UK, epidemia antiplagio nelle università

Il mostro Turnitin, l'incubo delle matricole, si avventa sui compiti e gli esami degli studenti. I docenti lo brandiscono come deterrente e arsenale anticopia

Roma – Vita dura per gli studenti copioni nel Regno Unito: il noto e discusso sistema anti-plagio statunitense Turnitin è divenuto lo standard per la stragrande maggioranza se non per tutti gli istituti di istruzione e i college universitari britannici. Sono ufficialmente iscritti al servizio 40 scuole e 70 college del Regno, per un costo individuale che oscilla tra le 300 e le 400 sterline ogni 12 mesi.

Dietro la fornitura di tale pagamento gli istituti acquistano il diritto ad accedere al database online di lavori scolastici di Turnitin , grazie al quale per professori e ispettori è questione di pochi istanti verificare che il compito consegnato da uno studente non sia in effetti una scopiazzatura del lavoro altrui .

Un fenomeno, quello del plagio di compiti in classe reso possibile dalla pervasività di Internet, che pare preoccupare una fetta consistente del corpo docenti britannico : secondo una ricerca condotta sui 278 professori membri della Association of Teachers and Lecturers (ATL), il 58% dei docenti considera la scopiazzatura a mezzo web come un problema grave. Di questi, il 72% ha riportato di aver verificato nei fatti che metà dei lavori dei propri studenti di fine corso vivono di “citazioni” sin troppo estese di materiale preesistente.

Secondo quanto dichiarato da un insegnante della città di Leeds, un lavoro era stato ricomposto con un’operazione di copia così spudorata da contenere ancora, nella sua forma finale, i messaggi pubblicitari presenti sul sito web originario . Insomma gli studenti inglesi copiano, e l’impiego così esteso di Turnitin non è altro che il tentativo da parte del corpo docente di difendersi dal rischio di dare voti non meritati e di semplificarsi il lavoro di verifica della originalità dei compiti. “Piuttosto prevedibilmente – dice il segretario generale dell’Association Mary Bousted – gli alunni stanno usando tutti i mezzi a loro disposizione per spingere in su i voti dei propri compiti svolti durante i corsi, spesso a totale discapito di qualsiasi comprensione reale dell’argomento che stanno studiando”.

Si difendono infine i promotori dei siti web che offrono l’accesso ai database di lavori scolastici, portali come UKessays.com e A-level Coursework UK secondo cui gli studenti dovrebbero avere la possibilità di accedere ai propri servizi che si pongono come “un’altra risorsa e come modello di risposte prima di mettersi a fare ricerche per creare un pezzo originale al 100%”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Thomas Gallo scrive:
    I thinkpad serie X ...
    ...gli fanno una sega a sto coso...imho e neanche solo..
  • andrea morganti scrive:
    eeePC della ASUS : 299 Euro
    Steve Jobs, secondo alcuni siti Mac, con il PB Air avrebbe creato un ennesimo gioiellino tecnologico splendido ma troppo caro.. E poi quei 13,3 pollici rendono il mac sottile (in spessore), ma non piccolo (in larghezza e profondita')... e questo e' secondo me un grave errore !!E' brutto da ammettere, ma l'estetica non e' tutto.. il prezzo conta anche piu', per la maggior parte degli utenti.Ancora piu' se si pensa ai nuovi sub-notebook come quello della Asus, l' eeePC che ha un prezzo SPAZIALE, rivoluzionario e mai visto prima (299 euro in Italia).Qeusto per me e' segno che Apple forse stavolta avra' proprio da correre per reggere alla concorrenza.Su Youtube ho visto l' eeePC bianco e devo dire che sono rimasto davvero impressioanto: si puo 'installare sopra qualsiasi distro Linux, e persino Win XP.. a 299 euro.. E oggi anche ACER ha annunciato che uscira' a breve con un sub-notebook molto simile a quello della Asus anche per il prezzo.Se gia questi 2 colossi si sono lanciati, immagino gli altri seguiranno molto a breve..
    • johnny52 scrive:
      Re: eeePC della ASUS : 299 Euro
      Asus ha gia' annunciato che la nuova versione dell' eeePC avra' display da 10", risoluzione 1024 x 800, Windows XP (su richiesta), e disco da 8 o 16 Giga a stato solido.E addirittura ACER sta per mettere sul mercato un sub-notebook dalle caratteristiche simili, ma dal prezzo ancora piu' sbalorditivo !!Il sub-notebook potrebbe essere il futuro, sia come secondo PC di casa, sia come mezzo per chi e' spesso in movimento (anche solo ufficio-casa) e vuole avere i suoi dati sempre con se....
    • marotfl scrive:
      Re: eeePC della ASUS : 299 Euro
      - Scritto da: andrea morganti
      Steve Jobs, secondo alcuni siti Mac, con il PB
      Air avrebbe creato un ennesimo gioiellino
      tecnologico splendido ma troppo caro..caro come qualasiasi altro subnotebook... se non meno caro
      E poi quei 13,3 pollici rendono il mac sottile
      (in spessore), ma non piccolo (in larghezza e
      profondita')... e questo e' secondo me un grave
      errore !!secondo me (che concordo conm i toni dell'articolo) è un grave errore il solo fatto di aver fatto un subnotebook, ma lasciamo decidere gli utenti di questa categoria di prodotti
      E' brutto da ammettere, ma l'estetica non e'
      tutto.. il prezzo conta anche piu', per la
      maggior parte degli utenti.e checc'entra l'estetica?
      Ancora piu' se si pensa ai nuovi sub-notebook
      come quello della Asus, l' eeePC che ha un prezzo
      SPAZIALE, rivoluzionario e mai visto prima (299
      euro in Italia).l'eeePC non è propria mente un sub-notebook
      Qeusto per me e' segno che Apple forse stavolta
      avra' proprio da correre per reggere alla
      concorrenza.sei compeltamente fuori strada se pensi che il MacBookAir voglia fare concorrenza all'eeePC... il MacBookAir fa concorrenza ai prodotti come i subnotebook della Sony, gli ultraleggeri da 10-12" da 2000 e rotti Euro...
      Su Youtube ho visto l' eeePC bianco e devo dire
      che sono rimasto davvero impressioanto: si puo
      'installare sopra qualsiasi distro Linux, e
      persino Win XP.. a 299 euro..certo, ma hai un display da 7" una tastiera ridicola, un disco rigido dalla capienza ridicola... andrà bene per molte cose, ma non è certo un termine di paragone... senza contare che ha quasi lo stesso peso del MacBookAir e un'autonomia di sole 2h30'
  • claudio scrive:
    la fine delle videoteche
    Un paio d'anni fa venne pubblicata una lettera di un gestore di una vieoteca che condannava il p2p perché rovinava le videoteche, andai sul forum dai lui pubblicizzato e scrivendo che la loro fine è comunque annunciata, quando i film saranno affittabili on-line a prezzi più bassi di quelli che fanno loro; ho avuto tutti contro dicendo che era impossibile, e che l'alta definizione non sarrebe mai potuta approdere su internet per il suo volume in byte, provai a spiegare che con l'h264 si puo avere un film in SD (720p) in 4GB e in HD (1080p) in 8GB, scaricabili con una 20Mbit/s in un paio d'ore, ma non ci credevano, gli ho annche detto che fosse meglio cercassero un altro lavoro, perché secondo me entro il 2010 la meta delle videoteche sarebbero chiuse e nel 2015 solo un ricordo. Forse in effetti mi sono sbagliato, in realtà i tempi sono ancora più ristretti!
    • lellykelly scrive:
      Re: la fine delle videoteche
      per le robe nuove si, ma per tutto il resto?
      • Renji Abarai scrive:
        Re: la fine delle videoteche
        ho capito ma che senso ha tenere aperta una videoteca per i vecchi nostalgici?Le videoteche avevano problemi già ai tempi della pay TV poi col P2P e poi con la TV in internet.Anche qua è stato un mercato fiorente tanto tempo fa, gente che si è fatta dei soldoni e gli ultimi che arrivano prendono l'osso con niente attaccato.
    • VistaUltima te scrive:
      Re: la fine delle videoteche
      Avevo proposto anni fa, a Videobrera, una videoteca dietro casa mia a Milano, in una zona raggiuta da Fastweb, di offrire videonoleggio on demand ai clienti... Ricordo che mi trattò come si trattano i bambini... I film via internet? Ma va' là... Mancò poco che mi ridesse in faccia. Oggi, un po' carognescamente, gongolo... Ben gli sta!
      • Renji Abarai scrive:
        Re: la fine delle videoteche
        però io Fastweb ce l'ho e la TV l'avrò usata 2 volte.Carina l'idea di poter registrare i programmi e guardarseli in differita... impratcabile ai primi tempi (4 anni fa) che ogni 3x2 saltava e ti perdevi 40 minuti di programma televisivo.Ora l'ho abbandonata sperando che sia migliorata :)
  • Ricky scrive:
    -_- mela mela mela...
    Secondo me alla apple si sentono stilisti dell'informatica.Cose molto belle dalle linee accattivanti e seducenti ma di basso contenuto.A costo elevato..come al solito.Gia' sapete che reputo le cose MALE MORSICATA troppo costose per l'hardware che montano.Si sa' anche che reputo opinabile ma giustificabile che uno spanda sensibilmente di piu' rispetto ad altre soluzioni solo perche' qel particolare ninnolo piace terribilmente.Ma questo oggetto ultrapiatto e' veramente poco probabile per chi lavora veramente con il portatile.Oltretutto deve essere parecchio delicato.Anche il targhet per cui e' pensato pare piu' una realta' USA piuttosto che italiana...il wireless...mi scappada ridere.Comunque sia se hai gia' un pc potente,mac o microsoft che sia, e vuoi toglierti lo sfizio di un COSO PIATTO tanto tanto bellino...e hai 1700 euro...perche' no?Steve ha bisogno di soldi, poverino, ne ha cosi' pochi...Auguri per batteria ed assistenza...
    • marotfl scrive:
      Re: -_- mela mela mela...
      - Scritto da: Ricky
      Secondo me alla apple si sentono stilisti
      dell'informatica.anche
      Cose molto belle dalle linee accattivanti e
      seducenti ma di basso contenuto.un processore "inedito", un pad con funzioni innovative, display a LED (che non sarà nuovo, ma non è certo "di prassi"), un disco SSD (anche questo usato da pochi)
      A costo elevato..come al solito.peccato che qualsiasi altro subnotebook costa di più
      Gia' sapete che reputo le cose MALE MORSICATA
      troppo costose per l'hardware che
      montano.
      Si sa' anche che reputo opinabile ma
      giustificabile che uno spanda sensibilmente di
      piu' rispetto ad altre soluzioni solo perche' qel
      particolare ninnolo piace terribilmente.
      Ma questo oggetto ultrapiatto e' veramente poco
      probabile per chi lavora veramente con il
      portatile.ohooo... è arrivato il depositario della verità assoluta
      Oltretutto deve essere parecchio delicato.non credo proprio
      Anche il targhet per cui e' pensato pare piu' una
      realta' USA piuttosto che italiana...il
      wireless...mi scappada ridere.dovrebbe scapparti anche qualcos'altro...(vediamo se la capisci...)
      Comunque sia se hai gia' un pc potente,mac o
      microsoft che sia, e vuoi toglierti lo sfizio di
      un COSO PIATTO tanto tanto bellino...e hai 1700
      euro...perche' no?o forse se fai il pendolare, e tra andata e ritorno passi tutti i giorni 2-3h in treno
      Steve ha bisogno di soldi, poverino, ne ha cosi'
      pochi...
      Auguri per batteria ed assistenza...la batteria si sostituisce con un semplice cacciavite, anche senza mandare la macchina in assistenza (non è saldata, non è incollata, non è fissata con niente di strano)
      • LaNberto scrive:
        Re: -_- mela mela mela...
        se l'informatica dovesse pagare il debito che ha con apple ci sarebbe da ridere.Dobbiamo ad apple:Il design del PC moderno (IBM clonò l'apple II)L'interfaccia grafica come la conoscete (e non tiriamo fuori la patetica storia della Xerox perché ne abbiamo ampiamente discusso)L'uso consumer del mouseL'uso consumer del trackpadL'uso consumer dalla SCSIL'uso consumer dell'USBla firewireL'uso consumer del Wi-FiTouch padIl sistema UNIX più venduto della storiail conecetto di notebookIl primo subnotebook (il Duo)Si potrebbe continuare per ore.
        • cazzabubolo scrive:
          Re: -_- mela mela mela...
          - Scritto da: LaNberto
          se l'informatica dovesse pagare il debito che ha
          con apple ci sarebbe da
          ridere.

          Dobbiamo ad apple:

          Il design del PC moderno (IBM clonò l'apple II)
          L'interfaccia grafica come la conoscete (e non
          tiriamo fuori la patetica storia della Xerox
          perché ne abbiamo ampiamente
          discusso)apple ci ha visto bene e ha comprato la tecnologia dalla xerox tutto qui ma non ha innovato nel senso stretto della parola, infatti MS ha fatto così per n tecnologie (Mosaic per esempio)In ogni caso la prima GUI è di Lotus, poi acquisita da IBM
          L'uso consumer del mousestesso discorso di sopra, mai sentita la Xerox Star? Poi definiscimi consumer all'inizio degli anni 80 e vai a leggerti quanto costavano gli apple
          L'uso consumer del trackpadLink? Non so se apple sia arrivata prima ma ho un portatile 386 IBM del '93-'94 con un trackpad
          L'uso consumer dalla SCSIche cavolo vuol dire? è una scelta di progettazione, nessuno impediva ad HP di inserire la scsi su un PC ma non era conveniente neanche ad Apple, per questo era sulla linea dei comp professionali di Apple (quindi tutti quelli che produceva fino all'imac), ah e giusto per onor di cronaca è stata la prima a mollarlo su workstation (G5 e pro) in favore del sata, ma non è un pregio è una scelta economica di favorire costi a prestazioni.
          L'uso consumer dell'USBhahah, apple ha cercato più volte di uccidere usb in favore di fw, ed infatti l'ha adottata tardissimo 1999, il fatto che i pc continuassero ad usare PS2 per i mouse vuol solo dire che era più che sufficiente per svolgere quella funzione...
          la firewireNi nel senso che apple era parte del consorzio che creò l'IEEE1394
          L'uso consumer del Wi-FiIBM aveva il wireless non WI-FI in opzione dal 95, e le schede pcmcia wifi esistono da molto prima della airport (anch'essa pcmcia ed opzionale)
          Touch padgià affrontato
          Il sistema UNIX più venduto della storiaè una definizione parecchio insensata, perchè esclude linux che è il più diffuso (ben più di osx). Perchè c'è un linux quasi sicuramente in ogni casa sotto una forma o l'altra.
          il conecetto di notebookquesta è ridicola, i computer portatili esistono dai tempi del commodore
          Il primo subnotebook (il Duo)La olivetti usciva con quaderno (286 e poi 386) molto prima, la Olivetti! Che tristezza che sia finita così

          Si potrebbe continuare per ore.A sparare ca**ate si può continuare all'infinito
          • Camillo Miller scrive:
            Re: -_- mela mela mela...

            Il sistema UNIX più venduto della storiaè una definizione parecchio insensata, perchè esclude linux che è il più diffuso (ben più di osx). Perchè c'è un linux quasi sicuramente in ogni casa sotto una forma o l'altra.Beh peccato che però Linux non sia certificato UNIX dal consorzio Unix, mentre leopard invece si. Per la prima volta in assoluto un sistema consumer è stato approvato dal consorzio. Linux è ancora Unix-Like o *NIX.Compra un Apple e smetti di soffrire. Io ce l'ho, sono felice e uso UBUNTU sul PC dove prima c'era Win Xp. Meglio di così...
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: Camillo Miller

            Il sistema UNIX più venduto della storia
            è una definizione parecchio insensata, perchè
            esclude linux che è il più diffuso (ben più di
            osx). Perchè c'è un linux quasi sicuramente in
            ogni casa sotto una forma o
            l'altra.


            Beh peccato che però Linux non sia certificato
            UNIX dal consorzio Unix, mentre leopard invece
            si. Per la prima volta in assoluto un sistema
            consumer è stato approvato dal consorzio. Linux è
            ancora Unix-Like o
            *NIX.

            Compra un Apple e smetti di soffrire. Io ce l'ho,
            sono felice e uso UBUNTU sul PC dove prima c'era
            Win Xp. Meglio di
            così...Io ho comprato un macbook e ho iniziato a soffrireLinux segue gran parte dello standard POSIX cmq questo lo chiamo arrampicarsi sugli specchi
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabuboloAH AH! educhiamo gli ignoranti, again and again
            apple ci ha visto bene e ha comprato la
            tecnologia dalla xerox tutto qui ma non ha
            innovato nel senso stretto della parola, infatti
            MS ha fatto così per n tecnologie (Mosaic per
            esempio)
            In ogni caso la prima GUI è di Lotus, poi
            acquisita da
            IBMDocumentati: Apple non comperò un bel niente. Assunse piuttosto persone che lavoravano allo StarLab per sviluppare la GUI, e tra l'altri invento cose ininfluenti tipo il menu a discesa, le finestre spostabili, il drag & drop, il cestino e così via.IBM e LOTUS non sapevano nemmeno di cosa si stava parlando (te non hai usato i prodotti del tempo, io sì)


            L'uso consumer del mouse
            stesso discorso di sopra, mai sentita la Xerox
            Star? Poi definiscimi consumer all'inizio degli
            anni 80 e vai a leggerti quanto costavano gli
            apple
            vedi sopra. I mac costavano tanto ma facevano cosa che gli altri si sognavano, e si sarebbero solo sognati fino a win 95, che aveva le caratteristiche del desktop Apple, solo realizzate peggio, nell' 88 circa

            L'uso consumer del trackpad
            Link? Non so se apple sia arrivata prima ma ho un
            portatile 386 IBM del '93-'94 con un
            trackpad
            tardi, tardi

            L'uso consumer dalla SCSI
            che cavolo vuol dire? è una scelta di
            progettazione, nessuno impediva ad HP di inserire
            la scsi su un PC ma non era conveniente neanche
            ad Apple, per questo era sulla linea dei comp
            professionali di Apple (quindi tutti quelli che
            produceva fino all'imac), ah e giusto per onor di
            cronaca è stata la prima a mollarlo su
            workstation (G5 e pro) in favore del sata, ma non
            è un pregio è una scelta economica di favorire
            costi a
            prestazioni.Errato. TUTTI I MAC fino all'iMac hanno avuto la SCSI di serie. TUTTI. E non solo, anche le periferiche interne lo erano. Io ho avuto un Performa (5400) che aveva anche il lettore CD interno SCSI. Secondo te chi fece il mercato delle periferiche SCSI fino al 2000?


            L'uso consumer dell'USB
            hahah, apple ha cercato più volte di uccidere usb
            in favore di fw, ed infatti l'ha adottata
            tardissimo 1999, il fatto che i pc continuassero
            ad usare PS2 per i mouse vuol solo dire che era
            più che sufficiente per svolgere quella
            funzione...L'iMac è stato il primo computer di massa con USB di serie, e dette il via al mercato delle periferiche USB che prima praticamente non si trovavano. Se non te lo ricordi cosa argomenti a fare?Sai anche che le specifiche di USB prendono le mosse dal bus ADB di Apple?


            la firewire
            Ni nel senso che apple era parte del consorzio
            che creò
            l'IEEE1394
            e idem, la prima a usarla in massa. Ci ha creato il fenomeno dell'Home Video di massa sul computer, anni prima dei PC con le ridicole Firewire Half-size

            L'uso consumer del Wi-Fi
            IBM aveva il wireless non WI-FI in opzione dal
            95, e le schede pcmcia wifi esistono da molto
            prima della airport (anch'essa pcmcia ed
            opzionale)iBook primo portatile con wifi di serie (e quindi di massa) completamente integrato nel sistema (sai quelle ridicole pantomime che ancora ora fate con windows per collegarvi al wi-fi? mai avute.


