolizione e all'introduzione del gentil sesso tra i suoi ranghi."comunisti" è una parola usata a sproposito da te e da altri figuri che hanno precedentemente scritto.... fate chiarezza prossimamente.
    • Pinchino Pallino scrive:
      Re: visita militare
      Effettivamente tutti quelli che hanno fatto la visita militare hanno dovuto dare le impronte... nn capisco perchè adesso tutti contro questa cosa! A suo tempo nessuno si lamentava?Ciao
      • Snarfino scrive:
        Re: visita militare
        Parla per te, io che mi ricordi le impronte non me le hanno prese alla leva.E un torto rimane un torto anche se chi lo subisce non si lamenta.
        • Morgoth scrive:
          Re: visita militare
          Allora ti ricordi male...
        • krane scrive:
          Re: visita militare
          - Scritto da: Snarfino
          Parla per te, io che mi ricordi le impronte non
          me le hanno prese alla leva.Bhe, sappi che sei l'unico di quelli che hanno fatto la visita.Ma sei passato con gli altri o via ospedale militare ?
  • ZIoTom scrive:
    E il problema dove sta ?
    A parte sporcarsi il dito con l'inchiostro, non vedo quale altra grave complicazione ci sia. A mio avviso il documento di identità dovrebbe contenere tutti i dati biometrici utili ad identificare una qualunque persona che si trova in Italia (anche per turismo - vedi cosa è successo in Spagna...) ed essere rilasciato obbligatoriamente a TUTTI, maggiorenni e minori, italiani e stranieri. Probabilmente ci sarebbero meno furbacchioni in giro.
    • fab scrive:
      Re: E il problema dove sta ?
      Per il 2010 avremo la carta di identità elettronica (la stanno gia usando in alcune regioni), per cui le impronte saranno prese con un lettore e non con l'inchiostro ;)
  • TuttoaSaldo scrive:
    Il Passaporto è un documento
    Io rinnoverò il passaporto, se va bene per i paesi dove la caccia ai teroristi è una prassi quotidiana, andrà bene anche per Maroni .. E senza impronte.
    • Alff scrive:
      Re: Il Passaporto è un documento
      - Scritto da: TuttoaSaldo
      Io rinnoverò il passaporto, se va bene per i
      paesi dove la caccia ai teroristi è una prassi
      quotidiana, andrà bene anche per Maroni .. E
      senza
      impronte.Mai sentito parlare di passaporto elettronico? :D
      • TuttoaSaldo scrive:
        Re: Il Passaporto è un documento
        Io non l'ho rinnovato, ma mi risulta che non ci mettano le impronte. Tanto negli stati uniti gli importa assai, le riprendono da capo.
        • Mr.God scrive:
          Re: Il Passaporto è un documento
          - Scritto da: TuttoaSaldo
          Tanto negli stati uniti gli
          importa assai, le riprendono da
          capo.Non hai capito forse che ti fanno girare i tacchi e ti rispediscono a casa, non si mettono a giocare con l'inchiostro per un italiota rivoluzionario.
          • TuttoaSaldo scrive:
            Re: Il Passaporto è un documento
            Non hai capito tu.Gli italiani sono tutti rivoluzionari. I documenti italiani o siriani valgono lo stesso, e riscannerizzano tutte le tue dieci ditine da capo. Comunque.
  • cale cleri scrive:
    sono d'accordo se lo facciamo tutti
    il problema era la reintroduzione delle leggi razziali ad opera della lega, io leggo giornali esteri e non potete capire la figura di merda intercontinentale che maroni ci sta facendo fare (oltre al solito berusconi che ormai gia' conoscono)
    • ilmassi scrive:
      Re: sono d'accordo se lo facciamo tutti
      invece lasciare i bambini rom nelle strade o a rapinare o a essere costretti a rubare se no sono legnate invece che andare a scuola non è razzista? sei un ipocrita schifoso, e sei pericoloso, altrochè.
      • Gips scrive:
        Re: sono d'accordo se lo facciamo tutti
        certo che è da schifosi, ma che cosa si risolve con le impronte? non le prendono mica al bastone che picchia il bambino che chiede l'elemosina.... Questo è solo un provvedimento proposto per calmare la plebe, ci vogliono politiche sociali valide.... leggi, magari impopolari, che definiscano canoni rigidi (non repressivi) per l'immigrazione, che sia poi fatta rispettare e che "qualcuno", ogni volta che va al governo, non dimezzi + i fondi alle forze dell'ordine....purtroppo in italia ne destra ne sinistra sono in grado di sviluppare politica socila su larga scala valida... ma la repressione, uno stato di polizia, non è la soluzione.
    • Usavich scrive:
      Re: sono d'accordo se lo facciamo tutti
      Purtroppo questi qui che credono che identificare un Rom equivalga ad applicare delle fantomatiche leggi razziali (?) sono molto fuori strada.Identificare un bambino, significa sapere la sua storia, e chi sono i suoi genitori.Forse significa dargli un futuro e non permettere che i suoi genitori lo sfruttino come un cane.Ma vallo a fare capire a questi qui che vedono le SS dietro ad ogni angolo.
      • Delio scrive:
        Re: sono d'accordo se lo facciamo tutti
        Tu prendi le impronte digitali al bambino e cosa risolvi? Improvvisamente, come per magia, andrà a scuola e avrà un futuro? È sufficiente una carta d'identità e che i carabinieri vadano nei campi rom a prelevare i bambini e portarli a scuola, così come già la legge prevede.Le leggi ci sono, ma non vengono applicate.Inoltre ricordo che le leggi razziali in Germania iniziarono proprio con la schedatura degli ebrei e probabilmente c'era qualcuno che diceva "ma che volete che sia..."
        • cale cleri scrive:
          Re: sono d'accordo se lo facciamo tutti

          MA LO CAPITE QUANTO M A R E CE' TRA UNA LEGGE
          RAZZIALE E UN SISTEMA DI IDENTIFICAZIONE E
          CENSIMENTO DI GENTE NOMADE
          ???????????????????????????ROTFL ma te ci sei nato cosi' o ci fa?semplicemente in uno stato democratico *NON PUOI* fare leggi discriminando sulla RAZZA -
          - non puoi fare una legge RAZZIALE --
          - non puoi fare una legge che valga SOLO per I ROM o gli AMERICANI.Se vuoi fare una legge puoi al massimo discriminare l'eta' non certo la RAZZA, e' ovvio che poi tutto il mondo ci rida dietro... io capisco che leghisti (la parte piu' becera dell'italia) possa pensare una cosa simile ma mi dispiace che anche un cittadino qualunque possa arrivare a pensare che una cosa simile sia realizzabile e con questo il discorso e' DEFINITIVAMENTE chiuso
  • vecchio lettore pureio scrive:
    Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?
    - Scritto da: Andrea Gardini
    Il numero di thread aperti in questo articolo in
    solo mezzora la dice lunga sul genere di utenti
    che frequentano
    PI.se fossi davvero un vecchio lettore non ti stupiresti, da sempre su pi c'e' una percentuale fisiologica di informatici agitati ... anche perche se non sbaglio sono stati i primi ad offrire un forum e persino libero senza reg
    Ormai pure gli informatici (se così si possono
    definire) non parlano altro che di politica, e si
    sa con che tendenze (su questo sito
    ovviamente).se fossi un lettore di vecchia data come me sapresti che in quanto indipendente qui di politica di vario colore (spesso radical-verde-liberista) ce n'e' sempre stata e sarebbe impossibile il contrario se si parla ditlcmercatoprivacydata retentionleggi...anche in usa parlare di tecnologia ed informatica significa automaticamente di parlare di politica, che poi la politica siamo noi mica babbo natale
    Oppure lo fate per vedere scannare la gente sul
    forum...bhè allora si che fate bene, ma ho seri
    dubbi che lo facciate per
    questo!un sommario ricco e vario per fortuna vedo, piu di prima, e se pensi davvero che tutto questo sia fatto per qualche impression in piu allora piu che un vecchio lettore mi sembri un vecchio navigatore, con vecchi parametri e visioni del web . . proverei a ribaltare la tua questionesi puo oggi NON parlare di una storia come questa delle impronte, e NON parlarne su un giornale informatico ? Sono cose che riguardano altre persone, o invece e' completamente IN-topic ed anche il forum sta a dimostrarlo ?;)un stravecchio lettore
    Tornate sulla retta via...
    da un lettore di vecchia data!
  • jkx scrive:
    Cancellatevi le impronte
    Cancellate o rovinate le impronte in modo da renderle irriconoscibili al momento del rinnovo della carta d'identità.Ci son tanti modi per farlo...Prevenire è meglio che curare! aahahah
    • ZIoTom scrive:
      Re: Cancellatevi le impronte
      Se hai qualcosa da nascondere...
      • jkx scrive:
        Re: Cancellatevi le impronte
        - Scritto da: ZIoTom
        Se hai qualcosa da nascondere...Ma lo hai letto l'articolo?NON HO NULLA DA NASCONDERE.Ma ho molto da temere.(Allora immagina: sono un delinquente, voglio fare un crimine, mi metto dei cappuccetti sulle dita con le impronte del mio vicino di casa o di una persona qualsiasi, e faccio i miei porci comodi. Ancora meglio che usare i guanti e non lasciare impronte.E' solo un nuovo strumento in mano a chi lo sa usare... chi lo sa usare fa i suoi porci comodi, gli altri si battono sulle balle e risciano grosso.)Quindi non so quanto convenga farsi archiviare delle impronte reali.Comunque le mie sono solo riflessioni. Probabilmente non avro' voglia di sbattermi a grattarmi i polpastrelli, metterli in acido o quant'altro.Ma se qualcuno avesse intenzione di farlo, gli ricordavo solo che è un gioco da ragazzi.Morale?I rom e i clandestini si modificheranno le impronte; i cittadini normali no.ahahahahhClasse politica e dirigente ignorante dei miei stivali! Ma pensate a come risolvere i problemi senza crearne di nuovi.
    • Marco scrive:
      Re: Cancellatevi le impronte
      sai per caso come si fa o hai qualche link?
      • jkx scrive:
        Re: Cancellatevi le impronte
        - Scritto da: Marco
        sai per caso come si fa o hai qualche link?link? mmm... no.Sinceramente per ora non mi serve!! ahahaha!Ne ho sentite molte in giro:- il classico ACIDO che usano gli immigrati- i chirurghi plastici usano il LASER o altre tecniche (ho sentito che te le possono anche modificare in maniera permanente e irriconoscibile- anche col TAGLIA-UNGHIE o delle LAME affilate, rimuovi lo strato epiteliale superficiale... ma poi si riforma.Ora mi vengono in mente questi metodi... ma basta cercare un po' su internet (soprattutto in SPAGNOLO e INGLESE) o usare un po' di creatività!Alla fine è solo un po' di pelle!ahahahah!HACK THE SYSTEM(perchè così si accorgono che il Sistema fa acqua da tutte le parti!!! ehehe)
  • Schedatura di massa scrive:
    Mi fanno schifo
    Roba da stato FASCISTA.
    • Franco scrive:
      Re: Mi fanno schifo
      - Scritto da: Schedatura di massa
      Roba da stato FASCISTA.Hai ragione,pensa che fino a qualche anno fa le impronte venivano prese anche a chi faceva il militare.Che Fascistoni vero?
      • jkx scrive:
        Re: Mi fanno schifo
        giàvero..
      • Gips scrive:
        Re: Mi fanno schifo
        certo che si possono chiamare "fascistoni".. d'altronde è cambiato proprio poco dal periodo fascista ad oggi per quanto riguarda la leva... solo con la leva non + obbligatoria e le donne ammesse si è smosso qualcosa dagli anni 30....
      • io io scrive:
        Re: Mi fanno schifo
        straquoto!
      • CCC scrive:
        Re: Mi fanno schifo
        - Scritto da: Franco
        - Scritto da: Schedatura di massa

        Roba da stato FASCISTA.

