Un robottino per casa

Una palla ai propri comandi, per il comfort di ogni abitazione

La piattaforma Android di Google sta riscuotendo un successo incredibile, soprattutto per la sua versatilità, a tal punto da poter essere integrato in differenti tipi di gadget elettronici. Android è così flessibile da poter essere rimaneggiato e integrato in un robot per applicazioni domotiche. Questo è quanto ha fatto la giapponese Sanyo Homes , che ha presentato e immesso sul mercato nipponico MIRAI SANZO.

MIRAI

Si tratta di un robot a forma di palla, dal diametro di 22 cm, capace di interfacciarsi con differenti dispositivi casalinghi, rendendoli operativi e monitorandoli. Grazie al touchscreen integrato, al WiFi, ai suoi sensori e al sistema di riconoscimento vocale, il robot è capace di controllare da remoto PC, telefonini, sistemi di allarme, impianti di condizionamento e via discorrendo.

Così, è sufficiente un comando vocale per attivare l’aria condizionata in un locale di casa oppure per avviare il riscaldamento. Un altro comando è poi utile per riempire la vasca con acqua calda, mentre, quando si è lontani dall’abitazione, il robot è capace di inoltrare un’email al cellulare in caso di incendio.

MIRAI

Questi sono solo alcuni esempi applicativi del MIRAI SANZO, pensato per le famiglie giapponesi di un futuro nemmeno troppo lontano.

(via Ubergizmo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alvaro Vitali scrive:
    McAfee troppo invasivo
    Con la sua invasività riesce a rallentare paurosamente pure un quad-core.Si tratta poi di un concetto ormai anacronistico di difesa contro i virus. Pensare di poter lavorare (e navigare) con il PC controllando contemporaneamente tutte le attività svolte, è pura follia; è come vivere chiusi in un bunker per tutta la vita.La soluzione migliore è: firewall + cervello configurati a dovere.Tanto, se vogliono ci fregano in ogni caso, visto che c'è chi riesce persino a ri-flashare il BIOS.
    • ninjaverde scrive:
      Re: McAfee troppo invasivo

      Tanto, se vogliono ci fregano in ogni caso, visto
      che c'è chi riesce persino a ri-flashare il
      BIOS.Un certo numero di anni fa un virus mi aveva messo furi uso il bios.Dato che la scheda era ormai un pò obsoleta ho sostituito il tutto....La riparzione è pura follia, specialmente se la scheda madre non è nuovissima. Ho il sospetto che attualmente il fenomeno si stia ripresentando, su alcune macchine non nuovissime... :
  • McFuffa scrive:
    McAfee
    McAfee[img]http://4.bp.blogspot.com/_p3XIipv981Y/TIa8Ph9p8nI/AAAAAAAAAsg/eM9t596M8GI/s1600/Hyena-laughing.jpg[/img]
  • Franky scrive:
    Di nuovo?!!!
    Gia' ad agosto avevano bloccato il site advisor ma ho risolto scaricando la beta che ho trovato sul forum di MCfee... questo plugin citato nell'articolo non lo uso...cmq dispiace questa cosa...pure flashplayer di adobe mi aveva dato problemi...su tutti i browser...perche' non fa vedere i video a pieno schermo (con alcune schede grafiche e l'accelerazione hardware attivata) e sono passato anche in questo caso al beta 11 del flashplayer che non ha questo problema...insomma...conviene sempre di piu' installare i plugin in beta che le versioni stabili? Ma non doveva essere l'esatto contrario?Boh...meno male che ci sono le beta...
  • McAfee scrive:
    per me è una schifezza
    a me l'antivirus McAfee non è mai piaciuto, me sono ritrovato sempre tra le [beep] non richiesto in computer nuovi (e sempre che cercava di spillarti quattrini) e soprattutto impossibile da disinstallare completamente, a meno di applicativi specifici e smanettamenti nel registro e nei servizi +/- nascosti in esecuzione.Mi sembra strano che profeti del software libero come quelli di mozilla non l'abbiano bannato a prescindere.
    • Izio01 scrive:
      Re: per me è una schifezza
      - Scritto da: McAfee
      a me l'antivirus McAfee non è mai piaciuto, me
      sono ritrovato sempre tra le [beep] non richiesto
      in computer nuovi (e sempre che cercava di
      spillarti quattrini) e soprattutto impossibile da
      disinstallare completamente, a meno di
      applicativi specifici e smanettamenti nel
      registro e nei servizi +/- nascosti in
      esecuzione.
      Mi sembra strano che profeti del software libero
      come quelli di mozilla non l'abbiano bannato a
      prescindere.Libertà è anche poter installare delle schifezze, se lo si desidera ;)
      • Sherpya scrive:
        Re: per me è una schifezza
        Hanno fatto lo stesso con la malefica ext di skype che trasformava in callto anche le immagini fra un poSe non ho capito male dalla 8 le ext che si infilano di prepotenza andranno abilitate manualmente
Chiudi i commenti