            Touch pad
            già affrontatoinfatti


            Il sistema UNIX più venduto della storia
            è una definizione parecchio insensata, perchè
            esclude linux che è il più diffuso (ben più di
            osx). Perchè c'è un linux quasi sicuramente in
            ogni casa sotto una forma o
            l'altra.
            Errore. Linux è classificato Unix-like per via del suo kernel (Linux, appunto). Inoltre i numeri di Apple sono più alti.

            il conecetto di notebook
            questa è ridicola, i computer portatili esistono
            dai tempi del
            commodoreho detto notebook, ciccio


            Il primo subnotebook (il Duo)
            La olivetti usciva con quaderno (286 e poi 386)
            molto prima, la Olivetti! Che tristezza che sia
            finita
            così
            e hai confrontato i due oggetti? Il duo era un computer moderno sotto tutit gli aspetti, il quaderno un giocattolo.



            Si potrebbe continuare per ore.

            A sparare ca**ate si può continuare all'infinitocerto, specie se non si è informati. studia.
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            io ho documentato, perchè non documenti anche tu?
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            come vedi ti hanno risposto in diversi, fatti un giretto e leggi, tanto hai tempo e ti fa bene. Questi sono argomenti talmente ritriti che basterebbe cercare nel DB di punto informatico
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: LaNberto
            come vedi ti hanno risposto in diversi, fatti un
            giretto e leggi, tanto hai tempo e ti fa bene.
            Questi sono argomenti talmente ritriti che
            basterebbe cercare nel DB di punto
            informaticoSi ma ben pochi hanno documentato, come non hai fatto tu, sono sicuro di trovare la stessa situazione in altri forum su PI, gente che documenta ed altri che rispondono a vanvera.
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            o si rifiutano di fare una ricerca, dopo aver asserito minchiate
          • ceppalone scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabubolo
            - Scritto da: LaNberto

            come vedi ti hanno risposto in diversi, fatti un

            giretto e leggi, tanto hai tempo e ti fa bene.

            Questi sono argomenti talmente ritriti che

            basterebbe cercare nel DB di punto

            informatico

            Si ma ben pochi hanno documentato, come non hai
            fatto tu, sono sicuro di trovare la stessa
            situazione in altri forum su PI, gente che
            documenta ed altri che rispondono a
            vanvera.essendo l'argomento trattato e ritrattato alla noia forse potrebbe essere utile o fare una ricerca su PI o usare google.nei forum, di principio, non ti fanno aprire 40 discussioni parallele su argomenti già trattati. Anzi, solitamente ti rimandano a discussioni avvenute o più seccamente ti rispondono "fatti una ricerca"
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: ceppalone
            - Scritto da: cazzabubolo

            - Scritto da: LaNberto


            come vedi ti hanno risposto in diversi, fatti
            un


            giretto e leggi, tanto hai tempo e ti fa bene.


            Questi sono argomenti talmente ritriti che


            basterebbe cercare nel DB di punto


            informatico



            Si ma ben pochi hanno documentato, come non hai

            fatto tu, sono sicuro di trovare la stessa

            situazione in altri forum su PI, gente che

            documenta ed altri che rispondono a

            vanvera.


            essendo l'argomento trattato e ritrattato alla
            noia forse potrebbe essere utile o fare una
            ricerca su PI o usare
            google.

            nei forum, di principio, non ti fanno aprire 40
            discussioni parallele su argomenti già trattati.
            Anzi, solitamente ti rimandano a discussioni
            avvenute o più seccamente ti rispondono "fatti
            una
            ricerca"continui a non affrontare la cosa, sei patetico
          • ceppalone scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            o sei un cazzaro che non vuole usare la funzione di ricerca o sei un cazzaro che non vuole usare google o sei un doppio cazzaroscegli tu a questo punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...


            Documentati: Apple non comperò un bel niente.
            Assunse piuttosto persone che lavoravano allo
            StarLab per sviluppare la GUI, e tra l'altri
            invento cose ininfluenti tipo il menu a discesa,
            le finestre spostabili, il drag & drop, il
            cestino e così
            via.Documentati te. Tutto quello che hai elencato era già presente nello Star
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            lo star viene dopo l'interfaccia mostrata a Jobs (e a Gates, che come al solito la snobbò) che era moolto più rozza. Lo sviluppo di mac durò anni, e comunque fu preceduto dal Lisa un paio di anni prima che era più potente e forse anche più rivoluzionario. Per cui si vaanche più indietro.Questa è storia dell'informatica e dovresti saperla
          • marotfl scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabubolo

            Il design del PC moderno (IBM clonò l'apple II)

            L'interfaccia grafica come la conoscete (e non

            tiriamo fuori la patetica storia della Xerox

            perché ne abbiamo ampiamente

            discusso)

            apple ci ha visto bene e ha comprato la
            tecnologia dalla xerox tutto qui ma non ha
            innovato nel senso stretto della parola, 'nsomma... a parte il progetto Lisa, forse non hai ben presente com'era l'interfaccia della Xerox

            L'uso consumer del mouse
            stesso discorso di sopra, mai sentita la Xerox
            Star? Poi definiscimi consumer all'inizio degli
            anni 80 e vai a leggerti quanto costavano gli
            appleApple dall'84 ha introdotto il mouse.Windows ne ha introdotto l'uso mooolti anni dopo

            L'uso consumer del trackpad
            Link? Non so se apple sia arrivata prima ma ho un
            portatile 386 IBM del '93-'94 con un
            trackpadAFAIR il trakpad è proprio un'invenzione Apple

            L'uso consumer dalla SCSI
            che cavolo vuol dire? è una scelta di
            progettazione, nessuno impediva ad HP di inserire
            la scsi su un PC ma non era conveniente neanche
            ad Apple, per questo era sulla linea dei comp
            professionali di Appleera su TUTTI i computer Apple prima dell'iMac

            L'uso consumer dell'USB
            hahah, apple ha cercato più volte di uccidere usb
            in favore di fw, ed infatti l'ha adottata
            tardissimo 1999, hahah... ma quando mai?Apple ha introdotto la USB sull'iMac come UNICA porta di connessione (la firewire non c'era) nel '98, e in quel momenot la USB non era neppure supportata da Windows
            il fatto che i pc continuassero
            ad usare PS2 per i mouse vuol solo dire che era
            più che sufficiente per svolgere quella
            funzione...PS2? marotfl... Apple non ha MAI usato PS2...

            la firewire
            Ni nel senso che apple era parte del consorzio
            che creò l'IEEE1394hai detto poco...

            L'uso consumer del Wi-Fi
            IBM aveva il wireless non WI-FI in opzione dal
            95, e le schede pcmcia wifi esistono da molto
            prima della airport (anch'essa pcmcia ed
            opzionale)consumer... consumer... consumer....

            Il sistema UNIX più venduto della storia
            è una definizione parecchio insensata, perchè
            esclude linux che è il più diffuso ammesos e non concesso che Linux sia più diffuso di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione (GNU is Not Unix)

            Si potrebbe continuare per ore.

            A sparare ca**ate si può continuare all'infinitosi vede che ci sei abituato...
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: marotfl
            - Scritto da: cazzabubolo



            Il design del PC moderno (IBM clonò l'apple
            II)


            L'interfaccia grafica come la conoscete (e non


            tiriamo fuori la patetica storia della Xerox


            perché ne abbiamo ampiamente


            discusso)



            apple ci ha visto bene e ha comprato la

            tecnologia dalla xerox tutto qui ma non ha

            innovato nel senso stretto della parola,

            'nsomma... a parte il progetto Lisa, forse non
            hai ben presente com'era l'interfaccia della
            Xerox



            L'uso consumer del mouse

            stesso discorso di sopra, mai sentita la Xerox

            Star? Poi definiscimi consumer all'inizio degli

            anni 80 e vai a leggerti quanto costavano gli

            apple

            Apple dall'84 ha introdotto il mouse.
            Windows ne ha introdotto l'uso mooolti anni dopo



            L'uso consumer del trackpad

            Link? Non so se apple sia arrivata prima ma ho
            un

            portatile 386 IBM del '93-'94 con un

            trackpad

            AFAIR il trakpad è proprio un'invenzione Apple
            Link?


            L'uso consumer dalla SCSI

            che cavolo vuol dire? è una scelta di

            progettazione, nessuno impediva ad HP di
            inserire

            la scsi su un PC ma non era conveniente neanche

            ad Apple, per questo era sulla linea dei comp

            professionali di Apple

            era su TUTTI i computer Apple prima dell'iMac
            Prima dell'IMAC erano tutti professionali (volenti o nolenti), trovami un computer che avesse mercato consumer prima dell'imac


            L'uso consumer dell'USB

            hahah, apple ha cercato più volte di uccidere
            usb

            in favore di fw, ed infatti l'ha adottata

            tardissimo 1999,

            hahah... ma quando mai?
            Apple ha introdotto la USB sull'iMac come UNICA
            porta di connessione (la firewire non c'era) nel
            '98, e in quel momenot la USB non era neppure
            supportata da
            WindowsUSB è supporta da win95 osr2 nel 96


            il fatto che i pc continuassero

            ad usare PS2 per i mouse vuol solo dire che era

            più che sufficiente per svolgere quella

            funzione...

            PS2? marotfl... Apple non ha MAI usato PS2...Non hai letto


            la firewire

            Ni nel senso che apple era parte del consorzio

            che creò l'IEEE1394

            hai detto poco...E' un merito come tanti considerando che il FW è una delle connessioni meno usate, tant'è che nel MBA è stata tolta in favore di USB



            L'uso consumer del Wi-Fi

            IBM aveva il wireless non WI-FI in opzione dal

            95, e le schede pcmcia wifi esistono da molto

            prima della airport (anch'essa pcmcia ed

            opzionale)

            consumer... consumer... consumer....Certo che è consumer qualsiasi portatile con pcmcia poteva avere wifi fin dalle prime introduzioni ben prima di airport, ma fammi il piacere!! siete ridicoli



            Il sistema UNIX più venduto della storia

            è una definizione parecchio insensata, perchè

            esclude linux che è il più diffuso

            ammesos e non concesso che Linux sia più diffuso
            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione
            (GNU is Not
            Unix)
            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi purpose, ma surclassa osx di gran lunga se si considerano anche gli embedded come router e player multimediali.Continuate a pensare che le statistiche fornite per gli USA valgano in tutto il mondo, il 99% degli italiani non sa cosa sia apple... Forse è per questo che vi sentite così alternativi
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabuboloSorvoliamo su tutti i punti che hai saltato prima
            Certo che è consumer qualsiasi portatile con
            pcmcia poteva avere wifi fin dalle prime
            introduzioni ben prima di airport, ma fammi il
            piacere!! siete
            ridicoli
            Nessuno. Offriva. wiFI di serie. prima . di. ibook. nessuno lo faceva a livello di sistema operativo





            Il sistema UNIX più venduto della storia


            è una definizione parecchio insensata, perchè


            esclude linux che è il più diffuso



            ammesos e non concesso che Linux sia più diffuso

            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione

            (GNU is Not

            Unix)



            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi
            purpose, ma surclassa osx di gran lunga se si
            considerano anche gli embedded come router e
            player
            multimediali.
            Linux è diffuso come SO Server. Nel desktop avrà sì e no l'1%. linux non è UNIXMacOS X vende più di Solaris, AIX e compagnia bella. MaOS è nell'iPhone (4 milioni in sei mesi) e in Apple TV.
            Continuate a pensare che le statistiche fornite
            per gli USA valgano in tutto il mondo, il 99%
            degli italiani non sa cosa sia apple... Forse è
            per questo che vi sentite così
            alternativie fighi! :)
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: LaNberto
            - Scritto da: cazzabubolo

            Sorvoliamo su tutti i punti che hai saltato prima


            Certo che è consumer qualsiasi portatile con

            pcmcia poteva avere wifi fin dalle prime

            introduzioni ben prima di airport, ma fammi il

            piacere!! siete

            ridicoli


            Nessuno. Offriva. wiFI di serie. prima . di.
            ibook. nessuno lo faceva a livello di sistema
            operativo
            Ma che cavolo centra, il mercato PC è diverso, nessuno sviluppava i drivers per apple per forza dovevano fornirli a livello di SO, a MS bastava fornire le API e lo stack TCP/IP (copiato da bsd) ed in ogni caso il WIFI era opzionale su pcmcia anche su ibook, ti ricordi lo slot sotto la tastiera? io si ne avevo uno! E mi ricordo anche che apple non ha mai sviluppato una versione 11g della scheda per favorire i portatili di nuova generazione.







            Il sistema UNIX più venduto della storia



            è una definizione parecchio insensata,
            perchè



            esclude linux che è il più diffuso





            ammesos e non concesso che Linux sia più
            diffuso


            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione


            (GNU is Not


            Unix)






            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi

            purpose, ma surclassa osx di gran lunga se si

            considerano anche gli embedded come router e

            player

            multimediali.


            Linux è diffuso come SO Server. Nel desktop avrà
            sì e no l'1%. linux non è
            UNIX
            MacOS X vende più di Solaris, AIX e compagnia
            bella. MaOS è nell'iPhone (4 milioni in sei mesi)
            e in Apple
            TV.Stai mischiando mele con pere, ho fai un confronto fra piattaforme o fai un confronto fra mercati, allora diciamo che OSX è il più diffuso SO Unix nel mercato personal computer e ti do ragione, non è quello che diceva chi ha iniziato il post, ma apple qui è salita di nuovo sulle spalle di qualcuno, darwin è massivamente basato su bsd. Il che è una scelta intelligente ma diamo a cesare ciò che è di cesare.



            Continuate a pensare che le statistiche fornite

            per gli USA valgano in tutto il mondo, il 99%

            degli italiani non sa cosa sia apple... Forse è

            per questo che vi sentite così

            alternativi

            e fighi! :)Contento tu, fortunatamente le ragazze si basano su altri standard :-)
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabubolo

            Nessuno. Offriva. wiFI di serie. prima . di.

            ibook. nessuno lo faceva a livello di sistema

            operativo



            Ma che cavolo centra, il mercato PC è diverso,
            nessuno sviluppava i drivers per apple per forza
            dovevano fornirli a livello di SO, a MS bastava
            fornire le API e lo stack TCP/IP (copiato da bsd)
            ed in ogni caso il WIFI era opzionale su pcmcia
            anche su ibook, ti ricordi lo slot sotto la
            tastiera? io si ne avevo uno! E mi ricordo anche
            che apple non ha mai sviluppato una versione 11g
            della scheda per favorire i portatili di nuova
            generazione.
            Diffuzione di massa del wifi di serie sulle macchine proprio non lo capisci è? è diverso da wifi opzionale se sborsi i quattrini e metti la pcmcia largamente incompatibile con la tua versione di windows e, all'epoca, totalmente incompatibile con la tua versione di Linux










            Il sistema UNIX più venduto della storia




            è una definizione parecchio insensata,

            perchè




            esclude linux che è il più diffuso







            ammesos e non concesso che Linux sia più

            diffuso



            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per
            definizione



            (GNU is Not



            Unix)









            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi


            purpose, ma surclassa osx di gran lunga se si


            considerano anche gli embedded come router e


            player


            multimediali.




            Linux è diffuso come SO Server. Nel desktop avrà

            sì e no l'1%. linux non è

            UNIX

            MacOS X vende più di Solaris, AIX e compagnia

            bella. MaOS è nell'iPhone (4 milioni in sei
            mesi)

            e in Apple

            TV.

            Stai mischiando mele con pere, ho fai un
            confronto fra piattaforme o fai un confronto fra
            mercati, allora diciamo che OSX è il più diffuso
            SO Unix nel mercato personal computer e ti do
            ragione, non è quello che diceva chi ha iniziato
            il post, ma apple qui è salita di nuovo sulle
            spalle di qualcuno, darwin è massivamente basato
            su bsd. Il che è una scelta intelligente ma diamo
            a cesare ciò che è di
            cesare.
            Darwin è basato non su BSD (BSD è solo un layer di servizi) sovrastante ma sulla sottostruttura di Nextstep col suo bel kernel Mach e tutte le sue belle librerie cocoa 'ncoppa.

            e fighi! :)

            Contento tu, fortunatamente le ragazze si basano
            su altri standard
            :-)mi spiace, ma la figaggine è innata, non deriva dal computer, casomai il computer ne è una conseguenza. :)
          • marotfl scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabubolo

            AFAIR il trakpad è proprio un'invenzione Apple



            Link?se avessi il link non scriverei "AFAIR"...

            era su TUTTI i computer Apple prima dell'iMac


            Prima dell'IMAC erano tutti professionali
            (volenti o nolenti), trovami un computer che
            avesse mercato consumer prima dell'imacTutta la serie LC, e tutta la serie Performa(giusto per stare sul facile...)

            hahah... ma quando mai?

            Apple ha introdotto la USB sull'iMac come UNICA

            porta di connessione (la firewire non c'era) nel

            '98, e in quel momenot la USB non era neppure

            supportata da

            Windows
            USB è supporta da win95 osr2 nel 96Non mi risulta... in ogni caso: link?Modelli di computer che "usavano" la USB *prima* dell'iMac?



            la firewire


            Ni nel senso che apple era parte del consorzio


            che creò l'IEEE1394



            hai detto poco...

            E' un merito come tanti considerando che il FW è
            una delle connessioni meno usate,per esempio TUTTE le videocamere...
            tant'è che nel
            MBA è stata tolta in favore di USBNell'MBA è stato tolto (ed è la scelta più criticata) probabilmente per meri motivi economici e di spazio



            L'uso consumer del Wi-Fi


            IBM aveva il wireless non WI-FI in opzione dal


            95, e le schede pcmcia wifi esistono da molto


            prima della airport (anch'essa pcmcia ed


            opzionale)



            consumer... consumer... consumer....

            Certo che è consumer qualsiasi portatile con
            pcmcia poteva avere wifi fin dalle prime
            introduzioni ben prima di airport,fatto sta che NESSUNO lo montava di serie, a differenza di Apple con l'iBook



            Il sistema UNIX più venduto della storia


            è una definizione parecchio insensata, perchè


            esclude linux che è il più diffuso



            ammesos e non concesso che Linux sia più diffuso

            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione

            (GNU is Not Unix)

            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi
            purpose, multi-purpose? maROTFL^2
            ma surclassa osx di gran lunga se si
            considerano anche gli embedded come router e
            player multimediali.certo... allora comincia a contare iPhone e iPod TouchPS: ovviamente non hai risposto sul fatto che Linux non è Unix... "GNU is Not Unix"
          • ceppalone scrive:
            Re: -_- mela mela mela...

