Twin Creeks, pannelli solari economici

Un nuovo metodo di produzione per i pannelli fotovoltaici: promette di ridurre grandemente le spese necessarie. Il tutto grazie soprattutto a un "acceleratore di particelle" economico

Roma – Twin Creeks promette di rivoluzionare il settore dell’ energia fotovoltaica grazie all’ideazione di un nuovo processo produttivo, una “filiera” capace di ridurre della metà le spese necessarie alla realizzazione delle celle fotovoltaiche più economiche oggi in circolazione.

Alla base del processo ideato da Twin Creeks c’è l’impiego di un acceleratore di particelle che funziona da cannone agli ioni, bombardando sottili strati di silicio con ioni di idrogeno. Gli strati così trattati vengono poi passati da un braccio robotico in un forno dove gli ioni si espandono in forma gassosa e al silicio viene aggiunto un substrato di metallo per una maggiore robustezza.

Lo strato di silicio che sarà la base delle nuove celle fotovoltaiche viene poi rispedito all’acceleratore per un nuovo trattamento di ioni, e il risultato finale è che per produrre le celle non si spreca silicio e i costi scendono della metà rispetto alle celle più economiche attualmente prodotte in Cina.

Grazie al suo nuovo design di cannone ai ioni “10 volte più potente” dei prodotti concorrenti, Twin Creeks spera che l’industria dell’energia fotovoltaica diventi competitiva con quella del petrolio.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    la prima cosa che mi viene in mente e'
    chi di (patent/trademark) troll colpisce, di (patent/trademark) troll perisce
Chiudi i commenti