Ufficiale, ora Dell ama Linux e i driver open

L'azienda ha svelato i risultati del suo recente sondaggio su Linux e ha confermato di voler pre-installare il Pinguino su selezionati modelli di PC e notebook. Massimo impegno anche sui driver open source

Dallas (USA) – Dell ha confermato la propria intenzione di preinstallare Linux non solo su server e workstation, ma anche su un selezionato numero di sistemi desktop e notebook. Si tratta senza dubbio di una prima grande vittoria per i moltissimi utenti che, nelle scorse settimane, hanno appoggiato in massa le proposte pro open source apparse sul sito DellIdeaStorm.com .

Dell non ha fornito dettagli sull’iniziativa, come ad esempio il nome delle distribuzioni Linux supportate, ma ha promesso di fornire maggiori informazioni nelle prossime settimane. “Il conto alla rovescia parte oggi”, ha proclamato l’azienda.

Il produttore texano ha anche rivelato, seppure solo a grandi linee, i risultati del sondaggio pubblico su Linux lanciato lo scorso 13 marzo. Dei circa 100mila partecipanti, oltre il 70% ha detto che vorrebbe utilizzare PC Dell, sia home che office, con Linux preinstallato. La maggior parte degli interpellati ritiene inoltre che l’hardware certificato per Linux abbia lo stesso peso, nella scelta di un nuovo PC, della distribuzione offerta con il sistema.

Secondo molti osservatori, uno dei maggiori problemi che dovrà affrontare Dell sarà fornire supporto agli utenti Linux , specie nell’ambito domestico e dei piccoli uffici. A quanto pare, però, l’azienda ha trovato un escamotage: “scaricare” l’onere del supporto alla stessa comunità open source. Dell sottolinea infatti come, nel suo sondaggio, la maggior parte degli utenti afferma di potersi accontentare degli attuali forum di assistenza community-based . In questo modo l’azienda di Dallas potrà concentrarsi sui servizi di supporto alle aziende e ridurre sensibilmente i costi legati alla formazione di nuovo personale.

In questo post Dell fa poi notare come molti suoi clienti abbiano posto l’accento sulla questione dei driver per Linux, che la maggior parte vorrebbe a codice aperto e gestiti direttamente da kernel.org .

“Questa richiesta non è nuova per noi. È una procedura standard da ormai otto anni per i nostri server PowerEdge, che oggi non necessitano più di alcun driver closed source”, ha commentato Dell. “Sui nuovi desktop e notebook Linux-based utilizzeremo, per il maggior numero di componenti possibile, i driver che fanno già parte della linea principale di kernel forniti da kernel.org. In questi casi i driver si troveranno già inclusi nella distribuzione che sceglierete. Questi includeranno storage, reti cablate, power management, USB ed altro ancora”.

“Quando avremo la possibilità di scegliere tra un componente con driver free ed uno dello stesso tipo con driver non free, nelle nostre soluzioni Linux opteremo sempre per il componente corredato da driver free “, ha aggiunto l’azienda, che nel resto del post affronta anche la questione dei driver per i modem integrati, l’accelerazione grafica e il wireless.

Colossi come Dell potrebbero giocare un ruolo decisivo nello spingere i produttori di hardware a rilasciare i propri driver sotto una licenza open source o, quanto meno, aderire all’ iniziativa lanciata poco tempo fa dagli sviluppatori del kernel di Linux.

In un mercato dove Linux si può ormai considerare una reltà ben radicata, ha fatto un certo scalpore, pochi giorni fa, la notizia secondo la quale HP si rifiuterebbe di onorare la propria garanzia sull’hardware nei confronti degli utenti che utilizzano Linux.

Un sondaggio simile a quello di Dell era stato pubblicato nelle scorse settimane anche sul sito Ubuntista.it : ad oggi vi hanno preso parte oltre 1.700 persone, e i risultati possono essere consultati qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma bisogna sempre riscaricarla???!??
    Ma è normale ad ogni nuova versione dover sempre riscaricare tutto Oo,perchè non hanno messo la possibilità di scaricare solo i file di aggiornamento tra una versione e l'altra,per chi come me non ha l'adsl sarebbe molto comodo!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma bisogna sempre riscaricarla???!??
      Beh, dai, con una adsl da 1Mb, ci metti 12 minuti circa... e io mi sento più sicuro con una riedizione "totale", vista la mole del programma. Certo poter patchare pochi K magari per un fix di sicurezza non sarebbe male, ma non lamentiamoci sempre :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma bisogna sempre riscaricarla???!??
      - Scritto da:
      Ma è normale ad ogni nuova versione dover sempre
      riscaricare tutto Oo,perchè non hanno messo la
      possibilità di scaricare solo i file di
      aggiornamento tra una versione e l'altra,per chi
      come me non ha l'adsl sarebbe molto
      comodo!!!!!!Quoto.In azienda per aggiornare 25 PC non è una bella cosa. Sarebbe molto più utile la possibilità di fare un upgrade, delle sole parti aggiornate, direttamente dal programma.bye
  • Anonimo scrive:
    LINUX, PROBLEMA SECONDARIO
    ah ah tanto si impegnano a rendere compatibile con vista open office, che non si sono accorti di come openoffice implementi in modo instabile e arzigoguloso la gestione delle clip art in 3d.Office su questo non ha paragoni...persino usandolo tramite wine su linux.openoffice fallimento epocale :(anonimo)(anonimo)(anonimo) :@
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX, PROBLEMA SECONDARIO
      - Scritto da:
      ah ah tanto si impegnano a rendere compatibile
      con vista open office, che non si sono accorti di
      come openoffice implementi in modo instabile e
      arzigoguloso la gestione delle clip art in
      3d.che motivazione di alto livello!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) :D
      Office su questo non ha paragoni...persino
      usandolo tramite wine su
      linux.
      per forza: è Wine!
      openoffice fallimento epocale
      :(anonimo)(anonimo)(anonimo)
      :@già già...((rotfl))(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX, PROBLEMA SECONDARIO
      Bata al tuo problema primario. Il cervello.
  • YellowT scrive:
    A quando un sistema di aggiornamento?
    Oggi si è costretti a disinstallare il vecchio e installarci sopra il nuovo. Niente di complicato per chi sa usare un computer, ma ho visto moltissimi PC ancora con la 2.0.se inserissero un sistema di aggiornamento simile (magari uguale viste le GPL e l'opensource) a quello di firefox avrebbero tutti i PC aggiornati e utenti più soddisfatti
    • Anonimo scrive:
      Re: A quando un sistema di aggiornamento
      - Scritto da: YellowT
      Oggi si è costretti a disinstallare il vecchio e
      installarci sopra il nuovo. Niente di complicato
      per chi sa usare un computer, ma ho visto
      moltissimi PC ancora con la
      2.0.
      se inserissero un sistema di aggiornamento simile
      (magari uguale viste le GPL e l'opensource) a
      quello di firefox avrebbero tutti i PC aggiornati
      e utenti più
      soddisfattiche io sappia esiste dalla versione 2.1...
      • VITRIOL scrive:
        Re: A quando un sistema di aggiornamento

        che io sappia esiste dalla versione 2.1...No, è solo un sistema che ti segnala in automatico (disabilitabile) se sono state rilasciate nuove versioni. Poi devi comunque scaricare e installare il pacchetto completo.Un vero aggiornamento incrementale come quello di Firefox non so quanto possa essere realizzabile con OOo. L'applicativo è troppo complesso e frammentato in una miriade di moduli. Alla fine ti toccherebbe scaricare quasi tutto come si fa ora.
        • YellowT scrive:
          Re: A quando un sistema di aggiornamento
          Beh, ma sarebbe comunque una procedura automatica. Del genere: la lancio, torno un quarto d'ora dopo e il programma è aggiornato. Se poi cancella e reinstalla tutto all'utente non interessa
          • VITRIOL scrive:
            Re: A quando un sistema di aggiornamento
            - Scritto da: YellowT
            Beh, ma sarebbe comunque una procedura
            automatica. Del genere: la lancio, torno un
            quarto d'ora dopo e il programma è aggiornato. Se
            poi cancella e reinstalla tutto all'utente non
            interessaNon ci vedo molta differenza. Ora ti segnala che è uscita una nuova versione e ti porta direttamente alla pagina di download. Se vuoi la scarichi e la installi.
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando un sistema di aggiornamento
            - Scritto da: VITRIOL

            - Scritto da: YellowT

            Beh, ma sarebbe comunque una procedura

            automatica. Del genere: la lancio, torno un

            quarto d'ora dopo e il programma è aggiornato.
            Se

            poi cancella e reinstalla tutto all'utente non

            interessa

            Non ci vedo molta differenza. Ora ti segnala che
            è uscita una nuova versione e ti porta
            direttamente alla pagina di download. Se vuoi la
            scarichi e la
            installi.è più automatico..
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando un sistema di aggiornamento
            Guarda, su linux il problema non si pone perche' con yum update o apt-get dist-upgrade fa esattamente quello che dici tu (o con le iconcine grafiche di fedora o ubuntu, se non ti piace la shell). Per quanto riguarda windows purtroppo devi fare cosi' , e comunque non ci vedo una gran differenza , visto che lanciando l'isntall della versione nuove ti disinstalla automaticamente quella vecchia. NOn ci sarebbero differenze a scaricare un aggiornamento_ooo.exe , almeno imo.
          • YellowT scrive:
            Re: A quando un sistema di aggiornamento
            Si ma non è linux a decretare la diffusione di Openoffice.Dovrebbero pensare ad un sistema simile anche per Windows, tanto più che potrebbero utilizzare progetti open già consolidati
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando un sistema di aggiornamento
            - Scritto da: VITRIOL

            - Scritto da: YellowT

            Beh, ma sarebbe comunque una procedura

            automatica. Del genere: la lancio, torno un

            quarto d'ora dopo e il programma è aggiornato.
            Se

            poi cancella e reinstalla tutto all'utente non

            interessa

            Non ci vedo molta differenza. Ora ti segnala che
            è uscita una nuova versione e ti porta
            direttamente alla pagina di download. Se vuoi la
            scarichi e la
            installi.Invece cambia molto.Io devo gestire 25 PC in azienda. Tutti con Windows... e non dipende da scelte mie.Quindi sono costretto ad andare ad installare manualmente openoffice su tutti i pc ogni volta (sono PC anche un pò datati... ci mettono del tempo).Se tutti i programmi facessero così, perderei le giornate a star dietro agli upgrade.Alla fine un'upgrade stile firefox non è poi così difficile da realizzare.bye
        • Anonimo scrive:
          Re: A quando un sistema di aggiornamento
          - Scritto da: VITRIOL


          che io sappia esiste dalla versione 2.1...

          No, è solo un sistema che ti segnala in
          automatico (disabilitabile) se sono state
          rilasciate nuove versioni. Poi devi comunque
          scaricare e installare il pacchetto
          completo.
          Un vero aggiornamento incrementale come quello di
          Firefox non so quanto possa essere realizzabile
          con OOo. L'applicativo è troppo complesso e
          frammentato in una miriade di moduli. Alla fine
          ti toccherebbe scaricare quasi tutto come si fa
          ora.Mah sai...allora chi privilegiamo l'utente o lo sviluppatore (come su linux del resto...)?Cerchiamo di vedere le cose dal punto di vista dell'utenza che e' la componente fondamentale che non puo' mai mancare.
  • deltree scrive:
    Problemi Write di OpenOffice 2.x
    Recentemente, scrivendo un sacco di documentazione per un progetto ludico community oriented, siamo stati costretti ad abbandonare OpenOffice 2Premetto che ho usato OO sin dalle prime edizioni stabili della versione 1 e che ho realizzato un sacco di manualistica, documenti ufficiali e ricerche sia per Università che per privati e mi sono sempre trovato bene.Nella versione 2 di write ho notato però un po' di problemucci che pare non siano stati riportati in nessun bug report e che però hanno afflitto moltissimi dei documenti scritti.Arrivati ad un numero considerevole di pagine (diverse centinaia), puntualmente le impostazioni di numerazione dei titoli assegnati agli stili impazziscono, e non c'è modo di fixare il problema.Importando il testo del documento difettoso (solo il testo semplice, senza formattazione) e riformattandolo in toto, al primo utilizzo tutto sembra regolare, ricaricandolo riiniziano i problemi.Per scrupolo (pensando ad un mio errore) ho riprovato con la formattazione standard di OO, e il problema ancora persiste.Curiosando dentro il documeno ho notato come, ad un certo punto, OO perde pezzi delle informazioni di formattazione. Il problema sembra essere la GUI che non riesce a convivere con la mancanza del contenuto informativo di alcuni stili e permette di modificare parametri che non esistono, non avendo alcun effetto (compreso quello di rimettere in ordine la formattazione). L'unico modo è eliminare gli stili e rifarnereinportarne di nuovi, ma è molto farraginoso.Nessun'altro ha problemi del genere o sa dirmi se sono stati fixati? La versione 1 funziona, ma è nettamente inferiore alla 2 per ergonomia e velocità di esecuzione, specie su documenti molto grandi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      Writer zio cantante, si chiama Writer.
      • deltree scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        - Scritto da:
        Writer zio cantante, si chiama Writer.Ha ragione ma a me viene spontaneo chiamarlo così. Tutti gli altri prodotti della suite hanno nomi "imperativi" e i nomi imperativi sono più immediati a chi l'inglese lo mastica nativamente, sorry.
    • VITRIOL scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      - Scritto da: deltree
      Arrivati ad un numero considerevole di pagine
      (diverse centinaia), puntualmente le impostazioni
      di numerazione dei titoli assegnati agli stili
      impazziscono, e non c'è modo di fixare il
      problema.Intendi una cosa simile a questa?http://www.openoffice.org/issues/show_bug.cgi?id=60613Se è così, il problema è dovuto alla sovrapposizione della numerazione dei capitoli con quella degli elenchi puntati e numerati. Trovi anche un consiglio per un workaround.Ti consiglio anche di disabilitare gli elenchi puntati automatici, che sono solo fastidiosi e a volte generano problemi. Li inserirai quando davvero ti servono con l'apposita funzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        - Scritto da: VITRIOL
        - Scritto da: deltree


        Arrivati ad un numero considerevole di pagine

        (diverse centinaia), puntualmente le
        impostazioni

        di numerazione dei titoli assegnati agli stili

        impazziscono, e non c'è modo di fixare il

        problema.

        Intendi una cosa simile a questa?

        http://www.openoffice.org/issues/show_bug.cgi?id=6

        Se è così, il problema è dovuto alla
        sovrapposizione della numerazione dei capitoli
        con quella degli elenchi puntati e numerati.
        Trovi anche un consiglio per un
        workaround.
        Ti consiglio anche di disabilitare gli elenchi
        puntati automatici, che sono solo fastidiosi e a
        volte generano problemi. Li inserirai quando
        davvero ti servono con l'apposita
        funzione.Confermo, ho avuto lo stesso problema scrivendo la mia tesi di dottorato. Malgrado ciò, mi sono trovato benissimo (uso da tempo OOo, ma era la prima volta che lo usavo per un testo così impegnativo).
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          - Scritto da:

          - Scritto da: VITRIOL

          - Scritto da: deltree




          Arrivati ad un numero considerevole di pagine


          (diverse centinaia), puntualmente le

          impostazioni


          di numerazione dei titoli assegnati agli stili


          impazziscono, e non c'è modo di fixare il


          problema.



          Intendi una cosa simile a questa?




          http://www.openoffice.org/issues/show_bug.cgi?id=6



          Se è così, il problema è dovuto alla

          sovrapposizione della numerazione dei capitoli

          con quella degli elenchi puntati e numerati.

          Trovi anche un consiglio per un

          workaround.

          Ti consiglio anche di disabilitare gli elenchi

          puntati automatici, che sono solo fastidiosi e a

          volte generano problemi. Li inserirai quando

          davvero ti servono con l'apposita

          funzione.


          Confermo, ho avuto lo stesso problema scrivendo
          la mia tesi di dottorato. Malgrado ciò, mi sono
          trovato benissimo (uso da tempo OOo, ma era la
          prima volta che lo usavo per un testo così
          impegnativo).Vergogna! Dovevi usare LaTeX! O)(geek) :p :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      Hai ragione, ci sono centinaia e centinaia di bug ancora aperti per OOo e molti di questi riportano un target OOoLater, ossia 'non sappiamo proprio quando li risolveremo' oppure 'cercatevi un workaround perché noi siamo troppo impegnati a introdurre un nuovo modulo che fa *sembrare* OOo molto simile a MSOffice'. Se non fosse gratuito non se lo filerebbe nessuno questo software; e difatti il fratello gemello di OpenOffice.org, StarOffice, che può essere acquistato a un prezzo di 80 euro circa non lo compra mai nessuno.Io ho smesso di consigliarlo ad amici, conoscenti, colleghi e aziende: se apparentemente può sembrare un buon 'affare' installarlo sui computer, col passare del tempo si riscontrano i primi problemi. Solo chi non fa uso intensivo di una suite office può non accorgersi dei difetti di questo pacchetto di sw sviluppato da Sun. Rabbrividisco all'idea che le Pubbliche Amministrazioni possano adottare in pianta stabile un software del genere.E non ci sono molte speranze che questo sw riesca ad essere competitivo con quello commerciale: un mio conoscente tempo fa mi spiegò che queste organizzazioni fortemente ideologizzate (come lo è il mondo del sw libero) hanno sempre l'alibi di fare comunque il bene degli altri e quindi qualsiasi cosa producano, funzionante o meno, deve essere considerata sempre accettabile perché persegue fini 'nobili' e 'altruistici'. Poi ci sarebbe il problema dell'incentivo allo sviluppo del software: i benefici di un sw che può essere scaricato gratuitamente e liberamente ricadono su tutti indistintamente, anche su chi non ha attivamente partecipato allo sviluppo anche avendone le capacità. Alla lunga l'atteggiamento del "free rider", ovvero di colui che resta con le braccia incrociate aspettando che altri più volenterosi e un po' ingenui risolvano il problema, risulterà quello prevalente. L'ideologia del sw libero, nel tentativo di dare maggiore libertà all'utente finale del sw, sottrae risorse al suo stesso sviluppo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        - Scritto da:
        Hai ragione, ci sono centinaia e centinaia di bug
        ancora aperti per OOo e molti di questi riportano
        un target OOoLater, ossia 'non sappiamo proprio
        quando li risolveremo' oppure 'cercatevi un
        workaround perché noi siamo troppo impegnati a
        introdurre un nuovo modulo che fa *sembrare* OOo
        molto simile a MSOffice'. Se non fosse gratuito
        non se lo filerebbe nessuno questo software; e
        difatti il fratello gemello di OpenOffice.org,
        StarOffice, che può essere acquistato a un prezzo
        di 80 euro circa non lo compra mai
        nessuno.
        Io ho smesso di consigliarlo ad amici,
        conoscenti, colleghi e aziende: se apparentemente
        può sembrare un buon 'affare' installarlo sui
        computer, col passare del tempo si riscontrano i
        primi problemi. Solo chi non fa uso intensivo di
        una suite office può non accorgersi dei difetti
        di questo pacchetto di sw sviluppato da Sun.
        Rabbrividisco all'idea che le Pubbliche
        Amministrazioni possano adottare in pianta
        stabile un software del
        genere.