            Tutta la serie LC, e tutta la serie Performa(giusto per stare sul facile...)confermo i performa non erano proprio dei computer professionali ;-)

            USB è supporta da win95 osr2 nel 96
            credo dalla versione win95c...avevo un vecchio PC in ufficio ancora 2-3 anni fa che girava col 95.ma dire che era una passeggiata usarci periferiche USB non era proprio veroad ogni modo....http://www.usbman.com/Win95%20USB%20Guide.htm

            E' un merito come tanti considerando che il FW è

            una delle connessioni meno usate,

            per esempio TUTTE le videocamere...
            sbaglio o anche le fotocamere digitali hanno fw sulla fotocamera e usb dall'altro lato del cavetto?
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: ceppalone

            Tutta la serie LC, e tutta la serie Performa
            (giusto per stare sul facile...)

            confermo i performa non erano proprio dei
            computer professionali
            ;-)




            USB è supporta da win95 osr2 nel 96



            credo dalla versione win95c...avevo un vecchio PC
            in ufficio ancora 2-3 anni fa che girava col
            95.
            ma dire che era una passeggiata usarci
            periferiche USB non era proprio
            vero

            ad ogni modo....
            http://www.usbman.com/Win95%20USB%20Guide.htm



            E' un merito come tanti considerando che il
            FW
            è


            una delle connessioni meno usate,



            per esempio TUTTE le videocamere...

            e praticamente ci fermiamo li, sostanzialmente il firewire da super standard è diventato il sistema per connettere videocamere...
            sbaglio o anche le fotocamere digitali hanno fw
            sulla fotocamera e usb dall'altro lato del
            cavetto?ma di che stai parlando, FW non ha mai avuto successo oltre alle videocamere e a qualche hardware apple-oriented
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: marotfl
            - Scritto da: cazzabubolo



            AFAIR il trakpad è proprio un'invenzione Apple






            Link?

            se avessi il link non scriverei "AFAIR"...
            quindi non puoi documentare, ed è meglio stare zitti no?


            era su TUTTI i computer Apple prima dell'iMac




            Prima dell'IMAC erano tutti professionali

            (volenti o nolenti), trovami un computer che

            avesse mercato consumer prima dell'imac

            Tutta la serie LC, e tutta la serie Performa
            (giusto per stare sul facile...) Erano consumer per modo di dire visto i prezzi, ed in ogni caso in quel periodo apple era in bancarotta, non mi sembra un sintomo di scelte coerenti, fu jobs a tirarla su portandola massivamente sul mercato consumer con l'imac.



            hahah... ma quando mai?


            Apple ha introdotto la USB sull'iMac come
            UNICA


            porta di connessione (la firewire non c'era)
            nel


            '98, e in quel momenot la USB non era neppure


            supportata da


            Windows

            USB è supporta da win95 osr2 nel 96

            Non mi risulta... in ogni caso: link?
            Modelli di computer che "usavano" la USB *prima*
            dell'iMac?Qualsiasi PC con processore PII e superiori, i southbridge intel (dal PIIX3) integravano il controller USB quindi come minimo dal 19976 inoltre esistevano controller dedicati su PCI o pcmcia dal 95-96.





            la firewire



            Ni nel senso che apple era parte del
            consorzio



            che creò l'IEEE1394





            hai detto poco...



            E' un merito come tanti considerando che il FW è

            una delle connessioni meno usate,

            per esempio TUTTE le videocamere...


            tant'è che nel

            MBA è stata tolta in favore di USB

            Nell'MBA è stato tolto (ed è la scelta più
            criticata) probabilmente per meri motivi
            economici e di spazioindubbiamente, ma hanno tolto quella che serviva meno no?




            L'uso consumer del Wi-Fi



            IBM aveva il wireless non WI-FI in opzione
            dal



            95, e le schede pcmcia wifi esistono da
            molto



            prima della airport (anch'essa pcmcia ed



            opzionale)





            consumer... consumer... consumer....



            Certo che è consumer qualsiasi portatile con

            pcmcia poteva avere wifi fin dalle prime

            introduzioni ben prima di airport,

            fatto sta che NESSUNO lo montava di serie, a
            differenza di Apple con
            l'iBooknell'ibook era OPZIONALE, ed è rimasta opzionale anche nei primi G4! sia powerbook che ibook.http://docs.info.apple.com/article.html?artnum=88058





            Il sistema UNIX più venduto della storia



            è una definizione parecchio insensata,
            perchè



            esclude linux che è il più diffuso





            ammesos e non concesso che Linux sia più
            diffuso


            di OSX, GNU-Linux _non_é_ unix per definizione


            (GNU is Not Unix)



            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi

            purpose,

            multi-purpose? maROTFL^2serve a poco il tuo ROTFL, metti insieme tutte le piattaforme che usano linux, come SO compresi i cellulari e vediamo, lo sai che linux è davanti a windows come os per smartphone nel mondo?


            ma surclassa osx di gran lunga se si

            considerano anche gli embedded come router e

            player multimediali.

            certo... allora comincia a contare iPhone e iPod
            TouchIphone usa OSX, Ipod è firmware based, quindi non puoi di nuovo mischiare mele e pere. Cmq ci sono più router nelle case nel mondo che ipod ed è sicuro... Poi aggiungi i player...

            PS: ovviamente non hai risposto sul fatto che
            Linux non è Unix... "GNU is Not
            Unix"Avevo già risposto prima, è in gran parte Posix compliant, per il resto non vedo il punto, Apple è grande e fica perchè ha preso un SO unix e l'ha commercializzato consumer? E' senz'altro un pregio ed OSX è l'unica ragione per la quale compro ancora Apple, d'altronde bsd era l'unica scelta dopo la morte di OS9, visto che era l'unico SO completo a non essere nè proprietario nè GPL.
          • marotfl scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: cazzabubolo



            AFAIR il trakpad è proprio un'invenzione Apple





            Link?



            se avessi il link non scriverei "AFAIR"...



            quindi non puoi documentare, ed è meglio stare
            zitti no?ho scritto AFAIR. punto.inoltre pure tu predichi bene e razzoli male.


            Prima dell'IMAC erano tutti professionali


            (volenti o nolenti), trovami un computer che


            avesse mercato consumer prima dell'imac



            Tutta la serie LC, e tutta la serie Performa

            (giusto per stare sul facile...)

            Erano consumer per modo di dire visto i prezzi,Erano consumer. punto.

            Non mi risulta... in ogni caso: link?

            Modelli di computer che "usavano" la USB *prima*

            dell'iMac?

            Qualsiasi PC con processore PII e superiori, i
            southbridge intel (dal PIIX3) integravano il
            controller USBbullshit

            Nell'MBA è stato tolto (ed è la scelta più

            criticata) probabilmente per meri motivi

            economici e di spazio

            indubbiamente, ma hanno tolto quella che serviva
            meno no?Hanno tolto quella che non aveva senso su una macchina di quel tipo

            fatto sta che NESSUNO lo montava di serie, a

            differenza di Apple con

            l'iBook

            nell'ibook era OPZIONALE, ed è rimasta opzionale
            anche nei primi G4! sia powerbook che
            ibook.
            http://docs.info.apple.com/article.html?artnum=880su tutti gli iBook dal 2003 è di serie. Sui quelli precedenti a memoria era di serie su certi modelli


            Linux è più diffuso nel mondo come SO multi


            purpose,



            multi-purpose? maROTFL^2

            serve a poco il tuo ROTFL, GNU is Not Unix


            ma surclassa osx di gran lunga se si


            considerano anche gli embedded come router e


            player multimediali.



            certo... allora comincia a contare iPhone e iPod

            Touch

            Iphone usa OSX, Ipod è firmware based, quindi non
            puoi di nuovo mischiare mele e pere.iPod Touch ha lo stesso software dell'iPhone: SVEGLIA !!!ed entrambi sono "firmware based", SVEGLIONE !!!
            Cmq ci sono più router nelle case nel mondo che
            ipod ed è sicuro... Poi aggiungi i player...certo... aggiungi anche gli ascensorimaROTFL

            PS: ovviamente non hai risposto sul fatto che

            Linux non è Unix... "GNU is Not

            Unix"

            Avevo già risposto prima, è in gran parte Posix
            compliant, per il resto non vedo il punto,il punto è semplice: l'affermazione da cui è partito il discorso è che MacOSX è lo UNIX più diffuso, e tu tiri in ballo Linux, che per SUA STESSA DEFINIZIONE NON E' UNIX
          • ceppalone scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            infatti ne hai dato prova già col dire che la GUI Xerox è quella finita sui primi mac dell'epoca.googla e guardati qualche immagine per fartene un'idea (NB: non sto parlando di come l'ha acquisita eh). Se non vedi differenze, direi di prendere appuntamento dall'ottico.
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            - Scritto da: ceppalone
            infatti ne hai dato prova già col dire che la GUI
            Xerox è quella finita sui primi mac
            dell'epoca.

            googla e guardati qualche immagine per fartene
            un'idea (NB: non sto parlando di come l'ha
            acquisita eh). Se non vedi differenze, direi di
            prendere appuntamento
            dall'ottico.E' indubbio che ci sia stato uno sviluppo successivo, ma io sostengo e tu mi dai ragione, che la GUI non è stata inventata da Apple, perchè è questo il punto
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            in senso lato no, era solo unembrione, come la conosci ora sì, tutta.
          • Anonimo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            Embrionale il Drag and Drop per spedire una mail negli anni 70 ?
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            ehi, un conto è la produzione, un conto un prototipo da centinaia di migliaia di dollari mai andato in produzione
        • Anonimo scrive:
          Re: -_- mela mela mela...
          Cerca su youtube i video della "patetica interfaccia Xerox" e chiedi perdono
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            Attento! Xerox produsse anni dopo un sistema documentale che treva molti tratti dal Mac, perché c'era un regolare agreement.
          • Anonimo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            Lo Star (anzi l'Alto) è uscito molto prima del Mac e molto prima del Mac faceva vedere cose che non passavano per la testa di nessuno, duo Jobs/Wozniak compreso.Questi sono i fatti, unici ed inappellabili.
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            saprai anche che "uscit"o è una parola grossa. non è stato mai prodotto né venduto. un esercizio accademico
          • Anonimo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            C'era ? Sì. Fine, apple è arrivata dopo, discorso chiuso.
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            così ti voglio, democratico e argomentato.
        • VistaUltima te scrive:
          Re: -_- mela mela mela...

          Dobbiamo ad apple:

          Il design del PC moderno (IBM clonò l'apple II)
          L'interfaccia grafica come la conoscete (e non
          tiriamo fuori la patetica storia della Xerox
          perché ne abbiamo ampiamente
          discusso)
          L'uso consumer del mouse
          L'uso consumer del trackpad
          L'uso consumer dalla SCSI
          L'uso consumer dell'USB
          la firewire
          L'uso consumer del Wi-Fi
          Touch pad
          Il sistema UNIX più venduto della storia
          il conecetto di notebook
          Il primo subnotebook (il Duo)
          Si potrebbe continuare per ore.... Il cestinoIl primo portatile con la tastiera verso il monitor e il trackball verso l'utente (molto comodo)Il primo portatile di colore scuroIl primo computer consumer senza il putrefatto FloppyDiscDriveIl primo computer coloratoIl primo computer con ingressi A/V RCA e S-Video di serieIl primo computer a migliaia di colori di serieIl primo computer con microfono di serieIl primo portatile con chiusura senza ganci&agganci (l'iBook colorato)Il primo os consumer WYSIWYGIl primo os che supporta comandi vocaliIl primo os con telefonia, fax e segreteria telefonica integrati (e comandabile a distanza col telefono mediante i dial-tone)Il primo computer consumer con due processori (una cpu e un dsp)... quoto: potremmo andare avanti per ore...(la Xerox ha scambiato le sue ricerche con una quota del pacchetto azionario Apple, nessuno ha rubato nulla).
    • ceppalone scrive:
      Re: -_- mela mela mela...
      perché riempirsi la bocca con triti luoghi comuni e postare per far passare il tempo senza googlare un po prima farlo?mah
    • perrone scrive:
      Re: -_- mela mela mela...
      per tutte queste ragioni apple vende zero.o è pieno di stupidi, o tu sbagli candeggio.ovviamente la prima è da escludere per vari motivi, uno per esempio è che sono 20 anni che esiste, e tra mille problemi è ancora qua, questo denota che oltre ai gingilli ci deve essere qualcos'altro...
      • LaNberto scrive:
        Re: -_- mela mela mela...
        Apple nell'ulimo anno è passata da 4% al più del 6% del mercato, per lo più in segmenti altamente redditizi, e vale in borse più di Dell e a volte di HP (secondo e primo produttore PC)Ha aumentato le vendite nell'ultimo trimestre di quasi il 40%, infinitamente di più degli altri che arrancano vendendo assemblati di scarso valore in una lotta dei prezzi che ha già messo quasi fuori gioco Gateway.In 6 mesi apple ha preso un quarto del mercato USA degli smartphone (più di Microsoft che ci soffre inutilmente da anni)Sì, vende zero (ma vale metà di Microsoft sul mercato, con una frazione delle dimensioni e del mercato)
        • cazzabubolo scrive:
          Re: -_- mela mela mela...
          Presi per buoni questi dati, ho i miei dubbi che valga metà di MS, per esmpio gli utili annuali di apple sono un quarto di quelli di MS.In ogni caso il fatto che una azienda abbia successo sul mercato non è un buon motivo per me di comprare un suo prodotto. MS è il leader nei SO ma non c'è molta genta che ne esalti i pregi... anziSenza contare che questo successo clamoroso è solo sul mercato usa l'unico di cui Apple parla visto che all'estero è solo una dei "piccoli", ed è anche l'unico mercato in cui Apple investe risorse pubblicitarie enormi, quindi non mi stupisce.Personalmente non mi interessa il successo di una azienda sul mercato se devo comprare un pc, non mi regalano mica le azioni quando compro!
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            nemmeno a me interessa il marchio, io scelgo in base a cosa aumenta la mia produttività, perché io sono un professionista e il mio tempo vale tantissimo per sprecarlo con accrocchi malfunzionanti -linux- e software indietro tecnologicamente di anni -win e insicuro.a me interessa il vile denaro e divertirmi quando lavoro, altrimenti farei l'impiegato del catasto o qualcos'altro ugualmente orribile-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 16.53-----------------------------------------------------------
          • cazzabubolo scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            hai ragione ma sei passato da un discorso oggettivo a soggettivo, se tu scegli apple e una scelta tua e a me frega poco, sei OT.
          • LaNberto scrive:
            Re: -_- mela mela mela...
            ti potrei dire di controllare la quotazione in borsa...
        • lellykelly scrive:
          Re: -_- mela mela mela...
          vende zero andava virgolettato...filerebbe col resto del discorso
    • Ricky scrive:
      Re: -_- mela mela mela...
      Insomma, tanti discorsi ma alla fine ci ritroviamo sempre al punto di partenza.Su PI e altrove NON parlano bene del nuovo arrivato ultraleggero e ne danno motivazioni ben circostanziate.Nonostante cio' chi e' patito della meletta marcia osanna le sue creature,comunque e sempre, mentre chi ha piu' spirito critico le analizza e ci trova gli inevitabili difetti.Il pc non e' piu' solo uno strumento di lavoro,per questo motivo lo "vestono" bene.Apple sa' fare bene questo mestiere di "vestire" e ne trae beneficio.Potete dire quello che vi pare ma non e' la tecnologia che fa scegliere MELA alla gente...il pad ?Eggia'...come farei senza... LA leggerezza? ci sono portatili da 750g...meglio assortiti dell'air.La durata delle batterie? il Vaio VGN vattelapesca dichiara 7 ore...Il wireless? Lo hanno tutti...persino i portatili piu' maffi...E allora...Se la cosa puo' farvi felici, acquistate MAC!Altrimenti no, tanto oramai la BASE dei pc e' talmente fiera che si puo' LAVORARE comunque e bene, per il giochino cambiate piattaforma.Buon...divertimento con i mac :)
      • lellykelly scrive:
        Re: -_- mela mela mela...
        grazie
      • marotfl scrive:
        Re: -_- mela mela mela...
        - Scritto da: Ricky
        Potete dire quello che vi pare ma non e' la
        tecnologia che fa scegliere MELA alla gente...hai ragione... la qualità
        il pad? Eggia'...come farei senza...questa assomiglia tanto alla favola della volpe e l'uva
        LA leggerezza? ci sono portatili da 750g...
        meglio assortiti dell'air.vedo che parli al plurale... bene, citamente almeno due allora (ovviamente mi saspetto pure che siano più economici)
        La durata delle batterie? il Vaio VGN
        vattelapesca dichiara 7 ore...certo... con un processore che va a metà del clock
        Il wireless? Lo hanno tutti...persino i portatili
        piu' maffi...
        E allora...
        Se la cosa puo' farvi felici, acquistate MAC!Mah... e cos'avestri voluto dimostrare?Cmq si dice Mac, non MAC
  • Abusivo scrive:
    Che film guarda Jobs?
    "un film è qualcosa che si guarda una o due volte"C'è anche gente che va al cinema una volta all'anno, ma non per questo i cinema aprono solo a Natale.E' così difficile far scaricare i film per l'acquisto, a prezzi ragionevoli che tengano conto che non ci sono spese di stampa del DVD e di distribuzione?
    • marotfl scrive:
      Re: Che film guarda Jobs?
      - Scritto da: Abusivo
      "un film è qualcosa che si guarda una o due volte"

      C'è anche gente che va al cinema una volta
      all'anno, ma non per questo i cinema aprono solo
      a Natale....e che c'azzecca?
      E' così difficile far scaricare i film per
      l'acquisto, a prezzi ragionevoli che tengano
      conto che non ci sono spese di stampa del DVD e
      di distribuzione?Tu sai quanto costa "stampare" e distribuire un DVD?E sai paragonare quel costo con il costo di mantenere un servizio di download come quello dell'iTunes Store (server, banda, personale di manutenzione, ...)? E sai di quei 2.99 dollari, quanti se ne intasca Jobs e quanti vanno in tasca alle case cinematografiche?Se la risposta a tutte queste domande è "si", credo che renderai partecipi anche noi, te ne saremo tutti grati, e magari potremmo discuterne... in caso contrario sono le solite parole qualunquiste
  • Daniele scrive:
    bisogna averci le p***e
    schermo a led, hd allo stato solido, multitouch......chiunque mette una vera novità sul mercato che non sia l'assemblaggio in modo diverso di 4 chip dimostra di avere le palle e qualche volta occorre scommettere in qualcosa per fare veramente un passo avanti.ricordate il Lisa ed il macintosh dei primi anni 80? la laserwriter e l'apple IIgs? a volte osando si centra il bersaglio, a volte si fa un enorme buco nell'acqua e comunque le novità soffrono quasi sempre di pecche che poi il tempo appianerà: non compro apple ma onore al merito a queste persone.
    • freddy scrive:
      Re: bisogna averci le p***e
      Quoto al 100%Spero di vedere la prossima serie di MBP unicamente con HD SSD
      • Teo_ scrive:
        Re: bisogna averci le p***e
        - Scritto da: freddy
        Quoto al 100%

        Spero di vedere la prossima serie di MBP
        unicamente con HD
        SSDLa mia esigenza sarebbe invece un MBP con un SSD da una trentina di GB e a fianco un HD come gli attuali: sullSSD ci va il sistema operativo, la posta e poco altro, sullHD il resto dei dati.
    • soulista scrive:
      Re: bisogna averci le p***e
      - Scritto da: Daniele
      schermo a led, hd allo stato solido, multitouch...