        Hai ragione,pensa che fino a qualche anno fa le
        impronte venivano prese anche a chi faceva il
        militare.
        Che Fascistoni vero?verissimohai proprio ragione
    • ilmassi scrive:
      Re: Mi fanno schifo
      evidentemente hai lasciato le impronte in qualche gioielleria...io non mi sento violentato a strisciare un dito su un sensore.
      • Delio scrive:
        Re: Mi fanno schifo
        Me lo racconti poi se qualcuno falsifica la tua impronta e la lascia in qualche gioielleria se non ti sentirai violentato in galera, ma violentato non in senso lato...
        • chojin scrive:
          Re: Mi fanno schifo
          - Scritto da: Delio
          Me lo racconti poi se qualcuno falsifica la tua
          impronta e la lascia in qualche gioielleria se
          non ti sentirai violentato in galera, ma
          violentato non in senso
          lato...E vai di risposte fantasiose da bambino di 5 anni..
          • martinmystere scrive:
            Re: Mi fanno schifo
            sei fantastico posti di continuo TUE opinioni e poi e poi....manco fai il login per mantenere l'anonimato???? ma sei veramente simpatico sai?
          • chojin scrive:
            Re: Mi fanno schifo
            - Scritto da: martinmystere
            sei fantastico posti di continuo TUE opinioni e
            poi e poi....manco fai il login per mantenere
            l'anonimato???? ma sei veramente simpatico
            sai?Ma come, sei contro la schedatura, contro le impronte digitali e vorresti identificare e schedare me solo perchè non dico quello che sta bene a te? Ehh!
    • CCC scrive:
      Re: Mi fanno schifo
      - Scritto da: Schedatura di massa
      Roba da stato FASCISTA.impossibile darti torto
  • jjjjjj scrive:
    MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
    Io vedo solo persone sempre più esasperate da questo stato.Gioventù rotte dalla noia imposta dal sistema.Media terroristi, e persone media-dipendenti.Invece di chiudervi sempre di più nella vostra fortezza, uscite di casa e cercate di amare.Tirate fuori il vostro coraggio, porgete la fiducia e se necessario anche l'altra guancia, e vedrete come cambieranno quelli che avete intorno.Che, esattamente come voi, hanno come unico motore della propria esistenza unicamente l'amore.
    • francesco allara scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      chi cazzo sei gandhi xd xd :P
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        Credo di no, io oggi ho letto un messaggio di una persona normale. Sono gli altri ad essere schizzati.
      • BLah scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        Ahahah hai proprio ragione... è fuori dal mondo...
        • r1348 scrive:
          Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
          A che punto siamo arrivati... Gandhi era fuori dal mondo, certo. Peccato che lui abbia fatto ciò che tu non potrai neanche sognare nelle tue prossime 10 misere vite.
    • picard12 scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      io amo gli zingari che mi son venuti a rubare 3 volte... e amo ancora il fatto che non li si poteva fare nulla perchè bambini...amo tutto questo..Amo sentire e vedere che quando arrivano dopo improvvisamente avvengono dei furti... tu bello torna da marte e torna nella vita reale..
      • Franco scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        - Scritto da: picard12
        io amo gli zingari che mi son venuti a rubare 3
        volte... e amo ancora il fatto che non li si
        poteva fare nulla perchè bambini...amo tutto
        questo..
        Amo sentire e vedere che quando arrivano dopo
        improvvisamente avvengono dei furti... tu bello
        torna da marte e torna nella vita
        reale..Ma si stronzo.Mettiamo fucili automatici collegati a sensori di movimento fuori dalle nostre case!cosi se qualcuno si avvicina BANG!Ma la vostra testa da dementi è in grado di concepire che non serve uno stato di polizia per vivere?basterebbe applicare le regole che cia vigono per risolvere l'emergenza criminalità.Ed ancora attenzione stronzo,perchè in Italia,chi delinque maggiormente siamo ancora noi Italiani,non i Rom.Chi stupra maggiormente sono gli Italiani,non i Rom.E poi sarebbe lui a vivere su Marte?forse,probabilmente tu non vivi nemmeno sulla terra visto che ignori un sacco di cose.Smettila di farti plagiare il cervello.Sveglia babbeo
        • Mr.God scrive:
          Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
          - Scritto da: Franco
          Ma si stronzo.Mettiamo fucili automatici
          collegati a sensori di movimento fuori dalle
          nostre case!cosi se qualcuno si avvicina
          BANG!
          Ma la vostra testa da dementi è in grado di
          concepire che non serve uno stato di polizia per
          vivere?basterebbe applicare le regole che cia
          vigono per risolvere l'emergenza
          criminalità.
          Ed ancora attenzione stronzo,perchè in Italia,chi
          delinque maggiormente siamo ancora noi
          Italiani,non i
          Rom.
          Chi stupra maggiormente sono gli Italiani,non i
          Rom.
          E poi sarebbe lui a vivere su
          Marte?forse,probabilmente tu non vivi nemmeno
          sulla terra visto che ignori un sacco di
          cose.
          Smettila di farti plagiare il cervello.Sveglia
          babbeoCerto, visto che arrivati a 100 punti vinciamo la bambolina, invece di risolvere i 70 crimini italiani aggiungiamo 30 crimini ROM per par-condicio!Tu mi sa che sei uno zingaro!
          • Kenny scrive:
            Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
            e tu mi sembri doppio-stronzo visto che canni volutamente il succo del discorso
      • Malcolm scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        - Scritto da: picard12
        io amo gli zingari che mi son venuti a rubare 3
        volte... e amo ancora il fatto che non li si
        poteva fare nulla perchè bambini...amo tutto
        questo...lo sai perchè arrivano? Perchè tu e i tuoi vicini di casa ormai siete degli alieni, ognuno barricato dentro casa sua con tutto sbarrato e nessuno che mette il naso fuori per vedere cosa succede. O solo per scambiare due chiacchere in cortile/atrio/corridoio, che come deterrente è il massimo. Suona un antifurto? Ma sì, chissenefrega. Poi il giorno dopo: "cazzo, mi hanno rubato in casa per la terza volta!".
        Amo sentire e vedere che quando arrivano dopo
        improvvisamente avvengono dei furti... tu bello
        torna da marte e torna nella vita
        reale..Nella vita reale, bisognerebbe esserci, presenziare. Non subirla passivamente. Pensaci.
        • Olmo scrive:
          Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
          Quoto. Ogni tanto, se dio vuole, un post intelligente.
        • martinmystere scrive:
          Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)


          Nella vita reale, bisognerebbe esserci,
          presenziare. Non subirla passivamente.
          Pensaci.porca paletta... ti straquoto!!
      • Stedov Nam scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        - Scritto da: picard12
        io amo gli zingari che mi son venuti a rubare 3
        volte... e amo ancora il fatto che non li si
        poteva fare nulla perchè bambini...amo tutto
        questo..
        Amo sentire e vedere che quando arrivano dopo
        improvvisamente avvengono dei furti... tu bello
        torna da marte e torna nella vita
        reale..allora ammazzali.Sei un grande uomo, fiero e virile, pieno di ideali giusti, no?ammazzali tutti e fa sparire il corpo, così risolvi il problema, no?MI FAI SCHIFO.
    • krik&krok scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      hai detto una veritàquoto x 1000- Scritto da: jjjjjj
      Io vedo solo persone sempre più esasperate da
      questo
      stato.
      Gioventù rotte dalla noia imposta dal sistema.
      Media terroristi, e persone media-dipendenti.

      Invece di chiudervi sempre di più nella vostra
      fortezza, uscite di casa e cercate di
      amare.
      Tirate fuori il vostro coraggio, porgete la
      fiducia e se necessario anche l'altra guancia, e
      vedrete come cambieranno quelli che avete
      intorno.
      Che, esattamente come voi, hanno come unico
      motore della propria esistenza unicamente
      l'amore.
    • romanaccio scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      aooooooma che vieni a dire?che c'è di male in una carta d'identità biometrica? già succede per il passaporto, se devo mettere l'impronta sul passaporto la metto anche sulla carta d'identità.
    • Marco scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      - Scritto da: jjjjjj
      Io vedo solo persone sempre più esasperate da
      questo
      stato.
      Gioventù rotte dalla noia imposta dal sistema.
      Media terroristi, e persone media-dipendenti.

      Invece di chiudervi sempre di più nella vostra
      fortezza, uscite di casa e cercate di
      amare.
      Tirate fuori il vostro coraggio, porgete la
      fiducia e se necessario anche l'altra guancia, e
      vedrete come cambieranno quelli che avete
      intorno.
      Che, esattamente come voi, hanno come unico
      motore della propria esistenza unicamente
      l'amore.ti quoto, l'emergenza criminalità è instillata dei media e dal partito demagogo e dal popolo dei logorroici, condiamo il tutto con di pietro il "baluardo" della giustizia.una bella messa in scena.anche un ministro spagnolo aveva commentato che in italia si era dato tanto spazio all'omicidio della ragazza italiana in spagna per marginalizzare lo spazio sui media dei nostri grossi problemi economici.poi i 3000 soldati in giro.... ma per favore... se la carne è insipida mettete un chicco di sale per bistecca?che schifo che mi fa questa demagogia ai massimi livelli. proprio una commedia della peggior specie per metterlo in culo alla gente.
      • The_GEZ scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        Ciao Marco !
        ti quoto, l'emergenza criminalità è instillata
        dei media e dal partito demagogo e dal popolo dei
        logorroici, condiamo il tutto con di pietro il
        "baluardo" della
        giustizia.
        una bella messa in scena.Tra l' altro se si legge il rapporto ISTAT :http://www.istat.it/dati/catalogo/20080507_01/testointegrale20080507.pdfSalta fuori che la criminalità in Italia negli ultimi anni è in calo, per quanto riguarda gli omicidi ci si può considerare uno dei paesi più tranquilli d' Europa.Eppure a sentire il telegiornale sembra che siamo in stato di assedio, mi viene in mente "V per Vendetta" ... avete presente cosa dicevano nel film i telegiornali quando il governo aveva bisogno di aumentare i consensi ?
        anche un ministro spagnolo aveva commentato che
        in italia si era dato tanto spazio all'omicidio
        della ragazza italiana in spagna per
        marginalizzare lo spazio sui media dei nostri
        grossi problemi
        economici.Ed è stato SCANDALO !!!Si sa qui da noi non sono abituati alla libera circolazione delle idee e delle opinioni stessa cosa dicasi della figura di melma del berluska al G8 in Giappone.
        che schifo che mi fa questa demagogia ai massimi
        livelli. proprio una commedia della peggior
        specie per metterlo in culo alla
        gente.Ma, come si è visto ... FUNZIONA DA DIO !
    • Strappapanni scrive:
      Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
      - Scritto da: jjjjjj
      Io vedo solo persone sempre più esasperate da
      questo
      stato.
      Gioventù rotte dalla noia imposta dal sistema.?! Sei sicuro della tua cognizione della realta?
      Media terroristi, e persone media-dipendenti.

      Invece di chiudervi sempre di più nella vostra
      fortezza, uscite di casa e cercate di
      amare.
      Tirate fuori il vostro coraggio, porgete la
      fiducia e se necessario anche l'altra guancia, e
      vedrete come cambieranno quelli che avete
      intorno.e magari usate nick un po' più carini di jjjjjj ;-)
      Che, esattamente come voi, hanno come unico
      motore della propria esistenza unicamente
      l'amore.Poi se ti rubano il portafogli in metropolitana, ti fregano le chiavi della macchina che sporgono dalla tasca, ti entrano nell'appartamento di tua nonna con la scusa di vendergli un tappeto e fanno sparire i ricordi di famiglia con la pensione, li schiaffeggi e ti denunciano perchè tu i documenti li hai in tasca, e se te li chiedono non puoi rifiutarti di esibirli perchè ti arrestano, o magari ti fanno sparire il pupo per usarlo come accattone spillaspiccioli...ridi :-Do no :-(Vedrai che alla fine cambi tu: cominci a grugnire come un porcello, imprecare a più non posso e magari da figlio dei fiori diventi figlio di qualcos'altro, e vai a far razzie nei campi nomadi mettendoli a ferro e fuoco.Forse un modo per responsabilizzarli è un po' più importante di tante belle parole...al vento.
      • ullala scrive:
        Re: MA DOVE CAZZO LO VEDETE IL CRIMINE :)
        - Scritto da: Strappapanni
        Forse un modo per responsabilizzarli è un po' più
        importante di tante belle
        parole...