        E non ci sono molte speranze che questo sw riesca
        ad essere competitivo con quello commerciale: un
        mio conoscente tempo fa mi spiegò che queste
        organizzazioni fortemente ideologizzate (come lo
        è il mondo del sw libero) hanno sempre l'alibi di
        fare comunque il bene degli altri e quindi
        qualsiasi cosa producano, funzionante o meno,
        deve essere considerata sempre accettabile perché
        persegue fini 'nobili' e 'altruistici'. Poi ci
        sarebbe il problema dell'incentivo allo sviluppo
        del software: i benefici di un sw che può essere
        scaricato gratuitamente e liberamente ricadono su
        tutti indistintamente, anche su chi non ha
        attivamente partecipato allo sviluppo anche
        avendone le capacità. Alla lunga l'atteggiamento
        del "free rider", ovvero di colui che resta con
        le braccia incrociate aspettando che altri più
        volenterosi e un po' ingenui risolvano il
        problema, risulterà quello prevalente.
        L'ideologia del sw libero, nel tentativo di dare
        maggiore libertà all'utente finale del sw,
        sottrae risorse al suo stesso
        sviluppo.Ma per favore chi fa un uso intensivo di suite office sa benissimo che TUTTI i WYSIWYG hanno i loro bei problemoni e oo non fa eccezione. Il problema vero è: Office è megliore oppure no ? Beh no non lo è e per questo conviene usare OO che peraltro ha una gestione dei documenti di grosse dimensioni migliore, bug o non bug. Se poi mi chiedi cosa preferisci usare per gestire documenti di quel tipo ti rispondo il TeX ma dubito siano in molti a volerlo usare.Quanto alla sparata sul FOSS non la commento neanche è ridicola e basta, il foss non è una chiesa ma un modello di sviluppo, non trovi il software che ti serve usa quello commerciale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          non= se non
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          - Scritto da:
          Ma per favore chi fa un uso intensivo di suite
          office sa benissimo che TUTTI i WYSIWYG hanno i
          loro bei problemoni e oo non fa eccezione.fatti un giro sul sito di OpenOffice per dare uno sguardo a quanti bug irrisolti da tempo immemore ci sono e quanto siano assillanti nella vita quotidiana. bug anche stupidissimi, ma tediosi.
          Quanto alla sparata sul FOSS non la commento
          neanche è ridicola e basta, il foss non è una
          chiesa ma un modello di sviluppo, un modello di sviluppo fortemente ideologizzato da un'idea di libertà assoluta che spiazza gli incentivi alla implementazione del sw. un esempio è la reazione degli utenti Debian alla proposta di creare una linea di sviluppo dove i developers fossero pagati per portare avanti il codice a loro assegnato. nonostante in teoria sw libero non voglia dire sw gratuito (free software doesn't mean free beer) l'insurrezione degli utenti Debian ha fatto rientrare la proposta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma per favore chi fa un uso intensivo di suite

            office sa benissimo che TUTTI i WYSIWYG hanno i

            loro bei problemoni e oo non fa eccezione.

            fatti un giro sul sito di OpenOffice per dare uno
            sguardo a quanti bug irrisolti da tempo immemore
            ci sono e quanto siano assillanti nella vita
            quotidiana. bug anche stupidissimi, ma
            tediosi.
            Uso openoffice da anni e so benissimo che non è perfetto, ma usando anche office dalla sua primissima release so benissimo che è anche peggio...

            Quanto alla sparata sul FOSS non la commento

            neanche è ridicola e basta, il foss non è una

            chiesa ma un modello di sviluppo,

            un modello di sviluppo fortemente ideologizzato
            da un'idea di libertà assoluta che spiazza gli
            incentivi alla implementazione del sw. un esempio
            è la reazione degli utenti Debian alla proposta
            di creare una linea di sviluppo dove i developers
            fossero pagati per portare avanti il codice a
            loro assegnato. nonostante in teoria sw libero
            non voglia dire sw gratuito (free software
            doesn't mean free beer) l'insurrezione degli
            utenti Debian ha fatto rientrare la
            proposta.L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i tuoi commenti che denotano una scarsissima conoscenza del mondo Foss, dentro ci trovi di tutto dalla multinazionale (Sun, IBM, Novell) al ragazzino entusiasta, alla fine quel che conta è la qualità del codice che scrivono il resto son ciance. Di far politica a Torvalds, tanto per citare un nome noto, non è mai importato nulla come ha più volte dichiarato; l'unica cosa che gli interessa è scrivere il miglior codice possibile, una delle poche cose su cui è d'accordo con Stallman... Quanto a Debian è una comunità con regole tutte sue i cui membri hanno deciso di aderire ad un manifesto noto e stranoto, la qualità del loro lavoro non la mette in discussione nessuno ma le loro dinamiche interne sono fatti loro che con il FOSS in senso lato non c'entrano nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x



            Quanto alla sparata sul FOSS non la commento


            neanche è ridicola e basta, il foss non è una


            chiesa ma un modello di sviluppo,



            un modello di sviluppo fortemente ideologizzato

            da un'idea di libertà assoluta che spiazza gli

            incentivi alla implementazione del sw. un
            esempio

            è la reazione degli utenti Debian alla proposta

            di creare una linea di sviluppo dove i
            developers

            fossero pagati per portare avanti il codice a

            loro assegnato. nonostante in teoria sw libero

            non voglia dire sw gratuito (free software

            doesn't mean free beer) l'insurrezione degli

            utenti Debian ha fatto rientrare la

            proposta.

            L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i tuoi
            commenti che denotano una scarsissima conoscenza
            del mondo Foss, dentro ci trovi di tutto dalla
            multinazionale (Sun, IBM, Novell) al ragazzino
            entusiasta, alla fine quel che conta è la qualità
            del codice che scrivono il resto son ciance. Di
            far politica a Torvalds, tanto per citare un nome
            noto, non è mai importato nulla come ha più volte
            dichiarato; l'unica cosa che gli interessa è
            scrivere il miglior codice possibile, una delle
            poche cose su cui è d'accordo con Stallman...

            Quanto a Debian è una comunità con regole tutte
            sue i cui membri hanno deciso di aderire ad un
            manifesto noto e stranoto, la qualità del loro
            lavoro non la mette in discussione nessuno ma le
            loro dinamiche interne sono fatti loro che con il
            FOSS in senso lato non c'entrano
            nulla.Mi inserisco in questa discussione.Non capisco perché quando si parla di codice libero fa sempre capolino il termine "ideologia".Come se il voler ricavare utile da ogni cosa ed in ogni momento non fosse ideologia anche quella.Grunch
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x


            Mi inserisco in questa discussione.
            Non capisco perché quando si parla di codice
            libero fa sempre capolino il termine
            "ideologia".
            Come se il voler ricavare utile da ogni cosa ed
            in ogni momento non fosse ideologia anche
            quella.

            GrunchMa infatti... se poi ci si infogna in questi discorsi verrebbe da ricordare che difficilmente si trova qualcosa di più ideologizzato di una corporation !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i tuoi
            commenti che denotano una scarsissima conoscenza
            del mondo Foss, non c'è nulla di ideologizzato nelle mie esposizioni. forse l'unica differenza tra me e voi che cercate di riproporre la favoletta del sw libero come modello di sviluppo fortemente centrato sul miglioramento del codice esistente è che io ho le idee un po' più scevre dagli ideologismi e guardo alla realtà nuda e cruda. e per fortuna siete voi stessi a contraddire le vostre stesse dichiarazioni: tu ad esempio hai ammesso che OOo è pieno di bug, eppure costituisce un esempio di sw libero (anche se in senso lato, dato che la licenza è LGPL). uno dei pilastri su cui si basa il mito del sw libero è proprio l'apertura e la disponibilità del codice sorgente. può essere modificato per avvicinarlo ai bisogni dell'utente finale e migliorato per risolvere i difetti del codice esistente. nella comunità, l'hai detto tu, ci sono tanto i singoli appassionati quanto grandi gruppi del calibro di IBM, Novell, Sun. com'è quella frase nel libro 'La cattedrale e il bazaar'? tanti occhi guardano al problema e lo risolvono? è questa l'idea architrave di tutto il sistema del sw libero, eppure OOo è pieno di bug; dietro si sono Sun, IBM e adesso anche Novell e una folta schiera, ormai centinaia di milioni, di estimatori eppure è pieno di bug. milioni di occhi il valore aggiunto prodotto dal modello di sviluppo del sw libero non si realizza.volete vedere un bug di Writer all'opera? aprite il programma e create un nuovo documento di testo e scrivere una qualsiasi frase (ad esempio Bug) e formattatelo come intestazione 1. se aprite il Navigatore premendo F5 sulla tastiera e troverete sotto il gruppo Intestazioni la voce 'Bug'. impostate il 'modo drag' nel Navigatore o sul comando 'Inserisci come hyperlink' o su 'Inserisci come copia' e tentate di effettuare un drag&drop di 'Bug' dal Navigatore verso il foglio del documento. in teoria dovrebbe farlo, in pratica però accade che con un documento non ancora salvato (SenzaNome1) questa funzionalità semplicemente non funzioni. gli sviluppatori di OOo sanno di questo bug da ANNI (come si evince dal sito) e non vi hanno mai posto rimedio e non hanno nemmeno considerato l'idea di mettere uno straccio di avviso quando si cerca di far funzionare il drag&drop, del tipo 'Attento questa operazione non è consentita quando si lavora con un documento non ancora salvato. vuoi salvare il documento? [si][no]'. OOo è alla pari con MSOffice? su Youtube c'è un simpatico video che mette a confronto le performance di calcolo di MSOffice nelle versioni 2003 e 2007 con Calc 2.0. il confronto è penoso per quest'ultimo: mentre Excel impiega pochi secondi ad effettuare il calcolo, Calc impiega molto più tempo. guardare per credere:http://www.youtube.com/watch?v=fA7RjnlitfMeppure i milioni di occhi, degli utenti o dei dipendenti delle multinazionali da te citati, dovrebbero in linea teorica essere un esercito di sviluppatori all'opera su sw come OOo e questi bug e limiti del sw dovrebbero, sempre in linea teorica, essere risolti nel giro di pochi giorni o in pochi mesi, invece di rimanere nei meandri di Issuzilla per anni interi (ricordiamo che il tempo nel mondo del sw scorre più velocemente: anni significa decenni). il problema, come ho già avuto modo di esprimere, è che ci sono scarsi incentivi allo sviluppo e al miglioramento del software libero. quando parlavo di "free rider" non usavo un termine anglosassone preso dal nulla, ma citavo un fenomeno sociale e una teoria ben conosciuta all'interno delle scienze sociali: la Game Theory. ma evidentemente, voi sostenitori a tutto spiano del software libero, a affermazioni particolari come la mia sapete rispondere eludendo il merito delle contestazioni: fate come lo studente che a una domanda particolare del professore risponde in maniera generica ed evasiva, perché non ha capito la domanda o non sa dare una risposta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i
            tuoi

            commenti che denotano una scarsissima conoscenza

            del mondo Foss,

            non c'è nulla di ideologizzato nelle mie
            esposizioni. forse l'unica differenza tra me e
            voi che cercate di riproporre la favoletta del sw
            libero come modello di sviluppo fortemente
            centrato sul miglioramento del codice esistente è
            che io ho le idee un po' più scevre dagli
            ideologismi e guardo alla realtà nuda e cruda. e
            per fortuna siete voi stessi a contraddire le
            vostre stesse dichiarazioni: tu ad esempio hai
            ammesso che OOo è pieno di bug, eppure
            costituisce un esempio di sw libero (anche se in
            senso lato, dato che la licenza è LGPL). uno dei
            pilastri su cui si basa il mito del sw libero è
            proprio l'apertura e la disponibilità del codice
            sorgente. può essere modificato per avvicinarlo
            ai bisogni dell'utente finale e migliorato per
            risolvere i difetti del codice esistente. nella
            comunità, l'hai detto tu, ci sono tanto i singoli
            appassionati quanto grandi gruppi del calibro di
            IBM, Novell, Sun. com'è quella frase nel libro
            'La cattedrale e il bazaar'? tanti occhi guardano
            al problema e lo risolvono? è questa l'idea
            architrave di tutto il sistema del sw libero,
            eppure OOo è pieno di bug; dietro si sono Sun,
            IBM e adesso anche Novell e una folta schiera,
            ormai centinaia di milioni, di estimatori eppure
            è pieno di bug. milioni di occhi il valore
            aggiunto prodotto dal modello di sviluppo del sw
            libero non si
            realizza.

            volete vedere un bug di Writer all'opera? aprite
            il programma e create un nuovo documento di testo
            e scrivere una qualsiasi frase (ad esempio Bug) e
            formattatelo come intestazione 1. se aprite il
            Navigatore premendo F5 sulla tastiera e troverete
            sotto il gruppo Intestazioni la voce 'Bug'.
            impostate il 'modo drag' nel Navigatore o sul
            comando 'Inserisci come hyperlink' o su
            'Inserisci come copia' e tentate di effettuare un
            drag&drop di 'Bug' dal Navigatore verso il foglio
            del documento. in teoria dovrebbe farlo, in
            pratica però accade che con un documento non
            ancora salvato (SenzaNome1) questa funzionalità
            semplicemente non funzioni. gli sviluppatori di
            OOo sanno di questo bug da ANNI (come si evince
            dal sito) e non vi hanno mai posto rimedio e non
            hanno nemmeno considerato l'idea di mettere uno
            straccio di avviso quando si cerca di far
            funzionare il drag&drop, del tipo 'Attento questa
            operazione non è consentita quando si lavora con
            un documento non ancora salvato. vuoi salvare il
            documento? [si][no]'.


            OOo è alla pari con MSOffice? su Youtube c'è un
            simpatico video che mette a confronto le
            performance di calcolo di MSOffice nelle versioni
            2003 e 2007 con Calc 2.0. il confronto è penoso
            per quest'ultimo: mentre Excel impiega pochi
            secondi ad effettuare il calcolo, Calc impiega
            molto più tempo. guardare per
            credere:
            http://www.youtube.com/watch?v=fA7RjnlitfM

            eppure i milioni di occhi, degli utenti o dei
            dipendenti delle multinazionali da te citati,
            dovrebbero in linea teorica essere un esercito di
            sviluppatori all'opera su sw come OOo e questi
            bug e limiti del sw dovrebbero, sempre in linea
            teorica, essere risolti nel giro di pochi giorni
            o in pochi mesi, invece di rimanere nei meandri
            di Issuzilla per anni interi (ricordiamo che il
            tempo nel mondo del sw scorre più velocemente:
            anni significa decenni). il problema, come ho già
            avuto modo di esprimere, è che ci sono scarsi
            incentivi allo sviluppo e al miglioramento del
            software libero. quando parlavo di "free rider"
            non usavo un termine anglosassone preso dal
            nulla, ma citavo un fenomeno sociale e una teoria
            ben conosciuta all'interno delle scienze sociali:
            la Game Theory. ma evidentemente, voi sostenitori
            a tutto spiano del software libero, a
            affermazioni particolari come la mia sapete
            rispondere eludendo il merito delle
            contestazioni: fate come lo studente che a una
            domanda particolare del professore risponde in
            maniera generica ed evasiva, perché non ha capito
            la domanda o non sa dare una
            risposta.Mamma mia come sei ideologizzato e noioso :-o :-o :-o :-o :-o :-o i limiti di calc in termini di performance sono noti e non a caso gli sviluppatori si stanno concentrando sul suo miglioramento e sempre non a caso esiste e viene sviluppato gnumeric....Ciò non toglie che per un uso generico vada benissimo.Quanto al resto hai ampiamente dimostrato di non sapere di cosa stai parlando, stendo un velo pietoso e passo. :-o :-o :-o :-o :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            Mamma mia come sei ideologizzato e noioso :-o
            :-o :-o :-o :-o :-o i limiti di calc in termini
            di performance sono noti e non a caso gli
            sviluppatori si stanno concentrando sul suo
            miglioramento e sempre non a caso esiste e viene
            sviluppato
            gnumeric....Excel è da almeno il 2003 che funziona a quella maniera. siamo nel 2007 e gli sviluppatori di OOo si stanno ancora concentrando sul suo miglioramento. andiamo bene! quando passeremo dai 23'' del video a una performance inferiore ai 10''? nel 2012?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:



            Mamma mia come sei ideologizzato e noioso :-o

            :-o :-o :-o :-o :-o i limiti di calc in termini

            di performance sono noti e non a caso gli

            sviluppatori si stanno concentrando sul suo

            miglioramento e sempre non a caso esiste e viene

            sviluppato

            gnumeric....