      ...chiunque mette una vera novità sul mercato che
      non sia l'assemblaggio in modo diverso di 4 chip
      dimostra di avere le palle e qualche volta
      occorre scommettere in qualcosa per fare
      veramente un passo
      avanti.

      ricordate il Lisa ed il macintosh dei primi anni
      80? la laserwriter e l'apple IIgs? a volte osando
      si centra il bersaglio, a volte si fa un enorme
      buco nell'acqua e comunque le novità soffrono
      quasi sempre di pecche che poi il tempo
      appianerà: non compro apple ma onore al merito a
      queste
      persone.Scommettiamo che il lettore ottico farà la stessa fine del floppy?Questo é il nuovo "iMac"...
  • LuVi scrive:
    Oggetto bellissimo ma...
    Sfido chiunque a non rimanere incantato dalla linea, del design, dall'esteriorità di questo oggetto.Anche io, che certo non navigo nell'oro e sono maggiormente orientato verso soluzioni più pratiche e funzionali, ne sono affascinato.E' evidente, però, che si paga per questi aspetti più che per il contenuto tecnico.Non è un oggetto destinato a chi fa dell'informatica la sua professione (e intendo nel verso senso del termine, non chi fa blogging).E' innegabilmente un nuovo status symbol, uno dei tanti che Jobs riesce immancabilmente a imporre nell'establishment.Se potessi lo comprerei, e lo userei, sicuramente.Ma con quella cifra, dovendo scegliere, comprerei ben altro hardware, privo di multitouch, magari un cm più spesso e un kg più pesante.....LuVi
    • perrone scrive:
      Re: Oggetto bellissimo ma...
      per me è puramente un fatto di soldi, sfido a non comprarlo avendo dei soldi che avanzano, solo per avercelo, saresti contento per un mese intero...
      • LuVi scrive:
        Re: Oggetto bellissimo ma...
        Sicuramente.Non lo nego affatto.Però, probabilmente, dopo l'entusiasmo iniziale, più o meno lungo, magari passerei ad altri sistemi.LuVi- Scritto da: perrone
        per me è puramente un fatto di soldi, sfido a
        non comprarlo avendo dei soldi che avanzano, solo
        per avercelo, saresti contento per un mese
        intero...
  • Teo_ scrive:
    Nuovo processore
    A proposito del processore cè un approfondimento qui: http://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3201
  • Athlon64 scrive:
    Però è davvero bello
    Naturalmente non lo comprerò, visto il prezzo che è decisamente fuori budget per me...Ma nonostante alcune lacune (su tutte la più grave per me è l'unica porta USB), io che sono abituato a trascinarmi dietro il peso del portatile in valigette sempre più ingombranti, avessi dei soldi "d'avanzo" lo comprerei subito.A scanso di equivoci: toglierei Mac OS e metterei Vista... ;-)
    • ricorsivo scrive:
      Re: Però è davvero bello
      - Scritto da: Athlon64
      Naturalmente non lo comprerò, visto il prezzo che
      è decisamente fuori budget per me...

      Ma nonostante alcune lacune (su tutte la più
      grave per me è l'unica porta USB)dicci cosa ci devi attaccare, e ti dimostreremo che non serve
      io che sono
      abituato a trascinarmi dietro il peso del
      portatile in valigette sempre più ingombranti,
      avessi dei soldi "d'avanzo" lo comprerei
      subito.

      A scanso di equivoci: toglierei Mac OS e metterei
      Vista...eh già... vorrai mica rischiare di fare un cosa giusta... se fossi più furbo lascerei OSX e installeresti Vista su una macchina virtuale (Fusion o Parallels, a tua scelta), ma tant'è
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Però è davvero bello
        Cosa ci devo attaccare? uhmmm giusto!Ufficio quindi un Ethernet. Poi arriva un cliente e mi chiede di attaccare un Usb o di masterizzare.Ah ma ho già l'Usb usata con il mouse....Oh ma il mouse l'apple lo fa anche bluetooth.... a 70 euro ovviamente.
        • pippo lacoca scrive:
          Re: Però è davvero bello
          E vuoi che se uno se lo e' potuto permettere non si puo' comprare anche il mouse bluetooth?
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Però è davvero bello
            allora parliamo di status symbol e di minchiatine.
          • ciufciuf scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Renji Abarai
            allora parliamo di status symbol e di minchiatine.o ti minchiatone scritte nei forum ;-)
        • ricorsivo scrive:
          Re: Però è davvero bello
          - Scritto da: Renji Abarai
          Cosa ci devo attaccare? uhmmm giusto!
          Ufficio quindi un Ethernet. Ufficio? A parte il fatto che il MBA è una "seconda macchina" che difficilmente userai in ufficio, se sei in ufficio basta una Airport Express per collegarmi, l'adattatore (di cui fai finta di nulla nell'altro thread) non mi serve, e la presa è ancora libera
          Poi arriva un cliente
          e mi chiede di attaccare un Usb attaccare un USB? stai straparlando...
          o di masterizzare.superdrive... è l'unica cosa attaccata al momento
          Ah ma ho già l'Usb usata con il mouse....no: il mouse Apple è Bluetooth
          Oh ma il mouse l'apple lo fa anche bluetooth....
          a 70 euro ovviamente.ovviamente... fatto sta che non impegna la USB...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Però è davvero bello
            ovviamente chi non prende il 2° pc da 1800 euro?ah ma te non giri per uffici. O tutti gli uffici che giri hanno airport o un mac a cui collegarti?
          • ricorsivo scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Renji Abarai
            ovviamente chi non prende il 2° pc da 1800 euro?Chi può permetterselo... è ovvio!!!Se sto in ufficio mica mi prendo un portatile, mi prendo un fisso che costa meno. Se mi serve un portatile per girare e mi posso permettere una macchina sola, è ovvio che non prenderò mai un subnotebook, né l'MBA di Apple, né un Sony, perché i subnotebook sono più costosi e limitati
            ah ma te non giri per uffici. O tutti gli uffici
            che giri hanno airport o un mac a cui collegarti?te la puoi anche comprare
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Però è davvero bello
            ovvio perchè ho speso poco di mouse e SUBnotebook!
          • ricorsivo scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Renji Abarai
            ovvio perchè ho speso poco di mouse e SUBnotebook!ragazzo... se sei un wannabe, comprati il portatile del mediastore a 500 euro... l'MBA è un subnotebook, costoso come tutti gli altri subnotebook, limitato come tutti gli altri subnotebook, ideale come seconda macchina. stop
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Però è davvero bello
            scusa ma: 1800 di notebook, 70 di mouse BT, 180 di airport.facciamo 15 di hub usb, l'adattatore ehernet/usb non ce lo mettiamo? dai altri 10 euro.275 euro si accessori da tirarsi dietro. E allora che ce ne facciamo si un Subnotebook quando per soli 2000 euro dobbiamo tirarci dietro una borsa per l'aggeggio e una per gli accessori :) ?
          • marotfl scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Renji Abarai
            scusa ma: 1800 di notebook,1699
            70 di mouse BT, 180 di airport.la Airport express costa 99
            facciamo 15 di hub usb, se ti serve... diciamo di no...
            l'adattatore ehernet/usb
            non ce lo mettiamo? dai altri 10 euro.29 euro
            275 euro si accessori da tirarsi dietro.a me risulta 198, ammesso che te li vuoi tirar dietro tutti, perché se hai l'adattatore ethernet non te ne fai nulla della Airport Express... quindi scendiamo a 99
          • perrone scrive:
            Re: Però è davvero bello
            ma a parte tutto, se uno si prende sto coso avrà fatto i suoi calcoli, ce ne sono altri 2 di MB da poter comprare.
          • Pippo Pluto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            portatile del mediastore




            ALLa parte che con 2000 euro mi deve pure fare il caffè...
          • marotfl scrive:
            Re: Però è davvero bello
            Guarda che quando vai su portatili di certe categorie (leggasi, non qelli offerti nei mediastore), superare i 2000 Euro è la normalità... ti sto scrivendo ora da un HP che due anni fa ho pagato 2300+IVA, e non ha nulla di strabiliante, anzi, in molte operazioni è anche più lento dei mio vecchio PowerBook-G4
        • LaNberto scrive:
          Re: Però è davvero bello
          io faccio così: in ufficio e a casa ho un bellissimo hub usb belkin 7 porte pagano un'inezia. Quando arrivo conetto un cavo e mi ritrovoTastieramousetavoletta graficaeventuali pennette usbeventuali hd usbstampatine non di reteipod...varie ed eventualiin più, la nuova tastiera Apple è un hub usb2, per cui altre due porte disponibili (in effetti basterebbe questa)e come ho detto connetto 1 cavo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 15.29-----------------------------------------------------------
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Però è davvero bello
            con un hub alimentato spero... sennò sai quanto dura quella usb?
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            la usb durerebbe in eterno, in tanti anni di mac e usb mai avuto una porta bruciata. in più le usb del mac sono a specifiche piene: riesco a usare tutti gli HD portatili senza quei ridicoli cavi doppi e generalmente differenti porte usb sul mac sono su bus diversi per evitare che muovendo il mouse il tuo DH degradi in prestazioni.Casomai le batterie durerebbero meno, assorbendo corrente, ma naturalmente i miei hub sono alimentati
          • Dr. House scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: LaNberto
            io faccio così: in ufficio e a casa ho un
            bellissimo hub usb belkin 7 porte pagano
            un'inezia. Quando arrivo conetto un cavo e mi
            ritrovo

            Tastiera
            mouse
            tavoletta grafica
            eventuali pennette usb
            eventuali hd usb
            stampatine non di rete
            ipod
            ...
            varie ed eventuali

            in più, la nuova tastiera Apple è un hub usb2,
            per cui altre due porte disponibili (in effetti
            basterebbe
            questa)

            e come ho detto connetto 1 cavoah beh io 3, visto che voglio lavorare su un monitor più grande quando sono alla scrivania, e la batteria dell'ibook per quanto durevole non è eterna, quindi attacco anche l'alimentazione... piuttosto ma la tastiera nuova sei sicuro che sia usb2? ora provo, ci attacco il dock dell'ipod
          • marotfl scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Dr. House
            piuttosto ma la tastiera nuova sei sicuro che sia
            usb2?si
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: Dr. House

            ah beh io 3, visto che voglio lavorare su un
            monitor più grande quando sono alla scrivania, e
            la batteria dell'ibook per quanto durevole non è
            eterna, quindi attacco anche l'alimentazione...
            piuttosto ma la tastiera nuova sei sicuro che sia
            usb2? ora provo, ci attacco il dock
            dell'ipodah quello anche io naturalmente: ufficio: DVI, USB, Alimentazione, Ethernetcasa: DVI, USB, Alimentazione, Firewire (ho il wi-fi, quello schifoso di Alice)Mi sono fatto due bei mazzetti ordinati e viaper la tastiera: assolutamente sicuro-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 16.12-----------------------------------------------------------
          • Dr. House scrive:
            Re: Però è davvero bello
            Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 16.12
            --------------------------------------------------Ora provo, però usi un hub alimentato? perchè a me collegando la tastiera+mouse+iMic direttamente all'ibook a volte mi capita che disabiliti la porta per troppo assorbimento di corrente, spero che con il dock non faccia la stessa cosa (uso una porta per collegarci la tastiera e l'altra per attaccarci un micro hub 4port con tutti gli ammenicoli vari tipo stampante,webcam, etc etc)
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            Sì, ho una coppia di questi, veramente ottimihttp://catalog.belkin.com/IWCatProductPage.process?Product_Id=158910
          • Dr. House scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: LaNberto
            Sì, ho una coppia di questi, veramente ottimi

            http://catalog.belkin.com/IWCatProductPage.processBellino, mi sa che ci faccio un pensierino, e lascio il mini hub in borsa(oppure lo rivendo ad un possessore di air per poter fare 2 cose contemporaneamente :-P) Cmq ti confermo che collegare in cascata ipod-
            tastiera-
            ibook consuma troppo e non funziona, probabilmente la tastiera non da abbastanza corrente, oppure non ce la fa la porta dell'ibook (sebbene ce la faccia ad alimentare ipod+imic+webcam)
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            beh sì, cero, la testiera va benone per le pennette usb2, e i dispositivi non alimentati
          • Dr. House scrive:
            Re: Però è davvero bello
            - Scritto da: LaNberto
            beh sì, cero, la testiera va benone per le
            pennette usb2, e i dispositivi non
            alimentatiEh eh, però regge tranquillamente 4 pennette :-P dimmi una cosa, tu quell'hub dove l'hai acquistato?
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            in un negozio di Mac-fissati di Pisa-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 16.56-----------------------------------------------------------
          • Dr. House scrive:
            Re: Però è davvero bello
            Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 16.56
            --------------------------------------------------Ah beh ne conosco un paio, appena ritorno da quelle parti vado a far spese allora :-P
          • LaNberto scrive:
            Re: Però è davvero bello
            Pubblicità ***HEM! HelloMac HEM!
    • Dr. House scrive:
      Re: Però è davvero bello
      - Scritto da: Athlon64
      Naturalmente non lo comprerò, visto il prezzo che
      è decisamente fuori budget per
      me...

      Ma nonostante alcune lacune (su tutte la più
      grave per me è l'unica porta USB), io che sono
      abituato a trascinarmi dietro il peso del
      portatile in valigette sempre più ingombranti,
      avessi dei soldi "d'avanzo" lo comprerei
      subito.

      A scanso di equivoci: toglierei Mac OS e metterei
      Vista...
      ;-)Io vista li sopra non ce lo vorrei nemmeno regalato... non mi serve a niente, in ogni caso sono daccordo con te, è davvero bello, peccato per le mancanze e cmq le dimensioni, continuo a ribadire che è troppo grande, pur essendo così sottile e leggero, un 11" con almeno un paio di usb eth e firewire e sarebbe stato il mio portatile... peccato, aspettiamo una seconda revisione.
  • yonah scrive:
    Prodotti USA più completi e meno costosi
    Mi chiedo da sempre perché la versione di Mac OS X vanta caratteristiche più complete per le versioni statunitensi (interprete vocale, dizionario, altre caratteristiche non tradotte ecc.) e costa persino meno, se paragonato al prezzo equivalente richiesto in euro in italia.Si dovrebbe segnalare questa doppia mancanza di rispetto nei nostri confronti...
    • marotfl scrive:
      Re: Prodotti USA più completi e meno costosi
      - Scritto da: yonah
      Mi chiedo da sempre perché la versione di Mac OS
      X vanta caratteristiche più complete per le
      versioni statunitensi (interprete vocale,
      dizionario, altre caratteristiche non tradotte
      ecc.) e costa persino meno, se paragonato al
      prezzo equivalente richiesto in euro in
      italia.la cratteristiche ci sono anche nell'OS venduto in italia... basta che parli/capisci l'inglese...poi, se vuoi, ti do un piccolo suggerimento: in europa devi tradurre in 20 lingue per vendere la metà di quello ceh vendi in USA con una lingua sola... chiaro?
      Si dovrebbe segnalare questa doppia mancanza di
      rispetto nei nostri confronti...marotfl
    • perrone scrive:
      Re: Prodotti USA più completi e meno costosi
      non è mancanza di rispetto, più che altro sia che non vogliono sbattersi a fare un parlatore di millemila lingue.nel system 9 c'era pure il messicano...ci sono pure dei programmi per il riconoscimento vocale in italiano, ma sono a pagamento.
  • Picard scrive:
    Toybook dal fiato corto, non notebook
    Passi in un giocattolo, ma un notebook cui non si può cambiare la batteria senza rivolgersi a centri specializzati è inaccettabile. E' un buon giocattolo dal fiato assai corto.
    • LaNberto scrive:
      Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
      fai una ricerca: sevono 3 minuti e svitare un paio di viti. Se vuoi lo puoi fare anche da te
      • pippo scrive:
        Re: Toybook dal fiato corto, non notebook

        fai una ricerca: sevono 3 minuti e svitare un
        paio di viti. Se vuoi lo puoi fare anche da
        teStiamo parlando di un utente mac :D
        • LaNberto scrive:
          Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
          - Scritto da: pippo

          fai una ricerca: sevono 3 minuti e svitare un

          paio di viti. Se vuoi lo puoi fare anche da

          te
          Stiamo parlando di un utente mac :Dche sagoma! da che mondo e mondo chi subisce il proprio computer è proprio l'utente win...
    • marotfl scrive:
      Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
      - Scritto da: Picard
      Passi in un giocattolo, ma un notebook cui non si
      può cambiare la batteria senza rivolgersi a
      centri specializzati è inaccettabile. E' un buon
      giocattolo dal fiato assai corto.premesso che ho due portatili Apple uno di 5 anni, e uno di 3, e che nessuno dei due ha mai avuto bisogno di cambiatre la batteria (quello di 5 anni fa ancora 2h con la sua batteria originale), se leggessi un po' in giro, scopriresti che non c'è nulla di difficile nel cambiare la batteria, a patto di avere un cacciavite per svitare il fondobye
      • Elf scrive:
        Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
        - Scritto da: marotfl
        - Scritto da: Picard

        Passi in un giocattolo, ma un notebook cui non
        si

        può cambiare la batteria senza rivolgersi a

        centri specializzati è inaccettabile. E' un buon

        giocattolo dal fiato assai corto.

        premesso che ho due portatili Apple uno di 5
        anni, e uno di 3, e che nessuno dei due ha mai
        avuto bisogno di cambiatre la batteria (quello di
        5 anni fa ancora 2h con la sua batteria
        originale), se leggessi un po' in giro,
        scopriresti che non c'è nulla di difficile nel
        cambiare la batteria, a patto di avere un
        cacciavite per svitare il
        fondo

        byeEh ma non tutti hanno un cacciavite a casa :D
      • nome e cognome scrive:
        Re: Toybook dal fiato corto, non notebook

        originale), se leggessi un po' in giro,
        scopriresti che non c'è nulla di difficile nel
        cambiare la batteria, a patto di avere un
        cacciavite per svitare il
        fondo

        byeE di invalidare la garanzia...bye.
        • ricorsivo scrive:
          Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
          - Scritto da: nome e cognome