        al vento.Certo anche qui...http://www.auschwitz.org.pl/avevano trovato un modo di responsabilizzarli....Peccato che non abbiano finito il lavoro!Vero?Ti faccio una domanda facile facile a cui se hai il coraggio di rispondere in coscienza dovresti pensare...Secondo te in Israele (dove hanno dei problemi di sicurezza forse più fondati dei nostri) una legge del genere quante possibilità avrebbe di essere approvata?
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Questo non è spam
    MA è opera d'arte !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Im the king of the world
    .... come da oggetto !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Informazioni per tutti ....
    ... ecco il trattamento dopo l'approvazione della legge sulle impronte digitali :http://it.wikipedia.org/wiki/Fisting
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Questa invece è roba seria ...
    .... e consiglio a tutti di dargli un'occhiata per rendersi conto degli ultimi 30 anni di politica (e non solo politica) Italia ... (ma ovviamente ANCHE estera).http://paolofranceschetti.blogspot.com/
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Il trattato di Lisbona
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Etleboro
    www.etleboro.com
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Punto Disinformatico
    www.disinformazione.it
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Tra il dire e il fare ....
    .... un colpo che non ve pija !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Chi va con lo zoppo ....
    ... Arriva sempre tardi !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    SE LA DROGA CINQUINA
    .... La Fica TOMBOLA !
  • Marco Marcoaldi scrive:
    QUI QUO QUA
    Minnie !!!!Zio Topolino !!!!!
  • Marco Marcoaldi scrive:
    PORCO IL VOSTRO DIO
    Dovrebbero ammazzarvi tutti !
    • anonimo scrive:
      Re: PORCO IL VOSTRO DIO
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Dovrebbero ammazzarvi tutti !Una bestemmia! :|Adesso per coerenza non dovreste censurarla, così come è successo in questo articolo:http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2349406
  • Gianni scrive:
    ma è politica o demagogia
    Per via di principio tutte le leggi sono fatte per difendere gli onesti dai "disonesti" e questo è un dato di fatto abbastanza certo (dico abbastanza perchè alcune leggi sono nate solo per pochi e non tutti onesti). Comunquesia codesto è il principio che articola tutta la legislatura. Non è impossibile dimostrare che leggi fatte a fin di bene si siano dimostrate, più di una volta, più dannose del principio di "giustizia" che le aveva fatte nascere.Ora non voglio entrare in merito ad una questione politica anche perchè i vari schieramenti mi pare siano decisamente allineati ondepercui è una questione oramai "bipartesan" e di solito questa tipologia di "affiancamento" porta sempre alle peggiori situazioni in essere.Andiamo avanti e tralasciamo tutto questo.La questione è che la legge ha il compito di punire in modo certo colui che commette un reato. Le impronte digitali possono servire per questo? La risposta più sensata che mi viene in mente è NI. "I" perchè se fossimo tutti bravi e buoni darebbe luogo ad una soluzione distintiva, "N" perchè visto che non lo siamo tutti ... bravi e buoni ... può creare più confusione che altro.Mi spiego meglio. Concordo con l'utilizzo delle stesse per l'identificazione certa di una persona se e solo se glile prendo in questo momento e le confronto a quelle che ho nel mio database (sempre se il mio database sono stato in grado di superproteggerlo ... perchè altrimenti potrebbe essere ancora più semplice per un "Reo" ... "pulirsi").Di certo non le considero un metodo alla "CSI" per definire chi ha commesso il reato in differità. Questo perchè un "reo" potrebbe con tutta tranquillità utilizzare le mie inpronte, magari fornitegli gratuitamente dallo stato, per commettere reati e disseminarli per farmi accusare. Non dimentichiamo che molta dell'energia elettrica mondiale deriva dall'utilizzo delle centrali nucleari e che con lo stesso principio ci furono le morti di circa 200.000 persone a hiroshima e nagasaki.Da qui viene il teorema che per fare una cosa buona (energia elettrica) si è creato un mostro che ha fatto 200.000 morti, ha generato paure e ricatti ai tempi della "guerra fredda" e ancora oggi può fare grossi danni.Ritengo che sia meglio che se proprio devono girare delle impronte ... che siano di persone che hanno commesso un reato o siano prive (per volonta e non) d'identità ma non che ci siano in giro quelle di tutti. Questo perchè le molte di tanti onesti potrebbero essere molte "coperture" per quelli disonesti. Da questo ritengo che il principio di partenza sia corretto e lodevole ma quello di arrivo purtroppo più dannoso che posivo. In merito, un altro esempio che mi viene in mente, è la diga del Vajont. Di per se positiva per la valle ma devastante a conti fatti.Un'altro dubbio che poi mi sorge è se veramente lo stato è in grado di gestire una così ampia quantità di dati in sicurezza, ed io ho proprio l'idea che non lo sia.Molto nasce con lode ma purtroppo muore con infamia.Lo stesso principio lo applico all'idea delle centrali nucleari in italia. Effettivamente noi avremmo bisogno di riuscire ad avere un pò di energia "nostra" ma le scorie dove le mettiamo? e soprattutto, siamo noi italiani in grado di gestire in sicurezza la centrale? Vi ricordo che ciò che è rimasto dal vecchio tentativo è ancora lì a cielo aperto ed i bambini ci giocano a pallone vicino senza che nessuno faccia nulla.Provo un profondo rammarico a scrivere di tutto questo questo. Con la vita delle persone in quanto "uomini pensanti" e con la loro libertà e salute non so se sarei così superficiale come la classe politica. Ed in questo caso come nella maggiore dei casi non è essere di sinistra o di destra o di centro la soluzione.Un caro saluto a tutti.
    • CCC scrive:
      Re: ma è politica o demagogia
      a domanda rispondo:è, sicuramente, la seconda...con l'aggravante del dolo e del secondo (nonché unico e vero) fine: il controllo sociale
  • Super Partes scrive:
    Vediamo se ho capito...
    Prendere le impronte digitali fa' sicuramente effetto, sembra una schedatura di massa, e forse in parte lo è. Cerco di affrontare tutte le critiche (positive e non) che sono state rivolte alla questione:1 - Riproduzione di impronte digitali: sicuramente la possibilità che qualsiasi persona, in modo abbastanza facile, posizioni mie impronte in una scena del crimine è un problema, al pari di spargere miei capelli/forfora/sangue/qualsiasi cosa appartenga al mio corpo, con la differenza che se si creasse una banca dati delle impronte digitali, basterebbe un semplice confronto per trovare la corrispondenza con le mie. Qui però entrano in gioco tantissimi altri fattori, come testimonianze, conoscenze, alibi e via dicendo. Quindi credo che non sia un pericolo così grande. Siamo obbiettivi, tutte le critiche possibili al nostro sistema di polizia, ma scemi non penso lo siano.2 - Lesione della privacy: Onestamente... Che privacy violano? Ci possono seguire costantemente con carte di credito, videocamere (ormai nelle grandi città ne vedi fin troppe) e via dicendo. Non credo che fornire la formina del nostro dito indice possa peggiorare la situazione.3 - Il motivo per farla: questa è una bella domanda. Che vantaggi porta alla polizia? Se le impronte sono così facilmente riproducibili, la polizia ogni volta si troverebbe col rischio di non avere di fronte impronte vere, ma falsate. A questo punto però si ritorna al discorso di prima. Se le impronte appartengono a qualcuno che fa parte dei sospettati, le sue impronte si avranno lo stesso, anche senza schedatura. Se non fa parte di essi, si avrà un sospetto in più. A questo punto arriva il vantaggio e lo svantaggio insieme: si può trattare di un sospetto non identificato in precedenza, e quindi positivo, oppure con una persona che non c'entra niente, quindi una perdita di tempo, dunque negativo. Alla fine si tratta semplicemente di un mezzo in più per l'eventuale ricerca del colpevole in alcuni crimini, né più, né meno.4 - Identificazione personale: riprendo l'intervento che è stato fatto prima sull'immigrato di nome PIPPO. Sono concorde, specialmente se non ci fermiamo all'immigrato ma pensiamo a qualsiasi persona fornisca generalità false per sfuggire a un'identificazione. A me, se non ho commesso nessun crimine né intendo nascondere la mia identità, non importa se mi guardano le impronte per assicurarsi che io sia veramente quello sulla carta d'identità. Finora il confronto era fatto tramite identificazione visiva e confronto col codice della C.I., ora si aggiungono le impronte.In conclusione: vantaggio o svantaggio? Le impronte sono, come qualsiasi altra cosa che ci identifica, un mezzo a disposizione dello stato. Sta allo stato assicurarsi che venga utilizzato al meglio solo ed esclusivamente per la sicurezza dei cittadini. Credo che indignarsi e discutere sulla bontà o malvagità dell'iniziativa sia poco producente. Attendiamo di vedere i primi risvolti, e allora decideremo se sarà stata una buona scelta.Buona notte ^_^
    • Franco scrive:
      Re: Vediamo se ho capito...
      Grazie,bel post davvero.Domani lo commento meglio ;)
    • P.Alessio scrive:
      Re: Vediamo se ho capito...
      Un motivo chiaro e semplice contro 'sta roba è che non c'è un "vero" motivo per farla e un cittadino con un minimo di memoria storica dovrebbe sempre diffidare del suo stato. Mai, MAI fornire ai "poteri pubblici" qualcosa di cui potrebbero abusare; ogni cosa che spinge a catalogare un cittadino come il numero xyz deve essere abbondantemente giustificata per essere attuata, fosse anche solo per ricordare al governo che ha a che fare con liberi cittadini e non schiavetti. Per quale motivo io, un cittadino onesto, devo fornire qualcosa di cosi personale come le mie impronte digitali e perdipiù vederle messe su database dei quali nn saprò mai nulla? Me ne sbatto se ad altri va bene, voglio sapere perchè devo farlo..... o cos'è, dovrei limitarmi a fare il saluto romano e dire "ehi, lo comanda il duce! obbedisco!"?
    • Malcolm scrive:
      Re: Vediamo se ho capito...
      Se tu pensi al fatto che chi non vuole farsi schedare, in questi giorni sta sciogliendosi le impronte con l'acido, capisci bene quale utilità possano avere per identificare i criminali (nulla).
    • CCC scrive:
      Re: Vediamo se ho capito...
      - Scritto da: Super Partes
      Prendere le impronte digitali fa' sicuramente
      effetto, sembra una schedatura di massa, e forse
      in parte lo è. lo è eccome
      Cerco di affrontare tutte le
      critiche (positive e non) che sono state rivolte
      alla
      questione:
      1 - Riproduzione di impronte digitali:
      sicuramente la possibilità che qualsiasi persona,
      in modo abbastanza facile, posizioni mie impronte
      in una scena del crimine è un problema, [...] Qui però
      entrano in gioco tantissimi altri fattori, come
      testimonianze, conoscenze, alibi e via dicendo.
      Quindi credo che non sia un pericolo così grande.mah... insomma... è un ulteriore pericolo... ed è decisamente grande...
      Siamo obbiettivi, tutte le critiche possibili al
      nostro sistema di polizia, ma scemi non penso lo
      siano.magari alcuni sì e altri no...e magari anche nei sistemi di polizia ci sono i "buoni" e i "cattivi"...
      2 - Lesione della privacy: Onestamente... Che
      privacy violano? Ci possono seguire costantemente
      con carte di credito, videocamere (ormai nelle
      grandi città ne vedi fin troppe) e via dicendo.
      Non credo che fornire la formina del nostro dito
      indice possa peggiorare la
      situazione.la privacy la violano eccome... e violano inoltre, in modo manifesto, la costituzione (artt. 2, 13, 32)inoltre, il fatto che la nostra privacy sia già abbondantemente violentata non mi sembra una buona ragione per fare di peggio... è semmai un ulteriore ottimo motivo per cercare di cambiare lo stato di cose
      3 - Il motivo per farla: questa è una bella
      domanda. Che vantaggi porta alla polizia? [...]semplice: schedatura di massa, controllo sociale, repressione, meno libertàe tanta demagogia ai politicanti...
      4 - Identificazione personale: riprendo
      l'intervento che è stato fatto prima[...]
      In conclusione: vantaggio o svantaggio? Le
      impronte sono, come qualsiasi altra cosa che ci
      identifica, un mezzo a disposizione dello stato.appunto... la schedatura di massa serve solo a fini di controllo sociale, repressione, limitazione della libertà...
      Sta allo stato assicurarsi che venga utilizzato
      al meglio solo ed esclusivamente per la sicurezza
      dei cittadini. al meglio?i sistemi di controllo sociale vengono usati perché "è meglio" ed è "bene" per lo stato... il problema è quando uno stato è (o diventa...) un regime totalitario...è già successo più volte in passato... ma si sa che la gente non studia la storia o ha la memoria molto corta...inoltre, in alcuni stati, anche oggi (cina, iran, iraq, ecc.) ci sono persone che vengono intercettate, arrestate ed UCCISE con la giustificazione che questo avviene "solo ed esclusivamente per la sicurezza dei cittadini"...secondo il tuo ragionamento questo, dal p.d.v dello stato è ammissibile...come la mettiamo?
      Credo che indignarsi e discutere
      sulla bontà o malvagità dell'iniziativa sia poco
      producente. Attendiamo di vedere i primi
      risvolti, e allora decideremo se sarà stata una
      buona
      scelta.non c'è bisogno di aspettare...sicuramente è una PESSIMA scelta
  • Nome e cognome scrive:
    indagini a rischio
    per come portano avanti le indagini i nostri magistrati, c'è solo da tremare...immagino:1) voglio uccidere X2) cerco Y tale che sia in cattivi rapporti con X3) clono le impronte di Y4) uccido X, facendo attenzione a seminare impronte di Y5) i magistrati trovano le impronte di Y belle servite6) salta fuiri che Y ce l'aveva con X (ecco il mandante)7) Y in galera (ma innocente)8) tutti i giornali parleranno di trionfo della giustizia e di quanto siano bravi gli inquirenti ad usare le nuove tecnologie, grazie ai politici che gli hanno sapientemente messo a disposizione nuovi e più potenti strumentiAIUTOOOOOOOO
    • Francesco Barcella scrive:
      Re: indagini a rischio
      Guarda io sono contro questa raccolta ma non posso fare a meno di dirti che l'ipotesi che hai esposto era applicabile a prescindere dalla manovra sulla sicurezza. Quando trovano impronte digitali sul luogo del delitto (o del reato) viene fatta una raccolta di impronte di gente vicina alla vittima, e così anche senza emendamento verrebbe smascherato il tuo personaggio Y, salvo che poi questo abbia un alibi.
      • Marco scrive:
        Re: indagini a rischio
        - Scritto da: Francesco Barcella
        salvo che poi questo abbia un
        alibi.quando avrò dato le impronte mi porterò sempre con me uno di quei posizionatori gps che loggano la tua posizione, come quello sulle macchine che mettono le assicurazioni, così almeno magari potrò dimostrare che non c'ero se succede qualcosa.sinceramente penso anche che le impronte digitali noi le lasciamo in modo incontrollato in quasi tutti i posti in cui passiamo, non capisco una volta che le abbiano di tutti come si faccia a discernere quelle più importanti e quelle meno importanti e quelle più recenti.che schifo, spero che capitino guai giudiziari per questa cosa a quei merdosi del partito demagogo e anche a quel cane di di pietro che è d'accordo e ovviamente anche alla maggioranza.quoto anche un tizio che ha scritto sopra...mettetevi l'anima in piace voi che avete il pallino della sicurezza perchè saranno proprio i rom e gli extra comunitari a non essere schedati in questo modo.ce l'hanno oliata ben bene con la vasellina prima di infilarcela.
    • demi scrive:
      Re: indagini a rischio
      perché ora questo mega complotto non può accadere lo stesso?
      • Franco scrive:
        Re: indagini a rischio
        - Scritto da: demi
        perché ora questo mega complotto non può accadere
        lo
        stesso?Si ma vuoi mettere?fa molto più figo dare la colpa ai "poteri forti"
    • iRoby scrive:
      Re: indagini a rischio
      Non ho ben capito il perché in tutto ciò i cattivi sarebbero i magistrati. Dato che loro si limitano a valutare le prove portate dall'accusa...
      • pluto scrive:
        Re: indagini a rischio
        perchè devono sempre applicare leggi che incarcerano i deboli innocenti e liberano i criminali con i soldi.Nel mondo che vogliono creare i legislatori se sei senza soldi sei o schiavo o criminale a priori. Ovviamente i magistrati devono applicare le loro leggi.Chi vedi applicare? chi scrive o chi esegue?
  • Francesco Barcella scrive:
    Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?
    Se credi che un articolo sia fazioso solo perché esprime idee che non ti aggradano, sarai anche di vecchia data ma non hai fatto molta pratica con giornali, articoli e riviste. Non si può sempre trovare la propria controparte in un articolo che leggiamo, anzi questo dovrebbe destare in noi dubbi che non avevamo, domande che ci sfuggivano, se questo processo non avviene, beh c'è qualcosa che non va nel lettore o nell'articolo.In questo caso mi sembra che l'articolo sia scritto bene, esprime il parere di più persone e non ne da un giudizio particolarmente schierato... Penso che, se dall'articolo risalta un'immagine di politici che prendono decisioni su questioni tecnologiche senza conoscere ciò di cui parlano, questa non sia poi così errata, e comunque è palese che questo valga sia per la destra che per la sinistra (visto che l'accordo è bipartisan), quindi si può dire che non tiri l'acqua al mulino di nessuno.In ultimo, se una manovra del genere avrà costi, sicuramente, elevati e non porterà ad una identificazione certa della persona, data la riscontrata semplicità nel camuffare le impronte, qual'è il motivo per cui farla? Tutto qui
    • pippopluto scrive:
      Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?
      - Scritto da: Francesco Barcella
      Se credi che un articolo sia fazioso solo perché
      esprime idee che non ti aggradano, sarai anche di
      vecchia data ma non hai fatto molta pratica con
      giornali, articoli e riviste. Non si può sempre
      trovare la propria controparte in un articolo che
      leggiamo, anzi questo dovrebbe destare in noi
      dubbi che non avevamo, domande che ci sfuggivano,
      se questo processo non avviene, beh c'è qualcosa
      che non va nel lettore o
      nell'articolo.
      In questo caso mi sembra che l'articolo sia
      scritto bene, esprime il parere di più persone e
      non ne da un giudizio particolarmente
      schierato... Penso che, se dall'articolo risalta
      un'immagine di politici che prendono decisioni su
      questioni tecnologiche senza conoscere ciò di cui
      parlano, questa non sia poi così errata, e
      comunque è palese che questo valga sia per la
      destra che per la sinistra (visto che l'accordo è
      bipartisan), quindi si può dire che non tiri
      l'acqua al mulino di
      nessuno.

      In ultimo, se una manovra del genere avrà costi,
      sicuramente, elevati e non porterà ad una
      identificazione certa della persona, data la
      riscontrata semplicità nel camuffare le impronte,
      qual'è il motivo per cui farla? Tutto
      quinon hai capito niente. semplicemente si chiede di tornare a punto INFORMATICO, come era all'inizio. non a questa specie di blog di massa pieno di cazzate che non c'entrano niente con l'informatica. E' diventato solo un posto dove divertirsi aizzando polemiche
  • jjjjjj scrive:
    Il 68% degli italiani è d'accordo
    Incalcolabili i danni della televisione e dei mass-merda.
    • Basta retorica alla italiana scrive:
      Re: Il 68% degli italiani è d'accordo
      - Scritto da: jjjjjj
      Incalcolabili i danni della televisione e dei
      mass-merda.Io non guardo mai la tv e sono perfettamente d'accordo con questo provvedimento.Come la mettiamo?Ti è passato per la mente che il bisogno di sicurezza possa essere ben più forte di qualsiasi cosa dicano i media?Ti è mai capitato un furto in casa? A me sì, con me presente in piena notte.Ci fosse stato un bel database di impronte digitali, forse non avrei evitato il furto, ma sicuramente i carabinieri avrebbero potuto identificare il colpevole.Prima di cominciare a sparare sui media, prova a pensare a tutti quelli che subiscono furti o che subiscono la perdita di un figlio o un genitore ammazzato, le impronte digitali non sono la soluzione a tutto, ma sono un buon aiuto, qualunque cosa i media dicono.Gli italiani sono d'accordo? Non è perché i media dicono che dobbiamo essere d'accordo, ma perché siamo stufi di subire danni continui senza che nessuno intervenga.
      • Momento di inerzia scrive:
        Re: Il 68% degli italiani è d'accordo
        - Scritto da: Basta retorica alla italiana
        le impronte digitali non sono la
        soluzione a tutto, ma sono un buon aiuto,
        qualunque cosa i media
        dicono.Che aiuto daranno?I criminali abituali, specialmente quelli della microcriminalità si attrezzeranno con guanti in lattice e via.
  • anonimo scrive:
    Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?
    Chi se ne frega se sei di vecchia data, non sei registrato quindi non puoi dimostrarlo.La prossima volta iscriviti e manda via fax le impronte digitali alla Redazione così saremo sicuri della tua identità.
  • Marco Marcoaldi scrive:
    1984 .. 2010 .... io me le brucio !
    Io nel 2010 me le brucio le impronte digitali ! Col cazzo che je le dò !
    • Franco scrive:
      Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Io nel 2010 me le brucio le impronte digitali !
      Col cazzo che je le dò
      !Fai bene,allora per coerenza evita di firmare che autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ogniqualvolta firmi un documento.
      • Marco Marcoaldi scrive:
        Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
        Sei un cojone !!!!! Io lavoro come consulente di sicurezza informatica .... manco ti rendi conto di quante anagrafi BUCABILI ci siano li fuori !STRONZO
        • Franco scrive:
          Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
          - Scritto da: Marco Marcoaldi
          Sei un cojone !!!!! Io lavoro come consulente di
          sicurezza informatica .... manco ti rendi conto
          di quante anagrafi BUCABILI ci siano li fuori
          !

          STRONZOMa io me ne rendo perfettamente conto.Sono molto attento al problema sicurezza e privacy.Solo non capisco come l'impronta leda la mia sicurezza e la mia privacy
        • Ciao Ciao scrive:
          Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
          - Scritto da: Marco Marcoaldi
          Sei un cojone !!!!! Io lavoro come consulente di
          sicurezza informatica .... manco ti rendi conto
          di quante anagrafi BUCABILI ci siano li fuori
          !

          STRONZOBEN DETTO !
      • CCC scrive:
        Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
        - Scritto da: Franco
        - Scritto da: Marco Marcoaldi

        Io nel 2010 me le brucio le impronte digitali !

        Col cazzo che je le dò

        !

        Fai bene,allora per coerenza evita di firmare che
        autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali
        ogniqualvolta firmi un
        documento.ma cosa c'entra???firmare per autorizzare al trattamento dei dati personali è lo stesso che farsi prendere le impronte digitali?ma smettila...
    • Ciano scrive:
      Re: 1984 .. 2010 .... io me le brucio !
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Io nel 2010 me le brucio le impronte digitali !
      Col cazzo che je le dò
      !Io mi faccio la carta d'identità con le impronte false.Sperando che non mi vengano simili a quelle di un ricercato :)
  • rotfl scrive:
    Re: Dov'è/chi è l'autore dell'articolo?

    Oppure lo fate per vedere scannare la gente sul
    forum...bhè allora si che fate bene, ma ho seri
    dubbi che lo facciate per
    questo!Fidati, è così. :)
  • Momento di inerzia scrive:
    Sospetto
    sono l'unico a trovare sospetto il modo in cui si è arrivati a questo? usando la paura per i Rom come scusa per arrivare a una proposta che sarebbe stata sicuramente bollata come razzista e che quindi ci avrebbe traghettati naturalmente verso un "allora tutti"?Sono l'unico a trovare sospetto il fatto che maggioranza e opposizione siano concordi?
    • mmmm scrive:
      Re: Sospetto
      Alla fine verranno schedati tutti i cittadini per bene, mentre criminalità organizzata e rom e clandestini (che non hanno la carta d'identità) non verranno nemmeno sfiorati.è un provvedimento contro i cittadini!
    • Franco scrive:
      Re: Sospetto
      - Scritto da: Momento di inerzia
      sono l'unico a trovare sospetto il modo in cui si
      è arrivati a questo? usando la paura per i Rom
      come scusa per arrivare a una proposta che
      sarebbe stata sicuramente bollata come razzista e
      che quindi ci avrebbe traghettati naturalmente
      verso un "allora
      tutti"?

      Sono l'unico a trovare sospetto il fatto che
      maggioranza e opposizione siano
      concordi?Quanto segui la politica italiana?Non c'è nessun inciucio,semplicemente si è andati oltre alle mere ideologie su di un argomento che può davvero aumentare la sicurezza.Che sia stato proprosto per mascherare il volerle prendere ai rom ci può stare,ma trovo che i benefici siano per tutti.E sopratutto,trovami degli aspetti negativi....
      • Francesco Barcella scrive:
        Re: Sospetto

        E sopratutto,trovami degli aspetti negativi....L'operazione sarà abbastanza costosa, per inciso, non si tratta solo di "pucciare" il pollice nell'inchiostro, i database attuali dovranno essere espansi almeno al doppio di ciò che sono (ma credo sia ottimistica come idea).Altro aspetto negativo, la veridicità di impronte trovate e confrontate non potrà mai essere provata, io sono per la sicurezza ma non per i palliativi che mettono la gente con il cuore in pace e non portano benefici oggettivi.Senza contare che chi volesse scappare ad un controllo si può sempre appoggiare alla piastra del fornello con tutte e 10 le dita o andare da chi questi lavori li fa...
        • Franco scrive:
          Re: Sospetto
          - Scritto da: Francesco Barcella

          E sopratutto,trovami degli aspetti negativi....

          L'operazione sarà abbastanza costosa, per inciso,
          non si tratta solo di "pucciare" il pollice
          nell'inchiostro, i database attuali dovranno
          essere espansi almeno al doppio di ciò che sono
          (ma credo sia ottimistica come
          idea).
          Altro aspetto negativo, la veridicità di impronte
          trovate e confrontate non potrà mai essere
          provata, io sono per la sicurezza ma non per i
          palliativi che mettono la gente con il cuore in
          pace e non portano benefici
          oggettivi.
          Senza contare che chi volesse scappare ad un
          controllo si può sempre appoggiare alla piastra
          del fornello con tutte e 10 le dita o andare da
          chi questi lavori li
          fa...Benissimo!spunti perfetti sui quali approfondire l'argomento.Cazzo è cosi che si fa!Dico sul serio.Però,e credo concorderai con me,non c'è nessuna lesione della privacy e della libertà dell'individuo ;)
          • Francesco Barcella scrive:
            Re: Sospetto

            Però,e credo concorderai con me,non c'è nessuna
            lesione della privacy e della libertà
            dell'individuo
            ;)Si in effetti non si pone un grosso problema riguardo alla privacy, fermo restando che i dati raccolti restino a disposizione delle forze dell'ordine. Quindi aggiungerei anche i costi per rendere il tutti i sistemi il più impenetrabili possibile, ma siamo in italia, quindi credo che da qualche parte taglieranno sulle spese. :)
        • chojin scrive:
          Re: Sospetto
          - Scritto da: Francesco Barcella

          E sopratutto,trovami degli aspetti negativi....

          L'operazione sarà abbastanza costosa, per inciso,
          non si tratta solo di "pucciare" il pollice
          nell'inchiostro, i database attuali dovranno
          essere espansi almeno al doppio di ciò che sono
          (ma credo sia ottimistica come
          idea).
          Altro aspetto negativo, la veridicità di impronte
          trovate e confrontate non potrà mai essere
          provata, io sono per la sicurezza ma non per i
          palliativi che mettono la gente con il cuore in
          pace e non portano benefici
          oggettivi.
          Senza contare che chi volesse scappare ad un
          controllo si può sempre appoggiare alla piastra
          del fornello con tutte e 10 le dita o andare da
          chi questi lavori li
          fa...Sì, vabbè. Il problema del costo.. ma quale costo?E poi i lettori di impronte digitali sono elettronici oramai, si presume che saranno usati quelli.
          • Olmo scrive:
            Re: Sospetto

            elettronici oramai, si presume che saranno usati
            quelli.Perché sono gratuiti? E' gratuito il software di gestione? Le strumentazioni per raccogliere le impronte? Gli archivi e le connessioni sono gratuite?
          • Francesco Barcella scrive:
            Re: Sospetto

            Sì, vabbè. Il problema del costo.. ma quale costo?
            E poi i lettori di impronte digitali sono
            elettronici oramai, si presume che saranno usati
            quelli.Ribadisco, i costi sarebbero quelli di attrezzare l'apparato statale di tutti i lettori di impronte e di attrezzare i server a ricevere la grande quantità di dati, non ch'è di sviluppare o acquistare software in grado di redere disponibili e ricercabili i dati dalle forze dell'ordine.
          • martinmystere scrive:
            Re: Sospetto
            sei fantastico posti di continuo le TUE opinioni e poi e poi....manco fai il login per mantenere l'anonimato???? ma sei veramente simpatico sai?
        • Urca scrive:
          Re: Sospetto
          Ehm... Non è più facile e meno doloroso fare i lavori sporchi con i guanti invece che bruciarsi le dita?
      • r1348 scrive:
        Re: Sospetto
        Aspetti negativi? Uhm vediamo... preparare un futuro stato di polizia in vista delle inevitabili tensioni sociali che verranno, causate dalla prossima ventura Grande Depressione?Ci aspettano tempi interessanti... qualcuno sa come falsificare in maniera temporanea le proprie impronte?
        • Franco scrive:
          Re: Sospetto
          - Scritto da: r1348
          Aspetti negativi? Uhm vediamo... preparare un
          futuro stato di polizia in vista delle
          inevitabili tensioni sociali che verranno,
          causate dalla prossima ventura Grande
          Depressione?

          Ci aspettano tempi interessanti... qualcuno sa
          come falsificare in maniera temporanea le proprie
          impronte?Può essere,ma cosi si entra nella fanta-politica.Per ora mi attengo a questa decisione.Quel che verrà dopo sarà giudicato eventualmente in altra maniera.
          • r1348 scrive:
            Re: Sospetto
            Non posso certo affermare di avere la sfera di cristallo, ma il futuro economico mondiale si sta delineando ogni giorno più chiaramente... si tratta solo di giungere alle logiche conseguenze.
        • JRoger scrive:
          Re: Sospetto
          - Scritto da: r1348
          Ci aspettano tempi interessanti... qualcuno sa
          come falsificare in maniera temporanea le proprie
          impronte?Google is your friend.... Ma comunque, se sai che potresti trovarti a fare qualcosa per cui sia meglio non lasciar giu' le tue impronte, basta che ti metti in tasca un par di guanti in lattice prima di uscir di casa..... ;-)Bye! JRoger
        • Momento di inerzia scrive:
          Re: Sospetto
          - Scritto da: r1348
          Ci aspettano tempi interessanti... qualcuno sa
          come falsificare in maniera temporanea le proprie
          impronte?Basta un po' d'Attack sparso sui polpastrelli in modo randomico
      • outkid scrive:
        Re: Sospetto
        di questo passo arriveremo davvero agli rfid sparati nel buchetto del cazzo in nome della sicurezza. il punto e' quello.e poi saremo tutti su una mappa, ad uso ed abuso di chi puo' consultarla, come tante lucine che si muovono.certo.. non hai niente da nascondere.. ma se pur avessi qualcosa: perchè no?
      • Momento di inerzia scrive:
        Re: Sospetto
        - Scritto da: Franco
        Quanto segui la politica italiana?
        Non c'è nessun inciucio,semplicemente si è andati
        oltre alle mere ideologie su di un argomento che
        può davvero aumentare la
        sicurezza.In che modo?I criminali useranno i guanti di lattice o altri metodi invasivi e permanenti per non lasciare tracce...Hanno già copiato le impronte come in CSI, figurati cosa potranno fare in futuro.
        Che sia stato proprosto per mascherare il volerle
        prendere ai rom ci può stare,ma trovo che i
        benefici siano per
        tutti.
        E sopratutto,trovami degli aspetti negativi....Di aspetti negativi te ne hanno trovati.Adesso trovami tu degli aspetti positivi.
    • Pensieroso scrive:
      Re: Sospetto
      Guarda, stavo giusto cercando nei posto se qualcuno aveva già espresso questo dubbio, perché altrimenti l'avrei scritto io. E a quanto pare la pensiamo uguale.Non c'e' che dire, sono dei bravi giocatori di scacchi.Anche in questa partita hanno fatto spostare il Re proprio dove volevano loro per dare scacco matto: Schedatura generale delle impronte.Se avessero proposto fin da subito "schedatura generale delle impronte" (il loro reale obiettivo), avrebbero avuto un bel po' di problemi e forse non sarebbero riusciti a mantenere la posizione.
    • Io Io scrive:
      Re: Sospetto
      - Scritto da: Momento di inerzia
      Sono l'unico a trovare sospetto il fatto che
      maggioranza e opposizione siano
      concordi?quale opposizione? abbiamo un'opposizione in italia?
    • ullala scrive:
      Re: Sospetto
      - Scritto da: Momento di inerzia
      sono l'unico a trovare sospetto il modo in cui si
      è arrivati a questo? usando la paura per i Rom
      come scusa per arrivare a una proposta che
      sarebbe stata sicuramente bollata come razzista e
      che quindi ci avrebbe traghettati naturalmente
      verso un "allora
      tutti"?

