Un laser come allarme

Nessun ladro potrà portarvi via gli oggetti più preziosi o entrare in una stanza indisturbato

Quante volte avete visto nei film stanze o oggetti protetti da raggi laser che se interotti fanno scattare l’allarme e rovinano il piano al rapinatore? Forse migliaia di volte, così come migliaia sono i metodi inscenati dal protagonista della pellicola per superare l’ostacolo e mettere le mani sul bottino. Quelli che potrebbero sembrare sistemi di allarme da Hollywood, ora potrebbero trovare comodamente posto in casa vostra, sotto forma di… giocattolo. Questo è in fondo lo SpyNet Laser Trip Wire commercializzato sul portale ThinkGeek alla modica cifra di 39,99 dollari. Si tratta di un emettitore di raggio laser di classe 1, che viene inviato verso un ricevitore. Quando il raggio viene interotto da qualsiasi corpo estraneo, scatta l’allarme.

laser

Il pacchetto offerto da ThinkGeek non include solo emettitore e ricevitore, ma anche due unità a specchio (Mirror Unit), che consentono di deviare il raggio in base al loro posizionamento per creare un percorso più tortuoso fra emettitore e ricevitore, intorno a ciò che si vuole proteggere.

Il tutto è alimentato da 6 batterie di tipo AAA. Inoltre, per maggiore sicurezza è possibile comporre più kit differenti, migliorando il sistema d’allarme.
Per quanto possa essere un giocattolo adatto ai bambini dagli 8 anni in su, il vendor online afferma che il sistema funziona talmente bene da poter essere usato anche dei più grandicelli, con una certa soddisfazione. Affidereste mai la custodia di un bene prezioso a questo giocattolo?

(via 7Gadgets )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • say no scrive:
    traduzione
    <cite
    Facebook continua a lavorare per incrementare il livello di sicurezza della navigazione dei suoi 800 milioni di "amici", approntando in particolare meccanismi di sicurezza che salvaguardino il netizen in uscita dal social network attraverso link diretti verso il web esterno. </cite
    traduzione: fb continua a lavorare per poter meglio filtrare e censurare tutto ciò che gli è sgradito e non funzionale ai suoi interessi (ovvero anche a quelli di potenti, potentati e "servizi" amici)...
    • Funz scrive:
      Re: traduzione
      - Scritto da: say no
      <cite
      Facebook continua a lavorare per
      incrementare il livello di sicurezza della
      navigazione dei suoi 800 milioni di "amici",
      approntando in particolare meccanismi di
      sicurezza che salvaguardino il netizen in uscita
      dal social network attraverso link diretti verso
      il web esterno. </cite



      traduzione: fb continua a lavorare per poter
      meglio filtrare e censurare tutto ciò che gli è
      sgradito e non funzionale ai suoi interessi
      (ovvero anche a quelli di potenti, potentati e
      "servizi"
      amici)...Con quali criteri poi deciderà cosa è lecito e cosa no? Hanno un bel passato di censure improntate alla massima bigotteria, come quando hanno chiuso gruppi dedicati all'allattamento al seno...
Chiudi i commenti