          originale), se leggessi un po' in giro,

          scopriresti che non c'è nulla di difficile nel

          cambiare la batteria, a patto di avere un

          cacciavite per svitare il

          fondo



          bye

          E di invalidare la garanzia...Se la batteria si guasta mentre è in garanzia, non vedo perché dovresti sostituirla tu
    • ricorsivo scrive:
      Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
      - Scritto da: Picard
      Passi in un giocattolo, ma un notebook cui non si
      può cambiare la batteria senza rivolgersi a
      centri specializzati è inaccettabile.http://www.macrumors.com/2008/01/18/macbook-air-battery-replacement-trivial/
      E' un buon giocattolo dal fiato assai corto.anche le tue ricerche in rete hanno il fiato corto...
    • logicaMente scrive:
      Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
      La batteria che non si smonta "al volo" non mi pare un problema, certi portatili Asus e Fujitsu di pochi anni fa avevano le batterie sotto la cover inferiore, serviva comunque il cacciavite per smontarle (ed avevano autonomie d'uso di un' ora e mezzo circa...)Un limite, dal mio punto di vista, è casomai la mancanza di una ethernet integrata e la presenza di una sola USB: quando sono in giro devo usare spesso l'ethernet e questo è un po' più antipatico.Si parla di subnotebook comunque, l'idea di trovarci tutto quello che c'è su portatili più ciccioni, nella metà del peso e dell'ingombro, è sbagliata in partenza.
      • Chef scrive:
        Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
        Vedo qualcuno "distratto".Se ti si scarica la batteria dell'Air e ne hai una di ricambio carica NON la puoi cambiare senza invalidare la garanzia perchè hai aperto l'apparecchio.In ogni caso per aprirlo è necessario svitare delle viti, ti ci vedo comunque a farlo su un treno in movimento o ovunque non si abbia l'agio di avere un piano di appoggio stabile e sicuro.Ti ci vedo comunque a fare questa operazione anche solo un paio di volte al giorno, sì, proprio ti ci vedo!L'Air non è un notebook, è un provocatorio giocattolo.
        • Renji Abarai scrive:
          Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
          e che se ne fanno della garanzia quelli apple!Jobs da 1 anno di garanzia.Al secondo si attaccano. Possono quindi invalidarla già dal primo giorno!
          • logicaMente scrive:
            Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
            - Scritto da: Renji Abarai
            e che se ne fanno della garanzia quelli apple!
            Jobs da 1 anno di garanzia.
            Al secondo si attaccano. Possono quindi
            invalidarla già dal primo
            giorno!1 anno... e gli altri produttori quanto scrivono che ti danno?Ne cerco un paio, vediamo:Sony, 1 anno: http://www.sony.it/view/ShowArticle.action?section=ODW+SS+ALL+Support+Sub3&article=1080556252263&site=odw_it_IT&articlesection=2HP mi risulta 1 anno, sul sito non la trovo, ma qui uno dice che gli danno un anno: http://notebookitalia.it/forum/notebook/hp-non-mi-riconosce-la-garanzia/view-3.htmlToshiba, 1 anno, ti vendono anche l'estensione a 2 qui: http://www.toshibashop.it/default.aspx?cat3=418Microsoft.... non ti dicono quanto dura, ma merita comunque leggere qui, e vale anche per gli hardware! : https://om.one.microsoft.com/OPA/htmlpages/TC/TC-it-it.htm#toc06La parte che mi piace di più è quella dove, in barba alle leggi italiane dice che: "L'eventuale Garanzia limitata non copre le affermazioni riportate sulla confezione, nei manuali o nella documentazione in genere" :)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
            solo che le altre marche le prendi presso un negozio e ti fanno i 2 anni con scontrino fiscale.Invece Mac vende con fattura dal suo store e giustamente ha diritto di farti solo un anno.
          • ricorsivo scrive:
            Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
            - Scritto da: Renji Abarai
            solo che le altre marche le prendi presso un
            negozio e ti fanno i 2 anni con scontrino
            fiscale.
            Invece MacMac è un computer, e non vende niente... casomai sarà Apple a vendere
            vende con fattura dal suo store e
            giustamente ha diritto di farti solo un
            anno.certo... solo che puoi comprarlo anche in negozio, mica solo sull'AppleStore
          • perrone scrive:
            Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
            l'eventuale secondo anno ce lo mette il rivenditore a sue spese se gli sei simpatico, altrimenti è 1 e 1 te lo tieni.:-(
          • Teo_ scrive:
            Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
            - Scritto da: perrone
            l'eventuale secondo anno ce lo mette il
            rivenditore a sue spese se gli sei simpatico,
            altrimenti è 1 e 1 te lo
            tieni.
            :-(Il secondo anno lo mette il venditore se non vuole avere problemi legali.
        • logicaMente scrive:
          Re: Toybook dal fiato corto, non notebook
          - Scritto da: Chef
          Vedo qualcuno "distratto".
          Se ti si scarica la batteria dell'Air e ne hai
          una di ricambio carica NON la puoi cambiare senza
          invalidare la garanzia perchè hai aperto
          l'apparecchio.Chef, ma hai letto il mio post?Ha senso comprare una batteria di ricambio per un Air? NO!
          In ogni caso per aprirlo è necessario svitare
          delle viti, ti ci vedo comunque a farlo su un
          treno in movimento o ovunque non si abbia l'agio
          di avere un piano di appoggio stabile e
          sicuro.Ci sono modelli di notebook (non Apple) che sono fatti nello stesso identico modo, tranne che hanno un'autonomia pari ad UN QUARTO di di quella del Mac Book Air. Non è per niente pratico farlo, neanche in casa sulla scrivania, ma mi dici quanti sono gli utenti che girano come pazzi usando il computer per 10 ORE filate senza trovare una presa di corrente?
          Ti ci vedo comunque a fare questa operazione
          anche solo un paio di volte al giorno, sì,
          proprio ti ci
          vedo!No, non mi ci vedi, ho detto l'esatto contrario.
          L'Air non è un notebook, è un provocatorio
          giocattolo.E' un parere come un altro, per me no.
  • tizio incognito scrive:
    stato solido

    Apple offre sicuramente molte soluzioni interessanti, come
    il display retroilluminato a LED, il pad multitouch, la
    possibilità di montare un disco rigido a stato solido, e una
    linea invidiabile.cavolo, un disco a stato solidoin effetti, con un portatile che si chiama 'air', e' ovvio che sia opzionale, mantenendo come standard quello gassoso.unico problema, alle basse temperature tende a solidificare.
    • Giura scrive:
      Re: stato solido

      cavolo, un disco a stato solido
      unico problema, alle basse temperature tende a
      solidificare.L'unico problema è il prezzo. Tranquillo, resta a stato solido.
  • Dan Arcy Menon scrive:
    Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
    però ha una bella linea :Dintanto ASUS vende milioni di eeePC
    • Paolino scrive:
      Re: Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
      Peccato che i due prodotti non possano essere messi a confronto e hanno due target differenti. E come dire che Apple ha più iPhone rispetto agli eeePC di Asus
      • Pel scrive:
        Re: Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
        - Scritto da: Paolino
        Peccato che i due prodotti non possano essere
        messi a confronto e hanno due target differenti.


        E come dire che Apple ha più iPhone rispetto agli
        eeePC di
        AsusVenerdì ho giochicchiato con il PiCcino di Asus. Carino, peccato che sembra di avere in mano il computer della Clementoni o della Oregon Scientific (sì, quelli per i bimbi...). La tastiera è troppo piccola e scomoda e lo schermo soprattutto ha una risoluzione ridicola (800x480, più o meno come le cornici digitali per le foto). Però il sistema operativo Linux lo alza parecchio sopra i concorrenti.Ho giochicchiato anche con quello di Apple: tutta un'altra cosa, è un computer vero, solo che se lo metti di profilo non lo vedi più... è ancora un pelino troppo grande per i miei gusti, e troppo costoso per il mio budget, però niente da dire, dal vivo è un oggetto notevole. Tutto sommato, direi che i 1800 dollari ci sono tutti... caso mai è l'Asus che non vale il suo prezzo.
        • Stefano scrive:
          Re: Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
          300 euro ndr... meno di un telefonino
        • AlphaC scrive:
          Re: Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
          - Scritto da: Pel
          - Scritto da: Paolino

          Peccato che i due prodotti non possano essere

          messi a confronto e hanno due target differenti.





          E come dire che Apple ha più iPhone rispetto
          agli

          eeePC di

          Asus

          Venerdì ho giochicchiato con il PiCcino di Asus.
          Carino, peccato che sembra di avere in mano il
          computer della Clementoni o della Oregon
          Scientific (sì, quelli per i bimbi...). La
          tastiera è troppo piccola e scomoda e lo schermo
          soprattutto ha una risoluzione ridicola (800x480,
          più o meno come le cornici digitali per le foto).
          Però il sistema operativo Linux lo alza parecchio
          sopra i
          concorrenti.
          Ho giochicchiato anche con quello di Apple: tutta
          un'altra cosa, è un computer vero, solo che se lo
          metti di profilo non lo vedi più... è ancora un
          pelino troppo grande per i miei gusti, e troppo
          costoso per il mio budget, però niente da dire,
          dal vivo è un oggetto notevole. Tutto sommato,
          direi che i 1800 dollari ci sono tutti... caso
          mai è l'Asus che non vale il suo
          prezzo.stai confrontando un oggetto da 1700 euro (non 1800 dolla) con uno da 300 che fa egregiamente il suo lavoro viste le dimensioni e mi vieni a dire che Asus non gli sta dietro? ma fatti furbo
          • LaNberto scrive:
            Re: Apple perde grazie ad Air, ASUS vola
            - Scritto da: AlphaC
            stai confrontando un oggetto da 1700 euro (non
            1800 dolla) con uno da 300 che fa egregiamente il
            suo lavoro viste le dimensioni e mi vieni a dire
            che Asus non gli sta
            dietro?
            ma fatti furbol'ironia sta nella tua frase. Le due cose non sono nemmeno confrontabili
  • Stefano scrive:
    Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
    Quand'è che gli utenti Apple smetteranno di farsi mungere abbagliati dal design e dall'immagine dei prodotti apple?Già qualsiasi cosa venda apple è inspiegabilmente più cara della concorrenza (vedi le ram, 4 giga a 680 euro!!!) ma il Macbook Air è venduto a 1700 dollari negli usa e a 1700 euro in europa.Se questo non è un furto...
    • eaman1 scrive:
      Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
      Fortunatamente in genere per i prodotti Apple (non so neanche se su questo si possano sostituire dato che e' tutto sigillato e ci sara' rischio di invalidare la garanzia. Ripeto non sono sicuro e non vorrei fare FUD a gratis) tutti acquistano le RAM, HD e sostituibili vari da venditori 'normali'.L'hardware ti costa' un po' di piu', piu' che altro perche' devi mettere in conto di comprare l'apple care se no' al primo problema rischi di buttarlo via (un ibook con un preventivo di riparazione pari al costo del portatile: quello dell'assistenza mi guardava aspettando che gli dicessi se lo accettavo o no. Ma mi prendi per i fondelli???Assistenza rapida ed efficente ma con un costo sproporzionato: si tratta di riparare un pc cavolo... Non puoi farlo pagare con un plus rispetto alla concorrenza per poi bastonare l'acquirente alla prima occasione).
      • Anonimo scrive:
        Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
        "Non puoi..." ? A me pare lo facciano e parecchio anche, oserei dire in maniera più che costante, come un orologio svizzero.In fin dei conti se dall'altro lato la maggior parte dei suoi utenti si lascia mungere, chi sono loro per mettersi una mano sul cuore ?Vorrei vederlo il contadino che ci prova a tirare le tette alla vacca se questa comincia a prenderlo a testate...
        • AlphaC scrive:
          Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
          - Scritto da: Anonimo
          "Non puoi..." ? A me pare lo facciano e parecchio
          anche, oserei dire in maniera più che costante,
          come un orologio
          svizzero.
          In fin dei conti se dall'altro lato la maggior
          parte dei suoi utenti si lascia mungere, chi sono
          loro per mettersi una mano sul cuore
          ?
          Vorrei vederlo il contadino che ci prova a tirare
          le tette alla vacca se questa comincia a
          prenderlo a
          testate...avete ragione l'acquisto del macbook dopo un ottimo ibook tenuto per anni è stato un errore (svariati invii infruttuosi in garanzia), avrei dovuto capire che con il passaggio ad intel apple si sarebbe commercializzata allontanandosi dall'azienda di eccellenza che era.
          • perrone scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            per me il tutto è coinciso con lo spostamento degli stabilimenti in taiwan, ma è una supposizione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            Hanno messo su una bilancia qualità e marchio e si sono accorti che il secondo contava nel cuore degli utenti molto più del primo.
          • truffle scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            link o fuffa, fa tu!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            basta guardare le cose che butta fuori e a che prezzi.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            la sagra dei luoghi comuni
    • Paolino scrive:
      Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
      Come al solito chi parla senza informarsi.In US comsta 1799 e in Italia 1699. E' comunque conveniente il primo, ma non spariamo ad minchiam senza informarci.
      • Paolino scrive:
        Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
        - Scritto da: Paolino
        Come al solito chi parla senza informarsi.

        In US comsta 1799 e in Italia 1699. E' comunque
        conveniente il primo, ma non spariamo ad minchiam
        senza
        informarci.Pardon errrorino, In US 1799$ (dollari)
    • LaNberto scrive:
      Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
      ripetiamolo per la centesima volta:il prezzo USA è senza tasseil prezzo EU comprende IVA e doganavediamo se stavolta la capite
      • AlphaC scrive:
        Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
        - Scritto da: LaNberto
        ripetiamolo per la centesima volta:

        il prezzo USA è senza tasse
        il prezzo EU comprende IVA e dogana

        vediamo se stavolta la capitese compri dall'apple sto il prezzo usa rimane senza tasse, vediamo se prima ti informi pirlone?Le tasse vengono aggiunte solo se compri da una attività commerciale residente nello stesso stato in cui compri, e ammontano a circa il 17% a seconda dello stato, quindi non c'è paragone.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 11.42-----------------------------------------------------------
      • AlphaC scrive:
        Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
        comprando dall'apple store non paghi le tasse che sono solo "statali", e cmq girano intorno al 17% non al 20%.Vediamo se ora capisci
        • LaNberto scrive:
          Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
          - Scritto da: AlphaC
          comprando dall'apple store non paghi le tasse che
          sono solo "statali", e cmq girano intorno al 17%
          non al
          20%.

          Vediamo se ora capiscima che dici? i prezzi sull'apple store co prendono tutto, iva compresa. Altrimenti non sarebbe legale. Io ho più volte coperato dall'AS con regolare fattura etc.
          • Bandrew scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            Certo che chi non vuol ragionare ce la fa sempre eh?L'apple store USA è senza tasse, non quello italiano, non è difficile.C'è da dire che alcuni stati applicano tasse bassissime in confronto al nostro 20% d'IVA, però il VAT medio è sempre oltre il 15%.Questo discorso è vecchio come la Apple, basta ragionarci sopra due secondi per capire che la differenza reale tra i prezzi con l'euro a 1,45 sul dollaro è del 10%, non del 45% come il cambio farebbe intendere.Che poi l'Apple TV andrebbe venduta a 229 non ci sono dubbi, però sul resto la differenza non è moltissima considerando TUTTO, tasse, dazi, magazzini ecc.
          • ceppalone scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            perché invece di rispondere di botto non segui il 3ad?LANberto nel suo post precedente scrisse questo:"ripetiamolo per la centesima volta:il prezzo USA è senza tasseil prezzo EU comprende IVA e doganavediamo se stavolta la capite"un tuo mea culpa ci starebbe bene.- Scritto da: Bandrew
            Certo che chi non vuol ragionare ce la fa sempre
            eh?
            L'apple store USA è senza tasse, non quello
            italiano, non è
            difficile.
            C'è da dire che alcuni stati applicano tasse
            bassissime in confronto al nostro 20% d'IVA, però
            il VAT medio è sempre oltre il
            15%.
            Questo discorso è vecchio come la Apple, basta
            ragionarci sopra due secondi per capire che la
            differenza reale tra i prezzi con l'euro a 1,45
            sul dollaro è del 10%, non del 45% come il cambio
            farebbe
            intendere.
            Che poi l'Apple TV andrebbe venduta a 229 non ci
            sono dubbi, però sul resto la differenza non è
            moltissima considerando TUTTO, tasse, dazi,
            magazzini
            ecc.
          • marotfl scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            - Scritto da: Bandrew
            Certo che chi non vuol ragionare ce la fa sempre
            eh?
            L'apple store USA è senza tasse, non quello
            italiano, non è difficile.
            C'è da dire che alcuni stati applicano tasse
            bassissime in confronto al nostro 20% d'IVA, però
            il VAT medio è sempre oltre il 15%.??? il VAT USA è mediamente al 5% (non 15%)
            Questo discorso è vecchio come la Apple, basta
            ragionarci sopra due secondi per capire che la
            differenza reale tra i prezzi con l'euro a 1,45
            sul dollaro è del 10%, non del 45% come il cambio
            farebbe intendere.e soprattutto non è una "politica Apple", ma una prassi comune di tutti i venditori
            Che poi l'Apple TV andrebbe venduta a 229 non ci
            sono dubbi, però sul resto la differenza non è
            moltissima 'nsomma... lasciando perdere discorsi dollaro-
            euro, tra 229 e 299 c'è un bel 30% in più...
          • cazzabubolo scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            la vat gira intorno al 17% se andate a cercare vat+ stato americano troverete che ad esempio in florida è del 17,5%se fai un acquisto da uno stato all'altro NON PAGHI la Value added tax, è chiaro?Quindi gli acquisti dall'apple store usa e dai negozi online in genere sono nella maggior parte dei casi VAT free!AlphaC ha perfettamente ragione
          • marotfl scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            - Scritto da: cazzabubolo
            la vat gira intorno al 17% se andate a cercare
            vat+ stato americano troverete che ad esempio
            in florida è del 17,5%guardacaso hai becchato quello più alto, non quello medio
            se fai un acquisto da uno stato all'altro NON
            PAGHI la Value added tax, è chiaro?non mi risulta
            Quindi gli acquisti dall'apple store usa e dai
            negozi online in genere sono nella maggior parte
            dei casi VAT free!basta simulare un acquisto per verificare che non è vero, infatti ad un certo punto della transizione ti cheide di inserire lo stato per il calcolo delle tasse
          • garr scrive:
            Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
            - Scritto da: marotfl
            - Scritto da: cazzabubolo

            la vat gira intorno al 17% se andate a cercare

            vat+ stato americano troverete che ad esempio

            in florida è del 17,5%

            guardacaso hai becchato quello più alto, non
            quello
            medio


            se fai un acquisto da uno stato all'altro NON

            PAGHI la Value added tax, è chiaro?

            non mi risulta


            Quindi gli acquisti dall'apple store usa e dai

            negozi online in genere sono nella maggior parte

            dei casi VAT free!

            basta simulare un acquisto per verificare che non
            è vero, infatti ad un certo punto della
            transizione ti cheide di inserire lo stato per il
            calcolo delle
            tasseStraquoto. Ma purtroppo il forum di PI è pieno di troll.
    • marotfl scrive:
      Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
      - Scritto da: Stefano
      il Macbook Air è venduto a 1700
      dollari negli usa e a 1700 euro in
      europa.errore: 1800 dollari negli USA + l'equivalente dell'IVA (che varia di stato in stato)in Europa, 1700 Euro *IVA inclusa*Per inciso, il prezzo IVA esclusa (che è quello che andrebbe confrontato con i 1800 dollari, una volta eliminati anche i costi di dogana, ecc...) è pari a 1400 Euro
      Se questo non è un furto...se tu fossi in grado di ragionare con 2 neuroni invece che uno solo, scopriresti che, guardacaso, TUTTI i produttori adottano questa politica (vedi anche l'articolo sull' eee di qualche giorno fa)
      • Stefano scrive:
        Re: Prezzo 1700 dollari = 1700 euro
        Poveri utenti mac, che se gli tocchi il giocattolo vanno su tutte le furie e devono insultare.Ok, vat o non vat, dogana o no, vi rendete conto che a parità di prezzo con prodotti equivalenti(a prescindere da dollari o euro) avete un prodotto dalle prestazioni inferiori?Hd 4800 rpm, niente lettore. Rimane il solito design apple che acceca i maniaci apple... ullallà, ma quanto è sottile!Ora si che... che... posso bloccare effettivamente quello spiffero alla finestra!Ora si che posso tagliare la testa alla gente col mio notebook!Le altre dimensioni non sono competitive con la concorrenza, una volta esaminate performance e caratteristiche.Ma è inutile, sarà un successo comunque. E' come provare a convincere i fanatici apple che l'ipod non è il miglior lettore mp3 in circolazione, inutile.
  • luca scrive:
    mah
    Indubbiamente è un prodotto per ambito esclusivamente professionale,il target mi sembra chiaro.Inutile averlo come primo pc,l'air serve solo a qualche professionista che vuole un oggetto altamente portatile ed esteticamente figo come secondo pc.Tutti gli altri sono solo vittime delle strategie di marketing succubi di un marchio,per carità,affascinante ma non tale da giustificare un diverso ambito di utilizzo.
    • Desu scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: luca
      Indubbiamente è un prodotto per ambito
      esclusivamente professionale,il target mi sembra
      chiaro.
      Inutile averlo come primo pc,l'air serve solo a
      qualche professionista che vuole un oggetto
      altamente portatile ed esteticamente figo come
      secondo
      pc.

