UMTS, i tempi rischiano di allungarsi

Il problema sono gli accordi con gli enti locali, in particolare le Regioni


Roma – I tempi per l’avvio di servizi UMTS, cioè dei servizi di telefonia mobile di terza generazione, su tutto il territorio italiano potrebbero allungarsi. Questa la previsione degli operatori di telefonia interessati che polemizzano sul fatto che la legge quadro per lo sviluppo delle reti non è ancora stata abbracciata da numerose regioni italiane.

Secondo il sottosegretario alle Comunicazioni Innocenti gli operatori TIM, Omnitel Vodafone, Wind, H3G e Ipse2000, ognuno dei quali ha a disposizione una licenza UMTS, prevedono di avviare entro la fine del 2002 i primi servizi sperimentali, un termine che potrebbe però dilatarsi.

Come noto, un altro problema da risolvere è la decisa ostilità di numerosi comuni all’impianto di nuove infrastrutture di telecomunicazione wireless nel proprio territorio. Una questione importante che contrappone gli operatori agli enti locali sul fronte dell’elettrosmog.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma una volta
    ma una volta una registrazione non ufficiale di un concerto non si chiamava Bootleg?
  • Anonimo scrive:
    Un eroe
    E' riuscito a vendere dischi di Crow registati con la fonovaligia.Se fossi la Virgin lo assumerei.Ti immagino cosa puo' fare con Madonna?In Ingilterra il nuovo disco di Crow ha venduto 176 copie la prima settimana, non è quello che si dice un Best Sellers
  • Anonimo scrive:
    Non avendo vinto l'Oscar per Beautiful Mind...
    Crowe sarà incazzato nero ;) Comunque per soli 1000 dollari il giusto è una sanzione pecuniaria, non il carcere a cui peraltro i *veri* trafficanti (quelli che guadagnano miliardi spacciando per esempio droga) non vanno quasi mai.Ma si sa, la legge non è uguale per tutti, è come la vogliono i veri grassatori delinquenti(le Majors) che - non contenti di lucrare somme spropositate con l'erosione dei diritti dei consumatori - sono riusciti a rendere la violazione dei diritti di autore un reato appena al di sotto della strage...Complimenti alla democrazia.
  • Anonimo scrive:
    Crowe salva LA FACCIA
    Spero che quel bellimbusto faccia il suo dovere. Dovrebbe premiarlo a quello li' che almeno diffonde quella robaccia che spacciano per musica.
  • Anonimo scrive:
    se rubi una mela
    finisci dentro, ruba un miliardo ( di Euro..) e sei a postostiamo scherzando? un anno di carcere per quello che "si ritiene" un traffico di mille dollari, due milioni di vecchie lire?fategli una multa di 20mila dollari e basta, sotto una certa cifra il carcere non dovrebbe esistere!
  • Anonimo scrive:
    E perche' dovrebbero ?
    Basta che non lo ammazzino. La pena di morte sarebbe senz'altro eccessiva.Pero' una lezioncina non gli fara' certo male.Intanto non sarebbe male se girasse per intero quanto ha "lucrato" alla band.Questi ultimi magari potrebbero anche dare tale importo in beneficienza.Tutti sarebbero contenti, i beneficiati per i dindi, la band per la pubblicita', e il cretino scornato che non finisce sulla sedia elettrica.
    • Anonimo scrive:
      Re: E perche' dovrebbero ?
      il vero problema qui e che c'e gente che comprava quella roba...non che qualcuno la vendeva...
      Pero' una lezioncina non gli fara' certo
      male.
      • Anonimo scrive:
        Re: E perche' dovrebbero ?
        - Scritto da: blah
        il vero problema qui e che c'e gente che
        comprava quella roba...non che qualcuno la
        vendeva...Se lo dici come battuta ok, ma se lo pensi...I gusti sono gusti, basta vedere che esiste ancora il festival di Sanremo, e che c'e' ogni volta del pubblico in sala.
        • Anonimo scrive:
          Re: E perche' dovrebbero ?


          il vero problema qui e che c'e gente che

          comprava quella roba...non che qualcuno la

          vendeva...
          Se lo dici come battuta ok, ma se lo pensi...un po tutte e due...
          I gusti sono gusti, basta vedere che esiste
          ancora il festival di Sanremo, e che c'e'
          ogni volta del pubblico in sala.e ti sembra normale questo ????;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E perche' dovrebbero ?
      Condivido
Chiudi i commenti