            Excel è da almeno il 2003 che funziona a quella
            maniera. siamo nel 2007 e gli sviluppatori di OOo
            si stanno ancora concentrando sul suo
            miglioramento. andiamo bene! quando passeremo dai
            23'' del video a una performance inferiore ai
            10''? nel
            2012?Passerà il tempo che ci vuole dal momento che excel viene sviluppato dalla più grossa software -house del mondo da 20 anni ed oo dalla comunità open solo da 6 ed in questi 6 anni è riuscito a crescere a punto tale da soppiantare Office in tantissime realtà. Ribadisco non ti piace calc usa gnumeric che peraltro è nato come realtà completamente open.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Passerà il tempo che ci vuole dal momento che
            excel viene sviluppato dalla più grossa software
            -house del mondo da 20 anni ed oo dalla comunità
            open solo da 6 ed in questi 6 anni è riuscito a
            crescere a punto tale da soppiantare Office in
            tantissime realtà. Ribadisco non ti piace calc
            usa gnumeric che peraltro è nato come realtà
            completamente
            open.ma allora è un vizio dei sostenitori del sw libero quello di mandare a destra e a manca l'utente che si trova di fronte a un problema. 'ho un problema con Fedora!' risposta: 'ma installa Debian-Gentoo-Ubuntu e vivi felice!' almeno nel mondo di windows il massimo che ti dicono è 'formatta tutto e reinstalla'.quindi devo passare a Gnumeric che è più open di OpenOffice.org e c'è la speranza che un calcolo complesso come quello del video me lo svolge nel giro di 3''. bene. ora comincio ad entrare nella forma mentis dei sostenitori del sw libero. hai un problema con un sw, cambia sw e aspetta che gli siluppatori del sw buggato risolvano il problema. non ci avevo pensato: è dannatamente semplice.
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            ma allora è un vizio dei sostenitori del sw
            libero quello di mandare a destra e a manca
            l'utente che si trova di fronte a un problema.Sinceramente io non riesco a capire il problema. Non è una questione di guerra di religione.Il software ha uno scopo squisitamente utilitaristico, e ciascuno sceglierà la soluzione che più si adatta al suo modo di lavorare, ai suoi scopi e alle sue disponibilità.Una cosa può fare al caso tuo o no; ti può piacere o no. Tutto qui.Il fatto che ci siano alternative tra cui scegliere è sempre un fatto positivo. Poi ciascuno farà la sua scelta in base al suo giudizio personale e alle sue necessità.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL

            - Scritto da:


            ma allora è un vizio dei sostenitori del sw

            libero quello di mandare a destra e a manca

            l'utente che si trova di fronte a un problema.

            Sinceramente io non riesco a capire il problema.
            Non è una questione di guerra di
            religione.
            Il software ha uno scopo squisitamente
            utilitaristico, e ciascuno sceglierà la soluzione
            che più si adatta al suo modo di lavorare, ai
            suoi scopi e alle sue
            disponibilità.
            Una cosa può fare al caso tuo o no; ti può
            piacere o no. Tutto
            qui.
            Il fatto che ci siano alternative tra cui
            scegliere è sempre un fatto positivo. Poi
            ciascuno farà la sua scelta in base al suo
            giudizio personale e alle sue
            necessità.E' semplicemente partito per un'inutile crociata, fosse un promoter Ms potrei anche capirlo ma perder mezza giornata a criticare un modello si sviluppo manifestamente vincente non ha proprio senso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            Sinceramente io non riesco a capire il problema.
            Non è una questione di guerra di
            religione.
            Il software ha uno scopo squisitamente
            utilitaristico, e ciascuno sceglierà la soluzione
            che più si adatta al suo modo di lavorare, ai
            suoi scopi e alle sue
            disponibilità.
            Una cosa può fare al caso tuo o no; ti può
            piacere o no. Tutto
            qui.
            Il fatto che ci siano alternative tra cui
            scegliere è sempre un fatto positivo. Poi
            ciascuno farà la sua scelta in base al suo
            giudizio personale e alle sue
            necessità.vorrei ricordate a tutti che io sono intervenuto per dire che OOo non è quel gran software che si dice in giro. è afflitto da moltissimi bug. sui moduli writer e calc io ne ho contati a decine, nonché di funzionalità grezze, come ad esempio il paragone Writer Word quando si vuole impostare il numero di pagina per il documento. In writer sono contemplati diversi passaggi (procedura tediosa e poco friendly) in word è una cosa da bambini. poi ho semplicemente aggiunto che:1 il sw libero è troppo ideologizzato per accettare critiche serie, e si nasconde dietro la sua intrinseca bontà;2 del sw libero non garantisce affatto lo sviluppo di codice migliore rispetto all'analogo commerciale. e lo dico da utilizzatore di OOo, e non occasionale.di lì in poi si è scatenata contro di me una specie di crociata da parte di persone che non entrando nel merito delle mie critiche non ha fatto altro che confermare quanto ho detto.tutto qui. da come molti hanno reagito sembra che abbia offeso il papa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da: VITRIOL


            Sinceramente io non riesco a capire il problema.

            Non è una questione di guerra di

            religione.

            Il software ha uno scopo squisitamente

            utilitaristico, e ciascuno sceglierà la
            soluzione

            che più si adatta al suo modo di lavorare, ai

            suoi scopi e alle sue

            disponibilità.

            Una cosa può fare al caso tuo o no; ti può

            piacere o no. Tutto

            qui.

            Il fatto che ci siano alternative tra cui

            scegliere è sempre un fatto positivo. Poi

            ciascuno farà la sua scelta in base al suo

            giudizio personale e alle sue

            necessità.

            vorrei ricordate a tutti che io sono intervenuto
            per dire che OOo non è quel gran software che si
            dice in giro. è afflitto da moltissimi bug. sui
            moduli writer e calc io ne ho contati a decine,
            nonché di funzionalità grezze, come ad esempio il
            paragone Writer Word quando si vuole impostare il
            numero di pagina per il documento. In writer sono
            contemplati diversi passaggi (procedura tediosa e
            poco friendly) in word è una cosa da bambini. poi
            ho semplicemente aggiunto
            che:
            1 il sw libero è troppo ideologizzato per
            accettare critiche serie, e si nasconde dietro la
            sua intrinseca
            bontà;
            2 del sw libero non garantisce affatto lo
            sviluppo di codice migliore rispetto all'analogo
            commerciale. e lo dico da utilizzatore di OOo, e
            non
            occasionale.
            di lì in poi si è scatenata contro di me una
            specie di crociata da parte di persone che non
            entrando nel merito delle mie critiche non ha
            fatto altro che confermare quanto ho
            detto.
            tutto qui. da come molti hanno reagito sembra che
            abbia offeso il
            papa.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ancora , ti svelo un terribile segreto : TUTTI i software hanno bug (Office e windows più di altri) e più complessi sono più ne hanno. Quel che ha suscitato la polemica non è quel che dici ma che lo fai in modo assolutamente strumentale per denigrare un modello di sviluppo che la tua amatissima Ms s'è messa ad inseguire.
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            nonché di funzionalità grezze, come ad esempio il
            paragone Writer Word quando si vuole impostare il
            numero di pagina per il documento. In writer sono
            contemplati diversi passaggi (procedura tediosa e
            poco friendly) in word è una cosa da bambini.Guarda, l'approccio basato sui comandi di campo che utilizza Writer è una delle cose che mi piacciono di più :-)Come vedi non tutti la pensano allo stesso modo.L'importante è tenere presente che OOo non è un clone di MS Office, ma richiede un suo modo di lavorare.Non credo che si possa considerare un difetto il fatto che un software lavori in modo diverso da un suo concorrente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL

            - Scritto da:


            nonché di funzionalità grezze, come ad esempio
            il

            paragone Writer Word quando si vuole impostare
            il

            numero di pagina per il documento. In writer
            sono

            contemplati diversi passaggi (procedura tediosa
            e

            poco friendly) in word è una cosa da bambini.

            Guarda, l'approccio basato sui comandi di campo
            che utilizza Writer è una delle cose che mi
            piacciono di più
            :-)
            Come vedi non tutti la pensano allo stesso modo.
            L'importante è tenere presente che OOo non è un
            clone di MS Office, ma richiede un suo modo di
            lavorare.
            Non credo che si possa considerare un difetto il
            fatto che un software lavori in modo diverso da
            un suo
            concorrente.Noooo, non glielo dire altrimente finisce per capire che non esiste solo il mondo win :D :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            Guarda, l'approccio basato sui comandi di campo
            che utilizza Writer è una delle cose che mi
            piacciono di piùio ho un problema con i comandi di campo. non riesco proprio a far partire la numerazione delle pagine da un numero superiore a 1. ad esempio voglio che il documento (il primo foglio) inizi con il numero 7. come si fa con write?
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            io ho un problema con i comandi di campo. non
            riesco proprio a far partire la numerazione delle
            pagine da un numero superiore a 1. ad esempio
            voglio che il documento (il primo foglio) inizi
            con il numero 7. come si fa con
            write?Writer, Writer...Comunque tu mi vuoi far dire una cosa che farà piacere ai detrattori, ma tant'è... :-PProva così:1) Numera le pagine normalmente, in modo che inizino da 1.2) Piazza il cursore sul primo paragrafo della prima pagina, e seleziona Formato
            Paragrafo...
            [tab] Flusso di testo.3) Attiva "Inserisci" e "Come modello di pagina" (eventualmente seleziona il modello che utilizzi). A questo punto si abiliterà il campo "N. di pagina". Qui metti il numero dal quale vuoi iniziare, e dai OK.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL

            Writer, Writer...
            Comunque tu mi vuoi far dire una cosa che farà
            piacere ai detrattori, ma tant'è...
            :-P
            Prova così:

            1) Numera le pagine normalmente, in modo che
            inizino da
            1.

            2) Piazza il cursore sul primo paragrafo della
            prima pagina, e seleziona Formato
            Paragrafo...

            [tab] Flusso di
            testo.

            3) Attiva "Inserisci" e "Come modello di pagina"
            (eventualmente seleziona il modello che
            utilizzi). A questo punto si abiliterà il campo
            "N. di pagina". Qui metti il numero dal quale
            vuoi iniziare, e dai
            OK.ho provato e funziona. ma solo se scelgo di iniziare il documento con una pagina dispari. se invece scelgo di iniziarlo con un numero pari, ad esempio 8, il documento inizia con una pagina vuota. come si fa a togliere questa pagina che proprio non voglio?
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            invece scelgo di iniziarlo con un numero pari,
            ad esempio 8, il documento inizia con una pagina
            vuota.Sinceramente a me non succede. Ho appena riprovato.
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            Qui un documento di esempio di 5 pagine, con la numerazione che inizia da 8:http://www.badongo.com/file/2616975
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            Sinceramente a me non succede. Ho appena
            riprovato.devi andare su Anteprima Stampa. poi c'è un altro piccolo problemuccio, sempre con lo stesso documento. se voglio realizzare un footer tipo 'pagina 10 di 10' e faccio come dici tu, poi quando applico il comando di campo Numero di paginE, da non confondere con l'altra voce molto simile Numero di paginA, il documento inizia con la pagina vuota, poi la pagina visibile che sarebbe la 10 pero' numero di paginE dice che il documento è composto da due pagine!!! il risultato nel footer è "pagina 10 di 2"!!!!!!!!!!come posso correggere quest'altro dato?poi un'ultima domanda e non ti scoccio più. ho installato il dizionario dei sinonimi. accade pero' che quando devo cercare un sinonimo per 'case' non trova nulla. per ottenere la lista dei sinonimi di quel sostantivo devo cambiare a mano 'case' in 'casa' poi avviare la ricerca e portare al plurale anche il sinonimo applicato (uno tra questi: 'domicilio', 'edificio', 'residenza'). non posso cambiare 'case' in 'casa' nella casella della finestra dei sinonimi, devo farlo all'interno del documento. c'è un altro modo più semplice?
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            devi andare su Anteprima Stampa.A me sembra tutto a posto. Prova a guardare il documento che ho linkato
            risultato nel footer è "pagina 10 di
            2"!!!!!!!!!!Beh, è ovvio se le pagine sono davvero due :-)A questo punto o lo inserisci a mano, o provi a creare una variabile autoincrementale, ma non ci ho mai provato.
            installato il dizionario dei sinonimi.Non ti so aiutare, perché il dizionario dei sinonimi non l'ho proprio mai usato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 marzo 2007 20.56-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            A me sembra tutto a posto. Prova a guardare il
            documento che ho
            linkatoio uso la 2.2 rc4 e in Anteprima Stampa vedo prima una Pagina Vuota (c'è la scritta) e la pagina numerata 10.

            risultato nel footer è "pagina 10 di

            2"!!!!!!!!!!

            Beh, è ovvio se le pagine sono davvero due :-)dici? ma io ho impostato il numero di pagina a 10. sembra più logico che anche Numeri di PaginE segua la variazione di Numeri di PaginA. non credi? comunque è pratica la soluzione di mettere il numero di pagine a mano. userò questa. quella della variabile autoincrementale mi sembra troppo cervellotica.


            installato il dizionario dei sinonimi.

            Non ti so aiutare, perché il dizionario dei
            sinonimi non l'ho proprio mai
            usato.peccato. continuerò a cambiare case in casa nel documento per lanciare la ricerca dei suoi sinonimi.vorrei chiederti anche come si fa a visualizzare il documento con due pagine affiancate in modalità modifica (ci riesco in modalità anteprima di stampa ma da lì non posso modificare il documento) e poi come si fa a includere nel documento di testo i font utilizzati. pero' mi sembra di aver abusato troppo del tuo aiuto.grazie di nuovo per i tuoi preziosi suggerimenti.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            io uso la 2.2 rc4 e in Anteprima Stampa vedo
            prima una Pagina Vuota (c'è la scritta) e la
            pagina numerata
            10.Non so cosa dirti. Io lo vedo così:http://img511.imageshack.us/img511/3609/anteprimaar0.png
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            Non so cosa dirti. Io lo vedo così:

            http://img511.imageshack.us/img511/3609/anteprimaanemmeno io so che dirti. io lo vedo cosìhttp://img521.imageshack.us/my.php?image=schermatabe8.png
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            nemmeno io so che dirti. io lo vedo così

            http://img521.imageshack.us/my.php?image=schermataOK, ma questo non è il documento che ho preparato io, e che ti ho linkato.Potresti provarlo e vedere come si comporta sulla tua installazione.http://www.badongo.com/file/2616975
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            OK, lo fa anche a me per numeri a due cifre come hai fatto tu (es. 10).Prova a disattivare la spunta in Strumenti
            Opzioni...
            OpenOffice.org Writer
            Stampa
            Stampa pagine vuote inserite automaticamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            OK, lo fa anche a me per numeri a due cifre come
            hai fatto tu (es.
            10).
            Prova a disattivare la spunta in Strumenti

            Opzioni...
            OpenOffice.org Writer
            Stampa

            Stampa pagine vuote inserite
            automaticamente.se disabilito l'opzione poi come faccio a inserire le pagine vuote nella stampa del documento che ha interruzioni di pagine legate all'intestazione 1 e al modello di pagina Prima pagina 'solo pagina destra'??????:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            OK, ma questo non è il documento che ho preparato
            io, e che ti ho
            linkato.
            Potresti provarlo e vedere come si comporta sulla
            tua
            installazione.

            http://www.badongo.com/file/2616975scusa ma io voglio imparare come si porta la numerazione delle pagine a un valore superiore ad 1. non m'interessa sapere come si comporta il 'tuo documento' con la 'mia installazione'. ho seguito alla lettera le tue istruzioni ma il risultato è quello. come mai con me writer si comporta così? uff, non sarebbe meglio mettere un semplice pulsante invece di fare una laparoscopia del programma per ottenere sto risultato? :'(:'(:'(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da: VITRIOL


            OK, ma questo non è il documento che ho
            preparato

            io, e che ti ho

            linkato.

            Potresti provarlo e vedere come si comporta
            sulla

            tua

            installazione.



            http://www.badongo.com/file/2616975

            scusa ma io voglio imparare come si porta la
            numerazione delle pagine a un valore superiore ad
            1. non m'interessa sapere come si comporta il
            'tuo documento' con la 'mia installazione'. ho
            seguito alla lettera le tue istruzioni ma il
            risultato è quello. come mai con me writer si
            comporta così? uff, non sarebbe meglio mettere un
            semplice pulsante invece di fare una laparoscopia
            del programma per ottenere sto risultato?
            :'(:'(:'(:'(:'(Guarda il tuo problema a questo punto è chiaro: semplicemente non sai usare OO e ti attacchi ai comandi che hai imparato a usare su Office.... Prenditi un manuale e usa il tuo tempo per imparare a usare OO sempre che ti interessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Guarda il tuo problema a questo punto è chiaro:
            semplicemente non sai usare OO e certo ce non so usare OO. ecco perché ho seguito passo-passo i suggerimenti di Vetriol. però le soluzioni che lui propone peggiorano la gestione del documento. come posso fare?:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(possibile che nessuno sappia aiutarmi?????:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(
          • VITRIOL scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            e certo ce non so usare OO. ecco perché ho
            seguito passo-passo i suggerimenti di Vetriol.
            però le soluzioni che lui propone peggiorano la
            gestione del documento. come posso
            fare?Allora, visto che OOo permette un controllo molto diretto, lo facciamo a mano definendo un comando di campo personalizzato.1) Crei un piè di pagina normalmente e metti il cursore dove vuoi inserire il numero.2) Selezioni Inserisci
            Comando di campo
            Altro...
            [tab] Variabili.In "Tipo di campo" selezioni "Imposta variabile di pagina"In "Selezione" scegli "On"In "Correzione" metti "+n-1" dove n è il numero di pagina da cui vuoi iniziare. Es. metti "+9" se vuoi iniziare da pagina 10.Ora dai "Inserisci"Senza chiudere la finestra dei comandi seleziona "Mostra variabile di pagina" in "Tipo di campo", selezioni il formato che vuoi a destra (es. numeri arabi) e dai ancora "Inserisci".Chiudi la finestra dei comandi ci campo.Fine...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: VITRIOL
            Allora, visto che OOo permette un controllo molto
            diretto, lo facciamo a mano definendo un comando
            di campo
            personalizzato.

