Ubuntu 8.04, sboccia la prima beta

Manca solo un mese alla versione finale e ora Ubuntu 8.04 è disponibile per il download nella sua prima versione beta. Di particolare interesse la nuova Kubuntu, che include il neonato KDE 4.0

Roma – A scandire le poche settimane che ancora rimangono al rilascio ufficiale di Ubuntu 8.04, il team di sviluppo della celebre distribuzione Linux ha recentemente distribuito la prima beta del rinnovato sistema operativo.

Nota in codice come Hardy Heron , la nuova release della distribuzione sponsorizzata da Canonical godrà del supporto esteso: questo avrà durata triennale per la versione desktop e durata quinquennale per quella server.

Oltre ad un aggiornamento dei pacchetti software integrati nella distribuzione, Ubuntu 8.04 includerà anche un’interfaccia grafica dal look rinnovato e alcuni nuovi strumenti per la gestione del sistema. Tra i componenti aggiornati vi saranno GNOME 2.22, il kernel Linux 2.6.24, Firefox 3 e Wubi , un tool che permette di installare e disinstallare Ubuntu (o una delle sue varianti) come una qualsiasi applicazione di Windows, senza la necessità di modificare le partizioni del proprio PC.

La versione 8.04 acquista una valenza particolare per Kubuntu, la versione di Ubuntu basata sul desktop environment KDE, e questo perché sarà la prima versione ad integrare il giovanissimo – e ancora in piena fase di maturazione – KDE 4.0 . Va detto che Kubuntu 8.04 non costringerà i propri utenti a migrare versione il nuovo KDE: chi lo desidera potrà continuare ad utilizzare il precedente KDE 3.5.9.

La versione finale di Ubuntu è attesa per il 24 aprile. Nel frattempo, chi lo desidera può scaricare l’attuale beta dai link forniti in questa pagina , con l’avviso che si tratta ancora di una versione destinata a tester e sviluppatori. Alcuni screenshot di Ubuntu e Kubuntu 8.04 Beta sono stati pubblicati qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti