Un nuovo combo Blu-ray/HD DVD

LG ha aggiornato la propria famiglia di drive per PC Super Multi Blue con un masterizzatore capace di leggere entrambi i formati a laser blu, e masterizzare i BD-R alla velocità di 6x

Seoul – Dopo averlo lanciato in Giappone, LG Electronics sta introducendo il suo ultimo drive a laser blu dual-standard anche sui mercati occidentali. Annunciato per la prima volta lo scorso giugno col nome di GGW-H20N, si tratta di un masterizzatore interno per PC che, come tutte le unità della famiglia Super Multi Blue di LG, è in grado di leggere sia i dischi Blu-ray che quelli HD DVD.

Il GGW-H20N è anche uno dei primi drive a laser blu in grado di scrivere i dischi BD-R a singolo layer a 6x e quelli a doppio layer a 4x. La velocità di scrittura dei supporti BD-RE (riscrivibili) rimane invece di 2x. Il masterizzatore può inoltre registrare i DVD+/-R a singolo (16x) e doppio (4-8x) layer e i CD R/RW (40x/24x).

Va detto che al momento attuale non si trovano ancora in commercio BD-R certificati 6x : la stragrande maggioranza dei rivenditori online offre solo supporti 2x.

Come buona parte dei drive ottici di ultima generazione, anche GGW-H20N adotta un’interfaccia SATA. Il buffer è invece di 8 MB.

La buona notizia, per i consumatori, è che il nuovo masterizzatore costa all’incirca la metà rispetto al precedente modello, il GGW-H10N: le fonti suggeriscono un prezzo compreso fra i 500 e i 550 dollari.

LG ha progettato l’unità in seno alla propria joint venture con Hitachi . Il GGW-H20N verrà commercializzato da entrambe i partner e anche da alcune altre aziende, come IO Data , che ne hanno acquisito in licenza il design.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • N&S scrive:
    non è la soluzione
    la solita c****a, e se si attivasse quando non dovrebbe che succederebbe? basterebbe soltanto che la gente iniziasse ad usare il cervello quando guida e che le pene per chi trasgredisce fossero + severe come succede in altri stati es germania o svizzera...allora la gente prima di fare cavolate ci penserebbe 2 volte
    • www scrive:
      Re: non è la soluzione
      Una provocazione:dicevano la stessa cosa alcuni trogloditi quando qualcuno inventò la ruota: "guarda che sfaticato... non serve, basta solo un po' di voglia di trascinare la roba per kilometri... e fa anche bene alla salute"A mio parere è utile tutto ciò che fa progredire la conoscenza umana, anche cose apparentemente "inutili"... Toyota è una delle migliori aziende in merito a ricerca tecnologica... ce ne fossero di aziende così... Confrontiamo ad esempio una Prius ad una Bravo (costano quasi uguale), ma non voglio divagare quindi mi fermo qua :)
      • 8Link scrive:
        Re: non è la soluzione
        - Scritto da: www
        Una provocazione:

        dicevano la stessa cosa alcuni trogloditi quando
        qualcuno inventò la ruota: "guarda che
        sfaticato... non serve, basta solo un po' di
        voglia di trascinare la roba per kilometri... e
        fa anche bene alla
        salute"

        A mio parere è utile tutto ciò che fa progredire
        la conoscenza umana, anche cose apparentemente
        "inutili"... Toyota è una delle migliori aziende
        in merito a ricerca tecnologica... ce ne fossero
        di aziende così...


        Confrontiamo ad esempio una Prius ad una Bravo
        (costano quasi uguale), ma non voglio divagare
        quindi mi fermo qua
        :)Sono d'accordo, compresa l'ultima frase sulla differenza su prius e bravo.Per non essere attaccato inutilmente dallo "smanettone" di turno specifico anticipatamente che ho una moto che raggiunge i 260kmh e un'auto da 210.L'alternativa ai sistemi elettronici sarebbe quella che propone Grillo da anni e che in teoria si sta discutendo in europa (si può immaginare come andrà a finire) sul limite impostato sulle auto anzichè sui cartelli: "non si possono più costruire automobili che viaggiano a più di 160km/h" Ci vuole tanto?Vero che arriverebbero quelli che modificano le centraline con soluzioni per "sbloccare" le auto, ma che ridere quando sequestreranno mezzi invece che dar multe...Per la velocità ci sono le piste, punto e basta.
      • Lasco scrive:
        Re: non è la soluzione
        Concordo! C'è gente che dice che andare sulla Luna è stato inutile, scoprire quali neuroni provocano alle scimmie il fatto di mettersi le dita nel naso, sapere a che velocità avviene una disgregazione molecolare del corpo umano etc.etc....cose apparentemente inutili che hanno aperto le porte in tutti i campi, dalla medicina ai processi industriali!C'è gente che vuole passare direttamente dal parafulmine al teletrasporto
    • Stargazer scrive:
      Re: non è la soluzione
      - Scritto da: N&S
      la solita c****a, CUT
      basterebbe soltanto che la gente iniziasse ad
      usare il cervello quando guida e che le pene per
      chi trasgredisce fossero + severe eh si e poi guardi ballarò come ieri sera dove la gente si lamenta dei autovelox fissi senza minimamente accennare alle infrazioni fatte per eccesso di velocità... e giù con la raccolta di lamentele quindicome succede in
      altri stati es germania o svizzera...allora la
      gente prima di fare cavolate ci penserebbe 2
      voltee noi siamo in italia dove in caso di restringimento di carreggiata su una statale a 2 corsie devi farti almeno un'ora di coda perchè i furbi sulla corsia di sinistra (sorpasso) poi si immettono prepotentemente su quella di destra solo quando c'è il restringimento e non svariati km prima alla segnalazione.Questi autoveicoli vanno bene in giappone in america e via dicendo ma non certo in italiadove l'unica cosa che si rispetta è il ricorso al giudice di pace
  • Quod scrive:
    E' il futuro
    Mi sa che è l'unico modo per ridurre drasticamente gli incidenti, quindi non vedo l'ora che la tecnologia dell'"auto intelligente" si sviluppi e diventi realtà.
    • Jam scrive:
      Re: E' il futuro
      costerebbe molto meno avere delle auto che non superano i 130kmh ovunuque, se poi vogliono fare in modo d mettere dei sensori che rallentano con moderazione obbligatoriamente a 50kmh nei centri urbani ben venga, ma non che frenino al posto della persona troppo pericoloso sia per le auto intorno che per un eventuale uso cattivo da parte di malintenzionati.Però ci vuole tantissimo tempo ancora e poi c'è un discorso commerciale delle case automobilistiche che non lo permetterebbero mai.
  • Nome e Cognome scrive:
    peccato che ci siano le teste di c***o..
    gia vedo i pirla ( o malviventi) pronti a buttarsi a capofitto e interferire bloccando e vanificando l'efficacia del sistema...
    • Quod scrive:
      Re: peccato che ci siano le teste di c***o..
      - Scritto da: Nome e Cognome
      gia vedo i pirla ( o malviventi) pronti a
      buttarsi a capofitto e interferire bloccando e
      vanificando l'efficacia del
      sistema...Casomai in quei casi è il sistema che bloccherà l'auto...Non so cosa intendi con "buttarsi a capofitto", ma se intendi andare a 220 in una strada urbana è evidente che il sistema lo dovrà impedire...
    • www scrive:
      Re: peccato che ci siano le teste di c***o..
      secondo me il sistema sarà ok se fornirà solo "avvisi" e non impostazioni forzate sul controllo dell'autoperchè ad esempio se dei malviventi capiscono il meccanismo potrebbero far fermare o rallentare auto per poi assalire chi sta dentro...
  • alexjenn scrive:
    Una buona idea
    basta che non usino Windows come sistema di controllo... @^
Chiudi i commenti