            1) Crei un piè di pagina normalmente e metti il
            cursore dove vuoi inserire il
            numero.

            2) Selezioni Inserisci
            Comando di campo

            Altro...
            [tab]
            Variabili.
            In "Tipo di campo" selezioni "Imposta variabile
            di
            pagina"
            In "Selezione" scegli "On"
            In "Correzione" metti "+n-1" dove n è il numero
            di pagina da cui vuoi iniziare. Es. metti "+9" se
            vuoi iniziare da pagina
            10.
            Ora dai "Inserisci"
            Senza chiudere la finestra dei comandi seleziona
            "Mostra variabile di pagina" in "Tipo di campo",
            selezioni il formato che vuoi a destra (es.
            numeri arabi) e dai ancora
            "Inserisci".
            Chiudi la finestra dei comandi ci campo.grazie per il secondo tentativo. purtroppo capitano anche qui dei problemucci.(nolove)(nolove)http://img506.imageshack.us/my.php?image=writerlq3.pngCom'è Abiword?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Guarda il tuo problema a questo punto è chiaro:

            semplicemente non sai usare OO

            e certo ce non so usare OO. ecco perché ho
            seguito passo-passo i suggerimenti di Vetriol.
            però le soluzioni che lui propone peggiorano la
            gestione del documento. come posso
            fare?

            :'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(

            possibile che nessuno sappia aiutarmi?????

            :'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'(:'( :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-o :-oAiutati da solo se hai il tempo per star qua per due giorni a sparar trollate hai anche il tempo per prenderti la documentazione è leggertela(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)(troll2)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            nonché di funzionalità grezze, come ad esempio il
            paragone Writer Word quando si vuole impostare il
            numero di pagina per il documento. :| :| :| :| :| E' una delle cose migliori che IMO ha OO...
          • leone2000 scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            vorrei ricordate a tutti che io sono intervenuto
            per dire che OOo non è quel gran software che si
            dice in giro. è afflitto da moltissimi bug. sui
            moduli writer e calc io ne ho contati a decine,
            nonché di funzionalità grezze, come ad esempio il
            paragone Writer Word senti, me lo fai un favore: visto che continui a paragonare OpenOffice a Office quando ti hanno fatto notare che Office è nato più di 20 anni fa creato dalla più grande software house del mondo, fammi il paragone tra Writer 2.0 e Word 2.0 e poi ne riparliamo.
          • maranric scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            senti, me lo fai un favore: visto che continui a
            paragonare OpenOffice a Office quando ti hanno
            fatto notare che Office è nato più di 20 anni fa
            creato dalla più grande software house del mondo,
            fammi il paragone tra Writer 2.0 e Word
            2.0 e poi ne
            riparliamo.Che discorsi idioti...Perche' confrontarlo con Word 2.0 quando la stessa comunita' di sviluppatori lo confronta con Office 2007?Se e' cosi' fantastico Writer 2.0, perchè vantarsi del paragone (vincente) con un Word 2.0 di 20 anni fa? Semplice: visto che è pieno di bug [e diciamo pure che fa pena anche raffrontato al vetusto Word 2000] paragoniamolo a un software vecchio e obsoleto..risultera' vincente! BELLA ROBA EH, la pensate tutti cosi'?E' come se Writer 2 fosse una vecchia Panda usata piena di problemi...se uno fa notare le sue difficolta', c'è chi dice1) che è gratis2) che magari qualcuno nel pianeta potrebbe sistemare i problemi noti3) che se la Panda perde olio, bisogna che sia colui che la guida a improvvisarsi meccanico..e dovra' quindi sistemarsi la perdita.4) che bisogna accontentarsi...o che se non ci si accontenta si puo' sempre prendere una Porsche pagando [il che è una palese ammissione che la Panda è una Panda e una Porsche è una Porsche]...potrei continuare, NESSUNA motivazione puo'negare che rimarra' comunque una vecchia Panda piena di problemi. E' inutile aggiungere funzioni inutili quando ci sono problemi spaventosi che vengono ignorati. Come diceva qualcun altro, sarebbe un'OTTIMA soluzione pagare chi ha veramente le palle per sistemare bugs seri, e non affidare tutto agli smanettoni che si vantano di esser programmatori e poi non sanno dove metter le mani. Tuttavia questo non fa parte della filosofia opensource...e allora chi è la persona altamente qualificata che perdera' MESI di lavoro per cercare di mettere una pezza ai bugs, GRATIS? Il progetto è ottimo, è il suo sviluppo che andrebbe cambiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            Quale comunità di sviluppatori lo confronta con cosa?Sono gli utenti come te che li confrontano?La comunità di sviluppatori, sviluppa, punto!Che poi Office sia un punto di riferimento, il software più diffuso da cui attingere idee ma anche sul quale gli utenti fanno maggiori pressioni per avere inserite funzioni simili a quello (Office), lo si usa a metro di paragone.OpenOffice.org purtroppo è nato sfigato, ossia su tante buone suite che c'erano in giro Sun si è andata a prendere StarOffice che era la peggio programmata e più incasinata.È stato spetto criticato per la complessità del codice, ma purtroppo questo abbiamo avuto e questo è quello che dobbiamo migliorare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Quale comunità di sviluppatori lo confronta con
            cosa?

            Sono gli utenti come te che li confrontano?

            La comunità di sviluppatori, sviluppa, punto!

            Che poi Office sia un punto di riferimento, il
            software più diffuso da cui attingere idee ma
            anche sul quale gli utenti fanno maggiori
            pressioni per avere inserite funzioni simili a
            quello (Office), lo si usa a metro di
            paragone.

            OpenOffice.org purtroppo è nato sfigato, ossia su
            tante buone suite che c'erano in giro Sun si è
            andata a prendere StarOffice che era la peggio
            programmata e più
            incasinata.

            È stato spetto criticato per la complessità del
            codice, ma purtroppo questo abbiamo avuto e
            questo è quello che dobbiamo
            migliorare.
            :-o :-o :-o :-o Ma usare in modo un tantinello più costruttivo tutto questo tempo che hai no eh ?!!! :D :D :D Son due giorni che sei su questo forum, con una proiezione sulle trollate dei prossimi 10 anni e del tempo che ci perderai puoi nell'ordine:1.Diventare un signor programmatore2.Riscrivere tutto il codice di OO3.Risultare più simpatico al prossimo tuo evitando queste monotone ed inutili lagne.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            La comunità di sviluppatori, sviluppa, punto!OpenOffice viene sviluppata da persone fortemente legate a Sun. quando il PLIO (il progetto linguistico italiano openoffice) rilasciò una vecchia versione personalizzata di OOo (la 1.1.4 se non ricordo male) con licenza GPL, in comunità successe il finimondo. gli sviluppatori ufficiali (SUN) obbiettarono la scelta. da allora PLIO non si è più degnata di far uscire alcunché e si è limitata a dare supporto alla versione ufficiale della Sun. un fork del progetto openoffice è impossibile per mancanza di risorse umane. di sostenitori ce n'è a bizzeffe, di Sviluppatori (con la S maiuscola, mica roba da faidate' domenicale) non ce ne sono. openoffice senza Sun non farebbe molta strada. questo non lo dico io, sono rumors interni al PLIO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            La comunità di sviluppatori, sviluppa, punto!

            OpenOffice viene sviluppata da persone fortemente
            legate a Sun. quando il PLIO (il progetto
            linguistico italiano openoffice) rilasciò una
            vecchia versione personalizzata di OOo (la 1.1.4
            se non ricordo male) con licenza GPL, in
            comunità successe il finimondo. gli sviluppatori
            ufficiali (SUN) obbiettarono la scelta. da allora
            PLIO non si è più degnata di far uscire alcunché
            e si è limitata a dare supporto alla versione
            ufficiale della Sun. un fork del progetto
            openoffice è impossibile per mancanza di risorse
            umane. di sostenitori ce n'è a bizzeffe, di
            Sviluppatori (con la S maiuscola, mica roba da
            faidate' domenicale) non ce ne sono. openoffice
            senza Sun non farebbe molta strada. questo non lo
            dico io, sono rumors interni al
            PLIO.A me hanno detto che in compenso le marmotte incartano ottima cioccolato, oh fonte di prima mano :D :D :D :D
          • maranric scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            OpenOffice.org purtroppo è nato sfigato, ossia su
            tante buone suite che c'erano in giro Sun si è
            andata a prendere StarOffice che era la peggio
            programmata e più
            incasinata.Il rischio che si corre è aggiungere funzioni inutili quando invece dovrebbero esser corretti problemi noti ben piu' fastidiosi. SalutiRIC
          • leone2000 scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            Che discorsi idioti...Perche' confrontarlo con
            Word 2.0 quando la stessa comunita' di
            sviluppatori lo confronta con Office
            2007?fonte? dove posso trovare questo paragone? mi sembra strano che gli sviluppatori si perdano in confronti, quello lo fa il "reparto marketing" (o gli sfigatelli che fanno la gara a chi ce l'ha più lungo)
            Se e' cosi' fantastico Writer 2.0, perchè
            vantarsi del paragone (vincente) con un Word 2.0
            di 20 anni fa? Semplice: visto che è pieno di bug
            [e diciamo pure che fa pena anche raffrontato al
            vetusto Word 2000] paragoniamolo a un software
            vecchio e obsoleto..risultera' vincente! BELLA
            ROBA EH, la pensate tutti
            cosi'?no, io paragono un software nato da 6 anni con un software nato da 6 anni (il word 2.0 di allora).openoffice è tutto fuorché perfetto, ha dei bachi di usabilità piuttosto gravi, senza sun non vivrebbe, però è anche un software che ti viene dato "AS IS", così com'è, se nn ti piace puoi migliorarlo (al contrario del software proprietario) oppure non utilizzarlo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 31 marzo 2007 17.59-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: leone2000
            no, io paragono un software nato da 6 anni con un
            software nato da 6 anni (il word 2.0 di
            allora).6 anni? mi sa che devi tornare a scuola per imparare a contare:StarOffice was originally developed by the German company StarDivision in Lueneburg, founded by Marco Börries in 1986. The development of the integrated StarOffice started at the end of 1994. Until version 4.2 StarOffice was based on the platform independent C++ class library StarView.The company and the copyright and trademark of StarOffice were acquired by Sun Microsystems in 1999 for US$73.5 million. Sun was seeking to compete with Microsoft Office, and also wanted to save money on licenses for Microsoft Office and Windowhttp://en.wikipedia.org/wiki/StarOffice
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da: leone2000


            no, io paragono un software nato da 6 anni con
            un

            software nato da 6 anni (il word 2.0 di

            allora).

            6 anni? mi sa che devi tornare a scuola per
            imparare a
            contare:

            StarOffice was originally developed by the German
            company StarDivision in Lueneburg, founded by
            Marco Börries in 1986. The development of the
            integrated StarOffice started at the end of 1994.
            Until version 4.2 StarOffice was based on the
            platform independent C++ class library
            StarView.

            The company and the copyright and trademark of
            StarOffice were acquired by Sun Microsystems in
            1999 for US$73.5 million. Sun was seeking to
            compete with Microsoft Office, and also wanted to
            save money on licenses for Microsoft Office and
            Window

            http://en.wikipedia.org/wiki/StarOfficeLo sviluppo da parte della comunità openoffice è iniziato solo nel 00 e bei pezzi di staroffice furono tagliati fuori per ragioni di diritti. Non ho capito se queste cose non le sai o se sei in malafede....Comunque Staroffice era un prodotto closed che con lo sviluppo di oo non c'entra nulla,oo è nato sei anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Lo sviluppo da parte della comunità openoffice è
            iniziato solo nel 00 e bei pezzi di staroffice
            furono tagliati fuori per ragioni di diritti. Non
            ho capito se queste cose non le sai o se sei in
            malafede....
            Comunque Staroffice era un prodotto closed che
            con lo sviluppo di oo non c'entra nulla,oo è nato
            sei anni
            fa.OOo è nato da una costola del vecchio StarOffice. che siano state tolte porzioni di vecchio codice o meno, cambia poco. la suite office c'era già da prima del 2000 e Sun non ha fatto che continuare l'opera, altrimenti non avrebbe acquistato StarOffice, il suo codice, ma avrebbe creato da 0 il codice. OpenOffice/StarOffice ha almeno 13 anni.poi non riesco proprio a capire la tua distinzione tra open e closed. OpenOffice è sviluppato da Sun. Senza Sun niente OpenOffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Lo sviluppo da parte della comunità openoffice è

            iniziato solo nel 00 e bei pezzi di staroffice

            furono tagliati fuori per ragioni di diritti.
            Non

            ho capito se queste cose non le sai o se sei in

            malafede....

            Comunque Staroffice era un prodotto closed che

            con lo sviluppo di oo non c'entra nulla,oo è
            nato

            sei anni

            fa.

            OOo è nato da una costola del vecchio StarOffice.
            che siano state tolte porzioni di vecchio codice
            o meno, cambia poco. la suite office c'era già da
            prima del 2000 e Sun non ha fatto che continuare
            l'opera, altrimenti non avrebbe acquistato
            StarOffice, il suo codice, ma avrebbe creato da
            0 il codice. OpenOffice/StarOffice ha almeno 13
            anni.C'entra niente ci stai martoriando da giorni con ste sparate contro il FOSS e OO. OO prima del 00 non esisteva e si parte a contare da li, il modello di sviluppo di Staroffice era closed con i risultati che tutti avevamo sotto gli occhi. Bisogna che ti decidi o critichi il modello FOSS o critichi quello closed. I risultati di OO sono sotto gli occhi di tutti: 6 anni di sviluppo ed un prodotto che rivaleggia con Office.
            poi non riesco proprio a capire la tua
            distinzione tra open e closed. OpenOffice è
            sviluppato da Sun. Senza Sun niente
            OpenOffice.La comunità OO è una comunità indipendente da SUN, StarOffice è un prodotto diverso con moduli proprietari, lo fanno anche altri progetti come firefox ,gnome, KDE....Sul modello di sviluppo open hai le idee parecchio confuse.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            un prodotto che rivaleggia con
            Office.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) si rivaleggia(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            StarOffice è un prodotto diverso con moduli
            proprietari, StarOffice is Sun Microsystems' proprietary office suite software package. It is based on the free software/open-source OpenOffice.org, and contains some additional features.vallo a dire a quelli di wikipedia
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            un prodotto che rivaleggia con

            Office.

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(

            si rivaleggia

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Preferisci soppianta

            StarOffice è un prodotto diverso con moduli

            proprietari,

            StarOffice is Sun Microsystems' proprietary
            office suite software package. It is based on the
            free software/open-source OpenOffice.org, and
            contains some additional
            features.

            vallo a dire a quelli di wikipediaChe c'è non sai leggere manco quello che posti ? :D :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Preferisci soppianta come peggior software sì, decisamente.
            Che c'è non sai leggere manco quello che posti ?
            :D :D :D :D
            :Dte lo scrivo in italiano così lo capisci meglioLe versioni di StarOffice a partire dalla versione 6.0 sono basate sul codice di OpenOffice.org (con una relazione simile a quella esistente tra Netscape Navigator e Mozilla Suite), con l'aggiunta di alcuni componenti proprietari.praticamente sono la stessa cosa. ci sono di più solo i template. se non ricordo male c'è un database proprietario con alcune limitazioni riguardo all'utilizzo. e poco di più. stesso codice. stessi moduli. stessa suite office. writer di staroffice è writer di OO sono la stessa cosa. idem per gli altri moduli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Preferisci soppianta


            come peggior software sì, decisamente.

            Buahhh non sai più a cosa attaccarti, se non altro vien fuori lo spirito di questa enorme trollata

            Che c'è non sai leggere manco quello che posti
            ?