      Tutti gli altri sono solo vittime delle strategie
      di marketing succubi di un marchio,per
      carità,affascinante ma non tale da giustificare
      un diverso ambito di
      utilizzo.Concordo perfettamente, a parte il discorso dell' "altamente portatile"... Sarà sottile quanto vogliono, ma il monitor è ancora troppo grande secondo me (quanto erano belli gli iBook 12''? :P )Per di più il computer non offre una potenza tale da poter essere utilizzato per un utilizzo professionistico "serio" (fotoritocco professionale "on the fly", ad esempio)..Ha un target molto limitato secondo me... giusto giusto i manager che lo usano per presentare qualche slide.. :D
      • Dranken scrive:
        Re: mah

        Per di più il computer non offre una potenza tale
        da poter essere utilizzato per un utilizzo
        professionistico "serio" (fotoritocco
        professionale "on the fly", ad
        esempio)..se un core2 duo, 2GB d RAM con 800 MHz d FSB non ti sembrano una "potenza tale da"...
        • Desu scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: Dranken
          se un core2 duo, 2GB d RAM con 800 MHz d FSB non
          ti sembrano una "potenza tale
          da"...1.6 o 1.8 ghz. No, non è una "potenza tale da" secondo me... Un fotografo continuerà a prendersi un MBP.
          • Tizio Qualunque scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Desu
            1.6 o 1.8 ghz. No, non è una "potenza tale da"
            secondo me... Un fotografo continuerà a prendersi
            un
            MBP.mah... ci sono ancora fior di professionisti che lavorano con dei g4...
          • LaNberto scrive:
            Re: mah
            dipende da cosa privilegerà: se vuole 1 porattile come prima macchina va bene MBPro, se vuole una cosina veramente portatile l'air. la potenza c'è tutta, tanto più che i programmi di Apple sono in grado di sfruttare al 100% processore , scheda grafica e routine di basso livello.sono da anni che lavoro solo coi portatili, a partire dall'ibook bianco col G3.Già il Titanium G4 1 Ghz che ho cambiato due anni fa faceva praticamente tutto quello che mi serviva, figurati questi.
        • eaman1 scrive:
          Re: mah
          Suvvia ha un hd ridicolo e se lo fai macinare un po' scalda come un tostapane...
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            Suvvia ha un hd ridicolo e se lo fai macinare un
            po' scalda come un
            tostapane...immagino tu l'abbia provato per affermarlo con cotanta certezza; e magari sai proporci altri sub-notebook dalle caratteristiche migliori (e magari che costano meno... perché Apple, si sa, fa le cose costose...)
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            L'hd e' quello dell'ipod...La cpu non e' una novita' e si sa quanto scalda, lo spessore non aiutera'.
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            L'hd e' quello dell'ipod...che non scalda...
            La cpu non e' una novita'certo che è una novità... non c'è nessun'altro computer che utilizza questo processore: Intel ha sviluppato un nuovoprocessore che è più piccolo del 60% e consuma meno, e questo processore lo sta usando Apple in esclusivaPS: sto ancora aspettando i computer alternativi con caratteristiche simili (o migliori) che costano di meno... ma scommetto che non riuscirai ad elencarmene neanche uno
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            Ma tutti a esaltare 6 millimetri di differenza di spessore.Che la CPU sia più sottile delle altre.... quando si parla già di 45 nanometri non ha senso.Scommettiamo che qualsiasi produttore può raggiungere certi spessori sacrificando del materiale?Iniziando a togliere le Ethernet (alquanto discutibile) e le USB ci si guaragna parecchio. Poi le unità ottiche.La scelta solo wireless e blutooth può andare bene in un paese come l'america ma in italia... Vedremo quanti gireranno con l'Air nella busta per documenti. Un vero peccato averlo castrato così perchè come oggetto era sfizioso per tanti.
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            Ma tutti a esaltare 6 millimetri di differenza di
            spessore.ovvio: stiamo parlando di una fascia di computer il cui scopo è quello; altrimenti parleremmo del MacBook/MacBookPro, non del MacBookAir...In ogni caso non sto "esaltando" un bel niente, ma sto semplicemente contestando un'affermazione ridicola fatta da un altro
            Che la CPU sia più sottile delle altre.... quando
            si parla già di 45 nanometri non ha senso.non è "più sottile"... è più piccola, occupa un'area minore, e consuma meno. i 45 nanometri non c'entrano una beata fava, e il fatto che tu li abbia chiamati in causa signifca che hai le idee poco chiare in merito
            Scommettiamo che qualsiasi produttore può
            raggiungere certi spessori sacrificando del
            materiale?però, guardacaso, non lo fa...Sto ancora aspettando che qualcuno elenchi computer dalle caratteristiche "paragonabili" che siano più convenienti
            Iniziando a togliere le Ethernet (alquanto
            discutibile) e le USB ci si guaragna parecchio.La Ethernet è disponibile con adattatore USB, e se usi una Airport Expess neanche ti serve. Di USB ce n'è una: il mouse wireless di Apple è Bluetooth, la tastiera è già full size, quindi la USB è libera per tutto quello che vuoi
            Poi le unità ottiche....che sono esterne su qualsiasi subnotebook
            La scelta solo wireless e blutooth può andare
            bene in un paese come l'america ma in italia...se lo dici tu ci crediamo....
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            sfido a connetterti in wireless presso qualsiasi azienda. Se non sei dipendente non sai quanto sangue sputi per avere la password.Poi in strada l'italia è piena di access point! Si Si...L'area della cpu è più piccola? allora potevano fare un 12'' invece che un palmare con gli ormoni della crescita.1 Usb. Giustamente ci si metterà un hub. hub non alimentato che sennò ho gia 2 alimentatori da mettere in borsa.Quindi ciuccia corrente.Quindi carichiamo tutto il giorno una porta richiedendo più del dovuto e vediamo quanto ci mette a bruciarsi.Vabbè usiamo l'altra. Come non c'è? Per il portatile guarda in sony, o la discussione di una settimana fa ce parlava dell'Air. Ah ovviamente lo troverai che pesa 600 grammi in più e di 6 mm più alto.Ma i 6 mm non te ne accorgi una volta in borsa. per il peso... compensi con l'Hub usb + alimentatore che ti porti dietro! :)
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            sfido a connetterti in wireless presso qualsiasi
            azienda. Se non sei dipendente non sai quanto
            sangue sputi per avere la password.ESISTE L'ADATTATOREin ogni caso lo stesso problema sussite anche per la connessione via cavo...
            Poi in strada l'italia è piena di access point!
            Si
            Si...eccerto... perché invece su ogni palo c'è un Jack per la connessione col cavo RJ... mapperfavore!!!
            L'area della cpu è più piccola? allora potevano
            fare un 12'' invece che un palmare con gli ormoni
            della crescita.bravo: buttala sul ridere... tanto stai già facendo discorsi ridicoli
            1 Usb. Giustamente ci si metterà un hub. hub non
            alimentato che sennò ho gia 2 alimentatori da
            mettere in borsa.dipende da cosa ci devi collegare... qualche esempio?-il superdrive del MBA non necessita di alimentatore-il mouse Apple è bluetooth, quindi non passa per la USB
            Per il portatile guarda in sony, o la discussione
            di una settimana fa ce parlava dell'Air. Ah
            ovviamente lo troverai che pesa 600 grammi in più
            e di 6 mm più alto.lo sapevo che eri un genio!!! Se pesa così tanto in più non è un sub-notebook, e il paragone slitta sul MacBook, che ha tutto quello che manca al MBA e costa 700 Euro in meno
            Ma i 6 mm non te ne accorgi una volta in borsa.aspetta di vedere l'MBA dal vivo, poi mi dici...
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            sfido a connetterti in wireless presso qualsiasi
            azienda. Se non sei dipendente non sai quanto
            sangue sputi per avere la
            password.genio, mi spieghi cosa cambia con cavo eth? se non sei abilitato cavo o wifi non ti logghi
            Poi in strada l'italia è piena di access point!
            Si
            Si...
            anche di router al quale attaccare il cavo? tipo alla cabine del telefono, agli idranti, alle panchine del parco?suvvia hai delle argomentazioni che rasentano il ridicolo.scrivi che non ti piace e finiamola li senza arrampicate acrobatiche
            L'area della cpu è più piccola? allora potevano
            fare un 12'' invece che un palmare con gli ormoni
            della
            crescita.
            fai una cosa, prendi carta e penna e scrivi ad Intel:"Cara Intel, non mi piace la Cpu del MacBook Air perché troppo grande.Potresti farmene una più piccola ?"
            1 Usb. Giustamente ci si metterà un hub. hub non
            alimentato che sennò ho gia 2 alimentatori da
            mettere in
            borsa.immagino che tu metta in borsa anche la stampante e lo scanner da attaccare all'hub quando giri col tuo portatile.immagino che lasci a casa l'alimentatore dell'HD esterno xke pesa troppo e lo attacchi via usb sperano funzioni ugualmente.bof
            Quindi ciuccia corrente.
            Quindi carichiamo tutto il giorno una porta
            richiedendo più del dovuto e vediamo quanto ci
            mette a
            bruciarsi.è notorio che la colpa degli incendi estivi del 2007 in grecia e in italia era dovuta al surriscaldamento delle porte usb dei notebook usati in zona
            Vabbè usiamo l'altra. Come non c'è?

            Per il portatile guarda in sony, o la discussione
            di una settimana fa ce parlava dell'Air. Ah
            ovviamente lo troverai che pesa 600 grammi in più
            e di 6 mm più
            alto.una settimana fa scrivevi le stesse razzate senza senso...è cambiato qualcosa? no!
            Ma i 6 mm non te ne accorgi una volta in borsa.
            per il peso... compensi con l'Hub usb +
            alimentatore che ti porti dietro!
            :)beh se pensiamo ai 20m di cavo eth che ti porti tu e alle perifieriche da attaccare alle tue porte usb...vinci tusei meglio di ZElig
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            penso che te con un notebook non ci sei mai andato in giro per aziende vero?Tana libera tutti!!!Qualsiasi persona ti confermerà che un azienda l'abilitazione ethernet te la da senza problemi, mentre per la wireless devi sputare sangue.
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            penso che te con un notebook non ci sei mai
            andato in giro per aziende
            vero?si, ma forse non sono le stesse che frequenti tu, per fortuna.
            Tana libera tutti!!!
            Qualsiasi persona ti confermerà che un azienda
            l'abilitazione ethernet te la da senza problemi,
            mentre per la wireless devi sputare
            sangue.dipende che aziende frequenti tu...e comunque se non ti abilitano...nisbaper oggi hai finito il bonus razzate
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            uso i tuoi di bonus.Ovviamente le tue aziende hanno tutte Airport!
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            uso i tuoi di bonus.non ne ho t'è andata male. riprovaci
            Ovviamente le tue aziende hanno tutte Airport!adesso ci fai credere che il wifi non se lo fila nessuno?ma in che aziende giri? nella miniera di zio paperone?PLONK
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            Ma stai scherzando?Ma tu pensi di andare in una lan di qualcun'altro e PRETENDERE una chiave di accesso e magari un MAC perche' se no nisba?
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            Ma stai scherzando?
            Ma tu pensi di andare in una lan di qualcun'altro
            e PRETENDERE una chiave di accesso e magari un
            MAC perche' se no
            nisba?genio...se devo andare da qualcuno e mi serve la rete, prima chiedo cortesemente che mi venga messa a disposizione. se è wifi o cablata poi è un dettaglio, ma devo avere l'accesso.o vuoi farmi credere che le aziende lasciano accesso libero alla propria rete?LOL
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            no ti diranno: l'attacco è la in quella scrivania.E tu dirai: ma io vorrei la wireless.No guardi noi abbiamo la Ethernet, vada la....No io ho solo il wireless, mi attacco all'airport vostro.No lei si attacca alla Ethernet in quella posizione è già abilitata.Ma io....Faccia una cosa: la ringraziamo, ecco 20 per la chiamata, cerchiamo un altro più competente.Questa è la realtà!
          • plonk scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            no ti diranno: l'attacco è la in quella scrivania.
            E tu dirai: ma io vorrei la wireless.
            No guardi noi abbiamo la Ethernet, vada la....
            No io ho solo il wireless, mi attacco all'airport
            vostro.
            No lei si attacca alla Ethernet in quella
            posizione è già
            abilitata.
            Ma io....
            Faccia una cosa: la ringraziamo, ecco 20 per la
            chiamata, cerchiamo un altro più
            competente.

            Questa è la realtà!la realtà, caro perditempo, è che per tempo ti diranno...abbiamo questo tipo di allacciamento (cablato o no) e se è wifi non c'è problema, se è cablato non c'è problema mi prendo l'adattatore e il cavo per l'alimentazione casomai consumo la batteria in treno.tu continua a scrivere baggianate e a portarti appresso 4 batterie di riserva invece del cavo d'alimentazione.altro giro altra figura del pollocomplimentiPLONK anche stavolta
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            LOLE tu sei uno che va a fare interventi di assistenza:- con un computer che senza cavo d'alimentazione dopo 5 ore si spegne e fine dei giochi- solo dove ti fanno entrare in wifi- con un adattatore USB penzolante per poter accedere alla rete(il mio portatile per "l'assistenza" ha ovviamente una seriale e TRE schede di rete, altro che un adattatore usb per non essere al buio...)E poi la gente si lamenta che i senior admins si fanno pagare tanto: guardate gli improvvisati...
          • marotfl scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            no ti diranno: l'attacco è la in quella scrivania.
            E tu dirai: ma io vorrei la wireless.
            No guardi noi abbiamo la Ethernet, vada la....
            No io ho solo il wireless, mi attacco all'airport
            vostro.
            No lei si attacca alla Ethernet in quella
            posizione è già
            abilitata.
            Ma io....
            Faccia una cosa: la ringraziamo, ecco 20 per la
            chiamata, cerchiamo un altro più
            competente.

            Questa è la realtà!la realtà è che in casi come questo basta usare l'adattatore ethernet-
            usb... non capisco perché vi ostinate a far finta di non capire... o forse non fate finta?...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            se LA porta Usb non è occupata.
          • marotfl scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            se LA porta Usb non è occupata.*SE* mi serve per questo, *NON* la occupo con altro...*SE* mi servono 10 USB ed ho comprato un MBA, evidentemente ho sbagliato acquisto: lo rivendo e mi compro un MBma che razza di discorsi stai facendo? E' come dire che la FIAT panda non va bene se devi viaggiare tutti i giorni in 7 persone... se ho questa necessità mi compro una macchina con 7 posti, ovvio!!!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            io in panda ci entro anche in 8!sono le usb il problema non persone nel baule!
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            *non tre persone nel baule! (blocco numerico che si era disattivato)
          • megarot scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            io in panda ci entro anche in 8!
            sono le usb il problema non persone nel baule!il problema è che a te la panda serve solo pandaff come le usbal circo di trapezisti ne cercano sempre per dar spettacolo
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            se la paga è buona magari potrei anche permettermi un Air da usare come fermacarte. Sai come luccica sotto al telone della Orfei?
          • megarot scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            se la paga è buona magari potrei anche
            permettermi un Air da usare come fermacarte. Sai
            come luccica sotto al telone della
            Orfei?eh ma non c'è la presa eth nella tenda, come farai?è anche vero che con un satellite come te, la connessione è ovunque.;-)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            beh vuoi che Moira non mi dia la connessione Wireless?Il circo è molto più avanti delle aziende italiane!(oh su quest'ultima frase volevo scherzarci ma mi sa che è vera...)
          • Shu scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: ricorsivo
            ovvio: stiamo parlando di una fascia di computer
            il cui scopo è quello; altrimenti parleremmo del
            MacBook/MacBookPro, non del
            MacBookAir...Ma 6 mm dispessore sono davvero cosi` importanti? O non sono importanti anche le altre due misure?

            Che la CPU sia più sottile delle altre....
            quando

            si parla già di 45 nanometri non ha senso.

            non è "più sottile"... è più piccola, occupa
            un'area minore, e consuma meno. i 45 nanometri
            non c'entrano una beata fava, e il fatto che Infatti la CPU dell'Air e` la stessa Core 2 Duo dei MacBook normali, 65 nm, solo con un package piu` piccolo.Hanno abbassato il voltaggio, ma non quanto avrebbero potuto con i processori ULV della stessa famiglia:http://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3203Avrebbero potuto risparmiare ancora 10 W (la meta`...) e, di conseguenza, farlo scaldare meno. Perfino Anandtech si chiede quanto caldo sarà questo Air.
            Sto ancora aspettando che qualcuno elenchi
            computer dalle caratteristiche "paragonabili" che
            siano più
            convenientihttp://gizmodo.com/345574/is-macbook-air-worth-the-money-five-slim-laptops-face-offhttp://gizmodo.com/346949/macbook-air-and-the-usual-suspectsNon ci sono concorrenti "direttissimi" perché questo Air cerca di aprire una nuova nicchia.Non è un subnotebook (L'EEE e i notebook da 10-11" lo sono, assieme al Fujitsu U810, che forse e` un sub-sub-notebook).E` un notebook ultrapiatto, che sacrifica molte funzionalità (prima di tutto le connessioni con l'esterno, e secondariamente il lettore DVD) a pure questioni estetiche. L'assottigliamento ai lati lo fa sembrare più piccolo, ma fa perdere un buon 30-40% di "spazio utile" all'interno. Se non ci fosse stato e l'Air fosse stato più "cuboso" (per esempio tra i 0.70" e i 0.76") ci sarebbe stato il lettore DVD, sarebbe andato bene il Core2Duo normale, ci sarebbe stato posto per la PCMCIA (utilizzabile anche come "custodia" per alcuni tipi di mouse, e soprattutto per più USB e per la Ethernet.E sarebbe anche costato meno.
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Shu

            ovvio: stiamo parlando di una fascia di computer

            il cui scopo è quello; altrimenti parleremmo del

            MacBook/MacBookPro, non del

            MacBookAir...

            Ma 6 mm dispessore sono davvero cosi` importanti?chiedilo a chi compra i subnotebook(e cmq si parla anche, e soprattutto, di peso)

            non è "più sottile"... è più piccola, occupa

            un'area minore, e consuma meno. i 45 nanometri

            non c'entrano una beata fava, e il fatto che

            Infatti la CPU dell'Air e` la stessa Core 2 Duo
            dei MacBook normali, 65 nm, solo con un package
            piu` piccolo.
            Hanno abbassato il voltaggio, ma non quanto
            avrebbero potuto con i processori ULV della
            stessa famiglia:certo... solo che con gli ULV hai prestazioni molto inferiori, perché a parità di CPU il clock arriva anche alla metà (con tutto quello che ne consegue anche con le altre velocità)

            Sto ancora aspettando che qualcuno elenchi

            computer dalle caratteristiche "paragonabili"
            che

            siano più

            convenienti

            http://gizmodo.com/345574/is-macbook-air-worth-the
            http://gizmodo.com/346949/macbook-air-and-the-usuaL'unico che costa meno, guardacaso, NON E' un subnotebook, ma un normale portatile che potrebbe essere confrontato, se esistesse, con un fantomantico MacBookPro da 13"
            Non ci sono concorrenti "direttissimi" perché
            questo Air cerca di aprire una nuova
            nicchia.I concorrenti direttissimo ci sono eccome, solo che costano di più
            Non è un subnotebook (L'EEE e i notebook da
            10-11" lo sono, assieme al Fujitsu U810, che
            forse e` un sub-sub-notebook).L'eee non è un subnotebook...
          • Giura scrive:
            Re: mah

            Se non
            ci fosse stato e l'Air fosse stato più "cuboso"
            (per esempio tra i 0.70" e i 0.76") ci sarebbe
            stato il lettore DVD, sarebbe andato bene il
            Core2Duo normale, ci sarebbe stato posto per la
            PCMCIA (utilizzabile anche come "custodia" per
            alcuni tipi di mouse, e soprattutto per più USB e
            per la Ethernet.
            E sarebbe anche costato meno.Il notebook di cui parli esiste già...è il macbook.
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            Ma tutti a esaltare 6 millimetri di differenza di
            spessore.ci sono o no? o vogliamo far finta di nulla?a qualcuno tornerà comodo che sia + sottile, no?o sei sempre quello del "non serve a me non serve a nessuno"
            Che la CPU sia più sottile delle altre.... quando
            si parla già di 45 nanometri non ha
            senso.certo...intanto è sul mercato quindi se un prodotto è sul mercato e vende ha senso.
            Scommettiamo che qualsiasi produttore può
            raggiungere certi spessori sacrificando del
            materiale?e chi dice il contrario?ma LOL
            Iniziando a togliere le Ethernet (alquanto
            discutibile) e le USB ci si guaragna parecchio.
            bof ho un notebook HP a casa e uso solo wifi. la ethernet mi torna solo comoda quando faccio un clone di backup.posso capire che abbiano deciso di non metterla.a chi serve eth, non serve questo notebookhai 1 usb alla quale puoi metterci un piccolo hub da viaggio (si usano gli hub in ufficio quando mancano porte usb, adesso non si può fare sui portatili?)...e comunque se sei in viaggio non devi attaccarci periferiche come se tu fossi in ufficio.
            Poi le unità ottiche.indispensabili per tutti?posso capire se devi fare una reinstall, ma non è attività quotidiana
            La scelta solo wireless e blutooth può andare
            bene in un paese come l'america ma in italia...
            infatti è un prodotto di una ditta USA venduto prima in usa.e ad ogni modo ne ho visti pochi all'aeroporto andare in giro con 20m di cavo di rete x cercare dove collegarsi.;-)
            Vedremo quanti gireranno con l'Air nella busta
            per documenti. Un vero peccato averlo castrato
            così perchè come oggetto era sfizioso per
            tanti.bof commento superficiale degno del "non piace e serve a me non piace ne serve a nessuno".
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: ricorsivo
            - Scritto da: eaman1


            L'hd e' quello dell'ipod...

            che non scalda...E allora?Mi riferivo alle prestazioni.


            La cpu non e' una novita'

            certo che è una novità... non c'è nessun'altro
            computer che utilizza questo processore: Intel ha
            sviluppato un nuovoprocessore che è più piccolo
            del 60% e consuma meno, e questo processore lo
            sta usando Apple in
            esclusivahttp://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3203

            PS: sto ancora aspettando i computer alternativi
            con caratteristiche simili (o migliori) che
            costano di meno... ma scommetto che non riuscirai
            ad elencarmene neanche
            unoSpetta e spera.
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1


            L'hd e' quello dell'ipod...



            che non scalda...

            E allora?
            Mi riferivo alle prestazioni.4200 giri: sono gli stessi presenti su ogni subnotebook


            La cpu non e' una novita'



            certo che è una novità... non c'è nessun'altro

            computer che utilizza questo processore: Intel ha

            sviluppato un nuovoprocessore che è più piccolo

            del 60% e consuma meno, e questo processore lo

            sta usando Apple in

            esclusiva

            http://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3203dove si dice che la CPU è di tipo nuovo...

            PS: sto ancora aspettando i computer alternativi

            con caratteristiche simili (o migliori) che

            costano di meno... ma scommetto che non

            riuscirai ad elencarmene neanche uno

            Spetta e spera.bene... quindi confermi che non ce ne sonoora che sei stato smontato, vai a trollare altrove
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            plonk
          • PLONK THIS scrive:
            Re: mah
            TROLL
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            http://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3203It turns out there's even more depth to the CPU in the MacBook Air, it's even less conventional than we originally thought. Here's what happened over the past couple of days.Ora facciamo un piccolo test: guardando la foto delle due cpu nell'articolo mi dici se e quale dei due ha il microprocessore piu' grande quindi presumibilmente scalda di piu?
          • ceppalone scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            http://www.anandtech.com/mac/showdoc.aspx?i=3203

            It turns out there's even more depth to the CPU
            in the MacBook Air, it's even less conventional
            than we originally thought. Here's what happened
            over the past couple of
            days.

            Ora facciamo un piccolo test: guardando la foto
            delle due cpu nell'articolo mi dici se e quale
            dei due ha il microprocessore piu' grande quindi
            presumibilmente scalda di
            piu?cita anche questo a complemento, no?The CPU in the MacBook Air is a 65nm Merom based Core 2 Duo, with a 4MB L2 cache, 800MHz FSB and runs at either 1.6GHz or 1.8GHz. The packaging technology used for this CPU is what makes it unique; the CPU comes in a package that was originally reserved for mobile Penryn due out in the second half of 2008 with the Montevina SFF Centrino platform. Intel accelerated the introduction of the packaging technology specifically for Apple it seems.After our article went live, Intel followed up with some more detail on the CPU and chipset: "The MacBook Air uses the Intel® Core 2 Duo Processor and Intel 965GMS chipset with integrated Gfx using a new miniaturized package technology. This new CPU and chipset allows for approximately 60% reduction in total footprint. The Core 2 Duo Processor TDP is 20 watts. The Macbook Air is using existing Core 2 Duo technology with a lower voltage spec in a new miniaturized packaging design. It is not a ULV processor."
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            Bravo, hai capito che lo devi leggere tutto l'articolo finalmente. Cosi' magari ai visto i consumi e il voltaggio e hai capito che e' vicino a un intel normale e' consuma di piu' di un ULV: quindi non e' innovativo per quanto riguarda temperatura e consumi.Si fa fatica ma le cose dopo un po' ci si riesce a fartele fare ;)
          • marotfl scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            Bravo, hai capito che lo devi leggere tutto
            l'articolo finalmente. Cosi' magari ai visto i
            consumi e il voltaggio e hai capito che e' vicino
            a un intel normale e' consuma di piu' di un ULV:
            quindi non e' innovativo per quanto riguarda
            temperatura e consumi.è "vicino" ad un Intel normale, ma è grande meno della metà, e consuma circa la metà di un Intel normale (35w contro 20): consuma praticamente uguale ad un Low Voltage (20w contro 17) che però ha prestazioni molto inferiori...
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            Ora facciamo un piccolo test: guardando la foto
            delle due cpu nell'articolo mi dici se e quale
            dei due ha il microprocessore piu' grande quindi
            presumibilmente scalda di piu?facciamo una cosa più bella-tu hai detto che la CPU è la stessa che si trova altrove... ed è la prima c@##@ta, visto che è una CPU esclusiva.-perché è esclusiva? perché è potente come un Core2Duo classico, ma consuma 20w invece di 35w, quindi scalda meno (per esempio), un MacBook o un MacBookPro-ci sono altri processori che consumano meno? certo, gli ultra low voltage, che però sono anche sensibilemnte meno potenti
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            plonkMWAHAHAHAHAHAHAHAnon sai più cosa rispondere e plonki?MWAHAHAHAHAHAHAHAritarati... non riesci neanche a trollare
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: ricorsivo
            - Scritto da: eaman1




            L'hd e' quello dell'ipod...





            che non scalda...



            E allora?

            Mi riferivo alle prestazioni.

            4200 giri: sono gli stessi presenti su ogni
            subnotebookQuindi un l'hd di un ipod ha le stesse prestazioni di un hd da 2.5 pollici?
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            L'hd e' quello dell'ipod...certo...
            La cpu non e' una novita'certo...la trovi ovunque e si sa quanto scalda,
            lo spessore non
            aiutera'.anche le razzate ad minchiam :-D
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            giàggià.Attendo ancora il motivo legale per cui un assemblato non ha la garanzia.
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            giàggià.
            Attendo ancora il motivo legale per cui un
            assemblato non ha la
            garanzia.cosa che non ho scritto..rileggi bene trollettoe anche oggi le hai sparate a c@zzo come il tuo solito
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2164053&m=2165003#p2165003"come è un cretino chi generalizza che ogni assemblato sulla terra beneficia di garanzie e supporto"Sono parole tue. Come le coninzioni che hai. E la mania di essere volgare.Quindi io aspetto ancora i motivi della tua affermazione.O ti sei accorto di aver detto una cazzata?
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2164053&m=216
            "come è un cretino chi generalizza che ogni
            assemblato sulla terra beneficia di garanzie e
            supporto"

            Sono parole tue. Come le coninzioni che hai. E la
            mania di essere
            volgare.beh tu hai la mania di scrivere scempiaggini...quid?cosa significa in italiano "conizioni" ?
            Quindi io aspetto ancora i motivi della tua
            affermazione.ho comprato al supermercato un PC dopo 1 anno mi hanno detto che era appena fuori garanzia e che non vendevano + PC di quel tipo e che dovevo grattarmi per farlo riparare...buttato via tutto.
            O ti sei accorto di aver detto una cazzata?ci riproviamo?niet...
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            ma sai che vuol dire assemblato?No vero?Evidentemente ti piace farti del male.Hai lo scontrino? Fa garanzia 2 anni.Non ci sono più i pezzi? sono tenuti a dartene uno uguale o superiore.Se non sai far valere i tuoi diritti allora ti piace farti fregare.Fai un Mea culpa e informati la prossima volta.
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            ma sai che vuol dire assemblato?
            No vero?
            Evidentemente ti piace farti del male.
            Hai lo scontrino? Fa garanzia 2 anni.
            Non ci sono più i pezzi? sono tenuti a dartene
            uno uguale o
            superiore.
            Se non sai far valere i tuoi diritti allora ti
            piace farti
            fregare.
            Fai un Mea culpa e informati la prossima volta.invece di pretendere si saperne più degli altri, scrivi meno razzate o vai a fare l'avvocato azzeccagarbugli, avresti più successo dell'opinionista da 2 cents sui forumPLONK
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            Ahi Ahi Ahi.Sento odore di qualcino che si è fatto fregare.... Normativa Europea del 2003 su vendita con scontrino fiscale.Fai una ricerca!
          • plonk scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            Ahi Ahi Ahi.
            Sento odore di qualcino che si è fatto
            fregare....
            e in base a cosa di grazia? visto che non sai di cosa si trattava e di quanto è stato pagato
            Normativa Europea del 2003 su vendita con
            scontrino
            fiscale.
            Fai una ricerca!in italiano "qualcino" cosa significa?dai nostradamus, riprovaciPLONK_definitivo
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            tratto da 4 risposte più su: "ho comprato al supermercato un PC dopo 1 anno mi hanno detto che era appena fuori garanzia e che non vendevano + PC di quel tipo e che dovevo grattarmi per farlo riparare...buttato via tutto"Su scontrino, indipendentemente da quel che è devono, se in garanzia, cambiare la macchina o se non più in produzione sostituire con una equivalente o superiore.Non ci sono cazzi. Se poi tu hai bruciato tutto overcloccando o ci hai versato sopra l'acquario sono fatti tuoi.La Legge è questa. Plonk your sister or i do it!
          • VistaUltima te scrive:
            Re: mah
            La legge nella Comunità europea dice che la garanzia deve essere di due anni. Quindi, tutti i computer, dopo un anno sono ancora in garanzia (a meno che uno non la invalidi). Che sul contratto d'acquisto sia scritto diversamente, non conta un fico. Conta la legge e la legge dice: due anni di garanzia se vuoi vendere in Europa, altrimenti va' pure a vendere a casa tua!
          • marotfl scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: VistaUltima te
            La legge nella Comunità europea dice che la
            garanzia deve essere di due anni. Quindi, tutti i
            computer, dopo un anno sono ancora in garanzia (a
            meno che uno non la invalidi). Che sul contratto
            d'acquisto sia scritto diversamente, non conta un
            fico. Conta la legge e la legge dice: due anni di
            garanzia se vuoi vendere in Europa, altrimenti
            va' pure a vendere a casa tua!non è proprio così... anzi, a voler guardare non sarebbe neanche di un anno...semplificando il discorso, il primo anno è a carico del costruttore, il secondo a carico del venditore (se risiede nella comunità europea) ma solo per certi tipi di difetti, che a voler ben guardare rendono la garanzia effettiva di un solo anno... che poi molti costruttori/venditori preferiscano evitare un sacco di grane dando di default 2 anni a copertura totale, è un altro paio di maniche
          • plonk scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            tratto da 4 risposte più su:
            "ho comprato al supermercato un PC dopo 1 anno mi
            hanno detto che era appena fuori garanzia e che
            non vendevano + PC di quel tipo e che dovevo
            grattarmi per farlo riparare...buttato via
            tutto"

            Su scontrino, indipendentemente da quel che è
            devono, se in garanzia, cambiare la macchina o se
            non più in produzione sostituire con una
            equivalente o
            superiore.cosa che no è stata fatta e perdere tempo a rincorrere gente a destra e a manca mi costa più che prenderne uno nuovo
            Non ci sono cazzi. Se poi tu hai bruciato tutto
            overcloccando o ci hai versato sopra l'acquario
            sono fatti
            tuoi.se vuoi far la gara a sparar stupidate, non c'è bisogno hai già bruciato tutti i partenza.
            La Legge è questa. Plonk your sister or i do it!plonk the big-dork
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            Il non aver sbattimento è un problema tuo.La possibilità e il diritto l'avevi e non l'hai voluto usare, si vede che sei benestante se puoi prenderne un altro invece di cambiarlo.E' ben diverso da dire che non ti danno garanzia.
          • plonk scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Renji Abarai
            Il non aver sbattimento è un problema tuo.appunto, allora perché devi frantumare le scatole con queste tue inutili menate?
            La possibilità e il diritto l'avevi e non l'hai
            voluto usare, si vede che sei benestante se puoi
            prenderne un altro invece di
            cambiarlo.o si vede che non mi hanno messo in condizioni di farlo e il costo d'opportunità era minore.evita di speculare sugli altri, non sei nostradamus
            E' ben diverso da dire che non ti danno garanzia.se non me la fanno valere perché mi pongono ostacoli è come se non l'avessi.ma capire oltre che leggere per tè è un optional?megaPLONK al (troll1)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: mah
            se non te la fanno valere è perchè ci hai fatto qualcosa che invalida la garanzia.Se puoi dimostrare il contrario allora sei te che non sai farti rispettare e non sai fare rispettare i tuoi diritti.ERGO non puoi dire che sugli assemblati non danno la garanzia.
          • Krazy scrive:
            Re: mah
            Ma in tutto questo nostradamus che c'entra? quello era un visionario fatto di crack fino ai capelli che ha beccato qualche profezia...Cmq a sto giro ha ragione Aba, se tu acquisti qualcosa è il rivenditore che deve sistemartelo se è ancora coperto da garanzia e se tu non hai fatto nulla per farla decadere (vedi alla voce "piscio sulla CPU cosi si raffredda").Ed è lo stesso venditore che deve farsi gli sbatti... se io compro un pc Lenovo e ha un guasto in garanzia al negozio mica mi dicono "si certo, vada in cina a farsi dare il pezzo".Poi se non sai farti valere di fronte a un commesso del mediaworld è un discorso a parte.PS: gli assemblati sono quei pc che tu ti scegli i pezzi e te li fai montare, o te li monti da solo. Se compri un pc al negozio si chiama PREassemblato
      • LaNberto scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: Desu
        Per di più il computer non offre una potenza tale
        da poter essere utilizzato per un utilizzo
        professionistico "serio" (fotoritocco
        professionale "on the fly", ad
        esempio)..Sbagli. la potenza e la memoria sono più che sufficienti per qualsisi lavoro di fotoritocco. Meno adatto è invece per il video, vista la (relativa) lentezza del disco rigido
        Ha un target molto limitato secondo me... giusto
        giusto i manager che lo usano per presentare
        qualche slide..
        :Dnaaa, penso di usarlo per portarmi in giro i miei lavori e modificarli s eserve
    • Anonimo scrive:
      Re: mah
      Distingui il professionista serio da quello "tutto fumo".Il professionista serio è capace di conseguire il risultato a prescindere da cosa tiene sulla scrivania.
    • eaman1 scrive:
      Re: mah
      Guarda dire che e' per i professionisti mi sembra eccessivo.Diciamo che e' per i piu' fighetti e per quelli che vogliono distinguersi (e non c'e' niente di male: e' un gran bell'oggetto e ognuno si compra quello che gli pare... ) ma non che e' per i professionisti: questi si comprano un Lenovo serie X o T o comunque qualcosa che abbia almeno un RJ45 (=ethernet) e una batteria sostituibile al volo se sei a una presentazione e hai la batteria scarica.Non un bagaglio che per qualunque problema lo devi spedire in olanda e sei a piedi.
      • MeX scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: eaman1
        Guarda dire che e' per i professionisti mi sembra
        eccessivo.
        Diciamo che e' per i piu' fighetti e per quelli
        che vogliono distinguersi (e non c'e' niente di
        male: e' un gran bell'oggetto e ognuno si compra
        quello che gli pare... ) ma non che e' per i
        professionisti: questi si comprano un Lenovo
        serie X o T o comunque qualcosa che abbia almeno
        un RJ45 (=ethernet) http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore.woa/wa/RSLID?mco=7703B3CE&fnode=home/shop_mac/mac_accessories/cables&nplm=MB442
        e una batteria sostituibile
        al volo se sei a una presentazione e hai la
        batteria
        scarica.beh 5h di autonomia (non stimata, ma calcolata navigando su internet in wifi) e se sei ad una presentazione una prese di corrente dovrebbe esserci no? :D
        Non un bagaglio che per qualunque problema lo
        devi spedire in olanda e sei a
        piedi.Olanda? guarda che di centri assistenza Apple o retailer autorizzati ce ne sono un po' in tutta Italia! E loro sono in grado di aprirti l'AIR e infilarci la batteria... tutto qui :)
        • eaman1 scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: MeX
          - Scritto da: eaman1

          Non un bagaglio che per qualunque problema lo

          devi spedire in olanda e sei a

          piedi.

          Olanda? guarda che di centri assistenza Apple o
          retailer autorizzati ce ne sono un po' in tutta
          Italia! E loro sono in grado di aprirti l'AIR e
          infilarci la batteria... tutto qui
          :)Su questo hai ragione, la batteria e le piccole cose le Fanno sicuramente anche in Italia.
        • eaman1 scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: MeX
          - Scritto da: eaman1

          Guarda dire che e' per i professionisti mi
          sembra

          eccessivo.

          Diciamo che e' per i piu' fighetti e per quelli

          che vogliono distinguersi (e non c'e' niente di

          male: e' un gran bell'oggetto e ognuno si compra

          quello che gli pare... ) ma non che e' per i

          professionisti: questi si comprano un Lenovo

          serie X o T o comunque qualcosa che abbia almeno

          un RJ45 (=ethernet)

          http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystoreIl punto e' proprio che io saro' in giro, mi servira' una connessione ethrnet e non avro' l'adattatore con me...Diavolo e' un RJ45, come si fa a fare un portatile senza...Mica pretendo una seriale...


          e una batteria sostituibile

          al volo se sei a una presentazione e hai la

          batteria

          scarica.

          beh 5h di autonomia (non stimata, ma calcolata
          navigando su internet in wifi) e se sei ad una
          presentazione una prese di corrente dovrebbe
          esserci no?
          :DDai che hai capito cosa intendo :PMagari la batteria e' scarica perche ho fatto chissa cosa prima,se e' un portatile non e' che debba sempre avere dietro quei stramaledetti alimentatori che costano un botto e non sono mai compatibili tra diversi modelli.Ne ho due del vecchio modello...Se vado in giro col super ultra portatile che fa tutto via rete (e vi bene, non mi serve un lettore ottico) non posso poi aver sempre il cavo dell'alimentazione tra i piedi.Preferisco qualcosa un po' piu' spesso ma in cui posso inserire una seconda batteria nel bay, usare una batteria piu' grossa all'occorrenza. o per lo meno cambiarla al volo.Se mi fai un untraportatile che costa ~1700 euro dammi sette ore di autonomia di default, o almeno la possibilita' di swappare la batteria al volo senza spegnerlo come si faceva una volta.Ciau.
          • MeX scrive:
            Re: mah

            http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore
            Il punto e' proprio che io saro' in giro, mi
            servira' una connessione ethrnet e non avro'
            l'adattatore con
            me...ma se ti serve così tanto invece secondo me te lo porti in giro... è sempre meno ingombrante della seconda batteria che a quanto pare è sempre con te... insieme alla seconda batteria del nokia :)
            Diavolo e' un RJ45, come si fa a fare un
            portatile
            senza...
            Mica pretendo una seriale...no ma ormai si viaggia con wifi o modem usb... l'RJ45 è usato più su reti d'ufficio... anche se sono sempre meno gli uffici senza wifi... e cmq ripeto... un cavettino che sta in tasca se è così indispensabile per te non è un problemaSulla batteria... 5h di autonmia sono quello a cui arriveristi con 2 batterie con i portatile normali che ci sono sul mercato oggi... ah e a parità di peso il prezzo è
            del macbook air, inoltre se hai bisogno di un ultra portatile ti metti a girare con batterie al seguito????
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            Scusa ma prima di continuare miu spieghi la differenza tra un ultraportatile e un trasportabile?
          • MeX scrive:
            Re: mah
            ultraportatile:portatile caratterizzato da fattori forma particolarmente piccoli o dal peso "piuma"Spesso carenti dal punto di vista delle performance (cpu a basso voltaggio) cosa che non vale per il macbook air che ha un vero e proprio core 2 duo ridotto del 60% (unico esemplare sul mercato)trasportabile:portatile la cui peculiarità non è la trasportibilità.Ha un fattore forma ingombrante, spesso schermi che superano i 17, il tutto per offrire prestazioni molto vicine a quelle di un desktop, peso di svariati KGIl vantaggio è quello di avere un "all in one" dotato anche di batteria, giusto per poterlo portare dalla camera da letto alla cucina senza doverlo spegenere e riavviare.
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            Allora converrai sul fatto che se mi serve un portatile perche' sto sempre 'in giro' non mi prendo un bagalio pesante o che debba per forza essere attaccato alla corrente.Siamo d'accordo che il nuovo air mac e' poco flessibile dall'autonomia? Che un utente che HA BISOGNO di un portatile leggero per potersi muovere con sto coso con se' e lavorare lontano a prese elettriche _potrebbe_ non trovarsi con un air?
          • MeX scrive:
            Re: mah

            Allora converrai sul fatto che se mi serve un
            portatile perche' sto sempre 'in giro' non mi
            prendo un bagalio pesante o che debba per forza
            essere attaccato alla
            corrente.esatto! per questo è meglio non portarsi dietro 2 batterie... e infatti il macbook air...
            Siamo d'accordo che il nuovo air mac e' poco
            flessibile dall'autonomia? Che un utente che HA
            BISOGNO di un portatile leggero per potersi
            muovere con sto coso con se' e lavorare lontano a
            prese elettriche _potrebbe_ non trovarsi con un
            air?ha 5 ore di autonomia utilizzandolo con il wifi attivo!Attualmente nessun portatile sul mercato ad oggi è ingrado di offrirti a parità di peso un autonomia di 5 ore! anche se ti porti dietro una batteria in più!
          • LaNberto scrive:
            Re: mah
            1. impari a portarti dietro l'adattatore, come probabilmente ti porti dietro il mouse o chissà cosa2. ci sta che la batteria pesi di più dell'alimentatore che è proprio piccolo
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            l'alimentatore prevede una presa di corrente e star fermo vicino alla presa.
          • LaNberto scrive:
            Re: mah
            certamente, pensi di muoverti come un tarantolato per più di 5 ore?
          • Pel scrive:
            Re: mah

            Il punto e' proprio che io saro' in giro, mi
            servira' una connessione ethrnet e non avro'
            l'adattatore con
            me...

            Diavolo e' un RJ45, come si fa a fare un
            portatile
            senza...
            Mica pretendo una seriale...Se se in giro per lavoro, e devi accedere alla rete aziendale del cliente, non solo ti porti l'adattatore, ma PRIMA di partire chiedi il permesso di accesso, perché sennò ormai non ti fa entrare più nessuno (con la paura di intrusioni e malware, tutte le aziende serie hanno messo in atto policy di sicurezza assurdamente stringenti). Altrimenti, ti colleghi a Internet usando come modem il TUO cellulare HSDPA, connesso al Mac via Bluetooth (il cellulare ce l'hai dietro di sicuro e non servono adattatori).


            e una batteria sostituibile


            al volo se sei a una presentazione e hai la


            batteria scarica.Io partecipo ad almeno 2 presentazioni alla settimana da 15 anni a questa parte, e non ho mai, ripeto mai visto nessuno farne una con il notebook alimentato a batteria. Nessuno può rischiare di vedere il notebook che si spegne a metà delle slide, sarebbe una figura di m***a pazzesca. Il cliente non pensa "va sto pirla, ha dimenticato di caricare il notebook". Pensa "Guarda questo imbecille che rischia andando a batteria quando ha la presa di fianco, figurati quanto è affidabile l'azienda che lo ha assunto". Chiaro?
          • LaNberto scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Pel
            Io partecipo ad almeno 2 presentazioni alla
            settimana da 15 anni a questa parte, e non ho
            mai, ripeto mai visto nessuno farne una con il
            notebook alimentato a batteria. Nessuno può
            rischiare di vedere il notebook che si spegne a
            metà delle slide, sarebbe una figura di m***a
            pazzesca. Il cliente non pensa "va sto pirla, ha
            dimenticato di caricare il notebook". Pensa
            "Guarda questo imbecille che rischia andando a
            batteria quando ha la presa di fianco, figurati
            quanto è affidabile l'azienda che lo ha assunto".
            Chiaro?parole sante
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: Pel

            Il punto e' proprio che io saro' in giro, mi

            servira' una connessione ethrnet e non avro'

            l'adattatore con

            me...



            Diavolo e' un RJ45, come si fa a fare un

            portatile

            senza...

            Mica pretendo una seriale...

            Se se in giro per lavoro, e devi accedere alla
            rete aziendale del cliente, non solo ti porti
            l'adattatore, ma PRIMA di partire chiedi il
            permesso di accesso, perché sennò ormai non ti fa
            entrare più nessuno (con la paura di intrusioni e
            malware, tutte le aziende serie hanno messo in
            atto policy di sicurezza assurdamente
            stringenti). Altrimenti, ti colleghi a Internet
            usando come modem il TUO cellulare HSDPA,
            connesso al Mac via Bluetooth (il cellulare ce
            l'hai dietro di sicuro e non servono
            adattatori).E' molto piu' facile accedere via ethernet che a una rete wireless.





            e una batteria sostituibile



            al volo se sei a una presentazione e hai la



            batteria scarica.

            Io partecipo ad almeno 2 presentazioni alla
            settimana da 15 anni a questa parte, e non ho
            mai, ripeto mai visto nessuno farne una con il
            notebook alimentato a batteria. Nessuno può
            rischiare di vedere il notebook che si spegne a
            metà delle slide, sarebbe una figura di m***a
            pazzesca. Il cliente non pensa "va sto pirla, ha
            dimenticato di caricare il notebook". Pensa
            "Guarda questo imbecille che rischia andando a
            batteria quando ha la presa di fianco, figurati
            quanto è affidabile l'azienda che lo ha assunto".
            Chiaro?Io insegno in laboratori da 7 anni, oltre a convegni vari, server farm e aziende, e mi muovo costantemente con un portatile in mano.Il computer attaccato al proiettore e' gia' li bello che attaccato, io giro col portatile in vnc (o per fare un ssh al volo / pingata)
          • MeX scrive:
            Re: mah
            si perchè nelle server farm o in azienda non c'è mai una postazione con cui puoi fare un ping... ma perfavore!
          • eaman1 scrive:
            Re: mah
            Scusa ma secondo te perche' io ho bisogna di ultraportatile per spostarmi da una stanza a un'altra o da un rack all'altro se tutto funziona?
          • MeX scrive:
            Re: mah
            no ovvio, ma di solito non funziona qualcosa nella server... non è che non funziona la postazione da vui pingare un server o accederci in VNC o ssh... o no?
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            E' molto piu' facile accedere via ethernet che a
            una rete wireless.c'è l'adattatore!!! la vuoi capire o no?se non ti va bene, comprati una Airport Extreme, così il cavo di rete lo colleghi lì, e tu rimani collegato wireless
            Io insegno in laboratori da 7 anni, oltre a
            convegni vari, server farm e aziende, e mi muovo
            costantemente con un portatile in
            mano.

            Il computer attaccato al proiettore e' gia' li
            bello che attaccato, io giro col portatile in vnc
            (o per fare un ssh al volo / pingata)motivo in più per non rompere sul discorso batteria
          • ciufciuf scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1
            http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore
            Il punto e' proprio che io saro' in giro, mi
            servira' una connessione ethrnet e non avro'
            l'adattatore con
            me...
            invece i 5m di cavo si?ma LOL
            Diavolo e' un RJ45, come si fa a fare un
            portatile
            senza...
            Mica pretendo una seriale...
            ma che strano...il notebook HP che gira in casa mia usao solo il wifi...cavolo eppure ho ancora porte libere nel router.




            e una batteria sostituibile


            al volo se sei a una presentazione e hai la


            batteria


            scarica.



            beh 5h di autonomia (non stimata, ma calcolata

            navigando su internet in wifi) e se sei ad una

            presentazione una prese di corrente dovrebbe

            esserci no?

            :D
            Dai che hai capito cosa intendo :P
            Magari la batteria e' scarica perche ho fatto
            chissa cosa
            prima,e non ti puÒ capitare anche con una batteria sostituibile? la seconda non è totalmente carica o peggio scordata a casa?suvvia o siamo tutti sprovveduti o dobbiamo arrampicarci non poco per trovare delle giustificazioni contro.
            se e' un portatile non e' che debba sempre avere
            dietro quei stramaledetti alimentatori che
            costano un botto e non sono mai compatibili tra
            diversi
            modelli.guarda che se ti porti dietro un HD esterno USB da 500giga xke hai sopra roba che ti serve, l'alimentatore ce l'ha pure quello
            Ne ho due del vecchio modello...

            Se vado in giro col super ultra portatile che fa
            tutto via rete (e vi bene, non mi serve un
            lettore ottico) non posso poi aver sempre il cavo
            dell'alimentazione tra i
            piedi.e dove sta scritto?se le batterie dei portatili durano tanto quanto, il problema del cavo lo pongono pure loro: come mai 2 pesi 2 misure?
            Preferisco qualcosa un po' piu' spesso ma in cui
            posso inserire una seconda batteria nel bay,
            usare una batteria piu' grossa all'occorrenza. o
            per lo meno cambiarla al
            volo.
            bof prima dici che non ti vuoi portare dietro peso, poi vuoi prenderti quintali di batterie di riserva per giustificare il non utilizzo del cavo che pesa pure di meno.
            Se mi fai un untraportatile che costa ~1700 euro
            dammi sette ore di autonomia di default, o almeno
            la possibilita' di swappare la batteria al volo
            senza spegnerlo come si faceva una
            volta.
            mi dici quanti portatili durano 7 ore di utilizzo con wifi attivato?perché se tutti hanno quella durata dirò alla morosa di riportare indietro il notebook HP perché l'hanno fregata
            Ciau.
      • ricorsivo scrive:
        Re: mah
        - Scritto da: eaman1
        Guarda dire che e' per i professionisti mi sembra
        eccessivo.
        Diciamo che e' per i piu' fighetti e per quelli
        che vogliono distinguersi (e non c'e' niente di
        male: e' un gran bell'oggetto e ognuno si compra
        quello che gli pare... ) ma non che e' per i
        professionisti: questi si comprano un Lenovo
        serie X o TMWAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        o comunque qualcosa che abbia almeno
        un RJ45 (=ethernet)a parte che esiste una banale adattatore USB-Ethernet, e a parte il fatto che un "professionista" che spende quei soldi per un MBA, potrebbe anche portarsi sempre in tasca una Airport Express...
        e una batteria sostituibile
        al volo se sei a una presentazione e hai la
        batteria scarica.Cioé... mi stai dicendo che stai facendo una presentazione, magari con un proiettore, e non hai a disposizione una presa di corrente?... Mi vorresti dire che c'è gente che gira con due batterie e a metà presentazione spegne il PC, cambia la batteria, e riavvia, perdendo perlomeno dieci minuti in cui la platea sarà felicissima di stare con le mani in mano? Ma in che mondo vivi?Inoltre guarda che la batteria del MBA dura 5 ora, mica 30' come quelle di qualsiasi PC che abbia più di un anno di vita...
        Non un bagaglio che per qualunque problema lo
        devi spedire in olanda e sei a piedi.cambiare la batteria lo fai con un cacciavite (diciamo due va... che le viti esterne e quella che tiene la batteria, sono di "taglia" diversa)
        • eaman1 scrive:
          Re: mah
          Scusa ma sei qua per trollare?
        • eaman1 scrive:
          Re: mah
          - Scritto da: ricorsivo
          - Scritto da: eaman1

          Guarda dire che e' per i professionisti mi
          sembra

          eccessivo.

          Diciamo che e' per i piu' fighetti e per quelli

          che vogliono distinguersi (e non c'e' niente di

          male: e' un gran bell'oggetto e ognuno si compra

          quello che gli pare... ) ma non che e' per i

          professionisti: questi si comprano un Lenovo

          serie X o T

          MWAHAHAHAHAHAHAHAHAH


          o comunque qualcosa che abbia almeno

          un RJ45 (=ethernet)

          a parte che esiste una banale adattatore
          USB-Ethernet, e a parte il fatto che un
          "professionista" che spende quei soldi per un
          MBA, potrebbe anche portarsi sempre in tasca una
          Airport
          Express...hemm io sono in un'altra azienda e mi attivo una connessione wifi personale?


          e una batteria sostituibile

          al volo se sei a una presentazione e hai la

          batteria scarica.

          Cioé... mi stai dicendo che stai facendo una
          presentazione, magari con un proiettore, e non
          hai a disposizione una presa di corrente?... Mi
          vorresti dire che c'è gente che gira con due
          batterie e a metà presentazione spegne il PC,
          cambia la batteria, e riavvia, perdendo perlomeno
          dieci minuti in cui la platea sarà felicissima di
          stare con le mani in mano? Ma in che mondo
          vivi?
          Inoltre guarda che la batteria del MBA dura 5
          ora, mica 30' come quelle di qualsiasi PC che
          abbia più di un anno di
          vita...?Magari la sto seguendo la presentazione.
          • ricorsivo scrive:
            Re: mah
            - Scritto da: eaman1

            a parte che esiste una banale adattatore

            USB-Ethernet, e a parte il fatto che un

            "professionista" che spende quei soldi per un

            MBA, potrebbe anche portarsi sempre in tasca una

            Airport Express...
            hemm io sono in un'altra azienda e mi attivo una
            connessione wifi
            personale?se te lo consentono, perché no?in ogni caso, quale parte di "esiste una banale adattatore USB-Ethernet" non hai capito?

            Cioé... mi stai dicendo che stai facendo una

            presentazione, magari con un proiettore, e non

            hai a disposizione una presa di corrente?... Mi

            vorresti dire che c'è gente che gira con due

            batterie e a metà presentazione spegne il PC,

            cambia la batteria, e riavvia, perdendo perlomeno

            dieci minuti in cui la platea sarà felicissima di

            stare con le mani in mano? Ma in che mondo

            vivi?

            Inoltre guarda che la batteria del MBA dura 5

            ora, mica 30' come quelle di qualsiasi PC che

            abbia più di un anno di vita...
            ?
            Magari la sto seguendo la presentazione.quindi?
    • marotfl scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: luca
      Indubbiamente è un prodotto per ambito
      esclusivamente professionale,il target mi sembra
      chiaro.
      Inutile averlo come primo pc,l'air serve solo a
      qualche professionista che vuole un oggetto
      altamente portatile ed esteticamente figo come
      secondo pc.Perfetto... fin qui ti seguo...
      Tutti gli altri sono solo vittime delle strategie
      di marketing succubi di un marchio,per
      carità,affascinante ma non tale da giustificare
      un diverso ambito di utilizzo.qui invece dici cavolate, perché quanto detto sopra è valido (per ovvi motivi di ingegnerizzazione) per *qualunque* subnotebook di qualunque marca, compresi i sony che costano almeno 1000 euro in più... quindi è inutile che vieni qui a fare la manfrina su Apple
    • ciufciuf scrive:
      Re: mah
      - Scritto da: luca
      Indubbiamente è un prodotto per ambito
      esclusivamente professionale,il target mi sembra
      chiaro.secondo me sei fuori strada...basta vedere che è collocato tra la gamma MacBook e MacBook Pro, quindi non è professionale.
      Inutile averlo come primo pc,ma va?se per quello ho un notebook HP e guarda caso non è un primo PC neppure quello.poi dipende dalle esigenze di ognuno.l'air serve solo a
      qualche professionista che vuole un oggetto
      altamente portatile ed esteticamente figo come
      secondo
      pc.

      Tutti gli altri sono solo vittime delle strategie
      di marketing succubi di un marchio,per
      carità,affascinante ma non tale da giustificare
      un diverso ambito di
      utilizzo.certo che ce n'è di gente che invece di far funzionare il neurone si nutre di luoghi comuni.
    • luca scrive:
      Re: mah
      Susu solo 65 post!non pensavo si accendesse cosi sto thread!ghgh dai arrivate almeno a 100!!
  • mimmo scrive:
    ma quale status symbol?
    non sarà uno status symbol, ma solo il symbol di coloro che non possono fare a meno, per moda, per filosofia (ma quale poi?) di una costosa mela al giorno
    • perrone scrive:
      Re: ma quale status symbol?
      non lo è, ma va di moda spararle qua dentro.poi si da la colpa a chi commenta...
    • chinderdelis scrive:
      Re: ma quale status symbol?
      - Scritto da: mimmo
      non sarà uno status symbol, ma solo il symbol di
      coloro che non possono fare a meno, per moda, per
      filosofia (ma quale poi?) di una costosa mela al
      giornoSUPERQUOTE
    • eaman1 scrive:
      Re: ma quale status symbol?
      Evvabbe' dai, se a uno piace e gli sta bene metterci i soldi buon per lui.La apple mica si vuole distingue per il rapporto qualita'/prezzo (mica e' dell asus acer) ma per la qualita' pura.E bello e' bello non c'e' che dire :)
    • AlphaC scrive:
      Re: ma quale status symbol?
      - Scritto da: mimmo
      non sarà uno status symbol, ma solo il symbol di
      coloro che non possono fare a meno, per moda, per
      filosofia (ma quale poi?) di una costosa mela al
      giornocmq è vero è un oggetto sfarzoso che non va verso la portabilità, sarà anche più leggero ma non è più portatile di un macbook da 1000, pesa 8 etti in meno solo se non ti porti in giro il masterizzatore, un hub (con tanto di alimentatore visto che molte aziende, molte case, molte compagnie aeree, non usano wifi per motivi di sicurezza o semplicemente perchè non serve e l'usb integrata non è in grado di alimentare eth + mast.) e l'adattatore eth.Non va verso la completezza, non sarà mai possibile usarlo come un normale NB, per esempio niente periferiche firewire sulle quali apple ha sempre puntato molto (no periferiche audio ad alta qualità, no telecamere, no HD high end nada)Che è la maggiore mancanza secondo me, con una connessione firewire avrebbero potuto usare il mast su FW e liberare una usb.In poche parole lasciando stare ciò che dicono i mac user più sfegatati è un oggetto di puro lusso che ha infatti infastidito molti utenti apple di oltreoceano (andate su MacNN e simili), ci si aspettava un MB Pro 12" o 13" con case alluminio senza DVD magari, ma con tutte le porte del caso e grafica nvidia ed è arrivata una bellona sexy e stupida.PS Se avessero fatto un MB Pro senza DVD ma con una maggiore fruibilità (dotazione macbook), e magari anche con una linea meno sciccosa e fosse costato anche solo 200 euro in meno l'avrei acquistato al volo (ovviamente con estensione di garanzia del venditore e non di apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2008 11.57-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti