UE: rame e fibra per noi pari sono

Neelie Kroes fornisce nuove indicazioni sulla politica di Bruxelles in merito alla rete di nuova generazione. Non serve imporre un taglio de prezzi per il vecchio: il nuovo dovrebbe farsi strada da solo

Roma – Quale deve essere il corretto rapporto tra la preesistente rete telematica in rame e l’impegno necessario a sviluppare l’accesso di nuova generazione (NGA)? Stando alle linee guida comunicate dal Commissario Neelie Kroes, per far fiorire la rete in fibra non è necessario ridurre i costi alla tecnologia di connettività in rame.

Kroes, Commissario Europeo per l’Agenda Digitale dal febbraio del 2010, parla di linee guida generali volte a migliorare gli investimenti per lo sviluppo delle infrastrutture NGN sul vecchio continente. E tra queste linee guida vi è appunto la constatazione del rapporto tra vecchia e nuova rete, fatte le dovute analisi.

Il Commissario definisce “complessa” la questione sull’eventuale incremento degli investimenti sulla NGN con un calo dei prezzi per la rete in rame imposto dalla UE, una questione dove “diversi fattori spingono in diverse direzioni” e che alla base ha la difficoltà di mettere in pratica queste eventuali imposizioni di riduzione dei costi.

Ma soprattutto, dice Kroes, “dopo aver analizzato tutti i dati, e vista la significativa relazione tra le reti in rame e di nuova generazione, non siamo convinti che un calo programmato dei prezzi del rame farebbe aumentare gli investimenti per la NGA”.

Gli attuali investimenti per la rete in fibra procedono “relativamente bene” in alcuni dei paesi membri dove il prezzo del rame sono simili o al di sopra della media europea, sostiene Kroes. Neanche a dirlo, la posizione del Commissario viene salutata con favore da parte degli incumbent nazionali – Telecom Italia, l’esempio italiano, d’ora in poi potrebbe anche vedere legittimata una posizione volta a congelare i prezzi per l’unbundling dell’infrastruttura di rame nazionale con le prevedibili conseguenze sul costo degli abbonamenti ADSL agli utenti finali.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • TheOriginalFanboy scrive:
    ma che mona è il nuovo ceo
    complimenti...
  • Glroy Gainr scrive:
    Sicurezza Nvidia
    Che dire... ho giochicchiato con qualche hash e... pare che una password piuttosto gettonata sia "nvidia123"! Alla faccia della sicurezza...bc3a78bd56858ce17740e92c2474494e MD5 : G00dgulf!b018f55f348b0959333be092ba0b1f41 MD5 : nvidia12336ff8fe54b6d8a0af93d10ef67528c79 MD5 : ivan2005821364a9baadb1ff7b3a5a2444f444e2 MD5 : Elric8254a4ff9413664eae8120502c2e1143443 MD5 : oversoul7b018f55f348b0959333be092ba0b1f41 MD5 : nvidia123b018f55f348b0959333be092ba0b1f41 MD5 : nvidia123Hahahha! :)
  • Gae scrive:
    Link per completezza
    Here it is: http://pastebin.com/G21ytATD
Chiudi i commenti