            :D :D :D :D

            :D

            te lo scrivo in italiano così lo capisci meglio
            Difficile tu possa tradurre quello che non capisci vediamo un po' che tiri fuori :-)
            Le versioni di StarOffice a partire dalla
            versione 6.0 sono basate sul codice di
            OpenOffice.org (con una relazione simile a quella
            esistente tra Netscape Navigator e Mozilla
            Suite), con l'aggiunta di alcuni componenti
            proprietari.

            praticamente sono la stessa cosa. ci sono di più
            solo i template. se non ricordo male c'è un
            database proprietario con alcune limitazioni
            riguardo all'utilizzo. e poco di più. stesso
            codice. stessi moduli. stessa suite office.
            writer di staroffice è writer di OO sono la
            stessa cosa. idem per gli altri
            moduli.Infatti non hai capito nulla, ti ricito:StarOffice is Sun Microsystems' proprietary office suite software package.Cosa ti sfugge nell'affermazione ?!!!! Il fatto che ci sia codice in comune non vuol dire che siano "praticamente" lo stesso prodotto come sa benissimo chi ha usato le prime versioni mutilate di oo, writer incluso.... Quanto alle applicazioni per la gestione dei database database sono completamente diversi. Complimenti per averci dimostrato per l'n-sima volta che non sai di cosa parli. Tra un po' verrai a dirci che Netscape e firefox son lo stesso prodotto !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            ah capisco, giacché è proprietario voi ne rifiutate la gemellanza con OpenOffice. peccato che:1) sullo splash screen di OpenOffice ci sia il logo di Sun Microsystem2) tutti i report automatici creati dopo un crash di OOo vengono spediti a Sun Microsystem che risponde ringraziando per la preziosa collaborazione con un account di posta di StarOffice quality_feedback@sun.comDear OpenOffice.org User,Some time ago you sent OpenOffice.org crash reports to us.We would like to thank you for your help to improve thequality of the application.For further help with the OpenOffice.org office suite, you can sendin your questions to the public mailing list users@openoffice.org.Alternatively, you could contact firms listed at http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mailing1.htmlfor company backed support and services.You might want to know that OpenOffice.org has been updatedto version 2.0.2 which is ready for your download at http://download.openoffice.org/2.0.2/Please allow us to make you aware that Sun Microsystems is glad togather / evaluate error reports and participate as a major contributorin the OpenOffice.org project. More information is available from http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mailing2.htmlWe hope you enjoy working with OpenOffice.org 2.0 and continueto report errors via the error report tool. If you consider to contributein other ways to the OpenOffice.org project please visit http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mailing3.htmlWith kind regards,The OpenOffice.org Team (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Senza Sun è la fine per OpenOffice.org!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            ah capisco, giacché è proprietario voi ne
            rifiutate la gemellanza con OpenOffice. peccato
            che:

            1) sullo splash screen di OpenOffice ci sia il
            logo di Sun
            MicrosystemSulla mia ubuntu non c'è.... Sun contribuisce allo sviluppo di oo sia economicamente che con sviluppatori ma questo non c'entra nulla OO resta una realtà indipendente.

            2) tutti i report automatici creati dopo un crash
            di OOo vengono spediti a Sun Microsystem che
            risponde ringraziando per la preziosa
            collaborazione con un account di posta di
            StarOffice

            quality_feedback@sun.com

            Dear OpenOffice.org User,

            Some time ago you sent OpenOffice.org crash
            reports to
            us.
            We would like to thank you for your help to
            improve
            the
            quality of the application.

            For further help with the OpenOffice.org office
            suite, you can
            send
            in your questions to the public mailing list
            users@openoffice.org.
            Alternatively, you could contact firms listed at

            http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mail
            for company backed support and services.

            You might want to know that OpenOffice.org has
            been
            updated
            to version 2.0.2 which is ready for your download
            at
            http://download.openoffice.org/2.0.2/

            Please allow us to make you aware that Sun
            Microsystems is glad
            to
            gather / evaluate error reports and participate
            as a major
            contributor
            in the OpenOffice.org project. More information
            is available
            from

            http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mail

            We hope you enjoy working with OpenOffice.org 2.0
            and
            continue
            to report errors via the error report tool. If
            you consider to
            contribute
            in other ways to the OpenOffice.org project
            please
            visit

            http://eis.services.openoffice.org/update/OOo/Mail

            With kind regards,
            The OpenOffice.org Team

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Senza Sun è la fine per OpenOffice.org!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) La mia mi spedisce dritto dritto al supporto ubuntu .... Chi compila OO si limita esclusivamente a girare i bug al team oo o a scrivere la patch e girarla a supporto OO.continui a non perdere occasione di dimostrare che non sai di cosa parli. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Oh complimenti per la resistenza è due giorni che vai avanti a denigrare OO ed il FOSS giorno e notte :D :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) La mia
            mi spedisce dritto dritto al supporto ubuntu ....la versione di Ubuntu non ha il crash report automatico, oltre al fatto che quelli di Ubuntu ricompilano OOo per la loro distribuzione con la lentezza della tartaruga: sui repo della Dapper Drake c'è disponibile da qualche giorno la 2.0.2-2 ormai vetusta giacché Sun ha rilasciato la 2.2.0.Complimenti ad Ubuntu per come aggiorna il parco software sui suoi repository. è indietro di un anno sullo sviluppo di OOo. Idem può dirsi di Debian. tutti pendono dalle mammelle di Sun Microsystem quando si tratta di OpenOffice.org.non sai più che pesci pigliare, anche oggi che è il primo Aprile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) La
            mia

            mi spedisce dritto dritto al supporto ubuntu
            ....

            la versione di Ubuntu non ha il crash report
            automatico, oltre al fatto che quelli di Ubuntu
            ricompilano OOo per la loro distribuzione con la
            lentezza della tartaruga: sui repo della Dapper
            Drake c'è disponibile da qualche giorno la
            2.0.2-2 ormai vetusta giacché Sun ha rilasciato
            la
            2.2.0.
            Complimenti ad Ubuntu per come aggiorna il parco
            software sui suoi repository. è indietro di un
            anno sullo sviluppo di OOo. Idem può dirsi di
            Debian. tutti pendono dalle mammelle di Sun
            Microsystem quando si tratta di
            OpenOffice.org.

            non sai più che pesci pigliare, anche oggi che è
            il primo
            Aprile.Ma quando mai se va in crash ti spedisce al supporto ubuntu e la versione che sto usando è la 2.2 su feasty, su edgy per ora c'è la 2.04 fanno i backporting man mano che esce una nuova release di solito passano una decina di giorni dalla release ufficiale.Come al solito non perdi occasione per dimostrare che non sai di cosa parli. 8) 8) 8) 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            ma quelli di Ubuntu di fatto cosa fanno per sulla loro versione di OOo? cambiano solo lo splash creeen per togliere il logo di Sun?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            ma quelli di Ubuntu di fatto cosa fanno per sulla
            loro versione di OOo? cambiano solo lo splash
            creeen per togliere il logo di
            Sun?Bugfix, implemento funzioni, dipende. Il supporto alle macro di Office per esempio gira da un pezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Il supporto
            alle macro di Office per esempio gira da un
            pezzo.non dare meriti apocrifi agli sviluppatori di Ubuntu: il supporto per le macro di Office è un lavoro svolto da un'altra big corporation, Novell.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Il supporto

            alle macro di Office per esempio gira da un

            pezzo.

            non dare meriti apocrifi agli sviluppatori di
            Ubuntu: il supporto per le macro di Office è un
            lavoro svolto da un'altra big corporation,
            Novell.Non parlare di cose che non conosci, Novell è arrivata dopo....http://information-technology-news.blogspot.com/2006/11/openoffice-supporta-le-macro-di-excel.htmlE' un modello open, sai quello che non ti piace ;), hanno contribuito in parecchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Non parlare di cose che non conosci, Novell è
            arrivata
            dopo....
            http://information-technology-news.blogspot.com/20
            E' un modello open, sai quello che non ti piace
            ;), hanno contribuito in
            parecchi.toh come campeggia il logo di Sun! hai notizie un po' vecchiotte. quel lavoro non ha mai condotto a nulla di buono. di fatto le macro di Office non funzionano su OOo. e c'è un altro progetto marchiato Novell che gira, anch'esso poco funzionante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Non parlare di cose che non conosci, Novell è

            arrivata

            dopo....


            http://information-technology-news.blogspot.com/20

            E' un modello open, sai quello che non ti piace

            ;), hanno contribuito in

            parecchi.

            toh come campeggia il logo di Sun! Sapevo che ti avrei fatto contento ;)hai notizie un
            po' vecchiotte. quel lavoro non ha mai condotto a
            nulla di buono. di fatto le macro di Office non
            funzionano su OOo. e c'è un altro progetto
            marchiato Novell che gira, anch'esso poco
            funzionante.Vecchiotto ?!!! Comunque va alla grande.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            non dare meriti apocrifi agli sviluppatori di
            Ubuntu: il supporto per le macro di Office è un
            lavoro svolto da un'altra big corporation,
            Novell.e funziona solo su esempi di macro, non su tutte. è un work in progress non una caratteristica pienamente funzionante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:


            non dare meriti apocrifi agli sviluppatori di

            Ubuntu: il supporto per le macro di Office è un

            lavoro svolto da un'altra big corporation,

            Novell.

            e funziona solo su esempi di macro, non su tutte.
            è un work in progress non una caratteristica
            pienamente
            funzionante.Quando si tratta di compatibilità è sempre un work in progress :).A proposito come faccio a far girare delle macro OO sotto Office ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Quando si tratta di compatibilità è sempre un
            work in progress :).A proposito come faccio a
            far girare delle macro OO sotto Officenon rigirare la frittata. le macro di Office non funzionano su OOo nemmeno nella versione 2.2 di Ubuntu (né in quella di Novell).riguardo a Office che non fa girare le macro di OOo, qui ci sta tutto un 'chissenefrega'. quasi tutti i fogli di calcolo con macro che circolano sono scritti per Office. anche gli utenti di OOo chiedono un supporto alle macro di Office. sono anni che lo chiedono insistentemente. nel mondo Office invece non si sente affatto la mancanza di un supporto alle macro di OOo. e quando OOo darà pieno supporto alle macro di Office, chi si ricorderà dello StarBasic (notare la star come staroffice ovvero Sun)? OOo non è riuscita a predicare nemmeno il proprio linguaggio (di StarOffice) tra i suoi utenti. ed è costretta ad usare qualcosa che proviene dal mondo proprietario. proprio come il supporto al PDF (della Adobe). perché il FOSSo non produce qualcosa di analogo al PDF?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            perché il FOSSo non produce
            qualcosa di analogo al
            PDF?Perché ce ne dovrebbe essere bisogno ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Quando si tratta di compatibilità è sempre un

            work in progress :).A proposito come faccio a

            far girare delle macro OO sotto Office

            non rigirare la frittata. le macro di Office non
            funzionano su OOo nemmeno nella versione 2.2 di
            Ubuntu (né in quella di
            Novell).Questo lo dici tu :) del resto hai appena scoperto che il supporto c'è....
            riguardo a Office che non fa girare le macro di
            OOo, qui ci sta tutto un 'chissenefrega'. Buahhhhh magari non frega a te , alle attività commerciali che seguiamo e che hanno tutte macro scritte su oo interessa ed anche parecchio.Poco male piano piano fanno passare anche altri ad oo....
            quasi
            tutti i fogli di calcolo con macro che circolano
            sono scritti per Office. Vedi sopra.... anche gli utenti di OOo
            chiedono un supporto alle macro di Office. sono
            anni che lo chiedono insistentemente. Lo chiedono quelli che devono migrare da Office... strano che vogliano migrare da un prodotto così soddisfacente e superiore. :D :D :D :D :D
            Nel mondo
            Office invece non si sente affatto la mancanza di
            un supporto alle macro di OOo.Di nuovo non è che se lo ripeti un miliardo di volte diventa una verità....


            e quando OOo darà pieno supporto alle macro di
            Office, chi si ricorderà dello StarBasic (notare
            la star come staroffice ovvero Sun)? OOo non è
            riuscita a predicare nemmeno il proprio
            linguaggio (di StarOffice) tra i suoi utenti. ed
            è costretta ad usare qualcosa che proviene dal
            mondo proprietario. Si certo,certo si vede come sta andando a finire con il formato doc....
            proprio come il supporto al
            PDF (della Adobe). perché il FOSSo non produce
            qualcosa di analogo al
            PDF?Il formato pdf è open... per questo è supportato da una miriade di applicazioni. ne mancava solo una : Office (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            sui repo della Dapper
            Drake c'è disponibile da qualche giorno la
            2.0.2-2 ormai vetusta giacché Sun ha rilasciato
            la
            2.2.0.Dapper Drake ... Hmmm ... Lo sai, vero, che è una LTS e che per Edgy è disponibile la 2.0.4 ?
            tutti pendono dalle mammelle di Sun
            Microsystem quando si tratta di
            OpenOffice.org.Se fosse vero, avrebbero installato una versione più nuova, non credi ;) ?Dato che non dipendono da SUN, possono permettersi di ricompilare e ripachettare OOo come meglio credono.Infatti, come ti hanno fatto notare, il logo SUN non compare sullo splashscreen
          • maranric scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            fonte? dove posso trovare questo paragone? mi
            sembra strano che gli sviluppatori si perdano in
            confronti, quello lo fa il "reparto marketing" (o
            gli sfigatelli che fanno la gara a chi ce l'ha
            più
            lungo)Fonte? L'articolo da cui derivano questi commenti!Non hai letto le prime righe?!
            no, io paragono un software nato da 6 anni con un
            software nato da 6 anni (il word 2.0 di
            allora).Non puoi fare questi paragoni. I mezzi di sviluppo, i programmi, i pc, tutto era diverso all'epoca dello sviluppo di Word, erano mostruosamente piu' svantaggiati. Usi un metro e una misura diversa solo per le cose che vuoi tu???
            dato "AS IS", così com'è, se nn ti piace puoi
            migliorarlo (al contrario del software
            proprietario) oppure non
            utilizzarlo.Solite risposte, gia' previste al mio punto 3) [quando parlavo dell'improvvisato meccanico che deve aggiustarsi la Panda..] o al punto 4) [dove dicevo che bisogna accontentarsi..]Argomenti ZERO, arroganza 100, diceva bene l'altro anonimo che postava in questo thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: maranric


            senti, me lo fai un favore: visto che continui a

            paragonare OpenOffice a Office quando ti hanno

            fatto notare che Office è nato più di 20 anni fa

            creato dalla più grande software house del
            mondo,

            fammi il paragone tra Writer 2.0 e Word

            2.0 e poi ne

            riparliamo.

            Che discorsi idioti...Perche' confrontarlo con
            Word 2.0 quando la stessa comunita' di
            sviluppatori lo confronta con Office
            2007?
            Se e' cosi' fantastico Writer 2.0, perchè
            vantarsi del paragone (vincente) con un Word 2.0
            di 20 anni fa? Semplice: visto che è pieno di bug
            [e diciamo pure che fa pena anche raffrontato al
            vetusto Word 2000] paragoniamolo a un software
            vecchio e obsoleto..risultera' vincente! BELLA
            ROBA EH, la pensate tutti
            cosi'?

            E' come se Writer 2 fosse una vecchia Panda usata
            piena di problemi...se uno fa notare le sue
            difficolta', c'è chi
            dice
            1) che è gratis
            2) che magari qualcuno nel pianeta potrebbe
            sistemare i problemi
            noti
            3) che se la Panda perde olio, bisogna che sia
            colui che la guida a improvvisarsi meccanico..e
            dovra' quindi sistemarsi la
            perdita.
            4) che bisogna accontentarsi...o che se non ci si
            accontenta si puo' sempre prendere una Porsche
            pagando [il che è una palese ammissione che la
            Panda è una Panda e una Porsche è una
            Porsche]

            ...potrei continuare, NESSUNA motivazione
            puo'negare che rimarra' comunque una vecchia
            Panda piena di problemi. E' inutile aggiungere
            funzioni inutili quando ci sono problemi
            spaventosi che vengono ignorati. Come diceva
            qualcun altro, sarebbe un'OTTIMA soluzione pagare
            chi ha veramente le palle per sistemare bugs
            seri, e non affidare tutto agli smanettoni che si
            vantano di esser programmatori e poi non sanno
            dove metter le mani. Tuttavia questo non fa parte
            della filosofia opensource...e allora chi è la
            persona altamente qualificata che perdera' MESI
            di lavoro per cercare di mettere una pezza ai
            bugs, GRATIS?


            Il progetto è ottimo, è il suo sviluppo che
            andrebbe
            cambiato.

            Sta storia della Panda fa veramente sganasciare dalle risate. OO è un ottimo software che fa il suo ed è un software diverso da Office nel bene e nel male. Se poi vogliamo giocare al giochino dei paragoni anche la Trabant era la macchina più diffusa nell'est, per meriti tecnici ? No, per scelte politiche. :)Office ha le sue belle grane e i suoi bei bug. Il punto è se OO possa o meno sostituire Office in una realtà produttiva, la mia esperienza dicedi sì, se poi qualcuno ritiene che sia più conveniente offrire al cliente una soluzione Office-win fa benissimo a farlo. Per quel che mi riguarda posso dire che all'utente finale in termini di costi-tempo perso una soluzione OO-Linux costa meno dell'analogo Office-Win. ovviamente questo a chi si pagare l'intervento per effettuare l'n-simo repulisti da virus e trojan non piace , ma questo è un altro discorso.Comunque non stiamo a nasconderci dietro a un dito la diffusione di Office a suo tempo fu legata al fatto che era reperibile "gratuitamente" dall'amico dell'amico che se lo trovava preinstallato, magari senza aver pagato la licenza, all'epoca wordperfect e soci erano nettamente superiori, la diffusione di OO lo porterà ad essere dall'ottimo prodotto che è alla piattaforma di riferimento per le applicazioni office. Alla Ms non sono stupidi e lo sanno benissimo e per questo si stanno trasformando in una società di servizi come a suo tempo fece IBM, da qui la conversione ai servizi live.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Passerà il tempo che ci vuole dal momento che

            excel viene sviluppato dalla più grossa software

            -house del mondo da 20 anni ed oo dalla comunità

            open solo da 6 ed in questi 6 anni è riuscito a

            crescere a punto tale da soppiantare Office in

            tantissime realtà. Ribadisco non ti piace calc

            usa gnumeric che peraltro è nato come realtà

            completamente

            open.

            ma allora è un vizio dei sostenitori del sw
            libero quello di mandare a destra e a manca
            l'utente che si trova di fronte a un problema.
            'ho un problema con Fedora!' risposta: 'ma
            installa Debian-Gentoo-Ubuntu e vivi felice!'
            almeno nel mondo di windows il massimo che ti
            dicono è 'formatta tutto e
            reinstalla'.
            quindi devo passare a Gnumeric che è più open di
            OpenOffice.org e c'è la speranza che un calcolo
            complesso come quello del video me lo svolge nel
            giro di 3''. bene. ora comincio ad entrare nella
            forma mentis dei sostenitori del sw libero. hai
            un problema con un sw, cambia sw e aspetta che
            gli siluppatori del sw buggato risolvano il
            problema. non ci avevo pensato: è dannatamente
            semplice.No devi entrare nella forma mentis che se ti serve un software per fare una cosa te lo scegli in base alle tue necessità, ho bisogno di un software ben integrato in oo ? Uso calc. Ho bisogno di un foglio di calcolo più veloce di calc ? Uso gnumeric. Non è una questione d'essere più open ma di storia che sta alle spalle di un software, gnumeric è nato con delle precise specifiche di progetto, calc deve migliorare perchè la sua peculiarità essenziale era, quando ancora era closed, la compatibilità con il formato office. Far crescere calc richiede più tempo perchè buona parte del codice è mal commentato e nonostante ciò è un ottimo sostituto di excel. Comunque venendo a noi tante storielle e poi ci tieni qui da stamattina con sta mega trollata sul software open. Ora che abbiamo realizzato che non soddisfa le tue necessità e che tu hai appurato che non ce ne può importà de meno sei libero di impiegare in modo più costruttivo il resto del pomeriggio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Passerà il tempo che ci vuole dal momento che

            excel viene sviluppato dalla più grossa software

            -house del mondo da 20 anni ed oo dalla comunità

            open solo da 6 ed in questi 6 anni è riuscito a

            crescere a punto tale da soppiantare Office in

            tantissime realtà. Ribadisco non ti piace calc

            usa gnumeric che peraltro è nato come realtà

            completamente

            open.

            ma allora è un vizio dei sostenitori del sw
            libero quello di mandare a destra e a manca
            l'utente che si trova di fronte a un problema.
            'ho un problema con Fedora!' risposta: 'ma
            installa Debian-Gentoo-Ubuntu e vivi felice!'
            almeno nel mondo di windows il massimo che ti
            dicono è 'formatta tutto e
            reinstalla'.
            quindi devo passare a Gnumeric che è più open di
            OpenOffice.org e c'è la speranza che un calcolo
            complesso come quello del video me lo svolge nel
            giro di 3''. bene. ora comincio ad entrare nella
            forma mentis dei sostenitori del sw libero. hai
            un problema con un sw, cambia sw e aspetta che
            gli siluppatori del sw buggato risolvano il
            problema. non ci avevo pensato: è dannatamente
            semplice.(sono 1 altro)e non fare la lagna!non ti piace? non usarlo!ti piace ma non ti garba come fungiona? ciccio, siediti davanti al monitor e scrivi codice!tanto bravi a berciare e a lamentarsi, e quando c'è da dare una mano? puuuufff volatilizzati!ma per favore!almeno un po' di serietà e rispetto per il lavoro(offerto gratuitamente) degli altri, almeno quello!(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            (sono 1 altro)
            e non fare la lagna!
            non ti piace? non usarlo!
            ti piace ma non ti garba come fungiona? ciccio,
            siediti davanti al monitor e scrivi
            codice!
            tanto bravi a berciare e a lamentarsi, e quando
            c'è da dare una mano? puuuufff
            volatilizzati!

            ma per favore!
            almeno un po' di serietà e rispetto per il
            lavoro(offerto gratuitamente) degli altri, almeno
            quello!grazie, hai appena confermato il mio primo assioma che ha scatenato questo flame: non si può parlar male del sw libero perché persegue fini nobili e altruistici. vedi, non c'è voluto molto per ammetterlo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            (sono 1 altro)

            e non fare la lagna!

            non ti piace? non usarlo!

            ti piace ma non ti garba come fungiona? ciccio,

            siediti davanti al monitor e scrivi

            codice!

            tanto bravi a berciare e a lamentarsi, e quando

            c'è da dare una mano? puuuufff

            volatilizzati!



            ma per favore!

            almeno un po' di serietà e rispetto per il

            lavoro(offerto gratuitamente) degli altri,
            almeno

            quello!

            grazie, hai appena confermato il mio primo
            assioma che ha scatenato questo flame: non si può
            parlar male del sw libero perché persegue fini
            nobili e altruistici. vedi, non c'è voluto molto
            per
            ammetterlo!si bravo, ora lagnati pure perchè scrocchi e gli altri ti danno dello scroccone, ma vavava!dai una mano invece di lamentarti, itaGliano medio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            (sono 1 altro)


            e non fare la lagna!


            non ti piace? non usarlo!


            ti piace ma non ti garba come fungiona?
            ciccio,


            siediti davanti al monitor e scrivi


            codice!


            tanto bravi a berciare e a lamentarsi, e
            quando


            c'è da dare una mano? puuuufff


            volatilizzati!





            ma per favore!


            almeno un po' di serietà e rispetto per il


            lavoro(offerto gratuitamente) degli altri,

            almeno


            quello!



            grazie, hai appena confermato il mio primo

            assioma che ha scatenato questo flame: non si
            può

            parlar male del sw libero perché persegue fini

            nobili e altruistici. vedi, non c'è voluto molto

            per

            ammetterlo!

            si bravo, ora lagnati pure perchè scrocchi e gli
            altri ti danno dello scroccone,

            ma vavava!

            dai una mano invece di lamentarti, itaGliano
            medio!E continua a dargli ragione, mi raccomando (rotfl)(rotfl)Forse dovresti proporre di scrivere nella prossima GPL che l'utilizzatore del software non può permettersi di criticarlo senza contribuire (rotfl)Argomenti 0Arroganza infinita
          • leone2000 scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x

            E continua a dargli ragione, mi raccomando
            (rotfl)(rotfl)
            Forse dovresti proporre di scrivere nella
            prossima GPL che l'utilizzatore del software non
            può permettersi di criticarlo senza contribuire
            (rotfl)

            Argomenti 0
            Arroganza infinitala stessa arroganza che da anni fa chiedere agli utenti di inserire nativamente l'esportazione in PDF dentro office, ma ms fa finta di nulla... la stessa arroganza che da anni chiede di aprire un minimo i protocolli per avere maggiore interoperabilità con altri sistemi... la stessa arroganza di un produttore che per farti spegnere un computer ti fa(ceva) premere un tasto con scritto "start"... (rotfl) la stessa arroganza di un produttore che crea un sistema operativo predisposto a blindare il TUO computer e i TUOI contenuti come desiderano LORO...dalle mie parti, cmq, si dice: a caval donato non si guarda in bocca! è la stessa cosa che si diceva ai tempi di word 2.0 (quando si piratava senza problemi): "fa cagare, però è gratis, chissenefrega, per la letteruzza va più che bene!"diverso è il discorso sulla critica del modello, lì il nostro amico anonimo mi pare un po' carente di conoscenze per evidente "assenza" dal mondo open source. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            (sono 1 altro)

            e non fare la lagna!

            non ti piace? non usarlo!

            ti piace ma non ti garba come fungiona? ciccio,

            siediti davanti al monitor e scrivi

            codice!

            tanto bravi a berciare e a lamentarsi, e quando

            c'è da dare una mano? puuuufff

            volatilizzati!



            ma per favore!

            almeno un po' di serietà e rispetto per il

            lavoro(offerto gratuitamente) degli altri,
            almeno

            quello!

            grazie, hai appena confermato il mio primo
            assioma che ha scatenato questo flame: non si può
            parlar male del sw libero perché persegue fini
            nobili e altruistici. vedi, non c'è voluto molto
            per
            ammetterlo!Anziché ragionar per assiomi, impara ad ascoltare gli altri, uscito dalla spensierata adolescenza ti sarà particolarmente utile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Passerà il tempo che ci vuole dal momento che

            excel viene sviluppato dalla più grossa software

            -house del mondo da 20 anni ed oo dalla comunità

            open solo da 6 ed in questi 6 anni è riuscito a

            crescere a punto tale da soppiantare Office in

            tantissime realtà. Ribadisco non ti piace calc

            usa gnumeric che peraltro è nato come realtà

            completamente

            open.

            ma allora è un vizio dei sostenitori del sw
            libero quello di mandare a destra e a manca
            l'utente che si trova di fronte a un problema.
            'ho un problema con Fedora!' risposta: 'ma
            installa Debian-Gentoo-Ubuntu e vivi felice!'
            almeno nel mondo di windows il massimo che ti
            dicono è 'formatta tutto e
            reinstalla'.
            quindi devo passare a Gnumeric che è più open di
            OpenOffice.org e c'è la speranza che un calcolo
            complesso come quello del video me lo svolge nel
            giro di 3''. bene. ora comincio ad entrare nella
            forma mentis dei sostenitori del sw libero. hai
            un problema con un sw, cambia sw e aspetta che
            gli siluppatori del sw buggato risolvano il
            problema. non ci avevo pensato: è dannatamente
            semplice.Scusa,questa è una cretinata a mio avviso.Se leggi un qualsiasi forum c'è scritto "usa Opera,no usa Firefox,No meglio Maxtor..no come ie7 nulla..."Qundi come vedi quando c'è POSSIBILITA' DI SCELTA ogni persna consiglia ciò con cui si trova meglio.(è quando il venditore ti presenta Windows che non hai scelta a meno di esser esperto)Ora ti dico che per l'uni abbiamo fatto una relazione di 200 pagine,un lavoro molto corposo(16 matrici,celle colorate,grafi,modelli 3d,immagini..).abbiamo usato diversi pc(linux,Windows,)e diversi software di scrittura(Office,OpenOffice) ENTRAMBI ci HANNO DATO CASINI,per motivi diversi,ma ce li hanno dati.Ad un certo punto OFFICE si è IMPALLATO SENZA MOTIVO e abbiamo perso tanto tempo,ugualmente OPENOFFICE mi ha fatto bestemmiare con IMPAGINAZIONE PARAGRAFI.
          • pane@rita scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            com'è quella frase nel libro
            'La cattedrale e il bazaar'? tanti occhi guardano
            al problema e lo risolvono? è questa l'idea
            architrave di tutto il sistema del sw liberomi risulta che la cattedrale e il bazaar illustri il modello di sviluppo dell'open source...non entra nel mertio del software libero (e ci mancherebbe altro che Eric Raymond si mettesse a parlare di software libero ;))
          • citrullo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i
            tuoi

            commenti che denotano una scarsissima conoscenza

            del mondo Foss,

            non c'è nulla di ideologizzato nelle mie
            esposizioni. forse l'unica differenza tra me e
            voi che cercate di riproporre la favoletta del sw
            libero come modello di sviluppo fortemente
            centrato sul miglioramento del codice esistente è
            che io ho le idee un po' più scevre dagli
            ideologismi e guardo alla realtà nuda e cruda. e
            per fortuna siete voi stessi a contraddire le
            vostre stesse dichiarazioni: tu ad esempio hai
            ammesso che OOo è pieno di bug, eppure
            costituisce un esempio di sw libero (anche se in
            senso lato, dato che la licenza è LGPL). uno dei
            pilastri su cui si basa il mito del sw libero è
            proprio l'apertura e la disponibilità del codice
            sorgente. può essere modificato per avvicinarlo
            ai bisogni dell'utente finale e migliorato per
            risolvere i difetti del codice esistente. nella
            comunità, l'hai detto tu, ci sono tanto i singoli
            appassionati quanto grandi gruppi del calibro di
            IBM, Novell, Sun. com'è quella frase nel libro
            'La cattedrale e il bazaar'? tanti occhi guardano
            al problema e lo risolvono? è questa l'idea
            architrave di tutto il sistema del sw libero,
            eppure OOo è pieno di bug; dietro si sono Sun,
            IBM e adesso anche Novell e una folta schiera,
            ormai centinaia di milioni, di estimatori eppure
            è pieno di bug. milioni di occhi il valore
            aggiunto prodotto dal modello di sviluppo del sw
            libero non si
            realizza.

            volete vedere un bug di Writer all'opera? aprite
            il programma e create un nuovo documento di testo
            e scrivere una qualsiasi frase (ad esempio Bug) e
            formattatelo come intestazione 1. se aprite il
            Navigatore premendo F5 sulla tastiera e troverete
            sotto il gruppo Intestazioni la voce 'Bug'.
            impostate il 'modo drag' nel Navigatore o sul
            comando 'Inserisci come hyperlink' o su
            'Inserisci come copia' e tentate di effettuare un
            drag&drop di 'Bug' dal Navigatore verso il foglio
            del documento. in teoria dovrebbe farlo, in
            pratica però accade che con un documento non
            ancora salvato (SenzaNome1) questa funzionalità
            semplicemente non funzioni. gli sviluppatori di
            OOo sanno di questo bug da ANNI (come si evince
            dal sito) e non vi hanno mai posto rimedio e non
            hanno nemmeno considerato l'idea di mettere uno
            straccio di avviso quando si cerca di far
            funzionare il drag&drop, del tipo 'Attento questa
            operazione non è consentita quando si lavora con
            un documento non ancora salvato. vuoi salvare il
            documento? [si][no]'.


            OOo è alla pari con MSOffice? su Youtube c'è un
            simpatico video che mette a confronto le
            performance di calcolo di MSOffice nelle versioni
            2003 e 2007 con Calc 2.0. il confronto è penoso
            per quest'ultimo: mentre Excel impiega pochi
            secondi ad effettuare il calcolo, Calc impiega
            molto più tempo. guardare per
            credere:
            http://www.youtube.com/watch?v=fA7RjnlitfM

            eppure i milioni di occhi, degli utenti o dei
            dipendenti delle multinazionali da te citati,
            dovrebbero in linea teorica essere un esercito di
            sviluppatori all'opera su sw come OOo e questi
            bug e limiti del sw dovrebbero, sempre in linea
            teorica, essere risolti nel giro di pochi giorni
            o in pochi mesi, invece di rimanere nei meandri
            di Issuzilla per anni interi (ricordiamo che il
            tempo nel mondo del sw scorre più velocemente:
            anni significa decenni). il problema, come ho già
            avuto modo di esprimere, è che ci sono scarsi
            incentivi allo sviluppo e al miglioramento del
            software libero. quando parlavo di "free rider"
            non usavo un termine anglosassone preso dal
            nulla, ma citavo un fenomeno sociale e una teoria
            ben conosciuta all'interno delle scienze sociali:
            la Game Theory. ma evidentemente, voi sostenitori
            a tutto spiano del software libero, a
            affermazioni particolari come la mia sapete
            rispondere eludendo il merito delle
            contestazioni: fate come lo studente che a una
            domanda particolare del professore risponde in
            maniera generica ed evasiva, perché non ha capito
            la domanda o non sa dare una
            risposta.Per la cronaca, su Word in Office 2000 c'era un bug grosso come una casa almeno per mia esperienza. Avevo scritto CAP _____ mi pare e se selezionavo la parte ____ per spostarla in un altro punto, Word crashava. Questo ogni santa volta. All'epoca usai OO 1.x per finire sto documento.Ora, ideologie a parte, chi me lo fa fare di spendere soldi su Office e beccarmi sti bug quando per niente ho un applicativo simile?I bug ci sono pure in OO ma almeno non mi rode aver buttato 300 di licenza Office limitata a un solo pc.Niente ideologie come vedi, solo considerazioni economiche rispetto ai benefici.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da: citrullo
            Niente ideologie come vedi, solo considerazioni
            economiche rispetto ai
            benefici.il tuo discorso non regge. il sw libero lo scarichi gratis, ma il modello di sviluppo prevede che l'utente possa 'pagare' uno sviluppatore per risolvere un bug o per aggiungere una componente necessaria al software; oppure richiede che l'utente partecipi direttamente allo sviluppo del software.salto a piè pari il fatto che una segretaria d'azienda (utente medio del software) non conosce affatto il linguaggio di programmazione (C, C++, Java ecc...) e tutte le competenze di problem solving o la creatività per svilupparlo. insomma la nostra società è basata sulla divisione del lavoro. la segretaria fa la segretaria e si fa pagare per questo. lo sviluppatore fa lo sviluppatore e si fa pagare per questo. alla scuola niente corso di economia, eh?veniamo al nocciolo del problema. pago il programmatore affinché risolva un bug o aggiunga una componente al software. pago 100 euro. poi trovo un altro bug e ne pago altri 150. insomma pago (sostengo costi).contribuisco o risolvo da me il problema. sottraggo tempo al mio lavoro, al mio tempo libero, alla mia formazione professionale (sono una segretaria). sostengo un costo. se sottraggo tempo al mio lavoro, genero meno reddito. se lo sottraggo alla mia formazione professionale (nuove tecniche di contabilità) non ottengo le promozioni a cui aspiro. se lo sottraggo al tempo libero, non posso uscire con il mio compagno, non faccio sport, non frequento amici. il mio stile di vita peggiora (sostengo un costo non monetario che lo diventa se vado dallo strizzacervelli dopo che ho perso l'amore, le amicizie, sono ingrassato e pieno di colesterolo e non mi piaccio più quando mi specchio).in realtà credo che nel sistema vinca solo l'individuo che non collaborando ("free riding") vive dei benefici apportati da coloro che sforzandosi contribuiscono allo sviluppo del software libero. forse è da qui che deriva la credenza che il sw libero non comporta costi. non paghi per scaricarlo, non paghi per svilupparlo, non contribuisci. patisci soltanto i limiti intrinseci del software e tendi ad accontentarti sicuro che qualcuno svilupperà il software per te e tu potrai scaricare la versione successiva sempre gratuitamente.comunque grazie a tutti. cercavo materiale per la mia tesi universitaria sulla sostenibilità del modello di sviluppo proposto dal software libero. siete stati una fonte inesauribile di pareri e informazioni. avete confermato molte delle mie ipotesi e parzialmente sconfessato solo alcune. la mia opinione conclusiva è che tale modello non sia per nulla superiore al modello di sviluppo chiuso e commerciale. è pieno di difetti e si basa su concetti un po' utopistici e ideologici. buona Pasqua e...Pesce d'Aprile!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            Mi intrometto....
            voi che cercate di riproporre la favoletta
            del sw libero come modello di sviluppo
            fortemente centrato sul miglioramento del
            codice esistente è che io ho le idee un po'
            più scevre dagli...La teoria dice:Il SW free viene sviluppato senza fini di lucro, quindi potrei impiegare anni per svilupparlo, tanto non ho costi di cui tenere conto.Se lo sviluppo viene fatto da piu' gente, allora e' piu' facile che i bug vengano fuori.Purtroppo la pratica dice anche il contrario ( non sempre ).Lo sviluppatore Free, in genere dedica il tempo perso.Sviluppare a tempi lunghi e bello, ma il modo di sviluppare e' sempre costante o col passare del tempo si evolve? ( con tutti i pro e contro ).Tante teste vanno bene, ma troppe teste che decidono fanno piu' male che bene.Programmatori ce ne sono tanti?Si, ma in molti casi sono singoli e non di gruppo.I programmi open sono pieni di sviluppatori, Si ma non e' detto che tutti vogliano fare il progetto di altri.Perche' dovrei dare una mano a lui a sviluppare, quando lui non mi da ascolto nelle scelte decisionali ( e questo problema e' presente anche fuori dalla programmazione ), basta guardare in Itali quanti gruppi/partiti/sindacati/altro esistono.Per quanto riguarda openoffice.http://surl.se/agoghttp://surl.se/agogIl vantaggio dello sviluppo industriale e' che uno decide e dirige, gli altri seguono direttive fisse ( io sono il capo e decido, nel fosse il capo non c'e' ).
            pilastri su cui si basa il mito del sw
            libero è proprio l'apertura e la
            disponibilità del codice sorgente. può
            essere modificato per avvicinarlo
            ai bisogni dell'utente finale e migliorato
            per risolvere i difetti del codice esistente. Purtroppo questo e' piu' un discorso teorico che pratico....
            al problema e lo risolvono? è questa l'idea
            architrave di tutto il sistema del sw libero,
            eppure OOo è pieno di bug; dietro si sono Sun,
            IBM e adesso anche Novell e una folta schiera,
            ormai centinaia di milioni, di estimatori
            eppure è pieno di bug. milioni di occhi il
            valore aggiunto prodotto dal modello di
            sviluppo del sw libero non si realizza.Purtroppo sembra che OO abbia problemi di sviluppatori ( almeno era cosi' qualche tempo fa ).
            eppure i milioni di occhi, degli utenti o dei
            dipendenti delle multinazionali da te citati,
            dovrebbero in linea teorica essere un esercito
            a tutto spiano del software libero, Purtroppo sti milioni di sviluppatori open non ci stanno. Prova a cercarli.Sopratutto su PI.In quanti sanno compilare OO oppure Mozilla oppure Gimp sotto windows?Cosa viene richiesto? Sono necessarie librerie esterne?Altro?Nulla e' impossibile, per chi no deve farlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            L'unica cosa che c'è di ideologizzata sono i
            tuoi