      Sono l'unico a trovare sospetto il fatto che
      maggioranza e opposizione siano
      concordi?Ti rispondo in modo breve....NO!
  • enrico Strada scrive:
    quoto tutto
    a parte "Windows merda", che e' un dogma assoluto.
  • Andrea Gardini scrive:
    i 3/4 della popolazione maschile
    Ha già dato le proprie impronte digitali, ossia quelli che hanno fatto il militare o anche solo la visita di leva! Quindi tiriamo fuori i ragazzini!Non immaginate quanti casi ci sono stati di impronte rubate, grande fratello etc.etc.....ragazzini andata a nanna invece che leggere sul manifesto di che cosa dovete aver paura, chi è vostro amico e chi no, cosa è giusto e cosa è sbagliato...accendete il cervello!
    • anonimo scrive:
      Re: i 3/4 della popolazione maschile
      - Scritto da: Andrea Gardini
      Ha già dato le proprie impronte digitali, ossia
      quelli che hanno fatto il militare o anche solo
      la visita di leva! Quindi tiriamo fuori i
      ragazzini!Io ho fatto la visita di leva nel 1991 e non mi hanno preso nessuna impronta.
      • SkZ scrive:
        Re: i 3/4 della popolazione maschile
        nel 95 le prendevano
        • cus scrive:
          Re: i 3/4 della popolazione maschile
          anche nel 98, ho fatto solo la visita perchè con l'università poi ho posticipato fino a quando è scomparso l'obbligo!Mi ricordo che mi presero le impronte di tutte e 5 le dita della mano destra... ma io sono mancino!!! AH AH AH
          • TADsince1995 scrive:
            Re: i 3/4 della popolazione maschile
            - Scritto da: cus
            anche nel 98, ho fatto solo la visita perchè con
            l'università poi ho posticipato fino a quando è
            scomparso
            l'obbligo!
            Mi ricordo che mi presero le impronte di tutte e
            5 le dita della mano destra... ma io sono
            mancino!!! AH AH
            AHAnche io nel 98, ma impronte non me ne hanno prese.TAD
  • Chromo scrive:
    NWO
    NWO - New World Order
  • resistente scrive:
    NO ALLA P2
    Si sta per relizzare il sogno di Gelli, per mano(e impronta) del nostro governo. Controllo totale del popolo, schedature di massa, controllo di media, controllo delle forze del'ordine, controllo della finanza, controllo della magistratura, immunità estesa alla classe politica, non intercettabilità dei politici, riduzione dei salari generalizzata, allo scopo di impedire il progresso sociale, limitare l'accesso alla cultura da parte delle masse, nepotismo: ed è solo l'inizio, prima o poi chiederanno la banca del DNA, così sapranno tutto di noi, di cosa ci ammaleremo, quando moriremo, e allora non troveremo lavoro, nessuna compagnia di assicurazione ci vorrà come clienti, i servizi saranno più cari per i soggetti a rischio. Ma che altro vogliamo per capire che ci siamo avviati verso la dittaura? Siamo ancora in tempo per tornare indietro.
    • bubba scrive:
      Re: NO ALLA P2
      ma non stai scrivendo qui sopra tu? supercontrollato?
    • Franco scrive:
      Re: NO ALLA P2
      - Scritto da: resistente
      Si sta per relizzare il sogno di Gelli, per
      mano(e impronta) del nostro governo. Controllo
      totale del popolo, schedature di massa, controllo
      di media, controllo delle forze del'ordine,
      controllo della finanza, controllo della
      magistratura, immunità estesa alla classe
      politica, non intercettabilità dei politici,
      riduzione dei salari generalizzata, allo scopo di
      impedire il progresso sociale, limitare l'accesso
      alla cultura da parte delle masse, nepotismo: ed
      è solo l'inizio, prima o poi chiederanno la banca
      del DNA, così sapranno tutto di noi, di cosa ci
      ammaleremo, quando moriremo, e allora non
      troveremo lavoro, nessuna compagnia di
      assicurazione ci vorrà come clienti, i servizi
      saranno più cari per i soggetti a rischio. Ma che
      altro vogliamo per capire che ci siamo avviati
      verso la dittaura? Siamo ancora in tempo per
      tornare
      indietro.Sono d'accordo.Il piano di rinascita democratia,per stessa ammissione di Gelli,sta per essere completamente attuato.Mancano giuste due cosette,una è la riforma della Giustizia,l'altra è la possibilità di revoca della Laurea.Troppi giovani informati possono creare fastidi,meglio tenerli sotto ricatto.Prendi anche la riforma della scuola,tagli tagli e ancora tagli.Soldi pubblici alle scuole cattoliche che guardacaso sono scuole cielline.CL è una mafia travestita e che opera al nord.Vogliono rincoglionirci e vogliono tenerci culturalmente bassi.Chi vuole studiare deve andare nelle loro scuole private e farsi manipolare la mente e diventare come loro.Ma per le impronte digitali tutto questo non c'entra un ca##o...
      • bubba scrive:
        Re: NO ALLA P2
        me la sto facendo sotto varda, aspetto che mi vengono a prendere e mi sbattano in qualche campo di concentramento.AH AHHAHAH
        • Poraccio scrive:
          Re: NO ALLA P2
          - Scritto da: bubba
          me la sto facendo sotto varda, aspetto che mi
          vengono a prendere e mi sbattano in qualche campo
          di
          concentramento.
          AH AHHAHAHRidevano così anche i ricchi ebrei prima della seconda guerra mondiale... pensavano, e a noi ricchi e influenti, chi ci tocca?
          • chojin scrive:
            Re: NO ALLA P2
            - Scritto da: Poraccio
            - Scritto da: bubba

            me la sto facendo sotto varda, aspetto che mi

            vengono a prendere e mi sbattano in qualche
            campo

            di

            concentramento.

            AH AHHAHAH

            Ridevano così anche i ricchi ebrei prima della
            seconda guerra mondiale... pensavano, e a noi
            ricchi e influenti, chi ci
            tocca?Sì, vabbè, voi di sinistra tirate fuori gli ebrei solo quando vi fa comodo,eh? Come, sono diventati negli ultimi anni il flagello dei palestinesi, i nuovi grandi amiconi della sinistra... ehh! Ora tornano utili per lo spauracchio di una dittatura che non esiste ed allora si ritirano fuori..ehh! Ragionate proprio per schemi preordinati, come degli automi.
          • Franco scrive:
            Re: NO ALLA P2
            - Scritto da: chojin
            - Scritto da: Poraccio

            - Scritto da: bubba


            me la sto facendo sotto varda, aspetto che mi


            vengono a prendere e mi sbattano in qualche

            campo


            di


            concentramento.


            AH AHHAHAH



            Ridevano così anche i ricchi ebrei prima della

            seconda guerra mondiale... pensavano, e a noi

            ricchi e influenti, chi ci

            tocca?

            Sì, vabbè, voi di sinistra tirate fuori gli ebrei
            solo quando vi fa comodo,eh? Come, sono diventati
            negli ultimi anni il flagello dei palestinesi, i
            nuovi grandi amiconi della sinistra... ehh! Ora
            tornano utili per lo spauracchio di una dittatura
            che non esiste ed allora si ritirano fuori..ehh!

            Ragionate proprio per schemi preordinati, come
            degli
            automi.tu sei davvero l'abominio della razza umana.Ma come stracazzo fai a dare dell comunista a uno che tira fuori gli ebrei.Ma tu sei proprio leso nel cervello.E hai anche il coraggio di parlare di schemi preordinati.Vedi brutto stronzo che la gerarchia di tipo militare semmai è tipica della destra.Sei veramente una capra che bela senza pudore
          • ciapet scrive:
            Re: NO ALLA P2
            - Scritto da: Franco
            tu sei davvero l'abominio della razza umana.Ma
            come stracazzo fai - Ma tu sei proprio leso
            nel cervello. - Vedi brutto stronzo - Sei
            veramente una capraStralol... Attenzione, comunista inviperito...
          • Franco scrive:
            Re: NO ALLA P2
            - Scritto da: ciapet
            - Scritto da: Franco

            tu sei davvero l'abominio della razza umana.Ma

            come stracazzo fai - Ma tu sei proprio leso

            nel cervello. - Vedi brutto stronzo - Sei

            veramente una capra

            Stralol... Attenzione, comunista inviperito...Il bello è che io non sono comunista....ma tanto avete il cervello bruciato dal berlusconismo.Della serie:se non sei berluscones,sei comunista.Avete rovinato l'Italia voi dementi
    • Stefano scrive:
      Re: NO ALLA P2
      - Scritto da: resistente
      Si sta per relizzare il sogno di Gelli, per
      mano(e impronta) del nostro governo. Controllo
      totale del popolo, schedature di massa, controllo
      di media, controllo delle forze del'ordine,
      controllo della finanza, controllo della
      magistratura, immunità estesa alla classe
      politica, non intercettabilità dei politici,
      riduzione dei salari generalizzata, allo scopo di
      impedire il progresso sociale, limitare l'accesso
      alla cultura da parte delle masse, nepotismo: ed
      è solo l'inizio, prima o poi chiederanno la banca
      del DNA, così sapranno tutto di noi, di cosa ci
      ammaleremo, quando moriremo, e allora non
      troveremo lavoro, nessuna compagnia di
      assicurazione ci vorrà come clienti, i servizi
      saranno più cari per i soggetti a rischio. Ma che
      altro vogliamo per capire che ci siamo avviati
      verso la dittaura? Siamo ancora in tempo per
      tornare
      indietro.Di la verità... hai visto il film Gattaca e ti ha preso male!
      • qwerty scrive:
        Re: NO ALLA P2

        Di la verità... hai visto il film Gattaca e ti ha
        preso male!Ah, ecco cosa mi ricordava!E per prendere il treno/metropolitana/entrare in ufficio ci faranno il prelievo del sangue dal dito!
    • Nome e Cognome scrive:
      Re: NO ALLA P2
      A dire il vero dalla descrizione mi pare si chiamasse Unione Sovietica e Cina maoista...
  • outkid scrive:
    il problema
    semplicemente perchè sono mie.. ed anche se le lascio ovunque non vedo perche' si debba poter risalire a me in ogni momento.la metteresti allo stesso modo se ogni 10 anni dovessi andare a farti un prelievo.. e tutto ciò che ne viene fuori, dna, malattie etc etc.. rimane in un bel database.. ad uso ed abuso di chi ne è addetto al controllo.. e non.
  • Bilderberg scrive:
    Bilderberg 2010 il controllo globale
    Opposizione e governo vanno d'accordo, non e' un caso se i due esponenti delle due formazioni appartengono alla stessa associazionehttp://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderbergassociazione che si propone come traguardo il controllo globale nel 2010, il primo passo e' l'identificazione fisica.Chissa se e' vero? Veltroni e Berlusconi tutti e due massoni?Mi sembra cosi' strano !?!Ma Veltroni l'hanno visto veramente alle riunioni di Bilderberg e Berlusconi e' veramente iscritto alla loggia P2.O almeno cosi' mi pare.Provero' a cercare un po meglio.Provaci anche tu che hai letto fino a questo punto.
    • Franco scrive:
      Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
      - Scritto da: Bilderberg
      Opposizione e governo vanno d'accordo, non e' un
      caso se i due esponenti delle due formazioni
      appartengono alla stessa
      associazione
      http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg

      associazione che si propone come traguardo il
      controllo globale nel 2010, il primo passo e'
      l'identificazione
      fisica.

      Chissa se e' vero? Veltroni e Berlusconi tutti e
      due
      massoni?
      Mi sembra cosi' strano !?!
      Ma Veltroni l'hanno visto veramente alle riunioni
      di Bilderberg e Berlusconi e' veramente iscritto
      alla loggia
      P2.
      O almeno cosi' mi pare.
      Provero' a cercare un po meglio.
      Provaci anche tu che hai letto fino a questo
      punto.in realtà berlusconi è un rettiliano.
    • dooqwki scrive:
      Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
      - Scritto da: Bilderberg
      Opposizione e governo vanno d'accordo, non e' un
      caso se i due esponenti delle due formazioni
      appartengono alla stessa
      associazione
      http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg

      associazione che si propone come traguardo il
      controllo globale nel 2010, il primo passo e'
      l'identificazione
      fisica.

      Chissa se e' vero? Veltroni e Berlusconi tutti e
      due
      massoni?
      Mi sembra cosi' strano !?!
      Ma Veltroni l'hanno visto veramente alle riunioni
      di Bilderberg e Berlusconi e' veramente iscritto
      alla loggia
      P2.
      O almeno cosi' mi pare.
      Provero' a cercare un po meglio.
      Provaci anche tu che hai letto fino a questo
      punto.Bravo, bella trollata.Ora torna pure su www.forumdeitroll.it a raccontarla.
      • Troll Corp. scrive:
        Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
        - Scritto da: dooqwki
        - Scritto da: Bilderberg

        Opposizione e governo vanno d'accordo, non e' un

        caso se i due esponenti delle due formazioni

        appartengono alla stessa

        associazione

        http://it.wikipedia.org/wiki/Gruppo_Bilderberg



        associazione che si propone come traguardo il

        controllo globale nel 2010, il primo passo e'

        l'identificazione

        fisica.



        Chissa se e' vero? Veltroni e Berlusconi tutti e

        due

        massoni?

        Mi sembra cosi' strano !?!

        Ma Veltroni l'hanno visto veramente alle
        riunioni

        di Bilderberg e Berlusconi e' veramente iscritto

        alla loggia

        P2.

        O almeno cosi' mi pare.

        Provero' a cercare un po meglio.

        Provaci anche tu che hai letto fino a questo

        punto.

        Bravo, bella trollata.
        Ora torna pure su www.forumdeitroll.it a
        raccontarla.[img]http://i37.tinypic.com/f06cf8.jpg[/img]Ti consiglio caldamente di non nominare cose che non conosci ne di darne un giudizio superficiale :@
      • tux scrive:
        Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
        è vero berlusconi nn farà mai parte del gruppo bilderberg li i mafiosi di bassa lega nn li vogliono
    • Bilderberg scrive:
      Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
      Non c'e' peggior sordo di chi non vuol sentire.....
      • Franco scrive:
        Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
        - Scritto da: Bilderberg
        Non c'e' peggior sordo di chi non vuol
        sentire.....Io ti ho ascoltato,e ho risposto dicendoti che berlusconi è rettiliano.Se credi nei rettiliani la mia risposta è serissima.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Bilderberg 2010 il controllo globale
        contenuto non disponibile
  • Franco scrive:
    Questo non è il grande fratello.
    Si parla di Grande Fratello solo quando ci sono di mezzo profiling,controllo degli spostamenti della persona e raccolta di tutti i dati relativi ad un dato soggetto.Io voglio ancora capire quale sarebbe la libertà che si andrebbe a perdere con questo provvedimento.Nessuno ha saputo trovarne una valida.
    • bubba scrive:
      Re: Questo non è il grande fratello.
      Quello che continuo a dire e perche' nessuno abbia messo in dubbio la cosa quando quasi tutti i giovani maggiorenni erano schedati dall' esercito.
    • outkid scrive:
      Re: Questo non è il grande fratello.
      la libertà di dire no.
      • Franco scrive:
        Re: Questo non è il grande fratello.
        - Scritto da: outkid
        la libertà di dire no.Dire no a cosa?Hai dei documenti,non sei mai anonimo fin dalla nascita.Siamo seri,non c'è uno stracazzo di motivo valido che faccia dire:"lede la mia libertà"Libertà di fare cosa?di dire no a chi?a cosa?e perchè?Credi che nella tue esistenza tu possa dire di no gia a tutto?Benissimo,hai mai firmato un contratto?se non metti la tua firma sull'uso al trattamento dei dati personali il contratto non lo puoi firmare.È grande fratello anche questo?si,io penso che questo sia moooolto peggio delle impronte digitali.
        • anonymous scrive:
          Re: Questo non è il grande fratello.
          - Scritto da: Franco
          - Scritto da: outkid

          la libertà di dire no.

          Dire no a cosa?
          Hai dei documenti,non sei mai anonimo fin dalla
          nascita.
          Siamo seri,non c'è uno stracazzo di motivo valido
          che faccia dire:"lede la mia
          libertà"
          Libertà di fare cosa?di dire no a chi?a cosa?e
          perchè?
          Credi che nella tue esistenza tu possa dire di no
          gia a
          tutto?
          Benissimo,hai mai firmato un contratto?se non
          metti la tua firma sull'uso al trattamento dei
          dati personali il contratto non lo puoi
          firmare.
          È grande fratello anche questo?si,io penso che
          questo sia moooolto peggio delle impronte
          digitali.La differenza è che il contratto posso rifiutarmi di firmarlo, mentre invece non posso rifiutarmi di avere un documento di identità.
          • Franco scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: anonymous
            - Scritto da: Franco

            - Scritto da: outkid


            la libertà di dire no.



            Dire no a cosa?

            Hai dei documenti,non sei mai anonimo fin dalla

            nascita.

            Siamo seri,non c'è uno stracazzo di motivo
            valido

            che faccia dire:"lede la mia

            libertà"

            Libertà di fare cosa?di dire no a chi?a cosa?e

            perchè?

            Credi che nella tue esistenza tu possa dire di
            no

            gia a

            tutto?

            Benissimo,hai mai firmato un contratto?se non

            metti la tua firma sull'uso al trattamento dei

            dati personali il contratto non lo puoi

            firmare.

            È grande fratello anche questo?si,io penso che

            questo sia moooolto peggio delle impronte

            digitali.

            La differenza è che il contratto posso rifiutarmi
            di firmarlo, mentre invece non posso rifiutarmi
            di avere un documento di
            identità.Uh poverino,la tua libertà finisce dove inizia la mia sicurezza.Io sono il primo stronzo a difendere la sua privacy dall'occhio del grande fratello,ma non sono cosi ottuso dal non ragionare a priori sulle decisioni da prendere.Se tu non avessi documenti saresti un pericolo per la società,essere spiati non c'entra un beneamato cazzo.
          • Marco Marcoaldi scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            Il pericolo sono gli stronzi come te che con le sue scelte da cojone mina la mia privacy !Pensa se ti copiano l'impronta e la usano per inscenare un'omicidio ad esempio perchè tu SAI cose segrete !!! O facciamo finta di non ricordare la GLADIO in Italia ?
          • chojin scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Marco Marcoaldi
            Il pericolo sono gli stronzi come te che con le
            sue scelte da cojone mina la mia privacy
            !

            Pensa se ti copiano l'impronta e la usano per
            inscenare un'omicidio ad esempio perchè tu SAI
            cose segrete !!! O facciamo finta di non
            ricordare la GLADIO in Italia
            ?Ma non dire cretinate! La tua privacy è quella di nasconderti? Vuoi un burqa per celare armi e fingerti donna? E magari farti saltare in aria in un centro commerciale... ehh! Ma per favore!
          • Franco scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Marco Marcoaldi
            Il pericolo sono gli stronzi come te che con le
            sue scelte da cojone mina la mia privacy
            !

            Pensa se ti copiano l'impronta e la usano per
            inscenare un'omicidio ad esempio perchè tu SAI
            cose segrete !!! O facciamo finta di non
            ricordare la GLADIO in Italia
            ?Hai rotto il cazzo ora,coglione.Se vivi in 007 non è colpa mia.Tu credi che se volessero incastrarti davvero avrebbero bisogno di una strafottuta banca dati?E sei un esperto di sicurezza?mio dio ci credo che le reti sono bucabili a 'sto mondo.Demente,se vogliono incastrarti lo fanno comunque.impronte e non impronte.Le scuse del cazzo tirale fuori con gli ignoranti,non con me.
          • Marco Marcoaldi scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            Te sei un'ignorante ! Nel senso più etimologico del termine ! IGNORI alcune cose e concetti che andrebbero conosciuti !!!Primo fra tutti il fatto che il terrorismo non esiste !Se credi alle favole dopo .... è un tuo problema !Io ti consiglio di ristudiarti la storia invece dai tempi dell'OSS almeno del dopoguerra fino ad ora per renderti conto dei legami Politica-Massoneria-Servizi Segreti - Mafia-Vaticano.Se pensi che poi sono fandonie riguardati i fatti avvenuti intorno all'80 ... P2, Banco ambrosiano, IOR, Banda della Magliana, ecc... ecc... ecc....Ma siccome sei IGNORANTE e non conosci questi fatti ... credi davvero che qualche pazzo imbottito di tritolo si viene a far saltare nel tuo supermercato perchè qualcuno ha insultato allah o maometto !!!!L'ignoranza è un bene si ... ma non fino a questo punto !
          • Franco scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Marco Marcoaldi
            Te sei un'ignorante ! Nel senso più etimologico
            del termine ! IGNORI alcune cose e concetti che
            andrebbero conosciuti
            !!!

            Primo fra tutti il fatto che il terrorismo non
            esiste
            !

            Se credi alle favole dopo .... è un tuo problema !

            Io ti consiglio di ristudiarti la storia invece
            dai tempi dell'OSS almeno del dopoguerra fino ad
            ora per renderti conto dei legami
            Politica-Massoneria-Servizi Segreti -
            Mafia-Vaticano.

            Se pensi che poi sono fandonie riguardati i fatti
            avvenuti intorno all'80 ... P2, Banco ambrosiano,
            IOR, Banda della Magliana, ecc... ecc...
            ecc....

            Ma siccome sei IGNORANTE e non conosci questi
            fatti ... credi davvero che qualche pazzo
            imbottito di tritolo si viene a far saltare nel
            tuo supermercato perchè qualcuno ha insultato
            allah o maometto
            !!!!

            L'ignoranza è un bene si ... ma non fino a questo
            punto
            !Io probabilmente conosco tutte queste cose meglio di te.Il problema è che se io davvero sono ignorante tu stai veramente fuori di testa se pensi che una fottutissima banca dati possa minacciare la tua sicurezza.Vabè,se non sei in grado di capire,è inutile che vada avanti a spiegare
          • devid2g scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            Conosco anche se non del tutto la storia di cui parli tu ma se la conosci devi sapere che il terrorismo esiste ed è sempre esistito da una parte o dall'altra, non dirmi che le brigate rosse andavano in giro a piantare fiori nei giardini o che sempre negli stessi anni i gli estremisti di destra (a volte insieme ai servisti segreti) attaccavano gruppi di sinitra in un crescendo di violenza, il terrorismo esiste.Le impronte non mi sembra ledano la tua persona, tanto è procedura standar chiedere le impronte delle persone vicine alla vittima per poterle escludere, e comunque come già detto i mezzi per incastrarti li hanno già, se poi proprio non sei convinto e continuando con il tuo ragionamento se sai delle cose che non devi sapere di certo non ti incastrano, ma finisci qualche metro sottoterra in un posto fuori mano....
          • devid2g scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            se sei così pericoloso possono già farlo...
          • Momento di inerzia scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Franco
            Uh poverino,la tua libertà finisce dove inizia la
            mia sicurezza.Anche la tua libertà finisce dove inizia la sicurezza degli altri.Quindi tu, in nome della tua sicurezza stai barattando la tua libertà."Chi è disposto a sacrificare la propria libertà in nome di una momentanea sicurezza non merita né l'una né l'altra" B. Franklin.
          • M.c. scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: anonymous
            non posso rifiutarmi di avere un documento di identità.Non esiste nessuna legge che obbliga ad avere un documento di identità. In caso di controllo puoi sempre essere identificato andando in questura, e non rischi né sanzioni né denunce, perché non è illegale. In compenso sì, è vero, se dovesse succedere perdi del tempo, ma lo fai perdere a chi vuole perdere del tempo per farsi i fatti suoi, e questo non ha prezzo.
          • outkid scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            c'è la multa se vieni beccato senza documenti e cmq devi trovar qualcuno che ti identifichi.se vai a farti un giro a spasso in un paese non tuo e non hai un amico coi documenti avoja a sta in questura..
        • outkid scrive:
          Re: Questo non è il grande fratello.
          ed infatti e' grande fratello anche quello, dovremmo avere delle leggi che ci difendano da multinazionali e co, invece si fa il contrario.il principio sarebbe che all'interno, almeno, di una nazione, sono una persona che può girare liberamente senza la targhetta all'orecchio.io non sono una mucca.
      • Uby scrive:
        Re: Questo non è il grande fratello.
        - Scritto da: outkid
        la libertà di dire no.E chi ti impedisce di dire "no"?Nessuno ti vieta di esprimere il tuo pensiero, puoi benissimo non essere d'accordo con questa legge.Ovviamente siccome stiamo parlando di "libertà" (e *non* libertinaggio) se di legge si tratta va osservata, visto che siamo in democrazia e le leggi sono stabilite a maggioranza.
        • outkid scrive:
          Re: Questo non è il grande fratello.
          non credo che la maggioranza della popolazione si daccordo ai privilegi ai politici, i loro stipendi, ai vari lodo-berlusconi, ad andare a 130 in autostrada, a dare miliardi ad alitalia.. perche' le leggi le fa il parlamento con quella manciata di porci corrotti, non la maggioranza.
          • Uby scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: outkid
            non credo che la maggioranza della popolazione si
            daccordo ai privilegi ai politici, i loro
            stipendi, ai vari lodo-berlusconi, ad andare a
            130 in autostrada, a dare miliardi ad alitalia..
            perche' le leggi le fa il parlamento con quella
            manciata di porci corrotti, non la
            maggioranza.Hai cambiato totalmente discorso. :SResta il fatto che nessuno lede la tua libertà.Parlando dei "porci corrotti", li hai mandati anche tu in parlamento (sia che tu abbia votato qualcuno, sia che tu abbia fatto scheda bianca/nulla, sia che tu non abbia votato affatto).Le leggi ci sono perchè vadano rispettate. Se non vanno bene si cerca di cambiarle, non si blatera di "lesione della libertà"
          • outkid scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            scusa se non hai nulla di cui temere mettiti un gps nel culo e pubblica su internet su una mappa la tua posizione in tempo reale.perchè è a questo che stiamo arrivando.io continuo a non vedere a che pro debbano schedarci tutti.perche' si arriverà al dna.. e l'rfid mi sembra davvero sempre meno poco plausibile.perchè se io non ho fatto nulla non voglio esser trattato alla stregua di un criminale e vorrei girar libero senza che qualcuno sappia, in ogni momento, dove sono.
          • castigo scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: outkid

            non credo che la maggioranza della popolazione
            si

            daccordo ai privilegi ai politici, i loro

            stipendi, ai vari lodo-berlusconi, ad andare a

            130 in autostrada, a dare miliardi ad alitalia..

            perche' le leggi le fa il parlamento con quella

            manciata di porci corrotti, non la

            maggioranza.

            Hai cambiato totalmente discorso. :S
            Resta il fatto che nessuno lede la tua libertà.non ancora.e nel frattempo cominciano a considerarmi un potenziale criminale.... e senza avere elementi di sorta che corroborino questa loro supposizione :@
            Parlando dei "porci corrotti", li hai mandati
            anche tu in parlamento (sia che tu abbia votato
            qualcuno, sia che tu abbia fatto scheda
            bianca/nulla, sia che tu non abbia votato
            affatto).non credo.non votando non ti sei prestato alla farsa generale.quindi, almeno in quel caso, non hai responsabilità per chi è "salito al colle"
            Le leggi ci sono perché vadano rispettate . bene.allora secondo te le leggi razziali della germania degli anni '30 erano da rispettare semplicemente in quanto leggi di uno stato sovrano emesse da un parlamento eletto dalla maggioranza degli aventi diritto.....posizione interessante, la tua :Dquindi non ti lamenterai quando verranno a prenderti perché le tue azioni (quali che siano), in forza di una legge dello stato "democratico" al quale ti onori di appartenere, non saranno più considerate legali (rotfl)
            Se non
            vanno bene si cerca di cambiarle, non si blatera
            di "lesione della
            libertà"è un po' difficile farlo, quando anche "l'opposizione" si schiera con simili bestialità.... non che avessi dubbi a riguardo, eh.....
          • Uby scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: castigo
            non ancora.
            e nel frattempo cominciano a considerarmi un
            potenziale criminale.... e senza avere elementi
            di sorta che corroborino questa loro supposizione
            :@Ripeto: si può anche non essere d'accordo, ma nessuno ti sta togliendo la tua libertà.Inoltre, se saremo *tutti* schedati, secondo il tuo punto di vista saremo considerati *tutti* potenziali criminali, ovvero non lo sarà nessuno.
            non credo.
            non votando non ti sei prestato alla farsa
            generale.
            quindi, almeno in quel caso, non hai
            responsabilità per chi è "salito al
            colle"Non votando hai lasciato che gli altri decidessero per te, non ti sei opposto. Il fatto che tu abbia deciso di non esercitare un tuo diritto non vuol dire che tu non abbia responsabilità, te ne sei semplicemente lavato le mani.