            commenti che denotano una scarsissima conoscenza

            del mondo Foss,

            non c'è nulla di ideologizzato nelle mie
            esposizioni. forse l'unica differenza tra me e
            voi che cercate di riproporre la favoletta del sw
            libero come modello di sviluppo fortemente
            centrato sul miglioramento del codice esistente è
            che io ho le idee un po' più scevre dagli
            ideologismi e guardo alla realtà nuda e cruda. e
            per fortuna siete voi stessi a contraddire le
            vostre stesse dichiarazioni: tu ad esempio hai
            ammesso che OOo è pieno di bug, eppure
            costituisce un esempio di sw libero (anche se in
            senso lato, dato che la licenza è LGPL). uno dei
            pilastri su cui si basa il mito del sw libero è
            proprio l'apertura e la disponibilità del codice
            sorgente. può essere modificato per avvicinarlo
            ai bisogni dell'utente finale e migliorato per
            risolvere i difetti del codice esistente. nella
            comunità, l'hai detto tu, ci sono tanto i singoli
            appassionati quanto grandi gruppi del calibro di
            IBM, Novell, Sun. com'è quella frase nel libro
            'La cattedrale e il bazaar'? tanti occhi guardano
            al problema e lo risolvono? è questa l'idea
            architrave di tutto il sistema del sw libero,
            eppure OOo è pieno di bug; dietro si sono Sun,
            IBM e adesso anche Novell e una folta schiera,
            ormai centinaia di milioni, di estimatori eppure
            è pieno di bug. milioni di occhi il valore
            aggiunto prodotto dal modello di sviluppo del sw
            libero non si
            realizza.

            volete vedere un bug di Writer all'opera? aprite
            il programma e create un nuovo documento di testo
            e scrivere una qualsiasi frase (ad esempio Bug) e
            formattatelo come intestazione 1. se aprite il
            Navigatore premendo F5 sulla tastiera e troverete
            sotto il gruppo Intestazioni la voce 'Bug'.
            impostate il 'modo drag' nel Navigatore o sul
            comando 'Inserisci come hyperlink' o su
            'Inserisci come copia' e tentate di effettuare un
            drag&drop di 'Bug' dal Navigatore verso il foglio
            del documento. in teoria dovrebbe farlo, in
            pratica però accade che con un documento non
            ancora salvato (SenzaNome1) questa funzionalità
            semplicemente non funzioni. gli sviluppatori di
            OOo sanno di questo bug da ANNI (come si evince
            dal sito) e non vi hanno mai posto rimedio e non
            hanno nemmeno considerato l'idea di mettere uno
            straccio di avviso quando si cerca di far
            funzionare il drag&drop, del tipo 'Attento questa
            operazione non è consentita quando si lavora con
            un documento non ancora salvato. vuoi salvare il
            documento? [si][no]'.

            scusa, a me funziona. ho la versione 2.2 di openoffice. quale dovrebbe essere il bug?a me crea il link sul foglio non ancora salvato.beh, non so da quando fosse segnalato il bug, comunque ora sembra ok. io ho la versione per linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        ...cut

        E non ci sono molte speranze che questo sw riesca
        ad essere competitivo con quello commerciale: unecc.competitivo lo è eccome. nell'80 % delle piccole aziende word viene usato per fare le letterine di auguri, powerpoint per fare le barzellette animate da mandare ai colleghi e excel per fare i conticini della spesa. Perchè regalare centinaia di euro a M$?
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        Ma non farmi ridere! Se ci fosse un bug tracker pubblico di M$Office sveniresti.Mi ricordo dei problemi con il correttore ortografico nati con Word x Windows 2.0 (crash improvvisi), e che si sono trascinati per un buon numero di versioni, sempre da me profumatamente pagate. Alla fine mi sono rotto, e ho convertito tutti i miei pc di ufficio e tutti i miei documenti a ODF.Morale della favola:a) Ora posso contribuire segnalando bug. Quando provai con M$ mi dissero "questa chiamata fa parte dell'assistenza al prodotto, è l'unica che può fare gratuitamente", a nulla valse spiegare che ero IO che assistevo LORO segnalando un bugb) ora posso seguire lo sviluppo del bug, commentare con altri utenti, sensibilizzare gli sviluppatori (se ne trovano pure in IRC... mai incontrato sviluppatori di M$Office in IRC che potessero decidere su cosa lavorare...)c) se proprio mi rompo, posso rimboccarmi le maniche e fixarmi da solo il bug (ho tutti i sorgenti, e c'è una comunità molto amichevole che ti può aiutare, se non sei un perditempo)d) posso pure pagare qualcuno per correggermi il bug e poi donare la patch alla comunità, per beneficare tuttiIl fatto che OOo sia gratis è davvero l'ultimo dei vantaggi che offre, credimi (ah, lo uso anche sotto GNU/Linux... ho pure la libertà di scegliere su che OS farlo girare :)).
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          - Scritto da:
          Morale della favola:
          a) Ora posso contribuire segnalando bug. dilla tutta. se non sai l'inglese non puoi segnalare su Issuezilla un bel niente
          b) ora posso seguire lo sviluppo del bug,
          commentare con altri utenti, sensibilizzare gli
          sviluppatori (se ne trovano pure in IRC... mai
          incontrato sviluppatori di M$Office in IRC che
          potessero decidere su cosa
          lavorare...)qui stai dicendo che per scavalcare la lista dei bug ti colleghi a IRC e rompi le scatole agli sviluppatori finché uno di loro, esaurito dai tuoi continui assilli, provvede con una patch? è davvero così che avviene la gestione dei bug in OpenOffice? cioè una segretaria d'azienda per risolvere il suo problema con Calc deve collegarsi a IRC, chattare per ore con qualche developers, magari mostrare le tette in webcam per ottenere le attenzioni di uno e farsi risolvere il bug???(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          c) se proprio mi rompo, posso rimboccarmi le
          maniche e fixarmi da solo il bug (ho tutti i
          sorgenti, e c'è una comunità molto amichevole che
          ti può aiutare, se non sei un
          perditempo)
          d) posso pure pagare qualcuno per correggermi il
          bug e poi donare la patch alla comunità, per
          beneficare
          tuttinei punti (c) e (d) hai usato il 'posso' fare questo o quello. ma l'hai mai fatto in realtà??? hai mai speso mesi su un problema al solo fine di rilasciare una patch? il punto (d) è facile da dimostrare: vai su issuezilla, scegli un bug qualsiasi e collegati ad IRC dove ci sono i developers di OpenOffice e invece di assillarli con i tuoi 'risolvete questo bug' sventolagli sotto il naso una mazzetta di euro! non te ne sei accorto ma con il punto (a) hai contraddetto il punto (d). tu potresti pagare per risolvere un bug e donare la patch a tutto il mondo, ma non lo fai. ti colleghi ad IRC e gratis cerchi di ottenere la patch!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            nei punti (c) e (d) hai usato il 'posso' fare
            questo o quello. ma l'hai mai fatto in realtà???Hai ragione. Toglierei il diritto di voto a tutti quelli che 'possono' ma non l'hanno mai fatto ;)Probabilmente non sei uno sviluppatore, altrimenti sapresti che poter guardare i sorgenti e eventualmente poter fixare un BUG è la cosa più bella che ci sia ;) !
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Probabilmente non sei uno sviluppatore,
            altrimenti sapresti che poter guardare i sorgenti
            e eventualmente poter fixare un BUG è la cosa più
            bella che ci sia ;)scommetto che sei ancora vergine!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            Probabilmente non sei uno sviluppatore,

            altrimenti sapresti che poter guardare i
            sorgenti

            e eventualmente poter fixare un BUG è la cosa
            più

            bella che ci sia ;)

            scommetto che sei ancora
            vergine!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Hai perso la scommessa ;)Io invece credo di averci azzeccato quando ho ipotizzato che non sei uno sviluppatore, vero ;) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Hai perso la scommessa ;)e chi me lo dice che l'ho persa? tutti quanti dicono di NON essere vergine. come dice il dott. House: "Everybody lies!".chiedi a uno che non ha mai fatto sesso se è ancora vergine e lui ti mentirà.intanto hai detto che per uno sviluppatore (poi tu parli a titolo personale) poter guardare il codice e FIXARE i bug è la cosa più bella. io dico che uno sviluppatore, se non è vergine, trova più piacevole tappare i buchi a una bella topona.quanti sviluppatori qui presenti sentono di concordare con l'affermazione "la cosa più bella e starsene davanti al pc a guardare il codice e a tapparne i buchi"?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            Hai perso la scommessa ;)

            e chi me lo dice che l'ho persa?Oh, se non mi credi tanto vale continuare a discutere. Addio :)Ah, ancora meglio di fare sesso, è vederne il risultato dopo 9 mesi ;)Fra qualche anno, forse, potrai pure te avere questa felicità (Visto che non puoi avere quella di poter fixare dei bugs :)) ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            Ah, ancora meglio di fare sesso, è vederne il
            risultato dopo 9 mesi
            ;)
            Fra qualche anno, forse, potrai pure te avere
            questa felicità non augurare le disgrazie anche agli altri giusto per far mal comune mezzo gaudio
            (Visto che non puoi avere quella
            di poter fixare dei bugs :))tra le mille cose gioiose e piacevoli che mi vengono in mente, quella di fixare i bug per gli altri non è decisamente al primo posto. posso dire con orgoglio: meglio demente che sviluppatore di software libero.comunque... mi piaci. e quindi ti darò tutta la gioia che chiedi dalla vita. che ne dici di 227 defect di calc da risolvere? è giusto un assaggio. issuezilla è pieno di bug e quindi potrai divertirti per moooolto, mooooolto tempo!http://tinyurl.com/3xa4h2 be' ciao e buon divertimento! e non mi ringraziare. l'ho fatto con gradito piacere ;) ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:

            Ah, ancora meglio di fare sesso, è vederne il

            risultato dopo 9 mesi

            ;)

            Fra qualche anno, forse, potrai pure te avere

            questa felicità

            non augurare le disgrazie anche agli altri giusto
            per far mal comune mezzo
            gaudioOh, la pensavo anche io allo stesso modo quando avevo 14 anni :)Fra una ventina d'anni cambierai idea ;)

            (Visto che non puoi avere quella

            di poter fixare dei bugs :))

            tra le mille cose gioiose e piacevoli che mi
            vengono in mente, quella di fixare i bug per gli
            altri non è decisamente al primo posto. posso
            dire con orgoglio: meglio demente che
            sviluppatore di software
            libero.Non devi per forza sviluppare software libero per fixare bugs. Io non lo faccio. Mi pare onesto, quando scopro un bug e lo fixo, comunicarlo a chi di dovere.
            comunque... mi piaci. e quindi ti darò tutta la
            gioia che chiedi dalla vita. che ne dici di 227
            defect di calc da risolvere?Non è il mio campo, mi dispiace :)Non basta essere "programmatore" per sapere risolvere qualsiasi BUG, come del resto non basta essere "pilota" per poter portare in volo un Piper, un Learjet o lo Space Shuttle ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            Basta invece aver tempo e una tastiera per trollare per tutto il fine settimana (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • leone2000 scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        - Scritto da:
        Hai ragione, ci sono centinaia e centinaia di bug
        ancora aperti per OOo e molti di questi riportano
        un target OOoLater, ossia 'non sappiamo proprio
        quando li risolveremo' perchè non li aiuti tu? ti fa comodo il software a scrocco? avrai office crakkato, piratone mio! :D
        oppure 'cercatevi un
        workaround perché noi siamo troppo impegnati a
        introdurre un nuovo modulo che fa *sembrare* OOo
        molto simile a MSOffice'. Su questo ti do ragione, troppa rincorsa a quello splendido prodotto che è Office, soprattutto con la nuova interfaccia 2007.... @^
        Se non fosse gratuito
        non se lo filerebbe nessuno questo software; e
        difatti il fratello gemello di OpenOffice.org,
        StarOffice, che può essere acquistato a un prezzo
        di 80 euro circa non lo compra mai
        nessuno.80 è formato da due cifre...la mia azienda lo ha acquistato, e ne ha risparmiati 160 (3 cifre) sulla versione basic oem (word+excel) di office 2007, è stata così stupida? noi scriviamo lettere, qualche presentazione e qualche foglio elettronico, dici che office 2007 (con la nuova semplice ed intuitiva interfaccia) ci convenga al modico prezzo di nnn (sempre 3 cifre)?

        E non ci sono molte speranze che questo sw riesca
        ad essere competitivo con quello commerciale: un
        mio conoscente tempo fa mi spiegò che queste
        organizzazioni fortemente ideologizzate (come lo
        è il mondo del sw libero) hanno sempre l'alibi di
        fare comunque il bene degli altri e quindi
        qualsiasi cosa producano, funzionante o meno,
        deve essere considerata sempre accettabile perché
        persegue fini 'nobili' e 'altruistici'. mi fermo qui: un mio conoscente è stato in montagna e mi ha detto che c'erano le marmotte che incartavano la cioccolata! :-Dcmq sembri un trollone, spero che tu non creda a ciò che hai scritto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          - Scritto da: leone2000
          perchè non li aiuti tu? ti fa comodo il software
          a scrocco? uso OOo: lo scarico gratuitamente, lo uso e 'scroccare' non è un termine che può essere usato nel sw libero perché io HO TUTTO IL DIRITTO di usare un software libero senza pagare alcunché o contribuire in alcun modo. lo uso fin dove il sw può essere produttivo e se c'è un bug aspetto che qualcuno, un volenteroso altruista o un programmatore prezzolato da Sun, risolva il problema. perché dovrei impiegare il mio tempo libero a risolvere annosi problemi che nemmeno un laureato al M.I.T. vuole risolvere? posso averlo gratis e nel pieno diritto di possederlo un software, perché allora dovrei sforzarmi? questo è un esempio dell'atteggiamento tipico del "free rider" ovvero della stragrande maggioranza degli utilizzatori di software libero: lo scarica, lo usa (OOo conta milioni di utenti) ma non contribuisce al suo sviluppo né comprandolo (StarOffice è OpenOffice e i soldi della sua vendita dovrebbero pagare i developers della Sun) né aiutando la community. tra l'altro se comprassi una copia di StarOffice e lo dicessi in giro, tipi come te lo sai cosa scriverebbero? "ma che pirla che sei stato a scucire soldi per un sw che potevi scaricare liberamente.. ecc". una cosa del genere avviene anche per le distro che si propongono al pubblico nella doppia veste a-pagamento/gratis tipo Suse (da quando è stata acquisita da Novell) e Mandriva/ex-Mandrake.
          cmq sembri un trollone, spero che tu non creda a
          ciò che hai
          scritto...se vuoi chiamarmi trollone, fai pure. cosa vuol dire trollone? uno che dice la verità!?be' si, credo in quel che ho scritto. ma adesso mi piacerebbe sapere chi tra i tanti che si sono ammassati sul mio post, nel tentativo di difendere a spada tratta OpenOffice e la bontà del sw libero, hanno aiutato a sviluppare il codice sorgente di OpenOffice. non parlo di persone che masterizzano il cd di OOo e assillano la collega affinché lo installi (insomma, fare opera di proselitismo). quello lo sa fare chiunque. parlo di scrivere codice, di andare su issuzilla, adottare un bug per rilasciarne una patch. andiamo, su, si parla tanto di sw libero, di sviluppo collettivo, quindi tutti i sostenitori a rigor di logica dovrebbero partecipare a questo processo. avanti cosa avete fatto di concreto per OOo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da: leone2000


            perchè non li aiuti tu? ti fa comodo il software

            a scrocco?

            uso OOo: lo scarico gratuitamente, lo uso e
            'scroccare' non è un termine che può essere usato
            nel sw libero perché io HO TUTTO IL DIRITTO di
            usare un software libero senza pagare alcunché o
            contribuire in alcun modo. lo uso fin dove il sw
            può essere produttivo e se c'è un bug aspetto che
            qualcuno, un volenteroso altruista o un
            programmatore prezzolato da Sun, risolva il
            problema. perché dovrei impiegare il mio tempo
            libero a risolvere annosi problemi che nemmeno un
            laureato al M.I.T. vuole risolvere? posso averlo
            gratis e nel pieno diritto di possederlo un
            software, perché allora dovrei sforzarmi?

            questo è un esempio dell'atteggiamento tipico del
            "free rider" ovvero della stragrande maggioranza
            degli utilizzatori di software libero: lo
            scarica, lo usa (OOo conta milioni di utenti) ma
            non contribuisce al suo sviluppo né comprandolo
            (StarOffice è OpenOffice e i soldi della sua
            vendita dovrebbero pagare i developers della Sun)
            né aiutando la community. tra l'altro se
            comprassi una copia di StarOffice e lo dicessi in
            giro, tipi come te lo sai cosa scriverebbero? "ma
            che pirla che sei stato a scucire soldi per un sw
            che potevi scaricare liberamente.. ecc". una cosa
            del genere avviene anche per le distro che si
            propongono al pubblico nella doppia veste
            a-pagamento/gratis tipo Suse (da quando è stata
            acquisita da Novell) e
            Mandriva/ex-Mandrake.



            cmq sembri un trollone, spero che tu non creda a

            ciò che hai

            scritto...

            se vuoi chiamarmi trollone, fai pure. cosa vuol
            dire trollone? uno che dice la
            verità!?
            be' si, credo in quel che ho scritto. ma adesso
            mi piacerebbe sapere chi tra i tanti che si sono
            ammassati sul mio post, nel tentativo di
            difendere a spada tratta OpenOffice e la bontà
            del sw libero, hanno aiutato a sviluppare il
            codice sorgente di OpenOffice. non parlo di
            persone che masterizzano il cd di OOo e assillano
            la collega affinché lo installi (insomma, fare
            opera di proselitismo). quello lo sa fare
            chiunque. parlo di scrivere codice, di andare su
            issuzilla, adottare un bug per rilasciarne una
            patch. andiamo, su, si parla tanto di sw libero,
            di sviluppo collettivo, quindi tutti i
            sostenitori a rigor di logica dovrebbero
            partecipare a questo processo. avanti cosa avete
            fatto di concreto per
            OOo?Più che dire la verità oggi mi sa che hai un sacco di tempo da perdere e una gran voglia di fare inutili polemiche, sei contento con Office ? Usalo e non tediare il prossimo con queste chilometriche baggianate. In un programma FOSS se sei uno sviluppatore e hai interesse al progetto partecipi allo sviluppo, se sei un utente usi il software e ringrazi poi decidi tu come, se proprio sei di una pigrizia mortale usi il programma e ti ringraziamo noi perchè si diffonde e questo ci porta grossi vantaggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x


            Più che dire la verità oggi mi sa che hai un
            sacco di tempo da perdere e una gran voglia di
            fare inutili polemiche, sei contento con Office ?tempo da perdere? ne ho guadagnato molto, invece. ho appena imparato che nel sw libero è più conveniente far finta che i bug non esistano esortando l'utente che ha problemi a usare Latex al posto di Writer e Gnumeric al posto di Calc. poi ho capito che nessuno di voi è realmente un sostenitore tout court del sw libero. siete tutti come me: scaricate in piena libertà, usate il software e parlate di 'noi' come se tra voi e i veri sviluppatori ci sia una specie di eguaglianza. alla mia domanda su chi tra voi ha dato un contributo tangibile al codice di OOo nessuno si è fatto avanti. avete eluso le critiche con etichette come troll, risposte elusive, ma nessuno mi ha dimostrato che esiste un mondo attivo e fervente attorno a progetti come OpenOffice.org. tutti solidali a parole.grazie per la preziosa lezione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:





            Più che dire la verità oggi mi sa che hai un

            sacco di tempo da perdere e una gran voglia di

            fare inutili polemiche, sei contento con Office
            ?

            tempo da perdere? ne ho guadagnato molto, invece.
            ho appena imparato che nel sw libero è più
            conveniente far finta che i bug non esistano
            esortando l'utente che ha problemi a usare Latex
            al posto di Writer e Gnumeric al posto di Calc.
            poi ho capito che nessuno di voi è realmente un
            sostenitore tout court del sw libero. siete tutti
            come me: scaricate in piena libertà, usate il
            software e parlate di 'noi' come se tra voi e i
            veri sviluppatori ci sia una specie di
            eguaglianza. alla mia domanda su chi tra voi ha
            dato un contributo tangibile al codice di OOo
            nessuno si è fatto avanti. avete eluso le
            critiche con etichette come troll, risposte
            elusive, ma nessuno mi ha dimostrato che esiste
            un mondo attivo e fervente attorno a progetti
            come OpenOffice.org. tutti solidali a
            parole.

            grazie per la preziosa lezione.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Non ho contribuito alla scrittura del codice di oo per il semplice motivo che non è un ramo di mio interesse come molto probabilmente nessuno dello staff di openoffice ha contribuito allo sviluppo del kernel come ha fatto il sottoscritto dal lontano 1995... questione di interessi personali. Ciò detto non getto la croce addosso neanche a chi è un semplice utente e con i suoi feedback ha contribuito in modo determinante allo sviluppo del FOSS, fosse anche solo usando il software e segnalandone le pecche per forum.Pur vedendoti sbracciare da stamattina, manco tu stessi parlando d'un nemico personale, non ci hai dato una sola ragione per cui un modello di sviluppo che in 10 anni ci ha dato un os di riferimento e tonnellate di ottimo software sarebbe un modello polemico. Quanto alla tua polemicuccia sulla libertà di scelta ogni software ha un ambito di utilizzo ben preciso e si sceglie in base a questo, se devo scrivere un articoletto uso un WYSIWYG se devo scrivere un manuale uso il TeX e se ci ripenso strada facendo ? Poco male oo esporta di suo in formato LaTeX....
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            polemico= fallimentare
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:





            Più che dire la verità oggi mi sa che hai un

            sacco di tempo da perdere e una gran voglia di

            fare inutili polemiche, sei contento con Office
            ?

            tempo da perdere? ne ho guadagnato molto, invece.
            sostenitore tout court del sw libero. siete tutti
            come me: scaricate in piena libertà, usate il
            software e parlate di 'noi' come se tra voi e i
            veri sviluppatori ci sia una specie di
            come OpenOffice.org. tutti solidali a
            parole.

            grazie per la preziosa lezione.si blablabla hai ragione si :-ograzie a te per averci confermato la tua mediocrità.
          • leone2000 scrive:
            Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
            - Scritto da:
            - Scritto da: leone2000


            perchè non li aiuti tu? ti fa comodo il software

            a scrocco?

            uso OOo: lo scarico gratuitamente, lo uso e
            'scroccare' non è un termine che può essere usato
            nel sw libero perché io HO TUTTO IL DIRITTOil software libero lo prendi "AS IS" come dice la licenza, ha bachi come ce li ha il software proprietario, l'unica differenza è che in un caso PUOI metterci le mani, nell'altro te lo tieni così come te l'hanno fornito.



            cmq sembri un trollone, spero che tu non creda a

            ciò che hai

            scritto...

            se vuoi chiamarmi trollone, fai pure. cosa vuol
            dire trollone? uno che dice la
            verità!?
            be' si, credo in quel che ho scritto. ma adesso
            mi piacerebbe sapere chi tra i tanti che si sono
            ammassati sul mio post, nel tentativo di
            difendere a spada tratta OpenOffice e la bontà
            del sw libero, hanno aiutato a sviluppare il
            codice sorgente di OpenOffice. non parlo di
            persone che masterizzano il cd di OOo e assillano
            la collega affinché lo installi (insomma, fare
            opera di proselitismo). quello lo sa fare
            chiunque. parlo di scrivere codice, di andare su
            issuzilla, adottare un bug per rilasciarne una
            patch. andiamo, su, si parla tanto di sw libero,
            di sviluppo collettivo, quindi tutti i
            sostenitori a rigor di logica dovrebbero
            partecipare a questo processo. avanti cosa avete
            fatto di concreto per
            OOo?segnalati alcuni bug, diffuso e fatto corsi gratuiti sul suo utilizzo, acquistato staroffice, di più non posso fare. utilizzo solo ed esclusivamente free software (ti sto scrivendo da una xubuntu) e le magagne del software proprietario nn mi mancano.ricorda: TUTTO il software ha dei bachi, c'è una differenza basata sulla libertà, se a te sembra poco, poco male, la pensiamo diversamente.
      • leone2000 scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        visto che non sembri un troll, ti rispondo:
        un
        mio conoscente male, le opinioni bisognerebbe farsele personalmente...
        tempo fa mi spiegò che queste
        organizzazioni fortemente ideologizzate (come lo
        è il mondo del sw libero) hanno sempre l'alibi di
        fare comunque il bene degli altri e quindi
        qualsiasi cosa producano, funzionante o meno,
        deve essere considerata sempre accettabile perché
        persegue fini 'nobili' e 'altruistici'.mah, io la farei più semplice: leggiti i principi della fsf e se ne riparla (la libertà, cmq, nn mi sembra proprio una cazzata...)
        Poi ci
        sarebbe il problema dell'incentivo allo sviluppo
        del software: i benefici di un sw che può essere
        scaricato gratuitamente e liberamente ricadono su
        tutti indistintamente, anche su chi non ha
        attivamente partecipato allo sviluppo anche
        avendone le capacità. Alla lunga l'atteggiamento
        del "free rider", ovvero di colui che resta con
        le braccia incrociate aspettando che altri più
        volenterosi e un po' ingenui risolvano il
        problema, risulterà quello prevalente.mah, se questo discorso fosse vero saremmo ancora a linux 1.2....
        L'ideologia del sw libero, nel tentativo di dare
        maggiore libertà all'utente finale del sw,
        sottrae risorse al suo stesso
        sviluppo.è qui che sbagli: l'ideologia del sw libero E' dare maggiore libertà all'utente finale del sw
    • epikuros scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      Tanto di cappello a OO per aver sottratto a zio Bill uno dei settori tramite i quali MS gestiva il suo monopolio... MA sono anni che la gente impazzisce a scrivere lunghi documenti, libri, tesi, articoli, etc. con qualche wp grafico e poi trovano sempre gli stessi errori e problemi: formattazioni impazzite, elenchi con numeri sballati, didascalie e note che si fanno i caxxi loro... Possibile che nessuno faccia mai la fatica (che poi fatica non e'...) di usare Latex?- Scritto da: deltree
      Arrivati ad un numero considerevole di pagine
      (diverse centinaia), puntualmente le impostazioni
      di numerazione dei titoli assegnati agli stili
      impazziscono, e non c'è modo di fixare il
      problema.

      Importando il testo del documento difettoso (solo
      il testo semplice, senza formattazione) e
      riformattandolo in toto, al primo utilizzo tutto
      sembra regolare, ricaricandolo riiniziano i
      problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      - Scritto da: deltree
      Recentemente, scrivendo un sacco di
      documentazione per un progetto ludico community
      oriented, siamo stati costretti ad abbandonare
      OpenOffice
      2

      Premetto che ho usato OO sin dalle prime edizioni
      stabili della versione 1 e che ho realizzato un
      sacco di manualistica, documenti ufficiali e
      ricerche sia per Università che per privati e mi
      sono sempre trovato
      bene.

      Nella versione 2 di write ho notato però un po'
      di problemucci che pare non siano stati riportati
      in nessun bug report e che però hanno afflitto
      moltissimi dei documenti
      scritti.

      Arrivati ad un numero considerevole di pagine
      (diverse centinaia), puntualmente le impostazioni
      di numerazione dei titoli assegnati agli stili
      impazziscono, e non c'è modo di fixare il
      problema.

      Importando il testo del documento difettoso (solo
      il testo semplice, senza formattazione) e
      riformattandolo in toto, al primo utilizzo tutto
      sembra regolare, ricaricandolo riiniziano i
      problemi.

      Per scrupolo (pensando ad un mio errore) ho
      riprovato con la formattazione standard di OO, e
      il problema ancora
      persiste.

      Curiosando dentro il documeno ho notato come, ad
      un certo punto, OO perde pezzi delle informazioni
      di formattazione. Il problema sembra essere la
      GUI che non riesce a convivere con la mancanza
      del contenuto informativo di alcuni stili e
      permette di modificare parametri che non
      esistono, non avendo alcun effetto (compreso
      quello di rimettere in ordine la formattazione).
      L'unico modo è eliminare gli stili e
      rifarnereinportarne di nuovi, ma è molto
      farraginoso.

      Nessun'altro ha problemi del genere o sa dirmi se
      sono stati fixati? La versione 1 funziona, ma è
      nettamente inferiore alla 2 per ergonomia e
      velocità di esecuzione, specie su documenti molto
      grandi.senza nulla togliere all'ottimo OO...ma perchè non usi LaTex?è FOR-MI-DA-BI-LE! (la composizione del testo, l'editing del font..c'è TUTTO TUTTO quel che ti può servire a scrivere, in qualsiasi lingua, in qualsiasi modo(in diagonale? no problem. incrociato? no problem, comecavolotipassaperlamente? no problem!)roba come:[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/9/92/LaTeX_logo.svg/180px-LaTeX_logo.svg.png[/img]la fai solo con latex.basta solo imparare ad usarlo (ma niente paura, non è così difficile! è simile alle pagine wiki)http://it.wikipedia.org/wiki/LaTeXciao :)
      • Giambo scrive:
        Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
        - Scritto da:
        senza nulla togliere all'ottimo OO...
        ma perchè non usi LaTex?
        è FOR-MI-DA-BI-LE! Quoto, quoto e straquoto :)Mi ricordo che chi usava LaTeX impiegava quasi la meta' del tempo di chi si ostinava a scriverla con Word o Pagemaker.Il vantaggio e' che ci si puo' concentrare totalmente sul contenuto: La formattazione viene da se' ;) !
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da:

          senza nulla togliere all'ottimo OO...

          ma perchè non usi LaTex?

          è FOR-MI-DA-BI-LE!

          Quoto, quoto e straquoto :)
          Mi ricordo che chi usava LaTeX impiegava quasi la
          meta' del tempo di chi si ostinava a scriverla
          con Word o
          Pagemaker.
          Il vantaggio e' che ci si puo' concentrare
          totalmente sul contenuto: La formattazione viene
          da se' ;)
          !infatti, ha praticamente mandato in pensione gli impaginatori (quella gente isomma, che un tempo era pagata per impaginare i testi)!da solo ti puoi impostare un libro, una rivista o quelcheè ed avrà l'aspetto professionale!bello veramente...bye(amiga)(linux)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi Write di OpenOffice 2.x
      per documenti oltre 10 pagine esiste SOLO UNA soluzione: latexil resto darà sempre problemi, con latex potete scrivere libri di migliaia di pagine e funzionerà sempre
  • Anonimo scrive:
    La più celebre suite open source?
    La più celebre suite Open Source è KOffice.Open Office viene dopo. Mettiamo i puntini sulle i.E poi di "strizzare" l' occhio a robaccia come sVISTA è l' ultima cosa cui pensiamo.
    • Anonimo scrive:
      Re: La più celebre suite open source?
      - Scritto da:
      La più celebre suite Open Source è KOffice.
      Open Office viene dopo. Mettiamo i puntini sulle
      i.

      E poi di "strizzare" l' occhio a robaccia come
      sVISTA è l' ultima cosa cui
      pensiamo.Dai vai a riposare, poi fatti un giro qua e la sui NG, provalo... testalo.. e tra qualche giorno ne riparliamo...(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: La più celebre suite open source?
      - Scritto da:
      La più celebre suite Open Source è KOffice.
      Open Office viene dopo. Mettiamo i puntini sulle
      i.Kche ?ma smettila
    • Anonimo scrive:
      Re: La più celebre suite open source?
      - Scritto da:
      La più celebre suite Open Source è KOffice.
      Open Office viene dopo. Mettiamo i puntini sulle
      i.Celebre è un concetto che va' di pelle, oppure si basa su numeri non equivoci. La diffusione di KOffice su Linux KDE e la diffusione di OpenOffice sulle varie piattaforme sono elementi di confronto?Ovviamente celebre e migliore non sono necessariamente la stessa cosa, ma questo diventa un altro terreno di confronto.
Chiudi i commenti