            Le leggi ci sono perché vadano
            rispettate .
            bene.

            allora secondo te le leggi razziali della
            germania degli anni '30 erano da rispettare
            semplicemente in quanto leggi di uno stato
            sovrano emesse da un parlamento eletto dalla
            maggioranza degli aventi
            diritto.....Fammi capire, allora possiamo ignorare le leggi (ovviamente quelle scomode, eh ;) ) tutte le volte che vogliamo, tirando in ballo leggi ingiuste del passato?
            posizione interessante, la tua :DLa "mia"? Rispettare la legge è una *mia* posizione?Direi che la *tua* è alquanto singolare :)
            quindi non ti lamenterai quando verranno a
            prenderti perché le tue azioni (quali che siano),
            in forza di una legge dello stato "democratico"
            al quale ti onori di appartenere, non saranno più
            considerate legali
            (rotfl)Forse ti è sfuggito un passaggio, te lo ripropongo: Se nonvanno bene si cerca di cambiarle , non si blateradi "lesione dellalibertà"
            è un po' difficile farlo, quando anche
            "l'opposizione" si schiera con simili
            bestialità.... non che avessi dubbi a riguardo,
            eh.....Saranno bestialità per te e per qualcun altro. In questo caso muoviti per cambiare le cose, visto che sei libero di farlo. ;)
          • castigo scrive:
            Re: Questo non è il grande fratello.
            - Scritto da: Uby
            - Scritto da: castigo

            non ancora.

            e nel frattempo cominciano a considerarmi un

            potenziale criminale.... e senza avere elementi

            di sorta che corroborino questa loro
            supposizione

            :@

            Ripeto: si può anche non essere d'accordo, ma
            nessuno ti sta togliendo la tua
            libertà.

            Inoltre, se saremo *tutti* schedati, secondo il
            tuo punto di vista saremo considerati *tutti*
            potenziali criminali, ovvero non lo sarà
            nessuno.


            non credo.

            non votando non ti sei prestato alla farsa

            generale.

            quindi, almeno in quel caso, non hai

            responsabilità per chi è "salito al

            colle"

            Non votando hai lasciato che gli altri
            decidessero per te, non ti sei opposto. Il fatto
            che tu abbia deciso di non esercitare un tuo
            diritto non vuol dire che tu non abbia
            responsabilità, te ne sei semplicemente lavato le
            mani.affatto, semplicemente non ho legittimato la farsa elettorale con la mia partecipazione.votare non serve a niente, considerando che le due parti si differenziano solo per il nome, ma sono identiche nella sostanza.per usare un francesismo, cambiano i cazzi ma i culi son sempre gli stessi.....


            Le leggi ci sono perché vadano

            rispettate .


            bene.



            allora secondo te le leggi razziali della

            germania degli anni '30 erano da rispettare

            semplicemente in quanto leggi di uno stato

            sovrano emesse da un parlamento eletto dalla

            maggioranza degli aventi

            diritto.....

            Fammi capire, allora possiamo ignorare le leggi
            (ovviamente quelle scomode, eh ;) ) tutte le
            volte che vogliamo, tirando in ballo leggi
            ingiuste del
            passato?assolutamente, volevo solo farti notare che legalità NON è sinonimo di giustizia.

            posizione interessante, la tua :D

            La "mia"? Rispettare la legge è una *mia*
            posizione?
            Direi che la *tua* è alquanto singolare :)certo, tu rispetti la legge in quanto tale, solo perchè emanata da un parlamento che è espressione della maggioranza. posizione interessante perchè sei uno dei tanti che si sarebbero uniformati alle leggi razziali solo perchè emanate dal parlamento.spero tu abbia capito perchè qui un disegnino non posso fartelo ;)

            quindi non ti lamenterai quando verranno a

            prenderti perché le tue azioni (quali che
            siano),

            in forza di una legge dello stato "democratico"

            al quale ti onori di appartenere, non saranno
            più

            considerate legali

            (rotfl)

            Forse ti è sfuggito un passaggio, te lo
            ripropongo:

            Se non
            vanno bene si cerca di cambiarle , non si
            blatera
            di "lesione della
            libertà" e forse a te ne è sfuggito un altro:

            è un po' difficile farlo, quando anche

            "l'opposizione" si schiera con simili

            bestialità.... non che avessi dubbi a riguardo,

            eh.....

            Saranno bestialità per te e per qualcun altro. In
            questo caso muoviti per cambiare le cose, visto
            che sei libero di farlo.
            ;)è quello che sto facendo.... finchè mi sarà possibile, naturalmente :D
    • ceiling cat scrive:
      Re: Questo non è il grande fratello.
      È una libertà simbolica, coglione.
      • Franco scrive:
        Re: Questo non è il grande fratello.
        - Scritto da: ceiling cat
        È una libertà simbolica, coglione.Uaoo che argomentazione forte!complimenti mi hai convinto.Sarebbe bello che tu ti indignassi anche quando devi firmare un documento nel quale devi necessariamente autorizzare al trattamento dei tuoi dati personali.
    • ghiottone scrive:
      Re: Questo non è il grande fratello.
      - Scritto da: Franco
      Si parla di Grande Fratello solo quando ci sono
      di mezzo profiling,controllo degli spostamenti
      della persona e raccolta di tutti i dati relativi
      ad un dato
      soggetto.
      Io voglio ancora capire quale sarebbe la libertà
      che si andrebbe a perdere con questo
      provvedimento.
      Nessuno ha saputo trovarne una valida.è l'idea di fondo che è sbagliata! il controllo non è la via per una società sana! cosa vuoi controllare ormai? internet?! si, c'è chi lo fa e le sue giustificazioni non sono tanto lontane da queste. Basterebbe una buona educazione, una cultura seria e non da rete 4!!!
  • vessato scrive:
    Schedatura di massa
    Piano piano stanno erodendo tutti i nostri diritti, e ormai la gente si è assuefatta.Ormai siamo alla schedatura di massa.Tra un po' ci imporranno le telecamere in tutte le case, per ora è "normale" averle in casa e così la profezia di Orwell si sarà compiuta.Il ruolo dei telegiornali poi è totalmente asservito al potere, se ancora ci fossero dei dubbi. Il TG1 presentava questa schedatura totale come una cosa positiva, con tanto di intervista a un agente del RIS che diceva: "ci serve per identificare le persone scomparse". Sì, come no, sembrano lupi travestiti da nonna di Cappuccetto Rosso...
    • fiertel91 scrive:
      Re: Schedatura di massa
      quoto solo i media asserviti.per il resto la "privacy" si rivela troppo spesso un'ingiustizia per gli offesi e un rifugio per i colpevoli (vedi provvedimenti sulle intercettazioni).
    • DHicks scrive:
      Re: Schedatura di massa
      - Scritto da: vessato
      Piano piano stanno erodendo tutti i nostri
      diritti, e ormai la gente si è
      assuefatta.

      Ormai siamo alla schedatura di massa.Da quando non siamo schedati? Mai sentito parlare di Anagrafe? E' un posto dove ci sono tutti i dati sui cittadini ... siamo già schedati, da decenni ... l'impronta digitale è solo un'informazione in più sulla nostra scheda personale ... dov'è lo scandalo?
      • Matteo C. scrive:
        Re: Schedatura di massa
        Tanto più che chiunque abbia fatto il militare o anche solo la visita dei 3 giorni le impronte le ha già lasciate
    • miki scrive:
      Re: Schedatura di massa
      Non lo faranno mai, siatene certi.
  • bubba scrive:
    non vedo il problema
    sono gia' stato schedato nei tre giorni, tutti quelli che fanno la nuova carta di identita' sono schedati, altri paesi prendono impronte digitali, dobbiamo sempre fare problemi per tutto.Mi dite che dovrebbero fare con queste impronti digitali che non potrebbero fare con una goccia del vostro sangue?
    • ragioniamo con calma scrive:
      Re: non vedo il problema

      Mi dite che dovrebbero fare con queste impronti
      digitali che non potrebbero fare con una goccia
      del vostro sangue?Con la differenza che spargere impronte false è molto più facile.Il problema non è tanto dire se è giusto o sbagliato, ma se ci fidiamo a lasciare questo potere aggiuntivo alle nostre istituzioni.La nostra democrazia non può ahimè dirsi solidissima...
      • bubba scrive:
        Re: non vedo il problema

        Con la differenza che spargere impronte false è
        molto più
        facile.+ facile di posizionare un tuo capello o un tuo pezzettino di pelle/forfora per ogni dove?
      • Franco scrive:
        Re: non vedo il problema
        - Scritto da: ragioniamo con calma

        Mi dite che dovrebbero fare con queste impronti

        digitali che non potrebbero fare con una goccia

        del vostro sangue?

        Con la differenza che spargere impronte false è
        molto più
        facile.
        Il problema non è tanto dire se è giusto o
        sbagliato, ma se ci fidiamo a lasciare questo
        potere aggiuntivo alle nostre
        istituzioni.
        La nostra democrazia non può ahimè dirsi
        solidissima...Tu credi che un criminale abbia bisogno di una banca dati dove sono raccolte le tue impronte?Quando appoggi le tue dita su un bicchiere hai gia lasciato una tua traccia.Se qualcuno vuole incastrarti non ha bisogno di violare nessun archivio,basta che ti offra una birra.Non attacchiamoci alle stronzate please ;)
        • fiertel91 scrive:
          Re: non vedo il problema
          - Scritto da: Franco
          - Scritto da: ragioniamo con calma


          Mi dite che dovrebbero fare con queste
          impronti


          digitali che non potrebbero fare con una
          goccia


          del vostro sangue?



          Con la differenza che spargere impronte false è

          molto più

          facile.

          Il problema non è tanto dire se è giusto o

          sbagliato, ma se ci fidiamo a lasciare questo

          potere aggiuntivo alle nostre

          istituzioni.

          La nostra democrazia non può ahimè dirsi

          solidissima...


          Tu credi che un criminale abbia bisogno di una
          banca dati dove sono raccolte le tue
          impronte?
          Quando appoggi le tue dita su un bicchiere hai
          gia lasciato una tua traccia.Se qualcuno vuole
          incastrarti non ha bisogno di violare nessun
          archivio,basta che ti offra una
          birra.
          Non attacchiamoci alle stronzate please ;)quoto (rotfl)
        • ragioniamo con calma scrive:
          Re: non vedo il problema

          Tu credi che un criminale abbia bisogno di una
          banca dati dove sono raccolte le tue
          impronte?Non ho detto questo.
          Non attacchiamoci alle stronzate please ;)Non è una stronzata.Se è così facile clonare le impronte è quantomeno stupido farne un database (se proprio per te non è pericoloso).Inoltre, per favore dimostrami che vantaggi ne ricavo personalmente dall'essere trattato come delinquente.
          • Franco scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: ragioniamo con calma

            Tu credi che un criminale abbia bisogno di una

            banca dati dove sono raccolte le tue

            impronte?

            Non ho detto questo.Precisa la tua posizione allora,cosa temi veramente?


            Non attacchiamoci alle stronzate please ;)

            Non è una stronzata.
            Se è così facile clonare le impronte è quantomeno
            stupido farne un database (se proprio per te non
            è
            pericoloso).
            Ma io infatti sostengo che sia meglio una banca dati genetica.Solo che costa troppo mi sa.Clonare le impronte è gia facile ora,non capisco che pericolo ci sarebbe qualcosa vi fosse anche un centro di raccolta.
            Inoltre, per favore dimostrami che vantaggi ne
            ricavo personalmente dall'essere trattato come
            delinquente.Dimostrami tu gli svantaggi.Ma devono essere concreti però,non supposizioni.E sopratutto,non c'entra un cazzo l'essere trattati come delinquenti.Se hai fatto il servizio militare lo Stato ha gia le tue impronte.Ma se vuoi ti dico l'utilità.Un extracomunitario senza documenti entra in Italia.Lo ferma uno sbirro e gli chiede come si chiama,lui risponde:"pippo".Lo sbirro,non sapendo ne leggere ne scrive,prende l'impronta e crea un documento,lo da all'extracomunitario e dice:"tu per lo stato italiano sei pippo".Se pippo dovesse stracciare il documento ed un altro sbirro dovesse fermarlo,ecco che entra in gioco l'impronta.pippo,che al secondo sbirro aveva fornito un identità falsa,è stato smascherato.
          • z f k scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: Franco
            - Scritto da: ragioniamo con calma

            Se è così facile clonare le impronte è
            quantomeno

            stupido farne un database (se proprio per te non

            è

            pericoloso).
            Ma io infatti sostengo che sia meglio una banca
            dati genetica.Solo che costa troppo mi sa.Clonare
            le impronte è gia facile ora,non capisco che
            pericolo ci sarebbe qualcosa vi fosse anche un
            centro di
            raccolta.Il pericolo non e' nella raccolta, e' nell'uso che se ne puo' fare.Sai cosa succede se manchi un pagamento di una rata o che so io?Finisci nel libro nero dei cattivi pagatori e da quel momento non potrai piu' ottenere prestiti o fiducia finanziaria alcuna. Zero. Riuscire a farsi cancellare dal suddetto libro, poi, non e' affatto semplice (pensi che basti saldare il debito? hah!)Ora, cosa succede se si crea un "libro nero dei soggetti a rischio", basati sulla suddetta raccolta di impronte?Colpevoli fino a prova contraria (l'onere della prova ricada sul sosp... colpevolizzato). Ecco il nostro possibile futuro.Altro scenario:Un vigile a roma si segna una targa per infrazione del codice della strada. Tizio, a una delle estremita' del Paese, si vede recapitare la multa o la sospensione della patente; solo che a roma ci e' stato trent'anni prima, in viaggio di lavoro.Bastera' una letterina "guardate che io li' quel giorno non c'ero"? hah.Altro ancora:Tizio e Tizio sono omonimi, non solo, generano pure una collisione sul codice fiscale. Il CF prevede la cosa e lo aggiusta per il secondo arrivato. Ma non cosi' i programmini che sono diffusi in giro.Tizio fa casini e il suo CF finisce nell'ennesimo libro nero.Tizio (l'altro) e' nella cacca.(Oppure, piu' semplicemente, Caio dice di essere Tizio con tanto di documentazione comprovante bollata e firmata)Banche genetiche? Perche', sono tanto precise da dare la certezza? Nessuna collisione? Neanche tra parenti? E nel caso dei gemelli omozigoti?Doppelganger? :DCYA
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: z f k
            Il pericolo non e' nella raccolta, e' nell'uso
            che se ne puo'
            fare.Come in tutte le cose.Come in qualsiasi centro di "analisi del sangue".
            Sai cosa succede se manchi un pagamento di una
            rata o che so
            io?
            Finisci nel libro nero dei cattivi pagatori e da
            quel momento non potrai piu' ottenere prestiti o
            fiducia finanziaria alcuna. Zero. Riuscire a
            farsi cancellare dal suddetto libro, poi, non e'
            affatto semplice (pensi che basti saldare il
            debito?
            hah!)E quindi? E' sempre esistito. Se sei un cattivo pagatore ( o uno che non tiene fede ai propri impegni), mi spieghi perche' dovrebbero prestarti dei soldi?Inoltre basta pagare alcune agenzie apposite per essere cancellate dal registro ( ovviamente dopo aver saldato tutti i debiti ).
            Ora, cosa succede se si crea un "libro nero dei
            soggetti a rischio", basati sulla suddetta
            raccolta di
            impronte?Il massimo fantascientifico? Prendono le tue impronte "digitali" e le archiviano accanto ad armi o altri oggetti dove si e' consumato il crimine. Naturalmente solo a livello di "banca dati", dato che gli oggetti hanno altre impronte impresse sopra.
            Colpevoli fino a prova contraria (l'onere della
            prova ricada sul sosp... colpevolizzato). Ecco il
            nostro possibile
            futuro.Questo non dipende dalla raccolta di impronte.
            Altro scenario:
            Un vigile a roma si segna una targa per
            infrazione del codice della strada. Tizio, a una
            delle estremita' del Paese, si vede recapitare la
            multa o la sospensione della patente; solo che a
            roma ci e' stato trent'anni prima, in viaggio di
            lavoro.
            Bastera' una letterina "guardate che io li' quel
            giorno non c'ero"?
            hah.?_? Delirio?
            Altro ancora:
            Tizio e Tizio sono omonimi, non solo, generano
            pure una collisione sul codice fiscale. Il CF
            prevede la cosa e lo aggiusta per il secondo
            arrivato. Ma non cosi' i programmini che sono
            diffusi in
            giro.
            Tizio fa casini e il suo CF finisce nell'ennesimo
            libro
            nero.
            Tizio (l'altro) e' nella cacca.
            (Oppure, piu' semplicemente, Caio dice di essere
            Tizio con tanto di documentazione comprovante
            bollata e
            firmata)Cosa c'entra questo con le impronte digitali? Il CF e' cosi da ANNI
            Banche genetiche? Perche', sono tanto precise da
            dare la certezza? Nessuna collisione? Neanche tra
            parenti? E nel caso dei gemelli
            omozigoti?
            Doppelganger? :DVorresti dire che al mondo ci sono N persone che hanno le STESSE impronte digitali? E che tali persone sono nella stessa zona? E magari nella stessa scena del crimine?
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: non vedo il problema
            Ok,e quello e' il metodo per "copiare" le impronte da un oggetto all'altro.Ora pero' stiamo parlando della schedatura delle impronte digitali su supporti informatici e non una "vera" impronta da poter clonare.Poi, come dicono in molti... se ti vogliono incastrare, ti chiamano in centrale.Aprirai una porta, toccherai una sedia, un bicchiere una penna un foglio...un qualcosa insomma...e quindi anche senza impronta digitale sulla carta d'identità ti avranno incastrato.Quindi....non fermiamoci alle paranoie. Pensa che durante il 999 si pensava che mancava poco alla fine del mondo...
          • ullala scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            Ok,
            e quello e' il metodo per "copiare" le impronte
            da un oggetto
            all'altro.

            Ora pero' stiamo parlando della schedatura delle
            impronte digitali su supporti informatici e non
            una "vera" impronta da poter
            clonare.

            Poi, come dicono in molti... se ti vogliono
            incastrare, ti chiamano in
            centrale.
            Aprirai una porta, toccherai una sedia, un
            bicchiere una penna un foglio...un qualcosa
            insomma...
            e quindi anche senza impronta digitale sulla
            carta d'identità ti avranno
            incastrato.

            Quindi....non fermiamoci alle paranoie. Pensa che
            durante il 999 si pensava che mancava poco alla
            fine del
            mondo...Massì non pensiamoci e diamo a tutti (criminali compresi) diritto di impersonare chicchessia!Evvai!Tanto siamo nel 2008!Ma per fvoreeee!
          • Mi scoccio di loggare scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: ullala
            Massì non pensiamoci e diamo a tutti (criminali
            compresi) diritto di impersonare
            chicchessia!
            Evvai!
            Tanto siamo nel 2008!
            Ma per fvoreeee!Mi spieghi in che modo potresti dare ai "criminali" il diritto di impersonarti?Rubando l'impronta digitale?E a cosa servirà al "ladro" la tua impronta sul tuo documento? Non dirmi che potra' copiarlo su un coltello o su un bicchiere, perche' quella stampata non si puo' "copiare"...Insomma...ripeto...evitiamo le paranoie.
          • ullala scrive:
            Re: non vedo il problema
            - Scritto da: Mi scoccio di loggare
            - Scritto da: ullala

            Massì non pensiamoci e diamo a tutti (criminali

            compresi) diritto di impersonare

            chicchessia!

            Evvai!

            Tanto siamo nel 2008!

            Ma per fvoreeee!

            Mi spieghi in che modo potresti dare ai
            "criminali" il diritto di
            impersonarti?
            Rubando l'impronta digitale?
            E a cosa servirà al "ladro" la tua impronta sul
            tuo documento? Non dirmi che potra' copiarlo su
            un coltello o su un bicchiere, perche' quella
            stampata non si puo'
            "copiare"...Basta che una volta copiata (e farlo costa pochissimo) la può lasciare ovunque (al posto tuo) gli sembri conveniente...Dopo di che ...Toc... toc... chi è la polizia signor "miscoccio".....

            Insomma...ripeto...evitiamo le paranoie.Ecco bravo PARANOIE dato che nessuno ha ancora spiegato come perchè e per quali scopi servirebbero tali impronte (neppure i proponenti)...Si tratta di paranoie IDEOLOGICHE e populiste!
          • Be&O scrive:
            Re: non vedo il problema
            La banca genica permetterà ai malavitosi di avere un parco organi 100% compatibili già con l'etichetta di dove andarli a prelevare.I geni che regolano il rigetto permettono circa 11.000combinazioni, e in un database genico si può ricavarliin un attimo.....Pochi soldi e avrai gente che ti bussa alla porta per chiederti un rene perchè tanto ne hai due......
        • max_seduto scrive:
          Re: non vedo il problema
          Il problema c'è, e MOLTO GROSSO.Con il DM 8 novembre 2007 (Regole tecniche per la CIE) era stato eliminato l'obbligo di conferire le impronte digitali in fase di rilascio della Carta d'Itendità Elettronica.Con questo provvedimento viene ripristinato e legalizzato tale obbligo. Ricordo che il processo di rilevamento dell'impronta digitale si traduce nella generazione di un codice hash che viene associato ai dati anagrafici e conservato nel sistema centrale dei servizi Demografici, accessibile alla polizia scientifica.Lo scenario drammatico che si prospetta è quindi questo:L'ispettore di polizia raccoglie le impronte nel luogo del delitto, applica la funzione hash e quindi fa una semplice query nel DB. Dopo 30 secondi viene l'elenco degli elementi che hanno un hash compatibile (forse anche più di uno) e quindi vengono generati altrettanti avvisi di garanzia.Il rischio è quindi di essere incarcerato, perché implicato in un delitto e magari, dopo aver perso un anno per dimostrare che quel giorno si stava da un'altra parte, si esce scagionati, senza famiglia, senza lavoro, con l'unica scelta possibile: diventare ROM.No grazie, se il governo e l'opposizione vogliono fabbricare nuovi ROM, io non ci sto!Massimo Trojani
        • io io scrive:
          Re: non vedo il problema
          il criminale ruba la tua impronta, a tua insaputa, e la riproduce dove ha commesso un delitto o sull'arma che ha usato. Il database delle impronte di tutti lo ha la polizia che risale a te e ti incrimina per ciò che non hai commesso
        • Urca scrive:
          Re: non vedo il problema
          Non sono tanti gli sconosciuti che mi offrono una birra, però sono tantissimi quelli che potrebbero usare una mia firma o una mia impronta per farsi gli affari loro. L'identificazione tramite firma c'era da prima che nascessi, ma perché complicarsi le cose usando anche le impronte?
    • Andrea Gardini scrive:
      Re: non vedo il problema
      Età media di PI 15-20 anni nel 2008...tu pensi che sappiano cosa sia il militare?
      • Salvo scrive:
        Re: non vedo il problema
        - Scritto da: Andrea Gardini
        Età media di PI 15-20 anni nel 2008...tu pensi
        che sappiano cosa sia il
        militare?Quoto......infatti chi ha fatto il militare le ha già depositate le sue impronte!
  • Legge e Ordine scrive:
    Basta ipocrisie
    Io non capisco quelli che si lamentano una volta che governo e opposizione riescono finalmente a trovare un'accordo per una cosa positiva che garantirà la sicurezza di tutti noi.E in questo modo si mette anche a tacere quelli che parlavano a vanvera di razzismo quando si trattava di identificare i figli degli zingari rom, che era anche per il loro bene.Che male c'è a voler identificare qualcuno perchè possa rispondere dei suoi eventuali crimini?
    • vessato scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      muuuuu... il popolo bue muggisce mentre gli applicano le targhette all'orecchio."cattle tag" (targhette per il bestiame) è come inglesi e americani definiscono le carte di identità, che da loro neanche esistono...
    • fiertel91 scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      - Scritto da: Legge e Ordine
      Io non capisco quelli che si lamentano una volta
      che governo e opposizione riescono finalmente a
      trovare un'accordo per una cosa positiva che
      garantirà la sicurezza di tutti
      noi.
      E in questo modo si mette anche a tacere quelli
      che parlavano a vanvera di razzismo quando si
      trattava di identificare i figli degli zingari
      rom, che era anche per il loro
      bene.
      Che male c'è a voler identificare qualcuno perchè
      possa rispondere dei suoi eventuali
      crimini?se... vanvera... proprio tu parli.
    • Andrea Gardini scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      Prova a pensare a chi è rimasto fuori dal parlamento e scoprirai chi è che si lamenta! Non che se fossero stati in parlamento non si sarebbero lamentati lo stesso, per carità!
      • Mi scoccio di loggare scrive:
        Re: Basta ipocrisie
        - Scritto da: Andrea Gardini
        Prova a pensare a chi è rimasto fuori dal
        parlamento e scoprirai chi è che si lamenta! Non
        che se fossero stati in parlamento non si
        sarebbero lamentati lo stesso, per
        carità!Fuori dal parlamento son rimasti i girotondini, i noglobal e i black block ( e non è detto che questi ultimi non facciano parte dei primi 2 gruppi ).Pertanto, essere contro alle impronte digitali su un documento di riconoscimento, di sicuro non va a loro vantaggio...
    • r1348 scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      La risposta è molto semplice: presto il concetto di "crimine" si allargherà, e di molto. Crimine dire questo. Crimine pensare quello. E così via...La cosa triste è che le dittature nascono quando è il popolo a barattare la propria libertà in cambio di sicurezza, o presunta tale.
      • DHicks scrive:
        Re: Basta ipocrisie
        - Scritto da: r1348
        La risposta è molto semplice: presto il concetto
        di "crimine" si allargherà, e di molto. Crimine
        dire questo. Crimine pensare quello. E così
        via...Dal rilevamento delle impronte il passo al dichiarare crimine ... tutto ... sembra breve :/
        La cosa triste è che le dittature nascono quando
        è il popolo a barattare la propria libertà in
        cambio di sicurezza, o presunta
        tale.Ci aspettano tempi molto , molto ,molto duri nei prossimi decenni probabilemnte la dittatura è un passaggio obbligato (la storia insegna)
      • picard12 scrive:
        Re: Basta ipocrisie
        il concetto di crimine si allargherà?ahahahahahahaahahahahahaahahahaahahahahahahahahaahahahahaahahahma li leggi i giornali o leggi solo l'unità?Ma se depenalizzano reati a gogo già con l'indulto ne hanno fatti fuori parecchi per salvare il culetto a molti espondenti di un partito con il fuore... i reati contro la pubblica amministrazione sono stati declassati e cosi via..
    • nova scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      - Scritto da: Legge e Ordine
      Io non capisco quelli che si lamentano una volta
      che governo e opposizione riescono finalmente a
      trovare un'accordo per una cosa positiva che
      garantirà la sicurezza di tutti
      noi.
      E in questo modo si mette anche a tacere quelli
      che parlavano a vanvera di razzismo quando si
      trattava di identificare i figli degli zingari
      rom, che era anche per il loro
      bene.
      Che male c'è a voler identificare qualcuno perchè
      possa rispondere dei suoi eventuali
      crimini?Io non vorrei essere nei panni di quel povero cristo che si avvicina ai miei figli x prendergli le impronte.Te lo assicuro.
    • il nano Gargilli scrive:
      Re: Basta ipocrisie
      hai ragione...tutto sommato!Forse però dovresti leggerti un bel libro...che so...facciamo 1984 di Orwell ?!No...non è un libro pesante...di più ! E' il libro che ti spaccherà la testa di pensieri. E' il tuo incubo! E' il libro che non avresti mai voluto leggere e che ti cambierà la vita (in peggio, questo ci puoi giurare).Ti riusicrà difficile sorridere, dopo averlo letto...ma ti rimarrà la possibilità di diffondere la voce.Fatto sta che (secondo me) qulacuno sta prendendo spunto da esso. Giusto per non rischiare di fare gli errori del passato.E quindi via, verso un mondo "uguale" e più sicuro, dove le differenze vengono annullate (vedi lobotomia di massa: Televisione, globalizzazione del denaro e delle risorse bancarie e petrolifere, della cultura, della storia...niente più guerre, razzismo, xenofobia, religioni, ecc.) in cambio di una presunta "sicurezza" (che MAI avremo finchè questi padroni del mondo continuano a governare). Una sorta di "qualcuno volò sul nido del cuculo" di massa...se già non bastasse l'ignioranza (si, con la "i") che pervade la vita di tutti i cittadini che vivono dovendo lavorare per mantenersi una vita dignitosa. (come se fosse l'unica alternativa)Infatti il punto cruciale è prorpio questo. Tu ti senti + sicuro perchè la polizia del tuo paese ferma e controlla chi di dovere, mentre (non rispettando la legge) non ferma chi è palesemente fuorilegge!A questo punto ti fermi a pensare...ma potrebbe essere già troppo tardi...perchè qualcuno ha pensato prima di te (non ci credi ?).Complimenti! E poi ti chiedi anche che problema c'è...in itaglia!...Scrivi: "Che male c'è a voler identificare qualcuno perchè possa rispondere dei suoi eventuali crimini?"Appunto...è quello che si chiedono tante persone quando vedono i nostri politici in televione!Tu te lo sei mai chiesto?